Forum dell'epatite

Cibo

Condivisione della conoscenza, comunicazione e supporto per le persone con epatite

Qualcuno è stato trattato a Saratov ??

Qualcuno è stato trattato a Saratov ??

Messaggio Daria "27 feb 2012 16:24

Ri: Qualcuno è stato trattato a Saratov ??

Messaggio Sergio »27 feb 2012 16:43

Ri: Qualcuno è stato trattato a Saratov ??

Il messaggio Daria "29 feb 2012 00:40

Ri: Qualcuno è stato trattato a Saratov ??

Il messaggio dello scoiattolo "Apr 16, 2012 21:43

SARATOV! Allergici

ragazze, erano già 2 volte al CEC Yuri Sergeyevich, chi altro era trattato da lui? come è il trattamento? ha aiutato? solo a mio parere, stranamente prescrive farmaci, tutto in una volta in un mucchio di 5-6 farmaci... e forse ovviamente dovrebbe essere... hanno anche consigliato a Melnikov, non so di andare da lui o andare a questo

siamo trattati dal tseka, ma non siamo allergici, il nostro pediatra lo ha raccomandato a noi, lui stesso sembra essere niente, ma non capisco

E tu? come è il trattamento? dà risultati?

Sì, in realtà non capisco davvero per cosa veniamo curati, abbiamo avuto un piccolo ittero alla nascita, poi sono passati, e il test del sangue è aumentato di asth e alt, aveva già donato sangue, ultrasuoni e così via, probabilmente 15mila già spesi soldi, la CEC aveva, ci ha mandato al centro del DNA per l'analisi, ha detto che tutto è generalmente normale, solo nella saliva i resti di cyto-rymal (nome folle) erano generalmente fastidiosi, candele prescritte geferon e hofitol da bere per 2 mesi, quindi alla fine di dicembre di nuovo per le analisi e vedere qual è il risultato

è chiaro... beh, non so neanche... quello che abbiamo e perché le guance rosse non sono mai state capite da nessuno, beh, scrive come dermatite atopica... abbiamo disbatteriosi, stafilococchi e deficit enzimatico secondo analisi... infatti, può essere proprio da il fatto che l'enzima non è sufficiente, perché quando si beve enzimi tutto proohodit... ma noi navypisyvali ancora kchischu farmaci sul frigorifero pende lista Th quando e come bere, perché dofiga tutto quello che ricordo, anche, che è di 10 giorni bevuto un corso sulla 6000rub - Nitsche cambiato, adesso, un'altra lista è stata rilasciata per 7 giorni ora... Sto morendo se non passo o sputo su tutto e non farò un bambino con tutte queste cose o andare da qualcun altro..

Eccomi, semplicemente non permettiamo le vaccinazioni a causa di questo

Tseka Yuri Yakovlevich

Fedotova E.V.

9 recensioni
allergologo
pr. Kirov, morto il 15/1
Clinica "Alpha Health Center"
Str. Giardino, 153
"GazMedTsentr"

Pertseva I. A.

3 recensioni
allergologo
Str. Dzerzhinsky, morto 26
Il primo centro medico per bambini su Dzerzhinsky

Recensioni (2)

La qualità della diagnosi e la prescrizione del trattamento.

Questo non può essere considerato una mancanza di un dottore, ma non ha gradito le lunghe code. Ahimè, uno dei pochi bravi specialisti a Saratov è costantemente ci sono un sacco di persone che vogliono arrivarci.

Specialista splendido Ora ci sono, purtroppo, pochi rimasti. Mia figlia aveva un raffreddore che non poteva essere curato per più di un anno. Giravano intorno a un sacco di dottori, per lo più LOR, spendevano un sacco di soldi, facevano un'operazione per rimuovere le adenoidi - tutto senza confusione. Grazie a Dio, le persone buone consigliarono di rivolgersi alla CEC. Immediatamente ho ipotizzato che la mononucleosi fosse stata trasferita un anno fa, che in seguito fu completamente confermata dall'analisi e circa un anno fa! Ha prescritto un trattamento abbastanza difficile per il bambino (iniezioni dolorose) e costoso, ma dopo due settimane la rinite è scomparsa. Poi arrivarono alle consultazioni sul miglioramento dell'immunità e la figlia smise di ammalarsi (pah-pah). E prima d'inverno era più malata di quando andava a scuola.

Il bambino era stato infettato da mononucleosi infettiva a casa. Tutti i nostri viaggi ai dottori non sono finiti. Su consiglio di amici, si sono rivolti a Tseka Yu. Ya. Con la prescrizione di un medico, hanno completato un ciclo di trattamento di 3 mesi con vari farmaci e il bambino ha recuperato completamente! Medico molto gentile. Il bambino lo guardò come il dottor Aibolit!

consigliare un medico o un'ambulanza.

Commenti

Ci siamo anche ammalati ieri ((durante il giorno 38, nella notte del 39.5, chiamato 03, il marito ha detto che non c'erano ambulanze pagate, non è un fatto che ci sarà un pediatra di turno, e qui è sicuramente una squadra per bambini.

il tempo era 2,40. Ero pronto ad aspettare fino al mattino, ho rotto il bambino come una chiamata all'interfono: alle 2,55 i dottori entrarono nell'appartamento!

guardavano, ascoltavano, non pungevano, dicevano che l'iniezione era malata e non avremmo fatto del male al bambino di notte, perché temperatura 39 e lo sparo - un caso estremo. ha scritto una puntura di prescrizione: analgin, suprastin, papaverina 0,2 ciascuno in una siringa, ancora una volta ha spiegato che questo è quando 39,5 o vicino a 40, non aspettare i medici, ma prendere misure urgenti.

