ESSENTSIFORTE: il più prezioso!

Cibo

Il fegato è coinvolto in quasi tutti i processi metabolici nel corpo, neutralizza e rimuove le sostanze nocive dal corpo. Prendere un certo numero di farmaci può portare a danni da farmaci a questo importante organo. Un effetto negativo sulla funzionalità epatica e l'abuso di alcool, che agisce come un veleno per le sue cellule e, insieme a un'infezione virale, è la causa principale della malattia epatica cronica. L'obesità, a sua volta, contribuisce alla comparsa della cosiddetta degenerazione grassa del fegato e della steatoepatite. Le statistiche indicano una significativa prevalenza di malattie del fegato negli ultimi tempi, pertanto, i mezzi che migliorano la funzione metabolica delle sue cellule sono di grande rilevanza.

Tuttavia, le cellule del fegato hanno la capacità di recuperare e, al fine di ottimizzare questo processo, usano farmaci che contengono il materiale plastico necessario per la rigenerazione cellulare - i fosfolipidi "essenziali". Il termine "essenziale" significa insostituibile, cioè, quelli che non sono sintetizzati nel corpo umano.

Nella Repubblica di Bielorussia, l'azienda farmaceutica Minsintercaps produce un efficace farmaco Essenciforte per il trattamento delle malattie del fegato da materie prime di origine vegetale. Il principio attivo di Essentiforte è costituito dai fosfolipidi essenziali da 300 mg con un alto contenuto di fosfatidilcolina nella capsula, un componente di tutte le membrane biologiche, un componente elementare universale per le cellule del fegato. La struttura chimica dei fosfolipidi che compongono Essenciforte corrisponde ai fosfolipidi del corpo, ma sono superiori a loro a causa dell'alto contenuto di acidi grassi essenziali in essi contenuti.

L'ammissione Essentiforte aiuta a ripristinare il tessuto epatico danneggiato, aumenta la velocità del metabolismo, migliora il metabolismo, aiuta il fegato a funzionare normalmente. Inoltre, i fosfolipidi inclusi in Essenciforte, migliorano il metabolismo dei lipidi, stabilizzano le proprietà della bile.

Danni alle membrane alle cellule del fegato possono verificarsi in tutte le malattie del fegato. Essentiforte è indicato per il trattamento di pazienti con varie patologie epatiche: steatosi non alcolica e steatoepatite (anche nel diabete mellito); epatite di qualsiasi natura, acuta e cronica; cirrosi; danno epatico tossico, inclusa epatica alcolica, danno epatico medicinale.
Essenciforte è usato negli adulti e negli adolescenti sopra i 12 anni: la dose iniziale è di 2 capsule 3 volte al giorno per almeno 3 mesi, quindi 1 capsula 3 volte al giorno per almeno 4 settimane.

L'alta qualità della produzione di Essentiforte è assicurata dalla presenza di Minskintercaps del certificato GMP nazionale (Good Manufacturing Practice). Nella produzione di Essentiforte sono state utilizzate materie prime farmaceutiche dalla Germania.

Alcol, composti tossici, virus, alcuni farmaci possono influenzare negativamente lo stato del fegato e causare le sue malattie - Essenciforte aiuta efficacemente nel trattamento di tali disturbi.

Ci sono controindicazioni mediche ed effetti collaterali. Controindicato in gravidanza.

PRIMA DELL'APPLICAZIONE LEGGERE LE ISTRUZIONI.

Essentiale forte N

Nome latino: Essentiale forte N

Principio attivo: fosfolipidi (fosfolipidi)

Produttore: A.Nattermann and Cie., GmbH (Germania)

Attualizzazione della descrizione e foto: 17/05/2018

Essentiale Forte N - un farmaco con effetto epatoprotettivo.

Rilascia forma e composizione

Forma di dosaggio Essential Forte H - capsule: gelatina dura, opaca, marrone, misura n ° 1; le capsule contengono una massa oleosa pastosa di colore bruno-giallastro (in blister ottenuto da una combinazione di fogli di alluminio con PVC, PVC / PTFE o PVC / PE / PVDC; in un involucro di cartone 1-15 o 18 blister 10 ciascuno; in una scatola di cartone 6 confezioni di cartone con contenente 3 blister da 10 pezzi, in un cartone 3 pacchi di cartone con un contenuto di 5 o 6 blister da 10 pezzi, in un pacco di cartone 3-11 o 15 blister da 12 pezzi, in un pacco di cartone 2-8, 10 o 12 blister su 15 pezzi.).

Composizione 1 capsula:

  • principio attivo: fosfolipidi da semi di soia con un contenuto di colina 76% (3-sn-fosfatidile) (sinonimi - EPL, fosfolipidi essenziali) - 300 mg;
  • componenti ausiliari: α-tocoferolo - 0,75 mg; grasso solido - 57 mg; olio di ricino idrogenato - 1,6 mg; olio di semi di soia - 36 mg; 96% di etanolo - 8,1 mg; 4-metossiacetofenone - 0,8 mg; etil vanillina - 1,5 mg;
  • capsula: gelatina - 67,945 mg; sodio lauril solfato - 0,125 mg; biossido di titanio (E171) - 0,83 mg; colorante nero all'ossido di ferro (E172) - 0,332 mg; il colorante ossido di ferro giallo (E172) - 2.075 mg; colorante rosso ossido di ferro (E172) - 0,198 mg; acqua purificata - 11,495 mg.

Proprietà farmacologiche

farmacodinamica

I fosfolipidi essenziali sono l'elemento principale della struttura della membrana cellulare e degli organelli cellulari. Sullo sfondo delle malattie del fegato, si nota sempre il danno alle membrane delle cellule epatiche e ai loro organuli, che è la causa della compromissione dell'attività degli enzimi e dei sistemi recettori associati, il deterioramento dell'attività funzionale delle cellule epatiche e una diminuzione della capacità di rigenerarsi.

I fosfolipidi essenziali forti N nella loro struttura chimica corrispondono ai fosfolipidi endogeni, ma a causa del più alto contenuto di acidi grassi essenziali (polinsaturi) nella loro attività li superano. Dopo aver incorporato queste molecole ad alta energia nelle parti danneggiate delle membrane cellulari degli epatociti, viene ripristinata l'integrità delle cellule epatiche, che contribuisce alla loro rigenerazione. A causa dei doppi legami cis dei loro acidi grassi polinsaturi, viene prevenuta una disposizione parallela delle catene di idrocarburi nei fosfolipidi delle membrane cellulari. La struttura fosfolipidica delle membrane cellulari degli epatociti viene così "allentata". Ciò porta ad un aumento della loro elasticità e fluidità e porta ad un miglioramento del metabolismo. I blocchi funzionali risultanti aumentano l'attività degli enzimi fissati sulle membrane, che a loro volta aiutano a migliorare il percorso fisiologico di importanti processi metabolici.

