Gli effetti dell'ittero negli adulti e nei bambini

Metastasi

Dovresti sapere che gli effetti dell'ittero negli adulti e nei bambini sono diversi. La cosa principale è non ignorare le manifestazioni di anormalità nel fegato. L'ittero è considerato solo un sintomo, non una malattia. A riguardo indicherà il giallo della pelle e della sclera. I medici avvertono in tutta serietà dell'esame tempestivo. Se non presti attenzione al loro consiglio, potresti incontrare serie complicazioni.

Caratteristiche della malattia

Non solo un adulto può ammalarsi. Questa patologia è molto spesso diagnosticata nei neonati. I medici considerano la sua comparsa come un segno che qualsiasi processo fisiologico o patologico di natura negativa si verifica nel corpo.

Questa condizione è anche chiamata iperbilirubinemia. Se non ci sono fallimenti, allora come risultato della scomposizione dell'emoglobina, il pigmento in eccesso esce naturalmente (con le feci). Ma per le violazioni, c'è un accumulo di bilirubina nel sangue, che causa l'ingiallimento della pelle. E poi ci sono delle complicazioni.

In un adulto, l'iperbilirubinemia diventa il risultato di:

  • problemi associati al flusso di bile dal fiele all'intestino tenue;
  • eccessiva distruzione di globuli rossi;
  • danno agli epatociti, motivo per cui il fegato non può legarsi completamente e rimuovere la bilirubina.

Se parliamo di bambini, diagnosticano spesso ittero fisiologico. Non c'è nulla di terribile in questo, nonostante i cambiamenti nel colore della pelle e delle mucose. Il fatto è che il bambino piccolo non ha ancora avuto una completa formazione degli organi interni e del sistema circolatorio. Pertanto, ci sono troppi globuli rossi nel sangue.

Di conseguenza, una quantità eccessiva di bilirubina in eccesso. Un fegato immaturo non è così in grado di affrontare il pigmento giallo. E a causa del fatto che non c'è abbastanza microflora nell'intestino, la bilirubina non viene visualizzata in tempo.

Le conseguenze delle violazioni negli adulti

Fortunatamente, la medicina moderna ha la capacità di eliminare la malattia, prevenendo il verificarsi di complicazioni. Certamente, se il paziente non riterrà opportuno cercare aiuto, sicuramente appariranno seri problemi.

Sebbene l'ittero non sia considerato una malattia indipendente, è comunque necessario prestare attenzione per garantire che non diventi una malattia a tutti gli effetti. Ciò accadrà se l'ostruzione delle vie biliari non viene interrotta in tempo. Col passare del tempo, si verificheranno spiacevoli violazioni negli organi.

Questa patologia è pericolosa perché provoca malattie infiammatorie e funzionali dei dotti biliari, così come il coma epatico. Quest'ultimo, nella maggior parte dei casi, è la causa dell'epatite fulminante, che a sua volta causa la morte.

Quando una persona si riprende, ci vorrà un sacco di tempo per recuperare. Succede che i sintomi non esistono più e il paziente è una minaccia per gli altri, perché è un portatore del virus. Ciò si applica quando è presente l'epatite B, C o D. Se l'epatite C diventa cronica, le conseguenze saranno gravi.

Bisogna fare attenzione alla salute delle future mamme, perché la malattia è piuttosto pericolosa per loro. Può essere visualizzato in qualsiasi momento, ma il più delle volte viene rilevato in anticipo. Incinta in questo caso deve essere ricoverato in ospedale. La malattia influenzerà negativamente il corpo. Ci possono essere problemi con il corso della gravidanza. Inoltre, la distrofia epatica acuta non è esclusa. Pertanto, la condizione febbrile viene inizialmente eliminata e l'attività intestinale viene ripristinata.

Quando una donna è in posizione, sente dolore nella zona del fegato. Inoltre, il paziente soffre di prurito, agitazione e vomito. È necessario avere paura di un coma che ha un esito letale. Può verificarsi un lavoro spontaneo. I medici prendono una decisione seria riguardo all'aborto. Quindi sarà possibile evitare conseguenze gravi.

Dovresti sempre ricordare che il trattamento non dovrebbe essere posticipato. Solo allora ci sarà un risultato positivo. Sebbene in presenza di cancro del fegato, cirrosi o epatite A e C, la forma della malattia diventa cronica.

C'è un'opinione che negli uomini che hanno avuto l'ittero durante l'infanzia, la funzione riproduttiva è disturbata. Ma questo non è completamente vero. Un uomo potrebbe avere figli sani.

Ma se c'è l'epatite, allora la situazione diventa completamente diversa. Per concepire un bambino, sia il padre che la madre non dovrebbero avere particolari problemi di salute. Per scopi profilattici, vale la pena accontentarsi di un'iniezione di immunoglobulina.

Che cosa causa l'ittero nei bambini?

Se la malattia è fisiologica, allora non dovrai affrontare alcuna complicanza. Ma l'ittero patologico richiede un intervento immediato per aiutare un bambino a far fronte ai disturbi che ne derivano.

Questa condizione può essere osservata per più di un mese. In questo caso, le feci si scoloriscono, la pelle diventa verdastra e l'urina è scura. Fegato e milza ingrossati.

Le misure di guarigione devono essere nominate immediatamente, altrimenti il ​​bambino soffrirà di:

  • avvelenamento tossico dovuto all'accumulo di una quantità in eccesso di pigmento giallo;
  • encefalopatia da bilirubina;
  • ritardo mentale, che sarà visibile nel tempo;
  • l'albuminemia, che si traduce in un'alta concentrazione di bilirubina e, inoltre, a causa dell'aumento della permeabilità capillare, la situazione può essere aggravata;
  • aumento del numero di convulsioni e sordità, provocato dal verificarsi di ittero nucleare e accumulo di pigmento nel cervello.

La durata della malattia dipenderà da cosa l'ha causata. Se il bambino è prematuro, la malattia avrà manifestazioni più gravi. La pelle rimarrà itterica per circa due settimane. Una condizione dolorosa non si fermerà a lungo se la nutrizione è inadeguata e il livello di allattamento della madre è piuttosto basso.

In un bambino a termine, i segni della malattia scompaiono in una settimana o al massimo in 21 giorni. Ma qui stiamo parlando di ittero fisiologico, quando non è necessario un trattamento specialistico.

Se, dopo il periodo di tempo prescritto, la malattia non è passata, allora vale la pena condurre un esame più approfondito.

La ragione di questa condizione potrebbe essere:

  1. Malattia emolitica Questa patologia non dà la bilirubina normale, quindi il suo livello è costantemente alto. Inoltre, c'è una costante distruzione dei globuli rossi.
  2. Il problema con il funzionamento del fegato. Per esempio, quando c'è un'epatite ereditaria.
  3. Fallimento nel deflusso della bile. La condizione può essere causata da una cisti che ostruisce il dotto, l'atresia del tratto biliare o una forma anulare pancreatica.

Il paziente si riprenderà rapidamente solo attraverso una diagnosi e un trattamento tempestivi. Altrimenti, dovrai affrontare le conseguenze, per cui la vita stessa sarà minacciata.

Conseguenze di ittero: negli adulti e nei bambini

Una malattia comune come l'ittero può colpire non solo un adulto. Questa patologia è spesso osservata nei bambini molto piccoli, recentemente nati. In generale, l'ittero non deve essere considerato una malattia indipendente, ma un sintomo di vari processi fisiologici o patologici che si verificano nel corpo. La colorazione della pelle e della superficie esterna della proteina degli occhi (sclera) gialla è più correttamente chiamata iperbilirubinemia, poiché questa condizione si verifica a causa di una violazione della produzione di bilirubina dal corpo. Normalmente, l'eccesso di questo pigmento giallo, che si forma dopo la rottura dell'emoglobina, è derivato insieme alle feci. Ma se questo processo viene disturbato, la bilirubina si accumula nel sangue e provoca l'ingiallimento della pelle. L'iperbilirubinemia può portare a gravi complicanze, ma gli effetti dell'ittero negli adulti e nei neonati hanno alcune differenze.