Poi cercarono se stessi, cercarono le candele Tsefekon, non le trovarono, apparentemente finirono o dimenticarono di metterle - oh, la nostra meravigliosa medicina (((lo rassicurai appena che andammo in farmacia a comprare le candele e ad acquistarle. Ho la parola che metteremo una candela nel prossimo istante, poi abbiamo tirato fuori una striscia reattiva, aspettato circa 20 minuti, Romka certamente non è andata in bagno, abbiamo lasciato la striscia reattiva a)))))

detto grazie, spingere 500 rubli. per diligenza e buona attitudine (dalla quale ero solo in stato di shock), i medici se ne andarono, mio ​​marito andò in farmacia, fece una candela e dormì!

onestamente, sono sotto shock. Ho pensato che in ogni caso al bambino sarebbe stato dato un colpo, che a nessuno importa, che fa male e con una tale temperatura è un enorme stress. poi ci sono ancora buoni pediatri nell'ambulanza)

Gvozdevskikh Yury Sergeevich

Corsi insegnati: educazione fisica.

Il nome della direzione di allenamento e specialità: l'allenatore - un insegnante di cultura fisica.

Esperienza lavorativa nella specialità: -

Dati sullo sviluppo professionale e sulla riqualificazione professionale: -

Informazioni biografiche di base:

Nel 2002 si è laureato presso la sede di Voronezh dell'Istituto statale di cultura fisica di Mosca con una laurea in Educazione fisica e Sport. Classifica: CCM boxing. Nel 2012 si è laureato alla FGBOU VPO VGAU intitolato all'imperatore Peter 1.

Dal 2000 al 2006 - servizio a contratto nelle forze di frontiera del FSB della Russia. Dal 2006 al 2017 - servizio nelle forze dell'ordine, capitano di servizio domestico in pensione. Dal 2017, docente presso il Dipartimento di cultura fisica e riabilitazione medica, VSMU prende il nome N.N. Burdenko.

Ordine del Ministero della Salute 25.01.1999 N 24 RF "SUL RAFFORZAMENTO DELLA eradicazione ATTUAZIONE poliomielite nella Federazione Russa entro il 2000" (insieme con il "Regolamento sul Centro di Coordinamento per l'eliminazione della poliomielite MINISTERO DELLA SALUTE DELLA RUSSIA", "Linee guida per la rilevazione, la diagnosi, esami di laboratorio e registrazione Pazienti con poliomielite e paralisi flaccida acuta ")

madre e figlio

dal 01.25.1999, N 24

POSIZIONE

CIRCA IL CENTRO DI COORDINAMENTO PER LA LIQUIDAZIONE

MINISTERO DELLA POLILOMIELI DELLA RUSSIA

1. Disposizioni generali

1.1. Il Centro di coordinamento per l'eliminazione del poliomielite del Ministero della Sanità della Russia (di seguito il Centro) è stato istituito su base funzionale sulla base del Centro federale per la sorveglianza epidemiologica sanitaria del Ministero della Sanità della Russia.

1.2. Nelle sue attività, il Centro è guidato dalla Costituzione della Federazione Russa, dalle leggi federali, dai decreti e dagli ordini del Presidente della Federazione Russa, dai decreti e dagli ordini del Governo della Federazione Russa, dagli atti normativi e dai documenti metodologici del Ministero della Sanità della Russia, dalle raccomandazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, nonché da questi regolamenti, linee guida e disposizioni " Programmi di eradicazione della poliomielite nella Federazione russa entro il 2000 ", il piano d'azione nazionale sul reale programmi zione e piani di lavoro concordato con il Dipartimento di Sanitaria del Ministero della Salute della Russia ispezione.

1.3. Il Centro è diretto dal Vice Capo Medico del Centro Federale per la Sanità Statale e la Sorveglianza Epidemiologica del Ministero della Sanità della Russia. Il responsabile del centro fornisce la gestione generale, organizza l'attuazione dei compiti e delle funzioni assegnati al Centro ed è personalmente responsabile della loro attuazione.

1.4. Il Centro opera in collaborazione con i servizi interessati ministero russo della Sanità, Consiglio Laboratorio gossanepidsluzhby Russia, istituti di ricerca del ministero russo della Sanità, Accademia delle scienze mediche, organi di gestione enti sanitari della Federazione Russa e il Centro di controllo sanitario della Federazione Russa, i mezzi di comunicazione e altro Stato interessato e pubblica organizzazioni.

1.5. Un rapporto sulle sue attività è presentato al Dipartimento di Stato sanitario e alla sorveglianza epidemiologica del Ministero della Sanità della Russia.

1.6. La liquidazione e la riorganizzazione del Centro vengono effettuate con decisione del Ministero della Sanità della Russia e in conformità con gli atti legislativi della Federazione Russa.

2. Principali compiti e funzioni

2.1. I compiti principali del Centro sono:

- pianificazione, organizzazione dell'attuazione, coordinamento, monitoraggio, monitoraggio e valutazione dell'efficacia delle attività di eradicazione della poliomielite nel paese;

- organizzazione della certificazione dei territori liberi dalla poliomielite nella Federazione Russa.

