Recensioni di acido ursodeoxycholic

Sintomi

A causa del frequente consumo di alcol e di una malattia chiamata epatite, il nostro fegato soffre insopportabile, e solo la medicina affidabile, come l'acido ursodesossicolico, può essere salvata, e le recensioni sono per lo più positive. Qualunque dottore dirà che questo farmaco è uno dei migliori epatoprotettori e farmaci coleretici. Nei forum, i pazienti discutono l'effetto del farmaco, così come gli analoghi esistenti e la loro efficacia in confronto l'uno con l'altro.

Come funziona l'acido ursodesossicolico

Tutti gli acidi biliari prodotti dal fegato umano sono tossici per le cellule, tranne che per l'ursodeossicolico (UDCA). Questa proprietà è fornita dalla natura per la distruzione di microbi dannosi all'interno del nostro corpo, più precisamente, in tutto il tratto digestivo.

Con la stasi della bile nel fegato si forma una malattia - l'epatite colestatica. Una delle cause più comuni della sua comparsa è l'alcolismo.

L'acido ursodesossicolico non ha proprietà tossiche, a differenza del resto - cholic e chenodesoxycholic. Inoltre, è una parte integrale ed integrale della digestione, svolgendo la funzione di emulsificazione del grasso. Scindendolo in molecole microscopiche, lo mescola con un liquido, in modo che il grasso non sia quasi assorbito, quindi c'è una perdita di peso.

Maggiore è la concentrazione di UDCA nella bile, minore è il livello di sintesi del colesterolo e il suo accumulo nella cistifellea. Se si prende costantemente il farmaco ursodesossicolico, allora c'è una cessazione della crescita dei calcoli di colesterolo e della loro diminuzione graduale.

Le principali funzioni del farmaco:

  1. Protezione del fegato - L'UDCA combatte l'infiammazione nel corpo, riduce il numero di cellule epatiche morte.
  2. Ripristino del deflusso biliare - a causa di una diminuzione della concentrazione di acidi biliari tossici nell'intestino e nel fegato, non è più necessario il contenimento artificiale della formazione di bile. Ora la bile si muove liberamente dal fegato, attraverso la cistifellea, direttamente nell'intestino. L'acido aiuta a ridurre la sensazione di pesantezza nel lato destro, il che significa che il fegato si riduce, tornando gradualmente alle sue dimensioni normali. Lungo la strada, viene ripristinato il corretto processo digestivo.
  3. Ridurre il colesterolo - il colesterolo sempre meno dannoso entra nella bile, man mano che si assorbe meno nell'intestino, anche il fegato inizia a sintetizzare il colesterolo, tutto in piccole quantità. È meglio dissolto nella bile, in modo che i calcoli biliari si dissolvano gradualmente e quelli nuovi non si formino.
  4. Effetto antiossidante - i radicali liberi scompaiono, bloccando così la morte delle cellule epatiche a causa dell'ossidazione.
  5. Ripristino dell'immunità: secondo le valutazioni dei pazienti, l'acido ursodesossicolico normalizza la risposta immunitaria, prevenendo l'umore nemico del sistema immunitario in relazione alle sue cellule.

Nella bile umana, la proporzione di UDCA è estremamente piccola - 5% o meno. Tuttavia, è stato stabilito che il suo contenuto è molto più alto nella bile di un orso. Ma poi, per evitare il bracconaggio e uccidere questi animali, hanno imparato a sintetizzare la sostanza.

Indicazioni per l'uso, proprietà laterali

Il manuale di istruzioni contiene un elenco di indicazioni mediche per l'assunzione di UDCA e dei suoi analoghi:

  • cirrosi epatica;
  • malattia da calcoli biliari;
  • epatite - colestatica, cronica, virale, acuta;
  • colestasi;
  • toxicosis epatico di origine alcolica o medicinale;
  • opistorchiasi cronica;
  • holetsistopatii;
  • ispessimento della bile;
  • esofagite da reflusso biliare;
  • discinesia biliare.

L'acido ursodesossicolico è talvolta indicato come agente profilattico quando si assumono farmaci citotossici o contraccettivi ormonali.

Per quanto riguarda le controindicazioni, ecco una breve lista:

  1. Ipersensibilità e intolleranza ai componenti.
  2. Processi infiammatori nell'intestino, cistifellea o condotti.
  3. Disfunzione dei reni, pancreas.
  4. Stadio scompensato di cirrosi epatica.

Se si tiene conto di ogni revisione trattata con questo farmaco, è possibile tracciare la manifestazione di un certo insieme di effetti collaterali:

  • le allergie;
  • prurito della pelle;
  • diarrea;
  • calcificazione di calcoli biliari;
  • aumento degli enzimi epatici.

Analogici UDCA, le opinioni di esperti e pazienti

Poiché l'acido ursodesossicolico è il principale componente attivo di molti farmaci, è logico considerare i suoi analoghi:

  1. Ursosan è il farmaco più popolare basato su UHDK. Il prezzo è accettabile, anche un corso lungo non sarà costoso. Tale disponibilità del farmaco in combinazione con alta efficienza e tolleranza assoluta è accompagnata da un riscontro estremamente positivo da parte di pazienti e medici. Gastroenterologi, terapisti ed epatologi considerano Ursosan un farmaco universale, sicuro anche con corsi lunghi. La diarrea come effetto collaterale viene facilmente eliminata regolando la dose.
  2. Ursofalk è il rimedio più qualitativo, dovrebbe essere bevuto con colestasi e danni al fegato di vario tipo. Se una donna malata allatta durante la terapia con UDCA, non ha bisogno di temere il possibile danno al bambino. Il farmaco nel latte materno viene assorbito minimamente. La preparazione incinta non è raccomandata a prendere. Perché Ursofalk beve di notte? Questa tattica di trattamento è dovuta al rilassamento dell'apparato digerente prima di coricarsi. Mentre il tratto digestivo (tratto gastrointestinale) non è occupato a digerire il cibo, l'UDCA scioglie il colesterolo e lo estrae dal corpo. I calcoli biliari diventano più piccoli dopo questo. Spesso nelle recensioni di Ursofalk c'è una domanda: perché bere la sera? Poiché il fegato sta riposando mentre la persona non sta mangiando, è più facile per lei recuperare, quindi è meglio portare la medicina più vicino alla notte.
  3. Urdoksa - il prezzo è alto, l'efficienza è nella media, l'indicatore di sicurezza non è sufficiente, ma le valutazioni generali degli specialisti non sono le più basse.
  4. Livodeksa è un farmaco medio costoso in competizione in equivalente di qualità con Ursofalk.
  5. Choludexan - l'alto prezzo del farmaco compensa la sua efficacia, ma ci sono anche tratti negativi, comprese le reazioni collaterali. Inoltre, non può affrontare gravi patologie.
  6. Ursoliv - secondo i gastroenterologi esperti, questa è una grande combinazione di UDCA e lattulosio.
  7. Ursodez è un medicinale di efficacia media, inferiore ai primi due prodotti correlati.
  8. Ursodex è un agente epatoprotettivo utilizzato anche nella malattia da calcoli biliari.
  9. Urso 100: il miglior rapporto qualità-prezzo, un sostituto economico.
  10. Dexhol - una droga di azione dubbia, prescritta in assenza di un risultato della terapia con altri mezzi.

