Epatosi del fegato - sintomi e trattamento, compresa l'epatosi grassa del fegato

Trattamento

L'uva passa tratta il fegato

"Cocktail" di farina d'avena al latte per il fegato

L'epatite tossica non è una frase.

Salute del fegato: consigli di erbe

Quando ho iniziato a giocare al fegato

Cause di epatite grassa

Perché il grasso è immagazzinato nel fegato? Il fatto è che il fegato sopporta il carico principale sull'ossidazione degli acidi grassi, in conseguenza del quale il corpo ricostituisce le sue riserve energetiche. L'alcol danneggia la membrana delle cellule epatiche e altera la funzione degli enzimi coinvolti nel trasporto e l'ossidazione degli acidi grassi. Ciò porta all'interruzione del loro normale metabolismo e accumulo nella cellula.

L'accumulo di grassi nel fegato può essere il risultato di un'assunzione eccessiva di acidi grassi liberi nel fegato, aumento della sintesi di acidi grassi liberi nel fegato, riduzione dell'ossidazione degli acidi grassi liberi, ridotta formazione o trasporto di lipoproteine ​​a densità molto bassa.
Nel diabete mellito di tipo 2 (tipico per la mezza età e gli anziani), l'obesità e l'iperlipidemia, viene inoltre violato il rapporto tra la quantità di grasso che penetra nella cellula epatica e la capacità della cellula di utilizzarlo. Il principale pericolo di questa condizione è che il grasso in eccesso sotto l'influenza di vari fattori inizia ad ossidarsi con la formazione di composti altamente attivi, che danneggiano ulteriormente la cellula. E questo è il prossimo stadio della malattia: l'epatite, cioè l'infiammazione del fegato. La progressione dell'infiammazione porta alla morte delle cellule epatiche (epatociti), alla loro sostituzione con tessuto connettivo (fibrosi) e, infine, a una compromissione della circolazione sanguigna nel fegato e allo sviluppo di insufficienza epatica nella fase finale della cirrosi.

Molto spesso, durante il primo esame, c'è un aumento nel fegato senza sintomi caratteristici della malattia epatica cronica. L'analisi biochimica del sangue fornisce preziose informazioni diagnostiche sulla presenza e la natura dell'infiammazione, sul metabolismo biliare alterato e sulle riserve funzionali del fegato. L'aumento più frequentemente rilevato di 2-3 volte l'attività di ALT e AST nel sangue, colesterolo e trigliceridi. Le variazioni di attività della fosfatasi alcalina in meno della metà dei pazienti, il livello di bilirubina raramente aumenta. Il livello di albumina nel sangue rimane quasi sempre normale, l'allungamento del tempo di protrombina non è caratteristico dell'epatosi grassa. Disturbi del metabolismo del ferro sono raramente rilevati (aumento dei livelli di ferritina e saturazione della transferrina sierica).
È necessario studiare la presenza di virus dell'epatite: questo è dovuto al fatto che l'epatite virale è la causa più comune di danno epatico nel mondo e il fatto che, in particolare, il virus dell'epatite C possa disturbare il metabolismo dei grassi nel fegato. Ulteriore esame, compresa la determinazione dei parametri immunologici, la tomografia computerizzata e la biopsia epatica, viene nominato se ci sono indicazioni speciali.

Secondo molti dati di letteratura e osservazioni cliniche, l'epatite adiposa alcolica ha una probabilità 2 volte superiore di trasformarsi in cirrosi rispetto a quella non alcolica.

Nei pazienti obesi, i medici di solito ritengono necessario ridurre il peso corporeo del paziente. L'effetto della perdita di peso sul corso dell'epatosi grassa è ambiguo. Una rapida perdita di peso porta naturalmente ad un aumento dell'attività di infiammazione e progressione della fibrosi. Una diminuzione del peso di 11-20 kg / anno ha un effetto positivo sulla gravità della steatosi, dell'infiammazione e del grado di fibrosi epatica. Il più efficace è ridurre il peso di non più di 1,6 kg / settimana, che si ottiene con una caloria giornaliera di 25 cal / kg / giorno. e esercizio attivo.

Quando queste misure non sono sufficienti, il medico prescrive farmaci speciali che influenzano il metabolismo dei grassi nel fegato. La maggior parte dei pazienti con fegato grasso è caratterizzata da un decorso lieve e favorevole della malattia. Tali pazienti mostrano una terapia che combina la protezione antiossidante, la stabilizzazione delle membrane degli epatociti, l'immunomodulazione, fornendo attività anti-infiammatoria e mirata principalmente a fermare le manifestazioni di discinesia biliare.

Tra i farmaci che migliorano lo stato funzionale del fegato, il posto guida è Heptral (ademetionina), una preparazione complessa costituita da due sostanze naturali: adenosina e metionina. Heptral è coinvolto nel ripristino delle membrane cellulari distrutte, previene l'ossidazione dei grassi, stimola la formazione di proteine ​​nel fegato. Il suo uso è mostrato principalmente nel danno al fegato alcolico, non solo nella fase di epatite grassa, ma anche di epatite e persino di cirrosi. L'effetto terapeutico aggiuntivo di heptral è rappresentato dalla sua lieve azione antidepressiva, che aiuta a superare la dipendenza da alcol, e quindi questo farmaco è entrato nell'arsenale non solo di gastroenterologi, ma anche di psichiatri.

