Quali sono i requisiti per i locali forniti nell'ambito di un contratto di affitto sociale?

Metastasi

L'oggetto del contratto di sicurezza sociale, che fa parte del patrimonio immobiliare federale o comunale, è soggetto a una serie di requisiti, il cui fallimento rende impossibile la conclusione di tale accordo. L'alloggio previsto per l'alloggio deve essere separato e ritenuto idoneo per soggiorni di lunga durata.

Oggetti come un appartamento, una casa di abitazione, una stanza o più stanze possono essere forniti ai cittadini come alloggi sociali.

I requisiti per i locali forniti nell'ambito di un contratto di affitto sociale sono stabiliti dalla legislazione in materia di alloggi e non possono essere modificati a discrezione delle parti dell'accordo. Quindi, è impossibile concludere un accordo di sicurezza sociale riguardante la stanza "pass-through" o parte della stanza, il servizio e gli annessi.

L'isolamento delle abitazioni fornite suggerisce che vi è un ingresso separato, vale a dire che i residenti non hanno bisogno di passare attraverso i locali a disposizione degli altri.

Per quanto riguarda l'idoneità degli alloggi per la residenza permanente, questo fatto è stabilito da una commissione speciale. Il criterio principale per l'idoneità è la vivibilità della casa e la sua conformità con i requisiti normativi tecnici e sanitari. Al fine di scoprire esattamente quali requisiti devono essere soddisfatti, ottenere consulenza legale su problemi di alloggio da professionisti esperti.

Oltre allo stato attuale degli alloggi, in relazione allo spazio abitativo fornito nell'ambito del contratto di affitto sociale, devono essere soddisfatti i seguenti requisiti:

  • conformità con la norma sociale di assegnazione di spazio per ogni inquilino;
  • posizione degli alloggi - dovrebbe essere situato nello stesso villaggio in cui è registrato il datore di lavoro;
  • l'impossibilità di trasferirsi nella stanza comune di persone di età superiore ai 9 anni di sesso diverso che non sono sposate;
  • tenendo conto delle condizioni fisiche dei residenti - i disabili e gli anziani hanno un vantaggio quando si sistemano ai piani inferiori della casa.

Puoi saperne di più su quale tipo di alloggio ti dovrebbe essere fornito in considerazione della tua situazione contattando gli avvocati della nostra compagnia.

Requisiti abitativi sociali

Costruendo una casa, l'uomo l'ha sempre plasmata secondo una vasta gamma di bisogni utilitaristici e spirituali. Pertanto, non è mai stato solo un "tetto sopra la testa". Le forme di alloggio, come dimostra la storia, sorgono e si sviluppano in connessione diretta con il modo di vivere degli individui e dei gruppi sociali. Esse riflettono tradizioni nazionali, quotidiane e culturali, rappresentazioni artistiche e molto altro. Non c'è da meravigliarsi se gli scavi archeologici degli insediamenti residenziali ricostruiscono la vita delle civiltà passate.

La struttura della casa è profondamente influenzata dalla struttura sociale della società e dai processi sociali che si svolgono in essa.

In breve, l'alloggio non è solo una categoria architettonica, funzionale, tecnica, ma anche sociale. 122].

Considerando il suo contenuto, è necessario tenere presente che il concetto stesso di "alloggio" è legato a vari oggetti reali: un appartamento, una casa, un gruppo di edifici, un distretto, ecc. Questo non è casuale. Il sistema abitativo riflette pienamente la struttura gerarchica della società:

1. individuo - zona funzionale, spazio individuale nell'appartamento;

gruppo intrafamiliare - stanza per gruppo intrafamiliare;

famiglia - cellula vivente;

Comunità di vicinato - casa residenziale, complesso residenziale;

comunità urbana - zona residenziale, città, ecc.

Questa corrispondenza è manifestamente manifestata al livello di una famiglia - una cellula vivente. Ma con le squadre vicine e più comunità la situazione è molto più complicata. I loro confini sono confusi, gli interessi che uniscono le persone non sono sempre chiaramente articolati. I tentativi di programmare l'emergere di tali gruppi e comunità con speciali tecniche di pianificazione hanno finora raramente prodotto un risultato positivo. In particolare, l'integrazione della popolazione urbana attraverso lo sviluppo dei legami di vicinato è fallita nei paesi occidentali. Lì, questa idea era popolare negli anni '60.

Tuttavia, la questione del superamento della disunità della popolazione, l'isolamento delle persone all'interno di un appartamento non viene rimosso dall'agenda. Al contrario, la sua importanza aumenta in connessione con l'attualizzazione del concetto di "piccola patria", che, oltre all'ambiente architettonico e spaziale, implica anche l'esistenza di squadre vicine. Per risolvere questo problema, sono necessarie ricerche sia nella direzione sociale che in quella architettonica. In questo senso, l'esperienza del SWC è degna di nota.

Tutti i tipi di alloggio hanno alcune funzioni sociali comuni:

· Preservazione della salute delle persone che vi vivono;

· Rafforzare la famiglia e creare un sano clima psicologico in essa;

· Promuovere lo sviluppo familiare;

· Organizzazione del tempo non lavorativo;

· Sviluppo professionale;

· Creazione di condizioni per la ricreazione;

· Adempimento del ruolo di "riparo" psicologico.

Ciascuna di queste funzioni dovrebbe ricevere l'una o l'altra forma di realizzazione materiale e spaziale. Ad esempio, nell'appartamento può apparire una stanza di lavoro o un luogo per lezioni individuali, con l'aiuto della suddivisione in zone della parte intima dell'appartamento dovrebbe essere isolato dalla famiglia generale, ecc. Le funzioni sociali sono tradotte in forme materiali e nella struttura della casa, complesso e distretto.

Il valore di queste funzioni sociali è ugualmente ottimo per tutte le persone e nient'altro che l'alloggio può soddisfarle. Pertanto, il programma di costruzione di alloggi che opera nel nostro paese si concentra sulla fornitura di alloggi per ogni persona e ogni famiglia.

A seguito del quantitativo sorge un certo numero di problemi qualitativi. In generale, si riducono ad un aumento della comodità della vita. Una condizione importante per la loro decisione è di condurre una politica sociale unificata. Ciò significa fornire un certo standard di condizioni di vita per tutte le famiglie, a seconda delle possibilità materiali ed economiche della società.

Va notato che questo standard, regolato dagli standard abitativi, è in costante aumento. Con 7 m di spazio vitale per persona negli anni 1960-1970. la norma salì a 9 m negli anni '80.

Secondo i calcoli di esperti, la resa sulla norma di 7 - 9 m di superficie abitabile per persona rende possibile l'insediamento familiare degli appartamenti. Questo è un traguardo molto importante. Solo lui permette di porre una vera domanda sul comfort della vita.

Una maggiore offerta di alloggi consente già la cosiddetta variante di progettazione di appartamenti, che consente un conto più completo delle esigenze di famiglie della stessa dimensione. Il limite delle richieste per i dati sovietici e stranieri è di 16 - 18 m di spazio abitativo per persona. Con tale offerta abitativa, l'ulteriore crescita del benessere della famiglia cessa di influenzare le sue esigenze abitative.

