itterizia

Trattamento

L'ittero si riferisce alla sindrome patologica della colorazione della pelle, delle proteine ​​degli occhi e delle mucose in diverse tonalità di giallo a seguito di un aumento del livello ematico di un particolare pigmento - bilirubina, legata o libera. A seconda della causa e della concentrazione di alcune frazioni di bilirubina, l'ittero è diverso per colore e manifestazioni.

Dati generali

L'ittero non è una malattia, è una sindrome, cioè un complesso di manifestazioni patologiche associate a funzionalità epatica compromessa e metabolismo del pigmento, e le cause dello sviluppo dell'ittero possono essere completamente differenti in ciascuno dei casi.

La base dell'ittero è il flusso in eccesso di bilirubina nel pigmento del sangue, è formata da emoglobina di sangue che è stata elaborata e non svolge più la sua funzione. Lo ione ferro viene scisso dall'emoglobina e riutilizzato, e l'emoglobina viene prodotta in bilirubina (ancora tossica), che viene poi combinata con un acido speciale (glucuronico), che la neutralizza.

La bilirubina non acida è chiamata:

  • indiretta. Dà una speciale reazione chimica indiretta con i reagenti,
  • non legato (non coniugato) o gratuito. È insolubile in acqua, abbastanza tossico, si lega bene alle proteine ​​o ai grassi corporei. Pertanto, è ben tessuto accumulato.

Quando si lega la bilirubina con l'acido glucuronico nelle cellule del fegato, diventa:

  • diretto (dà una reazione diretta con i reagenti),
  • collegato (coniugato).

Questa bilirubina non è tossica, solubile in acqua, entra nell'intestino, dove si trasforma in stercobilina (macchie) e urobilina (assorbita nel sangue ed escreta dai reni, macchiando le urine).

Foto: bianchi degli occhi con ittero

classificazione

Secondo il meccanismo della formazione di ittero si possono distinguere tre grandi gruppi:

  • sopraepatica, queste ittero non sono associate a problemi al fegato, causati dalla massiccia rottura dei globuli rossi e dal rilascio di emoglobina nel sangue,
  • fegato (o sono anche chiamati parenchima), si sviluppano a causa di una malattia del fegato, quando le cellule del fegato non affrontano il trattamento della bilirubina,
  • subepatico o meccanico, quando a causa di vari problemi il flusso normale della bile viene interrotto, a causa del quale la bilirubina non può essere rimossa.

Cause di ittero

Manifestazioni di ittero si verificano quando il livello di bilirubina nel sangue supera i 20-30 μmol / l. Allo stesso tempo, secondo la classificazione, tutti i motivi sono divisi in tre gruppi.

1. Cause di ittero sovrareepatico o emolitico:

  • tutti i tipi di anemia emolitica,
  • avvelenamento da veleni emolitici,
  • effetti tossici sulle cellule del sangue - globuli rossi, che portano alla loro distruzione.

2. Cause che portano allo sviluppo di ittero epatico o parenchimale:

  • danno epatico virale (epatite A, B, C, delta ed E),
  • epatite medicinale,
  • epatite da avvelenamento e tossiemia,
  • epatite alcolica e cirrosi epatica,
  • epatite cronica, lesioni autoimmuni,
  • tumori e cancro al fegato.

3. Cause di ittero ostruttivo o ostruttivo:

  • blocco delle pietre del dotto biliare con colelitiasi,
  • tumori o cisti del pancreas che violano il flusso della bile,
  • aderenze nel tratto biliare,
  • ostruzione dei dotti biliari da parte dei parassiti,
  • altre cause di violazione del deflusso della bile (ispessimento, infiammazione dei dotti, ecc.).

Meccanismi di sviluppo

Con ogni tipo di ittero, si forma il proprio meccanismo di danno, che si traduce in un tipo di manifestazione.

Con ittero dovuto a emolisi

c'è una maggiore distruzione dei globuli rossi con il rilascio nel sangue di una grande quantità di emoglobina, che deve essere trasferita alla bilirubina e rimossa dal corpo.

Allo stesso tempo, troppo lavoro è posto sul fegato, mentre l'enzima per il trasferimento della bilirubina da una forma pericolosa a una non pericolosa non è sufficiente. Pertanto, una quantità eccessiva di bilirubina entra nel flusso sanguigno e si diffonde ai tessuti. Più della normale quantità di bilirubina va nell'intestino, più forte è la colorazione delle feci con stercobilina e un eccesso di urobilina macchia più urina. Poiché la maggior parte della bilirubina è insolubile, la bilirubina non penetra nelle urine e non viene rilevata nell'analisi.

Nelle analisi saranno:

  • sangue - un sacco di bilirubina indiretta, un po 'diretta,
  • urina: molta urobilina,
  • feci - un sacco di sterkobilina.

Con ittero a causa di danni al fegato

  • il danno si verifica alle cellule del fegato, che normalmente devono trattare la bilirubina;
  • piccoli dotti biliari all'interno del fegato sono danneggiati e la bile è scarsamente separata da loro e non può essere rimossa;
  • si forma molta bilirubina di tutti i tipi, sia diretta che indiretta;
  • parte della bilirubina entra nel sangue e nelle urine, ma il processo di escrezione della bilirubina con la bile nell'intestino è difficile.

Di conseguenza, le feci saranno meno stercobilin e meno urobilina nelle urine. A causa del fatto che i capillari della bile sono danneggiati, parte della bile, con i suoi acidi biliari, entra nel flusso sanguigno e si diffonde attraverso il corpo, causando prurito.

  • Ci sono molti bilirubina diretta e indiretta e acidi biliari nel sangue.
  • C'è poca urobilina nelle urine, ma c'è la bilirubina, le dà un colore scuro.
  • nelle feci poco stercobilin: è leggero, ma non completamente scolorito.

Con ittero a seguito di violazioni del deflusso della bile

c'è una completa sovrapposizione del deflusso della bile con la bilirubina nell'intestino. Di conseguenza:

  • sterile a Calais non è affatto, è scolorito,
  • non c'è urobilina nelle urine, ma c'è la bilirubina - darà all'urina un colore molto scuro,
  • la bilirubina biliare e biliare, gli acidi biliari, appaiono nel sangue a causa dello stiramento dei capillari e delle loro lesioni.

Sintomi di ittero

Nell'ittero, c'è un intero complesso di sintomi che permettono non solo di determinare l'ittero, ma anche il suo aspetto.

Il sintomo più basilare è la ricolorazione della pelle, delle mucose e della sclera degli occhi di colore giallo. In questo caso, il tono della pelle sarà diverso:

  • tipi emolitici di colore della pelle ittero giallo limone, mentre c'è anche il pallore,
  • con ittero parenchimale o epatico, la buccia è di colore giallo-arancio,
  • con la pelle meccanica può essere di colore giallo-oliva con la transizione da oscurante a marrone.

Inoltre, possono verificarsi gli ultimi due tipi:

  • prurito della pelle, più pronunciato con la forma subepatica,
  • vene del ragno a causa di danni al fegato e disturbi della coagulazione del sangue.
  • decolorazione di feci e urine.
  • un aumento delle dimensioni del fegato, con emolitico - anche la milza,
  • mal di destra
  • febbre.

