Dipartimento di dipendenza e psicoterapia

Sintomi

L'equipe medica del dipartimento, che utilizza un ampio arsenale di metodi di psicoterapia, si occupa del trattamento di alcolismo, dipendenza da gioco d'azzardo, disturbi nervosi e mentali, in particolare depressione, nevrosi, insonnia, lesioni mentali causate da stress, ansia e disturbi di panico.

Il dipartimento impiega medici con 30 anni di esperienza medica, che si sono svolti nel 1990-2004. formazione e stage in Belgio, Germania, Italia, Spagna, Stati Uniti, Francia, Svizzera.

personale di reparto (tre professori, tre del candidato delle scienze mediche): Chernobrovkina Tamara, Skvortsova Elena Shaposhnikov Evgeny Rakitin Mikhail Ovsyannikov Valery, Dmitry Fedotov.

Il dipartimento è diretto dal Dottore in Scienze Mediche, dal Dottore in Sanità (Diploma degli Stati Uniti), dal Professor Nikiforov Igor Anatolyevich. Nikiforov I.A. si è laureato in studi clinici post-laurea presso l'Istituto di ricerca di Psichiatria di Mosca, un programma di dottorato presso l'Università del Pacifico (USA).

L'autore di 100 articoli scientifici, tra cui monografie sulla psicoterapia di pazienti con vari tipi di dipendenza. Il dottore di più alta categoria, ha diplomi e certificati nelle seguenti specialità: psichiatria, psichiatria - narcologia, psicoterapia, neurologia. Membro della American Association of Acupuncturists (NADA), membro del Board della Russian Society of Psychiatrists, National Narcological Society. Nel 1985-1993 è stato il principale narcologo del Ministero della Sanità della Federazione Russa.

Autore e organizzatore delle "stagioni della droga russa in Europa". Ha insegnato nelle università statunitensi. Medico esperto VGTRK "Russia", Radio "Mayak", 1 canale.

© Clinica presso il Dipartimento di Narcologia e Psicoterapia, GOU dell'Istituto di studi avanzati dell'Agenzia federale medica e biologica della Russia | Mosca, st. Godovikova, d. 7 | Ordina siti

Dipartimento di dipendenza e psicoterapia

Il dipartimento impiega medici con 30-40 anni di esperienza medica, che sono stati formati e tirocini in Europa.

Il miglior ospedale di Mosca

per il trattamento di pazienti con alcolismo, tossicodipendenza, nevrosi, depressione - sulla base dell'ospedale clinico № 85.

La formazione è condotta sulla base di FMBA IPK

I programmi del corso sono focalizzati sullo sviluppo di moderni metodi di psichiatria e narcologia. I cicli di uscita sono forniti.

Annunciamo l'ammissione al tirocinio clinico

Il dipartimento invita i dottori di specialità mediche a residenza clinica a tempo pieno nella specialità "psichiatria-narcologia".

Il capo del dipartimento è MD., Pr-r Nikiforov I.A.

Nikiforov I.A. finito stage clinico e studi post-laurea presso l'Istituto di Ricerca di Psichiatria di Mosca, un programma di dottorato presso l'Università degli Stati Uniti

Aiutiamo i tossicodipendenti
e le loro famiglie

Clinica presso il Dipartimento di Narcologia e Psicoterapia

L'equipe medica del dipartimento, che utilizza un ampio arsenale di metodi di psicoterapia, si occupa del trattamento di alcolismo, dipendenza da gioco d'azzardo, disturbi nervosi e mentali, in particolare depressione, nevrosi, insonnia, lesioni mentali causate da stress, ansia e disturbi di panico.

Il dipartimento impiega medici con 30 anni di esperienza medica, che si sono svolti nel 1990-2004. formazione e stage in Belgio, Germania, Italia, Spagna, Stati Uniti, Francia, Svizzera.

personale di reparto (tre professori, tre del candidato delle scienze mediche): Chernobrovkina Tamara, Skvortsova Elena Shaposhnikov Evgeny Rakitin Mikhail Ovsyannikov Valery, Dmitry Fedotov.

Il dipartimento è diretto dal Dottore in Scienze Mediche, dal Dottore in Sanità (Diploma degli Stati Uniti), dal Professor Nikiforov Igor Anatolyevich. Nikiforov I.A. si è laureato in studi clinici post-laurea presso l'Istituto di ricerca di Psichiatria di Mosca, un programma di dottorato presso l'Università del Pacifico (USA).

L'autore di 100 articoli scientifici, tra cui monografie sulla psicoterapia di pazienti con vari tipi di dipendenza. Il dottore di più alta categoria, ha diplomi e certificati nelle seguenti specialità: psichiatria, psichiatria - narcologia, psicoterapia, neurologia. Membro della American Association of Acupuncturists (NADA), membro del Board della Russian Society of Psychiatrists, National Narcological Society. Nel 1985-1993 è stato il principale narcologo del Ministero della Sanità della Federazione Russa.

Autore e organizzatore delle "stagioni della droga russa in Europa". Ha insegnato nelle università statunitensi. Medico esperto VGTRK "Russia9raquo;, radio" Mayak9raquo;, 1 canale.

© Clinica presso il Dipartimento di Narcologia e Psicoterapia, GOU dell'Istituto di studi avanzati dell'Agenzia federale medica e biologica della Russia | Mosca, st. Godovikova, d. 7 | Ordina siti

Clinica di Narcologia e Psicoterapia

Il trattamento dei pazienti viene effettuato sulla base dell'unità medica di JSC Calibr9quot e Clinical Hospital No. 85.

L'elenco delle malattie che vengono curate nella clinica:

disturbi della personalità e del comportamento dovuti a malattie, danni o disfunzioni del cervello, disturbi mentali e disturbi associati all'uso di sostanze psicoattive come alcol, tabacco;

disturbi affettivi, tra cui ciclotimia, distimia, depressione;

ansia fobica, disturbo di panico;

reazione a stress severi e disturbi dell'adattamento, somatoformi, disturbi nevrotici.

· Terapia psicodinamica (psicoanalisi).

· Terapia analitica cognitivo-comportamentale.

· Psicoterapia da dipendenza mediata, incluso il metodo di A.R. Dovzhenko ("coding9raquo;, programming"), "Torpedo9raquo;, SIT; Nit e altre varietà.

Farmaci usati nel trattamento di:

eprobemide, imipramina, auroriks, fluoxetina, tsefedrin, Anafranil, Ludiomil, Paxil, pirazidol, sertralina (Zoloft), tsipramil, amitriptilina, doxepin, dosuleptin, lerivon, Remeron, azafen, trittiko, gerfonal, fevarin e altri.

3. Preparazioni con azione nootropica:

Aminalon, Atsefen, Bemitil, Pantogam, Picamilon, Piracetam, Pyriditol, Tanakan, Phenibut, Fenotropil e altri.

aloperidolo, klopiksol, Seroquel, leponeks, Zyprexa, neuleptil, etaperazin, rispolent, eglonil, sonopaks, mazheptil, triftazin fluanksol, clorpromazina, Chlorprothixenum.

5. Sedativi di origine vegetale:

rizoma di valeriana, valokormid, valosedan, bromuro di potassio, corvalolo, nervoflux, novassassit, estratto liquido passiflora, tintura di peonia, tintura di motherwort, stress plante, yarsin 300.

6. Agenti attivi di origine vegetale:

Aralia tintura, ginseng tintura zamanihi tintura Leuzea estratto liquido, Schisandra tintura Pantocrinum, radiogrammi estratto liquido, Saparal, Sterculia tintura, Eleutherococcus estratto liquido, saggio cinese, Leuzea brodo.

complessi multivitaminici selezionati.

