Radice di rabarbaro epatite

Cibo

L'epatite, indipendentemente dalle modificazioni, è una malattia pericolosa in cui i tessuti epatici si infiammano. Questa patologia con un decorso cronico, che richiede non solo cure mediche, ma anche cambiamenti nello stile di vita. Cioè, il paziente deve assumere farmaci, seguire una dieta.

Inoltre, ci sono molte ricette popolari che prevengono la malattia o prolungano il periodo di remissione. Radice di rabarbaro epatite è un farmaco efficace che può normalizzare la funzionalità del fegato e rafforzare il sistema immunitario. Se si seguono le regole per l'applicazione e si scelgono le giuste materie prime, questo strumento è adatto per un trattamento a lungo termine e sicuro.

Informazioni generali

L'epatite è una grave afflizione che non può essere scatenata, poiché aumenta la probabilità di complicazioni pericolose (cirrosi, cancro del fegato, ecc.). L'infiammazione della ghiandola causa gonfiore, arrossamento, dolore e disturbi funzionali. In risposta al processo infiammatorio, i leucociti iniziano a danneggiare i microrganismi patogeni. Di conseguenza, non solo i microbi sono danneggiati, ma anche i tessuti.

A seconda del fattore dannoso, i medici secernono epatite infettiva, tossica, autoimmune e radiante. Nella forma autoimmune della malattia, gli epatociti sono percepiti come cellule estranee e sono danneggiati dal sistema immunitario. Questo tipo di patologia spesso accompagna l'epatite infettiva e tossica. La forma di radiazione dell'epatite si manifesta sullo sfondo della malattia da radiazioni (una malattia che si verifica sotto l'influenza delle radiazioni ionizzanti).

L'epatite è provocata da virus, designati dalle lettere A, B, C, E, F, G. Diversi tipi di virus entrano nell'organismo in modi diversi e le malattie che provocano sono leggermente diverse nei sintomi.

Proprietà curative della radice di rabarbaro

Radice di rabarbaro epatite è un rimedio abbastanza popolare, il cui effetto terapeutico è dovuto alle sostanze nella sua composizione.

Proprietà utili del rabarbaro rizoma:

Fai questo test e scopri se hai problemi al fegato.

  • Normalizza la funzionalità del sistema urogenitale. Ha un moderato effetto diuretico, quindi è spesso usato per ridurre il gonfiore.
  • La radice di rabarbaro aumenta la funzione secretoria dello stomaco. Contiene acido citrico e malico, che provoca irritazione del guscio interno e aumenta il rilascio di un componente così importante del succo gastrico come acido cloridrico.
  • Ha un effetto diuretico. Con l'uso regolare di brodo di radice di rabarbaro, l'attività secretoria dell'intestino aumenta e la sua funzionalità è normalizzata. L'urina viene fortemente escreta, di conseguenza si verifica la pulizia intestinale, i processi di putrefazione vengono prevenuti, provocando la scia dell'organo.
  • Ha un effetto astringente. Dopo aver mangiato una grande quantità di disordine di intestino di rabarbaro scompare.
  • Migliora la produzione di secrezione epatica (bile). Per questo motivo, i rizomi curativi vengono utilizzati in varie malattie, ad esempio l'epatite C.
  • Partecipa alla formazione delle cellule del sangue. Questa azione è obbligata a rabarbaro magnesio, fosforo e potassio, che ne fanno parte.
  • Provoca il rafforzamento dell'immunità e migliora le condizioni generali del corpo. Il rabarbaro è usato per carenza di vitamine e per la prevenzione delle infezioni.
  • Effetto benefico su pelle, capelli e unghie. Con l'aiuto di una pianta, puoi eliminare varie macchie sul corpo, migliorare la condizione della pelle e aggiungere lucentezza ai capelli.
  • Migliora la funzionalità degli organi respiratori. Molto spesso, la radice di rabarbaro viene utilizzata per trattare la tubercolosi.

La radice di rabarbaro contiene retinolo, acido ascorbico, tocoferolo, elementi del gruppo B, K. Inoltre, la pianta è ricca di calcio, potassio, magnesio, sodio, ferro, ecc.

Ricette popolari

Per ripristinare la funzionalità del fegato, si consiglia di applicare un decotto da rizoma rizoma.

  • Espandere la radice di rabarbaro secco.
  • Riempire 50 g di materia prima asciutta con 500 ml di acqua bollente.
  • Metti fuoco lento per un quarto d'ora.
  • Lasciare il liquido per 10 ore in un luogo caldo.

Il farmaco finito viene assunto 20 minuti prima di un pasto, 30 ml. Se lo si desidera, è possibile aggiungere ½ cucchiaino di miele alla bevanda.

Questo rimedio è ampiamente utilizzato per normalizzare la funzionalità epatica:

  • Schiacciare in un frullatore o macinacaffè 125 g di radice di rabarbaro secco, genziana gialla, 75 g di coda di cavallo, 250 g di crespino.
  • Riempire 25 g di raccolta di 220 ml di acqua bollente.
  • Quando l'infusione si è raffreddata, consumarla in 100 ml quattro volte al giorno.

Questa ricetta aiuterà a normalizzare il lavoro del tratto epatobiliare. Per la sua preparazione, eseguire i seguenti passaggi:

  • 30 g di polvere di radice di rabarbaro vengono versati nella padella.
  • La polvere viene versata con acqua in una quantità di 500 ml, messa a fuoco lento.
  • Il liquido è tormentato per 20 minuti.
  • Per 5 minuti prima di rimuovere 3 g di polvere di curcuma viene aggiunto al brodo.
  • Quindi il brodo viene lasciato in un luogo caldo e buio per 8-10 ore.

Prendi lo strumento a 30 ml tre volte al giorno. Il corso terapeutico dura da 2 mesi in su. Dopo la fine del trattamento, si prendono una pausa per 14 giorni.

Questo strumento è fatto da fichi, rabarbaro, allume bruciato:

  • Nella capacità di diffusione 5 g di allume, 26 pezzi di fichi, 6 limoni, 17 g di radice di rabarbaro in polvere.
  • La miscela risultante viene versata aceto di vino.
  • Inoltre, la curcuma (polvere) può essere aggiunta al liquido risultante.
  • Dopo di ciò, il liquido viene lasciato per 2 giorni per renderlo reale.

Il paziente dovrebbe prendere 1 pezzo di fichi 2-3 volte al giorno.

Per preparare il seguente decotto, seguire le istruzioni:

  • La radice di rabarbaro è macinata.
  • Il rabarbaro è mescolato con il crespino.
  • 5 g di materia prima secca vengono versati 220 ml di acqua.
  • Il liquido viene messo a fuoco lento e riscaldato per 20 minuti.

Il brodo risultante viene assunto in 100 ml tre volte.

Prevenzione dell'epatite

Dopo la fine del corso terapeutico, la malattia può ripresentarsi. Per questo motivo, vale la pena trattare con rabarbaro dopo 7 giorni. Per preparare un agente profilattico, attenersi alla seguente procedura:

  • Schiacciare la radice, la scorza di limone e i fichi.
  • Riempi gli ingredienti con aceto di vino e acqua filtrata in rapporto 1: 1: 2.
  • Insistere sulla miscela ottenuta durante il giorno in un luogo caldo.

Il farmaco risultante viene preso in 1 cucchiaio con un intervallo di 3-4 ore durante la settimana. Dopo 10 giorni, prenditi una pausa e ripeti il ​​corso.

Precauzioni quando si utilizza la radice di rabarbaro

Il rabarbaro è efficace per l'epatite, ma in alcuni casi è vietato prelevare denaro da esso. Questa restrizione si applica alle donne in gravidanza e in allattamento. Questo strumento non è raccomandato per i pazienti con malattie del digiuno e del colon. La radice è controindicata nelle patologie del sistema genitourinario e biliare.

Vale la pena di rifiutare di trattare l'epatite con rabarbaro in pazienti di età inferiore ai 12 anni, così come nei casi di gotta (malattie delle articolazioni e dei tessuti che insorgono a seguito di disturbi metabolici).

Se violate le regole dell'uso della radice di rabarbaro aumenta la probabilità di fenomeni negativi:

  • bruciori di stomaco;
  • colica nel fegato;
  • eruzione del vomito;
  • sgabelli sciolti;
  • peggioramento del decorso dell'epatite quando si assumono alte dosi di rabarbaro.

Se si verificano questi sintomi, è necessario abbandonare il decotto basato sui rizomi della pianta.