Acido Ursodeoxycholic

Descrizione al 04/04/2017

  • Nome latino: Acidum ursodeoxycholicum
  • Codice ATC: A05AA02
  • Formula chimica: C24H40O4
  • Codice CAS: 128-13-2

Nome chimico

Proprietà chimiche

Questo composto chimico è un acido biliare idrofilo, non citotossico, epimero di acido chenodesoxycholico. L'acido ursodesossicolico non è un lcd molto aggressivo, che si trova normalmente nella bile umana e costituisce circa l'1-5% di tutti i complessi biliare che si trovano nel corpo. Massa molecolare della sostanza = 392,6 grammi per mole. In apparenza - è una polvere fine giallastra, che consiste di cristalli, il gusto è amaro. I mezzi sono ben disciolti nell'etanolo e nell'acido del ghiaccio - quelli, non sono quasi solubili in acqua. Disponibile in forma di capsule per l'ingestione e sospensione per i bambini.

Azione farmacologica

Colera, immunomodulatore, epatoprotettivo, colelitolitico, ipocolesterolemico.

Farmacodinamica e farmacocinetica

L'acido ursodesossicolico ha la capacità di stabilizzare le membrane degli epatociti, ridurre la concentrazione di acidi idrofobi e tossici, rallentare il processo di assorbimento del colesterolo nell'intestino. La sostanza ha un effetto citoprotettivo e ipocolesterolemico, rallenta la morte cellulare dall'esposizione a grassi tossici to-t.

Il farmaco è efficace nel trattamento della gastrite da reflusso biliare e dell'esofagite da reflusso, lega gli acidi biliari apolari. La sostanza ha la capacità di formare doppie molecole che sono ben incorporate nella membrana cellulare e stabilizzarle, le cellule diventano immuni all'azione delle micelle citotossiche. Lo strumento contribuisce alla dissoluzione dei calcoli biliari a causa di uno spostamento della concentrazione di colesterolo e bile-t, previene la comparsa di nuovo calcolo. Gli acidi tossici vengono rapidamente evacuati dagli intestini con le feci.

L'acido ursodesossicolico normalizza il funzionamento delle cellule T-killer (linfociti), inibisce l'espressione degli antigeni HLA situati sulle membrane degli epatociti. Lo strumento rallenta lo sviluppo della fibrosi nella cirrosi biliare primaria, nella fibrosi cistica o nella steatoepatite alcolica. Il rischio di varici esofagee è ridotto.

Dopo l'ingestione, il farmaco viene assorbito nel digiuno, dove avviene la diffusione passiva. La concentrazione massima del farmaco viene osservata entro 1-3 ore. Il composto ha un alto grado di connessione con le proteine ​​plasmatiche, circa il 70% in pazienti sani. Se assunto sistematicamente, la sostanza sostituisce circa la metà del numero totale di bile KT nel sangue.

Nei tessuti del fegato, il farmaco si lega alla taurina e alla glicina, formando coniugati che sono secreti nella circolazione sistemica. L'effetto terapeutico dei mezzi di ricezione dipende dal dosaggio. La sostanza supera la barriera placentare, escreta nelle feci. Meno dell'1% escreto nelle urine.

Indicazioni per l'uso

  • da calcoli di colesterolo nella cistifellea e dal dotto biliare comune con l'impossibilità del trattamento endoscopico e chirurgico;
  • eliminare le pietre di colesterolo con un diametro non superiore a 2 cm dopo litotripsia meccanica o extracorporea;
  • nel trattamento della cirrosi biliare primitiva;
  • in epatite cronica con sindrome colestatica;
  • pazienti con fibrosi cistica del fegato, epatite acuta o atresia congenita del dotto biliare;
  • con gastrite e reflusso esofagite;
  • per il trattamento della sindrome dispeptica biliare con discinesia o colecistopatia;
  • come profilattico e per il trattamento della sindrome colestatica derivante dal trattamento dei contraccettivi ormonali;
  • sullo sfondo del trattamento con citostatici, con danno epatico alcolico;
  • nell'ambito di un trattamento complesso dopo il trapianto di fegato e altri organi.

Controindicazioni

L'UDCA è controindicato per ricevere:

  • nelle malattie infiammatorie acute delle vie biliari e della colecisti;
  • pazienti con cirrosi epatica con scompenso vascolare e parenchimale;
  • con morbo di Crohn, colite ulcerosa;
  • pazienti con gravi disturbi dei reni;
  • con un'allergia alla sostanza.

Effetti collaterali

Ci possono essere: eruzioni cutanee e prurito sulla pelle, aumento degli enzimi epatici, allergie, stitichezza, nausea, disagio e dolore nella regione epigastrica.

La diarrea, lo scompenso della cirrosi e la calcificazione dei calcoli biliari sono rari.

Acido Ursodeoxycholic, istruzioni per l'uso (metodo e dosaggio)

I farmaci sono assunti per via orale, il dosaggio è impostato individualmente. Di norma, la dose giornaliera è calcolata in 10 mg per kg di peso corporeo. La medicina viene presa una volta nel pomeriggio. La durata della terapia dipende dalle indicazioni e dal regime di trattamento.

overdose

Non ci sono informazioni sul sovradosaggio di droga.

interazione

Quando combinato UDCA con ciclosporina, si osserva un aumento imprevedibile di assorbimento e aumento della concentrazione plasmatica di ciclosporina nel sangue.

Esiste il rischio di diminuire l'efficacia e le concentrazioni plasmatiche di ciprofloxacina durante il trattamento con questo agente.

Condizioni di vendita

Istruzioni speciali

Per eliminare i calcoli biliari con acido ursodesossicolico, è necessario che le pietre siano colesterolo, di dimensioni non superiori a 20 mm, la cistifellea mantenga le sue funzioni, in modo che la metà della vescica rimanga libera. Inoltre, le pietre non dovrebbero bloccare il dotto biliare.

Durante la terapia con acido, è consigliabile i primi 3 mesi, ogni 30 giorni per controllare l'attività degli enzimi epatici. Successivamente, l'attività delle transaminasi viene controllata ogni 3 mesi.