I fosfolipidi essenziali trasferiscono il colesterolo e i grassi neutri nei siti di ossidazione e regolano il metabolismo delle lipoproteine, che viene fornito principalmente aumentando la capacità delle lipoproteine ​​ad alta densità di legarsi al colesterolo.

Essentiale forte N, quindi, ha un effetto normalizzante sul metabolismo delle proteine ​​e dei lipidi, sulla disintossicazione del fegato, sulla conservazione e sul ripristino della struttura cellulare del fegato e dei sistemi enzimatici dipendenti dal fosfolipide. Questo alla fine contribuisce alla rigenerazione naturale delle cellule del fegato e impedisce la formazione di tessuto connettivo in esso.

Con l'escrezione di fosfolipidi nella bile, si osserva la stabilizzazione della bile e una diminuzione dell'indice litogenico.

farmacocinetica

Più del 90% dei fosfolipidi essenziali ingeriti vengono assorbiti nell'intestino tenue. La maggior parte di essi subisce la scissione dalla fosfolipasi A alla 1-acil-lisofosfatidilcolina, il 50% dei quali durante il processo di assorbimento nella mucosa intestinale viene immediatamente sottoposto ad acetilazione inversa in fosfatidilcolina polinsaturi. Con il flusso linfatico, questa fosfatidilcolina polinsaturi entra nel flusso sanguigno e da lì entra nel fegato, principalmente nella forma associata alle lipoproteine ​​ad alta densità.

Gli studi sulla farmacocinetica nell'uomo sono stati condotti utilizzando la dilineoilfosfatidilcolina con un'etichetta radioattiva (3 H è la porzione di colina, 14 C è il residuo di acido linoleico).

Tempo di raggiungere Cmax (concentrazione massima della sostanza) 3 N e 14 C - 6-24 / 4-12 ore dopo la somministrazione (rispettivamente 19,9% / 27,9% della dose prescritta).

T1/2 (emivita di eliminazione) 3 N - 66 ore, 14 C - 32 ore.

Entrambi gli isotopi sono assorbiti nell'intestino di oltre il 90%.

3 H nelle feci / urina viene rilevato nella quantità del 2% / 6% della dose somministrata, 14 C - 4,5% / quantità minima.

Indicazioni per l'uso

  • cirrosi epatica;
  • tossicosi in gravidanza;
  • epatite cronica;
  • degenerazione grassa del fegato di varie origini;
  • epatite alcolica;
  • danno epatico tossico;
  • compromissione della funzionalità epatica con altre malattie somatiche;
  • malattia calcoli biliari (al fine di prevenire la ricorrenza di calcoli biliari);
  • sindrome da radiazioni;
  • psoriasi (come terapia adiuvante).

Controindicazioni

  • età fino a 12 anni;
  • stabilita intolleranza individuale a uno qualsiasi dei componenti del farmaco.

Istruzioni per l'uso Essentiale Forte N: metodo e dosaggio

Essentiale forte N è assunto per via orale, preferibilmente durante i pasti. Le capsule devono essere deglutite intere con acqua in quantità sufficiente (circa 1 tazza).

Il regime posologico raccomandato per adulti e bambini dai 12 anni di peso superiore a 43 kg: 3 capsule 3 volte al giorno.

La durata di utilizzo non è limitata.

Effetti collaterali

Essentiale Forte N è generalmente ben tollerato dai pazienti.

Possibili reazioni avverse:

  • apparato digerente: diarrea, feci molli, sensazione di disagio allo stomaco;
  • reazioni allergiche: in casi molto rari (

Istruzione: prima Università medica statale di Mosca intitolata I.M. Sechenov, specialità "Medicina generale".

Le informazioni sul farmaco sono generalizzate, sono fornite a scopo informativo e non sostituiscono le istruzioni ufficiali. L'autotrattamento è pericoloso per la salute!

Il sangue umano "scorre" attraverso le navi sotto un'enorme pressione e, in violazione della loro integrità, è in grado di sparare a una distanza massima di 10 metri.

Durante la vita, la persona media produce ben due grandi piscine di saliva.

Gli scienziati dell'Università di Oxford hanno condotto una serie di studi in cui hanno concluso che il vegetarianismo può essere dannoso per il cervello umano, in quanto porta a una diminuzione della sua massa. Pertanto, gli scienziati raccomandano di non escludere il pesce e la carne dalla loro dieta.

La malattia più rara è la malattia di Kourou. Solo i rappresentanti della tribù della pelliccia in Nuova Guinea sono malati. Il paziente muore dalle risate. Si ritiene che la causa della malattia sia il consumo del cervello umano.

Milioni di batteri nascono, vivono e muoiono nel nostro intestino. Possono essere visti solo con un forte aumento, ma se si uniscono, si inseriscono in una normale tazza di caffè.

Le ossa umane sono quattro volte più forti del cemento.

La più alta temperatura corporea è stata registrata in Willie Jones (USA), che è stata ricoverata in ospedale con una temperatura di 46,5 ° C.

Le droghe allergiche negli Stati Uniti da sole spendono più di $ 500 milioni all'anno. Credi ancora che sarà trovato un modo per sconfiggere finalmente l'allergia?

Nel 5% dei pazienti, l'antidepressivo Clomipramina provoca un orgasmo.

Cadendo da un asino, hai più probabilità di romperti il ​​collo che cadere da un cavallo. Basta non provare a confutare questa affermazione.

Il noto farmaco "Viagra" è stato originariamente sviluppato per il trattamento dell'ipertensione arteriosa.

La carie è la malattia infettiva più comune al mondo a cui anche l'influenza non può competere.

Oltre alle persone, solo una creatura vivente sul pianeta Terra - i cani - soffre di prostatite. Questo è davvero il nostro più fedele amico.

Una persona istruita è meno suscettibile alle malattie del cervello. L'attività intellettuale contribuisce alla formazione di ulteriore tessuto che compensa i malati.

Nel tentativo di estrarre il paziente, i medici spesso vanno troppo lontano. Ad esempio, un certo Charles Jensen nel periodo dal 1954 al 1994. sopravvissuto a oltre 900 operazioni di rimozione della neoplasia.

Sembrerebbe, beh, che cosa potrebbe essere nuovo in un argomento così banale come il trattamento e la prevenzione di influenza e ARVI? Tutti sono stati a lungo conosciuti come i vecchi metodi delle "nonne", quello.

Essentsiforte

Nome internazionale non proprietario

La composizione di una capsula

Fosfolipidi "essenziali" - 300 mg (come lipidi PPL-600) con il contenuto di D, L-α-tocoferolo - 2,1 mg. Confezione da 30 o 50 capsule.

Gruppo farmacoterapeutico

Essenciforte si riferisce ad un gruppo di farmaci per il trattamento delle malattie del fegato. Codice ATX: A05BA.