Ittero nei neonati

Molti bambini appena nati hanno un ittero fisiologico. Questo è un fenomeno normale, quindi non aver paura dell'ingiallimento della pelle e delle mucose. Gli organi interni e il sistema ematopoietico del piccolo uomo non sono ancora sufficientemente formati. Nel sangue dei neonati c'è un gran numero di globuli rossi, che, una volta disintegrati, formano la bilirubina in eccesso. Il fegato dei neonati non è ancora maturo, quindi non ha il tempo di legare questo pigmento giallo e la colonizzazione insufficiente dell'intestino non consente la rimozione tempestiva della bilirubina in modo naturale.

effetti

Di regola, l'ittero fisiologico nei neonati scompare come la formazione di organi interni. Ma ci sono casi in cui questo processo è in ritardo o si sviluppa in una forma patologica. Il fegato e la milza di un neonato aumentano di dimensioni, le masse fecali diventano bianche e la pelle è verdastra. Molto spesso, tali complicazioni si verificano a causa di disfunzione congenita delle vie biliari o a causa di un'infezione fetale del fegato del bambino con il virus dell'epatite della madre. Richiede già l'intervento di personale medico per condurre un trattamento adeguato. Alti livelli di bilirubina nel sangue dei neonati possono influenzare negativamente la formazione del cervello e delle strutture del sistema nervoso. In caso di consegna tardiva delle cure mediche, le conseguenze sono molto deplorevoli: crampi muscolari, incoordinazione e sviluppo mentale, sordità, albuminiemia.

Ittero negli adulti

L'iperbilirubinemia negli adulti si verifica più spesso per tre motivi. In primo luogo, questa patologia appare a causa di una violazione del flusso di bile dalla cistifellea nell'intestino tenue (ittero ostruttivo). In secondo luogo, la colorazione gialla della pelle negli adulti può causare un malfunzionamento del sistema ematopoietico associato ad una maggiore distruzione dei globuli rossi (ittero emolitico). In terzo luogo, questo sintomo si manifesta a causa di un danno alle cellule del fegato (epatociti), in conseguenza del quale il fegato non riesce a legare ed espellere completamente la bilirubina (ittero parenchimale). Lo sviluppo dell'ultimo tipo di ittero è più spesso la cirrosi del fegato e la malattia di Botkin, meglio nota come epatite A.

effetti

Va notato che il livello della medicina moderna nella maggior parte dei casi consente di affrontare con successo l'ittero negli adulti senza conseguenze gravi. Ma se ignori il processo di guarigione, i gravi problemi di salute non ti faranno aspettare. Quindi, con ittero ostruttivo, il flusso di bile nel duodeno può essere ridotto al minimo (colestasi). La più grave conseguenza di ittero parenchimale: danno irreversibile agli epatociti, che porta al coma epatico e alla morte di un malato. L'ittero emolitico può svilupparsi in una forma cronica e interrompere il funzionamento dell'intero sistema ematopoietico. In assenza di un trattamento adeguato delle malattie di base, un adulto dovrà lottare con l'iperbilirubinemia fino alla fine della sua vita.

Pertanto, la diagnosi tempestiva e il trattamento di questa condizione fisiologica o patologica portano a un rapido recupero. Altrimenti, gli effetti dell'ittero negli adulti e nei bambini possono seriamente danneggiare la salute e persino mettere in pericolo la vita di una persona. Abbi cura di te!

Gli effetti dell'ittero sul corpo di uomini e donne

L'ittero, le cui conseguenze negli adulti possono essere molto gravi, è una malattia abbastanza comune. Certo, è sempre importante prevenire la malattia e non curarne gli effetti.

Ma nel caso della comparsa di sintomi pronunciati di ittero - questo è anche un segnale del corpo umano che non sta bene con la sua salute e richiede un'attenzione speciale.

Cos'è l'ittero?

L'ittero, o malattia di Gospela, è un complesso di sintomi caratterizzati da colorazione gialla della pelle e delle mucose a causa dell'alto livello di bilirubina nel sangue e nei tessuti del paziente o della presenza di caroteni in essi.

Secondo la classificazione medica, è:

Il vero ittero può essere:

  • parenchima (insufficienza epatica di varia origine);
  • meccanica (colecistite, colelitiasi, ostruzione delle vie biliari) e
  • emolitico (avvelenamento, anemia, linfoma, malattie autoimmuni).

La pelle e le mucose sono colorate dal giallo pallido allo zafferano, a seconda dell'intensità dello sviluppo della malattia. Con sintomi lievi o moderati, il colore delle urine non cambia, e con grave, l'urina diventa di colore da giallo brillante a marrone scuro.

Le cause principali del vero ittero sono le infezioni virali, le lesioni tossiche e altre patologie del fegato, delle vie biliari e del sangue.

Cos'è l'ittero pericoloso?

Secondo gli scienziati, l'ittero non è una malattia indipendente, ma un gruppo di sintomi.

Questi sintomi segnalano che i processi patologici pericolosi per la sua salute e la vita si verificano nel corpo umano. Quindi, per evitare conseguenze, è necessario un esame immediato e completo. Prima di tutto, riguarda il fegato e la cistifellea.

I sintomi della malattia - una conseguenza, e le sue cause in un adulto ci sono problemi con il deflusso della bile dalla cistifellea, danni alle cellule del fegato o la distruzione dei globuli rossi. Identificare la vera causa e stabilire la diagnosi corretta: il compito del medico. Altrimenti, la malattia, uno dei sintomi dei quali è una grande quantità di bilirubina nel sangue, si svilupperà in una forma cronica.

Quali sono le conseguenze dell'ittero?

Gli effetti dell'ittero sono sempre presenti - è importante sapere. In che modo influenzeranno la salute della persona trattata in futuro dipende dalla velocità e dall'efficienza della diagnosi e della terapia.

La determinazione professionale e rapida della causa dell'inizio dei sintomi patologici è una garanzia del recupero più rapido possibile e di conseguenze minime negative.

Se non ripristini immediatamente la pervietà delle vie biliari, la loro distruzione continuerà e questo può portare a disfunzione epatica. Nel corso del tempo, perderà completamente la sua capacità di rimuovere la bilirubina dal corpo. In assenza di un trattamento adeguato, in futuro si svilupperanno malattie del dotto biliare, epatite e coma epatico.

L'ittero porta a una compromissione della digestione: smettono di digerire abbastanza grassi, così come altri nutrienti e vitamine.

Con la conservazione prolungata, l'ittero ostruttivo porta allo sviluppo di:

  • nausea,
  • diarrea,
  • costipazione,
  • flatulenza,
  • prurito e eruzione cutanea.

Se l'ittero è causato da epatite virale B, C, D o E, quindi, se non trattata, queste malattie possono portare a fibrosi, cirrosi e anche a cancro al fegato.

Può portare al parto spontaneo o forzare un aborto in modo artificiale. È anche possibile lo sviluppo della distrofia del fegato.

Le conseguenze dell'ittero negli uomini e nelle donne possono essere espresse sotto forma di un indebolimento dell'immunità e della ricorrenza della malattia in futuro.

Ci sono conseguenze positive. Dopo il corso del trattamento per il recupero finale, è necessario seguire completamente un corso di riabilitazione e in futuro:

  • aderire ad uno stile di vita eccezionalmente sano;
  • rinunciare completamente all'alcool;
  • consultare periodicamente il proprio medico;
  • seguire rigorosamente la dieta epatica prescritta per loro e prendere vitamine.

Questo ti manterrà sano: non solo proteggerti da malattie e complicazioni del fegato e della colecisti, ma sarà anche una misura preventiva per le malattie cardiovascolari.

Effetti ittero

Uno dei principali sintomi della compromissione della funzionalità epatica è l'ittero: l'acquisizione della pelle e della sclera degli occhi di una sfumatura caratteristica. La sindrome può comparire a qualsiasi età, anche in un neonato. A seconda della causa dell'ittero, gli effetti si manifestano in modi diversi e talvolta portano alla morte. La diagnosi tempestiva e l'attuazione rigorosa delle raccomandazioni mediche aiutano ad eliminare le complicanze.

