Preparazioni per nutrizione parenterale, indicazioni per esso, complicazioni

Cibo

La nutrizione parenterale (PP) è l'introduzione di nutrienti necessari per il normale funzionamento del corpo direttamente nel flusso sanguigno (o altri mezzi interni). Ciò significa che i nutrienti iniettati sotto forma di soluzioni nutritive sterili vanno direttamente nel flusso sanguigno e bypassano il tratto gastrointestinale.

In questo articolo vi terremo informati sulle indicazioni e controindicazioni, tipi, opzioni e regole di somministrazione, possibili complicanze e farmaci per nutrizione parenterale. Queste informazioni ti aiuteranno a farti un'idea di questo metodo di distribuzione delle sostanze nutritive e potrai porre eventuali domande al medico.

Gli obiettivi del PP sono volti a ripristinare e mantenere l'equilibrio acido-base e acqua-elettrolita e fornire all'organismo tutta l'energia necessaria e componenti di costruzione, vitamine, microelementi e macroelementi. Ci sono 3 concetti di base di tale nutrizione. Secondo il "Concetto europeo", creato nel 1957 dal Dr. A. Wretlind, e il "Concetto americano", sviluppato nel 1966 da S. Dudrick, vari farmaci per PP sono introdotti separatamente secondo diversi principi. E secondo il concetto di "tutto in uno", creato nel 1974, tutte le emulsioni di grassi necessarie, elettroliti, amminoacidi, vitamine e monosaccaridi vengono miscelati prima dell'iniezione. Ora nella maggior parte dei paesi del mondo, gli esperti preferiscono questo tipo di somministrazione di PP e, se è impossibile miscelare qualsiasi soluzione, la loro infusione endovenosa viene eseguita in parallelo usando un conduttore a forma di V.

  • pieno (o totale) - tutte le sostanze necessarie vengono solo sotto forma di soluzioni per infusione;
  • addizionale - questo metodo integra la sonda o la nutrizione orale;
  • misto - combinazione simultanea di nutrizione enterale e parenterale.

testimonianza

loading...

PP può essere nominato nei seguenti casi:

  • l'impossibilità di introdurre i nutrienti per via orale o enterale per tutta la settimana in pazienti stabili o in un tempo più breve in pazienti con esaurimento (di solito con compromissione del funzionamento degli organi digestivi);
  • la necessità di una temporanea cessazione della digestione del cibo nell'intestino (ad esempio, la creazione di un "regime di riposo" per le ulcere degli intestini);
  • significativa perdita di proteine ​​e ipermetabolismo intenso, quando la nutrizione enterale non può compensare le carenze nutrizionali.

Controindicazioni

loading...

La PP non può essere eseguita nei seguenti casi clinici:

  • c'è la possibilità di introdurre componenti nutrizionali in altri modi;
  • reazioni allergiche ai farmaci utilizzati per la PP;
  • l'incapacità di migliorare la prognosi della malattia attraverso la PP;
  • il periodo di disturbi elettrolitici, reazioni da shock o ipovolemia;
  • rifiuto categorico del paziente o dei suoi familiari.

In alcuni dei casi sopra citati, l'uso di elementi in PP è consentito per la terapia intensiva.

Come vengono somministrati i farmaci

loading...

Le seguenti vie di amministrazione (o accesso) possono essere utilizzate per eseguire PP.

  • per infusione in una vena periferica (attraverso un catetere o una cannula) - di solito eseguita se necessario, questo metodo di nutrizione per 1 giorno o con la somministrazione aggiuntiva del farmaco sullo sfondo del PP principale;
  • attraverso la vena centrale (attraverso un catetere centrale temporaneo o permanente) - viene eseguita quando è necessario fornire un PP più a lungo termine;
  • accesso vascolare o extravascolare alternativo (cavità peritoneale) - utilizzato in casi più rari.

Con l'accesso centrale, la PP viene solitamente condotta attraverso la vena succlavia. In casi più rari, i farmaci vengono iniettati nella vena femorale o giugulare.

I seguenti regimi di somministrazione possono essere utilizzati per la PP:

  • somministrazione ciclica per 8-12 ore;
  • somministrazione prolungata per 18-20 ore;
  • introduzione 24 ore su 24.

I principali tipi di droghe

loading...

Tutti i fondi per PP sono divisi in due gruppi principali:

  • donatori di materie plastiche - soluzioni di amminoacidi;
  • i donatori di energia sono emulsioni grasse e soluzioni di carboidrati.

Osmolarità delle droghe

L'osmolarità delle soluzioni iniettate con PP è il fattore principale che dovrebbe essere preso in considerazione con questo metodo di alimentazione. Deve essere preso in considerazione al fine di evitare lo sviluppo della disidratazione iperosmolare. Inoltre, l'uso di soluzioni osmolari elevate dovrebbe sempre tenere conto del rischio di flebite.

Osmolarità del plasma umano - 285-295 mosm / l. Ciò significa che solo le soluzioni possono essere iniettate nel sangue periferico, la cui osmolarità è vicina a tali parametri fisiologici. Questo è il motivo per cui le vene centrali sono preferite durante la PP, poiché la quantità schiacciante dei farmaci usati ha un'osmolarità superiore e l'introduzione nella vena periferica di sostanze la cui osmolarità supera i 900 mosm / l è assolutamente controindicata.

Limiti di infusione massimi

Quando si esegue il PP, il tasso di ricezione delle soluzioni dipende dalle condizioni del paziente ed è regolato dal suo corpo. Quando prescrive tali farmaci, il medico risolve il compito che gli è stato affidato e osserva rigorosamente le dosi massime giornaliere e la velocità di somministrazione degli agenti per la PP.

La velocità massima di ricezione delle soluzioni per PP nella vena è la seguente:

  • carboidrati: fino a 0,5 g / kg / h;
  • amminoacido - fino a 0,1 g / kg / h;
  • emulsioni di grassi - 0,15 g / kg / h.

È desiderabile infondere tali farmaci per un lungo periodo o utilizzare dispositivi automatici - infusomatici e lineamenti.

Principi di nutrizione parenterale

loading...

Per poter eseguire adeguatamente la PP, è necessario osservare le seguenti regole:

  1. Le soluzioni dei farmaci dovrebbero essere ingerite sotto forma di componenti necessari per i bisogni metabolici delle cellule (cioè sotto forma di tali nutrienti che hanno già superato la barriera enterica). A tale scopo vengono utilizzate proteine, carboidrati e grassi sotto forma di amminoacidi, monosaccaridi ed emulsioni di grassi.
  2. Le infusioni di preparati osmolarici vengono eseguite esclusivamente nelle vene centrali.
  3. Quando si esegue l'infusione, il tasso di soluzioni per infusione è strettamente osservato.
  4. I componenti energetici e plastici vengono introdotti simultaneamente (vengono utilizzati tutti i nutrienti essenziali).
  5. I sistemi per infusioni endovenose devono essere sostituiti con nuovi ogni 24 ore.
  6. Il fabbisogno di liquido è calcolato per un paziente stabile alla dose di 30 ml / kg o 1 ml / kcal. In condizioni patologiche, la dose aumenta.

Soluzioni di aminoacidi

loading...

Non esistono praticamente riserve di proteine ​​nel corpo e in condizioni di intenso stress metabolico, una persona sviluppa rapidamente una carenza di proteine-energia. Precedentemente, idrolizzati di proteine, sangue, plasma e albumina sono stati utilizzati per reintegrare le proteine ​​perse, ma avevano un basso valore di proteine ​​biologiche. Ora, per colmare la mancanza di proteine ​​in PP, vengono utilizzate soluzioni di aminoacidi L.

Il fabbisogno corporeo di tali sostanze è determinato dalla gravità dello stress metabolico e il dosaggio dei farmaci per la PP varia da 0,8 a 1,5 g / kg e in alcuni casi arriva fino a 2 g / kg. L'introduzione di dosi più elevate da parte della maggior parte degli esperti è considerata poco pratica, dal momento che tale dosaggio sarà accompagnato da un adeguato utilizzo delle proteine. La velocità di somministrazione di questi farmaci deve essere di 0,1 g / kg all'ora.

Il volume delle soluzioni di amminoacidi iniettate è sempre determinato dalla necessità di raggiungere un bilancio azotato positivo. Tali substrati sono utilizzati esclusivamente come materiale plastico e pertanto, una volta introdotti, è necessaria l'infusione di soluzioni per la donazione di energia. 120-150 kilocalorie non proteiche (grassi e carboidrati) di vettori energetici sono aggiunti a 1 g di azoto.

Le aziende farmaceutiche producono formulazioni di farmaci aminoacidi per la PP, guidate da vari principi. Sulla base della composizione dell'amminoacido di uova di patate, il maggior valore biologico viene creato un numero di soluzioni, mentre altre preparazioni contengono tutti gli amminoacidi essenziali.

