La combinazione di statine e pompelmi è pericolosa

Sintomi

Le statine sono utilizzate per abbassare il colesterolo, ma non sono combinate con il pompelmo. L'interazione tra statine e pompelmi influisce negativamente sul corpo. Le statine aiutano a ridurre il colesterolo nel corpo. Vari enzimi presenti nel corpo, svolgono la scissione di questi farmaci, che a loro volta aiuta a ridurre i livelli di colesterolo.

Le statine sono medicinali che abbassano i livelli di colesterolo plasmatico. Essi inibiscono l'enzima HMG-CoA reduttasi, che porta a una riduzione dei livelli di colesterolo e influenza i livelli di HDL e LDL. Questi farmaci sono ampiamente utilizzati nel trattamento dei problemi di salute legati al colesterolo. Di seguito sono riportate informazioni su quali effetti ha l'interazione delle statine con il succo di pompelmo.

L'interazione tra statine e succo di pompelmo

Il pompelmo contiene una sostanza chimica chiamata bergamottina. Questa sostanza interagisce con la P-450 e la P-glicoproteina, sistemi enzimatici che sono noti per abbattere determinate sostanze chimiche e trasportarle da una parte all'altra del corpo. Il funzionamento di questi sistemi enzimatici cambia quando si interagisce con il succo di pompelmo. A causa dell'interferenza delle sostanze chimiche contenute nei pompelmi, non si verifica la scissione delle statine. Di conseguenza, le statine si accumulano nel sangue. Aumentare il livello di statine è molto pericoloso per la salute dei reni e del fegato. A causa degli effetti dei pompelmi, l'attività del CYP3A4 si riduce di circa la metà.

Raccomandazioni per mangiare pompelmo

I pompelmi forniscono all'organismo sostanze come la vitamina C, il licopene, il potassio, ecc. Tuttavia, l'interazione di pompelmi con enzimi coinvolti nel metabolismo crea alcuni problemi aumentando i livelli di droghe nel corpo. Pertanto, dovresti capire quando puoi mangiare pompelmi e quando dovrebbero essere evitati.

Il succo di pompelmo provoca un aumento del livello di statine nel sangue. Può essere chiesto se è sicuro mangiare i preparati di statine la sera dopo aver mangiato un pompelmo al mattino? Sfortunatamente, il succo di pompelmo può interagire con le statine per 3 giorni dopo che è stato consumato, quindi è rischioso mangiare questo frutto. Anche una singola porzione di succo di pompelmo è sufficiente per aumentare il livello di statine nel sangue.

Preparati di statine che interagiscono con il pompelmo

Farmaci incompatibili con il pompelmo

Il succo di pompelmo in combinazione con alcuni farmaci può essere fatale. I rischi a cui sono esposti i pazienti, combinando il succo di pompelmo con i farmaci non sono abbastanza popolari, dati i possibili effetti collaterali.

Le compresse non funzionano correttamente, possono essere percepite dal corpo come una overdose e anche la possibilità di morte non è esclusa.

Questo è il risultato di uno studio completo che ha esaminato l'interazione tra succo di pompelmo e droghe. Pertanto, più di 85 farmaci hanno gravi effetti collaterali se assunti con succo di pompelmo. Inoltre, l'elenco dei farmaci che in combinazione con succo di pompelmo può essere fatale è aumentato da 17 a 43 negli ultimi quattro anni.

L'elenco comprende diversi farmaci a base di statine che aiutano a ridurre il colesterolo, alcuni antibiotici, cure per il cancro e le malattie cardiache.

Pompelmo contiene sostanze chimiche che bloccano gli enzimi che di solito assorbono determinati farmaci nel corpo. Incontrollato, il livello di droghe nel corpo raggiunge un limite allarmante, che è tossico per il corpo.

Questo fenomeno si osserva non solo quando si utilizza il succo di pompelmo, ma anche altri agrumi, come pomelo e limone.

Pompelmo e medicinali: compatibilità

I ricercatori hanno analizzato le scoperte mediche degli ultimi anni sull'interazione del succo di pompelmo con alcuni farmaci. Inoltre studiato e confezionamento di diversi farmaci. Infine, i risultati della ricerca sono stati pubblicati sul Canadian Medical Association Journal.

Ad esempio, se assume il farmaco simvastatina in combinazione con 200 ml di succo di pompelmo, la concentrazione del farmaco raggiungerà il 330%, con conseguenze potenzialmente fatali. I prodotti a base di pompelmo e pompelmo interagiscono con una vasta gamma di farmaci, da quelli che trattano le malattie cardiovascolari a quelli ormonali. L'interazione può verificarsi anche quando i farmaci vengono assunti 12 ore dopo aver mangiato il pompelmo.

Quindi, se prendi medicine e consumi succo di pompelmo, fai attenzione. È meglio limitare il consumo di succo di pompelmo o durante il periodo di assunzione del farmaco, scartarlo completamente. Inoltre, prima di iniziare il trattamento, dovresti parlare con il tuo medico. È importante sapere che non tutti i farmaci della stessa categoria interagiscono con il succo di pompelmo.

Elenco dei farmaci incompatibili con pompelmi

I seguenti farmaci sono incompatibili con pompelmi - farmaci per il cancro, farmaci per la pressione, statine, antibiotici, antidolorifici, antidepressivi.

antitumorale:
  • dasatinib
  • erlotinib
  • everolimus
  • lapatinib
  • nilotinib
  • pazopanib
antibiotici:
  • eritromicina
  • alofantrina
  • maraviroc
  • rilpivirina
statine:
  • atorvastatina
  • lovastatina
  • simvastatina
Kardiopreparaty:
  • amiodarone
  • apixaban
  • dronedarone
  • eplerenone
  • felodipina
  • rivaroxaban
  • ticagrelor
analgesico:
  • alfentanile
  • fentanil
  • ketamina
  • ossicodone
Farmaci per il trattamento di disturbi mentali (antipsicotici):
  • lurasidone
  • pimozide
  • ziprasidone
gastrointestinale:
  • domperidone
immunosoppressori:
  • ciclosporina
  • sirolimus
  • tacrolimus
urinaria:
  • solifenacina
  • silodosina
  • tamsulosina

Inoltre, durante il periodo in cui non si prendono medicine, è molto salutare mangiare pompelmo e bere succo di pompelmo, che contiene grandi quantità di vitamina C.

    Altri articoli
    • Farmaci utilizzati nel trattamento dell'artrite
    • È possibile che i bambini forniscano carbone attivo in caso di avvelenamento?
    • È possibile dare a un figlio iodomarin senza prescrizione medica?
    • Unguento Vishnevsky: a cosa serve?
    • L'effetto dei farmaci ormonali sul corpo umano
    • Pulizia del corpo: metodi di disintossicazione
    • Syromonoedenie

7 commenti

Elena - 12/07/2015 1:11

Buon pomeriggio, cari redattori del sito!
Grazie mille per aver sollevato un argomento così interessante. Infatti, nel perseguimento della salute, spesso non prestiamo attenzione ai dettagli e cerchiamo di applicare tutto a noi stessi in una sola volta, quindi spesso otteniamo il risultato opposto.
Per quanto riguarda il pompelmo, voglio aggiungere che inibisce molto fortemente gli enzimi epatici (citocromo p450), in conseguenza dei quali i farmaci che agiscono con la partecipazione di questi enzimi possono mostrare il loro effetto tossico, poiché la loro concentrazione nel sangue cambia drasticamente. Anche una compressa di paracetamolo può causare epatite da farmaci mentre si mangia il pompelmo.
Tuttavia, questo non significa che dovresti dimenticare l'esistenza di questa deliziosa prelibatezza, solo per il tempo di assumere il farmaco dovresti abbandonarlo.

