Quali sono le norme di un fegato sano: peso, dimensioni e struttura?

Cibo

Il fegato è un organo estremamente vitale nella parte destra, nell'ipocondrio. Il fegato consiste di due sezioni: destra e sinistra, ma ha quattro lobi, presentati nella forma: lobo destro, caudato, anche lobo sinistro e quadrato. Tra di loro, i dipartimenti sono uniti da un gruppo. Lo scheletro interno di un organo è creato da un sottile strato di tessuto connettivo, che lo divide in segmenti con numerosi vasi. In uno stato di salute, il fegato non rappresenta i limiti costali delineati dall'arco. Sulla superficie del fegato si trova un guscio sottile, che è chiamato la capsula di Glisson. È dotato di terminazioni nervose che non si trovano nell'organo stesso.

Il fegato è il filtro del corpo. Il suo tessuto include due vie del sangue in arrivo: la vena epatica con sangue arterioso e la vena porta con il venoso, ma ne esce solo una - la rete venosa, che lancia il sangue nella vena cava inferiore. E attraverso i capillari con sinusoidi misti flussi di sangue.

Oltre al sangue, le sostanze assorbite dall'intestino passano attraverso il fegato, mentre una piccola parte di esse rimane nel fegato e il resto delle sostanze purificate e lavorate si diffonde con il flusso sanguigno in tutto il corpo. Il fegato è una sorta di linea restrittiva tra il sistema digestivo e altri organi del corpo umano.

Parlando dello scopo digestivo dell'organo, vale la pena menzionare l'enorme rete di capillari e condotti biliari più sottili, dotati della struttura dell'organo. Secondo loro, necessario per la normale digestione, la bile fluisce attraverso il dotto biliare comune nella vescica, dove si accumula fino alla quantità richiesta ed entra nel duodeno in quantità limitata per digerire e abbattere il grasso.

Il metodo principale di indagine dei problemi al fegato è l'ultrasuono, perché per l'ispezione visiva è necessario estrarlo. Nella vita, ovviamente, questo non è possibile.

Indicazioni dirette per ultrasuoni urgenti sono:

  • dolore al fegato;
  • giallo della pelle;
  • pelle secca e un'eruzione cutanea;
  • colore innaturale di feci e urina;
  • struttura vascolare visibile, ematomi sottocutanei;
  • placca abbondante sulla lingua.

Preparazione per ultrasuoni

Per non alterare lo stato del fegato e il suo lavoro, sarà necessario sottoporsi a una piccola preparazione prima della ricerca.

  1. Per escludere cibi grassi e cibi fritti 2 giorni prima dell'esame.
  2. Non bere alcolici al giorno.
  3. Inoltre, un giorno prima dell'ecografia del fegato, non mangiare cibi che hanno aumentato la formazione di gas durante la scissione.
  4. Prima della procedura, prepara un clistere purificante e bevi il carbone attivo nel dosaggio effettivo del peso corporeo.
  5. Si consiglia di non mangiare cibo per 8 ore prima dell'ecografia.

L'ecografia è pericolosa?

Ci sono molte leggende sugli ultrasuoni, ma non tutte hanno una base logica.

È impossibile sopravvalutare i benefici degli ultrasuoni, perché l'ecografia epatica può rilevare in modo tempestivo polipi, calcoli, altre neoplasie benigne e maligne e, di conseguenza, fornire le cure mediche richieste.

Tuttavia, gli oppositori del metodo sostengono che esiste una seria minaccia per gli ultrasuoni per qualsiasi organo, e in modo così convincente che persino il più ardente ammiratore della medicina tradizionale, una volta nella vita, pensava alla correttezza delle loro azioni.

Ovviamente, qualsiasi effetto sul corpo ha le sue conseguenze. E anche gli ultrasuoni ricevuti dalla macchina ad ultrasuoni possono causare cambiamenti e reazioni indesiderate, ma qui la domanda è nella sua intensità e durata dell'effetto diretto. Le radiazioni che raggiungono più di 10 watt per centimetro quadrato sono considerate pericolose. L'attrezzatura utilizzata per il rilievo è compresa tra 0,05 e 0,25 W per cm² e gli studi condotti non durano più di mezz'ora. Quindi, una conclusione molto ragionevole suggerisce se stessa: l'esame ecografico non è pericoloso né per la persona che viene esaminata e per ogni singolo organo, né per il medico che conduce l'esame, e se necessario, questa è anche una parte indispensabile della vita sana.

Esame delle norme del fegato mediante ultrasuoni

La struttura del fegato ha una moderata ecogenicità, che è superiore al rene, tuttavia, meno dello stesso parametro nel pancreas. Quando si esamina il corpo non c'è omogeneità, perché è fornito con i vasi sanguigni.

In primo luogo, quando si esamina un organo, il medico-vistaur determina il lobo "a coda" del fegato, in modo da non dargli erroneamente una nuova crescita. Ciò è dovuto al fatto che la struttura densa del legamento rotondo riflette eccessivamente gli ultrasuoni e di conseguenza la coda diventa meno ecogenica. Ma, in generale, il parenchima normalmente trasmette bene gli ultrasuoni e rende possibile ispezionare anche i tessuti più profondi, sia il lobo destro che quello sinistro. Le vene normali sono anche bene e uniformemente visualizzate lungo l'intera lunghezza. Solo piccoli dotti biliari, il cui spessore è inferiore a 1 mm di diametro, non sono visibili, non solo per le loro piccole dimensioni, ma anche per la loro elevatissima ecogenicità.

Una formazione non echoica a forma di pera sullo schermo è una cistifellea.

Quali sono le dimensioni normali del fegato?

Ci sono diverse classificazioni di organi, in base alle quali, la dimensione del fegato è normale.

Tasso di dimensioni del fegato per gli adulti

È generalmente accettato che il fegato (i suoi lobi destra e sinistra) in un adulto, senza errori sul pavimento, debba avere le seguenti dimensioni:

La dimensione normale del fegato nelle donne mediante ultrasuoni

Nel sistema epatobiliare del corpo umano, il ruolo più importante è assegnato alla ghiandola della secrezione esterna - il fegato. Questo organo è attivo nei processi di decomposizione, deposizione (deposizione), metabolismo e sintesi di nutrienti (proteine, grassi, carboidrati). Una delle funzioni principali della ghiandola è la neutralizzazione di tossine, veleni, prodotti di decomposizione.

Malfunzionamenti del fegato portano a problemi non solo del sistema epatobiliare e del tratto digestivo, ma anche di tutto il corpo. Lo stato del fegato è determinato attraverso test di laboratorio e esami di apparecchiature mediche. La procedura diagnostica più comune è l'ecografia. La struttura, il contorno, le dimensioni del fegato sono normali per gli ultrasuoni, le donne e gli uomini hanno determinati parametri e sono diversi dai bambini.

