In che modo gli antibiotici interagiscono con i contraccettivi?

Sintomi

Antibiotici e contraccettivi sono due diverse categorie di farmaci. Tuttavia, si ritiene che alcuni antibiotici possano interagire con i contraccettivi, riducendo la loro efficacia.

I contraccettivi, o contraccettivi, sono farmaci usati per prevenire la gravidanza o il concepimento. L'uso di tali farmaci è considerato uno dei metodi più efficaci di pianificazione familiare, aiutando a evitare una gravidanza indesiderata.

Le pillole contraccettive orali contengono gli ormoni estrogeni e progesterone, che controllano l'ovulazione. L'ovulazione è il processo di rilascio di un uovo dall'ovaia. Se l'ovulazione non si verifica, la fecondazione, ad es. anche la concezione diventa impossibile. D'altra parte, gli antibiotici sono farmaci il cui scopo principale è la distruzione dei batteri. A questo proposito, sono principalmente utilizzati nel trattamento delle infezioni batteriche.

Effetti di antibiotici su contraccettivi

Nel corso degli anni, le donne che hanno utilizzato entrambi i tipi di farmaci nello stesso periodo hanno riportato molti casi di gravidanze inaspettate. Per questo motivo, si sospetta che alcuni antibiotici possano essere in grado di ridurre l'efficacia dei contraccettivi orali. Tuttavia, la ricerca medica condotta per confermare l'esistenza di una possibile relazione tra questi due tipi di farmaci non è sufficiente.

Si ritiene che alcune pillole anticoncezionali contengano basse dosi di ormoni e pertanto i loro effetti sul corpo possono essere soppressi dagli effetti di potenti antibiotici.

Alcuni farmaci, in particolare gli antibiotici, possono influenzare la capacità del fegato di abbattere gli ormoni, come gli estrogeni.

Una più attiva scissione di estrogeni, stimolata dagli antibiotici, può abbassare il livello di questo ormone nel corpo. Questo a sua volta aiuta a ridurre l'efficacia dei contraccettivi.

Ancora una volta, gli antibiotici possono distruggere batteri dannosi e benefici nell'intestino umano. Come già accennato, il fegato scompone l'estrogeno in altre sostanze chimiche che poi passano nell'intestino. Nell'intestino queste sostanze chimiche vengono convertite in estrogeni attivi da batteri intestinali. A questo proposito, l'efficacia dei contraccettivi orali dipende in gran parte dai batteri intestinali e la loro distruzione può ridurre l'efficacia di questi farmaci. Inoltre, alcune donne possono sperimentare disturbi mestruali durante l'assunzione di antibiotici e contraccettivi orali allo stesso tempo.

Farmaci che possono interagire con i contraccettivi orali

  • rifampicina
  • penicillina
  • amoxicillina
  • tetraciclina
  • griseofulvina
  • minociclina
  • sulfamidico
  • cotrimossazolo
  • nitrofurantoina
  • ampicillina

Altri farmaci oltre agli antibiotici possono anche interagire con i contraccettivi. Ad esempio, si ritiene che il fenobarbitale influenzi l'efficacia dei contraccettivi orali.

Il fenobarbital è essenzialmente un sedativo usato per trattare i disturbi del sonno, l'ansia e la tensione.

Quindi, sebbene i dati a supporto dell'ipotesi che gli antibiotici possano ridurre l'efficacia dei contraccettivi orali non sono sufficienti, è meglio usare cautela. Pertanto, per le donne che non vogliono rimanere incinta non pianificate, si raccomanda di ricorrere all'aiuto di metodi alternativi per prevenire la gravidanza durante l'assunzione di antibiotici. Questo non significa che devi rifiutarti di assumere contraccettivi orali. Puoi usare contraccettivi e altri metodi per prevenire la gravidanza, invece di fare affidamento solo sulle pillole orali.

Antibiotici e contraccettivi

Gli antibiotici riducono l'effetto dei contraccettivi? Questa domanda ha confuso molte donne. Gli ultimi dati di ricerca medica danno una risposta definitiva - SÌ. Gli antibiotici possono modificare la flora intestinale e ridurre l'assorbimento degli ormoni. Molti di loro sono induttori enzimatici, il che porta ad un aumento del numero di enzimi. Più enzimi distruggono un contraccettivo, più velocemente diminuirà la sua attività nel sangue.

Molte donne hanno avuto una gravidanza non pianificata quando hanno assunto contraccettivi e antibiotici. Si è scoperto che quest'ultimo modifica il meccanismo d'azione di molti farmaci e rende meno efficaci le pillole anticoncezionali.

Se si assumono antibiotici e contraccettivi, è necessario assicurare preservativi o altri mezzi (supposte, rapporti sessuali interrotti, unguenti spermicidi, ecc.). Assicurati di prestare attenzione alla sezione delle istruzioni del tuo farmaco "interazione con altre sostanze medicinali". OK, non puoi bere il tè contiene tannino, che forma un composto scarsamente digeribile con i contraccettivi. Mentre "sostiene" l'antibiotico, ridurrà ulteriormente l'efficacia del farmaco.

Questo rimedio naturale al 100% allevia il dolore durante le mestruazioni! Indovini di cosa si tratta - sbarazzati di sempre!

Stai attento, le grandi dosi di vitamina C possono assorbire gli estrogeni. Pertanto, non bere acido ascorbico insieme a conservanti. Paracetamolo e molti anticonvulsivanti danno lo stesso effetto. La pausa tra tali farmaci dovrebbe essere di almeno due ore.

