Epatosi del fegato - sintomi e trattamento, compresa l'epatosi grassa del fegato

Cibo

L'epatosi grassa o l'obesità epatica, la distrofia grassa, è chiamata un processo cronico reversibile di distrofia epatica, che si verifica a seguito di un eccessivo accumulo di lipidi (grassi) nelle cellule epatiche.

Attualmente, vi è una rapida crescita di questa malattia a causa di violazioni sistematiche nella dieta, nonché uno stile di vita improprio di una persona. È possibile interrompere lo sviluppo della malattia identificando i fattori che influenzano l'insorgenza dell'epatosi grassa. I cambiamenti per il meglio si osservano dopo un mese in caso di trattamento tempestivo.

Epatite grassa: che cos'è?

L'epatosi grassa è una malattia cronica in cui si verifica la degenerazione delle cellule epatiche funzionali (epatociti) nel tessuto adiposo.

Nel caso dell'epatosi grassa, le cellule epatiche (epatociti) perdono la loro funzione, accumulando gradualmente in sé grassi semplici e rinascono nel tessuto adiposo. Con la steatosi o l'infiltrazione grassa, la massa di grasso supera il 5%, i suoi piccoli grappoli sono sparsi, ecco come appare l'epatosi grassa diffusa del fegato. Con il suo contenuto di oltre il 10% del peso totale del fegato, oltre la metà degli epatociti contiene già grasso.

Impara l'epatite grassa in un primo momento quasi impossibile. Sfortunatamente, i sintomi sono più pronunciati nell'ultima fase, quando la malattia sta già progredendo. Il paziente appare:

  • sensazione di pesantezza nel fegato;
  • eruzione cutanea e colore opaco;
  • disordine nella digestione, nausea frequente, vomito possibile;
  • visione offuscata.

Uno dei sintomi che caratterizzano i cambiamenti diffusi nel fegato dal tipo di epatosi grassa è un aumento delle sue dimensioni - epatomegalia. Il fegato malato occupa un posto enorme nella cavità interna di una persona, causando disagio. Il motivo per l'aumento delle dimensioni sono:

  • aumento del numero di cellule per combattere le sostanze tossiche;
  • moltiplicazione dei tessuti per ripristinare le funzioni perse;
  • cellule grasse in eccesso.

motivi

Sulla base delle ragioni che hanno portato all'epatosi, la malattia può essere suddivisa in due gruppi: ereditario e conseguente a una violazione dei processi metabolici nel corpo.

Le cause principali dell'epatosi grassa includono:

  • l'obesità;
  • malattie metaboliche;
  • mancanza di esercizio;
  • eccesso di cibo;
  • vegetarismo in violazione del metabolismo dei carboidrati;
  • diete per perdere peso;
  • uso a lungo termine di alcuni farmaci:
  • cordarone, diltiazem, tetraciclina scaduta, tamoxifene;
  • carenza nel corpo alfa-antitripsina;
  • trattamento antivirale per l'HIV;
  • un'overdose di vitamina A;
  • malattie degli organi di secrezione interna;
  • abuso sistematico di alcol;
  • esposizione alle radiazioni;
  • malattie dell'apparato digerente.

La progressione della distrofia cellulare porta ad un processo infiammatorio, che a sua volta porta alla morte e alla cicatrizzazione dei tessuti (cirrosi). Allo stesso tempo, patologie concomitanti del tratto gastrointestinale, sistema cardiovascolare, disordini metabolici si sviluppano:

  • diabete mellito;
  • calcoli biliari;
  • carenza di enzimi digestivi;
  • discinesia biliare;
  • infiammazione del pancreas;
  • ipertensione;
  • ischemia del cuore.

Nel caso di epatite grassa del fegato, il paziente soffre pesantemente di eventuali infezioni, lesioni e interventi.

Esistono fattori di rischio per la formazione dell'epatosi grassa, tra cui:

  • ipertensione;
  • genere femminile;
  • piastrine ridotte;
  • aumento della fosfatasi alcalina e del THG;
  • Polimorfismo del gene PNPLA3 / 148M.

