Peculiarità dell'alimentazione in caso di epatite grassa

Metastasi

L'epatosi grassa non può essere curata senza aggiustare la dieta. Ciò è dovuto alle principali cause dello sviluppo della malattia, in particolare, prima di tutto, dieta malsana, eccesso di cibo, alcolismo, nonché autotrattamento e gravi violazioni del sistema endocrino. Le cellule di grasso infettano il fegato e si depositano in esso, il volume del tessuto connettivo aumenta, di conseguenza, la struttura naturale dell'organo viene disturbata, la circolazione del sangue viene ostacolata ei tessuti muoiono. Tali processi provocano lo sviluppo della cirrosi del fegato o del suo cancro.

Pertanto, il trattamento farmacologico è sempre supportato da una dieta speciale, simile a compresse importanti per alleviare le condizioni del paziente.

Caratteristiche dieta

L'obiettivo principale perseguito da una dieta con epatosi grassa del fegato è la normalizzazione dei livelli di grassi e colesterolo. Per essere più precisi, una dieta è progettata per privare il fegato di una buona quantità di grasso con l'aiuto di cibo appositamente selezionato.

I medici con un peso corporeo relativamente normale prescrivono la tabella numero 5 e, nel caso dell'obesità, il numero di tavolo 8. La nutrizione medica deve soddisfare i seguenti standard:

  • il valore energetico giornaliero dovrebbe essere investito in 3000 kcal, la maggior parte delle quali è occupata da prodotti con sufficiente contenuto di proteine ​​e fibre;
  • i grassi sono limitati a 80 grammi;
  • grassi vegetali dal loro volume - 30%;
  • 100 g di carboidrati facilmente digeribili;
  • il carboidrato totale deve essere posto in 400 g;
  • proteine ​​al giorno, il paziente dovrebbe mangiare 150 grammi.

Il volume giornaliero di liquido dovrebbe essere costituito da almeno 2 litri di acqua contenuti in piatti liquidi, composte, tè, brodi a base di erbe.

Cosa puoi mangiare con l'epatosi grassa?

I prodotti prima dell'uso sono bolliti in acqua e al vapore, in umido e cotti in forno, ma senza crosta. Il menu del giorno è composto da:

  • zuppe vegetariane con una piccola fetta di pane bianco di ieri;
  • cereali a base di cereali (ad eccezione di orzo, grano, orzo, mais) e tagliatelle;
  • filetti di carne e pesce, accuratamente strofinati prima della cottura;
  • pappe di latte sul latte scremato;
  • latticini senza grassi;
  • dolce grazie alla maturazione di frutti e bacche, budini, mousse, soufflé, gelatine, casseruole;
  • piccola quantità di marshmallow, marmellata, miele, meringhe;
  • tè debole, succo dolce, fianchi di brodo.

Perché hai bisogno di seguire una dieta e cosa succederà se mangi come al solito?

La dieta per l'epatite del fegato è necessaria per il normale funzionamento di tutti i processi metabolici nel corpo, in particolare il metabolismo, che contribuisce alla perdita di peso e all'accumulo di glicogeno - una sostanza utile per il fegato. Nelle fasi iniziali della malattia, una dieta può non solo alleviare la condizione del paziente, ma anche curare la malattia. Inoltre, il rischio di sviluppare diabete e malattie gastrointestinali è ridotto.

Mangiare nella vecchia maniera dannosa non può solo portare allo sviluppo della malattia, ma anche aggravare la situazione, avvicinando le complicazioni, distruggendo sempre più la struttura del fegato.

Esempio di menù dietetico settimanale

lunedi

Il lunedì mattina, le diete per l'epatosi grassa possono iniziare con porridge di riso con latte (o acqua) o ricotta a basso contenuto di grassi con la stessa panna acida.

Per la seconda colazione, una mela, una banana e una macedonia di frutta dolce è adatta se non è proibita dal medico. Mela, sbuccia, grattugia su una grattugia e taglia i frutti a cubetti con un coltello, ma il più piccolo possibile, nascosto con un cucchiaino di miele.

A pranzo a dieta con zuppa di verdura adatta all'epatosi, macinata con un setaccio o una zuppa di purea. Sul secondo - purea di verdure (dalla zucca, carote, patate) e polpette di carne di vapore (carne non è necessariamente grasso) o gnocchi. Anche la carne magra bollita è adatta, ma smontata in fibre. Lavare la cena con gelatina di bacche dolci.

Il miglior piatto per uno spuntino pomeridiano in caso di epatosi grassa è la casseruola di ricotta.

La cena può consistere in porridge con filetto di pesce bollito, al vapore. E prima di andare a letto, il giorno in cui termina l'epatite grassa, gli esperti nutrizionali medici raccomandano kefir o yogurt a basso contenuto di grassi.

Come cucinare la gelatina?

Kissel nella dieta richiede una cucina casalinga, perché conservare il prodotto semilavorato può causare reazioni indesiderate del corpo. Quindi, per cucinare la gelatina, avrai bisogno dei seguenti prodotti:

  • 500 grammi di frutti di bosco congelati o freschi;
  • mezzo litro d'acqua;
  • tre quarti tazza di zucchero;
  • un cucchiaio e mezzo di fecola di patate.

Dall'acqua e dai frutti di bosco è necessario cuocere la composta, quando le bacche sono morbide, togliere la composta dal fuoco e passarle al setaccio o frantumare con un frullatore ad una consistenza di purea e mescolare con il liquido. Aggiungi lo zucchero Diluire l'amido con acqua fredda e scioglierlo nella bacca per baciare, far bollire, ma non permettere di far bollire. Dopo il raffreddamento la gelatina è completamente pronta da mangiare.

martedì

Il martedì, per colazione, puoi servire il porridge di cereali al latte (con latte intero scremato o diluito a metà con acqua) e il tè nero debole.

Nel secondo pasto, aggiorna con biscotti galetny o di farina d'avena con decotto di erbe o brodo dai fianchi.

Il borscht vegetariano può servire come piatto principale per il pranzo, e per il secondo - noodles, verdure al vapore e soufflé di carne (carne non grassa, senza ossa e pelli), al vapore.

Nel pomeriggio per mangiare una porzione di ricotta a basso contenuto di grassi con panna acida, e per cena - casseruola di pesce e verdure con gelatina dolce. Prima di andare a letto - bere latte magro a basso contenuto di grassi.

Come cucinare la casseruola di pesce e verdure?

Per un piatto come la casseruola di pesce e verdure, sono necessari i seguenti prodotti:

  • mezzo chilo di patate;
  • 200 grammi di carote;
  • se il medico non vieta, è possibile aggiungere 200 grammi di cavolfiore;
  • se proibisce, faranno 200 grammi di zucchine;
  • 400 grammi di filetto di pesce magro;
  • 5 cucchiai di panna acida a basso contenuto di grassi;
  • 3 albumi.

Lavare le verdure, sbucciare, tritare e cuocere. Prodotti finiti tagliati a cubetti. Lavare i filetti di pesce e tagliarli a cubetti di media grandezza. Nel frattempo, è importante riscaldare il forno a 200 ° C. Preparare il modulo per la cottura, è meglio se è in silicone. Mescolare gli ingredienti con panna acida, sale e mettere nella forma, versare sopra le proteine ​​dell'uovo. In una casseruola del forno basta restare 20 minuti.

mercoledì

Il nutrizionista può consigliare il mercoledì mattina per iniziare con una frittata di proteine ​​del vapore e tè con il latte.

