Dieta quando si assumono antibiotici

Cibo

Descrizione al 04/01/2018

  • Efficacia: effetto terapeutico dopo 2 settimane
  • Termini: 14-21 giorni
  • Costo dei prodotti: 1500-1600 rubli. a settimana

Regole generali

L'uso diffuso di antibiotici nel trattamento di un certo numero di malattie può migliorare significativamente l'efficacia della terapia in generale e, in alcuni casi, la terapia antibiotica è il principale e solo il metodo efficace di trattamento. Tuttavia, la disponibilità della loro acquisizione nella rete di farmacie, la mancanza di consapevolezza delle possibili complicanze e le regole per la loro ammissione contribuisce allo sviluppo di forme resistenti di microrganismi, alterata microbiocenosi intestinale (disbiosi) e lo sviluppo di condizioni associate agli antibiotici (diarrea associata agli antibiotici / colite associata ad antibiotico).

Il termine dysbacteriosis intestinale significa una sindrome clinica e di laboratorio causata da un cambiamento qualitativo / quantitativo nella composizione della microflora intestinale con lo sviluppo di disturbi gastrointestinali, disturbi metabolici e una diminuzione dello stato immunitario. Allo stesso tempo, il normale paesaggio microbico viene sostituito da microrganismi patogeni / patogeni condizionatamente (lattobacilli, E. coli, Klebsiella, streptococchi, enterococchi, stafilococchi, Proteus, funghi simili ai lieviti).

La dysbacteriosis intestinale, a sua volta, modifica in modo significativo la composizione dell'ambiente interno dell'intestino tenue / piccolo, sconvolge i meccanismi del processo digestivo, danneggia la parete intestinale, contribuendo allo sviluppo di carenze di micronutrienti nel corpo.

La correzione della disbiosi intestinale e il trattamento delle condizioni associate agli antibiotici causate dall'assunzione di antibiotici includono:

  • Interruzione di antibiotici
  • Correzione della microflora intestinale compromessa mediante l'assegnazione di probiotici / prebiotici.
  • Ripristino delle alterazioni delle funzioni intestinali e del bilancio idrico ed elettrolitico nel corpo.

Dato il problema delle condizioni associate agli antibiotici, in primo luogo, quando si assumono antibiotici, è importante creare condizioni per prevenire lo sviluppo della disbiosi intestinale e ottenere il massimo effetto terapeutico dal loro ricevimento, che è facilitato dalle regole di somministrazione e dieta quando si assumono antibiotici.

Prima di tutto, va notato che i componenti costitutivi del cibo (grassi, proteine ​​e carboidrati) vengono digeriti in modo diverso nel tratto gastrointestinale e influenzano l'assorbimento degli antibiotici, influenzando in tal modo la loro concentrazione nella circolazione generale e, di conseguenza, la loro efficacia.

Prima di tutto, un alto contenuto nella dieta dei grassi (vegetali compresi) mentre si assumono antibiotici riduce la produzione di succo digestivo nello stomaco e la peristalsi. Allo stesso tempo, la velocità di assorbimento nell'intestino tenue diminuisce. E prendere un numero di farmaci (5-NOK, Furagin) non è raccomandato per essere combinato con prodotti grassi (burro, panna acida, panna, formaggi).

Nel processo di digestione, gli alimenti contenenti proteine ​​sono suddivisi in amminoacidi che, se sono troppo alti, si accumulano nell'intestino crasso, il che intensifica i processi di decomposizione e contribuisce alla decomposizione della composizione della flora microbica. Pertanto, l'assunzione di farmaci sulfanilamide (Sulgin, Biseptol, Sulfadimethoxine) non è raccomandata con un contenuto eccessivo nella dieta di carne, formaggio, pesce, legumi.

Tuttavia, alcuni preparati della serie nitrofuran (Furazolidone, Furagin, Furadonin), pur limitando il cibo bianco, perdono la loro efficacia terapeutica. Pertanto, non è raccomandata una forte restrizione delle proteine ​​nella dieta.

Gli alimenti a base di carboidrati, specialmente quelli assunti in eccesso, rallentano lo svuotamento gastrico, esponendo così gli antibiotici assunti a effetti eccessivi del succo gastrico, con la conseguenza che perdono la loro attività e il loro assorbimento nell'intestino tenue rallenta. Ciò è particolarmente vero durante l'assunzione di sulfonamidi, macrolidi e cefalosporine.

Inoltre, è importante considerare che:

  • Si sconsiglia l'uso di ampicillina / eritromicina con succhi di frutta / verdura appena preparati e purè di patate, pomodori, agrumi, ribes rosso, poiché i loro acidi organici costituenti bloccano la loro attività.
  • Gli antibiotici tetracicline (Doxiciclina, Tetraciclina, Unidox, Lincomicina) non possono essere combinati con l'assunzione di latte, kefir, fiocchi di latte, salsicce affumicate.
  • Etazol, Sulfalen, Sulfadimezin e Biseptol non sono raccomandati per essere presi con frattaglie, spinaci, verdure a foglia verde, latticini / prodotti a base di cereali, uova, formaggio, cavoli, mirtilli rossi, noci.
  • β-lattamici (beta-lattamici): cefalosporine, penicilline, carbapenemi, monobactam, o le loro combinazioni vengono distrutte quando latte, yogurt, succo di frutta, dolci sono usati insieme.
  • L'assorbimento di antibiotici può ridurre / rallentare l'assunzione di prodotti con effetto lassativo (barbabietole, prugne, alghe).

Inoltre, alcuni alimenti possono ridurre in modo significativo o addirittura bloccare l'attività antimicrobica degli antibiotici. Così i latticini ricchi di calcio assunti con antibiotici tetraciclini riducono drasticamente il loro effetto terapeutico. Il latte è anche incompatibile con nitrofuranta e ampicillina.

Quando si assumono oleandomicina, polimixina, claritromicina, ferro e magnesio ioni contenuti in grandi quantità nella crusca di frumento, sottoprodotti della carne, fagioli, farina d'avena, miglio, grano saraceno, piselli, frutta secca, combinati con componenti di antibiotici, formano complessi chimici difficilmente solubili.

Quando si assumono sulfonammidi, non è consigliabile includere negli alimenti dietetici (uova, sottoprodotti della carne, formaggio, mirtilli rossi, mirtilli rossi, asparagi, spinaci, noci, cavoli) contenenti grandi quantità di acido folico / benzoico, poiché riducono la loro solubilità, che contribuisce alla deposizione di cristalli in formazione delle vie urinarie / dei reni e dei conglomerati.

È severamente vietato combinare gli antibiotici con l'alcol, poiché il rischio di effetti collaterali e reazioni come arrossamento del viso, nausea, vomito, abbassamento della pressione sanguigna, aumento tachicardico bruscamente.

Naturalmente, pur osservando i principi di una dieta equilibrata, la prescrizione di antibiotici non dovrebbe cambiare in modo significativo la dieta abituale, tuttavia, è necessario tener conto delle peculiarità della nutrizione quando si assumono.

Considerando l'effetto del cibo sull'efficacia degli antibiotici, è necessario leggere attentamente le istruzioni per i farmaci e prenderli nel periodo strettamente raccomandato (ad esempio, un'ora prima dei pasti o 2 ore dopo i pasti). In caso contrario, il loro assorbimento rallenta e il periodo per raggiungere la concentrazione desiderata viene allungato o la concentrazione richiesta del farmaco nel sangue non viene raggiunta affatto. Si consiglia di bere 70-100 ml di acqua potabile bollita / non gassata per bere antibiotici (capsule, compresse, confetti).

