Epatosi del fegato

Metastasi

Tra le malattie del fegato, l'epatite occupa un posto speciale. Non sono associati con l'infiammazione delle cellule del fegato (o è molto debolmente espressa), con l'effetto dell'infezione, la degenerazione oncologica. Questo gruppo di malattie è caratterizzato da una pronunciata compromissione dei processi metabolici negli epatociti con conseguente distrofia e morte.

Quali sono le forme di epatite?

Per il nome comune che nasconde 3 diverse varianti della malattia. Differiscono nel tipo prevalente di caratteristiche metaboliche e morfologiche. Classificato come grasso, colestatico e pigmento.

Le cause di ogni malattia sono diverse, quindi per sapere come trattare una malattia, è necessario capire il meccanismo del disturbo. Tutti sono in grado di manifestarsi in forma acuta e cronica. Il fegato grasso più comune (steatosi).

Nelle persone obese con un indice di massa corporea di 30 o più, così come negli alcolisti cronici, l'epatosi grassa è rilevata nel 95% degli studi morfologici. La steatosi è comune nel 25% di tutti i casi di puntura diagnostica.

I cambiamenti nelle cellule del fegato si sviluppano immediatamente in tutto il corpo. Ma alcuni autori assegnano una forma focale di steatoepatosi. Considerano possibile la formazione di depositi adiposi locali nella zona di ramificazione della vena porta.

Quali sono le somiglianze e le differenze di epatite?

Il danno epatico nell'epatosi si sviluppa sotto l'influenza di fattori esterni (esogeni) e interni (fattori endogeni). Gli effetti tossici di qualsiasi sostanza tossica sono considerati esogeni. E 'più probabile che l'epatite acuta provochi avvelenamento con composti di arsenico, fluoro, funghi velenosi, grandi dosi di alcol e surrogati, alcuni farmaci.

Alcolismo a lungo termine, malnutrizione (mancanza di proteine ​​e vitamine), esposizione al tetracloruro di carbonio e composti organofosforici sono più caratteristici del decorso cronico. I fattori endogeni sorgono all'interno del corpo sullo sfondo di varie malattie (ghiandola tiroidea, obesità endocrina, diabete mellito, sindrome di Itsenko-Cushing).

La forma acuta può essere una complicanza di sepsi, epatite virale, avitaminosi. Con danno endogeno, il fegato percepisce una violazione del metabolismo generale nel corpo, i cambiamenti diventano secondari alla malattia di base.

Epatite grassa

Variante di epatite, a causa del tipo grasso di degenerazione delle cellule del fegato. Si sviluppa con tale disordine metabolico, quando un sacco di inclusioni grasse si accumulano nelle cellule a causa di un massiccio apporto di acidi grassi, carboidrati o epatociti con difetti che non sopportano i grassi.

Per la ragione principale si distinguono:

  • infiltrazione alcolica del fegato con grasso e successiva transizione a steatoepatite alcolica e cirrosi;
  • infiltrazione grassa non alcolica (9% di tutti gli studi morfologici del fegato), rispettivamente, la steatoepatite non alcolica accompagna il più delle volte disturbi endocrini, insulino-resistenza con iperinsulinemia, malattie cardiovascolari.

Entrambe le forme causano cambiamenti nel corpo, chiamati sindrome metabolica. Ma possibili cause di steatosi epatica, non correlate all'alcol e ai disturbi metabolici. Questo include:

  • agli effetti negativi delle operazioni a stomaco e intestino, fatte sull'obesità;
  • disordini metabolici ereditari;
  • l'effetto dell'infezione;
  • il risultato di malattie croniche che impoveriscono il corpo del paziente.

Il criterio biochimico della forma grassa dell'epatosi è il livello dei trigliceridi nel fegato più di 1/10 della massa secca. Gli studi dimostrano che le inclusioni grasse sono diffuse, quando il contenuto di grasso nel fegato raggiunge il 25%.

Epatite colestatica

La causa della colestasi può essere costituita da farmaci (dal gruppo di testosterone, Aminazina, pillole ormonali prescritti per il trattamento dell'infertilità). Contribuisce a una lunga terapia incontrollata. L'accumulo di acidi biliari provoca una violazione della formazione della bile e il suo deflusso nell'intestino.

Epatite pigmentaria

La malattia del fegato di natura distrofica è causata da disordini genetici della produzione di enzimi (enzimopatie) necessari per il processo del metabolismo intraepatico della bilirubina. Accompagnato da ittero temporaneo o cronico.

Vi sono aumenti della bilirubina e disturbi del metabolismo del pigmento:

  • causato da bilirubina non coniugata (Sindrome di Crigler-Nayar, Lucy-Driscoll, malattia di Gilbert);
  • a causa della bilirubina non coniugata e coniugata (Dubinin-Johnson, sindromi del rotore).

La prevalenza delle manifestazioni ereditarie è del 2-5% della popolazione totale. Per esempio, diamo un'occhiata alla più comune sindrome di Gilbert (altri nomi: semplice colemia familiare, iperbilirubinemia idiopatica non coniugata, iperbilirubinemia costituzionale, ittero familiare non emolitico).

Una forma di epatite pigmentaria, per la quale è tipico un aumento non costante dei livelli ematici di bilirubina indiretta. La ragione è il trasporto intracellulare alterato delle molecole del pigmento e il suo attaccamento all'acido glucuronico

Quali cambiamenti si verificano nel fegato?

Nel caso dell'epatosi adiposa, i meccanismi di accumulo di grasso durante il sovraccarico epatico sono:

  • in eccesso l'apporto dietetico di grassi e carboidrati, che vengono convertiti in acidi grassi;
  • l'esaurimento delle riserve di glicogeno, causando il rilascio di grasso dal deposito e un aumento della deposizione nel fegato;
  • la crescita della produzione di ormone somatotropo della ghiandola pituitaria, è lui che mobilita il grasso dal deposito;
  • l'azione dell'alcool aumentando la sintesi delle catecolamine, alterata reazione di ossidazione biologica dei grassi.

La rimozione del grasso dal fegato è ridotta a causa di: diminuzione della concentrazione di lipoproteine ​​a bassa densità, aumento della sintesi di trigliceridi, inibizione della degradazione degli acidi grassi negli epatociti a causa di una deficienza della fosforilazione, deficienze enzimatiche ereditarie che influenzano la regolazione del grasso nel fegato.

Nell'epatosi colestatica, lo scambio di colesterolo e acidi biliari nelle cellule epatiche è principalmente interessato. È importante, oltre all'impatto di un fattore nocivo sulle cellule del fegato, una pronunciata reazione allergico-tossica.

L'epatite pigmentaria causa l'accumulo di bilirubina negli epatociti. I valori hanno:

  • un aumento del contenuto di sangue della forma non coniugata del pigmento a causa di una maggiore disintegrazione (emolisi) dei globuli rossi;
  • ridotta capacità degli epatociti di catturare la bilirubina non coniugata;
  • violazione del processo di coniugazione della bilirubina nel fegato;
  • danno epatocitario e rilascio di pigmenti direttamente nel sangue;
  • la difficoltà della transizione della bile dall'epatocita al passaggio capillare delle vie biliari;
  • inibizione della libera circolazione della bile nelle vie intraepatica ed extraepatica.

manifestazioni

I sintomi comuni dell'epatosi del fegato mostrano il grado di disfunzione dell'organo. Nella fase iniziale della rinascita grassa, sono minimi, quindi l'insufficienza epatica aumenta gradualmente. I sintomi della malattia possono comparire immediatamente dopo la nascita (in caso di patologia enzimatica) o dopo anni.

Il decorso cronico della malattia è accompagnato dall'apparizione di:

  • disturbi dispeptici (nausea, vomito, feci anormali);
  • stanchezza e debolezza poco chiare;
  • diminuzione dell'appetito;
  • perdere peso;
  • dolori sordi o sensazione di pesantezza nell'ipocondrio a destra;
  • in connessione con la rottura della sintesi degli ormoni sessuali, le donne spesso vanno dal medico per l'infertilità e gli uomini sono curati per l'impotenza.