Il tasso di sicurezza degli alloggi è un importante, ma non l'unico modo per migliorare la qualità degli alloggi. Dalle norme dipendono la dimensione degli appartamenti, il numero di salotti e le dipendenze in essi, ma l'organizzazione razionale di tutti i tipi di vita familiare è richiesta non solo all'interno dell'appartamento. L'architetto dovrebbe deporre nel progetto un modello sociale dell'abitazione in un senso più ampio e dargli un disegno materiale e spaziale. Un esempio di tali modelli è la struttura di pianificazione funzionale delle case comunali degli anni '20 e '30, case con servizi sviluppati di epoca successiva. Il quartiere come unità urbanistica ha anche queste proprietà.

In realtà, un normale condominio riflette anche un certo modello sociale, secondo il quale le abitazioni sono separate spazialmente dalle istituzioni di servizio per le quali sono costruiti edifici speciali. È abbastanza appropriato in città. Nelle abitazioni rurali si riflette la necessità di giardinaggio domestico, ecc.

Il modello sociale di una casa è un sistema di requisiti imposti dalla famiglia sul suo programma funzionale e sulla sua struttura spaziale. I requisiti stessi, a loro volta, sono determinati dal modo in cui le persone vivono, cioè un insieme di forme e condizioni per la vita dell'individuo, del gruppo sociale, della società nel suo insieme.

Il concetto di "stile di vita" è piuttosto ampio. Fissando le caratteristiche comuni che coincidono nella vita della popolazione, allo stesso tempo copre l'intera diversità delle forme specifiche della sua manifestazione, in particolare la vita particolare di una famiglia urbana e rurale. Implica tutte le differenze che sono peculiari alle famiglie all'interno dei gruppi sociali esistenti. Oltre alle sue attività produttive, la sua struttura include la vita, le tradizioni e le abitudini delle persone nell'organizzazione e nella gestione della famiglia, nell'uso del tempo libero, ecc. E poiché il lato domestico della vita si svolge in una casa, la categoria "stile di vita" diventa estremamente importante per il design. Il fatto è che i processi domestici sono molto eterogenei. Tra questi ci sono quelli che si realizzano solo a casa, altri - solo nel settore dei servizi, e altri ancora - là e là. Pertanto, è necessario risolvere il problema della loro distribuzione spaziale. La strategia generale di progettazione dipende da quali processi sono tenuti nell'appartamento e quali vengono portati nel settore dei servizi. I fondamenti di questa strategia sono inizialmente determinati dal modello sociale dell'abitazione o dell'ambiente residenziale.

Nelle condizioni moderne e per il prevedibile futuro, molti tipi di attività vitali che compongono la sfera domestica sono saldamente conservati nell'appartamento. Questi includono: sonno; alimentazione; lavoro domestico; tempo libero, comprese attività creative, consumo culturale, ricreazione; il sostentamento dei bambini e la loro educazione; comunicazione.

Allo stesso tempo, i crescenti bisogni spirituali delle persone, il desiderio di liberarsi dalle pesanti forme di lavoro domestico stimoleranno l'ulteriore sviluppo dei servizi pubblici. Di conseguenza, in realtà, ci sono due poli di attività vitale - nella cellula vivente e al di fuori di essa. Si completano a vicenda, e quindi dettano la necessità di un approccio olistico all'interpretazione architettonica del sistema "stile di vita - ambiente di vita".

La deviazione dalla formazione sistemica dell'ambiente di vita comporta sempre danni significativi alla popolazione. Così, nelle nuove città e nei nuovi distretti, il ritardo nella costruzione di istituzioni culturali e residenziali limita il livello del consumo materiale e spirituale. La mancanza di cortili e campi sportivi paesaggistici ostacola lo sviluppo di contatti di vicinato, sport, attività per il tempo libero dei bambini, ecc. Arredamenti mal progettati rendono difficile l'uso razionale degli spazi abitativi in ​​un appartamento. In definitiva, tali difetti nell'ambiente di vita sono in conflitto con il modo in cui le persone vivono, interferiscono con la soluzione dei problemi sociali che affliggono l'alloggio.

Il concetto di un ambiente di vita olistico dovrebbe essere guidato sia nel determinare il modello sociale dell'abitazione, sia nel prendere decisioni architettoniche.

Allo stato attuale, è di grande importanza prendere in considerazione l'intera diversità dei bisogni individuali e collettivi di un'abitazione. È necessario partire dal fatto che ogni famiglia cerca di distribuire e organizzare i processi di vita in un appartamento e in generale in un ambiente residenziale al fine di realizzare pienamente le loro tradizioni, interessi professionali, orientamenti di valore e abitudini. Non è un caso che la questione dell'ampliamento della nomenclatura degli appartamenti e della flessibilità dei parametri architettonici e di pianificazione degli alloggi rimanga rilevante. Solo un ambiente di vita che corrisponde pienamente al suo scopo sociale è veramente umano.

In che modo la norma sociale della zona abitativa influisce sul contratto di lavoro?

Cosa sono le assunzioni sociali? L'accordo di locazione sociale conferisce il diritto di utilizzare locali residenziali di proprietà delle autorità municipali.

Norme per la fornitura di alloggi nell'ambito di un contratto di affitto sociale

La stanza può essere fornita solo entro i limiti - la norma, cioè la dimensione minima dell'area. È determinato dall'autorità regionale e dipende da.

La dimensione della norma dell'area determina quanto gli abitanti del soggetto della Federazione riceveranno lo spazio abitativo.

Secondo la legge, una persona che riceve un appartamento per tale affitto deve ricevere una stanza di una superficie non inferiore a quella indicata dalla norma.

Tuttavia, la norma regionale non può essere inferiore a quella dell'intera Russia: 33 m² - per occupante; 42 m² - per due; se ci sono tre o più persone in una famiglia - non meno di 18 m² ciascuna.

Chi ha i requisiti per l'alloggio sociale?

Ottenere una stanza per le persone bisognose del sociale può, in fila. Ci sono gruppi di persone a cui viene fornito senza coda. Questo diritto è sancito dall'articolo 57, paragrafo 2, del codice della casa:

  1. Cittadini la cui residenza è sede riconosciuta da organismi autorizzati come non idonei per abitazione, riparazioni, la cui ricostruzione non è possibile.
  2. Quelli con diagnosi di malattia grave. L'elenco di malattie simili dà 51 articoli LCD.

Chiama un avvocato

Selezioneremo uno specialista per te

8 (499) 703-35-33 est. 668 - Mosca

8 (812) 309-06-71 ext. 319 - San Pietroburgo

8 (800) 777-08-62 est. 296 - tutte le regioni

57 lettori hanno risolto il loro problema nell'ultimo mese

Condizioni per la fornitura di alloggi in alloggi sociali

La legge stabilisce una sola condizione per superare la norma.

Una persona che ha una patologia cronica può impedire a una stanza di entrare nella stessa stanza degli altri.

In questo caso, la norma dell'area dell'alloggiamento non può essere superata più di due volte.

Requisiti per l'alloggio sociale

La legge contiene una serie di requisiti per gli appartamenti e le case in affitto, che le autorità municipali devono rispettare.
L'idoneità della struttura per il suo trasferimento al sotsnaym può essere determinata da diversi criteri.