Al secondo pasto, preparare una purea di mele e carote o un'insalata di verdure, ad esempio una vinaigrette dietetica.

Il pranzo è composto da zuppa di verdure con pollo (altre carni magre sono adatte), porridge di grano saraceno e stufato di verdure in umido o soufflé di verdure al vapore.

Una merenda pomeridiana con epatosi grassa ravviverà la meringa al forno con tè alla frutta dolce e pranzi pasta e carne in casseruola. Al momento di coricarsi per l'epatite del fegato - tradizionalmente bevanda da latte.

Come cuocere meringhe?

Per preparare meringhe che saranno apprezzate non solo da coloro che sono a dieta, ma anche da tutta la famiglia, tali prodotti sono necessari:

  • 4 albumi;
  • mezzo bicchiere di zucchero;
  • mezza tazza di zucchero a velo

Montare gli albumi con un mixer fino a quando non diventano bianchi e aggiungere gradualmente lo zucchero in un flusso sottile. Non appena la massa raddoppia e inizia a prendere stabilità, versa lo zucchero a velo e continua a battere ancora. Se la massa è così stabile che non fluisce e non cade dalla frusta del mixer, può essere inviata al forno. A 100 gradi, 3 ore sono sufficienti per congelare le meringhe. L'impasto non è soggetto allo stoccaggio, la massa risultante di zucchero-zucchero deve essere cotta in un solo approccio.

giovedi

Giovedì mattina, puoi avere il porridge di grano saraceno in acqua (con un pezzo di formaggio Adygei) o latte e tè leggero.

Alla seconda colazione si adatteranno mousse di frutta e composta di frutta.

Per il pranzo, al paziente possono essere offerti zuppa non acida, gnocchi di pesce e soufflé di verdure.

Nel pomeriggio per mangiare una porzione di gnocchi pigri con panna acida e per cena - pilaf dietetico. Al momento di coricarsi, come raccomandato sopra, bere yogurt magro o kefir.

venerdì

La colazione del venerdì può consistere in farina d'avena in latte o acqua con frutta secca.

Il secondo pasto proviene da crackers dolci e tè.

Per il pranzo, puoi preparare una zuppa di verdure con riso, polpette di carne al vapore con purè di patate e tisane.

Nel pomeriggio, il paziente deve mangiare una frittata di vapore fatta di proteine, e per cena - involtini di cavolo con spaghetti.

Al momento di coricarsi per il paziente per una migliore digestione, gli esperti nutrizionali medici raccomandano di bere un bicchiere di bevanda non grassa di latte fermentato.

sabato

Il primo giorno del fine settimana con epatite grassa è meglio incontrare la miscela di ricotta e panna acida. Alla seconda colazione per cucinare la casseruola di riso e zucca.

Sabato pranzo per preparare zuppa di crema di carote, pesce magra bollito e farina d'avena, e snack, tè e biscotti e tisane.

La cena può essere organizzata da coniglio in umido con verdure e gelatina di frutta, e prima di coricarsi, secondo la tradizione, bere un bicchiere di kefir o yogurt.

domenica

La domenica mattina con l'epatite del fegato, raccomandiamo di iniziare con farina d'avena in acqua con frutta dolce, e alla seconda colazione bere un bicchiere di frullato preparato al momento.

A pranzo, concediti una zuppa dietetica, un filetto di pesce in cui viene aggiunto quando serve, così come un'insalata di verdure leggera con condimento vegetale.

Nel pomeriggio per mangiare una fetta di casseruola di ricotta e, a cena, cucinare una festosa, ma dietetica ali di pollo in una pentola o salsicce dietetiche fatte in casa. Prima di andare a letto - un bicchiere di bevanda non zuccherata al latte acido.

TUTTI ANCORA QUELLO CHE RISCALDA IL CALORE DEL FEGATO?

A giudicare dal fatto che stai leggendo queste righe ora - la vittoria nella lotta contro le malattie del fegato non è dalla tua parte.

E hai già pensato alla chirurgia? È comprensibile, perché il fegato è un organo molto importante, e il suo corretto funzionamento è una garanzia di salute e benessere. Nausea e vomito, pelle giallastra o grigiastro, sapore amaro in bocca, urina scura e diarrea. Tutti questi sintomi ti sono familiari di prima mano.

Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa? Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Krichevskaya, di come ha curato il fegato. Leggi l'articolo >>

Menu e dieta per l'epatite del fegato

La dieta classica in presenza di epatosi grassa del fegato è stata testata da secoli di pratica. Con una eccessiva deposizione di colesterolo, le persone hanno ridotto l'assunzione di grassi, passato a una dieta frazionata e consumato cibi facilmente digeribili.

Questi principi costituivano la base del trattamento dietetico della distrofia epatica della genesi non alcolica (steatoepatite).

I cambiamenti morfologici nel fegato durante l'epatosi grassa assomigliano a un quadro microstrutturale che si verifica in una persona che abusa di alcol.

Una dieta bilanciata sulla base della tabella numero 5 consente di trattare la fase lieve della malattia senza farmaci conservativi. Se escludiamo l'assunzione di lipidi, che sono una fonte di degenerazione grassa delle cellule del fegato, il corpo inizierà a utilizzare i depositi per i propri bisogni: la formazione di ormoni, il ripristino delle membrane cellulari, le reazioni biochimiche.

L'integrazione del fabbisogno energetico aiuta a ricevere proteine ​​ad una dose di circa 120 grammi al giorno. Per normalizzare la composizione microelettrolitica, ottimizzare l'equilibrio vitaminico richiede farina d'avena, semole di grano, grano saraceno, fiocchi di latte. La nutrizione frazionata (5-6 volte al giorno) riduce il carico sulle cellule del fegato.

I principi di base della nutrizione dietetica nell'epatosi epatica

Secondo la tabella numero 5, la dieta include diversi principi importanti che devono essere osservati:

  1. Frazionalità (porzionalità) - il cibo è diviso in 5-6 parti al fine di ridurre il carico funzionale sulle cellule del fegato, per escludere la "attività di fame" degli epatociti;
  2. Per la diluizione delle tossine nel sangue è necessario utilizzare almeno un litro e mezzo di acqua al giorno. Sono consentiti succhi di frutta freschi, tisane, acqua minerale, bevande alla frutta;
  3. L'eccesso di sale causa gonfiore, aumenta la densità della bile. Quando l'epatite raccomandava di limitare il consumo di sale - non più di dieci grammi al giorno;
  4. Alcool per il fegato - veleno. Durante il trattamento, sono esclusi tutti i tipi di alcol: vodka, vino, birra;
  5. Per ricostituire il deficit proteico, normalizzare i processi metabolici, l'assunzione giornaliera di proteine ​​è di almeno 100 grammi;
  6. L'eliminazione di chilogrammi in eccesso ridurrà l'onere per gli epatociti, che porterà a un miglioramento della funzionalità dell'organo;
  7. La temperatura del cibo cotto è di 20-60 gradi. I cibi freddi e caldi irritano le mucose dell'intestino, il che distrugge il processo digestivo;
  8. Gli acidi grassi sono una fonte di distrofia delle cellule del fegato, quindi è necessario limitare i grassi vegetali e animali in una concentrazione non superiore a 80 grammi al giorno;
  9. La fibra migliora il processo digestivo, poiché impedisce l'eliminazione di composti tossici insieme alle feci. Insalate con cavoli, carote, mele e pere naturali sono la base della disintossicazione intestinale.

