Articolo 5. Casi di prestazione di prestazioni per inabilità temporanea al lavoro

Trattamento

Art. 5 legge sull'assicurazione sociale 255-ФЗ nell'ultima edizione recitazione del 25 novembre 2013.

Mancano articoli nuovi, non entrati in vigore.

Articolo 5. Casi di prestazione di prestazioni per inabilità temporanea al lavoro

1. Gli assicurati con indennità di invalidità temporanea sono forniti nei seguenti casi:

  • 1) invalidità dovuta a malattia o infortunio, anche in relazione a un'operazione per abortire la gravidanza o l'attuazione della fecondazione in vitro (di seguito: una malattia o una lesione);
  • 2) la necessità di prendersi cura di un familiare malato;
  • 3) la quarantena della persona assicurata, nonché la quarantena di un bambino di età inferiore ai 7 anni che frequentano un'organizzazione educativa prescolare, o un altro familiare che è ritenuto inabile nei modi prescritti;
  • 4) l'implementazione di protesi per ragioni mediche in un ospedale specializzato;
  • 5) cure di follow-up secondo le modalità prescritte nelle strutture sanitarie situate nel territorio della Federazione Russa, immediatamente dopo la fornitura di cure mediche in un ospedale.

2. Un'indennità di invalidità temporanea è versata alle persone assicurate al verificarsi dei casi di cui al paragrafo 1 del presente articolo durante il periodo di lavoro nell'ambito di un contratto di lavoro, svolgimento di attività ufficiali o altre durante le quali sono soggetti all'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità nonché nei casi in cui la malattia o il pregiudizio si sono verificati entro 30 giorni di calendario dalla data di cessazione dell'attività o dell'attività specificata o nel periodo intercorrente tra la data di conclusione dei lavori del contratto prima della data di cancellazione.

Articolo 5. Casi di prestazione di prestazioni per inabilità temporanea al lavoro

1. Gli assicurati con indennità di invalidità temporanea sono forniti nei seguenti casi:

1) invalidità dovuta a malattia o infortunio, anche in relazione a un'operazione per abortire la gravidanza o l'attuazione della fecondazione in vitro (di seguito: una malattia o una lesione);

2) la necessità di prendersi cura di un familiare malato;

3) la quarantena della persona assicurata, nonché la quarantena di un bambino di età inferiore ai 7 anni che frequentano un'organizzazione educativa prescolare, o un altro familiare che è ritenuto inabile nei modi prescritti;

4) l'implementazione di protesi per ragioni mediche in un ospedale specializzato;

5) cure di follow-up secondo le modalità prescritte nelle strutture sanitarie situate nel territorio della Federazione Russa, immediatamente dopo la fornitura di cure mediche in un ospedale.

2. Un'indennità di invalidità temporanea è versata alle persone assicurate al verificarsi dei casi di cui al paragrafo 1 del presente articolo durante il periodo di lavoro nell'ambito di un contratto di lavoro, svolgimento di attività ufficiali o altre durante le quali sono soggetti all'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità nonché nei casi in cui la malattia o il pregiudizio si sono verificati entro 30 giorni di calendario dalla data di cessazione dell'attività o dell'attività specificata o nel periodo intercorrente tra la data di conclusione dei lavori del contratto prima della data di cancellazione.

Legge federale del 29 dicembre 2006 N 255-ФЗ "In materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità" (con emendamenti e integrazioni)

Informazioni sulle modifiche:

Legge federale del 24 luglio 2009 Il nome N 213-FZ è riportato nella nuova edizione, che entrerà in vigore il 1 ° gennaio 2010.

Legge federale del 29 dicembre 2006 N 255-ФЗ
"In materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità"

Con modifiche e aggiunte da:

9 febbraio, 24 luglio 2009, 28 settembre, 8 dicembre 2010, 25 febbraio, 1 luglio, 28 novembre, 3 dicembre 2011, 29 dicembre 2012, 5 aprile, 2, 23, 25 novembre 2013 La città del 2 aprile, 28 giugno, 21 luglio, 31 dicembre 2014, 29 dicembre 2015, 9 marzo, 3 luglio 2016, 1 maggio 2017, 7 marzo 2018

Adottato dalla Duma di stato il 20 dicembre 2006

Approvato dal Consiglio della Federazione il 27 dicembre 2006

GARANZIA:

La presente legge federale (modificata dalla legge federale dell'8 dicembre 2010 N 343-FZ) viene utilizzata per la nomina, il calcolo e il pagamento delle prestazioni per invalidità temporanea, gravidanza e parto, assegni mensili dell'assistenza all'infanzia per gli eventi assicurati verificatisi dalla data di entrata in virtù della legge federale summenzionata, ad eccezione dei casi specificati nelle parti 2 e 3 dell'articolo 3 della succitata legge federale

Vedi i commenti a questa legge federale.

Presidente della Federazione Russa

29 dicembre 2006

La legge federale definisce le condizioni, le dimensioni e la procedura per erogare prestazioni per invalidità temporanea, gravidanza e parto, soggette all'assicurazione sociale obbligatoria.

In precedenza, in conformità con la clausola 30 dei regolamenti, approvata dal decreto del Presidium del Consiglio centrale sindacale dell'Unione del 12.11.84 N 13-6, l'importo dell'indennità era determinato in base alla durata dell'esperienza di lavoro ininterrotta. Conformemente alla legge, l'importo della prestazione dipende dalla durata del periodo di assicurazione, che comprende periodi di lavoro nell'ambito di un contratto di lavoro, servizio civile o comunale, nonché periodi di altre attività durante le quali un cittadino era soggetto all'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e la maternità. L'importo dell'indennità di invalidità temporanea è il 100% della retribuzione media per le persone con un'esperienza assicurativa di 8 anni o più; 80% - per le persone con esperienza assicurativa da 5 a 8 anni e 60% se l'esperienza assicurativa è inferiore a 5 anni. L'indennità di maternità è versata alla donna assicurata per un importo pari al 100% della retribuzione media se ha un'esperienza assicurativa superiore a 6 mesi, altrimenti l'importo dell'indennità non dovrebbe superare 1 salario minimo.

È stabilito che la legge federale sul budget del Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa per il prossimo esercizio finanziario determina l'importo massimo delle prestazioni di invalidità, nonché i benefici per la gravidanza e il parto.

L'indennità per invalidità temporanea è assegnata nei casi di:

1) invalidità dovuta a malattia o infortunio, anche in relazione a un'operazione per abortire la gravidanza o l'attuazione della fecondazione in vitro;

2) la necessità di prendersi cura di un familiare malato;

3) la quarantena della persona assicurata, nonché la quarantena di un bambino di età inferiore ai 7 anni che frequentano un istituto scolastico prescolastico, o un altro membro della famiglia che è ritenuto incapace nei modi prescritti;

4) l'implementazione di protesi per ragioni mediche in un ospedale specializzato;

5) follow-up secondo le modalità prescritte nelle istituzioni sanitarie situate nel territorio della Federazione Russa, immediatamente dopo il trattamento ospedaliero.