Diagnosi di ittero

Una diagnosi preliminare può essere fatta in presenza di ingiallimento della pelle, ma è necessario determinare la causa dell'ittero. Deve contenere:

  • analisi generale del sangue e delle urine
  • il livello di bilirubina nel sangue e nelle urine,
  • analisi del sangue biochimica per la determinazione dei principali enzimi del fegato, delle proteine, del colesterolo, ecc.
  • sangue per gli anticorpi contro l'epatite virale e altre infezioni
  • analisi delle feci.

Negli studi di laboratorio vengono utilizzati, se necessario, ultrasuoni del fegato e delle vie biliari della milza, intubazione duodenale, scansioni del fegato, tomografia e risonanza magnetica,

Trattamento di ittero

A seconda della causa, l'ittero può essere affrontato da specialisti in malattie infettive, medici generici, ematologi o chirurghi.

L'ittero emolitico è praticato da ematologi, conducono un ciclo di trattamento dell'anemia emolitica, fino alla trasfusione di sangue.

In caso di ittero infettivo, la terapia antivirale viene eseguita negli ospedali di ospedali per malattie infettive e un corso di supporto della funzionalità epatica.

Con ittero meccanico, vengono eseguite operazioni per rimuovere gli ostacoli al deflusso della bile - rimuovere aderenze e tumori, frantumare pietre o rimuovere la cistifellea.

Diagnosi dei sintomi

Scopri le tue possibili malattie e quale dottore dovresti visitare.

Urina con ittero

Un gruppo di malattie del fegato in cui sono colpite le cellule di questo organo è unito dal nome comune di epatite. Nella diagnosi della malattia gioca un ruolo importante un segno come un cambiamento nel colore delle urine.

Tipi di malattia

Esistono infettivi e altri tipi di epatite. I più famosi e comuni sono l'epatite virale A, B e C. Il primo tipo è più spesso manifestato come una malattia acuta, e l'epatite B e C sono inclini a perdite latenti e la transizione verso la forma cronica.

Uno dei segni dell'epatite, in particolare l'epatite A, è la cute itterica e la sclera degli occhi. Ecco perché la malattia nel linguaggio popolare viene spesso definita ittero.

La peculiarità di tutti i tipi di epatite è un lungo periodo di incubazione. Nei tipi B e C - fino a diversi mesi. E anche considerato epatite acuta A si manifesta 3-6 settimane dopo l'infezione.

I sintomi della malattia

L'ittero è più spesso chiamato epatite A, o malattia di Botkin. Tuttavia, nonostante il nome, la malattia può procedere senza un sintomo pronunciato sotto forma di pelle color ittero.

Circa il 70% dei casi, in particolare tra gli adulti, soffre di una malattia di tipo A completamente senza sintomi, o confondendoli con segni di malattie respiratorie acute.

Infatti, i sintomi della malattia sono simili alle infezioni respiratorie acute, infezioni virali respiratorie acute, influenza:

  • debolezza
  • Febbre, febbre
  • Dolore articolare e muscolare
  • nausea
  • La diarrea.

In assenza di ingiallimento della pelle e della sclera, una persona non può consultare un medico e l'epatite rimarrà non riconosciuta. E anche per un medico con una tale immagine, sono necessarie ulteriori informazioni ed esami per identificare la malattia insidiosa.

Le urine scure e le feci scolorite con epatite sono tra i segni importanti che aiutano a distinguere le affezioni epatiche da raffreddori e influenza.

Se durante la cattiva salute, l'indigestione, la febbre, un forte oscuramento delle urine, così come un colore chiaro delle feci, una persona ha bisogno di vedere un medico!

Qualsiasi epatite, anche lievemente colante, rischia di trasformarsi in una forma cronica. Ciò significa che il virus condurrà la sua attività distruttiva per un lungo periodo di tempo, il che può portare a gravi problemi al fegato. Ecco perché è importante rilevare la malattia il prima possibile.

Urina scura come segno di ittero

Se l'urina e le feci cambiano colore, questo è un motivo per sospettare qualsiasi disturbo nell'attività degli organi digestivi e dell'organismo nel suo insieme.

  • L'urina cambia colore in una molto più scura. Ricorda il forte tè nero, inoltre può fortemente schiumare.
  • Le feci, al contrario, perdono il loro colore normale, diventando leggere, vicine al bianco.

Cause di cambiamento di colore di urina e feci

Una sostanza chiamata bilirubina influenza il colore dell'urina.

La bilirubina è il componente principale della bile, un pigmento biliare. Appare dopo la rottura dell'emoglobina e di altre sostanze nel fegato, nella milza e in molti altri organi. I prodotti di degradazione sono concentrati dal fegato nella bile ed escreti dal corpo. La bilirubina si trova normalmente nel sangue in una piccola quantità. Il suo aumento indica una violazione del fegato o altri problemi del corpo.

Un esame del sangue, inclusa la bilirubina, è un metodo informativo per il rilevamento dell'ittero. Tuttavia, un test delle urine può dire molto, soprattutto perché il suo cambiamento di colore è evidente senza studi speciali.
Con un aumento della quantità di bilirubina nel sangue a causa di un'interruzione del fegato, viene escreto nelle urine. Questo lavoro viene eseguito dai reni, filtrando il sangue e rimuovendo sostanze non necessarie da esso. L'aumento della bilirubina nelle urine - qui si chiama urobilina - e le dà un colore scuro così ricco, simile al colore della bile.
Inoltre, durante l'analisi dell'urina durante l'ittero, è possibile rilevare livelli elevati di globuli rossi e proteine. Tutto ciò dà al medico l'opportunità di formulare una conclusione sulla malattia. Tuttavia, l'analisi del sangue di un paziente viene solitamente eseguita per garantire una precisione completa.

Scolorimento delle feci con ittero

In un normale corpo sano, la bilirubina viene parzialmente escreta nelle urine, in parte entra nell'intestino. Lì è convertito in colore caratteristico di stercobilina e feci. Con la malattia del fegato, le sue cellule non rimuovono più normalmente la bilirubina dal sangue, quindi la sostanza non entra nell'intestino. E le feci non ottengono il loro colore caratteristico, si scoloriscono. È anche uno dei segni dell'ittero, cioè dell'uno o dell'altro tipo di epatite.
Con il recupero del paziente nel tempo, la sua scarica diventa caratteristica del loro colore: l'urina dal buio diventa abitualmente giallastra, e le feci, al contrario, si scuriscono.

Diagnosi di ittero

Se sospetti ittero, il medico valuterà sicuramente le condizioni generali e prescriverà ulteriori esami.

Sotto le violazioni dello stato ci sono segni:

  • intossicazione - sensazione di malessere
  • febbre - brividi, temperatura
  • dispepsia - diarrea, nausea
  • colore icterico di tegumenti.

Con la malattia, non è necessario avere tutti i segni. Alla palpazione, il medico può rilevare un aumento dell'area del fegato, ma questo disturbo può anche essere assente. Pertanto, le informazioni sullo scolorimento delle urine e delle feci saranno particolarmente istruttive per il medico. Se l'urina è molto più scura e le feci diventano leggere, questo è anche interpretato come un segno di epatite.

Per confermare la diagnosi, lo specialista indirizza il paziente a un esame del sangue generale, biochimico e all'analisi delle urine. Mostreranno il livello di bilirubina, indicando una violazione del fegato. Inoltre, c'è un esame del sangue speciale per i marcatori dell'epatite virale. Il set di dati consente al medico di fare una diagnosi e prescrivere il trattamento del paziente.