© Clinica presso il Dipartimento di Narcologia e Psicoterapia, GOU dell'Istituto di studi avanzati dell'Agenzia federale medica e biologica della Russia | Mosca, st. Godovikova, d. 7 | Ordina siti

Petrov Nikolay Anatolevich

Direttore di LLC LION-MED, capo medico, psichiatra-narcologo, candidato alle scienze mediche.

Specialista certificato in psichiatria, psichiatria-narcologia, sanità pubblica e organizzazioni sanitarie pubbliche.

Nel 1975 si è laureato presso la facoltà di medicina dell'Istituto medico statale di Voronezh. NN Burdenko. Nel 1975-1976 Stage sulla base dell'ospedale psichiatrico regionale ("Orlovka"). Nel 1976-1980 ha lavorato come psichiatra nello stesso ospedale. Nel 1980-1982 Ha studiato in tirocinio clinico presso il Dipartimento di Psichiatria dell'Istituto medico statale di Voronezh denominato. NN Burdenko. Ha lavorato come assistente presso il Dipartimento di Psichiatria dell'Istituto Pedagogico di Stato dal 1982 al 2003. Nel 2002 ha difeso la sua tesi

Shiryaev Oleg Yuryevich

MD, professore, psichiatra, psichiatra, lo psichiatra, psicoterapeuta, sessuologo, presidente del ramo Voronezh della Società russa di psichiatri, membro del consiglio della società russa di psichiatri, un membro della Associazione di terapia cognitivo-comportamentale. Centro consulente.

Si è laureato presso l'Istituto medico statale di Voronezh. NN Burdenko nel 1979. Titolo della tesi di dottorato: "Studio degli effetti della tiroliberina e del naloxone sulle manifestazioni cliniche e ormonali della sindrome da astinenza da alcol", difesa - nel 1985 presso l'Istituto di Ricerca di Psichiatria del Ministero della Salute della Federazione Russa di Mosca. Categoria medica qualificante - la più alta.

Makhortova Irina Sergeevna

Psichiatra, psicoterapeuta, psichiatra-narcologo, membro del ramo di Voronezh della Società russa di psichiatri, membro dell'Associazione per la terapia cognitivo-comportamentale.

Nel 2010 si è laureata con lode presso la facoltà di medicina dell'Accademia medica statale di Voronezh. NN Burdenko. Dal 2010 al 2012 ha studiato in tirocinio clinico presso il Dipartimento di Psichiatria e Dipendenza, All-Russian State Medical Academy dal nome NN Burdenko. È un assistente del Dipartimento di Psichiatria, Narcologia e Psicoterapia IDPO VGMA di loro. NN Burdenko.

Dal 2010 ha lavorato come coordinatrice di test clinici, dal 2012 - una psichiatra, dal 2014 - una psicoterapeuta presso LION-MED LLC.

Leonov Vitaly Viktorovich

Capo del ramo di Matrosova, 127, psichiatra-narcologo

Specialista certificato in psichiatria, psichiatria-narcologia, psichiatra-narcologo, capo della filiale per la 45a divisione fucilieri.

Nel 1997 si è laureato con lode presso la facoltà di pediatria dell'Accademia medica statale di Voronezh. NN Burdenko. Nel 1997-1999 studiato in tirocinio clinico presso il Dipartimento di Psichiatria e Dipendenza, All-Russian State Medical Academy prende il nome NN Burdenko. Nel 1999-2005 ha lavorato come assistente del Dipartimento di Psichiatria e Dipendenza dell'Accademia medica statale di Voronezh. NN Burdenko. La direzione principale del lavoro scientifico - "L'uso dei bioregolatori peptidici nel trattamento della malattia di Alzheimer". Nel 2003, ha studiato presso l'Istituto di ricerca di narcologia, Mosca.

Reznikov Maxim Konstantinovich

Capo del ramo del ramo 45a divisione fucili 62a, psichiatra, candidato di scienze mediche

Specialista psichiatrico certificato. Psichiatra. Capo del dipartimento. Candidato di scienze mediche.

Nel 2005 si è laureato con lode presso la facoltà di medicina dell'Accademia medica statale di Voronezh. NN Burdenko. Nel 2005-2008 Ha studiato prima in tirocinio clinico, e poi in una scuola di specializzazione presso il Dipartimento di Psichiatria e dipendenze dell'Accademia medica di Voronezh. NN Burdenko. Nel novembre 2008 ha difeso la sua tesi sul tema: "Indicatori dello stato vegetativo e mentale dei pazienti con schizofrenia quando usano farmaci antipsicotici di diversi gruppi farmacologici".

Fedorov Nikolay Vladimirovich

Medico psichiatra-narcologo, candidato alle scienze mediche

Specialista certificato in psichiatria, psichiatria e narcologia. Psichiatra, lo psichiatra. Candidato di scienze mediche.

Nel 2001 si è laureato con lode presso la facoltà di medicina dell'Accademia medica statale di Voronezh. NN Burdenko. Nel 2001-2006 Ha studiato prima in tirocinio clinico, e poi in una scuola di specializzazione presso il Dipartimento di Psichiatria e dipendenze dell'Accademia medica di Voronezh. NN Burdenko. Nel 2007 ha difeso la sua tesi sul tema: "La dinamica degli indicatori clinici e immunologici dei pazienti con schizofrenia, gravati da tubercolosi polmonare nel processo di farmacoterapia differenziata".

A proposito di clinica

Lavoriamo dalle 8:00 alle 20:00. Nessuna pausa e fine settimana Vi aspettiamo all'indirizzo: Voronezh, Vladimir Nevsky, 48 V

Psicoterapeutico altamente qualificato
e assistenza neurologica

Sorveglianza sanitaria
paziente dopo aver completato il corso
trattamento

Terapia del sovrappeso Pulizia del corpo Il digiuno medico

La clinica del dottor Podvigin è il primo centro medico di Voronezh, specializzato nella fornitura di cure psicoterapeutiche e neurologiche professionali e altamente qualificate.
Per i nostri pazienti:
- Counseling, diagnosi e trattamento di professionisti esperti: uno psicoterapeuta, un neurologo, un terapeuta, uno psicologo infantile, uno psichiatra;
- corsi di formazione per la crescita personale, comunicazione, fiducia in se stessi, risoluzione dei conflitti, gestione dello stress;
- corsi di terapia familiare e sponsale e psicoterapia individuale per bambini;
- terapia rigenerante, benessere, fisioterapia e rilassamento;
- terapia sovrappeso, pulizia del corpo e digiuno;
- varie tecniche di massaggio e cura del corpo.
Per vostra comodità, siamo sempre pronti a offrire servizi di degenza giornalieri e diurni, camere confortevoli, servizi VIP, visite a domicilio da parte di specialisti, ripetute consultazioni via Skype.

Psichiatria, Narcologia e Psicoterapia

Per informazioni più complete e aggiornate in questa sezione, consultare il portale educativo del Dipartimento all'indirizzo:

Indirizzo: Mosca, st. Miklouho-Maclay, 10 anni, Bldg. 3
Tel.: +7 (495) 434-66-77, +7 (926) 143-00-11
E-mail: [email protected]

Capo del Dipartimento: dottorato di ricerca Berezkin Alexander Sergeevich

Il Dipartimento di Psicoterapia e Narcologia della Facoltà di formazione avanzata per operatori sanitari (FPK MR) PFUR è stato fondato nel 1997. Il primo capo del dipartimento era il professor Medvedev Viktor Mikhailovich. Dal 2011 e ora il dipartimento è diretto da professore associato, dottorato di ricerca. Alexander Sergeevich Berezkin.