Regole di selezione delle materie prime

Il rabarbaro è considerato una cultura abbastanza comune, quindi il paziente può impegnarsi autonomamente nella preparazione di materie prime medicinali. Per selezionare, utilizzare e conservare correttamente le materie prime, devi seguire queste regole:

  • Le radici della raccolta sono impegnate a fine estate - inizio autunno. Durante questo periodo, la pianta è completamente matura e piena di sostanze utili. Verdura scavata delicatamente in modo da non spezzare la radice, tagliarla, lavarla, asciugarla, schiacciarla. Puoi tagliare la spina dorsale in piccoli cubetti.
  • Per la preparazione del decotto si consiglia di utilizzare le radici, la cui età ha raggiunto i 4 anni o più. Una pianta giovane contiene la quantità minima di vitamine e minerali.
  • Per la preparazione di agenti terapeutici applicare solo il rizoma, e gli steli e le foglie sono utilizzati in cucina o cosmetologia.
  • Periodo di validità delle radici essiccate - 3 anni. Prima di utilizzare la radice viene tagliata in piccoli pezzi o frantumata in un frullatore o macinacaffè. Inoltre, puoi frantumare le materie prime secche in un mortaio. L'agente frantumato viene utilizzato e i resti vengono conservati in un contenitore di vetro in un luogo fresco. Il contenitore deve essere chiuso ermeticamente, poiché la materia prima potrebbe deteriorarsi.
  • Non è raccomandato per il trattamento utilizzare materie prime raccolte vicino a autostrade o imprese industriali. Ciò è dovuto al fatto che composti meno nocivi e sostanze tossiche sono raccolti nelle radici di tale pianta.

È importante seguire queste regole, perché solo un decotto adeguatamente preparato ha un effetto benefico sul fegato. Questo medicinale elimina i primi sintomi di epatite, normalizza la funzionalità della ghiandola, migliora il benessere del paziente. Tuttavia, va tenuto presente che il trattamento dei rimedi popolari dura da 14 giorni o più.

Opinione dei pazienti

Molte persone che hanno sperimentato il potere curativo della radice di rabarbaro parlano positivamente di lui. Tuttavia, alcuni di loro sostengono che questo strumento non ha dimostrato efficacia. In alcuni pazienti, un decotto a base vegetale ha provocato effetti collaterali.

Quindi, la radice di rabarbaro per l'epatite è un rimedio efficace e relativamente sicuro. Prima di utilizzare la pianta per la preparazione di decotti terapeutici dovrebbe consultare un epatologo. L'autotrattamento è controindicato, poiché esiste una probabilità di manifestazione di fenomeni negativi e di peggioramento dell'epatite.

Radice di rabarbaro dell'epatite C

L'epatite C virale è un'infezione associata a infiammazione cronica del fegato, che porta allo sviluppo della cirrosi. Epatite Il rabarbaro è il rimedio più efficace in quanto è una pianta completamente edibile contenente minerali, carboidrati e vitamine benefici. I rizomi hanno effetti antivirali e antinfiammatori, che riducono la carica virale sul fegato nell'epatite.

Informazioni generali sull'epatite C

L'epatite viene trattata con un gran numero di farmaci e dieta. Nei casi in cui l'epatite è cronica, la dieta deve essere tenuta costantemente e vari farmaci dovrebbero essere consumati in modo che la malattia non peggiori. Ciò comporta dipendenza da droghe e un sistema immunitario indebolito. Per evitare queste conseguenze negative, le persone si rivolgono alla medicina tradizionale, perché le ricette popolari sono ecologiche e non provocano la dipendenza del corpo.

La radice di rabarbaro viene utilizzata per scopi medicinali da piante di quattro anni adulte, poiché durante questo periodo si accumulano proprietà molto utili. È meglio tagliare il rabarbaro in autunno, il contenuto di vitamina C in questo momento è minimo, sbucciare, tagliare a pezzi circa 5 cm e, essiccato in un luogo buio, conservare circa 3 anni. Durante questo periodo, le medicine possono essere fatte dalle radici, avendo precedentemente macinato il rabarbaro in un frullatore o in un mortaio di legno.

Decotto di rabarbaro

  1. Prendere 2 cucchiai di rabarbaro in polvere, versare 0,5 litri di acqua e far bollire a fuoco basso per circa 20 minuti. Per 5 minuti fino a cottura, versare 0,5 cucchiaini di curcuma nel brodo e lasciar riposare in un luogo caldo per circa 9 ore. La curcuma aiuta a normalizzare il lavoro del fegato, e il rabarbaro dà tutti i nutrienti necessari nella tintura. Mangia la bevanda di cui hai bisogno prima di mangiare 1 cucchiaio, ma non più di tre volte al giorno. Il corso del trattamento sarà di due mesi con una pausa di 2 settimane tra di loro.
  2. Prendi 0,5 cucchiaini di allume bruciato, 25 fichi, 5-6 limoni, 1 cucchiaio di radice di rabarbaro in polvere e versa tutti gli ingredienti con l'aceto. La curcuma può anche essere aggiunta in piccole quantità. Questo strumento richiede 48 ore, finché il liquido non viene assorbito dai frutti di fichi e limone. Mangia un pezzo di fichi e limone mezz'ora prima dei pasti tre volte al giorno. Il corso del trattamento sarà di due mesi con una pausa di due settimane.
  3. Prendere 5 parti di rabarbaro tritato e genziana gialla, 3 parti di equiseto e 10 parti di crespino e coprire 1 tazza di acqua con acqua per 1 cucchiaino di erbe. Riscaldare l'infusione a bagnomaria per 15 minuti, quindi raffreddare a temperatura ambiente e filtrare con un setaccio. Questa infusione deve essere assunta prima di un pasto a 0,5 tazze 4 volte al giorno.
  4. Prendere parte delle foglie di fragole, calendula, camomilla, 3 parti di rosa selvatica e frutti di piantaggine e 5 parti di radici di dente di leone e riempire con acqua dal calcolo, come nella ricetta precedente. La curcuma viene aggiunta nella quantità di 1 cucchiaino qui e l'intera miscela viene riscaldata a bagnomaria per 20 minuti. Dopo di che, è necessario raffreddare il brodo per un'ora a temperatura ambiente, filtrare e prendere 3 cucchiai prima di mangiare 3 volte al giorno.

Il risultato del trattamento del decotto non sarà istantaneo, quindi preparatevi in ​​anticipo che il recupero richiederà del tempo. Inoltre, ci sono controindicazioni per l'assunzione di rizoma rizoma, vale a dire che alle donne in gravidanza e in allattamento è vietato l'uso di rabarbaro, le persone che soffrono di gotta o malattie intestinali sono anche controindicate per tale trattamento.

Durante l'intero corso del trattamento, è anche necessario modificare l'assunzione di erbe senza rimanere appesi su uno dei più cari.

In ogni caso, la saggezza popolare dice la verità: il disturbo è meglio prevenire che curare. Pertanto, sii attenta al tuo fegato, non abusare di cibi grassi, fritti e salati, condurre uno stile di vita attivo, fare dei test in tempo, essere in buona salute!

Radici di rabarbaro epatite

Lascia un commento 1.839

Per molti secoli, la radice di rabarbaro è stata usata nel trattamento dell'epatite in medicina alternativa. Tuttavia, i rappresentanti della medicina tradizionale ritengono che le ricette tradizionali debbano essere combinate con i prodotti farmaceutici. Secondo i medici, l'unico modo per curare rapidamente le malattie del fegato. Ogni confezione di rabarbaro contiene istruzioni che descrivono le controindicazioni, il dosaggio e gli effetti collaterali che possono verificarsi durante la terapia. È imperativo fare conoscenza con questi momenti prima di prendere la pianta.