L'efficacia della contraccezione può essere ridotta non solo da pillole anticoncezionali e antibiotici presi congiuntamente. Antidepressivi, paracetamolo, preparati a base di erbe contenenti erba di San Giovanni, molti farmaci antifungini e contenenti cromo, succo di pompelmo e agrumi possono ridurre o annullare l'effetto del contraccettivo.

Ogni mezzo per prevenire la gravidanza ha una sua formula di affidabilità. Di regola, l'affidabilità della formula è molto alta. Ma se si aggiunge un termine casuale ad esso, l'effetto può diminuire molte volte. L'affidabilità dei contraccettivi ormonali 90-99%, l'affidabilità della combinazione di antibiotici e contraccettivi - 20-30%.

Se dovessi prendere antibiotici e pillole anticoncezionali, allora, nonostante la sfortunata combinazione di farmaci, si consiglia di finire le pillole fino alla fine del pacchetto. Durante questo ciclo, è consigliabile proteggersi ulteriormente con l'aiuto di un preservativo o altri mezzi di barriera.

Antibiotici e contraccettivi orali possono essere una combinazione pericolosa. L'uso simultaneo di antibiotici ciclosporine (Rifampicina, Griseofolfin, Rifabutina, Tetraciclina) e Postinor aumenta gli effetti dannosi sul corpo di entrambi i farmaci. Particolarmente colpito è il fegato, le vie biliari e il sistema riproduttivo femminile. Oltre a ridurre l'effetto contraccettivo, rischi di complicazioni gravi, soprattutto se hai già problemi di salute.

Ora sai cosa riduce l'efficacia della contraccezione ormonale e può evitare una gravidanza indesiderata. Usa la conoscenza per praticare ed essere felice!

Questo strumento ha alleviato tutte le donne cinesi dal dolore mestruale! Ti aiuterà anche tu! Incolla all'inguine e dimentica il dolore!

Cosa indebolisce l'effetto dei contraccettivi ormonali?

La contraccezione ormonale è oggi uno dei metodi più comunemente utilizzati per prevenire la gravidanza. L'efficacia di questo metodo di protezione è superiore al 99%. Ma solo a condizione che le pillole vengano prese secondo tutte le regole esistenti. Tuttavia, non tutti sanno che l'effetto dei contraccettivi orali può indebolire alcune medicine ed erbe. Bisogna stare particolarmente attenti quando si assumono antibiotici e farmaci da banco. Il rischio di una gravidanza indesiderata può aumentare dalla combinazione errata di medicinali.

Gli antibiotici interferiscono con gli ormoni

Tutte le donne dovrebbero essere consapevoli che l'efficacia della contraccezione ormonale è indebolita dalla maggior parte degli antibiotici orali. Gli ormoni più deprimenti sono i seguenti farmaci:
• Amoxicillina. È usato più spesso con infezioni del sistema respiratorio, delle vie urinarie, così come con l'infiammazione dell'orecchio medio e delle tonsille.
• Tetraciclina. Utilizzato principalmente per il trattamento di acne e infezioni della pelle.
• rifampicina. È prescritto per il trattamento di una vasta gamma di infezioni, tra cui la tubercolosi e le malattie causate da stafilococco

Altri farmaci antibatterici non sono anche il modo migliore per influenzare l'azione della contraccezione ormonale. Pertanto, durante il trattamento con antibiotici, è necessario utilizzare ulteriori metodi di protezione. Sì, e il dottore non fa male sapere quali pillole ormonali stai assumendo.

Stai attento, paracetamolo!

Dovresti anche prestare attenzione alla maggior parte dei farmaci che vengono presi al minimo segno di malattie respiratorie. Si scopre che il paracetamolo ampiamente conosciuto e ampiamente usato può ridurre l'efficacia delle pillole anticoncezionali.

Ciò accade più spesso in caso di superamento della dose giornaliera raccomandata del medicinale. Ricorda che il tasso massimo di paracetamolo al giorno è di 3000 mg (6 compresse da 500 mg). Ma a 1500 mg, l'efficacia della contraccezione ormonale è ridotta.

A questo proposito, è necessario leggere attentamente le istruzioni prese farmaci per l'influenza e il raffreddore. Il paracetamolo si trova spesso in questi medicinali da banco. Se vedi che devi consumare più di 1000 mg di paracetamolo al giorno, non fare affidamento sull'efficacia delle pillole anticoncezionali: usa metodi di protezione aggiuntivi.

A cos'altro prestare attenzione?

L'efficacia della contraccezione ormonale può anche essere influenzata negativamente da:
• Antidepressivi e farmaci antistress che possono essere acquistati senza prescrizione medica.
• Medicinali a base di erbe e tasse contenenti l'erba di San Giovanni. Perché? Questa pianta contiene componenti che stimolano il fegato a distruggere i farmaci e rimuoverli dal corpo. Questo vale anche per gli ormoni.
• Tè alle erbe per la perdita di peso. Aumentano la motilità intestinale e impediscono l'assorbimento dei farmaci.
• Medicinali usati per il trattamento di malattie fungine.
• Pompelmo e succo da esso. Venti anni fa, gli scienziati hanno scoperto che le sostanze presenti nel pompelmo influenzano il modo in cui il corpo assorbe determinati farmaci. In particolare, la contraccezione ormonale diventa inutile se le compresse vengono lavate con succo di pompelmo o se il pompelmo è stato mangiato in meno di 2 ore o 2 ore dopo l'assunzione di ormoni.
• Preparati di cromo che vengono utilizzati per la perdita di peso. Il cromo altera l'assorbimento dei componenti contraccettivi. È meglio bere le medicine con il cromo almeno quattro ore prima di prendere la pillola.
• Il carbone attivo e altri assorbenti possono anche interferire con l'assorbimento dei farmaci e, quindi, ridurre l'efficacia della pillola. Bisogna fare attenzione per garantire che l'intervallo tra l'uso del sorbente e il farmaco ormonale sia di almeno quattro ore.