Chi ha detto che è impossibile curare una grave malattia del fegato?

  • Molti modi provato, ma nulla aiuta.
  • E ora sei pronto per approfittare di ogni opportunità che ti darà una sensazione di benessere tanto attesa!

Esiste un rimedio efficace per il trattamento del fegato. Segui il link e scopri cosa consigliano i medici!

Test di ittero

Lascia un commento 7.860

L'ittero è una malattia in cui la produzione di fegato di bilirubina (una sostanza con un pigmento giallo) è significativamente superata. Se ce n'è molta, il corpo non ha tempo per rimuovere il pigmento. Si deposita in organi e tessuti e la pelle e i bulbi oculari del paziente diventano di un giallo brillante. Poiché il pigmento giallo è tossico, influisce negativamente sul sistema nervoso e su altri organi interni umani. Affinché il medico possa stabilire una diagnosi accurata e prescrivere il trattamento corretto, il paziente con ittero deve sottoporsi a un esame approfondito e superare i test.

È possibile confermare la malattia dell'ittero solo superando i test.

Un esame del sangue per l'ittero

È necessario un test per l'ittero per verificare il grado di leucociti nel flusso sanguigno del paziente. Quando la variante epatocellulare della malattia completa il conteggio del sangue dimostra leucocitosi sullo sfondo di bassi livelli di linfociti. Un aumento dei leucociti è osservato nel caso di colangite acuta e formazione di tumori. Leucocitosi polimorfonucleare indicherà ittero a causa di alcolismo o epatite virale.

Analisi delle urine

Per l'ittero, l'analisi delle urine è obbligatoria. Questa analisi è peculiare per dimostrare non solo la composizione del liquido dall'uretra, ma anche il colore. Se non è conforme al permesso, indica un malfunzionamento all'interno del corpo. Con ittero a base di epatite, l'urina diventa marrone scuro, assomiglia a un tè forte e inizia a spumeggiare forte.

Perché il colore delle urine cambia?

La bilirubina è il componente principale della bile. Una parte di esso entra nel flusso sanguigno nei reni e funge da filtro - ripulisce il sangue da tutte le sostanze non necessarie, inclusa la tossina gialla, che viene poi espulsa naturalmente per minzione. Questa tossina colora il liquido che esce dalla vescica con un tono giallo.

Quando la tossina gialla è troppo, l'urina avrà un'ombra di colore giallo scuro (più vicino al marrone). Questo può essere notato da tutti con un occhio solo. In questa fase, la tossina si chiama urobilin. Uno studio dettagliato dell'urina con malattia epatica mostra che oltre ad una maggiore concentrazione di bilirubina, il rapporto tra globuli rossi e aumenti di proteine. Per verificare la correttezza della presunta diagnosi aiuterà il medico ulteriori test.

coprogram

Sotto questa analisi si intende lo studio delle feci, che può determinare la condizione del tratto digestivo, oltre a diagnosticare un'infezione parassitaria.

Oltre all'uretra, la tossina gialla viene escreta dal corpo attraverso il colon, essendo stata precedentemente trasformata nella stercobilina, sostanza pigmentaria, che indica il normale funzionamento dell'intestino e della microflora interna.

Cause di cambiamenti di colore nelle feci

È possibile controllare il livello di stercobilina nelle feci combinando escrementi con dicloruro di mercurio. Di conseguenza, viene valutato il colore della massa risultante, l'intensità del colore. L'analisi viene preparata durante il giorno (è necessario tanto tempo per i reagenti per un'interazione completa). Normalmente, una massa rosata dovrebbe essere ottenuta con un tono meno o più intenso. Se la stercobilina è assente nelle feci in studio, la sostanza ottenuta durante la reazione sarà verde.

La quantità di stercobilina è stimata nel caso in cui le feci sono di colore pallido. In questa forma di realizzazione, l'escremento è combinato con il reagente di paradimetilamminobenzaldeide. Il risultato dovrebbe essere una miscela di colore rosso, la cui luminosità indica l'eccesso di stercoblin nel prodotto di prova della defecazione. Lo studio è condotto mediante spettrofotometria.

Malfunzionamenti nel fegato creano condizioni in cui le sostanze del suo trattamento cadono in materia fecale, macchiandoli.

In condizioni normali, fino a 350 ml di stercobilina vengono secreti ogni giorno in una persona sana con masse di evacuazione. Una riduzione o eccesso di una sostanza indica la presenza di malattie progressive nel corpo umano.

Basso coefficiente di stercobilina nelle masse fecali indica lo sviluppo di epatite. Ma a volte con questa diagnosi si può osservare un aumento di questo parametro. Ciò è dovuto alla rapida decomposizione dei globuli rossi nel sangue. Spesso, tali processi all'interno del corpo segnalano lo sviluppo dell'anemia emolitica congenita o acquisita. L'ittero emolitico in questo caso si manifesta con l'ingiallimento della pelle su tutto il corpo del paziente.

Se, nello studio delle masse fecali umane, risulta che la stercobilina è completamente assente, un fenomeno simile indica l'ostruzione assoluta del dotto biliare comune. Spesso, il blocco si verifica a causa della compressione dell'orifizio del canale con un tumore o una pietra. In questa situazione, le feci assumono una tonalità bianca e la pelle del paziente diventa giallo-verde.

Le cause della diminuzione del pigmento nelle feci sono spesso i seguenti processi patologici:

  • colangite, colelitiasi;
  • l'epatite;
  • pancreatite acuta o cronica.

Analisi del sangue biochimica

La biochimica del sangue consente di vedere e valutare un quadro completo degli organi interni umani, come funzionano, in quale stato si trovano; scoprire come il metabolismo (l'interazione di proteine, carboidrati, lipidi), oltre a identificare quali microparticelle ha bisogno del corpo del paziente.

  • Una bilirubina comune in uno studio biochimico mostra la presenza di varie patologie del fegato e della cistifellea. L'eccesso di una norma di un indicatore segnala su:
  1. epatite progressiva;
  2. cirrosi;
  3. anemia emolitica (rapida decomposizione dei globuli rossi);
  4. fallimento del deflusso della bile (con calcoli nella cistifellea).

In condizioni accettabili, l'indice di bilirubina totale è 3,4-17,1 μmol / l.

  • La bilirubina diretta (coerente o coniugata) fa parte del generale, aumenta con ittero, manifestata come risultato di un fallimento del deflusso della bile. Valori ammessi: 0-7,9 μmol / l.
  • La bilirubina indiretta (libera, non coniugata) è la media della sottospecie totale e diretta. Il suo superamento nel corpo è preceduto dalla decomposizione accelerata dei globuli rossi, che si verifica in caso di malaria, ampie emorragie interne, anemia emolitica.

In una persona sana, il coefficiente di questa sostanza è negativo.