In questo caso, l'indennità di invalidità temporanea dovuta a malattia o infortunio viene pagata per l'intero periodo di invalidità fino al giorno del ripristino del lavoro o all'instaurazione di una disabilità con limitata capacità lavorativa. Le persone disabili con assegno di invalidità temporaneo sono pagate per non più di quattro mesi consecutivi o cinque mesi in un anno civile, ad eccezione di un caso di tubercolosi. Nel caso in cui l'invalidità temporanea si sia verificata a seguito di un'iniezione intenzionale di lesioni personali o suicidio da parte di un tribunale, determinata da un tribunale o da una persona che ha commesso un reato premeditato, rifiuta di concedere prestazioni di invalidità temporanee. In caso di invalidità temporanea dovuta a malattia o infortunio, il pagamento delle prestazioni per i primi due giorni di invalidità temporanea è a carico del datore di lavoro e, a partire dal terzo giorno, a spese del Fondo di previdenza sociale. In altri casi, il pagamento delle prestazioni viene effettuato a spese del Fondo.

Il periodo di applicazione per il pagamento delle indennità di invalidità temporanee, delle prestazioni per la gravidanza e il parto è di sei mesi dal giorno del ripristino del lavoro o dalla fine del congedo di maternità, rispettivamente. Il datore di lavoro assegna le prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto entro 10 giorni di calendario dalla data della persona che chiede di riceverlo con i documenti necessari e paga i sussidi nel giorno successivo dopo l'appuntamento fissato per il pagamento degli stipendi.

La legge federale entra in vigore il 1 gennaio 2007 e si applica agli eventi assicurati che si verificano dopo il giorno della sua entrata in vigore.

Legge federale del 29 dicembre 2006 N 255-ФЗ "In materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità"

Questa legge federale entra in vigore il 1 gennaio 2007.

Il testo della legge federale è stato pubblicato in Rossiyskaya Gazeta del 31 dicembre 2006 N 297, nella Raccolta di legislazione della Federazione Russa del 1 gennaio 2007 N 1 (Parte I) art. 18

Questo documento è modificato dai seguenti documenti:

Legge federale del 7 marzo 2018 N 56-ФЗ

Le modifiche entrano in vigore dal 7 marzo 2018.

Legge federale del 1 maggio 2017 N 86-FZ

Le modifiche entrano in vigore dal 1 ° luglio 2017.

Legge federale del 3 luglio 2016 N 250-FZ

Le modifiche entrano in vigore dal 1 ° gennaio 2017.

Legge federale del 9 marzo 2016 N 55-ФЗ

Le modifiche entrano in vigore dalla data di pubblicazione ufficiale della legge federale citata.

Legge federale del 29 dicembre 2015 N 394-ФЗ

Le modifiche entrano in vigore dal 1 ° gennaio 2016.

Legge federale del 31 dicembre 2014 N 495-ФЗ

Le modifiche entrano in vigore dal 1 ° gennaio 2015.

Legge federale del 1 dicembre 2014 N 407-FZ

Le modifiche entrano in vigore dal 1 ° gennaio 2015.

Legge federale del 1 dicembre 2014 N 406-FZ

Le modifiche entrano in vigore dal 1 ° gennaio 2015.

Legge federale del 21 luglio 2014 N 216-FZ

Le modifiche entrano in vigore dal 1 ° gennaio 2015.

Legge federale del 28 giugno 2014 N 192-FZ (modificata dalla legge federale del 3 luglio 2016 N 250-FZ)

Le modifiche entrano in vigore 10 giorni dopo il giorno della pubblicazione ufficiale della legge federale citata.

Legge federale del 28 giugno 2014 N 188-FZ

Le modifiche entrano in vigore dal 1 ° gennaio 2015.

Legge federale del 2 aprile 2014 N 59-FZ

Le modifiche entrano in vigore 180 giorni dopo il giorno della pubblicazione ufficiale della legge federale citata.

Legge federale del 25 novembre 2013 N 317-FZ

Le modifiche entrano in vigore dalla data di pubblicazione ufficiale della legge federale citata.

Legge federale del 23 luglio 2013 N 243-FZ

Le modifiche entrano in vigore 10 giorni dopo il giorno della pubblicazione ufficiale della legge federale citata.

Legge federale del 2 luglio 2013 N 185-FZ

Le modifiche entrano in vigore il 1 ° settembre 2013.

Legge federale del 5 aprile 2013 N 36-FZ

Le modifiche entrano in vigore dalla data di pubblicazione ufficiale della legge federale citata.

Legge federale del 29 dicembre 2012 N 276-FZ

Gli emendamenti entrano in vigore il giorno della pubblicazione ufficiale della legge federale, ad eccezione dell'aggiunta dell'articolo 14, parte 3.3, che entra in vigore il 1 ° gennaio 2013.

Legge federale del 3 dicembre 2011 N 379-ФЗ

Le modifiche entrano in vigore il 1 ° gennaio 2012.

Legge federale del 28 novembre 2011 N 339-FZ

Le modifiche entrano in vigore il giorno della pubblicazione ufficiale della legge federale e si applicano ai rapporti giuridici derivanti dal 1 ° gennaio 2011.

Legge federale del 1 luglio 2011 N 169-FZ

Le modifiche entrano in vigore dal 1 luglio 2011.

Legge federale del 25 febbraio 2011 N 21-FZ (modificata dalla legge federale del 29 dicembre 2012 N 276-FZ)

Le modifiche entrano in vigore il 1 ° gennaio 2013.

Legge federale dell'8 dicembre 2010 N 343-FZ

Le modifiche entrano in vigore il 1 ° gennaio 2011.

Legge federale del 28 settembre 2010 N 243-FZ

Le modifiche entrano in vigore dalla data di pubblicazione ufficiale della legge federale citata.

Legge federale del 24 luglio 2009 N 213-FZ

Le modifiche entrano in vigore il 1 gennaio 2010.

Legge federale del 9 febbraio 2009 N 13-ФЗ

Le modifiche entrano in vigore dalla data di pubblicazione ufficiale della legge federale citata.

255-ФЗ in una nuova edizione (05/01/2017): la legge "In materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità"

La legge federale n. 255-FZ del 29 dicembre 2006 disciplina le condizioni e la procedura per i pagamenti per invalidità temporanea (in base al congedo per malattia), nonché i pagamenti per la nascita di un figlio. La nuova edizione di 255 fz è stata approvata il 1 maggio 2017 ed è entrata in vigore il 1 ° luglio 2017.

La sezione 14 della legge descrive la procedura per il calcolo delle prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, alla maternità e all'infanzia. Secondo le statistiche, 14 articolo 255-fz è il più popolare, quindi è stato pubblicato alla fine di questo articolo. Puoi scaricare la versione completa della legge qui sotto.