Proprietà farmacologiche

Danni alle membrane delle cellule epatiche e dei loro organelli possono verificarsi in tutte le malattie del fegato, che possono portare alla distruzione dell'attività degli enzimi e dei sistemi recettori legati alla membrana, alla distruzione della funzione metabolica delle cellule e ad una diminuzione della rigenerazione epatica. La struttura chimica dei fosfolipidi che compongono il farmaco Essenciforte, corrisponde a quella dei fosfolipidi endogeni, ma sono superiori a questi ultimi a causa dell'alto contenuto di acidi grassi polinsaturi (essenziali). L'inclusione di queste molecole ad alta energia principalmente nella frazione delle membrane delle cellule epatiche promuove la rigenerazione del tessuto epatico danneggiato. Dato che i doppi legami cis dei loro acidi polieni prevengono la disposizione parallela delle catene di idrocarburi delle membrane fosfolipidiche, la densità della struttura delle strutture fosfolipidiche è indebolita, il che aumenta il tasso metabolico. Le unità funzionali sono formate da enzimi legati alla membrana che possono migliorare la loro attività e assicurare il flusso dei principali processi metabolici in modo fisiologico. I fosfolipidi interferiscono con il metabolismo lipidico alterato regolando il metabolismo delle lipoproteine ​​in modo tale che i grassi neutri e il colesterolo passino in forme trasportabili, principalmente a causa di un aumento della capacità di legare il colesterolo HDL, e quindi possono essere suscettibili all'ossidazione. Nel processo di escrezione dei fosfolipidi attraverso il sistema biliare, l'indice litogenico diminuisce e la bile si stabilizza.

Più del 90% dei fosfolipidi somministrati per via orale vengono assorbiti nell'intestino tenue. La maggior parte di essi viene scissa dalla fosfolipasi A alla 1-acil-lisofosfatidilcolina, il 50% del quale viene riciclato durante il processo di assorbimento nella mucosa intestinale direttamente nella fosfatidilcolina polinsaturi. Questa fosfatidilcolina polinsaturi entra nel sangue attraverso le vie linfatiche e da lì - principalmente nello stato legato con HDL - entra, in particolare, nel fegato. Il livello massimo di fosfatidilcolina nel sangue dopo somministrazione orale, in media del 20%, viene raggiunto dopo 6-24 ore. L'emivita del componente colina è di 66 ore e quella per gli acidi grassi insaturi è di 32 ore.

Indicazioni per l'uso

Essenciforte è una preparazione a base di materie prime di origine vegetale utilizzate per il trattamento delle malattie del fegato.

Essentiforte è usato in pazienti con vari danni al fegato tossico-alimentare elencati di seguito per ridurre sintomi quali perdita di appetito e / o sensazione di pesantezza nell'ipocondrio destro, che può indicare le seguenti lesioni e / o malattie del fegato:

  • degenerazione del fegato grasso (anche nel diabete);
  • epatite di qualsiasi natura, acuta e cronica;
  • cirrosi;
  • danno epatico tossico, inclusa epatica alcolica, danno epatico medicinale.

Vedere le istruzioni per l'uso di Essentiforte.

Istruzioni per l'uso

Essenciforte istruzioni per l'uso.

Per gli adolescenti di età superiore ai 12 anni e di peso superiore a 43 kg, e anche per gli adulti: la dose iniziale è di 3 volte al giorno, 2 capsule di almeno 3 mesi, la dose di mantenimento è 3 volte al giorno, una capsula di almeno 4 settimane.

Il medico può raccomandare un diverso dosaggio e durata del trattamento, a seconda delle condizioni del paziente e del decorso della malattia.

Accettare capsule durante il pasto, senza masticare, lavare con una piccola quantità di acqua.

Gravidanza e periodo di allattamento

L'uso del farmaco Essentiforte è possibile secondo le indicazioni, ma solo su consiglio di un medico.

Impatto sulla possibilità di guidare una macchina, lavorare con la tecnologia

Interazione con altri farmaci

Finora sconosciuto.

Effetti collaterali

Molto raramente, si può verificare un disturbo gastrointestinale (diarrea) quando si assumono dosi più elevate di Essentiforte.

overdose

Ad oggi, non sono stati identificati resoconti di reazioni da sovradosaggio o sintomi di intossicazione con l'uso del farmaco.

Controindicazioni

  • ipersensibilità al farmaco;
  • bambini fino a 12 anni;
  • condizioni associate al rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, in quanto la somministrazione di farmaci contenenti fosfatidilcolina (fosfolipidi) può portare ad un aumento del livello di trimetilammina-N-ossido nel sangue e nelle urine, che aumenta il rischio di eventi avversi dal sistema cardiovascolare.

Periodo di validità e condizioni di conservazione

2 anni. Non utilizzare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione. Immagazzinare nel posto protetto da umidità e luce a una temperatura non più in alto che 21 ° C. Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Condizioni di vacanza

Holiday Essenciforte è fatto senza la prescrizione del medico.

Essentiale Forte N

Descrizione del 26 novembre 2015

  • Nome latino: Essentiale Forte N
  • Codice ATC: A05BA
  • Principio attivo: fosfolipidi (fosfolipidi)
  • Produttore: Aventis Pharma International (Francia), A. Nattermann Cie (Germania)

struttura

Essentiale Forte N contiene sostanza EPL * (300 mg / caps), nonché grasso solido, etil-vanillina, oli (soia e olio di ricino idrogenato), etanolo al 96%, α-tocoferolo, 4-metossiacetofenone.

La composizione della capsula: acqua purificata, gelatina, additivo E171 (Ti diossido), coloranti (ossidi di ferro gialli, neri e rossi), Na lauril solfato.

* EPL - fosfolipidi di soia, che contengono il 76% (3sn-fosfatidile) -colina

Modulo di rilascio

Capsule da 300 mg (n. 1), confezione n. 30 e n. 100.

Le capsule sono gelatinose, opache, di colore marrone, riempite con una sostanza giallastra, grassa, oleosa e pastosa.

Azione farmacologica

Farmacodinamica e farmacocinetica

I fosfolipidi essenziali (EF), essendo i principali componenti strutturali delle membrane cellulari degli epatociti e dei loro organelli, sono attivamente coinvolti nella differenziazione e nella divisione delle cellule, nonché nella loro rigenerazione.

La sostanza contenuta nel preparato è una frazione altamente purificata di fosfatidilcolina, in cui la dilinoeoil fosfatidilcolina è il componente determinante.

Nella loro struttura chimica, gli ESP assomigliano ai fosfolipidi endogeni, tuttavia, a causa del contenuto di acidi grassi polinsaturi in essi contenuti (specialmente l'acido linoleico), li superano in proprietà funzionali.

Il significato funzionale di EPL è basato sulla loro anfifilicità, grazie alla quale possono regolare la permeabilità delle membrane.

Migliorano la funzione delle membrane cellulari e, in particolare, il processo di ossidazione biologica e le reazioni di scambio ionico; influenzare il processo di fosforilazione ossidativa nel metabolismo energetico (catabolismo) delle cellule e aumentare l'attività degli enzimi associati alle membrane dei mitocondri.

