Ittero negli adulti: sintomi, cause, trattamento

Trattamento

L'ittero è una malattia impossibile da non notare: in una persona malata, la pelle, le mucose, la sclera (i bianchi degli occhi) diventano gialle. Esso ha una spiegazione: in una serie di alterazioni patologiche nel corpo inizia ad accumularsi bilirubina, che è in stato normale di salute è prodotto dalla milza è coinvolta nei processi metabolici ed è attivamente escreta dal corpo, pur mantenendo il livello desiderato.

Se questa catena di scambio si rompe, la bilirubina inizia ad accumularsi nel sangue, che appare gradualmente come un colore giallo delle mucose e della pelle. Inoltre c'è una mancanza di funzione epatica e una violazione del deflusso della bile.

L'ittero è una malattia impossibile da non notare.

L'ittero è una malattia abbastanza comune, principalmente a causa della sua forma virale. È molto facile da catturare. Per evitare questo, è necessario prestare attenzione per sapere come viene trasmessa l'ittero.

L'ittero è epatite

Sotto lo pseudonimo "ittero" si intende di solito la malattia di Botkin, o epatite A. Questa malattia è caratterizzata da una compromissione della funzionalità epatica, un grande accumulo di tossine nel sangue.

Tuttavia, questa non è una risposta completa alla domanda "Che cos'è l'ittero?" Possono essere altre forme di epatite (B, C), tossiche, batteriche, autoimmuni, di droga.

Segni di malattia

Con alcune caratteristiche a seconda del tipo, ci sono sintomi comuni di ittero, segni di vari gradi di intensità, che è determinato dall'itterizia in un adulto:

  • pelle giallastra
  • aumentano il fegato e la milza
  • l'esame del sangue mostra un elevato numero di globuli rossi
  • una rete venosa appare nell'addome
  • formazioni cutanee allergiche con forte prurito
  • scolorimento delle urine, diventa scuro
  • le feci assumono una tinta grigiastro
  • dolore parossistico o costante sotto le costole
  • scarso appetito.

Qual è la causa della malattia

L'ittero di qualsiasi tipo non è spesso una malattia indipendente, ma una conseguenza o un disturbo che si manifesta incidentalmente nel corpo. L'impulso per lo sviluppo della malattia può essere:

  • aspetto nelle formazioni epatiche, benigne o maligne
  • disturbi congeniti nella struttura delle vie biliari
  • processi patologici nel fegato, cistifellea
  • infezione da microrganismi parassitari
  • uso a lungo termine di determinati farmaci
  • complicazioni dopo l'intervento.

Devi sapere come si trasmette l'ittero per capire cosa deve essere evitato per non essere infettato. I principali percorsi di trasmissione sono:

  • rapporti sessuali con una persona, portatore del virus o ittero
  • i membri della famiglia hanno già questa malattia
  • uso di droghe
  • viaggiare o soggiornare in una regione con un'alta incidenza di ittero.

Ittero, così diverso...

L'ittero differisce dal fatto che deve essere trattato diversamente, a seconda dell'intensità e della durata della malattia. Poiché ci sono molti fattori che possono provocare una malattia, la patologia può assumere varie forme. Diversi tipi di ittero vengono diagnosticati e trattati separatamente.

L'ittero è epatite

Konyugatsionnaya

Si verifica più spesso nei bambini, i loro processi metabolici sono ancora allo stadio di sviluppo e quindi possono acquisire il carattere di una deviazione dalla norma.

Tale ittero negli adulti si verifica con un'esposizione prolungata al fegato, ad esempio l'uso di alcuni farmaci. Una malattia di questa eziologia può anche essere una conseguenza delle anomalie congenite del corpo.

emolitica

Non è una malattia indipendente, si sviluppa a seguito di patologie che provocano la distruzione dei globuli rossi in caso di difficoltà a rimuovere la bilirubina dal corpo. Le cause più comuni sono le seguenti:

  • anemia, emoglobina ematica bassa
  • leucemia linfatica, una malattia del sistema ematopoietico, caratterizzata da accumulo di linfociti patologicamente modificati nel sangue, fegato, milza
  • linfosarcoma, tumore maligno
  • la malaria tropicale è un gruppo di malattie i cui agenti patogeni sono microrganismi parassiti. Tra i segni caratteristici dell'infezione vi sono l'epatomegalia (ingrossamento del fegato), la splenomegalia (ingrossamento della milza).
  • uso a lungo termine di alcuni farmaci, in particolare a livello del fegato.

parenchimale

Per nome si può capire che il tessuto epatico è interessato - il parenchima. Le cellule del fegato cessano di funzionare normalmente. Man mano che la patologia si sviluppa, la loro struttura cambia, influenzando anche le prestazioni del fegato.

Molto spesso, l'ittero parenchimale si sviluppa sullo sfondo della cirrosi epatica, l'epatite virale è anche accompagnata da questa forma della malattia.

I sintomi di ittero di questa forma assomigliano ai segni standard: il fegato aumenta, la pelle emana il giallo. Ma oltre a questo, la pelle diventa rossastra. Asterischi vascolari - formazioni capillari-venose - iniziano a formarsi sul corpo.

Poiché l'ittero parenchimale danneggia le cellule del fegato, il trattamento è principalmente finalizzato a rallentare e fermare i processi della loro rigenerazione. Quando si riferisce a un medico subito dopo la comparsa dei sintomi e il rispetto delle prescrizioni, la prognosi è favorevole.

epatico

L'ittero epatico, a sua volta, ha un numero di varietà, a seconda della causa della sua insorgenza. Tra i possibili prerequisiti includono:

  • epatite virale
  • cirrosi
  • epatite alcolica
  • intossicazione da droghe del fegato
  • tumori maligni nel fegato.

Questa malattia si manifesta anche con una carnagione giallastra, inoltre, ci sono tali segni di ittero epatico:

  • nausea
  • perdita di appetito
  • giusto dolore sotto le costole
  • colore grigio delle feci
  • urina scura.

Il trattamento dell'ittero di questo tipo viene prescritto solo dopo aver determinato la causa della sua insorgenza, di solito l'ittero epatico e la malattia che lo ha causato sono trattati insieme. La prognosi è generalmente positiva.

meccanico

Altrimenti, questa forma della malattia è chiamata ittero ostruttivo.

L'ittero meccanico è una violazione del deflusso della bile di vari gradi. Se l'ostruzione della bile è causata dalla presenza di pietre nei dotti, allora questo tipo di ittero è considerato benigno. Il paziente viene curato rimuovendo le pietre.

