Quanto è pericolosa l'epatite C per gli altri?

Cibo

Ciò che è pericoloso per l'epatite C, non tutti gli abitanti moderni possono rispondere. Nel frattempo, la malattia della natura infettiva è estremamente pericolosa sia per il paziente che per il suo ambiente. Nella maggior parte dei casi, la patologia procede in modo quasi impercettibile, motivo per cui, nel circolo dei medici, la malattia è chiamata "tenera assassina".

Malattia nascosta pericolosa

loading...

Le conseguenze dell'epatite C sotto forma di cancro o cirrosi epatica indicano chiaramente che è importante per ogni persona sapere quanto è terribile per gli altri. Il pericolo della malattia sta principalmente nel decorso asintomatico. Di norma, la malattia più grave viene rilevata per caso durante l'esame.

Come si può ottenere l'epatite C?

loading...

Le vie di trasmissione per l'epatite C sono le seguenti:

  1. Il virus viene trasmesso per via parenterale (attraverso il sangue nel caso di utilizzo di strumenti medici non sterili, siringhe, ecc.). Tra i tossicodipendenti, il numero di pazienti con epatite C è estremamente alto. Inoltre, il virus può passare attraverso il piercing domestico - tagliando articoli per la casa (accessori per manicure, rasoi, ecc.)
  2. L'epatite C si sposta da un partner sessuale a un altro (anche la trasmissione sessuale è comune, analogamente alle malattie veneree, l'infezione da HIV è spesso infettata da persone che conducono uno stile di vita immorale).
  3. Trasmissione intrauterina del virus dell'epatite C (la malattia passa da una donna incinta al feto solo se la malattia al momento del trasporto del bambino aveva una forma acuta).

L'ultima variante dell'infezione è considerata la più rara - solo nel 5-10% dei casi il bambino acquisisce una malattia nel grembo materno. Inoltre, vale la pena notare che il rischio di trasmettere un'infezione virale in un istituto medico è basso. Di norma, i medici usano siringhe usa e getta, e il resto degli strumenti subiscono sempre un trattamento sterile di alta qualità composto da diverse fasi (soluzione di sapone e soda, disinfettanti e disinfettanti, sterilizzatori, ecc.).

Le conseguenze della malattia e le possibilità di una vita sana

loading...

Al fine di valutare adeguatamente il potenziale pericolo di infezione da epatite C, è necessario capire che cosa sta affrontando se entra nel corpo umano. Come già accennato, la maggior parte dei portatori del disturbo del virus è un'infezione cronica.

È possibile fare una prognosi affidabile e rispondere alla domanda su quanto una persona con epatite C può vivere valutando il tasso di progressione della patologia.

Il ritmo di sviluppo della malattia è in gran parte determinato dallo stile di vita del paziente.

  • Oltre ad osservare una corretta alimentazione, la portatrice del virus del paziente dovrebbe eliminare completamente le cattive abitudini. Le fonti di danno epatico tossico, che includono sostanze stupefacenti, alcol in qualsiasi forma, sigarette, ecc., Servono come impulsi per il progresso accelerato della patologia.
  • Anche la componente psico-emotiva dello stile di vita del paziente è considerata importante. Stress, ansia e sentimenti non dovrebbero essere nella sua vita quotidiana. Qualsiasi shock nervoso sono leve per innescare un meccanismo di azione irreversibile.
  • Inoltre, non si può escludere in ogni caso una visita sistematica a uno specialista nel campo dell'infectiologia e il passaggio di esami di routine di pazienti con epatite C.

Grazie all'esame clinico, i medici avranno una reale comprensione dello stato del fegato, del corpo in generale. Se vengono identificati solo segni di esacerbazione in via di sviluppo, il paziente ha la possibilità di frenare la progressione della malattia a causa del soddisfacente adempimento delle prescrizioni mediche, delle raccomandazioni dei nutrizionisti in merito alla nutrizione e allo stile di vita.

L'epatite minaccia per contatto tattile?

loading...
  • L'epatite C non è assolutamente terribile per gli altri, se salutano la mano con un portatore del virus.
  • Attraverso l'abbraccio o il bacio anche la malattia non viene trasmessa. Tuttavia, se infetto da epatite C, le conseguenze per la persona con la malattia possono essere imprevedibili.

La segretezza e la mancanza di sintomi caratteristici dell'epatite C divennero la ragione principale dello studio piuttosto tardo del virus e delle sue caratteristiche.

Diagnosticarlo per l'analisi del sangue clinico ordinario è problematico e definire un programma per il suo trattamento è altrettanto difficile.

Diffusione del virus

loading...

In Russia, la questione dell'epatite C è stata avviata dai medici poco più di 20 anni fa. Nonostante in questo periodo sia stato fatto molto per combattere il "tenero assassino", non è ancora possibile curare completamente i pazienti di epatite cronica.

Sicuramente, la realizzazione è considerata una remissione anche a lungo termine, che può essere osservata nella maggior parte dei casi di epatite C cronica.

Trasferendo il virus dalla fase attiva a quella inattiva, i medici riescono a ridurre al minimo il rischio di complicanze della malattia.

Molte persone pensano erroneamente di non essere a rischio. Le statistiche mostrano il contrario: è possibile confermare la diagnosi a metà dei pazienti infetti. Eppure, come molti non hanno idea che sono un pericolo per il pubblico.

Non dobbiamo dimenticare che:

  1. L'infezione è diffusa.
  2. L'assenza di sintomi facilita la vigilanza delle persone.
  3. L'epatite C può essere rilevata solo da un esame del sangue.

Nelle fasi iniziali, la malattia rilevata può essere completamente curata. Nella forma grave e avanzata di patologia, il trapianto di fegato è spesso l'unica salvezza per un paziente.

Medinfo.club

loading...

Portale sul fegato

Cosa succede a una persona con epatite C, complicazioni e pericolo per altre persone

loading...

L'epatovirus C provoca gravi complicazioni nel corpo di una persona malata. Le conseguenze più gravi della malattia sono la cirrosi e il cancro.

Oggi, i farmaci per l'epatite C sono già apparsi nel mondo con un'efficienza vicina al 100%: l'industria farmaceutica moderna ha creato farmaci che non hanno praticamente effetti collaterali. Molti pazienti ottengono i primi risultati sotto forma di alleviare i sintomi e ridurre la carica virale dopo una settimana di assunzione. Sofosbuvir Express si è dimostrata nel mercato per il trasporto di farmaci indiani dell'epatite C. Questa azienda aiuta con successo le persone a riprendersi dalla malattia per più di 2 anni. Recensioni e video di pazienti soddisfatti che puoi vedere qui. Sul loro conto più di 4.000 persone che hanno recuperato grazie ai farmaci acquistati. Non mettere la tua salute in attesa, vai a www.sofosbuvir-express.com o chiama 8-800-200-59-21

Cosa succede al corpo infetto da HCV

loading...

Quando un virus penetra nel corpo umano, viene trasportato per via ematogena al fegato e, interrompendo la membrana cellulare, viene inserito negli epatociti. Nella cellula epatica stessa, l'epatovirus penetra nel nucleo cellulare e si integra nella catena del DNA, interrompendo la sua corretta struttura.