Vi invitiamo a familiarizzare con la panoramica dei pagamenti, che sono regolati dalla legge federale n. 255-ФЗ, vale a dire:

Articolo 14. La procedura per il calcolo delle prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto, assegno mensile per l'infanzia

(modificato dalla legge federale del 24.07.2009 N 213-FZ)

1. Indennità temporanee per invalidità, gravidanza e parto, l'indennità mensile per l'assistenza all'infanzia è calcolata in base alla retribuzione media della persona assicurata calcolata per due anni civili precedenti l'invalidità temporanea, congedo di maternità, congedo per l'assistenza all'infanzia, anche durante il lavoro (assistenza, altra attività) con un altro assicurato (altro assicurato). Lo stipendio medio per il tempo di lavoro (servizio, altra attività) con un altro assicurato (altro assicurato) non è preso in considerazione se, in conformità con la parte 2 dell'articolo 13 della presente legge federale, le indennità di invalidità temporanee per la gravidanza e il parto sono assegnate e pagate alla persona assicurata per tutti luoghi di lavoro (servizi, altre attività) in base ai guadagni medi durante il periodo di lavoro (servizio, altre attività) con l'assicurato, che assegna e paga i benefici. Se nei due anni civili immediatamente precedenti l'anno degli eventi assicurati o in uno degli anni specificati, la persona assicurata era in congedo di maternità e / o congedo per l'infanzia, gli anni civili corrispondenti (anno civile) su richiesta della persona assicurata può essere sostituito per calcolare la retribuzione media degli anni civili precedenti (anno civile), a condizione che ciò determini un aumento dell'importo della prestazione.

(Parte 1, modificata dalla legge federale dell'8.12.2010 N 343-FZ)

1.1. Se la persona assicurata durante i periodi specificati al paragrafo 1 di questo articolo non ha avuto entrate, e anche se i guadagni medi calcolati per questi periodi calcolati per un intero mese di calendario sono inferiori al salario minimo stabilito dalla legge federale sul il giorno di accadimento dell'evento assicurato, il guadagno medio, in base al quale vengono calcolate le prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto, l'assegno mensile per l'assistenza ai figli è assunto pari al salario minimo, la bocca copulare legge federale, il giorno del sinistro. Se la persona assicurata lavora al momento dell'evento assicurato a condizioni di lavoro part-time (settimana lavorativa part-time, giorno lavorativo part-time), le retribuzioni medie, in base alle quali vengono calcolate le prestazioni in questi casi, sono determinate proporzionalmente all'orario di lavoro della persona assicurata. Allo stesso tempo, in tutti i casi, l'indennità mensile calcolata per l'assistenza all'infanzia non può essere inferiore alla minima indennità mensile per l'assistenza all'infanzia stabilita dalla legge federale "Prestazioni statali per i cittadini con figli".

(La parte 1.1 è stata introdotta dalla legge federale dell'8.12.2010 N 343-FZ)

2. I guadagni medi, in base ai quali vengono erogati assegni di invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto, vengono calcolati gli assegni mensili per l'assistenza all'infanzia, compresi tutti i tipi di pagamenti e altri compensi a favore della persona assicurata, sulla quale maturano i contributi assicurativi al Fondo di assicurazione sociale della Federazione russa in conformità con la legge federale del 24 luglio 2009 N 212-FZ "Su contributi assicurativi alla Cassa pensione della Federazione russa, il Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa, il Fondo medico obbligatorio federale Assicurazione sanitaria "(per il periodo che termina 31 dicembre 2016 compreso) e (o) in conformità con la legislazione russa su imposte e tasse (dal 1 ° gennaio 2017).

(parte 2, modificata dalla legge federale del 03.07.2016 N 250-FZ)

2.1. Alle persone assicurate specificate nella parte 3 dell'articolo 2 della presente legge federale, le retribuzioni medie, in base alle quali sono calcolate le prestazioni per invalidità temporanea, maternità e parto, l'assegno mensile per l'assistenza ai figli è assunto pari al salario minimo stabilito dalla legge federale il giorno della ricorrenza evento assicurato. Allo stesso tempo, l'indennità mensile calcolata per l'assistenza all'infanzia non può essere inferiore al minimo dell'assegno mensile per l'assistenza all'infanzia stabilito dalla legge federale "Sulle indennità statali ai cittadini con figli".

(La parte 2.1 è stata introdotta dalla legge federale del 24 luglio 2009 N 213-FZ)

2.2. Per gli assicurati che lavoravano in base a contratti di lavoro stipulati con organizzazioni e singoli imprenditori, per i quali l'aliquota ridotta dei contributi assicurativi al Fondo di assicurazione sociale della Federazione Russa è stata applicata nella misura dello 0 percento, al guadagno medio, in base al quale sono calcolate le indennità di invalidità temporanee per la gravidanza e il parto, l'assegno mensile per l'assistenza ai figli comprende tutti i tipi di pagamenti e altri compensi a favore dell'assicurato, che sono stati inclusi nella base per contributi assicurativi al Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa ai sensi della legge federale n. 212-FZ del 24 luglio 2009 "Su contributi assicurativi alla Cassa pensione della Federazione russa, Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, Fondo federale per l'assicurazione medica obbligatoria" Dicembre 2016 incluso) e (o) in conformità con la legislazione della Federazione Russa su tasse e diritti (a partire dal 1 gennaio 2017) nell'anno solare in questione e non eccede l'importo massimo della base per calcolo dei contributi assicurativi al Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, stabilito in questo anno civile. Le informazioni su questi pagamenti e le retribuzioni a favore della persona assicurata per il periodo in questione sono indicate nel certificato dell'importo dei guadagni emessi dal contraente in conformità alla clausola 3 della parte 2 dell'articolo 4.1 della presente legge federale.

(parte 2.2, modificata dalla legge federale del 03.07.2016 N 250-FZ)

3. Il guadagno medio giornaliero per il calcolo delle prestazioni per invalidità temporanea è determinato dividendo l'ammontare dei guadagni accumulati per il periodo specificato nella parte 1 di questo articolo entro 730.

(modificato dalla legge federale del 24.07.2009 N 213-FZ, del 08/12/2010 N 343-FZ, del 25/02/2011 N 21-FZ)

3.1. La retribuzione giornaliera media per il calcolo di un'indennità di maternità, un'indennità mensile per l'assistenza all'infanzia è determinata dividendo l'importo degli utili accumulati per il periodo specificato al paragrafo 1 del presente articolo per il numero di giorni di calendario in quel periodo, ad eccezione dei giorni di calendario che ricadono nei seguenti periodi :

1) periodi di invalidità temporanea, congedo di maternità, congedo per prendersi cura di un bambino;

2) il periodo di esonero dal lavoro dipendente con retribuzione totale o parziale in conformità con la legislazione della Federazione Russa, se il salario assicurativo per il Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa in conformità con la legge federale del 24 luglio 2009 N non è stato addebitato al salario trattenuto durante questo periodo 212-FZ "Su contributi assicurativi alla Cassa pensione della Federazione russa, Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, Fondo federale di assicurazione medica obbligatoria" (per il periodo del 31 dicembre per il 2016 incluso) e (o) in conformità con la legislazione della Federazione Russa su imposte e tasse (dal 1 ° gennaio 2017).