C'è ittero meccanico di un tipo più pericoloso. Se i tumori maligni interferiscono con il flusso della bile, viene eseguito un intervento chirurgico per normalizzare la quantità di bile che penetra nell'intestino tenue. L'ittero ostruttivo può verificarsi in modo molto acuto, dipende da come i dotti biliari chiusi, in assenza di misure immediate, sono potenzialmente letali.

Ci sono più tipi di ittero che si trovano solo nei bambini piccoli.

  • ittero fisiologico

Si verifica nei neonati in caso di problemi di adattamento al nuovo ambiente. Le cause possono anche essere associate a un sistema non completamente sviluppato di metabolismo e bilirubina. I bambini debolmente malati e prematuri sono malati. La patologia manifesta il giallo della pelle, le mucose. Il bambino è sonnolento.

  • ittero neonatale

Un tipo pericoloso di ittero, caratterizzato da un rapido aumento della concentrazione di bilirubina nel sangue. Si verifica immediatamente dopo la nascita, è un pericolo per lo sviluppo del cervello del bambino. Deve essere trattato rapidamente ed efficacemente.

Come viene diagnosticata l'ittero

Se compaiono segni di ittero, anche se in misura minore rispetto a quelli sopra descritti, è necessario consultare immediatamente un medico. Con un trattamento tempestivo, la patologia viene eliminata piuttosto rapidamente, senza perdita di qualità della vita.

Per un accurato studio diagnostico sono condotti:

  • analisi del sangue per biochimica e generale
  • esame del sangue per la bilirubina
  • esami del fegato per determinare il grado di funzionalità
  • biopsia epatica - con il suo aiuto determina la causa della malattia e il grado di danno d'organo.

Come viene trattata la malattia?

Il regime di trattamento è prescritto dal medico dopo un esame approfondito e l'identificazione della possibile causa della malattia. Per ogni forma ha i suoi modi più efficaci per curare.

Un regime di trattamento ittero è prescritto da un medico dopo un esame approfondito e l'identificazione di una possibile causa della malattia.

Viene effettuato un trattamento conservativo di ittero, la chirurgia può essere applicata solo in caso di grave negligenza della malattia, quindi viene eseguito un trapianto di organo.

Nel consueto trattamento terapeutico prescritto farmaci e droghe:

  • antistaminici
  • steroidi
  • fototerapia, il metodo di trattamento dei tessuti mediante esposizione a onde luminose di diversa lunghezza (lase, luce solare, ecc.)
  • plasmaferesi, tecnica di purificazione del sangue filtrandola
  • dieta rigorosa
  • Se si sviluppa una delle forme più gravi e pericolose di epatite - autoimmune - può essere somministrato un ciclo di trattamento con corticosteroidi.

Tutte queste attività sono finalizzate a:

  • conservazione e, se possibile, ripristino della funzionalità epatica
  • prevenzione della cirrosi epatica
  • proteggere le altre persone dall'essere infette da forme virali della malattia (il medico le dirà in dettaglio come viene trasmessa l'ittero).

Una delle condizioni principali per un trattamento di successo è l'accesso tempestivo a un medico. È impossibile permettere che il processo patologico si sviluppi in modo che la distruzione dei tessuti diventi irreversibile. In questo caso, l'unico modo per salvare il paziente è il trapianto di organi.

Con la malattia di Botkin (Epatite A), nella maggior parte dei casi, il corpo è auto-guarigione.

Il medico prescrive farmaci e farmaci che aiutano i processi rigenerativi che avvengono nel corpo umano, come la rimozione delle tossine e la riduzione delle sostanze nocive:

  • vitamine, glucosio sono scritte
  • epatoprotettori (Liv 52, Essentiale Forte, Heptral e Carsil) sono prescritti per ripristinare la funzionalità del fegato il più presto possibile
  • si raccomandano gli antispastici ("No-shpa", "Papaverin", ecc.).

Il successo del trattamento dell'ittero dipende dal paziente, dall'esatta aderenza alle raccomandazioni del medico.

È importante! Devi sapere che il fegato è l'unico organo la cui funzionalità, con trattamento e purificazione adeguati e regolari, è in grado di recuperare a livelli quasi normali.

Hai solo bisogno di aiutare il tuo corpo da solo, seguire le istruzioni del medico, prendere le medicine nelle dosi indicate per esattamente il periodo di tempo specificato.

Una parte importante del processo di guarigione del fegato è la dieta. Il medico consiglierà un piano di alimentazione che contribuirà a ridurre il carico sul fegato e allo stesso tempo sarà nutriente, ipercalorico e sano. Principali regole nutrizionali:

  • Esistono molte diete e diete speciali, aderendo alle quali è possibile creare condizioni ideali per il recupero del fegato.
  • Dovrebbero esserci molti alimenti proteici: carne, pesce, pollame, uova, latticini (con preferenza per i prodotti a base di latte fermentato). Ciò fornirà al corpo proteine ​​- un materiale da costruzione per i processi di recupero, con ferro, vitamine e oligoelementi. Mangiare il fegato fornirà la giusta quantità di acido folico - è necessario per la formazione del sangue.
  • I frutti secchi, specialmente le albicocche secche, sono molto utili per il fegato e in generale per la digestione. Puoi cucinare le composte, c'è un po 'di vapore.
  • Il pane è meglio di un po 'stantio.
  • Verdure - una parte essenziale della dieta per il fegato. Cavolo, cetrioli, zucchine, carote, pomodori - tutto questo dovrebbe essere mangiato crudo o bollito. Di grande importanza anche frutta e succhi naturali.
  • Dovremo rinunciare a alcol, grassi, cibi fritti, condimenti piccanti e spezie. Il fegato è indebolito dalla malattia e non è necessario alcun carico aggiuntivo.
  • Come con la maggior parte delle malattie del tratto digestivo, è necessario mangiare in piccole porzioni, più volte al giorno.

In Oriente, il fegato è considerato il centro della vita di una persona, e il suo valore nello stato del corpo è difficile da sopravvalutare. Pertanto, è necessario prestare attenzione a qualsiasi sintomo che si discosti dalla norma, non essere pigro per visitare un medico - quindi, anche con l'insorgenza della malattia, è possibile mantenere lo stato normale dell'organo e la vita felice di una persona sana.

Quali sono alcuni segni di ittero negli adulti e come viene trasmesso?