2.2. Il Centro in conformità con i compiti assegnati ad esso svolge le seguenti funzioni:

- lo sviluppo e l'adeguamento annuale del "Piano d'azione nazionale per l'eliminazione della poliomielite in Russia" (di seguito il "Piano");

- sviluppo di piani di lavoro annuali per l'attuazione del Piano;

- sorveglianza epidemiologica della poliomielite e paralisi flaccida acuta;

- monitorare, controllare e valutare l'efficacia delle attività di eradicazione della poliomielite nel paese;

- organizzazione della certificazione dei territori liberi dalla poliomielite della Federazione Russa;

- organizzazione e attuazione di misure per migliorare le qualifiche degli specialisti delle agenzie e delle istituzioni di sanità pubblica e del servizio sanitario e epidemiologico statale nel campo della diagnosi, dell'epidemiologia e della prevenzione della poliomielite, certificazione dei territori liberi dalla poliomielite;

- preparazione e pubblicazione di materiale informativo e analitico sul miglioramento della sorveglianza epidemiologica della poliomielite e della paralisi flaccida acuta, certificazione dei territori liberi dalla poliomielite;

- preparazione di materiali e proposte del Ministero della Sanità della Russia sul miglioramento della sorveglianza epidemiologica della poliomielite e della paralisi flaccida acuta, certificazione dei territori liberi dalla poliomielite;

- coordinamento delle attività, fornitura di assistenza metodologica e pratica alle autorità e istituzioni sanitarie, servizio sanitario statale ed epidemiologico sull'eradicazione della poliomielite nel paese, certificazione dei territori liberi dalla polio.

3. Doveri e diritti.

3.1. Il Centro è obbligato a svolgere i compiti e le funzioni che gli sono affidati, secondo le modalità prescritte, a presentare al Ministero della Sanità della Russia un rapporto sulle sue attività, sui materiali statistici, informativi e analitici sui problemi dell'eradicazione della poliomielite nel paese, sulla certificazione dei territori liberi dalla poliomielite.

3.2. Il Centro, nell'ambito delle sue competenze, ha il diritto di richiedere alle organizzazioni e alle istituzioni le informazioni necessarie, di impegnarsi nel lavoro di specialisti di istituti di ricerca, autorità sanitarie e istituzioni e il servizio sanitario e epidemiologico statale delle entità costituenti della Federazione Russa, di altri stati interessati e organizzazioni pubbliche, i media.

dal 01.25.1999, N 24

DETERMINAZIONE STANDARD DELL'INCIDENTE

La definizione standard del caso di polio paralitico acuto si basa sulla diagnosi virologica.

Il caso della paralisi spinale flaccida acuta, in cui il virus della poliomielite "selvaggia" è isolato, è classificato come poliomielite paralitica acuta (secondo la classificazione internazionale delle malattie 10 revisione A80.1, A80.2).

Un caso di paralisi spinale flaccida acuta che si è manifestata non prima di 4 e non più tardi di 30 giorni dopo l'assunzione di un vaccino polio vivo, in cui il virus della poliomielite vaccinale è stato isolato, è classificato come poliomielite paralitica acuta associata al vaccino nel ricevente (secondo la Classificazione Internazionale delle Malattie 10 revisione 80.0).

Un caso di paralisi spinale acuta flaccida avvenuta non più tardi di 60 giorni dopo il contatto con il vaccinato, in cui il virus della poliomielite vaccinale è isolato, è classificato come poliomielite paralitica acuta associata al vaccino in contatto (secondo la Classificazione Internazionale delle Malattie 10 revisione 80.0).

L'isolamento del virus della poliomielite di origine vaccinale in assenza di manifestazioni cliniche non ha valore diagnostico.

Un caso di paralisi spinale flaccida acuta, in cui l'indagine non è stata completamente completata o non eseguita affatto, ma si osserva una paralisi flaccida residua a 60 giorni dal momento della sua comparsa, è classificata come poliomielite paralitica acuta, non specificata (secondo la Classificazione Internazionale delle Malattie 10 revisione 80.3). Questa diagnosi è "compatibile con la poliomielite" e indica carenze nel lavoro di identificazione e diagnosi di poliomielite.

Un caso di paralisi spinale flaccida acuta, in cui è stato eseguito un esame completo completo, ma il virus non è stato isolato e nessun aumento diagnostico degli anticorpi è stato ricevuto, è classificato come poliomielite paralitica acuta di un'eziologia diversa dalla poliomielite (secondo la Classificazione internazionale delle malattie 10 revisione A80.3).

Il caso della paralisi spinale flaccida acuta con il rilascio di altri virus neurotropici appartiene a malattie di diversa eziologia non polio (secondo la Classificazione internazionale delle malattie 10 revisione A80.3).

madre e figlio

dal 01.25.1999, N 24

RACCOMANDAZIONI PER IL RILEVAMENTO, LA DIAGNOSI, IL LABORATORIO

INDAGINE E REGISTRAZIONE DEI PAZIENTI CON POLIOMIELITE E ACUTA

PICCOLE PARALITÀ

Tutti i pazienti di età inferiore a 15 anni con sintomi di paralisi flaccida acuta, così come tutti i pazienti (senza limiti di età) per sospetta poliomelite, sono soggetti a rilevazione, diagnosi, esami di laboratorio e registrazione.

Nel corso dell'esame, i medici curanti (neuropatologi, specialisti di malattie infettive e pediatri) devono incontrarsi principalmente con quattro forme nosologiche di AFP nei bambini.

1. Polio paralitico, caratterizzato da uno sviluppo acuto di debolezza muscolare, paresi o paralisi di uno o più arti. Esiste una predominanza della paresi dei gruppi muscolari prossimali con asimmetria pronunciata, il tono muscolare è basso, i riflessi sono ridotti o cadono. Sensibilità salvata. Non ci sono disturbi pelvici. Una piccola pleiocitosi può comparire nel liquido cerebrospinale. Oltre alla paralisi degli arti nei bambini, si può sviluppare una paralisi dei nervi cranici con disturbi bulbari.

