Ursofalk

Cibo

Descrizione del 5 agosto 2016

  • Nome latino: Ursofalk
  • Codice ATC: A05AA02
  • Principio attivo: acido ursodesossicolico (acido ursodesossicolico)
  • Produttore: Losan Pharma GmbH (Germania), Vifor AG (Svizzera)

struttura

Le capsule contengono l'ingrediente attivo acido ursodesossicolico e componenti inattivi: amido di mais, magnesio stearato, biossido di silicio colloidale, sodio lauril solfato, gelatina, biossido di titanio, acqua purificata.

Sospensione Ursofalk contiene acido ursodesossicolico come componente attivo e componenti aggiuntivi: acido benzoico, xilitolo, glicerolo, MCC, citrato di sodio, glicole propilenico, acido citrico anidro, ciclamato di sodio, cloruro di sodio, aroma, acqua.

Modulo di rilascio

Il medicinale viene prodotto sotto forma di capsule e sospensioni.

  • Capsule di gelatina, solide, bianche, opache. Dentro le capsule - polvere bianca o granuli. Nella bolla - 10 capsule, le bolle si adattano in scatole di cartone.
  • Sospensione di consistenza uniforme, ha un colore bianco, può contenere piccole bolle. Ha un profumo di limone. Contenute in flaconi di vetro scuro da 250 ml, in una scatola di cartone mettere anche un misurino da 5 ml.

Azione farmacologica

Questo farmaco è un hepaprotector, cioè un farmaco che aiuta a dissolvere i calcoli di colesterolo bile, riducendo significativamente il colesterolo nel sangue. Ha una vasta gamma di effetti, in particolare, agisce come agente epatoprotettivo, colelitolitico e immunomodulante. Inoltre notato l'effetto ipoglicemico.

Acido ursodesossicolico - il principio attivo contenuto nella medicina Ursofalk, in alcune quantità è presente anche nella bile. Ma se alcune funzioni epatiche sono compromesse, la sintesi di questa sostanza e del suo contenuto nella composizione della bile diminuisce. Un effetto positivo sulle reazioni immunologiche nel fegato.

Si distinguono i seguenti effetti dell'acido ursodesossicolico:

  • ha un effetto coleretico, riducendo la quantità di acidi biliari nella bile e aumentando la loro escrezione nel lume intestinale, riducendo anche l'assorbimento di acidi idrofobi biliari tossici;
  • si manifesta un effetto citoprotettivo, che consiste nella capacità di questa sostanza di essere inserita nello strato lipidico della membrana cellulare, che porta alla stabilizzazione della parete cellulare e al potenziamento delle sue proprietà protettive;
  • sono stati osservati effetti immunomodulatori e una diminuzione della sintesi di citochine pro-infiammatorie;
  • produce un effetto ipercolesterolemico dovuto alla diminuzione dell'assorbimento del colesterolo nell'ileo, alla diminuzione della sintesi di colesterolo nel fegato e all'attivazione del processo di escrezione nella bile.

Anche sotto l'influenza di acido ursodesossicolico diminuisce la litogenicità della bile. Di conseguenza, la conversione dei composti del colesterolo porta ad una riduzione della formazione di colesterolo e alla dissoluzione dei calcoli di colesterolo.

Sotto l'influenza del farmaco Ursofalk aumenta la secrezione gastrica e pancreatica.

Farmacocinetica e farmacodinamica

Dopo aver assunto il farmaco sotto forma di sospensione o capsule all'interno, si verifica il processo di assorbimento dell'acido ursodesossicolico nell'intestino tenue. Nel flusso sanguigno totale viene determinato circa il 60-80% della dose che è stata assunta. Il metabolismo del principio attivo si verifica nel fegato. L'ingrediente parzialmente attivo si disintegra nell'intestino, con conseguente formazione di acido 7-cheto-lithocholic tossico. Questa sostanza viene leggermente assorbita nel flusso sanguigno generale, la sua disintossicazione si verifica nel fegato.

Caratteristica di questo farmaco è l'effetto del primo passaggio attraverso il fegato. L'emivita è di 3-5 giorni. L'escrezione avviene con le feci principalmente sotto forma di metaboliti e una piccola parte viene escreta invariata.

Indicazioni per l'uso

Quelle indicazioni per l'uso del farmaco Ursofalk, che sono indicate nelle istruzioni, sono associate all'uso di malattie del fegato e della cistifellea, in cui si nota la colestasi, un aumento dei livelli di colesterolo nel sangue e una diminuzione in un numero di funzioni epatiche. Il farmaco è prescritto per tali malattie:

  • cirrosi del fegato biliare primario;
  • colangite sclerosante primitiva;
  • epatite di diversa origine (acuta e cronica), accompagnata da colestasi;
  • esofagite da reflusso e gastrite da reflusso biliare;
  • la presenza di calcoli di colesterolo nella cistifellea (supponendo che le pietre siano negative ai raggi X, il loro diametro non superi i 15 mm, negli esseri umani non ci sono violazioni della cistifellea);
  • fibrosi cistica;
  • danno epatico tossico (incluso intossicazione da alcol);
  • atresia dei dotti biliari intraepatici.

Inoltre, sono prescritte compresse e sospensione per eliminare il ristagno della bile nelle persone che si nutrono per via parenterale. Si consiglia di assegnarli a pazienti sottoposti a trapianto di fegato, al fine di prevenire danni al fegato in caso di trattamento con effetto colestatico e assunzione di contraccettivi ormonali. Ursofalk è anche prescritto per prevenire il cancro del colon in quelle persone a rischio.

Controindicazioni

Le istruzioni hanno rilevato le seguenti controindicazioni all'uso di compresse e sospensioni:

  • i calcoli biliari sono X-positivi (cioè, le pietre con un alto contenuto di calcio);
  • malattie infiammatorie acute del dotto biliare, intestino, cistifellea;
  • cirrosi nella fase di decompensazione;
  • cistifellea non funzionante;
  • disturbi pronunciati nelle funzioni del fegato, pancreas, reni;
  • gravidanza e allattamento;
  • pronunciata sensibilità ai componenti dei farmaci.

Effetti collaterali

Durante il trattamento, possono verificarsi i seguenti effetti indesiderati:

  • apparato digerente: diarrea, manifestazione di dolore acuto nella parte superiore dell'addome a destra durante il trattamento della cirrosi biliare primitiva;
  • fegato e vie biliari: in rari casi - calcificazione delle pietre, scompenso della cirrosi epatica in pazienti sottoposti a trattamento per cirrosi biliare primitiva;
  • tegumenti, tessuti sottocutanei: in casi rari - orticaria.

Quando si aggravano gli effetti collaterali di cui sopra o se si manifestano altri sintomi negativi durante il trattamento, il paziente deve essere informato da uno specialista.

Istruzioni per l'uso Ursofalk (metodo e dosaggio)

Istruzioni per l'uso di capsule

Il farmaco per la dissoluzione dei calcoli biliari di colesterolo deve essere usato a una dose di 10 mg per 1 kg di peso del paziente 1 volta al giorno.

Quando il paziente pesa fino a 60 kg, vengono mostrate 2 capsule al giorno, 3 capsule hanno un peso da 61 a 80 kg, 4 capsule hanno un peso da 81 a 100 kg e 5 capsule hanno un peso superiore a 100 kg. È necessario assumere compresse la sera, prima di andare a letto. Le capsule masticabili non sono raccomandate.

La durata del trattamento va dai 6 ai 12 mesi. Al fine di fornire una prevenzione della colelitiasi di alta qualità, si raccomanda di assumere il farmaco per diversi mesi dopo che le pietre si sono sciolte.

Durante il trattamento della gastrite da reflusso biliare, una capsula di Ursofalk deve essere utilizzata ogni giorno di sera per 10 giorni a 6 mesi, a volte fino a 2 anni.