In condizioni fisiologiche, i fosfolipidi sono sintetizzati dal corpo in quantità che soddisfano i normali bisogni delle cellule epatiche. Tuttavia, nelle malattie di un organo, la funzione dei sistemi enzimatici, così come la struttura e la funzione delle membrane cellulari, sono compromesse.

In particolare, questi processi sono espressi nei mitocondri. Ciò è dovuto al fatto che i mitocondri, in cui avvengono i più importanti processi metabolici, sono costituiti da fosfolipidi di circa un terzo.

Una carenza di fosfolipidi è una causa di alterazione del metabolismo dei grassi, che a sua volta porta allo sviluppo di epatosi grassa nel fegato.

A causa delle loro proprietà farmacologiche, l'EPL contenuto nella preparazione aiuta ad eliminare le violazioni di cui sopra, riattiva i sistemi enzimatici e la membrana cellulare, migliora la capacità del fegato di distruggere e disintossicare le sostanze tossiche e quindi migliora la sua funzione.

farmacocinetica

I fosfolipidi vengono assorbiti prevalentemente (circa il 90% della dose assunta) nell'intestino tenue. Sotto l'influenza della fosfolipasi-A, la maggior parte di essi sono scomposti in 1-acil-lisofosfatidilcolina, più della metà dei quali immediatamente (anche quando viene assorbito nella mucosa intestinale) reagiscono a fosfatidilcolina polinsaturi (PFC).

Con la corrente della linfa, la PFH entra nella circolazione sistemica e da lì, principalmente nello stato associato all'HDL, nel fegato.

Colina parte di EPL nel condurre studi di farmacocinetica del farmaco utilizzando dilineoil fosfatidilcolina è stato notato come 3H, il residuo di acido linoleico come 14C.

TSmah 3H - 6-24 ore (19,9% della dose prescritta), T1 / 2 3H - 66 h.

TSmah 14S - 4-12 ore (fino al 27,9% della dose prescritta), T1 / 2 14C - 32 ore.

Nelle masse fecali si riscontrano circa il 2% di 3H e circa il 4,5% di 14 ° C, il 6% della dose accettata di 3H è contenuto nelle urine, il 14 ° C è presente in concentrazioni minime.

Indicazioni per l'uso

Indicazioni d'uso Essentiale Forte N:

  • epatite (di varie forme ed eziologie), epatite grassa, cirrosi e intossicazione epatica, disfunzione d'organo rispetto ad altre malattie somatiche;
  • toxicosis / gestosis di donne incinte;
  • psoriasi;
  • sindrome da radiazioni.

È possibile assumere le compresse di Essentiale (capsule) per la profilassi?

L'uso del farmaco per scopi profilattici è indicato con la minaccia di recidiva di malattia calcoli biliari.

Inoltre, la nomina degli epatoprotettori ha spesso senso durante il trattamento con antibiotici.

Controindicazioni

La principale controindicazione è la nota ipersensibilità alla fosfatidilcolina o ai componenti ausiliari delle capsule.

Effetti collaterali

Nella maggior parte dei casi i pazienti tollerano il farmaco, ma a volte l'assunzione di capsule può causare l'emollienza delle feci (o la diarrea), oltre al disagio addominale.

Molto raramente (meno spesso che in uno su 10 mila casi) gli effetti collaterali si manifestano sotto forma di reazioni allergiche cutanee: prurito, eruzione cutanea, orticaria, esantema.

Istruzioni per l'uso Essentiale Forte N

Seguendo le istruzioni su Essentiale Forte N, le capsule vengono prese intere, lavate con una grande quantità di liquido (circa 200 ml).

Pazienti di età superiore ai 12 anni (purché il loro peso non sia inferiore a 43 kg), il farmaco viene prescritto alla dose di 1,8 g / die. Le compresse (capsule) vengono bevute 3 volte al giorno (2 per dose), con i pasti.

La durata del corso di trattamento Essentiale Forte N non è limitata.

Spesso i pazienti hanno la domanda "Come prendere Essentiale Forte per la prevenzione?". Medici e farmacisti rispondono come segue: il farmaco è più destinato a trattare le malattie esistenti e non a prevenirle, negli stessi casi in cui Essentiale viene prescritto per prevenire il ripetersi di calcoli biliari, il regime di trattamento standard è di 2 capsule 3 volte al giorno.

overdose

Non ci sono segnalazioni di casi di overdose di Essentiale.

interazione

La droga e altre forme di interazioni non sono descritte.

Condizioni di vendita

Condizioni di conservazione

Le capsule devono essere conservate a temperature inferiori a 21 ° C.

Periodo di validità

Cosa può sostituire Essentiale Forte N?

Come sostituto di Essentiale, è possibile utilizzare i suoi analoghi strutturali e i farmaci che hanno un meccanismo d'azione simile. Sostituire le capsule con un altro farmaco è possibile con l'approvazione del medico.

Analoghi strutturali di Essentiale Forte N: Anthrail, Livolife, Essentiale N, Esslial Forte, Essliver, Lienziale.

Prezzo analoghi Essentiale - da 345 rubli. Il più accessibile è l'analogo russo del farmaco - Phosfonciale (ZAO Kanonpharma Production).

Altri analoghi economici del farmaco sono Karsil, il supplemento Ovesol Evalar, Holiver, Resalut pro, Essliver Forte.

Essentiale Forte ed Essentiale Forte N - qual è la differenza?

Essentiale Forte ed Essentiale Forte N è il nome della stessa forma di dosaggio del farmaco.

A volte le capsule vengono erroneamente chiamate "compresse Essentiale".

Altri malintesi comuni sono che l'introduzione di Essentiale Forte IV sia consentita (la forma medicinale, nel titolo del quale esiste la parola "Forte", è destinata esclusivamente alla somministrazione orale); Esiste una specie di droga, prodotta con il nome Essentiale Forte M.

Quale è meglio: Resalut o Essentiale Forte?

Le capsule Resalut Pro contengono PPL 600 lipoide, che contiene fosfolipidi di soia (300 mg / caps), glicerolo mono / dialconato, α-tocoferolo, olio di soia raffinato, trigliceridi a catena media.

L'estratto di fosfolipidi di soia è composto per il 76% da fosfogliceridi e fosfatidilcolina, con i PUFA rappresentati principalmente dall'acido linoleico.

Considerando che la composizione delle capsule Essentiale e Resalut Pro è quasi identica, queste preparazioni possono essere utilizzate in modo intercambiabile.

Quale è meglio: Essentiale Forte o Essliver Forte?

Essentiale Forte ed Essliver Forte sono farmaci dello stesso gruppo, cioè non vi è alcuna differenza significativa tra le indicazioni per il loro uso.