Anna - 12.12.2015 13:45

Non avevo idea che il pompelmo non si combina con molti farmaci. Sono contento di aver imbattuto in questo articolo. Lo saprò. Davvero amo pompelmo, e la prima reazione è stata - come lo ha fatto! Dobbiamo smettere di mangiarlo. Poi il fervore si placò. Non dimenticare quanto utile questo frutto -. Vitamine A, PP, C, E, complesso B, magnesio, sodio, ferro, iodio, rame, calcio, ecc migliora la digestione, ha un effetto positivo sul sistema cardiovascolare è Un buon strumento per la prevenzione dell'aterosclerosi. Solo tutti i benefici dovrebbero essere moderati.

Helga 20/04/2016 14:00

Non è un'informazione inattesa... vivi e impara. Non è sempre ogni giorno. Può essere usato per determinati scopi. Non sono molte le persone che vogliono prendersene cura.

Prodotti con statine naturali

Secondo l'OMS, ogni quinta persona sul pianeta che ha raggiunto l'età di 45 anni soffre di aterosclerosi. Questa è una malattia associata a una violazione del metabolismo dei grassi nel corpo, in cui le placche di colesterolo si formano sulle pareti dei vasi. Particolarmente pericolosa è la patologia delle sue complicanze: morte acuta del muscolo cardiaco (infarto miocardico) e tessuto cerebrale (ictus).

Di solito, la terapia per l'aterosclerosi comporta l'uso a lungo termine di farmaci dal gruppo di statine, che hanno i loro effetti collaterali e un prezzo piuttosto alto. Ma poche persone sanno che alcuni alimenti contengono anche sostanze che abbassano il colesterolo. È possibile sostituire le statine medicinali con quelle naturali, aiuterà a normalizzare il metabolismo dei grassi nel corpo e cosa dovresti sapere quando rifiuti di prendere le pillole?

Il meccanismo d'azione delle statine nell'ipercolesterolemia

È noto che fino all'80% del colesterolo totale circolante nel sangue viene sintetizzato nelle cellule del fegato (il restante 20% viene fornito con il cibo). Questo alcol grasso è richiesto dal corpo per la costruzione delle membrane cellulari e la sintesi degli ormoni steroidei. L'aumento della sua produzione nel fegato e l'eccessiva assunzione nel corpo sono fattori importanti nella formazione dell'aterosclerosi.

Il meccanismo d'azione delle statine nell'ipolipidemia è ben studiato: i farmaci inibiscono l'attività dell'enzima MMC-CoA reduttasi e riducono significativamente la produzione di colesterolo endogeno da parte delle cellule epatiche. La normalizzazione del metabolismo dei grassi è necessaria per fermare la formazione delle placche di colesterolo e prevenire le malattie cardiovascolari acute.

I vantaggi dei farmaci dal gruppo di statine:

  1. Riduzione della mortalità per malattie cardiache del 40% durante i primi 5 anni di somministrazione.
  2. Ridurre il rischio di infarto o ictus di un terzo.
  3. Ridurre la concentrazione di colesterolo nel sangue del 45-50% con un uso regolare.
  4. Sicurezza: le statine di gruppo moderne raramente causano effetti collaterali.
  5. Una varietà di farmaci con principio attivo identico.

Per controllare l'abbassamento del colesterolo, si raccomanda a tutti i pazienti che assumono statine di donare sangue ogni mese per determinare lo spettro lipidico.

Tuttavia, i farmaci per abbassare il colesterolo hanno notevoli svantaggi:

  1. La necessità di un uso a lungo termine - spesso le statine vengono assegnate a pazienti con dislipidemia di diversi mesi e persino anni.
  2. L'alto costo dei membri moderni del gruppo.
  3. Dati contrastanti sulla necessità di assumere statine: esistono studi che dimostrano l'impatto negativo del basso livello di colesterolo sul corpo.
  4. Lo sviluppo di effetti indesiderati con l'uso prolungato nel 2-3% dei pazienti: debolezza muscolare; rabdomiolisi - necrosi muscolare acuta; deterioramento della memoria; insonnia; neuropatia; labilità emotiva: irritabilità, sbalzi d'umore.

Pertanto, le statine di colesterolo non sono una panacea e il loro uso è spesso scomodo per i pazienti con dislipidemia. Considera cosa può sostituire questi farmaci, in cui gli alimenti contengono sostanze naturali che riducono il colesterolo e se è possibile rifiutare l'assunzione di aterosclerosi compresse.

Molti prodotti a noi familiari contengono sostanze che ripristinano il metabolismo lipidico compromesso. Le cosiddette statine naturali sono prodotti il ​​cui consumo regolare porta ad una diminuzione del livello di colesterolo nel sangue. Sono un'ottima alternativa ai farmaci per il trattamento dell'aterosclerosi da lieve a moderata.

Frutta e verdura

Verdure fresche, frutta e bacche sono una fonte di vitamine, oligoelementi e fibre. Dovrebbero essere la base della dieta dei pazienti con disturbi del metabolismo lipidico, dal momento che:

  • normalizzare il tratto gastrointestinale e prevenire l'assorbimento di sostanze nocive nell'intestino;
  • purificare il sangue dalle tossine e dalle sostanze nocive, eliminare le tossine dal corpo;
  • a causa dell'alto contenuto di vitamine e antiossidanti, proteggono le pareti dei vasi sanguigni dalla formazione di placche di colesterolo;
  • ridurre direttamente la concentrazione della frazione di colesterolo "pericolosa" - LDL.

mele

Mele - campioni nel contenuto di pectina, vitamina B3 e acido ascorbico. Questi frutti contribuiscono alla normalizzazione del metabolismo, proteggono la parete vascolare dai danni, riducono la concentrazione di colesterolo "cattivo".

Secondo uno studio dell'Associazione americana per la lotta contro l'aterosclerosi, il consumo giornaliero di 1 mela riduce i livelli di colesterolo del 15-20%.

Agrumi e bacche

La polpa acida degli agrumi contiene una grande quantità di antiossidanti. L'inclusione di arance, limoni o mandarini nella dieta quotidiana rafforzerà il sistema immunitario, ripristinerà il metabolismo compromesso e l'equilibrio lipidico. A causa della sua saturazione con vitamina C, gli agrumi prevengono la formazione di placche aterosclerotiche e contribuiscono alla distruzione dei depositi di colesterolo che si sono già formati.

Le bacche mature e dolci di mirtillo rosso e ribes nero sono una fonte indispensabile di polifenoli. Queste sostanze biologicamente attive aumentano il livello delle lipoproteine ​​anti-aterogene e sono utilizzate con successo sia per la profilassi che per il trattamento complesso dell'aterosclerosi.

L'uva, in particolare le sue varietà rosse, contengono una grande quantità di resveratrolo, un potente antiossidante che può essere attribuito alle statine naturali. Il resveratrolo previene la formazione di danni alla parete vascolare e la formazione di placche aterosclerotiche. Succo d'uva o vino rosso (ma non più di 1 bicchiere al giorno) è un efficace rimedio naturale per la prevenzione delle malattie cardiovascolari. L'olio è prodotto da semi d'uva, che contengono grandi quantità di acidi grassi insaturi. Si raccomanda inoltre di includere nella dieta per i pazienti con aterosclerosi.

Cavolo bianco, aglio e paprika

La familiarità con tutti i cavoli può sostituire le preparazioni farmaceutiche, in quanto promuove l'escrezione di LDL e VLDL. È possibile consumarlo in violazione del metabolismo dei grassi in qualsiasi forma - stufati, in salamoia, bolliti nei primi e nei contorni, ma il più utile è la verdura fresca.

I pazienti con aterosclerosi raccomandano anche il consumo giornaliero di aglio, che è ricco di oli essenziali, antiossidanti e sostanze che accelerano il metabolismo. A causa dell'irritazione locale, il prodotto è controindicato nelle malattie acute e croniche del tratto gastrointestinale.