Sulla base delle ragioni, possiamo dire che lo sviluppo dell'epatosi può essere prevenuto. Cambiare lo stile di vita non solo preverrà l'apparizione della malattia, ma la eliminerà anche nella fase iniziale.

gradi

Con l'accumulo di grasso, l'epatosi grassa del fegato è divisa in tre livelli di sviluppo:

  1. Il primo grado è caratterizzato da un piccolo accumulo di cellule grasse semplici. Se questi accumuli sono marcati nel numero di diversi focolai e viene diagnosticata una grande distanza tra loro, allora questa è un'epatosi grassa diffusa.
  2. Il secondo grado è messo nel caso in cui il volume di grasso nel fegato aumenta, e anche nella struttura dell'organo ci sono aree di tessuto connettivo.
  3. Il terzo grado più grave della malattia si nota quando le aree di crescita eccessiva delle cellule del fegato con tessuto connettivo e grandi depositi di grasso sono chiaramente visibili.

I sintomi dell'epatosi grassa negli adulti

L'epatosi del fegato è una malattia silenziosa. Spesso fino a quando il processo non viene trascurato, una persona sviluppa cirrosi epatica, nulla è evidente. Tuttavia, questa è solo un'apparizione. Se ascolti attentamente il tuo corpo, noterai qualcosa che non è stato osservato in precedenza. I primi sintomi di epatite grassa del fegato includono:

  • Dolore nella parte destra.
  • Fegato ingrossato, visibile alla palpazione.
  • Disturbi digestivi: vomito, diarrea, nausea o costipazione.
  • Deterioramento della pelle e dei capelli.
  • Predisposizione a raffreddori, scarsa immunità e reazioni allergiche.
  • Disfunzione riproduttiva, impossibilità del concepimento.
  • Nelle donne, ci sono deviazioni del ciclo mestruale, sanguinamento pesante o irregolare.
  • Degradazione della coagulazione del sangue.

Di solito, i sintomi dell'ansia non compaiono tutti in una volta, ma aumentano nel tempo. All'inizio, i pazienti lamentano dolore e disagio, quindi compaiono sintomi di intossicazione del corpo, perché l'organo interessato smette di svolgere la sua funzione.

Se il trattamento non viene eseguito nella fase iniziale, iniziano a comparire le caratteristiche dei sintomi delle diverse fasi dell'insufficienza epatica:

  • caratterizzato da nausea e debolezza, sonnolenza,
  • diminuzione della capacità lavorativa
  • c'è disgusto per il cibo
  • il coordinamento peggiora;
  • si manifesta con ittero,
  • gonfiore,
  • dispepsia,
  • diatesi
  • appare una debolezza generale
  • l'idropisia addominale può svilupparsi
  • caratterizzato da cambiamenti negli organi interni,
  • disordine metabolico.

Nei casi più gravi è possibile:

Se l'epatosi epatica non viene curata, compaiono i sintomi della cirrosi epatica e dell'insufficienza epatica:

  • cambiamento di comportamento; ittero;
  • la monotonia della parola;
  • la debolezza;
  • avversione al cibo;
  • ascite;
  • violazione del coordinamento.

È importante diagnosticare l'epatosi grassa del fegato in una fase precoce - i sintomi e il trattamento sono determinati e prescritti solo da un medico. Quindi maggiore è la probabilità di ripristinare completamente le sue funzioni. Il paziente può abbreviare il tempo di guarigione se osserva tutte le prescrizioni. Purtroppo, in una fase iniziale, i sintomi dell'epatosi grassa non compaiono.

Le persone a rischio dovrebbero essere testate periodicamente per rilevare i cambiamenti diffusi e iniziare il trattamento.

complicazioni

L'epatosi grassa porta a disfunzione epatica, che è mortale per il paziente. La graduale intossicazione del corpo influisce negativamente sul lavoro del cuore, dei reni e persino dei polmoni, causando danni irreversibili. Molto spesso, l'epatosi si sviluppa in cirrosi e questa malattia non è affatto trattabile.