L'ittero negli adulti è il risultato di varie malattie che portano a una violazione dell'escrezione della bilirubina e del suo accumulo nel sangue. Tradotto dal francese, il termine ittero significa "colore giallo", che spiega chiaramente il principale segno visivo del processo patologico, vale a dire il colore itterico della pelle, della sclera e delle mucose. Ittero: questa non è una malattia, ma solo un sintomo caratteristico della malattia di base, che è più spesso associata a danno epatico.

Cause di ittero

Per comprendere il meccanismo di sviluppo dell'ittero e le cause di esso, è necessario approfondire il ruolo del pigmento biliare della bilirubina in questo processo. È formato come risultato di cambiamenti biochimici associati alla conversione dell'emoglobina. Innanzitutto, si forma la bilirubina libera (indiretta), che è caratterizzata dalla tossicità, dall'incapacità di dissolversi in acqua e dal rilascio dal corpo. Le sue molecole si legano alle proteine ​​del sangue e circolano liberamente nel sangue.

Nelle cellule epatiche, la bilirubina libera si lega alle molecole di acido glucuronico e forma una seconda bilirubina legata (diretta), le cui proprietà cambiano drasticamente. Si perde la tossicità, diventa solubile in acqua, acquisisce la capacità di passare un filtro renale ed è espulso nella bile attraverso l'intestino o con l'urina.

Quali condizioni innescano l'accumulo di pigmento biliare nei tessuti e nel sangue? I medici distinguono diverse aree principali:

  • cause fisiologiche;
  • infezioni virali;
  • malattie acute e croniche degli organi interni.

Le cause fisiologiche sono associate a funzionalità compromessa del fegato, della cistifellea e delle vie biliari. La cessazione del deflusso della bile dai dotti epatici o il blocco delle vie biliari tramite la pietra provoca un disturbo dei processi metabolici e provoca lo sviluppo di un sintomo caratteristico.

L'infezione da vari tipi di epatite virale (A, B, C) provoca danni al tessuto epatico e alla pelle e alla sclera gialle. Inoltre, il giallo può apparire come risultato dell'intossicazione alcolica o da droghe del corpo, della cirrosi, della colelitiasi, di neoplasie maligne o di gravi malattie autoimmuni.

Forme di ittero negli adulti

Esistono molti tipi di ittero, alcuni dei quali si trovano solo nei neonati, altri si presentano come un sintomo caratteristico di gravi malattie. In medicina, ha adottato una classificazione che tiene conto del meccanismo di sviluppo della malattia. Secondo lei, ci sono diverse forme principali di ittero:

  • L'ittero epatico (emolitico) è associato alla rottura di un gran numero di globuli rossi (emolisi), che porta ad un forte aumento del livello di bilirubina libera nel sangue. È tossico e se il fegato non risponde ai suoi legami si sviluppano i segni caratteristici dell'intossicazione dell'organismo. La pelle è macchiata di limone, la gravità dei sintomi aumenta con l'ulteriore accumulo di composti tossici nel sangue. L'ittero emolitico è provocato da malattie autoimmuni, anemia, malaria (tropicale), linfosarcoma, avvelenamento da veleni o droghe tossiche, una procedura trasfusionale (se i gruppi non corrispondono).
  • L'ittero epatico può essere vero e falso. Il giallo della pelle è considerato falso se non si verifica a causa della malattia, ma a causa dell'uso eccessivo di prodotti con un alto contenuto di carotene (carote, agrumi).

Il vero ittero epatico è causato da danni al parenchima epatico e ai dotti biliari intraepatici. Allo stesso tempo, le cellule epatiche (epatociti) non riescono a elaborare completamente la bilirubina in arrivo e alcune di esse entrano nel flusso sanguigno, causando il caratteristico ingiallimento della sclera, della pelle e delle mucose. La forma epatica di ittero si sviluppa in malattie come la leptospirosi, la mononucleosi infettiva, la cirrosi, l'epatite virale, i tumori maligni e l'intossicazione del fegato con veleni.

  • Ittero subepatico (meccanico). Si sviluppa in violazione del deflusso della bile dovuto all'ostruzione (ostruzione) delle vie biliari. La causa di questa condizione può essere la malattia del calcoli biliari, le cisti, l'accumulo di parassiti, tumori del fegato, pancreas, cistifellea, colestasi e altri processi patologici.

Sintomi di ittero negli adulti

I sintomi dell'ittero dipendono direttamente dalla forma e dallo stadio della malattia. In alcuni pazienti i segni della malattia sono appena evidenti, in altri la condizione generale del paziente è pronunciata e peggiora significativamente. L'ittero può essere accompagnato dalle seguenti manifestazioni:

  • Quando il fegato forma il paziente si lamenta di mancanza di appetito, tirando il dolore nel giusto ipocondrio, costante nausea, sensazione di amarezza in bocca. La pelle, il bianco degli occhi, le mucose, i palmi assumono una tonalità rosso-giallastra, e il corpo è coperto di vene a ragno. Nei casi più gravi, si verifica vomito, compare una feci liquide, la temperatura aumenta. Un segno caratteristico del danno epatico è la decolorazione delle feci e l'oscuramento delle urine. L'intossicazione del corpo è accompagnata da intenso prurito cutaneo, debolezza e sintomi specifici che accompagnano una particolare malattia.
  • L'ittero meccanico ha sintomi simili, ma in questo caso la posizione del paziente è aggravata da intensi e acuti dolori nell'ipocondrio destro, che insorgono quando i dotti biliari si bloccano. La colica epatica non può lasciare andare per molto tempo, mentre il dolore dà alla spalla, sotto la scapola e la regione sopraclavicolare. La pelle del viso diventa giallo-verde. Il prurito può essere così insopportabile che un paziente può pettinare la pelle al sangue.
  • L'ittero sovrareepatico è accompagnato da intossicazione del corpo, pelle color limone, colorazione gialla della sclera degli occhi e delle mucose. Negli esami del sangue di laboratorio vi è una diminuzione del livello di emoglobina (anemia) e globuli rossi. Il fegato e la milza aumentano di dimensioni, il che causa un costante dolore nel giusto ipocondrio. Nei casi gravi, la bilirubina in eccesso può causare danni al sistema nervoso e aumentare il rischio di sviluppare pericolose complicanze.

I sintomi di ittero infettivo sono causati da virus dell'epatite. L'infezione avviene attraverso il sangue, l'ambiente biologico o attraverso la famiglia (la malattia di Botkin).

Come viene trasmessa l'ittero negli adulti?