Un altro farmaco leader nel trattamento dell'epatosi grassa è l'acido ursodesossicolico (Ursosan, Ursofalk) alla dose di 10-15 mg / kg / die, che ha un effetto citoprotettivo, immunomodulatore e anti-apoptotico, che ha un effetto positivo sui parametri biochimici e sulla steatosi, che migliora le proprietà reologiche della bile.

I pazienti con iperlipidemia sono osservati e è possibile una terapia ipolipemizzante specifica (statine e / o fibrati). Va tenuto presente che la somministrazione isolata di farmaci che riducono i lipidi nel sangue non è efficace e richiede un monitoraggio costante da parte di un medico.

La resistenza all'insulina svolge un ruolo cruciale nella patogenesi dell'epatosi adiposa. Questo era un prerequisito per lo studio dell'efficacia dei sensibilizzatori dell'insulina (biguanidi, glitazoni). È stata acquisita molta esperienza con l'uso di biguanidi nel diabete mellito insulino-resistente, che è servito come base per il suo utilizzo nell'epatosi grassa. Tiazolidinedioni (glitazoni): una nuova classe di farmaci che migliorano selettivamente la sensibilità all'insulina (sensibilizzanti dell'insulina). I glitazoni migliorano la sensibilità all'insulina attivando determinati enzimi nel fegato, con conseguente miglioramento dell'assorbimento del glucosio da parte dei tessuti periferici, riduzione delle concentrazioni di glucosio, insulina, trigliceridi e lipidi nel sangue.

La più promettente è la terapia combinata con i sensibilizzatori dell'insulina di diverse classi: metformina (biguanidi) e rosiglitazone (glitazoni) per 6-12 mesi. Allo stesso tempo, la dinamica positiva dei test funzionali del fegato è combinata con la correzione delle principali manifestazioni della sindrome da insulino-resistenza: una diminuzione del grado di obesità, ipertensione arteriosa, dislipidemia e iperuricemia.

Ogni paziente deve ricordare che la nomina di qualsiasi farmaco usato per il trattamento dell'epatosi grassa è fatto da un medico, con un approccio individuale a ciascun paziente, con la definizione di indicazioni e controindicazioni dei farmaci assunti e sotto stretto controllo del trattamento prescritto.

imedik.info - enciclopedia di medicina popolare

Visualizzazioni: 79940 | 26 nov 2007

Sostieni il nostro progetto e condividi questa ricetta con i tuoi amici sul social.page:

Questo potrebbe essere interessante per te:

L'uva passa tratta il fegato
Il significato di "blind sensing" è di rilassare i dotti del fegato ostruiti dalla bile condensata e dare libero flusso di bile dalla cistifellea. Per le persone che hanno stagnazione della bile nella cistifellea, questa procedura è semplicemente una salvezza dal dolore e dal disagio (bruciore di stomaco, eruttazione della bile, nausea, pesantezza nell'ipocondrio destro).

"Cocktail" di farina d'avena al latte per il fegato
Quarant'anni fa mi faceva male il fegato, tanto che l'ambulanza lo portò via. Familiare consigliato di essere trattato in modo semplice.

L'epatite tossica non è una frase.
Nel 2006-2007, in un certo numero di regioni della Federazione Russa, sono stati registrati casi di avvelenamento di massa con liquidi contenenti alcol. Tutti i pazienti sono entrati nel reparto di malattie infettive dell'ospedale locale con gli stessi sintomi: pelle ingiallita, febbre alta e forte mal di testa. Di solito tali complicazioni sono causate da epatite tossica acuta, che a volte è fatale.

Salute del fegato: consigli di erbe
Il fegato è una barriera per il corpo, proteggendo contro le tossine nel sangue. È grazie a questo "filtro" che vengono liberate molte sostanze pericolose, che entrano sia nel cibo che nelle bevande, e direttamente nel flusso sanguigno (ad esempio, con iniezioni endovenose). Ma una dieta malsana, l'alcol, i farmaci portano a una violazione delle funzioni del fegato e questo apre l'accesso alle tossine attraverso il flusso sanguigno a tutto il corpo. Nel nostro paese, secondo le statistiche, più di un terzo della popolazione soffre di malattie del fegato. Le piante aiuteranno a migliorare questo organo. Essi, a differenza dei prodotti farmacologici, sono molto meno pericolosi e allo stesso tempo sono perfetti non solo per aiutare in condizioni acute, ma anche per la prevenzione o il trattamento di pazienti cronici.

Quando ho iniziato a giocare al fegato
Quando ho iniziato a scherzare con il fegato, ho deciso di pulirlo. Per una settimana ho mangiato cibo vegetariano, e tre giorni prima della pulizia ho bevuto solo succo di mela - tanto quanto volevo.