Effetti per il corpo:

  • La stagnazione compare nella cistifellea, causando colecistite, pancreatite e formazione di calcoli. Di conseguenza, il cibo cessa di essere completamente digerito, sovraccarico l'intestino e provoca dysbacteriosis.
  • Una prestazione inadeguata del fegato porta a una carenza di oligoelementi essenziali. Di conseguenza, l'attività cardiaca e le condizioni delle arterie sanguigne peggiorano, l'ipertensione, le vene varicose si verificano, l'acuità visiva diminuisce.
  • Inoltre, vi è una diminuzione dell'immunità, che porta a frequenti raffreddori, malattie infettive e fungine.

diagnostica

All'esame e alla palpazione del medico, il fegato non è ingrandito, senza caratteristiche. Solo quando il grasso accumula una grande quantità, il fegato può ingrandirsi con bordi morbidi e arrotondati, doloroso al tatto. Nelle prime fasi dell'epatosi adiposa, i sintomi pronunciati di solito non vengono rilevati. Nei pazienti con diabete a causa di epatite.

L'elenco delle misure necessarie per fare una diagnosi accurata include:

  • Ultrasuoni del fegato. Tradizionalmente, un esame ecografico del fegato aiuta a rivelarne l'aumento, e questo quasi sempre parla di problemi con l'organo.
  • Studio tomografico La risonanza magnetica ti consente di valutare la struttura del fegato. Se il grasso corporeo è depositato, sarà visto su una risonanza magnetica.
  • Analisi biochimica del sangue Gli indicatori di ALT e AST sono valutati. Quando vengono allevati, è una malattia del fegato.
  • Biopsia. Si tiene meno spesso. Ti permette di scoprire se il grasso è presente nella struttura del corpo.

Come trattare il fegato grasso

Il trattamento principale dell'epatosi adiposa ha lo scopo di eliminare i fattori che hanno causato la malattia, migliorare le capacità rigenerative del fegato, migliorare il metabolismo e la disintossicazione. In caso di epatite grassa, è necessario non solo prendere la medicina, ma anche aggiustare lo stile di vita, la dieta. I farmaci sono usati in combinazione: sono necessari mezzi efficaci per stabilizzare le membrane e antiossidanti.

La terapia farmacologica per l'epatite grassa include l'assunzione di farmaci per migliorare la funzione del fegato e delle sue cellule:

  • Fosfolipidi essenziali (Esssliver, Essentiale Forte, Berlition),
  • gruppo acido solfammico (taurina o metionina),
  • preparati a base di erbe-epatoprotettori (Kars, LIV-52, estratto di carciofo),
  • prendendo vitamine antiossidanti - tocoferolo o retinolo,
  • prendendo preparazioni di selenio,
  • farmaci del gruppo B per via intramuscolare o in compresse.

La fitoterapia si è dimostrata efficace: i farmaci vengono usati come holagol, gepabene, estratti di curcuma, cardo mariano, acetosella.

  • Berlition è prescritto in una dose fino a 300 mg (1 etichetta). Due volte al giorno fino a 2 mesi. Con una dinamica severa, Berlition viene somministrato per via endovenosa fino a 600 mg in due settimane, seguito da un passaggio a 300-600 mg al giorno in compresse.
  • Essentiale è prescritto fino a 2 capsule (600 mg) 3 volte al giorno. La durata del trattamento è fino a 3 mesi. Abbassare gradualmente il dosaggio a 1 capsula 3 volte al giorno.
  • Efficace farmaco stabilizzante della membrana è carciofo - Hofitol. Assegnare prima dei pasti (3 volte al giorno) per tre compresse in un corso di 3 settimane.

Prima dell'uso, consultare il medico, come ci sono controindicazioni

Raccomandazioni per i pazienti

Il paziente a casa deve:

  1. Per dieta, esclusi i grassi, ma ricchi di proteine;
  2. Condurre uno stile di vita attivo che promuoverà la perdita di peso, se necessario, nonché accelerare il metabolismo;
  3. Assumere farmaci prescritti da un medico, inclusi acido folico, vitamina B12, ecc. Per migliorare la digestione;
  4. Visita il medico;
  5. Mangiare cibo bollito e cotto a vapore, se possibile, tritato finemente o macinato in purea.

dieta

Una persona che ha avuto l'epatosi grassa dovrebbe riconsiderare completamente il proprio stile di vita e dieta, in cui è necessario eliminare il consumo di grassi animali. Allo stesso tempo, il cibo dovrebbe includere alimenti che aiutano a dissolvere i grassi depositati nel fegato. Mangiare dovrebbe essere 5 volte al giorno, in piccole porzioni, al fine di ridurre il carico sul fegato.