Nel nucleo dell'epatocita, infatti, il virus si parassita - utilizza l'organismo ospite per moltiplicarsi. Il DNA delle cellule di epatociti è usato come base per creare nuove unità virali. Così, anche in un epatocita, si formano diverse nuove cellule virali, che con una progressione geometrica infettano tutte le nuove e nuove cellule epatiche.

Nelle lesioni virali, la cellula epatica non può svolgere pienamente le sue funzioni, quindi compaiono i sintomi della malattia. Il periodo di incubazione durante il quale il virus infetta gli epatociti può durare da tre a sei mesi.

In tutto questo tempo, l'immunità umana sta cercando di resistere ai virus, in questo momento vengono prodotte sostanze speciali: gli interferoni, progettati per inibire la riproduzione dell'epatovirus C. I meccanismi di protezione delle cellule combattono anche il virus.

Una cellula che è stata infettata da un epatovirus segnala al corpo la sua sconfitta attraverso i recettori. Le cellule immunitarie che ricevono un segnale di danno vengono inviate alle cellule malate dai macrofagi. Essi secernono una particella virale e la trasferiscono al sistema linfatico, dove viene determinato il suo tipo. Dopo aver riconosciuto l'elemento virale, il corpo forma un meccanismo di riconoscimento dei virus. Il risultato di questo processo è la produzione di anticorpi: legano le particelle virali e le rimuovono dal corpo. Nella maggior parte dei casi, i linfociti portano all'attivazione di meccanismi di difesa cellulare, ma nei casi gravi i linfociti uccidono le cellule colpite dal virus.

In alcuni casi, queste misure sono giustificate, poiché dalla cellula interessata compaiono ancora più virus, che hanno un effetto dannoso sulle cellule epatiche.

Sfortunatamente, il virus è caratterizzato da una forte variabilità e se il corpo stesso può sconfiggere l'epatite di tipo B nel 90% dei casi, allora è molto più difficile con l'epatite C.

Il virus cambia con ogni introduzione a una nuova cella. Ciò non consente al sistema immunitario di determinare il tipo di virus e di costituire una difesa per esso. Con una tensione costante del sistema immunitario, la sua azione si indebolisce e l'epatite diventa cronica.

In questo caso, l'immunità è più una minaccia per una persona che un beneficio. Quando le cellule virali vengono distrutte, il corpo "cattura" anche le cellule sane che muoiono.

Complicazioni della malattia

loading...

L'epatite C virale entra nello stadio della malattia cronica in quasi l'85% dei casi, mentre nel 30% dei pazienti con cirrosi epatica si sviluppa, e nel 5% dei pazienti con neoplasia maligna nel fegato (epatocarcinoma).

Inoltre, i pazienti hanno gravi complicazioni dal tratto biliare, sviluppa coma epatico. Di norma, le patologie del tratto biliare possono essere curate, ma con la rapida comparsa del coma epatico, i medici non danno previsioni positive - secondo le statistiche, il 90% di questi pazienti muore.

Tra le complicanze dell'epatovirus si segnalano fibrosi epatica e distrofia cellulare. Le conseguenze più gravi dell'epatite C si verificano con la co-infezione quando i tipi B o D vengono aggiunti all'epatite C

Pericolo di infezione per gli altri

loading...

La persona è la fonte della malattia e la trasmette in vari modi. È molto importante capire il pericolo dell'epatite C per gli altri, al fine di proteggerlo dalle persone sane per curare il più possibile la malattia. Le statistiche dicono le seguenti cifre in termini di distribuzione delle vie di trasmissione del virus:

  1. Il 52% dei pazienti riceve il virus quando viene somministrato un farmaco per via endovenosa;
  2. circa il 2% dei pazienti riceve il virus in una struttura medica;
  3. meno dell'1% delle persone sono infette attraverso il contatto familiare;
  4. Il 35% riceve la malattia dal proprio partner sessuale;
  5. meno dell'1% è un percorso verticale, ad es. infezione dei bambini durante il parto dalla madre;
  6. circa il 9% - una via di infezione non identificata con il virus dell'epatite C.

Di norma, le vittime non sono a conoscenza del loro status fino alla comparsa dei segni di epatite. Questo accade dopo circa tre mesi, ma può essere più lungo se l'immunità è forte.

Effetti del trattamento

loading...

È piuttosto difficile parlare delle conseguenze dell'epatite, poiché la maggior parte dei casi provoca gravi complicazioni. Molto dipende anche dal tipo di trattamento che verrà prescritto al paziente. Con i vecchi metodi di terapia, quando ai pazienti veniva prescritta ribavirina con interferone, la maggior parte dei pazienti sviluppava gravi conseguenze di tale trattamento - reazioni cutanee, prurito, anemia, sanguinamento, ridotta immunità.

Sono stati sviluppati nuovi farmaci che offrono l'opportunità di riprendersi completamente dall'epatite. Sofosbuvir, Daclatasvir e Ledipasvir possono essere curati con oltre il novanta per cento dei pazienti con i nuovi farmaci, e un numero piuttosto elevato di pazienti recuperati può essere salvato con epatite con complicanze. Il trattamento con nuovi farmaci dà al paziente speranza di guarigione, le conseguenze di tale terapia sono le più favorevoli. Scopri di più sui farmaci indiani per il trattamento dell'epatite c qui.

Implicazioni per le donne

loading...

Diventando una portatrice del virus, le donne sono molto preoccupate per il loro status di madre. Prima di tutto, quando alle donne viene diagnosticata l'epatite C, è necessario spiegare loro che non è vietato rimanere incinta di epatite C - tali donne normalmente portano figli, e il rischio di infezione del feto lungo un percorso verticale è abbastanza piccolo. Tuttavia, la questione di quando iniziare una gravidanza - prima o dopo il trattamento per l'epatite - dovrebbe essere decisa dalla donna stessa, per preparare il suo corpo alla gravidanza al massimo.

Qual è il pericolo dell'epatite C per gli altri?

loading...

Non tutti sanno se l'epatite C è pericolosa, quindi, poiché questa malattia comune è un enorme problema medico e sociale per la maggior parte dei paesi del mondo. Le caratteristiche della malattia sono tali da essere diagnosticate raramente in una fase precoce. L'epatite C si manifesta quando il virus ha infettato il fegato. Nonostante nel 2014 la malattia abbia ricevuto lo status di patologia completamente curabile, ogni anno oltre 600 mila persone muoiono di epatite C.

Caratteristiche pericolose della malattia

loading...

L'epatite C è una malattia virale che colpisce il fegato e assume altri organi durante periodi prolungati. La malattia può colpire persone di qualsiasi età. Una malattia pericolosa ha 2 caratteristiche importanti che spesso portano a gravi conseguenze:

  1. Il virus dell'epatite muta rapidamente, quindi non esiste un vaccino efficace che dia un risultato di cura garantito e il sistema immunitario del corpo non ha il tempo di produrre anticorpi.
  2. Molto spesso, il virus non si manifesta da anni. Se durante i primi 6 mesi dopo l'infezione, l'epatite C non può essere rilevata e curata, diventa cronica. Le cellule epatiche iniziano a degradarsi gradualmente, portando a gravi malattie d'organo.