Nel caso di trattamento sintomatico della cirrosi biliare primitiva, la dose del farmaco dipende dal peso della persona. Può essere da 2 a 7 tavoli. I primi tre mesi di terapia durante il giorno, le capsule devono essere prese più volte, quindi, quando le prestazioni del fegato migliorano, è sufficiente bere 1 caps. Ursofalk in serata. Il trattamento della cirrosi biliare primaria può continuare per un periodo di tempo illimitato. Va notato che le persone con questa malattia in rari casi possono manifestare un peggioramento dei sintomi all'inizio del farmaco. In questa situazione, è necessario ridurre la dose a 1 capsula al giorno, e dopo aver migliorato la condizione, è necessario aumentare gradualmente il dosaggio.

Con il trattamento sintomatico dell'epatite cronica di diversa origine, la dose del farmaco al giorno è di 10-15 mg per 1 kg di peso, dovrebbe essere assunto in 2-3 dosi. La ricezione dura dai 6 ai 12 mesi.

Nei pazienti con colangite sclerosante primitiva, fibrosi cistica, la dose è di 12-15 mg del farmaco per 1 kg di peso. Se necessario, il dosaggio viene aumentato a 20-30 mg per 1 kg di peso. Il trattamento dura da 6 mesi a diversi anni.

Nelle persone con steatoepatite non alcolica, nonché con malattia epatica alcolica, viene utilizzata una dose di 10-15 mg per 1 kg di peso. Il trattamento dura 6-12 mesi e più a lungo.

I pazienti con discinesia biliare sono prescritti 10 mg al giorno per 1 kg di peso al giorno, il farmaco deve essere assunto da 2 settimane. fino a 2 mesi Il trattamento può essere ripetuto se necessario.

Sospensione Ursofalk, istruzioni per l'uso

Per i neonati, i bambini e gli adulti, il cui peso non superi i 47 kg, prescrivere uno strumento sotto forma di sospensione. Per dissolvere i calcoli di colesterolo, è necessario assumere una sospensione in una dose di 10 mg per 1 kg di peso una volta al giorno. I bambini che pesano 5-7 kg ricevono 0,25 misurini; 8-12 kg - mezzo misurino; 13-18 kg - 0,75 cucchiai; 19-25 kg - 1 cucchiaio; 26-35 kg - 1,5 cucchiai; 36-50 kg - 2 cucchiai; 51-65 kg - 2,5 cucchiai; 66-80 kg - 3 cucchiai; 81-100 kg - 4 cucchiai; più di 100 kg - 4 cucchiai.

Nel trattamento di altre malattie, si deve tenere presente che il contenuto di 1 misurino corrisponde al contenuto del principio attivo in una capsula. Come prendere - prima dei pasti o dopo - non importa.

overdose

Non ci sono stati casi di fondi per overdose. Se necessario, praticare la terapia sintomatica.

interazione

Assorbimento di acido ursodesossicolico nell'intestino e, di conseguenza, l'efficacia del farmaco è ridotta durante l'assunzione di colestipolo, colestiramina e antiacidi, che contengono idrossido di alluminio o ossido di alluminio. Se hai bisogno di usare questi farmaci, dovrebbero essere bevuti almeno due ore prima di prendere Ursofalk.

Sotto l'influenza di acido ursodesossicolico, l'assorbimento della ciclosporina dall'intestino è migliorato. Cioè, se necessario, prendere ciclosporina necessità di controllare la concentrazione di ciclosporina nel sangue e il farmaco di regolazione della dose.

Esiste la possibilità che l'assorbimento di Ciprofloxacina possa diminuire durante l'assunzione di Ursofalk.

Va tenuto presente che quando si assumono farmaci ipolipidemici (in particolare il clofibrato), neomicina, estrogeni, progestinici, la saturazione della bile con aumenti di colesterolo, può diminuire la capacità del principio attivo di sciogliere i calcoli biliari di colesterolo.

Condizioni di vendita

Ursofalk può essere acquistato su prescrizione medica.

Condizioni di conservazione

È necessario avere cura delle capsule e la sospensione da bambini, immagazzini a una temperatura non superiore a 25 ° C.

Periodo di validità

Le capsule possono esser immagazzinate per 5 anni, la sospensione - 4 anni. Dopo aver aperto la fiala con Ursofalk, la sospensione può essere utilizzata per 4 mesi.

Istruzioni speciali

Prendi Ursofalk sotto la supervisione di uno specialista.

Nei primi 3 mesi di somministrazione è molto importante monitorare gli indicatori della funzionalità epatica, prima ogni 4 settimane, poi una volta ogni tre mesi. È importante identificare la funzionalità epatica anormale nelle primissime fasi. È anche importante determinare il più presto possibile se c'è una reazione al trattamento nelle persone con cirrosi biliare primitiva.

Per determinare se vi è un certo progresso nel processo di calcificazione delle pietre, è necessario eseguire la colecistografia orale con un'indagine in posizione eretta, nonché in posizione supina dopo 6-10 mesi dall'inizio della terapia.

Non è necessario nominare Ursofalk, se non è possibile visualizzare la cistifellea nel processo di radiografia, se c'è una calcificazione delle pietre, attacchi di coliche.

In casi molto rari, ci sono stati casi di cirrosi epatica scompensata.

Le persone che soffrono di diarrea, è necessario ridurre la dose di droghe. I pazienti con diarrea persistente devono interrompere la terapia.

Analoghi Ursofalka

Gli analoghi di questa medicina sono i mezzi di Ursolit, Ursobil, Ursolvan, Holacid, Ursohol, Ursosan, Delursan, ecc.

Il prezzo degli analoghi di Ursofalk dipende dal produttore, dalla confezione. Il farmaco ottimale è prescritto dal medico curante individualmente.

Quale è meglio: Ursofalk o Ursoliv?

Il farmaco Ursoliv come principio attivo contiene, come Ursofalk, acido ursodesossicolico. Pertanto, il loro effetto sul corpo umano è simile. Tuttavia, a volte questi farmaci possono agire in modi diversi, a seconda delle caratteristiche individuali dell'organismo. Pertanto, la scelta del farmaco deve essere effettuata dal medico dopo un esame approfondito.

Per i bambini

Per i bambini, è prescritto sotto forma di sospensione, deve essere applicato rigorosamente secondo lo schema descritto nelle istruzioni.

Ursofalk per i neonati

Le recensioni mostrano che Ursofalk per i neonati è prescritto per ittero fisiologico, che si manifesta pochi giorni dopo la nascita di un bambino. Tuttavia, le istruzioni non contengono dati su tale uso del farmaco. Va notato che tale trattamento può essere effettuato solo sotto la costante supervisione di uno specialista.

Durante la gravidanza e l'allattamento

È stato dimostrato che il componente attivo di Ursofalk non ha un effetto mutageno, teratogeno ed embriotossico, ma non ci sono ancora dati accurati sulla sua penetrazione attraverso la barriera ematoplacentare e sull'effetto del farmaco nel corso della gravidanza. Pertanto, durante la gravidanza è prescritto solo se ci sono prove. Non ci sono dati sugli effetti dell'allattamento al seno.

Recensioni Ursofalka

Le recensioni sul trattamento Ursofalk che gli utenti lasciano sui forum sono molto diverse, ma la maggior parte delle opinioni positive sono scritte sulla medicina. Molti pazienti scrivono che dopo un ciclo di trattamento, i calcoli biliari non sono stati rilevati dagli ultrasuoni, cioè il farmaco era efficace. Meno spesso ci sono recensioni di medici, ma gli esperti scrivono anche su questo farmaco in modo positivo.

I genitori lasciano anche recensioni incoraggianti della sospensione per i bambini, osservando che la medicina ha un buon sapore per i bambini ed è efficace. Inoltre, secondo la testimonianza degli utenti, Ursofalk aiuta rapidamente con l'ittero dei neonati.

Prezzo Ursofalka dove acquistare

È possibile acquistare la sospensione e le compresse in qualsiasi farmacia con prescrizione medica. Il prezzo di 100 capsule di Ursofalk è in media di 2.200 rubli. È possibile acquistare Ursofalk a Mosca al prezzo di 220 rubli (10 pezzi). Il prezzo della sospensione Ursofalk a Novosibirsk, a San Pietroburgo, è una media di 1.200 rubli per confezione. 250 mg.