La nutrizione dopo l'assunzione di antibiotici, specialmente con il loro uso a lungo termine, nel caso di disbiosi intestinale dovrebbe essere piena, sia nella componente energetica della dieta, sia nel contenuto di macro / micronutrienti alimentari. I prodotti alimentari che sono aggressivi per l'autoflora intestinale sono esclusi dalla dieta sottoprodotti (fegato, cervello, reni), pesce / carne in scatola, prodotti a base di carne semilavorati, grassi animali refrattari, carne di maiale, agnello, pasta di farina morbida, verdure in scatola, legumi, condensati / latte intero, dolci, yogurt, cioccolato, gelato, pasticceria cremosa, frutta dolce, bevande gassate, alcool.

La dieta è arricchita con prodotti che hanno un "effetto prebiotico", stimolando la crescita di autoflora intestinale e prodotti contenenti fibra alimentare in grandi quantità (cereali e prodotti a base di grano saraceno, mais, grano, segale, lenticchie, miglio e alcuni ortaggi / frutta - carciofo, carota, Topinambur, zucchine, cavoli, zucca, frutta fresca non zuccherata, succhi di frutta / verdura in scatola, banana), perché le proprietà antibatteriche di questi prodotti stimolano reazioni immunobiologiche e inattivano i batteri esotossine.

Puoi anche preparare preparati prebiotici a base di lattulosio (Duphalac, sciroppo di lattulosio, Lactusan, Portalac, Prelax, Romfalak, Inulin, Eubikor, Hilak forte e altri). La dieta comprende varietà dietetiche di carne / pesce, noci, prodotti caseari, in particolare koumiss di cavalla (mucca), oli vegetali, noci. I pasti dovrebbero essere frazionari e il più diversi possibile.

I latticini sono inclusi nella dieta.

Il ripristino della composizione qualitativa / quantitativa della microflora intestinale si ottiene prescrivendo i probiotici. I probiotici includono farmaci contenenti microrganismi vivi che, se assunti in dosi adeguate, causano un miglioramento della salute dell'ospite. I meccanismi dell'azione protettiva dei probiotici di vario tipo si riducono alla formazione di sostanze antimicrobiche inibenti (batteriocine, acidi organici, perossido di idrogeno). L'azione dei probiotici è svolta da:

  • Concorrenza con microflora patogena / condizionatamente patogena nella cavità intestinale.
  • Creazione di una barriera protettiva a livello dell'epitelio intestinale.
  • Manifestazioni degli effetti immunomodulatori a livello dell'immunità intestinale.

La dieta dopo gli antibiotici per pulire il corpo durante lo sviluppo della diarrea associata agli antibiotici / della colite associata agli antibiotici è determinata principalmente dal tipo di dispepsia intestinale. Con la prevalenza dei processi di fermentazione (fermentazione degli zuccheri con formazione di acqua, gas e acido acetico), a causa dell'uso di una maggiore quantità di prodotti contenenti carboidrati facilmente digeribili, la crescita / riproduzione dell'autoflora intestinale viene soppressa e viene stimolata la riproduzione / crescita di microrganismi aerobici.

Per ridurre l'intensità dei processi di fermentazione, la dieta viene regolata in direzione di:

  • Riduzione nella dieta di carboidrati semplici a 180-200 g (dolci - marmellata, marmellata, zucchero, miele, caramelle, semolino, purè di patate, gelatina su amido, frutta dolce, muffin, frutta secca).
  • Eccezioni alla dieta di prodotti che provocano una maggiore formazione di gas (latte, legumi, banane, uva, mele dolci, cetrioli, avena, cavoli, bevande gassate) e contenenti una grande quantità di oli essenziali (cipolle, funghi, ravanelli, spinaci, ravanelli, acetosella, rape, aglio).
  • Restrizioni sui prodotti che contengono molte fibre alimentari - prodotti da forno con crusca, legumi, frutta / verdura cruda, cavoli, noci.
  • Aumento della dieta di alimenti contenenti proteine ​​(110-120 g / giorno) grazie all'uso di carne / pesce bollito, omelette proteiche, grano saraceno e farina d'avena.

Nella grave dispepsia putrida, il cui sviluppo si manifesta sullo sfondo di una predominanza significativa nella dieta di alimenti proteici che favoriscono la crescita della microflora intestinale, causando putrefazione con la formazione di metano, idrogeno solforato, indolo e metil mercaptano, irritando la mucosa intestinale.

Per sopprimere i processi putrefattivi, la dieta viene regolata in direzione di:

  • 1 digiuno quotidiano con l'uso di camomilla / brodo di rosa selvatica, tè verde.
  • Restrizioni nella dieta delle proteine ​​a 50 g (riduzione del consumo di carne, formaggio, pesce, legumi, ricotta, uova, noci, cereali e grassi a 40 g). Allo stesso tempo, il contenuto di carboidrati nella dieta aumenta a 400-450 g, principalmente a causa di prodotti (verdure crude) ricchi di fibre alimentari. Si raccomanda di condurre giorni di digiuno con una dieta vegetariana.
  • Introduzione alla dieta dei prodotti a base di latte fermentato (acidofilo, kefir, yogurt, ryazhenka) contenenti fattori bifidogenici.

Con una tendenza alla costipazione sullo sfondo della disbatteriosi, la dieta viene regolata in direzione dell'inclusione nella dieta di cibi che aumentano la peristalsi intestinale, i prebiotici e la restrizione dei prodotti che ostacolano il processo dei movimenti intestinali. A tal fine, la dieta comprende prodotti contenenti:

  • Acidi organici - bevande a base di latte fermentato, verdure in salamoia / sott'aceto, frutta acida e succhi di frutta, bevande alla frutta.
  • Fibra alimentare - verdure crude, legumi, pane integrale, crusca, frutta secca, frutta secca, cereali integrali.
  • Zucchero - sciroppi, zucchero di canna, piatti dolci, miele, marmellata, marmellata.
  • Snack bar salati, verdure salate, pesce.
  • Bevande contenenti anidride carbonica.
  • Carne con tessuto connettivo.
  • Grassi (panna acida e panna), usati a stomaco vuoto in grandi quantità, tuorli d'uovo.

In assenza di controindicazioni per stimolare l'intestino, si raccomanda di mangiare piatti freddi a stomaco vuoto - okroshka, zuppa di barbabietola, aspic, soda refrigerata, gelato. Di conseguenza, i prodotti che rallentano il processo di svuotamento dell'intestino - piatti caldi, pere, pasta, zuppe mucose, cioccolato, cacao, gelatina, caffè nero, tè forte e melograno sono esclusi dalla dieta.

La pulizia del corpo delle tossine prodotte con microflora intestinale patogena / patogena condizionatamente, è ottenuta mediante l'uso di almeno 2,5 litri / giorno di fluido libero. Con una diarrea associata agli antibiotici di lunga durata, per mantenere l'equilibrio idrico ed elettrolitico, la somministrazione orale di Glucosolan, Regidron, Oralit è raccomandata per 10-14 giorni.