Il pepe è una verdura con il più alto contenuto di vitamina C. Il suo uso regolare porta al rafforzamento delle pareti vascolari, alla normalizzazione del metabolismo e alla prevenzione dell'aterosclerosi.

funghi

È utile per i disturbi del metabolismo dei grassi e dei funghi, contenenti calcio e potassio in grandi quantità, rafforzando le pareti dei vasi sanguigni, proteine ​​vegetali, saturando il corpo con energia con una dieta a basso contenuto calorico, così come le vitamine D e B3, necessarie per ridurre il colesterolo "cattivo". I funghi hanno proprietà antinfiammatorie pronunciate che aiutano a sconfiggere l'aterosclerosi nelle prime fasi della malattia.

Topinambur

Il topinambur è una verdura imperdonabilmente rara che compare sulle nostre tavole. È un eccellente assistente nella lotta contro il colesterolo alto a causa del contenuto di pectine e fibre vegetali. Succo e polpa della radice vengono utilizzati per ripristinare la peristalsi del tratto digestivo, ridurre il colesterolo e prevenire i disturbi cardiovascolari e cerebrali dell'aterosclerosi.

Inoltre, gli esperti chiamano statine naturali tra frutta e verdura:

Avendo variato la vostra dieta quotidiana con piatti a base di verdure fresche e frutta, i pazienti con aterosclerosi ottengono risultati eccellenti: durante i primi tre mesi di tale dieta, i livelli di colesterolo possono essere ridotti del 10-15% rispetto all'originale.

Spezie, erbe e piante medicinali


Sorprendentemente, un'eccellente "medicina" per il colesterolo sta crescendo in molti nel giardino. Le erbe fresche e le erbe speziate contengono un gran numero di sostanze biologicamente attive che aiutano a combattere l'aterosclerosi.

prezzemolo

Il prezzemolo è una fonte di statine naturali - antiossidanti, fibre vegetali, vitamina C e carotenoidi. Se aggiungi regolarmente erbe fresche in insalata, primo e secondo, puoi aumentare il livello di colesterolo "sano" e ridurre significativamente il rischio di placche aterosclerotiche.

sedano

La composizione unica di sedano, ricca di vitamine, oligoelementi, fibre e colina consente di utilizzarla come uno strumento efficace per la prevenzione dell'aterosclerosi. Sia i gambi che i rizomi delle piante sono adatti al cibo, che consente di ridurre il livello delle LDL del 5-10% rispetto a quello iniziale e di normalizzare il metabolismo.

curcuma

La curcuma è probabilmente la spezia più utile per le persone che soffrono di aterosclerosi. La polvere d'oro contiene una sostanza unica di curcumina, attraverso la quale vi è un trasporto di colesterolo "cattivo" aterogenico nel fegato, la sua trasformazione in bile ed escrezione dal corpo. Per la prevenzione e il trattamento dei disturbi del metabolismo lipidico, i medici raccomandano di aggiungere un pizzico di curcuma al primo e al secondo al giorno.

Erbe e piante medicinali

La medicina di erbe o la medicina di erbe è una grande sezione della medicina tradizionale. Secondo questo insegnamento, i componenti biologicamente attivi contenuti in piante medicinali possono stabilire rapidamente ed efficientemente il metabolismo dei lipidi.

Come sostituire i farmaci per ridurre il colesterolo? Gli esperti identificano diverse piante medicinali:

  • salvia;
  • assenzio;
  • il dente di leone;
  • achillea;
  • sorbo;
  • seme di psillio;
  • rosa canina;
  • sorbo.

Queste piante sono ricche di statine naturali, vitamine e antiossidanti, hanno proprietà coleretiche facili, aiutano a ridurre il peso corporeo e ripristinare la digestione.

Il più spesso per la prevenzione e il trattamento di colesterolo alto è usato l'infusione di erbe medicinali. Per la sua preparazione è necessario mescolare piante medicinali fresche o secche in proporzioni uguali, 1 cucchiaio. l. la miscela risultante versare due tazze di acqua bollente e lasciare per almeno due ore. Quindi l'infusione viene filtrata attraverso un setaccio o piegata in diversi strati di garza e bere 100 ml 3 volte al giorno (prima dei pasti). Il corso del trattamento è di 1-2 mesi.

Fai attenzione! L'uso di qualsiasi ricetta della medicina tradizionale deve essere concordato con il medico. Tale infusione è controindicata in caso di intolleranza individuale, allergie, colelitiasi e malattia renale cronica.

Acidi grassi polinsaturi come statine naturali

È noto che tutto il grasso contenuto nel cibo è diviso in nocivo, promuovendo la crescita del colesterolo "cattivo" e la formazione di placche aterosclerotiche, e utile - riducendo i livelli di HDL e ripristinando l'equilibrio lipidico.

Se l'uso del primo (il suo contenuto massimo in grasso animale - frattaglie, carne grassa e grassa, latte, panna, formaggio, tuorli) durante l'aterosclerosi si consiglia di essere fortemente limitato, i piatti che includono lipidi sani dovrebbero essere inclusi nella dieta quotidiana..

L'alto contenuto di acidi grassi polinsaturi - i partecipanti attivi nel metabolismo dei lipidi, che catturano le "cattive" frazioni di colesterolo - LDL e VLDL, e li consegnano al fegato per ulteriore elaborazione ed escrezione attraverso l'intestino, sono benefici per l'organismo. Poiché l'aterosclerosi di solito mostra un aumento delle LDL e una diminuzione dell'HDL utile, è importante aumentare il livello di questi ultimi per ristabilire l'equilibrio.

Gli alimenti ricchi di acidi grassi polinsaturi includono:

  • Oli vegetali non raffinati: zucca, pesca, oliva, semi di lino.
  • Pesce di mare grasso: sardina, sgombro, salmone, aringa.
  • Il seme di lino è un prodotto medico unico che viene utilizzato con successo per il trattamento complesso non solo dell'aterosclerosi, ma anche delle malattie dell'apparato digerente, nonché della normalizzazione del peso corporeo e del metabolismo.

Grani, frutta a guscio e prodotti a base di fagioli

I pasti di cereali integrali, noci e legumi dovrebbero essere sempre presenti nella dieta di ciascuno. Questi prodotti possono anche essere chiamati statine naturali, così come sono:

  • contengono cellulosa, che deterge l'intestino e rimuove l'inquinamento, le tossine e altre sostanze nocive dal corpo;
  • contribuire alla normalizzazione del peso corporeo e del metabolismo;
  • ridurre la sintesi di LDL nelle cellule del fegato e causare una diminuzione della sua concentrazione nel sangue;
  • prevenire la formazione di placche aterosclerotiche;
  • saturare il corpo con tutti i nutrienti necessari (comprese le proteine ​​vegetali di alta qualità), permettendoti di sentirti pieno anche con una dieta ipocalorica.

I cereali a base di cereali sono tradizionalmente considerati un'opzione eccellente per la colazione, poiché non sovraccaricano il tratto gastrointestinale, ma allo stesso tempo forniscono tutto il fabbisogno energetico del corpo. Particolarmente utili nell'aterosclerosi sono:

  • grano saraceno;
  • cereali di grano;
  • cereali di riso;
  • farina d'avena e farina d'avena

Nonostante il fatto che le noci siano ad alto contenuto di calorie, in piccole quantità sono raccomandate per i pazienti con metabolismo lipidico alterato come fonte aggiuntiva di acidi grassi insaturi benefici. I pistacchi (nella nutrizione medica è meglio usare non salati) riducono l'assorbimento del colesterolo dal cibo nell'intestino e le arachidi aiutano a ripristinare l'equilibrio disturbato tra LDL e HDL.