Questo potrebbe essere interessante per te:

COMMENTI ALLA PUBBLICAZIONE

24 marzo 2010, per Ospite
Benvenuto! Per favore non dirmi che posso essere preso con forti dolori di bruciore ogni giorno, nel giusto ipocondrio, i dolori sono dati nella parte posteriore nella zona della scapola destra e non sono tollerabili. Ora prendo estratti di erbe: immortelle, assenzio, tanaceto, erba di San Giovanni, semi di lino e olio essenziale. Posso assumere Heptral o Gepabene o Ursofalk? Che consiglio hai? Precedentemente, mi è stata diagnosticata una colecistite cronica e persino l'epatite B. Sono stato a dieta e pasti separati per circa un mese, ma per qualche motivo il dolore si è intensificato, non so cosa fare.

22 dicembre 2012, dall'ospite
E mi sembra che sia necessario prendere qualcosa in modo preventivo in modo che non ci sia orrore nel corpo.

Quale medico tratta il fegato da epatite?

Cause dell'epatosi del fegato:

  • consumo eccessivo di bevande alcoliche (il fattore eziologico più comune);
  • la presenza di diabete (il metabolismo dei lipidi è disturbato);
  • epatite virale B e C (si riferisce alla forma cronica);
  • obesità di qualsiasi origine;
  • dieta scorretta, indipendentemente dal peso;
  • predisposizione genetica;
  • prendendo alcuni farmaci, come i FANS.

Di solito, nell'epatosi, il fegato va dal dottore già negli ultimi stadi della cirrosi progressiva. Questo problema è dovuto al fatto che la malattia è rimasta senza sintomi per molto tempo. Tra i segni non specifici, è necessario distinguere un aumento del fegato e della pesantezza nell'ipocondrio destro.

Ignorare l'epatite e posticipare la visita al medico porterà a cambiamenti irreversibili nelle cellule del fegato, che si tradurrà in una significativa riduzione della vita del paziente.

Come sono la diagnosi e il trattamento dell'epatosi epatica?

L'epatosi grassa del fegato è la fase iniziale dello sviluppo della cirrosi, pertanto, la diagnosi precoce del processo consente di raggiungere un successo significativo nel trattamento dei pazienti. Gradualmente, gli epatociti di organo sono sostituiti da tessuto fibroso con deformazione della struttura lobulare del fegato e la violazione di tutte le sue funzioni. Quindi rilevare la malattia non è un problema per gli epatologi.

Un medico che cura l'epatosi del fegato nelle prime fasi dello sviluppo della patologia prescrive un numero di metodi diagnostici per confermare la degenerazione grassa. Questi includono:

  • ecografia del fegato;
  • elastometria indiretta;
  • esame del sangue per i parametri biochimici (non è specifico, ma consente di rilevare e valutare l'alterazione della funzione degli organi).

Inoltre, il medico esclude malattie specifiche, ad esempio, epatite virale o mononucleosi infettiva. Solo dopo conferma della diagnosi è assegnato il trattamento di degenerazione grassa. L'epatosi grassa del fegato viene curata da un medico, basandosi su diversi principi di base:

  • la nomina di una dieta speciale (il paziente deve seguire ogni istruzione del medico in merito alla nutrizione, in quanto può rallentare la progressione della patologia);
  • la nomina di farmaci per il trattamento del principale fattore eziologico;
  • diminuzione del peso in eccesso e delle prestazioni delle normali attività fisiche.

Nelle prime fasi dello sviluppo della malattia, non vengono prescritti farmaci, poiché non hanno un significato speciale. Il paziente inizia a condurre uno stile di vita sano con il consiglio del medico - e la patologia lascia. Negli stadi finali dell'epatosi (con cirrosi) è richiesto un gran numero di farmaci, molti dei quali non aiutano nemmeno eziologicamente o patogeneticamente, ma alleviano solo i sintomi principali.

Salva il link o condividi informazioni utili nel social. networking

Epatosi grassa - sintomi e trattamento, dieta, complicanze, prevenzione dell'epatosi del fegato

L'epatosi grassa o l'obesità epatica, la distrofia grassa, è chiamata un processo cronico reversibile di distrofia epatica, che si verifica a seguito di un eccessivo accumulo di lipidi (grassi) nelle cellule epatiche.

Attualmente, vi è una rapida crescita di questa malattia a causa di violazioni sistematiche nella dieta, nonché uno stile di vita improprio di una persona. È possibile interrompere lo sviluppo della malattia identificando i fattori che influenzano l'insorgenza dell'epatosi grassa. I cambiamenti per il meglio si osservano dopo un mese in caso di trattamento tempestivo.

Epatite grassa: che cos'è?

L'epatosi grassa è una malattia cronica in cui si verifica la degenerazione delle cellule epatiche funzionali (epatociti) nel tessuto adiposo.

Nel caso dell'epatosi grassa, le cellule epatiche (epatociti) perdono la loro funzione, accumulando gradualmente in sé grassi semplici e rinascono nel tessuto adiposo. Con la steatosi o l'infiltrazione grassa, la massa di grasso supera il 5%, i suoi piccoli grappoli sono sparsi, ecco come appare l'epatosi grassa diffusa del fegato. Con il suo contenuto di oltre il 10% del peso totale del fegato, oltre la metà degli epatociti contiene già grasso.