Inoltre, è possibile inserire la composizione delle soluzioni di amminoacidi:

  • elettroliti;
  • vitamine;
  • acido succinico;
  • energia - xilitolo, sorbitolo.

Non ci sono controindicazioni assolute all'uso di tali preparati proteici. Relativamente controindicato per il loro uso nei seguenti casi:

  • acidosi con conseguente compromissione dell'uso di aminoacidi;
  • insufficienza cardiaca che richiede una limitazione del fluido;
  • patologie epatiche progressive gravi (ma in questi casi possono essere utilizzate solo soluzioni specializzate).

Soluzioni standard di amminoacidi

La composizione di tali strumenti comprende aminoacidi essenziali e alcuni essenziali. Il loro rapporto è dettato dai soliti bisogni del corpo.

Solitamente vengono usate soluzioni al 10%, in 500 ml di cui 52,5 g di proteine ​​(o 8,4 g di azoto) sono contenuti. Queste soluzioni standard di amminoacidi includono i seguenti farmaci:

In alcune preparazioni proteiche, la concentrazione varia dal 5,5 al 15%. Le soluzioni a bassa percentuale (Infezol 40, Aminoplasmal E 5% e Aminosteril III) possono essere iniettate nelle vene periferiche.

Soluzioni di amminoacidi specializzate

Tali preparati contengono una composizione amminoacidica modificata.

Esistono soluzioni specializzate di amminoacidi:

  • con un alto contenuto di aminoacidi a catena ramificata e un basso contenuto di amminoacidi aromatici - Aminoplazmal Hepa, Aminosteril N-Hepa;
  • compresi principalmente aminoacidi insostituibili - Aminosteril KE-Nefro.

Donatori di energia

loading...

Il gruppo di questi strumenti per PP include:

  • emulsioni grasse;
  • carboidrati: alcoli e monosaccaridi.

Emulsione grassa

Questi fondi sono i fornitori di energia più redditizi. Tipicamente, il contenuto calorico del 20% di emulsioni di grassi è 2,0 e il 10% - 1,1 kcal / ml.

A differenza delle soluzioni di carboidrati per PP, le emulsioni di grassi hanno diversi vantaggi:

  • meno probabilità di sviluppare acidosi;
  • alto contenuto calorico, anche con piccoli volumi;
  • mancanza di azione osmolare e bassa osmolarità;
  • riduzione dell'ossidazione dei grassi;
  • la presenza di acidi grassi.

L'introduzione di emulsioni lipidiche è controindicata nei seguenti casi:

Per PP usate queste tre generazioni di emulsioni grasse:

  • I - emulsioni a catena lunga (Lipofundin S, Lipozan, Lipovenoz, Intralipid);
  • II - acidi grassi a catena media (o trigliceridi);
  • III - emulsioni con una predominanza di acidi grassi Omega-3 (LipoPlus e Omegaven) e lipidi strutturati (Structolipid).

La velocità di introduzione del 20% di emulsioni non deve superare i 50 ml / ora e il 10% - non più di 100 ml / ora. La solita proporzione di grassi e carboidrati introdotta in PP è 30:70. Tuttavia, questa proporzione può variare e essere regolata a 2,5 g / kg.

Il limite di infusione massima di emulsioni lipidiche deve essere rigorosamente osservato e pari a 0,1 g / kg / h (o 2,0 g / kg / giorno).

carboidrati

I carboidrati sono più spesso utilizzati nella pratica clinica PP. Per questo, le seguenti soluzioni possono essere prescritte:

  • glucosio - fino a 6 g / kg / die a una velocità di somministrazione di 0,5 g / kg / h;
  • Invertasi, fruttosio, xilitolo, sorbitolo: fino a 3 g / kg / die con una velocità di iniezione di 0,25 g / kg / h;
  • Etanolo: fino a 1 g / kg / die con una velocità di iniezione di 0,1 g / kg / h.

Con PP parziale, il dosaggio di carboidrati viene ridotto di 2 volte. A dosi massime, una pausa obbligatoria nell'introduzione per 2 ore.

Vitamine e oligoelementi

loading...

La correzione della carenza di tali sostanze viene effettuata secondo necessità in varie patologie. I seguenti farmaci possono essere prescritti come vitamine e oligoelementi per la PP:

  • Vitalipid - viene introdotto insieme alle emulsioni lipidiche e contiene vitamine liposolubili;
  • Solyuvite N - miscelato con soluzione di glucosio e contiene una sospensione di vitamine idrosolubili;
  • Cernevit - viene iniettato con una soluzione di glucosio e consiste in una miscela di vitamine idrosolubili e liposolubili;
  • Addamel H - miscelato con soluzioni di aminoacidi di Vamin 14 o 18 senza elettroliti, Vamin con glucosio, Vamin 14 o glucosio con una concentrazione di 50/500 mg / ml.

Soluzioni a due e tre componenti

loading...

La composizione di tali fondi è selezionata nelle proporzioni richieste e nelle dosi di amminoacidi, lipidi, glucosio ed elettroliti. Il loro uso ha una serie di vantaggi significativi:

  • semplicità e sicurezza d'uso;
  • amministrazione simultanea;
  • ridurre la probabilità di complicanze infettive;
  • benefici economici;
  • la possibilità di aggiungere ulteriori agenti vitaminici e microelementi.

Tali soluzioni sono collocate in sistemi di plastica "all-in-one" e divisi tra loro da sezioni, che, quando si utilizza la preparazione, vengono distrutte senza sforzo dalla consueta torsione della borsa. In questo caso, tutti i componenti del farmaco si mescolano facilmente e formano una miscela simile al latte. Di conseguenza, tutte le soluzioni per PP possono essere amministrate contemporaneamente.

Per le soluzioni a due e tre componenti per PP includere i seguenti farmaci:

  • Nutriflex Special - contiene aminoacidi e soluzione di glucosio;
  • Oliklinomel No 4-550E - inteso per l'introduzione nelle vene periferiche, contiene elettroliti e calcio in soluzione di glucosio in soluzione di amminoacido;
  • OliClinomel n. 7-1000Е - destinato alla somministrazione solo nelle vene centrali, contiene le stesse sostanze di OliClinomel n. 4-550Е;
  • Oliklinomel - in tre sezioni del sacchetto contiene una soluzione di aminoacidi, emulsione di grasso e soluzione di glucosio, può essere iniettato nelle vene periferiche.

Monitoraggio del paziente con nutrizione parenterale

loading...

I pazienti che si trovano sulla PP, hanno monitorato regolarmente i seguenti indicatori di analisi del sangue:

  • l'emoglobina;
  • il glucosio;
  • sodio, potassio, cloro;
  • coagulazione;
  • creatinina;
  • trigliceridi;
  • albumina;
  • urea;
  • bilirubina, ALT e AST;
  • AAR;
  • magnesio, calcio, zinco, fosforo;
  • B12 (acido folico).

I seguenti parametri sono monitorati nelle urine del paziente:

  • osmolarità;
  • sodio, potassio, cloro;
  • urea;
  • glucosio.

La frequenza di analisi è determinata dalla durata del PP e dalla stabilità del paziente.

Inoltre, la pressione sanguigna, il polso e la frequenza respiratoria vengono monitorati quotidianamente.

Possibili complicazioni

loading...

Quando la PP può sviluppare complicazioni della seguente natura:

  • engineering;
  • infettivo (o settico);
  • metabolica;
  • organopatologicheskie.

Questa distinzione è a volte condizionale, poiché le cause delle complicazioni possono essere combinate. Tuttavia, la prevenzione del loro verificarsi risiede sempre nel monitoraggio regolare degli indicatori di omeostasi e nella stretta osservanza di tutte le regole di asepsi, nella tecnica di impostazione e cura dei cateteri.

Complicazioni tecniche

Questi effetti di PP si verificano quando la creazione di un accesso improprio per l'introduzione di soluzioni nutritive nei vasi. Ad esempio:

  • pneumo-e idrotorace;
  • lacrime di vena in cui è inserito il catetere;
  • embolia e altri.

Per prevenire tali complicazioni, è necessaria una stretta aderenza all'installazione di un catetere per via endovenosa per PP.

Complicazioni infettive

In alcuni casi, tali effetti negativi di PP sono causati da un uso improprio del catetere o dalla mancata osservanza delle regole asettiche. Questi includono:

  • trombosi del catetere;
  • infezioni da catetere che portano alla sepsi angiogenica.

La prevenzione di queste complicanze è in conformità con tutte le regole di cura per un catetere endovenoso, l'uso di pellicole protettive, cateteri siliconati e la costante osservanza delle regole di rigorosa asepsi.

Complicanze metaboliche

Questi effetti della PP sono causati dall'uso improprio di soluzioni nutritive. Come risultato di tali errori, il paziente sviluppa disturbi dell'omeostasi.