Patologia caratteristica

L'ittero è una manifestazione esterna di disfunzione epatica causata da un ritardo della bilirubina nel corpo. Questo pigmento rimane dopo la scomposizione dell'emoglobina e in una persona sana senza residui viene espulso naturalmente con le feci. In alcuni casi, la bilirubina viene diffusa con il flusso sanguigno in tutto il corpo e macchia la pelle, la mucosa degli occhi in una tinta gialla.

Le cause dell'iperbilirubinemia sono alterazioni patologiche nel fegato e nei dotti biliari. Esistono diversi tipi di malattia:

  1. Ittero neonatale Manifestata nel primo giorno o entro pochi giorni dalla nascita. È causato da alterazioni congenite nel fegato o epatite, il più delle volte di tipo A (malattia di Botkin), portato dalla madre.
  2. L'ittero emolitico è causato da lesioni del sistema ematopoietico. Si tratta di malattie autoimmuni, anemia, patologie ereditarie, ematomi su larga scala o grave intossicazione.
  3. L'ittero parenchimale è una violazione dell'output della bilirubina a seguito di cambiamenti nella funzione di scambio degli epatociti. Patologie provocano cancro, mononucleosi, cirrosi, infezioni del sangue. L'ittero di questo tipo può essere dovuto alla penetrazione del virus dell'epatite. Ci sono diverse varietà, ma il più comune è il virus di tipo A, o la malattia di Botkin.
  4. Ittero ostruttivo - un sintomo di disfunzione della cistifellea o blocco dei suoi dotti con pietre, tumori o cluster di elminti.

Sintomi aggiuntivi

Oltre ai cambiamenti del tono della pelle e della sclera degli occhi, l'iperbilirubinemia è accompagnata da altri segni:

  • disturbi digestivi;
  • nausea;
  • dolore addominale;
  • sbiancamento delle masse fecali;
  • dolore muscolare;
  • prurito della pelle;
  • mal di testa;
  • debolezza generale;
  • diminuzione dell'appetito;
  • colore scuro delle urine.

Per determinare la causa dell'ittero solo dall'apparenza è impossibile. Il metodo più affidabile è un esame del sangue.

Le conseguenze della patologia

Qualsiasi malattia non passa senza lasciare traccia per una persona. Le conseguenze dell'ittero dipendono dalla sua causa, dall'età del paziente, dalle tattiche e dalla tempestività del trattamento, della salute e dello stile di vita.

Età dei bambini

L'ittero nei neonati è molto comune, ma nella maggior parte dei casi scompare da solo dopo alcune settimane, senza alterare il corpo del bambino. La causa della fisiologica funzionalità epatica anormale può essere l'ipossia fetale (mancanza di ossigeno), alti livelli di ormoni femminili nel latte materno o una malattia infettiva trasportata dalla madre.

Un bambino con ittero fisiologico ha un appetito normale e si sviluppa secondo le norme fisiologiche e mentali.

In alcuni casi, l'iperbilirubinemia diventa patologica e richiede un intervento medico urgente. Il trattamento può includere la nomina di procedure fisiologiche, l'uso di farmaci o l'intervento chirurgico.

Se il tempo non elimina la causa patologica di ittero nei bambini al di sotto di un anno, è possibile che si verifichino complicazioni. Tra loro ci sono:

  • sviluppo psicomotorio ritardato (fino a forme gravi di oligofrenia);
  • frequenti crampi muscolari;
  • ebbrezza;
  • incoordinazione;
  • sordità parziale o totale.

Nei casi gravi, la patologia tardiva è fatale.

adulti

L'ittero è molto più comune negli adolescenti, così come negli uomini e nelle donne adulte. La causa della violazione dell'escrezione di bilirubina sono alterazioni patologiche nel fegato a causa dell'ingresso del virus dell'epatite.

I principali modi di penetrazione del microrganismo patogeno sono: contatto-domestico, fecale-orale (come nel caso della malattia di Botkin), ematologico e sessuale (per altri tipi di epatite).

Cambiamenti nel colore della pelle non sempre si verificano, il che determina la complessità della diagnosi e la successiva terapia.

Possibili complicazioni di ittero in un adulto:

  1. La pancreatite cronica è un processo infiammatorio nelle cellule pancreatiche.
  2. Discinesia (ristagno) nei dotti biliari. Patologia porta a digestione alterata e insufficiente assorbimento di sostanze nutritive dal cibo.
  3. Colecistite - infiammazione nella cistifellea, che provoca una violazione del movimento della bile.
  4. Coma epatico. L'estinzione della funzione di questo corpo può portare alla morte del paziente.
  5. La degenerazione dell'epatite in cronica.

Vale la pena notare che le complicazioni dell'epatite A sono rare. La malattia spesso va via da sola, ma il paziente ha ancora bisogno di terapia di mantenimento.

La comparsa di ittero è particolarmente pericolosa per le donne durante la gravidanza. Più spesso, si trova nelle prime fasi, ma in ogni caso richiede il ricovero in ospedale. Le conseguenze della mancanza di assistenza tempestiva per la futura mamma possono essere:

  • aborto spontaneo o parto prematuro;
  • disfunzione dei sistemi digestivo ed escretore;
  • ebbrezza;
  • anormalità fetale;
  • stato febbrile;
  • il coma della madre.

In alcuni casi, il medico curante prende la decisione di interrompere la gravidanza, a volte è l'unico modo per salvare la vita della donna.

C'è una credenza popolare che gli uomini che hanno avuto una malattia di Botkin durante l'infanzia possano avere una violazione della funzione di portamento (fino alla sterilità). Secondo gli studi, i giovani che hanno recuperato dall'ittero, diventano padri di bambini sani, se la patologia è stata curata e non ci sono state complicazioni.

Come evitare complicazioni

Gli effetti dell'ittero non sempre si verificano. Con la rilevazione tempestiva della patologia e il trattamento adeguato, il rischio di complicanze è minimizzato del tutto.

L'iperbilirubinemia non è una malattia indipendente, ma una manifestazione della malattia. Le misure terapeutiche dipendono dalla causa del disturbo. Uno dei diversi metodi può essere implementato:

  • un intervento chirurgico;
  • prendendo farmaci antivirali;
  • la nomina di agenti che aumentano l'immunità;
  • antibiotici per via orale o endovenosa;
  • terapia ormonale.

In alcuni casi, solo un trapianto di fegato può salvare la vita di una persona. Quanto prima viene eseguita l'operazione, maggiori sono le possibilità di sopravvivenza.

La comparsa di ittero è un segno di danno alle cellule del fegato. Indipendentemente dalla causa della patologia, è necessario ridurre il carico sull'organo. Per fare questo, hai bisogno di una dieta: il rifiuto di cibi fritti, affumicati, grassi, dolci, alcolici. Nella dieta del paziente devono essere presenti carne, pesce, verdure fresche e frutta dietetiche (non di tutti i tipi).

Per la prevenzione dell'ittero, è sufficiente seguire le regole di base dell'igiene, fare attenzione nella vita sessuale e sottoporsi a regolari esami preventivi.

Ittero: sintomi negli adulti, come viene trasmesso, caratteristiche del trattamento

Abbastanza spesso nella pratica medica moderna è registrata l'ittero. I sintomi negli adulti e nei bambini con questa malattia sono piuttosto specifici. Con un trattamento adeguato, l'esito della malattia è favorevole. Tuttavia, in assenza di terapia, possono verificarsi gravi e pericolose conseguenze. Questo è il motivo per cui molti pazienti sono interessati a domande su cosa sia l'ittero. I sintomi negli adulti, come viene trasmesso e quali sono le sue cause, quale tipo di trattamento viene offerto dai medici - queste sono domande estremamente importanti, le cui risposte sono degne di essere lette.

Cos'è una malattia?

Probabilmente, molte persone conoscono i sintomi di ittero negli adulti possono essere osservati - il giallo della pelle, scolorimento della sclera oftalmica, che assume una tonalità gialla insolita. Tuttavia, non tutti comprendono chiaramente cosa si nasconde dietro questo termine.