  • verdure fresche bollite e al vapore;
  • zuppe vegetariane e borscht (senza carne);
  • zuppe di latte;
  • formaggio magro e non piccante;
  • uova sode (1 al giorno);
  • omelette al vapore;
  • farina d'avena, grano saraceno, semolino e porridge di riso;
  • latte;
  • ricotta a basso contenuto di grassi o a basso contenuto di grassi;
  • kefir, yogurt magro.
  • Sostituire il cacao e il caffè con un tè non zuccherato.
  • brodi di carne,
  • carne e pesce grassi,
  • cipolle fresche e aglio,
  • fagioli e fagioli,
  • pomodori,
  • funghi,
  • ravanello,
  • cibo in scatola
  • prodotti salati e affumicati,
  • ricotta grassa e panna acida.

I pazienti con epatite dovrebbero anche mangiare i seguenti prodotti in qualsiasi quantità:

  • carciofo per stabilizzare i processi che si verificano nel fegato;
  • pinoli per aiutare a riparare le cellule dei tessuti;
  • acetosa, che svolge le funzioni di un componente stabilizzante ed elimina le formazioni grasse nell'organo interessato;
  • cannella, che abbatte anche i depositi di grasso;
  • curcuma, che neutralizza lo zucchero e i radicali liberi, che si formano nel sangue durante l'epatite e influenzano negativamente il funzionamento del fegato.

Menu per la giornata con l'epatite

Un menu di esempio per il giorno dovrebbe soddisfare i requisiti della dieta e includere:

  • Prima colazione: farina d'avena in acqua con latte, ricotta a basso contenuto di grassi, tè nero.
  • La seconda colazione - frutta secca, mela, prugne secche.
  • Pranzo - zuppa di verdure con oli vegetali (mais, oliva), polenta di grano saraceno, composta.
  • Snack - pane, biscotti salati, brodo dai fianchi.
  • Cena - purè di patate con pesce al vapore, insalata di barbabietola, kefir magro.

Rimedi popolari per l'epatite

Prima di utilizzare i rimedi tradizionali, assicurarsi di consultare un gastroenterologo.

  1. Allevia la nausea e la pesantezza del tè con menta e melissa, che viene prodotta e bevuta sintomaticamente, vale a dire quando i sintomi disturbano direttamente.
  2. Cardo mariano (o cardo mariano). È progettato per migliorare il flusso della bile, normalizzare non solo il fegato, ma anche la cistifellea. Ha anche una funzione di formazione di mobili, aiuta a ripristinare le cellule del fegato e aiuta a sintetizzare le proteine.
  3. Spesso con l'epatite aiuta l'infusione a base di menta piperita. Un cucchiaio di tale pianta essiccata (di solito foglie di menta schiacciate) viene riempito con 100 grammi di acqua bollente e lasciato durante la notte. Al mattino, l'infusione viene filtrata, dopo di che dovrebbe essere divisa in tre parti uguali. Ogni porzione è bevuta prima dei pasti durante il giorno.
  4. Cinorrodi. Aiutano a rimuovere le tossine dal corpo, arricchirlo con microelementi e vitamine. Circa 50 g di rosa canina insistono in 500 ml di acqua bollente per 12 ore. Prendere tre volte al giorno, 150 ml.
  5. La raccolta epatica è progettata per il trattamento entro 2 mesi. Composto da: erba di San Giovanni, piantaggine, rapa, muslinitsa (in 3 parti), immortelle, eleutherococcus (2 parti), camomilla (parte 1). 1 cucchiaio. l. raccolta versare un bicchiere di acqua bollente, dopo 30 minuti - filtrare. Bere 30 ml prima dei pasti, non dolcificati, tre volte al giorno.

prevenzione

Se si vuole evitare il verificarsi di questa malattia, è molto importante rispettare le misure preventive. Cosa, quindi, sarà rilevante?

  • Corretta alimentazione
  • Mantenere il peso è normale.
  • Hai bisogno di condurre uno stile di vita attivo. Passeggiate molto importanti all'aria aperta e un moderato esercizio fisico.
  • Nel giorno hai bisogno di bere almeno due litri d'acqua.
  • Devi anche rinunciare a cattive abitudini. Soprattutto dal prendere alcolici.
  • È importante monitorare i livelli di zucchero nel sangue.