(clausola 2 modificata dalla legge federale del 03.07.2016 N 250-FZ)

(Parte 3.1, modificata dalla legge federale del 25.02.2011 N 21-FZ (Ed. 12/29/2012))

3.2. I guadagni medi, in base ai quali vengono calcolate le prestazioni per invalidità temporanea, maternità e parto e assegno mensile per l'assistenza all'infanzia, vengono conteggiati per ogni anno civile per un importo non superiore all'importo stabilito secondo la legge federale del 24 luglio 2009 N 212-ФЗ " Sui contributi assicurativi alla Cassa pensione della Federazione russa, il Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, il Fondo federale per l'assicurazione medica obbligatoria (fino al 31 dicembre 2016 compreso) e (o) secondo la legge atelstvom la Federazione Russa su imposte e tasse (dal 1 ° gennaio 2017) per l'anno civile in questione, la base valore limite per il calcolo dei premi al fondo della previdenza sociale russa. Se la nomina e il pagamento di assegni di invalidità temporanea alla persona assicurata, per la gravidanza e il parto sono effettuati dagli enti territoriali dell'assicuratore nel luogo di registrazione di diversi assicuratori in conformità con le parti 2 e 4 dell'articolo 13 della presente legge federale, i guadagni medi, in base ai quali tali benefici sono calcolati, Viene preso in considerazione per ogni anno civile in un importo non superiore all'importo massimo specificato nel calcolo di tali benefici per ciascuno di questi assicuratori.

(parte 3.2, modificata dalla legge federale del 03.07.2016 N 250-FZ)

Nota.
Nel determinare i guadagni medi giornalieri per il calcolo delle indennità, il numero di giorni di calendario del periodo di liquidazione è determinato tenendo conto dell'anno bisestile e può essere 730, 731 o 732 giorni di calendario (Informazioni del Fondo di assicurazione sociale della Federazione russa).

3.3. La retribuzione giornaliera media per il calcolo delle prestazioni di maternità, l'assegno mensile per l'assistenza ai figli, definito conformemente alla parte 3.1 del presente articolo, non può superare l'importo determinato dividendo per 730 la somma dei valori massimi della base per il calcolo dei contributi assicurativi al Fondo di previdenza sociale della Federazione russa. Federazioni stabilite in conformità con la legge federale del 24 luglio 2009 N 212-FZ "Su contributi assicurativi alla Cassa pensione della Federazione russa, Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, F fondo federale dell'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie "(per il periodo fino al 31 dicembre 2016 compreso) e (o) in conformità con la legislazione della Federazione Russa su tasse e diritti (a partire dal 1 gennaio 2017) per due anni civili precedenti l'inizio del congedo di maternità e congedo di maternità per l'infanzia.

(parte 3.3, modificata dalla legge federale del 03.07.2016 N 250-FZ)

4. L'entità dell'indennità giornaliera per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto è calcolata moltiplicando la retribuzione media giornaliera della persona assicurata per l'importo dell'indennità, stabilita in termini percentuali rispetto alla retribuzione media conformemente agli articoli 7 e 11 della presente legge federale.

5. L'entità dell'indennità di invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto è determinata moltiplicando l'importo dell'indennità giornaliera per il numero di giorni di calendario che rientrano nel periodo di invalidità temporanea, congedo per gravidanza e parto.

5.1. L'assegno mensile per l'assistenza all'infanzia è calcolato sulla base della retribuzione media della persona assicurata, che è determinata moltiplicando i guadagni medi giornalieri, determinati in conformità ai paragrafi 3.1 e 3.2 del presente articolo, entro il 30.4.

(La parte 5.1 è stata introdotta dalla legge federale del 24 luglio 2009 N 213-FZ, come modificata dalle leggi federali dell'8 dicembre 2010 n. 343-ФЗ, del 25 febbraio 2011 n. 21-ФЗ)

5.2. L'importo dell'assegno mensile per l'assistenza all'infanzia è determinato moltiplicando la retribuzione media dell'assicurato per l'importo dell'indennità, stabilita in percentuale rispetto alla retribuzione media ai sensi dell'articolo 11.2 della presente legge federale. Quando si prende cura di un bambino per un mese di calendario incompleto, l'assegno mensile per l'assistenza all'infanzia viene pagato in proporzione al numero di giorni di calendario (comprese le festività non lavorative) nel mese che cade nel periodo di assistenza.

(La parte 5.2 è stata introdotta dalla legge federale del 24.07.2009 N 213-FZ)

6. Terminato dal 1 gennaio 2010. - Legge federale del 24.07.2009 N 213-FZ.

7. Le specifiche della procedura per il calcolo delle prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto e l'indennità mensile per l'assistenza all'infanzia, incluse determinate categorie di persone assicurate, sono stabilite dal governo della Federazione russa.

(modificato dalla legge federale del 24.07.2009 N 213-FZ)

P 2 St 5 fz 255

Capitolo 1. DISPOSIZIONI GENERALI

Articolo 1. Oggetto della regolamentazione di questa legge federale

1. La presente legge federale definisce le condizioni, le dimensioni e la procedura per l'erogazione di prestazioni per invalidità temporanea, gravidanza e parto per i cittadini soggetti all'assicurazione sociale obbligatoria.

2. La presente legge federale non si applica ai rapporti connessi con la prestazione di prestazioni di invalidità temporanea ai cittadini in relazione a un infortunio sul lavoro o malattia professionale, ad eccezione delle disposizioni degli articoli 12, 13, 14 e 15 della presente legge applicabile a tali rapporti in parte che non contraddice la legge federale del 24 luglio 1998 n. 125-ФЗ "Sull'assicurazione sociale obbligatoria contro gli incidenti industriali e le malattie professionali".

Articolo 2. Persone aventi diritto a prestazioni di invalidità temporanee, congedo di maternità

1. I cittadini che sono soggetti all'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità (di seguito - persone assicurate) hanno diritto a prestazioni di invalidità temporanee, maternità e assegni di maternità (alle condizioni previste dalla presente legge federale e da altre leggi federali).

2. Gli assicurati sono cittadini della Federazione Russa, nonché residenti permanenti o temporanei sul territorio della Federazione Russa, cittadini stranieri e apolidi:

1) persone che lavorano nell'ambito di contratti di lavoro;

2) dipendenti pubblici statali, domestici comunali;

3) avvocati, singoli imprenditori, compresi i membri di aziende agricole (contadine), individui non riconosciuti come imprenditori individuali, membri di tribù, comunità familiari di piccoli popoli del Nord che hanno stipulato volontariamente rapporti per l'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e maternità e farsi carico del pagamento dei contributi assicurativi al Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa in conformità con la legge federale del 31 dicembre 2002 N 190-FZ Prestazioni per l'assicurazione sociale obbligatoria dei cittadini che lavorano in organizzazioni e con imprenditori individuali che applicano regimi fiscali speciali e alcune altre categorie di cittadini "(in appresso: la legge federale" In materia di prestazioni dell'assicurazione sociale obbligatoria per i cittadini che lavorano in organizzazioni e con singoli imprenditori, applicare regimi fiscali speciali e alcune altre categorie di cittadini ");

4) altre categorie di persone che sono soggette all'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità in conformità con le altre leggi federali, soggette al pagamento di tasse e (o) contributi assicurativi al Fondo di assicurazione sociale della Federazione russa o per loro.

3. Ai fini della presente legge federale, le persone assunte con contratto di lavoro sono quelle che hanno stipulato un contratto di lavoro nel modo prescritto, dal giorno in cui avrebbero dovuto iniziare il lavoro, o le persone effettivamente ammesse a lavorare in conformità con la legislazione sul lavoro.

4. Gli atti legislativi e regolamentari della Federazione Russa, entità costitutive della Federazione Russa possono stabilire altri pagamenti per assicurare i funzionari federali, i funzionari delle entità costitutive della Federazione Russa a causa di invalidità temporanea, gravidanza e parto, finanziati dal bilancio federale, i bilanci di Federazione Russa.