  • Dovrebbe essere nella capitale, dove puoi vivere tutto l'anno.
  • Dovrebbe avere riscaldamento centralizzato, acqua calda, fognature e altri servizi. Il grado di vivibilità dello spazio abitativo è correlato alle condizioni esistenti in una particolare città, villaggio e così via.
  • Locali di scantinati, caserme, piani seminterrato, senza finestre, cucine, corridoi, locali di deposito non sono considerati adatti per l'affitto sociale.
  • Le aree di soggiorno dovrebbero essere isolate, cioè dovrebbe esserci un ingresso separato: un appartamento può essere trasferito, o solo una stanza in cui vi è un ingresso privato (una stanza in un appartamento comune può essere trasferita).
  • Se viene offerta una stanza sociale sull'affitto sociale, questo è possibile solo se è stato liberato in un appartamento comune; anche se al ricevimento di questa camera verrà superato il tasso di alloggio per persona.
  • Lo spazio abitativo dovrebbe essere situato nello stesso villaggio in cui vive la persona.

Contratto di locazione sociale: condizioni, procedura per la concessione

Il design è gestito dalle unità competenti dei governi locali.

Ciò si verifica dopo che è stata presa la decisione amministrativa e legale di fornire un appartamento.

L'accordo può essere specificato solo nella stanza che appare nella decisione.

In questo caso, l'accordo sull'oggetto del contratto di locazione in base al contratto da parte delle parti non si verifica.

Il governo della Federazione Russa ha approvato il modulo "Social Housing Contract": è possibile scaricare un campione di questo modulo per riferimento.

Dopo che è stato firmato da entrambe le parti, l'inquilino può utilizzare lo spazio fornito. Ha anche il diritto di disporre di lui in una certa misura:

  • scambio
  • resa (subaffitto),
  • infondere agli altri.

Le condizioni per il trasferimento dei metri quadri in affitto sono specificate nel paragrafo 1 dell'articolo 60 del display LCD. Nel ruolo del datore di lavoro può essere solo la persona a cui viene data una casa in base alla decisione del governo locale.

Ma se questo cittadino è paralizzato, allora qualcuno dalla famiglia, la cui redditività è confermata, può fare un accordo.

La legge vieta l'uso di locali trasferiti in base ad un contratto di lavoro per scopi produttivi e commerciali.

Tale appartamento o casa è destinato esclusivamente alla residenza dei cittadini e delle loro famiglie.

Il proprietario (il proprietario) deve pagare per la revisione dei locali consegnati per l'uso. La legge inoltre lo obbliga a fornire l'inquilino ai servizi pubblici ea mantenere l'attuale manutenzione della proprietà comune della casa.

Il datore di lavoro deve pagare personalmente le utenze e i servizi dell'istituto di custodia e il datore di lavoro è inoltre tenuto a effettuare la manutenzione dei locali.

Se il proprietario non adempie ai suoi doveri e non effettua riparazioni importanti, l'inquilino può chiedere che riduca l'affitto per i locali, che si occupi delle violazioni o che paghi i danni.

Trasferimento di alloggi di servizio ad occupazione sociale

I locali residenziali appartenenti a un'impresa o un'organizzazione possono diventare proprietà comunali, che possono essere trasferiti per l'uso nell'ambito di un contratto di locazione. Questo è possibile solo previo accordo del proprietario (cioè dell'organizzazione) e del comune.

Video utile

Di seguito sono riportati i video su come organizzare correttamente l'alloggio in affitto in base ad un contratto di affitto:

La fornitura di un appartamento nell'ambito di un contratto sociale di lavoro in Russia è possibile solo in relazione a coloro che ne hanno bisogno in base ad un elenco rigorosamente limitato di leggi.

Tale contratto offre l'opportunità di vivere in una zona residenziale e pagare solo i pagamenti di manutenzione e utilità.

Chiama un avvocato

Selezioneremo uno specialista per te

8 (499) 703-35-33 est. 668

8 (812) 309-06-71 ext. 319

8 (800) 777-08-62 est. 296

57 lettori hanno risolto il loro problema nell'ultimo mese

Edilizia sociale: chi ha il diritto?

contenuto:

Categorie di cittadini idonei per l'alloggio sociale

Prima dell'adozione, nel 2005, di un nuovo complesso residenziale della Federazione Russa per ricevere alloggi dallo stato (oggi viene utilizzato il termine "edilizia popolare"), tutti i cittadini la cui area del loro alloggio non rispettava gli standard stabiliti erano teoricamente autorizzati. Tuttavia, nel nuovo complesso residenziale della Federazione Russa per ottenere il diritto ad un appartamento gratuito, oltre al criterio dello spazio abitativo insufficiente, è stato aggiunto il criterio per entrare nei poveri.

I cittadini poveri sono riconosciuti dalla decisione dei governi locali sulla base della quantità di reddito per membro della loro famiglia, così come il valore della proprietà di proprietà dei membri della famiglia. Pertanto, non esiste un criterio comune per un paese di assegnare un cittadino ai poveri. Questi criteri, così come le regole per riconoscere il diritto a ricevere alloggi gratuiti per specifici cittadini, differiscono nelle diverse regioni della federazione.

Oltre al povero, al personale militare in pensione, agli orfani e alle famiglie che ospitano pazienti con determinate malattie, ad esempio la tubercolosi in forma aperta, si ha diritto all'edilizia sociale. Inoltre, tutti quelli che si sono messi in fila per l'edilizia sociale prima dell'adozione del nuovo LCD RF, così è rimasto.

Leggi e condizioni di base

Quindi, il sociale è chiamato alloggio in proprietà statale o municipale, che è permanentemente e gratuitamente a disposizione dei cittadini. Se ci sono garanzie di ottenere il diritto a tale alloggio nella Costituzione della Federazione Russa, non contiene un meccanismo e le condizioni per ottenerlo. Sono stati sviluppati in seguito e sono elencati nel codice civile della Federazione Russa e LCD RF.

Il primo di questi codici (articolo 672) introduce il concetto di "affitto sociale di abitazioni" in un patrimonio immobiliare destinato a scopi sociali. Il secondo codice risolveva questa legislazione in dettaglio sviluppando disposizioni su un contratto di affitto sociale.

In base a questo accordo, il proprietario dell'alloggio situato nel fondo per gli alloggi statali si impegna a trasferire l'alloggio al locatario (cittadino) in possesso e ad usarlo per vivere in esso alle condizioni specificate nel complesso residenziale della Federazione Russa (articolo 60).

LCD RF stabilisce le regole e le condizioni di base per l'impiego sociale; contiene un elenco di requisiti per coloro che sostengono di ricevere alloggi sociali. Chiunque creda di avere il diritto all'edilizia popolare, deve prima leggere attentamente il capitolo 7 del Codice della casa della Federazione russa, poiché tutti gli altri atti legislativi non dovrebbero contraddirlo.

In una serie di argomenti della Federazione Russa sono state adottate leggi separate che regolano la ricezione di alloggi sociali da parte di cittadini a basso reddito, ad esempio la legge di Mosca del 14.06. 2006, n. 29.