Le epatiti, che sono malattie virali che colpiscono il fegato di una persona, sono le stesse malattie tra le persone e sono caratterizzate dalla parola "ittero". I sintomi negli adulti, come viene trasmesso, quali sono i fattori di rischio e come trattare la malattia - queste domande sono di interesse per molti.

Se si tratta di una malattia virale, il patogeno viene solitamente trasmesso attraverso il contatto con il sangue o i fluidi interni di una persona infetta. Dopo la penetrazione nel corpo, le particelle virali iniziano a moltiplicarsi attivamente, interrompendo il funzionamento del corpo, in particolare il fegato. È così che si sviluppa l'ittero virale. I sintomi negli adulti, il periodo di incubazione, il grado di danno al corpo - tutto in questo caso dipende dal tipo di agente patogeno e dalla forma di epatite. A proposito, per la maggior parte, i residenti di aree con un clima caldo e umido soffrono di questa malattia.

In medicina, il termine "ittero" unisce un intero gruppo di disturbi. Possono sviluppare sullo sfondo di malattie autoimmuni e lesioni del corpo con tossine, uso di droghe, a causa di caratteristiche anatomiche, o anche a causa del corpo danneggiato dai batteri. C'è solo una cosa in comune con queste malattie - per una ragione o per l'altra, si osserva un aumento del livello di bilirubina nel sangue. È un pigmento giallo, con un alto contenuto di cui il tessuto cutaneo e la sclera sono dipinti in un colore non caratteristico.

Le principali cause di ittero

Come già accennato, l'ittero virale è una forma abbastanza comune. I sintomi negli adulti, l'infezione sono domande interessanti. Nella maggior parte dei casi, la penetrazione nel corpo dei virus - patogeni di epatite si verifica quando a contatto con sangue infetto o durante il contatto sessuale. Il periodo di incubazione può durare da alcune settimane a diversi mesi.

Tuttavia, ci sono altri motivi che possono innescare una violazione della rimozione di bilirubina dal corpo umano. Questi includono:

  • patologie congenite nella struttura delle vie biliari;
  • la presenza di tumori benigni o maligni nel fegato;
  • penetrazione di parassiti nell'organismo (ad esempio, influenza epatica, ecc.);
  • l'uso di alcuni farmaci che distruggono la struttura del fegato;
  • intossicazione del corpo con vari veleni e tossine;
  • a volte l'ittero si sviluppa dopo l'intervento chirurgico.

Fattori di sviluppo dell'ittero nell'età adulta

Certo, non ci sono solo cause, ma anche fattori di rischio. Se parliamo di epatite virale, a rischio sono le persone con contatti sessuali promiscui, così come i viaggiatori che visiteranno un paese in cui il virus dell'epatite B è estremamente comune.

Come già accennato, esiste anche ittero non infettivo. I sintomi negli adulti appaiono spesso sullo sfondo della cirrosi epatica, quindi il gruppo di rischio comprende persone che abusano di alcol. L'assunzione di stupefacenti può anche innescare disturbi metabolici nei tessuti del fegato.

Ittero: sintomi negli adulti

Naturalmente, questo è un punto importante, perché con la consapevolezza dei segni della malattia, una persona ha la possibilità di vedere un medico nelle fasi iniziali. Che aspetto ha questa patologia? I primi sintomi di ittero negli adulti dipendono in gran parte dallo stato generale del corpo, dalla presenza di altre malattie, ecc. Ad esempio, molti pazienti lamentano dolori addominali, nonché nausea e vomito che si verificano dopo aver mangiato. In questo contesto, ovviamente, c'è una rapida perdita di peso corporeo. E 'anche possibile la diarrea e lo scolorimento delle feci.

In quale altro modo si può esprimere l'ittero? I sintomi negli adulti sono prurito della pelle, mal di testa, gonfiore delle gambe e oscuramento delle urine. Con gravi danni al fegato, è possibile osservare lo stiramento dell'addome. Naturalmente, uno dei segni più evidenti è l'ingiallimento della pelle e della sclera dell'occhio, questo sintomo può avere vari gradi di gravità. In ogni caso, in presenza di tali reclami vale la pena contattare uno specialista.

Ittero superepatico e sue caratteristiche

La medicina moderna conosce diversi meccanismi di base per lo sviluppo di tali disturbi come l'ittero. I sintomi negli adulti hanno lo stesso aspetto in misura maggiore, ma le ragioni possono essere diverse. Come sapete, la bilirubina viene rilasciata nel processo di distruzione dei globuli rossi. L'aumento dell'emolisi dei globuli rossi porta ad un aumento della quantità di pigmento giallo - semplicemente non ha il tempo di metabolizzare nel fegato.

Un modello simile, per esempio, è osservato nell'anemia falciforme e nella malaria. Le ragioni includono le malattie autoimmuni, così come alcune malattie genetiche, tra cui la sferocitosi. A volte questa forma della malattia si sviluppa sullo sfondo di assumere droghe.

Ittero epatico

Certamente, una delle forme più comuni è il vero ittero epatico. Questa malattia si sviluppa con danni al fegato.

Ad esempio, si osserva un aumento della bilirubina nell'epatite e nella cirrosi epatica. Le cause includono il cancro del fegato, la sindrome di Gilbert e Crigler-Najar. Il giallo può essere il risultato di ingestione di tossine, assunzione di potenti farmaci. Alcuni disturbi autoimmuni possono anche portare a un risultato simile.

Ittero post-epatico (meccanico)

Abbastanza spesso nella medicina moderna, viene diagnosticata la cosiddetta ittero meccanico. I sintomi nei pazienti adulti sono ittero della cute e della sclera, problemi digestivi e talvolta dolore. Ma questa forma della malattia è associata a una violazione del deflusso della bile dal fegato nell'intestino.

Simile si verifica con l'ostruzione dei dotti biliari. Di norma, questa forma di ittero è associata ad altre malattie, come la pancreatite e la colangite. A volte i parassiti che vivono nel fegato possono bloccare il flusso della bile. Le cause includono anche malattie oncologiche (cancro dello stomaco, pancreas), stenosi dei dotti biliari, formazione di calcoli biliari.

Moderni metodi diagnostici

Ai primi sintomi di ittero, dovresti consultare un medico. Dopo aver esaminato i reclami del paziente, lo specialista prescrive test - esami del sangue generali e biochimici, oltre a determinare il livello di bilirubina nel sangue.

Dopo che l'aumento della concentrazione di pigmento giallo è stato confermato, sono necessari ulteriori test. Un'ecografia sarà informativa, che aiuta a determinare le dimensioni del fegato e della cistifellea, la presenza di calcoli, ecc. A volte è anche prescritta la tomografia computerizzata. Se si sospetta il cancro, è auspicabile condurre una biopsia epatica con successivo esame microscopico in laboratorio.

Ittero: sintomi negli adulti, trattamento e consiglio dei medici

Poiché le cause dell'ittero sono molto conosciute, i metodi di trattamento possono differire:

  • Se l'epatite A è la causa dell'ittero, di solito i pazienti non necessitano di alcun trattamento specifico. Il medico prescrive farmaci che stimolano l'attività del sistema immunitario e degli epatoprotettori. Per la rimozione delle tossine dal corpo, è indicata la somministrazione endovenosa di soluzioni di glucosio e vitamine.
  • In presenza di una malattia autoimmune, vengono utilizzati i corticosteroidi.
  • Se l'ittero è complicato da un'infezione batterica, gli antibiotici vengono prescritti ai pazienti.
  • Nel caso in cui il deflusso della bile sia disturbato a causa della presenza di calcoli nella cistifellea, viene eseguita un'operazione per estrarre il tumore.
  • Se il fegato è gravemente colpito, può essere necessario un trapianto.

Naturalmente, è importante aderire a determinate regole durante la terapia. In particolare, il punto importante è la nutrizione. Per l'ittero, si raccomanda di includere nella dieta alimenti ricchi di ferro, proteine ​​e vitamine del gruppo B (prodotti a base di latte fermentato, pesce, pollame, uova). Lievito, cavolo, fagioli e verdure sono ricchi di acido folico, che è anche importante per ripristinare la funzionalità epatica. Ma dai piatti grassi e piccanti deve essere abbandonato. Inoltre, i medici raccomandano vivamente di smettere di bere alcolici, in quanto ciò crea un onere aggiuntivo per le cellule del fegato.