In Ucraina, è possibile acquistare capsule per un prezzo medio di 150 UAH. per 10 pezzi. Acquista Ursofalk 500 mg può essere ad un prezzo di 1800 UAH. per 50 capsule. È possibile acquistare sospensioni a Kiev, a Odessa, ecc. Al prezzo di 600 UAH.

Ursofalk

Ursofalk è un farmaco epatoprotettivo che aiuta a dissolvere i calcoli biliari di colesterolo.

Lo strumento è disponibile sotto forma di capsule rigide di gelatina, all'interno delle quali contengono granuli o polvere bianca, nonché sotto forma di sospensione per somministrazione orale. Il principale componente attivo di Ursofalk è l'acido ursodesossicolico.

In questo articolo considereremo perché i medici prescrivono il farmaco Ursofalk, comprese le istruzioni per l'uso, analoghi e prezzi per questo farmaco in farmacia. Se hai già approfittato di Ursofalk, lascia un feedback nei commenti.

Composizione e forma di rilascio

Gruppo clinico-farmacologico: epatoprotettore. Un farmaco che promuove la dissoluzione dei calcoli biliari di colesterolo.

  1. Le capsule contengono l'ingrediente attivo acido ursodesossicolico e componenti inattivi: amido di mais, magnesio stearato, biossido di silicio colloidale, sodio lauril solfato, gelatina, biossido di titanio, acqua purificata.
  2. Sospensione Ursofalk contiene acido ursodesossicolico come componente attivo e componenti aggiuntivi: acido benzoico, xilitolo, glicerolo, MCC, citrato di sodio, glicole propilenico, acido citrico anidro, ciclamato di sodio, cloruro di sodio, aroma, acqua.

Ursofalk è rilasciato in capsule da 250 mg e in sospensione (flaconi da 250 ml, il contenuto di acido urodesossicolico è 250 mg / 5 ml).

A cosa serve Ursofalk?

Ursofalk è prescritto per varie malattie, che possono essere causate sia da uno stile di vita insalubre, sia dalle conseguenze di varie infezioni, assunzione incontrollata di farmaci complessi, che hanno provocato danni alle cellule epatiche.

Cosa aiuta Ursofalk?

  1. Discinesia biliare.
  2. Cirrosi (solo biliare) della forma primaria in assenza di sintomi di decompensazione.
  3. Qualsiasi disfunzione epatica dopo abuso prolungato di alcol.
  4. Epatite cronica (indipendentemente dalla causa).
  5. Fibrosi cistica o colangite sclerosante della forma primaria.
  6. Steatohepatitis origine non alcolica.

Ursofalk ha anche un'indicazione per l'uso in presenza di pietre negli organi biliare e biliare.

Azione farmacologica

Ursofalk contiene acido urodesossicolico. Separa le strutture più piccole degli acidi biliari con il guscio strutturale - forma le cosiddette micelle miste.

L'acido uretrossicolico interagisce anche con le membrane lipofile, rendendole resistenti ai danni. Quindi, implementa un'azione citoprotettiva (protettiva). Il farmaco protegge le membrane cellulari del fegato e delle vie biliari dai danni causati dagli acidi biliari tossici e previene anche la proliferazione del tessuto connettivo nel fegato in caso di danno agli epatociti.

Ridurre il colesterolo nella bile si realizza riducendo il suo riassorbimento nell'intestino, sopprimendo l'educazione nel fegato e riducendo l'escrezione nella bile. La bile aumenta il contenuto di acidi biliari, dissolvendo in tal modo i calcoli biliari di colesterolo e non ne formano di nuovi.

Istruzioni per l'uso

Il farmaco viene assunto per via orale, se viene prescritta una singola dose, è consigliabile assumere il farmaco la sera. Le capsule accettano interamente, senza masticazione e lavando giù con una quantità necessaria di acqua. Ai bambini e ai pazienti con difficoltà di deglutizione viene solitamente prescritto un farmaco in sospensione per somministrazione orale.

La durata del ciclo di trattamento e la dose del farmaco sono calcolate dal medico curante per ciascun paziente individualmente, in base alla natura della malattia e alle caratteristiche personali.

  1. I pazienti con cirrosi biliare e colangite sclerosante vengono solitamente prescritti al farmaco in una dose giornaliera di 10-15 mg / kg di peso corporeo. Se necessario, aumentare la dose giornaliera a 20 mg / kg di peso corporeo. Il corso del trattamento da 6 mesi a 2 anni.
  2. I pazienti affetti da fibrosi cistica sono solitamente prescritti in una dose giornaliera di 20-30 mg / kg di peso corporeo. Il corso del trattamento da 6 mesi a 2 anni.
  3. Per il danno epatico tossico, così come per l'intossicazione acuta e cronica da alcol, di solito è prescritto in una dose giornaliera di 10-15 mg / kg di peso corporeo.
  4. La durata del trattamento è individuale, la durata media del trattamento è di circa 6-12 mesi.

I pazienti con malattie epatiche acute e croniche, compresi quelli con malattia del calcoli biliari, vengono solitamente prescritti al farmaco in una dose giornaliera di 10-15 mg / kg di peso corporeo. Il corso del trattamento varia di solito da 6 mesi a 2 anni, durante il corso del trattamento non è consigliabile fare delle pause durante l'assunzione del farmaco.

Nel trattamento della malattia del calcoli biliari, è necessario controllare il decorso della malattia, se il paziente non osserva una diminuzione delle pietre dopo 12 mesi di terapia continua con il farmaco, quindi la sua ricezione è annullata. I pazienti con gastrite da reflusso biliare e esofagite da reflusso vengono solitamente prescritti a una dose di 250 mg una volta al giorno, preferibilmente la sera. La durata del trattamento è di 10-14 giorni.

Trovato un nemico MUSHROOM nemico giurato! Le unghie saranno pulite in 3 giorni! Prendilo

Ursofalk - istruzioni per l'uso, analoghi, revisioni e forme di rilascio (capsule o compresse da 250 mg, sospensione o sciroppo) di farmaci per il trattamento della cirrosi e dell'itterizia negli adulti, nei bambini (compresi i neonati) e durante la gravidanza. struttura

In questo articolo, puoi leggere le istruzioni per l'uso del farmaco Ursofalk. Recensioni presentate dei visitatori del sito - i consumatori di questa medicina, così come le opinioni dei medici specialisti sull'uso di Ursofalk nella loro pratica. Una grande richiesta per aggiungere il vostro feedback sul farmaco più attivamente: il medicinale ha aiutato o non ha aiutato a sbarazzarsi della malattia, quali complicazioni ed effetti collaterali sono stati osservati, che potrebbero non essere stati dichiarati dal produttore nell'annotazione. Analoghi Ursofalk in presenza di analoghi strutturali disponibili. Utilizzare per il trattamento della cirrosi epatica e dell'itterizia negli adulti, nei bambini (compresi neonati e neonati), nonché durante la gravidanza e l'allattamento. La composizione del farmaco.

Ursofalk - epatoprotettore. Ha un effetto coleretico. Riduce la sintesi del colesterolo nel fegato, il suo assorbimento nell'intestino e la concentrazione nella bile, aumenta la solubilità del colesterolo nel sistema biliare, stimola la formazione e l'escrezione della bile. Riduce la litogenicità della bile, aumenta il contenuto di acidi biliari. Provoca un aumento della secrezione gastrica e pancreatica, migliora l'attività della lipasi. Ha un effetto ipoglicemico.

Provoca la dissoluzione parziale o completa dei calcoli di colesterolo quando ingerito, riduce la saturazione della bile con il colesterolo, che aiuta a mobilizzare il colesterolo dai calcoli biliari.

Ha un effetto immunomodulatore, influenza le reazioni immunologiche nel fegato: riduce l'espressione di alcuni antigeni sulla membrana degli epatociti, influenza il numero di linfociti T, la formazione di interleuchina-2, riduce il numero di eosinofili.

struttura

Acido ursodesossicolico + eccipienti.

testimonianza

  • dissoluzione dei calcoli biliari di colesterolo;
  • gastrite da reflusso biliare;
  • cirrosi biliare primitiva in assenza di segni di decompensazione (trattamento sintomatico).