Come si comporta una sostanza tossica gialla quando si sviluppa l'ittero? L'ittero è di 3 tipi:

  1. emolitico (adepatico);
  2. parenchimale (epatico);
  3. meccanico (subpatico).
In una persona con un fegato malato, la bilirubina non si rompe e circola nel sangue in grandi quantità.
  • L'ittero superepatico dipende direttamente dalla bilirubina indiretta. Quando nel corpo per una serie di ragioni (ad esempio, a causa di avvelenamento da tossine, incompatibilità dei gruppi sanguigni durante la trasfusione) si verifica emolisi (decomposizione di massa dei globuli rossi), viene rilasciata molta emoglobina, che poi si trasforma in bilirubina durante la disintegrazione. Per questo motivo, c'è un eccesso di bilirubina indiretta, che non si scioglie, quindi, non viene filtrata dai reni nella vescica. Il fegato non ha il tempo di elaborarlo e la sostanza attraverso il sangue penetra in tutti gli angoli del corpo, dipingendo la pelle di giallo.
  • L'ittero epatico appare spesso a causa di un'epatite progressiva, la cirrosi, accompagnata dalla distruzione del tessuto epatico. Le cellule epatiche perdono la capacità di elaborare la bilirubina diretta. Allo stesso tempo, le pareti dei vasi sanguigni e dei dotti biliari vengono distrutte e la sostanza coniugata entra nel flusso sanguigno. Raggiungendo i reni, li viene filtrato nella vescica, macchiando il contenuto in toni scuri, simile al tè o alla birra forte.
  • L'ittero subepatico si verifica a causa della spremitura o della sovrapposizione dei dotti biliari e della crescita della pressione della bile accumulata nel sistema di flusso. I calcoli biliari, la pancreatite, i tumori pancreatici (spesso maligni) contribuiscono alla sovrapposizione e al restringimento dei dotti biliari. Un tale stato provoca la transizione della sostanza coniugata dai dotti biliari nei vasi sanguigni. Allo stesso tempo, la bilirubina non entra nell'intestino, quindi non vi è alcuna stercobilina nel retto e le feci si scoloriscono diventando pallide. Per lo stesso motivo, l'urobilina non viene prodotta.
  • AST (aspartato aminotransferasi) e ALT (alanina aminotransferasi) sono tra i principali enzimi prodotti dal fegato. Un numero maggiore di queste sostanze in condizioni normali è localizzato nelle cellule epatiche e dovrebbero essercene poche nel sangue. La crescita di AST è possibile con patologie del fegato, del cuore, con uso prolungato di aspirina e preparati contraccettivi a base di ormoni. L'aumento dell'ALT indica insufficienza cardiaca trascurata, patologie del sangue, così come l'estesa distruzione delle cellule del fegato, che si verifica con l'epatite, la cirrosi.

Indicatori accettabili di AST nelle donne - fino a 31 U / l, negli uomini - fino a 37 U / l.
Tassi ammissibili di ALT nelle donne - fino a 34 U / l, per gli uomini - fino a 45 U / l.

  • L'albumina è considerata la più importante proteina del sangue. La parte del leone delle proteine ​​del siero del latte contiene l'albumina. La riduzione di una sostanza nel sangue suggerisce possibili patologie di reni, intestino e fegato. Il processo inverso segnala la probabilità di disidratazione. Norma di albumina - 35-52 g / l.
  • La fosfatasi alcalina è l'enzima più informativo nel corpo umano. Studiando la biochimica del sangue, i tecnici di laboratorio prestano attenzione principalmente all'attività delle sottospecie di fegato e ossa di questo indicatore. In una persona sana, la fosfatasi alcalina è 30-120 U / l.
  • Siero leucina aminopeptidasi è un enzima principalmente concentrato nei reni, fegato, intestino tenue. Aumenta con l'oncologia con metastasi al fegato, ittero subepatico, in misura minore - con cirrosi, epatite. Gli indicatori di attività consentiti di questo enzima sono 15-40 IU / l.
  • La gamma-glutamiltransferasi è un enzima prodotto dalle cellule del pancreas e del fegato. Il suo aumento è probabile con la disfunzione degli organi di cui sopra, più durante l'uso costante di bevande alcoliche.

In condizioni accettabili, il coefficiente di gamma-glutamiltransferasi è:

  1. in un uomo;
  2. alla donna
Gli indicatori della composizione del sangue nelle patologie epatiche possono variare a seconda del sesso, dell'età, delle malattie trasferite del paziente esaminato.
  • Il colesterolo è il principale lipide del flusso sanguigno. Viene consegnato al corpo con il cibo, interagisce con le cellule del fegato. Il coefficiente di colesterolo, la norma corrispondente, è 3,2-5,6 mmol / l.
  • La protrombina è considerata una proteina speciale che promuove l'ispessimento del sangue e la formazione di coaguli di sangue. Appare nei tessuti epatici durante l'attivazione della vitamina K. L'indice di protrombina è uno dei principali indicatori di un coagulogramma (uno studio del sistema di coagulabilità, chiamato emostasi). L'indice di protrombina è considerato normale al 78-142%.
  • Il fibrinogeno è una proteina trasparente presente nei tessuti del fegato che influenza attivamente il processo di emostasi. Gli indicatori di sostanza possono aumentare:
  1. nell'ultimo trimestre di gravidanza;
  2. in infiammazione e infezioni nel corpo, inibizione della funzione tiroidea;
  3. dopo le operazioni;
  4. con ustioni;
  5. contro l'uso di farmaci contraccettivi;
  6. con infarto, ictus, tumori di origine maligna.

Indicatori accettabili di fibrinogeno nei neonati - 1,25-3 g / l, negli adulti - 2-4 g / l.

  • Campioni sedimentari: timolo e sublimazione. Sono progettati per studiare il lavoro del fegato. Nella prima forma di realizzazione, il timolo agisce come un reagente. La norma è 0-6 unità. L'eccesso di queste cifre indica lo sviluppo di malaria, epatite A, cirrosi epatica. Il secondo campione mostra la probabilità di sviluppare tumori, varie infezioni, ittero parenchimale. Nel campione normale sublimato è 1,6-2,2 ml.

Urina con ittero

L'ittero è un sintomo caratteristico: colorazione del colore giallo del bianco degli occhi, delle mucose, della pelle con l'accumulo di bilirubina in essi - il pigmento della bile.

  • epatico
  • Meccanico (ostruttivo)
  • emolitica

L'ittero epatico si manifesta in violazione dell'integrità e della permeabilità delle membrane delle cellule epatiche e dell'accumulo di bilirubina nel sangue. L'aspetto è possibile nei pazienti affetti da epatite cronica, epatite virale acuta, danno epatico generale tossico, vari tumori, in pazienti infetti con chiarificazione delle feci e oscuramento delle urine.

L'ittero meccanico è associato alla formazione di barriere al deflusso biliare attraverso i dotti. Si verifica con restringimento, infiammazione, blocco del dotto biliare con una pietra, o un tumore, una formazione maligna, restringimento del capezzolo duodenale, con una malattia della testa del pancreas. Di conseguenza, la bile non scorre nell'intestino e la bilirubina entra nel sangue in quantità maggiore. Di conseguenza, l'urina si scurisce, le feci si scoloriscono. La bilirubina inizia ad essere escreta nelle urine. Può comparire prurito alla pelle.

L'ittero emolitico si manifesta con una maggiore ripartizione dei globuli rossi con anemia emolitica. Le feci e l'urina in questo caso sono scure.

Inizialmente, l'ittero può essere trovato sul palato molle - sulla mucosa, sotto la lingua, dopo di che il bianco degli occhi e della pelle ingiallisce.