Proprietà utili

La popolarità dell'uso del rabarbaro per il trattamento dell'epatite è dovuta alle molte vitamine nella sua composizione e proprietà curative. Influisce sull'organismo della pianta come segue:

  • Migliora il funzionamento del sistema urinario. La radice del rabarbaro ha un lieve effetto diuretico e quindi viene spesso utilizzata per eliminare l'edema.
  • Aumenta l'attività secretoria dello stomaco. La pianta contiene acido citrico e malico, che irrita la mucosa gastrica, aumentando il meccanismo di secrezione dell'acido cloridrico.
  • Ha un effetto diuretico. La funzione contrattile dell'intestino si attiva e il suo lavoro è normalizzato. Di conseguenza, intensificando l'escrezione di urina, l'intestino viene liberato dal ristagno e viene impedito lo sviluppo di processi putrefattivi che causano la sciabolatura.
  • Produce effetto astringente. Mangiando un sacco di rabarbaro, è possibile sbarazzarsi di disturbi intestinali.
  • Migliora la produzione di bile. Questa proprietà ti permette di usarlo come strumento di guarigione per vari disturbi del fegato. Spesso usato radice di rabarbaro per l'epatite C.
  • Promuove la formazione delle cellule del sangue. La pianta ha questa proprietà a causa dei suoi costituenti, vale a dire i sali di magnesio, fosforo e potassio.
  • Rafforza il sistema immunitario e il corpo nel suo complesso. È usato nel trattamento dei beriberi e per la prevenzione delle malattie infettive.
  • Migliora la condizione della pelle, dei capelli e delle unghie. Le istruzioni per l'uso indicano che il trattamento esterno di rabarbaro aiuterà a sbarazzarsi di varie macchie sul corpo, e i tegumenti della pelle e dei capelli otterranno un po 'di lucentezza.
  • Ha un effetto benefico sul sistema respiratorio. Nella maggior parte dei casi, la parte radice della pianta descritta tratta la tubercolosi.
Torna al sommario

Come scegliere il prodotto giusto?

Prima di iniziare a utilizzare il rabarbaro dall'epatite C, è necessario assicurarsi che sia di buona qualità. Quando si sceglie una pianta, viene presa in considerazione la sua età. Pertanto, le piante con più di 4 anni sono più efficaci, si ritiene che possano eliminare l'aggravamento nel più breve tempo possibile e accelerare il periodo di remissione. Si consiglia di preferire la radice, che viene scavata in autunno. I rizomi raccolti vengono tagliati a pezzi di 8 cm e lasciati per la conservazione in un luogo fresco e asciutto. Puoi tenerli per non più di 3 anni, dopo questo periodo le radici perdono le loro proprietà curative e non mostrano una sufficiente efficacia nel trattamento dell'epatite.

Istruzioni per l'uso: ricette popolari

La ricetta più comune per l'epatite B è la seguente:

  1. Preparare 300 g della radice del rabarbaro, 250 g del rizoma del crespino, 200 g di gorchanka e 150 g di equiseto.
  2. I componenti del medicinale sono accuratamente puliti e frantumati.
  3. Versare 2 litri di acqua bollente e lasciare cuocere per 25 minuti.
  4. Mettere da parte in un luogo buio per 3-4 ore per insistere.
  5. Il rimedio finito per l'epatite viene filtrato e preso 100 ml tre volte al giorno.

Le radici di rabarbaro sono usate nel brodo. Per fare ciò, asciugare e schiacciare 500 g del prodotto principale, tagliarlo e lavarlo sotto l'acqua corrente. Versare 9 bicchieri di acqua purificata e mettere a bagnomaria. Dopo mezz'ora, il brodo viene filtrato, aspetta fino a quando non si raffredda a temperatura ambiente e consuma un bicchiere al giorno.

L'uso di parte del morbillo di rabarbaro è possibile in questo modo:

  1. Macinare 100 g di radice essiccata e aggiungere 0,5 litri di acqua bollita.
  2. Insistere per 2 ore.
  3. Aggiungi un cucchiaio abbondante di miele, a condizione che il paziente non sia allergico al prodotto delle api.
  4. Bere un decotto di rabarbaro dall'epatite prima dei pasti due volte al giorno, 250 ml.
La radice con curcuma è considerata un agente di guarigione.

Per liberarsi dell'epatite, i sostenitori della medicina alternativa raccomandano di prendere radice di gelosia con curcuma. Si ritiene che questa combinazione di ingredienti rimuova le tossine dal corpo e ripristini le cellule del fegato. Per la preparazione dei medicinali vengono preparati in parti uguali di curcuma e la parte radice di rabarbaro, pulita e frantumata. I componenti vengono versati con acqua in un rapporto 1: 2, impostato per cuocere a fuoco lento per 15 minuti. Decotto pronto per il trattamento dell'epatite bere un bicchiere tre volte al giorno.

Una prescrizione per la prevenzione dell'epatite da rabarbaro

È probabile che l'epatite possa ripresentarsi dopo che il corso terapeutico è stato completato, motivo per cui si raccomanda di ripetere il corso terapeutico una settimana dall'ultima dose del farmaco. Per preparare un agente profilattico avrai bisogno di:

  1. Macinare la radice di rabarbaro, la scorza di limone e i fichi.
  2. Versare gli ingredienti con aceto e acqua purificata in rapporto 1: 1: 2.
  3. Insisti alla composizione di 24 ore in un luogo fresco.
  4. Prendi un rimedio pronto per il trattamento dell'epatite in un cucchiaio grande ogni 3-4 ore per 7 giorni.
  5. Fai una pausa di 10 giorni e ripeti il ​​corso.
Torna al sommario

Effetti collaterali

Nel processo di utilizzo della radice di rabarbaro, possono verificarsi tali sintomi avversi:

  • bruciando nell'esofago;
  • colica epatica;
  • impulso emetico;
  • sgabelli frequenti e sciolti;
  • aumento del decorso dell'epatite, se assunto a grandi dosi.
Torna al sommario

Controindicazioni

Nonostante l'alta efficacia del rabarbaro, non tutti possono prendere soldi dall'epatite basata su di esso. La limitazione all'uso della radice di rabarbaro è la gravidanza, così come il periodo dell'allattamento al seno. Non è raccomandato il trattamento dell'epatite in persone con diagnosi di intestino tenue e crasso. La parte radice del rabarbaro può danneggiare e aggravare il corso dell'epatite, se la si assume con disturbi del sistema urinario e colelitiasi. Il rabarbaro è controindicato nei bambini fino a 12 anni e nelle malattie delle articolazioni e dei tessuti causate da disturbi metabolici nel corpo.

Come usare il rabarbaro con l'epatite?

Il rabarbaro nell'epatite è stato usato nella medicina popolare per molti secoli. Questa malattia è cronica in natura, quindi per ogni persona che soffre di questa malattia è necessario non solo cambiare l'intera dieta, ma anche abituarsi al fatto che le medicine diventeranno un compagno costante fino alla fine della sua vita. Sono necessari per estendere i periodi di remissione, che permetteranno al paziente di vivere in pace.

Per combattere la malattia, è possibile utilizzare non solo i farmaci prescritti dal medico, ma anche l'esperienza acquisita con la medicina tradizionale. L'uso di rabarbaro nell'epatite consente, senza effetti collaterali e un numero limitato di controindicazioni, di migliorare la condizione del fegato, migliorare la qualità del sistema immunitario del paziente. Per questi scopi, applicare la radice di rabarbaro, che contiene le sostanze curative necessarie.

Gli ingredienti utili si trovano anche nelle foglie della pianta e nei suoi steli. Le ricette della medicina tradizionale consentono di utilizzare questo rappresentante della flora per creare un prodotto medicinale non solo per curare gli ammalati, ma anche per prevenire la malattia con l'obiettivo di aumentare il periodo della sua remissione.

Come organizzare autonomamente la collezione di radici di rabarbaro?

L'uso di rabarbaro per scopi medicinali contribuisce ad un netto miglioramento delle condizioni del paziente con epatite. Per ottenere un effetto positivo e persistente dall'uso di questa pianta, è necessario selezionare attentamente le sue parti.

Per le parti di auto-raccolta di questa pianta dovrebbe prestare attenzione ai seguenti fattori:

  1. Per scopi terapeutici, viene selezionata una pianta che ha più di quattro anni. Non è consigliabile raccogliere giovani germogli, poiché nel loro stelo sono presenti poche sostanze utili che possono eliminare l'esacerbazione dell'epatite e tradurre la malattia in remissione.
  2. Le persone esperte raccomandano di raccogliere le radici di rabarbaro in autunno, poiché in questa stagione crescono gli esemplari più duraturi. Per la conservazione a lungo termine dei campioni raccolti è necessario tagliare le radici scavate in segmenti uguali di 7 cm.
  3. Se segui tutte le regole per la raccolta e la selezione delle radici di rabarbaro, puoi conservarle per 3 anni. Tenerli in un luogo fresco e asciutto. Dopo questo periodo, la pianta perde la maggior parte dei suoi componenti cicatrizzanti e non può essere utilizzata nel trattamento dell'epatite.
  4. Per preparare la medicina giusta, è necessario preparare adeguatamente le radici. In precedenza le radici essiccate devono essere pre-puliti e schiacciati in un mortaio fino ad ottenere una polvere. La polvere risultante viene posta nel piatto appropriato e aggiungere gli ingredienti necessari inclusi nella ricetta utilizzata.
  5. La preparazione preparata è raccomandata per essere immagazzinata necessariamente nel posto freddo, per esempio, una cantina o il frigorifero.