Infatti, l'ittero può essere contagioso solo quando ha una natura infettiva e la causa della sua comparsa è l'epatite virale di varie eziologie.

Epatite virale A (malattia di Botkin)

L'epatite A è chiamata "la malattia delle mani sporche" per una ragione, dal momento che questo tipo di virus si trasmette facilmente quando l'igiene viene violata, attraverso cibo contaminato, frutta non lavata e acqua sporca.

Il periodo di incubazione per questa malattia dura da 15 a 50 giorni. Durante questo periodo, il virus entra nel flusso sanguigno, si moltiplica e, entrando nel fegato, danneggia gli epatociti, causando i sintomi della malattia. La malattia di solito inizia in modo acuto, con un brusco aumento della temperatura, nausea, vomito, comparsa di feci liquide e scolorite, dolore addominale, marcato ingiallimento della pelle e sclera.

A seconda dello stato del sistema immunitario, la malattia può durare per circa un mese. In futuro, il corpo produce l'immunità, che viene mantenuta per tutta la vita. L'epatite A di solito non causa gravi conseguenze e termina con una guarigione completa.

Epatite virale B

Malattia pericolosa e insidiosa che si sviluppa inosservata, senza sintomi, ma spesso diventa cronica, con conseguenti gravi complicazioni (cirrosi, cancro al fegato). Il virus viene solitamente trasmesso per via parenterale, quindi il test viene a contatto con sangue contaminato e altri fluidi corporei (sperma, urina). In questo caso, il periodo di incubazione può essere di 6 settimane e possono trascorrere sei mesi prima che compaiano i primi segni di ittero.

Epatite virale C

È trasmesso attraverso sangue contaminato in violazione delle regole di sterilità durante le procedure mediche, da una madre malata a un bambino o sessualmente. Questa malattia è anche caratterizzata da un lungo decorso latente che non è accompagnato da sintomi gravi. Il periodo di incubazione dura da alcuni giorni a 6 mesi. Le forme gravi di epatite C sono accompagnate da lesioni cirrotiche del fegato, che causano il caratteristico ittero della pelle.

Metodi diagnostici

Quando appare il colore giallo della pelle, è necessario consultare un medico il più presto possibile ed essere esaminato per chiarire la diagnosi e scoprire la causa di questo sintomo. I principali metodi diagnostici sono:

  • analisi del sangue generale e biochimica;
  • test delle feci e delle urine;
  • studi immunologici per la determinazione degli anticorpi contro il virus dell'epatite;
  • Ultrasuoni del fegato, cistifellea, condotti, pancreas;
  • metodo endoscopico (FGDS);
  • Raggi X;
  • Scansione RM o TC del fegato;
  • biopsia epatica.

La biopsia epatica è utilizzata in casi eccezionali, poiché questo metodo diagnostico è piuttosto doloroso e difficile da tollerare per i pazienti. È prescritto per il cancro sospetto. Durante la procedura, viene praticata una puntura nella cavità addominale, viene prelevato un pezzo di tessuto epatico e inviato per esame istologico.

L'analisi biochimica del sangue è il metodo di ricerca più informativo, che consente di determinare la forma dell'ittero. Quindi, con ittero emolitico, si osserva una diminuzione della stabilità degli eritrociti con un aumento degli indici di bilirubina indiretta. L'ittero epatico è accompagnato da una diminuzione dell'indice di protrombina e del livello di albumina con un aumento delle transaminasi e del livello di bilirubina diretta nel sangue. Quando si verifica ittero meccanico, un esame del sangue mostrerà un aumento dell'attività della fosfatasi alcalina con un aumento del colesterolo e della bilirubina legata nel sangue.

Trattamento dell'ittero negli adulti

I metodi di terapia dipendono in gran parte dalla causa dell'ittero, dalla sua forma e dalla gravità delle manifestazioni. Molto spesso un paziente con ittero è ricoverato in ospedale, nei casi lievi, il trattamento viene eseguito su base ambulatoriale.

Le direzioni principali del trattamento di pazienti con ittero è terapia farmacologica, l'uso della chirurgia tecniche fisioterapia (da ittero meccanico) e regolando lo stile di vita e certa conformità dieta, che riduce il carico sul fegato.

In ittero infettivo, il regime di trattamento si basa sull'uso di farmaci antivirali che distruggono il virus. Oltre al trattamento principale, vengono prescritte medicine che supportano la funzione del fegato e promuovono la rigenerazione delle sue cellule. Si tratta di farmaci a base di estratti vegetali, fosfolipidi essenziali, farmaci coleretici e antinfiammatori. La malattia di Botkin (epatite A) è una malattia infettiva, quindi i pazienti con una diagnosi simile sono isolati dagli altri e conducono il trattamento necessario nei reparti infettivi degli ospedali che limitano le visite.

Quando ittero emolitico viene utilizzato terapia ormonale con farmaci - glucocorticoidi. In casi difficili, è ricorso alla rimozione della milza. L'ittero meccanico causato dall'ostruzione del dotto biliare o dalla proliferazione tumorale viene trattato chirurgicamente. Attualmente, cercano di utilizzare i metodi endoscopici per rimuovere le pietre, che praticamente non causano complicazioni e accorciano significativamente il periodo di riabilitazione.

Il trattamento con farmaci antibatterici è prescritto nei casi in cui malattie infettive-batteriche portano ad ittero. La scelta del farmaco viene effettuata da uno specialista dopo aver determinato la sensibilità della flora microbica al principio attivo del farmaco. Quando si trattano con antibiotici, è molto importante osservare rigorosamente il dosaggio e non interrompere il corso del trattamento, solo in questo modo si può ottenere un risultato positivo.

Nel processo della terapia dell'ittero, sono utilizzate non solo le forme di farmaci compresse, le iniezioni, i contagocce e altri metodi di terapia intensiva. Per mantenere le condizioni generali del paziente, sono inoltre prescritti complessi vitaminici.

L'efficacia del trattamento farmacologico migliora le sessioni di fototerapia. L'uso della radiazione ultravioletta aiuta a ridurre il livello di bilirubina nel sangue e ad accelerarne l'eliminazione dal corpo. La procedura elimina il colore giallo caratteristico della pelle. Il corso del trattamento UV dura solitamente da 7 a 8 giorni.