2. Polineuropatia allergica-infettiva (il più delle volte polineuropatia infiammatoria demielinizzante, precedentemente designata come poliradicoloneurite), caratterizzata dallo sviluppo di paralisi flaccida diffusa e simmetrica. Di solito è preceduto da malattie del tratto respiratorio superiore, dolore e parestesie nelle gambe. Paralisi aumentano verso l'alto, catturando i muscoli della cintura pelvica e della colonna vertebrale toracica. Il tronco cerebrale può essere coinvolto nel processo (paralisi di Landry). C'è dolore lungo i tronchi nervosi, così come l'ipersesia nel distale. I riflessi retrattili tendinea cadono. A volte ci sono disturbi pelvici. Nel liquore - aumentare la proteina.

3. Mielite infettiva acuta, che di solito è caratterizzata dallo sviluppo di paraparesi simmetrica. Con la mielite disseminata, a causa di molteplici piccoli focolai sparsi a diversi livelli del midollo spinale, eccitando sia la materia grigia che quella bianca, la paresi può essere lenta e spastica. Ci sono anche disturbi della sensibilità del tipo conduttivo o segmentale (forma stazionaria del disturbo di sensibilità). Pleocitosi e un leggero aumento nel contenuto proteico si trovano nel liquido cerebrospinale.

Questo gruppo comprende anche il monopareto delle estremità, accompagnato da una diminuzione del tono con una leggera diminuzione o conservazione dei riflessi tendinei (monoparesi transitoria). Di solito finiscono in completo recupero.

4. Neurastenia traumatica (in precedenza definita neurite) dei nervi sciatico o peroneo. Di solito osservato nei bambini piccoli che hanno ricevuto iniezioni intramuscolari sotto forma di farmaci antibatterici nel trattamento delle infezioni acute (infezioni respiratorie acute, polmonite, enterocolite e altre malattie). Più spesso le sezioni distali (paresi dei piedi) di un arto soffrono. I riflessi di Achille cadono. Il liquore non è cambiato.

Se è difficile assegnare il paziente a una delle forme nosologiche, la diagnosi è "AFP", indipendentemente dall'eziologia della malattia.

L'identificazione dei pazienti con paralisi flaccida acuta (AFP) viene effettuata da medici e paramedici di istituzioni mediche durante visite ambulatoriali, visite a domicilio, trattamenti ospedalieri, visite mediche regolari e osservazione medica di persone in aree di poliomielite e AFP.

I pazienti con segni clinici di poliomielite e sintomi di paralisi flaccida acuta sono soggetti ad esame virologico obbligatorio di 2 volte.

Il primo campione fecale deve essere assunto il primo giorno della diagnosi di poliomielite o paralisi flaccida acuta. Il secondo campione di feci viene prelevato ad intervalli di 24-48 ore. Il volume di campione ottimale di feci 8-10 g Il campione viene posto in un tubo sterile asciutto con un tappo di gomma. Dopo il campionamento, la provetta viene conservata e trasportata al laboratorio di virologia a una temperatura compresa tra 0 e + 8 gradi. C (reverse "catena del freddo").

Responsabile del prelievo tempestivo di materiale dal paziente e della sua consegna al laboratorio di virologia del centro di stato sanitario e alla sorveglianza epidemiologica è il capo dell'istituto in cui il paziente ha trovato AFP.

I laboratori di virologia dei centri sanitari statali e di sorveglianza epidemiologica, che non sono inclusi nell'elenco dei laboratori identificati come regionali, conducono ricerche su 1/2 campioni di materiale (feci) da pazienti AFP e 1/2 dei campioni di materiale sono inviati ai centri regionali per la diagnosi di polio da laboratorio.

Se si sospetta la poliomielite, oltre a 2 campioni di feci, vengono prelevati 2 campioni di siero.

Per uno studio diagnostico, prendere due campioni del sangue del paziente (5 ml). Il primo test deve essere effettuato il giorno della diagnosi iniziale; il secondo - 2-3 settimane dopo il primo. I sieri di sangue vengono conservati e trasportati a una temperatura compresa tra 0 e + 8 gradi. S.

In caso di esito letale, campioni di materiale in sezione vengono prelevati dal midollo spinale.

Gli studi sono condotti dai laboratori di virologia dei centri di sorveglianza sanitaria e epidemiologica, centri nazionali e regionali per la diagnosi di laboratorio della poliomielite gratuita.

Ogni AFP paziente identificata è soggetta a registrazione in istituzioni mediche nella rivista di registrazione delle malattie infettive (modulo N 060 / U) su base generale. Entro 24 ore, viene presentato un avviso di emergenza (conto n. 058 / U) sul verificarsi di paralisi flaccida acuta a centri territoriali di sorveglianza sanitaria e epidemiologica. I centri per la sorveglianza statale sanitaria e epidemiologica per le diagnosi preliminari tengono conto del numero di AFP nel "Rapporto sulla registrazione della poliomielite e della paralisi flaccida acuta". Il riesame del paziente deve essere effettuato dopo 60 giorni dall'esordio della malattia, a condizione che la paresi non si sia ripresa prima.

La diagnosi di paralisi flaccida acuta può essere utilizzata come diagnosi preliminare.