Prodotti consentiti

Le basi della dieta per la disbatteriosi associata agli antibiotici sono:

  • Zuppe su pesce magro / brodo di carne con aggiunta di cereali, carne grattugiata, polpette di carne e una piccola quantità di verdure.
  • Secchi / Pane bianco o cracker di ieri.
  • Varietà dietetiche di carne rossa (manzo, vitello), pollo, coniglio in forma bollita.
  • Farinata di farina d'avena e semole di grano saraceno e riso bianco con burro aggiunto.
  • Pesci varietà "bianche" a basso contenuto di grassi, al vapore o bollite.
  • Bevande e prodotti a base di latte acido (latte acidofilo, koumiss, kefir, ryazhenka, yogurt bianco, fiocchi di latte).
  • Verdura / frutta (carciofo, carota, topinambur, zucchine, cavoli, zucca, frutta fresca non zuccherata, banana, mele crude in forma sfilacciata o sotto forma di salsa di mele).
  • Prodotti / piatti che hanno un effetto astringente: gelatina di spine, mirtilli, pere, mele cotogne, sanguinelli, sorbo, cachi, ciliegie e bevande alla frutta.
  • Tè alle erbe, decotto di rosa canina, infuso di corniolo essiccato, mirtilli, ciliegi d'uccello, tè verde / nero forte, succhi di frutta / verdura in scatola, acqua minerale non gassata.

LiveInternetLiveInternet

-categorie

  • Acquario (5)
  • Perline (14)
  • Mazzo di caramelle (54)
  • Infeltrimento (2)
  • Ricamo (86)
  • Perline (9)
  • Punto croce (37)
  • Ricamo a nastro (10)
  • Superficie liscia (22)
  • Ricamo design (3)
  • Ricamo tecnico (6)
  • Lavoro a maglia (per bambini) (302)
  • Maglieria (per la casa) (224)
  • Tappeti (19)
  • Tende (6)
  • Tovaglioli, tovaglie, plaid (140)
  • Maglieria (modelli femminili) (453)
  • Copricapi (26)
  • Maglioni, gilet, giacche (170)
  • Calzini, pantofole (112)
  • Borse (24)
  • Scialli, sciarpe, tippets (79)
  • Knitting (modelli maschili) (4)
  • Maglieria (varie) (348)
  • Knitting Technique (60)
  • Patterns (169)
  • Decoupage (88)
  • Immagini per decoupage (19)
  • Contour painting (1)
  • Stencil (16)
  • Bambini (50)
  • Per l'anima. (81)
  • Agenda (12)
  • Ammessi animali domestici (80)
  • Salute (749)
  • . (140)
  • varicose vene (2)
  • zht (1)
  • prodotti utili (14)
  • freddo. (7)
  • cuore, vasi (8)
  • giunti (14)
  • esercizi (4)
  • Giocattoli (129)
  • Idee per la casa (154)
  • Kanzashi (22)
  • Quilling (12)
  • Cinema, cartoni animati. (18)
  • Libri, riviste (80)
  • Piante domestiche (140)
  • Ricette (1358)
  • Forno a convezione (7)
  • Cottura (389)
  • Pentola (7)
  • Billette (79)
  • Spuntini (41)
  • Lavash Snacks (32)
  • Multicooker (57)
  • Carne (147)
  • Al secondo (81)
  • Bevande (88)
  • verdure (65)
  • Pesce (82)
  • Insalate (181)
  • Dolci (64)
  • Salse (49)
  • Zuppe (10)
  • Cheese-curd (40)
  • Bread Maker (18)
  • Piante medicinali (56)
  • Il mondo che ci circonda (38)
  • Pittura (4)
  • Musica (5)
  • Saponi (32)
  • Tessitura di giornali (20)
  • Regalo (71)
  • Cartoline (16)
  • Consigli e trucchi (234)
  • Programmi utili (24)
  • Religione (4)
  • Ricette di bellezza (73)
  • Acconciature (3)
  • Matrimonio (15)
  • Candele (4)
  • Arte topiaria (23)
  • Skilful hands (127)
  • Carta, cartone (16)
  • Disegno (35)
  • Porcellana fredda (4)
  • Cucito (279)
  • Puffs (12)
  • Patterns (35)
  • Shred (110)
  • Varianti (7)
  • Cuscini (30)
  • Consigli e trucchi (11)
  • Borse (21)
  • Pantofole (12)
  • Tendaggio (21)
  • Esoterico (63)
  • Humor (4)

-musica

-Cerca per diario

-Iscriviti per e-mail

-statistica

La combinazione più pericolosa di droghe e prodotti

Non solo la salute dipende dalla corretta alimentazione. Si scopre che anche i pasti sani possono diventare velenosi se si aggiunge loro il condimento dalle medicine. Leggi e ricorda quali combinazioni di cibo e droghe sono pericolose per il tuo corpo.

COMPRESSE ALIMENTARI: QUANDO È PERICOLOSO PER VIVERE?

Alcuni alimenti formano una miscela esplosiva di farmaci potenzialmente letali, affermano gli scienziati. Ad esempio, il succo di pompelmo rende le droghe mortali. Quali altri prodotti non sono amici di droghe e come evitare combinazioni pericolose?

- - Il succo di pompelmo è il paladino dell'intrattabilità con la droga, - dice Konstantin Spakhov, PhD, un gastroenterologo. - Gli americani sono tenuti a testare tutti i nuovi farmaci per compatibilità con esso. Dopo tutto, questa bevanda rinfrescante, che è gradita da molte persone, a volte può portare al risultato delle cellule.

Il succo di pompelmo provoca un'overdose di farmaci per il cuore

Nel mondo della medicina, la tragica storia di un uomo morto per overdose di liprimar, un popolare farmaco per abbassare il colesterolo, è diventato più importante. Ma la droga non era da incolpare per questo... Prima di questo, il paziente fu trattato con il farmaco per molti anni e senza problemi. I problemi sono iniziati quando un uomo è diventato dipendente dal succo di pompelmo appena spremuto e lo ha bevuto ogni giorno per 2-3 bicchieri. Di conseguenza, è morto per insufficienza renale grave. I reni del defunto erano intasati di proteine, che si formano durante la rottura del tessuto muscolare, - questo è il tipico overdose di liprimar e altri farmaci simili per ridurre il flusso di colesterolo.

Il succo di pompelmo aumenta drasticamente l'assorbimento di molti farmaci dall'intestino e parte del farmaco, che in precedenza passava attraverso il tratto digestivo in transito, fu assorbito - il farmaco si accumulò e alla fine tutto finì tristemente. Il succo di pompelmo può causare un sovradosaggio di farmaci per il trattamento di malattie cardiache e ipertensione, antibiotici, ormoni e molti altri farmaci.

Il latte indebolisce gli antibiotici.

- Ci sono prodotti che si comportano in modo opposto, interferendo con l'assorbimento dei farmaci e rendendoli privi di significato o poco efficaci, - continua Konstantin Spakhov. - Un buon dottore, che prescrive antibiotici, avvertirà sempre il paziente che non possono essere combinati con prodotti caseari. Il calcio contenuto in essi lega una parte significativa del farmaco, di conseguenza, passa attraverso il tubo digerente senza essere assorbito.