Forme di rilascio

Capsule da 250 mg (a volte erroneamente chiamate compresse).

Sospensione per somministrazione orale (a volte chiamata erroneamente sciroppo).

Istruzioni per l'uso e il dosaggio

I bambini e gli adulti di peso inferiore a 34 kg sono incoraggiati ad usare Ursofalk sotto forma di sospensione.

Per sciogliere i calcoli biliari di colesterolo, viene prescritta una dose di 10 mg / kg di peso corporeo 1 volta al giorno.

Il seguente regime posologico è raccomandato:

  • peso corporeo fino a 60 kg - 2 capsule al giorno;
  • peso corporeo 61-80 kg - 3 capsule al giorno;
  • peso corporeo 81-100 kg - 4 capsule al giorno;
  • peso corporeo oltre 100 kg - 5 capsule al giorno.

Sospensione orale

  • peso corporeo 5-7 kg - il numero di misurini 0,25 al giorno;
  • peso corporeo 8-12 kg - il numero di cucchiai dosatori 0,50 al giorno;
  • peso corporeo 13-18 kg - il numero di misurini 0,75 al giorno;
  • peso corporeo 19-25 kg - il numero di misurini 1 al giorno;
  • peso corporeo 26-35 kg - il numero di misurini 1,5 al giorno;
  • peso corporeo 36-50 kg - il numero di misurini 2 al giorno;
  • peso corporeo 51-65 kg - il numero di misurini 2,5 al giorno;
  • peso corporeo 66-80 kg - il numero di misurini 3 al giorno;
  • peso corporeo 81-100 kg - il numero di misurini 4 al giorno;
  • peso corporeo oltre 100 kg - il numero di misurini 5 al giorno.

Il farmaco deve essere assunto ogni giorno alla sera, prima di andare a dormire (le capsule non vengono masticate), lavato con una piccola quantità di liquido.

La durata del trattamento è di 6-12 mesi. Per la prevenzione della ri-colelitiasi, si raccomanda di assumere il farmaco per diversi mesi dopo che le pietre si sono sciolte.

Per il trattamento della gastrite da reflusso biliare, 1 capsula (1 misurino) di Ursofalk viene prescritta ogni giorno la sera prima di coricarsi, bevendo non molta acqua. Il corso del trattamento - da 10-14 giorni a 6 mesi, se necessario - fino a 2 anni.

Per il trattamento sintomatico della cirrosi biliare primitiva, la dose giornaliera dipende dal peso corporeo e varia da 2 a 6 capsule (misurini) (circa 10-15 mg / kg di peso corporeo).

Il seguente regime posologico è raccomandato:

  • peso corporeo 34-50 kg - 2 capsule al giorno;
  • peso corporeo 51-65 kg - 3 capsule al giorno;
  • peso corporeo 66-85 kg - 4 capsule al giorno;
  • peso corporeo 86-110 kg - 5 capsule al giorno;
  • peso corporeo oltre 110 kg - 6 capsule al giorno.

Sospensione orale

  • peso corporeo 5-7 kg - il numero di misurini 0,25 al giorno;
  • peso corporeo 8-12 kg - il numero di misurini 0,5 al giorno;
  • peso corporeo 13-18 kg - il numero di misurini 0,75 al giorno;
  • peso corporeo 19-25 kg - il numero di misurini 1 al giorno;
  • peso corporeo 26-35 kg - il numero di misurini 1,5 al giorno;
  • peso corporeo 36-50 kg - il numero di misurini 2 al giorno;
  • peso corporeo 51-65 kg - il numero di misurini 3 al giorno;
  • peso corporeo 66-80 kg - il numero di misurini 4 al giorno;
  • peso corporeo 81-100 kg - il numero di misurini 5 al giorno;
  • peso corporeo oltre 100 kg - il numero di misurini 6 al giorno.

Effetti collaterali

  • diarrea;
  • nausea;
  • dolore nell'epigastrio e nell'ipocondrio destro;
  • calcificazione di calcoli biliari;
  • reazioni allergiche.

Controindicazioni

  • Calcoli biliari positivi ai raggi X (alto calcio);
  • cistifellea non funzionante;
  • malattie infiammatorie acute della cistifellea, dei dotti biliari e degli intestini;
  • cirrosi epatica in fase di scompenso;
  • grave insufficienza renale;
  • grave disfunzione epatica;
  • disfunzione pronunciata del pancreas;
  • la gravidanza;
  • periodo di allattamento (allattamento al seno);
  • ipersensibilità al farmaco.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Il farmaco è controindicato in gravidanza e allattamento (allattamento al seno).

Usare nei bambini

Forse secondo il regime di dosaggio.

Istruzioni speciali

Nella colelitiasi, l'efficacia del trattamento viene monitorata ogni 6 mesi eseguendo radiografie ed ecografie delle vie biliari per prevenire la recidiva della colelitiasi.

Nelle malattie colestatiche del fegato, l'attività delle transaminasi, della fosfatasi alcalina e della gamma-glutamiltranspeptidasi nel siero deve essere periodicamente determinata.

Nel trattamento della cirrosi biliare primaria può verificarsi un decompensamento transitorio della cirrosi epatica, che scompare dopo la sospensione del farmaco.

Durante il trattamento, le donne in età fertile devono usare metodi contraccettivi affidabili.

Interazione farmacologica

Kolestiramin, colestipol e antiacidi contenenti idrossido di alluminio o smectite (ossido di alluminio) riducono l'assorbimento di acido ursodesossicolico nell'intestino e ne riducono l'assorbimento e l'efficacia. Se l'uso di farmaci contenenti almeno una di queste sostanze è ancora necessario, devono essere assunti almeno 2 ore prima dell'assunzione di Ursofalk.

L'acido ursodesossicolico può aumentare l'assorbimento della ciclosporina dall'intestino. Pertanto, in pazienti che assumono ciclosporina, il medico deve controllare la concentrazione di ciclosporina nel sangue e aggiustare la dose di ciclosporina se necessario.

In alcuni casi, Ursofalk può ridurre l'assorbimento di ciprofloxacina.

I farmaci ipolipemizzanti (in particolare il clofibrato), gli estrogeni, la neomicina o i progestinici aumentano la saturazione della bile con il colesterolo e possono diminuire la capacità di dissolvere i calcoli biliari del colesterolo.

Analoghi della droga Ursofalk

Analoghi strutturali della sostanza attiva:

  • Livodeksa;
  • Urdoksa;
  • Urso 100;
  • Ursodez;
  • Acido osssodesossicolico;
  • Ursodeks;
  • Ursol;
  • Ursor Rompharm;
  • Ursor S;
  • Ursosan;
  • Choludexan;
  • Ekskhol.

Ursofalk

Istruzioni per l'uso:

Prezzi nelle farmacie online:

Ursofalk - agente epatoprotettivo.

Azione farmacologica Ursofalka

Ursofalk secondo le istruzioni ha un colesterolo, distruggendo le pietre del colesterolo, riducendo l'azione del colesterolo.

Il farmaco protegge le membrane cellulari del fegato e delle vie biliari dai danni causati dagli acidi biliari tossici e previene anche la proliferazione del tessuto connettivo nel fegato in caso di danno agli epatociti.

Ursofalk contiene acido urodesossicolico. Separa le strutture più piccole degli acidi biliari con il guscio strutturale - forma le cosiddette micelle miste. L'acido uretrossicolico interagisce anche con le membrane lipofile, rendendole resistenti ai danni. Quindi, implementa un'azione citoprotettiva (protettiva).

Ridurre il colesterolo nella bile si realizza riducendo il suo riassorbimento nell'intestino, sopprimendo l'educazione nel fegato e riducendo l'escrezione nella bile. La bile aumenta il contenuto di acidi biliari, dissolvendo in tal modo i calcoli biliari di colesterolo e non ne formano di nuovi.

Come le sue controparti, Ursofalk migliora la secrezione di stomaco e pancreas.