L'infezione da epatite C è possibile attraverso il sangue del paziente, quindi molto spesso un'infezione virale viene rilevata nei tossicodipendenti che usano siringhe comuni. Tuttavia, chiunque abbia visitato un cosmetologo o un medico può essere a rischio. Se gli strumenti da taglio o da piercing non sono stati elaborati correttamente, il virus potrebbe entrare nel sangue del paziente attraverso di essi.

L'epatite C è pericolosa per gli altri? In rari casi, è trasmesso attraverso il contatto sessuale e familiare. Non aver paura dell'infezione quando si stringono le mani o si usano oggetti domestici comuni. Nessun virus è trasmesso da goccioline trasportate dall'aria. È pericoloso solo quando si imbatte nella mucosa interessata o in una ferita sulla pelle, ad esempio quando si usa uno spazzolino da denti, un rasoio o una forbice per manicure di un paziente.

Implicazioni per il corpo

loading...

I primi effetti dell'epatite C possono comparire solo dopo 5-10 anni. Nei tossicodipendenti e nelle persone con dipendenza da alcol, il processo di distruzione delle cellule epatiche è accelerato. Le violazioni nella struttura del corpo portano a malattie come:

  • la fibrosi;
  • ascite;
  • insufficienza epatica;
  • encefalopatia;
  • steatosi.

Con queste patologie, il tessuto epatico subisce cambiamenti. Rinasce in cicatrice o tessuto adiposo.

Le conseguenze più gravi di una malattia virale sono processi così irreversibili come la cirrosi e il cancro del fegato, nei quali l'organo cessa di funzionare. La cirrosi epatica si verifica più frequentemente di altre complicanze dell'epatite. Questa malattia è caratterizzata da gravi danni al fegato, in cui le cellule dell'organo interno si esauriscono e gradualmente muoiono. Il cancro del fegato nella fase iniziale è curabile, tuttavia, forme avanzate di cancro sono fatali.

Le complicanze dell'epatite C colpiscono anche altri organi. Il normale funzionamento è compromesso:

  • sistema endocrino;
  • genitali;
  • tratto gastrointestinale;
  • milza;
  • vasi.

In presenza di epatite C nelle donne, il ciclo mestruale è disturbato, che spesso porta alla sterilità. Negli uomini, la potenza diminuisce. Se uno dei genitori è portatore del virus, allora per il bambino nell'utero c'è il rischio di contrarre una malattia infettiva attraverso i vasi del flusso sanguigno uteroplacentare.

I dottori quando esaminano un paziente con epatite C sono spesso annotati:

  • dolore articolare;
  • dilatazione delle vene safene;
  • danno ai nervi periferici;
  • discinesia biliare.

La sconfitta dello scheletro in questa malattia causa malattie come artralgia e artrite. Una malattia pericolosa porta spesso all'ascite, una complicazione in cui grandi quantità di liquidi biologici si accumulano nella cavità addominale. La dimensione dell'addome sta aumentando rapidamente, anche se l'uomo stesso sta rapidamente perdendo peso.

La condizione generale del corpo peggiora, il paziente sente una maggiore stanchezza, si stanca rapidamente, perde l'appetito, cade in uno stato depressivo. Nelle forme acute della malattia umana, il prurito e il bruciore della pelle sono disturbati, compaiono eruzioni cutanee, la pelle diventa gialla e i capelli cadono. Se la patologia si è diffusa in una regione del cervello, allora il paziente non può concentrarsi visivamente su un argomento specifico, la sua memoria e l'attenzione si deteriorano.

Le persone a rischio di contrarre una malattia virale includono persone che usano droghe e alcol, hanno avuto una trasfusione di sangue o un trapianto di organi, hanno molti tatuaggi, piercing e frequenti saloni di bellezza.

Non dovresti aspettare fino a quando la pericolosa malattia si manifesta, è meglio passare immediatamente i test necessari. Infatti, non rilevata nel tempo, l'epatite C può portare a conseguenze disastrose.

L'epatite C è contagiosa per gli altri?

loading...

L'epatite C è una malattia virale. Per lungo tempo, un'infezione può essere asintomatica e causare cirrosi e cancro al fegato. L'epatite C è contagiosa per gli altri? Sì, è un'infezione trasmessa da una persona malata a una persona sana.

Modi di trasmissione

loading...

L'epatite C è un'infezione antropootica, cioè solo una persona può essere la fonte di infezione, ci sono i seguenti modi di diffondere l'infezione:

  • emocontatto, questa è la base della trasmissione dell'HCV (con trasfusioni di sangue, usando comuni siringhe, rasoi, forbici, spazzolini da denti, strumenti chirurgici, dentali, cosmetici poco sterilizzati, l'infezione è possibile non solo attraverso sangue fresco, ma anche essiccato);
  • rapporti sessuali;
  • dalla madre al feto, durante (l'infezione è possibile durante il parto, quando il sangue di una donna è in contatto con il sangue di un neonato, l'infezione intrauterina è possibile solo se c'è una violazione dell'integrità della placenta).

Il virus non viene trasmesso da aerosol e contatto familiare, attraverso una stretta di mano, baci, naturalmente, se l'integrità delle mucose e della pelle non si rompe, cioè non c'è contatto di sangue infetto con sani.

Cosa è pericoloso per l'epatite C per gli altri?

loading...

Potrebbe essere asintomatico per un lungo periodo e una persona potrebbe non sospettare di essere infetto e continuare a condurre il suo solito modo di vivere contagiando gli altri. Pertanto, è importante osservare misure preventive che riducono il rischio di infezione.

Prevenzione delle malattie

loading...

Per ridurre il rischio di infezione è necessario seguire una serie di regole:

  • rifiuti di iniettare droghe, se questo non funziona, allora non puoi usare siringhe comuni;
  • non usare oggetti che potrebbero avere sangue infetto (forbici, rasoi, spazzolini da denti);
  • in caso di rapporti sessuali casuali usare i preservativi;
  • usare cautela in ogni contatto con il sangue;
  • assicurarsi che tutti gli strumenti medici monouso siano aperti di fronte a voi;
  • fare tatuaggi, piercing, manicure, pedicure in un salone di bellezza sicuro.

È necessario donare regolarmente sangue per determinare il virus nel sangue. Oggi l'epatite C non appartiene a malattie incurabili e la terapia iniziata aiuta ad evitare gravi complicazioni.

La vita con l'epatite C

loading...

Se una persona sa di essere infettata dall'epatite C, deve prendere misure che contribuiscano a ridurre il rischio di infezione per gli altri:

  • vale la pena di dire ai membri della famiglia in dettaglio le modalità di trasmissione, dovrebbero chiaramente sapere come proteggersi dalla malattia;
  • utilizzare un rasoio individuale, uno spazzolino da denti, delle forbici, conservarli separatamente, in un luogo dove i bambini non possano raggiungerli;
  • maneggiare con cura gli attrezzi dove può essere il sangue;
  • Prima dell'intimità, informa il tuo partner che sei infetto dal virus dell'epatite C, usa il preservativo in caso di contatto sessuale.