Nel maggio 2013, con la decisione del Consiglio accademico dell'Università RUDN, il nostro dipartimento è stato rinominato Dipartimento di Psichiatria, Narcologia e Psicoterapia.

Il dipartimento conduce formazione di medici, infermieri, assistenti medici nelle specialità "Psichiatria", "Psichiatria-narcologia", "Psicoterapia", "Infermieristica in psichiatria", "Infermieristica in narcologia". La formazione si svolge su programmi di miglioramento tematici e generali (cicli di certificazione); riqualificazione professionale (specializzazione primaria). La formazione viene condotta sia in gruppo che in base a un programma individuale. Il dipartimento implementa cicli di uscita e apprendimento a distanza. Un miglioramento tematico per gli psicologi.

Dopo la laurea, vengono rilasciati documenti emessi dallo stato (diploma, certificato, certificato, certificato).

La formazione è condotta in stage e residenza nelle specialità "Psichiatria", "Psichiatria-narcologia" e "Psicoterapia".

Il dipartimento ha condotto un ampio lavoro di ricerca sullo studio della psicosi alcolica; disturbi affettivi e, in particolare, disturbi dello spettro bipolare, disturbi della personalità, nonché combinazioni dei suddetti disturbi mentali con varie dipendenze; disturbi neuropsichiatrici borderline, disturbi dello sviluppo mentale nell'infanzia, comportamento suicidario, nonché lo sviluppo di una prevenzione efficace del comportamento di dipendenza e nuovi approcci alla riabilitazione dei tossicodipendenti utilizzando l'esperienza internazionale.
Sono stati pubblicati più di 300 articoli scientifici, tra cui monografie, manuali per medici, linee guida educative per tirocinanti e residenti clinici, esistono brevetti per i metodi dell'autore di trattamento della dipendenza. Ti invitiamo a studiare in una scuola di specializzazione e candidati.

La base clinica del dipartimento:
Ospedale psichiatrico n. 13 del Dipartimento della salute di Mosca

l'elenco dei programmi è vuoto

Berezkin Alexander Sergeevich
Head. il Dipartimento di

Per informazioni più complete e aggiornate in questa sezione, consultare il portale educativo del Dipartimento all'indirizzo:

Psichiatra, narcologo, psicoterapeuta, organizzatore di salute pubblica.
Esperienza lavorativa in psichiatria e narcologia - 16 anni
Esperienza di insegnamento - 13 anni.

La tesi di dottorato è dedicata allo studio della patogenesi dell'insufficienza cerebrale organica nei bambini in condizioni di disagio ecologico.

Attualmente si sta completando il lavoro su una tesi di dottorato sullo studio della patogenesi delle psicosi alcoliche.

Autore di oltre 70 pubblicazioni scientifiche. Membro della Società Russa di Psichiatri, della Lega Narcologica Russa, della Società Narcologica Nazionale, membro del Consiglio Accademico della FPK MR RUDN.

Interessi di ricerca: studio della patogenesi del delirium tremens, condizioni di comorbilità in psichiatria e narcologia, ricerca farmacoeconomica, psicoterapia in narcologia, organizzazione di trattamenti psichiatrici e farmacologici

Zrazhevskaya Inna Aleksandrovna
Un professore

Responsabile della formazione
Professor Zrazhevskaya Inna Aleksandrovna
Dottore in Medicina
(il tema della tesi: "Disturbi affettivi bipolari, modelli clinici e dinamici, clinici e prognostici e aspetti della psicofarmacoterapia")

Categoria di qualifica medica:
il più alto

Sfere di attività e specializzazione:
psichiatria, psicoterapia, psichiatria-narcologia, psicologia medica, organizzazione della salute pubblica, sessuologia.

Qualifiche aggiuntive:
insegnante di scuola superiore.

Formazione professionale e riqualificazione:
- stage in psichiatria;

- Riqualificazione sul campo: psicoterapia, psichiatria-narcologia, psicologia medica, organizzazione della sanità pubblica e salute pubblica, insegnante di scuola superiore, sessuologia.

L'esperienza del lavoro scientifico e pedagogico è di 10 anni. Per 6 anni ha lavorato presso il Dipartimento di Psichiatria e Dipendenze di NGMU (prima come assistente, poi assistente professore, capo del dipartimento - 3 anni), era il presidente della commissione soggetto per l'esame di qualificazione nelle specialità: "psichiatria", "psichiatria-narcologia", "psicoterapia" ", Membro del Consiglio accademico della Facoltà e della Commissione Problema del NSMA" Problemi reali di neurologia e psichiatria ", nonché il principale esperto ha partecipato agli esami esterni delle istituzioni educative e mediche non statali s concessione di licenze di attività educative e mediche.

Ha circa 60 pubblicazioni scientifiche, è coautore della monografia "Rapporti familiari e peso ereditario della schizofrenia".

Partecipato all'organizzazione delle seguenti conferenze:

- Conferenza interregionale scientifico-pratica "Aggressione e salute mentale della popolazione della Siberia" (Novosibirsk, 2006). Membro del comitato di redazione della raccolta di materiali di questa conferenza;

- Conferenza scientifica-pratica regionale dedicata al 70 ° anniversario della regione di Novosibirsk "Psicoterapia e qualità della vita" (2007);

- Conferenza interregionale "Crisi nella vita di un bambino" (Novosibirsk, 2008);

- La prima conferenza scientifico-pratica annuale "Lettura Drozdovskie. Le condizioni di comorbilità in psichiatria e narcologia sono moderne opzioni diagnostiche e terapeutiche (Mosca, 2014). Redattore esecutivo della collezione di materiali di questa conferenza;

- La prima conferenza scientifico-pratica annuale dedicata alla Giornata mondiale del disturbo bipolare "Approcci moderni alla diagnosi e alla terapia del disturbo affettivo bipolare" (Mosca, 2015). Redattore esecutivo della collezione di materiali di questa conferenza.

Presentazioni ripetute e partecipazioni a conferenze / congressi di livello regionale, russo e internazionale (XIX Congresso Mondiale WASP, 15 ° Congresso Mondiale WADP, 16 ° e 17 ° Congresso dell'Associazione Psichiatrica Europea, 161 ° Meeting Annuale dell'Associazione Psichiatrica Americana, XIV World WPA Congress, e altri.).

Almeno una volta ogni 2 anni ha attraversato cicli di formazione avanzati, anche all'estero: stage presso il posto di lavoro presso il Dipartimento di riabilitazione psichiatrica dell'Istituto di psichiatria e neurologia di Varsavia (Polonia); il corso "Disordini dello spettro depressivo e malinconia tipo di personalità" nell'ambito della formazione post-laurea dell'Associazione europea degli psichiatri (Francia); 4 corsi di conferenze (in psichiatria, psichiatria-narcologia e psicoterapia) nell'ambito della formazione post-laurea della American Psychiatric Association (USA): "Trattamento domiciliare per disturbi mentali acuti: un'alternativa al ricovero", "Street drag" Disturbi mentali: panoramica Trattamento "," Personalità Comportamento politico "," Spiritualità in psichiatria "; 2 corsi di conferenze nell'ambito della formazione post-laurea dell'Associazione internazionale dei disturbi bipolari (Corea del Sud): 1. Stato dell'arte: diagnosi, valutazione Il trattamento; 2. Il trattamento dei disturbi bipolari.