La principale caratteristica della terapia con steatoepatite è la preparazione di piatti al vapore o stufati. Le zuppe di verdure leggere sono fatte con restrizioni di sale. Nei piatti caseari aggiungere semola, riso, grano saraceno.

Alimenti per disabili per epatite grassa

Eventuali ingredienti innaturali sono proibiti in caso di degenerazione grassa. Spezie escluse, conservanti, marinate affumicate.

Cosa non mangiare con steatoepatite non alcolica:

  • Bevande contenenti caffeina;
  • Zuppe di carne;
  • Pesce grasso, carne (manzo, maiale, beluga, storione);
  • maionese;
  • Prodotti di farina;
  • Margarina, grassi vegetali;
  • Salsicce, salsicce;
  • Cibo in scatola;
  • Sostanze irritanti acute (aglio, cipolla);
  • Esaltatori di sapidità, sapori;
  • concentrati;
  • alcol;
  • la pasta;
  • ravanello;
  • Caviale rosso e nero;
  • Torta e caramelle;
  • Ketchup, maionese.

Per comprendere le basi della nutrizione dietetica, è necessario familiarizzare con le funzioni principali del fegato: disintossicazione, digestione, escrezione biliare, deposito, sintesi.

La tabella di trattamento numero 5 nella distrofia epatica dovrebbe tenere conto delle caratteristiche funzionali, escludere l'esacerbazione di malattie secondarie. I nutrizionisti hanno sviluppato un menu ottimale che tiene conto dei fondamenti morfologici e patogenetici delle malattie distrofiche e infiammatorie.

Epatite grassa - cosa è permesso mangiare

Per ripristinare le cellule del fegato con steatoepatite non alcolica, utilizzare i seguenti prodotti:

  • Pane secco;
  • Grano saraceno, piatti d'avena;
  • Purè di patate (non prodotti semilavorati);
  • Uova al vapore;
  • Vinaigrette e insalate condite con olio d'oliva;
  • Gamberi marini;
  • Latte scremato;
  • Pere e mele al forno.

Una tabella di dieta basata su questi ingredienti è preparata in un modo speciale. Offriamo ai lettori alcuni piatti sulla raccomandazione di un nutrizionista:

  1. Zucchine tritate, piselli verdi, cavolfiore vengono aggiunti al piroscafo. Mescolare gli ingredienti, versare con le uova crude e accendere il vapore;
  2. Aggiungere 300 ml di acqua, verdure tritate (100 grammi) - mais, pepe bulgaro, piselli. Far bollire a fuoco basso con costante agitazione. I piatti saranno pronti dopo aver ricevuto uno stato pastoso;
  3. Dopo aver pulito il pesce, eliminando tutti gli organi non necessari, è necessario tagliare la carne a fette sottili. Mettere in un piroscafo e cuocere dopo aver aggiunto succo di limone e sale. Per migliorare il gusto, si consiglia di aggiungere prezzemolo e melanzane;
  4. Tagliare il fegato a pezzetti, pulire i frammenti con il basilico. Macinare le carote e mettere sul fondo di un piatto largo, aggiungere la carne. Dopo la marinatura per 1 ora a una temperatura di 180 gradi. Consumare con purè di patate.

Come terzo corso, è permesso bere kefir, tè verde, acqua di rose selvatica.

Un trattamento adeguato comporta un costante cambio di piatti per mantenere l'equilibrio ottimale di vitamine e minerali. L'unica restrizione è l'esclusione di prodotti vietati per malattie secondarie - diabete, ipertensione, disturbi metabolici (gotta).

Caratteristiche del menu per la distrofia grassa

La terapia dietetica per la distrofia lipidica non include una significativa limitazione di grassi nel menu. L'essenza del menu - sbarazzarsi di nutrienti in eccesso che sono dannosi per gli epatociti. Qualsiasi limite forte è stressante per il corpo, che provoca complicazioni.

Se una persona ha l'epatite epatica, una dieta basata sui principi della tabella n. 5a richiede una correzione del comportamento. Hai bisogno di rinunciare a cattive abitudini, alcol, liberarti di esperienze nervose, stress mentale.

Il menu è progettato per ripristinare l'equilibrio ottimale tra colesterolo "cattivo" e "buono". La predominanza di acidi grassi insaturi rispetto agli analoghi saturi nel corpo impedisce l'accumulo di lipidi all'interno delle cellule, elimina la formazione di placche aterosclerotiche.

Il menu per il fegato mira anche a mantenere la concentrazione ottimale di glicogeno. Il composto è una fonte di glucosio per le cellule del corpo. La chiave per il funzionamento ottimale degli epatociti è la normalizzazione della funzione biliare. Il trattamento farmacologico con epatoprotettori aiuta a bilanciare la funzionalità epatica.

Ogni paziente dovrebbe determinare in modo indipendente quali sostanze sono fornite in eccesso e cosa dovrebbe essere mangiato più spesso. Osservanza obbligatoria dell'equilibrio di grassi, proteine ​​e carboidrati, ma è necessario evitare fast food e cibi pronti.

Il trattamento di alta qualità della distrofia grassa lieve è possibile solo dopo aver calcolato l'energia ottimale e l'equilibrio strutturale. Per rendere il menu, è necessario tenere conto del fabbisogno giornaliero di calorie - 1200-1500 kcal (a seconda del peso).

  • Non più di 10 grammi di sale;
  • Oltre 100 grammi di proteine;
  • Acqua non più di 2 litri;
  • Carboidrati: circa 300 grammi;
  • Grasso - 70 grammi.

Il corpo sano sarà solo con la corretta organizzazione della dieta. È preferibile preparare il menu per la settimana per i prodotti di pre-raccolta.

Elenco delle ricette comuni:

    • Il pollo con formaggio e ananas viene cotto a vapore. Prendi 100 grammi di formaggio, una quantità simile di ananas, 2 filetti di pollo. Battere la carne. Disporre le fette di ananas tra i pezzi. Avvolgere in un foglio. Cospargere il composto con pezzetti di formaggio. Metti la padella nel forno, inforna per 20 minuti.
  • Casseruola con pollo tritato. Prendi 100 grammi di pollo tritato, aggiungi 2 uova, qualche cucchiaio di zucchine tritate, 2 cucchiai di panna acida. Puoi cuocere nel microonde o nel forno;
  • Se assumi una violazione della secrezione biliare, puoi mangiare mele cotte. Ingredienti: mele carote, arachidi tritate e noci. I componenti sono macinati, miscelati. Per creare caratteristiche nutrizionali, puoi aggiungere miele o cospargere di cannella. Devi cucinare per un paio di 10 minuti.