Confrontando i risultati dell'ecografia con gli standard, il medico può determinare la malattia o il cambiamento patologico dell'organo. La popolarità della diagnostica a ultrasuoni è dovuta al contenuto informativo del metodo, alla sua disponibilità, al basso costo, all'innocuità e alla mancanza di dolore per il paziente, all'assenza di controindicazioni.

Criteri per la valutazione del fegato sugli ultrasuoni

Di tutte le ghiandole della secrezione esterna ed interna nel corpo, il fegato ha le dimensioni e il peso maggiori. In media, il ferro pesa circa un chilogrammo e mezzo per gli uomini e 1.200 g per le donne. Altri indicatori del fegato per genere differiscono poco. Nell'infanzia, il ferro cresce con il bambino fino a quando raggiunge dimensioni medie.

Uno studio ecografico valuta la salute del fegato secondo diversi criteri:

  • dimensione dell'organo (lunghezza, larghezza, spessore, dimensione obliqua verticale e craniocaudale);
  • struttura e contorni (contorni) dei lobi epatici
  • ecogenicità (proprietà conduttiva e riflessiva rispetto alle onde ultrasoniche nella diagnosi);
  • vene e vasi.

Indicatori digitali

Secondo gli standard anatomici, le dimensioni del fegato in una persona sana dovrebbero corrispondere alle seguenti figure. Parte lobare destra: spessore (pienezza), la dimensione della verticale obliqua, lunghezza da 110 a 130 mm, non più di 150 mm, da 110 a 150 mm, rispettivamente. L'angolo della parte lobare destra è idealmente di 75 gradi.

Parte sinistra: altezza o dimensione craniocaudolare, spessore o dimensione dell'anteroposteriore non superiore a 100 mm, circa 70 mm, rispettivamente. L'angolo della parte lobare sinistra è di 45 gradi. L'intera ghiandola: la lunghezza, la dimensione del parametro trasversale, lo spessore (la dimensione del fegato sul piano sagittale) corrispondono - da 140 a 180 mm, da 190 a 230 mm, da 100 a 120 mm.

La dimensione della vena di portale epatica in norma non supera 13 mm, vena cava - 15 mm, splenic - 10 mm, arteria - 7 mm. L'arteria normale dovrebbe essere di 5-7 mm. La dimensione del dotto biliare comune è la metà dei parametri della vena cava. Un corpo sano è rappresentato da una struttura omogenea composta da piccoli grani. Il fegato dovrebbe essere privo di sporgenza e depressioni, con contorni distinti di confini.

Un indicatore di ecogenicità è la velocità e il grado di riflessione e assorbimento delle onde ultrasoniche da parte delle cellule. L'ecografia mostra quanto il tessuto epatico è in grado di trasmettere gli ultrasuoni. Le onde sono assorbite peggio e si riflettono più velocemente quando la quantità di fluido nei tessuti è troppo bassa. La predominanza del liquido, al contrario, contribuisce all'assorbimento delle onde. L'ecogenicità dei dati elevata o sottostimata indica un malfunzionamento della ghiandola e la presenza di patologie.

Cambia indicatori

Se uno o un altro indicatore normale viene modificato nella direzione di riduzione o aumento, possiamo parlare della presenza di processi anormali e di malattie gravi.

Quando non ci sono chiari focolai di infiammazione e i cambiamenti nelle cellule attive dell'epitelio del fegato (parenchima) sono distribuiti uniformemente in tutta la ghiandola, ogni singola parte del corpo riflette le onde in modo diverso, cioè l'ecogenicità dei cambiamenti epatici. Nei protocolli medici dello studio, questa situazione è nascosta sotto la scritta "variazioni diffuse".

Quando il fegato si espande e aumenta di volume (epatomegalia), si sospetta steatosi (epatite grassa) o epatite ischemica cardiogenica (la malattia è direttamente correlata al lavoro del cuore e dei vasi sanguigni). Se la conduttività degli ultrasuoni diminuisce, questo è un segno di ritenzione idrica e gonfiore. Il termine medico usato è ipoecogenicità.

L'iperecogenicità o un indicatore sovrastimato della conduttività dell'onda sono caratteristici dei cambiamenti nella composizione del grasso, della presenza di cancro, policistico ed epatite (compresa l'eziologia dell'alcool) e della cirrosi. La presenza sull'immagine di macchie scure locali di varie forme e dimensioni indica una formazione cava nel fegato (cisti). Queste patologie possono essere congenite e acquisite.

Questi ultimi sono divisi in due tipi:

  • parassitario (echinococco), provocato dall'invasione elmintica
  • traumatico, quelli che il corpo ha ricevuto a causa di danni meccanici.

La compattazione della struttura della ghiandola sullo sfondo di un'aumentata ecogenicità può essere un indicatore dell'angioma benigno risultante o del tumore grasso (lipoma). Inoltre, i tumori benigni sono determinati dalla curvatura dei vasi epatici e dalla sua forma.

Quali malattie sono accompagnate da deviazioni di dimensioni dalla norma

Gli ultrasuoni con alta precisione determinano un numero di malattie del sistema epatobiliare, i principali sono:

  • lesioni, ferite meccaniche, rotture;
  • lesioni infiammatorie purulente (ascessi), epatite di qualsiasi eziologia, alterazioni distrofiche causate da disordini metabolici nelle cellule della ghiandola (epatite grassa e colestatica) - malattie infiammatorie;
  • cisti, tumori, lipomi, angiomi (neoplasie di diversa natura);
  • patologia vascolare;
  • infiammazione infettiva del dotto biliare (colangite);
  • lesioni da elminti;
  • malattia epatica fatale (cirrosi);
  • proliferazione del tessuto connettivo con cambiamenti cicatriziali (fibrosi).

Per un esame più dettagliato, possono anche essere raccomandate altre tecniche hardware: intubazione duodenale (diagnostica con somministrazione parenterale dello stimolo), radiografia o colangiografia a raggi x, colangiografia con risonanza magnetica.

Il fegato è l'unico organo con proprietà di auto-rigenerazione, ma con un disprezzo per la salute, e le sue possibilità sono limitate. Le malattie del sistema epatobiliare sono sempre patologie difficili con un cambiamento di stile di vita forzato. Non esporre la ghiandola a stress eccessivo sotto forma di alcol, cibi nocivi, cibi grassi.

Interpretazione dell'ecografia del fegato

La diagnosi delle malattie degli organi interni della cavità addominale comprende necessariamente gli ultrasuoni. Altrettanto importante è la corretta descrizione dei risultati dell'ecografia epatica: la decodifica dovrebbe riflettere lo stato dei principali indicatori epatologici, la loro conformità con i valori normali o la loro deviazione.

La dimensione del fegato sugli ultrasuoni è la norma negli adulti

La lunghezza e la larghezza del corpo è di grande importanza, poiché un aumento o, al contrario, una diminuzione del fegato indica il decorso del processo patologico. Se è più grande della dimensione stabilita, molto probabilmente, la persona soffre di un tipo di epatite o cirrosi. In queste malattie, il parenchima viene gradualmente sostituito dal tessuto connettivo, che ha un volume in eccesso.