Relazioni del prof. I.A. Zrazhevskaya è stato ammesso alle seguenti convenzioni internazionali: 2013 - Conferenza tematica dell'Associazione Mondiale di Psichiatria "Salute mentale e malattie mentali: concentrandosi sull'Eurasia" (presieduto il simposio "Classificazione e diagnosi in Psichiatria" di questa conferenza); IV Congresso panasiatico "Psicoterapia e consultazione durante un'epoca di cambiamenti" e il 15 ° Congresso mondiale di psichiatria dinamica.

2014: XVI Congresso mondiale di psichiatria "Concentrarsi sull'accesso, la qualità e l'assistenza umanitaria" (14-18.09.2014, Madrid, Spagna); 16a Conferenza annuale della Società internazionale per i disturbi bipolari (18-21.03.2014, COEX - Seoul, Corea del Sud); XVII Congresso mondiale della psichiatria "Approccio multidisciplinare ai disturbi mentali: mito o realtà?" (14-17 maggio 2014, San Pietroburgo, Russia); Congresso internazionale "Tradizioni domestiche e innovazioni in psicoterapia, psicologia pratica e consultiva" (17-19.10.2014, Mosca).

2015: il 23 ° Congresso Europeo di Psichiatria (28-31.03. 2015, Vienna, Austria); 17a Conferenza annuale dei disordini bipolari internazionali (3-6 giugno 2015, Toronto, Canada); Congresso Internazionale "Processi integrativi in ​​grande psicoterapia. Psicoterapia del sano. Psicoterapia orientata spiritualmente "(15-18 ottobre 2015, Mosca, Russia).

IA Zrazhevskaya è membro del comitato di redazione della rivista scientifica e pratica "Teoria e pratica della psicoterapia". http://psychotherapy.ruspsy.net/about.php

Interessi di ricerca: disturbi affettivi, in particolare, disturbi dello spettro bipolare, disturbi della personalità, nonché una combinazione dei suddetti disturbi mentali con una varietà di dipendenze.

Il professor I.A. Zrazhevskaya combina il lavoro scientifico con attività di consulenza come psichiatra, psicoterapeuta, psichiatra-narcologo. È membro della Società Russa di Psichiatri, della Lega Narcologica Russa e della Lega Psicoterapeutica Professionale.

Elfimov Mikhail Alekseevich
Un professore

Nato nel 1956 a Voroshilovgrad. Si è laureato nel 1984 presso la Facoltà di Medicina dell'Università di Amicizia dei Popoli. P. Lumumba nella specialità "Medicina", dal 1984 al 1986 È stato addestrato in tirocinio clinico presso il Dipartimento di Malattie Interne, Facoltà di Medicina, UDN. P. Lumumba nella specialità "terapia".

Dal 1984 al 1986 Ha lavorato come ricercatore senior presso il Central Scientific Research Laboratory della facoltà di medicina dell'UDN di P. Lumumba.

Nel 1993 ha difeso la sua tesi nella specialità 14.00.13. "Malattie nervose" (supervisore - MD, professor Velkhover E.S.).

Dal 2000 nel 2014 Ha lavorato come ricercatore senior presso il Dipartimento per i problemi di riabilitazione del Dipartimento di Confine Psichiatria, FSB "SSC SSP loro. VP Serbo "(supervisore - Onorato scienziato, accademico Yu.A. Aleksandrovsky).

Nel 2013 ha difeso la sua tesi di dottorato sul tema "Il sistema dell'uso differenziato di metodi complementari di riabilitazione in pazienti con disturbi mentali borderline" (specialità 14.03.11 "medicina riabilitativa, fisioterapia e medicina sportiva, balneologia e fisioterapia").

Attualmente è consulente dell'istituto clinico federale "Clinical Sanatorium" Barvikha "del dipartimento amministrativo del presidente della Federazione russa.

L'esperienza del lavoro clinico nella specialità supera i 25 anni.

Elfimov M.A. È autore di oltre 100 articoli scientifici, tra cui linee guida, sezioni tematiche nei Manuali Psichiatrici Nazionali e autore della monografia "Agopuntura per malattie psicosomatiche" (2014, Palmarium Academic Publishing, Saarbrücken, Germania).

La gamma di interessi scientifici e medici comprende metodi complementari di diagnosi e trattamento dei disturbi mentali e psicosomatici (riflessologia, omeopatia, fisioterapia). Ha la più alta categoria medica nella specialità "riflessoterapia".

Fluente in francese (possiede un diploma di traduttore).

Ha un certificato per la proposta di innovazione. Gli è stata assegnata la medaglia "In memoria dell'85 ° anniversario di Mosca".

Elfimova Elena Vladimirovna
Un professore

Nel 1990 si è laureata presso la Facoltà di Medicina dell'Università di Amicizia dei Popoli. P. Lumumba nella specialità "Medicina generale", dal 1990 al 1992. Ha studiato tirocinio clinico e dal 1992 al 1995. in clinica universitaria presso il Dipartimento di Psichiatria, Narcologia e Psicologia Medica, UDN loro. P. Lumumba. Psichiatra, psichiatra, narcologo, psicoterapeuta. Dottore della categoria di qualifica più alta. Specialista nel campo della medicina psicosomatica, disturbi mentali borderline, gerontopsichiatria, ipnosi classica ed ericksoniana, psicoterapia cognitiva e comportamentale, metodi di rilassamento, psicoterapia familiare. Insieme alla psicofarmacoterapia, possiede metodi non farmacologici per il trattamento di disturbi mentali - agopuntura e omeopatia. Si è laureata presso la Scuola Internazionale di Omeopatia in Ungheria nel 1994.

Nel 2005 ha difeso la sua tesi di dottorato sul tema: "Disturbi mentali nel diabete mellito. Processo di diagnostica e trattamento della tecnologia. Ha un'esperienza lavorativa pratica come psichiatra da oltre 20 anni, esperienza di insegnamento - 5 anni. Dal 1998 è a capo del servizio psichiatrico del Medical Center della Bank of Russia. Consulente del dipartimento di medicina del sonno del Clinical Sanatorium Barvikha dell'Amministrazione del Presidente della Federazione Russa. Membro effettivo dell'Accademia russa di scienze naturali. Ha un diploma di traduttore dall'inglese. Autore di oltre 50 pubblicazioni, tra cui 3 libri di scienze popolari sulla psicoterapia familiare, linee guida per i pazienti. Ha conseguito il Diploma del Ministero della Salute della Federazione Russa.

L'autore di libri di scienze popolari: "La solitudine, addio! Credo, spero, mi piace", "Vita dopo il divorzio, vivo, respiro, amo", "Crisi di relazioni personali. Comprendi, perdona, vinci".

Igovskaya Anna Stanislavovna
Professore associato

Nel 1992 si è laureata alla Russian State Medical University (Russian State Medical University). Nel 1993-1995 è stata addestrata alla residenza clinica nella specialità "Psichiatria" presso il Centro scientifico statale per la ricerca medica e sociale. VP Serbo.

Dal 1996 ha lavorato come psichiatra-narcologo e psicoterapeuta, profondamente impegnata in psicoterapia da dipendenza.

Dal 2006 al 2010 ha lavorato alla ricerca di tesi in una scuola di specializzazione presso il Dipartimento di Psicoterapia e Sessuologia dell'Accademia Russa di Educazione medica. Era profondamente coinvolta nei disturbi della personalità, un disturbo ipocondriaco nell'aspetto dell'assistenza psicoterapeutica che utilizzava il metodo dell'autoespressione creativa.

È autore di 15 articoli scientifici, tra cui un manuale sui disturbi dell'ipocondria psicoterapeutica. Medico psichiatra, narcologo, psicoterapeuta.