Molte altre ricette utili sono state create per il trattamento dell'epatosi grassa. A osservanza delle caratteristiche descritte la progressione di patologia è prevenuta. Seleziona attentamente il cibo per le malattie del fegato!

Quale dieta è raccomandata per l'epatite del fegato?

L'epatosi del fegato non appare per caso, di solito ciò contribuisce a uno stile di vita sbagliato ea una cattiva alimentazione.

La malattia si manifesta nei disordini metabolici, causando la degradazione del fegato, la crescita eccessiva del grasso e, nei casi più avanzati, inizia la cirrosi.

Il trattamento principale per l'epatite è una dieta ristorativa, che sarà discussa in questo articolo.

Perché devo seguire una dieta?

Una corretta alimentazione è una garanzia di salute e non solo di epatite. Molte malattie si sviluppano a causa dell'abuso di prodotti con additivi nocivi, grandi quantità di zucchero, alcool e così via.

Naturalmente, puoi concederti di tanto in tanto con qualsiasi cosa, ma devi ricordare che il corpo è un sistema fragile che ha bisogno di vitamine e sostanze nutritive provenienti da diversi gruppi di alimenti.

Il cibo deve essere vario ed equilibrato, riduce il carico sugli organi digestivi, fegato e intestino, riduce al minimo il rischio di sviluppare epatite, colecistite, gastrite, reazioni allergiche e molto altro.

I processi metabolici nel fegato ritornano alla normalità, i grassi e le tossine vengono eliminati e gli elementi benefici, al contrario, si accumulano, proteggendo gli organi dai parassiti e dalle infezioni.

Con una corretta alimentazione, il normale peso corporeo viene ripristinato e l'attività fisica influisce in modo più efficace sul problema dell'obesità.

Qual è la "Tabella numero 5"?

La dieta numero 5 è stata sviluppata da Manuel Pevzner, un dietista sovietico, che ha passato tutta la vita a studiare gli effetti di una dieta corretta sul corpo in varie malattie.

Questo menu è specificamente rivolto alla lotta contro molti tipi di epatite e colecistite, grazie alle sue proprietà curative e all'esclusione dagli alimenti ricchi di colesterolo.

E sebbene la tabella numero 5 sia stata sviluppata in epoca sovietica, non perde ancora la sua rilevanza ed è ampiamente usata per trattare varie malattie del fegato e degli organi digestivi.

La dieta viene utilizzata in combinazione con il trattamento farmacologico per fornire l'effetto curativo più veloce o senza farmaci come misura preventiva e prevenzione delle malattie.

Le persone che hanno subito un'operazione di cistifellea con la sua successiva rimozione, tale dieta viene nominata per tutta la vita.

È ampiamente utilizzato per il trattamento di malattie allergiche, tra cui pollinosi e allergie alimentari, e pazienti in sovrappeso, mentre seguendo tutte le regole della dieta, perdono fino a 5 chilogrammi al mese senza bisogno di digiunare.

Principi di base

Si distinguono le seguenti funzioni dietetiche che hanno un effetto positivo sull'epatosi:

  1. stimolare la produzione di bile coinvolta nel processo di digestione del cibo;
  2. normalizzazione dei meccanismi epatici;
  3. Il glicogeno depot è sintetizzato nel fegato, che ha un effetto positivo sulla produzione di glucosio;
  4. il metabolismo con accelerazione di una conclusione di grassi e colesterolo migliora.

Per garantire questi processi, le seguenti sostanze devono essere somministrate quotidianamente al corpo umano:

  • 250 - 350 g di carboidrati, ma non più di 60 g di facile digeribilità;
  • 80 g di grassi;
  • da 100 a 150 g di proteine ​​(60-80 g di origine animale);
  • non più di 6 g di sale (compresi i prodotti);
  • il valore energetico totale dovrebbe essere compreso tra 3000 e 3300 kcal.


Nel normale funzionamento dell'intestino, si raccomanda di includere frutta e verdura contenenti grandi quantità di fibre. Promuove l'eliminazione di colesterolo e sostanze tossiche dal corpo.

Il consumo di grassi animali è molto importante, perché essi contribuiscono al rapido recupero del fegato e del suo funzionamento.

Inoltre, secondo la ricerca di Pevsner, le proteine ​​sono ben assorbite non solo dalla carne animale, ma anche dalla ricotta. Si consiglia di aggiungere fino a 500 g di questo prodotto nel menu, che velocizzerà notevolmente il recupero.

Nonostante la dieta sia concepita per combattere l'epatite e l'obesità, non è possibile abbandonare completamente i prodotti con contenuto di grassi. Sono anche necessari per il funzionamento degli organi digestivi e per prevenire l'infiltrazione del fegato.

Necessario utilizzare grassi di origine vegetale, perché contengono acidi grassi insaturi.

Se una persona fa sport o è sottoposta a uno sforzo fisico pesante al lavoro, il numero di carboidrati può essere aumentato a 450 g, ma la loro fonte dovrebbe essere frutta o verdura.

Regole di potenza

Oltre alla conformità con la quantità richiesta di nutrienti nella dieta, è necessario seguire alcune altre regole nutrizionali:

  1. Modalità. Questo è uno dei principi più difficili, ma molto importanti. I pasti dovrebbero essere frequenti: fino a 5-7 volte al giorno. L'ultima ricezione dovrebbe essere 3-4 ore prima di andare a dormire.

Il metabolismo è attivato. La fame non ha il tempo di manifestarsi, il che impedisce l'eccesso di cibo.

  • Alcol. Circa l'uso di bevande alcoliche, soprattutto con un alto contenuto di alcol, è necessario dimenticare. Hanno messo troppo a dura prova il fegato.
  • Liquido. Una grande quantità di fluido consumato aiuta ad eliminare tutte le sostanze e i sali in eccesso dal corpo.

    È necessario bere da 1,5 a 2,5 litri di acqua, acqua minerale senza gas, tè, succhi di frutta freschi.

  • La temperatura del cibo È necessario evitare cibi e bevande molto calde o fredde.

    I telai consigliati vanno da 15 a 60 gradi Celsius - questa temperatura non irrita lo stomaco.

  • Vitamine. I menu integrano l'assunzione di vitamine del gruppo B: acido nicotinico, B12. Inoltre, è possibile includere vitamine C, colina, inositolo.
  • I cibi fritti sono completamente esclusi, tutti i cibi devono essere cotti al vapore o bolliti. Puoi usare il forno (cuocere).
  • Cosa puoi mangiare?

    Il divieto di utilizzare cibi fritti ha un effetto benefico sull'apparato digerente e riduce il carico sul fegato. I nutrienti vengono assorbiti molto più velocemente, il che rende possibile il riposo del pancreas.

    Sostanze lipotropiche che si trovano nel cibo con il contenuto di grassi vegetali, attivano la sintesi della lecitina, che rimuove bene i grassi dal corpo.

    Una grande quantità di fibre e pectina non permette di mangiare troppo, creando una sensazione di pienezza, grazie al lungo processo di digestione di queste sostanze.