L'epatosi grassa è una malattia epatica reversibile. Questa patologia può essere trattata con successo nelle fasi iniziali. Non esiste una cura definitiva. Tutto si riduce a un cambiamento nello stile di vita, alla revisione della nutrizione, all'eliminazione dei fattori eziologici (causali).

Quanto è terribile il fegato grasso e come trattarlo?

L'epatosi grassa del fegato (o degenerazione grassa) è un processo durante il quale le cellule di un organo vengono rigenerate in tessuto adiposo. La causa della malattia è l'accumulo di trigliceridi (grassi semplici) negli epatociti, che si verifica a causa dell'effetto sul fegato di bevande alcoliche, droghe, dieta scorretta o inadeguata.

Il pericolo di epatite grassa si trova nel successivo sviluppo della fibrosi e, infine, nella cirrosi epatica.

sintomi

Impara l'epatite grassa in un primo momento quasi impossibile. Sfortunatamente, i sintomi sono più pronunciati nell'ultima fase, quando la malattia sta già progredendo. Il paziente appare:

  • sensazione di pesantezza nel fegato;
  • eruzione cutanea e colore opaco;
  • disordine nella digestione, nausea frequente, vomito possibile;
  • visione offuscata.

Cause di epatite grassa

Prima di iniziare il trattamento, scopriranno sicuramente la causa dello sviluppo dell'epatosi grassa, con la conoscenza della base della malattia, è possibile scegliere la terapia giusta. Principalmente provocano l'epatite grassa:

  • violazione del metabolismo lipidico (grasso) nel corpo, ipertrigliceridemia in particolare;
  • diabete, e spesso il secondo tipo;
  • l'obesità.

Anche a epatite grassa può condurre:

  • l'alcolismo;
  • uso indipendente a lungo termine di antibiotici;
  • aumento dei livelli di radiazioni nell'ambiente;
  • nutrizione irrazionale o irregolare (quindi, l'epatite adiposa viene diagnosticata in giovani donne che seguono diete a digiuno e rigorose prive di proteine);
  • malattia della tiroide quando il suo ormone viene secreto in quantità insufficiente;
  • Ormoni in eccesso secreti dalle ghiandole surrenali nel corpo;
  • violazione del processo di digestione, in cui l'assorbimento di grasso non è corretto.

Estensione della malattia

Con l'accumulo di grasso, l'epatosi grassa del fegato è divisa in tre livelli di sviluppo:

  1. Il primo grado è caratterizzato da un piccolo accumulo di cellule grasse semplici. Se questi accumuli sono marcati nel numero di diversi focolai e viene diagnosticata una grande distanza tra loro, allora questa è un'epatosi grassa diffusa.
  2. Il secondo grado è messo nel caso in cui il volume di grasso nel fegato aumenta, e anche nella struttura dell'organo ci sono aree di tessuto connettivo.
  3. Il terzo grado più grave della malattia si nota quando le aree di crescita eccessiva delle cellule del fegato con tessuto connettivo e grandi depositi di grasso sono chiaramente visibili.

Malattia grassa non alcolica

La steatosi epatica non alcolica (abbreviata in NZBP) è una malattia in cui il grasso viene depositato nelle cellule del fegato, ma senza l'influenza dell'alcool sul processo. Si ritiene che tale diagnosi sia effettuata nella seconda fase dell'epatosi adiposa del fegato, quando il paziente non ha una storia di alcolismo.

Cause della steatosi epatica non alcolica

L'inizio e lo sviluppo della malattia del fegato grasso è dovuto a un salto nel livello degli acidi grassi liberi, che sono molto tossici per il corpo. Allo stesso tempo, il tasso di ossidazione dei grassi negli epatociti diminuisce e il rilascio di lipoproteine, che fungono da collegamento nella scissione dei trigliceridi, diminuisce.

Ciò è dovuto a:

  • la presenza di peso in eccesso o perdita di peso troppo intensa;
  • saturazione di colesterolo alto in titoli di sangue;
  • una dieta non propria, non sana, in cui predominano i grassi e i carboidrati ad azione rapida;
  • uso regolare di glucocorticoidi, ormoni e antibiotici;
  • violazione della funzionalità dell'intestino tenue, perdita di elasticità delle sue pareti, motivo per cui i nutrienti non sono adeguatamente assorbiti;
  • colite, enterite, pancreatite, ulcera gastrointestinale;
  • lo sviluppo della psoriasi, della pelle porfiria;
  • gotta;
  • malattie polmonari;
  • Sindromi Wilson-Konovalov o Weber-Christian;
  • il progresso del cancro nel corpo;
  • il lungo sviluppo di una grave infiammazione;
  • danno da radicali liberi.