Il farmaco ha un effetto immunologico - influenza il contenuto di diverse classi di cellule immunitarie nel corpo e, a livello del fegato - rallenta lo sviluppo della fibrosi nei pazienti con fibrosi cistica, cirrosi biliare primitiva, danno epatico alcolico, riduce la probabilità di varici esofagee. Ci sono recensioni positive su Ursofalk quando è incluso nel trattamento delle malattie maligne del colon (cancro), è in grado di inibire la crescita delle cellule tumorali.

Modulo di rilascio

Ursofalk viene rilasciato in capsule da 250 mg e in sospensione (flaconi da 250 ml, il contenuto di acido urodesossicolico è 250 mg / 5 ml).

Indicazioni per l'uso Ursofalka

Il farmaco è prescritto per il trattamento della cirrosi biliare primitiva a condizione di stato compensato, gastrite da reflusso biliare, per sciogliere i calcoli biliari di colesterolo e nel caso di colestasi con nutrizione parenterale, nel complesso trattamento della fibrosi cistica, discinesia biliare. Si raccomanda inoltre di prevenire lo sviluppo del cancro del colon in gruppi ad alto rischio per questa malattia.

Non c'è limite di età. Pertanto, l'uso di Ursofalk come mezzo per ridurre il livello di bilirubina indiretta nel sangue è possibile nei neonati con iperbilirubinemia coniugata (ittero).

Controindicazioni

Ursofalk secondo le istruzioni non viene utilizzato per la sua intolleranza individuale, nel caso di calcoli biliari a raggi X (contengono molto calcio), nelle malattie infiammatorie delle vie biliari e dell'intestino, cirrosi scompensata del fegato, non colecistica della colecisti e disturbi nei reni, fegato o pancreas.

Istruzioni per l'uso Ursofalka

Il farmaco viene assunto 1 volta al giorno (di notte) all'interno. La capsula viene ingoiata, senza aprire il guscio, annaffiata con acqua. La dose giornaliera media di Ursofalk è calcolata sul peso corporeo del paziente ed è 10 mg / kg / die. Se il dosaggio supera la media, è possibile dividere la dose giornaliera in 2 - 3 dosi. Sospensione Ursofalka raccomandato per il trattamento di bambini sotto i 3 anni di età e pazienti di peso inferiore a 34 kg, nonché difficoltà nella deglutizione. Si raccomanda di assumere il farmaco per lungo tempo - da diversi mesi a 2 anni, senza interruzione del trattamento.

Per dissolvere i calcoli della cistifellea, prima di iniziare il trattamento, bisogna assicurarsi che siano colesterici (non sono visibili sulla radiografia), non più grandi di 20 mm, riempire la cistifellea non più della metà, mantenendo la pervietà duttale biliare. Come le sue controparti, Ursofalk sconsiglia l'uso contemporaneo di agenti che aumentano il contenuto di colesterolo nella bile (clofibrato, estrogeni, ecc.). Gli antiacidi peggiorano l'assorbimento del farmaco.

Nel caso della colelitiasi, la durata della dissoluzione della pietra da 6 a 24 mesi, ma se entro 12 mesi dall'inizio del ricevimento, non si nota una dinamica positiva, Ursofalk può essere annullato, poiché non è consigliabile continuare il trattamento. Per controllare l'efficacia del trattamento, è necessario esaminare il fegato e le vie biliari ogni sei mesi con l'aiuto degli ultrasuoni e radiograficamente.

Per la gastrite da reflusso biliare e l'esofagite da reflusso, il decorso della somministrazione dura in media 10-14 giorni.

Con la fibrosi cistica, la dose giornaliera di Ursofalk raggiunge 20-30 mg / kg / die, con cirrosi biliare primitiva fino a 15-20 mg / kg / die.

Gli analoghi di Ursofalk sono Ursosan, Urdoksa e Ursodez.

Effetti collaterali

Secondo le recensioni, Ursofalk a volte causa reazioni allergiche, diarrea, dispepsia, calcificazione dei calcoli biliari.

Come assumere ursofalk prima dei pasti o dopo

Ursofalk: perché e come assumere pillole, istruzioni per l'uso, effetti collaterali, dosaggio

Cos'è questa medicina Ursofalk? È un epapagirante di fabbricazione europea progettato per proteggere il fegato, preservare l'integrità del tessuto e la funzionalità delle vie biliari, prevenire varie patologie, tra cui:

Il codice del farmaco per ATH è A05AA02, il nome accettato dal mondo è Ursofalk. Il sito ufficiale del farmaco http://www.drfalkpharma.ru.

Oltre alle malattie direttamente correlate al fegato, Ursofalk è attivamente utilizzato nel trattamento di malattie dell'esofago e dell'intestino crasso, poiché questo farmaco interferisce con i processi delle vene varicose negli organi e rallenta la crescita dei tumori maligni.

Come viene prodotto?

Ursofalk è prodotto in sole due versioni:

  • capsule - 10 pezzi in una bolla, in un cartone di 5 o 10 bolle;
  • sospensione - in flaconcini di vetro scuri da 250 ml, in una scatola di cartone, oltre alla sospensione, c'è un tappo di plastica di misurazione.

Ogni confezione di Ursofalk contiene istruzioni per l'uso, contenenti una descrizione dettagliata del farmaco.

struttura

La composizione del farmaco - acido ursodesossicolico, come principale principio attivo e ausiliario, che integra l'azione dei componenti principali.

In sospensione è:

  • acidi (benzoico e citrico);
  • xilitolo;
  • glicerolo;
  • glicole propilenico;
  • sodio (cloruri, ciclamati e citrati);
  • Fragranza al limone;
  • acqua.
  • amido solido;
  • magnesio (stearati);
  • silicio (colloidi e diossidi);
  • sodio (lauril solfati);
  • gelatina;
  • titanio (diossidi).

Effetti farmacologici

L'epatoprotettore è caratterizzato da un effetto ipoglicemico e il suo uso ha una serie di azioni, tra cui:

  • coleretico - riduzione di componenti "brucia" tossici nella bile, riduzione del ristagno dei componenti dell'acido idrofobico della bile e del loro effetto sui tessuti del fegato e dei dotti;
  • citoprotettivo - rafforzamento dei lipidi nelle membrane cellulari, che aumenta le capacità protettive delle membrane cellulari e le stabilizza, normalizzando la funzionalità;
  • immunomodulatorio - normalizzazione del lavoro e stato generale dei tessuti dell'organo e riduzione della sintesi di citochine;
  • ipercolesterolemizzante - riducendo l'assorbimento del colesterolo nei "seni" ileali dell'intestino, attivando la sua produzione naturale dal corpo con la bile.

Ammissione Ursofalka abbassa significativamente gli indicatori del livello di litogenicità della bile, che porta alla cessazione dell'istruzione e alla dissoluzione del già esistente:

  • colesterolo sabbia, le
  • pietre.

Il farmaco influenza i processi di secrezione gastrica e pancreatica, migliorandoli.

Gran parte di cosa e perché vengono prese le pillole, Ursofalk guarisce molto più efficacemente, a causa della combinazione di effetti su:

  • processi interni del corpo,
  • rafforzare le cellule degli organi.

Dinamica e cinetica in farmacologia

Il farmaco viene assorbito nell'intestino tenue. L'assorbimento avviene lentamente e dalla quantità accettata nel flusso sanguigno varia dal 60 all'80%.

Il metabolismo del componente attivo del farmaco si verifica:

  • nel fegato - la quantità principale che è entrata nel flusso sanguigno;
  • nell'intestino - con il rilascio di acidi cheto-lithocholic in quantità insignificanti.

L'emivita varia da 3 a 5 giorni, visualizzata con le feci. Per rimuovere completamente i componenti di Ursofalk, è necessario interrompere l'assunzione, gli epatoprotettori hanno un effetto cumulativo.

Indicazioni per l'uso

Ursofalk dovrebbe essere prescritto per tali malattie:

  • forma biliare o primaria di cirrosi;
  • tutti i tipi e forme di epatite;
  • esofagite da reflusso e gastrite della forma biliare;
  • fibrosi cistica;
  • Tipi negativi di raggi X di pietre nei dotti del fegato o nella cistifellea;
  • patologia del dotto biliare atresia nel fegato;
  • intossicazione tossica delle cellule del fegato, comprese quelle causate dall'alcol.