Quando si trattano i calcoli di colesterolo, si consiglia di sottoporsi a un esame ecografico e radiografico ogni sei mesi.

Dopo che le pietre si sono sciolte, si consiglia di prendere la medicina per qualche altro mese per la prevenzione.

Durante la gravidanza e l'allattamento

I dati sulla sicurezza del farmaco nei pazienti durante la gravidanza e l'allattamento sono limitati.

Il farmaco può essere prescritto dal medico curante, a condizione che il potenziale beneficio della terapia superi il potenziale danno per il bambino. Nessun dato sul fatto che il prodotto risalti con il latte materno.

Farmaci che contengono (Analoghi dell'acido ursodesossicolico)

Esiste una vasta gamma di preparazioni di acido ursodesossicolico. Farmaci che contengono la medicina come principale ingrediente attivo: Ursosan, Ursodez, Urdoksa, Exhol, Grinterol, Ursodex, Ursorom Rompharm, Ursomik, Ursofalk, Livodeksa, Ursoliv, Choudexan, Ursolit.

Recensioni

Per la dissoluzione medicinale di calcoli biliari di colesterolo, si utilizzano preparazioni di acido chenodesossicolico o ursodesossicolico. Quest'ultimo è considerato più sicuro e più efficace. A causa del fatto che per un esito positivo della terapia è necessario osservare un certo numero di condizioni, un risultato favorevole è osservato in circa il 15% dei pazienti. In questo caso, il trattamento deve essere effettuato sotto la supervisione di un medico, il paziente deve rispettare tutte le sue prescrizioni, seguire una dieta e non bere alcolici. La durata del trattamento è in genere da sei mesi a 2 anni, il che riduce anche la probabilità di un risultato stabile.

Alcune recensioni di Ursodeoxycholic Acid:

  • "... Il dottore ha prescritto, ha bevuto la medicina per 3 mesi, e i risultati hanno cominciato ad apparire, ma la colica biliare ha cominciato a tormentarmi. Il trattamento doveva essere interrotto ";
  • "... L'acido è stato prescritto a mio figlio con ittero. Gli ho dato il dosaggio come diceva il dottore. Entro 3 mesi Ora il bambino è sano ";
  • "... Ho preso la medicina per un tempo molto lungo, per circa un anno, ci fu alta bilirubina. Ora i test sono normali. È vero, la prima volta sono stato tormentato da un problema con la sedia, poi la diarrea, poi la diarrea "
  • "... Questa medicina non mi ha aiutato. Tutto è rimasto al suo posto, solo un po 'di nausea dopo le prime capsule. In breve, abbiamo deciso di trattare chirurgicamente i calcoli biliari ".

Acido Ursodesossicolico Prezzo, dove acquistare

Il prezzo delle preparazioni di acido ursodeoxycholic varia a seconda della marca e del produttore. Acquista capsule Ursosan, il dosaggio di 250 mg può essere di circa 180 rubli, 10 pezzi.

Acido osssodesossicolico

contenuto

Proprietà farmacologiche del farmaco acido ursodesossicolico

Stereoisomero sintetico dell'acido ossigenico. Ha un effetto stabilizzante della membrana ed epatoprotettivo, proteggendo gli epatociti dall'azione di fattori dannosi. Ha attività immunomodulatoria, riduce la gravità delle reazioni immunopatologiche nel fegato. Stimolando l'esocitosi negli epatociti con colestasi attivando la chinasi α-proteina Ca2 + -dipendente, l'acido ursodesossicolico riduce la concentrazione di acidi biliari che sono tossici per gli epatociti (collerici, litocholici, desossicolici, ecc.). Inibisce l'assorbimento degli acidi biliari lipofili nell'intestino (apparentemente, a causa di un meccanismo competitivo), aumenta la loro "circolazione frazionaria" durante la circolazione epato-intestinale; induce la coleresi con un alto contenuto di bicarbonati, che porta ad un aumento del passaggio della bile e stimola l'escrezione di acidi biliari tossici attraverso l'intestino. Sostituendo gli acidi biliari non polari, forma micelle miste non tossiche. Riducendo la sintesi del colesterolo nel fegato, così come il suo assorbimento a livello intestinale, l'acido ursodesossicolico riduce la litogenicità della bile, riduce l'indice di colesterolo nel colesterolo, aiuta a dissolvere i calcoli di colesterolo e ne impedisce la formazione.
L'acido ursodesossicolico viene assorbito nell'intestino tenue a causa della diffusione passiva e nell'ileo mediante trasporto attivo. Se assunto per via orale in una dose di 0,5 g, la concentrazione massima nel plasma sanguigno dopo 30, 60 e 90 minuti è rispettivamente 3,8, 5,5 e 3,7 mmol / l. Se assunta sistematicamente, l'acido ursodesossicolico diventa il principale acido biliare nel siero, costituendo circa il 48% del pool totale di acidi biliari nel sangue. Legando alle proteine ​​del plasma - 96-99%. L'effetto terapeutico dipende principalmente dalla concentrazione di acido ursodesossicolico nella bile e non nel siero. La concentrazione di acido ursodesossicolico nella bile dipende dalla dose: con un aumento della dose giornaliera, il contenuto di acido ursodesossicolico nella bile aumenta di conseguenza. La concentrazione massima di acido ursodesossicolico nella bile si nota quando viene assunta in una dose giornaliera di 10-14 mg / kg. Con l'ulteriore aumento della dose, la concentrazione di acido ursodesossicolico nella bile non aumenta (fase di plateau). Circa il 50-70% della dose somministrata viene escreto nella bile. L'acido ursodeoxycholic penetra la barriera placentare.

Indicazioni per l'uso del farmaco acido ursodesossicolico

Cirrosi biliare primitiva, colangite sclerosante primitiva, epatite cronica attiva, fibrosi cistica, atresia del dotto biliare intraepatico, colestasi nella nutrizione parenterale, danno epatico alcolico, epatite acuta, prevenzione del danno epatico mediante contraccettivi ormonali, trattamento con citostatici (trapianto); calcoli biliari di colesterolo nella cistifellea (se è impossibile rimuoverli chirurgicamente o endoscopicamente), gastrite da riflusso biliare ed esofagite da reflusso, discinesia del dotto biliare.

Uso dell'acido Ursodeoxycholic della droga

Per il trattamento di pazienti con malattie epatiche acute e croniche e per la dissoluzione dei calcoli di colesterolo, è usato alla dose di 10 mg / kg al giorno, continuamente per un lungo periodo di tempo. Nei pazienti con malattie croniche del fegato, la durata del trattamento può variare da diversi mesi a 2 anni. La durata del processo di dissoluzione delle pietre biliari quando si utilizza l'acido urododesoxycholic è da 6 mesi a 2 anni. Se, dopo 12 mesi dall'inizio dell'applicazione, non si verifica la dissoluzione dei calcoli biliari, il trattamento deve essere interrotto. Assumere giornalmente una dose giornaliera una volta prima di coricarsi.

