La dimensione normale del fegato nelle donne mediante ultrasuoni

Cibo

Nel sistema epatobiliare del corpo umano, il ruolo più importante è assegnato alla ghiandola della secrezione esterna - il fegato. Questo organo è attivo nei processi di decomposizione, deposizione (deposizione), metabolismo e sintesi di nutrienti (proteine, grassi, carboidrati). Una delle funzioni principali della ghiandola è la neutralizzazione di tossine, veleni, prodotti di decomposizione.

Malfunzionamenti del fegato portano a problemi non solo del sistema epatobiliare e del tratto digestivo, ma anche di tutto il corpo. Lo stato del fegato è determinato attraverso test di laboratorio e esami di apparecchiature mediche. La procedura diagnostica più comune è l'ecografia. La struttura, il contorno, le dimensioni del fegato sono normali per gli ultrasuoni, le donne e gli uomini hanno determinati parametri e sono diversi dai bambini.

Confrontando i risultati dell'ecografia con gli standard, il medico può determinare la malattia o il cambiamento patologico dell'organo. La popolarità della diagnostica a ultrasuoni è dovuta al contenuto informativo del metodo, alla sua disponibilità, al basso costo, all'innocuità e alla mancanza di dolore per il paziente, all'assenza di controindicazioni.

Criteri per la valutazione del fegato sugli ultrasuoni

Di tutte le ghiandole della secrezione esterna ed interna nel corpo, il fegato ha le dimensioni e il peso maggiori. In media, il ferro pesa circa un chilogrammo e mezzo per gli uomini e 1.200 g per le donne. Altri indicatori del fegato per genere differiscono poco. Nell'infanzia, il ferro cresce con il bambino fino a quando raggiunge dimensioni medie.

Uno studio ecografico valuta la salute del fegato secondo diversi criteri:

  • dimensione dell'organo (lunghezza, larghezza, spessore, dimensione obliqua verticale e craniocaudale);
  • struttura e contorni (contorni) dei lobi epatici
  • ecogenicità (proprietà conduttiva e riflessiva rispetto alle onde ultrasoniche nella diagnosi);
  • vene e vasi.

Indicatori digitali

Secondo gli standard anatomici, le dimensioni del fegato in una persona sana dovrebbero corrispondere alle seguenti figure. Parte lobare destra: spessore (pienezza), la dimensione della verticale obliqua, lunghezza da 110 a 130 mm, non più di 150 mm, da 110 a 150 mm, rispettivamente. L'angolo della parte lobare destra è idealmente di 75 gradi.

Parte sinistra: altezza o dimensione craniocaudolare, spessore o dimensione dell'anteroposteriore non superiore a 100 mm, circa 70 mm, rispettivamente. L'angolo della parte lobare sinistra è di 45 gradi. L'intera ghiandola: la lunghezza, la dimensione del parametro trasversale, lo spessore (la dimensione del fegato sul piano sagittale) corrispondono - da 140 a 180 mm, da 190 a 230 mm, da 100 a 120 mm.

La dimensione della vena di portale epatica in norma non supera 13 mm, vena cava - 15 mm, splenic - 10 mm, arteria - 7 mm. L'arteria normale dovrebbe essere di 5-7 mm. La dimensione del dotto biliare comune è la metà dei parametri della vena cava. Un corpo sano è rappresentato da una struttura omogenea composta da piccoli grani. Il fegato dovrebbe essere privo di sporgenza e depressioni, con contorni distinti di confini.

Un indicatore di ecogenicità è la velocità e il grado di riflessione e assorbimento delle onde ultrasoniche da parte delle cellule. L'ecografia mostra quanto il tessuto epatico è in grado di trasmettere gli ultrasuoni. Le onde sono assorbite peggio e si riflettono più velocemente quando la quantità di fluido nei tessuti è troppo bassa. La predominanza del liquido, al contrario, contribuisce all'assorbimento delle onde. L'ecogenicità dei dati elevata o sottostimata indica un malfunzionamento della ghiandola e la presenza di patologie.

Cambia indicatori

Se uno o un altro indicatore normale viene modificato nella direzione di riduzione o aumento, possiamo parlare della presenza di processi anormali e di malattie gravi.

Quando non ci sono chiari focolai di infiammazione e i cambiamenti nelle cellule attive dell'epitelio del fegato (parenchima) sono distribuiti uniformemente in tutta la ghiandola, ogni singola parte del corpo riflette le onde in modo diverso, cioè l'ecogenicità dei cambiamenti epatici. Nei protocolli medici dello studio, questa situazione è nascosta sotto la scritta "variazioni diffuse".

Quando il fegato si espande e aumenta di volume (epatomegalia), si sospetta steatosi (epatite grassa) o epatite ischemica cardiogenica (la malattia è direttamente correlata al lavoro del cuore e dei vasi sanguigni). Se la conduttività degli ultrasuoni diminuisce, questo è un segno di ritenzione idrica e gonfiore. Il termine medico usato è ipoecogenicità.

L'iperecogenicità o un indicatore sovrastimato della conduttività dell'onda sono caratteristici dei cambiamenti nella composizione del grasso, della presenza di cancro, policistico ed epatite (compresa l'eziologia dell'alcool) e della cirrosi. La presenza sull'immagine di macchie scure locali di varie forme e dimensioni indica una formazione cava nel fegato (cisti). Queste patologie possono essere congenite e acquisite.

Questi ultimi sono divisi in due tipi:

  • parassitario (echinococco), provocato dall'invasione elmintica
  • traumatico, quelli che il corpo ha ricevuto a causa di danni meccanici.

La compattazione della struttura della ghiandola sullo sfondo di un'aumentata ecogenicità può essere un indicatore dell'angioma benigno risultante o del tumore grasso (lipoma). Inoltre, i tumori benigni sono determinati dalla curvatura dei vasi epatici e dalla sua forma.

Quali malattie sono accompagnate da deviazioni di dimensioni dalla norma

Gli ultrasuoni con alta precisione determinano un numero di malattie del sistema epatobiliare, i principali sono:

  • lesioni, ferite meccaniche, rotture;
  • lesioni infiammatorie purulente (ascessi), epatite di qualsiasi eziologia, alterazioni distrofiche causate da disordini metabolici nelle cellule della ghiandola (epatite grassa e colestatica) - malattie infiammatorie;
  • cisti, tumori, lipomi, angiomi (neoplasie di diversa natura);
  • patologia vascolare;
  • infiammazione infettiva del dotto biliare (colangite);
  • lesioni da elminti;
  • malattia epatica fatale (cirrosi);
  • proliferazione del tessuto connettivo con cambiamenti cicatriziali (fibrosi).

Per un esame più dettagliato, possono anche essere raccomandate altre tecniche hardware: intubazione duodenale (diagnostica con somministrazione parenterale dello stimolo), radiografia o colangiografia a raggi x, colangiografia con risonanza magnetica.

Il fegato è l'unico organo con proprietà di auto-rigenerazione, ma con un disprezzo per la salute, e le sue possibilità sono limitate. Le malattie del sistema epatobiliare sono sempre patologie difficili con un cambiamento di stile di vita forzato. Non esporre la ghiandola a stress eccessivo sotto forma di alcol, cibi nocivi, cibi grassi.