Ricette a casa

Qui di seguito sono le ricette popolari con cui è possibile preparare un rimedio per l'epatite a casa. Per la preparazione di agenti terapeutici secondo ricette popolari, è necessario raccogliere la pianta secondo il metodo sopra descritto. Le radici di rabarbaro essiccate possono anche essere acquistate presso la catena di farmacie. L'uso di radici di rabarbaro per eliminare i sintomi dell'epatite è descritto in molte ricette della medicina tradizionale. Alcuni di loro, secondo le persone che hanno provato la medicina, possono aiutare completamente a sbarazzarsi di questo disturbo. Per scegliere una ricetta adatta, è necessario prima esaminare attentamente le recensioni a riguardo e solo dopo che il paziente è convinto che questo farmaco può aiutarlo, iniziare a crearlo. Di seguito sono elencate le 3 ricette più popolari (secondo le recensioni dei pazienti affetti da epatite) che possono essere fatte a casa. Il primo metodo per fare medicina. Nel mortaio, è necessario pre-macinare i seguenti ingredienti:

  1. Le radici del rabarbaro Tangut - 5 parti.
  2. Radici di crespino - 10 parti.
  3. Equiseto - 3 parti.
  4. Cagna gialla - 5 parti.

Versare un cucchiaio di materia prima in polvere ottenuta con un bicchiere d'acqua e mettere sul fuoco. Dopo aver bollito la soluzione per rimuovere dal fuoco e raffreddare. Quindi la miscela deve essere filtrata. Prendi il farmaco prima di mangiare mezza tazza quattro volte in 24 ore. Questo medicinale è molto efficace nel caso di diagnosi di un paziente con epatite B.

La seconda ricetta dell'arsenale della medicina tradizionale. Le radici di rabarbaro si asciugano e si tagliano in un mortaio. Prendi 2 cucchiai. ottenuto la massa in polvere, versare 2 tazze di acqua, mettere a fuoco e arrostire a fuoco basso per 1/3 ore. Raffreddare il brodo e filtrare. Prendi un decotto di 1 cucchiaio. prima di mangiare Non è necessario lavarlo con acqua, ma si consiglia di confondere il miele raccolto in un cucchiaino per il tè. Questa ricetta per la preparazione di un agente terapeutico è più efficace per i pazienti con epatite A.

Il terzo metodo per produrre medicinali per l'epatite. Rimuovere i giovani gambi di una pianta di quattro anni dalle fibre, tagliarli in lobi separati, quindi risciacquare con acqua corrente fredda. Spremere il succo, versare in un barattolo di vetro sterilizzato da 0,5 litri, evaporare, rotolare e conservare in un luogo fresco. Il farmaco risultante è raccomandato per l'uso nei corsi di trattamento invernale per 14 giorni.

Questo profilattico consente, in presenza di un paziente con epatite, di raddoppiare i periodi di remissione.

L'efficacia delle radici di rabarbaro è stata testata dalla medicina popolare per secoli. Con l'uso regolare di preparati basati su questa pianta come misura preventiva o per curare i pazienti, la condizione del fegato è significativamente migliorata. Ciò consente nella maggior parte dei casi di migliorare la qualità della vita del paziente e, in alcuni casi, di eliminare completamente la malattia.

Regole per l'assunzione di radici di rabarbaro dall'epatite B

Le persone usano spesso radici di rabarbaro in un decotto per l'epatite B. La pianta medicinale ha un effetto terapeutico altamente efficace sul fegato. Le revisioni dei consumatori indicano che nella maggior parte dei casi si osservano dinamiche positive dei sintomi clinici. Pertanto, dovresti considerare le proprietà terapeutiche del rabarbaro, quali sono le controindicazioni all'uso e agli effetti collaterali.

Meccanismo di impatto

L'epatite Rabarbaro viene utilizzata per raggiungere questi obiettivi terapeutici:

  1. Metabolismo migliorato, che contribuisce ad aumentare l'appetito.
  2. Normalizzazione del funzionamento del tubo digerente.
  3. Ripristino delle cellule del fegato a causa delle pectine, riduzione del colesterolo e aiuto per pulire l'organo malato dai prodotti di decomposizione dei microrganismi.
  4. Eliminazione del processo infiammatorio.

Regole di applicazione e restrizioni

Per preparare un decotto per l'epatite C e B, è necessario selezionare le radici appropriate della pianta. Quando si sceglie, è necessario seguire le seguenti regole:

  1. Usa radici più vecchie di 4 anni, poiché il rabarbaro durante questo periodo ha il più grande potere di guarigione.
  2. Quando l'epatite è meglio usare le radici scavate nella stagione autunnale.
  3. La durata di conservazione dell'impianto è di 3 anni. Il rabarbaro deve essere tagliato a pezzi grandi, messo in un contenitore di vetro. Conservare in un luogo buio e fresco.
  4. Prima dell'uso, la radice deve essere pulita e tritata.

Il rabarbaro è controindicato nella seguente categoria di pazienti:

  1. Madri incinte e che allattano.
  2. Soffrendo di malattie croniche dello stomaco e dell'intestino.
  3. Sperimentare i sintomi della gotta.
  4. I bambini sotto i 12 anni.
  5. Quelli con calcoli renali.

Ricette di cucina

Il trattamento deve essere effettuato in combinazione con l'uso di droghe. Alcune ricette per la preparazione di decotti medicinali dovrebbero essere considerate:

  1. Sbuccia e trita i seguenti ingredienti: radice di rabarbaro, radice di crespino, genziana gialla e coda di cavallo. Riempi il contenuto con acqua bollente in un volume di 2 litri. Portare a ebollizione il brodo, quindi cuocere a fuoco basso per 20 minuti. Il brodo deve insistere in un luogo buio e poi filtrarlo. Si consiglia di assumere 100 ml 3 volte al giorno.
  2. Asciugare e tritare la radice di rabarbaro. Aggiungere 500 ml di acqua bollente. La composizione deve essere infusa per 2 ore. Prima dell'uso, è necessario aggiungere 1 cucchiaio. l. miele. Lo strumento viene utilizzato 2 volte al giorno per 1 bicchiere prima dell'inizio del pasto. Il brodo è controindicato nelle persone che hanno una reazione allergica ai prodotti delle api.
  3. Le piante medicinali devono essere pulite, tagliate a fette e risciacquate abbondantemente con acqua. Versare il contenuto di 2 litri di acqua. Lo strumento deve essere preparato a bagnomaria per mezz'ora. Prendi un decotto di 1 bicchiere al giorno.
  4. Il brodo a base di rabarbaro e curcuma svolge una funzione rigenerante e purifica il fegato dalle tossine accumulate. La radice di curcuma viene sbucciata e tritata. Per la preparazione del decotto, è necessario utilizzare le piante medicinali sopra in proporzioni uguali. Versare la miscela con acqua. Cuocere a fuoco basso per 15 minuti. Si consiglia di prendere un decotto di 1 bicchiere 3 volte al giorno. Questo rimedio è usato per prevenire la forma ricorrente di epatite B. Il decotto viene preso per 21 giorni, e poi viene presa una pausa di una settimana, dopo la quale riprendono le procedure terapeutiche.
  5. Schiaccia la radice di rabarbaro, la scorza di limone e i fichi. Riempi il contenuto con aceto di vino e acqua in un rapporto di 1: 1: 2. Broth insiste durante il giorno in un luogo fresco. Si consiglia di prendere 1 cucchiaio. l. fondi ogni 3 ore per 7 giorni.

La radice di rabarbaro dell'epatite si è dimostrata un mezzo di terapia adiuvante.

Ma non trascurare il consiglio di uno specialista prima di utilizzare i brodi. Solo un medico può prescrivere il trattamento appropriato, nonché determinare il dosaggio esatto, la frequenza e l'intervallo di tempo di assunzione dei fondi.