Controindicazioni all'uso del farmaco acido ursodesossicolico

Colecistite acuta e / o colangite, cirrosi epatica scompensata, gastrite, enterocolite, gravi lesioni organiche dei reni e fegato con funzionalità alterata dell'organo.

Effetti collaterali del farmaco acido ursodesossicolico

All'inizio del trattamento, la diarrea è possibile, in alcuni casi, il prurito, ma nella maggior parte dei casi, l'uso di acido ursodeozoxycholic, al contrario, riduce la gravità del prurito che accompagna la colestasi.

Istruzioni speciali per l'uso del farmaco acido ursodesossicolico

Il trattamento conservativo di successo della colelitiasi è possibile in presenza di calcoli di colesterolo puro (negativo ai raggi X) con un diametro non superiore a 1,5-2 cm, funzione conservata della cistifellea, permeabilità del dotto biliare cistico e comune; le pietre non dovrebbero riempire più della metà del volume della cistifellea. Per determinare con precisione la natura delle pietre, si consiglia di eseguire raggi X in combinazione con gli ultrasuoni.
Per prevenire la recidiva della colelitiasi, il trattamento deve essere continuato per diversi mesi dopo la lisi dei calcoli.
Nel corso del trattamento, il livello delle transaminasi deve essere monitorato dinamicamente almeno una volta al mese; se la loro attività è aumentata, si raccomanda di ridurre la dose. Il trattamento deve essere interrotto se gli indicatori non si normalizzano entro 1 mese.

Interazioni con i farmaci acido ursodesossicolico

Gli antiacidi contenenti alluminio, resine a scambio ionico (colestiramina, colestipolo) prevengono l'assorbimento di acido ursodesossicolico nell'intestino.

Elenco delle farmacie dove è possibile acquistare l'acido ursodesossicolico:

Istruzioni per l'uso di acido ursodesossicolico - una lista di farmaci, indicazioni per l'ammissione, effetti collaterali

Calcoli biliari, problemi al fegato sono malattie comuni che tormentano molte persone. Questo contribuisce alla scarsa ereditarietà e alla mancanza di un determinato componente nel corpo. L'acido ursodesossicolico (sinonimo di UDCA) è un farmaco sotto forma di capsule o sospensioni, il cui uso regolare aiuta a dissolvere le formazioni di colesterolo. Questo medicinale riduce la viscosità della bile, migliora la sua corrente, previene la comparsa di calcoli, favorisce la loro dissoluzione.

Cos'è l'acido ursodesossicolico

L'ursodiolo (acidum ursodesoxycholicum) è un componente naturale, anche se minore, dell'acido biliare umano. Il meccanismo d'azione dell'UDCA inibisce la sintesi del colesterolo endogeno prodotto dal fegato e il suo ulteriore assorbimento dall'intestino. L'acido ursodesossicolico è una polvere cristallina bianco-gialla idrofila con un guscio gelatinoso, che apporta benefici tangibili: scioglie le pietre, favorisce la loro dispersione nei fluidi corporei.

L'acido ursodesossicolico (ursodesossicolico) non è contenuto nel cibo, è prodotto dal corpo umano in piccole quantità. L'acido coleretico è stato scoperto dai ricercatori danesi in Groenlandia nei primi anni del 1900 all'interno del corpo di un orso. Sulla base dei componenti studiati, sono state create medicine per aiutare a curare malattie del fegato, pancreas, cistifellea.

Azione acido ursodesossicolico

I preparati UDCA hanno un effetto anti-colestatico (prevengono il ristagno della bile) in vari disturbi. La somministrazione orale di Ursodiol aumenta la quantità di acido prodotta dall'organismo. Aiuta ad eliminare le concentrazioni tossiche di fluidi endogeni che tendono ad accumularsi nelle malattie del fegato. L'azione dell'acido ursodesossicolico comprende la citoprotezione delle cellule epiteliali del dotto biliare danneggiato, un effetto immunomodulatore e la stimolazione della secrezione biliare.

Indicazioni per l'uso

È necessario prendere il farmaco (Ursosan o Ursofalk) rigorosamente secondo le istruzioni e la prescrizione del medico. L'automedicazione è inaccettabile: può portare a seri problemi di salute. Indicazioni per l'uso di acido ursodesossicolico:

  • pietre contenenti colesterolo;
  • cirrosi biliare primitiva;
  • trattamento di pazienti con controindicazioni per la chirurgia;
  • epatite cronica, autoimmune, atipica;
  • trattamento, prevenzione di calcoli biliari;
  • danno epatico tossico (con farmaci o alcool);
  • atresia delle vie biliari.

Controindicazioni

L'acido desossicolico può causare una reazione negativa del corpo. Gli studi clinici condotti hanno rivelato molti effetti collaterali durante l'assunzione del farmaco. Le controindicazioni per l'acido ursodesossicolico comprendono:

  • problemi con il lavoro del fegato;
  • malattie della colecisti, oltre alla presenza di calcoli (colecistite acuta, colangite, ostruzione dei liquidi, pancreatite biliare);
  • Malattia di Crohn;
  • colite ulcerosa;
  • chirurgia intestinale;
  • gravidanza, allattamento al seno;
  • prendere pillole anticoncezionali;
  • terapia ormonale;
  • incompatibilità con alcuni farmaci;
  • reazioni allergiche.

Una potente droga può causare seri danni. Se vengono rilevati effetti collaterali acidi, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza o consultare un medico. Le reazioni negative del corpo includono:

  • mal di testa;
  • febbre;
  • dolori muscolari;
  • sintomi influenzali;
  • brividi;
  • mal di stomaco;
  • nausea;
  • diarrea o stitichezza;
  • vertigini, sensazione di stanchezza;
  • mal di schiena, dolore lombare;
  • mancanza di respiro;
  • gonfiore del viso, della lingua, delle labbra, della gola (allergia).

Preparazioni di acido ursodesossicolico

Solo un medico può prescrivere l'UDCA. Secondo le istruzioni del radar, il farmaco è disponibile in capsule e una forma più liquida (sospensione). Altre forme di rilascio di acidi: creme, gocce, unguenti (molto raro). Prima di scegliere un farmaco e fare un acquisto, è necessario consultare il proprio medico. Egli prescriverà un ciclo di trattamento, selezionare lo strumento originale o il suo sostituto, che non causerà una reazione allergica. I farmaci più comuni con acido ursodesossicolico:

Acido osssodesossicolico

Istruzioni per l'uso:

Prezzi nelle farmacie online:

L'acido ursodesossicolico è un agente epatoprotettivo e coleretico.