Impara l'epatite grassa in un primo momento quasi impossibile. Sfortunatamente, i sintomi sono più pronunciati nell'ultima fase, quando la malattia sta già progredendo. Il paziente appare:

  • sensazione di pesantezza nel fegato;
  • eruzione cutanea e colore opaco;
  • disordine nella digestione, nausea frequente, vomito possibile;
  • visione offuscata.

Uno dei sintomi che caratterizzano i cambiamenti diffusi nel fegato dal tipo di epatosi grassa è un aumento delle sue dimensioni - epatomegalia. Il fegato malato occupa un posto enorme nella cavità interna di una persona, causando disagio. Il motivo per l'aumento delle dimensioni sono:

  • aumento del numero di cellule per combattere le sostanze tossiche;
  • moltiplicazione dei tessuti per ripristinare le funzioni perse;
  • cellule grasse in eccesso.

motivi

Sulla base delle ragioni che hanno portato all'epatosi, la malattia può essere suddivisa in due gruppi: ereditario e conseguente a una violazione dei processi metabolici nel corpo.

Le cause principali dell'epatosi grassa includono:

  • l'obesità;
  • malattie metaboliche;
  • mancanza di esercizio;
  • eccesso di cibo;
  • vegetarismo in violazione del metabolismo dei carboidrati;
  • diete per perdere peso;
  • uso a lungo termine di alcuni farmaci:
  • cordarone, diltiazem, tetraciclina scaduta, tamoxifene;
  • carenza nel corpo alfa-antitripsina;
  • trattamento antivirale per l'HIV;
  • un'overdose di vitamina A;
  • malattie degli organi di secrezione interna;
  • abuso sistematico di alcol;
  • esposizione alle radiazioni;
  • malattie dell'apparato digerente.

La progressione della distrofia cellulare porta ad un processo infiammatorio, che a sua volta porta alla morte e alla cicatrizzazione dei tessuti (cirrosi). Allo stesso tempo, patologie concomitanti del tratto gastrointestinale, sistema cardiovascolare, disordini metabolici si sviluppano:

  • diabete mellito;
  • calcoli biliari;
  • carenza di enzimi digestivi;
  • discinesia biliare;
  • infiammazione del pancreas;
  • ipertensione;
  • ischemia del cuore.

Nel caso di epatite grassa del fegato, il paziente soffre pesantemente di eventuali infezioni, lesioni e interventi.

Esistono fattori di rischio per la formazione dell'epatosi grassa, tra cui:

  • ipertensione;
  • genere femminile;
  • piastrine ridotte;
  • aumento della fosfatasi alcalina e del THG;
  • Polimorfismo del gene PNPLA3 / 148M.

Sulla base delle ragioni, possiamo dire che lo sviluppo dell'epatosi può essere prevenuto. Cambiare lo stile di vita non solo preverrà l'apparizione della malattia, ma la eliminerà anche nella fase iniziale.

gradi

Con l'accumulo di grasso, l'epatosi grassa del fegato è divisa in tre livelli di sviluppo:

  1. Il primo grado è caratterizzato da un piccolo accumulo di cellule grasse semplici. Se questi accumuli sono marcati nel numero di diversi focolai e viene diagnosticata una grande distanza tra loro, allora questa è un'epatosi grassa diffusa.
  2. Il secondo grado è messo nel caso in cui il volume di grasso nel fegato aumenta, e anche nella struttura dell'organo ci sono aree di tessuto connettivo.
  3. Il terzo grado più grave della malattia si nota quando le aree di crescita eccessiva delle cellule del fegato con tessuto connettivo e grandi depositi di grasso sono chiaramente visibili.

I sintomi dell'epatosi grassa negli adulti

L'epatosi del fegato è una malattia silenziosa. Spesso fino a quando il processo non viene trascurato, una persona sviluppa cirrosi epatica, nulla è evidente. Tuttavia, questa è solo un'apparizione. Se ascolti attentamente il tuo corpo, noterai qualcosa che non è stato osservato in precedenza. I primi sintomi di epatite grassa del fegato includono:

  • Dolore nella parte destra.
  • Fegato ingrossato, visibile alla palpazione.
  • Disturbi digestivi: vomito, diarrea, nausea o costipazione.
  • Deterioramento della pelle e dei capelli.
  • Predisposizione a raffreddori, scarsa immunità e reazioni allergiche.
  • Disfunzione riproduttiva, impossibilità del concepimento.
  • Nelle donne, ci sono deviazioni del ciclo mestruale, sanguinamento pesante o irregolare.
  • Degradazione della coagulazione del sangue.

Di solito, i sintomi dell'ansia non compaiono tutti in una volta, ma aumentano nel tempo. All'inizio, i pazienti lamentano dolore e disagio, quindi compaiono sintomi di intossicazione del corpo, perché l'organo interessato smette di svolgere la sua funzione.

Se il trattamento non viene eseguito nella fase iniziale, iniziano a comparire le caratteristiche dei sintomi delle diverse fasi dell'insufficienza epatica:

  • caratterizzato da nausea e debolezza, sonnolenza,
  • diminuzione della capacità lavorativa
  • c'è disgusto per il cibo
  • il coordinamento peggiora;
  • si manifesta con ittero,
  • gonfiore,
  • dispepsia,
  • diatesi
  • appare una debolezza generale
  • l'idropisia addominale può svilupparsi
  • caratterizzato da cambiamenti negli organi interni,
  • disordine metabolico.