Nel corso del tempo, compaiono cambiamenti nelle funzioni cerebrali: attenzione, sonno e cambiamento di carattere. Il decorso della forma cronica dell'epatosi è più favorevole, è impossibile sbarazzarsi della malattia, ma c'è tempo per sostenere e compensare le funzioni perse del fegato.

I sintomi del decorso acuto si sviluppano rapidamente. Il paziente ha grave intossicazione, ittero, vomito e nausea. Lo sviluppo di insufficienza epatica acuta può portare a manifestazioni emorragiche e coma epatico con esito fatale.

All'esame, il medico palpatore trova un margine denso del fegato che sporge da sotto l'arco costale. L'epatomegalia (ingrossamento del fegato) è considerata il principale segno clinico, liscia al tatto, moderatamente dolorosa. Una milza ingrossata non è caratteristica.

L'epatosi colestatica si manifesta con i sintomi della stasi biliare (sindrome colestasi), che è caratterizzata da ittero della sclera e della pelle, prurito doloroso, colore urinario scuro, feci grigie scolorite, febbre. La forma colestatica dell'epatosi diventa più rapidamente epatite a causa di una pronunciata reazione stromale del tessuto epatico.

La sindrome di Gilbert si presenta solitamente all'età della pubertà. Nell'infanzia, occasionalmente il giallo della pelle è possibile dopo lo stress o l'infezione. I sintomi stimolano la fame a lungo termine, una dieta ipocalorica.

La pigmentazione può essere sotto forma di macchie macchiate sulla pelle, xantelasie palpebrali, piccola sclera ittero. Il dolore nell'ipocondrio destro non è intenso, c'è nausea, disturbi delle feci. Si manifestano forme rare di epatite dei pigmenti:

  • Sindrome di Lucy-Driscol - ingiallimento del latte materno, si ferma dopo aver trasferito il bambino alla miscela di sostanze nutritive;
  • Sindrome di Dubin-Johnson - una violazione della sintesi della bile, ittero della sclera, tipicamente aumentata dopo l'assunzione di contraccettivi, sullo sfondo della gravidanza.

diagnostica

I cambiamenti negli esami del sangue biochimici sono tipici dell'epatosi grassa:

  • attività moderatamente aumentata di alanina e aminotransferasi aspartica, fosfatasi alcalina, fruttosio-1-fosfataldolasi, urochinasi;
  • un decorso grave è indicato da una diminuzione della concentrazione di potassio, un aumento della VES;
  • la violazione del metabolismo dei grassi è giudicata dal livello di colesterolo, trigliceridi e β-lipoproteine;
  • sugli ultrasuoni trovano: un aumento delle dimensioni del fegato, un'aumentata ecogenicità del parenchima, un pattern vascolare "sfocato" poco chiaro, la comparsa di "grana" indica l'inizio dello sviluppo dell'epatite;
  • la tomografia computerizzata e gli studi di risonanza magnetica nucleare registrano una diminuzione del coefficiente di assorbimento dei tessuti, a volte vengono rilevate aree limitate di infiltrazione grassa, attorno alle quali si trova il tessuto sano;
  • un metodo di radioisotopo rivela un rallentamento o completa cessazione della funzione delle cellule epatiche;
  • l'esame morfologico della biopsia mostra depositi di grasso nei lobuli epatici centrali.

Nell'epatosi colestatica, un alto livello di bilirubina, un'aumentata attività della fosfatasi alcalina e della leucina aminopeptidasi si riscontra nel sangue, un aumento dell'indicatore del colesterolo, viene determinata un'alta ESR.

Per escludere l'epatite pigmentaria, vengono effettuati esami diagnostici speciali: durante il digiuno, la concentrazione di bilirubina sierica aumenta di 2 volte, dopo l'assunzione di fenobarbital, si registra un calo del livello di bilirubina, dopo somministrazione intramuscolare di acido nicotinico, dopo cinque ore, il contenuto di bilirubina aumenta del 25%.

Com'è il grado di danno epatico?

Lo studio del materiale bioptico del fegato di diverse persone ha portato alla classificazione dello sviluppo dell'epatosi per gradi:

  • L'iniziale - piccole gocce di grasso compaiono in epatociti separati. I segni clinici sono assenti.
  • Grado 1: le gocce di grasso diventano grandi, si accumulano in certe aree. Il decorso della malattia è letargico ed è praticamente impossibile rilevarlo in questa fase.
  • Grado 2 - L'obesità cellulare è mista, disponibile in tutto il tessuto epatico. Il paziente lamenta dolore nell'ipocondrio a destra, sensazione di pesantezza, probabilmente un aumento del fegato.
  • Grado 3 - L'obesità copre diffusamente l'intero organo, le inclusioni grasse si trovano ed extracellulari, formano cisti grasse, c'è una maggiore proliferazione del tessuto connettivo.

Cos'è l'epatosi pericolosa?

Nelle moderne condizioni di vita e produzione, una persona incontra costantemente sostanze tossiche tossiche. Se i sintomi del danno epatico non compaiono ovunque, ciò non significa l'assenza di cambiamenti morfologici a livello di 1-2 gradi.

La progressione del processo viene registrata quando compaiono manifestazioni cliniche. La biopsia epatica viene eseguita solo se vi è un serio sospetto di patologia. Nel tempo, l'epatite diventa epatite non virale. Ulteriore sviluppo è la cirrosi. Gli esperti ritengono che nei prossimi 3 decenni l'epatite diventerà la ragione principale del trapianto di fegato.

Modi per trattare l'epatite

Il trattamento dell'epatosi del fegato richiede: aderenza rigorosa ad una dieta che limita l'assunzione di grassi e carboidrati con il cibo, la corretta selezione di esercizi ed esercizi per il "bruciare" il grasso, la correzione dei disturbi ormonali, l'uso di farmaci del gruppo epatoprotettore, coleretica e colecisti, nell'obesità grave - chirurgia bariatrica.

Funzioni di alimentazione

Ai pazienti viene mostrato il menu della tabella numero 5 in base alla classificazione Pevsner. Grassi animali (manzo, maiale, burro, olio da cucina, panna acida, strutto, carne affumicata e prodotti ittici, ricotta grassa, dolci e prodotti da cucina), salse piccanti, tè forte e caffè sono controindicati.

Il menu include solo bolliti, stufati, lasciati cuocere al vapore, infornare. L'aumento del contenuto proteico è fornito dai piatti a base di carne magra e pesce, ricotta a basso contenuto di grassi, kefir, cereali. Per compensare la perdita di vitamine ed elettroliti, sono raccomandati ortaggi e frutta.

La composizione approssimativa della dieta giornaliera include:

  • proteine ​​- 110 g;
  • grasso - 80 g;
  • carboidrati - fino a 300 g

Contenuto calorico - 3200-3500 kcal. La malattia può essere curata nella fase iniziale, se si interrompe l'effetto sul fegato di fattori tossici. Particolarmente importante è il rifiuto dell'alcol. Se, dopo un ciclo di trattamento, il paziente ha ricominciato a bere, allora il processo non può essere interrotto.

Uso di droghe

Nell'epatosi tossica acuta, al paziente viene mostrata ospedalizzazione ed eliminazione della patologia causata da avvelenamento. Per rimuovere l'intossicazione, vengono introdotte soluzioni Hemodez, Poliglukin, elettrolita salino. La panangina aiuta a ripristinare il contenuto di potassio nel sangue.

Quando le manifestazioni emorragiche possono richiedere una massa piastrinica, i corticosteroidi. Per ripristinare il normale metabolismo dei grassi, hai bisogno di vitamine, specialmente del gruppo B, acido folico. Per il trattamento dell'epatosi grassa cronica utilizzata:

  • trattamento farmacologico con farmaci che bloccano la lipasi (Orlistat), che aumentano la sensibilità all'insulina (metformina), aiutano a ridurre i livelli di trigliceridi;
  • antiossidanti (vitamina E, betaina, S-adenosilmetionina e N-acetilcisteina) riducono il livello delle transaminasi;
  • dal gruppo di epatoprotettori si utilizzano fosfolipidi essenziali, silibina, silimarina, rimedi erboristici Legalon, acido lipoico, ursosan - una preparazione di acido ursodesossicolico.