Proprietà farmacologiche dell'acido ursodesossicolico

L'acido ursodesossicolico è un acido biliare per origine. Oltre alle sue proprietà coleretiche e di protezione del fegato, possiede un effetto immunomodulatore, riduce la formazione di calcoli biliari e riduce il colesterolo.

Il meccanismo d'azione dell'acido ursodesossicolico è quello di stabilizzare le cellule del fegato. Le sue molecole possono essere incorporate nelle membrane degli epatociti (cellule epatiche) e renderle più resistenti ai danni da parte dei mezzi aggressivi. A causa della formazione di complessi sicuri con acidi biliari tossici, l'acido ursodesossicolico li neutralizza, prevenendo l'effetto dannoso sulle membrane cellulari.

Le preparazioni di acido ursodesossicolico influenzano il ricircolo epatico degli acidi biliari (il loro riassorbimento dall'intestino nella bile), diminuiscono l'assorbimento del colesterolo nell'intestino e quindi hanno un effetto ipocolesterolemizzante.

Combinato con colesterolo nel contenuto della cistifellea, questo farmaco aumenta la solubilità dei cristalli di colesterolo, contribuisce alla distruzione dei calcoli biliari e previene la formazione di nuovi calcoli di colesterolo. Inoltre, i preparati di acido ursodesossicolico riducono la formazione di colesterolo direttamente nel fegato, cioè riducono il contenuto di questa sostanza in tutto il corpo.

L'effetto immunomodulatore dell'acido Ursodesossicolico sul corpo è di normalizzare l'attività dei linfociti e l'espressione alterata degli antigeni sulle cellule epatiche e sui dotti epatici. Gli esperti nel campo dell'epatologia danno un feedback positivo sull'acido ursodesossicolico come mezzo per ridurre in modo affidabile la fibrosi epatica nella cirrosi biliare primaria, la fibrosi cistica e la degenerazione grassa alcolica del fegato.

Il farmaco viene assorbito nell'intestino tenue (nel digiuno e nell'ileo), 3 ore dopo la somministrazione nel sangue, viene raggiunta la sua massima concentrazione. L'assunzione regolare di preparati di acido ursodesossicolico porta al fatto che diventa il principale acido biliare nel sangue. Nel corpo, subisce una serie di trasformazioni, dopo di che viene escreto sotto forma di metaboliti con le feci, in quantità insignificanti - con l'urina.

Forma di rilascio acido ursodesossicolico

Secondo le istruzioni, il farmaco è disponibile in capsule da 250 mg. È il principale ingrediente attivo di varie preparazioni farmaceutiche di azione coleretica. Sulla base dell'acido Ursodeoxycholic, tali farmaci sono creati come:

Indicazioni per l'uso

L'acido ursodesossicolico secondo le istruzioni utilizzate nel complesso trattamento della malattia del calcoli biliari, se sono di origine colesterolica, e la loro rimozione con mezzi chirurgici o endoscopici è impossibile. Le dimensioni del colesterolo non devono superare i 2 cm dopo la litotripsia (calcoli).

L'acido ursodeoxycholic è prescritto nei casi di epatite cronica attiva con stasi biliare, con cirrosi biliare primaria allo stadio di fibrosi attiva, con fibrosi cistica del fegato, esofagite da reflusso biliare, epatite acuta.

Secondo le recensioni, l'acido ursodeoxycholic aiuta con discinesia biliare e colecistopatia. Un'altra area di utilizzo è la prevenzione del ristagno della bile quando si assumono farmaci contraccettivi ormonali, migliorando il funzionamento del fegato nel trattamento con citostatici, come ausilio nel trapianto di fegato e altri organi.

Controindicazioni all'uso di acido ursodesossicolico

Secondo le istruzioni, il farmaco è controindicato nell'infiammazione acuta delle vie biliari e della vescica (colecistite, colangite), in caso di cirrosi epatica nello stadio di attività pronunciata e scompenso, in colite ulcerosa non specifica, morbo di Crohn, pronunciata compromissione della funzione renale. L'intolleranza individuale è anche una controindicazione all'acido ursodesossicolico.

Istruzioni per l'uso

Non esiste un limite di età per l'uso di questo farmaco, se necessario, l'acido ursodesossicolico può essere somministrato dal periodo neonatale. La dose viene scelta individualmente, in base al peso corporeo e alla gravità delle manifestazioni della malattia. La dose media giornaliera è fino a 10 mg / kg, viene assunta una volta la sera. La durata del ricovero e il numero di cicli di acido ursodesossicolico sono determinati dal medico, sono diversi per le diverse patologie. Durante il trattamento una volta ogni 3 mesi, è necessario determinare il livello degli enzimi epatici e quando i calcoli biliari si dissolvono, una volta ogni 6 mesi vengono eseguite ecografia e radiografie del fegato e delle vie biliari.

Effetti collaterali dell'acido ursodesossicolico

Secondo le istruzioni, i farmaci a base di acido ursodesossicolico possono talvolta causare un temporaneo aumento degli enzimi epatici, prurito cutaneo, manifestazioni allergiche della pelle, calcificazione dei calcoli biliari, diarrea.

Acido osssodesossicolico

L'acido ursodesossicolico è un epatoprotettore, un acido biliare. Ha attività immunomodulatorie (minori), ipocolesterolemiche, ipolipemiche, colelitolitiche e coleretiche.

È usato nel trattamento delle malattie epatiche colestatiche con una componente autoimmune, esofagite da reflusso / gastrite, calcoli biliari (se non sono possibili altri trattamenti), ecc.

Istruzioni per l'acido ursodesossicolico

Il componente attivo è l'acido ursodesossicolico.

Nel mercato farmaceutico, l'acido ursodesossicolico è presentato sotto forma di una sostanza in polvere confezionata in sacchetti di plastica.

Indicazioni acido ursodesossicolico

L'acido Ursodesossicolico è raccomandato per l'uso in:

  • calcoli biliari di colesterolo nel dotto biliare comune / colecisti quando è impossibile eseguire la terapia con metodi endoscopici / chirurgici;
  • calcoli biliari di colesterolo nel dotto biliare comune / cistifellea con diametro fino a 1,5-2 cm (rimanenti dopo litotrissia meccanica / litotripsia extracorporea);
  • cirrosi biliare primitiva (prima del verificarsi della trasformazione cirrotica del fegato e della fibrosi avanzata);
  • epatite cronica attiva con sindrome colestatica;
  • reflusso biliare esofagite / gastrite;
  • epatite acuta;
  • atresia congenita del dotto biliare;
  • fibrosi cistica epatica;
  • sindrome dispeptica biliare in discinesia biliare / colecistopatia;
  • sindrome colestatica (prevenzione / trattamento) causata dall'uso di farmaci contraccettivi ormonali.