Terapia dietetica

Per accelerare il recupero e far fronte alla malattia, al paziente viene raccomandata una dieta speciale che limita il consumo di cibi grassi, piccanti, fritti, ipercalorici e pesanti. Ciò contribuirà ad alleviare il carico sul fegato e ad accelerare la rigenerazione dei suoi tessuti. Le basi della dieta dovrebbero essere alimenti ad alto contenuto di proteine ​​(carne dietetica, pesce, uova, ricotta a basso contenuto di grassi), frutta, verdura, latticini. Nella dieta deve essere presente porridge, erbe aromatiche, olio vegetale, succhi di frutta, acqua minerale senza gas, tè verde, insalate di verdure fresche. I piatti sono raccomandati per essere cotti al vapore, bolliti o al forno.

Alcol, fast food, carni affumicate, sottaceti, marinate, caffè forte sono completamente esclusi, la cottura, la pasticceria, i dolci e il cioccolato sono limitati. Il medico del paziente o il nutrizionista esperto dovrebbero dire al paziente tutte le sfumature della dieta.

Possibili complicazioni

Le conseguenze che si presentano sullo sfondo dell'ittero possono essere molto diverse. Qui molto dipende dalla natura della patologia sottostante. In alcuni casi, si sviluppano le seguenti complicanze:

  • l'anemia;
  • insufficienza epatica e renale;
  • epatite cronica;
  • cirrosi, cancro al fegato;
  • sanguinamento interno;
  • avvelenamento del sangue (sepsi).

Le gravi complicanze possono essere fatali. Pertanto, alla salute del fegato dovrebbe essere prestata maggiore attenzione e rispettare le misure preventive che possono prevenire lo sviluppo di malattie pericolose.

prevenzione

Il rischio di sviluppare ittero e malattie associate è significativamente ridotto, pur adottando misure preventive. È necessario condurre uno stile di vita sano, abbandonare cattive abitudini, monitorare attentamente la nutrizione e l'igiene personale. Non devi auto-medicare e assumere farmaci senza la prescrizione del medico, poiché un simile approccio al trattamento può causare l'intossicazione da farmaci del fegato. Le medicine devono essere assunte seguendo rigorosamente le istruzioni, evitando un sovradosaggio. Le persone con gravi danni al fegato (cirrosi, epatite) non dovrebbero essere autorizzati a prendere determinati gruppi di farmaci.

Un'attenzione particolare è rivolta alla prevenzione dell'epatite. Per evitare l'infezione da epatite A, è necessario lavare accuratamente frutta e verdura fresca prima di bere, bere solo acqua bollita e lavarsi le mani più spesso, soprattutto dopo aver visitato le aree comuni e viaggiando con i mezzi pubblici.

La vaccinazione è un'eccellente misura preventiva contro l'epatite A e B. I bambini ricevono il vaccino contro l'epatite B nell'ospedale di maternità, nei primi giorni di vita. Gli adulti che non sono stati vaccinati prima dovrebbero farsi vaccinare da soli e quindi proteggersi dall'infezione. Contro l'epatite C, sfortunatamente, non esiste ancora una tale misura di protezione. Ma oggi si sta sviluppando un unico vaccino universale che contribuirà a formare una forte immunità contro tutti i tipi di epatite dopo una singola iniezione.

Le persone a rischio sono particolarmente bisognose di vaccinazione contro l'epatite. Questi includono operatori medici e sociali, educatori e insegnanti, che lavorano nel settore del commercio e della ristorazione pubblica. Per quei medici che sono in servizio a contatto con sangue, mezzi biologici o pazienti infetti da epatite, viene effettuata una vaccinazione aggiuntiva.

La prevenzione contro l'epatite B e C dovrebbe essere mirata ad eliminare l'infezione quando si visitano i saloni di bellezza, gli studi dentistici, le istituzioni mediche dove esiste un'alta probabilità di contatto con sangue infetto. Le misure di sicurezza devono essere osservate anche durante i rapporti sessuali, utilizzando sempre metodi contraccettivi di barriera ed evitando relazioni occasionali con partner non familiari.

Ittero: sintomi, cause, tipi e trattamento dell'ittero

Buona giornata, cari lettori!

Nell'articolo di oggi, discuteremo con voi una tale malattia come l'ittero, così come i suoi tipi, cause, sintomi, diagnosi, trattamento, rimedi popolari, prevenzione e discussione dell'ittero. Quindi...

Cos'è l'ittero?

Ittero (Malattia del Vangelo, Lat. Icterus) è il nome collettivo di un gruppo di sintomi, una caratteristica comune dei quali è la colorazione della pelle, delle mucose e della sclera in giallo.

L'intensità della colorazione dipende dalla causa e dalla patogenesi e può variare dal giallo pallido all'arancio, a volte cambiando il colore anche delle urine e delle feci. La causa principale dell'ittero è l'eccessivo accumulo di bilirubina nel sangue e nei vari tessuti del corpo, che viene solitamente favorita dalla presenza di malattie del fegato, della colecisti e delle vie biliari, del sangue e di altre patologie. Tuttavia, queste sono le cause del vero ittero, ma ci sono anche ittero falso, che è causato dall'eccessivo contenuto di caroteni nel corpo, che si consumano mangiando grandi quantità di carote, zucche, barbabietole, arance o determinati farmaci.

Nelle persone, l'ittero è spesso definito come epatite A (malattia di Botkin), ma questa è una falsa affermazione, dal momento che l'ingiallimento della pelle e di altre parti del corpo nell'epatite è solo un sintomo.

Sviluppo di ittero

La bilirubina è un pigmento biliare, che è un cristallo marrone, che è uno dei componenti principali della bile. L'educazione si verifica in seguito alla rottura di alcune proteine ​​(emoglobina, mioglobina e citocromo) nella milza, nel fegato, nel midollo osseo e nei linfonodi.

Dopo aver eseguito la sua funzione nel corpo (antiossidante), la bilirubina attraverso le vie biliari e quindi con le feci e l'urina ne deriva.

Lo sviluppo dell'ittero, a seconda della patologia nel corpo, è dovuto principalmente a 3 motivi:

  • ittero emolitico o epatico - caratterizzato da un aumento della produzione di bilirubina, con eccessiva distruzione dei globuli rossi;
  • ittero meccanico o subepatico - caratterizzato dalla presenza di ostacoli negli organi del tratto gastrointestinale (colelitiasi e altri) per i quali la bilirubina nella composizione della bile non può entrare liberamente nell'intestino e quindi espellere dal corpo;
  • ittero del parenchima o delle cellule epatiche - è caratterizzato da una violazione del metabolismo della bilirubina nelle cellule del fegato e dal suo legame con l'acido glucuronico, che è solitamente promosso da varie malattie del fegato (epatite e altre).