Cos'è una malattia pericolosa? Effetti ittero

Ancora una volta, vale la pena notare che l'ittero stesso non è una malattia - piuttosto, è il risultato di una particolare patologia. Di conseguenza, le conseguenze potrebbero essere diverse. Molti pazienti riescono a ripristinare completamente la funzione del corpo. Altre persone possono osservare la comparsa di sanguinamento, lo sviluppo di anemia.

Le conseguenze dell'ittero includono la sepsi, la comparsa di cancro, lo sviluppo di epatite cronica, insufficienza renale ed epatica. Come potete vedere, le complicanze nelle malattie del fegato e di altri organi dell'apparato digerente sono molto pericolose.

Ittero durante la gravidanza

Ora sai cos'è l'ittero. I sintomi negli adulti, come trattare e diagnosticare sono dati medici importanti. Vale anche la pena notare che il giallo spesso si sviluppa durante la gravidanza. In questo periodo di vita, il corpo delle donne è estremamente vulnerabile - è soggetto a infiammazione, infezioni, vari disturbi metabolici.

Anche con i minimi sintomi di ittero, il paziente deve essere ricoverato in ospedale e una diagnosi approfondita per scoprire le ragioni dell'aumento della bilirubina. Ad esempio, l'epatite (compresa la malattia di Botkin) può avere conseguenze estremamente pericolose, che vanno dall'aborto e alla nascita prematura fino alla morte della madre e del feto.

Esistono rimedi efficaci per la medicina tradizionale?

Naturalmente, i guaritori popolari offrono molti strumenti in grado di normalizzare il lavoro del fegato e del tratto digestivo nel suo complesso. Ad esempio, le persone che soffrono di ittero, consigliano il succo di crauti. Positivo nelle condizioni generali influenzerà l'uso regolare di tè morbido. Naturalmente, è necessario monitorare la corretta alimentazione, fornendo al corpo sostanze nutritive essenziali, evitando il cibo difficile da digerire.

Dovrebbe essere capito che in presenza di ittero, l'automedicazione può essere molto pericolosa e persino fatale. Pertanto, in nessun caso non si può rifiutare l'aiuto di un medico. Qualsiasi rimedio casalingo o medicina tradizionale può essere utilizzato solo con il permesso di esperti.

Misure preventive

I sintomi in rapida progressione dell'ittero in un uomo adulto, donna o bambino sono certamente terrificanti - il trattamento è semplicemente necessario in questo caso. Tuttavia, vale la pena chiedere e prevenire la malattia, perché, guidati da semplici regole, si può ridurre significativamente la probabilità di sviluppare patologie.

Per prevenire la probabilità di contrarre il virus dell'epatite, evitare il sesso accidentale, utilizzare dispositivi di protezione. Vale anche la pena di rifiutare le visite nelle regioni in cui la malaria e l'epatite sono comuni. Se è ancora necessario trovarsi in un ambiente potenzialmente pericoloso, è necessario considerare l'opzione della vaccinazione e l'uso di farmaci profilattici. Naturalmente, è necessario seguire le regole di igiene, lavare e gestire correttamente i prodotti. È importante seguire la propria dieta, perché una dieta scorretta influenza il lavoro del sistema digestivo. Poiché uno dei fattori di rischio è l'abuso di alcol, vale la pena escludere o almeno limitare la quantità di bevande alcoliche. E, naturalmente, non dovresti abbandonare regolari visite mediche preventive.

Gli effetti della malattia di Botkin nell'infanzia

La malattia dell'epatite A (malattia di Botkin) si manifesta sotto forma di danno epatico al virus, che si verifica negli adulti e nei bambini a causa del mancato rispetto degli standard igienici, del consumo di cibo o di liquidi contaminati. Se hai dolore nell'ipocondrio, devi visitare uno specialista. Per determinare quale tipo di epatite ha colpito il fegato del paziente e per quanto tempo durerà il trattamento, lo specialista in malattie infettive aiuterà.

La malattia di Botkin si ammala spesso durante l'infanzia, che lascia l'immunità alle infezioni per il resto della loro vita.

Cos'è?

L'infezione virale è più spesso fissata in paesi con un clima caldo: la malattia di Botkin viene diagnosticata in paesi asiatici e africani, tra cui l'Egitto, l'India e la Turchia, che sono popolari tra i turisti. Spesso la malattia si trova nei bambini in età prescolare, molti di loro tollerano una forma leggera della malattia. Le epidemie di epatite virale sono più comuni nelle scuole materne e in aree di grandi concentrazioni di bambini. Dopo che una persona è stata malata, rimane immune alla vita.

classificazione

La malattia di Botkin può essere classificata a seconda di come si sviluppa l'epatite virale, che è indicata dalla lettera A. Esistono due opzioni per il corso del processo di danno epatico:

tipico (forma itterica dell'epatite A); atipico (senza sintomi pronunciati della malattia, i bambini possono soffrire di indigestione).

Cause della malattia di Botkin

Il virus che causa l'epatite A viene trasmesso attraverso le mani non lavate, così come attraverso il cibo e il fluido. Quando i virus entrano nell'intestino iniziano a essere assorbiti nei tessuti e attraverso i vasi sanguigni entrano nelle strutture del fegato. L'infezione virale si sviluppa nelle cellule epatiche, le distrugge, causa i sintomi della malattia. Tuttavia, durante l'infiammazione, viene attivato un meccanismo protettivo che consente al corpo di riconoscere tali cellule e quindi distruggerle.

Gli esperti hanno scoperto che l'agente patogeno che causa la malattia di Botkin è un tipo speciale di microrganismo virale filtrabile. Dopo il periodo di incubazione, il virus si trova nella composizione del sangue, nelle secrezioni delle vie biliari, nelle feci dei malati (specialmente durante il periodo pre-itterico e durante le prime 2-3 settimane di sindrome itterica). Viene escreto dal corpo nella composizione delle feci. La vera cultura del microrganismo che causa la malattia di Botkin è ancora sconosciuta.

Chi è a rischio?

Turisti, persone che assumono allucinogeni e in contatto con il paziente sono soggetti a infezione da epatite A.

La più alta probabilità di contrarre una malattia del fegato si verifica quando:

stretti contatti con persone infette, violazione di norme igieniche elementari, recandosi all'estero in Stati dove l'epatite epidemica è molto comune, prendendo sostanze allucinogene.

Sintomi e decorso della malattia

La malattia si sviluppa in fasi, nei bambini e negli adulti il ​​periodo di incubazione dopo l'infezione dura 15-50 giorni. Quando finisce, inizia lo stadio, che è caratterizzato dalla manifestazione dei sintomi principali. I pazienti appaiono segni di intossicazione:

stati febbrili, nausea, conati di vomito, sensazione di pesantezza nello stomaco, perdita di appetito, dolore nell'ipocondrio sul lato destro, aumento della fatica, insonnia.

Per lo stadio attivo dell'epatite A, caratterizzato da:

urina schiumosa di colore scuro, sindrome itterica (gonfiore della pelle, membrane mucose, proteine ​​dell'occhio), scolorimento delle feci.

L'ittero con epatite allevia leggermente la salute degli ammalati. I sintomi di ittero compaiono entro un mese e diminuiscono gradualmente di intensità. Le condizioni del paziente dipendono dalla sua età, dalle difese corporee. La malattia può durare 30-40 giorni. Le persone indebolite soffrono spesso di una forma cronica della malattia, che può durare per diversi mesi. Molto spesso, la malattia non comporta conseguenze gravi.

Epatite A nei bambini

L'epatite epatica si riferisce a una varietà acuta di infezioni intestinali. Passano circa 28 giorni prima che compaiano i primi segni, poi la malattia stessa inizia a manifestarsi, che dura in 3 fasi: il periodo pre-itterico, quello itterico, lo stadio della convalescenza. I sintomi in tutti i periodi sono diversi. Quindi, durante la fase iniziale, il bambino è capriccioso, il suo appetito diminuisce. Possibili disturbi del sonno, febbre. Disturbi dell'apparato digerente: nausea, conati di vomito, diarrea. Inoltre, i bambini possono tossire e starnutire.