I legumi (piselli, fagioli, soia e prodotti a base di soia) sono una fonte importante di proteine ​​vegetali complete per i pazienti con aterosclerosi. La mancanza di grassi animali e la sazietà li rendono indispensabili per le persone che seguono una dieta dietetica.

È possibile rifiutare le pillole a tutti

Nonostante il fatto che l'uso regolare di statine naturali, l'aderenza a uno stile di vita sano e l'aderenza alla dieta ipocolesterolica siano garantiti per portare a una diminuzione del livello di colesterolo del 10-20% dal livello iniziale, il rifiuto dei preparati farmaceutici non è sempre giustificato. Sfortunatamente, il cibo non è in grado di ridurre il rischio di morte per malattie cardiovascolari, con le quali le statine riescono a far fronte con successo.

Il loro uso è obbligatorio per grave patologia coronarica:

  • dopo infarto miocardico o ictus - per profilassi secondaria;
  • dopo operazioni per aterosclerosi (ad esempio, stenting o intervento di bypass dell'arteria coronaria);
  • classe funzionale IV della malattia coronarica, in cui il rischio di complicanze cardiovascolari acute è elevato.

Le statine da colesterolo sono raccomandate per tutti i pazienti con disturbi del metabolismo lordo del lipido in cui i livelli di colesterolo LDL superano un valore soglia di 160 mg / dL (un rischio molto elevato di complicanze).

Alla ricerca di una risposta alla domanda se sia possibile rifiutare i preparati farmaceutici a favore delle statine naturali, non ci può essere una risposta definitiva. In ogni caso, questa dovrebbe essere una decisione congiunta del medico e del paziente.

Tradizionalmente, gli esperti raccomandano alle persone con aterosclerosi metodi di correzione della gravità dei lipidi di gravità da lieve a moderata per tre mesi. Se dopo questo periodo si osserva una tendenza positiva nelle analisi di controllo, il livello delle frazioni di colesterolo dannose diminuisce e quelle benefiche aumentano, non è necessario prescrivere farmaci. Il deterioramento del metabolismo dei grassi è un motivo per iniziare a bere pillole.

LiveInternetLiveInternet

-categorie

  • Acquario (5)
  • Perline (14)
  • Mazzo di caramelle (54)
  • Infeltrimento (2)
  • Ricamo (86)
  • Perline (9)
  • Punto croce (37)
  • Ricamo a nastro (10)
  • Superficie liscia (22)
  • Ricamo design (3)
  • Ricamo tecnico (6)
  • Lavoro a maglia (per bambini) (302)
  • Maglieria (per la casa) (224)
  • Tappeti (19)
  • Tende (6)
  • Tovaglioli, tovaglie, plaid (140)
  • Maglieria (modelli femminili) (453)
  • Copricapi (26)
  • Maglioni, gilet, giacche (170)
  • Calzini, pantofole (112)
  • Borse (24)
  • Scialli, sciarpe, tippets (79)
  • Knitting (modelli maschili) (4)
  • Maglieria (varie) (348)
  • Knitting Technique (60)
  • Patterns (169)
  • Decoupage (88)
  • Immagini per decoupage (19)
  • Contour painting (1)
  • Stencil (16)
  • Bambini (50)
  • Per l'anima. (81)
  • Agenda (12)
  • Ammessi animali domestici (80)
  • Salute (749)
  • . (140)
  • varicose vene (2)
  • zht (1)
  • prodotti utili (14)
  • freddo. (7)
  • cuore, vasi (8)
  • giunti (14)
  • esercizi (4)
  • Giocattoli (129)
  • Idee per la casa (154)
  • Kanzashi (22)
  • Quilling (12)
  • Cinema, cartoni animati. (18)
  • Libri, riviste (80)
  • Piante domestiche (140)
  • Ricette (1358)
  • Forno a convezione (7)
  • Cottura (389)
  • Pentola (7)
  • Billette (79)
  • Spuntini (41)
  • Lavash Snacks (32)
  • Multicooker (57)
  • Carne (147)
  • Al secondo (81)
  • Bevande (88)
  • verdure (65)
  • Pesce (82)
  • Insalate (181)
  • Dolci (64)
  • Salse (49)
  • Zuppe (10)
  • Cheese-curd (40)
  • Bread Maker (18)
  • Piante medicinali (56)
  • Il mondo che ci circonda (38)
  • Pittura (4)
  • Musica (5)
  • Saponi (32)
  • Tessitura di giornali (20)
  • Regalo (71)
  • Cartoline (16)
  • Consigli e trucchi (234)
  • Programmi utili (24)
  • Religione (4)
  • Ricette di bellezza (73)
  • Acconciature (3)
  • Matrimonio (15)
  • Candele (4)
  • Arte topiaria (23)
  • Skilful hands (127)
  • Carta, cartone (16)
  • Disegno (35)
  • Porcellana fredda (4)
  • Cucito (279)
  • Puffs (12)
  • Patterns (35)
  • Shred (110)
  • Varianti (7)
  • Cuscini (30)
  • Consigli e trucchi (11)
  • Borse (21)
  • Pantofole (12)
  • Tendaggio (21)
  • Esoterico (63)
  • Humor (4)

-musica

-Cerca per diario

-Iscriviti per e-mail

-statistica

La combinazione più pericolosa di droghe e prodotti

Non solo la salute dipende dalla corretta alimentazione. Si scopre che anche i pasti sani possono diventare velenosi se si aggiunge loro il condimento dalle medicine. Leggi e ricorda quali combinazioni di cibo e droghe sono pericolose per il tuo corpo.

COMPRESSE ALIMENTARI: QUANDO È PERICOLOSO PER VIVERE?

Alcuni alimenti formano una miscela esplosiva di farmaci potenzialmente letali, affermano gli scienziati. Ad esempio, il succo di pompelmo rende le droghe mortali. Quali altri prodotti non sono amici di droghe e come evitare combinazioni pericolose?

- - Il succo di pompelmo è il paladino dell'intrattabilità con la droga, - dice Konstantin Spakhov, PhD, un gastroenterologo. - Gli americani sono tenuti a testare tutti i nuovi farmaci per compatibilità con esso. Dopo tutto, questa bevanda rinfrescante, che è gradita da molte persone, a volte può portare al risultato delle cellule.

Il succo di pompelmo provoca un'overdose di farmaci per il cuore

Nel mondo della medicina, la tragica storia di un uomo morto per overdose di liprimar, un popolare farmaco per abbassare il colesterolo, è diventato più importante. Ma la droga non era da incolpare per questo... Prima di questo, il paziente fu trattato con il farmaco per molti anni e senza problemi. I problemi sono iniziati quando un uomo è diventato dipendente dal succo di pompelmo appena spremuto e lo ha bevuto ogni giorno per 2-3 bicchieri. Di conseguenza, è morto per insufficienza renale grave. I reni del defunto erano intasati di proteine, che si formano durante la rottura del tessuto muscolare, - questo è il tipico overdose di liprimar e altri farmaci simili per ridurre il flusso di colesterolo.

Il succo di pompelmo aumenta drasticamente l'assorbimento di molti farmaci dall'intestino e parte del farmaco, che in precedenza passava attraverso il tratto digestivo in transito, fu assorbito - il farmaco si accumulò e alla fine tutto finì tristemente. Il succo di pompelmo può causare un sovradosaggio di farmaci per il trattamento di malattie cardiache e ipertensione, antibiotici, ormoni e molti altri farmaci.

Il latte indebolisce gli antibiotici.

- Ci sono prodotti che si comportano in modo opposto, interferendo con l'assorbimento dei farmaci e rendendoli privi di significato o poco efficaci, - continua Konstantin Spakhov. - Un buon dottore, che prescrive antibiotici, avvertirà sempre il paziente che non possono essere combinati con prodotti caseari. Il calcio contenuto in essi lega una parte significativa del farmaco, di conseguenza, passa attraverso il tubo digerente senza essere assorbito.