Le principali differenze del farmaco Essliver Forte dall'analogo sono la minore concentrazione di fosfatidilcolina in esso e la presenza nella composizione delle capsule del complesso di vitamine del gruppo B (queste ultime sono contenute nel farmaco in dosi sufficientemente elevate).

Pertanto, con le stesse indicazioni, la molteplicità e la durata dell'uso di questi medicinali saranno differenti. È importante che il trattamento a lungo termine con le capsule di Essliver Forte possa causare ipervitaminosi B, reazioni di ipersensibilità e sviluppo di epatite grassa.

Nelle capsule Essentiale, la dose di fosfatidilcolina è significativamente più alta, ma non ci sono altri componenti attivi potenzialmente in grado di provocare effetti collaterali. L'indubbio vantaggio del farmaco è anche il fatto che la durata del suo uso non è limitata.

Quale è meglio: Essentiale Forte o Phosphogliv?

Il farmaco Phosphogliv è disponibile sotto forma di capsule e liofilizzato per la preparazione della soluzione iniettabile. Il principio attivo in esso è rappresentato da due componenti: acido glicirrizico e fosfolipidi, il principale dei quali è la fosfatidilcolina (il suo contenuto nella frazione fosfolipidica va dal 73 al 79%).

Capsule di 2 tipi: con bassa e alta concentrazione di principi attivi. I primi fosfolipidi contengono 65 mg e acido glicirrizico - 35 mg. Secondo, rispettivamente, 300 e 65 mg. La composizione della polvere per la preparazione di una soluzione di fosfolipidi è inclusa in una concentrazione di 500 mg / fl., E glicirato - in una concentrazione di 200 mg / fl.

Da un lato, la presenza di 2 componenti aumenta simultaneamente l'effetto del farmaco, dall'altro crea ulteriori rischi e limitazioni nell'uso.

Quindi, il trattamento con farmaci a base di acido glicirrizico in dosi elevate o per più di 6 settimane di fila può causare intossicazione del corpo e lo sviluppo di gravi effetti collaterali.

Per i bambini

A causa della mancanza di prove sufficienti in pediatria, il farmaco è raccomandato per l'uso in pazienti di età superiore ai 12 anni.

Compatibilità con alcol

Durante il periodo di trattamento, l'alcol Essentiale Forte è controindicato.

Essentiale Forte durante la gravidanza

In gravidanza, l'uso del farmaco in presenza di prove è possibile in qualsiasi momento. I componenti delle capsule sono sicuri sia per la futura mamma che per il bambino.

Essentiale Forte N Recensioni

Le recensioni di medici e pazienti in 9 casi su 10 sono molto buone. Essentiale contiene fosfolipidi di elevata purezza che aiutano a riparare gli epatociti danneggiati e normalizzano il metabolismo delle proteine ​​e dei lipidi.

Le proprietà farmacologiche del farmaco possono essere applicate con successo in diverse categorie di pazienti (anche durante la gravidanza), così come in una vasta gamma di malattie.

L'efficacia e la sicurezza di Essentiale sono confermate da studi clinici, mentre per la maggior parte dei farmaci generici tali studi non sono stati condotti.

È utile distinguere il farmaco dai suoi analoghi e il fatto che questo è stato anche dimostrato in una serie di studi - in capsule Essentiale, i prodotti di perossidazione sono contenuti in quantità molto minori rispetto a preparazioni di altri produttori (ad esempio, Esliver Forte o Phosphogliv capsule).

Quanto costa Essentiale Forte N?

Il prezzo delle compresse Essentiale Forte N varia in base al numero di capsule contenute in un pacchetto. Quindi, il costo di 100 capsule nelle farmacie russe è di 1785-1980 rubli, e il pacchetto con 30 capsule può essere acquistato per 620-710 rubli. Le fiale con soluzione Essentiale N costano in media 1.045 rubli. (pacchetto numero 5).

I prezzi più bassi sono tradizionalmente in farmacia Ozerki. Inoltre, in questa rete sono frequenti le condivisioni. Ad esempio, a volte potresti ricevere offerte per acquistare 3 confezioni del farmaco al prezzo di 2.

Prezzo Essentiale Forte N in Ucraina - da UAH 145 per numero di pacchetto 30. In Bielorussia, le compresse per il fegato possono essere acquistate da 145,8 migliaia di rubli.

Essentsiforte

Produttore: UE "Minskinterkaps" Repubblica di Bielorussia

Forma del prodotto: forme di dosaggio solide. Capsule.

Caratteristiche generali ingredienti:

Ingrediente attivo: 300 mg di fosfolipidi "essenziali" sotto forma di lipidi PPL-600.

La composizione del guscio della capsula: gelatina, glicerina, acqua purificata, sodio benzoato E-211, biossido di titanio E-171, coloranti: ossido di ferro rosso E-172, ossido di ferro giallo E-172, ossido di ferro nero E-172.

Il farmaco per il trattamento delle malattie del fegato.

Proprietà farmacologiche:

Farmacodinamica. Danni alle membrane delle cellule epatiche e dei loro organelli possono verificarsi in tutte le malattie del fegato, che possono portare alla distruzione dell'attività degli enzimi e dei sistemi recettori legati alla membrana, alla distruzione della funzione metabolica delle cellule e ad una diminuzione della rigenerazione epatica. La struttura chimica dei fosfolipidi che compongono il farmaco Essenciforte corrisponde a quella dei fosfolipidi endogeni, ma sono superiori a questi ultimi a causa dell'alto contenuto di acidi grassi polinsaturi (essenziali) in essi contenuti. L'inclusione di queste molecole ad alta energia principalmente nella frazione delle membrane delle cellule epatiche promuove la rigenerazione del tessuto epatico danneggiato. Dato che i doppi legami cis dei loro acidi polieni prevengono la disposizione parallela delle catene di idrocarburi delle membrane fosfolipidiche, la densità della struttura delle strutture fosfolipidiche è indebolita, il che aumenta il tasso metabolico. Le unità funzionali sono formate da enzimi legati alla membrana che possono migliorare la loro attività e assicurare il flusso dei principali processi metabolici in modo fisiologico. I fosfolipidi interferiscono con il metabolismo lipidico alterato regolando il metabolismo delle lipoproteine ​​in modo tale che i grassi neutri e il colesterolo passino in forme trasportabili, principalmente a causa di un aumento della capacità di legare il colesterolo HDL, e quindi possono essere suscettibili all'ossidazione. Nel processo di escrezione dei fosfolipidi attraverso il sistema biliare, l'indice litogenico diminuisce e la bile si stabilizza.