Radice di rabarbaro epatite

Molte malattie del fegato possono essere curate con l'aiuto della medicina tradizionale. I farmaci a base di rabarbaro sono efficaci anche per l'epatite. Si tratta di come usare il rabarbaro per l'infiammazione del fegato, sarà discusso oggi.

Nonostante il fatto che entrambe le foglie e le radici di rabarbaro abbiano proprietà medicinali, solo i rizomi di questa pianta sono usati per l'epatite. Va notato che solo le radici della pianta non sono più giovani di quattro anni come materie prime, dal momento che i rizomi più giovani non contengono abbastanza nutrienti e quindi non hanno l'effetto desiderato nel trattamento dell'epatite.

Brodo di radici di rabarbaro nell'epatite

  • radice di rabarbaro in polvere - 2 cucchiai,
  • acqua - 0,5 litri.

Metodo di cottura

  1. Riempi le radici di rabarbaro con acqua bollente.
  2. Mettere sul fuoco e cuocere a fuoco lento per 20 minuti.
  3. Togliere dal fuoco. Concludere Lasciare per 10 ore.
  4. Filtrare il decotto raffreddato di rabarbaro.

Prendi un decotto prima di mangiare un cucchiaio 3 volte al giorno, prendendo un cucchiaino di miele. Per il trattamento dei bambini una porzione del brodo deve essere ridotta a 1 cucchiaino.

La radice di rabarbaro viene utilizzata non solo come ingrediente indipendente per la preparazione di decotti che possono sbarazzarsi dell'epatite, ma è anche efficace in combinazione con altre erbe.

Raccolta di erbe per l'epatite virale

  • corteccia di radice di crespino - 10 cucchiaini da tè,
  • radici di rabarbaro - 5 cucchiaini,
  • radici gialle di genziana - 5 cucchiaini,
  • campo equiseto - 3 cucchiaini.
  • acqua - 1 litro.

Metodo di cottura

  1. Mescolare ingredienti secchi.
  2. Versare due cucchiai della collezione con acqua.
  3. Mettere a bagnomaria e scaldare per 15 minuti.
  4. Lascia riposare per un'ora.
  5. Strain.

Prendi un decotto prima dei pasti 4 volte al giorno per 1/2 tazza.

La medicina a base di erbe per l'epatite è abbastanza efficace, ma è necessario essere pazienti, perché l'effetto del trattamento diventerà evidente solo dopo poche settimane. Prima di utilizzare i farmaci, l'elenco degli ingredienti che includono la radice di rabarbaro, è necessario consultare il proprio medico, perché ci sono controindicazioni. In particolare, si dovrebbe rifiutare di prendere rabarbaro per le malattie del tratto gastrointestinale, soprattutto nella fase acuta, la presenza di calcoli renali, glomerulonefrite, ostruzione intestinale e gotta. Il rabarbaro durante la gravidanza è controindicato, in quanto può causare aborto a causa della contrazione uterina e durante l'allattamento. Non è raccomandato l'uso di rabarbaro per bambini sotto i 12 anni.

L'epatite è una malattia terribile, può portare allo sviluppo della cirrosi, la cui conseguenza più triste può essere fatale. Ricorda che il tempestivo rinvio a uno specialista e di conseguenza una pronta diagnosi e la nomina di un trattamento adeguato sono una garanzia che presto dimenticherete per sempre l'epatite. Prenditi cura del tuo fegato, non abusare di cibi grassi e fritti, condurre uno stile di vita sano, essere in buona salute!

Recensioni di radice di rabarbaro epatite

Radice di rabarbaro dell'epatite C

Epatite virale C # 8212; è un'infezione associata a infiammazione cronica del fegato, che porta allo sviluppo della cirrosi. Epatite Rabarbaro # 8212; il rimedio più efficace, in quanto è una pianta completamente edibile contenente minerali, carboidrati e vitamine benefici. I rizomi hanno effetti antivirali e antinfiammatori, che riducono la carica virale sul fegato nell'epatite.

Informazioni generali sull'epatite C

L'epatite viene trattata con un gran numero di farmaci e dieta. Nei casi in cui l'epatite è cronica, la dieta deve essere tenuta costantemente e vari farmaci dovrebbero essere consumati in modo che la malattia non peggiori. Ciò comporta dipendenza da droghe e un sistema immunitario indebolito. Per evitare queste conseguenze negative, le persone si rivolgono alla medicina tradizionale, perché le ricette popolari sono ecologiche e non provocano la dipendenza del corpo.

La radice di rabarbaro viene utilizzata per scopi medicinali da piante di quattro anni adulte, poiché durante questo periodo si accumulano proprietà molto utili. È meglio tagliare il rabarbaro in autunno, il contenuto di vitamina C in questo momento è minimo, sbucciare, tagliare a pezzi circa 5 cm e, essiccato in un luogo buio, conservare circa 3 anni. Durante questo periodo, le medicine possono essere fatte dalle radici, avendo precedentemente macinato il rabarbaro in un frullatore o in un mortaio di legno.

Decotto di rabarbaro

  1. Prendere 2 cucchiai di rabarbaro in polvere, versare 0,5 litri di acqua e far bollire a fuoco basso per circa 20 minuti. Per 5 minuti fino a cottura, versare 0,5 cucchiaini di curcuma nel brodo e lasciar riposare in un luogo caldo per circa 9 ore. La curcuma aiuta a normalizzare il lavoro del fegato, e il rabarbaro dà tutti i nutrienti necessari nella tintura. Mangia la bevanda di cui hai bisogno prima di mangiare 1 cucchiaio, ma non più di tre volte al giorno. Il corso del trattamento sarà di due mesi con una pausa di 2 settimane tra di loro.
  2. Prendi 0,5 cucchiaini di allume bruciato, 25 fichi, 5-6 limoni, 1 cucchiaio di radice di rabarbaro in polvere e versa tutti gli ingredienti con l'aceto. La curcuma può anche essere aggiunta in piccole quantità. Questo strumento richiede 48 ore, finché il liquido non viene assorbito dai frutti di fichi e limone. Mangia un pezzo di fichi e limone mezz'ora prima dei pasti tre volte al giorno. Il corso del trattamento sarà di due mesi con una pausa di due settimane.
  3. Prendere 5 parti di rabarbaro tritato e genziana gialla, 3 parti di equiseto e 10 parti di crespino e coprire 1 tazza di acqua con acqua per 1 cucchiaino di erbe. Riscaldare l'infusione a bagnomaria per 15 minuti, quindi raffreddare a temperatura ambiente e filtrare con un setaccio. Questa infusione deve essere assunta prima di un pasto a 0,5 tazze 4 volte al giorno.
  4. Prendere parte delle foglie di fragole, calendula, camomilla, 3 parti di rosa selvatica e frutti di piantaggine e 5 parti di radici di dente di leone e riempire con acqua dal calcolo, come nella ricetta precedente. La curcuma viene aggiunta nella quantità di 1 cucchiaino qui e l'intera miscela viene riscaldata a bagnomaria per 20 minuti. Dopo di che, è necessario raffreddare il brodo per un'ora a temperatura ambiente, filtrare e prendere 3 cucchiai prima di mangiare 3 volte al giorno.

Il risultato del trattamento del decotto non sarà istantaneo, quindi preparatevi in ​​anticipo che il recupero richiederà del tempo. Inoltre, ci sono controindicazioni per l'assunzione di rizoma rizoma, vale a dire che alle donne in gravidanza e in allattamento è vietato l'uso di rabarbaro, le persone che soffrono di gotta o malattie intestinali sono anche controindicate per tale trattamento.

Durante l'intero corso del trattamento, è anche necessario modificare l'assunzione di erbe senza rimanere appesi su uno dei più cari.

In ogni caso, la saggezza popolare dice la verità: il disturbo è meglio prevenire che curare. Pertanto, sii attenta al tuo fegato, non abusare di cibi grassi, fritti e salati, condurre uno stile di vita attivo, fare dei test in tempo, essere in buona salute!

L'uso dell'epatite della radice di rabarbaro

Com'è buono il rabarbaro per il fegato?

Il rabarbaro è un'erba perenne della famiglia di grano saraceno con rizomi spessi, legnosi, ramificati, steli dritti e succulenti e foglie molto grandi.

I gambi di rabarbaro sono mangiati dall'uomo come verdura, sostituiscono con successo gli spinaci, producono marmellate e composte dal rabarbaro e fanno dolci per questo.

In medicina, di regola, viene utilizzato il rizoma di piante adulte di 4-6 anni, poiché contengono molte sostanze utili.