Standard di taglia del fegato per ultrasuoni negli adulti:

  • La dimensione antero-posteriore del lobo destro è fino a 12,5 cm;
  • Dimensione antero-posteriore del lobo sinistro - fino a 7 cm;
  • di diametro, la dimensione varia da 20 a 22,5 cm.

Eventuali deviazioni, anche la minima, dovrebbero essere registrate dal radiologo nella descrizione dell'esame ecografico, indicando il grado di deviazione dai valori normali in centimetri.

Interpretazione dell'ecografia epatica - risultati e norma

L'angolo inferiore del corpo deve avere una forma appuntita. Nell'area del lobo sinistro, il suo valore non dovrebbe superare i 45 gradi, quello giusto - 75 gradi.

Al centro, nello stato normale, la vena porta è chiaramente visibile, proprio sotto di essa viene visualizzata la vena epatica destra lungo la sezione longitudinale.

I contorni di un fegato sano lungo quasi tutto il perimetro sono chiari e chiari. L'organo ha una struttura omogenea con la stessa distribuzione di segnali in intensità, un'immagine uniforme di vasi, legamenti e altre ecostrutture. La vena cava inferiore viene riflessa come una formazione eco-negativa simile a un nastro con un diametro non superiore a 15 mm.

La vena porta, che è formata dalle vene mesenteriche splenica e superiore, deve fluire nella porta del fegato. I condotti interni sono privi di pareti, possono essere rintracciati implicitamente, il lume dovrebbe aumentare, a partire dalla periferia.

In generale, il tasso di ecografia epatica è un contorno chiaro e uniforme dell'organo con una dimensione sagittale da 9 a 12 cm e una buona conduttività del suono. Gli echi sono di dimensioni omogenee e distribuiti uniformemente. I vasi portali con un'ecostruttura più pronunciata delle pareti rispetto al parenchima circostante sono tracciati lungo la periferia.

Decodifica ad ultrasuoni del fegato e della cistifellea

Di regola, questi organi sono sempre descritti insieme, poiché il fegato e la cistifellea sono strettamente correlati dal punto di vista anatomico e funzionale.

La dimensione longitudinale della bolla è normalmente di 5-7 cm, lo spessore della parete varia da 2 a 3 mm. Lo spazio interno del corpo contiene una piccola quantità di bile con una consistenza uniforme ed omogenea.

I condotti destinati alla comunicazione della colecisti, del fegato e del duodeno sono numerosi, ma per la diagnosi è importante stimare il diametro del condotto comune, normalmente questo indicatore è di 6-9 mm.

Un aumento delle dimensioni della cistifellea può indicare un eccesso di fluido biologico in esso, una diminuzione della discinesia biliare in forma iper-motoria.

Durante un'ecografia, è facile rilevare la colecistite in qualsiasi fase, poiché durante l'esame c'è chiaramente una traccia di bile o la presenza di pietre di varie dimensioni.

Per quanto riguarda i dotti, i fenomeni patologici sono considerati aree con espansione o contrazione, così come i tumori sotto forma di cisti.

Costrizione e lembi all'interno della cistifellea, polipi e anomalie simili non richiedono un trattamento speciale se non interferisce con il normale flusso della bile e della digestione.

Dimensione del fegato negli adulti mediante ultrasuoni: norma e interpretazione dei risultati per donne e uomini

Indicatori del fegato durante un esame ecografico della cavità addominale - questa è la prova della salute di tutto il corpo. Quali caratteristiche del fegato sono registrate dagli ultrasuoni? Prima di tutto, questi sono parametri dimensionali, dati di permeabilità ultrasonica (ecogenicità) dei tessuti d'organo, descrizione anatomica delle strutture in uno stato sano. Questi criteri standard generalmente accettati sono necessari per confrontarli con i dati ottenuti come risultato dello studio. Sulla base delle caratteristiche comparative, viene fatta una conclusione sulla condizione normale o patologica dell'organo.

A proposito di fegato umano

È uno dei più grandi organi spaiati del corpo umano. Rappresenta il 2,5% del peso totale di una persona, vale a dire il fegato di un uomo pesa circa 1,5 kg., il peso corporeo del corpo di una donna è 1,2 kg. Questa ghiandola più grande si trova nell'ipocondrio sul lato destro della cavità addominale, in condizioni normali non sporge da sotto l'arco della costola, poiché è trattenuta dalla pressione fisiologica della pressione addominale.

La ghiandola ha una struttura morbida, ma piuttosto densa, una tonalità rosso scuro e comprende quattro lobi: una grande destra, una sinistra più piccola, una coda più piccola e un quadrato.

La circolazione epatica è significativamente diversa da tutti gli altri sistemi nel corpo. L'arteria epatica fornisce all'organo sangue ricco di ossigeno e il sangue che scorre attraverso la stessa arteria è saturo di anidride carbonica. Oltre a questo circolo familiare di flusso sanguigno, il corpo riceve enormi quantità di sangue, che proviene da tutti gli organi digestivi. Tutto il sangue che lava lo stomaco, il duodeno, l'intestino tenue e crasso, entra nel fegato attraverso la grande vena porta. In questo organo, la maggior parte dei nutrienti e non nutrienti che vengono assorbiti nel sangue dal sistema digestivo vengono assorbiti.

La diversità funzionale rende il fegato il principale sintetizzatore biochimico nel corpo umano. L'esistenza senza questa ghiandola è impossibile. Il corpo partecipa attivamente al processo di digestione del cibo, produce la quantità necessaria di bile per questo, svolge una funzione protettiva, neutralizza le sostanze velenose, i microbi, i batteri ei virus che entrano nel sangue ed è coinvolto nei processi metabolici, essendo il principale produttore di glicogeno.

Metodologia di ricerca

Lo sviluppo e la progressione di malattie che possono interferire con il pieno funzionamento del fegato e provocare violazioni del deflusso della bile, richiedono la rapida istituzione di una diagnosi corretta. Infatti, la rilevazione tempestiva delle patologie previene lo sviluppo di complicazioni e facilita la selezione e la nomina di un trattamento adeguato.

Il metodo diagnostico a ultrasuoni è rapido e non provoca sensazioni dolorose e spiacevoli. Le controindicazioni ecografiche della procedura non sono disponibili, è raccomandata per tutte le fasce di età. La combinazione di questi vantaggi consente di effettuare ricerche a ultrasuoni in tutti i casi in cui vi sia anche la minima necessità. Il metodo degli ultrasuoni viene utilizzato per valutare efficacemente il fegato, identificare i suoi cambiamenti strutturali, stimare i parametri delle quantità e le deviazioni patologiche.