Ora sai cosa riduce l'efficacia della contraccezione ormonale e può evitare una gravidanza indesiderata. Usa la conoscenza per praticare ed essere felice!

A proposito di antibiotici e ormoni

Ciao, Evgeny Olegovich!

Scusa, è tardi, ma meglio tardi che mai. Sapete, quando non "bruciano" in nessun posto, rimandate tutto e rimandate una lettera a lungo concepita. E non volevo scoprire da voi alcuna domanda specifica - diagnosi, ma anche una discussione sull'argomento.

Sono interessato a cose come il rapporto di persone e dottori con antibiotici e ormoni. Perché i dottori amano queste droghe e la gente comune le teme come il fuoco? Non lo capisco Dopo tutto, quante malattie sono state avviate proprio a causa della paura del panico di AB e degli ormoni? E quanta granulosità è stata curata grazie a soli AB o ormoni. Mi piacerebbe molto che tu esprimessi il tuo atteggiamento su questo tema. Perché, per esempio, non credo quando scrive la mamma: "Oh, che orrore! Il tuo bambino è così piccolo, e gli è già stato prescritto macropen (penicillina, eritromicina, ecc.) Il tuo medico è un asino, lo inseguono nel collo e Non fare mai sciocchezze, quindi non ho mai trattato la polmonite AB per 10 anni di età, anche se l'ho prescritta, e niente, tutto va bene, il bambino è vivo e vegeto. "Non credo in queste cose, nemmeno mi uccide. E le frasi mi infastidiscono - il tuo dottore è un pazzo, non sa cosa sta prescrivendo.

Se non ti fidi del tuo dottore - perché andare da lui? se ti fidi, perché chiedi e ascolta le persone che non hanno, a differenza del dottore

a) miele istruzione;

b) conoscenze sufficienti e

c) l'esperienza di un medico praticante.

Mi piacerebbe molto capire il significato di frasi così comuni come: "uso irrazionale di AB", "prematura prescrizione di AB", "prescrizione eccessiva di AB", ecc. eccetera Dopo tutto, il medico, quando prescrive, per esempio, con l'otite, l'AB della fila corrispondente sa che si concentrerà nella tromba di Eustachio e questo farmaco ucciderà gli otiti patogeni, per esempio. Capisco che la medicina non è matematica e la scienza è abbastanza approssimativa, ma ancora non inglobiamo nessun nuovo, non passato trial clinico di farmaci, ma mezzi ben noti, ben studiato, vaccino e con recensioni positive, ecc. d. Che cosa può quindi essere espresso in "intempestività", "irrazionalità", "ridondanza"? E in quali altre condizioni uguali può "sparare"?

Tutto ciò in linea di principio riguarda gli ormoni. Perché torturare un bambino e se stesso, curando atopia non da Advantan, per esempio, ma solleva. gatto oliato e non aiuta (questo è tutto per esempio). Non è più facile spargere un eritema con Advanteum un paio di volte per prevenire la comparsa dell'infezione secondaria e per cercare con calma la causa dell'allergia, piuttosto che gridare: "Aiuto!

E mi piacciono anche frasi come: "Non spingere un bambino fin dalla tenera età con ormoni e antistaminici, ma vai dritto al mago omeopatico e inghiotti palle di strana origine per tutta la vita, ti fornirà quasi l'immortalità". Ci scusiamo per la confusione. Il bambino sta dormendo, ha fretta di scrivere. E poi svegliati, andiamo di nuovo fuori (Dio, probabilmente vivrò lì presto!).

Cordialmente, Olga

Per cominciare con gli antibiotici. L'essenza fondamentale del problema è che ogni farmaco medico ha le sue chiare indicazioni per l'uso. Ci sono indicazioni - cosa c'è da temere o da non aver paura - il buon senso vuole che sia necessario applicare.

La mia pratica quotidiana non conferma la tua affermazione che la gente comune ha paura degli antibiotici, come il fuoco. Inoltre, gli antibiotici sono spesso usati senza un medico, da queste persone molto comuni. E in una situazione in cui il medico non prescrive, queste stesse persone comuni sono spesso indignate. Per me, come vero professionista, l'uso di antibiotici per il minimo starnuto è un grosso problema. E se mettessimo "quante malattie sono state iniziate precisamente su un lato della scala grazie alla paura del panico di AB", e sull'altro "quante malattie sono diventate croniche, quante persone non potrebbero essere salvate a causa dell'appuntamento prematuro o ingiustificato di AB" - quindi per me la seconda tazza sarà più pesante.