Nei casi più gravi è possibile:

Se l'epatosi epatica non viene curata, compaiono i sintomi della cirrosi epatica e dell'insufficienza epatica:

  • cambiamento di comportamento; ittero;
  • la monotonia della parola;
  • la debolezza;
  • avversione al cibo;
  • ascite;
  • violazione del coordinamento.

È importante diagnosticare l'epatosi grassa del fegato in una fase precoce - i sintomi e il trattamento sono determinati e prescritti solo da un medico. Quindi maggiore è la probabilità di ripristinare completamente le sue funzioni. Il paziente può abbreviare il tempo di guarigione se osserva tutte le prescrizioni. Purtroppo, in una fase iniziale, i sintomi dell'epatosi grassa non compaiono.

Le persone a rischio dovrebbero essere testate periodicamente per rilevare i cambiamenti diffusi e iniziare il trattamento.

complicazioni

L'epatosi grassa porta a disfunzione epatica, che è mortale per il paziente. La graduale intossicazione del corpo influisce negativamente sul lavoro del cuore, dei reni e persino dei polmoni, causando danni irreversibili. Molto spesso, l'epatosi si sviluppa in cirrosi e questa malattia non è affatto trattabile.

Effetti per il corpo:

  • La stagnazione compare nella cistifellea, causando colecistite, pancreatite e formazione di calcoli. Di conseguenza, il cibo cessa di essere completamente digerito, sovraccarico l'intestino e provoca dysbacteriosis.
  • Una prestazione inadeguata del fegato porta a una carenza di oligoelementi essenziali. Di conseguenza, l'attività cardiaca e le condizioni delle arterie sanguigne peggiorano, l'ipertensione, le vene varicose si verificano, l'acuità visiva diminuisce.
  • Inoltre, vi è una diminuzione dell'immunità, che porta a frequenti raffreddori, malattie infettive e fungine.

diagnostica

All'esame e alla palpazione del medico, il fegato non è ingrandito, senza caratteristiche. Solo quando il grasso accumula una grande quantità, il fegato può ingrandirsi con bordi morbidi e arrotondati, doloroso al tatto. Nelle prime fasi dell'epatosi adiposa, i sintomi pronunciati di solito non vengono rilevati. Nei pazienti con diabete a causa di epatite.

L'elenco delle misure necessarie per fare una diagnosi accurata include:

  • Ultrasuoni del fegato. Tradizionalmente, un esame ecografico del fegato aiuta a rivelarne l'aumento, e questo quasi sempre parla di problemi con l'organo.
  • Studio tomografico La risonanza magnetica ti consente di valutare la struttura del fegato. Se il grasso corporeo è depositato, sarà visto su una risonanza magnetica.
  • Analisi biochimica del sangue Gli indicatori di ALT e AST sono valutati. Quando vengono allevati, è una malattia del fegato.
  • Biopsia. Si tiene meno spesso. Ti permette di scoprire se il grasso è presente nella struttura del corpo.

Come trattare il fegato grasso

Il trattamento principale dell'epatosi adiposa ha lo scopo di eliminare i fattori che hanno causato la malattia, migliorare le capacità rigenerative del fegato, migliorare il metabolismo e la disintossicazione. In caso di epatite grassa, è necessario non solo prendere la medicina, ma anche aggiustare lo stile di vita, la dieta. I farmaci sono usati in combinazione: sono necessari mezzi efficaci per stabilizzare le membrane e antiossidanti.

La terapia farmacologica per l'epatite grassa include l'assunzione di farmaci per migliorare la funzione del fegato e delle sue cellule:

  • Fosfolipidi essenziali (Esssliver, Essentiale Forte, Berlition),
  • gruppo acido solfammico (taurina o metionina),
  • preparati a base di erbe-epatoprotettori (Kars, LIV-52, estratto di carciofo),
  • prendendo vitamine antiossidanti - tocoferolo o retinolo,
  • prendendo preparazioni di selenio,
  • farmaci del gruppo B per via intramuscolare o in compresse.

La fitoterapia si è dimostrata efficace: i farmaci vengono usati come holagol, gepabene, estratti di curcuma, cardo mariano, acetosella.

  • Berlition è prescritto in una dose fino a 300 mg (1 etichetta). Due volte al giorno fino a 2 mesi. Con una dinamica severa, Berlition viene somministrato per via endovenosa fino a 600 mg in due settimane, seguito da un passaggio a 300-600 mg al giorno in compresse.
  • Essentiale è prescritto fino a 2 capsule (600 mg) 3 volte al giorno. La durata del trattamento è fino a 3 mesi. Abbassare gradualmente il dosaggio a 1 capsula 3 volte al giorno.
  • Efficace farmaco stabilizzante della membrana è carciofo - Hofitol. Assegnare prima dei pasti (3 volte al giorno) per tre compresse in un corso di 3 settimane.