Aiuto con ittero. In uno qualsiasi dei casi elencati, contattare immediatamente il terapeuta o chiamare un'ambulanza. Finché arriva il dottore: non mangiare, non prendere medicine. Si consiglia di mostrare il medico delle feci e delle urine.

Ittero in pazienti con gozzo

In questi pazienti, l'ittero si verifica a causa di danni alle cellule del fegato.

Sintomi di ittero in pazienti con gozzo. feci chiare, urine scure, pelle e bianchi degli occhi sono itterici. Inoltre, vi è un dolore pressante o tirante nella regione dell'ipocondrio destro, nausea, sensazione di pesantezza nell'addome e anoressia.

L'aiuto è di consultare immediatamente un medico se si verificano i sintomi sopra descritti.

Ittero in pazienti infetti

Un segno di varie malattie infettive, a causa delle quali la formazione è sconvolta e, di conseguenza, il rilascio di bilirubina (formata dopo la rottura di vecchi globuli rossi). Una causa comune di ittero è quando gli eritrociti sono sollevati nel sangue sotto l'influenza di alcune sostanze nel sangue, a causa della particolarità della loro struttura, così come la comparsa di parassiti negli eritrociti. Di conseguenza, il contenuto di bilirubina nel sangue aumenta in modo significativo. Questo può manifestarsi in mononucleosi infettiva, epatite virale, listeriosi, leptospirosi, toxoplasmosi, sepsi e altre malattie.

La comparsa di ittero si verifica a causa di violazioni del deflusso della bile dai passaggi epatici, nei neonati dal dotto biliare comune (con difetti dei dotti biliari congeniti), negli adulti e nei bambini, nei pazienti con tumori maligni del pancreas e dello stomaco, colecistite. La pelle acquisisce una tinta itterica, anche quando si beve succo di carota in eccesso.

Possono comparire anche altri sintomi del disturbo del metabolismo della bilirubina: le feci diventano bianche e le urine scure. Se l'urina viene scossa, si forma una schiuma gialla. Questi segni dovrebbero essere valutati solo durante il giorno, dal momento che un leggero giallo può essere ignorato nella luce artificiale.

È necessario un esame completo per stabilire la causa dell'ittero.

Aiuta l'ittero nei pazienti infetti. A causa del fatto che la comparsa di ittero è spesso associata allo sviluppo di una malattia infettiva del fegato, è necessario isolare immediatamente il paziente, fornirgli posate, piatti e un letto separati. Dopo aver mangiato, i piatti devono essere disinfettati o bolliti. Piatti affumicati, fritti e speziati, albicocche, carote e arance sono esclusi dalla dieta del paziente. È necessario chiamare il medico per fornire assistenza qualificata.

Come cambiare il colore dell'urina e delle feci con ittero

Il colore delle feci con ittero tende a cambiare drasticamente. Ciò è dovuto all'aumento degli enzimi epatici e all'incapacità del corpo di rimuovere le tossine in modo tempestivo. Lo sviluppo dell'ittero è associato a una serie di fattori provocatori, che si basano sulla disfunzione delle vie biliari. Man mano che la patologia progredisce, vengono diagnosticati evidenti sintomi della malattia, incluso un cambiamento nell'ombra naturale delle feci e delle urine. Secondo l'intensità dello specialista del colore determina la gravità della malattia.

Perché cambia la tinta delle urine?

La sostanza prodotta dal fegato, chiamata bilirubina, è responsabile dell'ombra delle urine. Questo componente è il componente principale del pigmento biliare o biliare. Si forma durante il complesso processo chimico della scissione dell'emoglobina e di altre sostanze presenti nel fegato. I prodotti di decomposizione si accumulano nella bile e vengono eliminati dal corpo insieme al resto delle tossine. Questo è un processo continuo, tuttavia, in violazione dello scopo funzionale del fegato, l'accumulo di componenti pericolosi è fisso.

La bilirubina si trova nel sangue umano in piccole quantità. Qualsiasi anomalia indica lo sviluppo di processi patologici, in particolare i fallimenti del fegato e della cistifellea. Ciò è confermato da numerosi test di laboratorio su sangue e urina. Con il rapido aumento della quantità di bilirubina, è possibile rilevare anomalie nel corpo senza ulteriori ricerche.

Tutte le violazioni sono registrate dall'ombra dell'urina. La bilirubina elevata porta ad un'alta concentrazione di un altro componente - l'urobilina. È responsabile del colore del materiale biologico, cambiando il colore naturale in una tonalità scura e saturata. La presenza di anomalie nel fegato è indicata non solo da un alto livello di bilirubina, ma anche dalla presenza di globuli rossi e proteine ​​nelle urine. Per confermare l'ittero, lo specialista consiglia di eseguire anche un esame del sangue.

Motivi per cambiare l'ombra delle feci

La bilirubina colpisce il colore delle feci. Accumulando nell'intestino sotto forma di stercobilina, porta a un netto cambiamento nell'ombra delle feci. La presenza di questo componente nelle feci viene controllata combinando il materiale di prova con dicloruro di mercurio. Lo studio è condotto durante il giorno, questa volta è sufficiente per l'ingresso di feci nella reazione con i reagenti. I dati ottenuti sono confrontati con gli indicatori di laboratorio. Se la persona è in salute, il materiale assumerà una tonalità rosa. Il colore verde indica l'assenza di stercobilina.

Malfunzionamenti nel funzionamento del fegato e del pancreas creano condizioni ottimali per l'accumulo di componenti pericolosi e tossici nel corpo. Entrando nelle feci, provocano il suo cambiamento. In condizioni normali, la quantità giornaliera di sterlocobilina escreta è di 350 ml. Se un dato indicatore varia in una direzione più piccola o verso l'alto, è consuetudine diagnosticare una progressione intensiva di malattie nel corpo umano.

Se i test per l'ittero indicano una forte diminuzione del rapporto di stercobilin, uno specialista corregge un danno acuto nel funzionamento del fegato. In rari casi, c'è un aumento del componente con l'epatite. Ciò è dovuto al rapido aumento del numero di globuli rossi nel sangue. Nella maggior parte dei casi, processi simili indicano la progressione dell'ittero emolitico.

Se durante lo studio, la stercobilina non è stata rilevata, uno specialista diagnostica completa ostruzione dei dotti biliari. Il blocco dei dotti è causato dalla compressione di un tumore o di una pietra. In questo caso, l'ombra delle feci con ittero è bianca.

È importante: non solo le malattie del fegato possono influenzare la decolorazione delle feci. Tali violazioni sono registrate con colangite, pancreatite e colecistite.

In che modo il tipo di ittero influisce sul colore del materiale biologico

Un test delle urine è in grado di caratterizzare pienamente le condizioni di una persona, soprattutto se si sospetta ittero. Secondo numerosi studi, ci sono tre tipi principali di epatite:

  • emolitico (surrenale);
  • parenchimale (epatico);
  • meccanico (subpatico).

L'epatite emolitica è accompagnata dal giallo della pelle e delle mucose. Il rapido aumento del livello di bilirubina e l'accumulo di tossine nel corpo, rende impossibile per il fegato e i reni filtrare le sostanze pericolose. Il risultato di questo processo è un colore brillante dell'urina.