L'infezione da epatite A si diffonde rapidamente tra i bambini nelle scuole materne e nelle scuole.

I segni di questa malattia del fegato nei bambini e negli adulti durante il primo periodo sono gli stessi, sono spesso confusi con il raffreddore (ad esempio, con l'influenza). Dopo l'insorgenza della sindrome itterica, il paziente si sente un po 'meglio. Ma una volta, in questa fase dell'epatite epidemiologica, il giallo si verifica sul bianco degli occhi e della pelle. Nel fegato può causare dolore. Tutti i segni inerenti a questo periodo parlano di patologia epatica. Quando si manifestano le prime manifestazioni, cerca urgentemente un aiuto medico e inizia un trattamento appropriato.

Durante la terapia, inizia il recupero e i sintomi svaniscono. Se si seguono tutte le raccomandazioni del medico, la malattia non comporta gravi conseguenze. A poco a poco, il lavoro del fegato viene ripristinato in modo sicuro e il benessere del bambino è stabilizzato. In alcuni casi, la nausea, le sensazioni dolorose persistono per un mese o più dopo l'eliminazione dei sintomi principali. Dato che la malattia è facilmente trasmessa e diffusa, i medici raccomandano che i pazienti vengano trattati negli ospedali medici. Innanzitutto riguarda i bambini e gli anziani.

Conseguenze della malattia epidemiologica durante la gravidanza

L'epatite A è una malattia pericolosa che comporta una grave conseguenza per le donne nella posizione. La maggior parte delle persone soffre di disturbi di forma moderata e lieve, quindi durante la gravidanza la malattia è difficile. Nelle future mamme, l'epatite porta alla distrofia del fegato. Oltre al fegato del paziente, l'infezione entra nel corpo del feto. I bambini che sono nati da madri infette spesso soffrono di vari difetti e patologie. Il paziente rischia di morire durante il parto.

La malattia di Botkin è fatale per il feto e la gravidanza.

La ragione di ciò è la scarsa coagulazione del suo sangue. Le donne in questi casi sono controindicate per il taglio cesareo. Ad ogni periodo c'è un'alta probabilità di aborti spontanei, travaglio precoce e morte del feto all'interno dell'utero. Ogni futura mamma dovrebbe essere consapevole dei sintomi e del trattamento della malattia. La prevenzione e le raccomandazioni del medico aiuteranno a proteggere dallo scenario peggiore.

diagnostica

La diagnosi di sindromi itteriche, di regola, non è difficile. L'esame di alcuni pazienti può causare difficoltà se soffrono di forti sensazioni dolorose nell'ipocondrio (a causa di ingrossamento del fegato). È difficile distinguere le coliche nel fegato a causa del blocco del condotto con un microlite. Nella pratica medica, ci sono stati casi di operazioni errate in questi casi. Di particolare importanza nella diagnosi differenziale è lo studio delle funzioni del fegato: nell'epatite A, i campioni mostrano una patologia pronunciata, e in caso di ittero calcolitico, in essi non viene rilevata alcuna deviazione.

Per distinguere la sindrome dell'ittero da varietà di ittero ostruttivo, viene utilizzata una tecnica laparoscopica: nel caso dello sviluppo della malattia di Botkin, un modello si trova in pazienti con un cosiddetto. il rosso, dopo il fegato bianco e l'ittero ostruttivo, a sua volta, porta al fatto che il corpo diventa di colore giallo-verde. La puntura e la biopsia sono anche utili per la diagnosi differenziale (manifestazioni distrofiche nell'epatite A e stasi delle secrezioni biliari nei dotti si trovano in pazienti con ittero ostruttivo).

La diagnosi di tipi di disturbo anterteri è difficile, tale diagnosi viene solitamente fatta quando i medici registrano la prevalenza di massa della malattia che si verifica simultaneamente con ittero ordinario. L'infezione da epatite A può essere diagnosticata. Quando si imposta è importante prendere in considerazione il contatto del paziente con il corriere, un viaggio negli stati in cui la malattia è comune. Un esame approfondito e determinazione della forma e delle dimensioni del fegato, della milza, dell'appuntamento dei test di laboratorio. Il paziente deve passare:

sangue, urina per analisi generale, sangue per determinare la quantità di bilirubina, enzimi epatici, sangue per analisi mediche biochimiche, sangue per la presenza di anticorpi a diverse forme di epatite, sangue per coagulazione.

trattamento

Un paziente con epatite A deve essere ricoverato in ospedale e viene eseguita immediatamente una procedura di eliminazione delle tossine.

È richiesto il ricovero con la malattia di Botkin. I pazienti devono rispettare il riposo a letto e seguire le istruzioni del medico prima che i segni clinici di epatite A scompaiano, a condizione che le importanti funzioni del fegato siano normalizzate (e in particolare, la quantità di bilirubina nel sangue sia stabilizzata). Le difese del corpo distruggono i virus e la malattia scompare anche senza terapia. L'uso di tecniche mediche consente di migliorare il benessere del paziente, eliminare i sintomi di intossicazione, per aiutare più facilmente a trasferire la malattia. La terapia implica:

scopo del cibo dietetico n. 5: fornitura di isolamento, riposo a letto, riposo, rimozione delle manifestazioni di intossicazione dovute alla somministrazione di soluzioni medicinali, assunzione di vitamine per sostenere il sistema immunitario, funzioni epatiche e introduzione di preparati medici che proteggono le cellule dall'animazione.

Corretta alimentazione e dieta

La nutrizione per la malattia di Botkin è frazionaria: il paziente deve mangiare 5 volte al giorno in piccole porzioni. Il tavolo dietetico è composto da piatti di Lenten cotti, lattiero-caseari, porridge. E 'vietato mangiare cibi grassi, scotti, spezie, una grande quantità di sale (fino a 4 grammi al giorno). C'è quando l'epatite A dovrebbe essere spesso. Prima di tutto, i medici lo spiegano con il fatto che un eccesso di sale porta alla ritenzione idrica all'interno del corpo, che è irto della comparsa di edema forte. Con la malattia di Botkin dovrebbe bere 2 litri di liquido. Si consiglia di preparare infusi di cinorrodi, erbe, bevande a base di frutti di bosco, tè naturale. Il liquido fornirà la disintossicazione e causerà l'appetito del paziente.

Terapia farmacologica

Non l'ultimo valore nel trattamento dei pazienti ha un miglioramento nella funzione della formazione del glicogeno epatico. A tale scopo viene utilizzata la somministrazione endovenosa di una soluzione di glucosio al 40%. Inoltre, i medici prescrivono l'uso di cloruro di cloruro, la somministrazione di insulina. I pazienti devono assumere un dosaggio ascorbico ad alte dosi (circa 500 milligrammi al giorno). È possibile scaricare pazienti che hanno avuto l'epatite A dall'ospedale solo dopo che i sintomi clinici sono stati eliminati (è preferibile controllare la quantità di bilirubina nel sangue, indicatori di vari campioni). Tuttavia, anche con la scomparsa delle manifestazioni principali, i pazienti vengono dimessi non prima di un mese dopo l'infezione. Ciò è dovuto al fatto che il paziente può infettare persone sane con epatite A.

complicazioni

Una mancanza di terapia per la malattia di Botkin può portare alla morte.

Il decorso della malattia di Botkin nei neonati e negli anziani è considerato particolarmente difficile. Nella maggior parte delle persone, l'epatite si manifesta con gravi segni di intossicazione. Ci sono forme lievi anterteri della malattia. In questi casi, una persona può infettare, i contatti con i bambini sono particolarmente pericolosi. Con l'immunità indebolita o nei bambini c'è un decorso grave della malattia, con lo sviluppo simultaneo di patologie epatiche, che possono portare alla morte del paziente. Segni di epatite sono simili ai sintomi di altri tipi di epatite, quindi, tutti i tipi di ittero richiedono un'attenta analisi.