Chi discuterà se sia necessario prescrivere antibiotici per la polmonite, la meningite, la scarlattina, la tonsillite. Ma con ARVI? Con bronchite acuta, che è quasi sempre virale? Molto spesso l'antibiotico prescritto non è una terapia antibatterica, ma la psicoterapia dei parenti e l'assicurazione per il medico: i parenti si calmano, sapendo che stanno usando una medicina apparentemente efficace, e il medico è sicuro che se insorgono complicazioni, non sarà colpevole - ha fatto tutto, che poteva e prescritto antibiotici. Illustrazione. Il bambino si è ammalato domenica. Morbo e temperatura 39. Lunedì hanno cominciato a ingoiare ampicillina. Il mercoledì non è migliore, la temperatura è di 38 anni. Cefazolin ha iniziato a pungere. Il sabato non è migliore - tosse, la temperatura sale. Ho fatto un roentgen. Polmonite rivelata. Adesso è necessario trattare. La domanda è - cosa? Perché non è solo la polmonite, ma la polmonite causata da batteri sopravvissuti all'ampicillina e alla cefazolina. ie se non davano niente (perché gli antibiotici non erano necessari - un esordio acuto con il moccio - un ARVI ovvio), così da sabato puoi tranquillamente bere lo sciroppo della stessa ampicillina e curare la polmonite. Ora si scopre che è necessario acquistare qualcosa di più costoso e più serio. E su questo denaro "più serio" non c'è più. Dobbiamo andare all'ospedale, ecc. eccetera Durante il mio lavoro nell'unità di terapia intensiva per bambini, la cosa peggiore era quando arrivava un bambino - che era stato prima trattato da mamma-papà, poi dal medico locale, poi dall'ospedale distrettuale, e poi deciso di mandarlo all'ospedale regionale - e non c'era niente da trattare - tutti avevano già provato e finì. L'otite di cui sopra è perfettamente trattata dalla popolare (a buon mercato, non tossico, efficace) antibiotico amoxicillina (sin Flemoxin, Ospamox). Ma l'otite è quasi sempre una complicazione di ARVI. L'amoxicillina sarà efficace se prescritta prima dell'otite, all'inizio dell'ARVI? Certo che no. Il malinteso principale è che le persone sono sicure che se l'amoxicillina tratta l'otite media e la polmonite, allora se la assegni all'inizio, allora non ci sarà né otite né polmonite! Lontano da questo. La causa dell'otite è una violazione della ventilazione della cavità dell'orecchio dovuta al blocco della tromba di Eustachio. La causa della polmonite - una violazione dell'area di ventilazione del polmone a causa dell'ostruzione dell'espettorato viscoso dei bronchi. Non possiamo uccidere tutti i batteri in una sola volta. E questi batteri nel grande set nasofaringe. Assegna amoxicillina prima - otteniamo polmonite o otite causata da batteri che sopravvivono. L'amoxicillina non influisce sullo stafilococco. Pensi che sia un bene, come risultato di una "terapia antibiotica tempestiva", non solo ottenere polmonite, ma una polmonite da stafilococco, che è più difficile da trattare e dà molte complicazioni molte volte più spesso? La domanda è retorica. Ma non prescrivere un antibiotico - questo, infatti, non significa "non curare", perché il trattamento è completamente diverso e le azioni molto specifiche, sono descritte nei capitoli su otite media e polmonite, e non mi fermerò qui. "

Mi piacerebbe davvero capire il significato di frasi così comuni come: "uso irrazionale di AB", "prematura nomina di AB", "eccessiva nomina di AB", "uso irrazionale di AB". La razionalità della terapia antibiotica è che esistono regimi terapeutici (ottimali) raccomandati per malattie per le quali è noto l'agente eziologico. Scarlattina - penicillina, pertosse - eritromicina, febbre tifoide - cloramfenicolo, ecc. Vi sono raccomandazioni sulla scelta empirica del farmaco prima che sia possibile isolare il patogeno (se sarà completamente isolato). Quindi nel trattamento della polmonite, l'età del bambino, il luogo in cui è stata originata la polmonite sono presi in considerazione, e teoricamente il medico sa che alcuni microbi causano la polmonite in un neonato e altri in un bambino di tre anni. La polmonite domestica è solitamente causata da pneumococco, mentre la polmonite ospedaliera è causata da altri batteri. La deviazione dagli schemi basati scientificamente è un segno di irrazionalità. Non è razionale trattare la scarlattina o la polmonite domestica con la rovamicina o il claforano - e la penicillina è piuttosto razionale. Una delle manifestazioni dell'irrazionalità (estrema) scelta sbagliata - non si può trattare la polmonite domestica con la gentamicina, perché non influenza il pneumococco. È sbagliato trattare la pertosse con la penicillina, perché la penicillina non agisce sulla pertosse. Non è corretto trattare il morbillo, la rosolia, la parotite, l'ARVI, ecc. antibiotici, poiché queste sono infezioni virali, gli antibiotici non possono aiutare affatto. "appuntamento tardivo di AB" L'infezione batterica specifica non è stata riconosciuta tempestivamente e quindi non è stata prescritta. Ma a questo punto, tutto non è così semplice e nessuno sano di mente tirerebbe con antibiotici con segni evidenti di un'infezione batterica: mal di gola, meningite, scarlattina, ecc. Ma è proprio la minaccia ad essere accusata di un appuntamento inopportuno che porta al fatto che gli antibiotici sono molto più spesso nominati prematuramente o per niente nel caso. 3 ° giorno di SARS. Dityu 5 mesi. Quando visto - un grido a tutta la casa. Può il medico, ascoltando il bambino che urla, essere sicuro che i polmoni siano puliti? Non posso E tra un paio di giorni, un'ambulanza arriverà di notte, lo porterà in ospedale, faranno una radiografia e si accorgeranno così teneramente che hai portato il bambino, quanto sarebbe stato difficile salvarti, se fossi stato 2 giorni fa. Un modo meraviglioso per puntare immediatamente il "e" - non siamo comunque colpevoli, il tuo dottore non l'ha riconosciuto in tempo. E nessuno può provare che non c'era poi la polmonite, non nominare - da biasimare. E nomineranno tutti. "prescrizione eccessiva di AB" Un caso speciale di irrazionalità è l'iniezione, invece di uno sciroppo dolce, tre farmaci, invece di uno, ceftriaxone, invece di ampicillina, ecc. La linea di fondo. Gli antibiotici sono farmaci seri e altamente efficaci. Quando nel caso, sì abilmente. Se non è il caso allora: - rischio di allergia, rischio di complicanze della terapia antibiotica (disbatteriosi, complicanze specifiche - perdita dell'udito nell'uso di gentamicina, ecc.), Il rischio di comparsa di batteri resistenti è rilevante per un paziente specifico e per la società nel suo insieme. Ognuno di noi ha la possibilità di ammalarsi seriamente, di incorrere in un incidente, di ottenere una polmonite e di finire in ospedale. E sarà molto bello se in questo momento non pensiamo nemmeno al fatto che siamo allergici al gruppo della penicillina, che (ovviamente, siamo allergici) guadagnato dal nulla ingerendo l'ampicillina per il raffreddore. Per me personalmente, i concetti di "polmonite" e "batteri resistenti" non sono affatto parole vuote. All'età di 29 anni, io stesso, nella mia unità di terapia intensiva, ho guadagnato la polmonite lobare. E quando il miglior laboratorio della città ha isolato streptococco, stafilococco ed E. coli dal mio sangue che sono resistenti a quasi tutto, io, come medico, ero ben consapevole delle mie prospettive. E quando guardo le foto a raggi X dei miei polmoni fatte allora, non riesco ancora a capire perché, dopo due mesi di emivita, Dio mi ha permesso di rimanere in questo mondo. E gli ormoni, nel trattamento della dermatite allergica - sono la terapia di struzzo. Impatto sull'effetto, senza capire la causa.