Gli antibiotici sono una delle droghe più controverse, molti di loro non "amano" non solo il latte, ma anche gli acidi, i succhi, la soda, il vino secco e tutti i piatti fatti da suksus. Ma gli antidepressivi sono più controversi. Non "digeriscono" alcolici, specialmente vino rosso, latticini, formaggi (prima di tutto con la bella muffa), carne di manzo, pesce e salsicce. d. (vedi tabella). Eliminando i farmaci contro la depressione e assumendo questi prodotti, si rischia di avere una grave crisi ipertensiva.

Sui pericoli di cocktail di vino e droghe che agiscono sulla psiche, molti si rendono conto. Ma pochissime persone sanno che la combinazione di bere con l'anestetico normale di paracetamolo è molto più pericolosa. Inoltre, molti stanno cercando di alleviare il loro mal di testa da sbornia. Non puoi farlo. Molti di loro hanno pagato il fegato e sono andati in un altro mondo. La vittima più famosa fu il 37enne Antonio Benedy, assistente del presidente di George W. Bush. Non era un alcolizzato, ma aveva l'abitudine quotidiana di bere 3-4 bicchieri di vino nobile. Dopo aver preso un raffreddore nel 1993, ha assunto 10 compresse di paracetamolo in 4 giorni. Questa è una dose terapeutica, ma risultò essere sufficiente per far si che il suo fegato cadesse. Ha salvato una vita, dovendo fare un trapianto di fegato di emergenza. Ma dozzine di altri pazienti non hanno avuto il tempo.

La combinazione più pericolosa di prodotti e droghe

La combinazione più pericolosa di prodotti e droghe

Molti di noi devono assumere periodicamente alcuni farmaci, ma non sono consapevoli che i componenti in essi contenuti e negli alimenti possono interagire e formare altre sostanze. Tali reazioni chimiche spesso portano a conseguenze indesiderabili o l'effetto atteso dal trattamento potrebbe non verificarsi. Inoltre, con l'assunzione congiunta di determinati farmaci e cibo, quegli enzimi e peptidi che forniscono l'effetto dei farmaci possono perdere le loro proprietà.

Ecco perché, quando prendi i farmaci, dovresti consultare il tuo medico, che può aiutarti a stilare correttamente il menu per il periodo della terapia. In questo articolo, ti presenteremo alcune combinazioni indesiderate o pericolose di trattamenti e alimenti. Questa informazione ti aiuterà a evitare una serie di conseguenze e non perderai tempo a trattare le complicazioni o ad aspettare l'effetto della terapia.

Lime, statine e preparati per la tosse

Con l'aumento del colesterolo nel sangue, il medico può raccomandare l'assunzione di farmaci per ridurlo, le statine. I loro principi attivi possono essere le seguenti sostanze:

  • lovastatina;
  • rosuvastatina;
  • atorvastatina;
  • simvastatina;
  • fluvastatina;
  • Cerivastatina et al.

Quando si utilizzano agrumi come calce o pomelo nel corpo, questi farmaci si accumulano, perché le sostanze nel succo contribuiranno a inibire la produzione di un enzima coinvolto nella lavorazione delle statine. Come risultato di questo processo, i componenti attivi dei preparati si accumulano nel sangue e portano alla comparsa di effetti collaterali e danni muscolari.

Un problema simile può verificarsi quando si prende un po 'di medicina per la tosse insieme a calce o pomelo. Tali farmaci includono quei farmaci che includono il principio attivo destrometorfano:

Tali combinazioni di cibi e droghe possono causare sonnolenza e allucinazioni. In certe situazioni, tali complicazioni possono portare a gravi conseguenze. Ad esempio, quando si guida un'auto o si gestiscono meccanismi complessi.

Per combinare l'uso di questi farmaci, la calce e il pomelo è possibile solo in quei casi quando tra la loro ricezione si scopre di fare una pausa di 24 ore. Se tale interruzione non è possibile, l'uso di questi alimenti deve essere posticipato fino alla fine di assumere i farmaci e sostituirli con altri frutti, agrumi o verdure che saranno utili nel trattamento di una malattia.

Latticini e farmaci antibatterici

L'accettazione dei prodotti lattiero-caseari è indesiderata se usata per il trattamento di antibiotici. È particolarmente indesiderabile combinare l'uso di questi farmaci con farmaci del gruppo delle tetracicline, dei fluorochinoloni o delle ciprofloxacine. Come risultato della loro interazione con i prodotti caseari, il calcio può essere combinato con un agente antibatterico e l'efficacia del farmaco diminuirà.

Quando si prescrive antibiotici, si deve consigliare al paziente di astenersi dal prendere latte o iniettarlo nella dieta tra i farmaci in modo che non abbiano il tempo di contattarli nel tratto gastrointestinale. Ecco perché questi farmaci dovrebbero essere assunti 30 minuti prima di un pasto o 1-1,5 ore dopo un pasto.

Pompelmo e un certo numero di farmaci

Pompelmo e piatti a base di esso non sono raccomandati per essere utilizzati durante molte malattie, dal momento che i componenti inclusi nella sua composizione sono in grado di interagire con molti farmaci. I medici hanno a lungo notato il fatto che i pazienti che assumono il succo di pompelmo durante la malattia hanno maggiori probabilità di soffrire della comparsa di vari effetti collaterali.

La sostanza, la furanocumarina, che fa parte di questo agrume, può trasformare i farmaci in veleno, perché è in grado di scovare gli enzimi coinvolti nella scomposizione dei farmaci e portare al loro accumulo nel corpo. Quando assumono medicinali, la maggior parte di essi viene trasformata da enzimi epatici e solo il 10-20% del principio attivo viene assorbito nel flusso sanguigno e ha un effetto curativo. Con l'accumulo del farmaco nel fegato, che è un filtro del nostro corpo, ci sarà una violazione della sua normale funzione, e la persona svilupperà insufficienza epatica, portando alla distruzione di altri organi interni e all'avvelenamento di tutto il corpo.

Con pompelmo non dovrebbe assumere tali farmaci:

  • statine;
  • antagonisti del calcio;
  • farmaci per il trattamento di malattie dell'apparato digerente;
  • antistaminici;
  • immunosoppressori;
  • alcuni antibiotici;
  • farmaci a base di metadone;
  • farmaci antiretrovirali per il trattamento dell'HIV;
  • agenti per il trattamento di disturbi mentali;
  • farmaci antiaritmici.

Mela e succo d'arancia e allergie

Quando si assumono farmaci per le allergie non si deve usare il succo di arance e mele, perché contengono sostanze che possono inibire l'azione del peptide, che consente al farmaco di venire dall'intestino nel sangue. Di conseguenza, il farmaco non avrà l'effetto desiderato e la persona non sarà in grado di eliminare i sintomi di una reazione allergica.

I medici raccomandano di assumere tali succhi solo 4 ore dopo l'assunzione del medicinale. Va tenuto presente che la ricezione dell'arancia o del succo di mela deve essere coordinata con l'allergologo, perché con alcune reazioni allergiche crociate non è possibile assumerle.

Warfarin e cannella

Il warfarin è prescritto quando è necessario diradamento del sangue e per un migliore assorbimento dovrebbe essere fornito con una quantità sufficiente di vitamina K. Per questo motivo, sullo sfondo del suo apporto, si raccomanda di includere alimenti come broccoli, verdure a foglia verde, ecc.

Una spezia come la cannella è in grado di deteriorare l'assorbimento di tutti questi componenti per il necessario diradamento del sangue. Nonostante il fatto che questo prodotto contribuisca anche alla diluizione del sangue, il suo uso durante l'assunzione di warfarin rimane indesiderabile. Ciò è spiegato dal fatto che contiene cumarina, che è in grado di interagire con i componenti attivi del farmaco. Come risultato di questa interazione, il composto risultante ha un effetto dannoso sul fegato.