Attualmente, il governo della Federazione Russa sta attuando un programma federale "Housing" su larga scala che, come parte integrante, include un programma di housing sociale per una serie di categorie di cittadini. Con l'attuazione di questo programma federale, le autorità russe intendono ridurre la coda esistente per l'edilizia sociale.

Norme di edilizia sociale

La norma sociale dell'area abitativa differisce in diverse regioni della Federazione Russa. Quindi a Mosca ci sono tali regole:

  • una persona può richiedere 1 appartamento fino a 36 mq;
  • sposi senza figli disposti in 1 appartamento da 36 a 44 metri quadrati;
  • un paio di non-coniugi di cittadini possono ottenere un appartamento di 2 locali da 36 a 50 mq;
  • i coniugi con un bambino mettono 2 a appartamento da 54 a 62 metri quadrati;
  • Una famiglia di 3 persone senza una coppia sposata può contare su un appartamento di 3 locali da 54 a 74 mq;
  • per una famiglia di 4 o più persone l'alloggio sociale è dato al tasso di 18 sq.m. a persona

Una persona gravemente malata viene lasciata con una stanza separata nell'appartamento.

Condizioni per il riconoscimento dei cittadini bisognosi di alloggi

Se la famiglia è riconosciuta come povera nel modo prescritto, allora si può riconoscere che ha bisogno di un alloggio libero. Le condizioni necessarie per la registrazione come bisogno di alloggi sociali:

  1. l'area di alloggio per un membro della famiglia è inferiore al tasso contabile, che varia da 9 a 18 metri quadrati in diverse regioni della Federazione Russa;
  2. l'alloggio in cui vive la famiglia è fatiscente e non può essere riparato. Ogni soggetto della federazione stabilisce la propria procedura per l'assegnazione di alloggi a questa categoria;
  3. tra i residenti di un appartamento comune c'è un paziente con epilessia con frequenti convulsioni, tubercolosi aperta, cancrena delle estremità, ecc.;
  4. l'assenza nella casa di almeno uno dei seguenti servizi: elettricità, fognature, impianti idraulici, bagno o doccia, acqua calda se è impossibile installare uno scaldabagno a gas, riscaldamento, gas o elettrico.

L'ordine di registrazione e pacchetto di documenti

Quindi, la prima cosa che i cittadini devono fare per essere riconosciuti come bisognosi di un alloggio è far riconoscere la propria famiglia come povera. Tale è considerata una famiglia con un reddito totale medio per un membro, al di sotto del minimo di sussistenza. Questo fatto è stabilito nell'amministrazione distrettuale della protezione sociale della popolazione sulla base dell'applicazione pertinente. Devi anche presentarti all'ufficio di sicurezza sociale del distretto:

  • certificato di composizione familiare;
  • documenti che confermano i redditi effettivi dei membri della famiglia;
  • documento che descrive il grado di parentela tra tutti i membri della famiglia.

La composizione di una famiglia povera non è definita nella legislazione, quindi la decisione viene presa caso per caso.

Il secondo e più importante passo è la direzione del pacchetto di documenti per la registrazione nel dipartimento degli alloggi (distretto degli alloggi) del distretto nell'amministrazione della città o della città.

Di solito viene presentato il seguente elenco di documenti:

  • una domanda di registrazione con le firme di tutti i membri della famiglia (il modulo con i campioni delle firme è memorizzato nel dipartimento di sicurezza sociale del luogo di residenza);
  • documenti che confermano l'identità dei familiari: passaporti e certificati di nascita, nonché altri documenti dei cittadini della Federazione Russa;
  • documenti che confermano le unioni matrimoniali o il loro scioglimento: certificati di matrimonio e di divorzio, nonché documenti su altri rapporti di parentela delle persone indicate nella domanda;
  • una copia della decisione del dipartimento distrettuale di protezione sociale della popolazione per riconoscere la famiglia dei poveri.

In una serie di grandi città, le fasi di riconoscimento di una famiglia di poveri e la registrazione come bisogno di alloggi gratuiti sono combinati. Questo di solito funziona dove, sotto le amministrazioni cittadine, vengono creati servizi one-stop o dipartimenti di politica abitativa.

Se viene presa una decisione positiva e la famiglia è registrata come bisognosa di alloggio gratuito, il richiedente ne viene informato e può ricevere una copia della decisione di registrazione nel periodo prescritto.

Ordine prioritario

Al di fuori della fila è prevista la sistemazione gratuita:

  • Cittadini che vivono in case di emergenza che non possono essere riparati o restaurati;
  • orfani e bambini senza assistenza genitoriale, nonché a persone tra di loro, diplomati presso istituti di istruzione e coloro che hanno lasciato famiglie affidatarie e orfanotrofi, nonché alla loro cessazione dal servizio nelle Forze armate della Federazione Russa o al ritorno dalle istituzioni penitenziarie;
  • cittadini malati cronici;
  • cittadini riabilitati;
  • i giudici;
  • invalidi della Grande Guerra Patriottica del gruppo I-st;
  • gli anziani e le persone con disabilità che vivono in istituti di servizio sociale se rifiutano di continuare a vivere, se le abitazioni precedenti non possono essere restituite a loro;
  • genitori di bambini minori con infezione da HIV.

I restanti cittadini che sono registrati, l'alloggio è dato a turno in base al momento della loro registrazione.

Motivi per annullare la registrazione o per tornare indietro

Le ovvie ragioni per la cancellazione sono:

  • cambio di residenza;
  • ottenere alloggi non sociali,
  • cambiare la composizione della famiglia;
  • uscita di famiglia dalla categoria povera;
  • ottenendo sussidi statali per l'acquisto di abitazioni o mutui.

Non è insolito per coloro che sono in lista d'attesa intraprendere azioni volte ad aggravare le loro condizioni di vita con l'obiettivo di ricevere alloggi in termini straordinari. Se vengono rilevate azioni illegali, la coda può essere posticipata alcuni anni fa.

Alla fine della coda per il prossimo anno, potresti finire a causa di tre rifiuti dagli appartamenti proposti.

La possibilità di privatizzare l'edilizia sociale

La privatizzazione degli alloggi sociali è consentita per quei cittadini che non hanno partecipato prima alla privatizzazione di altre abitazioni. Allo stesso tempo, i cittadini che privatizzano le loro abitazioni sono obbligati a fornire certificati che confermino la loro non partecipazione in precedenza nel processo di privatizzazione degli alloggi.

Ti piace questo articolo? Condividi queste informazioni con i tuoi amici:

Requisiti abitativi funzionali e sociali

I requisiti funzionali riguardano la principale unità di consumo: la casa, l'appartamento: la composizione, la dimensione e la relazione dei locali principali. Nelle aree urbane, l'unità di consumo principale è un appartamento molto condominio.

Quando si progetta un appartamento individuale in un condominio, dovrebbero essere risolti i compiti di garantire condizioni di vita ottimali per la famiglia e tutti i processi vitali: la comunicazione familiare e la possibilità di separare i familiari, il tempo libero, crescere i figli e gestire la famiglia.