Gli antibiotici sono una delle droghe più controverse, molti di loro non "amano" non solo il latte, ma anche gli acidi, i succhi, la soda, il vino secco e tutti i piatti fatti da suksus. Ma gli antidepressivi sono più controversi. Non "digeriscono" alcolici, specialmente vino rosso, latticini, formaggi (prima di tutto con la bella muffa), carne di manzo, pesce e salsicce. d. (vedi tabella). Eliminando i farmaci contro la depressione e assumendo questi prodotti, si rischia di avere una grave crisi ipertensiva.

Sui pericoli di cocktail di vino e droghe che agiscono sulla psiche, molti si rendono conto. Ma pochissime persone sanno che la combinazione di bere con l'anestetico normale di paracetamolo è molto più pericolosa. Inoltre, molti stanno cercando di alleviare il loro mal di testa da sbornia. Non puoi farlo. Molti di loro hanno pagato il fegato e sono andati in un altro mondo. La vittima più famosa fu il 37enne Antonio Benedy, assistente del presidente di George W. Bush. Non era un alcolizzato, ma aveva l'abitudine quotidiana di bere 3-4 bicchieri di vino nobile. Dopo aver preso un raffreddore nel 1993, ha assunto 10 compresse di paracetamolo in 4 giorni. Questa è una dose terapeutica, ma risultò essere sufficiente per far si che il suo fegato cadesse. Ha salvato una vita, dovendo fare un trapianto di fegato di emergenza. Ma dozzine di altri pazienti non hanno avuto il tempo.

La combinazione più pericolosa di prodotti e droghe

Forum dell'epatite

Condivisione della conoscenza, comunicazione e supporto per le persone con epatite

Prodotti incompatibili con farmaci

Prodotti incompatibili con farmaci

Messaggio Hope Orenburg »07 gen 2012 19:09

Oggetto: prodotti incompatibili con farmaci

Messaggio Hope Orenburg »07 gen 2012 19:21

Oggetto: prodotti incompatibili con farmaci

Messaggio Hope Orenburg »07 gen 2012 19:28

Oggetto: prodotti incompatibili con farmaci

Messaggio Hope Orenburg »07 gen 2012 19:40

Dmitrieva Elena Germanovna

farmacologo, fitoterapista, psicologo

Fattoria di Perm finita. Istituto nel 1985, poi scuola di specializzazione a Mosca in farmacologia e farmacologia clinica. Esperienza diversificata - più di 15 anni (insegnante, consulente), 7 anni - pratica privata. Oltre alle consultazioni, posso tenere conferenze per specialisti e scrivere articoli sul sito. Ho tecniche di copyright. Posso calcolare tutti i parametri di qualsiasi farmaco e selezionare qualsiasi terapia. L'approccio alla salute umana è olistico (olistico). Oltre ai programmi di trattamento, posso prendere programmi di benessere.

FARMACI E ALIMENTI

Se vivo, vedo, vivo, scopro, sopravvivo, prenderò in considerazione.

Combinazione di farmaci con il cibo o come assumere la medicina.

Salute nutrizionale
blog nutrizione e salute

Prendere qualsiasi farmaco dovrebbe essere rigorosamente secondo le regole e le istruzioni allegate al farmaco, o le istruzioni del medico. Se sai come prendere questo o quel tipo di farmaco, il dosaggio corretto, ciò che non è compatibile con quali prodotti e farmaci, il successo del trattamento, dipende dalla tua salute. Dall'ignoranza, i farmaci possono causare danni irreparabili, a volte persino fatali.

L'incompatibilità di alcuni medicinali tra di loro, così come con il cibo

Ad esempio, spesso le medicine vengono lavate con quello che c'era a portata di mano: del succo, del tè, del latte, del caffè, dell'acqua minerale, ecc. In questo caso, il rischio che le sostanze chimiche reagiscano con le sostanze contenute in queste bevande è molto alto. Ciò che può portare alle conseguenze più inaspettate - dal ripetuto potenziamento dell'effetto del farmaco (il sovradosaggio è ottenuto) alla sua completa neutralizzazione.

Affinché il farmaco funzioni pienamente e non causi effetti collaterali, è necessario sapere come e quando prenderlo e con ciò che è combinato.

Non puoi bere antidepressivi, sonniferi e tranquillanti bevande alcoliche. In combinazione con l'alcol, aumentano l'effetto l'uno dell'altro, e questo significa che dopo aver bevuto un paio di compresse con una buona dose di alcol, si rischia di svegliarsi in terapia intensiva. La combinazione di alcuni antidepressivi con formaggio, panini di lievito, salsa di soia, uova di pesce, caffè, crema può causare un forte mal di testa e aumentare la pressione sanguigna.

Non ha senso prendere farmaci allo stesso tempo dei farmaci che avvolgono la mucosa gastrica (almagel o phosphalugel). È vero, non minaccia la rianimazione, ma non ha senso.

Gli antibiotici non sono compatibili con caffè, Pepsi e Coca-Cola, in combinazione con queste bevande, gli antibiotici provocano agitazione nervosa e irritazione allo stomaco. A proposito, se bevi le pillole per i dolori di stomaco con le stesse bevande, l'effetto sarà lo stesso. Con gli antibiotici non è generalmente facile e devi prenderli solo come indicato dal medico. Perché agiscono non solo sui batteri che hanno causato la malattia, ma anche sulle vitamine. Quindi i vasetti di preparati vitaminici possono essere rimandati a più tardi, fino a quando il ciclo degli antibiotici è finito.

Gli antibiotici tetracicline (doxiciclina, biomitsina, ecc.) Non possono essere assunti insieme al latte e ai latticini, poiché gli ioni calcio, ricchi di latte, agiscono in composti con tetracicline, formano composti poco solubili e riducono drasticamente la loro attività. Vari antiacidi (bicarbonato di sodio, almagel, ossido di magnesio, ecc.) Interferiscono con l'assorbimento delle tetracicline.

Quando si assumono diuretici è necessario reintegrare il potassio nel corpo. Questo aiuterà piselli, spinaci, acetosella, patate, cipolle, carote, barbabietole, albicocche secche, mele.

Le persone con malattie cardiache che assumono fluidificanti del sangue, come la fenilina o la sincarina, devono essere consapevoli del fatto che le verdure fresche riducono la loro efficacia.

L'elenco di prodotti incompatibili con farmaci, succo d'arancia e pompelmo. Può ridurre l'efficacia dei farmaci prescritti per combattere il colesterolo. Il succo di pompelmo deve essere dimenticato da coloro che assumono la ciclosporina, che impedisce il rigetto degli organi trapiantati, altrimenti queste persone devono affrontare una perdita di orientamento. Gli studi dimostrano che il succo di pompelmo (per ragioni sconosciute) aumenta drasticamente il grado di assorbimento dei farmaci e contribuisce al loro sovradosaggio.

I preparati di ferro, usati nel trattamento dell'anemia, sono ben assorbiti durante l'assunzione di prodotti a base di carne e vengono scarsamente assorbiti se bevete latte, caffè o succhi di frutta non diluiti.

L'aspirina, a proposito, irrita la membrana mucosa della ghiandola, quindi è necessario assumerla dopo aver mangiato, altrimenti aumenta il rischio di malattie gastrointestinali come gastrite, ulcere gastriche, ecc. Un'ora prima del ricevimento di aspirina non può mangiare cibi piccanti e agrumi. Non bere l'aspirina con arancia o altro succo acido. È desiderabile schiacciare la pillola e berlo con latte o acqua minerale. Quindi la droga entra nel sangue più velocemente.