"Non sarebbe più facile spargere un'eruzione su Advanteum un paio di volte per impedire l'adesione di un'infezione secondaria e cercare con calma la causa dell'allergia". Nessuno si preoccupa di cercare queste ragioni prima di Advantan, sia durante che dopo. Solo quando diventa più facile, l'intensità della ricerca per qualche motivo diminuisce. E non puoi nemmeno immaginare quale infezione secondaria si sviluppi esattamente sullo sfondo degli ormoni e quali terribili microbi lo causano. Pertanto, ci sono chiare indicazioni per gli ormoni - prurito intenso, un rapido aumento delle manifestazioni di allergie, ecc. E per nutrire con le arance e in parallelo per diffondere le guance con Advantan - pensi che questo non accada? Che cosa c'è una ricerca calma per le cause. Riepilogo: tutti i "pensieri popolari" che hai citato sono solo arte popolare orale. Non riesco a capire cosa un certo vicino o amico abbia il diritto di commentare il trattamento di tuo figlio e dare consigli su questo argomento. Questo bambino è tuo, e sarebbe bello se tuo figlio avesse un dottore che non ha paura della madre del suo paziente, lo tratta come tratterebbe suo figlio e che tratterebbe suo figlio razionalmente. E questa è la cosa principale che vorrei augurarti. Tutto il meglio per te. Komarovsky Evgeny Olegovich

[Lettera]

Ciao, Evgeny Olegovich!

Grazie mille per la risposta. Sai, secondo me, le persone sono divise in due campi: quelli che considerano gli antibiotici una panacea per tutti i mali e li bevono indiscriminatamente (in questo gruppo ci sono, purtroppo, i medici) e quelli che li temono come fuoco e in nessun caso più lontano e più lontano provano a fare ritardare prendendo AB. Questo è il secondo che ho chiesto. Il primo - Dio con loro, tutto è chiaro qui e la logica (è così?) È in linea di principio abbastanza chiara. Ma qui il secondo mi sorprende terribilmente. Perché, dopo tutto, ci sono persone che trattano la polmonite con docce fredde, e quando otitizzano, le loro orecchie sono ostruite da foglie di geranio. È in questo caso che vorrei sapere da dove vengono le "gambe", perché tutte le stesse storie dell'orrore su AB sono diffuse da medici e medici, perché per me, ad esempio, tali informazioni non sono disponibili a causa del suo prof. inadeguatezza in questo settore e io, di conseguenza, non posso giudicare questo, tanto meno diffondere qualsiasi informazione.

"Chi discuterà se sia necessario prescrivere antibiotici per polmonite, meningite, scarlattina, mal di gola, ma per ARVI? Con bronchite acuta, che è quasi sempre virale? Tutto il tempo e il prossimo antibiotico prescritto non è la terapia antibiotica, ma la psicoterapia dei parenti e l'assicurazione per il dottore I parenti si calmano, sapendo che stanno usando un farmaco apparentemente efficace, e il dottore è sicuro che se insorgono complicazioni, non sarà mai da incolpare: ha fatto tutto ciò che poteva e gli ha prescritto degli antibiotici ". Questa domanda mi ha preoccupato per molto tempo. Non è un segreto che molti medici prescrivono con ARVI AB allo scopo di complicanze batteriche di PREVENZIONE. Ho sempre pensato che i problemi dovessero essere affrontati al loro arrivo, ma no. L'ultima volta la mia domanda è stata: "Come non faremo di nuovo otite, polmonite, ecc.?", Il dottore ha risposto: "Se la temperatura supera i 38 gradi, durerà più di tre giorni, allora dovresti iniziare a bere AB". Mi ha scosso un po ', ma non ho discusso con lui. Anche se il dottore è piuttosto rispettato, giovane, progressista e lontano dall'essere un pazzo.