Volumetrico - soluzione spaziale dell'appartamento dovrebbe risolvere i compiti funzionali contribuire all'organizzazione estetica degli interni.

Per una famiglia (nucleare) semplice composta da persone di due generazioni, è funzionale come parte dell'appartamento per fornire una stanza comune, la camera da letto dei genitori e le camere da letto individuali per i bambini di sesso diverso.

comfort, vale a dire l'utilità operativa del consumatore di un'abitazione dipende non solo dalla presenza di tutti gli elementi strutturali elencati nella cella dell'abitazione (appartamento), ma anche dalla sua pianificazione razionale e organizzazione spaziale.

Il suo primo principio è la zonizzazione funzionale, vale a dire, fornendo ogni processo di attività vitale con una parte dello spazio che fornisce le condizioni per la sua attuazione. Secondo questo principio, in ogni appartamento ci sono zone:

Locali residenziali, ausiliari e di servizio, uso generale e individuale, attività diurne e riposo notturno.

Il seguente principio è quello di garantire l'autonomia di ciascuna delle zone con la loro relazione razionale:

· Cucine con frontale e sala comune,

· Sale comuni con frontale,

· Camere da letto con bagno, ecc.

In terzo luogo, il comfort di un appartamento si ottiene posizionando i suoi singoli elementi strutturali:

· Cucine più vicine all'uscita (ingresso);

· Camere da letto - nella profondità dell'appartamento;

· Camere estive vicino alla sala comune e alla cucina ecc.

La valutazione della qualità di un'abitazione dipende non solo dalla composizione dei locali e dalla pianificazione e dalla struttura spaziale dell'abitazione, dal suo equipaggiamento tecnico (telefono, servizi comuni, ecc.), Ma anche in gran parte dalla posizione: vicinanza al centro della città o distanza dal centro culturale servizi al consumatore, su un'autostrada rumorosa, all'interno di un microdistretto o in una strada tranquilla, ecc.

Struttura di pianificazione ed elementi dell'appartamento

La struttura di pianificazione (la posizione relativa dei locali negli appartamenti) è soggetta alle esigenze di un uso conveniente dell'appartamento. Attuato dalla zonizzazione funzionale dei locali.

Tutte le stanze dell'appartamento (una e due stanze) sono combinate in due aree funzionali:

· Comune - la sala d'ingresso (anteriore), la sala comune e la cucina - poste all'ingresso dell'appartamento;

· Individuale - camere da letto e un'unità sanitaria (bagno, WC - situato nella parte posteriore dell'appartamento;

Allo stesso tempo, in appartamenti da 3-4 camere, l'appartamento è diviso in tre zone:

· Sala comune con frontale;

· Sanitario - angolo cottura;

In questa zona sanitaria - cucina si trova tra il residenziale. Tale suddivisione in zone fornisce un piano compatto e la capacità di ospitare in modo più economico attrezzature di ingegneria dell'appartamento.

Quando si progettano i singoli locali di un appartamento, è necessario considerare i seguenti requisiti:

Ogni appartamento dovrebbe essere composto da un insieme di stanze:

· Residenziale - sala comune, camere da letto;

· Utilità - cucina, fronte, servizi igienici, bagno, armadi a muro, ecc.;

· Camere estive - portico, loggia, balcone.

Quando si progettano edifici residenziali, considerando le loro soluzioni di progettazione spaziale e di progettazione, è necessario soddisfare i requisiti di SNiP 2.08.01 - 89 "Edifici residenziali".

Secondo questo documento:

· L'altezza dei locali dal pavimento al soffitto è di almeno 2,5 m;

· L'orientamento ottimale dei salotti nei climi temperati è orientale o sud-orientale, nel caldo-sud.

· L'orientamento preferito delle cucine è nord.

· I bagni e i servizi igienici sono solitamente illuminati da una seconda luce. Tutti i servizi igienici e la cucina devono avere un sistema di ventilazione naturale.

· Non è consentito l'ingresso da salotti e cucine nel bagno o WC combinato.

I limiti superiori della superficie totale degli appartamenti, a seconda del numero di camere.

Data di inserimento: 30-05-2016; Visualizzazioni: 2406; LAVORO DI SCRITTURA DELL'ORDINE

La fornitura di alloggi a condizioni di sicurezza sociale ai cittadini registrati come bisognosi

La fornitura di alloggi implica una priorità.

La Federazione Russa concentra la sua politica sulla protezione sociale dei cittadini e, in misura maggiore, dei poveri. Ecco perché lo scambio e la fornitura di spazi abitativi nell'ambito del contratto di affitto sociale è uno dei temi più urgenti per la chiarificazione nella letteratura legale dedicata ai problemi abitativi. Inoltre, il dilemma su come redigere un contratto sociale per lo scambio o l'assegnazione di beni immobili e come fare una dichiarazione per la registrazione, prende le menti ei cittadini comuni che hanno bisogno di migliorare le loro condizioni di vita.

Contratto sociale

L'accordo di locazione sociale è uno degli argomenti più urgenti oggi. Ciò è dovuto al fatto che molti cittadini utilizzano immobili proprio su tali disposizioni. L'accordo di locazione sociale per un'abitazione è che coordina i rapporti giuridici che sorgono tra il proprietario e l'inquilino per un certo periodo di tempo.

Nella maggior parte dei casi, in base a questo criterio, l'alloggio è destinato all'uso di cittadini a basso reddito dallo stock abitativo di comuni o proprietà federali. Di qui la conclusione che il contratto sociale di lavoro viene svolto tra lo stato (o il comune) e la persona fisica, dopo che l'organismo autorizzato riceve una dichiarazione. Tali motivi sono prescritti nell'art. 671 e 672 del codice civile. Termini e condizioni d'uso, proprietà della proprietà sono regolati dall'art. 60 LCD RF.

Il contratto di lavoro sociale è caratterizzato come:

  • Consensuale. In questo caso, si tratta del fatto che per concludere direttamente un contratto, è necessario osservare un ordine legislativo specifico (azioni), in particolare, scrivere una dichiarazione e concordare le condizioni di base per l'uso degli alloggi, l'oggetto del contratto e il datore di lavoro.
  • Oneroso. L'attuale legislazione della Federazione Russa prevede due modi di fornire beni immobili per uso privato: gratuiti e a pagamento. Il contenuto del concetto di "pagato" significa solo una certa tariffa per la gestione dello spazio abitativo.
  • Doppia faccia. L'accordo di locazione sociale, come sopra menzionato, coinvolge due parti della cooperazione: il proprietario e l'inquilino.
  • Common. Il proprietario e l'inquilino hanno un certo insieme di diritti e doveri che devono essere osservati incondizionatamente da entrambe le parti (articoli 65 e 67 del Codice Housing della Federazione Russa).

Inoltre, il contenuto degli alloggi della Federazione Russa ci consente di ricavare altri due tipi di accordi di sicurezza sociale che danno il diritto di:

  • Possesso di proprietà per uso commerciale. In questo caso viene redatto un contratto di lavoro commerciale che, sebbene simile, ha le sue principali differenze rispetto al contratto di affitto sociale per lo scambio o l'assegnazione di alloggi.
  • Proprietà per uso ufficiale.