Il rispetto di queste regole contribuirà a ridurre il rischio di infezione di altri intorno a una malattia pericolosa.

Cosa è pericoloso per l'epatite C

L'epatite C colpisce oltre 500.000 persone in tutto il mondo! E questi sono dati che escludono quelle persone che non sospettano nemmeno della loro malattia.

In molti casi, la patologia si sviluppa in modo impercettibile, senza avere sintomi clinici brillanti. In un attimo, la situazione può cambiare radicalmente quando la malattia si accompagna a complicazioni impreviste.

La fine di questi casi, di norma, è deplorevole. Se sei interessato alla domanda: "qual è il rischio di epatite c?", La risposta può essere molto triste, perché la malattia è cirrosi epatica o oncodiagnosi.

Nemico nascosto: epatite C

La forma di epatite C è intesa come una malattia infettiva provocata da un virus. È trasmesso attraverso il sangue.

Durante il flusso sanguigno, il virus entra nelle cellule dell'organo epatico. Lì si moltiplica rapidamente, progredendo con una nuova forza.

Va notato che, dopo aver condotto uno studio, gli scienziati sono riusciti a concludere che oltre l'85% dei pazienti con epatite C non sospettano nemmeno di avere una patologia così grave.

La ragione di ciò è il fatto che la malattia non si manifesta con segni esterni luminosi, mentre il fegato, senza fermarsi, viene distrutto.

È possibile che nel restante 15 percento degli ammalati si sentano male. Si lamentano di debolezza, stanchezza e persino di astenia.

Ma concordiamo sul fatto che gli stessi sintomi sono insiti in altre malattie e, tenendo conto di queste, è molto difficile diagnosticare l'epatite.

La malattia non sta ferma. Distrugge il fegato e quindi la risposta alla domanda: "L'epatite C è pericolosa?" Sarà sempre positiva.

L'alcol accelera questo processo, il consumo di farmaci che contribuiscono a cambiamenti nel corpo. La situazione con ogni assunzione di sostanze proibite sta peggiorando.

Modi per trasmettere l'epatite C

L'infezione da virus dell'epatite C è possibile in diversi modi. Può entrare nel corpo attraverso il sangue.

Il metodo parenterale è appropriato se si utilizzano siringhe o strumenti medici non sterili.

Può essere trasmesso attraverso oggetti da taglio usati per la cura delle unghie, ad esempio le forbici. Il virus è diffuso tra i tossicodipendenti.

Non è escluso e trasmissione sessuale di epatite C. Passa durante i rapporti sessuali, come l'HIV o altre malattie veneree.

Può ammalarsi e il feto di una donna incinta. Questo accade quando la madre portava un bambino con epatite acuta.

Fortunatamente, tali casi non sono registrati troppo. Nel 5-10 percento dei casi, il bambino ha acquisito la malattia dalla madre, essendo nel suo grembo.

Minimi rischi di infezione sono nelle istituzioni mediche. I medici utilizzano principalmente siringhe monouso, nonché altri strumenti, dopo aver effettuato un trattamento sterile di alta qualità che prevede molte fasi: lavaggio con sapone e soluzione di soda, pulizia con disinfettori, sterilizzatori, ecc.

Pericolo: epatite C

Un agente infettivo che infetta il fegato provoca la morte dell'organo. Parte delle cellule rimane viva, ma poiché l'immunità è debole, il corpo non è in grado di resistere completamente alla patologia.

Ma l'epatite C è pericolosa per gli altri organi rispetto al fegato? Sì, provoca gravi alterazioni tissutali nel fegato, che portano a gravi conseguenze in tutto il corpo.

Non c'è un singolo organo che non potrebbe soffrire in futuro attraverso questo virus. Dando una risposta alla domanda su ciò che è pericoloso con l'epatite C, è necessario elencare tutti quegli organi che successivamente subiscono un colpo dal virus.

Il cuore

La patologia, mentre progredisce, provocherà lo sviluppo di ipertensione portale o cirrosi epatica.

A loro volta, queste malattie riducono il tasso di pressione arteriosa sistemica. Questo fa sì che il sistema cardiovascolare sia sotto stress.

La patologia porta al fatto che al paziente viene diagnosticata la formazione di insufficienza cardiaca. La funzione di pompaggio dell'organo sarà inabilitata.

polmoni

In caso di patologia grave, una persona può sviluppare cirrosi epatica. Questo disturbo contribuisce ad aumentare la pressione nella zona dell'arteria polmonare, che provoca mancanza di respiro.

L'ipertensione portale fluisce in stadi più gravi della patologia. Il liquido nella cavità addominale si infiamma quando entra nella cavità pleurica.

La respirazione diventa ancora più problematica, perché la sacca polmonare danneggia le condizioni dei polmoni.

Sistemi digestivi

Quando l'epatite C si sviluppa in gravi complicazioni, la persona inizia a perdere peso in modo drammatico, viene sopraffatto dal vomito e dalla nausea.

La cirrosi provoca il sanguinamento delle vene del retto o dell'esofago. L'organo interessato non è più in grado di far fronte al compito di produrre albumina nella quantità di cui il corpo umano ha bisogno.

Il risultato di questo processo è l'esaurimento del paziente. Ma la cosa peggiore è che sullo sfondo di questi eventi si possa sviluppare un cancro al fegato.

reni

L'apporto di sangue ai reni sarà il risultato dell'abbassamento della pressione sanguigna. Questo suggerisce che la capacità di filtrazione del sangue sarà significativamente inferiore.

Guida questa deviazione dalle norme allo sviluppo dell'insufficienza renale. I medici chiamano questa forma di patologia sindrome epato-renale.

Sistema di emopoiesi

Interruzioni nel lavoro del sistema di coagulazione provocano un grave rischio di sanguinamento.

Tali processi possono essere non solo dalle vene dell'esofago, ma anche dalle arterie del cervello. Anemia e ictus saranno un caso frequente di epatite C.

Sistema nervoso

Oltre alle complicazioni di cui sopra, il corpo umano soffrirà molto per l'insufficienza epatica. Le tossine si accumulano nel fegato quando il corpo stesso non è in grado di rimuoverle dal suo corpo. Dopo un po ', il paziente inizia a soffrire di un disturbo dell'orientamento. È possibile che perderà il normale stato di pensiero, comincerà a portare sciocchezze, e in alcuni casi potrebbe arrivare un coma.

Sistema genito-urinario

Le interruzioni del sistema urogenitale dopo l'epatite C sono irte per l'infertilità per la metà femminile dei pazienti e il maschio per l'impotenza.

Va notato che molte delle suddette patologie saranno il risultato non dell'effetto diretto del virus C, ma di quelle complicazioni che provocano l'epatite in presenza di infezione nel corpo.

Ci sono casi in cui non si avverte da molto tempo, è asintomatico o non è suscettibile di terapia medica.