Gli analoghi di warfarin sono i seguenti farmaci:

Paracetamolo e bevande alcoliche

Il paracetamolo è stato a lungo uno dei farmaci più frequentemente prescritti per il raffreddore. La sua ricezione può anche essere indicata nel trattamento di altri disturbi: per ridurre il dolore mestruale, mal di denti e mal di testa, per pancreatite e altre malattie. Tuttavia, non tutti sanno che l'uso di questo farmaco è controindicato insieme alle bevande alcoliche.

Dopo l'assunzione di paracetamolo inizia a ossidarsi, e una sostanza tossica si forma nel corpo umano, neutralizzata dalle cellule del fegato. Con il giusto dosaggio del farmaco, un tale effetto sugli epatociti non è pericoloso, dal momento che il glutatione, che è stato trovato e prodotto nel corpo, è in grado di neutralizzare questa reazione tossica. Ma con gli effetti simultanei dell'alcool e del paracetamolo, un simile meccanismo protettivo non può più funzionare e il fegato inizia a collassare.

La situazione è aggravata dal fatto che molte persone che non sono a conoscenza di possibili reazioni avverse, prendono questo farmaco senza ulteriore consultazione con un medico. Il paracetamolo è venduto in farmacia senza prescrizione medica, è disponibile con diversi nomi commerciali e fa parte dei mezzi combinati. Questi includono i seguenti farmaci:

  • Fervex;
  • tempalgin;
  • e si arrende;
  • Pentalgin;
  • tempalgin;
  • Parafeks;
  • tsitramon;
  • Akvatsitramon e altri.

Ecco perché quando si presenta la necessità di assumere Paracetamolo, è necessario abbandonare l'uso di bevande alcoliche e, se è necessario assumere un farmaco anestetico o antipiretico, studiare attentamente le istruzioni che indicano la composizione del farmaco. Le persone che consumano regolarmente alcolici, è necessario abbandonare completamente i farmaci contenenti paracetamolo, dal momento che il loro fegato è costantemente esposto a effetti tossici.

Quali farmaci non si consiglia di utilizzare con gli agrumi

Sai che il succo di pompelmo e altre bevande di agrumi / limonata a base di essi in combinazione con alcuni farmaci sono incompatibili! Anche il prodotto medico di massima qualità in combinazione con prodotti contenenti estratti di pompelmo o con alcuni agrumi può comportarsi in modo instabile. I medici sono unanimi: la probabilità di rischio in questi casi è molto alta! Se, tuttavia, per escludere l'uso di agrumi quando si assumono farmaci in questo gruppo, non ci saranno problemi. Circa esattamente quali farmaci, compresi i mezzi per combattere l'impotenza, non dovrebbero essere usati con il succo di pompelmo - per saperne di più!

Perché il pompelmo con farmaci è dannoso?

La maggior parte degli agrumi contiene l'enzima furanocumarina (il pompelmo ha la massima concentrazione). È lungo e difficile che il fegato si rompa, se in questo momento vengono presi i farmaci, il fegato non può farcela e vengono immessi in enormi dosi nel sangue. È come prendere 3 compresse invece di una, quale sarà l'effetto? Dipende dal tipo di pillole.. Ma l'effetto può essere completamente opposto, invece di una dose, ne otterrai il 20%.

Recenti risultati di ricerche di scienziati su questo argomento sono stati pubblicati sul Canadian Medical Association Journal. Per un gruppo separato di droghe, una o due fette o 50 grammi di succo di pompelmo possono portare a un sovradosaggio! La concentrazione del farmaco nel corpo può aumentare fino al 200%!

In una parola, l'incompatibilità di pompelmi e altri agrumi con farmaci è stata dimostrata, purtroppo anche con farmaci contro l'impotenza.

Che tipo di droghe e quali sono incompatibili?

Tra i farmaci inclusi nella "lista nera" che sono incompatibili con i prodotti di pompelmo vi sono rimedi per il trattamento della disfunzione erettile: sildenafil, vardenafil, tadalafil. Ogni anno questo elenco aumenta. Ad esempio, negli ultimi 4 anni e mezzo, l'elenco dei farmaci che non possono essere assunti insieme al pompelmo è aumentato da 17 a 50 posizioni.

Quando arriva l'interazione?

L'interazione di agrumi e miele. i farmaci possono verificarsi se i succhi di frutta o di agrumi vengono consumati diverse ore prima di assumere le pillole, o anche 3-5 ore dopo l'assunzione delle pillole! In alcuni casi, l'interazione può verificarsi anche quando i farmaci vengono assunti 12 ore dopo aver mangiato il pompelmo.

Quindi, se ti piacciono pompelmi, pomelo, limoni e altri agrumi, stai molto attento quando prendi certi farmaci! Gli esperti raccomandano di limitare il consumo di succhi e frutta durante il periodo di assunzione delle pillole.

Elenco dei farmaci incompatibili con i pompelmi:

Preparati per il trattamento della disfunzione erettile:

sildenafil, vardenafil, tadalafil.

eritromicina, alofantrina, maraviroc, rilpivirina.

ciclosporina, sirolimus, tacrolimus.

solifenacina, silodosina, tamsulosina.

dasatinib, erlotinib, everolimus, nilotinib, lapatinib, -pazopanib.

amiodarone, apixaban, dronedarone, eplerenone, felodipina, rivaroxaban, ticagrelor.

Tre prodotti incompatibili con i farmaci

Non è sempre possibile combinare farmaci con l'uso di determinati prodotti. Gli scienziati hanno scoperto che tali combinazioni possono non solo ridurre l'efficacia dei farmaci, ma anche portare allo sviluppo di gravi effetti collaterali, ricorda STAT.

agrume

Arance, mandarini e pompelmi influenzano il metabolismo di molti farmaci: statine, beta-bloccanti, psicofarmaci e persino un certo numero di analgesici. Ciò è dovuto alle furanocumarine contenute nel succo di pompelmo - sostanze prodotte dalle piante.

La composizione del succo di agrumi include bergamottina e suoi derivati: sono in grado di sopprimere il lavoro di un certo numero di enzimi che funzionano nel fegato e nell'intestino tenue. Ciò porta al fatto che i farmaci rimangono attivi più a lungo del necessario, il che può causare un'overdose del farmaco. Questo fenomeno è noto come "effetto succo di pompelmo".

Inoltre, il pompelmo e altre sostanze di agrumi contenute nel succo possono interferire con il normale funzionamento delle molecole di trasporto: di conseguenza, una quantità troppo piccola o troppo elevata di droga entra nelle cellule.

C'è un numero enorme di formaggi, diverso nel metodo di preparazione e gusto. Si scopre che i formaggi stagionati possono influenzare l'efficacia degli antidepressivi correlati agli inibitori delle monoaminossidasi.

Tali formaggi contengono una grande quantità di tiramina, che ha un effetto vasocostrittore. Gli inibitori delle monoamino ossidasi inibiscono l'ossidazione della tiramina, che porta ad un aumento della pressione.

L'effetto dell'assunzione di antidepressivi persiste per diverse settimane dopo l'interruzione dell'uso di questi farmaci. Ciò significa che i pazienti devono astenersi dal consumare formaggi stagionati anche dopo aver smesso di assumere antidepressivi.

banane

È una fonte di potassio e il potassio è importante per il normale funzionamento del cuore e dei muscoli. Sia la carenza che l'eccesso di potassio possono portare a gravi conseguenze. Le persone con ipertensione assumono spesso ACE-inibitori - farmaci che sopprimono il lavoro dell'enzima di conversione dell'angiotensina.