La diagnosi finale in ciascun caso è formulata sulla base di dati clinici e di laboratorio secondo la revisione dell'ICD 10 da parte della commissione per la diagnosi di poliomielite con la partecipazione di un virologo, epidemiologo, neuropatologo e specialista in malattie infettive. La diagnosi finale è presa in considerazione nelle forme 1, 2 dell'osservazione statistica dello Stato.

istituzione sanitaria non governativa
"Ospedale clinico stradale
alla stazione Voronezh-1 di JSC "Russian Railways"

Yuri Alexandrovich Kobantsev - Responsabile del Dipartimento di Neurologia

Kobantsev Yuri Alexandrovich

posizione:
suddivisione:
Dipartimento:
Orari di apertura della reception:

Istruzione e specializzazioni:

Istruzione superiore
Nel 1992 si è laureato presso la facoltà di medicina dell'Istituto medico statale di Voronezh. NN Specialità Burdenko "affari medici"
Dal 1992 al 1993, ha studiato in un tirocinio clinico nel campo delle malattie nervose sulla base dell'ospedale clinico di emergenza cittadino (BSMP), nel 1993 è stato qualificato come neuropatologo
Nel 1998, formazione avanzata "Selected Questions of Neurology"
Nel 2003, formazione avanzata "Domande di neurologia"
Nel 2005, formazione avanzata presso l'Università russa di amicizia dei popoli, a Mosca, il ciclo "Neurologia"
Nel 2008, formazione avanzata presso la Russian State Medical University, a Mosca, sul ciclo "Nuove tecnologie per la diagnosi, il trattamento e la prevenzione dell'ictus"
Nel 2009, la specializzazione "Terapia del botulino nel trattamento delle sindromi sponiche e altre sindromi spastiche", nel 2009 è stato rilasciato un certificato di botulino-terapeuta.
Nel 2009, formazione avanzata "Questioni effettive di competenza delle competenze professionali tra i ferrovieri"
Nel 2010, formazione avanzata "Problemi reali di neurologia"
Nel 2014, la specializzazione in "Terapia botulinica", ha rilasciato un certificato del formatore per la preparazione dei terapeuti del botulino
Nel 2015, formazione avanzata "Questioni effettive di esame delle competenze professionali dei lavoratori del trasporto ferroviario"
Nel 2015, formazione avanzata "Questioni reali di neurologia"
Nel 2015, formazione avanzata "Terapia complessa dell'artrosi con somministrazione intrarticolare di farmaci"

esperienza:
Esperienza lavorativa totale di 30 anni, tra cui una specialità di 24 anni
Dal 1992 al 1993 è stato internato al reparto neurovascolare dell'ospedale di emergenza
Dal 1993 al 2007, il neurologo del dipartimento neurovascolare dell'ospedale di emergenza

In questo momento:
Dal 2007, il capo del dipartimento neurologico, un neurologo della più alta categoria di qualificazione dell'istituto sanitario nazionale "Road Clinical Hospital at st. Voronezh-1 Russian Railways
Dal 2007, il principale neurologo freelance della direzione regionale del supporto medico delle ferrovie sud-occidentali
Consigliere della Società Neurologica
Addestratore di addestramento per botulino certificato

Autore:
20 articoli scientifici
1 proposta di razionalizzazione

Premi:
Diploma per un grande contributo per lo sviluppo della medicina riparativa della regione di Voronezh nel 2002
Diploma della Direzione Generale dell'Amministrazione Sanitaria dell'Amministrazione Regionale Voronezh 2003
Diploma del Presidente della JSC "Russian Railways" V. Yakunin. 2013
Nominato capo degli orologi della Ferrovia sud-orientale 2014

possiede:

Conduzione di punture lombari diagnostiche e terapeutiche
Conduzione dei blocchi medici nelle sindromi dolorose del cingolo scapolare superiore, degli arti inferiori e di varie parti della colonna vertebrale
Introduzione delle tossine botuliniche (Kseomin, Dysport, Botox):
in caso di distonie muscolari (torcicollo spastico, blefarospasmo, spasmo della scrittura);
ipercinesia facciale (emisferi facciali, tic);
mal di testa tensione;
iperidrosi di palme, piedi, ascelle;
spasticità degli arti dopo un ictus, trauma cranico, paralisi cerebrale e altre malattie

Tseka Yury Sergeevich

Pubblicato il 30/03/11 • Categoria 04. C'E 'OPINIONE

Il 18 marzo 2011, a Saratov, nel MUZ "Children's City Polyclinic No. 2", con il supporto del Ministero della Salute della Regione di Saratov, una conferenza scientifico-pratica "Approcci moderni nel trattamento delle infezioni batteriche. Domande sulla terapia antibiotica razionale. Esperti di Rospotrebnadzor, principali infectiologi della regione di Saratov e esperti invitati di Mosca hanno fatto delle presentazioni.

Attualmente, il problema principale nel trattamento delle infezioni batteriche è che nel tempo i microrganismi hanno imparato ad adattarsi all'azione dei farmaci antibatterici. I primi casi di resistenza (resistenza) dei batteri agli antibiotici sono stati registrati quasi immediatamente dopo la loro comparsa - già nel 1945-1965. Dagli anni '90, c'è stato un forte aumento del numero di microrganismi resistenti. Pertanto, il 25% dei ceppi di polmonite di Streptococcus (agenti causali di polmonite) sono resistenti alla penicillina, 480 diversi ceppi del genere Streptomyces (causa sepsi - infezione del sangue) sono resistenti a 6-8 diversi farmaci antibatterici (alcuni ceppi a 20); la poliresistanza di Pseudomonas aeruginosa (può causare infezioni dell'occhio postoperatorie che portano alla cecità, malattie del sistema nervoso centrale, tratto gastrointestinale, polmonite) è del 33%.

I patogeni resistenti agli antibiotici delle infezioni nosocomiali, le malattie ricevute dai pazienti nelle istituzioni mediche, sono particolarmente preoccupanti. Il volume principale di infezioni nosocomiali (VBI) è registrato in strutture ostetriche. Nella regione di Saratov dal 2000 al 2010, la quota di infezioni nosocomiali in queste istituzioni è stata del 60,3%. Il secondo posto è occupato da infezioni nosocomiali, che sono emerse quando si cercava assistenza medica in ambulatori - 13,9%, poi - altri ospedali - 9,3%, ospedali pediatrici - 8,5%.