Prima dell'uso, consultare il medico, come ci sono controindicazioni

Raccomandazioni per i pazienti

Il paziente a casa deve:

  1. Per dieta, esclusi i grassi, ma ricchi di proteine;
  2. Condurre uno stile di vita attivo che promuoverà la perdita di peso, se necessario, nonché accelerare il metabolismo;
  3. Assumere farmaci prescritti da un medico, inclusi acido folico, vitamina B12, ecc. Per migliorare la digestione;
  4. Visita il medico;
  5. Mangiare cibo bollito e cotto a vapore, se possibile, tritato finemente o macinato in purea.

dieta

Una persona che ha avuto l'epatosi grassa dovrebbe riconsiderare completamente il proprio stile di vita e dieta, in cui è necessario eliminare il consumo di grassi animali. Allo stesso tempo, il cibo dovrebbe includere alimenti che aiutano a dissolvere i grassi depositati nel fegato. Mangiare dovrebbe essere 5 volte al giorno, in piccole porzioni, al fine di ridurre il carico sul fegato.

  • verdure fresche bollite e al vapore;
  • zuppe vegetariane e borscht (senza carne);
  • zuppe di latte;
  • formaggio magro e non piccante;
  • uova sode (1 al giorno);
  • omelette al vapore;
  • farina d'avena, grano saraceno, semolino e porridge di riso;
  • latte;
  • ricotta a basso contenuto di grassi o a basso contenuto di grassi;
  • kefir, yogurt magro.
  • Sostituire il cacao e il caffè con un tè non zuccherato.
  • brodi di carne,
  • carne e pesce grassi,
  • cipolle fresche e aglio,
  • fagioli e fagioli,
  • pomodori,
  • funghi,
  • ravanello,
  • cibo in scatola
  • prodotti salati e affumicati,
  • ricotta grassa e panna acida.

I pazienti con epatite dovrebbero anche mangiare i seguenti prodotti in qualsiasi quantità:

  • carciofo per stabilizzare i processi che si verificano nel fegato;
  • pinoli per aiutare a riparare le cellule dei tessuti;
  • acetosa, che svolge le funzioni di un componente stabilizzante ed elimina le formazioni grasse nell'organo interessato;
  • cannella, che abbatte anche i depositi di grasso;
  • curcuma, che neutralizza lo zucchero e i radicali liberi, che si formano nel sangue durante l'epatite e influenzano negativamente il funzionamento del fegato.

Menu per la giornata con l'epatite

Un menu di esempio per il giorno dovrebbe soddisfare i requisiti della dieta e includere:

  • Prima colazione: farina d'avena in acqua con latte, ricotta a basso contenuto di grassi, tè nero.
  • La seconda colazione - frutta secca, mela, prugne secche.
  • Pranzo - zuppa di verdure con oli vegetali (mais, oliva), polenta di grano saraceno, composta.
  • Snack - pane, biscotti salati, brodo dai fianchi.
  • Cena - purè di patate con pesce al vapore, insalata di barbabietola, kefir magro.

Rimedi popolari per l'epatite

Prima di utilizzare i rimedi tradizionali, assicurarsi di consultare un gastroenterologo.

  1. Allevia la nausea e la pesantezza del tè con menta e melissa, che viene prodotta e bevuta sintomaticamente, vale a dire quando i sintomi disturbano direttamente.
  2. Cardo mariano (o cardo mariano). È progettato per migliorare il flusso della bile, normalizzare non solo il fegato, ma anche la cistifellea. Ha anche una funzione di formazione di mobili, aiuta a ripristinare le cellule del fegato e aiuta a sintetizzare le proteine.
  3. Spesso con l'epatite aiuta l'infusione a base di menta piperita. Un cucchiaio di tale pianta essiccata (di solito foglie di menta schiacciate) viene riempito con 100 grammi di acqua bollente e lasciato durante la notte. Al mattino, l'infusione viene filtrata, dopo di che dovrebbe essere divisa in tre parti uguali. Ogni porzione è bevuta prima dei pasti durante il giorno.
  4. Cinorrodi. Aiutano a rimuovere le tossine dal corpo, arricchirlo con microelementi e vitamine. Circa 50 g di rosa canina insistono in 500 ml di acqua bollente per 12 ore. Prendere tre volte al giorno, 150 ml.
  5. La raccolta epatica è progettata per il trattamento entro 2 mesi. Composto da: erba di San Giovanni, piantaggine, rapa, muslinitsa (in 3 parti), immortelle, eleutherococcus (2 parti), camomilla (parte 1). 1 cucchiaio. l. raccolta versare un bicchiere di acqua bollente, dopo 30 minuti - filtrare. Bere 30 ml prima dei pasti, non dolcificati, tre volte al giorno.

prevenzione

Se si vuole evitare il verificarsi di questa malattia, è molto importante rispettare le misure preventive. Cosa, quindi, sarà rilevante?

  • Corretta alimentazione
  • Mantenere il peso è normale.
  • Hai bisogno di condurre uno stile di vita attivo. Passeggiate molto importanti all'aria aperta e un moderato esercizio fisico.
  • Nel giorno hai bisogno di bere almeno due litri d'acqua.
  • Devi anche rinunciare a cattive abitudini. Soprattutto dal prendere alcolici.
  • È importante monitorare i livelli di zucchero nel sangue.