Dimensione del fegato nelle donne

Indicatori del fegato durante un esame ecografico della cavità addominale - questa è la prova della salute di tutto il corpo. Quali caratteristiche del fegato sono registrate dagli ultrasuoni? Prima di tutto, questi sono parametri dimensionali, dati di permeabilità ultrasonica (ecogenicità) dei tessuti d'organo, descrizione anatomica delle strutture in uno stato sano. Questi criteri standard generalmente accettati sono necessari per confrontarli con i dati ottenuti come risultato dello studio. Sulla base delle caratteristiche comparative, viene fatta una conclusione sulla condizione normale o patologica dell'organo.

A proposito di fegato umano

È uno dei più grandi organi spaiati del corpo umano. Rappresenta il 2,5% del peso totale di una persona, vale a dire il fegato di un uomo pesa circa 1,5 kg., il peso corporeo del corpo di una donna è 1,2 kg. Questa ghiandola più grande si trova nell'ipocondrio sul lato destro della cavità addominale, in condizioni normali non sporge da sotto l'arco della costola, poiché è trattenuta dalla pressione fisiologica della pressione addominale.

La ghiandola ha una struttura morbida, ma piuttosto densa, una tonalità rosso scuro e comprende quattro lobi: una grande destra, una sinistra più piccola, una coda più piccola e un quadrato.

Il fegato è uno dei più grandi organi umani non appaiati, ha una struttura ghiandolare. Anatomicamente, il ferro è diviso in quattro lobi, ognuno dei quali svolge le proprie funzioni

La circolazione epatica è significativamente diversa da tutti gli altri sistemi nel corpo. L'arteria epatica fornisce all'organo sangue ricco di ossigeno e il sangue che scorre attraverso la stessa arteria è saturo di anidride carbonica. Oltre a questo circolo familiare di flusso sanguigno, il corpo riceve enormi quantità di sangue, che proviene da tutti gli organi digestivi. Tutto il sangue che lava lo stomaco, il duodeno, l'intestino tenue e crasso, entra nel fegato attraverso la grande vena porta. In questo organo, la maggior parte dei nutrienti e non nutrienti che vengono assorbiti nel sangue dal sistema digestivo vengono assorbiti.

La diversità funzionale rende il fegato il principale sintetizzatore biochimico nel corpo umano. L'esistenza senza questa ghiandola è impossibile. Il corpo partecipa attivamente al processo di digestione del cibo, produce la quantità necessaria di bile per questo, svolge una funzione protettiva, neutralizza le sostanze velenose, i microbi, i batteri ei virus che entrano nel sangue ed è coinvolto nei processi metabolici, essendo il principale produttore di glicogeno.

Metodologia di ricerca

Lo sviluppo e la progressione di malattie che possono interferire con il pieno funzionamento del fegato e provocare violazioni del deflusso della bile, richiedono la rapida istituzione di una diagnosi corretta. Infatti, la rilevazione tempestiva delle patologie previene lo sviluppo di complicazioni e facilita la selezione e la nomina di un trattamento adeguato.

Nella moderna diagnostica medica, la tecnica degli studi ecografici degli organi interni è molto diffusa e richiesta.

Procedura per ecografia epatica

- metodo di diagnosi informativo, non invasivo e pubblicamente disponibile. Non è accompagnato dall'esposizione ai raggi X, il costo della ricerca è molto più basso rispetto alla risonanza magnetica.

Il metodo diagnostico a ultrasuoni è rapido e non provoca sensazioni dolorose e spiacevoli. Le controindicazioni ecografiche della procedura non sono disponibili, è raccomandata per tutte le fasce di età. La combinazione di questi vantaggi consente di effettuare ricerche a ultrasuoni in tutti i casi in cui vi sia anche la minima necessità. Il metodo degli ultrasuoni viene utilizzato per valutare efficacemente il fegato, identificare i suoi cambiamenti strutturali, stimare i parametri delle quantità e le deviazioni patologiche.

Fegato sano all'ecografia

L'interpretazione dell'ecografia del fegato viene eseguita da uno specialista. Il medico registra tutti i valori studiati e fa la loro analisi congiunta per la presenza di patologie nella ghiandola. Di solito, i dati ottenuti sugli ultrasuoni sono sufficienti per descrivere completamente lo stato dell'organo. Tuttavia, le conclusioni diagnostiche finali sono fornite sulla base di una visita medica, dei reclami dei pazienti, dei risultati di laboratorio, di un rapporto ecografico e di altri criteri che influenzano in qualche modo gli indicatori.

La posizione fisiologica del fegato consente di condurre in modo efficace uno studio ecografico, per massimizzare la raccolta dei dati necessari, per identificare piccoli cambiamenti nella struttura e nei disturbi del corpo. A seconda del fattore età, del genere e delle caratteristiche strutturali del corpo, gli indicatori ottenuti con gli ultrasuoni variano e possono variare in un intervallo limitato.

La norma anatomica della posizione dell'organo studiato è il giusto ipocondrio. Grandi volumi di fegato non permettono che la sua piena visualizzazione avvenga contemporaneamente. A questo proposito, il medico-uzistu per determinare le caratteristiche strutturali della necessità di rendere diverse sezioni di immagini. Ad ogni taglio, lo specialista determina i valori del contorno, la forma e la struttura dell'organo.

A causa delle grandi dimensioni della ghiandola, il diagnostico deve esaminare il fegato in diverse sezioni. Normalmente, il paziente giace sulla schiena, ma su richiesta del medico, la postura può cambiare

L'indagine ecografica consente di condurre una visualizzazione distintiva del lobo caudato destro e del lobo quadrato sinistro ed esaminarne i segmenti. Questo studio del corpo consente di determinare con precisione la posizione della patologia esistente.

Con la corretta preparazione per la procedura di studio e la sua implementazione, è possibile vedere piccoli fori sulla superficie del fegato dal basso. La loro formazione è dovuta al contatto stretto della ghiandola studiata con il rene destro, l'intestino crasso, lo stomaco e la ghiandola surrenale destra.

In condizioni normali, l'apparato legamentoso non è visibile. Solo il bordo del solco coronarico è visibile. La presenza patologica di fluido libero nella cavità addominale rende possibile la visualizzazione dei legamenti epatici. Durante l'ecografia, la posizione delle vene epatiche, lo stato dei rami della vena porta e i dotti biliari dovrebbero essere facilmente determinati.

Caratteristiche ecografiche normali negli adulti

Durante lo studio, uno specialista esamina tutti i segmenti e i lobi del fegato in sezione obliqua e trasversale, effettua una valutazione e registra tutti i dati ottenuti. Nel corso della realizzazione di un'ecografia divengono misure separate di tutte le parti del corpo. A seconda della costituzione e del genere, sono consentite lievi deviazioni dai valori standard.

La differenza significativa nei criteri di dimensione negli adulti è un segno di un processo infiammatorio attivo, ad esempio, l'epatite o l'evidenza di ristagno, l'insorgenza della cirrosi. Un aumento non dell'intero organo, ma in una certa parte di esso, indica un possibile processo tumorale, lo sviluppo di metastasi o altre gravi malattie.

Un corpo sano ha i contorni chiari corretti, un guscio esterno liscio, spigoli vivi attorno al perimetro. La presenza di tumuli superficiali può indicare un processo patologico, i bordi arrotondati del fegato indicano lo sviluppo di insufficienza cardiaca.