Epatite parenchimale o epatica si sviluppa sullo sfondo di gravi anomalie nel funzionamento del fegato. La sua progressione è dovuta alla sostituzione di cellule di organi sane con tessuto connettivo o cicatriziale. Questo processo è caratteristico della cirrosi. Il fegato non affronta la sua diretta responsabilità e perde la capacità di elaborare la bilirubina. Sostanza in grandi quantità nel sangue. La bilirubina è parzialmente filtrata dai reni, che cambia il colore naturale dell'urina in una ricca tinta scura. Secondo i segni esterni, assomiglia a una birra forte oa un tè.

Con ittero ostruttivo, un rapido accumulo di bile viene registrato nel sistema di flusso. Questo processo è dovuto al blocco dei dotti dovuto alla progressione di tumori benigni o maligni. Le tossine si accumulano nella bile, portando all'avvelenamento del corpo. Una parte della bilirubina prodotta entra nell'intestino, dove viene convertita in sterkobilin. Questo componente influisce sul colore naturale delle masse fecali. Nell'itterizia subepatica, le feci assumono una tinta pallida o bianca, cambiamenti simili si verificano nel colore delle urine.

Secondo l'ombra delle feci, uno specialista è in grado di fare una diagnosi preliminare. Tuttavia, quale tipo di ittero è fissato negli esseri umani e ciò che causa il suo sviluppo aiuterà a determinare ulteriori studi di laboratorio e strumentali.

Cambiamenti pericolosi nel corpo del neonato

I cambiamenti nel colore delle urine e delle feci sono registrati a qualsiasi età. Tuttavia, sono particolarmente pericolosi per i bambini. Le anormalità sono caratteristiche della malattia emolitica del neonato (GBI). Questo è un processo patologico, accompagnato da un rapido aumento del livello di bilirubina nel corpo. Sviluppato durante il conflitto Rh della madre e del feto, ancora nell'utero. Nella maggior parte dei casi, è fatale.

Con un chiaro conflitto Rh aumenta il rischio di aborto spontaneo o di natimortalità. Negli anni passati, la mortalità dovuta allo sviluppo della malattia emolitica era dell'80%. Lo sviluppo della patologia indica un colore brillante della pelle del bambino. Un ulteriore criterio per la valutazione è il cambiamento nel colore delle feci con ittero, richiede una tonalità giallo brillante. Nella pratica medica, questa condizione è chiamata ittero nucleare.

I cambiamenti nel colore delle urine e delle feci aumentano gradualmente, per 3-4 giorni dopo la nascita, il bambino ha feci giallo vivo, con una leggera sfumatura verdastra. In assenza di effetti terapeutici, il 5 ° giorno intossicazione del sistema nervoso acuto e lo sviluppo di ittero nucleare impostato (foto indica l'intensità della sua manifestazione). Se il bambino non fornisce assistenza tempestiva, è fatale.

Importante: qualsiasi cambiamento nel corpo di un adulto e di un bambino è una ragione per una visita di emergenza in un istituto medico. Ignorare i segni evidenti di deviazioni è pericoloso per lo sviluppo di gravi complicazioni, inclusa la morte.

Perché l'urina giallo scuro

L'orinazione è un processo vitale. Con le tossine urine, scorie, prodotti di scarto del metabolismo. Se una persona è in salute, la sua urina ha un colore giallo chiaro. Durante il giorno, potrebbe scurirsi, quindi riacquistare un colore normale. Un cambiamento nel colore delle urine può indicare malattie associate ai reni, al fegato e al sistema urogenitale.

Perché l'urina si scurisce?

  1. La congestione dei reni e della vescica porta a questo problema.
  2. Oscuramento e torbidità sono spesso dovuti al fatto che lo scambio di pigmenti biliari è disturbato nel corpo.
  3. Il colore giallo scuro dell'urina può essere associato a disturbi dispeptici che colpiscono l'intestino.
  4. L'anemia emolitica porta al fatto che l'urina si scurisce, cresce torbida.

Se l'urina si è scurita e produce un forte odore di ammoniaca, una delle malattie può progredire:

  • pielonefrite;
  • cistite;
  • uretrite;
  • clamidia;
  • micoplasmosi;
  • tricomoniasi.

Cause naturali della doratura delle urine:

  1. L'urina di colore giallo scuro appare in coloro che hanno assunto lassativi, integratori alimentari.
  2. Se il corpo è disidratato, l'urina si scurisce. La disidratazione si verifica con la diarrea, l'abuso di diuretici. L'aumento della sudorazione porta anche alla disidratazione. La frequente diarrea richiede un trattamento serio. La sua causa potrebbe essere un aumento del livello di composti azotati. In questo caso, l'urina si scurisce e ottiene l'odore di ammoniaca.
  3. L'assunzione di vitamine B porta anche a questo problema.
  4. Gli integratori alimentari, tra cui sulfametossazolo e rifampicina, rendono l'urina scura.
  5. Le vitamine C accelera lo scambio di bilirubina, che porta alla colorazione delle urine.

Urina scura in un bambino

Molte madri osservano l'urina scura in un neonato:

  1. Se il bambino è nato prematuramente, il 4 ° giorno puoi vedere che la sua pelle è diventata gialla. Questa condizione dura fino a 30 giorni, quindi passa. La pelle gialla e l'urina giallo scuro potrebbero non avere una relazione con la patologia. Spesso questo fenomeno è associato ad un sistema enzimatico immaturo.
  2. Il corpo del bambino non può rimuovere la bilirubina con le feci. I bambini prematuri sviluppano spesso ittero fisiologico. Non richiede un trattamento speciale, in quanto non comporta danni al fegato.
  3. Tuttavia, è necessario monitorare la salute del bambino. Per garantire la prevenzione del giallo della pelle e della sclera, è necessario mettere spesso il bambino al petto.
  4. In ogni caso, quando si rileva l'urina gialla e il giallo della pelle in un neonato, è necessario contattare un pediatra. A volte il colore giallo scuro dell'urina e l'ingiallimento della pelle del bambino indicano il conflitto Rh.

Urina giallo scuro come sintomo di ittero

L'urina diventa giallo scuro nelle malattie del cancro, anomalie dei dotti biliari, invasione parassitaria. L'ittero è una causa comune di oscuramento delle urine. Esistono tre tipi di patologia:

  • Se l'ittero meccanico progredisce, il deflusso dei pigmenti biliari viene disturbato. La cistifellea (o dotti biliari) è bloccata con pietre. Un'urina ingiallita può indicare che il lume dei dotti biliari si è ristretto. L'ittero meccanico è accompagnato da una colorazione della pelle di colore giallo-verde. Non c'è abbastanza bilirubina nelle feci, per questo acquisirà un colore bianco.
  • L'ittero epatico appare nelle persone con predisposizione ereditaria. Può essere espresso da danno epatico infiammatorio o tossico. Avvelenamento o patologia "Epatite" provoca una violazione dello scambio di bile. La pelle diventerà gialla, l'urina diventa giallo scuro, le feci diventano leggere.
  • L'ittero emolitico appare a causa di un aumento della scomposizione degli eritrociti. La patologia può verificarsi se le tossine vengono ingerite. Succede che questo tipo di ittero appare come risultato di prendere sulfonamidi.