Prognosi e prevenzione

Spesso, l'epatite A si completa con il recupero, ma in alcuni casi si verifica una transizione verso tipi di malattia prolungati o cronici. La malattia può portare a cirrosi epatica. Con la distrofia acuta e subacuta del corpo, la prognosi diventa seria. Le misure preventive della malattia includono la vaccinazione. Al momento, la vaccinazione non è obbligatoria, ma si raccomanda di tenere i bambini che vanno alle scuole materne, le persone che vanno nei paesi del sud. Puoi vaccinare dall'età di tre anni.

La malattia di Botkin è una malattia le cui manifestazioni patologiche sono localizzate esclusivamente nel fegato, caratterizzate da un decorso favorevole e un'origine virale. Non solo ogni adulto, ma anche un bambino dovrebbe sapere come viene trasmessa la malattia di Botkin e come evitare l'infezione, poiché questa categoria appartiene al gruppo di rischio per l'infezione. È probabile che l'agente eziologico della malattia di Botkin si diffonda rapidamente attraverso alimenti e oggetti domestici contaminati, quindi le inadeguate condizioni igienico-sanitarie e l'igiene personale sono le condizioni più favorevoli per la sua vita.

La principale differenza tra la malattia di Botkin e altre malattie virali del fegato è che questa patologia non è soggetta a cronicità a causa dell'assenza di un effetto degenerativo sul parenchima epatico. Lo sviluppo della morte nel caso della malattia di Botkin è possibile solo nel caso di un corso complicato, che è osservato molto raramente ed è piuttosto l'eccezione alla regola.

Casi della malattia di Botkin sono stati recentemente osservati sotto forma di focolai, anche se prima c'erano intere epidemie di questa patologia infettiva in tutto il mondo, che si sviluppava con una certa natura ciclica.

Tra tutte le tossineinfezioni, la malattia di Botkin è la maggioranza prevalente. L'agente eziologico della malattia di Botkin persiste a lungo in condizioni ambientali ed è resistente alla maggior parte dei processi di produzione alimentare comunemente usati per inibire i patogeni batterici.

La malattia di Botkin porta a perdite economiche e sociali, a causa del fatto che il trattamento e la riabilitazione dei pazienti, di norma, richiedono un lungo periodo di tempo, quindi il problema della prevenzione di questa patologia infettiva è un collegamento estremamente importante.

Cause della malattia di Botkin

La principale fonte di diffusione dell'infezione nella malattia di Botkin è una persona che ha un quadro clinico di questa patologia e, insieme alle feci infette, rilascia virioni nell'ambiente. L'agente eziologico della malattia di Botkin è patogeno negli esseri umani ed estremamente resistente ai fattori ambientali. Va tenuto presente che non solo una persona malata, ma anche un vettore di virus può svolgere il ruolo della fonte della diffusione del virus nella malattia di Botkin.

Oltre a trovare il virus nelle feci dei pazienti con malattia di Botkin, l'agente patogeno si concentra in grandi quantità nel sangue. L'infezione con la malattia di Botkin può essere effettuata quasi con qualsiasi metodo, tuttavia, fecale-orale e acquosa è preferenziale. Il più grande pericolo in relazione all'epidemiologia della diffusione del virus della malattia di Botkin sono i vettori di virus nascosti, che includono pazienti con un decorso clinico latente.

La patogenesi della malattia di Botkin è che il virus si diffonde in modo ematogeno in tutto il corpo e si concentra nel fegato, causando cambiamenti infiammatori nel suo parenchima. La malattia di Botkin porta a una violazione della funzione che produce la bilirubina degli epatociti, che è accompagnata da un eccessivo accumulo di bilirubina nel sangue circolante, causando lo sviluppo di ittero. La riproduzione di particelle virali nel caso della malattia di Botkin avviene nel citoplasma degli epatociti, dopo di che entrano massicciamente nell'intestino con la bile, muovendosi lungo i dotti biliari. Le persone che si stanno riprendendo da questa malattia acquisiscono una risposta immunitaria permanente che non protegge i convalescenti dall'infezione da altri tipi di epatite virale.

La malattia di Botkin può essere classificata con certezza come infezione infantile, sebbene la maggior parte dei casi di incidenza di questa patologia nei bambini non sia registrata, in quanto è asintomatica.

Sintomi e segni della malattia di Botkin

Il corso classico della malattia di Botkin si sviluppa in fasi. Questa patologia è caratterizzata dalla presenza di un lungo periodo prodromico, che si manifesta con la sindrome febbrile e dispeptica, che si manifestano come malessere, sensazione di debolezza, perdita di appetito, eruttazione, nausea e vomito mangiato dal cibo, dolore nel giusto ipocondrio, febbre fino a 38,5 ° C.

Lo sviluppo delle manifestazioni cliniche del periodo itterico nella malattia di Botkin è molto rapido ed è accompagnato da un miglioramento delle condizioni generali del paziente. Prima di tutto il giallo si manifesta sulle mucose e sulle scie, e successivamente si diffonde alla pelle di tutto il corpo. La crescita dell'ittero si verifica gradualmente, a differenza delle manifestazioni del periodo di incubazione, e richiede circa una settimana. L'ittero con la malattia di Botkin è spesso accompagnato dallo sviluppo di adynamia, mal di testa, insonnia, prurito, irritabilità.

I segni oggettivi della malattia di Botkin sono considerati come un piccolo o significativo aumento delle dimensioni del fegato, il cui margine è alquanto compatto e sensibile alla palpazione. In alcune situazioni, l'epatomegalia è combinata con una milza ingrossata. L'oscuramento delle urine nella malattia di Botkin è dovuto alla concentrazione di urobilina nelle urine e, a causa della carenza di bilirubina nell'intestino, le feci si scoloriscono. I criteri di laboratorio per il periodo itterico nella malattia di Botkin sono leucopenia e un leggero aumento della concentrazione di bilirubina sierica a 8-10 mg%. Con un decorso prolungato della malattia di Botkin, si nota un aumento del periodo itterico a diversi mesi.

La durata e l'intensità delle manifestazioni cliniche nella malattia di Botkin possono variare considerevolmente. Il periodo di incubazione della malattia di Botkin, così come l'ittero, con un decorso lieve, è caratterizzato da una breve durata. In questa situazione, un buon aiuto è l'uso di metodi diagnostici di laboratorio nella forma di determinare l'attività di aldolasi, che è aumentato più volte.

Un decorso severo della malattia di Botkin è caratterizzato dallo sviluppo di disturbi neuropsichiatrici in forma di letargia, sonnolenza, così come una pronunciata intensità dell'ittero, l'apparizione di un'eruzione petecchiale sulla pelle di natura diffusa. I segni di laboratorio di un grave decorso della malattia di Botkin sono un aumento del livello di bilirubina nel sangue circolante fino al 20 mg%, un indicatore del test del timolo a 20-24 unità e una diminuzione simultanea del campione sublimato a 1,4-1,1 unità.

Il decorso maligno della malattia di Botkin, che viene chiamato "distrofia epatica acuta", è accompagnato dallo sviluppo di necrosi massiva diffusa del fegato e dalla formazione di cambiamenti distrofici irreversibili nel suo parenchima. I marcatori clinici di questa forma di malattia di Botkin sono la progressiva riduzione del fegato, ittero, sindrome da intossicazione grave generale, profondi disturbi nell'attività delle strutture del sistema nervoso centrale con lo sviluppo del coma epatico.

I sintomi della necrosi epatica tossica, che è una forma della malattia di Botkin, sono lo sviluppo di anoressia persistente, nausea, ripetuti episodi di vomito da "fondi di caffè", aumento della debolezza generale, letargia, apatia, sonnolenza diurna e insonnia di notte. L'epatomegalia è sostituita da cambiamenti sclerotici nel fegato e la consistenza del parenchima diventa morbida. I segni patognomonici dello sviluppo dei cambiamenti neurologici sono l'emergere di eccitazione del paziente, aumento dei riflessi tendinei e tremore, e mentre la progressione si sviluppa in coma.

La malattia di Botkin nei bambini

La malattia di Botkin si sviluppa ugualmente spesso in bambini di età diverse. Il periodo di incubazione per la malattia di Botkin nei bambini varia da 15 a 40 giorni e la durata del periodo prodromico è molto più breve rispetto agli adulti. È caratterizzato da malessere generale, disturbi dispeptici sotto forma di perdita di appetito, nausea, vomito, eruttazione, stitichezza, dolore nella regione epigastrica e segni di catarro.