Agli ultrasuoni viene prestata particolare attenzione alle caratteristiche strutturali, al livello di omogeneità degli organi, allo stato in cui si trovano i dotti biliari, ai piccoli rami e ai grandi vasi e alla misurazione di tutti i lobi delle ghiandole.

Standard di taglia del fegato negli adulti:

per il lobo destro, la grandezza del criterio anteriore-posteriore va da 11 cm a 13 cm, la verticale obliqua (CWR) non è più di 15 cm, la lunghezza va da 11 cm a 15 cm, la dimensione dello spessore è fino a 6 cm per la parte sinistra, le altezze sono inferiori a 10 cm, per l'intero organo la norma è la seguente: in lunghezza, da 14 cm a 18 cm, in sezione da 20 cm a 22,5 cm, la dimensione del fegato nel piano sagittale è di 9 vedere fino a 12 cm, vena porta di diametro - fino a 1,5 cm, arteria epatica di diametro - fino a 0,6 cm

Normali caratteristiche dell'ecografia nei bambini

Con l'aiuto degli ultrasuoni è anche possibile diagnosticare gli organi interni di un bambino. Assicurati di ricordare che la velocità delle caratteristiche degli organi è direttamente proporzionale all'età del bambino.

La dimensione del fegato aumenta in base al periodo di età, quindi i pediatri hanno sviluppato standard medi per le dimensioni del fegato mediante ultrasuoni nei bambini. Quindi, per un bambino di un anno, la dimensione del lobo destro è di 6 cm e ogni anno diventa gradualmente di 0,6 cm in più. All'età di 15 anni, la dimensione anteroposteriore è di circa 10 cm e all'età di 18 anni si aggira intorno ai 12 cm. un neonato, a parità di altre condizioni, è di 3 cm. - 4 cm., aumenta ogni anno di 0,2 cm, e all'età di 18 raggiunge una media di 5 cm.

Nei bambini, le dimensioni di un organo hanno i propri standard, perché nel processo di crescita di un bambino, il suo fegato cresce. Il medico confronta le misure ottenute con l'aiuto della macchina ad ultrasuoni con le tabelle approvate.

Indipendentemente dall'età, la struttura dell'organo deve essere omogenea, i bordi sono acuminati, il contorno è chiaro, la vena porta, i suoi rami e i dotti biliari sono chiaramente visibili. Non dovresti impegnarti nell'autodiagnosi del bambino secondo le tabelle degli standard. Protocollo di decifrazione - la prerogativa del medico. Lo specialista condurrà un'analisi comparativa di tutti i dati sugli ultrasuoni e, se verrà rilevata un'anomalia, saranno sviluppate misure terapeutiche appropriate.

Cambiamenti delle dimensioni patologiche

Ci sono casi in cui la testimonianza degli ultrasuoni non soddisfa gli standard generalmente accettati. A questo proposito, c'è un cambiamento nei normali parametri del fegato? La deviazione insignificante dalle dimensioni della norma è a volte osservata in persone di grande statura. Tale fenomeno non è considerato una patologia e la ragione di ciò sono le caratteristiche fisiologiche della struttura dell'organismo.

I cambiamenti patologici nel fegato sono il risultato di condizioni come:

malattia del fegato, insufficienza cardiaca, malattie del sangue, malattie ereditarie.

Di solito, il cambiamento delle dimensioni del corpo è accompagnato da epatite acuta e cronica, gli stadi iniziali della cirrosi, la formazione di tumori, metastasi e vari tipi di formazioni cistiche. La struttura del fegato cambia, la sua omogeneità si perde durante lo sviluppo dell'epatosi grassa.

Potresti anche essere interessato a:

Il fegato è un laboratorio unico nel corpo umano: coinvolto nei processi metabolici, neutralizza le tossine.

Come funziona il nostro fegato?

Questo organo più importante ha 2 superfici e 2 bordi. La superficie convessa superiore si trova sotto il diaframma. La superficie inferiore contiene depressioni da organi adiacenti: colica, duodenale, renale, surrenale, ecc. Il fegato è diviso in 4 lobi: sinistro, destro, caudato e quadrato. Un fegato sano ha un bordo anteriore affilato, il bordo posteriore è arrotondato. La massa di questo corpo negli uomini è di 1,6 kg, nelle donne 1,2 kg.

Dispositivo anatomico del fegato

Le vene epatiche del fegato sono divise in 8 segmenti. Un segmento è una sezione di un parenchima epatico di forma triangolare che ha la sua innervazione, afflusso di sangue e flusso di bile. Il lobo caudato è il segmento I del fegato, i segmenti II e III sono nel lobo sinistro, il segmento IV è un lobo quadrato, il quinto, il sesto, il settimo segmento sono nel lobo destro, l'VIII segmento è nella sua superficie superiore.

Funzione epatica nel corpo

Questo corpo svolge le seguenti funzioni:

neutralizza le tossine, che si formano quando si assumono droghe, alcool, ecc., si spacca e rimuove dal corpo gli ormoni e le tossine in eccesso, derivanti dal metabolismo; accumula vitamine e microelementi; partecipa alla digestione del cibo attraverso la formazione e il rilascio della bile, sintetizza gli enzimi digestivi, gli ormoni; partecipa al metabolismo dei carboidrati: converte gli aminoacidi e altre sostanze in glucosio, accumula glicogeno, che fornisce energia alle cellule; sintetizza le proteine ​​del sangue responsabili della sua coagulazione, proteine ​​plasmatiche coinvolte nelle reazioni immunitarie, proteine ​​di trasporto per il trasferimento di enzimi e ormoni; depositi di sangue: con una massiccia perdita di sangue e un forte calo della pressione, i vasi epatici si restringono e il sangue accumulato entra nel sistema circolatorio per supportare l'attività di altri importanti organi; eme che trasporta ossigeno

La dimensione del fegato negli adulti è normale

La dimensione del fegato ha un importante valore diagnostico negli adulti e nei bambini.

Cosa mostra un'ecografia del fegato e come prepararsi?

Uno dei metodi strumentali più accessibili, indolore e affidabile della diagnostica medica è l'ecografia epatica. Questo studio è designato allo scopo di ispezionare visivamente in tempo reale lo stato del corpo, le caratteristiche della sua struttura e del suo lavoro.

L'ultrasuono è un ultrasuono, il cui principio è la fissazione di un'onda ad alta frequenza riflessa dai tessuti degli organi interni. Le onde non influenzano il corpo umano. La forza della riflessione dell'onda varia a seconda della struttura e della densità dei tessuti degli organi interni. Quando l'elaborazione da computer del segnale riflesso sul monitor visualizza un'immagine piatta. Lo studio dell'immagine risultante consente di trarre conclusioni sulla conformità dello stato del fegato alla variante della norma.

La struttura e la funzione del corpo

Il fegato è il più grande organo non appaiato negli esseri umani. In un neonato, questa ghiandola prende 1/2 dell'intero volume della cavità addominale. In un maschio adulto, il peso di un organo è normalmente fino a 1800 g, nelle donne (a seconda della costituzione) la norma è di 1300 g.

Il fegato si trova nell'ipocondrio destro, ha la forma di un triangolo condizionale destro, un angolo acuto si trova nella parte superiore ed è diretto verso il lato sinistro. La lunghezza lungo la linea superiore è di circa 18 cm, la larghezza è di circa 13 cm Nella parte centrale dell'organo, la cistifellea e i dotti si trovano sotto.