Inoltre, il medico osservando il paziente può raccomandare l'uso di Ursofalk:

  • per l'eliminazione e la prevenzione della bile stagnante;
  • dopo l'intervento chirurgico direttamente sul fegato per la sua pronta guarigione;
  • per la prevenzione della salute del fegato con farmaci per la terapia a lungo termine con farmaci colestatici, antibiotici o utilizzando metodi contraccettivi ormonali.

Sebbene le indicazioni non includano la terapia per l'oncologia e una serie di altre malattie complesse nell'intestino e nell'esofago, l'uso di Ursofalk per tali disturbi è stato dimostrato clinicamente, in pratica, perché molti oncologi lo scrivono per i loro pazienti.

Sovradosaggio ed effetti collaterali

Il farmaco ha una ben nota composizione cellulare del fegato, quindi i sintomi del sovradosaggio con Ursofalk e gli effetti collaterali sono gli stessi, dando luogo a un dispositivo che non tiene conto di controindicazioni, dosaggi raccomandati o suscettibilità individuale.

Gli effetti collaterali sono i seguenti:

  • improvvisa diarrea parossistica con un odore caratteristico e colore delle feci;
  • dolore lancinante allo stomaco, nell'addome in alto a destra;
  • orticaria - sia in tutto il corpo che in forma locale.

Se il trattamento di bere alcolici, quindi gli effetti collaterali sono inevitabili.

Controindicazioni

Come con qualsiasi medicina, Ursofalk reca benefici e danni. L'uso di questo strumento causerà inevitabilmente danni alla salute, se lo si considera ignorando le controindicazioni:

  • pietre, con un'alta percentuale di calcio, che danno risultati radiografici positivi;
  • infiammazione acuta e sanguinamento nei dotti biliari, nella vescica o nell'intestino;
  • stadio di decompensazione della cirrosi;
  • difetti anatomici o di altro tipo nella cistifellea che hanno causato la sua disfunzione o le sue cause;
  • infiammazione, sanguinamento, disfunzioni patologiche;
  • tempo di gravidanza e allattamento;
  • intolleranza personale.

Come bere le capsule Ursofalk e per quanto tempo?

Come bere correttamente le capsule di Ursofalk e quanto tempo dipende dal disturbo particolare e dal peso del paziente:

  • 60 kg - 2 capsule;
  • da 60 a 85 kg - 3;
  • da 85 a 105 kg - 4;
  • oltre 105 kg - da 5 capsule e altro.

Devi prendere medicine tutte le sere, prima di andare a letto, alla volta.

Anche la durata del trattamento necessario è individuale e non può durare un mese. In media, con il giusto trattamento e una buona predisposizione del corpo, i periodi sono:

  • da sei mesi a un anno - per dissolvere la sabbia e le pietre;
  • da sei mesi a un anno e mezzo - per il trattamento dell'epatite, a volte viene utilizzata una terapia di supporto, consistente nella somministrazione profilattica di 10-20 mg del farmaco;
  • da una settimana a 2 anni - per ripristinare il fegato dopo l'intossicazione e il trattamento della cirrosi;
  • da sei mesi a diversi anni - con colangite sclerosante e fibrosi cistica;
  • da un paio di settimane ad un paio di mesi - nel trattamento della discinesia biliare.

Il trattamento con Ursofalk è sempre individuale. La durata, il dosaggio e il regime sono stabiliti dai medici, indipendentemente dal fatto che il farmaco venga assunto:

Come usare la sospensione?

Sospensione Ursofalk è destinato principalmente ai bambini e ai pazienti con peso non superiore a 45-50 kg. Ursofalk liquido, come le capsule, dovrebbe essere preso, concentrandosi sul peso:

  • 3-5 - 0,1 mernik;
  • 5-8 - 0,25 mernik;
  • 8-12 - metà del dispositivo di misurazione;
  • 12-18 - 0,75 mernik;
  • 18-25 - 1 intero misurino;
  • 26-35 - 1,5 misurini;
  • 35-50 - 2 mernik pieno;
  • 50-65 - 2,5-3 mernik.

In alcune situazioni, in alcune malattie dell'intestino, o se c'è stata un'assunzione scorretta di alcune pillole, la terapia capsula non è possibile. In questi casi, utilizzare la sospensione, al ritmo di:

  • 66-80 kg - 3 mernik pieno;
  • 80-100 kg - 4 misuratori completi;
  • oltre 100 kg - da 4,5 cucchiai misurati.

Il volume dell'intera capacità di misurazione contiene la stessa quantità di preparazione di una capsula.

Quando e come assumere Ursofalk: prima o dopo un pasto?

L'istruzione al farmaco informa che la domanda - quando e come prendere Ursofalk, prima o dopo un pasto - solo il tempo conta.

La medicina deve essere presa in tarda serata, prima di andare a letto. Il fegato è un organo "notturno", la maggior parte dei processi in esso avvengono nel momento in cui una persona sta dormendo. Inoltre, una posizione orizzontale calma è conservata in un sogno, durante il quale l'organo biliare:

  • rilassa,
  • diminuisce la tensione muscolare, prevenendo le contrazioni, fornendo il dotto biliare.

Inoltre, lo stato notturno degli organi contribuisce alla probabilità di movimento delle pietre, e questa condizione è più favorevole per la dissoluzione di questi depositi.

Perché Ursofalk beve di notte?

Ecco perché Ursofalk è ubriaco di notte, mentre c'è del cibo nello stomaco, o no - non importa. Ma il pesante cibo "colesterolo", ripetuto ogni giorno, è inevitabile:

  • rallenta la durata della terapia
  • ridurre l'efficacia degli effetti della droga.

Secondo le valutazioni dei medici praticanti e la valutazione clinica del farmaco da parte dei farmacologi, Ursofalk è meno dipendente dallo stile di vita e dalla dieta dei pazienti rispetto ad altri hepaprotectors. Ma questo non significa che sia lecito ignorare:

Interazione farmacologica Ursofalka con altri farmaci

Proprietà Ursofalk riduce della metà la ricezione simultanea con:

  • colestipolo;
  • kolestiraminom;
  • tutti i farmaci dal gruppo di antiacidi;
  • tutti i mezzi che contengono ossidi di composizione e idrossidi di alluminio.

Ursofalk migliora l'azione della ciclosporina e riduce l'effetto della ciprofloxacina.

L'uso simultaneo con farmaci ipolipemizzanti porta al risultato opposto, cioè a:

  • aumentando la concentrazione di colesterolo nella composizione della bile,
  • aumento del tasso di formazione di calcoli.

La compatibilità con altri farmaci è abbastanza accettabile.

Condizioni, licenza e condizioni di conservazione

Puoi acquistare Ursofalk in qualsiasi farmacia, ma solo se hai una prescrizione da un medico. Ti consigliamo di utilizzare i servizi di sole catene di farmacie provate:

La durata del farmaco è:

  • 5 anni - capsule;
  • 4 anni - fiale non aperte con sospensione;
  • 4 mesi - per la fiala utilizzata da utilizzare.

È necessario posizionare il farmaco in un luogo asciutto, al sicuro da bambini curiosi, a una temperatura non superiore a 20-25 gradi.

Il prezzo di Ursofalk dipende direttamente dal numero di capsule e varia da 219 a 718 rubli in media, nelle grandi città è più costoso, a Mosca il costo del farmaco raggiunge i 1017 rubli.

Ursofalk e i suoi analoghi

Quasi ogni medicina ha un analogo e non uno. Ursofalk non è un'eccezione, i suoi analoghi sono:

Per qualche tempo, un farmaco chiamato Ursofalk (Ursofalk) è stato venduto su Internet. Non ha nulla a che fare con questa medicina europea, con l'acquisto di un farmaco, è necessario prestare attenzione a quanto costa Ursofalk. Il prezzo e il costo dei piccoli farmaci europei all'ingrosso non possono essere troppo bassi.

certificazioni

Dove posso acquistare o ordinare Ursofalk?