Fegato sano all'ecografia

L'interpretazione dell'ecografia del fegato viene eseguita da uno specialista. Il medico registra tutti i valori studiati e fa la loro analisi congiunta per la presenza di patologie nella ghiandola. Di solito, i dati ottenuti sugli ultrasuoni sono sufficienti per descrivere completamente lo stato dell'organo. Tuttavia, le conclusioni diagnostiche finali sono fornite sulla base di una visita medica, dei reclami dei pazienti, dei risultati di laboratorio, di un rapporto ecografico e di altri criteri che influenzano in qualche modo gli indicatori.

La posizione fisiologica del fegato consente di condurre in modo efficace uno studio ecografico, per massimizzare la raccolta dei dati necessari, per identificare piccoli cambiamenti nella struttura e nei disturbi del corpo. A seconda del fattore età, del genere e delle caratteristiche strutturali del corpo, gli indicatori ottenuti con gli ultrasuoni variano e possono variare in un intervallo limitato.

La norma anatomica della posizione dell'organo studiato è il giusto ipocondrio. Grandi volumi di fegato non permettono che la sua piena visualizzazione avvenga contemporaneamente. A questo proposito, il medico-uzistu per determinare le caratteristiche strutturali della necessità di rendere diverse sezioni di immagini. Ad ogni taglio, lo specialista determina i valori del contorno, la forma e la struttura dell'organo.

L'indagine ecografica consente di condurre una visualizzazione distintiva del lobo caudato destro e del lobo quadrato sinistro ed esaminarne i segmenti. Questo studio del corpo consente di determinare con precisione la posizione della patologia esistente.

Con la corretta preparazione per la procedura di studio e la sua implementazione, è possibile vedere piccoli fori sulla superficie del fegato dal basso. La loro formazione è dovuta al contatto stretto della ghiandola studiata con il rene destro, l'intestino crasso, lo stomaco e la ghiandola surrenale destra.

In condizioni normali, l'apparato legamentoso non è visibile. Solo il bordo del solco coronarico è visibile. La presenza patologica di fluido libero nella cavità addominale rende possibile la visualizzazione dei legamenti epatici. Durante l'ecografia, la posizione delle vene epatiche, lo stato dei rami della vena porta e i dotti biliari dovrebbero essere facilmente determinati.

Caratteristiche ecografiche normali negli adulti

Durante lo studio, uno specialista esamina tutti i segmenti e i lobi del fegato in sezione obliqua e trasversale, effettua una valutazione e registra tutti i dati ottenuti. Nel corso della realizzazione di un'ecografia divengono misure separate di tutte le parti del corpo. A seconda della costituzione e del genere, sono consentite lievi deviazioni dai valori standard.

La differenza significativa nei criteri di dimensione negli adulti è un segno di un processo infiammatorio attivo, ad esempio, l'epatite o l'evidenza di ristagno, l'insorgenza della cirrosi. Un aumento non dell'intero organo, ma in una certa parte di esso, indica un possibile processo tumorale, lo sviluppo di metastasi o altre gravi malattie.

Un corpo sano ha i contorni chiari corretti, un guscio esterno liscio, spigoli vivi attorno al perimetro. La presenza di tumuli superficiali può indicare un processo patologico, i bordi arrotondati del fegato indicano lo sviluppo di insufficienza cardiaca.

Standard di taglia del fegato negli adulti:

  • per il lobo destro
    • il criterio anteroposteriore varia da 11 cm a 13 cm.,
    • verticale obliquo (CWR) - non più di 15 cm,
    • lunghezze - da 11 cm a 15 cm;
  • il lobo sinistro è caratterizzato da dimensioni
    • spessore fino a 6 cm.,
    • altezze - meno di 10 cm;
  • per tutto il corpo, la norma è la seguente:
    • lunghezza - da 14 cm a 18 cm.,
    • in sezione trasversale - da 20 cm a 22,5 cm,
    • dimensione del fegato nel piano sagittale - da 9 cm a 12 cm;
  • vena porta di diametro - fino a 1,5 cm;
  • arteria epatica di diametro - fino a 0,6 cm

Normali caratteristiche dell'ecografia nei bambini

Con l'aiuto degli ultrasuoni è anche possibile diagnosticare gli organi interni di un bambino. Assicurati di ricordare che la velocità delle caratteristiche degli organi è direttamente proporzionale all'età del bambino.

La dimensione del fegato aumenta in base al periodo di età, quindi i pediatri hanno sviluppato standard medi per le dimensioni del fegato mediante ultrasuoni nei bambini. Quindi, per un bambino di un anno, la dimensione del lobo destro è di 6 cm e ogni anno diventa gradualmente di 0,6 cm in più. All'età di 15 anni, la dimensione anteroposteriore è di circa 10 cm e all'età di 18 anni si aggira intorno ai 12 cm. un neonato, a parità di altre condizioni, è di 3 cm. - 4 cm., aumenta ogni anno di 0,2 cm, e all'età di 18 raggiunge una media di 5 cm.

Nei bambini, le dimensioni di un organo hanno i propri standard, perché nel processo di crescita di un bambino, il suo fegato cresce. Il medico confronta le misure ottenute con l'aiuto della macchina ad ultrasuoni con le tabelle approvate.

Indipendentemente dall'età, la struttura dell'organo deve essere omogenea, i bordi sono acuminati, il contorno è chiaro, la vena porta, i suoi rami e i dotti biliari sono chiaramente visibili. Non dovresti impegnarti nell'autodiagnosi del bambino secondo le tabelle degli standard. Protocollo di decifrazione - la prerogativa del medico. Lo specialista condurrà un'analisi comparativa di tutti i dati sugli ultrasuoni e, se verrà rilevata un'anomalia, saranno sviluppate misure terapeutiche appropriate.

Cambiamenti delle dimensioni patologiche

Ci sono casi in cui la testimonianza degli ultrasuoni non soddisfa gli standard generalmente accettati. A questo proposito, c'è un cambiamento nei normali parametri del fegato? La deviazione insignificante dalle dimensioni della norma è a volte osservata in persone di grande statura. Tale fenomeno non è considerato una patologia e la ragione di ciò sono le caratteristiche fisiologiche della struttura dell'organismo.

I cambiamenti patologici nel fegato sono il risultato di condizioni come:

  • malattia del fegato;
  • insufficienza cardiaca;
  • malattie del sangue;
  • patologia ereditaria.

Di solito, il cambiamento delle dimensioni del corpo è accompagnato da epatite acuta e cronica, gli stadi iniziali della cirrosi, la formazione di tumori, metastasi e vari tipi di formazioni cistiche. La struttura del fegato cambia, la sua omogeneità si perde durante lo sviluppo dell'epatosi grassa.

La dimensione del fegato è normale negli adulti

Informazioni di base sulla dimensione del fegato negli adulti e nei bambini, basata sugli ultrasuoni.