Articolo 3. Finanziamento del pagamento delle prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto

1. Il finanziamento delle prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, la gravidanza e il parto agli assicurati viene effettuato a spese del bilancio del Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, nonché a spese del datore di lavoro nei casi previsti al paragrafo 2 del presente articolo.

2. L'indennità di invalidità temporanea nei casi specificati nella clausola 1 della parte 1 dell'articolo 5 della presente legge federale è versata alle persone assicurate (eccetto per le persone assicurate specificate nella parte 4 del presente articolo) per i primi due giorni di incapacità temporanea al lavoro a spese del datore di lavoro; il resto del periodo dal 3 ° giorno di inabilità temporanea al lavoro è finanziato dal Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa.

3. L'indennità di invalidità temporanea nei casi previsti dalle clausole 2-5 della parte 1 dell'articolo 5 della presente legge federale è versata alle persone assicurate (eccetto per le persone assicurate specificate nella parte 4 del presente articolo) a spese del Fondo di previdenza sociale della Federazione russa dal 1o giorno di invalidità temporanea.

4. Finanziamento del pagamento delle prestazioni di invalidità temporanea agli assicurati che lavorano in base a contratti di lavoro stipulati con organizzazioni e imprenditori individuali che applicano regimi fiscali speciali (trasferiti al sistema di tassazione semplificato o pagano una tassa unica sui redditi figurativi per determinati tipi di attività o una tassa agricola unica) nonché alle persone che stipulano volontariamente un rapporto per l'assicurazione sociale obbligatoria in caso di lavoro temporaneo disabilità e maternità, in conformità con la legge federale "Sulla garantire benefici per l'assicurazione sociale obbligatoria dei cittadini che lavorano per organizzazioni e singoli imprenditori che applicano regimi fiscali speciali, e alcune altre categorie di cittadini."

5. Nei casi stabiliti dalle leggi della Federazione Russa, le leggi federali, il finanziamento delle spese relative al pagamento delle prestazioni di invalidità temporanea per la gravidanza e il parto in eccesso rispetto a quelle stabilite dalla legislazione della Federazione Russa sull'assicurazione sociale obbligatoria è a carico del bilancio federale trasferito per questi obiettivi del Fondo delle assicurazioni sociali della Federazione russa.

Sezione 4. Prestazione di prestazioni per incapacità temporanea al lavoro, gravidanza e parto per le persone condannate alla reclusione e coinvolte in lavori retribuiti

Le persone condannate alla privazione della libertà e impiegate in lavori retribuiti riceveranno le prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto secondo le modalità stabilite dal governo della Federazione Russa.

Capitolo 2. SICUREZZA DELL'ASSEGNAZIONE PER INCAPACITA TEMPORANEA

Articolo 5. Casi di prestazione di prestazioni per inabilità temporanea al lavoro

1. Gli assicurati con indennità di invalidità temporanea sono forniti nei seguenti casi:

1) invalidità dovuta a malattia o infortunio, anche in relazione a un'operazione per abortire la gravidanza o l'attuazione della fecondazione in vitro (di seguito: una malattia o una lesione);

2) la necessità di prendersi cura di un familiare malato;

3) la quarantena della persona assicurata, nonché la quarantena di un bambino di età inferiore ai 7 anni che frequentano un istituto scolastico prescolastico, o un altro membro della famiglia che è ritenuto incapace nei modi prescritti;

4) l'implementazione di protesi per ragioni mediche in un ospedale specializzato;

5) follow-up secondo le modalità prescritte nelle istituzioni sanitarie situate nel territorio della Federazione Russa, immediatamente dopo il trattamento ospedaliero.

2. Un'indennità di invalidità temporanea è versata alle persone assicurate al verificarsi dei casi di cui al paragrafo 1 del presente articolo durante il periodo di lavoro nell'ambito di un contratto di lavoro, svolgimento di attività ufficiali o di altro genere durante le quali sono soggetti all'assicurazione sociale obbligatoria, nonché nei casi di malattia o la lesione si è verificata entro 30 giorni di calendario dalla data di cessazione di detta attività o attività o nel periodo intercorrente tra la data di conclusione del contratto di lavoro e il giorno della sua cancellazione.

Sezione 6. Condizioni e durata del pagamento del sussidio di invalidità temporanea

1. L'indennità di invalidità temporanea per invalidità dovuta a malattia o infortunio è versata all'assicurato per l'intero periodo di invalidità temporanea fino al giorno del recupero (accertamento della disabilità con capacità limitata di lavoro), salvo nei casi specificati nei paragrafi 3 e 4 del presente articolo.

2. Quando una persona assicurata è trattata in un sanatorio e in un istituto turistico situato nel territorio della Federazione Russa, immediatamente dopo il trattamento ospedaliero, viene corrisposta un'indennità di invalidità temporanea per il periodo di permanenza nel sanatorio e nell'istituto di ricovero, ma non oltre 24 giorni di calendario.

3. Una persona assicurata riconosciuta come disabile nella forma prescritta e con una capacità lavorativa limitata, l'assegno per invalidità temporanea (esclusa la tubercolosi) non deve essere versato per più di quattro mesi consecutivi o per cinque mesi in un anno civile. In caso di una malattia di queste persone con tubercolosi, l'assegno per invalidità temporanea è versato fino al giorno del ripristino della capacità lavorativa o fino al giorno in cui aumenta il grado di restrizione della capacità di lavorare a causa della malattia tubercolare.

4. Alla persona assicurata che ha stipulato un contratto di lavoro a tempo determinato (contratto di servizio a tempo determinato) per un massimo di sei mesi, nonché alla persona assicurata la cui malattia o lesione si è verificata durante il periodo dal giorno del contratto di lavoro fino al giorno del suo annullamento, assegno di invalidità temporaneo (eccetto per tubercolosi) è pagato non più di 75 giorni di calendario secondo questo contratto. Nel caso di una malattia con tubercolosi, l'assegno per invalidità temporanea è versato fino al giorno del ripristino della capacità lavorativa (determinazione della disabilità con capacità limitata di lavorare). In questo caso, la persona assicurata, la cui malattia o lesione si è verificata durante il periodo compreso tra la data del contratto di lavoro e il giorno della sua cancellazione, viene pagata per invalidità temporanea a partire dalla data in cui il dipendente avrebbe dovuto iniziare il lavoro.