Farmacocinetica. Più del 90% dei fosfolipidi somministrati per via orale vengono assorbiti nell'intestino tenue. La maggior parte di essi viene scissa dalla fosfolipasi A alla 1-acil-lisofosfatidilcolina, il 50% del quale viene riciclato durante il processo di assorbimento nella mucosa intestinale direttamente nella fosfatidilcolina polinsaturi. Questa fosfatidilcolina polinsaturi entra nel sangue attraverso le vie linfatiche e da lì - principalmente nello stato legato con HDL - entra, in particolare, nel fegato. Il livello massimo di fosfatidilcolina nel sangue dopo somministrazione orale, in media del 20%, viene raggiunto dopo 6-24 ore. L'emivita del componente colina è di 66 ore e quella per gli acidi grassi insaturi è di 32 ore.

Indicazioni per l'uso:

Essenciforte è una preparazione a base di materie prime di origine vegetale utilizzate per il trattamento delle malattie del fegato.

È usato in pazienti con vari danni al fegato tossico-alimentare elencati di seguito per ridurre sintomi quali perdita di appetito e / o sensazione di pesantezza nell'ipocondrio destro, che può indicare le seguenti lesioni e / o malattie del fegato:
• degenerazione grassa del fegato (anche nel diabete);
• Epatite di qualsiasi natura, acuta e cronica;
• cirrosi;
• danno epatico tossico, inclusa epatica alcolica, danno epatico medicinale.

Dosaggio e somministrazione:

Per gli adolescenti di età superiore ai 12 anni e di peso superiore a 43 kg, e anche per gli adulti: la dose iniziale è di 3 volte al giorno, 2 capsule di almeno 3 mesi, la dose di mantenimento è 3 volte al giorno, una capsula di almeno 4 settimane.

Il medico può raccomandare un diverso dosaggio e durata del trattamento, a seconda delle condizioni del paziente e del decorso della malattia.

Accettare capsule durante il pasto, senza masticare, lavare con una piccola quantità di acqua.

Caratteristiche dell'applicazione:

Utilizzare durante la gravidanza e durante l'allattamento. Forse l'uso del farmaco secondo le indicazioni, ma solo su consiglio di un medico.

Non influisce sulla capacità di guidare una macchina, lavorare con l'attrezzatura.

Effetti collaterali:

Molto raramente, si può verificare un disturbo gastrointestinale (diarrea) quando si assumono dosi più elevate di Essentiforte.

Interazione con altri farmaci:

Finora sconosciuto.

Controindicazioni:

- ipersensibilità al farmaco;
- bambini fino a 12 anni;
- condizioni associate al rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, in quanto la somministrazione di farmaci contenenti fosfatidilcolina (fosfolipidi) può portare ad un aumento del livello di trimetilammina-N-ossido nel sangue e nelle urine, che aumenta il rischio di eventi avversi dal sistema cardiovascolare.

sovradosaggio:

Ad oggi, non sono stati identificati resoconti di reazioni da sovradosaggio o sintomi di intossicazione con l'uso del farmaco.

Condizioni di stoccaggio:

Immagazzinare nel posto protetto da umidità e luce a una temperatura non più in alto che 21 ° C. Tenere lontano dalla portata dei bambini. Periodo di validità 2 anni.

Condizioni di vacanza:

Imballaggio:

10 capsule in un blister, 3 o 5 blister in un pacchetto.

Essenciforte: istruzioni per l'uso

struttura

una capsula contiene: fosfolipidi "essenziali" - 300 i (come lipidi PPL-600) contenenti D, L-a-tocoferolo -2,1 mg.

La composizione del guscio della capsula: gelatina, glicerina, acqua purificata, sodio benzoato E-211, biossido di titanio E-171, coloranti: ossido di ferro rosso E-172, ossido di ferro giallo E-172, ossido di ferro nero E-172.

descrizione

Capsule di gelatina morbide ovali, marroni, opache, elastiche, con una cucitura.

Indicazioni per l'uso

Essenciforte è una preparazione a base di materie prime di origine vegetale utilizzate per il trattamento delle malattie del fegato.

È usato in pazienti con vari danni al fegato tossico-alimentare elencati di seguito per ridurre sintomi quali perdita di appetito e / o sensazione di pesantezza nell'ipocondrio destro, che può indicare le seguenti lesioni e / o malattie del fegato:

• degenerazione grassa del fegato (anche nel diabete);

• Epatite di qualsiasi natura, acuta e cronica;

• danno epatico tossico, inclusa epatica alcolica, danno epatico medicinale.

Controindicazioni

- ipersensibilità al farmaco;

- bambini fino a 12 anni;

- condizioni associate al rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, poiché la somministrazione di farmaci contenenti fosfatidilcolina (fosfolipidi) può portare ad un aumento del livello di trimetilammina M-ossido nel sangue e nelle urine, che aumenta il rischio di eventi avversi dal sistema cardiovascolare.

Periodo di gravidanza e allattamento

Forse l'uso del farmaco secondo le indicazioni, ma solo su consiglio di un medico.

Dosaggio e somministrazione

Per gli adolescenti di età superiore ai 12 anni e di peso superiore a 43 kg, e anche per gli adulti: la dose iniziale è di 3 volte al giorno, 2 capsule di almeno 3 mesi, la dose di mantenimento è 3 volte al giorno, una capsula di almeno 4 settimane.

Il medico può raccomandare un diverso dosaggio e durata del trattamento, a seconda delle condizioni del paziente e del decorso della malattia.

Accettare capsule durante il pasto, senza masticare, lavare con una piccola quantità di acqua.

Effetti collaterali

overdose

Ad oggi, non sono stati identificati resoconti di reazioni da sovradosaggio o sintomi di intossicazione con l'uso del farmaco.

Interazione con altri farmaci

Finora sconosciuto.

Caratteristiche dell'applicazione

Impatto sulla possibilità di guidare una macchina, lavorare con la tecnologia

Modulo di rilascio

Capsule di gelatina molle, 10 capsule in blister, 3 o 5 blister in un pacchetto.

Condizioni di conservazione

Conservare in un luogo protetto da umidità e luce a una temperatura non superiore a

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Periodo di validità

2 anni. Non utilizzare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.

Essenciforte, 50 caps.

Essenciforte, 50 caps.
Essenciforte, 50 caps.

analoghi

  • Soluzione Essentiale N, 5 amp.

A. Nattermann Cie. GmbH

A. Nattermann Cie. GmbH

Essenciforte, 50 caps. : istruzioni per l'uso

descrizione

Capsule di gelatina morbide ovali, marroni, opache, elastiche, con una cucitura.

testimonianza

Essenciforte è una preparazione a base di materie prime di origine vegetale utilizzate per il trattamento delle malattie del fegato.

È usato in pazienti con vari danni al fegato tossico-alimentare elencati di seguito per ridurre sintomi quali perdita di appetito e / o sensazione di pesantezza nell'ipocondrio destro, che può indicare le seguenti lesioni e / o malattie del fegato:

  • degenerazione del fegato grasso (anche nel diabete);
  • epatite di qualsiasi natura, acuta e cronica;
  • cirrosi;
  • danno epatico tossico, inclusa epatica alcolica, danno epatico medicinale.