Il fegato è composto da due lobi diseguali, il cui rapporto può essere definito come 1: 6. Una grande proporzione si trova sulla destra, la più piccola è l'apice acuto del triangolo condizionale. Parti separate del corpo con un mazzo. Durante uno studio ecografico, ogni lobo individuale e il corpo nel suo insieme vengono misurati e descritti.

Il fegato è un organo vitale, il suo danno o patologia in via di sviluppo è una minaccia diretta alla vita umana.

  • Metabolismo. Tutto il sangue che "funziona" negli organi digestivi passa attraverso il fegato. In questo corpo è l'assimilazione e l'elaborazione di tutti i nutrienti. L'organo fornisce la bile necessaria per la digestione nell'intestino. Elabora e indirizza i nutrienti e le medicine nei tessuti del corpo.
  • Deposito di energia e vitamine. Ecco il "magazzino mobile" di energia sotto forma di glicogeno. Fornitura "immagazzinata" di vitamine A, D, B12, così come cobalto, ferro e rame.
  • Disintossicazione. Il fegato raccoglie e rimuove dal corpo la maggior parte dei prodotti metabolici tossici e sostanze nocive che provengono dall'esterno con cibo, farmaci, con effetti nocivi.
  • Emopoiesi e deposito di sangue. Il fegato è l'organo che produce sangue nel feto. Quando una persona nasce questa funzione epatica smette di funzionare. Tuttavia, con una significativa perdita di sangue, il fegato è in grado di "gettare" una quantità significativa di sangue nel flusso sanguigno a causa del restringimento delle sue navi.

Indicazioni per la diagnosi

L'esame ecografico del fegato è prescritto per sospetto nelle seguenti condizioni e malattie:

  • Il paziente mostra sintomi "al fegato": sclera e pelle gialle, debolezza, nausea, completa mancanza di appetito.
  • Il paziente lamenta dolore addominale nella zona della ghiandola, un aumento delle dimensioni viene rilevato durante la palpazione.
  • Epatite cronica nella storia.
  • Malattie della cistifellea, pancreas.
  • Urina marrone sullo sfondo di feci scolorite.
  • Lesioni all'addome.
  • Controllo dinamico dello stato della ghiandola durante la chemioterapia, terapia farmacologica a lungo termine.
  • Donne - nella nomina di contraccettivi orali.

Ecografia del fegato viene eseguita:

  1. chiarire la diagnosi di studi precedentemente ottenuti e sospetti di patologia in questo corpo;
  2. durante la visita medica di routine;
  3. per motivi urgenti.

Controindicazioni

Questo studio non ha controindicazioni mediche. Una controindicazione condizionale e temporanea può essere una preparazione insufficiente per una procedura diagnostica. Senza una preparazione preliminare del corpo, lo studio potrebbe non essere informativo.

I tessuti di un fegato sano sono densi, uniformi, scuri, di colore rosso-marrone. I parametri principali che sono determinati sull'ecografia del fegato:

  • I contorni e la struttura dei tessuti. Questi indicatori cambiano in processi infiammatori, patologie oncologiche, degenerazione grassa o nella sconfitta di elminti. Normalmente, il fegato è liscio (senza rigonfiamenti o depressioni), i bordi sono acuminati (con cambiamenti patologici arrotondati), l'angolo a sinistra è di 45 gradi, l'inferiore a destra è 75. La struttura di una ghiandola sana è omogenea (omogenea).
  • Dimensioni. Normalmente, l'organo è completamente chiuso dalle costole del lato destro. Se la ghiandola sporge, indica il suo aumento patologico.
  • Grit. Il fegato è un organo i cui tessuti hanno una struttura a grana fine. L'aumento dei "grani" è una patologia.
  • Colore. Un fegato sano ha il colore del sangue fresco e secco. l'epatite causa un cambiamento nel colore del tessuto in grigio.
  • L'ecogenicità (la capacità dei tessuti di assorbire o riflettere un'onda) è un indicatore che indica la presenza di acqua in un organo. Maggiore è il grado di assorbimento delle onde ad alta frequenza, maggiore è la "leggerezza".

Possibili patologie

Quando si invia un referral per un'ecografia ad un paziente, in alcuni casi (ad esempio, test scadenti) viene effettuata una diagnosi preliminare, che deve essere confermata o confutata.

Cambiamenti diffusi nel parenchima epatico

Spesso, quando si ricevono risultati ecografici, il paziente vede "cambiamenti diffusi nel parenchima epatico". Questo record non è una diagnosi della malattia. Indica l'eterogeneità dei tessuti del corpo, che "danno" un diverso riflesso delle onde:

  • Una diminuzione dell'ecogenicità suggerisce un tessuto "sparse". La ritenzione idrica può essere associata a intossicazione da farmaci, epatite acuta.
  • Malattie dell'aumento di ecogenicità: degenerazione alcolica (adiposa), oncopatologia (cirrosi), amiloidosi, epatite cronica.

Patologia focale

Le patologie focali sono chiaramente visibili sullo schermo del monitor nello studio del fegato. Questi includono:

  • Cisti congenite. Un'educazione arrotondata che dà un punto scuro e ben definito sullo schermo.
  • Cisti echinococciche Macchie scure e non uniformi con spazi vuoti e inclusioni più scure. Queste inclusioni sono la prova della natura parassitaria della neoplasia.
  • Cisti traumatiche Nei primi giorni sono visibili come una formazione arrotondata con un caratteristico bordo denso. Inoltre, durante il riassorbimento di un coagulo di sangue, passano in focolai di ridotta ecogenicità.
  • Il policistico è una patologia congenita grave, che è combinata con la malattia del rene policistico, l'eco è aumentato.

tumori

Le neoplasie sul fegato danno una varietà di "immagini" sullo schermo. Questi possono essere:

  • Angiomi, lipomi - le dimensioni e i contorni sono diversi, l'ecogenicità è aumentata, la struttura dei tessuti è compattata.
  • Epatoblastoma - mostra contorni chiari, aumento di ecogenicità.
  • Metastasi, tumori maligni - a causa dell'aumento del flusso sanguigno, delle formazioni ipoecogene, dei contorni sfocati, della forma e delle dimensioni sono diversi. Caratteristica è la germinazione del tumore nei vasi sanguigni sullo sfondo dei linfonodi ingrossati.
  • Le crescite benigne "danno" un cambiamento nella forma di un organo, un cambiamento (curvatura e compressione) di grandi vasi e dotti biliari, senza germinazione in essi.

Preparazione per lo studio

La preparazione per gli ultrasuoni degli organi addominali ha lo scopo di alleviare il paziente dalla formazione di gas nell'intestino, "lenire" lo stomaco e facilitarne il più possibile. Inizia correttamente l'allenamento una settimana prima dello studio.

  1. Regola la dieta quotidiana in modo che la dieta escluda gli alimenti che causano una maggiore formazione di gas. Questi sono: cavoli, legumi, pane di lievito, bevande gassate, qualsiasi verdura cruda.
  2. Escludere i cibi che fanno lavorare di più il fegato. Questi sono: latticini grassi, prodotti a base di carne; fritto, affumicato, cioccolato; tè forte, caffè.
  3. Bere al giorno può essere non più di 1, 5-2 litri di acqua.