È necessario un atteggiamento prudente nei confronti dei preparati dai tessuti epatici (Syrepar, Prohepar). Danno reazioni allergiche.

Nell'epatosi colestatica vengono utilizzati farmaci che stimolano la produzione di bile (Allohol, Cholensim) e colecisti (Holosas, Flamin, Sorbitol, Mannitol), promuovendo la bile attraverso i dotti, iniziando con l'interlobulare.

I pazienti con epatite pigmentata sono mostrati terapia sintomatica con la progressione del processo. Se compaiono segni di infiammazione della cistifellea, vengono prescritti farmaci antibatterici. Le persone con disturbi genetici non sono raccomandate per il trattamento di sanatorio.

prospettiva

Alla domanda: "E 'possibile curare l'epatite del fegato?", - il medico è in grado di rispondere dopo un esame completo del paziente. Molto spesso, l'eliminazione completa del fattore patogeno con epatopatia non alcolica contribuisce a un decorso favorevole.

Se il paziente ha un'età di "oltre 50", l'indice di massa corporea supera i 30, c'è un alto livello di alanina transaminasi e trigliceridi, colesterolo e glucosio, quindi c'è una "situazione" favorevole per la fibrosi epatica precoce, che aumenta il rischio di cirrosi.

Gli epatosi non sono malattie innocue. Peggiorano seriamente la vita del paziente, richiedono costanti restrizioni dietetiche. Correzione tempestiva di dieta ed esercizio fisico, pulizia regolare del fegato con tendenza all'obesità aiuta a mantenere il corpo in condizioni di lavoro.

L'epatite adiposa è pericolosa?

L'epatosi grassa, detta anche steatosi epatica o fegato grasso, è una malattia caratterizzata da un'eccessiva deposizione di cellule epatiche all'interno o all'esterno del fegato. L'epatosi grassa è divisa in non alcoliche e alcoliche, ma le manifestazioni di queste forme della malattia hanno molte caratteristiche comuni. La causa dell'epatosi grassa può essere l'abuso di alcool, una dieta non sana, il diabete, l'uso di determinati farmaci.

L'epatosi grassa è pericolosa in quanto è una potenziale causa di infiammazione delle cellule epatiche e dello sviluppo di epatite e, nel peggiore dei casi, di cirrosi epatica. Inoltre, ci sono spesso casi in cui alcune cellule del "fegato grasso" iniziano a degenerare in formazioni oncologiche. Inoltre, l'epatosi grassa può provocare malattie come colecistite, pancreatite, ipertensione, sviluppo di vene varicose, malattie fungine, deterioramento della condizione della pelle e acuità visiva.

Epatosi del fegato: le cause e i metodi di trattamento

Se il fegato è sottoposto a un carico tossico o grasso prolungato, dall'età di 40 anni si forma un'epatosi grassa del fegato. Tuttavia, oggi questa malattia è diventata "più giovane".

Colpisce un numero crescente di relativamente giovani. Poiché questa malattia è pericolosa a causa delle sue gravi conseguenze, è necessario riconoscerla in tempo per procedere con un trattamento immediato.

L'inizio della malattia

Quando le cellule funzionali del fegato iniziano a degenerare nel tessuto adiposo, si sviluppa una malattia cronica - degenerazione grassa o epatosi grassa del fegato. L'inizio di questo processo è indolore. A causa dell'assenza di sintomi, i medici, di regola, non suonano l'allarme e non prescrivono il phosphoglyph, il forte Essentiale o qualcosa del genere.

Tuttavia, il processo distruttivo continua ad evolversi e diventa presto simile a una valanga. I problemi iniziano con altri sistemi e organi che dipendono dal fegato.

Peggiora ancora di più il suo lavoro: il corpo gli fornisce sangue peggio, il fegato è pieno di tossine intestinali. I principali sintomi dell'epatosi grassa sono:

  • nausea;
  • pesantezza nella fossa dello stomaco (nell'epigastrio) e nell'ipocondrio destro;
  • dolori sordi e dolenti nelle stesse zone;
  • flatulenza;
  • debolezza e malessere.

Fattori di rischio

Nella vita di tutti i giorni, le persone non pensano alle abitudini esistenti, che si trasformano in fattori di rischio per la malattia. Le cause comuni dell'epatosi grassa sono le seguenti:

  • L'alimentazione secca, il cibo da McDonalds con E-supplementi sovraccarica il fegato con il pancreas.
  • Se si mangia un sacco di pasticcini freschi contenenti carboidrati raffinati, si rompe il metabolismo e, di conseguenza, porta all'obesità e al diabete.
  • Con l'assunzione minima di alcol, un fegato sano lo converte in acetato (una sostanza abbastanza sicura). Ma è disponibile nella bevanda di alcool puro. L'alcol moderno, di regola, contiene sostanze tossiche.
  • A causa dell'uso di droghe sintetiche, si verifica un'epatosi tossica del fegato. Particolarmente pericolosi sono i farmaci ormonali e gli antibiotici tetracicline.
  • Strana, ma l'epatosi grassa del fegato può derivare da una rigida dieta vegetariana dovuta all'interruzione del metabolismo dei carboidrati come risposta del corpo a proteine ​​insufficienti nella dieta.
  • Con uno stile di vita fisso, c'è ristagno di liquidi nello stomaco, nelle vene, nella cistifellea, che provoca un'epatosi grassa del fegato.

Conseguenze dell'epatosi grassa

Poiché molti organi sono collegati con il lavoro del fegato, quasi tutto viene distrutto. Cos'è l'epatosi grassa pericolosa? Ecco una breve lista di conseguenze:

  • A causa dell'assorbimento incompleto dei nutrienti, il lavoro di altri sistemi è sconvolto. La conseguente congestione nella colecisti porta alla colecistite e alla comparsa di calcoli. Questo sovraccarico il pancreas, causando pancreatite. Di conseguenza, si verifica una digestione incompleta del cibo, che sovraccarica l'intestino causando disbiosi.
  • La carenza di alcune sostanze (bioflavonoidi, quercitina, lecitina, vitamina C) peggiora le condizioni del cuore e dei vasi sanguigni, provoca un aumento della pressione sanguigna e lo sviluppo delle vene varicose. C'è un deterioramento dell'acuità visiva e delle condizioni della pelle.
  • L'eccesso di grasso non è solo il grasso in eccesso, è una ghiandola ormonale in più. Esso, insieme a una violazione del metabolismo degli ormoni nel fegato, provoca la formazione di tumori nella sfera sessuale nelle donne.
  • C'è una diminuzione dell'immunità, il che significa frequenti raffreddori, malattie fungine.

Come iniziare il trattamento

Il sovrappeso dovrebbe sbarazzarsi con l'aiuto dell'attività fisica quotidiana. Un ruolo molto importante appartiene alla dieta. L'alimentazione per l'epatosi grassa del fegato implica un basso contenuto di grassi. In molti casi, la correzione della dieta porta già al normale processo di escrezione biliare, arrestando così lo sviluppo della malattia.

La dieta per l'epatosi grassa del fegato prescrive un divieto categoriale all'uso di alcol, cibi fritti e grassi, limitando il sale. Il giorno in cui il paziente non deve ricevere più di 70 g di grasso con il cibo. Ma senza limiti, puoi mangiare cibi con carboidrati, fibre, vitamine, pectina. Si raccomanda una quantità illimitata di liquido.

Il menu per l'epatosi grassa dovrebbe includere piatti bolliti, al forno o al vapore, come pesce e carne. Sono esclusi carne e brodi vegetali concentrati, carne grassa, pesce, aglio fresco e cipolle, pomodori, funghi, ravanelli, legumi e, naturalmente, cibi in scatola, affumicati e salati.

È necessario limitare la panna acida, il caffè, le bevande gassate, il cacao. Utile qualsiasi verdura nella forma elaborata, in particolare carote e cavoli. Inoltre, la dieta può includere formaggi non caldi, prosciutto, uova sode, cereali, latticini, in particolare kefir, yogurt, ricotta a basso contenuto di grassi.