Se l'urina non cambia colore entro 3 o 4 giorni, è probabile che l'ittero stia progredendo. Questa malattia è pericolosa non solo per la salute, ma anche per la vita. Con ittero, la pelle e la sclera diventano gialle. L'assistenza tardiva può essere fatale. Nella maggior parte dei casi, la patologia deriva dal fatto che lo scambio di bilirubina è disturbato. Una quantità eccessiva di bilirubina entra nel tratto gastrointestinale. Di conseguenza, il funzionamento del fegato è compromesso.

trattamento

Innanzitutto, viene identificata la causa del problema. Si noti che l'autodiagnosi è inefficace e che i farmaci, scelti a loro discrezione, causeranno danni:

  • Se il medico prescrive un esame del sangue biochimico, 2 giorni prima del test, è necessario seguire una dieta. È necessario abbandonare prodotti lattiero-caseari, per escludere dalla dieta cibi grassi, speziati, sott'aceto.
  • L'oscuramento delle urine può essere causato dalla rottura dei globuli rossi. In questo caso, i farmaci prescritti per il trattamento dell'anemia.
  • Se un bambino ha una patologia associata al fegato, uno specialista designerà induttori ed enzimi, incluso il fenobarbitale.
  • L'ittero nei neonati viene trattato con la fototerapia. Applicare le lampade che contribuiscono alla distruzione della bilirubina. Nel corpo del bambino si formano composti di tipo non tossico: questi composti vengono escreti durante la defecazione e la minzione.
  • Alcuni bambini hanno bisogno di un trattamento serio. Forse il medico consiglierà il trattamento ospedaliero. Lo specialista decide sul trattamento stazionario se assume che i salti di bilirubina abbiano un cattivo effetto sul sistema nervoso.
  • Se gli antibiotici sono stati prescritti alla madre, il bambino dovrebbe essere alimentato artificialmente.

Come possiamo vedere, le cause dell'oscuramento delle urine sono molte. Se il problema è causato dall'assunzione di farmaci, questo è solo un effetto collaterale. Quando si rileva l'urina scura in un bambino, si dovrebbe contattare immediatamente il terapeuta: dirà che cosa ha causato il problema in questo caso. Patologie associate al fegato richiedono una terapia complessa.

Puoi anche scoprire i motivi del cambiamento nel colore delle urine in questo video.

itterizia

I motivi possono essere aumento iperbilirubinemia di bilirubina superiore capacità del fegato di eliminare, o danni al fegato con conseguente secrezione alterata di bilirubina nella bile in quantità normali. L'iperbilirubinemia è anche nota quando i dotti biliari del fegato sono bloccati.

In tutti i casi aumenta il contenuto di bilirubina nel sangue. Quando viene raggiunta una certa concentrazione, si diffonde nel tessuto, tingendoli di giallo. L'ingiallimento dei tessuti dovuto alla deposizione di bilirubina in essi è chiamato ittero. Clinicamente l'ittero no

manifestarsi fino a quando la concentrazione plasmatica di bilirubina non supera il limite superiore della norma di più di 2,5 volte, cioè non sarà superiore a 50 μmol / l.

1. Ittero emolitico (epatico)

È noto che la capacità del fegato di formare glucuronidi e di rilasciarli nella bile è 3-4 volte superiore rispetto alla loro formazione in condizioni fisiologiche. L'ittero emolitico (epatico) è il risultato di un'emolisi intensa dei globuli rossi. È causato dall'eccessiva formazione di bilirubina, che supera la capacità del fegato di eliminarla. L'ittero emolitico si sviluppa quando la capacità di riserva del fegato si esaurisce. La principale causa di ittero epatico è l'anemia emolitica ereditaria o acquisita. In anemie emolitiche causati da sepsi, malattia di radiazioni, carenza di eritrociti di glucosio-6-fosfato deidrogenasi ta-lassemiey, trasfusione di gruppo sanguigno incompatibili, avvelenamento sulfamidici, la quantità di emoglobina rilasciata dagli eritrociti al giorno può essere fino a 45 g (a un tasso di 6,25 g), che aumenta significativamente la formazione di bilirubina. L'iperbilirubinemia nei pazienti con ittero emolitico è dovuta ad un aumento significativo (103 - 171 μmol / L) nella concentrazione ematica di bilirubina non coniugata legata all'albumina (bilirubina indiretta). L'istruzione nel fegato e l'ingresso di grandi quantità di glucuronidi bilirubanti (bilirubina diretta) nell'intestino porta ad un aumento della formazione e dell'escrezione dell'urobilinogeno con le feci e l'urina (Figura 13-16).

Uno dei principali segni di ittero emolitico è un aumento del livello ematico di bilirubina non-coniugata (indiretta). Questo rende facile distinguerlo dall'ittero meccanico (epatico) ed epatocellulare (epatico).

La bilirubina non coniugata è tossica. Idrofobo, bilirubina lipofilo-esimo non coniugato, facilmente disciolto nella membrana lipidica e quindi penetrare nei mitocondri, li separa la respirazione e fosforilazione ossidativa, la sintesi proteica dà il flusso di ioni potassio attraverso la membrana cellulare e organelli. Ciò influisce negativamente sulla condizione del SNC, causando un numero di sintomi neurologici caratteristici nei pazienti.

Un tipo comune di ittero emolitico nei neonati è "ittero fisiologico", osservato nei primi giorni di vita di un bambino. Il motivo dell'aumento della concentrazione di bilirubina indiretta nel sangue è l'emolisi accelerata e la mancanza di funzione delle proteine ​​e degli enzimi epatici responsabili dell'assorbimento, della coniugazione e della secrezione della bilirubina diretta. Nei neonati, non solo l'attività di UDP-glucuroniltransferasi è ridotta, ma, apparentemente, la sintesi del secondo substrato della reazione di coniugazione di UDP-glucuronato non avviene abbastanza attivamente.

L'UDP-glucuroniltransferasi è noto per essere un enzima inducibile (vedere la sezione 12). Il neonato con ittero fisiologico viene iniettato con il farmaco fenobarbitale, la cui azione inducente è stata descritta nella sezione 12.

Una delle spiacevoli complicanze di "ittero fisiologico" è l'encefalopatia da bilirubina. Quando la concentrazione di bilirubina non coniugata supera 340 μmol / l, passa attraverso la barriera emato-encefalica e causa il suo danno.

2. Ittero epatocellulare (epatico)

L'ittero epatocellulare (epatico) è causato da danni agli epatociti e ai capillari biliari, ad esempio nelle infezioni virali acute, epatite cronica e tossica.

La ragione dell'aumento della concentrazione di bilirubina nel sangue è la sconfitta e la necrosi di una parte delle cellule epatiche. C'è un ritardo della bilirubina nel fegato, che contribuisce ad un forte indebolimento dei processi metabolici negli epatociti colpiti, che perdono la capacità di eseguire correttamente vari processi biochimici e fisiologici, in particolare, per trasferire la bilirubina coniugata (diretta) dalle cellule alla bile contro un gradiente di concentrazione. È caratteristico dell'ittero epatocellulare che si forma invece la bilirubina diglucuronidica normalmente prevalente nella cellula epatica colpita

Fig. 13-16. Ciclo di bilirubina-urobilinovirus con ittero emolitico. 1 - Il catabolismo H si sta muovendo ad un tasso maggiore; 2 - nel sangue circa 10 volte aumentarono la concentrazione di bilirubin indiretto; 3 - l'albumina viene rilasciata dal complesso bilirubina-albumina; 4 - l'attività della reazione di glucuronidazione aumenta, ma è inferiore alla velocità di formazione della bilirubina; 5 - aumento della secrezione di bilirubina nella bile; 6,7,10 - l'aumento del contenuto di urobilinogeno nelle feci e nelle urine conferisce loro un colore più intenso; L'urobilinogeno viene assorbito dall'intestino nel sangue (8) e di nuovo entra nel fegato attraverso la vena porta (9).

principalmente monoglucuronidi (figura 13-17).