Il rabarbaro è il 93% di acqua, contiene quantità insignificanti di proteine ​​e grassi, carboidrati, fibre e sostanze ceneri. Come parte del rabarbaro molte vitamine (A, C, E, K, B, incluso acido folico) e sostanze minerali (ferro, manganese, selenio, zinco, potassio, calcio, magnesio, sodio e fosforo).

La radice di rabarbaro contiene un glicoside rossastro e dal sapore amaro, crisofano: questa sostanza, quando viene rilasciata nell'intestino crasso, irrita i suoi recettori, il che aumenta drammaticamente la peristalsi e promuove lo svuotamento. A causa di queste proprietà, la radice di rabarbaro viene utilizzata in piccole dosi come mezzo per stimolare l'appetito, coleretico e migliora i mezzi di digestione.

L'acido folico, contenuto nel rabarbaro, attiva il lavoro del sistema ematopoietico, stimola la formazione dei globuli rossi, influisce sulla crescita e promuove un migliore utilizzo delle proteine ​​nel fegato.

Un decotto di radice di rabarbaro aiuterà il fegato con epatite

Quando l'epatite è molto utile guarigione decotto di radice di rabarbaro. Per la sua preparazione avrete bisogno di: 2 cucchiai di radice di rabarbaro in polvere, mezzo litro di acqua.

Le radici di rabarbaro tritate devono essere poste in una ciotola di ceramica o smalto, versare acqua bollente, mettere a fuoco basso e far sobbollire per 20 minuti.

Dopo di ciò, è necessario avvolgere i piatti con il decotto con un asciugamano o una coperta e lasciare in infusione per diverse ore.

Il brodo di rabarbaro raffreddato deve essere drenato e preso prima dei pasti un cucchiaio 3 volte al giorno (è possibile aggiungere un po 'di miele al brodo). Per il trattamento dei bambini una singola porzione di brodo deve essere ridotta a 1 cucchiaino.

Rabarbaro Harvest dovrebbe essere in autunno. Per fare questo, le radici pre-pelate vengono tagliate in pezzi di 5-7 centimetri, essiccati e conservati in un luogo buio.

Il succo di rabarbaro rafforza il corpo per l'epatite

Il trattamento dell'epatite comporta l'uso a lungo termine di vari farmaci, che spesso indeboliscono il sistema immunitario. Il rabarbaro in questo caso può essere un rimedio naturale che può fornire all'organismo vitamine. Per fare questo, puoi prendere il succo dai gambi di rabarbaro fresco.

Dal momento che il succo di rabarbaro non differisce nel suo sapore speciale (assomiglia a una mela acida), può essere addolcito con miele. Non puoi bere più di un bicchiere di succo al giorno. Puoi semplicemente sbucciare e tagliare a cubetti i gambi di rabarbaro, coprirli con lo zucchero e conservarli in frigorifero, mangiando diversi cucchiai al giorno.


Condividi con gli amici sui social network:


fonte: dlya-chistki-pecheni.ru
A una ristampa del materiale "L'uso della radice di rabarbaro dall'epatite" è richiesto un collegamento attivo alla fonte!

La radice di rabarbaro è una buona cosa. Venduto in farmacia ed è economico.

Epatite Rabarbaro

Non è un segreto per nessuno che qualsiasi modifica dell'epatite sia una malattia cronica che richiede non solo innovazioni radicali nella dieta del paziente, ma anche cambiamenti tangibili nella sua vita quotidiana. La terapia farmacologica e la dieta terapeutica diventano costanti compagni di vita, perché permettono di prolungare il periodo di remissione e dimenticare a lungo la loro deludente diagnosi.

Rabarbaro per il trattamento dell'epatite


Tuttavia, come riportato dal World Wide Web, il trattamento popolare è importante anche per l'epatite, perché senza effetti collaterali e con una lista minima di controindicazioni rafforza non solo il fegato, ma anche il sistema immunitario di tutto il corpo. Un farmaco particolarmente efficace per tali diagnosi è la radice di rabarbaro, le cui proprietà curative sono deposte, sia negli steli che nel rizoma.

Come scegliere la radice di rabarbaro giusta

L'utilizzo di questa pianta è davvero in grado di migliorare il quadro clinico di un paziente con epatite, tuttavia, al fine di sentire un effetto terapeutico persistente e positivo, è molto importante scegliere con cura la radice di rabarbaro con particolare scrupolosità. Qui è importante prestare attenzione ai seguenti punti:

  1. Scegliere una pianta è solo più vecchio di quattro anni, poiché i giovani germogli non hanno ancora il potere che eliminerà l'aggravamento nel più breve tempo possibile e accelererà l'inizio del periodo di remissione.
  2. È meglio scegliere la radice di rabarbaro, scavata in autunno. Proprio in questo periodo dell'anno, le piante più resistenti, e per il loro deposito di successo, si consiglia di tagliare in parti uguali di circa 7 cm.
  3. È possibile conservare porzioni di radice di rabarbaro raccolte per tre anni in un luogo fresco e asciutto, in seguito questa pianta medicinale perde le sue proprietà curative e non è in grado di esercitare un effetto terapeutico in caso di epatite.
  4. Per la preparazione di un medicinale, è necessario utilizzare la radice, precedentemente pulita e tritata in un mortaio, a cui tutti gli altri ingredienti dovrebbero essere aggiunti secondo la ricetta.
  5. La medicina pronta deve essere conservata in frigorifero.

Ora non resta che scoprire quando l'uso della radice di rabarbaro è appropriato e quali ricette sono particolarmente rilevanti nella diagnosi dell'epatite.

Radice di rabarbaro per il trattamento dell'epatite

Ricette tradizionali dalla radice di rabarbaro per l'epatite

In realtà, ci sono un sacco di ricette che aiutano ad alleviare la condizione di epatite con l'aiuto di questa radice curativa. Molti di loro garantiscono persino la liberazione definitiva da questa terribile diagnosi. Per scegliere l'opzione più adatta, si consiglia di esaminare attentamente le recensioni. Di seguito sono elencate le tre ricette più comuni e ricercate.
Ricetta prima. Per preparare questo medicinale, prendi la forma pre-macinata di cinque parti di rabarbaro Tangut, dieci parti di radice di crespino, cinque parti di genziana gialla e tre parti di equiseto. Cuocere a vapore un cucchiaio di raccolta pronta in un bicchiere d'acqua e dopo che il brodo si è raffreddato, filtrare e bere mezzo bicchiere fino a quattro volte al giorno prima di mangiare. Questo rimedio è particolarmente efficace nella diagnosi dell'epatite B.
La seconda ricetta. Radice di rabarbaro essiccato e tritato nella quantità di due cucchiai versare due tazze d'acqua e cuocere a fuoco basso per 20 minuti. Quindi raffreddare, filtrare e prendere prima dei pasti un cucchiaio, non bere, ma ingerito con un cucchiaino di miele. Questo decotto è più spesso usato dai pazienti con malattia di Botkin (Epatite A).
La terza ricetta. Eliminare i piccioli non arrotondati di rabarbaro, quindi tagliare a fette e sciacquare con acqua fredda. Spremere il succo e versarlo in piatti sterilizzati. Banche con una capacità di 0,5 litri per cuocere a fuoco lento per 10-15 minuti, quindi arrotolare. Prendi i corsi invernali per due settimane per prevenire l'epatite, cioè, in presenza di questa malattia, si ripresenterà due volte di meno.

Non vi è alcun dubbio sull'efficacia di questa pianta, quindi i pazienti con epatite la usano regolarmente, sia a fini terapeutici che a scopo di profilassi affidabile.

Autore della pubblicazione:
Syropyatov Sergey Nikolaevich
Istruzione: Rostov State Medical University (Rostov State Medical University), Dipartimento di Gastroenterologia ed Endoscopia.
gastroenterologo
Dottore in Scienze Mediche

Radice di rabarbaro epatite

Il trattamento dell'epatite comprende l'uso a lungo termine di farmaci e una dieta rigorosa. E se la malattia diventa di natura cronica e si manifesta con ricadute, si devono osservare costantemente restrizioni dietetiche e sostentarsi con le medicine. L'uso forzato di farmaci indebolisce il sistema immunitario e minaccia la dipendenza dalle pillole, quindi molti cercano un'alternativa al trattamento. Le erbe medicinali possono essere la via d'uscita - medicine naturali che non contengono additivi chimici, sono ecocompatibili e non creano dipendenza.