Di conseguenza, l'angiotensina I non si trasforma in angiotensina II, che ha un effetto vasocostrittore. Tra le complicazioni causate dall'uso di ACE-inibitori, iperkaliemia (elevato contenuto di potassio nel sangue). L'uso di banane, legumi e altri alimenti ricchi di potassio aumenta questo effetto.

Pompelmo - un prodotto mortale se assunto con farmaci

I medici avvertono del pericolo di mescolare un certo numero di farmaci con questo prodotto apparentemente innocuo, come il pompelmo.

Questo frutto può causare un sovradosaggio di alcuni farmaci, evitando che il farmaco si rompa nell'intestino e nel fegato.

Gli esperti canadesi del Lawrence Health Research Institute, che hanno scoperto il collegamento, hanno affermato che il numero di farmaci che hanno gravi effetti collaterali quando consumano pompelmo è aumentato da 17 nel 2008 a 43 nel 2012. Questo include farmaci per trattare l'ipertensione, cancro, statine per abbassare il colesterolo e quelli che prendono per sopprimere il sistema immunitario dopo un trapianto di organi.

Proprietà pericolose del pompelmo

I prodotti chimici nelle furanocumarine di pompelmo lavano via gli enzimi che distruggono il farmaco. Ciò porta al fatto che il farmaco non viene metabolizzato nell'intestino e una quantità maggiore entra nel sangue.

Una pillola bevuta con succo di pompelmo è come 5-10 pillole bevute con un bicchiere d'acqua.

Degli 84 farmaci noti che interagiscono con il pompelmo, 43 possono avere gravi effetti collaterali, tra cui morte improvvisa, insufficienza renale acuta, arresto respiratorio, sanguinamento gastrointestinale e soppressione dell'attività del midollo osseo nelle persone con sistema immunitario indebolito.

Oltre al pompelmo e al succo di pompelmo, altri prodotti a base di agrumi, come le arance, spesso utilizzati per la marmellata, la calce e il pomelo possono essere pericolosi quando si assumono farmaci.

L'interazione dei farmaci con il pompelmo: cosa non dovrebbe essere mescolato?

Vale la pena ricordare che l'effetto di un pompelmo può rimanere per un giorno, perché le persone che assumono determinati farmaci dovrebbero smettere di usarlo al momento del trattamento o chiedere a un medico di farmaci alternativi.

Ecco le medicine che NON possono essere assunte con il pompelmo:

Statine (per abbassare il colesterolo): Lovastatina, Atorvastatina, Simvastatina, Ezetimibe / Simvastatina

Antistaminici: fexofenadina, terfenadina

Calcio antagonisti (per abbassare la pressione sanguigna): nimodipina, felodipina, nisoldipina, verapamil

Preparati per il trattamento di disturbi psichiatrici: buspirone, triazolam, carbamazepina, diazepam, midazolam, sertralina

Droghe gastrointestinali: cisapride

Farmaci immunosoppressivi: ciclosporina, tacrolimus

Antidolorifici: metadone

Farmaci per disfunzione erettile: Sildenafil (Viagra)

Farmaci antiretrovirali (per HIV): Saquinavir

Farmaci antiaritmici: amiodarone, disopiramide

Compatibilità di droghe e alimenti

Non è un segreto che qualsiasi farmaco dovrebbe essere preso rigorosamente secondo la prescrizione del medico. Tuttavia, poche persone pensano che molti farmaci siano completamente incompatibili con il cibo. Naturalmente, sappiamo che durante il corso del trattamento è vietato bere alcolici, ma per la maggior parte questa conoscenza della compatibilità dei farmaci con i prodotti è limitata. Nel frattempo, questa è un'informazione molto importante che aiuta a raggiungere l'efficacia del trattamento farmacologico e prevenire possibili complicazioni. In questo articolo cercheremo di capire quali prodotti dovrebbero essere rimossi dalla dieta per il periodo di assunzione di determinati farmaci e che, al contrario, diversificare la nutrizione.

Prodotti incompatibili con farmaci

1. Farmaci antibatterici
I medici chiamano gli agenti antibatterici i più "capricciosi" tra tutti i farmaci noti. Soprattutto a questo proposito, è necessario evidenziare gli antibiotici tetracicline. Questi farmaci sono severamente vietati di combinare con latte e prodotti a base di esso, perché tali alimenti riducono significativamente gli effetti degli antibiotici sul corpo. Lo stesso elenco dovrebbe includere cibi acidi e varie bevande, tra cui bibite dolci, spremute fresche e succhi acquistati, vino secco e altre bevande alcoliche. Anche mangiare frutta e aggiungere succo di limone o aceto al cibo durante il periodo di assunzione di agenti antibatterici non dovrebbe essere.

2. Anticoagulanti
I prodotti medicinali prescritti per il diradamento del sangue non sono raccomandati per l'uso insieme a zucchine e noci, cavoli e fegato, con succo di mirtillo rosso e con cibi grassi. La linea di fondo è che tutti questi prodotti agiscono sul corpo esattamente al contrario degli anticoagulanti, e tutti a causa dell'alta concentrazione di potassio. La violazione di queste raccomandazioni può essere soggetta a sanguinamento improvviso dal naso.

3. Antidepressivi
Questi farmaci stanno diventando sempre più popolari di giorno in giorno, tutto dal fatto che lo stress è diventato una vera piaga del XXI secolo. Tuttavia, le persone che assumono antidepressivi non pensano affatto che non possano essere combinati con soia e cavoli (specialmente fermentati), fegato e pesce, latticini, uvetta e fichi. Tutti gli antidepressivi contengono un inibitore della monoammina ossidasi che, interagendo con la tiramina (una sostanza presente in tutti questi prodotti), aumenta drasticamente la pressione sanguigna. Soprattutto a questo proposito, voglio mettere in guardia i pazienti ipertesi che, se non seguono queste raccomandazioni, possono sviluppare una crisi ipertensiva.

4. Antidolorifici
È vietato l'uso di medicinali per il sollievo dal dolore insieme a carni affumicate. Secondo gli scienziati, con questa combinazione, l'effetto anestetico di questi farmaci è ridotto al minimo, o addirittura completamente ridotto a zero, il che significa che una persona semplicemente non otterrà alcun sollievo.

5. Farmaci contenenti ferro
Il trattamento di anemia sideropenica, di regola, è effettuato con preparazioni contenenti ferro (Ferropleks, Sorbifer e altri). Tuttavia, durante il periodo di assunzione di questi farmaci, è opportuno abbandonare l'uso di tè e caffè forti, yogurt e frutta secca, farina e dolci. Tutti questi prodotti impediscono l'assorbimento del ferro nel sangue, e quindi non vale la pena parlare di alcun sollievo per il paziente.

6. Farmaci diuretici
Assumendo diuretici, non dovresti berlo alla stessa ora con la radice di liquirizia e altri farmaci espettoranti, poiché una persona in questo caso perde rapidamente liquidi e rimuove il potassio dal corpo, il che può minacciarlo con disidratazione e distruzione del sistema muscolare. Tuttavia, anche l'assunzione di diuretici da soli, con il loro uso a lungo termine, porta alla perdita di liquidi e potassio, e quindi, dopo il trattamento, il paziente ha bisogno di ricostituire le riserve di questo oligoelemento. Per questo, barbabietole e mele, spinaci e piselli, albicocche secche, acetosella e cipolle sono eccellenti.

7. Statine
I preparati del gruppo di statine sono prescritti a persone che hanno bisogno di rimuovere il colesterolo in eccesso dal sangue. Tuttavia, prima di iniziare il trattamento con statine, prendere nota che al momento della terapia vale la pena di dimenticare gli agrumi. Risulta che le sostanze presenti in arance, mandarini e pompelmi compromettono il funzionamento del fegato, che può portare all'accumulo di questi farmaci nel corpo. Tutto ciò può minacciare la disfunzione epatica e la distruzione muscolare.