5. L'assegno per invalidità temporanea quando è necessario occuparsi di un familiare malato è versato all'assicurato:

1) in caso di cura di un bambino malato di età inferiore ai 7 anni - per l'intero periodo di trattamento ambulatoriale o di convivenza con un bambino in un istituto di medicina ospedaliero, ma non oltre 60 giorni di calendario in un anno civile in tutti i casi di cura di questo bambino, e nel caso di malattia di un bambino incluso nell'elenco delle malattie, determinato dall'organo esecutivo federale responsabile dello sviluppo delle politiche pubbliche e della regolamentazione legale nel campo della salute e del sociale dello sviluppo - non più di 90 giorni di calendario per anno civile per tutti i casi di assistenza per questo bambino in relazione a tale malattia;

2) in caso di cura di un bambino malato di età compresa tra 7 e 15 anni - per un periodo fino a 15 giorni di calendario per ogni caso di trattamento ambulatoriale o di soggiorno congiunto con un bambino in un ospedale ricoverato, ma non oltre 45 giorni di calendario in un anno civile in tutti i casi di prendersi cura di questo bambino;

3) in caso di cura di un figlio disabile malato di età inferiore ai 15 anni - per l'intero periodo di trattamento ambulatoriale o di soggiorno congiunto con il bambino in un istituto di cura stazionario, ma non oltre 120 giorni di calendario in un anno civile per tutti i casi di assistenza un bambino;

4) nel caso di cura di un bambino malato di età inferiore ai 15 anni infetto da HIV, per l'intero periodo della sua permanenza congiunta con il bambino in un istituto di medicina e prevenzione ospedaliero;

5) nel caso di cura di un figlio malato di età inferiore ai 15 anni con la sua malattia associata a una complicanza post-vaccinazione, per l'intero periodo di trattamento ambulatoriale o di residenza congiunta con un bambino in un ospedale ospedaliero;

6) in altri casi di cura di un familiare malato durante trattamento ambulatoriale - non più di 7 giorni di calendario per ciascun caso della malattia, ma non più di 30 giorni di calendario in un anno solare per tutti i casi di assistenza per questo familiare.

6. L'indennità di invalidità temporanea in caso di quarantena è versata alla persona assicurata che è stata in contatto con un paziente infetto o che ha un batteriocarrier identificato durante l'intero periodo di dimissione dal lavoro in relazione alla quarantena. Se la quarantena è per i bambini di età inferiore ai 7 anni che frequentano istituti scolastici prescolastici, o altri familiari ritenuti inabili ai modi prescritti, le prestazioni di invalidità temporanea sono versate alla persona assicurata (un genitore, un altro rappresentante legale o un altro membro della famiglia) per l'intero periodo di quarantena.

7. L'indennità di invalidità temporanea nel caso di protesi mediche in un istituto specializzato stazionario è corrisposta alla persona assicurata per l'intero periodo di liberazione dal lavoro per questo motivo, compreso il tempo di viaggio fino alla sede della protesi e ritorno.

8. L'indennità di invalidità temporanea è versata alla persona assicurata in tutti i casi di cui ai paragrafi 1-7 del presente articolo per i giorni di calendario che scendono nel periodo pertinente, ad eccezione dei giorni di calendario che ricadono nei termini indicati al paragrafo 1 dell'articolo 9 della presente legge federale.

Articolo 7. L'importo delle prestazioni per invalidità temporanea

1. Indennità per invalidità temporanea dovuta a invalidità dovuta a malattia o infortunio, ad eccezione dei casi specificati nella parte 2 di questo articolo, quando messi in quarantena, protesi per motivi medici e post-cura in istituti di sanatorio-resort immediatamente dopo il trattamento ospedaliero devono essere pagati nell'importo seguente:

1) per una persona assicurata con un record assicurativo di 8 anni o più - 100 per cento dei guadagni medi;

2) a una persona assicurata che ha una durata assicurativa da 5 a 8 anni - 80 percento dei guadagni medi;

3) a una persona assicurata con un'esperienza assicurativa fino a 5 anni - il 60 percento dei guadagni medi.

2. L'indennità di invalidità temporanea per invalidità dovuta a malattia o infortunio viene corrisposta alle persone assicurate per un importo pari al 60 per cento delle retribuzioni medie in caso di malattia o infortunio che si verificano entro 30 giorni di calendario dalla cessazione del rapporto di lavoro, servizio o altra attività durante il quale soggetto all'assicurazione sociale obbligatoria.

3. L'assegno per invalidità temporanea in caso di necessità di prendersi cura di un figlio malato è pagato:

1) durante il trattamento ambulatoriale di un bambino - per i primi 10 giorni di calendario nell'importo determinato in base alla durata dell'esperienza assicurativa della persona assicurata in conformità con la parte 1 di questo articolo, per i giorni successivi nella misura del 50 percento del guadagno medio;

2) in caso di trattamento ospedaliero di un bambino - nella misura determinata in base alla durata dell'esperienza assicurativa della persona assicurata conformemente alla parte 1 del presente articolo.

4. L'indennità di invalidità temporanea per la necessità di prendersi cura di un familiare malato durante il suo trattamento ambulatoriale, tranne nei casi di cura di un figlio malato di età inferiore ai 15 anni, è versata in un importo determinato in base alla durata dell'esperienza assicurativa della persona assicurata conformemente alla parte 1 di questo articolo.

5. L'importo dell'indennità di invalidità temporanea non può superare l'importo massimo dell'indennità di invalidità temporanea stabilita dalla legge federale sul bilancio del Fondo delle assicurazioni sociali della Federazione russa per il prossimo esercizio finanziario. Se la persona assicurata lavora per più datori di lavoro, l'importo dell'indennità di invalidità temporanea non può superare l'importo massimo specificato della prestazione specificata per ciascun posto di lavoro.

6. Per una persona assicurata con esperienza assicurativa inferiore a sei mesi, l'assegno per invalidità temporanea è versato per un importo non superiore al salario minimo stabilito dalla legge federale per un intero mese di calendario, e in distretti e località dove i coefficienti di distretto si applicano secondo la procedura stabilita salari in misura non superiore al salario minimo con questi coefficienti.

7. L'indennità di invalidità temporanea per il periodo di inattività è versata nello stesso importo in cui viene mantenuto lo stipendio durante questo periodo, ma non oltre l'importo dell'assegno che la persona assicurata riceverà secondo le regole generali.

Articolo 8. Motivi per ridurre l'importo delle prestazioni di inabilità temporanea

1. Le ragioni per ridurre l'importo delle prestazioni di invalidità temporanee sono:

1) violazione da parte dell'assicurato senza valide ragioni durante il periodo di invalidità temporanea del regime prescritto dal medico curante;

2) la mancata comparizione della persona assicurata senza un motivo valido all'ora stabilita per una visita medica o un esame medico e sociale;

3) malattia o infortunio derivante da alcol, narcotici, intossicazione tossica o azioni associate a tale intossicazione.

2. Se vi sono uno o più motivi per ridurre l'indennità di invalidità temporanea specificata al paragrafo 1 del presente articolo, l'assegno di invalidità temporaneo è versato alla persona assicurata per un importo non superiore al salario minimo stabilito dalla legge federale per un intero mese di calendario:

1) se ci sono motivi specificati nelle clausole 1 e 2 della parte 1 di questo articolo - dal giorno in cui è stata commessa la violazione;

2) se ci sono motivi specificati nella clausola 3 della parte 1 di questo articolo - per l'intero periodo di disabilità.

Sezione 9. Periodi per i quali non è stato assegnato un assegno di invalidità temporaneo. Motivi di rifiuto di concedere prestazioni per inabilità temporanea al lavoro

1. L'assegno di invalidità temporaneo non è assegnato alla persona assicurata per i seguenti periodi:

1) per il periodo di liberazione del dipendente dal lavoro con la retribuzione totale o parziale delle retribuzioni o senza pagamento in conformità con la legislazione della Federazione Russa, tranne nei casi di invalidità del dipendente a causa di malattia o infortunio durante il periodo di ferie annuali retribuite;

2) per il periodo di sospensione dal lavoro in conformità con la legislazione della Federazione Russa, se durante questo periodo non vengono pagati i salari;

3) per il periodo di detenzione o arresto amministrativo;

4) per il periodo della visita medica forense.