E anche un ruolo importante nello sviluppo di NZhBP gioca il diabete mellito del secondo tipo (diabete congenito o acquisito).

Gradi NZhBP

Il grado di sviluppo della steatosi epatica non alcolica è simile alle fasi dello sviluppo dell'obesità epatica (epatite), tuttavia a volte esiste una classificazione separata dello sviluppo della malattia per tipo:

  1. Soft NZhBP, quando il grasso assorbe fino al 30% del fegato;
  2. Stadio moderato di malattia del fegato grasso, quando il grasso occupa dal 30 al 60% del fegato;
  3. Grave malattia epatica non alcolica quando più del 60% dell'organo è occupato da grasso.

Inoltre, vale la pena sottolineare che, in condizioni normali, il contenuto di grassi negli epatociti non supera il 5%.

trattamento

Il trattamento della steatosi epatica non alcolica e dell'epatosi grassa si basa sui seguenti punti principali:

Quando prescrive una dieta, il medico prima di tutto calcola il numero di calorie necessarie per la vita di una persona normale usando una formula speciale. Le sue componenti variano, in base al sesso e all'età del paziente, rispettivamente, come segue:

  • Perdita di peso, usando uno sforzo fisico adeguato;
  • aumento della sensibilità all'insulina, che può essere prodotta da NZHBP;
  • il trattamento delle lesioni grasse del fegato con terapia antipertensiva non è raramente completato;
  • ripristino della microflora intestinale;
  • terapie antiossidanti ed epatoprotettive.

Diagnosi di epatite grassa

Se uno dei suddetti reclami è apparso, è necessario visitare presto un medico o un gastroenterologo. Il medico è tenuto a diagnosticare gli ultrasuoni per la diagnosi. Spesso, è con l'aiuto degli ultrasuoni che viene fatta la diagnosi, così come la successiva osservazione dell'estensione dello sviluppo della malattia. Per l'esame supplementare da un medico può essere assegnato:

  • biopsia epatica;
  • RM o TC (risonanza magnetica o tomografia computerizzata).

trattamento

Come trattare il fegato grasso Prima di tutto, la distrofia del fegato grasso viene trattata cambiando stile di vita. Richiederà uno sforzo fisico, il rifiuto delle cattive abitudini e, ovviamente, una dieta.

Eppure, il principale trattamento per l'epatosi grassa è la dieta. Il cibo dovrebbe contenere il meno grasso possibile in modo che il corpo abbia bisogno di usare il grasso che è già stato accumulato. E, prima di tutto, il corpo inizierà dalle cellule del fegato. Inoltre, senza una dieta, il trattamento con qualsiasi, anche i farmaci più costosi non porterà assolutamente risultati.

dieta

Di norma, l'epatosi grassa del fegato viene trattata con la dieta n. 5, che presuppone che quanto segue sarà escluso dalla dieta:

  • cibi fritti;
  • alimenti in scatola;
  • carni e pesce grassi;
  • pasta fritta e sfoglia;
  • salsicce;
  • latte grosso e prodotti a base di latte;
  • cipolle fresche e aglio;
  • prodotti affumicati;
  • fagioli;
  • caffè, cacao, tè forti, bibite gassate e fredde, in generale.

Allo stesso tempo, la dieta per la malattia dovrebbe consistere in piatti bolliti, in umido, al vapore, certamente caldi e, se possibile, a basso contenuto di grassi. In onore di questa malattia porridge, zuppe di latte e piatti vegetariani non grassi.

Ad esempio, la dieta di un paziente potrebbe essere simile a questa:

preparativi

Insieme alla dieta e ai cambiamenti nello stile di vita, l'epatosi epatica grassa comporta un trattamento con efficaci epatoprotettori. Particolarmente marcati sono i preparati a base di estratto di cardo mariano, da cui si ottiene il principio attivo di tali agenti - Silibinina.