    • carne e pollame - non grasso, senza pelle, senza cartilagine (pollo, tacchino,
      manzo);
    • frutti di mare - merluzzo bianco, pollock, pesce persico, pesce magro, caviale, ostriche, gamberetti in quantità limitate;
    • pasta e pasta bollita;
    • cereali e porridge in acqua o al vapore - semola, grano saraceno, farina d'avena (è possibile aggiungere latte nel rapporto di 50 a 50);
    • prodotti a base di latte fermentato - formaggi freschi, ricotta a basso contenuto di grassi e kefir, un bicchiere di latte (al giorno), panna acida;
    • prodotti da forno - da frumento o segale, cracker, biscotti secchi, prodotti a base di crusca, pasticcini magri;
    • verdure - cavolfiori, piselli, foglie di lattuga fresca, carote e così via, ad eccezione di molto aspro e proibito (vedi la sezione "Cosa non mangiare?");
    • frutta - banane, mele dolci, melograni;
    • da dolce, miele, zucchero e marmellata in quantità limitata;
    • le uova di gallina sono praticamente escluse dalla dieta, ma è consentito 1 uovo al giorno (i cibi proteici non sono limitati);
    • bere - caffè molto limitato (forte è proibito), succhi di frutta freschi, composta di rosa canina, tè debole o verde.

    Cosa non può mangiare?

    Nessuna dieta è completa senza un elenco vietato di alimenti, non importa quanto possa sembrare triste. Ma, non dimenticare che stiamo cercando di superare la malattia e tornare a una vita sana e felice, ma per il gusto di questo possiamo essere pazienti.

    Per trattare efficacemente l'epatite, i seguenti prodotti dovrebbero essere evitati:

    • tutto fritto e affumicato;
    • dolciumi - cioccolato e prodotti con un contenuto di cacao, gelato;
    • frutta e verdura aspra - dovrebbe escludere dalla dieta acetosa, mirtilli rossi, mele acerbe, arance, pomodori (facoltativo, su indicazione di un nutrizionista), ecc.;
    • qualsiasi cipolla (bulbo, verde), aglio;
    • tutta la famiglia delle leguminose (diciamo i piselli);
    • verdure in scatola, in salamoia, in salamoia, in salamoia;
    • condimenti e salse - peperoncino, rafano, senape, maionese e ketchup;
    • brodi di carne, funghi o pesce;
    • cibi pronti, salsicce;
    • pasticcini e sfogliatine, belyashi, torte, ecc.;
    • funghi - tutto;
    • prodotti alcolici (anche a basso tenore alcolico, ad esempio birra);
    • acqua minerale gassata e altre bevande a gas.

    Un dietista può prescrivere un elenco completo di ciò che può e non può essere fatto con le sue condizioni corporee.

    Farà un menu esemplare per la settimana e tutti i giorni in modo che il corpo del paziente riceva tutti i nutrienti e le vitamine necessarie per una pronta guarigione.

    Ricette di piatti

    Per diversificare il menu per una settimana con epatopatia acuta o grassa, delineiamo alcune ricette valide. Come accennato in precedenza, i cibi fritti dovrebbero essere evitati.

    Puoi cucinare zuppe di verdure (zuppe di purea, se lo desideri), da verdure fresche o surgelate. Utile varietà di contorni di verdure con carne magra o pollo.

    Invece di pollo è meglio usare il tacchino: la sua carne è più sana e più facile da digerire.

    L'uso del forno non è in alcun modo limitato, il che aumenta notevolmente la variabilità del menu. Se non sai come - allora è il momento di imparare a cuocere carne e pollame, casseruole di verdure, patate, pesce al limone.

    Gli amanti delle zuppe di latte sulla nota - è necessario utilizzare latte magro, senza restrizioni per i prodotti di pasta. Le zuppe di carne leggera sul secondo brodo sono accettabili - zuppa di borscht, cavolo, zuppa con cereali.

    Poiché i condimenti saporiti sono proibiti, è possibile utilizzare una miscela di erbe essiccate per aromatizzare i piatti. Puoi sostituire il contorno con un'insalata di verdure fresche se ti stanchi della solita combinazione di carne e contorni.

    Non pensate nemmeno di comprare un negozio di alimentari pronto - l'intera dieta andrà a ruba. Meglio usare alcune delle nostre ricette:

    • Guarnire: riso con verdure

    Il riso lavato viene versato in una padella con i lati alti. Su un bicchiere di riso, è necessario aggiungere 3 tazze di acqua, un po 'di sale e aggiungere un cucchiaino di burro.

    Metti la piastra a fuoco medio. Quando il riso è mezzo cotto, vengono aggiunte verdure fresche o surgelate: mais, carote, pepe bulgaro, piselli verdi, ecc. Aggiungi i verdi per condire a piacere.

    Quando l'acqua evapora, un piatto gustoso e sano sarà pronto.

  • Carne o pollame al forno

    È meglio usare la carne di manzo, ma si possono trovare maiale magro, pollo o tacchino.

    Per i principianti, è necessario marinare la carne per circa un giorno in frigo, pre-stagionatura con origano e rosmarino. Puoi aggiungere basilico o altre erbe italiane.

    Dopo che la carne è stata impregnata di condimenti fragranti, dovrebbe essere salata, avvolta in carta stagnola con lavrushka, piselli o carote.

    A una temperatura di circa 200 gradi, la cottura segue dal calcolo di 1 kg di carne - 1 ora, ma non meno di 35-40 minuti. Se aggiungi le patate al contenitore (zucchine o carote), avrai un delizioso contorno intriso di aromi di carne ed erbe.

    Il contorno può essere aromatizzato con salsa di panna acida a basso contenuto di grassi con aneto o prezzemolo.

    Per semplificare la routine di cottura quotidiana, è possibile acquistare un fornello lento multifunzionale o una doppia caldaia. Questi gadget sono indispensabili se non hai tempo per cucinare: basta tagliare le verdure e la carne, buttare tutto in una ciotola e lasciare che il dispositivo faccia il resto per te.

    Se segui tutti i requisiti di un medico e non ti rilassi, una dieta terapeutica ripristina molto velocemente il normale funzionamento di tutti gli organi dell'apparato digerente e del fegato. La cosa principale - non mollare.

    E se non segui una dieta?

    L'epatosi è la fase iniziale dei cambiamenti avversi nel fegato, che successivamente contribuisce allo sviluppo della cirrosi.

    Se ci sono malattie in altri organi del tratto gastrointestinale, patologie come possono sviluppare:

    • colecistite;
    • diabete;
    • calcoli biliari;
    • gastrite;
    • tumori cancerosi.

    Non portare il tuo corpo in uno stato simile. Dieta offre meno problemi di qualsiasi di queste malattie, che può essere fatale.

    Leggi anche i metodi tradizionali e tradizionali di trattamento dell'epatosi come riferimento.

    Video correlati

    Dieta numero 5 e le sue varietà - guarda il video:

    Dieta con epatite grassa, un menù approssimativo per la settimana

    L'epatosi grassa (detta anche steatoepatosi) è una malattia associata ad un aumento della quantità di grasso nel tessuto epatico. In poche parole, si tratta di una degenerazione grassa della ghiandola più importante del corpo umano. La malattia viene diagnosticata se il grasso (lipidi e trigliceridi) è più del 5% della massa dell'organo. Questa condizione deve essere trattata, perché il fegato è vitale per una persona. Oltre a pulire il sangue dalle tossine e la produzione di bile, svolge oltre 500 funzioni.