2. I motivi di rifiuto di concedere prestazioni di invalidità temporanee a una persona assicurata sono:

1) il verificarsi di invalidità temporanea a seguito dell'inflizione intenzionale di un danno alla propria salute o di un tentativo di suicidio da parte del tribunale, come stabilito dal tribunale;

2) il verificarsi di invalidità temporanea dovuta alla commissione di un reato intenzionale da parte dell'assicurato.

Capitolo 3. SUPPORTO DI SICUREZZA PER GRAVIDANZA E NASCITA

Sezione 10. Durata del pagamento del sussidio di maternità

1. L'indennità di maternità è versata alla donna assicurata in totale per l'intero periodo di congedo di maternità di 70 (in caso di gravidanza multipla - 84) giorni di calendario prima della consegna e 70 (in caso di parto complicato - 86, alla nascita di due o più figli - 110) giorni di calendario dopo la consegna.

2. Quando adotta un bambino (bambini) di età inferiore a tre mesi, l'indennità di maternità viene pagata dal giorno dell'adozione e fino alla scadenza di 70 (nel caso di adozione simultanea di due o più figli - 110) giorni di calendario dalla data di nascita del bambino (bambini).

3. Se durante il periodo in cui la madre è in congedo di maternità prima che il bambino raggiunga l'età di un anno e mezzo, ha un congedo di maternità, ha il diritto di scegliere uno dei due tipi di prestazioni pagate durante i periodi delle rispettive vacanze.

Articolo 11. L'importo dell'indennità di maternità

1. Un'indennità di maternità è corrisposta a una donna assicurata per un importo pari al 100% della retribuzione media.

2. L'importo dell'indennità di maternità non può superare l'importo massimo dell'indennità di maternità stabilita dalla legge federale sul bilancio del Fondo delle assicurazioni sociali della Federazione russa per il prossimo esercizio finanziario. Se la persona assicurata lavora per più datori di lavoro, l'importo dell'indennità di maternità non può superare l'importo massimo specificato della prestazione specificata per ciascun posto di lavoro.

3. Una donna assicurata con meno di sei mesi di esperienza assicurativa, una prestazione di maternità viene pagata per un importo non superiore al salario minimo stabilito dalla legge federale per un intero mese di calendario, e in distretti e località dove i coefficienti distrettuali sono applicati secondo la procedura stabilita. salari in misura non superiore al salario minimo, tenendo conto di questi coefficienti.

Capitolo 4. SCOPO, CALCOLO E PAGAMENTO DELLE INDENNITÀ PER LA DISABILITÀ TEMPORALE, LA GRAVIDANZA E IL BAMBINO

Articolo 12. Condizioni per la richiesta di prestazioni di invalidità temporanee, congedo di maternità

1. Un'indennità di invalidità temporanea è concessa se la domanda è seguita entro sei mesi dalla data di ripristino del lavoro (costituzione di una disabilità con limitata capacità lavorativa), nonché la fine del periodo di esenzione dal lavoro in caso di cura di un familiare malato, quarantena, protesi e post-terapia.

2. Un'indennità di maternità è concessa se il ricorso è stato seguito entro sei mesi dalla data della fine del congedo di maternità.

3. In caso di richiesta di indennità di invalidità temporanee, per la gravidanza e il parto dopo la scadenza di un periodo di sei mesi, la decisione sull'assegnazione delle prestazioni viene presa dall'ente territoriale del Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa qualora sussistano validi motivi per non disporre del termine per la richiesta di sussidi. L'elenco dei motivi validi per cui manca un termine per la richiesta di sussidi è determinato dall'organo esecutivo federale che svolge le funzioni di formulazione della politica statale e della regolamentazione legale nel campo dell'assicurazione sociale obbligatoria.

Articolo 13. La procedura per la nomina e il pagamento delle prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto

1. Lo scopo e il pagamento delle prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto sono effettuati dal datore di lavoro sul luogo di lavoro della persona assicurata (ad eccezione dei casi specificati ai paragrafi 2 e 3 del presente articolo). Se la persona assicurata lavora per più datori di lavoro, le prestazioni vengono assegnate e pagate da ciascun datore di lavoro.

2. Per una persona assicurata che ha perso la sua capacità lavorativa a causa di malattia o infortunio entro 30 giorni di calendario dalla data di cessazione del lavoro nell'ambito di un contratto di lavoro, servizio o altra attività durante la quale è soggetta all'assicurazione sociale obbligatoria, le prestazioni di invalidità temporanea sono assegnate e pagate dal datore di lavoro all'ultimo posto lavoro o un ente territoriale del Fondo di previdenza sociale della Federazione russa.

3. Alle persone assicurate specificate nell'articolo 2 della parte 2 dell'articolo 2 della presente legge federale, nonché in altre categorie di persone assicurate in caso di cessazione dell'attività dal datore di lavoro nel momento in cui la persona assicurata richiede assegni di invalidità temporanea, gravidanza e parto, queste prestazioni sono pagate territorialmente corpo del Fondo di previdenza sociale della Federazione russa.

4. Per la nomina e il pagamento delle prestazioni di invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto, la persona assicurata deve presentare un certificato di disabilità rilasciato da un'organizzazione medica nella forma e le modalità stabilite dall'organo esecutivo federale che svolge le funzioni di sviluppo della politica statale e di regolamentazione legale nel campo della assicurazione sociale obbligatoria, e per la nomina e il pagamento delle prestazioni l'ente territoriale del fondo di previdenza sociale della Federazione russa anche riferimento al reddito (reddito), da cui calcolare l'indennità, e documenti che confermano l'esperienza assicurativa, determinati dall'organo esecutivo federale specificato.

5. Il datore di lavoro versa prestazioni per incapacità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto alla persona assicurata secondo le modalità previste per il pagamento delle retribuzioni ai dipendenti.

6. In caso di cessione e pagamento di prestazioni di invalidità temporanee per la gravidanza e il parto dall'ente territoriale del Fondo di previdenza sociale della Federazione russa di cui ai paragrafi 2 e 3 del presente articolo, l'assegno temporaneo di invalidità per gravidanza e parto è versato nell'importo previsto direttamente dall'ente territoriale del Fondo l'assicurazione sociale della Federazione Russa, che ha nominato il beneficio suddetto, o attraverso l'organizzazione del servizio postale federale, credito o altra organizzazione Yu su richiesta del destinatario.

Articolo 14. Procedura per il calcolo delle prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto

1. Gli assegni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto sono calcolati sulla base della retribuzione media della persona assicurata, calcolata per gli ultimi 12 mesi di calendario precedenti il ​​mese di invalidità temporanea, congedo di maternità.