L'accettazione di farmaci ormonali provoca disturbi metabolici. Per evitare complicazioni, è necessario mangiare cibi ricchi di proteine ​​di alta qualità, sali di potassio e vitamine: fiocchi di latte e altri prodotti caseari, pesce, albicocche secche, uva passa, zucca, bacche.

Prendendo farmaci che riducono la protrombina nel sangue, escludere dal menu verdure verdi e piante contenenti vitamina K (lattuga, cavolo, spinaci, ortica), poiché questa vitamina stimola la formazione nel fegato di protrombina e altre proteine ​​che accelerano la coagulazione del sangue.

I contraccettivi orali sono scarsamente combinati con prodotti contenenti caffeina. Il fatto è che i contraccettivi riducono la capacità del corpo di abbattere la caffeina, che può portare a iperattività e insonnia.

Le vitamine liposolubili A, D, E, F, K devono essere assunte dopo i pasti, nonché con alimenti ricchi di grassi animali e vegetali, che ne accelerano l'assorbimento.

Quando si trattano con farmaci antitumorali, mangiare cibi che promuovono la formazione del sangue: fegato, pesce, carote, aneto, melograni, ribes nero, fragole. Una miscela molto utile di miele, succo di aloe e Cahors in parti uguali.

Durante l'assunzione di qualsiasi farmaco non è possibile bere bevande alcoliche. Questo può causare effetti collaterali e ridurre l'effetto del farmaco. L'uso simultaneo di bevande alcoliche e farmaci come il furazidone, il metronidazolo e gli antibiotici del gruppo delle cefalosporine è particolarmente indesiderabile. Possibili effetti negativi: vertigini, nausea, irritazione delle mucose, sonnolenza.

Se possibile, prova a prendere solo uno o due farmaci. Se diversi medici ti hanno scritto ciascuna la loro prescrizione, assicurati di dire loro quali farmaci stai già assumendo. Assumi diversi farmaci separatamente.

Una regola universale per l'assunzione di quasi tutte le medicine: la compressa deve essere assunta con mezzo bicchiere d'acqua normale a temperatura ambiente. Allora la medicina si dissolverà rapidamente nello stomaco, senza irritarlo. Evitare di sdraiarsi.

Il dosaggio corretto di farmaci

Quindi, hai scoperto che non sei l'assunzione controindicata di un particolare farmaco. Trova una sezione sulle dosi. Adesso stai attento.

Una singola dose (o spesso solo una dose) è la quantità di una sostanza alla volta.
Dose giornaliera: la quantità di sostanza per l'ammissione al giorno.
Spesso, la dose giornaliera massima è indicata - es. l'importo che può essere preso al giorno senza conseguenze dannose.

Nella medicina pratica spesso si usa il termine "dose terapeutica" - la quantità di una sostanza che causa un effetto terapeutico. C'è una dose terapeutica minima, media e massima (massima). Al di sotto della dose minima, il medicinale non avrà un effetto terapeutico e, usando dosi che superano la dose terapeutica massima, è possibile ottenere un forte effetto tossico sul corpo, sui suoi tessuti e sugli organi, il medicinale si trasformerà in veleno.

In alcuni casi, è indicata la dose del corso - la dose del farmaco per un ciclo di trattamento. Questo è particolarmente vero per gli antibiotici.

La dose è più spesso indicata in grammi (o frazioni di un grammo - milligrammi, microgrammi, ecc.).

Spesso le dosi singole e giornaliere nei libri di riferimento sono indicate non da un singolo numero, ma da un certo limite. Ad esempio, prendere 50-70 mg per ricezione. Dose giornaliera di 100-200 mg. Queste sono le dosi terapeutiche minime e massime, ovvero i loro valori medi.

Naturalmente, è necessario tenere conto di vari fattori: ad esempio, a causa delle caratteristiche metaboliche degli uomini, sono richieste dosi più elevate di donne, adolescenti e anziani più piccoli che in età adulta, i pazienti con un peso maggiore sono più grandi di quelli con un peso inferiore alla media, la gravità della malattia deve essere considerata, interazione con altri farmaci, ecc.

Per i bambini, la dose viene solitamente prescritta in 2 modi: per età (ad esempio fino a 2 mesi, fino a un anno, ecc.) E in base al peso: la quantità di farmaco per 1 kg di peso corporeo in mg / kg, mcg / kg (ad esempio, dose singola 2 -3 mg / kg, quindi un bambino con un peso di 10 kg per 1 assunzione ha bisogno di 20-30 mg della sostanza attiva).

Spesso, per gli adulti, le dosi sono indicate per il peso corporeo. Questo è un calcolo del dosaggio più accurato.

Se trovi una deviazione significativa nella letteratura di riferimento dalla dose prescritta dal medico, non affrettarti a trarre conclusioni affrettate. Solo in caso di dubbio, è meglio controllare di nuovo la dose con il medico. Forse ha buone ragioni per prescrivere solo una dose del genere, e non un'altra. Per un trattamento di successo, devi aver fiducia nel tuo medico, una persona di cui ti fidi e che segui.

Compatibilità dei farmaci con il cibo

Il fatto che l'assunzione di qualsiasi farmaco dovrebbe essere rigorosamente prescritto da un medico è noto a tutti. Ma non molte persone sanno che molte medicine sono completamente incompatibili con certi prodotti. Nel frattempo, è necessario possedere queste informazioni - questo aiuterà a preservare il livello dell'impatto dei farmaci sul corpo, prevenendo lo sviluppo di complicazioni indesiderate.

Cosa non possono essere farmaci combinati

Questa sezione contiene informazioni su ciò che è assolutamente impossibile combinare le medicine più comuni.

Farmaci antibatterici

Gli antibiotici sono generalmente considerati i farmaci più "capricciosi", il più delle volte quando si fa riferimento alla compatibilità di farmaci antibatterici con cibi e bevande significa mezzi tetraciclini. Si sconsiglia categoricamente di combinarsi con latte e prodotti caseari - possono ridurre significativamente l'efficacia di questo tipo di farmaci. Anche cibi e bevande acidi dovrebbero essere abbandonati - escludere bevande gassate dolci, succhi naturali, frutta, vino secco, piatti a base di aceto e succo di limone. Assicurati di rinunciare a qualsiasi bevanda alcolica.

anticoagulanti

I farmaci che promuovono il diradamento del sangue non possono essere combinati con cavoletti di Bruxelles e cavolfiori, noci, zucchine, prodotti a base di soia, fegato di uccelli e animali, succo di mirtillo, cibi grassi. Il fatto è che i prodotti elencati hanno esattamente l'effetto opposto sulla composizione del sangue, a causa del loro alto contenuto di potassio. Un effetto collaterale in violazione di queste raccomandazioni sarà improvvisamente sviluppando sanguinamento.

analgesici

I medici sconsigliano la combinazione di piramide, amidopirina e altri farmaci con effetto anestetico con prodotti affumicati. L'effetto di questi farmaci sarà completamente ridotto, non ci sarà sollievo dal dolore.

antidepressivi

Tali farmaci contengono un inibitore della monoammina ossidasi, quindi non è possibile combinarli con formaggi, crauti, salsa di soia, fegato di manzo e pollame, yogurt, pesce essiccato, fichi, panna acida e uva passa. Tutti questi prodotti contengono grandi quantità di tiramina - questa sostanza, in combinazione con un inibitore delle monoaminossidasi, ha un effetto negativo sui livelli di pressione sanguigna, aumentando notevolmente.