    Secondo le statistiche dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), la degenerazione adiposa del fegato è inerente a un miliardo e mezzo di persone nel nostro pianeta. A differenza della cirrosi, la causa dello sviluppo di cui il più delle volte diventa alcol, l'epatosi grassa del fegato spesso porta a una dieta malsana - cioè, è alimentare e non tossica. L'elenco ufficiale internazionale di diagnosi è NAFLD - malattia del fegato grasso non alcolica.

    Quadro clinico

    I sintomi dell'epatosi grassa sono descritti nella letteratura medica e sono ben noti agli specialisti. Nei casi lievi, è asintomatico o semplicemente sotto forma di disagio nell'ipocondrio destro e nel fegato ingrossato. In situazioni gravi, il quadro clinico assomiglia a un processo cirrotico, e alla fine è proprio la cirrosi che finisce. Di solito, in questa malattia del fegato, i pazienti si lamentano di:

    • sensazione di costante affaticamento e stanchezza;
    • debolezza generale;
    • perdita di peso;
    • anoressia (perdita o perdita di appetito);
    • nausea e vomito;
    • disabilità visiva e concentrazione;
    • ittero;
    • a volte possibile distensione addominale, così come la comparsa di eruzioni cutanee e lividi sul corpo.

    La presenza di tutti o parte di questi segni è un motivo serio per consultare un medico. Il trattamento iniziato nel tempo è una garanzia del rapido recupero del paziente. Inoltre, riduce al minimo la probabilità di complicanze, in particolare la trasformazione irreversibile del parenchima epatico nel tessuto connettivo.

    Dieta con steatoepatosi

    Principi generali dell'alimentazione

    La dieta corretta è una parte indispensabile della terapia per i disturbi del fegato. Di regola, i medici raccomandano la dieta numero 5. Questo tavolo di trattamento è stato sviluppato da Manuel Isaakovich Pevzner, uno scienziato di Smolensk.

    Prodotti proibiti

    Il principio fondamentale su cui si basa la dieta sull'epatosi grassa: il fegato, al fine di ripristinare il normale funzionamento, deve limitare il consumo di grassi e sostanze epatotossiche. Ciò significa che le persone con un problema simile non possono mangiare e bere:

    • alcol in qualsiasi forma (il divieto si applica alla birra "innocua");
    • cacao e cioccolato (sia neri che caseari);
    • caffè;
    • negozio comprato succhi;
    • bevande da ibisco e cicoria;
    • carne, pesce, brodi di funghi;
    • guazzabuglio;
    • siero di latte;
    • acetosa e legumi;
    • tutti i prodotti sono basati su poligono e stevia;
    • pasta, condita con sughi grassi e piccanti, compreso il pomodoro;
    • prodotti culinari di carne e frattaglie (fegato, lingua, reni, ecc.);
    • pescare in scatola o affumicato e pesce troppo grasso (ad esempio salmone e trota);
    • uova di pesce;
    • bastoncini di granchio e sushi;
    • formaggi salati;
    • tutti i latticini con un tenore di grassi superiore al 6%, nonché ryazhenka e fiocchi di latte;
    • rabarbaro, mais, spinaci, così come cipolle (compreso il verde), aglio;
    • verdure in scatola - in nessun caso dovrebbero essere sul tavolo del paziente;
    • melanzane e peperoni e piatti da loro;
    • insalate e erbe piccanti, aspre e amare (tra cui aneto, prezzemolo e rucola) dovranno essere limitate;
    • cavolo bianco crudo (anche se può essere mangiato in forma cotta);
    • frutta fresca e bacche;
    • noci, così come semi di zucca e di girasole;
    • limone e zenzero;
    • cibi fritti, in particolare uova fritte;
    • dessert ricoperti di panna o crema proteica;
    • senape, rafano, aceto e pepe;
    • hematogen;
    • popcorn, chak-chak, halva, caramelle al sesamo, patatine;
    • lardo e tutti i tipi di oli da cucina;
    • chewing gum.

    L'elenco delle restrizioni è certamente grande, ma è un modo comprovato per mantenere la salute di un paziente affetto da epatite grassa.

    Pasti consentiti

    Non importa quanto sia difficile la dieta con l'epatosi grassa, il fegato ne ha bisogno. Naturalmente, i buongustai saranno sconvolti dall'esclusione di molti piatti preferiti. Ma questo non significa che il tavolo diventerà povero e assolutamente insipido. Il menu dei pazienti dovrebbe includere:

    • tè debole (è permesso aggiungerlo con xilitolo, una piccola quantità di latte scremato o una fetta di limone);
    • gelatine e bevande alla frutta (ma non troppo aspre);
    • decotto di rosa canina;
    • composte grattugiate (per la loro preparazione, è possibile utilizzare frutta fresca o secca);
    • mousse con una piccola quantità di zucchero o xilitolo;
    • camomilla;
    • gelatina;
    • succhi freschi con moderazione (l'unica condizione è quella di diluire le bevande con acqua);
    • zuppe vegetariane (in particolare purè, adatte con l'aggiunta di carote, zucche, zucchine, vari cereali e noodles);
    • minestre di latte e frutta;
    • zuppa vegetariana e borscht (solo senza brodo);
    • zuppe di piselli, orzo e barbabietole;
    • zuppe con condimento di farina (va solo essiccato, non fritto);
    • semola, grano saraceno o farina d'avena (preferibilmente da cereali grattugiati, in modo che il piatto finito abbia una consistenza semi-viscosa);
    • budini, cous cous;
    • riso con aggiunta di frutta secca;
    • tutti i piatti a base di cereali (soufflé e casseruole, soprattutto con la ricotta);
    • carne magra in forma cotta o bollita (per esempio, cotolette di vapore di tacchino);
    • ostriche, così come in quantità limitate - gamberetti e calamari (i fan del cibo esotico saranno felici per questo);
    • pane fatto di farina di crusca o di segale;
    • varietà secche di biscotti e biscotti;
    • cracker di grano;
    • crusca;
    • essiccato o pane di ieri;
    • formaggio a pasta molle e panna acida a basso contenuto di grassi;
    • verdure cotte e amidacee (ad esempio, zucca, patate, carote, cavolfiori e cavoli);
    • un po 'di peperone;
    • fuco (alghe);
    • cetrioli e pomodori (questi ultimi non sono raccomandati nella fase acuta);
    • fagioli verdi cotti o bolliti;
    • sedano e broccoli trattati termicamente;
    • mele dolci (preferibilmente non acide);
    • limitatamente - anguria, papaia, albicocche secche e meloni;
    • uova di pollo e di quaglia - con restrizioni;
    • burro o olio vegetale - in quantità ragionevole;
    • salse non taglienti (ad esempio, soia);
    • quantità limitata di sale;
    • bacche e frutti non acidi dopo il trattamento termico;
    • gnocchi di bacche;
    • marshmallows e biscotti di meringa;
    • conserve acide moderate, così come marshmallow e vari tipi di miele;
    • dolci di caramello tenero (ma non sono ammessi sesamo e semi);
    • lecca lecca, torrone e delizia turca (senza additivi proibiti);
    • pan di spagna ordinario (è consentito 1 piccolo pezzetto al giorno).