Ter-israeliano Alexey Yurevich
Professore associato

Nel 1998 si è laureato in Medicina generale presso l'Istituto di riabilitazione medica e sociale di Mosca.

Dal 1998 al 2000 ha studiato stage clinico nella specialità "Psichiatria" sulla base delle MMA. IM Sechenov.

Nel 1999 ha superato il corso di certificazione "Problemi reali di narcologia" sulla base della MMA. IM Sechenov, ha rilasciato un certificato nella specialità "Psichiatria-narcologia".

Dal 2000 al 2003 ha studiato in una scuola di specializzazione sulla base del NSC of Narcology.
Dal 2004 al 2009, ha lavorato come psichiatra-narcologo, NKB No. 17.
Dal 2010 al 2012 è stato a capo del dipartimento n. 13 del MSTP delle dipendenze.
Dal 2012 ad oggi - Chief Doctor of the Psychiatric Hospital No. 13 del Dipartimento della Sanità di Mosca

L'esperienza lavorativa totale nelle istituzioni sanitarie è di 16 anni. Medico psichiatra, narcologo, organizzatore sanitario.

Kozlov Timofey Nikolaevich
Professore associato

Nel 1999 si è laureato presso la Chita State Medical Academy.
Dal 1999 al 2001 - formazione in tirocinio clinico nella specialità "Psichiatria".
Dal 2001 al 2005 ha lavorato come assistente del Dipartimento di Psichiatria e Psicologia medica della Chita State Medical Academy.
Nel 2004 ha difeso la sua tesi al Moscow Research Institute of Psychiatry sul tema "Meccanismi psicopatologici e di personalità del comportamento suicidario tra i coscritti".
Lavora come capo del 14 ° Dipartimento di Psichiatria presso l'Ospedale Psichiatrico n. 13 del Dipartimento della Salute di Mosca.
Membro della Lega Narcologica Russa. Ha diplomi e certificati di specialista in psichiatria, narcologia, psicoterapia e organizzazione dell'assistenza sanitaria.
Nel 2006 e nel 2011 È stato addestrato presso il Dipartimento di Psichiatria presso il Centro scientifico per la salute mentale dell'Accademia russa delle scienze mediche e presso il Dipartimento di psicoterapia dell'Accademia russa di educazione medica.
Possiede metodi moderni di trattamento dei disturbi mentali, dell'alcool e della tossicodipendenza

Kolobov Vadim Vyacheslavovich
Professore associato

Nel 1972, si è laureato con lode presso la facoltà di medicina del 1 ° Istituto medico di Leningrado. Accademico I.P. Pavlova e dopo la specializzazione ha lavorato come neurologo. Dal 1976, dopo essersi specializzato in psichiatria, ha lavorato come psichiatra presso l'Ospedale Psichiatrico Clinico Regionale di Omsk. Profondamente impegnato in epilettologia, nevrosi, condizioni borderline e di crisi. Allo stesso tempo ha ricevuto una formazione in psicologia medica presso l'Istituto di ricerca psico-neurologica di Leningrado. VM Bekhtereva e lì nel 1991 ha difeso la sua tesi. Lei è una psichiatra della categoria di qualificazione più alta. Dopo gli allenamenti nel campo della narcologia, dell'agopuntura e della psicoterapia, gli ultimi decenni sono stati più focalizzati sul trattamento della dipendenza. È autore di 23 articoli scientifici, materiale didattico e programmi originali per il trattamento di alcolismo, tossicodipendenza e fumo. In pratica, usa l'agopuntura, la psicoterapia, compresa l'ipnosi e le tecniche di programmazione neuro-linguistica.
Medico psichiatra, narcologo, psicoterapeuta, candidato alle scienze mediche

Topka Elvira Olegovna
professore

Laureato con lode all'Università di medicina di Stato di Novosibirsk. Ha studiato tirocinio in "Psichiatria" (RUDN), oltre a corsi di aggiornamento professionale nel campo della "Psicoterapia" (RNMU, NI Pirogov) e "Psychiatry-narcology" (RUDN). Alla fine dello stage, è stata accettata come psichiatra da GBUZ PB 13, dove continua a lavorare fino al presente. Lavorando contemporaneamente come psicoterapeuta nella stessa istituzione.

Insegnante Firebox E.O. Partecipa attivamente a conferenze e congressi di livello russo e internazionale. Nell'ottobre 2014 ha tenuto una presentazione dal titolo "Questioni attuali di etica e formazione degli psicoterapeuti nella Federazione russa" presso la sezione giovani del Congresso internazionale "Tradizioni domestiche e innovazioni in psicoterapia, psicologia pratica e consultiva" (Mosca, 17-19 ottobre 2014).

È co-autore di 1 sussidio didattico e 11 lavori scientifici pubblicati in edizioni nazionali e straniere, inclusi materiali dai congressi internazionali di EPA e ISBD, nonché riviste incluse nella lista della Commissione di attestazione superiore della Federazione Russa. Ottima conoscenza della lingua inglese.

Membro della lega psicoterapeutica professionale.

Dipartimento di dipendenza e psicoterapia

L'esame inizia alle 8.30. Inizio consultazione - 10.00

I tempi della ripresa: I-27, 28 agosto 2018; II - 03, 04 settembre 2018. L'inizio della ripetizione è 10,00

Nel 2017, si sono diplomati nello stage nella specialità "psichiatria" - 16 persone, residenza clinica - 3 persone.

Nell'ambito del programma di formazione anno accademico 2017-2018. 5 studenti clinici hanno iniziato la formazione - il primo anno di studio e 4 residenti clinici del secondo anno di studio.

Assistenza psico-psichiatrica per bambini in situazioni di vita difficili

La maggior parte dei bambini che entrano nel rifugio, di regola, ha una mancanza di comunicazione evolutiva positiva con gli adulti. L'atteggiamento alienato di chi è vicino al bambino dà origine a una sensazione di paura, uno stato di intensa ansia, ansia e turbamento emotivo.

I bambini che crescono fuori dalla famiglia spesso non hanno il riconoscimento sociale dei propri valori da parte degli altri, il che ostacola il normale sviluppo della loro personalità.

Gli studi di questo contingente di bambini allo scopo di una diagnosi precoce di queste condizioni sono di grande importanza per la soluzione tempestiva e corretta dei problemi della correzione psicologica.

Gli studenti del quinto anno di psicologia clinica hanno appositamente progettato il lavoro psicocreale - la terapia artistica interattiva. Un gruppo di arteterapia interattivo ha le sue caratteristiche e differenze rispetto ai gruppi verbali, essendo un mezzo alternativo (relativo al linguaggio) di esprimere esperienze e fornire opportunità significative per scegliere materiali pittorici, l'espressione artistica permette ai membri del gruppo di indebolire gradualmente il controllo cosciente sul processo creativo, il che li rende attività visiva e comunicazione tra loro più libere.

La creazione di immagini visive assomiglia alla tecnica della "libera associazione" e lavora con i sogni, può portare alla manifestazione di esperienze dimenticate o represse ed è accompagnata dalla catarsi. Nel contesto del lavoro di gruppo, ciò implica la reciproca divulgazione dei partecipanti e il loro rilascio da esperienze traumatiche.

SEDIA DI PSICHIATRIA, PSICOTERAPIA E NARCOLOGIA

SEDIA DI PSICHIATRIA, PSICOTERAPIA E NARCOLOGIA

SULL'ARGOMENTO: "Le principali fasi di sviluppo e le direzioni principali in psichiatria: il problema della stigmatizzazione"

Completato: Orazbayev TS

Controllato: Raspopova N. I.