Farmaci di ferro

Se la terapia viene condotta contro l'anemia da carenza di ferro o questi farmaci sono usati come profilassi, allora è meglio smettere di bere caffè, tè, noci, tutti i latticini, farina e prodotti dolci. Questi prodotti complicheranno l'assorbimento del ferro nel corpo e il paziente non riceverà l'effetto terapeutico desiderato.

aspirina

Molti lo lavano con il latte, sperando che questo riduca l'impatto negativo sulla mucosa gastrica. Ma quando il latte è combinato con l'aspirina, quest'ultimo perde assolutamente tutte le sue proprietà - non ci sarà alcun effetto dal suo apporto.

I cibi e le bevande non devono essere assunti durante l'assunzione di aspirina - questo avrà un effetto negativo più forte sulla mucosa gastrica e potrebbe portare allo sviluppo di gastrite e ulcera gastrica.

Droghe diuretiche

Non dovresti mai combinare farmaci diuretici e prodotti a base di liquirizia (ad esempio, farmaci espettoranti) - questo può portare ad una maggiore rimozione di liquidi e potassio dal corpo, che si tradurrà in disidratazione e distruzione muscolare.

Ma tieni presente una caratteristica dei farmaci presentati: sotto la loro influenza il potassio viene rimosso dal corpo, le sue riserve devono essere reintegrate. Utile per questo albicocche secche, barbabietole, spinaci, mele, cipolle, patate, acetosa e piselli.

statine

Questi sono farmaci che promuovono la rimozione del colesterolo dannoso dal sangue e non dovrebbero essere combinati con gli agrumi. Le sostanze contenute in tali prodotti bloccano la produzione di enzimi epatici, che possono portare ad una maggiore concentrazione di statine nel corpo. E questo è irto della distruzione dei muscoli e della violazione della funzionalità del fegato.

Farmaci antireumatici

Tutti i farmaci del gruppo specifico di medicinali hanno un'influenza molto aggressiva sulla mucosa gastrica e intestinale. Questo è il motivo per cui il periodo di utilizzo dei farmaci antireumatici deve essere rigorosamente seguito da una dieta, che comporta l'esclusione dalla dieta di funghi fritti e, in generale, tutti i piatti preparati da torrefazione, verdure crude, frutta, pesce e brodi di carne.

sulfamidici

Si tratta di farmaci che hanno azioni antinfiammatorie e antimicrobiche e non possono essere combinati con animali e sottoprodotti di pollame, zucchero e dolci in genere, mirtilli rossi, verdure o cibi grassi. Sulfonamidi causano la soppressione della funzione renale - il processo urinario è disturbato, quindi è necessario bere molta acqua pura (non caffè, non tè!) Contro lo sfondo dell'uso del gruppo di farmaci considerato. I grassi e lo zucchero interrompono i processi digestivi, che riducono automaticamente l'efficacia dei sulfonamidi.

Inibitori ACE

Questi farmaci sono prescritti per l'ipertensione e come vasodilatatore. Se questi farmaci sono contenuti nell'organismo in grandi quantità, può portare ad un arresto cardiaco improvviso. Al momento di prendere i farmaci in questione è necessario escludere dalla dieta cioccolato http://okeydoc.ru/shokolad-polza-i-vred/, albicocche secche, patate, banane e verdure.

Farmaci broncodilatatori

Si tratta solo di quelli che sono fatti sulla base della teofillina. Se sono stati nominati dal medico curante, quindi dal menu è necessario escludere immediatamente qualsiasi alimento che è ricco di carboidrati.

Farmaci per abbassare la pressione del sangue

Non è consigliabile aggiungere pesce salato, salsiccia e prosciutto al menu mentre si prende questo gruppo di medicinali. Questi prodotti aiutano a ridurre l'effetto dei farmaci - è improbabile che la riduzione della pressione arteriosa abbia successo.

warfarin

I medici prescrivono questo farmaco per prevenire la trombosi. In nessun caso si dovrebbe usare il succo di mirtillo in concomitanza con warfarin e in generale è auspicabile abbandonare bevande e prodotti acidi - tale combinazione aumenta il rischio di sanguinamento gastrico e intestinale più volte.

Penicilline semisintetiche

Appartengono al gruppo di farmaci antibatterici, ma in particolare le penicilline semi-sintetiche non possono essere combinate con succo d'arancia, pomodori e caffè nero - questi prodotti e bevande riducono significativamente l'efficacia dei farmaci in questione.

Farmaci antifungini

Qui tutto è semplice: il latte e tutti i suoi derivati, inclusi formaggi e fiocchi di latte, sono vietati. Sono questi prodotti che promuovono la crescita delle colonie fungine e l'efficacia dei farmaci in questione è in diminuzione.

L'effetto delle bevande sull'azione dei farmaci

Quali pazienti di solito lavano con compresse, capsule ed elisir con sciroppi? Alcuni preferiscono il succo, alcuni preferiscono il tè e alcuni preferiscono il latte. Ma devi capire che ci sono controindicazioni all'uso simultaneo di bevande con determinati farmaci.

Questa bevanda contiene molto tannino - una sostanza che forma composti insolubili con molti farmaci, e il risultato è l'inefficacia degli interventi terapeutici. Particolarmente pericoloso bere il tè con farmaci antispasmodici e glicosidi cardiaci.

alcool

In primo luogo, è severamente vietato utilizzarlo contemporaneamente con l'assunzione di farmaci antibatterici (antibiotici). In secondo luogo, se si usano gocce di vasocostrittore nel naso, l'uso simultaneo di alcol con questo trattamento può portare ad un ictus. In terzo luogo, le bevande alcoliche sono in grado di disturbare il ritmo cardiaco, se usato durante l'assunzione di diuretici e glicosidi cardiaci.

In generale, l'alcol e tutti i farmaci non sono assolutamente compatibili! Anche il paracetamolo ordinario, sicuro ed efficace a diverse età, sotto un bicchiere di alcol può portare a insufficienza renale acuta.

Questa bevanda agisce sulle droghe in diversi modi. Ad esempio, il caffè non deve essere consumato contemporaneamente a sedativi e antidepressivi - ansia, ansia e paura, può apparire insonnia. Il caffè è in grado di potenziare l'effetto degli psicoregolatori, ma in generale vale la pena sapere che se il caffè viene usato contemporaneamente con farmaci antibatterici e pillole anticoncezionali, ci si può aspettare un grande accumulo di caffeina nel corpo, che alla fine porta all'interruzione del sistema nervoso centrale.

Succo di pompelmo

Questa è generalmente una "cosa" molto dannosa quando si conduce la terapia a qualsiasi livello. In generale, il pompelmo (anche in forma completa, anche sotto forma di succo) è combinato con i singoli rappresentanti delle droghe. È questo prodotto che è in grado di aumentare la tossicità dei farmaci antibatterici, provocare una forte diminuzione della pressione sanguigna durante l'assunzione di farmaci antipertensivi.

Nota: I medici insistono sul fatto che qualsiasi farmaco dovrebbe essere assunto con acqua pulita.