Dopo aver consultato il medico, nella lotta contro l'epatite, è possibile applicare correttamente la radice di rabarbaro. Proprietà utili inerenti gli steli e le radici di questa pianta, che sono ricchi di carboidrati, vitamine e minerali - potassio, calcio, sodio e ferro.

A scopo terapeutico, radice di rabarbaro raccolta da piante di 4 anni. Le piante più giovani non daranno l'effetto previsto, quindi non ha senso scavarle. Gli spazi vuoti sono fatti nel periodo autunnale. Le radici sbucciate vengono tagliate a pezzi di circa 7 cm, essiccate in un luogo ombreggiato e conservate in questa forma. Materie prime raccolte idonee per la preparazione di farmaci per 3 anni. Prima di utilizzare le radici, vengono schiacciati in un mortaio e l'infusione viene preparata secondo una delle ricette.

  1. Radice di rabarbaro in polvere (2 cucchiai) versare 2 tazze di acqua e far bollire per 20 minuti a fuoco basso. Dopo di ciò, metti sotto il fuoco e cola dopo 10 ore. Il risultato è un infuso che ha il colore del tè forte, ha un sapore molto amaro. Hai bisogno di bere un cucchiaio appena prima dei pasti tre volte al giorno. Per abbattere l'amarezza, subito dopo aver preso la medicina, puoi mangiare un cucchiaino di miele. Il ricevimento dell'infusione è effettuato da due corsi per due mesi ciascuno con una pausa tra loro in due settimane.
  2. Mescolare 5 parti di genziana gialla, 10 parti di radice di crespino, 3 parti di coda di cavallo e 5 parti di tangut rabarbaro e preparare 1 tazza di tisana per 1 cucchiaino di raccolta di erba. Dopo 15 minuti di riscaldamento a bagnomaria, infondere per un'ora e filtrare. L'infusione risultante prende mezza tazza prima dei pasti quattro volte al giorno.

Il risultato del trattamento non sarà istantaneo, quindi è necessario sintonizzarsi sul fatto che la rimozione della malattia richiederà del tempo.

È necessario ricordare su controindicazioni all'uso del rabarbaro, come una droga. Non può essere utilizzato da donne incinte, madri che allattano e persone che soffrono di ostruzione intestinale o gotta.

Proprietà utili

Probabilmente, molti saranno d'accordo sul fatto che il rabarbaro non è un prodotto molto popolare. Ma nonostante questo, contiene un sacco di vitamine utili e oligoelementi. A causa di ciò, è prezioso nella medicina tradizionale. La pianta contiene vitamina A, C, E, B1, B2, B6, B3, B9, K.

La pianta contiene anche oligoelementi come: potassio, calcio, magnesio, sodio, ferro, fosforo e altro. Nella medicina popolare, ha iniziato a usare più di tremila anni fa. Oggi, la radice di rabarbaro da epatite è più comunemente usata.

Ricette per il trattamento del rabarbaro

Nella medicina popolare, il decotto di rabarbaro per epatite è usato per trattare il fegato. Ci sono diverse opzioni per le ricette. I principali sono discussi di seguito.

Opzione 1

Questo brodo aiuterà a normalizzare il fegato. Per farlo è necessario eseguire le seguenti operazioni:

  • Prendere 30 grammi di rabarbaro in polvere e metterlo in una ciotola.
  • Versare 0,5 litri di materie prime. Innaffia e metti la pentola a fuoco lento.
  • Bollire il brodo a fuoco basso per 20 minuti.
  • 5 minuti prima della preparazione aggiungere mezzo cucchiaino di curcuma al brodo.
  • Impostare la miscela in un luogo caldo e buio per 9 ore.

Prendi questo brodo può essere 1 cucchiaio 3 volte al giorno. Il corso del trattamento è di almeno due mesi. Dopo, devi fare una pausa di due settimane.

Opzione 2

Questa versione del brodo è preparata con ingredienti come fichi, rabarbaro e allume bruciato. preparazione:

  • Metti 3 grammi di allume bruciato, 24 pezzi di fichi, tre paia di limoni, 15 grammi di radice in polvere in una pentola.
  • Riempi l'intera miscela con aceto.
  • Facoltativamente, puoi aggiungere curcuma.
  • Insistere per 2 giorni.

Una volta che lo strumento è pronto, prendi 1 pezzo di fichi più volte al giorno.

Opzione 3

Per fare un decotto per questa ricetta, segui questi passaggi:

  • Prendi la radice e tagliala.
  • Aggiungere all'aglio equiseto rabarbaro, crespino.
  • Riempire la miscela di erbe con acqua alla velocità di 200 grammi di acqua per 5 grammi della miscela.
  • Riscaldare il brodo a fuoco basso per un quarto d'ora.

Pronto significa che devi prendere 100 grammi di op tre volte al giorno.

Nonostante il fatto che le radici di rabarbaro nel decotto di epatite porti benefici inestimabili, hanno ancora controindicazioni. Non è raccomandato il trattamento con radici di rabarbaro nel diabete mellito, nelle malattie del tratto gastrointestinale e durante la gravidanza.

Brodo di radici di rabarbaro nell'epatite

  • radice di rabarbaro in polvere - 2 cucchiai,
  • acqua - 0,5 litri.
  1. Riempi le radici di rabarbaro con acqua bollente.
  2. Mettere sul fuoco e cuocere a fuoco lento per 20 minuti.
  3. Togliere dal fuoco. Concludere Lasciare per 10 ore.
  4. Filtrare il decotto raffreddato di rabarbaro.

Prendi un decotto prima di mangiare un cucchiaio 3 volte al giorno, prendendo un cucchiaino di miele. Per il trattamento dei bambini una porzione del brodo deve essere ridotta a 1 cucchiaino.

La radice di rabarbaro viene utilizzata non solo come ingrediente indipendente per la preparazione di decotti che possono sbarazzarsi dell'epatite, ma è anche efficace in combinazione con altre erbe.

Raccolta di erbe per l'epatite virale

  • corteccia di radice di crespino - 10 cucchiaini da tè,
  • radici di rabarbaro - 5 cucchiaini,
  • radici gialle di genziana - 5 cucchiaini,
  • campo equiseto - 3 cucchiaini.
  • acqua - 1 litro.
  1. Mescolare ingredienti secchi.
  2. Versare due cucchiai della collezione con acqua.
  3. Mettere a bagnomaria e scaldare per 15 minuti.
  4. Lascia riposare per un'ora.
  5. Strain.

Prendi un decotto prima dei pasti 4 volte al giorno per 1/2 tazza.

La medicina a base di erbe per l'epatite è abbastanza efficace, ma è necessario essere pazienti, perché l'effetto del trattamento diventerà evidente solo dopo poche settimane. Prima di utilizzare i farmaci, l'elenco degli ingredienti che includono la radice di rabarbaro, è necessario consultare il proprio medico, perché ci sono controindicazioni. In particolare, si dovrebbe rifiutare di prendere rabarbaro per le malattie del tratto gastrointestinale, soprattutto nella fase acuta, la presenza di calcoli renali, glomerulonefrite, ostruzione intestinale e gotta. Il rabarbaro durante la gravidanza è controindicato, in quanto può causare aborto a causa della contrazione uterina e durante l'allattamento. Non è raccomandato l'uso di rabarbaro per bambini sotto i 12 anni.

L'epatite è una malattia terribile, può portare allo sviluppo della cirrosi, la cui conseguenza più triste può essere fatale. Ricorda che il tempestivo rinvio a uno specialista e di conseguenza una pronta diagnosi e la nomina di un trattamento adeguato sono una garanzia che presto dimenticherete per sempre l'epatite. Prenditi cura del tuo fegato, non abusare di cibi grassi e fritti, condurre uno stile di vita sano, essere in buona salute!

Come trattare la malattia a casa?

È noto che per mantenere uno stato normale del corpo con danni al fegato, è necessario seguire costantemente una dieta e assumere farmaci antivirali, epatoprotettori. Un ulteriore metodo di trattamento è la ricezione di piante medicinali. Uno di questi è la radice di rabarbaro. Nel periodo di remissione della malattia, tutti i fondi sopra indicati possono essere presi a casa.

Il rabarbaro è una pianta medicinale, di cui tutte le parti sono utilizzabili. Accumula la quantità massima di componenti di guarigione in quattro anni. Pertanto, si raccomanda di raccogliere piante di 4 anni.