PIANO

introduzione

Le fasi principali dello sviluppo della psichiatria

Lo sviluppo delle principali direzioni in psichiatria

Problema di stigma

conclusione

riferimenti

introduzione

La psiche è un riflesso del mondo materiale, realizzato dal cervello umano. Il riflesso del mondo esterno è un processo dialettico complesso, che ha le sue fasi. Nella prima fase della conoscenza sensoriale, l'uomo riflette il lato esterno degli oggetti dei fenomeni della natura. Al secondo stadio - il pensiero astratto - lui, distraendo da tutto ciò che non è essenziale e secondario e in oggetti e fenomeni della natura, penetra nella loro essenza. La base dell'intero processo di conoscenza e di ogni sua fase è la pratica. La prova pratica della conoscenza è lo stadio più alto del processo di conoscenza. Solo la conoscenza, la pratica comprovata, dà la verità oggettiva. Alcune categorie di psicologia normale e alcune regolarità della fisiologia dell'attività nervosa superiore corrispondono alle fasi del processo di cognizione. Le seguenti tre categorie psicologiche - sensazione, percezione e presentazione - appartengono al primo stadio del processo cognitivo, alla contemplazione vivente. La seconda fase del processo cognitivo - la conoscenza della connessione interiore, le leggi del mondo esterno - è svolta dal pensiero, che opera con concetti.

Passando alla definizione di malattia mentale, va sottolineato che si tratta di un tipo speciale di malattia del cervello in cui è distorta, la sua attività riflessiva è disturbata, il che porta a una violazione della conoscenza della realtà oggettiva che ci circonda. Se il mondo esterno è una fonte di attività mentale in una persona mentalmente sana, quindi con una malattia mentale, la realtà che circonda il paziente cessa di esserlo. Di conseguenza, la condizionalità dell'attività mentale da parte del mondo esterno in un paziente è mentalmente indebolita, distorta o completamente eliminata. Una persona mentalmente sana si deprime se si verifica una disgrazia; è contento se il suo desiderio è soddisfatto, nei pazienti con malattie mentali i cambiamenti dell'affetto indipendentemente dall'influenza esterna. La violazione dell'attività riflessiva del cervello è una realtà oggettiva, che viene studiata fisiopatologicamente, dal metodo di ricerca e osservazione clinica. Psichiatria ("psiche" - anima, "iatreia" - trattamento) - la scienza delle manifestazioni, eziologia e patogenesi delle malattie mentali, la loro prevenzione, trattamento e organizzazione delle cure. Lo sviluppo della psichiatria è stato storicamente tale che l'area della sua ricerca non si limitava alle psicosi, ma si diffondeva alle nevrosi, così come i cambiamenti mentali che si verificano con le malattie somatiche. La psichiatria è una parte della medicina - una disciplina medica. A sua volta, è diviso in psichiatria generale, che studia i modelli di base dello sviluppo dei disturbi mentali, l'eziologia e patogenesi, la natura dei processi mentali, le loro cause, principi, classificazioni, problemi di restauro, metodi di ricerca e particolare psichiatria che studia particolari malattie mentali. Come risultato dell'espansione del campo della psichiatria, si formarono i suoi rami separati (specialità): la psichiatria infantile, che studia le malattie mentali nei bambini; psichiatria militare, esaminando le caratteristiche della malattia mentale nell'esercito, la loro prevenzione e trattamento, nonché le questioni di competenza militare psichiatrica; la psichiatria forense, che sviluppa i problemi dell'esame psichiatrico forense, i criteri psichiatrici di pazzia e incapacità, lo status legale dei malati di mente; esperienza nel campo del lavoro psichiatrico, trattando i problemi della capacità lavorativa in caso di malattia mentale, problemi di compensazione del lavoro, adattamento sociale, impiego di persone disabili; la psichiatria organizzativa, che sviluppa metodi e forme per la prevenzione delle malattie mentali e dell'assistenza psichiatrica; l'epidemiologia della malattia mentale, ad es. uno studio della loro distribuzione tra la popolazione e i fattori che influenzano la distribuzione, nonché le caratteristiche del corso e dei risultati; igiene mentale, studiando i temi del rafforzamento della salute mentale della popolazione e della prevenzione delle malattie mentali

Direzione clinica

La direzione più rappresentativa in psichiatria è clinica, dal momento che la psichiatria è una disciplina clinica. L'inizio della tendenza clinica in psichiatria dovrebbe essere associato alla riforma (1793) dello psichiatra francese F. Pinel, che, secondo l'espressione figurativa dello psichiatra nazionale N. N. Bazhenov, introdusse il pazzo al grado di paziente. Sulla base delle osservazioni cliniche, furono costruite ipotesi sulla natura dei disturbi mentali, i loro tassonomisti furono suggeriti. Molte di queste ipotesi sistematiche avevano un valore limitato e solo alcune di esse hanno avuto un impatto significativo sullo sviluppo della psichiatria. Tra questi, il concetto di una singola psicosi (senza isolare le singole malattie), il concetto di degenerazione - degenerazione, secondo cui le malattie mentali, derivanti dall'influenza di fattori ereditari ed esterni, hanno speciali stadi di sviluppo. Nelle prime generazioni, la predisposizione ereditaria e fattori avversi causano, a suo parere, solo lievi disturbi mentali e disturbi comportamentali, nelle generazioni successive, i disturbi mentali si approfondiscono e si concludono con demenza e paralisi. J. Esquirol ha espresso l'idea di predisporre e realizzare fattori nello sviluppo della malattia mentale. Questa idea si riflette negli scritti di molti altri psichiatri e in un certo senso è anche in consonanza con il concetto moderno di fattori di rischio per la malattia. Sono stati fatti tentativi per isolare la malattia mentale sul principio delle malattie somatiche. Lo psichiatra francese Baillem nel 1822 ricevette la paralisi progressiva. Questo è stato un evento importante in psichiatria, che ha confermato la sua relazione con altre specialità mediche. Il prossimo importante evento nella psichiatria clinica fu il rilascio da parte di S. S. Korsakov di una psicosi alcolica polineurica, successivamente chiamata psicosi di Korsakov. La descrizione della nuova malattia, tenendo conto del fattore eziologico e delle caratteristiche cliniche, ha confermato la comunità metodologica della psichiatria con altre specialità mediche e la promessa di direzione clinica. Sulla base delle caratteristiche della clinica e del risultato delle malattie mentali, E. Krepelin ha creato i loro sistematici. Tuttavia, tra gli psichiatri della direzione clinica c'erano differenze nella comprensione dell'essenza della malattia mentale. Negli psichiatri dei paesi occidentali prevalevano gli approcci idealistici e dualistici. Quindi, uno dei più importanti psichiatri tedeschi della seconda metà del secolo scorso, V. Griesinger, considerava la questione della trasformazione dei processi meccanici elettrici in quelli mentali insolubili. Tra gli psichiatri russi della seconda metà del secolo scorso, si diffondevano le visioni materialistiche sulla natura dei disturbi mentali. P. P. Malinovsky nel libro "La pazzia come è un dottore in pratica" (1843) scrisse che i disturbi mentali sorgono come conseguenza del danno cerebrale diretto o indiretto. Uno studio speciale è stato fatto sullo stato somatico dei malati di mente. IP Merzheevsky è stato pubblicato il libro "Studi somatici su pazienti feroci". Studi psicopatologici su pseudo-allucinazioni di V. X. Kandinsky hanno guadagnato fama mondiale. I tentativi più completi di una spiegazione materialistica della natura dei disturbi mentali sono presentati nelle opere di S.S. Korsakov - il fondatore della Scuola di Psichiatri di Mosca. Sottolineò che il meccanismo nervoso, che costituisce il substrato dell'attività mentale, agisce come un complesso atto riflesso. S.S. Korsakov ha prestato particolare attenzione allo studio del decorso della malattia. Ha individuato periodi separati e forme del corso della malattia mentale. La creazione di psichiatria dinamica, o psichiatria a flusso, è associata al suo nome. Un importante in termini teorici e pratici dello sviluppo della psichiatria clinica è stata la creazione della classificazione nosologica dei disturbi mentali proposta dallo psichiatra tedesco E. Krepelin durante il suo lavoro all'Università di Yuryevo (Tartu). Si è inizialmente distinto come una malattia indipendente da demenza precoce (demenza precoce), in seguito chiamata schizofrenia (E. Bleuler). E. Krepelin ha fornito una descrizione di altre malattie. Uno dei principi essenziali della sistematica di E. Kraepelin era la selezione del risultato della malattia. Questa idea si riflette nel nome di una malattia così comune come la demenza rgaesoh, dove l'enfasi è posta sull'esito avverso di questa malattia. Nel caso della sistematica delle malattie mentali, S.S. Korsakov ha prestato particolare attenzione alla descrizione delle manifestazioni iniziali della malattia, le fasi del suo sviluppo. L'introduzione del principio nosologico in psichiatria lo rivendicò come specialità medica. Tuttavia, non è stata riconosciuta tutta la classificazione nosologica dei disturbi mentali. Ad esempio, negli Stati Uniti, A. Meyer ha parlato attivamente contro il principio nosologico in psichiatria, poiché credeva che i disturbi mentali fossero essenzialmente una manifestazione della reazione di una persona a determinati fattori. Queste reazioni sono determinate individualmente, le caratteristiche psicobiologiche della persona e la natura dei pericoli (mentale, somatico, infettivo e tossico, ecc.). Questa direzione fu chiamata psicobiologica. Successivamente, la direzione psicobiologica fu trasformata in psichiatria psicodinamica, che ha una comunanza metodologica con il freudismo. In alcuni paesi, la sistematica nosologica Crepelin fu adottata parzialmente; Nelle classificazioni della malattia mentale sono state presentate le tradizionali definizioni sindromologiche di alcuni disturbi mentali. Per esempio, in Francia - psicosi delirante cronica, allucinosi, ecc., Nei paesi scandinavi - psicosi reattive e costituzionali.