Trattamento dell'epatite C

Nel trattamento dell'epatite C la medicina sta guadagnando slancio ogni anno. I medici moderni sostengono che questa forma della malattia è curabile, e quindi vale la pena vaccinare contro la patologia in tempo così che in seguito non si passi attraverso una fase difficile di recupero.

Se il tempo per pianificare una terapia medica competente, la percentuale di recupero sarà da 50 a 80. Queste cifre variano a seconda del tipo e dello stadio della malattia.

Un epatologo deve diagnosticare correttamente. A tal fine, il paziente dovrà sottoporsi a una serie di test, grazie ai quali lo specialista sarà in grado di prescrivere un efficace percorso terapeutico.

È possibile che oltre agli esami del sangue, è necessario sottoporsi a un'ecografia e può anche essere necessaria una biopsia dell'organo epatico.

Questa informazione fornirà un'opportunità per fare un quadro completo dello stato del fegato, determinare l'estensione della lesione e designare la diagnosi.

Solo in questo caso, puoi contare su una terapia medica sicura ed efficace, che presto metterà il paziente in piedi.

Se una persona ha una forma cronica di epatite C, allora ci sono alcune altre differenze. Il medico dovrà risolvere individualmente il problema, scegliendo quali farmaci saranno più efficaci.

Sulla base di molti anni di pratica, si può concludere che 2 prodotti denominati ribavirina e interferone sono apprezzati dai medici.

L'effetto combinato di questi farmaci può migliorare l'efficacia del ciclo di trattamento. Queste non sono solo parole, perché sono stati condotti studi speciali che hanno dimostrato che i rimedi sono effettivamente in grado di essere utili nel trattamento dell'epatite C.

Il pericolo di una forma trascurata di epatite C è che la malattia è difficile da trattare. Il medico stabilisce un obiettivo: fermare il processo di riproduzione del virus.

Un'inibizione simile del processo ridurrà il livello di recupero e fermerà lo sviluppo della fibrosi.

Proiezioni per una vita sana

È già stato notato che il virus può diventare cronico. Per valutare con precisione il pericolo di epatite C, è necessario capire cosa minaccia, essendo nel corpo umano.

La probabilità della trasformazione dell'epatite C in cirrosi o cancro, se non esiste una terapia di mantenimento adeguata, è molto elevata.

Per dire esattamente per quanto tempo una persona con l'epatite C vivrà può essere valutata solo valutando la velocità di sviluppo della patologia.

Questo indicatore è determinato dallo stile di vita del paziente e dal rispetto degli standard della terapia dietetica.

È importante che il paziente rimuova tutte le cattive abitudini dal suo stile di vita. Questi includono: l'uso di alcol, droghe, fumo.

Il fatto è che, al contrario, agiscono come spinte per il processo accelerato di patologia.

È importante che la vita del paziente sia priva di sentimenti, eccitazione e stress costante.

La componente psico-emotiva dello stile di vita porta anche con sé un grande valore per il recupero.

Se una persona incontrerà qualche shock nervoso, questi fattori diventeranno leve per il lancio di un meccanismo che ha un effetto irreversibile.

Inoltre, le visite sistematiche allo specialista in malattie infettive e gli esami di routine dei pazienti con epatite C dovrebbero essere parte della vita.

Queste misure consentono ai medici di conoscere esattamente lo stato del fegato e il modo in cui il corpo si sente nel suo complesso.

Se vengono identificati i segni di esacerbazione della patologia, il paziente parlerà rapidamente contro la progressione dell'epatite C, seguendo le istruzioni esatte del medico.

Quando la forma dell'epatite C inizia a muoversi nelle fasi più difficili, è impossibile dirlo con certezza. Forse questo non accadrà affatto.

Qui tutto dipenderà dalla responsabilità del paziente per la sua salute. Devi sempre tenere il dito sul polso, facendo tutto ciò che dice il medico curante. Osservando tali requisiti, il paziente ha la possibilità di vivere una vita felice e lunga senza problemi.

Pericolo per gli altri

Le persone con epatite C non recano pericolo agli altri. Possono essere accolti per mano, baciandoli e abbracciandoli.

In modo simile, il virus non viene trasmesso. Ma se si osserva un'infezione da epatite C, le conseguenze sono davvero terribili.

Ciò è dovuto al fatto che la patologia è nascosta. Oggi non è stato ancora possibile capire quale sia la causa principale che provoca il virus.

La diagnostica secondo un semplice esame del sangue clinico è complicata, ma non meno semplice sarà il compito di tracciare il trattamento dell'epatite forma C.

Il contributo alla lotta contro questa patologia è grande. Nel nostro paese, i medici hanno lottato con l'epatite C per più di 2 decenni.

Nonostante il fatto che i pazienti con una forma cronica della malattia non possano ancora essere curati, si può sicuramente essere orgogliosi del fatto che esiste una possibilità di ottenere una remissione a lungo termine.

Quindi, il virus entra nella fase inattiva, rimuovendo i rischi di complicazioni per il corpo umano. Non pensate che molti siano riusciti a aggirare questo lato problematico.

Infatti, in accordo con numerosi studi, è stato scoperto che le diagnosi erano confermate a metà delle persone infette, in quanto molti non sapevano che erano una minaccia per gli altri, diffondendo il virus nel paese.

Se nelle prime fasi dell'epatite C si può guarire completamente, quindi in fasi successive, l'unica misura per salvare il paziente sarà un trapianto di organi. Questa non è solo un'operazione molto rischiosa, ma anche costosa.

Misure preventive

L'epatite C è soggetta a mutazioni e alla riproduzione di altri tipi di patologia. È per questo motivo che lo sviluppo delle vaccinazioni è ancora incompiuto.

Le misure non specifiche di prevenzione della patologia includono azioni limitative associate alla protezione contro l'ingresso di infezioni nel corpo. Certo, è necessario applicare la forza per rafforzare il sistema immunitario.

La trasmissione dell'epatite C viene osservata al contatto con fluidi biologici che hanno assorbito il virus, i tessuti sottocutanei o le ferite.

Sulla base di queste informazioni, la principale prevenzione della malattia sarà:

  1. Rispetto delle norme sanitarie e igieniche nei casi di applicazione di servizi di istituzioni mediche, saloni di bellezza, odontoiatria. Se possibile, vale la pena controllare che il personale di queste strutture utilizzi siringhe monouso e strumenti chirurgici estremamente sterili.
  2. Limitare il numero di rapporti sessuali con i partner senza usare il preservativo.
  3. Introdurre nel proprio programma di vita il test costante per la presenza del virus dell'epatite C, se ci sono condizioni ambientali di aumentato rischio di infezione.

Gli esperti notano che oltre il 20% dei casi di penetrazione del virus C nel corpo ha un'eziologia poco chiara.

L'epatite colpiva anche coloro che conducono uno stile di vita sano, non ha subito la procedura di trasfusione di sangue, il trapianto di organi.

Lo stesso problema ha colpito le persone che non hanno più di un partner sessuale permanente e non sono interessate alla tossicodipendenza.