8. Farmaci antireumatici
L'assunzione di farmaci correlati ai farmaci antirematoidi non ha il miglior effetto sullo stato dello stomaco e dell'intestino. Al fine di proteggere la mucosa dalla distruzione di questi farmaci dannosi, è necessario seguire una dieta speciale per il periodo di assunzione dei farmaci, esclusi brodi di carne e pesce, cibi fritti, così come frutta e verdura cruda dalla dieta.

9. Sulfonamidi
I farmaci antimicrobici e antinfiammatori appartengono a questo gruppo di farmaci. I medici avvertono che queste medicine sono proibite per essere prese in parallelo con dolci, vari sottoprodotti, cibi grassi, verdure e mirtilli rossi. L'assunzione di sulfonamidi di per sé interrompe il processo digestivo e l'assunzione contemporanea di questi farmaci con grassi e zuccheri aggrava solo il processo di digestione. Inoltre, i sulfonamidi inibiscono i reni, interferendo con il processo urinario e quindi durante tutto il corso della terapia dovrebbero bere acqua pulita, non caffè o tè.

10. ACE inibitori
Questi fondi sono prescritti alle persone in caso di pressione alta per dilatare i vasi sanguigni. Tuttavia, con un alto accumulo di queste sostanze nel corpo, può verificarsi un arresto cardiaco. Al fine di evitare tali gravi conseguenze, per il periodo di trattamento con vasodilatatori, verdure, albicocche secche e patate, banane, cacao e cioccolato devono essere rimossi dalla dieta.

11. Farmaci broncodilatatori
Non parla di tutti i farmaci progettati per espandere i bronchi, ma solo di quelli il cui componente principale è la teofillina. Quando prescrivi questi farmaci, lo specialista deve informarti che durante il trattamento devi rimuovere i carboidrati dal cibo, perché altrimenti il ​​trattamento sarà inutile.

12. Farmaci per ridurre la pressione
Se ti è stato prescritto di assumere agenti che abbassano la pressione, dovresti abbandonare temporaneamente il pesce salato, il prosciutto e le salsicce. Tale cibo ridurrà l'efficacia del farmaco e, pertanto, normalizzare la pressione non funzionerà.

13. I mezzi per combattere i coaguli di sangue
Questi farmaci sono spesso prescritti per la prevenzione e il trattamento delle vene varicose e della trombosi venosa. È vero, non tutti sanno che tali droghe sono vietate da prendere con succo di mirtillo e altre bevande acide. Questa combinazione aumenta significativamente il rischio di sanguinamento gastrico.

14. Penicilline semisintetiche
Questo è un altro gruppo di antibiotici che non dovrebbero essere presi in parallelo con l'uso di caffè, pomodori e succo d'arancia. Quando le penicilline sono combinate con questi prodotti, l'effetto sul corpo degli antibiotici è marcatamente ridotto.

15. Farmaci antifungini
Durante il trattamento con farmaci antifungini, il latte e i latticini, compresi i fiocchi di latte e la panna acida, non dovrebbero essere consumati. Il latte favorisce la crescita dei funghi e, pertanto, combinando le medicine con tali prodotti, non sarà possibile curare la malattia.

16. Farmaci antinfiammatori non steroidei
I farmaci non steroidei, in particolare, uno dei rappresentanti della prima generazione di questi farmaci - Aspirina, non dovrebbero essere combinati con il latte. In questo caso, l'efficacia del farmaco si riduce immediatamente a zero. Non combinare l'aspirina con l'uso di cibi acidi e succhi acidi, perché questa combinazione sarà un doppio colpo alla mucosa gastrica.

Beve che laviamo giù i farmaci

Prendendo pillole e pillole, tendiamo a lavarli con liquidi. I medici raccomandano acqua ordinaria per questo, ma a volte vengono usati tè, caffè, succhi e persino latte. Come può questo minacciare il corpo e come influenzerà il trattamento?


Questa bevanda più popolare è ricca di tannini - sostanze che formano composti insolubili con farmaci. In questo caso, l'efficacia dei farmaci è marcatamente ridotta, o addirittura scompare del tutto. Soprattutto a questo proposito, è dannoso bere il tè con antispastici e glicosidi cardiaci.

caffè
Ma il caffè influenza le medicine in modi diversi. Ad esempio, il caffè non è adatto a bere antidepressivi e sedativi con esso, come in questo caso, lo sviluppo di ansia, paura irragionevole, ansia e insonnia non è escluso. Al contrario, il caffè migliora l'azione degli H-cholinoblockers. In generale, va ricordato che se si beve caffè durante il trattamento con anticoncezionali o antibiotici, ciò può causare un aumento della concentrazione di caffeina nel corpo, che alla fine rischia di causare interruzioni nel sistema nervoso centrale.

Succo di pompelmo
Secondo i medici, il succo di pompelmo, come il pompelmo stesso, è completamente incompatibile con le medicine. Ad esempio, è noto che i componenti di questo agrume aumentano la tossicità dall'esposizione agli antibiotici e provocano una forte diminuzione della pressione durante la terapia con farmaci antipertensivi.

alcool
Naturalmente, è vietato l'uso di alcool durante l'assunzione di farmaci. Per la maggior parte, l'alcol riduce semplicemente l'effetto del farmaco, annullando in tal modo l'effetto terapeutico. Tuttavia, con alcuni farmaci, questa combinazione può essere completamente pericolosa. Ad esempio, l'assunzione di alcol durante l'instillazione di gocce di vasocostrittore, minaccia lo sviluppo di ictus, e il ricevimento di glicosidi e diuretici cardiaci sullo sfondo di bere alcolici può comportare una violazione del ritmo cardiaco.

Farmaci che migliorano l'effetto dei farmaci

Tuttavia, non si dovrebbe pensare che quando si conduce un corso di trattamento con farmaci, si debba solo limitare la propria dieta. Alcuni prodotti, i medici raccomandano persino di usare insieme ai farmaci. Vale la pena ricordare le seguenti raccomandazioni:

1. Se ti sono stati prescritti lassativi, è del tutto appropriato ripassare i piatti con barbabietole, zucchine, spinaci e pane integrale, prugne dolci e cetrioli freschi. Il prodotto ideale in questo caso è lo spinacio, che non ha solo un effetto lassativo, ma in parallelo regola la motilità intestinale, normalizzando le feci.

2. Se è necessario assumere farmaci antitumorali, è molto utile includere nella dieta i fegati di animali e uccelli, pesce, melograno e ribes nero, aneto e carota. Inoltre, questa terapia consente l'assunzione di vino rosso secco in piccole quantità. Tuttavia, tali decisioni devono essere coordinate con il medico curante.

3. L'efficacia di assumere agenti antibatterici può essere significativamente aumentata se si mangia frutta, verdura e vari tipi di noci durante il trattamento. Ma quando il trattamento termina, dovresti passare ai prodotti a base di latte fermentato (yogurt, kefir), più spesso ci sono crauti e sottaceti. Tale nutrizione ti aiuterà a ripristinare rapidamente ed efficacemente la microflora intestinale danneggiata.

4. Il ricevimento di complessi vitaminici (contenenti vitamine A, B, D ed E) si integra coraggiosamente con cibi grassi. Queste vitamine sono solubili nel grasso e quindi i cibi grassi contribuiranno al loro assorbimento da parte dell'organismo.

5. Il trattamento con farmaci con acido nicotinico è utile per combinare con l'uso di pesce e carne magra, uova di gallina e fiocchi di latte.

I medici hanno calcolato che in farmacologia ci sono più di 200 farmaci, la cui efficacia dipende seriamente dalla nutrizione del paziente. Ecco perché, avendo ricevuto una prescrizione da un medico, non dimenticare di conoscere la dieta raccomandata.
Ti benedica!