"La razionalità nella terapia antibiotica è che ci sono schemi di trattamento raccomandati (ottimali) per malattie per le quali è noto l'agente eziologico: scarlattina - penicillina, pertosse - eritromicina, febbre tifoide - levomicetina, ecc." Qui, qui, e questa domanda mi preoccupava da molto tempo. Perché l'esempio del nostro uch. il dottore può dubitare della disponibilità di questa "scelta empirica", perché Ricevo sempre la stessa risposta a qualsiasi domanda sulla terapia antibiotica: "Beviamo con summa". Per la prima volta sono riuscito a evitarlo, hanno perfettamente curato il rulid, nel secondo ORVI, anche noi siamo stati minacciati di bere un giorno riassunto dopo tre giorni (per qualsiasi motivo, su quali motivi, non è chiaro). Vedete, questi sono i miei singhiozzi - ha detto questo dottore, e questo genere di cose non è affatto accusatorio nei confronti di medici specifici, perché e l'uno e il secondo che rispetto e io li amo entrambi. Apparentemente, si completano a vicenda nel mio caso particolare. Ma il fatto è che queste sono le mie storie non sono qualcosa di speciale. Queste sono le normali vite di tutti i giorni per molti, molti medici e genitori sul territorio dell'ex Sov. Union. E la cosa più triste è che è quasi impossibile ottenere informazioni affidabili, affidabili e ben presentate su AB e il loro uso da parte di genitori di personale non medico. E sugli ormoni. In linea di principio, non intendevo la terapia ormonale dell'atopia, ecc. nello specifico. Sono generalmente interessato a questo argomento. Gli ormoni curano anche molte malattie. Dopo tutto, non è un segreto per nessuno (forse mi sbaglio) che al momento i farmaci anti-infiammatori più efficaci sono yavl. pomata ormonale. È così? E infatti ci sono testimonianze quando è impossibile fare a meno dello stesso famigerato Advantan. Ma non danno lo stesso. Noi, ad esempio, non avevamo nulla di super-amichevole in questo senso (sputerò tre volte). Ma ho visto per strada, sui bambini. volti inquietanti del sito di piccoli (di solito fino a 1,5 anni) bambini, le loro mani, le orecchie. Era impossibile guardarli senza un brivido: una crosta continua di colore violaceo, piangente o, al contrario, secca. Alla domanda "come si fa a far fronte a questo", quasi sempre ha ricevuto la risposta "Stiamo facendo il bagno in una margherita e in una successione". Ma vedi, non aiuta, vedi che peggiora solo - no, sono intimiditi dagli ormoni grazie o studiano. un dottore o tutti i tipi di pubblicazioni e programmi. Non sto parlando del fatto che tutti abbiamo bisogno di essere trattati con AB e ormoni, ma sarebbe bello essere più rilassati su questi metodi. I pazienti non disegnano un nemico in ogni tubo o viceversa non ingoiano / spalmano indiscriminatamente, e medici e funzionari darebbero alla popolazione informazioni calme ed equilibrate senza film horror e abbellimenti. Il risultato del mio messaggio è il seguente. L'ultima volta non ho semplicemente formulato la mia domanda, era di nuovo offuscata. E l'essenza della mia domanda era la seguente: la terapia antibiotica e ormonale è davvero così terribile, terribile e dannosa per il corpo umano come alcuni pazienti e persino i medici credono? È davvero così che un tale "bombardamento" tratta il paziente già praticamente sul letto di morte, e prima è possibile farlo con mezzi più semplici? Anche se, in linea di principio, ho ricevuto la risposta, la diagnosi è probabilmente il punto più doloroso della nostra medicina. Ho ragione Grazie per l'attenzione.

Cordialmente, Olga

Isoliamo la cosa principale: "La terapia antibiotica e ormonale è davvero così terribile, terribile e dannosa per il corpo umano come alcuni pazienti e persino i medici credono, infatti un tale" bombardamento "tratta il paziente quasi sul letto di morte, e prima è possibile fare di più mezzi facili? "

E riassumere: non terribilmente, con un uso competente e razionale è molto efficace e praticamente sicuro. Il più difficile è il suddetto "competente e razionale". Ma questo è un problema separato. E le paure non sono necessarie, davvero tanto. Un tipico esempio è l'atteggiamento delle "grandi masse popolari" sugli stessi contraccettivi ormonali: come convincere le persone che bere pillole per 10 anni è meno dannoso di un aborto? Affrontare queste voci e timori nel nostro paese è molto difficile, prima di tutto perché tutti si considerano uno specialista, ma questa è la metà del problema. E il problema principale è che molte persone si considerano autorizzate a dare istruzioni preziose agli altri - vicini, conoscenti e passanti. Ed è quasi impossibile combatterlo.

Tutto il meglio per te. Komarovsky Evgeny Olegovich

Compatibilità di antibiotici e pillole ormonali.

Con infezioni virali respiratorie acute prolungate, il terapeuta mi ha detto di prendere Augmentin. Parallelamente, essendo stata esaminata da un ginecologo, mi è stata diagnosticata una cisti endometriotica dell'ovaio destro, ed è stata ricoverata in ospedale per laparoscopia il mese prossimo. Allo stesso tempo, dal 1 ° giorno del mese, fu nominato Regulon. È possibile iniziare a usare Regulon in parallelo con Augmentin? Sono compatibili Augmentin e Regulon?

Buon pomeriggio, Catherine! Sì, è possibile assumere farmaci insieme, ma in alcuni casi gli antibiotici possono ridurre l'effetto contraccettivo e l'effetto terapeutico di Regulon. Pertanto, durante il trattamento è meglio utilizzare altri metodi di protezione. Ma come tappa prima dell'intervento interventista Regulon può essere bevuto, indipendentemente dalla ricezione di Augmentin. Tutto il meglio!

Accedi o registrati per aggiungere un commento.

Ormoni e antibiotici

Miei cari lettori!

Jenna Barclay - questa è la mia nutrizionista preferita, di cui mi fido completamente di chi ha una buona idea di mangiare sano. In questo articolo, condivide le sue opinioni sugli ormoni e gli antibiotici che prendiamo nella vita di tutti i giorni, nonché sulle conseguenze che hanno.