Con l'errata introduzione di composti di amminoacidi, possono verificarsi le seguenti condizioni patologiche:

  • disturbi respiratori;
  • azotemia;
  • disturbi mentali.

Con l'errata introduzione di soluzioni di carboidrati possono verificarsi le seguenti condizioni patologiche:

  • iper o ipoglicemia;
  • disidratazione iperosmolare;
  • glicosuria;
  • flebiti;
  • disfunzione epatica;
  • disfunzione respiratoria.

Con l'errata introduzione di emulsioni lipidiche, possono verificarsi le seguenti condizioni patologiche:

  • ipertrigliceridemia;
  • intolleranza alla droga;
  • sindrome da sovraccarico lipidico.

Complicanze organopatologiche

La PP scorretta può portare a disfunzione d'organo ed è solitamente associata a disordini metabolici.

Più spesso, tali effetti di PP sono causati dall'introduzione irrazionale di agenti di carboidrati. Il paziente può sviluppare iperglicemia, glicosuria e sindrome iperosmolare. Inoltre, l'iperglicemia può essere il primo segno dello sviluppo della sepsi del catetere e la comparsa di zucchero nelle urine indica ipokaliemia.

L'uso scorretto di composti di carboidrati può anche causare le seguenti complicanze organopatologiche:

  • ipoglicemia (con sovradosaggio di insulina aggiunta alla soluzione di glucosio);
  • un aumento del volume minuto della respirazione (in pazienti esausti);
  • infiltrazione grassa del fegato (con eccessiva attivazione della liponeogenesi).

La somministrazione impropria di emulsioni di grassi può portare a complicazioni precoci o tardive.

Gli effetti iniziali sono manifestati da varie reazioni acute all'infusione di farmaci sotto forma di:

  • allergie e reazioni di ipersensibilità;
  • sudorazione;
  • mancanza di respiro;
  • vertigini;
  • cianosi;
  • mal di testa;
  • aumenti di temperatura;
  • nausea e vomito;
  • dolore lombare;
  • infiammazione nel sito di infusione.

Le complicazioni tardive della PP associate all'uso improprio di emulsioni lipidiche sono espresse nello sviluppo di:

  • colestasi ed epatomegalia;
  • trombocitopenia;
  • leucopenia;
  • splenomegalia.

Il superamento delle norme di introduzione di composti di amminoacidi può portare allo sviluppo di azotemia. Le proteine ​​in eccesso possono causare disordini polmonari nei pazienti con malattia polmonare cronica. Inoltre, l'uso di soluzioni standard di amminoacidi per i pazienti con disfunzioni epatiche può provocare encefalopatia epatica, portando a disturbi mentali.

Particolarmente probabile lo sviluppo di complicazioni durante la PP a lungo termine. Tali conseguenze possono manifestarsi sotto forma di:

  • ipovitaminosi;
  • mancanza di elementi in traccia;
  • disturbi emorragici dovuti alla mancanza di vitamina K;
  • malattie della cistifellea che si verificano a causa di una diminuzione della sua funzione contrattile e disturbi della composizione della bile;
  • osteoporosi causata da una violazione del metabolismo della vitamina D.

Quale dottore contattare

loading...

La nutrizione parenterale può essere prescritta da medici di varie specializzazioni. In circa il 60-70% dei casi, viene somministrato a pazienti in unità di terapia intensiva o in terapia intensiva.

Rapporti degli specialisti sull'argomento "Nutrizione parenterale":

Quali sono i test di nutrizione parenterale

loading...

300 g di glucosio; 100 g di grasso; 98 g di aminoacidi

Il paziente riceverà 2600 kcal al giorno, incluse 2200 kcal di non proteico e 98 g di amminoacidi (16 g di azoto). Il rapporto tra calorie non proteiche e azoto sarà 140: 1. Questa opzione viene utilizzata con un fabbisogno moderatamente aumentato di proteine ​​e calorie. Quando è necessario limitare il fluido iniettato a esigenze energetiche elevate, quest'ultimo può essere soddisfatto soprattutto da emulsioni di grassi. L'uso del glucosio come unica fonte di calorie non proteiche in questi casi porterà ad un significativo aumento del volume di infusione.

CARATTERISTICHE DEL CIBO PARENTALE ALLE VARIE MALATTIE

Nell'elaborare un programma nutrizionale parenterale, non si devono prendere in considerazione solo i bisogni generali del corpo per proteine ​​e calorie, ma anche le caratteristiche del metabolismo intrinseco a varie malattie. Le seguenti sono raccomandazioni per la nutrizione parenterale in alcune malattie e condizioni.

Malattia polmonare Nelle malattie polmonari ostruttive croniche e nelle forme compensate di insufficienza respiratoria, la somministrazione di grandi quantità di carboidrati può portare a scompenso della respirazione a causa dell'aumento della formazione e del rilascio insufficiente di CO2. Le infusioni di soluzioni concentrate di zuccheri, specialmente per un breve periodo, portano ad un aumento del coefficiente respiratorio a 1-1.2 e richiedono un aumento significativo del MOB. L'assunzione di soluzioni proteiche su questo sfondo aumenta l'effetto dei carboidrati sulla funzione respiratoria e contribuisce allo sviluppo dell'acidosi respiratoria. Pertanto, negli individui con basse riserve respiratorie, è consigliabile mantenere il livello di assunzione di carboidrati entro il 25-30% del consumo energetico di riposo o limitare temporaneamente l'introduzione di carboidrati e proteine.

Malattie cardiache Nell'insufficienza cardiaca, la sindrome di Pickwick, una dieta ipercalorica e la perdita di peso sono più utili. In assenza di insufficienza cardiaca grave, di solito non ci sono controindicazioni alla nutrizione parenterale. I pazienti con patologia cardiaca in condizioni di glicolisi aerobica tollerano bene tutti i principali componenti della nutrizione parenterale. Le difficoltà sorgono nel determinare il volume del fluido, la composizione dell'elettrolita e l'osmolarità delle soluzioni infusibili.

Malattia del fegato In caso di malattie del fegato accompagnate da insufficienza epatica, la scelta del regime di nutrizione parenterale è un problema piuttosto difficile. Quando si verifica un'insufficienza epatica, il metabolismo degli aminoacidi è disturbato, il che porta a un cambiamento nella composizione aminoacidica del plasma, riducendo il numero di aminoacidi con catene ramificate. I pazienti con insufficienza epatica spesso non utilizzano proteine, non tollerano l'introduzione di grasso. Molti prodotti del metabolismo proteico (amminoacidi aromatici, metimercaptano, serotonina, ammonio) contribuiscono alla comparsa di encefalopatia, che può svilupparsi con cirrosi epatica, epatite, colestasi, lesioni multiple, danno epatico alcolico, esposizione a prodotti tossici, ecc.

Il rischio di progressione del processo può essere ridotto riducendo la quantità di proteine ​​infuse nella nutrizione parenterale o utilizzando speciali soluzioni di amminoacidi con alte concentrazioni di amminoacidi a catena ramificata (leucina, isoleucina, valina) e basse concentrazioni di amminoacidi aromatici (fenilalanina, tirosina, triptofano) e metionina.

In questi casi, le soluzioni di N-Hepa Aminosteril 5% e 8% sono più adatte, che contengono l'intero spettro di tutti gli amminoacidi essenziali, amminoacidi a catena ramificata (leucina, isoleucina, valina), arginina - per disintossicare l'ammoniaca nel fegato.

L'aminosteril N-Gepa viene utilizzato sia per la nutrizione parziale che per quella parenterale completa in combinazione con fonti di energia (soluzioni di carboidrati e grassi) ed elettroliti. È inteso per il trattamento di pazienti con insufficienza epatica, accompagnato da encefalopatia epatica e senza di esso. Deve essere iniettato molto lentamente fino a 500 ml, preferibilmente in combinazione con una soluzione al 10% o al 20% di glucosteril e lipovenose. Con scarsa tolleranza delle calorie dei grassi può essere aumentata dai carboidrati. Per l'ascite e l'ipertensione portale, limitare il volume dei fluidi aumentando la concentrazione di tutti e tre i substrati.

Quando la nutrizione parenterale nei pazienti con malattia del fegato, è necessario monitorare costantemente la funzione del fegato. Indici patologici di quest'ultimo: un aumento del livello di bilirubina (più di 3-5 mg / dl), una diminuzione del livello di colinesterasi (inferiore a 2000 unità / l), albumina del sangue e gli indicatori del campione Quick. Un compito importante è valutare la tollerabilità dei singoli substrati della nutrizione parenterale.