Terapia farmacologica

Se le misure di cui sopra non sono sufficienti, allora come trattare l'epatosi grassa? Secondo la prescrizione di un medico, vengono utilizzati farmaci che influiscono sul metabolismo dei grassi nel fegato. Per migliorare lo stato funzionale del fegato, il posto guida appartiene al complesso farmaco Heptral, che promuove la rigenerazione cellulare e stimola la formazione di proteine ​​nel fegato.

Ursofalk (Ursosan) è un altro farmaco leader per il trattamento dell'epatosi grassa del fegato. Migliora i parametri biochimici e le proprietà della bile. Molti farmaci moderni per l'epatite grassa migliorano la sensibilità all'insulina, attivano determinati enzimi epatici, migliorando l'assorbimento del glucosio da parte dei tessuti (ad esempio i glitazoni).

Ogni paziente deve ricordare che la terapia farmacologica viene effettuata sotto la stretta supervisione di un medico con un approccio individuale a ciascun caso.
Molti credono che l'epatosi grassa non stia progredendo. Ma non lo è.

Circa la metà dei pazienti soffre di fibrosi progressiva e almeno un sesto dei pazienti soffre di cirrosi. Inoltre, l'epatosi grassa di natura alcolica è due volte più spesso convertita in cirrosi epatica che non epatotica.

Obesità del fegato Cos'è la steatoepatosi pericolosa e come convivere con questa diagnosi?

Intervista a gastroenterologo, epatologo, dottore in scienze mediche, professore Sas Evgeny Ivanovich

Evgeny Ivanovich, iniziamo la conversazione con una chiara definizione della diagnosi. Ci sono i nomi "epatosi grassa", "degenerazione grassa del fegato", "malattia del fegato grasso non alcolica" (NGBP), "steatoepatosi" - tutti questi termini significano la stessa malattia o diversi?

- E sì e no. A prima vista (spesso sentiamo anche nelle pubblicazioni), questi sono nomi diversi per una malattia. Supponiamo di avere un paziente con diabete mellito o obesità - la diagnosi "steatosi epatica non alcolica" (NGBP) sembrerà più veritiera, il che riflette che nello sviluppo della patologia il disturbo metabolico è di primaria importanza. Quando la causa è ancora sconosciuta (può essere una lesione medicinale, tossica o alcolica), usiamo i termini "epatite grassa", "degenerazione del fegato grasso" o "steatoepatosi".

Quali sono i sintomi e i segni dell'epatosi grassa? Per quanto tempo una malattia può svilupparsi in modo asintomatico, perché, come sapete, il fegato è uno degli organi più "silenziosi", non "informa" delle sue cattive condizioni fino all'inizio di una condizione molto seria...

- I sintomi dell'epatosi grassa sono davvero non specifici. Questo è un aumento della stanchezza, sonnolenza diurna, insonnia notturna e così via. Molti si sono già riconosciuti (specialmente alla vigilia delle vacanze). Tuttavia, questi sintomi possono essere il risultato di una semplice stanchezza e un segnale di molte altre malattie. L'unica variante corretta del "comportamento" per l'epatosi grassa (che è stata elaborata nel nostro paese per molti anni) è l'esame preventivo con analisi del sangue biochimica e l'esame ecografico degli organi addominali - una sorta di "ispezione del corpo".

Cosa succede nel fegato durante l'epatosi grassa? Ho capito correttamente che le cellule funzionali - gli epatociti sono sostituite dal tessuto adiposo? È pericoloso, e se è così, qual è il pericolo?

- Immagina un bibliotecario (puoi qualsiasi altra persona), che ha guadagnato in peso 30-50 kg. Viene al lavoro la mattina e deve adempiere ai suoi doveri ufficiali: tenere un file di carte, cercare i libri richiesti (a volte salire dietro di loro), organizzare i libri restituiti... All'ora di pranzo diventerà chiaro che ogni chilogrammo in più deve essere risolto e non vi è assolutamente alcuna forza. Approssimativamente la stessa cosa accade con il fegato: le cellule sono piene di grasso, è difficile per loro lavorare, ma non c'è modo "per raggiungere il proprietario".

Quali fattori contribuiscono al verificarsi dell'epatosi grassa? Quale di loro dipende solo dal paziente e può essere regolato da lui?

- Prima di tutto, devi parlare dello stile di vita sbagliato. Eccessivo consumo di cibi zuccherati e grassi, stile di vita sedentario. Separatamente, vorrei parlare del consumo eccessivo di prodotti "sani". Durante le vacanze estive, molti cercano di recuperare il "mancato" e iniziano a consumare frutta fresca in grandi quantità (o a nutrire attivamente i bambini con loro), che spesso ci manca. Un chilogrammo di uva, banane, cachi, datteri, alcune varietà di mele, ecc. contengono carboidrati e, di conseguenza, un numero di calorie che non possiamo spendere durante il giorno. Questo è il passo giusto verso l'obesità e l'epatite grassa. Separatamente, vorrei soffermarmi sull'attività fisica: recenti studi hanno dimostrato che i muscoli scheletrici hanno attività ormonale, quindi l'educazione fisica non solo contribuirà alla normalizzazione del metabolismo, ma ridurrà anche l'attività del processo infiammatorio nel fegato e nel pancreas.

Come viene stabilita la diagnosi? Quali test devi superare e quali studi superare? Che cosa generalmente dovrebbe servire come segnale di avvertimento per una persona per fissare un appuntamento con un epatologo? O è necessario controllare periodicamente le condizioni del fegato, anche se nulla ti disturba?

- È abbastanza difficile arrivare da un medico-epatologo, e il bisogno di visitarlo sorge quando non siamo in grado di stabilire la causa della comparsa dell'epatosi grassa, o tutti i tentativi di trattarlo non portano a risultati positivi. Di regola, la diagnosi viene fatta dal medico "primo contatto" - il terapeuta. Per questo, è necessario eseguire un esame del sangue biochimico e un esame ecografico degli organi addominali. Ma, ripeto ancora una volta in considerazione dell'importanza di ciò che è stato detto, l'importanza primaria nella diagnosi dell'epatosi adiposa è data alla visita medica annuale approfondita.

È corretto parlare di prevenzione in relazione all'epatosi grassa? È possibile prevenire l'emergenza e lo sviluppo di questa malattia?

- L'epatosi grassa è solo una malattia, a cui è molto appropriato applicare il concetto di prevenzione. L'uso di una quantità sufficiente di fibre alimentari (cereali, verdure), riducendo il consumo di alimenti principalmente dolci e quindi grassi, l'uso di olio di pesce (non sotto forma di pesce grasso cotto, da cui aggiungiamo qualche centimetro in più alla vita, ma sotto forma di supplementazione) è un'adeguata prevenzione dell'epatosi adiposa.

Se la diagnosi è già stata stabilita, quali cambiamenti nella vita del paziente dovrebbero verificarsi? Ad esempio, è necessario regolare la dieta e quanto dovrebbero essere duri questi cambiamenti dietetici?

- Il cibo dovrebbe essere vario e sufficiente. Nella nostra dieta c'è un'enorme quantità di prodotti a basso contenuto calorico e allo stesso tempo benefici per il fegato (ricotta a basso contenuto di grassi, tacchino, coniglio, fragole, lamponi, ecc.), Che consente al paziente di non sentirsi "privato". Cerco di evitare la parola "dieta", che scoraggia molti pazienti o parlare di un certo periodo di adesione alla dieta. Questo è uno stile di vita sano, che deve essere seguito dall'infanzia. Di regola, tutte le diete esotiche sullo sfondo dell'utilizzo di un prodotto o di un metodo "miracoloso" si basano sui principi di base di uno stile di vita sano. È solo necessario avvertire i nostri lettori che una forte restrizione del contenuto calorico e una rapida diminuzione del peso corporeo possono essere accompagnate da un aumento dell'epatosi al primo stadio e un aumento della litogenicità della bile (tendenza alla formazione di calcoli). Pertanto, è necessario "accompagnare" il paziente con un medico in questa fase e correggere tempestivamente questi cambiamenti con i preparati di acido ursodesossicolico (Ursosan).