L'epatosi grassa è una malattia epatica reversibile. Questa patologia può essere trattata con successo nelle fasi iniziali. Non esiste una cura definitiva. Tutto si riduce a un cambiamento nello stile di vita, alla revisione della nutrizione, all'eliminazione dei fattori eziologici (causali).

Cos'è l'epatosi epatica grassa. Come trattare e al quale medico curare l'epatosi epatica

Il ritmo della vita moderna determina le sue condizioni. Il residente medio di una grande città non è in grado di destinare qualche ora al giorno ai pasti: il nostro contemporaneo è troppo occupato. Per soddisfare in qualche modo il bisogno di cibo, una persona ricorre all'aiuto di fast food, piccoli snack, ecc. Come sai, "tagliare pezzi" non porta mai a buon fine. La mancanza di una nutrizione razionale e ben pensata porterà certamente a varie malattie del tratto gastrointestinale. Più piccolo di quanto tu possa liberarti di - gastrite, ma ci sono malattie più gravi. Uno di questi è l'epatosi grassa del fegato.

L'epatosi grassa del fegato è una malattia degenerativa d'organo con la graduale distruzione delle cellule epatocitarie. Invece di epatociti nel fegato, le cellule adipose, i lipociti, prendono il loro posto. Col tempo, i lipociti vengono distrutti, inizia la fibrosi epatica e questa è la via diretta alla cirrosi e alla morte.

Cosa devi sapere dell'epatosi grassa del fegato, per non perdere il disturbo?

Epatosi grassa del fegato: cause

Nella maggior parte dei casi, le cause dell'epatosi adiposa del fegato si trovano nel fattore alimentare. Ciò significa che la malattia stessa si sviluppa per motivi di malnutrizione. Tuttavia, non sempre. Tra i fattori che portano alla malattia, emetti:

• Abuso di alcol. Circa l'80% di tutti i pazienti con epatite sono coloro che non conoscono le misure nell'uso di alcol. Soprattutto il problema dell'alcolismo si verifica negli uomini, quindi sono i principali pazienti del gastroenterologo. Nelle donne, l'epatite si sviluppa più rapidamente e ha una prognosi peggiore, soprattutto sullo sfondo dell'alcolismo.

• Uso di sostanze stupefacenti e psicoattive. Ciò include non solo le droghe, ma anche le famigerate bevande energetiche, la caffeina in generale e persino il tè, a causa del contenuto di tannini (si può bere il tè senza paura, stiamo parlando di casi isolati).

• Un altro gruppo a rischio è costituito da persone con un'alimentazione scorretta. In questo caso, c'è una carenza di cibo normale. Questi includono vegetariani, persone anoressiche. Il corpo non è adatto a tali carichi estremi. Con la malnutrizione prolungata, il corpo inizia a pensare che l'anno "affamato" è arrivato ed è ora di fare scorta di grassi. Questo è estremamente dannoso non solo per il fegato, ma anche per il cuore.

• I problemi polmonari e polmonari possono portare all'epatosi.

• Malattie associate a metabolismo lipidico alterato nel corpo. Il principale colpevole dell'epatosi, tra le malattie è il diabete mellito (soprattutto il secondo tipo). Causa sia l'obesità esterna che quella interna che colpiscono gli organi.

• Effetti delle tossine sul corpo.

Le cause dell'epatosi del fegato grasso sono molte. Quasi sempre, la persona stessa è da incolpare per le violazioni del suo lavoro.

Epatosi grassa del fegato: i primi sintomi

L'epatosi del fegato è una malattia silenziosa. Spesso fino a quando il processo non viene trascurato, una persona sviluppa cirrosi epatica, nulla è evidente. Tuttavia, questa è solo un'apparizione. Se ascolti attentamente il tuo corpo, noterai qualcosa che non è stato osservato in precedenza. I primi sintomi di epatite grassa del fegato includono:

• Dolore lieve nella parte destra delle costole. Proprio qui è il fegato. Durante le fasi iniziali della lesione, le cellule epatocitarie muoiono. Questo è accompagnato da infiammazione e manifestazione del dolore. I dolori sono noiosi, doloranti e quasi invisibili se non c'è epatite o colecistite aggiunta all'epatosi.

• Fenomeni peptic. Frequenti segni di epatite epatica grassa. Poiché il fegato smette di funzionare normalmente, vi è un grande rischio di sviluppare problemi dal resto del tratto gastrointestinale: nausea, vomito, dolore addominale, bruciore di stomaco, eruttazione. Ci può essere dolore nel lato a sinistra, nel centro dell'addome nell'epigastrio.

• I fenomeni di disbiosi. Di solito si manifesta sotto forma di stitichezza, diarrea o alternanza. La sedia assume una tonalità verdastra.

• Pelle secca. Nell'epatosi, la pelle diventa secca, calda e flaccida. Se stiamo parlando delle fasi avanzate della malattia, allora diventa completamente gialla dal rilascio della bile nel sangue.

• Violazioni dei sensi, in particolare la riduzione della visione.