Come abbiamo già detto, c'è anche falso ittero (pseudo ingiallimento), che è caratterizzato dall'ingiallimento della pelle e dovuto all'accumulo eccessivo di caroteni nel corpo, che di solito si verifica con l'uso prolungato di grandi quantità di prodotti contenenti carotene - carote, zucche, barbabietole, acryca, acido picrico. acidi e alcuni altri farmaci.

Nel caso in cui la bilirubina si accumula nel corpo in grandi quantità, circolando attraverso il sangue, raggiunge quasi tutte le parti del corpo e, a causa del suo colore, si manifesta esternamente sotto forma di pelle gialla, mucose e sclere.

Il periodo di incubazione dell'ittero può essere di diversi mesi, che dipende dall'eziologia del processo patologico.

Diffusione di ittero

La diffusione dell'ittero è in gran parte dovuta alla mappa epidemica di malattie comuni come - l'epatite, la cirrosi epatica, la ragione principale per cui vive in condizioni sanitarie sfavorevoli - Asia centrale e sud-orientale, Europa orientale, Africa.

Ittero - ICD

ICD-10: R17;
ICD-9: 782.4.

Ittero - sintomi

I principali segni di ittero:

  • Macchia della pelle, delle mucose e della sclera degli occhi in una tinta gialla;
  • Cambiare il colore dell'urina in colori scuri (colore della birra), così come il colore delle feci in grigio;
  • Perdita di appetito;
  • L'aspetto nell'addome della rete venosa;
  • Un aumento delle dimensioni del fegato e della milza;
  • Dolore periodico nell'ipocondrio destro;
  • Aumento del contenuto di globuli rossi (globuli rossi) nel sangue;
  • L'ittero negli adulti può anche essere accompagnato da prurito della pelle.

La gravità dei sintomi può essere debole, e forse forte, a seconda dell'eziologia della malattia del Vangelo.

Ulteriori sintomi di ittero possono essere:

  • Debolezza generale, malessere, stanchezza;
  • Aumento della temperatura corporea, brividi;
  • Colica epatica, dolore al pancreas;
  • La comparsa di xantomi e xantelasma;
  • Forte perdita di peso;
  • Nausea, diarrea, vomito;
  • ascite
  • Disturbi mentali e neurologici.

Complicazioni di ittero

Complicazioni di ittero dovrebbero essere considerate in due dimensioni:

1. La bilirubina in grandi quantità avvelena il corpo, causando una rottura del sistema nervoso e, nel caso dell'itterizia nei bambini, può anche portare a un ritardo mentale dello sviluppo del bambino;

2. L'ittero indica la presenza nel corpo di vari processi patologici, malattie, non prestando attenzione a cui, una persona può anche morire (in presenza di epatite, cirrosi epatica).

Inoltre, sullo sfondo della malattia di Gospela, si può sviluppare insufficienza epatica.

Ittero: cause

Le cause dell'ittero possono essere:

  • Eccessiva distruzione dei globuli rossi;
  • Metabolismo alterato della bilirubina nelle cellule del fegato, così come il suo legame con l'acido glucuronico;
  • La presenza di ostacoli alla normale circolazione della bile.

I seguenti fattori contribuiscono alle ragioni sopra esposte:

  • Varie malattie e condizioni patologiche - anemia, epatite, leptospirosi, porfiria eritropoietica, eritropoiesi inefficace, iperbilirubinemia shunt primaria, mononucleosi infettiva, colelitiasi, colestasi, ellissocitosi, talassemia, cirrosi, cancro del fegato, disturbi dello sviluppo dell'intestino;
  • Danno meccanico alla cistifellea, alle vie biliari e ad altri organi del tratto gastrointestinale;
  • Avvelenamento del fegato con alcol, droghe, cibo, droghe;
  • Infezione del corpo con vari agenti patogeni;
  • La comparsa di complicanze sullo sfondo del trattamento chirurgico del corpo.

La causa del falso ittero (pseudo ingiallimento, ittero carotenico) è solitamente l'uso di prodotti contenenti carotene - carote, barbabietole, zucche, arance, nonché acryca, acido picrico e altri.

Tipi di ittero

La classificazione dell'ittero è la seguente:

1. Vero ittero, in cui l'ingiallimento è causato dalla bilirubina. È diviso nei seguenti tipi:

Ittero epatico (parenchima): lo sviluppo della malattia è dovuto a un massiccio danno alle cellule del fegato (epatociti), motivo per cui non può convertire adeguatamente la bilirubina ed eliminarla nella bile. L'ittero parenchimale è considerato una delle più comuni malattie del fegato. Le cause di ittero parenchimale sono di solito - epatite, cirrosi epatica, cancro del fegato, leptospirosi, mononucleosi infettiva, avvelenamento del fegato con alcool o droghe. I principali sintomi di ittero epatico sono il colore della pelle di colore arancione-rossastro, il dolore nell'ipocondrio destro, le vene del ragno, le palme del fegato, la pelle pruriginosa, il fegato ingrossato. Può essere diviso nei seguenti tipi:

  • ittero epatico;
  • ittero colestatico;
  • ittero enzimatico

Ittero emolitico (sopraepatico) - lo sviluppo della malattia è dovuto ad un aumento della formazione e distruzione della bilirubina, motivo per cui il fegato non è in grado di rimuoverlo immediatamente dal corpo e la bilirubina (diretta e indiretta) viene assorbita nuovamente nel sangue. Le cause di ittero emolitico sono di solito - anemia, attacco cardiaco esteso, intossicazione da fosforo, arsenico, idrogeno solforato e vari farmaci, ad esempio - sulfonamidi. Inoltre, come sintomo, l'ittero emolitico può manifestarsi sullo sfondo di malattie maligne, malaria, malattia di Addison-Birmer, polmonite lobare ed epatite.

Ittero meccanico (sottotestico, ostruttivo) - lo sviluppo della malattia è dovuto a una violazione del normale flusso della bile nel duodeno e all'ulteriore produzione di bilirubina nella composizione della bile dal corpo. Tali disturbi sono generalmente promossi da problemi alla cistifellea e alle vie biliari - presenza di pietre in essi (malattia del calcoli biliari), patologie strutturali, tumori, parassiti e alterazioni del tessuto post-operatorio. I principali sintomi di ittero ostruttivo sono la pelle giallo-verde, le mucose e la sclera, l'aumento della temperatura corporea, il prurito.