Dopo un'ecografia del fegato, uno specialista rilascia un protocollo nelle sue mani, che riflette i risultati dell'esame. Includono alcuni parametri geometrici caratteristici di questo organo, così come le caratteristiche della struttura dell'organo. Inoltre, il protocollo può riflettere le sensazioni dolorose del soggetto durante la procedura o l'assenza di tali sensazioni. Un articolo separato può indicare le caratteristiche della cistifellea.

Le caratteristiche geometriche includono quelle che indicano la posizione del corpo e le sue dimensioni caratteristiche. Dal momento che il fegato non è un organo simmetrico e multifunzionale, non si può semplicemente indicare la sua lunghezza e larghezza. Le seguenti dimensioni geometriche del fegato sono solitamente indicate:

lo spessore del lobo del fegato è normale di 11-13 cm

la lunghezza del lobo del fegato è normale di 11-15 cm

norma verticale obliqua inferiore a 15

l'altezza del lobo del fegato è normale meno di 10 cm

spessore della fetta norma 7 cm

la lunghezza del fegato è normale 14-18 cm

la dimensione di tutta la norma è di 20-23 cm

dimensione del fegato sagittale normale 9-12 cm

la lunghezza della cistifellea è normale 4-13 cm

la larghezza della cistifellea è normale 2-4 cm

lo spessore della parete della cistifellea è normale non più di 4 mm

presenza di inclusioni nella bolla

Va tuttavia inteso che le cifre fornite corrispondono a valori medi corrispondenti all'adulto medio. Pertanto, non correre al panico, se improvvisamente la dimensione del fegato sulla tua forma ad ultrasuoni non corrisponde alla media. Soprattutto quando si tratta di casi in cui l'ecografia è fatta a un bambino. Non daremo numeri specifici per i bambini, perché cambiano molto rapidamente a seconda dell'età del bambino.

Studiare le dimensioni di questa ghiandola consente di diagnosticare i segni di molte malattie umane, come la cirrosi, l'epatite, varie infiammazioni e formazioni. L'esame della cistifellea consente di identificare la malattia del calcoli biliari, poiché la presenza di calcoli nella vescica richiede talvolta un intervento chirurgico urgente.

Dopo aver specificato la dimensione della ghiandola, uno specialista ecografico valuta la sua struttura, poiché non tutte le malattie causano l'espansione di parti di questo organo. Di norma, sono indicati i seguenti dati:

Normalmente, dovrebbe essere chiaro, a volte indicato come "liscio". Se questo parametro è descritto in modo diverso, allora stiamo parlando di una specie di patologia. Ad esempio, la cirrosi epatica è accompagnata da cambiamenti in questo parametro.

Nel caso normale, uno specialista ecografico indica che la struttura è omogenea. Nel linguaggio corrente, ciò significa che il tessuto epatico è omogeneo, senza inclusioni extra. Se questo è descritto in un altro modo, significa che stiamo parlando di una malattia.

Poiché questa vena è indicata dalla formazione di eco-negativo e, inoltre, anche dalla formazione del nastro, tale formulazione può spaventare il soggetto. In realtà, il fegato è un organo piuttosto complicato. Contiene un gran numero di vasi e condotti, che contribuiscono al passaggio di un'onda ultrasonica. La negatività dell'eco è una proprietà fisica del mezzo che passa un segnale ultrasonico, non può essere cattivo o buono.

  • Condotti venosi del portale

    Normalmente, si trovano nella parte periferica dell'organo.

    Questa caratteristica indica la capacità del tessuto di prova di riflettere un segnale ultrasonico. I tessuti del corpo hanno diversa ecogenicità, ad esempio, è il più alto nelle ossa. Se parliamo di fegato, lo specialista indica che è normale, aumentato o diminuito. Gli ultimi due casi indicano un cambiamento nelle proprietà o nella struttura di un tessuto (ad esempio, un eccesso di acqua o grasso).

    In generale, la decodifica a ultrasuoni del fegato non fornisce un quadro completo. Il medico usa diverse fonti per fare una diagnosi. Questi includono i risultati dei test, i dati ottenuti a seguito di endoscopia e molti altri tipi di esami. Per questo motivo, non è necessario chiedere al medico di fiducia che ha eseguito l'ecografia cosa significano i numeri nel protocollo. Il suo compito principale non è quello di identificare la malattia, ma di determinare tutti i parametri e le caratteristiche necessarie con la massima precisione.

    Probabilmente hai prestato attenzione che gli esperti di ultrasonografia di tutto il corpo non esistono nella natura. In questa professione c'è una distinzione molto pronunciata per specializzazione. Non tutti i medici professionisti che hanno fatto un'enorme quantità di ecografia epatica negli adulti intraprenderanno un esame simile di un bambino. L'ecografia decodifica del fegato del bambino viene eseguita anche da un pediatra.

    Gli specialisti sono specialisti che eseguono gli ultrasuoni durante la gravidanza. Ciò è dovuto al fatto che durante la gravidanza nelle donne ci sono processi nel corpo che in una donna normale possono essere presi come deviazioni.

    Ovviamente, uno specialista di ultrasuoni esperto, guardando lo schermo della macchina ad ultrasuoni, può capire molto sullo stato dell'organo esaminato. Secondo i parametri geometrici, può suggerire la presenza di cirrosi o epatite, identificare i processi infiammatori. Confrontando i dati sulla struttura del fegato e le sue dimensioni geometriche, possiamo trarre conclusioni sulla presenza di varie malattie. Ad esempio, un fegato ingrossato con struttura normale può essere causato da epatite o insufficienza cardiaca. Cambiamenti di forma, contorno e omogeneità possono indicare cirrosi o l'aspetto di un tumore. A proposito, gli specialisti degli ultrasuoni non scrivono "tumore" o "metastasi". Indicano la presenza di istruzione, indicano la sua posizione, le dimensioni geometriche, la struttura e altri parametri misurabili.

    L'esame ecografico del fegato rivela i segni delle seguenti malattie:

    • epatite cronica
    • varie cisti (parassitarie o non parassitarie)
    • tumori della ghiandola (senza separazione in maligna e benigna)
    • danno meccanico (a causa di lesioni)
    • metastasi
    • ascesso
    • fegato grasso
    • cirrosi

    Il fegato nel corpo umano è un centro importante che svolge le funzioni della ghiandola, è impegnato nella riproduzione del sangue, purificando il sangue. È attivamente coinvolto nella digestione, con l'aiuto della cistifellea regola il flusso della bile. L'ecografia epatica è un esame molto informativo. Questa procedura è disponibile sia nelle istituzioni mediche pubbliche che nelle lame commerciali. Il processo di ultrasuoni è indolore e non ha controindicazioni.

    La salute del fegato si riflette sempre nelle sue dimensioni. Con la maggior parte delle infezioni virali e batteriologiche, questo organo è ingrandito a causa di processi infiammatori e degenerativi nel parenchima. Pertanto, è importante conoscere la dimensione del fegato - la norma in un adulto è stata da tempo stabilita nella pratica medica, eventuali deviazioni da questi indicatori indicano la presenza della malattia.