Controindicazioni
Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Forse l'uso del farmaco secondo le indicazioni, ma solo su consiglio di un medico.

Dosaggio e somministrazione

Per gli adolescenti di età superiore ai 12 anni e di peso superiore a 43 kg, e anche per gli adulti: la dose iniziale è di 3 volte al giorno, 2 capsule di almeno 3 mesi, la dose di mantenimento è 3 volte al giorno, una capsula di almeno 4 settimane.

Il medico può raccomandare un diverso dosaggio e durata del trattamento, a seconda delle condizioni del paziente e del decorso della malattia.

Accettare capsule durante il pasto, senza masticare, lavare con una piccola quantità di acqua.

Effetti collaterali

Molto raramente, si può verificare un disturbo gastrointestinale (diarrea) quando si assumono dosi più elevate di Essentiforte.

Interazione farmacologica

Finora sconosciuto.

overdose

Ad oggi, non sono stati identificati resoconti di reazioni da sovradosaggio o sintomi di intossicazione con l'uso del farmaco.

Condizioni di conservazione

Immagazzinare nel posto protetto da umidità e luce a una temperatura non più in alto che 21 ° C. Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Essentiale Forte: istruzioni per l'uso, indicazioni, recensioni e analoghi

Essentiale forte è un farmaco omeopatico combinato che è coinvolto nell'eliminazione di fosfolipidi insufficienti nel corpo, che sono gli elementi strutturali più importanti delle membrane cellulari e dell'organo. Sono coinvolti nella differenziazione, divisione e rigenerazione delle cellule.

L'effetto terapeutico del farmaco, prodotto sotto forma di capsule di gelatina dura, è volto a ripristinare e proteggere il fegato, aumentando la sua resistenza agli effetti collaterali e prevenendo l'intossicazione del corpo.

Le principali proprietà terapeutiche del farmaco:

- regola i processi metabolici dei carboidrati e dei lipidi nel corpo;
- migliora le condizioni del fegato;
- attiva la sua funzione di disintossicazione (aumenta la capacità del fegato di neutralizzare varie sostanze tossiche, compresi i medicinali);
- converte il colesterolo e altri grassi (LDL) che possono causare l'aterosclerosi in altre forme facilmente utilizzabili dalle cellule per la produzione di energia;
- riduce la necessità di energia epatica;
- contribuisce al restauro e alla conservazione della struttura degli epatociti.

Essentiale Forte N contiene sostanza EPL (300 mg / caps) - questi sono fosfolipidi di semi di soia, che contengono il 76% (3sn-fosfatidil) -colina.

I fosfolipidi essenziali, che sono la base dei farmaci, sono gli elementi strutturali delle cellule epatiche. Essentiale Forte è utilizzato per ripristinare le cellule del fegato danneggiate da qualsiasi agente (epatite di qualsiasi origine, tra cui donne incinte, cirrosi, danni epatici e alcolici, diabete e altre patologie non epatiche con danni al fegato) e migliorare il metabolismo biliare e del colesterolo.

Indicazioni per l'uso Essentiale Forte

Cosa aiutano le pillole di Essentiale Forte? Le indicazioni per l'uso sono le seguenti malattie o condizioni:

  • epatite (di varie forme ed eziologie), epatite grassa, cirrosi e intossicazione epatica, disfunzione di questo organo rispetto ad altre malattie somatiche;
  • toxicosis / gestosis di donne incinte;
  • sindrome da radiazioni;
  • tossicosi in gravidanza;
  • avvelenamento grave del corpo con tossine, compresi sali di metalli pesanti e alcol etilico;
  • prevenzione della ricorrenza della formazione di calcoli biliari;
  • psoriasi (come mezzo di terapia adiuvante).

Essentiale forte è anche necessario per le persone sane, pur non seguendo la dieta, mangiando cibi grassi e alcolici.

Istruzioni per l'uso Essentiale Forte, dosaggio

Il corso di trattamento per il restauro del fegato ha una durata di diverse settimane fino a diversi mesi, fino a quando si ottiene un risultato positivo efficace. Come applicare la medicina e il regime di trattamento è determinato dal medico osservando il paziente.

Una singola dose è di 2 capsule (600 mg di fosfolipidi essenziali). La dose giornaliera è di 2 capsule 3 volte al giorno (1800 mg di fosfolipidi essenziali).

Per gli adolescenti di età superiore ai 12 anni e di peso superiore a 43 kg, nonché per gli adulti Essentiale Forte N, si consiglia di assumere 2 capsule - 3 volte al giorno durante i pasti.

Caratteristiche dell'applicazione

Essentiale non ha alcun effetto sulla capacità di guidare i meccanismi, compresa la macchina. Pertanto, durante l'intero periodo di utilizzo del farmaco una persona può controllare i meccanismi e intraprendere qualsiasi attività che richieda un alto tasso di reazione e concentrazione.

L'assunzione del farmaco non libera la necessità di interrompere il consumo di sostanze nocive dannose per il fegato (ad esempio, alcol e nicotina).

L'etanolo, che distrugge le cellule del fegato e provoca lo sviluppo della maggior parte delle patologie di questo organo, durante il periodo di terapia farmacologica, è controindicato. Pertanto, durante l'assunzione di capsule Essentiale Forte dall'uso di eventuali bevande alcoliche deve essere abbandonato.

Si consiglia di astenersi dal fumare, poiché la nicotina aumenta il carico sul fegato e avvelena l'intero corpo.

Effetti collaterali e controindicazioni

Farmaci estremamente raramente descritti causano sintomi avversi, ma se si verifica, dovresti interrompere immediatamente l'assunzione del farmaco e consultare un medico.

Molto raramente, quando si assumono alte dosi di Essentiale Forte H, possono verificarsi disturbi gastrointestinali (diarrea) o reazioni allergiche sotto forma di rash e orticaria.

overdose

I casi di overdose con l'uso di Essentiale, così come le interazioni farmacologiche significative con altri farmaci non sono fissi. In teoria, il possibile aumento degli effetti collaterali sotto forma di disturbi del tratto digestivo (diarrea) e la comparsa di eruzioni cutanee allergiche.

Controindicazioni

Ipersensibilità nota alla fosfatidilcolina o ad altri ingredienti ausiliari del farmaco.

Età da bambini fino a 12 anni (mancanza di prove sufficienti).

In gravidanza, usare solo come indicato da un medico.

Analogico Essentiale Forte, elenco di farmaci

Analogico Essentiale Forte per ambito e indicazioni, l'elenco dei farmaci:

  1. Essliver Forte;
  2. Kars;
  3. Taglia il Pro;
  4. Gepatomaks;
  5. Geptral;
  6. Progepar;
  7. Phosphogliv;
  8. Lipoid C100.