Oggi, potrebbe esserci un altro tipo di accordo separato dall'accordo di sicurezza sociale che non è adatto per l'uso commerciale delle abitazioni. Tali azioni sono condizionate se una dichiarazione viene ricevuta da una persona che non è stata precedentemente considerata come un soggetto separato di relazioni legali, ma ha usato lo spazio vitale come rappresentante di famiglia. La modifica di un contratto di locazione sociale per un'abitazione implica la registrazione di una nuova entità legale, che è stata ritenuta in stato di necessità, entro il termine stabilito dalla legge.

Vale la pena notare che un cambiamento nel contratto di assunzioni sociali per una sezione o lo scambio di abitazioni per uffici non per uso commerciale si verifica in un certo numero di casi:

  • Se c'era un'associazione di famiglie che usava la proprietà con diversi contratti di sicurezza sociale. Il contenuto di questo articolo non limita il diritto di utilizzare o scambiare proprietà già assegnate in precedenza. In altre parole, il rinnovo del contratto di lavoro sociale in questo caso consente di combinare, e quindi aumentare la proprietà sulla base di un unico contratto.
  • Se viene registrato il fatto di morte del datore di lavoro o la sua partenza. In questo caso, tutti i diritti vengono trasferiti a uno dei membri della famiglia del precedente datore di lavoro. Inoltre, non è necessario riscrivere l'applicazione per registrarsi come persona fisica che ha bisogno di migliorare le condizioni dopo la morte di un parente o di scambiare un appartamento di questo tipo. La cosa principale è presentare una domanda di modifica del datore di lavoro e dei documenti che confermano la morte del precedente datore di lavoro (una copia del certificato di morte) e altri documenti stipulati dalla legislazione.
  • Se ci fosse un cambiamento nel numero di membri della famiglia (dopo la nascita). Il fatto di conferma in questo caso è una copia del certificato di nascita.

La procedura per la fornitura di locali residenziali in base a contratti di affitto sociale

Il legislatore ha regolamentato le regole fondamentali su come la proprietà dell'uso di un alloggio nell'ambito di un contratto sociale va a beneficio di un individuo. La sequenza di fornitura di locali residenziali è fissata nell'art. 57-59 LCD RF. Queste regole sono vincolanti per tutti i livelli di governo, sia federale, regionale, sia municipale.

La procedura per fornire ai cittadini locali residenziali implica l'osservanza della priorità dopo che un individuo è registrato con il patrimonio abitativo. Tuttavia, i moderni atti normativi regolatori forniscono anche eccezioni alla regola generale, che è l'assegnazione di alloggi da utilizzare a turno dai cittadini della Federazione Russa. Secondo l'art. 57 Codice abitativo della Federazione Russa, secondo l'accordo sul canone sociale, l'alloggio viene allocato dal patrimonio abitativo fuori turno per l'uso delle seguenti categorie di cittadini:

  • persone fisiche il cui appartamento è in condizioni di emergenza, che è supportato dalle normative pertinenti degli organismi autorizzati;
  • orfani, così come i bambini che vengono lasciati senza cure parentali;
  • i cittadini che soffrono di gravi malattie croniche (una lista di essi è contenuta nell'articolo 51 della Federazione Russa LCD).

Dopo che l'inquilino di un contratto di locazione sociale è registrato e scrive una dichiarazione, le persone autorizzate del fondo immobiliare devono decidere se concedere l'oggetto di rapporti giuridici con proprietà per uso residenziale o rifiutare il rifiuto. Tale decisione dovrebbe essere presa nel periodo stabilito dalla LA. Se la domanda viene esaminata a tempo debito, e quindi la decisione dell'autorità è stata inviata al datore di lavoro entro tre giorni, le parti possono iniziare a redigere un accordo di assistenza sociale sulla fornitura di alloggi per uso privato o ufficiale dal patrimonio abitativo.

L'inquilino di un'abitazione sotto un contratto di locazione sociale ha il diritto di ricevere alloggio esattamente nel luogo in cui vive. Informazioni sull'argomento di tale dichiarazione di volontà devono essere incluse nella dichiarazione. Il padrone di casa in questo caso è obbligato a fornire la proprietà nella zona specificata, e l'appartamento deve avere tutte le condizioni tecniche e sanitarie per una vita confortevole. Se viene rivelata l'assenza di una o di un'altra condizione, questo è determinante per i procedimenti ufficiali e l'assegnazione di un nuovo spazio vitale a un cittadino che ha registrato il patrimonio abitativo.

Requisiti per l'alloggio sociale

Secondo il contratto Sotsnayma, lo spazio abitativo non è destinato all'uso commerciale, ma alla vita di tutti i giorni. Di conseguenza, l'appartamento deve soddisfare determinati requisiti, la cui assenza è anche alla base di procedimenti ufficiali e persino giudiziari. In altre parole, l'inquilino di locali residenziali nell'ambito di un contratto di lavoro sociale ha diritto a ricevere una proprietà che soddisfi un certo numero di caratteristiche.

Innanzitutto, è la vivibilità. Questa base implica che l'appartamento assegnato dallo stock abitativo per uso privato dovrebbe essere situato in un edificio che rientra nella categoria della costruzione del capitale.

Se i cittadini delle case di emergenza sono stati registrati, in cui è stata registrata l'assenza di una o di un'altra condizione per una vita confortevole, allora non è determinante per il proprietario di cercare le stesse abitazioni svantaggiate nel periodo legale. Al contrario, un contratto sociale per l'assunzione di alloggi da ufficio implica azioni volte a migliorare le condizioni di vita.

In secondo luogo, la proprietà per uso privato da parte di cittadini comuni deve soddisfare pienamente i requisiti di sicurezza sanitaria-epidemiologica, tecnica e vigili del fuoco. La conclusione di questo è emessa da organismi appositamente autorizzati. Art. 23 FZ № 52-FZ attribuisce il diritto alle persone giuridiche di richiedere l'alloggio, che è previsto per l'uso a seguito della firma del contratto di assunzione sociale di uffici o locali residenziali che soddisfa i requisiti di:

  • garantire sonno e riposo;
  • servizi di ristorazione;
  • insonorizzazione e isolamento acustico;
  • illuminazione naturale (trasmissione della luce);
  • sicurezza antincendio;
  • circolazione d'aria e d'aria;
  • adeguato scambio di calore

Nel caso in cui l'alloggiamento di un servizio o di uno scopo residenziale non soddisfi le condizioni sopra specificate, questo è un fattore determinante per dichiararlo inadatto per uso commerciale o residenziale. Di conseguenza, tali beni saranno scambiati, che non è destinato a scopi commerciali, ma per uso residenziale dal patrimonio abitativo a un oggetto più accettabile.

La sistemazione privata deve essere fornita entro i limiti della norma stabilita in un determinato comune entro il periodo di legge, dopo che la persona bisognosa si è registrata con il patrimonio abitativo. Il contenuto di questa disposizione è fissato nell'art. 50 LCD RF. Inoltre, l'ottenimento di un appartamento nell'ambito di un contratto di affitto sociale implica l'insediamento di cittadini eterosessuali in stanze diverse, se il loro consenso non viene ottenuto per la condivisione. Il contenuto di questo requisito è spiegato nell'art. 58 LCD RF. Un'eccezione a questa regola si sta stabilendo in una stanza di coppie sposate. Lo stesso contenuto d'arte. 58 Codice di alloggi della Federazione Russa implica che il proprietario nella fornitura di spazi per uffici residenziali, non adatto per uso commerciale, deve tenere conto dello stato di salute del cittadino, che ha registrato il patrimonio abitativo.