Malattia renale I pazienti con malattia renale hanno ridotto la tolleranza proteica. Gli stati catabolici sono spesso complicati da un aumento del livello di potassio, fosforo e magnesio nel siero del sangue, un aumento del contenuto di aminoacidi. La nutrizione parenterale viene effettuata tenendo conto di queste violazioni. Si raccomanda di ridurre la quantità di proteine ​​iniettate a 0,7-0,8 g / kg / die e allo stesso tempo aumentare il numero di calorie non proteiche. Il rapporto tra calorie non proteiche e azoto dovrebbe essere aumentato da 150: 1 a 300: 1. Questo promuoverà l'anabolismo e il ritorno delle proteine ​​nella cellula. Per nutrizione parenterale a breve o medio periodo in pazienti con insufficienza renale, vengono utilizzate soluzioni che contengono solo amminoacidi essenziali, ad esempio aminosterile KE-Nefro.

Aminosteril KE-Nefro contiene 8 amminoacidi essenziali classici con l'aggiunta di acido malico. Nella sua soluzione c'è anche un amminoacido istidina, che è indispensabile per l'uremia. Quest'ultimo è necessario per l'insufficienza renale acuta e cronica per sostituire la perdita di aminoacidi essenziali, utilizzando vari metodi di pulizia extrarenale. Aminosteril KE-Nefro non deve essere usato con indicazioni generali per la nutrizione parenterale, in quanto non contiene aminoacidi essenziali; controindicato in anuria, epatopatie, insufficienza cardiaca, intolleranza al fruttosio, avvelenamento da metanolo. Viene somministrato quotidianamente in una dose di 250 ml ad una velocità di 20 gocce / min. I portatori di calorie sono prescritti prima o simultaneamente.

È necessario un controllo rigoroso sul volume del fluido iniettato e sulla concentrazione di elettroliti nel sangue. Per evitare l'iperidratazione, si raccomanda un aumento della concentrazione di sostanze iniettate. È necessario valutare attentamente la portabilità della modalità selezionata di nutrizione parenterale.

Regime nutrizionale parenterale sotto stress. Qualsiasi tipo di stress (chirurgia, trauma, ustione) influenza in modo significativo il metabolismo. Sebbene le cause dello stress possano essere diverse, la natura dei cambiamenti è dello stesso tipo - prevale il tono del sistema simpatico-surrenale, l'attività della corteccia e del midollo delle ghiandole surrenali, della tiroide e della ghiandola pituitaria. Livelli elevati di catecolamine e cortisolo causano un pronunciato catabolismo. Aumentano i livelli di insulina, diminuisce la tolleranza al glucosio e la concentrazione di acidi grassi liberi negli aumenti plasmatici.

Nei primi 2 giorni dopo l'infortunio, la nutrizione parenterale deve essere ridotta al minimo a causa di profondi cambiamenti nel metabolismo di grassi e carboidrati nei pazienti e dell'incapacità di assorbire i nutrienti endovenosi. Per gravi lesioni, è necessario ridurre la quantità di carboidrati nelle infusioni a causa del pericolo di iperglicemia.

Dopo alcuni giorni dall'intervento o dalla lesione, la fase adrenocorticoide viene sostituita da una fase di guarigione della ferita. Durante questo periodo di stimolazione dei processi di recupero, si raccomanda di aumentare la quantità di carboidrati e proteine ​​nella composizione della nutrizione parenterale.

Quali sono i test di nutrizione parenterale

loading...

Complete Parenteral Nutrition (PPP) è una soluzione endovenosa contenente calorie, proteine, vitamine e minerali, erogata attraverso un catetere venoso centrale inserito continuamente. Lo scopo del SPT è di fornire al paziente tutti i nutrienti necessari in un volume di liquido che è ben tollerato. La fonte dei poveri sono soluzioni di amminoacidi cristallini e le calorie non proteiche sono fornite da soluzioni di glucosio e emulsioni lipidiche per la somministrazione endovenosa.

"> I lipidi forniscono anche acidi grassi essenziali.

"> Vene, di solito brevemente. Per ridurre l'osmolarità, il PerPP è un po 'più diluito e contiene un'alta percentuale di calorie grasse (vedi Capitoli 39 e 40).

Quali sono le indicazioni per SPT?

loading...

SPT è indicato per il supporto nutrizionale per i pazienti che non sono in grado di consumare o assorbire abbastanza nutrienti attraverso il tratto gastrointestinale. Di solito questa condizione dura più di 5-7 giorni. I benefici dell'SPT dovrebbero superare i rischi associati a tale terapia.

Quali sono le controindicazioni a SPT?

loading...

SPT è controindicato in quei pazienti in cui la nutrizione enterale può fornire o superare le esigenze nutrizionali stimate per mantenere un peso corporeo adeguato e funzioni vitali. La nutrizione parenterale è anche controindicata nei pazienti la cui qualità della vita è insufficiente a superare l'onere del PPP o i rischi ad esso associati.

Quali sono gli indicatori clinici di quella parte del sistema digestivo, il tubo digerente, che inizia dopo lo stomaco e termina con l'ano. In K. vengono eseguiti i principali processi di digestione: digestione, assimilazione del cibo e rimozione dei suoi residui. La parte anteriore dell'intestino è la sua sezione sottile di numerosi anelli intestinali, che non sono chiaramente suddivisi in duodenale, digiuno e ileo; in tutti i vertebrati, i dotti del fegato e del pancreas cadono in K. la mucosa è dotata di pieghe longitudinali costituite da ghiandole intestinali e villi. Sezione sottile A. È delimitata da una spessa piega ad anello al livello di una sporgenza di un intestino cieco. Nella sezione spessa di K. assegna il cieco, il colon e il retto. La mucosa dell'intestino spesso è rappresentata da pieghe longitudinali rivestite da cripte. La lunghezza di K. (in media) in una persona 3-4 volte più lunga del suo corpo.

loading...

"> diarrea o costipazione L'esame fisico comprende l'ispezione di cicatrici o tumori inspiegabili, auscultazione di suoni intestinali, attrito, rumore, percussione e palpazione per determinare i tumori," rimbalzo "doloroso per alleviare la pressione e le fluttuazioni. si effettuano studi speciali

"> Abilità dei villi Ovviamente, l'indicatore principale della funzione gastrointestinale è la tolleranza del carico alimentare Anche se ci sono suoni di peristalsi intestinale, che * caratterizzano solo la funzione dell'intestino tenue, lo stomaco potrebbe non funzionare, specialmente nei pazienti dopo l'intervento chirurgico o nei feriti che potrebbero essere prolungati svuotamento gastrico.

Domande e risposte ai test per la certificazione dei medici

loading...

Cerca una domanda: inserisci o copia / incolla una domanda:

Infermiera di medicina generale

loading...

1. Per quali malattie è prescritta la dieta n. 5?
Risposta: epatite acuta e cronica, colecistite, cirrosi

2. Per quali malattie è prescritta la dieta n. 7?
Risposta: nefrite acuta e cronica

3. Quali malattie sono prescritte dieta numero 9
La risposta: il diabete

4. Qual è la nutrizione parenterale?
Risposta: questa è l'introduzione di farmaci, aggirando il tratto gastrointestinale

5. Il farmaco più comune per la nutrizione enterale è
Risposta: infizol

6. La temperatura è caratteristica della febbre subfebrile.
Risposta: 37 - 38 С

7. La febbre alta è caratterizzata dalla temperatura.
Risposta: 39 - 41 С

8. La pressione del polso si riflette
Risposta: la differenza tra pressione sistolica e diastolica

9. Viene chiamata la frequenza cardiaca di 110 battiti al minuto negli adulti
La risposta è: tachicardia

10. Malattia del sistema cardiovascolare, che è una delle principali cause di morte tra la popolazione adulta.
Risposta: malattia coronarica

11. Extrasystole - questo
Risposta: una straordinaria contrazione del cuore

12. Viene chiamata la diminuzione dell'impulso inferiore a 60 battiti
La risposta è: bradicardia

13. Il principale segno clinico del collasso
Risposta: abbassamento della pressione sanguigna

14. Nella glomerulonefrite acuta, l'urina è il colore
La risposta è: "meat slop"

15. Colore delle urine "slop di carne" a causa del contenuto di un gran numero
La risposta: globuli rossi

16. Analisi Zimnitsky condotto per determinare l'urina
Risposta: densità urina relativa

17. L'analisi di Nechiporenko viene eseguita per determinare l'urina.
1. proteine
2. globuli rossi
3. glucosio
4. leucociti
5. densità urinaria relativa
Risposta: 2, 4

18. Per valutare lo stato funzionale dei reni, viene eseguita l'analisi delle urine.
Risposta: secondo Zimnitsky

19. In pyelonephritis affilato nell'analisi generale di urina sono determinati
1. ematuria
2. leucocituria,
3. batteriuria
4. una grande quantità di sali
5. glucosuria
Risposta: 2, 3

20. Il rallentamento della respirazione è
La risposta è: bradypnea

21. Quali malattie dei polmoni possono essere accompagnate da emorragia polmonare.
Risposta: cancro ai polmoni

22. Qual è lo scopo dell'ossigenazione durante l'ossigenoterapia
Risposta: prevenzione degli effetti tossici dell'ossigeno sul corpo

23. Quale dei seguenti fattori può essere causa di anemia sideropenica?
1. sanguinamento gastrointestinale ripetuto
2. violazione del ciclo mestruale e sanguinamento uterino
3. ri-gravidanza con un breve intervallo
4. mangiare cibi piccanti e salati
5. consumo eccessivo di cibo a base di carne
Risposta: 1, 2, 3

24. Le cellule del sangue sono tutte tranne
La risposta è: creatinina

25. Qual è la funzione principale nel corpo di eseguire globuli rossi e l'emoglobina
Risposta: l'ossigeno viene trasportato nei tessuti.