Le loro radici includono:

  • minerali;
  • vitamine;
  • proteine, grassi, carboidrati;
  • fibra;
  • acido folico;
  • acido ossalico;
  • tannini;
  • acido chrysophanoic.

Grazie ai suoi componenti benefici, la pianta medicinale ha i seguenti effetti:

  • riduce la carica virale;
  • ha effetto anti-infiammatorio.

Ricette della pianta medicinale

Come cucinare il rabarbaro? Ci sono molti modi per preparare il suo rizoma sano. Diamo il più semplice di loro:

  1. Brodo di polvere di rabarbaro. Per preparare il brodo, hai bisogno di 2 cucchiai di polvere secca. Viene allevato in mezzo litro d'acqua e dato alle fiamme. Portare a ebollizione e far bollire per circa 20-25 minuti. Aggiungere un po 'di curcuma prima di cuocere. La soluzione risultante dovrebbe resistere per circa 12 ore. Il brodo è preso prima dei pasti un cucchiaio. Corso di ricevimento - 2 mesi.
  2. Infuso di rabarbaro. Oltre alla radice della pianta medicinale, i fichi (15-20 pezzi), i limoni (circa 5 pezzi), l'allume bruciato (mezzo cucchiaino) vengono aggiunti all'infusione. La polvere di rabarbaro viene versata nella quantità di 1 cucchiaio da tavola. Gli ingredienti versati aceto di vino. La soluzione dovrebbe infondere per 2 giorni. Quindi prendere una fetta di limone o fico tre volte al giorno prima dei pasti. Corso di ricevimento - 2 mesi.
  3. Infusione a bagnomaria Per prepararti hai bisogno di 5 piccoli pezzi di rabarbaro secco e pari quantità di rosa selvatica, calendula, camomilla, dente di leone. La miscela viene anche versata aceto di vino (1 tazza). La soluzione risultante viene riscaldata a bagnomaria per 20 minuti. Alla fine aggiungere un cucchiaino di curcuma. Dopo che si raffredda, l'infusione viene presa nella quantità di 3 cucchiaini da tè 3 volte al giorno prima dei pasti.

Si raccomanda di alternare l'uso di rabarbaro nel brodo e nelle infusioni durante tutto l'anno.

Effetti collaterali di terapia e controindicazioni

Quali sono gli effetti collaterali? L'acido crisofanico è un componente della radice, che provoca un aumento della motilità intestinale e delle vie biliari. Può provocare diarrea, un attacco di colica biliare, bruciore di stomaco, vomito. L'acido ossalico, che si trova in grandi quantità nella pianta, può aggravare il corso dell'epatite. Pertanto, la radice di rabarbaro è presa con moderazione.

Chi non dovrebbe prendere la radice di rabarbaro?

Data la grande quantità di vitamine, acido chrysophanic, acido ossalico, le radici di questa erba non possono essere utilizzate da tutti.

Il rabarbaro non è raccomandato per tali condizioni:

  • durante l'allattamento al seno, così come le donne incinte;
  • nelle malattie del colon e dell'intestino tenue;
  • nelle malattie del sistema urinario (urolitiasi, glomerulonefrite);
  • con malattia di calcoli biliari;
  • bambini sotto i 12 anni;
  • con la gotta.

Quali sono i risultati del trattamento con rabarbaro? Ovviamente, il rabarbaro dell'epatite C non ti guarisce all'istante. Anche l'uso di farmaci costosi moderni non dà un tale effetto. La radice della pianta deve essere presa per lungo tempo (1-2 mesi). Puoi sentire il risultato in poche settimane.

In conclusione, va detto che tutti i medicinali hanno un effetto benefico se applicati con moderazione. È importante rispettare il resto dell'appuntamento del medico, in tempo per essere esaminato. Ti benedica!

Ricette miracolose guaritore G. I. Glubokogo

"Nel giornale" Russkiy Vestnik ", n. 17-18, 2007, è stato stampato il mio articolo, che menziona una rapida cura di un estratto secco di melograno con infuso di acqua:

1. Una cura in 5 ore da qualsiasi ceppo di dissenteria, salmonellosi, febbre tifoide, colera, appendicite acuta (la necessità di un intervento chirurgico viene eliminata).

2. Una settimana di cura per le seguenti malattie: ulcera gastrica, ulcera intestinale (intestino tenue), colite - processo infiammatorio nell'intestino crasso, disbatteriosi.

Su richiesta dei lettori, do una ricetta per fare l'infuso di acqua di bucce di melograno secco e la sua applicazione.

Il rapporto in peso approssimativo tra bucce di melograno secco e acqua bollente è 1:20.
Versare circa 10-12 g di crosta di melograno secco in una tazza, un bicchiere o un barattolo di vetro pre-riscaldato e versare 200 ml di acqua bollente su di essi (200 ml di acqua pura possono essere versati in questo contenitore, 10-12 g di melagrana possono essere abbassati e il bollitore elettrico può essere bollito, ma non bollire). Coprire con un piattino o carta, piegato in 4 strati. Insistere per 25-30 minuti e puoi iniziare a bere.
Corky non si butta via, l'insistenza continua.
Non appena le croste sono state riempite con acqua bollente, il trattamento è iniziato e questi 25-30 minuti di infusione di un contenitore con croste di melograno dovrebbero essere accanto alla persona da trattare.

La preparazione dell'infusione di croste secche di melograno per il trattamento di tutte queste malattie è la stessa. L'applicazione è diversa

I. Per la cura in 5 ore a partire da 1) dissenteria; 2) salmonellosi; 3) febbre tifoide; 4) colera; 5) appendicite acuta - utilizzare l'infusione di acqua come segue:

- Dopo aver insistito per 25-30 minuti, bevi circa metà del liquido (mezzo bicchiere). L'infusione non viene filtrata, insistendo continua. E di nuovo coprire il piattino. Se dopo 10 minuti ti sentivi bene, allora era normale mal di stomaco (diarrea) ed era completamente guarito. Puoi tranquillamente dedicarti a qualsiasi viaggio, perché non avrai la diarrea e la stitichezza.

- Se non si è guarito dopo 10 minuti, si ha dissenteria o salmonellosi o febbre tifoide o colera. Devi rimanere a casa e dopo 3 ore finire l'infusione di acqua rimanente. Il trattamento dura 3 ore (insistendo su 3,5 ore) e il recupero avviene 5 ore dopo l'inizio del trattamento.

II. Per la cura in 1 settimana da: 1) ulcere allo stomaco; 2) ulcere intestinali (intestino tenue); 3) colite (processo infiammatorio nel colon); 4) dysbacteriosis - utilizzare l'infusione di acqua di croste di frutta secca del melograno come segue:

- Dopo aver insistito per 25-30 minuti, inizia a bere. Durante il giorno, bere circa la metà dell'infusione di acqua (90-100 ml) per 4 dosi in porzioni approssimativamente uguali e a intervalli di tempo approssimativamente uguali, cioè circa 20-25 ml per 1 dose. Bere a stomaco vuoto, con la prima assunzione al mattino, dopo il sonno, e la quarta assunzione di notte, prima di andare a dormire.
- Bevi l'infuso di acqua non tutti i giorni della settimana, ma a giorni alterni, cioè nei giorni della settimana 1, 3, 5, 7 - bevi l'infuso e nei giorni 2, 4, 6 - non beva l'infuso (riposo dal trattamento).
- Questo è sufficiente per una cura completa. Ma se qualcuno per la riassicurazione vuole continuare il trattamento, ad esempio, un'ulcera allo stomaco, allora è possibile ripetere un ciclo settimanale di trattamento non prima che in una settimana.
- Durante il trattamento, l'infusione d'acqua non filtra, l'infusione continua.
- Con questo trattamento, l'alcol è controindicato e specialmente controindicato nei giorni in cui si riceve l'infusione di acqua.
- L'essenza del trattamento è che nell'intero tratto gastrointestinale tutti i batteri patogeni vengono costantemente soppressi (i batteri sani non vengono soppressi) e le loro posizioni colonizzano con successo i batteri sani necessari per l'uomo.
- Oltre a quanto sopra, è noto che Ippocrate trattò con questo estratto d'acqua tagli e ferite da puntura. Un panno pulito (x / b), pre-umidificato in un estratto d'acqua di croste di melograno secco, è stato applicato sulla ferita. Questo tessuto è stato costantemente tenuto umido fino a quando la ferita non è guarita. "

I. PROFONDO
(Articolo dal giornale "Russian Gazette")