Conseguenze dell'epatite C

Secondo le statistiche ufficiali, l'epatite C oggi ha colpito un gran numero di persone - circa 150 milioni. Questa cifra, ovviamente, è lontana dalla realtà, perché non tiene conto dei portatori di virus che non conoscono la loro malattia e non vanno dal medico. Il numero di casi ogni giorno aumenta rapidamente. Ogni anno, le complicanze dell'epatite C causano la morte in 500 mila persone.

Nonostante lo sviluppo della medicina e dei metodi di ingegneria genetica, non è stato ancora possibile sviluppare un vaccino contro l'infezione. Ciò è dovuto alla capacità del virus di mutare e modificare la sua struttura. Per questa ragione, l'immunità non può costituire una difesa potente contro l'agente patogeno.

La malattia ha sei genotipi di agenti patogeni e più di 30 delle loro sottospecie. Finché il sistema immunitario produce anticorpi specifici contro l'infezione, riesce a cambiare struttura e sfuggire all'attacco protettivo. Pertanto, il virus supporta il decorso lento della patologia e il sistema immunitario è impotente nei suoi confronti. Una grave complicazione della malattia è la cirrosi, che è la base per la formazione di una lesione maligna nel fegato.

In questo articolo daremo uno sguardo dettagliato al decorso della malattia e scopriremo anche se l'epatite C è pericolosa.

Modi per diffondere l'infezione

Il contenuto massimo di agenti patogeni è registrato nel sangue. Significativamente meno concentrazione nello sperma e nelle secrezioni vaginali. Per quanto riguarda la saliva, il sudore e le feci, il numero di virus in essi contenuti è così piccolo che non è abbastanza per infettare gli altri.

È importante ricordare che la carica virale aumenta in modo significativo durante la fase acuta della malattia. Quindi, i percorsi di trasmissione di agenti patogeni:

  • con intimità. Ciò è particolarmente vero per i sostenitori di rapporti sessuali non protetti, frequenti cambi di partner, così come per gli amanti del sesso aggressivo, quando la mucosa genitale viene ferita. In confronto all'epatite B, il rischio di infezione attraverso lo sperma e le perdite vaginali con "C" è molto più basso;
  • durante trasfusioni di sangue o emodialisi;
  • quando si usano aghi infetti. Questo è vero per l'iniezione di tossicodipendenti;
  • l'epatite è pericolosa per il neonato se, durante il travaglio, la sua membrana mucosa o la sua pelle sono danneggiate (ad esempio, quando si usa il forcipe). Di conseguenza, si verifica il contatto con il sangue della madre e la trasmissione di agenti patogeni al bambino;
  • quando si applica un tatuaggio, si esegue il piercing o si manicure con strumenti contaminati dal sangue;
  • se persone vicine usano articoli di igiene condivisi con un vettore di virus. Questo include forbici, salviette, asciugamani, spazzolini da denti e rasoi;
  • in istituzioni mediche con sterilizzazione insufficiente di strumenti chirurgici, ginecologici e dentali.

L'infezione del feto durante la gravidanza non si verifica, poiché l'agente patogeno non può superare la barriera placentare. Il rischio di infezione aumenta con un aumento della carica virale.

Cosa succede nel corpo dopo l'infezione?

Dopo che l'HCV entra nel corpo, il periodo asintomatico può durare fino a sei mesi, durante i quali il vettore del virus non nota i sintomi clinici e continua a vivere una vita normale. Questa forma di malattia è estremamente pericolosa, perché una persona infetta non conosce l'epatite e può infettare le persone sane. Ogni persona che lo circonda rischia di rimanere in stretto contatto con il paziente o usare i suoi prodotti per l'igiene.

L'agente patogeno, penetrando nel corpo, viene trasferito con il flusso sanguigno agli epatociti (cellule epatiche). Ha un effetto citotossico diretto, che è accompagnato dalla loro distruzione e dal rilascio di enzimi all'esterno. In laboratorio si manifesta con un aumento delle transaminasi (ALT, AST).

La riproduzione intensiva dei patogeni porta alla progressione della malattia e ad un aumento del numero di cellule morte di organi. Pertanto, il lento processo infettivo predispone un aumento dell'insufficienza epatica.

Le conseguenze dell'epatite C dipendono dall'efficacia della terapia farmacologica, dalla presenza di comorbidità e dallo stadio in cui è stata diagnosticata la malattia. Prima si inizia il trattamento, maggiori sono le possibilità di superare l'infezione e l'epatite.

Le principali manifestazioni della malattia

La durata del periodo di incubazione va da uno a sei mesi. In questo momento, i sintomi sono assenti e le condizioni generali della persona rimangono quasi invariate. Solo nel 20% dei casi ci sono malessere, dispepsia e disturbi del sonno.

Lo stadio acuto si manifesta con ittero, stati subfebrilitici, dolori articolari e muscolari, oltre ad aumentare la debolezza. Inoltre, lo stato psico-emotivo del paziente cambia. Diventa depresso, irritabile e riluttante a contatto con gli altri.

In caso di cronicizzazione di un focolaio infiammatorio-infettivo, nel fegato si osserva un andamento ondulato della patologia. Durante i periodi di remissione, i sintomi clinici sono assenti. Per esacerbazioni quadro caratteristico della forma acuta della malattia.

Le complicanze dell'epatite C derivano dalla progressione dell'insufficienza epatica e dall'aumento dell'attività dei virus.

Cosa è pericoloso per l'epatite C per gli altri?

Per capire se l'epatite C è pericolosa per gli altri, dobbiamo ricordare i modi in cui si diffonde l'infezione. Quindi, una persona sana può essere infettata nei seguenti casi:

  1. con intimità, specialmente in presenza di erosioni sui genitali;
  2. quando si bacia, se l'integrità della mucosa orale è compromessa;
  3. una donna può infettare un partner durante il sesso sullo sfondo delle mestruazioni;
  4. nella vita di tutti i giorni quando si utilizzano oggetti personali del vettore virus.

Inoltre, nelle istituzioni mediche in cui non vengono rispettate le regole per il trattamento degli strumenti medici, vi è il rischio di infezione di persone sane dopo aver servito il vettore del virus.

Grazie ad un attento esame di coloro che vogliono diventare donatori, oggi il rischio di infezione attraverso la trasfusione di sangue non è così alto. Il paziente non sarà in grado di donare il sangue, dal momento che durante la diagnosi verrà rilevato marcatori di epatite.

complicazioni

Gli effetti dell'epatite C possono essere condizionalmente divisi in epatici, così come le complicanze associate alla disfunzione di altri organi interni. Il primo gruppo comprende:

  1. degenerazione del fegato cirrotico. Dopo la distruzione, ciascun epatocita viene sostituito dal tessuto connettivo, aggravando così l'insufficienza d'organo. Con il progredire della malattia, aumenta il numero di cellule non funzionanti, che stimola lo sviluppo della cirrosi;
  2. malignità dei tessuti. Il fatto è che la cirrosi si riferisce a malattie che predispongono alla trasformazione maligna delle cellule. La patologia è espressa sotto forma di carcinoma epatocellulare, che dà una prognosi sfavorevole per la vita;
  3. Un'altra conseguenza dell'epatite pigra è l'ipertensione portale. Le sue manifestazioni includono ascite, pleurite (accumulo di liquido nelle cavità addominali e pleuriche), lesioni varicose delle vene esofagee e vene varicose;
  4. aumento del sanguinamento Sullo sfondo del deficit proteico, il lavoro del sistema di coagulazione è disturbato, che si manifesta con frequenti sanguinamenti delle gengive e difetti ulcerativi del tratto gastrointestinale. Gli effetti dell'epatite C nelle donne sono rappresentati da una prolungata mestruazione, che riduce l'emoglobina, e ci sono segni di anemia.