26. Quale dei seguenti metodi di ricerca non viene effettuato quando si effettua una diagnosi di anemia sideropenica
La risposta è: test del timolo

27. Il diabete mellito è caratterizzato da tutti i sintomi tranne
La risposta è: mancanza di respiro

28. L'esame del sangue è stato osservato in polmonite acuta.
1. leucocitosi,
2. ESR accelerato
3. agranulocitosi
4. leucopenia
5. eritrocitosi
Risposta: 1, 2

29. La causa principale dei difetti cardiaci congeniti sono
La risposta: rosolia in donne in gravidanza

30. L'unico vero trattamento per i difetti cardiaci congeniti.
La risposta è: pronta

31. Le cause di gastrite acuta sono
La risposta: cibo piccante e ruvido

32. La discinesia biliare è
Risposta: una disfunzione della funzione motoria delle singole parti della cistifellea

33. L'enterobiasi è un'infezione
Risposta: ossiuri

34. Oliguria è
La risposta è: diminuzione della diuresi

35. Dopo l'introduzione di insulina, il paziente deve essere nutrito attraverso
Risposta: 30 minuti

36. Fonte di infezione per tubercolosi
1. persona malata
2. lino di un paziente con tubercolosi
3. latte di mucche con tubercolosi
4. portatore di bacilli
5. Vaccino vaccinato con BCG
Risposta: 1, 2, 3, 4

37. La prevenzione specifica alla tubercolosi è
Risposta: vaccinazione e rivaccinazione di persone sane con vaccino BCG

38. La fonte di infezione da epatite A è
La risposta è: una persona malata

39. La formazione di epatite cronica si verifica più spesso quando
Risposta: epatite B

40. Per l'epatite B, C, D sono caratteristici della trasmissione.
La risposta è: parenterale

41. Il contatto del sangue è preso dalle persone di contatto nello scoppio di epatite.
La risposta è: transaminasi

42. Per la diagnostica di laboratorio in caso di sospetto di HIV nei soggetti prendono
La risposta è: sangue

43. Con iniezioni ripetute di sostanze medicinali caratteristiche
1. dipendenza
2. sensibilizzazione
3. Atrofia muscolare
4. tossicodipendenza
5. necrosi tessutale
Risposta: 1, 2, 4

44. Quale farmaco somministrato per via endovenosa provoca la necrosi dei tessuti:
Risposta: soluzione al 10% di cloruro di calcio

45. Seleziona le indicazioni per la somministrazione di farmaci attraverso il retto:
1. se la somministrazione orale non è possibile (ustioni, cancro del cavo orale e dell'esofago)
2. per la nutrizione dei pazienti gravemente malati (dopo un intervento chirurgico all'esofago, nello stomaco) e nella lotta contro la disidratazione
3. per la prevenzione della stitichezza
4. per gli effetti diretti sulla mucosa rettale (ragadi, emorroidi, ecc.)
5. per migliorare l'effetto farmacologico
Risposta: 1, 2, 4

46. ​​Per quale fisioterapia, i seguenti luoghi di stadiazione sono caratteristici: la regione sottoscapolare, la regione cardiaca, la regione occipitale, i muscoli gastrocnemio:
Risposta: intonaci di senape in scena

47. Qual è la ragione dell'effetto terapeutico dell'uso di un impacco riscaldante?
Risposta: con vasi sanguigni dilatati

48. Una caduta di temperatura critica è
Risposta: una forte diminuzione della temperatura corporea entro un'ora

49. Dopo una lesione dell'oggetto contusivo nell'addome, il paziente lamenta debolezza, vertigini, tinnito, dolore acuto nell'ipocondrio destro. Obiettivamente: la pelle e le mucose visibili sono pallide, i lineamenti del viso sono puntati, gli occhi sono infossati, l'addome durante la palpazione è teso
Che tipo di sanguinamento?
La risposta: parenchimale

50. Quando dipingeva il tetto della casa, l'operaio si ruppe e cadde a terra, tagliandogli lo stinco destro. Il sangue scarlatto si riversa dalla ferita.
Determina il tipo di sanguinamento
1. capillare
2. arterioso
3. venoso
4. misto
5. parenchimale
Specificare come interrompere temporaneamente questo sanguinamento.
A. metti una benda di pressione
B. indossare una benda stretta
V. metti una bardatura
G. freddo per la ferita
D. Non fare nulla fino all'arrivo dell'ambulanza.
Risposta: 2 - В

51. In un incidente stradale c'è una vittima che lamenta dolore all'anca, vertigini, debolezza. La vittima è pallida. Quando viene visualizzato nel terzo medio della coscia c'è una ferita sanguinante. La palpazione è determinata dalla deformazione, dalla mobilità anormale, dal crepitio, dall'edema.
Determina il tipo di lesione
Risposta: frattura aperta del femore

52. Durante la riparazione della pista, un uomo di 25 anni cadde in un tombino. Colpisce la testa, non riesce a rialzarsi, si lamenta di forti mal di testa, dolore nella zona delle ossa della parte inferiore della gamba a sinistra. Se osservati nella regione del terzo medio della gamba c'è deformità e mobilità patologica. La vittima è pallida, il polso è frequente a 100 battiti al minuto.
Che tipo di danno puoi pensare?
Risposta: frattura delle ossa della gamba

53. Il paziente ha ricevuto un colpo alla testa. Lamentazioni di mal di testa, vertigini, nausea, vomito, perdita di conoscenza. All'esame, il paziente è pallido, nella regione del collo, un gonfiore di tessuti molli.
A quale malattia riesci a pensare?
Risposta: commozione cerebrale

54. Paziente V., 44 anni. È stata ricoverata in ospedale il terzo giorno di malattia con lamentele di debolezza generale, secchezza delle fauci, lieve mal di testa, difficoltà respiratorie, visione offuscata. Mangiava i funghi in salamoia in casa.
Obiettivamente: la temperatura è 38. La condizione è molto seria. È lo stesso La coscienza è chiara. Ptosi delle palpebre, leggera anisocoria, voce nasale, difficoltà a deglutire.
A quale malattia stai pensando:
1. cibo toxicoinfection
2. salmonellosi
3. botulismo
4. dissenteria
5. gastrite acuta
Per il trattamento specifico è usato:
A) l'introduzione di siero specifico
B) l'introduzione di vaccini terapeutici
B) la nomina di batteriofago
G) farmaci sulfa
D) antibiotici
Risposta: 3 - A

55. Durante il patrocinio di un bambino di un anno, un'infermiera scoprì che aveva la febbre fino a 39 ° C. Che tipo di manipolazione non può essere eseguita quando si fornisce il primo soccorso a un bambino?
Risposta: baby avvolgere caldo

56. Un ragazzo di 13 anni è previsto che compaia nella sala operatoria al mattino a stomaco vuoto per il prelievo di sangue per uno studio biochimico. Quando prese il sangue, impallidì e lentamente iniziò ad affondare sul pavimento, perse conoscenza. Cosa è successo al bambino?
La risposta è: svenire

57. Un bambino del primo anno si rivolse a un'infermiera della scuola lamentando una tosse secca, naso che cola, t037,5o. Circa, ma: In iperemia luminosa alla gola, secrezione sierosa dal naso.
A quale malattia stai pensando:
1. infezione virale respiratoria acuta
2. mal di gola
3. laringite acuta
4. bronchite acuta
5. scarlattina
La tua tattica
A) lasciare in classe fino alla fine delle lezioni
B) inserire un isolante e chiamare i genitori
B) chiama un'ambulanza
D) inviare il bambino a casa da solo
D) dare per prendere un antibiotico
Risposta: 1 - B

58. Il paziente è stato ricoverato al pronto soccorso dell'ospedale con una diagnosi di ipertensione con lamentele di forti mal di testa, vertigini, nausea, vomito. All'esame, l'infermiera ha trovato pidocchi e lendini sul cuoio capelluto.
Specifica cosa l'infermiera non dovrebbe fare
Risposta: inviare il paziente al reparto senza trattamento.