Come trattare la malattia? Quante volte visitare un dottore? Un paziente con epatite grassa deve essere registrato con un epatologo e monitorare periodicamente la dinamica della malattia?

- Il cuore della terapia è una modifica dello stile di vita: l'uso di prodotti con un basso indice glicemico, un aumento dei carichi aerobici (camminare, correre, nuotare, ecc.), La correzione obbligatoria della microflora intestinale e l'uso del farmaco, che hanno un effetto epatotropico (ripristino della funzionalità epatica). Separatamente, è necessario toccare la correzione dei disturbi metabolici: per i pazienti con diabete mellito - controllo del livello di zucchero; per i pazienti con compromissione del metabolismo lipidico - normalizzazione dei livelli di colesterolo. A questo proposito, individualmente, il medico determina la frequenza e la frequenza delle visite del paziente.

Quali sono le proiezioni dell'epatosi grassa? Può guarire completamente? I cambiamenti di questa malattia con il fegato sono reversibili o irreversibili? La steatoepatosi può portare a gravi conseguenze per il fegato - per esempio, cirrosi, cancro?

- L'epatosi grassa è reversibile, quindi è necessario sforzarsi di curarla. Tuttavia, con l'esistenza a lungo termine della malattia, si verifica un processo infiammatorio che porta a cambiamenti fibrotici (che sono già irreversibili) nel fegato, con successiva possibile cirrosi e trasformazione oncologica, che determina la necessità di diagnosi precoce e trattamento di questa malattia.

Sas Evgeny Ivanovich - gastroenterologo, epatologo, dottore in scienze mediche, professore, capo ricercatore del centro di ricerca dell'Università statale pediatrica dello Stato di San Pietroburgo ha risposto alle domande.

Epatosi grassa - sintomi e trattamento, dieta, complicanze, prevenzione dell'epatosi del fegato

L'epatosi grassa o l'obesità epatica, la distrofia grassa, è chiamata un processo cronico reversibile di distrofia epatica, che si verifica a seguito di un eccessivo accumulo di lipidi (grassi) nelle cellule epatiche.

Attualmente, vi è una rapida crescita di questa malattia a causa di violazioni sistematiche nella dieta, nonché uno stile di vita improprio di una persona. È possibile interrompere lo sviluppo della malattia identificando i fattori che influenzano l'insorgenza dell'epatosi grassa. I cambiamenti per il meglio si osservano dopo un mese in caso di trattamento tempestivo.

Epatite grassa: che cos'è?

L'epatosi grassa è una malattia cronica in cui si verifica la degenerazione delle cellule epatiche funzionali (epatociti) nel tessuto adiposo.

Nel caso dell'epatosi grassa, le cellule epatiche (epatociti) perdono la loro funzione, accumulando gradualmente in sé grassi semplici e rinascono nel tessuto adiposo. Con la steatosi o l'infiltrazione grassa, la massa di grasso supera il 5%, i suoi piccoli grappoli sono sparsi, ecco come appare l'epatosi grassa diffusa del fegato. Con il suo contenuto di oltre il 10% del peso totale del fegato, oltre la metà degli epatociti contiene già grasso.

Impara l'epatite grassa in un primo momento quasi impossibile. Sfortunatamente, i sintomi sono più pronunciati nell'ultima fase, quando la malattia sta già progredendo. Il paziente appare:

  • sensazione di pesantezza nel fegato;
  • eruzione cutanea e colore opaco;
  • disordine nella digestione, nausea frequente, vomito possibile;
  • visione offuscata.

Uno dei sintomi che caratterizzano i cambiamenti diffusi nel fegato dal tipo di epatosi grassa è un aumento delle sue dimensioni - epatomegalia. Il fegato malato occupa un posto enorme nella cavità interna di una persona, causando disagio. Il motivo per l'aumento delle dimensioni sono:

  • aumento del numero di cellule per combattere le sostanze tossiche;
  • moltiplicazione dei tessuti per ripristinare le funzioni perse;
  • cellule grasse in eccesso.

motivi

Sulla base delle ragioni che hanno portato all'epatosi, la malattia può essere suddivisa in due gruppi: ereditario e conseguente a una violazione dei processi metabolici nel corpo.

Le cause principali dell'epatosi grassa includono:

  • l'obesità;
  • malattie metaboliche;
  • mancanza di esercizio;
  • eccesso di cibo;
  • vegetarismo in violazione del metabolismo dei carboidrati;
  • diete per perdere peso;
  • uso a lungo termine di alcuni farmaci:
  • cordarone, diltiazem, tetraciclina scaduta, tamoxifene;
  • carenza nel corpo alfa-antitripsina;
  • trattamento antivirale per l'HIV;
  • un'overdose di vitamina A;
  • malattie degli organi di secrezione interna;
  • abuso sistematico di alcol;
  • esposizione alle radiazioni;
  • malattie dell'apparato digerente.

La progressione della distrofia cellulare porta ad un processo infiammatorio, che a sua volta porta alla morte e alla cicatrizzazione dei tessuti (cirrosi). Allo stesso tempo, patologie concomitanti del tratto gastrointestinale, sistema cardiovascolare, disordini metabolici si sviluppano:

  • diabete mellito;
  • calcoli biliari;
  • carenza di enzimi digestivi;
  • discinesia biliare;
  • infiammazione del pancreas;
  • ipertensione;
  • ischemia del cuore.

Nel caso di epatite grassa del fegato, il paziente soffre pesantemente di eventuali infezioni, lesioni e interventi.

Esistono fattori di rischio per la formazione dell'epatosi grassa, tra cui:

  • ipertensione;
  • genere femminile;
  • piastrine ridotte;
  • aumento della fosfatasi alcalina e del THG;
  • Polimorfismo del gene PNPLA3 / 148M.

Sulla base delle ragioni, possiamo dire che lo sviluppo dell'epatosi può essere prevenuto. Cambiare lo stile di vita non solo preverrà l'apparizione della malattia, ma la eliminerà anche nella fase iniziale.

gradi

Con l'accumulo di grasso, l'epatosi grassa del fegato è divisa in tre livelli di sviluppo:

  1. Il primo grado è caratterizzato da un piccolo accumulo di cellule grasse semplici. Se questi accumuli sono marcati nel numero di diversi focolai e viene diagnosticata una grande distanza tra loro, allora questa è un'epatosi grassa diffusa.
  2. Il secondo grado è messo nel caso in cui il volume di grasso nel fegato aumenta, e anche nella struttura dell'organo ci sono aree di tessuto connettivo.
  3. Il terzo grado più grave della malattia si nota quando le aree di crescita eccessiva delle cellule del fegato con tessuto connettivo e grandi depositi di grasso sono chiaramente visibili.

I sintomi dell'epatosi grassa negli adulti

L'epatosi del fegato è una malattia silenziosa. Spesso fino a quando il processo non viene trascurato, una persona sviluppa cirrosi epatica, nulla è evidente. Tuttavia, questa è solo un'apparizione. Se ascolti attentamente il tuo corpo, noterai qualcosa che non è stato osservato in precedenza. I primi sintomi di epatite grassa del fegato includono:

  • Dolore nella parte destra.
  • Fegato ingrossato, visibile alla palpazione.
  • Disturbi digestivi: vomito, diarrea, nausea o costipazione.
  • Deterioramento della pelle e dei capelli.
  • Predisposizione a raffreddori, scarsa immunità e reazioni allergiche.
  • Disfunzione riproduttiva, impossibilità del concepimento.
  • Nelle donne, ci sono deviazioni del ciclo mestruale, sanguinamento pesante o irregolare.
  • Degradazione della coagulazione del sangue.

Di solito, i sintomi dell'ansia non compaiono tutti in una volta, ma aumentano nel tempo. All'inizio, i pazienti lamentano dolore e disagio, quindi compaiono sintomi di intossicazione del corpo, perché l'organo interessato smette di svolgere la sua funzione.