Direzione psicologica

Dall'avvento della psicologia scientifica sono emerse varie scuole psicologiche con un orientamento idealistico e materialistico. La psichiatria e la psicologia sono specialità simili, sebbene risolvano vari compiti scientifici e pratici. Molte tecniche sviluppate da rappresentanti di varie scuole psicologiche hanno trovato applicazione nell'esame dei concetti mentali e teorici per spiegare certe manifestazioni psicopatologiche, tuttavia i concetti psicologici di solito non sono le uniche basi teoriche di queste o di altre scuole psichiatriche. Ciò è comprensibile, dal momento che la psicologia e la psichiatria si occupano di stati qualitativamente diversi - manifestazioni della psiche - l'eccezione è il concetto di psicologia profonda, che è diventata la base teoretica e metodologica della psichiatria psicodinamica. L'emergere della psicologia del profondo è associato al nome dello psichiatra francese Mesmer. All'inizio del secolo scorso, i concetti idealistici di Schelling, Nietzsche e altri filosofi sull'esistenza dell '"anima del mondo" e il fatto che le persone fossero controllate da forze irrazionali erano ampiamente distribuiti. anima. " Verso la metà del secolo scorso, è iniziata una crisi nello sviluppo della psicologia profonda. Le idee di magnetismo con l'anima del mondo e le forze irrazionali furono trasformate nel concetto di "ipnosi" (il termine fu introdotto dal dottore inglese J. Brad). Un nuovo sviluppo della psicologia profondamente radicata fu ricevuto nel concetto 3. Freud. Nel concetto 3. Freud, il ruolo principale nel comportamento umano fu assegnato anche alla forza irrazionale. Arbitrariamente, senza prove scientifiche convincenti, la sfera mentale di una persona era divisa in un numero di livelli: il subconscio "I" e "super-I" o "It", "ego", "super-ego". Il subconscio è un serbatoio di forze irrazionali che governano una persona. Originariamente 3. Freud associava queste forze a desideri e soprattutto sessuali. Hanno introdotto il concetto di "complesso" - un conflitto intrapersonale tra il desiderio dell'individuo (subconscio) e l'impossibilità della sua realizzazione, poiché ciò contraddice i principi morali ed etici stabiliti nella società. Un esempio di questo è il complesso di Edipo (secondo la mitologia, il re Edipo uccise suo padre e sposò sua madre): desiderio, attaccamento speciale dei figli a genitori del sesso opposto e vedere il suo avversario nell'altro genitore.I desideri inconsci possono penetrare nella mente solo sotto mentite spoglie - speciale sogni e associazioni. Più tardi, queste inclinazioni inconsce, desideri 3. Freud aggiunse il desiderio di aggressione e morte. Tutte le malattie mentali e molte malattie somatiche 3. Freud ed i suoi seguaci iniziarono ad associarsi con la presenza di complessi umani e debolezza dell '"ego". Come mezzo per il trattamento di questi disturbi, è stata proposta la psicoanalisi - l'identificazione di questi complessi e la risposta dei pazienti con l'aiuto di uno psicoanalista. I risultati di studi speciali hanno dimostrato che la terapia psicoanalitica non ha vantaggi rispetto ad altri metodi di trattamento psicoterapeutici. Dal punto di vista dei concetti di Freud, gli aspetti sociali, culturali e religiosi della società hanno cominciato a essere spiegati, ei suoi seguaci non hanno visto una differenza significativa tra le manifestazioni psicologiche e patopsicologiche adeguate, poiché gli stessi meccanismi si basano su uno e sugli altri stati: conflitti, forze subconsce che interagiscono con altre strutture della personalità. È interessante notare che le affermazioni del filosofo-idealista greco Platone sull'anima riecheggiano lo schema 3. Freud sulle sfere mentali dell'uomo. Secondo gli insegnamenti di Platone, l'anima dell'uomo è divisa in tre parti. Queste parti hanno una sorprendente somiglianza con tali regni mentali (secondo Freud), come ID (subconscio), "ego" e "super-ego". Tuttavia, a differenza di Freud, Platone enfatizzava il predominio del razionale sull'irrazionale negli umani. Ciò dimostra ancora una volta l'orientamento idealistico del concetto 3. Freud. Il concetto 3. Freud non era ampiamente riconosciuto nella sua patria. La psichiatria clinica con i principi nosologici di E. Kraepelin dominava lì. Il concetto di 3. Freud ha ricevuto negli Stati Uniti dove è andato a tenere lezioni. Gli americani furono impressionati dal concetto di 3. Freud, che predicava il culto della dominazione e il predominio delle pulsioni nel comportamento umano, come era in consonanza con le idee della società americana. Inoltre, il concetto di 3. Freud e la psicoanalisi fornivano ai professionisti privati ​​ampi redditi, dal momento che il trattamento con la psicoanalisi è individuale e richiede molto tempo - mesi o addirittura anni.