"Nei paesi sviluppati, il problema delle infezioni nosocomiali resistenti è considerato una questione di sicurezza nazionale. Nel frattempo, in Russia, rispetto ai paesi occidentali, gli NI non sono registrati e registrati in modo sufficientemente oggettivo. Inoltre, la regione di Saratov si distingue per i bassi tassi, sia nel Distretto Federale del Volga che tra le altre regioni della Federazione Russa. Secondo le statistiche, in Russia nel suo complesso nel 2009, c'erano 3.15 casi di infezioni settiche purulente per 1000 neonati. Nel distretto federale del Volga - 2,84, nella regione di Saratov - 1,01, che è 3,1 volte meno che nella Federazione russa e 2,8 volte meno che nel Distretto Federale del Volga ", ha detto Natalya Krasilnikova, capo esperta del dipartimento sorveglianza epidemiologica dell'Ufficio di Rospotrebnadzor nella regione di Saratov.

Dagli anni '70 del XX secolo, i nuovi farmaci antibatterici non sono praticamente apparsi. Il costo per lo sviluppo di un nuovo antibiotico è in genere da 300 a 1.500 milioni di dollari, - ha detto Igor Krasilnikov, dottore in Scienze biologiche, accademico dell'Accademia russa di scienze naturali, capo del dipartimento di scienza e sviluppo innovativo dello Stato Federale Unitario Enterprise NPO Microgen del Ministero della Salute e dello Sviluppo Sociale della Russia.

Inoltre, i batteri si adattano rapidamente al nuovo farmaco. "Esiste una sorta di" razza "tra gli sviluppatori di nuovi farmaci e microbi. Gli scienziati creano un antibiotico che agisce su un determinato ceppo di batteri, ma i microrganismi alla fine sviluppano meccanismi protettivi contro di esso. Questo incoraggia gli esperti a creare nuovi antibiotici, che successivamente portano allo sviluppo di nuovi meccanismi protettivi nei batteri. Ovviamente, in questo modo non ci evitiamo il problema e non conduciamo alla sua soluzione ", afferma Igor Krasilnikov.

Gli specialisti sono costretti a cercare altri farmaci per curare le infezioni batteriche. Questi farmaci sono attualmente chiamati ingiustamente in una volta batteriofagi - virus specifici che infettano i batteri. "I fagi sono farmaci unici e autoregolatori. Diventano più nel corpo mentre c'è un mezzo nutritivo sotto forma di batteri patogeni. Una volta eliminata l'infezione, i batteriofagi scompaiono a causa dell'assenza di microrganismi patogeni. Numerosi studi clinici hanno dimostrato che i batteriofagi non causano effetti collaterali. Pertanto, possono essere utilizzati per trattare quei pazienti per i quali l'assunzione di antibiotici è indesiderabile (ad esempio, le donne in gravidanza) ", dice Konstantin Miroshnikov, Ph.D. in Biologia, capo del laboratorio di bioingegneria molecolare presso l'Istituto di Chimica Bioorganica. Accademici M.M. Shemyakin e Yu.A. Ovchinnikov RAS (Mosca).

Yuri Tseka, Candidato di Scienze Mediche, Professore Associato presso il Dipartimento di Malattie Infettive Pediatriche dell'Università Statale di Saratov VI Razumovsky Roszdrav ", ha osservato che il trattamento della disbatteriosi con batteriofagi (specialmente nei bambini) è un metodo promettente. Allo stesso tempo non ci sono controindicazioni, non vengono registrati effetti collaterali.

Gli specialisti partecipanti alla conferenza hanno convenuto che i batteriofagi possono essere utilizzati con successo insieme agli antibiotici e essere utilizzati nel trattamento di una vasta gamma di malattie infettive.

Tseka Yury Sergeevich

Mamlife - un'applicazione per madri moderne

Bifiform non ci ha aiutato. Quello che ti è stato prescritto per la diarrea può mangiare, che è meglio. Bambino di 4 mesi. Aggiungerò qualche informazione in più.. Abbiamo già bevuto una CREMA e un enterofuril, poi ci hanno già prescritto gastroenterolo G lactozari e biforme, e non ha senso (ho anche una dieta molto rigida. A proposito, ho già perso molto peso

Nell'applicazione, è possibile visualizzare tutte le foto di questa voce, nonché commentare e leggere altri post dell'autore.

Commenti

- Probiotics esattamente? E chi è questo per noi? Hai bevuto te stesso? Buoni probiotici - bion3 (nuova generazione), dal vecchio baktisuptil.

- @clementine, bambino 4 mesi

- @ katerina808, se il loro bambino può, non so) leggere su quelli che ho scritto o consultare un medico

- @ Clementine, siamo già stati due mesi e il pediatra è pagato e la gastroenterologia non ha alcun senso, solo i soldi per le tecniche sta piangendo (((

- Hai testato per la disbatteriosi? Con la diarrea, è necessario bere un corso di enterofuril O Enterol, e solo allora Prince of Linx o TP!

- @ katerina808, letto sulle tavolette di Laktozar su Internet, siamo andati in bagno 15 volte al giorno, dopo che tutto è tornato alla normalità, gli abbiamo prescritto un ottimo gastroenterologo, solo che dovrebbero essere diluiti nel latte o nelle miscele, ma non nell'acqua.

- Leggi le istruzioni e vedi cosa è meglio per te al prezzo.

- Lineix e acipol sono venuti da noi e bififormi. Ma tutto deve essere comprato per gli adulti, perché il bambino è un cattivo ordinario.