Le complicanze extraepatiche comprendono:

  • danno alla parte periferica del sistema nervoso;
  • La sindrome di Sjogren;
  • disfunzione renale sullo sfondo della glomerulonefrite;
  • patologia endocrina, che è espressa dal diabete mellito e dalla disfunzione tiroidea. Le fluttuazioni nel livello degli ormoni sessuali sono accompagnate da una diminuzione della libido e delle mestruazioni irregolari.

Metodi diagnostici

Sulla base del quadro clinico, è impossibile diagnosticare con precisione l'epatite C, poiché è spesso osservata come asintomatica. Per rilevare un agente patogeno nel sangue, è richiesto un test di laboratorio, durante il quale viene effettuata una ricerca di marcatori specifici.

Gli anticorpi prodotti contro l'infezione possono essere rilevati non prima della sesta settimana dopo l'infezione di una persona. Non sono un indicatore affidabile della malattia, in quanto potrebbero essere presenti dopo il recupero, indicando un precedente contatto con il virus.

Per una diagnosi più approfondita, è necessaria un'analisi per determinare il materiale genetico del patogeno nel sangue. A tal fine, il medico prescrive una reazione a catena della polimerasi, durante la quale viene rilevato HCV RNA.

Oltre alla diagnosi di laboratorio richiede un ultrasuono. Permette di valutare le dimensioni, la struttura, la forma del fegato e di visualizzare ulteriori focolai (se presenti). Inoltre, è necessario analizzare il flusso sanguigno e le condizioni dei vasi sanguigni.

Per stabilire lo stadio dei cambiamenti cirrotici, è necessaria l'elastografia o una biopsia epatica. Quest'ultima tecnica si riferisce a invasiva, quindi richiede anestesia locale. Nel processo di diagnosi è il campionamento del materiale, che è sottoposto ad analisi istologica.

La fibroscopia è oggi considerata un'alternativa alla biopsia, poiché non è assolutamente inferiore nell'informatività e allo stesso tempo non richiede anestesia.

Trattamento della malattia

La prevalenza dell'epatite C sta costringendo gli esperti a fare i conti con la ricerca sull'HCV. Esistono vari farmaci antivirali che aiutano a bloccare la riproduzione dei patogeni e a ridurre il tasso di progressione della malattia. Il regime di trattamento standard è Ribavirina e Interferone-alfa.

Le conseguenze del trattamento dell'epatite C con questi medicinali possono essere espresse in vari gradi di gravità della disfunzione d'organo. Riguardano lesioni del sistema cardiovascolare, nervoso, urinario e digestivo. La durata della terapia antivirale è di 24-48 settimane, che dipende dal genotipo dell'agente patogeno.

Dovrebbe essere detto del nuovo farmaco, che è usato per l'epatite C, vale a dire, su Sovaldi. È una medicina originale ed è prodotta negli Stati Uniti. Il suo meccanismo d'azione è quello di bloccare l'enzima responsabile della sintesi dell'RNA virale. L'efficacia della terapia di associazione con Daclatasvir è del 100%. L'unico limite all'utilizzo diffuso del farmaco è il suo alto costo. Il prezzo di una pillola è di circa $ 1000 e l'intero ciclo di trattamento può raggiungere centinaia di migliaia di dollari.

Detto questo, molti paesi, ad esempio, l'India ha iniziato a produrre farmaci generici, cioè analoghi alla droga dell'originale. Questi produttori sono autorizzati a produrre farmaci antivirali emessi da una società americana. Il prezzo di questi farmaci è più accessibile, il che consente a molti trasportatori di virus di completare un corso terapeutico completo senza costi materiali elevati.

Non tutti i paesi hanno ricevuto il permesso di produrre generici, ma sono ancora impegnati nella loro liberazione. A questo proposito, non sono responsabili della qualità dei prodotti e il processo non sempre soddisfa i requisiti dell'OMS.

Prevenzione delle complicanze

Per rallentare la progressione della malattia e ritardare il tempo di insorgenza di complicanze, è necessario rispettare le seguenti regole:

  1. osservare rigorosamente la dose di farmaci antivirali e non interrompere il trattamento in modo autonomo;
  2. attenersi al cibo dietetico. Implica il rifiuto delle varietà grasse di carne e prodotti a base di pesce, così come sottaceti, dolci, cottura fresca, cibi pronti e condimenti piccanti;
  3. rinunciare completamente all'alcool;
  4. smettere di prendere farmaci epatotossici Se questo porta ad una esacerbazione di malattie concomitanti, il medico dovrebbe eseguire un aggiustamento della dose o sostituire il farmaco con un fegato meno aggressivo;
  5. rifiutare gli stupefacenti;
  6. evitare lo stress, in quanto una violazione dello stato psico-emotivo è irto della progressione della patologia;
  7. controllare la gravità dell'attività fisica;
  8. regolarmente sottoposti ad esame, che è necessario per valutare la carica virale e determinare il rischio di complicanze.

È importante ricordare che qualsiasi sovraccarico può causare esacerbazione dell'epatite. A tale riguardo, il vettore del virus dovrebbe cambiare radicalmente il proprio stile di vita e aderire alle raccomandazioni preventive per la vita.

Cos'è l'epatite C terribile? È pericoloso per gli altri?

Tra le malattie virali, l'epatite C è una delle patologie più pericolose. Questa infezione virale infetta il fegato e gradualmente lo distrugge. Cosa è pericoloso per l'epatite C? Il decorso latente della malattia porta allo sviluppo di un processo infiammatorio cronico nei tessuti del fegato. Questo complica la diagnosi tempestiva e complica il trattamento.

Ma il più grande pericolo di epatite C è un'alta probabilità di sviluppare cirrosi e cancro del fegato.

Caratteristica della malattia

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, pubblicata nel 2016, il virus dell'epatite C (HCV o infezione sistemica da HCV) è considerato una pandemia. Il virus ha contagiato circa 150 milioni di persone in tutto il mondo e il tasso di mortalità annua è di circa 670 mila persone.

Lo sviluppo e le caratteristiche del virus

Una volta nel corpo, l'HCV si diffonde attraverso il flusso sanguigno e invade le cellule del fegato che mutano. Il sistema immunitario identifica i propri epatociti come dannosi e li distrugge.

L'epatite C ha un periodo di incubazione che può durare da 2 settimane a diversi mesi. Poi arriva la fase acuta in cui il sistema immunitario cerca di combattere il virus. Ma il corpo stesso raramente riesce a farcela. Dopo la fase acuta si verifica il decorso cronico della malattia.