È necessario mangiare in piccole porzioni (fino a 400 ml di volume totale), non prima di 3 ore. Consentito cibo non grasso, cotto a vapore, cotto al forno, in umido, bollito. La dieta consiste in zuppe, cereali, pesce magro, pollo, tacchino, uova in quantità limitate (1 al giorno).

La sera, prima del giorno dell'ecografia del fegato, la cena dovrebbe essere terminata 3-4 ore prima di andare a dormire. Al mattino è vietato mangiare o bere: lo studio è condotto a stomaco vuoto. Il periodo minimo di astinenza dal mangiare, bere e sigarette è di 8 ore.

I neonati dovrebbero saltare una sola alimentazione prima della procedura. Il periodo di "digiuno" deve essere di almeno 3 ore. A 3 anni, i bambini non vengono nutriti 4 ore prima dello studio e non gli danno un'ora da bere. I bambini più grandi prolungheranno il periodo di digiuno fino a 6-8 ore.

Addestramento alla droga

La preparazione medica per l'ecografia epatica viene eseguita secondo necessità. Consiste nella somministrazione profilattica o terapeutica di farmaci che migliorano il processo di digestione, non consentono lo sviluppo di processi di fermentazione o riducono la quantità di gas nell'intestino.

Se il paziente ha problemi di digestione, come gonfiore, ridotta motilità intestinale, cattiva digestione del cibo, sono indicati i seguenti farmaci e procedure:

  1. Polisorb, carbone attivato o bianco, Enterosgel con gonfiore.
  2. Supposte di glicerina o clistere per la stitichezza.
  3. Mezim, Pancreatin, Festal - con cattiva digestione.

È vietato assumere antispastici. Altri farmaci necessari solo in consultazione con il medico.

Durante la procedura, il paziente giace sulla schiena, con le gambe leggermente piegate alle ginocchia. L'addome nel fegato è imbrattato con un gel speciale, il cui scopo è quello di ridurre il vuoto d'aria tra il sensore e la pelle del paziente. Il medico guida il sensore sullo stomaco del paziente e guarda lo schermo del monitor. La procedura dura 15-30 minuti. I risultati sono forniti in pochi minuti dalla progettazione.

Decodifica dei dati

La dimensione media del fegato in un adulto è normale:

  • lunghezza da 13 a 18 cm;
  • altezza 18,5-22,5 cm;
  • spessore (direzione posteriore-frontale) 9-12 cm;
  • taglio obliquo verticale fino a 15 cm.
  • lunghezza 11-15 cm;
  • Spessore anteriore-posteriore: 11-13 cm;
  • taglio verticale obliquo fino a 15 cm.

Parte (piccola) sinistra:

  • altezza fino a 10 cm;
  • spessore fino a 6 cm.

La normale dimensione del fegato nei bambini dipende dall'età, dalla costituzione e dai parametri individuali di sviluppo. L'ecografia del fegato di un bambino può essere eseguita dal momento della sua nascita.

Cosa mostra l'ecografia del fegato

Il fegato è la ghiandola più importante della secrezione esterna, che svolge nel corpo un intero complesso di funzioni fisiologiche di base. Le malattie di questo organo portano ad un significativo deterioramento della qualità della vita. Uno dei principali metodi strumentali per lo studio del fegato è l'ecografia.

Quando è indicata un'ecografia del fegato? Come prepararsi adeguatamente per questo? Cosa mostra un'ecografia del fegato e come viene eseguita la trascrizione? Qual è la dimensione normale del fegato mediante ultrasuoni negli uomini e nelle donne adulte? Puoi leggere su questo e molte altre cose nel nostro articolo.

Indicazioni per ultrasuoni

La decisione di condurre un'ecografia del fegato può essere presa sulla base dei sintomi del paziente, del sospetto del medico di una certa patologia d'organo o dei risultati degli esami di laboratorio. Si consiglia di sottoporsi a visita ecografica:

  • Ingiallimento delle mucose, della pelle e della sclera degli occhi;
  • La presenza di dolore nell'ipocondrio destro, che si forma nel processo di sforzo fisico, l'uso di cibo "pesante" o di alcol;
  • Sospetti di qualsiasi tipo di tumore localizzato nella cavità addominale, così come lesioni di quest'area;
  • Malattie della colecisti e del pancreas;
  • Uso sistemico a lungo termine di un certo numero di droghe o alcolismo, tossicodipendenza;
  • Patologie epatiche croniche;
  • Epatite di qualsiasi tipo;
  • Problemi ginecologici, così come la selezione di contraccettivi ormonali necessari per una donna;
  • Monitorare le attuali dinamiche di malattie direttamente o indirettamente correlate al lavoro del fegato;
  • Risultati positivi di test di laboratorio, che indicano una lesione dell'organo o la presenza di un processo infiammatorio in esso;
  • Sospettato di avere parassiti o ascessi nel fegato.

Preparazione per la diagnosi ecografica del fegato

La preparazione di base per l'esame ecografico del fegato e di altri organi della cavità addominale include prevalentemente una dieta speciale - il paziente deve ridurre al minimo la concentrazione di gas nell'intestino al momento dell'evento.

4 giorni prima dell'ecografia, dovresti eliminare completamente dagli alimenti dietetici quotidiani che causano un aumento della formazione di gas - questi sono soda, latte in qualsiasi forma, legumi, verdure crude, pane nero, pasticcini ad alto contenuto calorico, sottaceti, marinate e cibi ricchi di fibre e cibi grassi e fortemente fritti.

Come supplemento per le persone inclini alla flatulenza, l'uso razionale di enzimi (mezim, festali), espumizan, carbone attivo e enterosorbenti sarà razionale. 2 giorni prima dell'esame ecografico, sono vietate la colonscopia e la gastroscopia.

L'ecografia stessa viene effettuata a stomaco vuoto, per 12 ore prima che l'esame debba astenersi dal mangiare e utilizzare solo acqua pulita, e anche di non fumare.

sondaggio

L'esame ecografico del fegato e degli organi addominali è una procedura completamente indolore eseguita su moderne apparecchiature che utilizzano onde ultrasoniche.

Il dispositivo produce impulsi audio direzionali riflessi dai tessuti - un segnale inverso con diversa impedenza acustica viene ricevuto attraverso il sensore, dopo di che i dati vengono elaborati dal sistema e un'immagine in due dimensioni o tridimensionale viene formata in tempo reale.

Prima della procedura, il paziente si spoglia fino alla vita e viene posto sul divano con la schiena abbassata (in alcuni casi, ad esempio, quando si esaminano i reni, è necessario avere una presentazione sullo stomaco rivolto verso il basso).

Il medico USDG applica alla pelle un gel speciale per una migliore conduzione degli impulsi, dopodiché inizia a monitorare gli organi principali - fegato, reni, ghiandole surrenali, pancreas, ureteri, stomaco, intestino, milza, cistifellea, aorta addominale, ecc. in generale, valutando i loro parametri generali e, in particolare, considerando i singoli elementi di un dato sistema.

Più avanti nell'articolo troverete informazioni sulla decodifica degli ultrasuoni del fegato, nonché imparare quali sono le regole della dimensione del corpo negli adulti.