Vale la pena notare che, se una vecchia dimora viene scambiata dopo che è stata emessa una conclusione in merito alla sua dichiarazione di emergenza, a una nuova dimora, il proprietario deve prendere in considerazione l'area dello spazio precedentemente occupato. Inoltre, dopo aver ricevuto la proprietà immobiliare di un tipo di servizio, un individuo che è stato registrato come bisognoso può anche rivendicare altri beni dal patrimonio abitativo che non è adatto per l'uso commerciale. In altre parole, questa disposizione, il cui contenuto è enunciato nel complesso residenziale della Federazione Russa, dà diritto a ricevere ulteriore spazio abitativo, ma solo se i motivi di tali azioni, registrati nell'art. 51 e 56 LCD RF.

Determinazione della superficie totale fornita dall'abitazione

Uno dei requisiti per l'alloggio nell'ambito di un contratto di sicurezza sociale per uso non commerciale era la definizione della norma dello spazio abitativo. Nella maggior parte dei casi, lo standard è fissato nell'NLA delle entità costituenti della Federazione Russa, pertanto varia a seconda delle regioni. In questo caso, il termine della fornitura di spazio vitale sarà determinato dal numero di attesa.

Ad esempio, la legge della regione di Rostov, il cui contenuto è volto a risolvere il problema, che comporta la fornitura o lo scambio di beni immobili, regola le seguenti regole:

  • per cittadino che ne ha registrato uno, l'area totale deve essere di 33 metri;
  • per una famiglia che ha inviato una dichiarazione da 2 membri, la norma dello spazio abitativo è di 42 metri quadrati. metri;
  • famiglia, che consiste di 3 o più membri, le azioni legislative implicano l'assegnazione di spazi abitativi nel periodo fissato dal PPA per un importo di 18 metri quadrati. metri per persona.

Tuttavia, il contenuto di LCD RF implica anche casi eccezionali in cui la velocità può essere ridotta del 10%. Tale esclusività è causata dall'assenza di alloggi adeguati nel patrimonio abitativo del comune. In futuro, è possibile scambiare un appartamento per uno spazio abitativo più adatto in conformità con gli interessi dell'inquilino.

Diritto delle abitazioni

Requisiti per locali residenziali

Parlando dei requisiti per i locali residenziali secondo la legislazione vigente, è necessario, prima di tutto, notare quanto segue. Tutti i requisiti specificati possono essere divisi in due gruppi. I requisiti possono essere inclusi nel primo gruppo, senza i quali una stanza non può essere considerata come abitazione, e nella seconda - i requisiti imposti su una particolare categoria di locali residenziali (ad esempio, camere nei dormitori, locali forniti in base a contratti di lavoro sociale, ecc. )..

Secondo l'art. 15 Codice di Alloggio della Federazione Russa I locali residenziali sono locali isolati, che sono immobili ed è adatto per la residenza permanente dei cittadini (soddisfa le norme e le regolamentazioni sanitarie e tecniche stabilite, altri requisiti legali (di seguito - i requisiti).

È questo nell'arte. 15 La definizione RF LCD contiene i requisiti essenziali per i locali residenziali (segni di locali residenziali), in assenza di almeno uno dei quali i locali non possono essere considerati residenziali. Questi sono i requisiti del primo gruppo, che sono stati discussi sopra.

Questi requisiti, in particolare, includono:

  1. isolamento dell'abitazione;
  2. la sua appartenenza al settore immobiliare;
  3. idoneità per la residenza permanente dei cittadini.

Quest'ultima caratteristica è allo stesso tempo un riflesso dello scopo dell'esistenza di un'abitazione, il suo unico scopo possibile. Pertanto, in conformità con l'art. 17 del Codice Housing della Federazione Russa, case residenziali e locali residenziali sono destinati alla residenza permanente dei cittadini (è importante notare che lo scopo della residenza temporanea dei cittadini non è dato), e anche per l'uso nel modo prescritto come abitazioni per uffici e ostelli. Non è consentita la fornitura di locali in edifici residenziali per esigenze industriali.

I suddetti segnali sono stati sviluppati nel decreto governativo n. 47 del 28 gennaio 2006 "In merito all'approvazione del regolamento sul riconoscimento dei locali come locali residenziali, locali inadatti alla residenza e condomini come emergenza e soggetti a demolizione o ricostruzione" (modificato dal 02.08. 2007 n. 494) (di seguito - il regolamento).

La disposizione approvata dal suddetto decreto del governo della Federazione russa stabilisce i requisiti per l'abitazione, la procedura per dichiarare l'abitazione adatta alla vita e le basi su cui l'abitazione è ritenuta inadatta per vivere, in particolare, un condominio è riconosciuto come emergenza e soggetto a demolizione o ricostruzione.

Secondo la clausola 7 della disposizione, il riconoscimento di un locale come adatto (non idoneo) per i cittadini, nonché un'emergenza di condominio e soggetto a demolizione o ricostruzione, è effettuato da una commissione interdipartimentale istituita a tal fine, basata su una valutazione della conformità della camera e della casa indicate ai requisiti stabiliti nell'Imposizione.

Considerare i requisiti di base per i locali residenziali, previsti dai Regolamenti.

1. In primo luogo, si dovrebbe prestare attenzione al fatto che, in conformità con la clausola 3 della disposizione, il suo effetto non si applica ai locali residenziali situati in oggetti di costruzione del capitale, la cui messa in servizio e registrazione non è effettuata in conformità con il codice urbanistico della Federazione Russa. Federazione.

Questa caratteristica più importante è derivata dalla caratteristica generica dell'abitazione appartenente al patrimonio immobiliare di cui all'art. 15 LCD RF. se, ad esempio, un condominio non è stato commissionato, sarà impossibile registrarne i diritti come immobili nel Registro unificato dei diritti sulle proprietà immobiliari e le transazioni con esso. Allo stesso tempo, secondo l'art. 131 del Codice Civile della Federazione Russa, il diritto di proprietà e altri diritti reali sugli immobili, le restrizioni di tali diritti, la loro presenza, il loro trasferimento e la loro cessazione sono soggetti alla registrazione statale nel registro statale unificato.

In conformità con l'art. 219 del Codice Civile della Federazione Russa la proprietà di edifici, strutture e altri beni immobili di nuova creazione, soggetti a registrazione statale, nasce dal momento di tale registrazione. Quindi, se non c'è la registrazione della proprietà

non esiste alcun oggetto immobiliare, e se non c'è il permesso di commissionare l'oggetto immobiliare, la sua registrazione è impossibile.