    Il tasso di dimensioni del fegato è diverso per donne e uomini?

    I valori di riferimento per gli adulti non dipendono dal genere, quindi le dimensioni normali dell'organo in questione sono approssimativamente le stesse per donne e uomini. Vale la pena notare che gli indicatori non sono influenzati dall'età, dal peso o dall'altezza del paziente.

    La dimensione normale del fegato in un adulto

    Per determinare i valori descritti dovrebbe eseguire un ultrasuono.

    La dimensione del fegato è normale per il lobo d'organo destro come segue:

    • dimensione verticale obliqua - fino a 15 cm;
    • lunghezza - da 11 a 15 cm;
    • spessore - da 11,2 a 12,6 cm.

    La lunghezza totale del fegato dovrebbe essere di almeno 14, ma non più di 18 cm, e il diametro - da 20,1 a 22,5 cm.

    La dimensione del fegato sugli ultrasuoni per il lobo sinistro:

    • spessore - circa 7 cm;
    • dimensione cranio-caudale - fino a 10 cm;
    • dimensione sagittale - da 9 a 12 cm.

    Vale la pena notare che è importante impostare parametri aggiuntivi durante il sondaggio:

    • diametro della vena cava - fino a 15 mm;
    • la dimensione del dotto biliare varia da 6 a 8 mm;
    • diametro della vena porta - fino a 13 mm inclusi;
    • la distanza tra le bocche e le vene epatiche è fino a 2 cm;
    • arteria epatica nella regione della porta del fegato - da 4 a 7 mm;
    • diametro delle vene epatiche - 6-10 mm.

    Sono indicati i diametri indicati per gli studi inspiratori. Durante l'espirazione, sono leggermente più bassi.

    Durante l'ecografia, è importante valutare non solo la dimensione del fegato, ma anche la struttura del suo tessuto, lo stato del parenchima, la chiarezza dei contorni e la posizione dell'organo.

    Le dimensioni normali del fegato di Kurlov

    Il metodo descritto prevede l'esame palpatorio (dito) del fegato, che è anche chiamato la valutazione della ottusità epatica. Innanzitutto, viene toccata l'intera area di localizzazione dell'organo, quando viene rilevato un suono sordo, viene misurata la distanza tra due punti dei limiti inferiore e superiore dell'ottusità del fegato. È necessario utilizzare linee verticali diritte.

    Dimensioni secondo MG Kurlov:

    • sull'arco costale sinistro - da 5 a 9 cm;
    • sulla linea medio-clavicolare destra - da 7 a 11 cm;
    • sulla linea mediana anteriore - da 6 a 10 cm.

    La grandezza dell'organo in un adulto

    Durante l'esame del fegato prende in considerazione lo spessore, la lunghezza e altri indicatori. La massa totale di un corpo sano è di 1,5 kg. La più grande ghiandola del corpo ha le parti destra e sinistra. Per ciascuna delle azioni ha le sue dimensioni standard. La dimensione di un fegato sano per uomini e donne adulti quando decodifica gli ultrasuoni:

    Il fegato di un uomo o una donna adulta ha gli stessi parametri e il tasso o la deviazione è determinato dall'esame dell'hardware.

    • spessore del lobo destro - 110-130 mm, lunghezza - 110-150 mm;
    • la sua dimensione obliqua verticale massima (CWR) è fino a 150 mm;
    • spessore del lobo sinistro - 50-70 mm;
    • l'altezza del lobo sinistro (dimensione craniocaudale, CCR) è di circa 10 cm;
    • lo spessore di tutto il corpo è 200-230 mm;
    • lunghezza massima totale - fino a 180 mm.

    Il fegato è considerato ingrandito nei parametri di CWR e CCR. Ma anche se CWR è normale, è necessaria la decodifica di altri indicatori a ultrasuoni. Lo specialista deve tener conto dell'aspetto - uniformità, chiarezza del contorno, peso, condizione delle vene - portale e incavo inferiore (IVC), i loro parametri. Inoltre tiene conto dell'età del paziente e di altri indicatori. Ad esempio, nelle donne in gravidanza e nei bambini, il fegato è normalmente più grande e più piccolo, rispettivamente.

    Dimensione della vena del fegato

    Oltre alla stessa ghiandola, i vasi principali dell'organo, le strutture di abduzione del sistema vascolare, in particolare il loro diametro, devono essere esaminati. Tre vasi importanti passano attraverso il fegato - l'arteria epatica, la vena porta (portale) e la vena cava inferiore (IVC). Il primo fornisce il flusso di sangue all'organo, e il sangue portale e l'IVC - rimuovono il sangue venoso saturo di ossigeno dall'organo. La vena porta si trova nel plesso del duodeno e del fegato. Nella porta del fegato, la vena porta è divisa in 2 rami.

    In un organo sano, oltre a queste navi, ci sono 3 principali e molti piccoli. Forniscono un deflusso di sangue dalla ghiandola più grande. Le piccole vene principali nella parte superiore dell'organo escono dal fegato nell'area del solco dell'IVC e fluiscono nell'IVC. La tabella mostra il diametro normale di tutte le principali navi.

    Cosa mostra l'ecografia del fegato

    Il fegato è la ghiandola più importante della secrezione esterna, che svolge nel corpo un intero complesso di funzioni fisiologiche di base. Le malattie di questo organo portano ad un significativo deterioramento della qualità della vita. Uno dei principali metodi strumentali per lo studio del fegato è l'ecografia.

    Quando è indicata un'ecografia del fegato? Come prepararsi adeguatamente per questo? Cosa mostra un'ecografia del fegato e come viene eseguita la trascrizione? Qual è la dimensione normale del fegato mediante ultrasuoni negli uomini e nelle donne adulte? Puoi leggere su questo e molte altre cose nel nostro articolo.

    Indicazioni per ultrasuoni

    La decisione di condurre un'ecografia del fegato può essere presa sulla base dei sintomi del paziente, del sospetto del medico di una certa patologia d'organo o dei risultati degli esami di laboratorio. Si consiglia di sottoporsi a visita ecografica:

    • Ingiallimento delle mucose, della pelle e della sclera degli occhi;
    • La presenza di dolore nell'ipocondrio destro, che si forma nel processo di sforzo fisico, l'uso di cibo "pesante" o di alcol;
    • Sospetti di qualsiasi tipo di tumore localizzato nella cavità addominale, così come lesioni di quest'area;
    • Malattie della colecisti e del pancreas;
    • Uso sistemico a lungo termine di un certo numero di droghe o alcolismo, tossicodipendenza;
    • Patologie epatiche croniche;
    • Epatite di qualsiasi tipo;
    • Problemi ginecologici, così come la selezione di contraccettivi ormonali necessari per una donna;
    • Monitorare le attuali dinamiche di malattie direttamente o indirettamente correlate al lavoro del fegato;
    • Risultati positivi di test di laboratorio, che indicano una lesione dell'organo o la presenza di un processo infiammatorio in esso;
    • Sospettato di avere parassiti o ascessi nel fegato.