La dimensione normale del fegato negli uomini e nelle donne adulte mediante ultrasuoni

Un esame ecografico completo del fegato include il monitoraggio di tutti i suoi componenti e il lavoro nel suo complesso. Nelle prime fasi dello sviluppo di patologie, un medico USDG può identificare i segni isolati di danno, mentre nel processo di sviluppo attivo di una malattia o di una sindrome, i cambiamenti distruttivi influenzano sia il tessuto dell'organo che i suoi vasi sanguigni.

Esame del parenchima epatico

Comprende i seguenti passaggi:

  • Ecogenicità generale o capacità di trasmettere gli ultrasuoni attraverso se stessa. Un organo completamente sano trasmette onde ultrasoniche in modo uniforme sulla sua superficie. Allo stesso tempo, il livello generale del parametro è leggermente più alto (o uguale) di quello del pancreas e significativamente inferiore a quello della milza;
  • Lunghezza. Normalmente, la lunghezza del lobo destro del fegato in un adulto dovrebbe essere non più di 15 centimetri, e la sinistra - non più di 12 centimetri;
  • Dimensione trasversale Nelle persone sane, il fegato nelle dimensioni trasversali va dai 20-22 centimetri;
  • Grit. Un fegato sano su tutta la superficie del parenchima è a grana fine, senza anormalità strutturali;
  • Educazione volumetrica Per un corpo sano, qualsiasi educazione volumetrica è assolutamente inaccettabile!

Nella tabella sono presentati gli indici epatici normali per gli ultrasuoni negli adulti:

Esame dei vasi sanguigni del fegato

Lo studio della griglia principale dei vasi sanguigni che forniscono sangue al fegato include una valutazione qualitativa e quantitativa di:

  • Vena portale o portale. In un adulto sano, con una respirazione silenziosa, la dimensione trasversale della vena porta del fegato non può normalmente superare i 13 millimetri e il flusso sanguigno dovrebbe essere diretto al fegato, non da esso. Inoltre, la velocità stimata del flusso sanguigno durante la ritenzione del respiro durante l'espirazione è normale, questo indicatore varia tra 22 e 24 centimetri al secondo;
  • Arteria epatica Normalmente, l'arteria epatica è suddivisa in rami sinistro e destro, mentre la dimensione trasversale della struttura non deve superare i 6 millimetri e la velocità del flusso sanguigno nella posizione specificata - da 75 a 80 centimetri al secondo;
  • Vene epatiche In una persona sana, queste strutture possono avere una forma variabile - possono essere formate da tre rami principali (sinistra, destra e intermedio), oppure possono formare un tipo strutturalmente sciolto, quando i rami delle navi sono simili alle radici di un albero e hanno più di 10 piccoli rami. Le dimensioni trasversali normali delle vene epatiche in un organo sano vanno da 0,5 a 1 centimetro;
  • Vena cavale inferiore. Il parametro diagnostico principale della vena cava è il suo diametro, che normalmente va da 2 a 2.4 centimetri.

Come supplemento, un medico USDG può eseguire una scansione duplex. Per questo vengono utilizzati moderni dispositivi ad ultrasuoni in grado di catturare l'effetto Doppler - il cosiddetto redshift delle strutture durante il movimento. Il paziente studiato non sentirà la differenza nei metodi di base e aggiuntivi della procedura, tuttavia, il tempo totale dell'evento può aumentare di 10-15 minuti.

Deviazioni sugli ultrasuoni

Di seguito, un tipico elenco di anomalie nel processo di diagnosi ecografica del fegato, che suggerisce o pone accuratamente una possibile diagnosi patologica sulla base dei dati ottenuti, è dato:

  • Ecogenicità eterogenea. Di solito indica un cambiamento patologico nel tessuto epatico ed è un segno di epatite da tipo grasso o cirrosi nella fase iniziale;
  • Aumentare le dimensioni del corpo. Indica la presenza di un processo infiammatorio cronico, caratteristico di epatite, epatite o cirrosi nella fase iniziale;
  • Ridurre le dimensioni del corpo. Indica la cirrosi tardiva o allo stadio terminale;
  • Grana grossa, noduli o tuberosità. Caratterizza la crescita di processi fibrosi con la formazione di cicatrici, granulazioni e la formazione di tessuti connettivi. Può indicare un numero di patologie con il fegato, di regola, di natura cronica;
  • Educazione volumetrica Di solito indicano la presenza di cisti o ascessi nel corpo, che si formano in caso di forme generalizzate di lesioni batteriche della cavità addominale, anche nella sepsi;
  • Movimento inverso del flusso sanguigno nella vena porta. Un chiaro segno di ipertensione portale;
  • Espansione delle vene epatiche. Insieme all'arrotondamento dei bordi dell'organo e alla leggera eterogeneità del parenchima indica la presenza di epatite;
  • Macchie scure. Può indicare la presenza di emangioma, linfoma o cancro del fegato;
  • Formazione leggera rotonda, che occupa almeno un terzo di uno dei lobi del fegato. Alta probabilità di avere epatomi;
  • Aree scure in miniatura Infestazione da verme classica, il più delle volte giardiasi;
  • Piccole aree luminose. Di solito indicano depositi di sali di calcio in localizzazioni.

Ti piace questo articolo? Condividilo con i tuoi amici sui social network:

Dimensione del fegato negli adulti mediante ultrasuoni: norma e interpretazione dei risultati per donne e uomini

Indicatori del fegato durante un esame ecografico della cavità addominale - questa è la prova della salute di tutto il corpo. Quali caratteristiche del fegato sono registrate dagli ultrasuoni? Prima di tutto, questi sono parametri dimensionali, dati di permeabilità ultrasonica (ecogenicità) dei tessuti d'organo, descrizione anatomica delle strutture in uno stato sano. Questi criteri standard generalmente accettati sono necessari per confrontarli con i dati ottenuti come risultato dello studio. Sulla base delle caratteristiche comparative, viene fatta una conclusione sulla condizione normale o patologica dell'organo.

A proposito di fegato umano

È uno dei più grandi organi spaiati del corpo umano. Rappresenta il 2,5% del peso totale di una persona, vale a dire il fegato di un uomo pesa circa 1,5 kg., il peso corporeo del corpo di una donna è 1,2 kg. Questa ghiandola più grande si trova nell'ipocondrio sul lato destro della cavità addominale, in condizioni normali non sporge da sotto l'arco della costola, poiché è trattenuta dalla pressione fisiologica della pressione addominale.

La ghiandola ha una struttura morbida, ma piuttosto densa, una tonalità rosso scuro e comprende quattro lobi: una grande destra, una sinistra più piccola, una coda più piccola e un quadrato.

La circolazione epatica è significativamente diversa da tutti gli altri sistemi nel corpo. L'arteria epatica fornisce all'organo sangue ricco di ossigeno e il sangue che scorre attraverso la stessa arteria è saturo di anidride carbonica. Oltre a questo circolo familiare di flusso sanguigno, il corpo riceve enormi quantità di sangue, che proviene da tutti gli organi digestivi. Tutto il sangue che lava lo stomaco, il duodeno, l'intestino tenue e crasso, entra nel fegato attraverso la grande vena porta. In questo organo, la maggior parte dei nutrienti e non nutrienti che vengono assorbiti nel sangue dal sistema digestivo vengono assorbiti.