Gli epatoprotettori sono farmaci speciali in grado di esercitare un effetto benefico sul fegato e sulle sue responsabilità funzionali. I preparati con Silibinin hanno un effetto stabilizzante e protettivo sulle cellule costituenti del fegato, stimolano la produzione e l'escrezione della bile e innescano nel corpo un processo unico di recupero di questo organo.

Il dottore in epatite del fegato, di regola, è prescritto i seguenti farmaci popolari:

karsil

Karsil è disponibile sotto forma di confetti contenenti 35 mg di Silibinin.

Inoltre, Karsil contiene saccarosio, il cui contenuto deve essere ricordato dai pazienti con intolleranza al fruttosio, nonché dalla sindrome da malassorbimento del glucosio-galattosio.

Kars non ha controindicazioni, tranne che per lo sviluppo di un'allergia al suo principio attivo. Karsil in terapia complessa può essere usato, se necessario, nel trattamento di un'altra malattia nel corpo con complessi vitaminici e corticosteroidi, come farmaco protettivo.

È raccomandato per l'uso da parte di bambini di 5 anni, se ci sono sintomi di intossicazione o una violazione del fegato. Di norma vengono assegnati 5 mg per kg di peso del bambino, che sono suddivisi in 2 o 3 dosi uguali utilizzate al giorno.

Adulti, trattando l'epatosi grassa del fegato, si raccomanda di effettuare una o due pillole, tre volte al giorno, se necessario, il medico può raddoppiare la dose. Il corso generale di trattamento dovrebbe durare almeno 3 mesi.

Vale la pena notare che è molto raro, ma è possibile la comparsa di una reazione collaterale sotto forma di disturbi nel funzionamento dell'apparato vestibolare, disturbi dispeptici e alopecia. Ma dopo aver interrotto l'assunzione di Karsil, queste reazioni nel corpo scompaiono completamente.

Il costo di imballaggio Kars, la numerazione di 80 compresse varia da 350 a 370 rubli.

Legalon

Epatoprotettore capsulato di origine vegetale Legalon è disponibile in due concentrazioni di 70 e 140 mg della sostanza attiva - Silibinina.

Nella variante da 140 mg, non è usato nei bambini sotto i 12 anni e agli adolescenti e agli adulti viene prescritta 1 capsula tre volte al giorno per il trattamento dell'epatosi, senza masticare o svuotare la polvere dal guscio della capsula. Indicazioni per l'uso possono anche servire come sintomi di epatite da farmaci e difficoltà nel funzionamento della cistifellea.

Il corso di trattamento della malattia è scelto dal medico, in base alla gravità della malattia e al suo decorso.

Sovradosaggio, assunzione di farmaci Silibinina ufficialmente esclusa, ma con una esagerazione teorica della dose, è necessario indurre il vomito, lavare lo stomaco con una grande assunzione di liquido e assumere carbone attivo al ritmo di: 1 compressa per 10 kg di peso.

Il costo del numero di imballaggio 30 e il numero 60 nella regione di 330 e 590 rubli, rispettivamente.

Silibor

Silibor è un epatoprotettore in compresse arancioni con un odore caratteristico.

Adulti e adolescenti dai 12 anni di età, che effettuano il trattamento dell'epatosi adiposa, Silibor viene prescritto 2 o 3 compresse tre volte al giorno per mezz'ora prima dei pasti.

Quando si assumono sostanze medicinali particolarmente tossiche (ad esempio Griseofulvin con microsporia), al fine di prevenire danni alle cellule del fegato, il bambino può essere prescritto dall'età di 1 anno, il dosaggio e la durata del trattamento, allo stesso tempo, sono determinati dal medico individualmente.

Tra le reazioni avverse ha annunciato prurito sulla pelle, che passa senza lasciare traccia con l'abolizione di Silibor e farmaci tali sostanze attive.

Il corso del trattamento della malattia è impostato su un mese per almeno sei mesi al massimo. Dopo un mese di riposo, è possibile riprendere a prendere Silibor nella stessa posologia.

Gepabene

In combinazione con capsule di cardo mariano Hepabene ha combinato l'estratto del fumo medicinale, che stimola la produzione e l'escrezione della bile.

È vietato per i pazienti che eseguono il trattamento dell'epatosi grassa, la cui età è inferiore a 18 anni, nonché in presenza di una reazione allergica a una qualsiasi delle sostanze del farmaco.