In un gruppo separato emettono ittero nei neonati, che è chiamato - ittero neonatale. Le ragioni principali non si formano fino alla fine del sistema corporeo del bambino, motivo per cui le cellule epatiche immature non possono legare la bilirubina in maniera tempestiva e rimuoverla dal corpo.

I sintomi di ittero neonatale compaiono immediatamente dopo la nascita del bambino e, in alcuni casi, con una quantità estremamente elevata di bilirubina indiretta nel sangue, il bambino ha bisogno di cure perché è un veleno neurotossico. Se non trattato, un rubino indiretto può contribuire alla lesione della corteccia cerebrale e dei nuclei subcorticali. L'ittero neonatale può essere suddiviso nei seguenti tipi:

Ittero fisiologico - i sintomi si manifestano prevalentemente nei bambini prematuri che non hanno ancora completamente formato un sistema enzimatico;

Ittero nucleare - è caratterizzato da un aumento dell'accumulo nei neonati di bilirubina indiretta che possono influenzare la corteccia cerebrale;

Coniugazione ittero - sviluppo della malattia dovuta ad una alterata presa indiretta (non legata) o processo di associazione bilirubina nel fegato con acido glucuronico, per cui il sangue si accumula dosi ultra avvelenamento organismo bilirubina. Più spesso è una malattia ereditaria, che si sviluppa sullo sfondo di ipotiroidismo congenito, sindrome di Gilbert o sindrome di Crigler-Nayar.

In gravidanza ittero (ittero del latte materno) - l'ingiallimento della pelle del bambino è dovuto ad una maggiore quantità di ormone prenanediolo nel corpo, che va d'accordo con il latte materno da madre a figlio, che contribuisce alla ritardata eliminazione della bilirubina. Il trattamento si basa sulla limitazione dell'allattamento al seno del bambino per diversi giorni, mentre si usano le formule del latte.

2. Falso ittero, in cui l'ingiallimento è dovuto ad un eccessivo contenuto di carotene nel corpo.

Diagnosi di ittero

La diagnosi di ittero comprende:

  • Emocromo completo;
  • Analisi del sangue biochimica;
  • Analisi delle urine;
  • Determinazione della bilirubina nel sangue;
  • Esame ecografico (ecografia) di fegato, pancreas, tratto biliare;
  • Tomografia computerizzata (CT);
  • Fibroesofagogastroduodenoscopia (FEGDS);
  • Colangiopancreatografia retrograda endoscopica (ERPHG);
  • Duodenografia di rilassamento;
  • Colangiografia transepatica percutanea;
  • splenoportography;

In alcuni casi può essere necessaria una biopsia epatica.

Trattamento di ittero

Come trattare l'ittero? Il trattamento dell'ittero inizia con una diagnosi accurata e differenziale della patologia e include:

1. Trattamento farmacologico
2. procedure di fisioterapia;
3. Dieta
4. Trattamento chirurgico

La scelta dei metodi di trattamento e dei farmaci specifici dipende direttamente dal tipo di ittero, dalle sue cause, dalla presenza di malattie concomitanti.

1. Trattamento farmacologico

È importante! Prima di usare i farmaci, assicurati di consultare il tuo medico!

Il trattamento dell'ittero causato dall'anemia include l'assunzione di farmaci a base di ferro, vitamine B12 e B9 - Ferbitol, Ferrum Lek, Ectofer, Gemostimuly, Tardiferon, Ferroplex.

Il trattamento dell'ittero causato da compromissione del funzionamento del fegato, a causa della sua sconfitta da parte di infezioni o sostanze velenose, include l'assunzione di farmaci che ripristinano e proteggono le sue cellule - epatoprotettori - Kars, Legalon, Silymarin, Gepabene, Galstana, "Tsinarix", "Allohol", "Sibektan", "Bonjigar", "Dipana".

ittero trattamento causata da epatite, a seconda del tipo di virus dell'epatite, assegnato il trattamento antivirale - alfa-interferoni ( "Alfaferon", "interferone"), gli analoghi nucleosidici ( "dipivoxil" "Lamivudina"), "ribavirina", "SOFOSBUVIR", "Ledipasvir", "Velpatasvir", "Daclatasvir", "Paritaprevir", "Ombitasvir" e altri.

Dopo aver soppresso l'infezione, al fine di rimuoverlo e dei suoi prodotti metabolici, viene prescritta la terapia di disintossicazione, tra cui albumina, Atoxyl, soluzione di glucosio (5%), soluzione Ringer-Locke (5-10%), Enterosgel ".

Per la normalizzazione del fegato è utile anche un apporto supplementare di vitamine - A (retinolo), acido C (acido ascorbico), E (tocoferolo), acido lipoico (tiotico), vitamine del gruppo B e cocarbossilasi.

Trattamento ittero a causa di disturbo della normale circolazione della bile - a causa della presenza nella cistifellea e calcoli delle vie biliari (colelitiasi) viene assegnato terapia finalizzato alla escrezione di neoplasie stranieri, che comprende ricezione - acido ursodesossicolico ( "Ursonan", "Ursodeks "," Exhol "), acido fenossi desossicolico (" Henosan "," Henofalk "," Khenokhol "), rimedi erboristici (estratto di immortelle sabbiose), nonché farmaci che stimolano la contrazione della cistifellea e di espellere le concrezioni da se stesse e la loro ulteriore eliminazione dal corpo - "Zixorin", "Liobil", "Holosas". Per lo stesso scopo è possibile prescrivere un metodo di rimozione del calcare ad ultrasuoni, laser, onde d'urto o chirurgiche.

L'acido ursodesossicolico aiuta anche ad accelerare il recupero delle cellule del fegato.

In caso di ittero di eziologia autoimmune, vengono utilizzati immunosoppressori - "Metotrexato", "Prednisolone", "Azatioprina".

Il trattamento dell'ittero nei bambini può includere una trasfusione di sangue - un'infusione di sangue Rh negativo donato viene effettuata attraverso la vena ombelicale di un bambino.

Il trattamento dell'ittero negli adulti può anche includere una trasfusione di sangue - la massa di eritrociti viene infusa per via endovenosa, in combinazione con ormoni (glucocorticosteroidi - desametasone, prednisolone) e steroidi anabolizzanti (Retabolil).

In caso di malattia gospel, causata dalla presenza di malattie di natura batterica, viene eseguita una terapia antibiotica. La scelta del farmaco antibatterico dipende dal tipo di batteri. In combinazione, può nominare un apporto aggiuntivo di probiotici.