La diversità funzionale rende il fegato il principale sintetizzatore biochimico nel corpo umano. L'esistenza senza questa ghiandola è impossibile. Il corpo partecipa attivamente al processo di digestione del cibo, produce la quantità necessaria di bile per questo, svolge una funzione protettiva, neutralizza le sostanze velenose, i microbi, i batteri ei virus che entrano nel sangue ed è coinvolto nei processi metabolici, essendo il principale produttore di glicogeno.

Metodologia di ricerca

Lo sviluppo e la progressione di malattie che possono interferire con il pieno funzionamento del fegato e provocare violazioni del deflusso della bile, richiedono la rapida istituzione di una diagnosi corretta. Infatti, la rilevazione tempestiva delle patologie previene lo sviluppo di complicazioni e facilita la selezione e la nomina di un trattamento adeguato.

Il metodo diagnostico a ultrasuoni è rapido e non provoca sensazioni dolorose e spiacevoli. Le controindicazioni ecografiche della procedura non sono disponibili, è raccomandata per tutte le fasce di età. La combinazione di questi vantaggi consente di effettuare ricerche a ultrasuoni in tutti i casi in cui vi sia anche la minima necessità. Il metodo degli ultrasuoni viene utilizzato per valutare efficacemente il fegato, identificare i suoi cambiamenti strutturali, stimare i parametri delle quantità e le deviazioni patologiche.

Fegato sano all'ecografia

L'interpretazione dell'ecografia del fegato viene eseguita da uno specialista. Il medico registra tutti i valori studiati e fa la loro analisi congiunta per la presenza di patologie nella ghiandola. Di solito, i dati ottenuti sugli ultrasuoni sono sufficienti per descrivere completamente lo stato dell'organo. Tuttavia, le conclusioni diagnostiche finali sono fornite sulla base di una visita medica, dei reclami dei pazienti, dei risultati di laboratorio, di un rapporto ecografico e di altri criteri che influenzano in qualche modo gli indicatori.

La posizione fisiologica del fegato consente di condurre in modo efficace uno studio ecografico, per massimizzare la raccolta dei dati necessari, per identificare piccoli cambiamenti nella struttura e nei disturbi del corpo. A seconda del fattore età, del genere e delle caratteristiche strutturali del corpo, gli indicatori ottenuti con gli ultrasuoni variano e possono variare in un intervallo limitato.

La norma anatomica della posizione dell'organo studiato è il giusto ipocondrio. Grandi volumi di fegato non permettono che la sua piena visualizzazione avvenga contemporaneamente. A questo proposito, il medico-uzistu per determinare le caratteristiche strutturali della necessità di rendere diverse sezioni di immagini. Ad ogni taglio, lo specialista determina i valori del contorno, la forma e la struttura dell'organo.

L'indagine ecografica consente di condurre una visualizzazione distintiva del lobo caudato destro e del lobo quadrato sinistro ed esaminarne i segmenti. Questo studio del corpo consente di determinare con precisione la posizione della patologia esistente.

Con la corretta preparazione per la procedura di studio e la sua implementazione, è possibile vedere piccoli fori sulla superficie del fegato dal basso. La loro formazione è dovuta al contatto stretto della ghiandola studiata con il rene destro, l'intestino crasso, lo stomaco e la ghiandola surrenale destra.

In condizioni normali, l'apparato legamentoso non è visibile. Solo il bordo del solco coronarico è visibile. La presenza patologica di fluido libero nella cavità addominale rende possibile la visualizzazione dei legamenti epatici. Durante l'ecografia, la posizione delle vene epatiche, lo stato dei rami della vena porta e i dotti biliari dovrebbero essere facilmente determinati.

Caratteristiche ecografiche normali negli adulti

Durante lo studio, uno specialista esamina tutti i segmenti e i lobi del fegato in sezione obliqua e trasversale, effettua una valutazione e registra tutti i dati ottenuti. Nel corso della realizzazione di un'ecografia divengono misure separate di tutte le parti del corpo. A seconda della costituzione e del genere, sono consentite lievi deviazioni dai valori standard.

La differenza significativa nei criteri di dimensione negli adulti è un segno di un processo infiammatorio attivo, ad esempio, l'epatite o l'evidenza di ristagno, l'insorgenza della cirrosi. Un aumento non dell'intero organo, ma in una certa parte di esso, indica un possibile processo tumorale, lo sviluppo di metastasi o altre gravi malattie.

Un corpo sano ha i contorni chiari corretti, un guscio esterno liscio, spigoli vivi attorno al perimetro. La presenza di tumuli superficiali può indicare un processo patologico, i bordi arrotondati del fegato indicano lo sviluppo di insufficienza cardiaca.

Standard di taglia del fegato negli adulti:

  • per il lobo destro
    • il criterio anteroposteriore varia da 11 cm a 13 cm.,
    • verticale obliquo (CWR) - non più di 15 cm,
    • lunghezze - da 11 cm a 15 cm;
  • il lobo sinistro è caratterizzato da dimensioni
    • spessore fino a 6 cm.,
    • altezze - meno di 10 cm;
  • per tutto il corpo, la norma è la seguente:
    • lunghezza - da 14 cm a 18 cm.,
    • in sezione trasversale - da 20 cm a 22,5 cm,
    • dimensione del fegato nel piano sagittale - da 9 cm a 12 cm;
  • vena porta di diametro - fino a 1,5 cm;
  • arteria epatica di diametro - fino a 0,6 cm

Normali caratteristiche dell'ecografia nei bambini

Con l'aiuto degli ultrasuoni è anche possibile diagnosticare gli organi interni di un bambino. Assicurati di ricordare che la velocità delle caratteristiche degli organi è direttamente proporzionale all'età del bambino.

La dimensione del fegato aumenta in base al periodo di età, quindi i pediatri hanno sviluppato standard medi per le dimensioni del fegato mediante ultrasuoni nei bambini. Quindi, per un bambino di un anno, la dimensione del lobo destro è di 6 cm e ogni anno diventa gradualmente di 0,6 cm in più. All'età di 15 anni, la dimensione anteroposteriore è di circa 10 cm e all'età di 18 anni si aggira intorno ai 12 cm. un neonato, a parità di altre condizioni, è di 3 cm. - 4 cm., aumenta ogni anno di 0,2 cm, e all'età di 18 raggiunge una media di 5 cm.

Nei bambini, le dimensioni di un organo hanno i propri standard, perché nel processo di crescita di un bambino, il suo fegato cresce. Il medico confronta le misure ottenute con l'aiuto della macchina ad ultrasuoni con le tabelle approvate.

Indipendentemente dall'età, la struttura dell'organo deve essere omogenea, i bordi sono acuminati, il contorno è chiaro, la vena porta, i suoi rami e i dotti biliari sono chiaramente visibili. Non dovresti impegnarti nell'autodiagnosi del bambino secondo le tabelle degli standard. Protocollo di decifrazione - la prerogativa del medico. Lo specialista condurrà un'analisi comparativa di tutti i dati sugli ultrasuoni e, se verrà rilevata un'anomalia, saranno sviluppate misure terapeutiche appropriate.