    Gli amanti del cibo delizioso di solito piacciono i piatti al forno, e l'avocado e la delizia turca decoreranno il menu di un paziente che cerca di salvare il fegato dall'epatosi grassa.

    Dieta settimanale approssimativa

    Se il fegato e l'apparato digerente sono interessati, la dieta consisterà non nei soliti tre, ma in cinque pasti. Il fatto è che è meglio mangiare un po ', ma spesso. Se a una persona viene prescritta una dieta per l'epatosi grassa (degenerazione del fegato), un menu settimanale approssimativo può assomigliare a questo:

    Colazione: polpette al vapore, semolino, tè.

    La seconda colazione: una mela, un po 'di frutta secca.

    Pranzo: polpettone magro, zuppa di verdure, composta.

    Snack: una bevanda dai fianchi, cracker senza spezie.

    Cena: polpette di barbabietola, tè con biscotti.

    Colazione: ricotta a basso contenuto di grassi con panna acida e miele, porridge in acqua o latte diluito, tè.

    La seconda colazione: una mela al forno con miele.

    Pranzo: zuppa di verdure miste in olio di oliva o di girasole, un po 'di pollo in umido con salsa al latte, riso bollito, composta di frutta secca.

    Pranzo: decotto di rosa selvatica.

    Cena: pesce magro in salsa bianca, cotto su brodo vegetale, purè di patate, panino al formaggio, tè, un bicchiere di kefir per la notte.

    Colazione: semolino, tè.

    La seconda colazione: frutta secca.

    Pranzo: zuppa di orzo perlato, cavoli in umido con carote, brodo di rosa canina.

    Pranzo: mousse di frutta, tè con zucchero.

    Cena: gnocchi ai frutti di bosco, conditi con panna acida, tè con zucchero.

    Colazione: porridge d'orzo, tè

    La seconda colazione: cracker senza spezie.

    Pranzo: zuppa di piselli, pollo, al forno con verdure, succo, diluito con acqua.

    Tea time: Turkish Delight, tè.

    Cena: vermicelli con formaggio non affilato e salsa di soia, brodo di camomilla.

    Colazione: porridge di grano saraceno, succo diluito con acqua.

    Seconda colazione: budino.

    Pranzo: zuppa di barbabietole, riso bollito con verdure e gamberi, tè con zucchero.

    Snack: marshmallows, succo di mirtillo.

    Cena: patate al forno con verdure e calamari, insalata di cavoli di mare, succo diluito.

    Colazione: casseruola di ricotta, tè.

    La seconda colazione: anguria.

    Pranzo: zuppa di latte vermicelli, piroclassi di tacchino, riso con verdure, tè.

    Ora del tè: tè con marmellata.

    Cena: cotolette di agnello al vapore con cavolo stufato, brodo di camomilla.

    Colazione: panino con formaggio magro, tè.

    La seconda colazione: avocado.

    Pranzo: zuppa vegetariana, manzo magro, al forno con verdure, tè.

    Pranzo: biscotti, decotto di camomilla.

    Cena: riso con frutta secca, decotto di rosa canina.

    Un trattamento efficace dell'epatosi adiposa è associato a difficoltà note, dal momento che nel decorso asintomatico della malattia molti pazienti non vanno al dottore in tempo o non seguono in modo obbediente le istruzioni del medico. Nel frattempo, è nella fase iniziale della patologia epatica che uno non solo può compensarlo, ma anche curarlo completamente, usando l'abilità unica di questo organo di guarire se stesso.

    Oltre all'osservanza del regime dietetico (tabella numero 5) e al totale rifiuto delle cattive abitudini, tutti i pazienti con epatite grassa assumono droghe di epatoprotettori. Questi sono farmaci come Heptral, Essentiale, Ursofalk, Kars e molti altri. Normalizzano il metabolismo dei lipidi nel fegato ed eliminano le riserve in eccesso di trigliceridi negli epatociti. Questi farmaci includono Maksar, una profilassi naturale moderna ed efficace basata su un estratto del Maakia Amur, un albero unico che cresce solo in Estremo Oriente. I componenti attivi del farmaco fungeranno da integratore efficace per una corretta alimentazione e aiuteranno a fermare i processi di degenerazione grassa del fegato, stimolare la rigenerazione delle sue cellule.

    La nutrizione razionale e l'assunzione di farmaci-epatoprotettori faciliteranno in modo significativo il corso dell'epatosi grassa e impediranno il passaggio della malattia in uno stadio irreversibile.

    Dieta per l'epatosi grassa del fegato

    Descrizione dal 09.11.2017

    • Efficacia: effetto terapeutico in 3-6 mesi
    • Durata: 3-6 mesi
    • Costo dei prodotti: 1500-1600 rubli. a settimana

    Regole generali

    Steatosi (steatosi epatica, steatogepatoz) è una malattia epatica cronica caratterizzata da cambiamenti istopatologici di tessuto epatico in forma di accumulo di grasso, soprattutto trigliceridi, in epatociti, lamiere, in alcuni casi, in infiammazione epatica (steatoepatite), fibrosi e sviluppo (steatofibroz). Attualmente, l'epatosi grassa della genesi alcolica e non alcolica si distingue.

    Il ruolo principale nello sviluppo della steatosi epatica tra alcol svolge un prodotto tossico di metabolismo dell'alcool - acetaldeide che diminuisce l'attività degli enzimi che effettuano trasporto degli acidi grassi nei mitocondri, con conseguente metabolismo dei grassi compromessa e conseguente accumulo di trigliceridi in cellule epatiche. I principali fattori eziologici di gepatoza analcoliche sono combinazioni di diversi fattori di rischio metabolici (obesità addominale, iperglicemia, ipercolesterolemia, ipertensione, diabete di tipo 2), epatite virale, l'assunzione di alcuni farmaci (glucocorticoidi, il metotrexato, tetraciclina, amiodarone, tamoxifene, estrogeni e altri), rapida perdita di peso / digiuno.

    A causa dell'elevato rischio di sviluppare fibrosi e cirrosi epatica, indipendentemente dalla gravità della malattia, tutti i pazienti con epatosi grassa necessitano di trattamento e follow-up. Tuttavia, non esiste un approccio terapeutico standardizzato alla gestione di tali pazienti, nonché una chiara comprensione di come trattare l'epatosi grassa del fegato.

    Il trattamento di alimentazione (dieta ristretta di carboidrati facilmente digeribili e grassi animali) in combinazione con modifiche dello stile di vita (maggiore attività fisica, la normalizzazione del peso corporeo, evitando abitudini dannose dell'alcol / -upotrebleniya fumare) contro la terapia epato - nomina e antiossidante epatica (vitamina E, acido ursodesossicolico, silibinina, betaina, acido a-lipoico) consente di ottenere un risultato positivo. Di regola, in casi non complicati con indici normali di test biochimici e un'eziologia nota della malattia, si osserva una regressione della degenerazione grassa del fegato dopo 4-6 mesi.