- Sei sicuro che ci sia qualcosa da trattare? Leggo che con HB ogni sgabello è normale, anche se è verde, liquido, ecc. E è vantaggioso per i dottori venire da loro più spesso, ma se naturalmente sei sicuro che c'è un problema, allora i dottori sono ovviamente necessari.

- Quando la diarrea prescrive un sorbente (smecta, polisorb), necessariamente Linex, Creonte o Pancreatina! Se hai una grossa perdita di liquidi, allora rehidron! E il bififorme è una cazzata, l'abbiamo bevuto, non ci ha aiutato affatto, poi un buon gastroenterologo mi ha detto che aiuta i bambini bene dopo 6 mesi, prima che non abbia senso accettarlo, è inutile!

- @ yumatik, non sono d'accordo, abbiamo bevuto 2 flaconcini di bififorme, e solo in seguito i nostri problemi di pancia sono scomparsi, prima di aver bevuto bifidium batterin e nifiga, e qui al 4 ° giorno sono iniziati i miglioramenti, ma il rehydron è possibile solo da 3 anni scritto su un pacchetto

- @ ekaterina36, ma non hanno donato altro che funghi, sono stati curati ed erano ubriachi con questo particolare farmaco per enterofurile che non ha aiutato nella foto (

- @ yulja, qui li stiamo già bevendo per 14 giorni senza senso, forse non abbastanza? Hai immediatamente avuto l'effetto.

- @ katerina808, significa che devi trovare altri dottori. Vai a un appuntamento con un gastroenterologo in 3 gufi. ill.

- @ anny-arvid, naturalmente sono sicuro che il bambino non dovrebbe andare in bagno con l'acqua, ma questa è davvero acqua giallo-marrone. Sì, i dottori hanno pensato qui

- @dementeva, abbiamo bevuto tutti i 10 giorni e il senso zero. Ci è stato detto di non bere più di 10 giorni.

- @ yumatik, quindi abbiamo CLEARED Ash non ha bevuto per 7 giorni (((inizio Polisorb

- @ katerina808 e sul pacchetto 14-21 scritto

- @ katerina808, che infezione puoi avere? Hai preso l'analisi del serbatoio? Assicurati di dissaldare il bambino! Composta di frutta secca o acqua passita! Abbiamo anche solo malattie infettive, ma solo 2 giorni! Polysorb anche non può essere più di una settimana

- @dementeva, puoi reidronare, ci è stato dato in ospedale

- @ yumatik, nessuna infezione, abbiamo trasmesso tutte le feci che puoi.

- @ yumatik, ho appena chiesto anche il dottore, lei parla dall'età di 3 anni e ha chiamato un altro che può essere meschino

- @ katerina808, beh, le feci sono una cosa e il serbatoio analizza? Questo tratto dai sacerdoti

- @ yumatik, abbiamo passato tutto a tutto e tutto è normale, presumibilmente si sono superati solo i funghi Candida per la disbatteriosi e tutto

- PER FAVORE, ANALISI PER DISBACTERIOSI. PUOI ANCHE TU E NON DIARREA A TUTTI.

- @marinaometa, abbiamo superato tutti i test. Passato. Tutto è normale

- Ti è stato prescritto un batteriofago? @ katerina808

- @ кaterina808, prima abbiamo bevuto 10 giorni di biforme, zero risultato, e poi abbiamo iniziato a bere Laktozar e Norbact L (questo è come il bififero), dopo due giorni è diventato molto meglio, e le feci e le coliche sono scomparse

- Beviamo pyobacteriophage, hilak forte, Linex, smecta e rehydron! Eravamo alla reception dello specialista di malattie infettive Tseka Yuri Sergeyevich, ha assunto Sacco e Vanzetti in Contabilità dei costi come allergologo-allergologo!

- @zzzaika, questo è probabilmente il motivo per cui dobbiamo anche avere un'eruzione cutanea

- @ katerina808 e non hai inserito il feed? Abbiamo avuto un quadro simile, e con quello che non siamo stati trattati, ma solo dopo l'introduzione dell'alimentazione complementare, la sedia è tornata alla normalità.

- @yulja, e anche noi, lactozar, da lui è apparsa la schiuma di cenere anche se non era o da questa forma

- @ katerina808, mi è davvero piaciuto! Nonno) sembrava ragionevole! Trattiamo così tanto lo stomaco da smettere! Ma vediamo, naturalmente, cosa succederà alla fine! Prende Mon, Tue, Fri come dalle 18 alle 19 senza registrare! La coda

- @ Katerina808, 520 rubli

Scarica e chatta con le mamme vicine a Mamlife - un'app per mamme moderne

Tseka Oleg Sergeevich

Capo medico dell'ospedale clinico №85

Tseka Oleg Sergeevich - Dottore in Scienze Mediche, Professore, Dottore Onorato della Federazione Russa, Medico Capo dell'Istituto Finanziario Statale della Salute, "Clinical Hospital No. 85 dell'Agenzia Medico-Biologica Federale".

Nato il 16 novembre 1949 nella regione di Saratov nella famiglia di un dipendente.

Nel 1973, si è laureato con successo in Medicina generale presso l'Istituto medico di Saratov.

OS Il Comitato Centrale iniziò la sua attività lavorativa nel 1975 nel sistema dell'Agenzia Medico-Biologica Federale, quando, dopo aver terminato la residenza clinica, fu inviato all'NMSC-27 a Navoi.

In TsMSCH-27 ha ricoperto le posizioni di un medico generico, capo del dipartimento. Nel 1986, era a capo dell'unità centrale medico-sanitaria n. 27, che era una delle grandi e altamente organizzate istituzioni mediche e preventive della Terza Direzione Principale sotto il Ministero della Sanità dell'URSS.