59. Dopo un cateterismo della vescica, il paziente dopo 2 giorni ha avuto crampi durante la minzione, dolore all'addome inferiore e frequente minzione dolorosa.
Risposta: catetere da trauma

60. Il paziente si è lamentato del deterioramento della salute, del dolore nell'area del cuore, del disturbo del sonno. Per molti anni, il paziente fuma, conduce uno stile di vita sedentario, il lavoro è associato a sovraccarico nervoso. Di quali raccomandazioni ha bisogno il paziente?
La risposta: vivere uno stile di vita sano.

61. Un paziente con una frattura aperta del terzo inferiore della gamba destra e una ferita aperta fu portato al pronto soccorso dell'ospedale.
Fai notare l'errore nelle azioni delle infermiere.
Risposta: trattata la ferita aperta 96 Con l'alcol

62. Un bambino frequenta un asilo nido, è malato il 2 ° giorno. La temperatura è salita a 37.2 C. Contro lo sfondo immutato della pelle è apparso un piccolo rash vescicolare abbondante. Il giorno successivo, il numero di elementi è aumentato. A quale malattia riesci a pensare?
La risposta è la varicella

63. Nella scuola materna degli ultimi 3 mesi, ci sono stati casi di epatite virale. L'esame del contatto con un bambino ha rivelato un aumento di ALT e AST. Il fegato è 2 cm sotto il bordo dell'arco costale. Urina di colore scuro, feci scolorite. Quali ulteriori ricerche sono necessarie, tranne
La risposta è: test del timolo

64. Una ragazza di quattro anni è ammalata per due giorni. Reclami di debolezza, letargia, lieve mal di gola, febbre di basso grado. Obiettivamente: sulle tonsille iperemiche - depositi di colore bianco-grigiastro, denso, non rimosso con un tampone. Linfonodi regionali ingranditi.
A quale malattia riesci a pensare?
1. tonsillite lacunare
2. esacerbazione di tonsillite cronica
3. scarlattina
4. difterite dell'orofaringe
5. stomatite aftosa
La tua tattica
A) riposo a letto, uso di terapia antibatterica
B) modalità casa, chiamare un medico locale
B) consultazione di un medico ORL
D) ospedalizzazione urgente seguita dall'introduzione di siero anti-difterite
D) modalità home, risciacquando la gola con un decotto di erbe
Risposta: 4 - Г

65. Un paziente di 45 anni è incosciente. Obiettivamente - la pelle è secca, il tono muscolare è ridotto, la respirazione è profonda, rumorosa con l'odore di acetone dalla bocca. Qual è la condizione del paziente?
La risposta: coma iperglicemico

66. Hai trovato una persona per strada senza segni di vita: non c'è coscienza, non sono visibili movimenti del torace, il polso nell'arteria radiale non è rilevabile.
Quali ulteriori segni di vita devono essere controllati?
1. misurazione della pressione arteriosa
2. determinazione dell'impulso sull'arteria carotide
3. determinare la reazione delle pupille alla luce
4. definizione della respirazione con il metodo "vedere - sentire - sentire"
5. ascoltare i toni del cuore con un fonendoscopio
Risposta: 2, 3, 4

67. Un uomo di 38 anni entrò nel reparto con lamentele di mal di testa, debolezza, mal di schiena. Due settimane fa, dopo la pesca, ha sofferto un mal di gola, è stato trattato con rimedi popolari. Oggettivamente: pallido, temperatura 37 ° С, pastosità viso, HELL 180/120 mm Hg, oliguria, urina del colore di "slop di carne".
La tua diagnosi preliminare:
1. pyelonephritis affilato
2. glomerulonefrite acuta
3. ipertensione arteriosa
4. urolitiasi
5. reumatismi
Nel periodo acuto con questa malattia, il paziente riceve
A. riposo a letto, tabella numero 10, restrizione del fluido
B. riposo a letto rigoroso, tabella numero 7, giorni di digiuno, restrizione dei fluidi
V. riposo a letto, tavolo numero 5, un sacco di drink
G. modalità libera, tabella numero 15, il liquido non è limitato
D. riposo a letto, tavolo numero 7, un sacco di drink
Risposta: 2 - B

68. Un paziente di 28 anni, quattro mesi prima della presente malattia, ha riportato un grave infortunio durante il trattamento del quale ha ricevuto trasfusioni di sangue. Due settimane fa, il mio appetito è scomparso, il dolore alle articolazioni e la febbre di bassa qualità sono comparsi. Presto notò il giallo della sclera e della pelle, urina scura, feci scolorite.
Che tipo di epatite virale riesci a pensare?
1. A
2. In
3. Da
4. D
5. E
Principi di cura e trattamento
A. Dieta numero 5, un sacco di bevande, vitamine, agenti di disintossicazione
B. Dieta numero 10, restrizione dei fluidi, vitamine, agenti di disintossicazione
V. dieta numero 7, la restrizione del fluido salino
G. dieta numero 9, la restrizione dei carboidrati
D. dieta numero 11, un aumento del contenuto proteico
Risposta: 2 -А

69. Nello scoppio dell'epatite virale "A", il contatto ha lamentato nausea, scarso appetito, debolezza.
Quale potrebbe essere la causa di questi sintomi?
1. esacerbazione di colecistite cronica
2. esacerbazione della gastrite cronica
3. il periodo pre-iarda dell'epatite virale
4. consumo di cibo scadente
5. mangiare cibi grassi

70. Una donna di 62 anni ha ricevuto un'improvvisa notizia della morte del marito, ha urlato e ha perso conoscenza. All'esame: pelle pallida, respiro superficiale, polso 92 battiti al minuto, BP 100/60 mm Hg Cosa determina questa condizione?
1. attacco di epilessia
2. collasso
3. infarto del miocardio
4. debole
5. Incidente cerebrovascolare acuto
Cosa dovrebbe essere fatto?
A. per giacere con la posizione elevata della testa, per fare annusare i vapori di ammoniaca
B. per giacere con la posizione elevata delle gambe, per dare l'odore di vapori di ammoniaca
V. per dare una posizione di mezzo posto, per fare annusare i vapori di ammoniaca
G. procedere urgentemente con la rianimazione
D. non fare nulla, chiamare un'ambulanza
Risposta: 4 - B

71. A causa del movimento incauto, il latte bollente cadeva sull'avambraccio e sulla mano. Quando osservate la pelle rosso vivo, formate un gran numero di bolle riempite con un liquido trasparente. Preoccupato per il dolore grave.
Determina il tipo di ustione
1. Raggi X.
2. chimico
3. elettrico
4. termico
5. luce
Attività di primo soccorso con questo
A. apri le bolle
B. per trattare il sito della lesione con la soluzione di furacillina
B. lubrificare la superficie bruciata con grasso d'oca
G. richiudere la superficie bruciata con una medicazione asettica asciutta
D. spalmare la superficie bruciata con un uovo
Risposta: 4 - Г

72. Un giovane di 30 anni continua a perdere peso per sei mesi. Recentemente, molto debole, ha unito la diarrea, la febbre di grado basso, la memoria si è deteriorata. Negli ultimi due anni, ha avuto molti contatti sessuali con donne e uomini.
Che malattia sospetti?
1.HIV infezione
2. infezione intestinale
3. diabete
4. infestazione da vermi
5. tubercolosi
Quali esami del sangue di laboratorio sono necessari per confermare il tuo sospetto
A. saggio immunologico
B. analisi generale
B. analisi biochimiche
G. reazione di Wasserman
D. sui marcatori dell'epatite virale
Risposta: 1 - A

73. Un paziente di 31 anni lamenta debolezza, mancanza di respiro, vertigini, nausea, pelle secca, alterazione del gusto (mangiare gesso). All'esame, il paziente è pallido, c'è pelle secca, crepe agli angoli della bocca, le unghie sono diradate, rotte. In generale, analisi del sangue HB - 89 g / l, eritrociti - 2,0 x 1012, CP - 0,7, ESR - 8 mm / ora.
A quale malattia riesci a pensare?
La risposta: una malattia del sistema ematopoietico

74. Viene prescritta un'iniezione intramuscolare. Quale soluzione alcolica deve gestire l'infermiera nel sito di iniezione e in quale profondità deve essere inserito l'ago?
Risposta: 70 soluzione di alcol, 2/3 di lunghezza dell'ago

75. Un paziente con una diagnosi di ictus aveva piaghe da decubito nell'area dei glutei. Prescritto il loro trattamento. Fai notare l'errore fatto dall'infermiera quando si trattano le aree colpite.
Risposta: mettere una cerata medica sotto il paziente e girarlo sulla schiena

76. L'infermiera eseguì un cambio di biancheria intima in un paziente con danni al braccio destro. Identifica l'errore nelle sue azioni.
Risposta: rimuovere la manica della camicia dal braccio dolorante, quindi da quello sano

77. Il sonno di una bambina di 5 anni peggiorò, divenne irritabile, apparve prurito nell'ano e incontinenza. Che tipo di infestazione da verme riesci a pensare?
La risposta è: ascariasis

78. Un paziente con diagnosi di epatite virale è stato ricoverato nel reparto di malattie infettive. Malato per 3 settimane, mi sentivo male, il mio appetito era sparito, le articolazioni mi facevano male. Obiettivamente: la pelle, l'ittero della sclera. L'urina è scura Quale analisi può essere utilizzata per determinare l'eziologia dell'epatite?
Risposta: analisi sierologica

79. Quale evento non è importante quando prendi cura dei pazienti con obesità
Risposta: termometria regolare

80. Perché è inappropriato seppellire più di 1-2 gocce di soluzioni medicinali negli occhi?
Risposta: non viene trattenuta più di 1 goccia di soluzione nella cavità congiuntivale.