Prodotti che migliorano l'effetto dei farmaci

Non c'è bisogno di pensare che quando si utilizzano determinati farmaci, la dieta dovrebbe essere regolata solo con l'esclusione di determinati alimenti. Gli esperti dicono che ci sono quei piatti, prodotti che devono essere inseriti nella dieta durante il corso della terapia con questo o quel farmaco. Vale la pena ricordare le seguenti sfumature:

  1. L'effetto di prendere farmaci antibatterici (antibiotici) sarà significativamente aumentato se entrerai nella dieta di verdure, frutta, frutta secca e succhi di frutta freschi. Ma dopo la fine del ciclo di trattamento con antibiotici, è necessario bere un bicchiere di kefir ogni sera - questo aiuterà a ripristinare rapidamente e completamente la microflora intestinale.
  2. Se sei costretto a prendere farmaci antitumorali, il menu deve includere fegato di uccelli e animali, ribes nero, fragole, pesce, melograno, carote, aneto. A proposito, è nel caso del trattamento con tali farmaci che il vino rosso secco può essere consumato, ma solo dopo aver consultato il medico curante e in piccole quantità.
  3. Prendi dei lassativi - combinali con barbabietole, spinaci, zucchine, pane integrale, cetrioli freschi e prugne dolci. Di tutto quanto sopra, lo spinacio è il più utile - insieme ai lassativi, in modo rapido ed efficace migliora e stabilizza la motilità intestinale.
  4. I preparati di vitamine A, B, E e D possono essere tranquillamente integrati con cibi grassi - contribuiranno al rapido e completo assorbimento dei farmaci.
  5. L'acido nicotinico sarà più efficace se, durante il periodo di utilizzo, introdurrà nella dieta dei tipi di molluschi di pesce, fiocchi di latte, uova di pollo e quaglie, carne.

In generale, ci sono circa 200 farmaci, la cui efficacia dipende dal tipo di dieta a cui il paziente aderisce. Se il medico curante effettua degli appuntamenti medici, è necessario consultarsi con lui sulla correzione della dieta.

Yana Alexandrovna Tsygankova, Revisore medico, medico generico della categoria di qualificazione più alta

9,006 visualizzazioni totali, 1 visualizzazioni oggi

algre

Divertiti

Vedremo

Ricordiamo la connessione tra farmaci e pasti solo quando il medico dice "prima" o "dopo" il pasto. E raramente qualcuno pensa con quali prodotti un particolare farmaco non è amichevole.

Per cominciare, come prendi la medicina: prima o dopo un pasto? Non esiste una singola regola, di solito le raccomandazioni sono riportate nell'annotazione del farmaco. Certo, ci sono farmaci che possono essere assunti indipendentemente dal cibo, e se non ci sono informazioni sull'assunzione del medicinale nelle istruzioni, allora è meglio prendere una pillola (medicina) mezz'ora prima di un pasto a stomaco vuoto, perché il farmaco assunto a stomaco vuoto ha una maggiore attività biologica, rispetto alla stessa droga, ma presa dopo aver mangiato, inoltre, l'interazione con il cibo e succhi digestivi può portare a cambiamenti nelle proprietà dei farmaci. Di solito prendono la maggior parte di antibiotici, tinture, tinture e decotti di piante medicinali.

Sebbene ci siano alcune eccezioni a questa regola. Dopo un pasto, dovresti assumere farmaci che irritano la mucosa gastrica: farmaci antinfiammatori non steroidei (ibuprofene, metronidazolo, indometacina), ormoni steroidei, al fine di evitare effetti dannosi sul corpo di questi farmaci è meglio bere con latte, gelatina o brodo di riso. Aspirina è meglio assumere prima dei pasti e bere molta acqua o gelatina.

15 minuti prima di un pasto, dovresti assumere droghe stimolanti l'appetito e rimedi erboristici al collagene.

Durante i pasti (preferibilmente all'inizio) assumono farmaci che promuovono la digestione del cibo e degli enzimi digestivi, preparazioni multivitaminiche e complessi minerali.

L'effetto della droga ha un impatto non solo quando li beviamo e beviamo, ma ciò che mangiamo a colazione, pranzo e cena. E la quantità di cibo e la sua composizione sono particolarmente importanti. Ad esempio, la vitamina A viene assorbita più velocemente in una dieta ricca di grassi. Tale cibo è particolarmente raccomandato se è necessario aumentare l'assorbimento dei farmaci liposolubili. Questi includono: metronidazolo, farmaci per ridurre la coagulazione del sangue, tranquillanti. Ma vale la pena ricordare che il cibo grasso riduce l'efficacia degli agenti per il trattamento delle infezioni renali, e il cibo grasso e dolce riduce l'efficacia dei farmaci antielmintici.

Gli alimenti ricchi di proteine ​​interagiscono con l'isoniazide, un farmaco destinato alla cura della tubercolosi. Inoltre, questo medicinale non è influenzato nel modo migliore da cibi in salamoia, salati e acidi.

Ma la cosa più importante che devi sapere e ricordare è un elenco di quei prodotti con cui varie medicine non sono affatto combinate. Dopotutto, una tale "non-combinazione" può portare non solo alla perdita dell'attività biologica inerente al farmaco, ma, laddove è più pericoloso, all'emergere di una nuova attività biologica che non gli è peculiare e che ha forti proprietà tossiche per il corpo umano.

Quando chiedi ai pazienti quali prodotti non puoi combinare con i farmaci, sentirai più spesso: "Alcol!" Sì, certo, prendere la maggior parte dei farmaci richiede un completo rifiuto dell'alcool, ei tranquillanti sono i primi in questa lista. Grazie a detective, a mio parere, tutti conoscono la combinazione "criminale" di alcol con clonidina, portando ad un forte calo della pressione sanguigna, che spesso termina con la morte.

Ma riguardo al fatto che un simile effetto delle bevande alcoliche ha, e se preso insieme a farmaci così largamente usati come beta-bloccanti, si sa poco. Il numero di beta-bloccanti include farmaci assunti da pazienti ipertesi.

Inoltre, le bevande alcoliche riducono ulteriormente la coagulazione del sangue quando vengono assunte insieme a sostanze con attività anticoagulante. Gli anticoagulanti sono progettati per migliorare la circolazione cerebrale e sono spesso utilizzati dalle persone per un tempo molto lungo. Di conseguenza, una persona dimentica già che beve un potente farmaco e si concede di bere alcolici. Le conseguenze possono essere tragiche: sanguinamento ed emorragia.

Inoltre, l'alcol è assolutamente incompatibile con l'assunzione di farmaci antidiabetici e di insulina, poiché in questa combinazione porta al coma diabetico.

L'uso combinato di alcol, antibiotici e / o vitamine del gruppo B, C e acido folico porta all'incapacità di assimilare questi farmaci e, di conseguenza, al completo fallimento del trattamento.

Latte e latticini non dovrebbero essere usati insieme a molti antibiotici, poiché inattivano l'azione di questi farmaci. Gli antibiotici che non sono compatibili con il latte includono antibiotici della penicillina e gruppi di tetraciclina, poiché formano complessi chelati stabili con il calcio, che è presente nel latte in quantità molto elevate.

Un altro errore che spesso le persone fanno quando si combinano latte e droghe è usare il latte subito dopo aver preso l'aspirina. Si presume che il latte debba proteggere lo stomaco dagli effetti acidi dell'aspirina. Infatti, il latte affronta questo compito "con il botto" - l'aspirina è completamente inattiva e non può più svolgere il suo effetto terapeutico, ad esempio, per ridurre la temperatura.