Cambiamenti delle dimensioni patologiche

Ci sono casi in cui la testimonianza degli ultrasuoni non soddisfa gli standard generalmente accettati. A questo proposito, c'è un cambiamento nei normali parametri del fegato? La deviazione insignificante dalle dimensioni della norma è a volte osservata in persone di grande statura. Tale fenomeno non è considerato una patologia e la ragione di ciò sono le caratteristiche fisiologiche della struttura dell'organismo.

I cambiamenti patologici nel fegato sono il risultato di condizioni come:

  • malattia del fegato;
  • insufficienza cardiaca;
  • malattie del sangue;
  • patologia ereditaria.

Di solito, il cambiamento delle dimensioni del corpo è accompagnato da epatite acuta e cronica, gli stadi iniziali della cirrosi, la formazione di tumori, metastasi e vari tipi di formazioni cistiche. La struttura del fegato cambia, la sua omogeneità si perde durante lo sviluppo dell'epatosi grassa.

Ecografia epatica: normalità e patologia

Il fegato è una specie di "laboratorio biochimico" principale del corpo umano. Si esegue una serie di importanti funzioni biologiche, che includono la sintesi proteica di alcuni composti biologicamente attivi, e fattori di coagulazione, smaltimento di varie sostanze estranee (compresi i farmaci), così come le tossine, l'eliminazione dei prodotti di scambio dal corpo, la produzione di bile, necessaria per la normale processo di digestione. Pertanto, è estremamente importante diagnosticare tempestivamente le condizioni patologiche di questo organo, che, utilizzando i moderni metodi di imaging ad ultrasuoni, consente di rilevare tempestivamente la violazione della struttura dell'organo.

Indicazioni per ecografia epatica

La diagnosi ecografica del fegato si riferisce ai metodi strumentali di ricerca, in cui la visualizzazione di vari cambiamenti nei tessuti dell'organo. Ci sono un certo numero di indicazioni per questo studio, che includono:

  • Deviazioni nei parametri di laboratorio dello stato funzionale del fegato, in particolare il cambiamento nei risultati dei test del fegato nell'analisi biochimica del sangue.
  • La comparsa di una colorazione itterica della cute e della sclera, indica un aumento del livello di bilirubina nel sangue (ittero) a causa di una violazione del deflusso biliare o del danno alle cellule del fegato (epatociti).
  • La comparsa di disagio nell'ipocondrio destro sotto forma di un dolore scoppiante o pressante, sapore amaro in bocca.
  • patologia epatiche sospette richiede visualizzazione della sua struttura o la presenza di formazioni ingombranti - ascesso (cavità riempita di pus e delimitata connettivo capsula di tessuto) processo Cancer compreso (cancro) tumore benigno o maligno, la presenza di parassitosi (parassitismo nei tessuti di fegato di alcune specie di elminti, in particolare passera epatica, gatto passera, alveococco, echinococco).
  • Il palpatorno ha rivelato (per mezzo di indagine) o visibile a occhio nudo (l'asimmetria considerevole di uno stomaco con il suo aumento nei reparti giusti) aumenta di un fegato.
  • Il processo di diagnosi e controllo dello stato strutturale dell'epatite virale, in particolare dell'epatite virale B e C.
  • Farmaci a lungo termine, abuso di alcol, lavoro in fabbriche tossiche, che possono portare a danni agli organi tossici.
  • Alcune malattie ereditarie del fegato, in particolare la malattia di Gilbert, caratterizzata da insufficienza funzionale e monitoraggio periodico.
  • Cisti - formazione addominale, solitamente riempita con un fluido tissutale trasparente.

L'ecografia epatica viene eseguita anche durante l'esame di tutti gli organi della cavità addominale, anche se viene eseguita per altre indicazioni.

Con l'aiuto delle moderne macchine ad ultrasuoni, è anche possibile monitorare visivamente la biopsia (prelevando una porzione di tessuto epatico con un ago sottile per il successivo esame istologico al microscopio).

Come prepararsi per un'ecografia del fegato

Una corretta preparazione per lo studio determina la qualità dei suoi risultati. Alla vigilia della diagnosi ecografica, dovresti seguire alcuni semplici consigli, che includono:

  • 3 giorni prima dello studio, gli alimenti che aumentano l'intensità dei processi di gassificazione nell'intestino - pane nero, legumi (piselli, fagioli), latte, verdure crude e frutta, acqua gassata dovrebbero essere esclusi dalla dieta.
  • In caso di necessità (soprattutto nei pazienti con obesità concomitante) il giorno prima che lo studio dovrebbe prendere farmaci che riducono la quantità di gas nell'intestino - assorbenti intestinali (carbone attivo, Smecta, Enterosgel), mezzi carminative (Espumizan), preparati enzimatici (pancreatina, Kreon).

Il cibo non deve essere assunto il giorno dello studio, poiché l'ecografia deve essere eseguita solo a stomaco vuoto. A discrezione del medico della diagnostica strumentale ad ultrasuoni, può essere prescritto un clistere purificante.

I risultati dell'ecografia del fegato sono normali

Dopo lo studio e i suoi risultati, il medico li analizza. Gli indicatori normali dello stato funzionale e strutturale del fegato sono:

  • Struttura omogenea e bordi lisci.
  • La dimensione antero-posteriore del lobo destro non è superiore a 125 mm.
  • Dimensione antero-posteriore del lobo sinistro - non più di 70 mm.
  • Il diametro del dotto biliare comune - l'indice varia nel range di 6-8 mm.
  • Il diametro della vena porta non è più di 13 mm.

Anche nel tessuto epatico non dovrebbero contenere formazioni alla rinfusa, calcoli (pietre) o vermi.

Ecografia del fegato - trascrizione

I cambiamenti in uno o più indicatori dello studio con la loro deviazione dai valori normali indicano lo sviluppo del processo patologico nel fegato. Ci sono cambiamenti così importanti nei parametri degli ultrasuoni:

  • Un aumento delle dimensioni indica la presenza di un processo infiammatorio (epatite).
  • La riduzione delle dimensioni è un indicatore prognosticamente sfavorevole che indica il possibile sviluppo della cirrosi (sostituzione di epatociti con tessuto fibroso connettivo).
  • La struttura eterogenea (aumento di ecogenicità e granularità) è anche un indicatore del fatto che l'organo sta subendo un processo di sostituzione degli epatociti con tessuto fibroso.
  • L'aumento del diametro del dotto biliare comune - indica una violazione del deflusso della bile, che può essere associato a una pietra in esso, la presenza di infiammazione cronica della cistifellea, l'ostruzione nella forma di un processo tumorale o parassiti.
  • L'aumento del diametro della vena porta - indica una violazione della corrente del sangue venoso nei tessuti del fegato, che è principalmente associato allo sviluppo della sua cirrosi.
  • La presenza di formazioni - nel loro normale non dovrebbe essere, l'emergere di varie inclusioni è il risultato di una malattia parassitaria, processo di cancro, infezioni (può essere lo sviluppo di un ascesso, che è una cavità piena di pus e capsula del tessuto connettivo limitata).

Il medico della diagnostica ecografica dopo la ricerca condotta fa una conclusione definitiva, che non è ancora una diagnosi. La diagnosi viene stabilita dal medico curante sulla base di un'analisi di tutti i risultati dell'esame.

La diagnosi ecografica della patologia epatica è un metodo di ricerca moderno, informativo e sicuro. Durante l'ecografia epatica, il prezzo dello studio dipende dall'apparato e dalla professionalità del medico.