Se il trattamento non viene eseguito nella fase iniziale, iniziano a comparire le caratteristiche dei sintomi delle diverse fasi dell'insufficienza epatica:

  • caratterizzato da nausea e debolezza, sonnolenza,
  • diminuzione della capacità lavorativa
  • c'è disgusto per il cibo
  • il coordinamento peggiora;
  • si manifesta con ittero,
  • gonfiore,
  • dispepsia,
  • diatesi
  • appare una debolezza generale
  • l'idropisia addominale può svilupparsi
  • caratterizzato da cambiamenti negli organi interni,
  • disordine metabolico.

Nei casi più gravi è possibile:

Se l'epatosi epatica non viene curata, compaiono i sintomi della cirrosi epatica e dell'insufficienza epatica:

  • cambiamento di comportamento; ittero;
  • la monotonia della parola;
  • la debolezza;
  • avversione al cibo;
  • ascite;
  • violazione del coordinamento.

È importante diagnosticare l'epatosi grassa del fegato in una fase precoce - i sintomi e il trattamento sono determinati e prescritti solo da un medico. Quindi maggiore è la probabilità di ripristinare completamente le sue funzioni. Il paziente può abbreviare il tempo di guarigione se osserva tutte le prescrizioni. Purtroppo, in una fase iniziale, i sintomi dell'epatosi grassa non compaiono.

Le persone a rischio dovrebbero essere testate periodicamente per rilevare i cambiamenti diffusi e iniziare il trattamento.

complicazioni

L'epatosi grassa porta a disfunzione epatica, che è mortale per il paziente. La graduale intossicazione del corpo influisce negativamente sul lavoro del cuore, dei reni e persino dei polmoni, causando danni irreversibili. Molto spesso, l'epatosi si sviluppa in cirrosi e questa malattia non è affatto trattabile.

Effetti per il corpo:

  • La stagnazione compare nella cistifellea, causando colecistite, pancreatite e formazione di calcoli. Di conseguenza, il cibo cessa di essere completamente digerito, sovraccarico l'intestino e provoca dysbacteriosis.
  • Una prestazione inadeguata del fegato porta a una carenza di oligoelementi essenziali. Di conseguenza, l'attività cardiaca e le condizioni delle arterie sanguigne peggiorano, l'ipertensione, le vene varicose si verificano, l'acuità visiva diminuisce.
  • Inoltre, vi è una diminuzione dell'immunità, che porta a frequenti raffreddori, malattie infettive e fungine.

diagnostica

All'esame e alla palpazione del medico, il fegato non è ingrandito, senza caratteristiche. Solo quando il grasso accumula una grande quantità, il fegato può ingrandirsi con bordi morbidi e arrotondati, doloroso al tatto. Nelle prime fasi dell'epatosi adiposa, i sintomi pronunciati di solito non vengono rilevati. Nei pazienti con diabete a causa di epatite.

L'elenco delle misure necessarie per fare una diagnosi accurata include:

  • Ultrasuoni del fegato. Tradizionalmente, un esame ecografico del fegato aiuta a rivelarne l'aumento, e questo quasi sempre parla di problemi con l'organo.
  • Studio tomografico La risonanza magnetica ti consente di valutare la struttura del fegato. Se il grasso corporeo è depositato, sarà visto su una risonanza magnetica.
  • Analisi biochimica del sangue Gli indicatori di ALT e AST sono valutati. Quando vengono allevati, è una malattia del fegato.
  • Biopsia. Si tiene meno spesso. Ti permette di scoprire se il grasso è presente nella struttura del corpo.

Come trattare il fegato grasso

Il trattamento principale dell'epatosi adiposa ha lo scopo di eliminare i fattori che hanno causato la malattia, migliorare le capacità rigenerative del fegato, migliorare il metabolismo e la disintossicazione. In caso di epatite grassa, è necessario non solo prendere la medicina, ma anche aggiustare lo stile di vita, la dieta. I farmaci sono usati in combinazione: sono necessari mezzi efficaci per stabilizzare le membrane e antiossidanti.

La terapia farmacologica per l'epatite grassa include l'assunzione di farmaci per migliorare la funzione del fegato e delle sue cellule:

  • Fosfolipidi essenziali (Esssliver, Essentiale Forte, Berlition),
  • gruppo acido solfammico (taurina o metionina),
  • preparati a base di erbe-epatoprotettori (Kars, LIV-52, estratto di carciofo),
  • prendendo vitamine antiossidanti - tocoferolo o retinolo,
  • prendendo preparazioni di selenio,
  • farmaci del gruppo B per via intramuscolare o in compresse.

La fitoterapia si è dimostrata efficace: i farmaci vengono usati come holagol, gepabene, estratti di curcuma, cardo mariano, acetosella.

  • Berlition è prescritto in una dose fino a 300 mg (1 etichetta). Due volte al giorno fino a 2 mesi. Con una dinamica severa, Berlition viene somministrato per via endovenosa fino a 600 mg in due settimane, seguito da un passaggio a 300-600 mg al giorno in compresse.
  • Essentiale è prescritto fino a 2 capsule (600 mg) 3 volte al giorno. La durata del trattamento è fino a 3 mesi. Abbassare gradualmente il dosaggio a 1 capsula 3 volte al giorno.
  • Efficace farmaco stabilizzante della membrana è carciofo - Hofitol. Assegnare prima dei pasti (3 volte al giorno) per tre compresse in un corso di 3 settimane.

Prima dell'uso, consultare il medico, come ci sono controindicazioni

Raccomandazioni per i pazienti

Il paziente a casa deve:

  1. Per dieta, esclusi i grassi, ma ricchi di proteine;
  2. Condurre uno stile di vita attivo che promuoverà la perdita di peso, se necessario, nonché accelerare il metabolismo;
  3. Assumere farmaci prescritti da un medico, inclusi acido folico, vitamina B12, ecc. Per migliorare la digestione;
  4. Visita il medico;
  5. Mangiare cibo bollito e cotto a vapore, se possibile, tritato finemente o macinato in purea.

dieta

Una persona che ha avuto l'epatosi grassa dovrebbe riconsiderare completamente il proprio stile di vita e dieta, in cui è necessario eliminare il consumo di grassi animali. Allo stesso tempo, il cibo dovrebbe includere alimenti che aiutano a dissolvere i grassi depositati nel fegato. Mangiare dovrebbe essere 5 volte al giorno, in piccole porzioni, al fine di ridurre il carico sul fegato.

  • verdure fresche bollite e al vapore;
  • zuppe vegetariane e borscht (senza carne);
  • zuppe di latte;
  • formaggio magro e non piccante;
  • uova sode (1 al giorno);
  • omelette al vapore;
  • farina d'avena, grano saraceno, semolino e porridge di riso;
  • latte;
  • ricotta a basso contenuto di grassi o a basso contenuto di grassi;
  • kefir, yogurt magro.
  • Sostituire il cacao e il caffè con un tè non zuccherato.
  • brodi di carne,
  • carne e pesce grassi,
  • cipolle fresche e aglio,
  • fagioli e fagioli,
  • pomodori,
  • funghi,
  • ravanello,
  • cibo in scatola
  • prodotti salati e affumicati,
  • ricotta grassa e panna acida.

I pazienti con epatite dovrebbero anche mangiare i seguenti prodotti in qualsiasi quantità:

  • carciofo per stabilizzare i processi che si verificano nel fegato;
  • pinoli per aiutare a riparare le cellule dei tessuti;
  • acetosa, che svolge le funzioni di un componente stabilizzante ed elimina le formazioni grasse nell'organo interessato;
  • cannella, che abbatte anche i depositi di grasso;
  • curcuma, che neutralizza lo zucchero e i radicali liberi, che si formano nel sangue durante l'epatite e influenzano negativamente il funzionamento del fegato.