Il concetto di permesso di entrare nella struttura in funzione sarà fornito nell'art. 55 del Codice urbanistico della Federazione Russa, dove è indicato che il permesso di entrare nella struttura operativa è un documento che certifica che la costruzione, la ricostruzione e la revisione dell'oggetto di costruzione del capitale sono completate per intero in conformità con il permesso di costruzione, che l'oggetto di costruzione capitale costruito, ricostruito e rinnovato piano di sviluppo urbano della terra e documentazione di progetto.

Si deve prestare attenzione al fatto che, in conformità con la legge federale del 29 dicembre 2004 n. 191-ФЗ "sull'attuazione del codice urbanistico della Federazione russa" (come modificato il 25 novembre 2009 n. 273-Ф3) fino al 1 marzo 2015, non è necessario ottenere un permesso per la messa in servizio di un oggetto di costruzione di abitazioni individuali, nonché la presentazione di questo permesso per l'attuazione della contabilità tecnica (inventario) di tale oggetto, anche per l'elaborazione e l'emissione di un passaporto tecnico di tale oggetto. Inoltre, i permessi per la messa in servizio di una struttura rilasciata a persone fisiche e giuridiche prima dell'entrata in vigore del presente Codice sono riconosciuti come validi.

2. La disposizione fornisce un elenco e rivela in dettaglio l'essenza dei requisiti tecnici per un'abitazione, o. parlando nel contesto dell'arte. 15 Codice abitativo della Federazione Russa - i requisiti per "idoneità per la residenza permanente dei cittadini". In particolare, questi sono i requisiti:

  • le strutture portanti e recintanti dell'abitazione, comprese quelle incluse nella proprietà comune dei proprietari dei locali di un condominio, devono essere in condizioni di lavoro, in cui le violazioni derivanti durante l'operazione in termini di deformabilità (e in strutture di cemento armato in termini di resistenza alle incrinature) non portano a violazione delle prestazioni e della capacità di carico delle strutture, l'affidabilità di una casa residenziale e garantire la permanenza sicura dei cittadini e la sicurezza delle apparecchiature di ingegneria;
  • le basi e le strutture portanti di una casa di abitazione, nonché le fondazioni e le strutture di supporto che fanno parte della proprietà comune dei proprietari dei locali di un condominio, non devono essere danneggiate o danneggiate, con conseguente deformazione o fessurazione, riduzione della loro capacità di carico e deterioramento delle proprietà prestazionali delle strutture o edificio residenziale nel suo complesso;
  • l'abitazione, così come la proprietà comune dei proprietari dei locali del condominio, devono essere attrezzati e attrezzati in modo tale da prevenire il rischio di lesioni ai residenti durante lo spostamento all'interno e intorno all'abitazione;
  • gli alloggi devono essere dotati di sistemi ingegneristici (illuminazione elettrica, acqua potabile e calda, drenaggio dell'acqua, riscaldamento e ventilazione e fornitura di gas nelle aree gassificate);
  • i sistemi di ingegneria (ventilazione, riscaldamento, approvvigionamento idrico, smaltimento acque, ascensori, ecc.), le attrezzature e i meccanismi situati in locali residenziali, nonché quelli appartenenti alla proprietà comune dei proprietari dei locali di un condominio, devono soddisfare i requisiti di sicurezza sanitaria ed epidemiologica;
  • le strutture esterne che racchiudono l'abitazione, che fanno parte della proprietà comune dei proprietari dei locali di un condominio, devono avere un isolamento termico che assicuri che nel periodo freddo dell'anno l'umidità relativa nel corridoio e nei salotti dell'appartamento non sia superiore al 60 percento, la temperatura dei locali riscaldati è di almeno +18 gradi Celsius, così come l'isolamento dalla penetrazione di aria esterna fredda, barriera al vapore dalla diffusione del vapore acqueo dalla stanza, assicurando l'assenza di condensa di umidità all'interno ostyah non strutture di cinta trasparente ed evitare l'accumulo di umidità eccessiva nella costruzione di una casa di abitazione;
  • i locali residenziali, così come i locali che fanno parte della proprietà comune dei proprietari dei locali di un condominio, devono essere protetti dalla penetrazione di acqua piovana, disgelo e acque sotterranee e possibili perdite di acqua domestica dai sistemi di ingegneria utilizzando strumenti di progettazione e dispositivi tecnici;
  • l'accesso a un'abitazione situata in un condominio sopra il quinto piano, ad eccezione del piano mansardato, deve essere fornito da un ascensore;
  • e altri
  • 3. "Isolamento di un'abitazione" implica l'esistenza di un'entrata separata in un'abitazione, vale a dire non è necessario passare attraverso locali residenziali (o altri) di altre persone. Con il significato e la complessità di un requisito così significativo per un'abitazione, come "l'isolamento dell'abitazione", i soggetti delle relazioni legali abitative, di norma, si incontrano quando assegnano una quota alla proprietà di un'abitazione.

    Così, la Corte Suprema della Federazione Russa ha ripetutamente sottolineato che, ad esempio, la sezione reale di un appartamento separato è ammissibile solo se è tecnicamente possibile trasferire al ricorrente una parte isolata non solo di locali residenziali, ma anche di servizi (cucina, bagno, corridoio, ecc.), Attrezzature di un separato l'ingresso.

    Il plenum della Corte Suprema della Federazione Russa nella sua risoluzione n. 4 del 10 giugno 1980, "Su alcune questioni della pratica dei tribunali che prendono in considerazione le controversie tra i partecipanti alla proprietà comune di un'abitazione" (modificato il 06.02.2007) spiegava che per risolvere adeguatamente le controversie in questa categoria una conoscenza speciale nel campo dell'edilizia abitativa e dei servizi pubblici è di grande importanza. Pertanto, quando si prepara una causa per un processo, è necessario, sulla base dei documenti presentati e delle spiegazioni delle parti, discutere in ciascun caso se è necessario un esame per esprimere un'opinione sulla possibilità di separare una parte della casa e degli edifici commerciali in conformità con i requisiti dei proprietari in conformità con i requisiti delle norme urbanistiche. costruzione, ambiente, igiene e igiene, prevenzione incendi e altre norme e regolamenti, su tutte le opzioni ammissibili per l'assegnazione o il trasferimento di locali per l'uso, comprese le opzioni proposte dalle parti, il valore effettivo della casa e altri edifici, nonché il costo di ogni parti della casa, l'ammontare dei costi necessari per la ristrutturazione, ecc.

    Nel display LCD della Federazione Russa ci sono altri requisiti per i locali residenziali, a seconda delle condizioni per la concessione dei diritti ai locali residenziali. Ad esempio, in conformità con l'art. 58 del Codice Housing della Federazione Russa nella fornitura di locali residenziali in base ad accordi di affitto sociale non è permesso di popolare una stanza da persone di sesso diverso oltre i nove anni, eccetto per i coniugi, e il regolamento di una camera da parte di adulti di sesso diverso, ad eccezione dei coniugi, è consentito solo con il loro consenso; è richiesta la conformità con il "tasso di servizio", ad es. la dimensione minima dello spazio abitativo, in base al quale viene determinata la dimensione dello spazio abitativo totale fornito in base a un contratto di affitto sociale (articolo 50 del Codice Housing della Federazione Russa) e altri.

    Articolo Successivo

    Ascite in oncologia