La cosa più importante è ricordare che il corpo stesso sa come mantenersi in uno stato ottimale e come guarire se stesso, se necessario. Quando non ci sentiamo bene, questo è un segno che non diamo al corpo gli ingredienti di cui ha bisogno per il normale funzionamento.

Molto spesso, noi stessi interrompiamo il funzionamento del corpo mangiando prodotti anti-nutrizionali che rimuovono i nutrienti e l'energia dal corpo. Di conseguenza, ci sentiamo sempre peggio. Se consumiamo grandi quantità di queste sostanze, allora rompiamo l'equilibrio nel corpo, e deve lavorare duro per mantenere questo equilibrio. Più energia spendiamo, cercando di rimuovere sostanze anti-nutrizionali dal corpo, più ci allontaniamo dal possedere un corpo sano.

Gli ormoni e gli antibiotici sono le due sostanze anti-nutrizionali più conosciute e sono più comuni di quanto pensiamo, come le pillole anticoncezionali e gli antibiotici per le infezioni. Sono modi rapidi per risolvere i problemi, quindi c'è sempre la tentazione di accettarli, ma nel complesso, si tratta solo di assistenza a breve termine. C'è una mancanza di ricerca sugli effetti a lungo termine di queste pillole e la loro associazione con il cancro e altre malattie croniche è stata identificata. Quando si assumono contraccettivi, il corpo spesso perde la capacità di regolare il ciclo mestruale e quando si interrompe il ciclo successivo, a volte è necessario attendere per mesi. È lo stesso con gli antibiotici: possono farti sentire meglio, ma interagiscono anche con il sistema immunitario del corpo e aumentano le possibilità di malattie ricorrenti.

Inoltre, l'assunzione di tali prodotti chimici mina la nostra immunità, l'equilibrio interno, il metabolismo e la capacità del corpo di bruciare i grassi. Forse puoi evitare la malattia, ma soffrirai di sbalzi d'umore e sarai predisposto all'aumento di peso.

Ma questo è solo la metà del problema. Anche se non prendiamo nulla di quanto sopra, c'è la possibilità che questi elementi entrino nel nostro corpo attraverso il cibo. La maggior parte degli animali, coltivati ​​e nutriti per la macellazione o per la produzione di latte e uova, vengono iniettati con steroidi e ormoni per accelerare la crescita. E poi vengono nutriti con antibiotici in modo che non raccolgano malattie da altri animali.

L'unico modo efficace per risolvere tutti i nostri problemi è un approccio olistico. Mangia cibi freschi e non trasformati per aiutare il corpo a guarire se stesso. Fai una scelta a favore dei prodotti biologici di origine animale - così eviterai di assumere ormoni e antibiotici non necessari attraverso il cibo.

Antibiotici per la contraccezione ormonale: state attenti

È stato scoperto che gli antibiotici riducono l'efficacia delle pillole anticoncezionali. Alcune donne sono rimaste incinte perché erano malate e hanno assunto antibiotici nello stesso momento in cui prendevano le pillole, perché non capivano che questo poteva cambiare il meccanismo d'azione delle pillole.

Antibiotici per la contraccezione ormonale: state attenti

Le pillole contraccettive sono considerate uno dei tipi più efficaci di contraccezione. Quando è apparso per la prima volta negli anni '60, ha cambiato la vita delle donne che ora potrebbero, per la prima volta nella storia, fare sesso solo per piacere, senza affrontare un alto rischio di gravidanza. Le donne hanno iniziato a scegliere la dimensione della loro famiglia. Meno figli nati da ogni donna significa che ha più opportunità di carriera. Ma quando si utilizza questo contraccettivo dovrebbe essere a conoscenza di alcune caratteristiche.

Perché gli antibiotici influenzano le pillole anticoncezionali?

Gli antibiotici cambiano la flora intestinale e influenzano la capacità del corpo di assorbire gli ormoni. L'ingrediente più attivo lascia durante i movimenti intestinali e possono verificarsi sanguinamento e gravidanza in corso.

Esempi di antibiotici che possono influenzare le compresse comprendono amoxicillina, ampicillina, eritromicina e tetraciclina. Altri antibiotici, che sono anche induttori enzimatici, come rifampicina e rifabutina, sono potenti e rendono inefficaci le compresse. Questi tipi di farmaci possono aumentare la quantità di enzimi nel corpo. Sono noti come enzimi che inducono e possono influenzare la contraccezione ormonale. Gli enzimi nel corpo non ritornano al normale equilibrio per diverse settimane dopo l'assunzione di questo tipo di medicina, quindi i medici consigliano di usare altri metodi contraccettivi.

Gli enzimi sono proteine ​​che controllano le reazioni chimiche nel corpo e possono accelerare la lavorazione degli ingredienti delle compresse. Gli ingredienti meno attivi saranno nel tuo sangue. Questo è il motivo per cui può verificarsi una gravidanza se non viene utilizzato nessun altro metodo di contraccezione.

Cos'altro può ridurre l'efficacia della pillola?

Cos'altro può ridurre l'efficacia della pillola?

  • Farmaci anti-convulsivi come la fenitoina e la carbamazepina.
  • Farmaci per l'HIV come Norvir.
  • Benvenuto pillole del mattino dopo con ultristalo acetato.
  • Prendendo i rimedi a base di erbe, per esempio, per la depressione. Ci sono state diverse segnalazioni di gravidanza nelle donne che assumono l'erba di San Giovanni.
  • Diarrea e / o vomito

Se hai preso un antibiotico che induce enzimi, sono necessarie alternative, il metodo non ormonale dura da quattro a otto settimane dopo aver interrotto il trattamento. Oltre a quanto sopra, tutti gli altri antibiotici non sono induttori di enzimi.