Quando il sistema immunitario è indebolito sullo sfondo di una malattia infettiva, possono essere prescritti immunostimolanti - Vilozen, Zadaksin e Timogen.

Terapia sintomatica

Per alleviare il decorso della malattia, è prescritta una terapia sintomatica.

In caso di attacchi di nausea e vomito, vengono utilizzati Motilium, Pipolfen e Zeercal.

Per il dolore nell'ipocondrio destro, possono essere prescritti antidolorifici - "Baralgin", "Ditsetel", "Duspatalin", "No-shpa", "Odeston", "Papaverin".

Per il prurito grave vengono utilizzati antistaminici: "Diazolin", "Claritin", "Suprastin", "Dimedrol".

A proposito di maggiore ansia, nervosismo, insonnia, vengono prescritti sedativi: "Valerian", "Tenoten".

2. Procedure di fisioterapia

Il trattamento di fisioterapia dell'ittero comprende l'uso delle seguenti terapie:

  • Scambio di plasma;
  • fototerapia;
  • Ultrasuoni sul fegato;
  • inductothermy;
  • Ionoforesi con soluzioni di iodio, novocaina o solfato di magnesio;
  • Diatermia.

3. Dieta per l'ittero

Dieta per qualsiasi causa ittero includono il divieto di utilizzo di prodotti come - grassi, fritti, salato, piccante, affumicati, cibi in scatola, grassi animali, aglio, cipolla, radicchio, le bevande alcoliche.

Limitato all'uso: carote, agrumi, zucca, bevande gassate, caffè forte o tè, cioccolato.

È necessario concentrarsi sull'uso di prodotti arricchiti con vitamine e microelementi, in particolare le vitamine A, C, E, B9, B12 e altre vitamine del gruppo B, nonché ferro e manganese.

Cosa si può mangiare con ittero: i seguenti prodotti sono utili - legumi, noci, pane di cereali, avena, grano saraceno, albicocche secche, pesce, pollame, uova, latticini, verdure verdi, cavoli, zucchine. I succhi di frutta e verdura appena spremuti sono benefici.

Nutrizione frazionaria, in piccole porzioni.

4. Trattamento chirurgico

Il trattamento chirurgico dell'ittero dipende dalla sua causa e può includere:

  • Papillosfinterotomia endoscopica - finalizzata alla rimozione di calcoli dalla cistifellea e dalle vie biliari;
  • Colangiostomia transepatica percutanea;
  • Microcholecistostomia transepatica percutanea;
  • Endoprotesi dei dotti biliari;
  • Metodo di microcholecistostomia Seldinger;
  • Trapianto di fegato

Ittero - rimedi popolari

È importante! Prima di utilizzare rimedi popolari per il trattamento di ittero, assicurati di consultare il medico!

Cardo mariano 3 cucchiai. cucchiai di semi di cardo marinato tritati versare 500 ml di acqua bollente, mettere il prodotto in un bagno d'acqua e mescolare fino a far evaporare metà del brodo, quindi lasciare raffreddare il brodo, filtrarlo e prendere 1 cucchiaio. cucchiaio 30 minuti prima dei pasti, 3 volte al giorno, per 1-2 mesi.

Aloe. Mescolare 380 g di aloe adulto, 630 g di miele e 680 ml di Cahors, dopo aver infuso l'agente in una stanza buia e fredda per 15 giorni. Prendi la miscela prima di colazione, durante i primi 5 giorni, 1 cucchiaino e dopo 1 cucchiaio. cucchiaio fino a quando il mezzo è finito.

Aneto e celidonia. 3 cucchiai. aneto semi miscela cucchiai 1 h. cucchiaio celidonia e baia di raccolta 1 litro d'acqua bollente, messo all'ingiallimento in un bagno d'acqua a 15 minuti dopo mezzi della copertura copertura, lasciarlo riposare per un'ora, ceppo. Bere brodo necessario per 100 ml, 40 minuti dopo i pasti. Il corso del trattamento è stata di 2 litri mezzi.

Decotto alle erbe Mescolare 50 g ciascuno di camomilla, ergot, foglia di mirtillo rosso e equiseto. Versare la raccolta risultante di 3 litri di acqua bollente, quindi far bollire per circa 3 minuti, mettere da parte per il raffreddamento, filtrare. Bere il rimedio popolare cucinato per ittero bisogno di 100 ml 3 volte al giorno, 30 minuti prima dei pasti.

Raccolta purificante Mescolare in parti uguali - foglie di acetosa, bardana, trifoglio rosso, alghe, radice di rabarbaro, corteccia di olmo e cardo mariano. 3 cucchiai. cucchiai di raccolta, versare 500 ml di acqua e portare il prodotto a ebollizione. Dopo aver lasciato riposare il brodo per circa 30 minuti, filtrare e prendere 120 g, 60 g di brodo e 60 g di acqua, al mattino e alla sera.

Brodo colestetico Mescolare in parti uguali - dente di leone, acetosa, magnolia, barbabietola, radice gialla, labello e porcini. 3 cucchiai. cucchiai di raccolta, versare 500 ml di acqua bollente e mettere il detersivo per 15 minuti a bagnomaria, a fuoco molto basso. Dopo aver versato il brodo con un thermos e lasciato riposare per un'ora, filtrare. È necessario bere il brodo su 40 millilitri in 30 minuti prima di pasto.

Prevenzione dell'ittero

La prevenzione dell'ittero include:

  • Seguire le regole di igiene personale, non usare per uso personale articoli per l'igiene personale di altre persone;
  • Prima di mangiare, assicurati di lavarlo o trattarlo termicamente, a seconda del prodotto, e mangi anche solo con le mani lavate;
  • Evita il contatto intimo con estranei e ricorda che la fornicazione è anche un peccato grave, descritto nelle Scritture;
  • Evitare il contatto con oggetti da piercing sconosciuti, tatuaggi, servizi di saloni dentali o di bellezza non testati;
  • Abbandonare l'alcol, smettere di fumare;
  • Non mangiare droghe senza consultare un medico;
  • Consultare un medico in modo tempestivo, evitando la transizione di varie malattie alla forma cronica;
  • Evitare lo stress;
  • Osservare la modalità di lavoro / riposo / sonno, dormire a sufficienza;
  • Evitare chili di troppo, non permettere l'obesità;
  • Ridurre al minimo l'uso di alimenti a basso valore e nocivi, ma concentrarsi sull'uso di alimenti arricchiti con vitamine e microelementi.