Lo sviluppo dell'ittero nella malattia di Botkin nei bambini è graduale e si manifesta sotto forma di colorazione itterica al primo posto delle mucose, e poi - della pelle, che è accompagnata da un leggero prurito cutaneo. La malattia di Botkin nei bambini è sempre accompagnata dallo sviluppo dell'epatosplenomegalia, e il fegato in questa patologia non è solo ingrandito, ma anche doloroso. La diminuzione dell'intensità delle manifestazioni cliniche si verifica dopo il sollievo dell'ittero. Come la malattia di Botkin è trasmessa nei bambini, manifestata da distrofia epatica acuta non è nota per certo, e, fortunatamente, questa patologia è estremamente rara in questa categoria di individui.

La diagnosi precoce nei bambini è possibile in presenza di sintomi clinici patognomonici e di verifica del contatto con un adulto o bambino malato con questa malattia per 15-45 giorni, poiché il periodo di incubazione per la malattia di Botkin è precisamente questo periodo di tempo. Per la diagnosi precoce della malattia di Botkin, è importante eseguire esami di laboratorio di routine sui bambini per concentrazioni sieriche di bilirubina, pigmenti biliari, livelli di urobilina nelle urine e determinare l'attività di tali enzimi quali aldolasi e transaminasi. Prima di prescrivere il trattamento ai bambini con malattia di Botkin, si deve tenere presente che il quadro clinico di questa malattia può essere simulato da influenza, ittero ostruttivo e intossicazione alimentare.

Il trattamento della malattia di Botkin nei bambini deve essere effettuato esclusivamente in ambiente ospedaliero di un profilo infettivo con la condizione di aderenza al riposo a letto durante l'intero periodo itterico. La dieta della malattia di Botkin nei bambini implica il consumo di cibi ipercalorici con la limitazione dei grassi animali e l'arricchimento della dieta quotidiana con ricotta, verdure e frutta cruda. Con questa patologia infettiva, c'è un aumentato bisogno di vitamine, che non possono essere coperte dalla razionalizzazione del comportamento alimentare, e quindi si raccomanda di usare la somministrazione orale di complessi vitaminici sotto forma di vitamina C in una dose giornaliera di 0,1-0,3 g, acido nicotinico in una dose giornaliera di 0, 04 g, vitamine del gruppo B su 0,003 g al giorno.

I bambini affetti dalla malattia di Botkin hanno dimostrato di utilizzare una soluzione al 25% di solfato di magnesio in un volume di 5-10 ml, a seconda dell'età, di acqua minerale Borjomi, 100 ml ciascuno, prima di consumare a temperatura ambiente. Il severo decorso della malattia di Botkin, accompagnato dallo sviluppo della sindrome da intossicazione, è alla base della terapia parenterale con una soluzione di glucosio al 20%.

La prevenzione della malattia di Botkin durante l'infanzia viene effettuata solo con un contatto affidabile del bambino con una persona che soffre di questa patologia e coinvolge la somministrazione intramuscolare della gamma globulina in una dose corrispondente all'età del bambino.

Trattamento della malattia di Botkin

La malattia di Botkin appartiene alla categoria delle patologie infettive in cui la terapia antivirale non è un elemento fondamentale nel trattamento. La principale misura terapeutica in caso di malattia di Botkin è l'uso di terapia sintomatica indotta da farmaci, che comporta la somministrazione di infusioni di soluzioni di cristalloidi, complessi vitaminici ed epatoprotettori, che contribuiscono al rapido ripristino di tutte le funzioni del fegato.

Il riposo a letto deve essere osservato solo dai bambini nel periodo di ittero attivo, mentre i pazienti adulti devono limitare la loro attività locomotoria. Una dieta con la malattia di Botkin comporta l'arricchimento del menu giornaliero del paziente con cibi ipercalorici con l'uso obbligatorio di verdure crude e frutta, così come i verdi in quantità sufficiente. Il trattamento della malattia di Botkin, anche se c'è un decorso lieve, dovrebbe essere effettuato in un ospedale per malattie infettive con l'invio di un avviso di emergenza alla stazione sanitaria-epidemiologica locale.

La prevenzione della malattia di Botkin in un ospedale è il trattamento degli oggetti domestici, così come le feci naturali del paziente mediante ebollizione, pulizia meccanica e ammollo in disinfettanti contenenti cloro.

L'intossicazione grave con la malattia di Botkin è un'indicazione ai fini dell'infusione endovenosa di una soluzione di Glucosio in un volume di 250 ml, emodesi, ossigenoterapia e assunzione di farmaci glucocorticosteroidi. L'indicazione assoluta per l'uso di ormoni steroidei in una dose di 30 mg secondo Prednisolone è la malattia di Botkin, che si manifesta sotto forma di distrofia epatica acuta. La terapia ormonale per la malattia di Botkin deve essere effettuata sotto il controllo di indicatori di coagulazione del sangue e, ai primi segni di sanguinamento aumentato, è necessario somministrare una soluzione all'1% di Vikasol per via intramuscolare in una dose di 2 ml durante un corso di 2-3 giorni.

Complicato corso della malattia di Botkin, in cui si nota la formazione di infiltrati infiammatori del fegato e ascessi epatici, è necessario integrare la terapia farmacologica con agenti antibatterici in forma di penicillina in una dose giornaliera di 100.000.000 UI, Erythromycin di 200.000 UI quattro volte al giorno per via orale.

La prevenzione specifica della malattia di Botkin viene applicata solo se indicata con gamma globulina alla dose di 2 ml. Una reazione protettiva dopo l'immunizzazione è osservata nel 100% dei casi entro un mese. Anche quando l'agente eziologico della malattia di Botkin entra nel corpo umano, una sufficiente risposta immunitaria si sviluppa entro due settimane dalla vaccinazione. Al fine di garantire lo sviluppo di una protezione immunitaria a lungo termine contro il virus della malattia di Botkin, si raccomanda una doppia vaccinazione. L'introduzione del vaccino contro il virus della malattia di Botkin è ben tollerata dai pazienti di età diverse.

Conseguenze della malattia di Botkin

La stragrande maggioranza dei pazienti che hanno avuto una storia di malattia di Botkin sono completamente sani, anche nel caso di un decorso clinico grave. Non si osserva un decorso ricorrente della malattia di Botkin, ma nel 30% dei casi i pazienti possono sviluppare un decorso cronico prolungato. Questo decorso della malattia di Botkin si osserva quando il paziente non richiede prontamente assistenza medica da uno specialista in malattie infettive e inoltre non rispetta le raccomandazioni del medico curante in merito al rispetto del lavoro e della nutrizione.

Il risultato della malattia di Botkin nel periodo acuto è una violazione delle capacità funzionali del parenchima del fegato e delle alterazioni enzimatiche associate, che influenzano negativamente il funzionamento dell'intero organismo e, fortunatamente, sono di natura transitoria. In assenza di una diagnosi tempestiva e del rispetto delle condizioni del trattamento medico, la malattia di Botkin può provocare lo sviluppo di complicazioni come la cirrosi epatica, l'ascite, l'insufficienza epatica e l'encefalopatia. Esito fatale può essere osservato solo nel caso della malattia di Botkin, che si manifesta in forma distrofica acuta in persone che soffrono di immunodeficienza.

Il periodo di recupero per la malattia di Botkin è di 2-3 mesi e nel 70% dei casi si conclude con un recupero completo. La malattia grave è caratterizzata da Botkin nei neonati e negli anziani, pertanto la prevenzione delle complicanze in questa categoria di pazienti deve essere affrontata con particolare attenzione. La prevenzione non specifica della malattia di Botkin è di fondamentale importanza e consiste nell'osservare la pulizia del cibo e dell'acqua del rubinetto, le regole dell'igiene personale.

La malattia di Botkin - quale medico ti aiuterà? In presenza o sospetto dello sviluppo della malattia, Botkin dovrebbe immediatamente chiedere il parere di tali medici come infectiologist, therapist.