Menu per la giornata con l'epatite

Un menu di esempio per il giorno dovrebbe soddisfare i requisiti della dieta e includere:

  • Prima colazione: farina d'avena in acqua con latte, ricotta a basso contenuto di grassi, tè nero.
  • La seconda colazione - frutta secca, mela, prugne secche.
  • Pranzo - zuppa di verdure con oli vegetali (mais, oliva), polenta di grano saraceno, composta.
  • Snack - pane, biscotti salati, brodo dai fianchi.
  • Cena - purè di patate con pesce al vapore, insalata di barbabietola, kefir magro.

Rimedi popolari per l'epatite

Prima di utilizzare i rimedi tradizionali, assicurarsi di consultare un gastroenterologo.

  1. Allevia la nausea e la pesantezza del tè con menta e melissa, che viene prodotta e bevuta sintomaticamente, vale a dire quando i sintomi disturbano direttamente.
  2. Cardo mariano (o cardo mariano). È progettato per migliorare il flusso della bile, normalizzare non solo il fegato, ma anche la cistifellea. Ha anche una funzione di formazione di mobili, aiuta a ripristinare le cellule del fegato e aiuta a sintetizzare le proteine.
  3. Spesso con l'epatite aiuta l'infusione a base di menta piperita. Un cucchiaio di tale pianta essiccata (di solito foglie di menta schiacciate) viene riempito con 100 grammi di acqua bollente e lasciato durante la notte. Al mattino, l'infusione viene filtrata, dopo di che dovrebbe essere divisa in tre parti uguali. Ogni porzione è bevuta prima dei pasti durante il giorno.
  4. Cinorrodi. Aiutano a rimuovere le tossine dal corpo, arricchirlo con microelementi e vitamine. Circa 50 g di rosa canina insistono in 500 ml di acqua bollente per 12 ore. Prendere tre volte al giorno, 150 ml.
  5. La raccolta epatica è progettata per il trattamento entro 2 mesi. Composto da: erba di San Giovanni, piantaggine, rapa, muslinitsa (in 3 parti), immortelle, eleutherococcus (2 parti), camomilla (parte 1). 1 cucchiaio. l. raccolta versare un bicchiere di acqua bollente, dopo 30 minuti - filtrare. Bere 30 ml prima dei pasti, non dolcificati, tre volte al giorno.

prevenzione

Se si vuole evitare il verificarsi di questa malattia, è molto importante rispettare le misure preventive. Cosa, quindi, sarà rilevante?

  • Corretta alimentazione
  • Mantenere il peso è normale.
  • Hai bisogno di condurre uno stile di vita attivo. Passeggiate molto importanti all'aria aperta e un moderato esercizio fisico.
  • Nel giorno hai bisogno di bere almeno due litri d'acqua.
  • Devi anche rinunciare a cattive abitudini. Soprattutto dal prendere alcolici.
  • È importante monitorare i livelli di zucchero nel sangue.

L'epatosi grassa è una malattia epatica reversibile. Questa patologia può essere trattata con successo nelle fasi iniziali. Non esiste una cura definitiva. Tutto si riduce a un cambiamento nello stile di vita, alla revisione della nutrizione, all'eliminazione dei fattori eziologici (causali).

Cosa è pericoloso per una persona epatopatia grassa del fegato: sintomi e trattamento

I medici esperti sanno perché si sviluppa l'epatosi grassa del fegato, i sintomi e il trattamento di questa patologia. Questa è una condizione caratterizzata da cambiamenti nel metabolismo nei tessuti del corpo, deposizione lipidica e funzione alterata degli epatociti. Questo problema è affrontato dagli adulti. Le cause del fegato grasso sono l'alcolismo, la chirurgia, l'assunzione di droghe tossiche, lesioni, avvelenamento, malattie parassitarie e patologie endocrine.

Manifestazioni cliniche di steatosi

La malattia del fegato grasso è molto comune. Soffre fino al 20% della popolazione. Il gruppo di rischio comprende persone in sovrappeso. Segni di epatosi grassa del fegato sono determinati dallo stadio della malattia. Ce ne sono solo 3. Nella maggior parte dei casi, non ci sono segni specifici. Questa malattia si sviluppa gradualmente e spesso è asintomatica.

Non ci sono lamentele nelle prime fasi. Nella fase 2, si osservano i seguenti sintomi:

  • il dolore;
  • disagio nel quadrante superiore a destra;
  • scarso appetito;
  • la debolezza;
  • nausea.

Ci sono hepatosis focali e diffusi (totale). In quest'ultimo caso, i sintomi sono più pronunciati. I seguenti disturbi sono alla base del quadro clinico della steatosi:

  • distrofia d'organo;
  • insulino-resistenza;
  • accumulo lipidico negli epatociti;
  • aumento della perossidazione;
  • violazione della formazione di apoproteina;
  • afflusso di sangue all'organo;
  • rottura cellulare;
  • ritardare le tossine.

I processi metabolici sono disturbati e il fegato non può svolgere le sue funzioni normalmente. Tutti i segni dell'epatosi hanno il loro meccanismo di apparenza. Il dolore si verifica a causa dello stiramento della capsula dell'organo. L'epatomegalia (un aumento delle dimensioni del fegato) si trova in queste persone. Le manifestazioni cliniche comprendono il disagio che non ha alcuna connessione con l'assunzione di cibo.

Alla palpazione dell'addome di una persona malata si evidenzia un dolore moderato. La degenerazione grassa del fegato è caratterizzata dalla sindrome astenica. Include debolezza, sonnolenza e prestazioni compromesse. La ragione è la mancanza di energia. Ciò è dovuto al fatto che i processi metabolici più importanti si svolgono in questo corpo. Se ci sono cambiamenti nel fegato, il metabolismo è disturbato.

Ogni medico esperto sa come si manifesta un'epatosi tossica. Lui ha la nausea. La ragione - una violazione della formazione della bile. Questo porta alla dispepsia. Quando la distrofia epatica è ipersalivante, si osservano avversione a determinati prodotti e disagio addominale. Con questa malattia, le persone spesso soffrono di ARVI. Il motivo è una diminuzione della difesa immunitaria.

Segni tardivi di steatosi

Come molte altre malattie del fegato, l'epatosi grassa porta all'itterizia. Spesso è accompagnato da prurito. La pelle dei malati diventa itterica. La ragione è l'iperbilirubinemia. Ciò è possibile con la difficoltà di legare ed eliminare il pigmento della bile epatica. Il prurito è causato dall'irritazione delle terminazioni nervose.

È moderato o intenso. Spesso preoccupato per la sensazione di bruciore in una determinata area. Se una persona non viene trattata, si sviluppa la fase 3. Insieme a ittero e prurito, compare un'eruzione sul corpo. Quando ciò accade, piccoli punti. All'esame, vengono rilevate emorragie. L'aspetto di questi segni è associato alla funzione di disintossicazione degli organi compromessa. La degenerazione grassa delle cellule epatiche è accompagnata da dislipidemia.

Ciò significa che il rapporto delle lipoproteine ​​del sangue cambia. Un medico esperto conosce i segni della dislipidemia. Questi includono xantelasma nelle palpebre, xantomi e la presenza di un arco nella zona della cornea dell'occhio. Sotto l'influenza dell'alcool aumenta la deposizione del tessuto adiposo. Questo può portare a feci anormali, vomito, svenimento e ipotensione arteriosa. Se la terapia viene eseguita fuori dal tempo, si sviluppa il diabete.

Tattiche terapeutiche per la steatosi

Prima di trattare l'epatosi grassa del fegato, è richiesto un esame del paziente. È necessario escludere altre malattie (epatite virale, echinococcosi, tumori, cisti). Saranno necessari i seguenti studi:

  • esami generali del sangue e delle urine;
  • analisi biochimiche;
  • Ultrasuoni degli organi addominali;
  • percussioni;
  • la palpazione;
  • per immagini;
  • elastografia;
  • biopsia;
  • studi ormonali;
  • scansione di radionuclidi.

Il fegato umano si allenta. La diagnosi ecografica ha un grande valore. Rivela l'ecogenicità potenziata del tessuto epatico, il suo aumento e l'infiltrazione grassa. Spesso le zone di iperecogenicità si alternano a quelle con ipoecogenicità. Per curare l'epatite, è necessario rispettare le seguenti raccomandazioni:

  • assumere farmaci prescritti da un medico;
  • seguire una dieta rigorosa;
  • rinunciare completamente all'alcol.