I prodotti contenenti tiramina devono essere esclusi dalla dieta di persone che assumono antidepressivi (inibitori MAO), poiché è possibile un brusco aumento della pressione arteriosa, fino a una crisi ipertensiva e ictus. Si tratta di alimenti come formaggio, cioccolato, fagioli, banane, carni affumicate, fegato, avocado, oltre a birra, vino rosso e caffè.

Vale la pena notare che lo sviluppo di effetti collaterali dalla combinazione sbagliata di antidepressivi e alimenti è molto comune. Il fatto è che le persone che fanno uso di antidepressivi raramente si sentono male, perché nella maggior parte dei casi sono giovani e fisicamente sani, e quindi le raccomandazioni degli specialisti sulla necessità di aderire a una dieta rigorosa sono semplicemente ignorate.

Pompelmo - molto utile, ma allo stesso tempo può essere mortale! Il mondo rabbrividì dopo la storia di un uomo che morì presumibilmente da un'overdose di liprimar, un mezzo popolare per abbassare il colesterolo. Durante l'inchiesta, si è scoperto che non era colpa del farmaco per questo, il paziente era stato trattato con questo farmaco per molti anni, e i problemi sono iniziati quando è diventato dipendente da succo di pompelmo appena spremuto e bevuto ogni giorno per 2-3 tazze. Di conseguenza, è morto per insufficienza renale grave.

Il succo di pompelmo aumenta drasticamente l'assorbimento di molti farmaci dall'intestino e parte del farmaco, che in precedenza passava attraverso il tratto digestivo in transito, non veniva assorbito, inizia a digerire e ad accumularsi.

Il succo di pompelmo può causare un sovradosaggio di farmaci per il trattamento di malattie cardiache e ipertensione, antibiotici, ormoni e molti altri farmaci.

Un effetto simile, cioè, di potenziamento eccessivo del farmaco, l'effetto del pompelmo ha in combinazione con immunosoppressori, antibiotici del gruppo eritromicina, alcuni farmaci antitumorali e il Viagra.

È noto che i prodotti contenenti caffeina non possono essere combinati con vari stimolanti. Tuttavia, questo non è tutto.

Il caffè non è raccomandato per essere combinato con contraccettivi orali e, stranamente, con sedativi, dal momento che un tale cocktail può facilmente portare a sovrastimolazione e insonnia.

Per quanto riguarda il tè, il suo uso dovrebbe essere limitato quando si assumono farmaci. Il fatto è che il tannino presente nel tè ha la capacità di inibire l'azione di quasi tutte le droghe. Certo, è improbabile che riesca a eliminare completamente il tè dalla dieta, ma non prendere la medicina con il tè è un compito abbastanza fattibile.

Il caffè (e talvolta il tè e le bevande caffeinate contenenti caffeina come la cola) aumentano l'effetto della teofillina (un farmaco per espandere i bronchi) e dell'insulina, causando l'overdose a dosi normali, indeboliscono l'effetto della penicillina e dell'eritromicina, inibiscono l'assorbimento del ferro dalle droghe, indeboliscono effetti di aloperidolo e altri antipsicotici.

Succhi e bibite non sono raccomandati per essere combinati con molti farmaci. Quindi è importante ricordare che il succo di mirtillo non è compatibile con gli anticoagulanti utilizzati per assottigliare il sangue, poiché tale combinazione può facilmente portare a sanguinamento interno e morte.

Tutti i succhi di agrumi non possono essere utilizzati insieme all'aspirina, poiché ciò causa una grave irritazione della mucosa gastrica.

Quando si assumono farmaci per l'ipertensione, si deve fare attenzione con aronia o succo di fragola, altrimenti si può vedere una pressione sanguigna troppo bassa sul tonometro. Il fatto è che questi doni della natura contengono sostanze che promuovono l'espansione dei vasi sanguigni.

Alcune parole sull'acqua minerale. È severamente sconsigliato bere le compresse con acqua minerale o soda normale. Sia l'acqua minerale che il biossido di carbonio contenuti nella soda possono modificare l'acidità della preparazione e le sue proprietà.

I succhi riducono l'attività degli antibiotici, ma fanno shpy e aumentano le proprietà tossiche dei farmaci antifungini.

Bevande gassate e succhi di frutta sono incompatibili con farmaci che riducono l'acidità del succo gastrico - antibiotici, sedativi, farmaci anti-infiammatori e anti-ulcera, perché, in primo luogo, l'acidità del succo gastrico diminuisce, e in secondo luogo, l'effetto delle droghe stesse è indebolito..

Se si assumono complessi multivitaminici e integratori di ferro con succhi, la loro digeribilità migliora soltanto.

A prima vista, verdure, frutta e bacche sembrano essere completamente innocui, ma in realtà rappresentano una considerevole minaccia per il corpo. Ad esempio, ravanelli, ravanelli, cavoli, lattuga verde contengono sostanze che possono ridurre l'azione degli ormoni tiroidei. Se si prescrivono anticoagulanti (farmaci che prevengono la formazione di coaguli di sangue), allora è indesiderabile mangiare verdure verdi (acetosa, spinaci, broccoli, ecc.), Che sono così ricchi di vitamina K, che promuove la coagulazione del sangue.

Ma i farmaci per il trattamento e la prevenzione dell'aterosclerosi, al contrario, sono "amichevoli" con verdure, frutta e bacche. Se includi barbabietole, carote, cavoli, rape, cetrioli e pomodori nella tua dieta quotidiana, non puoi preoccuparti della rapida eliminazione dal corpo del colesterolo in eccesso o del suo assorbimento.

Ora sui singoli gruppi di farmaci:

Gli antibiotici non possono essere combinati con prodotti caseari. Il calcio contenuto in essi lega una parte significativa dei farmaci, di conseguenza, passa attraverso il tubo digerente senza essere assorbito.

Molti degli antibiotici non "amano" non solo il latte, ma anche i succhi di frutta, i succhi, la soda, il vino secco e tutti i piatti cucinati con aceto.

Gli antidepressivi non "digeriscono" l'alcol, specialmente vino rosso, latticini, formaggi, carne, pesce, salsicce, fagioli, cioccolato, caffè, fegato, pomodori, caviale, cibo in scatola, soia, banane. Eliminando i farmaci contro la depressione e assumendo questi prodotti, si rischia di avere una grave crisi ipertensiva.

Il paracetamolo è molto pericoloso da abbinare al bere. Categoricamente non puoi cercare di alleviare il loro mal di testa da sbornia. Molti di loro hanno pagato il fegato e sono andati in un altro mondo.

Inoltre, molte aziende fabbricano questo medicinale e le modifiche basate su esso sotto vari nomi: efferalgan, fervex, coldrex, tera-influenza, ecc. Il paracetamolo si trova nella maggior parte degli antidolorifici e dei farmaci anti-influenzali. La gente pensa che si tratti di farmaci diversi, che creano una miscela e, di conseguenza, un'overdose di paracetamolo. In Europa e in America, è al primo posto nel numero di morti.

I rimedi omeopatici non sono "amichevoli" con caffè, alcool, tè alla menta e piatti contenenti spezie. Durante il trattamento presso un omeopata (tuttavia, in qualsiasi altro modo) vale la pena abbandonare completamente il fast food e i prodotti contenenti sostanze aromatizzanti e coloranti.