81. La temperatura corporea misurata dal paziente nel retto è 37,4 ° C. Come si può caratterizzare questa temperatura
La risposta è: temperatura normale

82. Potenziali problemi dei pazienti con angioedema
La risposta è: soffocamento

83. Problema prioritario del paziente con colica renale.
La risposta è: mal di schiena

84. Potenziale problema del paziente con diminuzione critica della temperatura corporea.
La risposta: grave debolezza, collasso

85. Intervento infermieristico indipendente per emorragia polmonare.
Risposta: fredda sul petto

86. Preparazione del paziente per il sensing gastrico.
Risposta: in serata - una cena leggera, al mattino - a stomaco vuoto.

87. Esofagogastroduodenoscopia è un esame ottico.
Risposta: esofago, stomaco, duodeno

88. La preparazione per esophagogastroduodenoscopy include
Risposta: la preparazione psicologica del paziente

89. La colonofibroscopia è un esame.
La risposta: intestino crasso

90. La rectoromanoscopia è un esame.
La risposta è: retto

91. Preparazione del paziente per la sigmoidoscopia
Risposta: pulizia clistere mezz'ora prima dello studio

92. Problema psicologico del paziente con cancro gastrico
Risposta: paura della diagnosi

93. La posizione di drenaggio è data al paziente per
Risposta: facilitare lo scarico dell'espettorato

94. Quale dei seguenti metodi per l'esame del sistema respiratorio non si applica alla radiografia
La risposta è: broncoscopia

95. A quale scopo è raccomandato per i pazienti con una malattia cardiovascolare che soffrono di mancanza di respiro per prendere una posizione semi-seduta
Risposta: diminuisce il ristagno di sangue nella circolazione polmonare

96. Quali documenti medici sono infermieri di reparto
1) registro di trasferimento dei compiti
2) certificato di invalidità
3) un quaderno per la registrazione degli appuntamenti medici
4) porcionics
5) carta ritirata dall'ospedale
Risposta: 1, 3, 4

97. La ragione principale per l'uso inappropriato di clisteri di nutrienti
Risposta: i nutrienti sono scarsamente assorbiti nel colon

98. Indicazioni per la pulizia dei clisteri
1. ritardo delle feci
2. avvelenamento
3. lesioni ulcerative del colon
4. preparazione per l'esame a raggi X del colon
5. sanguinamento intestinale
Risposta: 1, 2, 4

99. Indicazioni per i clisteri del sifone
1. per il trattamento dell'ostruzione intestinale
2. prima di impostare clisteri medicinali
3. con lo scopo di introdurre il fluido durante la disidratazione
4. in caso di avvelenamento
5. in preparazione per la colecistografia
Risposta: 1, 4

100. Specificare le caratteristiche del decorso della malattia in pazienti di età avanzata e senile.
1. combinazione di più malattie nello stesso paziente
2. corso di sintomo latente e debole di malattie
3. tendenza allo sviluppo di complicanze
4. maggiore gravità dei sintomi clinici
5. il recupero è veloce
Risposta: 1, 2, 3

101. Specificare le caratteristiche dell'azione dei farmaci negli anziani.
1. rapido assorbimento nel tubo digerente
2. lento assorbimento nel tratto digestivo
3. rapida eliminazione dei farmaci dal corpo
4. Lenta eliminazione dei farmaci dal corpo
5. frequente sviluppo di effetti avversi e tossici
Risposta: 2, 4, 5

102. Le cause principali dei disturbi del sonno nei pazienti anziani
Disordini 1.dizuricheskie
2. dormire durante il giorno
3. camminare all'aria aperta
4. emozioni positive
5. socialità
Risposta: 1, 2

103. Cosa non è importante nella cura dei pazienti anziani?
Risposta: termometria frequente

104. Durante la conduzione della rivaccinazione BCG
Risposta: Il test di Mantoux dovrebbe essere negativo

105. L'infermieristica è parte integrante
Risposta: sistemi sanitari

106. Funzioni di assistenza infermieristica
1. promozione della salute
2. prevenzione delle malattie
3. trattamento delle malattie
4. sollievo dalla sofferenza e dalla cura
5. lo scopo degli studi strumentali
Risposta: 1, 2, 4

107. Il processo infermieristico è
Risposta: identificazione dei bisogni compromessi, identificazione dei problemi del paziente con la malattia

108. Le principali caratteristiche del processo infermieristico sono tutte tranne
La risposta è: spontanea

109. Intervento infermieristico indipendente per sincope.
La risposta è: dare un alito di vapori di ammoniaca

110. I passi del processo infermieristico includono tutto tranne
Risposta: esame a raggi X.

111. I problemi reali del paziente sono
Risposta: problemi identificati al momento dell'indagine

112. Potenziali problemi ai pazienti sono
La risposta: problemi che possono essere previsti

113. I problemi prioritari del paziente sono
Risposta: problemi che devono essere affrontati per primi

114. Infermieristica dipendente è
La risposta è: gli appuntamenti del medico infermieristico

115. Infermieristica indipendente è
1. gli appuntamenti del medico infermieristico
2. discussione con il paziente dei suoi problemi
3. conduzione della terapia infusionale
4. nomina di test di laboratorio
5. educazione del paziente auto-cura
Risposta: 2, 5

116. Problemi prioritari del paziente durante lo shock anafilattico
Risposta: abbassare la pressione sanguigna

117. Una malattia caratterizzata da attacchi di grave dolore alla schiena con irradiazione lungo l'uretere
Risposta: urolitiasi

118. Preparazione del paziente per l'analisi del sangue occulto fecale
1. Non lavarsi i denti per tre giorni prima del test.
2. alla vigilia dello studio - una cena leggera, al mattino - un clistere purificante
3. alla vigilia dello studio - clistere di pulizia serale e mattutina
4. entro tre giorni prima dello studio, escludere i prodotti contenenti ferro dagli alimenti
5. uso di lassativi alla vigilia dello studio
Risposta: 1, 4

119. Specificare la lunghezza alla quale l'ago deve essere inserito per l'iniezione intramuscolare.
Risposta: 2/3 di lunghezza dell'ago

120. Complicazioni dell'iniezione intramuscolare
La risposta è: ascesso

121. Complicazioni di iniezione endovenosa
1. embolia gassosa
2. ascesso
3. flebite
4. piodermite
5. linfonodi regionali ingranditi
Risposta: 3, 4

122. Quale dovrebbe essere la concentrazione di alcol per la lavorazione del campo di iniezione
Risposta: 70%

123. Prevenzione delle piaghe da decubito
Risposta: cambiare spesso la posizione del paziente a letto, esercitare l'igiene della pelle

124. Che cosa include la terapia dietetica?
1) organo malato chimico schazhenie meccanico
2) un aumento di grasso nella dieta
3) sostituzione di un prodotto con un altro per ripristinare la funzione dell'organo malato
4) l'uso di cibi grossolani e piccanti
5) mangiare su richiesta del paziente
Risposta: 1, 3

125. Quando si organizza la nutrizione medica per i pazienti, è necessario determinare
1. soggiorno del paziente in ospedale oa casa
2. set alimentare appropriato
3. natura della cottura
4. tempo, frequenza e modi di mangiare
5. periodo dell'anno
Risposta: 2, 3, 4

126. Per quali malattie viene assegnata la dieta numero 1
Risposta: ulcera gastrica e ulcera duodenale, gastrite acuta

127. La natura della sedia in dissenteria
La risposta: povero, beskalovy, muco, pus, sangue

128. Fonti di infezione nella dissenteria
Risposta: una persona malata e un corriere

129. Prevenzione dell'epatite virale B
Risposta: massimo utilizzo di strumenti monouso

130. Scegli un elemento obbligatorio di cura per i pazienti con dissenteria
Risposta: frequente consumo frazionario in piccole porzioni