Importante: le istruzioni per l'uso di Essentiale Forte, il prezzo e le recensioni agli analoghi non si applicano e non possono essere utilizzate come guida per l'uso di farmaci di composizione o azione simili. Tutti gli appuntamenti terapeutici dovrebbero essere eseguiti da un medico. Quando si sostituisce Essentiale forte con un analogo, è importante consultare un esperto, potrebbe essere necessario cambiare il corso della terapia, i dosaggi, ecc.

Essentiale ® forte H (Essentiale ® forte N)

Principio attivo:

contenuto

Gruppo farmacologico

Classificazione Nosologica (ICD-10)

Immagini 3D

struttura

Descrizione della forma di dosaggio

Capsule opache di gelatina solide n ° 1 di colore marrone, contenenti massa oleosa pastosa di colore bruno-giallastro.

Azione farmacologica

farmacodinamica

I fosfolipidi essenziali sono i principali elementi della struttura della membrana cellulare e degli organelli cellulari. Nelle malattie del fegato c'è sempre un danno alle membrane delle cellule epatiche e dei loro organelli, che porta a compromettere l'attività degli enzimi e dei sistemi recettori associati, il deterioramento dell'attività funzionale delle cellule epatiche e una diminuzione della capacità di rigenerarsi.

I fosfolipidi, che fanno parte di Essentiale ® Forte N, corrispondono nella loro struttura chimica a fosfolipidi endogeni, ma superano i fosfolipidi endogeni in attività a causa del loro più alto contenuto di PUFA (essenziale). Inserimento di queste molecole ad alta energia in aree danneggiate della membrana cellulare di epatociti ripristina l'integrità delle cellule del fegato e promuovere la loro rigenerazione. legami cis-doppie di PUFA impediscono disposizione parallela delle catene di idrocarburi nei fosfolipidi delle membrane cellulari, struttura fosfolipidi delle membrane cellulari di epatociti "allentati", che provoca un aumento della loro resistenza ed elasticità, migliora il metabolismo.

I blocchi funzionali risultanti aumenta l'attività degli enzimi immobilizzati su membrane e promuovere normali fisiologici percorso di flusso processi metabolici essenziali.

I fosfolipidi, che fanno parte di Essentiale ® Forte N, regolano il metabolismo delle lipoproteine, trasferendo i grassi neutri e il colesterolo nei siti di ossidazione, principalmente a causa della maggiore capacità di HDL di legarsi a Xc.

Pertanto, risulta essere un effetto normalizzante sul metabolismo dei lipidi e delle proteine; sulla funzione di disintossicazione del fegato; ripristinare e preservare la struttura cellulare del fegato e dei sistemi enzimatici dipendenti dal fosfolipide, che alla fine impedisce la formazione di tessuto connettivo nel fegato e contribuisce al ripristino naturale delle cellule epatiche.

Con l'escrezione di fosfolipidi nella bile, l'indice litogenico diminuisce e la bile si stabilizza.

farmacocinetica

Più del 90% dei fosfolipidi ingeriti viene assorbito nell'intestino tenue. La maggior parte di essi vengono scissi dalla fosfolipasi A alla 1-acil-lisofosfatidilcolina, il 50% dei quali viene immediatamente sottoposto ad acetilazione inversa in fosfatidilcolina polinsaturi durante il processo di assorbimento nella mucosa intestinale. Questa fosfatidilcolina polinsaturi con una corrente di linfa entra nel sangue e da lì, principalmente nella forma associata a HDL, entra nel fegato.

Gli studi di farmacocinetica umana sono stati condotti usando dilinoleil fosfatidilcolina marcata con radioattività (3 H e 14 C). La porzione di colina era etichettata con 3 N, e il residuo di acido linoleico aveva 14 C. come etichetta.

Cmax 3 N è raggiunto in 6-24 ore dopo la somministrazione e ammonta al 19,9% della dose prescritta. T1/2 il componente colina è di 66 ore

Cmax 14 C si ottiene in 4-12 ore dopo la somministrazione e ammonta al 27,9% della dose prescritta. T1/2 Questo componente è di 32 ore.

Nelle feci, il 2% della dose somministrata di 3 N e il 4,5% della dose somministrata di 14 C sono rilevati, nelle urine - 6% di 3 H e solo una quantità minima di 14 C.

Entrambi gli isotopi assorbono oltre il 90% nell'intestino.

Indizi di medicina Essentiale ® forte H

epatite cronica; cirrosi epatica; distrofia del fegato grasso di varie eziologie; danno epatico tossico; epatite alcolica; disfunzione epatica in altre malattie somatiche;

prevenzione della ricorrenza della formazione di calcoli biliari;

psoriasi (come mezzo di terapia adiuvante);

Controindicazioni

nota ipersensibilità alla fosfatidilcolina o ad altri ingredienti ausiliari del farmaco;

età da bambini fino a 12 anni (mancanza di prove sufficienti).

Effetti collaterali

Essentiale ® Forte N è generalmente ben tollerato dai pazienti.

Per valutare la frequenza degli effetti collaterali, vengono utilizzate le seguenti definizioni: molto spesso (≥1 / 10); spesso (≥1 / 100 - ® forte H può causare disagio gastrico, feci molli o diarrea.

Reazioni allergiche: in casi molto rari sono possibili reazioni cutanee allergiche (rash, eruzione cutanea, orticaria, prurito).

Dosaggio e somministrazione

Dentro. Le capsule devono essere deglutite intere, bevendo molta acqua (circa 1 tazza).

Per gli adolescenti di età superiore a 12 anni e di peso superiore a 43 kg, e anche per gli adulti Essentiale ® forte H, si consiglia di assumere 2 capsule. 3 volte al giorno con i pasti.

Di norma, la durata dell'applicazione non è limitata.

Modulo di rilascio

Capsule, 300 mg. Su 10, 12 o 15 kaps. in un blister di PVC e foglio di alluminio, PVC / PTFHE e foglio di alluminio o PVC / PE / PVDH e foglio di alluminio.

1) Secondo 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15 o 18 bl. su 10 caps. in una scatola di cartone.

2) Di 5 o 6 bl. su 10 caps. in una scatola di cartone. Su 3 pacchi di cartone in una scatola di cartone.

3) 3 bl. su 10 caps. in una scatola di cartone. Su 6 pacchi di cartone in una scatola di cartone.

4) 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11 o 15 bl. su 12 caps. in una scatola di cartone.

5) Secondo 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 10 o 12 bl. 15 caps in una scatola di cartone.

fabbricante

A. Nattermann & Siee GmbH., Germania. Nattermannalley 1, D-50829, Colonia, Germania.

Reclami dei consumatori inviati all'indirizzo in Russia: 125009, Mosca, ul. Tverskaya, 22 anni.

Tel: (495) 721-14-00; fax: (495) 721-14-11.

Condizioni di vendita della farmacia

Condizioni d'immagazzinamento del farmaco Essentiale ® forte H

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

La durata di conservazione del farmaco Essentiale ® forte H

capsule 300 mg - 30 mesi.

capsule 300 mg - 30 mesi.

Non utilizzare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.