Come risultato della distruzione del parenchima epatico, la bilirubina diretta formata è in parte nella circolazione, che porta all'itterizia. Anche l'escrezione di bile è compromessa. La bilirubina nell'intestino diventa meno del normale.

Con ittero epatocellulare, la concentrazione nel sangue sia della bilirubina totale che di entrambe le sue frazioni - non coniugati (indiretti) e coniugati (diretti) - aumenta.

Poiché il glucuronide meno bilirubante entra nell'intestino, viene ridotta anche la quantità di urobilinogeno prodotto. Pertanto, le feci sono ipoceliche, vale a dire meno colorato. L'urina, al contrario, ha un colore più intenso dovuto alla presenza non solo di urobiline, ma anche di bilirubina coniugata, che è ben solubile in acqua ed escreta con le urine.

3. Ittero meccanico o ostruttivo (subpatico)

L'ittero meccanico o ostruttivo (subpatico) si sviluppa in violazione di

Fig. 13-17. Violazione del ciclo di bilirubina-urobilinovirus con ittero epatocellulare. Nel fegato, la velocità della reazione di glucuronidazione della bilirubina (4) è ridotta, quindi la concentrazione di aumenti della bilirubina indiretta nel sangue; a causa della violazione del parenchima epatico, una parte del bilirubinglucuronide formato nel fegato entra nel flusso sanguigno (12) e poi con l'urina (10) viene rimosso dal corpo. Urobiline e glucuronidi bilirubanti sono presenti nelle urine dei pazienti. Le figure rimanenti corrispondono alle fasi del metabolismo della bilirubina in fig. 13-16.

escrezione della bile nel duodeno. Questo può essere causato da un blocco dei dotti biliari, come con la malattia del calcoli biliari, un tumore del pancreas, della colecisti, del fegato, del duodeno, l'infiammazione cronica del pancreas o il restringimento postoperatorio del dotto biliare comune (Figura 13-18).

Quando il dotto biliare comune è completamente bloccato, la bilirubina coniugata nella composizione della bile non entra nell'intestino, sebbene gli epatociti continuino a produrlo. Poiché la bilirubina non entra nell'intestino, non ci sono prodotti del suo catabolismo dell'urobilinogeno nelle urine e nelle feci. Feci scolorite. Poiché le normali vie di escrezione della bilirubina sono bloccate, si verifica una fuoriuscita nel sangue, pertanto aumenta la concentrazione di bilirubina coniugata nel sangue dei pazienti. La bilirubina solubile viene escreta nelle urine, conferendole un ricco colore arancio-marrone.

Fig. 13-18. Violazione del ciclo bilirubina-urobilinigenov con ittero ostruttivo. A causa del blocco della cistifellea, il glucuronide bilirubante non viene secreto nella bile (5); l'assenza di bilirubina nell'intestino porta allo scolorimento delle feci (6); bilirubinglyukuronid solubile escreto dai reni con l'urina (10). Non c'è urobilin nelle urine; Il glucuronide bilirubante formato nel fegato entra nel flusso sanguigno (12), a seguito del quale aumenta il contenuto di bilirubina diretta. Le figure rimanenti corrispondono alle fasi del metabolismo della bilirubina in fig. 13-16.

B. Diagnosi differenziale di ittero

Nella diagnosi di ittero, si deve tenere presente che in pratica è raro osservare ittero di qualsiasi tipo in una forma "pura". Combinazione più comune di un tipo o dell'altro. Pertanto, nel grave ittero emolitico, accompagnato da un aumento della concentrazione di bilirubina indiretta, inevitabilmente soffrono vari organi, incluso il fegato, che possono introdurre elementi di ittero parenchimale, cioè aumento della bilirubina diretta di sangue e urina. A sua volta, l'ittero parenchimale, di norma, include elementi meccanici. In caso di ittero subepatico (meccanico), ad esempio, il cancro della testa pancreatica, l'aumento dell'emolisi è inevitabile a causa dell'intossicazione da cancro e, di conseguenza, un aumento del sangue sia della bilirubina diretta che indiretta.

Quindi, l'iperbilirubinemia può essere dovuta a un eccesso di bilirubina sia legata che libera. Misura delle loro concentrazioni

Nella diagnosi differenziale dell'ittero, è necessario considerare il contenuto di urobilinogeno nelle urine. Normalmente, circa 4 mg di urobilinogeno sono escreti nella composizione di urina al giorno. Se una maggiore quantità di urobilinogeno viene escreta nelle urine, allora questa è evidenza di insufficienza epatica, ad esempio in caso di ittero epatico o emolitico. La presenza nell'urina non solo dell'urobilinogeno, ma anche della bilirubina diretta indica danni al fegato e alterazioni del flusso della bile nell'intestino.

B. Disturbi ereditari del metabolismo della bilirubina

Ci sono diverse malattie in cui l'ittero è causato da disturbi ereditari del metabolismo della bilirubina.

Circa il 5% della popolazione è diagnosticato con ittero ereditario causato da disordini genetici nella struttura delle proteine ​​e degli enzimi responsabili del trasporto (cattura) della bilirubina indiretta in peHB e della sua coniugazione con acido glucuronico. Questa patologia è ereditata in modo autosomico dominante. Nel sangue dei pazienti aumenta la concentrazione di bilirubina indiretta.

Esistono 2 tipi di ittero ereditario causati da una violazione della reazione di glucuronidazione nel fegato - la formazione di bilirubina diretta.

Il primo tipo è caratterizzato dalla completa assenza di UDP-glucuroniltransferasi. La malattia è ereditata in modo autosomico recessivo. L'introduzione di fenobarbital, un induttore di UDP-glucuronil transferasi, non porta ad una diminuzione del livello di bilirubina. I bambini muoiono in tenera età a causa dello sviluppo di encefalopatia da bilirubina.

Il secondo tipo è caratterizzato da una diminuzione dell'attività (carenza) di UDP-glucuroniltransferasi, l'iperbilirubinemia si verifica a causa della bilirubina indiretta. L'ittero è ben curabile con il fenobarbital.

L'interruzione del trasporto attivo dei glucuronidi da bilirubazione formati nelle cellule epatiche nella bile è caratteristica dell'ittero ereditato in modo autosomico dominante. Si manifesta con iperbilirubinemia dovuta a bilirubina diretta e bilirubinuria (la bilirubina diretta è determinata nelle urine).

L'iperbilirubinemia familiare dei neonati è associata alla presenza di inibitori competitivi della coniugazione della bilirubina (estrogeni, acidi grassi liberi) nel latte materno. Quando si allatta al seno gli inibitori della coniugazione della bilirubina trovati nel siero del bambino. Tale iperbilirubinemia era chiamata transitoria. L'iperbilirubinemia scompare quando il bambino viene trasferito all'alimentazione artificiale. L'iperbilirubinemia non trattabile porta allo sviluppo di encefalopatia da bilirubina e morte prematura.