131. Prevenzione delle infezioni intestinali acute
Risposta: igiene personale

132. I preparativi per la reidratazione orale sono tutti tranne
Risposta: gemodez

133. Quale ricerca stabilisce l'eziologia dell'epatite virale
Risposta: definizione dei marcatori di VG

134. Una persona con l'influenza è più contagiosa.
Risposta: i primi 2-3 giorni dall'esordio della malattia.

135. L'influenza è caratterizzata da tutti i sintomi tranne
La risposta: incursioni nella gola grigia

136. L'influenza è caratterizzata da tutte le complicazioni tranne
Risposta: perforazione intestinale

137. L'agente patogeno della rosolia è particolarmente pericoloso per:
La risposta: donne incinte

138. Prevenzione della rosolia:
Risposta: vaccinazioni profilattiche

139. Sintomi caratteristici, per la meningite, tutti tranne
La risposta: mal di gola

140. Quale complicazione ci si può aspettare con la rapida introduzione di una soluzione in una vena
Risposta: violazione dell'attività cardiovascolare

141. Specificare il componente del sangue con l'effetto emostatico più pronunciato.
Risposta: massa piastrinica

142. Caratteristica della sindrome anemica.
Risposta: debolezza, palpitazioni, unghie fragili

143. Per la via di somministrazione endovenosa delle caratteristiche della droga
1. sviluppo di effetti rapidi
2. Lo sviluppo ad effetto lento
3. la possibilità di utilizzo in un paziente inconscio
4. sterilità delle soluzioni iniettate
5. Dipendenza da motilità e contenuti gastrointestinali
Risposta: 1, 3, 4

144. Applicare per aumentare la pressione sanguigna
La risposta è: dopamina

145. L'adrenalina è utilizzata in tutti i casi tranne
Risposta: con ipertensione

146. Si applica localmente con rinite
La risposta è: naftilina

147. Nella stitichezza cronica, tutto è prescritto, tranne
La risposta: cloramfenicolo

148. Un mezzo per ripristinare la funzione delle cellule epatiche.
La risposta è: Essentiale

149. L'anemia da carenza di ferro viene trattata con farmaci.
La risposta: preparazioni di ferro

150. Gli effetti collaterali degli antibiotici di penicillina sono tutti tranne
La risposta è: aumento dell'appetito

151. I farmaci usati per trattare la tubercolosi secondo la terapia DOTS sono tutti tranne
La risposta è: NeviGremon

152. Quando si utilizza l'acido acetilsalicilico può essere una complicazione
Risposta: ulcerazione della mucosa gastrica

153. Farmaco antistaminico che causa l'effetto ipnotico più pronunciato
La risposta: difenidramina

154. Nella malattia da ulcera peptica, tutti i farmaci sono prescritti eccetto
Risposta: farmaci che aumentano la secrezione di acido cloridrico

155. I benefici dell'allattamento al seno sono tutto tranne
Risposta: favorisce lo sviluppo della disbiosi intestinale

156. Una malattia caratterizzata da attacchi d'asma è
Risposta: asma bronchiale

157. Cosa dovrebbe fare un'infermiera quando ha un attacco di asma bronchiale?
Risposta: prima dell'arrivo del medico per entrare in aminofillina

158. Cosa dovrebbe fare un'infermiera in una diagnosi infermieristica di "Dolore addominale
Risposta: introdurre analgesici

159. Che tipo di intervento non dovrebbe essere eseguito da un'infermiera, senza una prescrizione medica, con una diagnosi infermieristica di "Ipertermia"
Risposta: iniezione di farmaci antipiretici.

160. Specificare la risposta sbagliata sulle misure di prevenzione dell'ulcera peptica.
La risposta è: abuso di cibi piccanti e fritti

161. Nelle urine con diabete è contenuto
La risposta è: zucchero

162. In caso di sovradosaggio di insulina, si può sviluppare una complicazione.
Risposta: coma ipoglicemico

163. Principali aree di prevenzione dell'AIDS
1. informazioni sulla popolazione
2. vaccinazione
3. monitoraggio dell'infezione da HIV
4. prevenzione della trasmissione dell'AIDS nelle istituzioni mediche
5. isolamento dell'HIV-infetto
Risposta: 1, 3, 4

164. Specifica ciò che non è incluso nel concetto di "antropometria"
Risposta: misurazione della pressione sanguigna

165. Il riposo a letto rigoroso è
Risposta: al paziente non è permesso nemmeno di girare nel letto.

166. Indica una dichiarazione errata. "Un rash è un sintomo caratteristico delle seguenti malattie
La risposta: influenza

167. Si usa il siero antitossico
La risposta è: difterite

168. Quale forma di infezione da meningococco non esiste?
La risposta è: laringotracheite

169. A affermazione della diagnosi «il cibo toksikoinfektion» non è mostrato
Risposta: prescrizione di penicillina

170. Il metodo più informativo per la diagnosi di dissenteria è
Risposta: esame batteriologico delle feci

171. Specificare una risposta errata.
Risposta: l'infezione da HIV può avvenire attraverso il contatto quotidiano.

172. Per l'elmintiasi intestinale si riferisce
La risposta è: ascariasis

173. Specificare le posizioni di localizzazione tipica della scabbia negli adulti.
Risposta: pieghe interdigitali di spazzole

174. A che età può manifestarsi malattie ereditarie
Risposta: in tutte le età elencate.

175. Qual è lo studio più informativo usato per diagnosticare la meningite
Risposta: studio dei liquori

176. Regole per la raccolta delle urine per lo zucchero
Risposta: raccolta delle urine durante il giorno, consegna 200 ml di urina dalla diuresi giornaliera al laboratorio

177. L'ugello per inalatori a dose controllata usati per aerosolterapia è
Risposta: spaziatore

178. Specificare attività che non dovrebbero essere incluse nel piano degli interventi infermieristici durante la cura di un paziente con malattie cardiache.
Risposta: fornire cibo con abbondante acqua e sale.

179. Specificare la risposta sbagliata. "Una controindicazione per mettere un cerotto alla senape è
Risposta: temperatura superiore a 39 ° C

180. Specifica la risposta sbagliata. "Nello studio della stima dell'impulso
Risposta: viscosità del sangue

181. Un bambino di 5 anni con grave polmonite si è bruscamente deteriorato, sono comparse le convulsioni. Quale farmaco anticonvulsivo dovrebbe essere somministrato
La risposta è: seduksen

182. Dopo un passaggio all'alimentazione artificiale, un bambino di 3 mesi ha avuto un rossore luminoso delle guance, uno gneiss sul cuoio capelluto e delle sopracciglia, e sono stati osservati frequenti rigurgiti.
A quale malattia puoi pensare
Risposta: diatesi catarrale essudativa.

183. Il primo giorno dell'arrivo del bambino alla dacia apparvero un naso che cola, starnuti, tosse, iperemia e gonfiore delle palpebre. La condizione di questo bambino è associata a
Risposta: allergia respiratoria

184. Un bambino di un anno si ammalò acutamente, la temperatura salì a 38,9 ° C, apparve dispnea inspiratoria, tosse abbaiare frequente, tachipnea fino a 60 al minuto. In questo caso, puoi pensare alla malattia
Risposta: ARVI, laringotracheite, stenosi laringea

185. Un bambino in stato di incoscienza è entrato nel pronto soccorso. Quale segno può confermare la mancanza di coscienza di un bambino?
Risposta: nessuna risposta al dolore

186. Un bambino di 1,5 anni mentre giocava con piccoli oggetti improvvisamente sviluppò un attacco di tosse convulsa sullo sfondo della salute completa. Apparve dispnea di carattere inspiratorio. Cosa è successo al bambino
Risposta: corpo estraneo delle vie aeree

187. Il paziente si è rivolto al reparto di ammissione dell'ospedale senza rinvio per l'ospedalizzazione. All'improvviso mi sono sentito male. La tua tattica
Risposta: esaminare il paziente e fornire il primo soccorso

188. Un paziente è stato ricoverato al pronto soccorso con denunce di dolore addominale, con sospetto sanguinamento gastrointestinale. La condizione generale è soddisfacente. Come trasportare il paziente al dipartimento
Risposta: solo su una barella

189. Un'infermiera, dopo aver mescolato bottiglie esternamente simili, introdusse una grande dose di insulina invece di eparina al paziente, il che si tradusse in un netto deterioramento della condizione (coma ipoglicemico). Come puoi valutare le azioni di un'infermiera
La risposta è: negligenza

190. Un paziente di 15 anni si lamenta di tosse con fino a 200 ml di espettorato mucopurulento con un odore, emottisi, aumento della temperatura fino a 38,2 ° С, indisposizione, mancanza di respiro. Negli ultimi cinque anni - l'aggravamento annuale. A quale malattia puoi pensare
Risposta: bronchiectasie