Nel marzo 1992 è stato nominato capo dell'Unità medico-sanitaria centrale n. 11 dell'Agenzia medico-sanitaria federale a Mosca.

OS Il Comitato Centrale ha lavorato molto per rafforzare la base materiale e tecnica di TsMSCH-11, per introdurre nuove tecnologie mediche nel trattamento e nel processo diagnostico, per selezionare specialisti altamente qualificati.

Per sviluppare il potenziale scientifico, i dipartimenti dei principali istituti medici di Mosca sono stati coinvolti in lavori comuni. Tutto ciò ha permesso la riorganizzazione dell'unità sanitaria centrale n. 11 all'ospedale clinico.

Dal 1998, OS.Tseka ha diretto l'istituto federale di assistenza sanitaria al bilancio KB 85 dell'Agenzia federale medica e biologica della Russia.

L'attività prioritaria dell'ospedale è il trattamento, la prevenzione e il monitoraggio della salute dei lavoratori nelle imprese con condizioni di lavoro particolarmente dannose.

OS Il Comitato centrale è l'iniziatore dello sviluppo e dell'attuazione di un sistema automatizzato per lo svolgimento di visite mediche periodiche di lavoratori di imprese industriali che operano in condizioni di sicurezza sul lavoro. Particolare attenzione è rivolta allo sviluppo e al miglioramento di una sezione come l'assistenza sanitaria in fabbrica. Su iniziativa del O.S. Il Comitato centrale è stato istituito dal Centro di FMBA della Russia per l'organizzazione delle cure mediche per i lavoratori delle imprese industriali, il cui compito è quello di sviluppare una strategia e una tattica per lo sviluppo del servizio di negozio. Gli sviluppi metodologici del centro sono ampiamente utilizzati nel lavoro del servizio di negozio del FMBA della Russia.

Su iniziativa e sotto la supervisione diretta di O.S. L'ospedale centrale sulla base dell'ospedale ha istituito il centro per la salute mentale e la riabilitazione dei lavoratori delle imprese industriali, gestito dall'agenzia medica e biologica della Russia.

Negli ultimi anni, al fine di migliorare la qualità dell'assistenza medica e l'uso di tecnologie avanzate, sono stati organizzati in ospedale i seguenti centri clinici: oftalmologia e microchirurgia oculistica; riabilitazione medica; chirurgia ricostruttiva e plastica. Un reparto di traumatologia e ortopedia è stato creato e attrezzato, sulla base del quale si stanno sviluppando nuove direzioni in artrologia e ortopedia in ospedale, viene fornita assistenza medica high-tech - endoprotesi di grandi articolazioni e un dipartimento di pronto soccorso.

L'ospedale partecipa al programma statale "Salute", per migliorare l'assistenza alle vittime di incidenti stradali.

OS CECA è uno specialista altamente qualificato, esperto nell'assistenza sanitaria. Presta grande attenzione al rafforzamento e all'educazione del personale, aumentando la loro formazione professionale.

Essere impegnati in assistenza sanitaria pratica, OS Il Comitato centrale combina il lavoro principale con quello terapeutico, educativo e scientifico.

Dal 2000, part-time ha lavorato MSMSU presso il Dipartimento di Terapia №2 FPDO come professore associato. Nel 2001 gli è stato conferito il titolo di candidato di scienze mediche. Nel 2007, ha difeso con successo la sua tesi di dottorato. Nel 2009 è diventato professore del dipartimento.

OS Il Comitato centrale nell'IPK dell'Agenzia federale medica e biologica della Russia ha creato e dirige il dipartimento di "Salute industriale", che forma il personale medico primario sull'organizzazione delle cure mediche per i lavoratori nelle imprese industriali.

I risultati di lavori scientifici e pratici sono stati pubblicati in articoli e monografie, ripetutamente riportati a conferenze, sessioni scientifiche, consigli di amministrazione del Ministero della Sanità della Federazione Russa sulle tecnologie dell'informazione e il supporto intellettuale nell'assistenza sanitaria, assistenza sanitaria industriale.

In collaborazione con OS Tseka, sono state pubblicate oltre 130 opere scientifiche, tra cui oltre 20 monografie e libri di testo.

Per il successo nel suo lavoro, OS Tsek è stato ripetutamente incoraggiato dalla direzione del Ministero della Salute della Federazione Russa e della FMBA della Russia. Nel 1997 gli è stato conferito il titolo onorifico di Honored Doctor della Federazione Russa, nel 1999 ha ricevuto il distintivo "Excellent Healthcare worker", il badge "Veteran of Nuclear Energy and Industry", nel 2006 Tseka O.S. Con il decreto del Presidente della Federazione Russa gli è stato conferito l'Ordine d'Onore, nel 2008 O.S.Ceka. Distintivi premiati "Accademico I.V. Kurchatov "del quarto grado e" A.I. Burnazyan".

OS.Seka è sposata, ha un figlio e una figlia.

Fruttuosa attività sfaccettata di T. Tseka contribuito alla crescita della sua autorità non solo nella squadra ospedaliera e nel FMBA della Russia, ma anche in altri ministeri e dipartimenti, nonché tra i leader delle imprese associate.

Per molti anni di lavoro nel proteggere la salute e la vita dei cittadini, nell'educare il personale medico primario a fornire assistenza medica ai lavoratori di imprese industriali che lavorano in condizioni di lavoro pericolose, il merito sopra menzionato nel campo dell'assistenza sanitaria sta richiedendo l'assegnazione degli O.S. Ceka Certificato d'onore del Presidente della Federazione Russa.