    La nutrizione medica nei pazienti con epatite grassa del fegato con sovrappeso / obesità, prima di tutto, dovrebbe mirare alla sua normalizzazione. Per questo, una dieta ipocalorica viene prescritta con una selezione individuale del valore energetico della dieta in base all'età, al peso corporeo, al livello di attività fisica e al sesso. A questo scopo vengono utilizzate formule speciali per il calcolo delle calorie necessarie per mantenere il metabolismo basale, che vengono moltiplicate per il coefficiente di attività fisica, che è il livello calorico della dieta quotidiana. Da questo valore calcolato, 500-700 kcal vengono sottratti per la perdita di peso.

    Tuttavia, allo stesso tempo, la dieta minima giornaliera non deve essere inferiore a 1500 kcal / per gli uomini e 1200 kcal per le donne. I pazienti devono essere avvertiti contro i tentativi di ridurre rapidamente il peso come la perdita di peso veloce può portare allo sviluppo di steatoepatite "acuta" con fibrosi formare su uno sfondo di infiammazione a causa di un aumento di acidi grassi liberi in entrata fegato su uno sfondo di relativamente basso lipolisi periferica.

    I parametri per la perdita di peso sicura / efficace sono: 1500 g / settimana per gli adulti e 500 g per i bambini. I pazienti con obesità grave (peso corporeo in eccesso di oltre il 20% della norma) sono prescritti Pevzner's Diet Diet No. 8. Confermata in modo affidabile la correlazione della perdita di peso del 5-10% con la regressione dell'epatosi epatica grassa. La dieta per l'epatite grassa prevede:

    • La restrizione nella dieta di grassi al 30% dell'apporto calorico totale.
    • Il rapporto tra acidi grassi polinsaturi / saturi nella dieta dovrebbe essere maggiore di 1, che si ottiene escludendo dai prodotti dietetici, sego, grasso di carne burro e aumentare contenenti LCD polinsaturi (pesce, oli vegetali raffinati, frutta a guscio, mare / pesce di fiume, carne dietetica uccelli, olive);
    • diminuzione del consumo di alimenti contenenti grandi quantità di colesterolo (non più di 300 mg / giorno). A tal fine, frattaglie (fegato, reni), tuorlo d'uovo, caviale rosso, carni grasse, latticini e prodotti affumicati sono esclusi dalla dieta.
    • L'esclusione di tali metodi di lavorazione culinaria del cibo, come la frittura, la frittura profonda.
    • Arricchendo la dieta con vitamine e prebiotici (verdure / frutta, carciofi, topinambur, porri).
    • Per i pazienti con diabete mellito e con ridotta tolleranza al glucosio, i carboidrati semplici sono esclusi dalla dieta e sono limitati a quelli complessi, che migliora il metabolismo.

    Il trattamento dell'epatosi adiposa di eziologia alcolica richiede un appuntamento aggiuntivo alla terapia di base delle vitamine idrosolubili PP, B1, B6, C, B2, B12, somministrate per via parenterale in dosi terapeutiche standard per 2 settimane.

    La nutrizione dei pazienti con peso corporeo normale dovrebbe essere basata sulla Tabella terapeutica n. 5 e sulle sue varietà, che prevedono lo scarico del metabolismo grasso / colesterolo e la stimolazione intestinale. La dieta contiene 100 g di proteine, 400 g di carboidrati e il contenuto di grassi è ridotto a 75-80 g (per lo più refrattari).

    Le eccezioni sono alimenti ricchi di purine, colesterolo, estratti azotati, oli essenziali, acido ossalico e sottoprodotti dell'ossidazione dei grassi, che si formano durante la frittura / frittura.

    Nella dieta, il contenuto di pectine, sostanze lipotropiche, fibre, fluido libero. Metodi di cottura del cibo: cucinare, cuocere, stufare. carni grasse esclusi / pesce, salumi, carni in scatola, minestre, fagioli e verdure, contengono grandi quantità di oli essenziali - tutti i tipi di ravanello / radicchio, aglio e cipolle crude, spezie calde, marinate, spezie e salse, aceto, latte grasso / panna, torte, crostate, muffin.

    Oltre ai prodotti approvati, è necessario includere prodotti che migliorano la funzionalità epatica nella dieta:

    • Carciofo - riduce il colesterolo / normalizza il flusso della bile.
    • Verdure a foglia verde, verdure e frutta. Particolarmente utile zucca e piatti a base di esso, succo di zucca. È ben assorbito e allevia il fegato.
    • Gli ortaggi (carote, barbabietole, peperoni) sono ricchi di beta-carotene, da cui viene sintetizzata la vitamina A.
    • cavolo migliora la funzione di disintossicazione del fegato.
    • frutti (rosa canina, ribes nero, agrumi) - contengono grandi quantità di antiossidanti, bloccando i processi di ossidazione e danno cellulare.
    • I cereali (farina d'avena / grano saraceno) contengono vitamine B e PP, importanti per la funzionalità epatica.
    • Oli vegetali freddi spremuti a freddo. Vitamina E e acidi grassi omega-3, che proteggono le membrane cellulari dalla morte, sono contenute in grandi quantità.
    • Frutta secca, soprattutto albicocche secche, contenente potassio e magnesio.
    • Prodotti lattiero-caseari magri (yogurt naturale, kefir, acidophilus, ryazhenka). Normalizzano la biocenosi intestinale e la ricotta è ricca di sostanze lipotropiche.
    • Miele - aiuta a ripristinare gli epatociti e attiva la produzione di bile.
    • Liquido libero in quantità di almeno 1,5-2 litri al giorno da cui vengono eliminate le tossine. Migliorano le capacità di disintossicazione del fegato e i processi della sua auto-purificazione, l'aggiunta di succo di agrumi all'acqua.

    Prodotti consentiti

    La dieta per l'epatite del fegato prevede l'inclusione nella dieta:

    • Brodi vegetali e zuppe a base di essi con l'aggiunta di cereali, pasta, verdure.
    • Varietà a basso contenuto di grassi di carne rossa (manzo / vitello) a base di carne di coniglio, pollo, tacchino. La carne deve essere pre-bollita, seguita dalla cottura.
    • Ieri / pane di grano essiccato a 500 g al giorno. Con una buona portabilità: pane di segale, biscotti a basso contenuto di grassi, biscotti secchi.
    • Tipi a basso contenuto di grassi di pesce di mare / fiume, al forno con verdure.
    • Groppa sotto forma di casseruole, porridge.
    • Prodotti a base di latte fermentato a basso contenuto di grassi: yogurt, kefir, bifidum-kefir, acidophilus e ricotta non grassa.
    • Latte / panna acida solo come additivo nei piatti pronti.
    • Uova di gallina in forma di frittata di vapore / morbido bollito.
    • Verdure fresche, al forno e al vapore sotto forma di insalate con l'aggiunta di olio vegetale, purè di patate e caviale di zucca fatto in casa. Dalle spezie - verdure del giardino, cumino, alloro.
    • Salsa di latte e verdure.
    • Non aspro frutto / bacche nell'aspetto fresco e lavorato (kissels, composte, mousse).
    • Marmellata d'arance, miele, caramello, marshmallows, marmellate, caramello. Lo zucchero è parzialmente sostituito da xilitolo.
    • L'olio di burro / vegetale viene aggiunto solo nei piatti pronti, escluso il loro trattamento termico.
    • Acqua da tavola senza gas, infuso di rosa canina, tè leggero, succhi vegetali, decotto di crusca di frumento, caffè con latte (debole).