2. In termini di reddito, in base al quale vengono calcolate le prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto sono inclusi tutti i tipi di pagamenti previsti dal sistema salariale, che sono presi in considerazione per determinare la base imponibile dell'imposta sociale unificata accreditata al Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, conformemente al capitolo 24 della seconda parte del Codice Fiscale della Federazione Russa. I guadagni per il calcolo delle prestazioni per incapacità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto, per gli assicurati che stipulano volontariamente un rapporto per l'assicurazione sociale obbligatoria per incapacità temporanea al lavoro e in relazione alla maternità, comprendono il reddito percepito, da cui i contributi assicurativi al Fondo di previdenza sociale della Federazione russa in conformità con la legge federale "Sulla prestazione di prestazioni per l'assicurazione sociale obbligatoria dei cittadini che lavorano in organizzazioni e individui redprinimateley, utilizzando regimi fiscali speciali, e alcune altre categorie di cittadini. "

3. La retribuzione giornaliera media per il calcolo delle prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto è determinata dividendo l'ammontare dei guadagni accumulati per il periodo specificato al paragrafo 1 del presente articolo per il numero di giorni di calendario per il periodo per il quale si tiene conto delle retribuzioni.

4. L'entità dell'indennità giornaliera per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto è calcolata moltiplicando la retribuzione media giornaliera della persona assicurata per l'importo dell'indennità, stabilita in termini percentuali rispetto alla retribuzione media conformemente agli articoli 7 e 11 della presente legge federale.

5. L'entità dell'indennità di invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto è determinata moltiplicando l'importo dell'indennità giornaliera per il numero di giorni di calendario che rientrano nel periodo di invalidità temporanea, congedo per gravidanza e parto.

6. Se l'importo delle prestazioni per incapacità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto, calcolato secondo la procedura stabilita dal presente articolo, supera l'importo massimo delle prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per gravidanza e parto, stabilite conformemente agli articoli 7 e 11 della presente legge federale, Questi benefici sono pagati negli importi massimi specificati.

7. I dettagli della procedura per il calcolo delle prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto, anche per determinate categorie di persone assicurate, sono determinati dal governo della Federazione russa.

Articolo 15. Condizioni di nomina e pagamento delle prestazioni per incapacità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto

1. Il datore di lavoro assegna le prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto entro 10 giorni di calendario dalla data di presentazione della persona assicurata per il suo ricevimento con i documenti necessari. Il pagamento delle prestazioni deve essere effettuato dal datore di lavoro il giorno successivo alla nomina delle prestazioni, che è stabilito per il pagamento delle retribuzioni.

2. L'ente territoriale del Fondo delle assicurazioni sociali della Federazione Russa nei casi previsti nelle parti 2 e 3 dell'articolo 13 della presente legge federale assegna e paga le prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto, entro 10 giorni di calendario dal giorno in cui la persona assicurata presenta domanda e documenti corrispondenti.

3. Assegnate ma non ricevute dalla persona assicurata in un'indennità temporanea per invalidità temporanea, la gravidanza e il parto sono pagati per tutto il tempo passato, ma non più di tre anni prima della richiesta. L'indennità non percepita dalla persona assicurata in tutto o in parte per colpa del datore di lavoro o dell'ente territoriale del Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa è pagata per tutto il tempo trascorso senza limiti di tempo.

4. L'importo delle indennità di invalidità temporanee, la gravidanza e il parto, eccedentario alla persona assicurata non può essere recuperato da lui, salvo casi di errore di conteggio e malafede da parte del destinatario (presentazione di documenti con informazioni volutamente errate, occultamento di dati che incidono sulla ricezione delle prestazioni e le sue dimensioni, altri casi). La detrazione viene effettuata per un importo non superiore al 20% dell'importo dovuto alla persona assicurata ad ogni successivo pagamento della prestazione o al suo salario. Al termine del pagamento delle prestazioni o dei salari, il debito residuo viene recuperato in tribunale.

5. Gli importi maturati delle prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto, non ricevuti in relazione alla morte dell'assicurato, sono pagati secondo le modalità stabilite dalla legislazione civile della Federazione russa.

Articolo 16. La procedura per il calcolo dell'esperienza assicurativa per determinare l'entità delle prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto

1. Il periodo di assicurazione per determinare l'importo delle prestazioni per incapacità temporanea al lavoro, gravidanza e parto (periodo assicurativo) comprende i periodi di lavoro dell'assicurato nell'ambito di un contratto di lavoro, del servizio civile o comunale, nonché periodi di altre attività durante le quali il cittadino era soggetto all'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità.

2. Il calcolo dell'esperienza assicurativa viene effettuato in un ordine di calendario. In caso di coincidenza di più periodi inclusi nel periodo di assicurazione, uno di questi periodi è preso in considerazione a discrezione della persona assicurata.

3. Le regole per il calcolo e la conferma dell'esperienza assicurativa sono stabilite dall'organo esecutivo federale che svolge le funzioni di formulazione della politica statale e della regolamentazione legale nel campo dell'assicurazione sociale obbligatoria.

Capitolo 5. L'ORDINE DI ENTRATA IN VIGORE DI QUESTA LEGGE FEDERALE

Articolo 17. Conservazione dei diritti acquisiti in precedenza nel determinare l'importo delle prestazioni per invalidità temporanea e la durata dell'esperienza assicurativa

1. Stabilire che i cittadini che hanno iniziato a lavorare nell'ambito di un contratto di lavoro, servizio o altra attività durante la quale sono soggetti all'assicurazione sociale obbligatoria, prima del 1 gennaio 2007 e chi, fino al 1 gennaio 2007, avevano diritto a ricevere prestazioni di invalidità temporanee l'importo (in percentuale della retribuzione media) superiore all'importo della prestazione (in percentuale della retribuzione media), che è dovuto in conformità con la presente legge federale, viene concessa un'indennità di invalidità temporanea e versare nella stessa quantità maggiore (in percentuale del salario medio), ma non oltre il set secondo la legge federale la dimensione massima di inabilità temporanea.

2. Se la durata dell'esperienza assicurativa della persona assicurata, calcolata conformemente alla presente legge federale per il periodo fino al 1 ° gennaio 2007, è inferiore alla durata della sua ininterrotta esperienza lavorativa nella designazione delle indennità di invalidità temporanee conformemente agli atti normativi precedentemente esistenti, per lo stesso periodo, la durata del periodo di assicurazione è considerata come la durata dell'esperienza di lavoro ininterrotta della persona assicurata.

Articolo 18. Applicazione della presente legge federale agli eventi assicurati avvenuti prima del giorno e dopo la data di entrata in vigore

1. La presente legge federale si applica ai sinistri assicurativi avvenuti dopo l'entrata in vigore della presente legge federale.

2. Per i sinistri assicurativi verificatisi prima della data di entrata in vigore della presente legge federale, l'indennità di invalidità temporanea per la gravidanza e il parto è calcolata secondo le disposizioni della presente legge federale per il periodo successivo al giorno di entrata in vigore, se l'importo della prestazione calcolata in conformità con questa legge federale legge, supera l'importo del beneficio, facendo affidamento sulle norme della legislazione precedente.

Articolo 19. Entrata in vigore della presente legge federale

1. La presente legge federale entra in vigore il 1 gennaio 2007.

2. Dal 1 gennaio 2007, atti legislativi e altri atti normativi della Federazione Russa che prevedono le condizioni, l'importo e la procedura per erogare prestazioni per invalidità temporanea, gravidanza e consegna di cittadini soggetti all'assicurazione sociale obbligatoria sono applicati nella parte che non contraddice questa Legge Federale.

Articolo Precedente

Olga Valerievna Taschyan