L'epatoprotettore è anche usato per normalizzare la funzionalità epatica in pazienti che ricevono un trattamento con citostatici o che soffrono di danno epatico alcolico.

Inoltre, l'acido ursodesossicolico viene utilizzato come coadiuvante nel trapianto di vari organi, incluso il fegato.

Controindicazioni Acido Ursodeoxycholic

L'uso dell'acido ursodesossicolico non è raccomandato per le persone che hanno aumentato la sensibilità personale all'acido ursodesossicolico - il principio attivo del farmaco.

Non dovresti usare un epatoprotettore quando:

  • Calcoli biliari positivi ai raggi X (alto contenuto di Ca2 +);
  • cistifellea non funzionante;
  • fistola bile-gastrointestinale;
  • epatite cronica;
  • malattie infiammatorie dell'intestino tenue / crasso;
  • periodo di allattamento;
  • colecistite acuta;
  • la gravidanza;
  • colangite acuta;
  • empiema della cistifellea;
  • cirrosi epatica (stadio di decompensazione);
  • malattie della cistifellea / dotti di natura infettiva, decorso acuto;
  • insufficienza epatica;
  • ostruzione delle vie biliari;
  • pancreatite;
  • insufficienza renale.

Effetti collaterali dell'acido ursodesossicolico

L'uso di acido ursodesossicolico può essere la causa dei sintomi avversi indicati di seguito:

  • Sistema muscolo-scheletrico - mal di schiena;
  • L'apparato digerente - diarrea (spesso dose-dipendente), maggiore mobilità delle transaminasi epatiche, stitichezza, nausea, vomito;
  • Il sistema nervoso centrale è vertigini;
  • Altri sintomi collaterali - calcificazione dei calcoli biliari (raramente), alopecia, esacerbazione di psoriasi già esistenti.

Possono verificarsi anche reazioni allergiche (in particolare con ipersensibilità).

Recensioni dell'acido ursodesossicolico da parte di medici - positivi. Ci sono molte proprietà farmacologiche del farmaco, in particolare un effetto coleretico pronunciato.

Acido ursodesossicolico (acido ursodesossicolico)

contenuto

Formula strutturale

Nome russo

Nome della sostanza latina Acido ursodesossicolico

Nome chimico

Formula lorda

Gruppo farmacologico di sostanza acido ursodesossicolico

Classificazione Nosologica (ICD-10)

Codice CAS

Caratteristiche della sostanza Acido ursodesossicolico

L'acido biliare primario, normalmente nel corpo umano, è prodotto in piccole quantità e costituisce circa il 5% del pool totale di acidi biliari, in concentrazioni significative è determinato nella bile di alcune specie di orsi. Polvere bianca o leggermente giallastra, costituita da particelle cristalline, sapore amaro. Liberamente solubile in etanolo, acido acetico glaciale, leggermente solubile in cloroformio, difficile da sciogliere in etere, praticamente insolubile in acqua.

farmacologia

Stabilizzando le membrane di epatociti e colangiociti, ha un effetto citoprotettivo diretto. Come conseguenza dell'azione dei farmaci sulla circolazione gastrointestinale degli acidi biliari, diminuisce il contenuto di acidi idrofobi (potenzialmente tossici). Riducendo l'assorbimento del colesterolo nell'intestino e altri effetti biochimici ha un effetto di abbassamento del colesterolo. Sopprime la morte cellulare causata da acidi biliari tossici.

Possedendo proprietà polari elevate, l'acido ursodesossicolico (UDCA) forma micelle miste non tossiche con acidi biliari apolari (tossici), che riduce la capacità del reflusso gastrico di danneggiare le membrane cellulari nella gastrite da reflusso biliare e l'esofagite da reflusso. Inoltre, l'UDCA forma molecole doppie che possono essere incorporate nelle membrane cellulari, stabilizzarle e renderle immuni all'azione delle micelle citotossiche. Riduce la saturazione della bile con il colesterolo a causa dell'inibizione del suo assorbimento nell'intestino, la soppressione della sintesi nel fegato e una diminuzione della secrezione della bile; aumenta la solubilità del colesterolo nella bile, formando con esso cristalli liquidi; riduce l'indice biliare litico. Il risultato è la dissoluzione dei calcoli biliari di colesterolo (una conseguenza di un cambiamento nel rapporto tra colesterolo / acidi biliari e bile) e la prevenzione della formazione di nuove pietre (il risultato di una diminuzione del contenuto di colesterolo nella bile). Induce il colerasio, ricco di bicarbonati, che porta ad un aumento del passaggio della bile e stimola l'escrezione di acidi biliari tossici attraverso l'intestino.

L'effetto immunomodulatore è dovuto all'inibizione dell'espressione di antigeni HLA sulle membrane di epatociti e colangiociti, normalizzazione dell'attività dei killer naturali dei linfociti, ecc. Ritarda la progressione della fibrosi in pazienti con cirrosi biliare primaria, fibrosi cistica e epatite alcolica, dipende dal rischio di sviluppare la condizione.

Quando l'ingestione viene assorbita nel digiuno a causa della diffusione passiva e nell'ileo mediante trasporto attivo. Cmax raggiunto in 1-3 ore Legame ad alto contenuto proteico (in volontari sani, almeno il 70% di UDCA non coniugato è associato a proteine). Quando viene assunto sistematicamente l'UDCA diventa l'acido biliare principale nel siero e rappresenta circa il 48% della quantità totale di acidi biliari nel sangue. Incluso nel sistema di circolazione gastrointestinale. Nel fegato, l'UDCA si lega alla glicina e alla taurina; i coniugati risultanti sono secreti nella bile. L'effetto terapeutico dipende dalla concentrazione di UDCA nella bile; durante la terapia, un aumento dose-dipendente della sua quota nel pool di acidi biliari è fino al 50-75% (con dosi giornaliere di 10-20 mg / kg). Attraversa la barriera placentare. Viene escreto principalmente con le feci, una quantità molto piccola (meno dell'1%) - con l'urina. Una piccola quantità di UDCA non succhiata nel colon è suddivisa da batteri (7-deidrossilazione) in acido litocolico, che viene parzialmente assorbito dal colon, solfatato nel fegato e rapidamente escreto nelle feci come coniugati sulfotilhollyglitsinovogo o sulfothylcholyl taurine.

Uso di una sostanza acido ursodesossicolico

Calcoli biliari di colesterolo, epatite (cronica, comprese forme atipiche di autoimmune cronica, viremia acuta), steatoepatite non alcolica, danno epatico tossico (incluso alcolico, medicinale), cirrosi biliare primitiva e fibrosi cistica, sclerosi primaria colangite, atresia delle vie biliari intraepatiche, colestasi nella nutrizione parenterale, discinesia biliare, gastrite da reflusso biliare e esofagite da reflusso; opistorchiasi cronica; prevenzione del danno epatico quando si usano contraccettivi ormonali e citostatici.