La malattia è pericolosa perché è quasi impossibile riconoscerla in una fase precoce. I segni di esso appaiono allo stadio di infiammazione cronica.

I pazienti infetti da infezione sistemica da HCV hanno le seguenti caratteristiche:

  • stanchezza cronica;
  • ittero;
  • disturbi dispeptici;
  • dolore nell'ipocondrio destro;
  • decolorazione di urina e feci.

La particolarità di VSG è che il virus, catturando nuove cellule epatiche, muta costantemente. Il sistema immunitario non ha il tempo di rispondere ai cambiamenti in modo tempestivo con un'adeguata produzione di anticorpi. Di conseguenza, le cellule infette si moltiplicano più velocemente dei linfociti T e si verifica un danno su larga scala del fegato.

L'epatite C è chiamata "sweet killer" a causa del corso latente della patologia.

L'epatite C è la più pericolosa dell'epatite, perché è difficile da curare e in alcuni casi il trattamento non è possibile. Inoltre, il pericolo di questa patologia infettiva è che non esiste un vaccino per questo. Una persona che ha recuperato dall'HCV ed è completamente guarita non acquisisce immunità ed è suscettibile di reinfezione.

Modi d'infezione e pericolo per gli altri

Esistono diversi modi di infezione dal virus dell'epatite C. Viene trasmessa, attraverso il contatto diretto con il sangue infetto, con:

  • trasfusione;
  • utilizzando uno strumento non sterile per procedure mediche o cosmetiche;
  • iniezione di droga.

L'infezione può anche essere trasmessa attraverso il contatto sessuale attraverso contatti sessuali non protetti. Anche a rischio sono i bambini che possono essere infetti durante il periodo fetale in presenza del virus nella madre.

I vettori di virus possono rappresentare una potenziale minaccia per gli altri se la malattia non viene diagnosticata.

L'epatite C è contagiosa nel contatto quotidiano? L'infezione da HCV può costituire una minaccia se si violano le regole per l'utilizzo di oggetti personali. L'epatite C può essere fonte di pericolo nell'ambiente circostante o nella propria famiglia solo se non si segue l'igiene personale.

L'infezione è possibile se si usano oggetti personali di una persona malata con tracce del suo sangue (spazzolino da denti, rasoio).

Con contatto tattile, come abbracci, baci, strette di mano, toccare la pelle, l'epatite C non viene trasmessa.

Pericolo di epatite C per il paziente

L'epatite virale è una malattia complessa con complicanze multiple e trattamento difficile. Nella maggior parte dei casi, l'HCV viene diagnosticata quando la malattia è già cronica. Nella fase di cronicizzazione del processo infiammatorio causato dall'epatite C, il fegato è soggetto a molti cambiamenti patologici.

L'epatite C ha diversi genotipi, di cui i genotipi 1b e 3a sono più pericolosi di altri.

gepatozy

Il danno epatico primario nell'infezione da HCV è una varietà di epatiti (steatosi, fibrosi). Come conseguenza dell'infiammazione del parenchima e della morte massiccia degli epatociti, il tessuto epatico è parzialmente sostituito dal tessuto connettivo grasso. La funzionalità del fegato è ridotta, il che influisce negativamente su tutti i sistemi dipendenti del corpo. Gli epatosi sono i precursori della cirrosi epatica.

cirrosi

Lo stadio finale della fibrosi causato dalla forma virale dell'epatite è la cirrosi epatica, che è una malattia incurabile.

Il corso di cirrosi è complicato da tali manifestazioni cliniche come:

  1. Cambiamenti nella struttura della maggior parte del fegato. I tessuti parenchimali sani sono sostituiti dal grasso.
  2. Vene varicose e gastriche. I tessuti alterati reprimono le vene, impedendo il normale flusso sanguigno. Anche il tessuto delle pareti delle vene e dei vasi sanguigni viene modificato.
  3. Ascite. I cambiamenti nei vasi sanguigni del fegato portano alla trombosi della vena porta, che causa un alterato flusso sanguigno e provoca un accumulo di liquido nella cavità addominale.

Tutte le manifestazioni cirrotiche sono pericolose per la vita, in quanto possono causare emorragie interne, avvelenamento tossico di tutto il corpo, insufficienza epatica ed encefalopatia epatica. Tutte queste conseguenze sono piene di morte.

Cancro al fegato

Tale conseguenza dell'epatite C, come carcinoma epatocellulare, è particolarmente pericolosa. Questo è un tipo di cancro del fegato che si sviluppa nel 3% dei pazienti con questa forma di epatite. Il carcinoma è caratterizzato da una rapida crescita con ampie metastasi agli organi adiacenti. Molto spesso le metastasi penetrano nel diaframma e nei polmoni.

Il trattamento del cancro del fegato è possibile solo nelle prime fasi. Per fare ciò, applicare la resezione parziale, la chemioterapia, l'esposizione alle radiazioni o il trapianto di fegato.

Oltre alle patologie epatiche, l'infezione da HCV è accompagnata da manifestazioni extraepatiche. L'epatite C colpisce i nervi periferici, può causare vasculite crioglobulinemica (distruzione dei vasi sanguigni) e glomerulonefrite (danno ai tubuli renali). L'infezione è anche pericolosa per i sistemi digestivo, endocrino e riproduttivo.

Una delle possibili conseguenze dell'epatite C può essere un linfoma a cellule B maligno.

Trattamento e prevenzione

L'epatite C può essere curata solo nelle fasi iniziali. Nel suo trattamento viene utilizzata la terapia combinata con farmaci antivirali (Ribavirina) e interferone. Ma, più moderno ed efficace, sono i DAA o la terapia antivirale diretta con l'uso di farmaci di azione diretta (Daclatasvir, Narlaprevir), senza l'aggiunta di interferoni.

Nella fase di scompenso, con un decorso cronico della malattia, è necessario un trattamento complesso. La terapia è mirata sia a fermare l'agente eziologico della malattia, sia a trattare le malattie secondarie provocate dal virus.

Le misure preventive che impediscono il verificarsi di patologie o riducono al minimo le sue conseguenze sono le seguenti:

  • le procedure invasive dovrebbero essere eseguite solo con uno strumento sterile;
  • conformità ai requisiti di igiene;
  • prevenzione del sesso non protetto.

Cosa minaccia HCV in assenza di trattamento tempestivo? In questo caso, gli effetti dell'epatite si sviluppano molto rapidamente e portano alla morte del paziente.

prospettiva

La prognosi favorevole per la vita dei pazienti con il virus dell'epatite C può essere solo se il trattamento tempestivo viene eseguito in conformità con tutti i requisiti del medico curante. Nella fase del decorso cronico della malattia, il trattamento di supporto profilattico, la dieta, il rifiuto di cattive abitudini permettono ai pazienti di condurre una vita piena.

L'alto costo del trattamento è un ostacolo alla guarigione per un numero elevato di casi. La mancanza di cure mediche e l'ignoranza delle prescrizioni del medico non lasciano dubbi sull'esito sfavorevole della malattia.