    Preparazione per la diagnosi ecografica del fegato

    La preparazione di base per l'esame ecografico del fegato e di altri organi della cavità addominale include prevalentemente una dieta speciale - il paziente deve ridurre al minimo la concentrazione di gas nell'intestino al momento dell'evento.

    4 giorni prima dell'ecografia, dovresti eliminare completamente dagli alimenti dietetici quotidiani che causano un aumento della formazione di gas - questi sono soda, latte in qualsiasi forma, legumi, verdure crude, pane nero, pasticcini ad alto contenuto calorico, sottaceti, marinate e cibi ricchi di fibre e cibi grassi e fortemente fritti.

    Come supplemento per le persone inclini alla flatulenza, l'uso razionale di enzimi (mezim, festali), espumizan, carbone attivo e enterosorbenti sarà razionale. 2 giorni prima dell'esame ecografico, sono vietate la colonscopia e la gastroscopia.

    L'ecografia stessa viene effettuata a stomaco vuoto, per 12 ore prima che l'esame debba astenersi dal mangiare e utilizzare solo acqua pulita, e anche di non fumare.

    sondaggio

    L'esame ecografico del fegato e degli organi addominali è una procedura completamente indolore eseguita su moderne apparecchiature che utilizzano onde ultrasoniche.

    Il dispositivo produce impulsi audio direzionali riflessi dai tessuti - un segnale inverso con diversa impedenza acustica viene ricevuto attraverso il sensore, dopo di che i dati vengono elaborati dal sistema e un'immagine in due dimensioni o tridimensionale viene formata in tempo reale.

    Prima della procedura, il paziente si spoglia fino alla vita e viene posto sul divano con la schiena abbassata (in alcuni casi, ad esempio, quando si esaminano i reni, è necessario avere una presentazione sullo stomaco rivolto verso il basso).

    Il medico USDG applica alla pelle un gel speciale per una migliore conduzione degli impulsi, dopodiché inizia a monitorare gli organi principali - fegato, reni, ghiandole surrenali, pancreas, ureteri, stomaco, intestino, milza, cistifellea, aorta addominale, ecc. in generale, valutando i loro parametri generali e, in particolare, considerando i singoli elementi di un dato sistema.

    Più avanti nell'articolo troverete informazioni sulla decodifica degli ultrasuoni del fegato, nonché imparare quali sono le regole della dimensione del corpo negli adulti.

    La dimensione normale del fegato negli uomini e nelle donne adulte mediante ultrasuoni

    Un esame ecografico completo del fegato include il monitoraggio di tutti i suoi componenti e il lavoro nel suo complesso. Nelle prime fasi dello sviluppo di patologie, un medico USDG può identificare i segni isolati di danno, mentre nel processo di sviluppo attivo di una malattia o di una sindrome, i cambiamenti distruttivi influenzano sia il tessuto dell'organo che i suoi vasi sanguigni.

    Esame del parenchima epatico

    Comprende i seguenti passaggi:

    • Ecogenicità generale o capacità di trasmettere gli ultrasuoni attraverso se stessa. Un organo completamente sano trasmette onde ultrasoniche in modo uniforme sulla sua superficie. Allo stesso tempo, il livello generale del parametro è leggermente più alto (o uguale) di quello del pancreas e significativamente inferiore a quello della milza;
    • Lunghezza. Normalmente, la lunghezza del lobo destro del fegato in un adulto dovrebbe essere non più di 15 centimetri, e la sinistra - non più di 12 centimetri;
    • Dimensione trasversale Nelle persone sane, il fegato nelle dimensioni trasversali va dai 20-22 centimetri;
    • Grit. Un fegato sano su tutta la superficie del parenchima è a grana fine, senza anormalità strutturali;
    • Educazione volumetrica Per un corpo sano, qualsiasi educazione volumetrica è assolutamente inaccettabile!

    Nella tabella sono presentati gli indici epatici normali per gli ultrasuoni negli adulti:

    Esame dei vasi sanguigni del fegato

    Lo studio della griglia principale dei vasi sanguigni che forniscono sangue al fegato include una valutazione qualitativa e quantitativa di:

    • Vena portale o portale. In un adulto sano, con una respirazione silenziosa, la dimensione trasversale della vena porta del fegato non può normalmente superare i 13 millimetri e il flusso sanguigno dovrebbe essere diretto al fegato, non da esso. Inoltre, la velocità stimata del flusso sanguigno durante la ritenzione del respiro durante l'espirazione è normale, questo indicatore varia tra 22 e 24 centimetri al secondo;
    • Arteria epatica Normalmente, l'arteria epatica è suddivisa in rami sinistro e destro, mentre la dimensione trasversale della struttura non deve superare i 6 millimetri e la velocità del flusso sanguigno nella posizione specificata - da 75 a 80 centimetri al secondo;
    • Vene epatiche In una persona sana, queste strutture possono avere una forma variabile - possono essere formate da tre rami principali (sinistra, destra e intermedio), oppure possono formare un tipo strutturalmente sciolto, quando i rami delle navi sono simili alle radici di un albero e hanno più di 10 piccoli rami. Le dimensioni trasversali normali delle vene epatiche in un organo sano vanno da 0,5 a 1 centimetro;
    • Vena cavale inferiore. Il parametro diagnostico principale della vena cava è il suo diametro, che normalmente va da 2 a 2.4 centimetri.

    Come supplemento, un medico USDG può eseguire una scansione duplex. Per questo vengono utilizzati moderni dispositivi ad ultrasuoni in grado di catturare l'effetto Doppler - il cosiddetto redshift delle strutture durante il movimento. Il paziente studiato non sentirà la differenza nei metodi di base e aggiuntivi della procedura, tuttavia, il tempo totale dell'evento può aumentare di 10-15 minuti.

    Deviazioni sugli ultrasuoni

    Di seguito, un tipico elenco di anomalie nel processo di diagnosi ecografica del fegato, che suggerisce o pone accuratamente una possibile diagnosi patologica sulla base dei dati ottenuti, è dato:

    • Ecogenicità eterogenea. Di solito indica un cambiamento patologico nel tessuto epatico ed è un segno di epatite da tipo grasso o cirrosi nella fase iniziale;
    • Aumentare le dimensioni del corpo. Indica la presenza di un processo infiammatorio cronico, caratteristico di epatite, epatite o cirrosi nella fase iniziale;
    • Ridurre le dimensioni del corpo. Indica la cirrosi tardiva o allo stadio terminale;
    • Grana grossa, noduli o tuberosità. Caratterizza la crescita di processi fibrosi con la formazione di cicatrici, granulazioni e la formazione di tessuti connettivi. Può indicare un numero di patologie con il fegato, di regola, di natura cronica;
    • Educazione volumetrica Di solito indicano la presenza di cisti o ascessi nel corpo, che si formano in caso di forme generalizzate di lesioni batteriche della cavità addominale, anche nella sepsi;
    • Movimento inverso del flusso sanguigno nella vena porta. Un chiaro segno di ipertensione portale;
    • Espansione delle vene epatiche. Insieme all'arrotondamento dei bordi dell'organo e alla leggera eterogeneità del parenchima indica la presenza di epatite;
    • Macchie scure. Può indicare la presenza di emangioma, linfoma o cancro del fegato;
    • Formazione leggera rotonda, che occupa almeno un terzo di uno dei lobi del fegato. Alta probabilità di avere epatomi;
    • Aree scure in miniatura Infestazione da verme classica, il più delle volte giardiasi;
    • Piccole aree luminose. Di solito indicano depositi di sali di calcio in localizzazioni.