Controindicazioni

Ipersensibilità, malattie infiammatorie acute della cistifellea, dotti biliari e intestino, completa ostruzione delle vie biliari, calcoli biliari, cirrosi epatica in fase di scompenso, pronunciata disfunzione dei reni, pancreas.

Restrizioni all'uso di

Età dei bambini (non sono stati effettuati studi corrispondenti sull'effetto colelitolitico di UDHL sull'età dei bambini). Studi su bambini con malattie colestatiche del fegato e atresia dei dotti biliari non hanno rivelato problemi pediatrici specifici che limiterebbero l'uso di droghe nei bambini.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

In gravidanza, è possibile che l'effetto atteso della terapia superi il potenziale rischio per il feto (non sono stati eseguiti studi adeguati e rigorosamente controllati sulla sicurezza d'uso nelle donne in gravidanza). È necessario prestare attenzione quando si prescrivono alle donne che allattano (non è noto se il farmaco penetra nel latte materno).

Effetti collaterali della sostanza Acido ursodesossicolico

Diarrea o stitichezza, nausea, dolore epigastrico e ipocondrio destro, calcificazione dei calcoli biliari, aumento dell'attività delle transaminasi epatiche, reazioni allergiche (rash e prurito). Nel trattamento della cirrosi biliare primaria può verificarsi un decompensamento transitorio della cirrosi epatica, che scompare dopo la sospensione del farmaco.

interazione

Gli antiacidi contenenti alluminio, la colestiramina e il colestipolo legano l'acido ursodesossicolico nell'intestino, riducono il suo assorbimento e indeboliscono la sua efficacia. I farmaci ipolipemizzanti (in particolare il clofibrato), gli estrogeni, la neomicina, i progestinici possono aumentare la saturazione della bile con il colesterolo e ridurre la capacità dell'UDCA di dissolvere i calcoli biliari del colesterolo.

Via di somministrazione

Precauzioni di merito acido ursodesossicolico

Con il trattamento a lungo termine (più di 1 mese), è necessario il monitoraggio mensile del livello delle transaminasi epatiche, della fosfatasi alcalina, della gamma-glutamiltransferasi e della bilirubina nel sangue (specialmente durante i primi 3 mesi di terapia). L'efficacia del trattamento deve essere confermata dall'esame a raggi X e dall'ecografia delle vie biliari (ogni sei mesi). Al fine di prevenire la recidiva della colelitiasi, il trattamento dovrebbe continuare per diversi mesi dopo che le pietre si sono sciolte.

Durante il trattamento, le donne in età fertile devono usare metodi contraccettivi affidabili.

Istruzioni speciali

Risultati positivi possono essere ottenuti solo con calcoli biliari di colesterolo puro (X-ray-negativi) di dimensioni non superiori a 15-20 mm, con la funzione della cistifellea conservata e la pervietà dei dotti biliari cisti e comuni.

Acido osssodesossicolico

Istruzioni per l'uso:

Prezzi nelle farmacie online:

L'acido ursodesossicolico è un farmaco epatoprotettivo con effetti coleretici, ipolipemizzanti, colelitolitici e immunomodulatori.

Rilascia forma e composizione

L'acido ursodesossicolico viene prodotto sotto forma di capsule di gelatina dura della grandezza n. 0 con un corpo e un coperchio di colore bianco; Le capsule contengono polvere bianca (10 capsule in blister, 1, 2, 3, 5 o 10 confezioni in una confezione di cartone).

La composizione di 1 capsula del farmaco include:

  • principio attivo: acido ursodesossicolico - 250 mg;
  • componenti ausiliari: magnesio stearato - 0,6 mg, biossido di silicio colloidale anidro - 1,6 mg, amido di mais - 72,8 mg.

Il guscio della capsula contiene: gelatina - 94,08 mg, biossido di titanio (E171) - 1,92 mg.

Indicazioni per l'uso

  • colelitiasi, che si verificano senza complicanze (dissoluzione di calcoli biliari di colesterolo nella colecisti sotto la condizione del suo normale funzionamento, fango biliare, misure preventive per prevenire il ripetersi della formazione di calcoli dopo colecistectomia);
  • esofagite da reflusso biliare e gastrite da reflusso;
  • discinesia biliare;
  • epatite cronica di varia origine;
  • steatoepatite non alcolica;
  • malattia epatica alcolica;
  • danno epatico tossico (compresi medicinali);
  • cirrosi biliare primitiva;
  • fibrosi cistica;
  • colangite sclerosante primitiva;
  • atresia congenita del dotto biliare;
  • prevenzione e trattamento della sindrome colestatica causata da contraccettivi ormonali orali;
  • trapianto di fegato e di altri organi (come parte della terapia complessa).

Controindicazioni

  • insufficienza renale e / o epatica grave;
  • cirrosi epatica in fase di scompenso;
  • ostruzione delle vie biliari;
  • cistifellea pigra;
  • malattie infettive del fegato, dei dotti biliari e dell'intestino nella fase acuta;
  • Calcoli biliari positivi ai raggi X (con alta concentrazione di calcio);
  • empiema della cistifellea;
  • colangite acuta;
  • colecistite acuta;
  • fistola gastrointestinale;
  • età dei bambini sotto i 3 anni;
  • ipersensibilità a qualsiasi componente del farmaco.

Il farmaco viene prescritto con cautela ai bambini di età compresa tra 3-4 anni a causa di possibili problemi con l'ingestione di capsule.

Dosaggio e somministrazione

L'acido ursodesossicolico viene assunto per via orale, inghiottendo la capsula intera e lavandola con un volume sufficiente di liquido.

Nella malattia del calcoli biliari (fegati biliare e colesterolo tipo gallstones) e malattie del fegato diffuse, la dose giornaliera del farmaco è 2-5 capsule (da 10 mg / kg di peso corporeo a 12-15 mg / kg di peso corporeo). Viene assunto senza interruzioni per un lungo periodo (da diversi mesi a diversi anni). Malattie epatiche diffuse richiedono la divisione della dose giornaliera del farmaco in 2-3 dosi e le capsule vengono assunte durante il pasto. I pazienti con malattia di calcoli biliari assumono una dose giornaliera interamente una volta a notte. La durata dell'applicazione dell'acido Ursodeoxycholic al fine di sciogliere le pietre - fino a scomparire completamente, più altri 3 mesi per prevenire il ripetersi della formazione di nuove pietre.