La terapia viene eseguita in regime ambulatoriale o ambulatoriale. Il trattamento più spesso conservatore è organizzato. Se ci sono echi di steatosi sull'ecografia, allora può essere prescritto:

  • acido lipoico;
  • gepatoprotektory;
  • acido folico;
  • bile;
  • farmaci ipoglicemici;
  • integratori alimentari;
  • derivati ​​di amminoacidi;
  • rimedi erboristici;
  • antihypoxants;
  • antiossidanti.

Se il fegato viene ingrandito e viene rilevata resistenza all'insulina, vengono indicati biguanidi o tiazolidinedione. Quando l'epatite grasso prescritto farmaci che aumentano la resistenza delle cellule. Questi includono farmaci come Heptral, Gepabene, Essliver, Heptor, Liventziale, Rezalut Pro e Phosphogliv.

Spesso, i prodotti a base di piante sono inclusi nel regime di trattamento. Questo gruppo include Kars, Liv-52 e Legalon. Hanno un effetto antiossidante, migliorano la secrezione della bile e promuovono la riparazione dei tessuti. Spesso prescritti farmaci a base di acido ursodesossicolico. Questi includono Ursofalk. Impediscono la comparsa di calcoli, migliorano la formazione della bile e migliorano la sua escrezione.

In caso di epatite grassa, sono prescritti antiossidanti del fegato (Mexidol, vitamine A ed E). Gli antiossidanti sono usati per migliorare l'utilizzo di ossigeno nei tessuti. Questi includono Actovegin. La terapia farmacologica per la steatosi è di secondaria importanza. La base della terapia è la dieta e il mantenimento di uno stile di vita corretto.

La dieta dei pazienti con steatosi

È necessario conoscere non solo cos'è l'epatite, ma anche come mangiarla. Gli aspetti principali della dieta sono:

  • riduzione del peso;
  • limitare l'assunzione di grassi animali;
  • rifiuto di bevande alcoliche;
  • fortificazione proteica;
  • mangiare cibi ricchi di vitamine e minerali.

Dopo la diagnosi di epatite del fegato, dovresti aderire alla corretta alimentazione. L'obiettivo principale è quello di ridurre il peso. La perdita del 10-15% della massa iniziale influenza favorevolmente i processi metabolici nel fegato e nel corpo. Nell'epatosi cronica del fegato, è necessario perdere peso lentamente. La perdita di peso non deve superare i 500-700 g alla settimana, altrimenti si formano delle pietre nel lume della cistifellea e si sviluppa un'insufficienza epatica.

Con questa patologia, viene prescritta la tabella numero 5 o 8. Una persona malata dovrebbe mangiare 100-120 g di proteine, circa 60-80 g di grassi e 200-300 g di carboidrati al giorno. La quota di lipidi animali non deve superare il 25-30% dei grassi totali. Bere almeno 1,5 litri d'acqua. I pazienti devono rispettare le seguenti regole:

  • mangiare cibo 6-7 volte al giorno in piccole porzioni;
  • ridurre il consumo di sale e zucchero semolato;
  • rifiutare cibi grassi e fritti;
  • cuocere per una coppia, far bollire o cuocere al forno;
  • escludere dall'uso di spezie, sottaceti, prodotti aspri e sottaceti;
  • rinunciare al cacao, al caffè e al tè verde;
  • mangiare cibo sotto forma di calore.

Gli oli vegetali e di oliva dovrebbero essere la principale fonte di grassi. La nutrizione medica nella steatosi proibisce l'uso di panna acida, ricotta grassa, panna, lardo, carne grassa, trota, carne affumicata, salsicce, senape, maionese, burro, patatine fritte, hamburger, frattaglie, prodotti in scatola, funghi, brodi grassi, legumi, cipolle, aglio e ravanelli.

Con l'epatite, puoi mangiare carni magre e pesce, frutti di mare, verdure, frutta, olio vegetale, cereali, frutti di bosco, ricotta e latte magro, cotolette di vapore e polpette, casseruole. La nutrizione medica per la steatosi comporta l'abbandono di cioccolato, gelato, pasticcini, panna, ciliegie, uva, mirtilli rossi, succo fresco, semola e soda. Dai dolci puoi mangiare marmellata, miele, composte, frutta secca e marshmallow.

Altri trattamenti

Come trattare l'epatite del fegato, non tutti lo sanno. Una componente essenziale della terapia è un aumento dell'attività motoria. La prognosi migliora se ti alleni tutti i giorni. Questo può essere camminare in Scandinavia, lunghe passeggiate, flessioni, pull-up, lavorare alla dacia e nuotare.

Se una persona ha un'obesità grave, quindi eseguire non è raccomandato. Meglio fare yoga e fitness. Nel regime di trattamento per l'epatite del fegato spesso includono rimedi popolari. Sono applicati con il permesso del medico. La dieta è completata dall'uso di varie infusioni di erbe, decotti e tinture. Quando la steatosi è più efficace, i seguenti mezzi:

  • frutti del cardo maculato;
  • steli di avena;
  • farina d'avena;
  • fiori immortali;
  • crusca;
  • rosa canina;
  • calendula;
  • camomilla;
  • pinoli;
  • curcuma;
  • Erba di San Giovanni.

Se c'è un aumento del fegato sullo sfondo dell'epatosi, puoi prendere il cardo mariano. È un agente efficace che ha un effetto antiossidante e protettivo sui tessuti dell'organo. Questa pianta contiene silimarina. Cardo mariano impedisce lo sviluppo di fibrosi epatica, elimina l'infiammazione, riduce la resistenza all'insulina cellulare e ha un effetto coleretico. Colpisce le cellule di grasso, riducendo il rischio di sviluppare cirrosi.

Hai bisogno di conoscere non solo le cause dell'epatosi del fegato, che cos'è, ma anche quali sono i costi per questa malattia. Spesso usato una miscela basata sui semi di cardo mariano, foglie di piantaggine, radice di calamo, coda di cavallo e successione. Un'infusione è fatta da queste piante. Viene filtrato e consumato prima dei pasti 4-5 volte al giorno per 3-4 mesi.

Quando l'epatite del fegato è causata dall'esposizione a sostanze tossiche sul corpo. Questi possono essere prodotti chimici e alcolici. Per questo motivo, durante il trattamento con epatite grassa del fegato, è necessario abbandonare le bevande alcoliche ed evitare il contatto con sostanze nocive. La terapia ha lo scopo di eliminare i principali fattori di rischio. Se la causa erano le malattie endocrine, allora è necessario normalizzare gli ormoni. Il trattamento chirurgico per l'epatite non viene effettuato. Potrebbe essere necessario in caso di grave insufficienza epatica.

L'effetto del trattamento e della prevenzione

La prognosi per la steatosi è relativamente favorevole. Con tutti gli appuntamenti del dottore, le sue condizioni migliorano. Se il trattamento dell'epatite grassa del fegato non viene eseguito, sono possibili complicazioni come cirrosi, colelitiasi, colestasi, diabete mellito e insufficienza epatica. La prevenzione specifica della steatosi è assente.

Devi sapere non solo che cos'è l'epatite epatica, ma anche come prevenirlo. Per fare ciò, seguire le seguenti regole:

  • limitare l'assunzione di cibi grassi e carboidrati semplici;
  • spostati di più;
  • fare sport;
  • eliminare lo stress;
  • non bere alcolici;
  • eliminare qualsiasi trauma addominale;
  • trattare le malattie parassitarie;
  • monitorare i livelli ormonali;
  • trattare tempestivamente le malattie endocrine;
  • Non consumare sostanze tossiche.

Il regime di trattamento per l'epatosi grassa del fegato viene selezionato da un medico. Ignorare i sintomi può portare a insufficienza epatica. Quindi, la steatosi è una patologia comune e per lungo tempo si verifica in una forma latente.

Articolo Precedente

MONICA

Articolo Successivo

Cambiamento di urina