Raccomandiamo le seguenti catene di farmacia comprovate per l'acquisto del farmaco:

RECORD SU RICEVIMENTO AL MEDICO

Se ti è piaciuto l'articolo, per favore condividi con gli amici:

Come prendere Ursofalk - un farmaco per ripristinare la funzione delle vie biliari

Nella maggior parte dei casi, Ursofalk viene utilizzato per un lungo periodo, poiché il ripristino del normale funzionamento delle vie biliari è un processo lento. Ursofalk è generalmente ben tollerato e raramente dà effetti collaterali anche se usato per un anno o più.

Ursofalk Dosage Forms

Ursofalk è un farmaco che protegge le cellule del fegato dalla distruzione, sopprime la formazione di colesterolo e previene la formazione di calcoli di colesterolo, previene la crescita del tessuto connettivo nel fegato e promuove la rimozione della bile dal tratto biliare. Ha anche un effetto positivo sul sistema immunitario e impedisce la crescita di tumori maligni dell'intestino crasso.

Ursofalk è prodotto in capsule da 250 mg e come sospensione in flaconcini da 250 ml con un misurino (250 mg di principio attivo attivo sono contenuti in un misurino).

Come prendere

Ursofalk è meglio preso su prescrizione dopo un sondaggio e una diagnosi finale. In questo caso, il trattamento sarà più efficace.

Fondamentalmente, Ursofalk è preso in una capsula o in un cucchiaio dosatore (contengono 250 mg del farmaco) una volta al giorno durante la notte. Ma se la dose giornaliera di ursofalk è grande, allora è divisa in due o tre dosi. Le capsule non vengono masticate e lavate con una piccola quantità di liquido. Nella forma di una sospensione, ursofalk viene solitamente prescritto a bambini di peso non superiore a 34 kg o ai pazienti con violazioni dell'atto di deglutizione (ad esempio, i pazienti dopo un ictus o una lesione cerebrale).

Ricezione di Ursofalk in presenza di pietre colesteriche nel tratto biliare (malattia del calcoli biliari)

Per dissolvere i calcoli biliari di colesterolo, Ursofalk viene prescritto alla dose di 10 mg per kg di peso del paziente una volta al giorno. Se il peso del paziente non supera i 60 kg, saranno due capsule o due misurini di sospensione (500 mg), 60-80 kg - tre capsule o misurini (750 mg), 80-100 kg - quattro capsule o misurini. Il corso del trattamento è lungo, almeno sei mesi, ma il più delle volte Ursofalk deve essere assunto per circa un anno.

Sotto l'azione di Ursofalk, la quantità di colesterolo nel sangue e nella bile diminuisce e la bile inizia a estrarre il colesterolo delle loro pietre. Il trattamento aiuta solo se le pietre hanno una composizione puramente di colesterolo. Le pietre dure in cui si depositano i sali di calcio di solito non si dissolvono. Un'altra condizione per la rimozione dei calcoli di colesterolo è la pervietà delle vie biliari, poiché piccole pietre sotto l'influenza di ursofalco possono essere rimosse naturalmente con il flusso biliare.

Ricezione di Ursofalk per gastrite da reflusso biliare

Nella gastrite da reflusso biliare, la regolazione dell'attività degli sfinteri (muscoli lisci circolari), che regolano l'escrezione della secrezione biliare e pancreatica, è disturbata. Ciò porta all'irritazione delle pareti del duodeno e al lancio del suo contenuto (reflusso) nello stomaco. L'irritazione costante dello stomaco provoca una gastrite da reflusso biliare cronica.

In questa malattia, Ursofalk viene prescritto in una capsula o in un misurino di sospensione per la notte, lavandosi con una piccola quantità di liquido. La durata del trattamento dipende dalle condizioni del paziente. Il corso del trattamento può durare da due settimane a diversi anni.

Sotto l'azione di Ursofalk, il passaggio della bile e il lavoro degli sfinteri è gradualmente normalizzato, lo scarico della bile nello stomaco cessa e lo stato delle sue mura viene ripristinato.

Ricevimento di un ursofalk a cirrosi biliare primaria

Nella cirrosi biliare primitiva, la funzionalità epatica è ridotta a causa del fatto che, a causa della distruzione del tratto biliare intraepatico, si verifica il ristagno della stalla, la distruzione delle cellule epatiche e la loro sostituzione con cellule del tessuto connettivo. La causa della malattia è un processo autoimmune o un'allergia al proprio tessuto.

Ursofalk con questa malattia è prescritto al ritmo di 10 a 15 mg per kg di peso del paziente, cioè si ottengono da due a sei capsule o misurino cucchiai di sospensione al giorno. Il trattamento è lungo, da sei mesi a diversi anni.

In quali casi non è possibile utilizzare Ursofalk

Ursofalk non può essere usato per la colelitiasi nel caso in cui i calcoli di colesterolo sono densi, saturi di sali di calcio - in questo caso, le pietre non possono dissolversi. Ursofalk non deve essere usato per la cistifellea, che ha completamente perso le sue funzioni contrattili, nei processi infiammatori acuti in quest'area, gravi malattie del fegato, pancreas e reni con significativa compromissione della funzione di questi organi, gravidanza, allattamento e intolleranza individuale ai componenti del farmaco.

Ursofalk - istruzioni per l'uso per bambini e adulti, forme di rilascio, controindicazioni e recensioni

Le pietre nella cistifellea si trovano nell'80% dei pazienti con malattia di calcoli biliari. Il pericolo delle pietre è che hanno la capacità di muoversi. Se la pietra rimane bloccata nei dotti della cistifellea, allora è possibile una rottura di organo e una peritonite. Per evitare ciò, è necessario effettuare un trattamento nel tempo. Il farmaco Ursofalk si è dimostrato eccellente - le cui istruzioni per l'uso indicano come bere le capsule in qualsiasi patologia del fegato e dei dotti biliari.

Cos'è Ursofalk

È un farmaco epatoprotettivo che promuove la dissoluzione dei calcoli biliari primari. Ursofalk ha un ampio spettro d'azione, che fornisce effetti colelitolitici, ipoglicemici e immunomodulatori. Inoltre, il farmaco porta ad una diminuzione del colesterolo nel sangue. Il farmaco contiene la sostanza attiva acido ursodesossicolico, che è contenuto in una piccola quantità nella bile umana, ma quando il fegato non funziona correttamente, la sua produzione è notevolmente ridotta.

Una capsula del farmaco Ursofalk - istruzioni per l'uso dice, contiene 250 mg di acido ursodesossicolico. Componenti ausiliari delle compresse sono amido di mais, gelatina, silice e biossido di titanio, sodio lauril solfato, magnesio stearato, acqua purificata. La stessa quantità di principio attivo (250 mg) è contenuta in una sospensione da 5 ml. Componenti aggiuntivi:

  • xilitolo;
  • glicerolo;
  • acido benzoico;
  • glicole propilenico;
  • cellulosa microcristallina;
  • cloruro di sodio, ciclamato e citrato;
  • sapore di limone;
  • acido citrico anidro;
  • acqua purificata.

Modulo di rilascio

Ursofalk è prodotto in due forme: sospensione e capsule. La prima opzione è usata, di regola, per trattare bambini o persone che hanno difficoltà a deglutire. La sospensione ha un colore bianco, una consistenza uniforme e contiene bolle d'aria. Disponibile in flaconi di vetro scuro da 250 ml. Il kit viene fornito con le istruzioni per l'uso e un cucchiaio dosatore. Le capsule di gelatina sono dure sulla parte superiore, bianche, opache e all'interno - polvere o granuli. Disponibile in blister da 10 e 25 pezzi. In una confezione di cartone ci possono essere 1, 2 o 4 blister unitamente alle istruzioni.

Azione farmacologica

Ursofalk ha un effetto coleretico sul corpo umano. Il principio attivo riduce la sintesi del colesterolo nel fegato, previene il suo assorbimento intestinale, stimola la secrezione della bile. L'agente epatoprotettivo aumenta il contenuto di acidi biliari, migliora l'attività della lipasi, provoca un aumento della secrezione pancreatica e gastrica. L'assunzione regolare del farmaco Ursofalk provoca una parziale (a volte completa) dissoluzione dei calcoli di colesterolo, riduce la saturazione del colesterolo, che contribuisce alla sua eliminazione.