    Ti piace questo articolo? Condividilo con i tuoi amici sui social network:

    Dimensione normale sull'ecografia del fegato negli adulti: una tabella di indicatori

    Cosa sappiamo del fegato? Finché non causa preoccupazione, nessuno pensa alle sue condizioni, nel frattempo, l'attenzione preventiva a questo organismo aiuterà ad evitare una miriade di problemi. Quali sono le sue caratteristiche e quali metodi diagnostici aiuteranno a preservare la salute del sistema digestivo?

    Il fegato ha una struttura ghiandolare ed è uno degli organi più significativi, sia per dimensioni che per importanza delle funzioni svolte. In termini percentuali, la sua quota è pari a circa il 2,5% del peso corporeo totale. Questa più grande ghiandola si trova sulla destra, proprio sotto le costole. Fisiologicamente, il corpo non sporge da sotto gli archi costali, poiché è trattenuto dalla pressione della parete addominale.

    Struttura e funzione del fegato

    La struttura della ghiandola è densa, ma morbida, il colore è rosso scuro. Nella composizione del corpo, c'è una grande destra e un lobo sinistro più piccolo, ciascuno diviso in settori. A loro volta, hanno una divisione in segmenti.

    La vita senza un fegato è impossibile, perché il corpo svolge diverse funzioni gravi nel corpo umano:

    1. Coinvolto attivamente nella digestione del cibo, per il quale produce la quantità desiderata di bile.
    2. Disinfetta le sostanze tossiche che entrano nel sangue, nei microbi, nei batteri e nei virus.
    3. È il principale "fornitore" di glicogeno, che forma una riserva di glucosio nel corpo.
    4. Svolge un ruolo significativo nei processi metabolici.

    Questa tecnica consente di studiare la struttura e le dimensioni del fegato, nonché di valutare la sua condizione.

    Quando è prescritto uno studio?

    Il medico è più propenso a raccomandare un'ecografia se:

    • ci sono lamentele di dolore a destra, nello spazio sottocutaneo, e il suo rafforzamento dopo aver bevuto alcolici, cibi grassi e pesanti, o dopo l'esercizio;
    • la comparsa di ematomi interni;
    • il verificarsi della rete vascolare;
    • colore insolito delle feci;
    • la pelle e le membrane mucose del paziente hanno una tinta gialla notevole, o non si presentano eruzioni cutanee, prurito;
    • c'erano ferite all'addome;
    • il paziente deve selezionare correttamente un contraccettivo ormonale;
    • ci sono malattie croniche dell'apparato digerente o escretore che richiedono supervisione medica;
    • il paziente soffre di alcolismo;
    • c'è il rischio di tumori o la diffusione di metastasi.

    video

    Nel video presentato, lo specialista parla delle indicazioni per le quali gli viene prescritta un'ecografia del fegato.

    trascrizione

    Tabella 1. Ecografia epatica: normale negli adulti.

    Per il fegato nel suo insieme, la lunghezza normale è di 14-18 cm, la norma della sezione trasversale va da 20 a 22, 5 cm, la dimensione nel piano sagittale è da 9 a 12 cm Il peso totale di un organo sano è in media di un chilo e mezzo; morbido, senza sigilli. Il contorno sul monitor è chiaro e liscio.

    Il tessuto di un organo normale ha un'eco-genetica media, che guarda sullo schermo di una macchina ad ultrasuoni come la monotonia dei colori. Le aree con tonalità scurite o, al contrario, più chiare rispetto alle altre, indicano un cambiamento di ecogenicità in questo segmento della ghiandola, che indica un processo doloroso.

    Rifornimento di sangue al fegato

    I vasi principali di questo sistema sono la propria arteria epatica e l'arteria comune.

    Il sangue si avvicina al fegato e si allontana da esso attraverso il sistema venoso, nel quale la vena porta gioca un ruolo speciale. È diviso in molte navi in ​​cui il sangue viene convertito prima di essere inviato ad altre parti del corpo:

    • d vena porta - fino a 1,5 cm;
    • d arteria epatica - fino a 0,6 cm.

    Cistifellea e i suoi dotti

    Piccoli capillari biliari sono combinati in dotti biliari. Questi dotti si uniscono anche tra loro, formando rami grandi, a destra ea sinistra, che trasportano la bile dalle parti corrispondenti dell'organo. Successivamente, si combinano con il dotto biliare proveniente dalla cistifellea. Pertanto, il lavoro del fegato e della cistifellea è interconnesso.

    La descrizione del fiele è spesso uno dei punti di detenzione durante l'esame del fegato.

    Cos'è un "cambiamento diffuso"?

    La frase "cambiamenti diffusi" può molto spesso essere ascoltata durante un esame ecografico di un paziente adulto. Cosa significa in relazione all'ecografia del fegato? Cambiamenti diffusi - non una diagnosi indipendente, non è nemmeno un sintomo della malattia. Semplicemente implicano alcuni cambiamenti nel tessuto epatico e possono essere correlati:

    • con una riduzione del tessuto epatico o del suo aumento;
    • con gonfiore dei tessuti;
    • con alterati processi metabolici intracellulari;
    • con la crescita dei tessuti o la sostituzione del normale tessuto connettivo.

    Se in conclusione c'è una menzione di cambiamenti diffusi nel fegato - questo è un motivo per prestare attenzione alla salute dell'organo. È meglio scoprire perché questi cambiamenti si sono verificati prima che diventassero l'inizio di patologie più gravi.

    Cosa dicono le deviazioni?

    Un allargamento della ghiandola identificato dai risultati dello studio è la patologia più comune rilevata dai medici diagnostici. Cosa significa questa caratteristica? Le ragioni dell'aumento possono essere molte:

    Si riscontra anche la diminuzione delle dimensioni del fegato, un segnale allarmante che segnala l'insufficienza epatica e la perdita delle sue funzioni da parte dell'organismo.

    conclusione

    Oggi, insieme a una serie di test specifici, un esame ecografico consente di ottenere un quadro completo del fegato e di fare un piano di trattamento competente se vengono trovati processi patologici.

  • Articolo Successivo

    Vitamine per il fegato