Direzione biologica

Il desiderio di spiegare i disturbi mentali dovuti a speciali stati funzionali del cervello si può trovare negli scritti di filosofi e dottori di antica antichità. Tuttavia, le descrizioni speciali dello stato del sistema nervoso per la normale attività mentale e i disturbi mentali, così come le raccomandazioni per il loro trattamento, si trovano per la prima volta negli scritti di Galen. Nella gerarchia di vari organi umani, ha relegato il ruolo principale nel sistema nervoso. Malattie come la mania e la follia, ha spiegato con insolita stimolazione del cervello e, di conseguenza, suggerito raccomandazioni di guarigione. Di particolare interesse per la psichiatria ha presentato il lavoro del neurofisiologo inglese J. Jackson. Ha sviluppato il concetto delle caratteristiche delle relazioni strutturali e funzionali nel sistema nervoso centrale. J. Jackson ha osservato che lo sviluppo del sistema nervoso centrale è caratterizzato da una complicazione della struttura e delle funzioni e dal controllo di nuove strutture organizzative superiori rispetto alle vecchie strutture cerebrali. Con la sconfitta del sistema nervoso centrale, i più altamente organizzati sono colpiti prima di tutto, le strutture giovani vengono rilasciate e le strutture più vecchie vengono rilasciate sotto il loro controllo. In uno dei suoi lavori, On the Factors of Insanity, ha descritto la profondità della dissociazione dei centri cerebrali superiori in accordo con il grado di disturbi mentali. Ha evidenziato i sintomi positivi e negativi della follia. Considerò negativi i sintomi che indicavano la rottura della struttura e la perdita di una o dell'altra delle sue funzioni, positive - l'attività dei restanti livelli neuro-funzionali. Questi includevano illusioni, delusioni, disturbi del comportamento e alcuni stati emotivi. J. Jackson ha usato come sinonimi i concetti di dissoluzione e automazione delle funzioni. A questo proposito, ha notato che con la follia, c'è sempre un aumento della soggettività della coscienza. Tuttavia, secondo il concetto di J. Jackson, i processi fisici e mentali avvengono in parallelo e rimangono completamente isolati l'uno dall'altro. In termini filosofici e metodologici, ha mantenuto una posizione francamente dualistica. La sua idea di disturbi mentali negativi e positivi o produttivi, così come i livelli di danno mentale hanno trovato applicazione e sviluppo nella psichiatria clinica. La fase più importante nello sviluppo della neurofisiologia fu lo studio dei riflessi, che è interamente un merito della fisiologia russa e sovietica. I pensieri geniali di I. M. Sechenov sui riflessi sono stati trasformati da I. P. Pavlov in una dottrina armoniosa, completamente sperimentalmente fondata sui riflessi condizionati del cervello. Numerosi studi di IP Pavlov e dei suoi studenti hanno dimostrato che il meccanismo del riflesso condizionato è alla base di una serie di manifestazioni funzionali dell'organismo degli animali e di forme complesse del loro comportamento. È particolarmente importante che I.P. Pavlov e i suoi studenti non solo dimostrassero modi di utilizzare i modelli di riflessi condizionali ottenuti in esperimenti sugli animali per spiegare alcune caratteristiche dell'attività fisica e del comportamento umano, ma anche di presentare una dichiarazione sul secondo sistema di segnali - una forma specifica attività umane. Insegnamento I. P. Pavlov negli anni '50 divenne molto diffuso nella psichiatria sovietica. In alcuni casi, c'è stata un'interpretazione semplificata dal punto di vista degli insegnamenti di IP Pavlov di complesse manifestazioni psicopatologiche. In generale, gli insegnamenti di I. P. Pavlov, molte delle sue posizioni, sviluppate nelle opere dei suoi studenti, hanno avuto una grande influenza scientifica, metodologica e pratica sulla psichiatria. La ricerca è stata intensificata per studiare l'eziologia e la patogenesi di molte malattie mentali da un punto di vista metodologico che fornisce la massima efficacia. L'uso di dati di ricerca sperimentale sull'attività riflessa condizionata in psichiatria ha permesso di comprendere un numero di manifestazioni psicopatologiche in pazienti che erano stati precedentemente valutati esclusivamente psicologicamente. Alcune disposizioni degli insegnamenti di I. P. Pavlov hanno contribuito alla formazione di un approccio speciale nel trattamento delle malattie mentali - un regime benigno e una terapia protettiva, specialmente nelle prime fasi dello sviluppo della malattia. La metodologia della terapia del sonno e, in particolare, electrosleep, proposta da V. A. Gilyarovsky e M. N. Liventsev è stata sviluppata e attivamente implementata. Insegnamento IP Pavlov è servito come stimolo per l'emergere di un concetto comportamentale in psichiatria straniera, orientandosi allo studio degli incentivi e alla natura della risposta senza tenere conto delle caratteristiche dei meccanismi neurofisiologici che determinano queste reazioni. Questo concetto è di natura eclettica. Per spiegare la patogenesi di un certo numero di manifestazioni psicopatologiche, i rappresentanti di questa tendenza usano sia i meccanismi di formazione dei riflessi condizionati che i principi del concetto psicodinamico, considerando le nevrosi e alcune altre manifestazioni di disturbi mentali come risultato di connessioni patologiche stabilite nell'infanzia (apprendimento improprio). Hanno anche proposto un tipo speciale di trattamento per tali condizioni - una terapia comportamentale mirata a rompere queste connessioni patologiche, condizionate e riflesse.

conclusione

La psichiatria, essendo una disciplina clinica indipendente, è allo stesso tempo inseparabile da tutti gli altri rami della medicina. In ogni malattia, tutto il corpo soffre e, di conseguenza, in un modo o nell'altro, la psiche. Pertanto, indipendentemente dalla natura della loro specialità, ogni medico, riconoscendo qualsiasi malattia, in particolare lo sviluppo e il decorso in un singolo paziente, esamina sempre il suo stato mentale (coscienza, umore, comportamento, attitudine alla sua malattia). Qualsiasi terapia, compresa la chirurgia, è inestricabilmente legata all'effetto sulla psiche, con cui viene sempre considerato anche il medico di qualsiasi specialità. Lo studio delle deviazioni dalla psiche e tutti i tentativi di influenzarlo sono possibili solo con la conoscenza della psichiatria. Altrimenti, la comprensione dello stato mentale dei pazienti viene effettuata, di norma, solo all'interno della benedizione della medicina. Un numero significativo di malattie mentali si verifica con la presenza di disturbi somatici e nevrotici pronunciati con una gravità minima di disturbi mentali. Ciò impone ai medici di varie specialità la responsabilità della diagnosi precoce della malattia mentale, poiché l'ulteriore destino dei pazienti dipende in gran parte da questo. La storia della psichiatria mostra che la conoscenza dell'essenza dei disturbi mentali si è verificata nella costante lotta delle visioni del mondo materialista e idealista.

riferimenti

  1. Bukhanovsky A.O., Kutyavin Yu.A., Litvak M.E. Psicopatologia generale. - Rostov-on-Don, 1998
  2. Gulyamov M.G. Psichiatria, 1993
  3. Samokhvalov V.P. Psichiatria. Guida allo studio per studenti. - M., 2000
  4. Popov, Yu.V., tipo V.D. Psichiatria clinica moderna. - M., 1997

5. Y. Cannibach. Storia della psichiatria. - M.: TsTR IHP BOC. - 1994

6. Ivanets N.N., Tulpin Yu.G., Chirko V.V., Kinkulkina M.A. Psichiatria e narcologia: un libro di testo. - M.: GEOTAR-Media, 2009.

7. Sharikov N.M., Tyulpin Yu.G. Psichiatria: un libro di testo. - M.: Medicina, 2000.

Articolo Precedente

Vaccino per l'epatite B Adulti

Articolo Successivo

Heptral: istruzioni per l'uso