Per sciogliere i calcoli del colesterolo nella cistifellea, si consiglia di assumere il farmaco in una dose giornaliera di 10 mg / kg di peso corporeo. A seconda del peso corporeo, il regime di trattamento è il seguente:

  • fino a 60 kg: 2 capsule (500 mg);
  • 61-80 kg: 3 capsule (750 mg);
  • 81-100 kg: 4 capsule (1000 mg);
  • più di 100 kg: 5 capsule (1250 mg).

Nella cirrosi biliare primaria, la dose giornaliera di acido ursodesossicolico è 10-15 mg / kg (se necessario, aumenta a 20 mg / kg). La dose deve essere divisa in 2-3 dosi, la durata della terapia varia da 6 mesi a diversi anni. Con questa diagnosi, viene utilizzato il seguente regime di dosaggio in base al peso corporeo:

  • 47-62 kg: dose giornaliera - 3 capsule (750 mg), 1 capsula al mattino, mezzogiorno e sera;
  • 63-78 kg: dose giornaliera - 4 capsule (1000 mg), 1 capsula al mattino e al pomeriggio e 2 capsule alla sera;
  • 79-93 kg: dose giornaliera - 5 capsule (1250 mg), 1 capsula al mattino e 2 capsule al pomeriggio e alla sera;
  • 94-100 kg: dose giornaliera - 6 capsule (1500 mg), 2 capsule al mattino, mezzogiorno e sera;
  • più di 100 kg: dose giornaliera - 7 capsule (1750 mg), 2 capsule al mattino e al pomeriggio e 3 capsule alla sera.

Per altre malattie, la terapia è prescritta come segue:

  • gastrite da reflusso biliare e esofagite da reflusso: 1 capsula (250 mg) al giorno prima di coricarsi; il corso del trattamento dura da 10-14 giorni a 6 mesi, secondo indicazioni è esteso a 2 anni;
  • fibrosi cistica: 20-30 mg / kg al giorno, assunti in 2-3 dosi; il corso del trattamento dura da 6 mesi a diversi anni;
  • prevenzione della recidiva della colelitiasi, colecistectomia: 250 mg 2 volte al giorno per almeno diversi mesi;
  • steatoepatite non alcolica: a 13-15 mg / kg al giorno, che viene assunto in 2-3 dosi; il corso di terapia dura da 6 mesi a parecchi anni;
  • atresia delle vie biliari, epatopatia alcolica, danno epatico medicinale o tossico: 10-15 mg / kg al giorno, che viene assunto in 2-3 dosi; la durata della terapia è di 6-12 mesi o più;
  • colangite sclerosante primitiva: 12-15 mg / kg al giorno, che viene assunto in 2-3 dosi; il trattamento dura da 6 mesi a diversi anni.

Per i bambini di età superiore a 3 anni, il farmaco viene prescritto alla dose di 10-20 mg / kg / die.

Effetti collaterali

  • nausea e vomito;
  • diarrea (spesso dose-dipendente);
  • costipazione;
  • dolore nell'ipocondrio destro, nell'epigastrio e nella schiena;
  • attività transitoria (temporanea) aumentata delle transaminasi epatiche;
  • reazioni allergiche.

Occasionalmente, sono noti effetti come calcificazione di calcoli biliari, alopecia, esacerbazione della psoriasi presente nella storia.

Istruzioni speciali

Le donne in età fertile durante l'uso di acido ursodesossicolico devono preferire i contraccettivi non ormonali. È necessario prescrivere un farmaco durante la gravidanza solo se il potenziale beneficio per la madre supera i probabili rischi per il feto. Al momento non sono disponibili informazioni sul rilascio del principio attivo del farmaco nel latte materno. Se hai bisogno di terapia durante l'allattamento, è consigliabile abbandonare l'allattamento al seno.

Mancano dati sull'effetto del farmaco sulla capacità di gestire il trasporto su strada e altri meccanismi complessi.

La dissoluzione efficace di pietre con l'aiuto di acido di Ursodeoxycholic è possibile solo alla loro origine di colesterolo e dimensioni non più di 15-20 mm. In questo caso, la funzione delle vie biliari dovrebbe essere preservata per intero e le pietre dovrebbero riempire la cistifellea di non più della metà del volume.

Durante la terapia farmacologica per sciogliere i calcoli biliari, il contenuto di bilirubina, l'attività delle transaminasi epatiche e della γ-glutammina transferasi, nonché la fosfatasi alcalina, sono attentamente controllati. Si raccomanda di sottoporsi a colecistografia ogni 4 settimane nei primi 3 mesi dopo l'inizio dell'assunzione di acido ursodesossicolico e successivamente ogni 3 mesi. La questione dell'efficacia della terapia viene decisa in una ecografia, che dovrebbe essere eseguita ogni 6 mesi durante il primo anno dopo la somministrazione del farmaco. Se i tassi elevati persistono, il farmaco viene annullato.

Dopo la completa scomparsa delle pietre, il farmaco deve essere assunto per almeno 3 mesi, il che contribuisce alla completa dissoluzione dei resti di pietre troppo piccole per rilevarle ed evita il ripetersi della formazione di calcoli. Se dopo aver assunto l'acido ursodesossicolico per 6-12 mesi, le pietre non si dissolvono parzialmente, è improbabile che il trattamento farmacologico sia efficace. La cistifellea, che non viene visualizzata dagli ultrasuoni durante il trattamento, indica l'assenza di completa dissoluzione delle pietre ed è un'indicazione per l'interruzione del farmaco.

Interazione farmacologica

Quando si combina l'acido ursodesossicolico con alcuni farmaci, sono possibili i seguenti effetti:

  • progestinici, farmaci ipolipemizzanti (in particolare il clofibrato), neomicina, estrogeni: aumento della saturazione della colesterolo e diminuzione della capacità dell'acido ursodesossicolico di sciogliere i calcoli del colesterolo nella cistifellea;
  • antiacidi che comprendono ossido di alluminio o idrossido di alluminio, colestipolo, colestiramina: diminuzione dell'assorbimento di questo farmaco a livello intestinale, diminuzione del tasso di assorbimento e dell'efficienza (se necessario, vengono assunti almeno 2 ore prima dell'acido ursodesossicolico);
  • ciprofloxacina: una diminuzione del tasso di assorbimento di quest'ultimo nel corpo;
  • ciclosporina: aumento dell'assorbimento dell'ultimo intestino (è necessario controllare il contenuto di ciclosporina nel sangue con un possibile aggiustamento della dose).

analoghi

Gli analoghi dell'acido ursodeoxycholic sono: Ursodez, Ursofalk, Ursosan, Urdoksa, Livodeksa.

Termini e condizioni di conservazione

Conservare in luogo buio a temperature non superiori ai 25 ° C. Tenere i bambini lontani dai bambini.