Indicazioni per l'uso

Ursofalk - le istruzioni per il suo uso sono la prova, prescritta ai pazienti che hanno calcoli nella cistifellea non superiore a 15 ml. Inoltre, il farmaco è prescritto se è presente una delle seguenti condizioni:

  • epatite cronica di diversa eziologia;
  • steatoepatite non alcolica;
  • gastrite da reflusso biliare;
  • fibrosi cistica;
  • malattia epatica alcolica;
  • discinesia biliare;
  • cirrosi biliare primitiva;
  • tumore maligno del colon.

Istruzioni per l'uso

Come bere Ursofalk, il dottore dirà in ogni caso. Secondo le istruzioni, il farmaco di qualsiasi forma di rilascio è assunto per via orale. Se il medico ha prescritto l'uso del medicinale una volta al giorno, allora è meglio bere la sospensione o le compresse prima di andare a letto. Alla dose di 2 volte al giorno, il farmaco viene bevuto al mattino e alla sera. Le capsule di Ursofalk vengono ingerite intere, senza bisogno di masticarle. Gli adulti con peso inferiore a 34 kg, così come i bambini, si consiglia di utilizzare il modulo di sospensione.

Un misurino contiene 5 ml di sospensione o 250 mg di acido ursodesossicolico. Per dissolvere i calcoli biliari, il farmaco deve essere usato regolarmente per 6-24 mesi. Se non ci sono miglioramenti dopo un anno di assunzione, la terapia non deve essere continuata. Secondo le istruzioni, il trattamento deve essere interrotto se i raggi X o gli ultrasuoni mostravano calcificazioni delle pietre. Nella cirrosi biliare primaria, l'uso della sospensione di Ursofalk nel tempo può essere illimitato.

capsule

Come prendere le capsule di Ursofalk, descritte in dettaglio nelle istruzioni. In caso di malattie del fegato, la dose giornaliera del farmaco è di 10-15 mg per 1 kg di peso umano. Farmaco Ursofalk per discinesia delle vie biliari e reflusso esofagite o gastrite da reflusso assumere 1 unità al giorno per 10 giorni. I pazienti affetti da fibrosi cistica assumono il farmaco alla dose di 20-30 mg per chilogrammo di peso corporeo per 1,5-2 anni. Per la cirrosi biliare e la colangite sclerosante, Ursofalk è prescritto in dosi di 10-15 mg per 1 kg di peso. Se necessario, aumentare il dosaggio a 20 mg.

Ursofalk per bambini

Nei neonati, il giallo è un fenomeno comune, pertanto, nella pratica pediatrica, la nomina di sospensione Ursofalk ai bambini è un fenomeno frequente. Il farmaco appartiene alla classe degli epatoprotettori e quindi affronta molti problemi al fegato. La dose raccomandata per i bambini di qualsiasi età è di 40 mg per 1 kg di peso corporeo al giorno. Il medico può prescrivere un dosaggio diverso, che corrisponde ai singoli indicatori. La durata del corso viene anche assegnata in ciascun caso in modi diversi. In media, la terapia dell'ittero del neonato con sospensione di Ursofalk va da 3 giorni a 2 settimane.

Interazione farmacologica

Ridurre l'assorbimento di acido ursodesossicolico, riducendo la sua efficacia di antiacidi, colestipolo, colestiramina, contenenti smectite o idrossido di alluminio. Se è necessario l'uso di questi farmaci, devono essere assunti 2 ore prima dell'assunzione del medicinale Ursofalk. Il principio attivo del farmaco può aumentare l'assorbimento della ciclosporina dall'intestino, pertanto il medico deve aggiustare la dose di quest'ultimo e controllarne la concentrazione nel sangue. I farmaci ipolipidemici, i progestini o gli estrogeni riducono la capacità dell'epatoprotettore di sciogliere i calcoli.

Effetti collaterali

Ursofalk, come altri farmaci, può causare reazioni avverse del corpo. Questi includono:

  • diarrea, feci non formate;
  • dolore acuto nell'addome destro;
  • orticaria;
  • la formazione di calcificazioni;
  • scompenso della cirrosi epatica;
  • vomito, nausea;
  • aumento dell'attività delle transaminasi epatiche.

overdose

L'uso improprio del farmaco Ursofalk raramente porta a un sovradosaggio, perché quando la dose viene superata, l'assorbimento dell'acido ursodesossicolico diminuisce. La sua rimozione dal corpo è fatta con feci e bile. In caso di sovradosaggio, la persona può sperimentare diarrea. In questo caso, ridurre la dose del farmaco. Se il disturbo persiste, è necessario interrompere l'uso del farmaco e consultare un medico per un trattamento sintomatico.

Controindicazioni

Secondo le istruzioni per l'uso, Ursofalk ha le seguenti controindicazioni:

  • ipersensibilità ai componenti;
  • la gravidanza;
  • periodo di allattamento al seno (allattamento);
  • bambini fino a 3 anni (capsule);
  • disturbi dei reni, fegato, cistifellea, pancreas;
  • infiammazione acuta dell'intestino, dotto biliare / vescica;
  • alti calcoli di calcio;
  • cirrosi dello stadio di decompensazione del fegato.

Istruzioni speciali

L'accettazione dell'epatoprotettore Ursofalk viene effettuata esclusivamente sotto la supervisione di un medico. Nel corso del trattamento, è necessario monitorare i campioni di fegato ogni 4 settimane, quindi ogni 3 mesi. Il monitoraggio dei livelli sierici di transaminasi, fosfatasi alcalina e GGT rivelerà una disfunzione epatica in una fase precoce. Questo è particolarmente vero per i pazienti con grave cirrosi biliare per determinare come il loro corpo risponde al trattamento.

Se l'uso del farmaco Ursofalk è indicato per sciogliere i calcoli biliari, quindi per identificare i segni della loro calcificazione, è necessario sei mesi dopo l'inizio del trattamento per visualizzare la cistifellea (colecistografia orale, ecografia). Nel trattamento della cirrosi primaria in fase avanzata (biliare), si può osservare una parziale manifestazione di scompenso. Nei pazienti dopo l'inizio del trattamento, i sintomi clinici a volte peggiorano, dopo di che è necessario ridurre il dosaggio del farmaco.

Ursofalk durante la gravidanza e l'allattamento

Istruzioni per l'uso afferma che durante il trasporto e l'alimentazione del bambino, il farmaco Ursofalk non può essere prescritto. L'effetto tossico sull'embrione dell'acido ursodesossicolico non ha e non causa deformità o mutazioni. Tuttavia, il suo effetto sul corso della gravidanza non è stato completamente studiato, perché in molte donne il fegato è estremamente sensibile ai cambiamenti ormonali.

analoghi

Se Ursofalk non è adatto per gli effetti sul corpo o ad un costo, allora il medico può prescrivere farmaci simili in azione farmacologica:

  • Ursosan. L'analogo principale di Ursofalk. Il farmaco stabilizza le membrane delle cellule del tubo digerente, delle vie biliari, del fegato. Utilizzato con una vasta gamma di patologie epatiche.
  • Urdoksa. Il farmaco è prodotto internamente, quindi, ha un prezzo inferiore. La principale proprietà del farmaco è la protezione del fegato dagli effetti nocivi. Mostra proprietà immunomodulanti, ipocolesterolemiche, coleretiche.
  • Ekskhol. Il corpo ha un effetto coleretico, riduce la concentrazione di colesterolo nel sangue.

È possibile acquistare Ursofalk in qualsiasi farmacia presentando una prescrizione da un medico. Se il farmaco non è disponibile, può essere ordinato dal catalogo del farmacista. Un'altra opzione per acquistare un farmaco è quella di acquistare da un negozio online. In questo caso, dovrai pagare in più per la consegna per posta. Quanto costa Ursofalk nelle farmacie della regione di Mosca:

Articolo Precedente

Chesnachki.ru