Tutto questo - segni non specifici di epatosi grassa del fegato. Puoi mettere fine solo dopo una diagnosi completa.

Diagnosi del fegato grasso

Al primo sospetto dello sviluppo dell'epatosi, una necessità urgente di consultare un medico. I gastroenterologi affrontano problemi con gli organi del tratto gastrointestinale. All'ammissione iniziale, il medico conduce un sondaggio del paziente per i reclami, la loro natura e le limitazioni. Quindi uno specialista è una strategia diagnostica.

L'elenco delle misure necessarie per fare una diagnosi accurata include:

• Ultrasuoni del fegato. Tradizionalmente, un esame ecografico del fegato aiuta a rivelarne l'aumento, e questo quasi sempre parla di problemi con l'organo.

• Esame tomografico. La risonanza magnetica ti consente di valutare la struttura del fegato. Se il grasso corporeo è depositato, sarà visto su una risonanza magnetica.

• Analisi biochimica del sangue. Gli indicatori di ALT e AST sono valutati. Quando vengono allevati, è una malattia del fegato.

• Biopsia. Si tiene meno spesso. Ti permette di scoprire se il grasso è presente nella struttura del corpo.

Nella maggior parte dei casi, i medici non devono affrontare l'epatite, ma l'epatite o la colecistite. Tuttavia, non puoi fare una diagnosi da solo. Questo farà il dottore. Il compito del paziente è quello di parlare in modo chiaro e coerente delle loro lamentele.

Trattamento del fegato grasso

Il trattamento dell'epatosi grassa del fegato presenta molte difficoltà. Per risolvere il problema una volta per tutte, è necessario un approccio integrato. Il trattamento include una serie di aspetti importanti:

• Eliminazione della causa principale del grasso nel fegato. Il passo più importante senza il quale il trattamento non avrà alcun effetto. La prima cosa da fare è identificare la causa principale. Può essere alcolismo, quindi non si può fare a meno di un rifiuto totale dell'alcol, almeno per il periodo di trattamento, può esserci una dieta malsana, quindi si dovrebbe rinunciare a grassi, fritti e eccessivamente salati. In questa fase, il ruolo principale è svolto dalla forza della volontà e dalla disciplina del paziente.

• Conformità con dieta, dieta e attività fisica. Se il grasso è rotto, non sarà depositato nel fegato. Ma affinché il grasso divida, è necessario uno sforzo. In primo luogo, è necessario abbandonare i cibi grassi e gli alimenti ricchi di colesterolo "cattivo". Ciò include carni grasse, salsicce, pasticcini, ecc. In secondo luogo, è necessario dividere le riserve che sono penetrate nel corpo. Pertanto, si dovrebbe evitare l'ipodinia.

• Ricezione di farmaci. Il gruppo principale di farmaci usati per trattare l'epatosi sono i cosiddetti epatoprotettori.

Tra questi, le preparazioni a base di silimarina (flavonoidi di cardo mariano) sono altamente affidabili. Ad esempio, Legalon, il prodotto originale tedesco contenente flavonoidi di cardo mariano (silimarina), che hanno subito una speciale procedura di purificazione e standardizzazione. Rispetto agli analoghi, Legalon ha un alto contenuto del componente attivo. Aiuta il fegato a far fronte al carico, rafforza la sua struttura e previene la distruzione stabilizzando le membrane cellulari e la sintesi aggiuntiva di fosfolipidi. Legalon combatte attivamente contro le sostanze tossiche, impedendo loro di danneggiare il fegato e tutto il corpo.

Questi farmaci bloccano i processi distruttivi nel fegato e aiutano a ripristinare le cellule già morte. Anche i farmaci antiossidanti si sono dimostrati efficaci, prevenendo la morte delle cellule del fegato e la loro sostituzione con cicatrici o tessuto adiposo.

Contrariamente all'opinione diffusa su Internet, è necessario curare l'epatosi con le erbe con grande cura. Adatto solo al cardo mariano. La ragione sta nel fatto che spesso questa malattia è accompagnata da colecistite: i farmaci coleretici possono provocare una rottura della cistifellea.

Prevenzione dell'epatosi adiposa del fegato

La prevenzione dell'epatosi adiposa del fegato non è difficile. Basta seguire queste linee guida:

• Mangia spesso e in modo frazionale, in piccole porzioni. Quindi il fegato non si sovraccaricherà.

• Ridurre al minimo il consumo di grassi animali. Anche il rifiuto totale di questi è inaccettabile.

• Fare attenzione a non abusare di alcol.

• Mantenere almeno un livello minimo di attività fisica: l'inattività fisica influisce negativamente sul lavoro del fegato.

Tutti questi suggerimenti aiuteranno ad evitare problemi al fegato in futuro.

L'epatosi grassa del fegato è caratterizzata da un alto rischio dovuto al rischio di trasformazione in cirrosi. Per evitare problemi, è necessario razionalizzare la dieta e l'attività fisica. E se il problema si è verificato, è necessario consultare urgentemente un medico per un consiglio. È molto più facile trattare l'epatite nelle fasi iniziali. Quindi il paziente aiuterà se stesso e il medico.