Le capsule, come gli altri farmaci Silibinin, per il trattamento dell'epatite dopo un pasto, sono raccomandati per gli adulti e gli adolescenti una, tre volte al giorno, ogni 8 ore.

Costo Gepabene circa 500 rubli.

Metodi tradizionali di trattamento dell'epatosi epatica

Come terapia adiuvante nel trattamento della malattia, si possono usare metodi di medicina tradizionale.

  • Mezz'ora prima dei pasti, i guaritori popolari raccomandano di bere l'infuso sui semi del cardo mariano macchiato, una panacea vegetale per le malattie del fegato. Per la preparazione dell'infusione sarà necessario un bicchiere di acqua bollente e un cucchiaino di semi. Baia suksoboru acqua bollente, lasciare fermentare per 20 minuti e bere sorsi raffreddati. Puoi migliorare l'effetto con la metà di menta piperita.
  • L'effetto del cardo mariano può anche essere migliorato con un complesso vegetale di fiori di camomilla, un immortelle secco, iperico e germogli di betulla. Mescolando la raccolta, 1 cucchiaio da tavola inforna in mezzo litro di acqua bollente. Prendi l'infuso avrà bisogno di un bicchiere, illuminando il suo sapore con un cucchiaino di miele. L'effetto migliore si ottiene quando si prende il decotto mezz'ora prima dei pasti o 2 ore dopo, e il corso generale per curare la malattia dovrebbe durare almeno 2 mesi.
  • Puoi ancora ogni mese per un'ora per bere un cucchiaio di brodo di latte di cardo. Per fare questo, è necessario far bollire 30 grammi di aspirazione in mezzo litro d'acqua, lasciarlo riposare, avvolto in un asciugamano e ben coperto con un coperchio. Fresco, brodo, non conservare più di 2 giorni in frigorifero.
  • Famoso anche per il suo effetto riparatore e purificante sul fegato, un decotto di bacche di rosa canina, erbe di Hypericum e motherwort, equiseto e fiori viola. Versare la miscela, selezionata in parti uguali, nel litro bollente dell'acqua e far bollire per 10 minuti. Brodo freddo e filtrato per bere un quarto di tazza quattro volte al giorno.
  • Un buon effetto non è solo gustoso, ma anche un utile mix di noci e miele, ed è meglio se il miele è finto. Diversi cucchiai di miele vengono aggiunti a una manciata di noci tritate sbucciate in modo che la miscela diventi omogenea, per praticità, puoi tagliarla con un frullatore. Bere 3 volte al giorno per un cucchiaino prima dei pasti.
  • Allevia la nausea e la pesantezza del tè con menta e melissa, che viene prodotta e bevuta sintomaticamente, vale a dire quando i sintomi disturbano direttamente.
  • Simile al tè alla menta sopra, le proprietà hanno il succo di carota. Inoltre, secondo i guaritori, può verificarsi un miglioramento con bere giornalmente un bicchiere di succo fresco a stomaco vuoto.
  • I guaritori tradizionali sostengono anche di aiutare nel trattamento dell'infusione della malattia di pere secche e farina d'avena. In un litro di acqua bollente è necessario preparare un bicchiere di pere e 4 cucchiai di farina d'avena, ben coperti con un coperchio e avvolti con un asciugamano, lasciare la miscela per 3 ore, quindi filtrare. Bevi l'infusione risultante durante il giorno, poiché il corpo può bere tre o quattro bicchieri al giorno. Ogni giorno, prepara un nuovo fluido terapeutico.

Tuttavia, vale la pena ricordare che i rimedi popolari non sono in grado di sostituire i farmaci e devono sempre consultare il proprio medico prima di utilizzare uno qualsiasi dei metodi.

TUTTI ANCORA QUELLO CHE RISCALDA IL CALORE DEL FEGATO?

A giudicare dal fatto che stai leggendo queste righe ora - la vittoria nella lotta contro le malattie del fegato non è dalla tua parte.

E hai già pensato alla chirurgia? È comprensibile, perché il fegato è un organo molto importante, e il suo corretto funzionamento è una garanzia di salute e benessere. Nausea e vomito, pelle giallastra o grigiastro, sapore amaro in bocca, urina scura e diarrea. Tutti questi sintomi ti sono familiari di prima mano.

Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa? Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Krichevskaya, di come ha curato il fegato. Leggi l'articolo >>