Coppie mortali Farmaci che non dovrebbero essere presi insieme

La medicina moderna è impossibile senza la medicina moderna. Sfortunatamente, alcuni farmaci hanno una coppia pericolosa - farmaci che, se usati insieme, causano effetti collaterali!


Antibiotici e contraccettivi orali

Gli antibiotici sono sostanze prodotte da alcuni organismi viventi per distruggere gli altri. Il primo antibiotico fu assegnato da Alexander Fleming nel 1928, per il quale ricevette il premio Nobel.
Da allora, gli antibiotici hanno cambiato la vita dell'umanità. Malattie che erano precedentemente condanne a morte, imparate a guarire: polmonite, tubercolosi, meningite e altre infezioni. Fu grazie agli antibiotici che avvenne l'esplosione demografica del XX secolo, quando la popolazione iniziò ad aumentare esponenzialmente. Gli antibiotici sono un vero miracolo della medicina.
Contraccettivi orali. Indipendentemente dalla forma di rilascio, il principio di azione dei contraccettivi ormonali è lo stesso: cambiare lo sfondo ormonale in modo che l'ovulazione (il rilascio dell'uovo dall'ovaia), e quindi la gravidanza diventa impossibile. C'è un'altra importante azione: cambiano la consistenza del muco della cervice, e diventa impermeabile allo sperma. Oltre a prevenire una gravidanza indesiderata, i contraccettivi ormonali hanno un effetto positivo sulla salute della donna nel suo insieme: riducono il rischio di tumori al seno e alle ovaie, prevengono la comparsa di acne, facilitano le mestruazioni e così via.

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
La combinazione di questi farmaci può ridurre l'efficacia delle pillole anticoncezionali e rischi di rimanere incinta. Ci sono due ragioni:
1. I microbi nell'intestino migliorano l'assorbimento degli ormoni. Cioè, gli ormoni rimangono più a lungo nel corpo e proteggono più a lungo dalle gravidanze indesiderate. Gli antibiotici distruggono i germi intestinali, gli ormoni non vengono assorbiti, quindi una grande quantità di ormoni viene semplicemente persa con la calla.
2. Molti antibiotici stimolano il lavoro degli enzimi epatici, quindi iniziano a distruggere gli ormoni vigorosamente. Di conseguenza, la concentrazione di contraccettivi nel sangue diminuisce, e con essa l'efficacia di prevenire la gravidanza.

Cosa fare
Se devi assumere antibiotici e contraccettivi allo stesso tempo, usa i preservativi.

Loperamide (Imodium) è la cura più comune per la diarrea. È venduto senza prescrizione medica in vari marchi. Riduce la motilità e calma l'intestino, quindi raramente corri in bagno. Vale la pena sottolineare che il loperamide non deve essere consumato se la diarrea è associata a un'infezione (cioè quando sono presenti febbre, brividi e cattiva salute). In questo caso, i microbi rimarranno nell'intestino, che è irto dell'aggravamento dell'infezione.

Il calcio è un membro di due gruppi di farmaci senza prescrizione medica:
1. Preparati per le ossa (in combinazione con vitamina D). Viene assunto dalle donne dopo la menopausa per ridurre il rischio di osteoporosi.
2. Antiacidi (farmaci per il bruciore di stomaco) - Il calcio fa parte di alcuni farmaci che riducono l'acidità del succo gastrico.

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
L'effetto principale della loperamide è l'inibizione della motilità intestinale. Ma il calcio ha un effetto collaterale simile! Pertanto, la combinazione di questi due farmaci può portare a una stitichezza dolorosa molto pronunciata.

Cosa fare
Se inizi ad assumere loperamide per la diarrea, prenditi una pausa dagli integratori di calcio, altrimenti la diarrea potrebbe trasformarsi in stitichezza.
Guarda il video del programma "Live Healthy" su questo argomento.

Verapamil appartiene al gruppo dei calcio-bloccanti. Il calcio costringe i vasi sanguigni. Verapamil blocca la sua azione - i vasi si dilatano, il che porta a due importanti effetti: la pressione sanguigna diminuisce e l'apporto di sangue al cuore migliora e il dolore ischemico scompare.
Il potenziale pericolo di verapamil è che blocca anche i canali del calcio nel sistema di conduzione cardiaca, e quindi può portare alla bradicardia e al blocco intracardiaco.
I beta-bloccanti (atenololo, metololo e altri farmaci con la desinenza "-ol") sono i farmaci più importanti per il trattamento dell'insufficienza cardiaca. Nell'insufficienza cardiaca, il cuore pompa a malapena il sangue attraverso il corpo. I beta-bloccanti, da una parte, riducono i battiti cardiaci, ma dall'altra aumenta la loro efficacia.
Cucchiaio di catrame: questi farmaci rendono anche difficile condurre un impulso elettrico lungo il sistema di conduzione cardiaca.

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
Sia il verapamil che i beta-bloccanti riducono la contrazione del cuore. Pertanto, la loro combinazione può portare a un forte rallentamento del battito cardiaco (bradicardia e blocco intracardiaco). Nel peggiore dei casi, può fermare il lavoro del cuore.

Cosa fare
Monitorare l'impulso più volte al giorno, scriverlo in un diario. In caso di grave bradicardia (inferiore a 50 / min), consultare un medico.


Farmaci per il raffreddore e le allergie

Gli antistaminici sono i più comuni farmaci per l'allergia. Riducono il rilascio di istamina, che causa tutti gli effetti spiacevoli delle allergie: prurito, arrossamento, lacrimazione, ecc. Gli antistaminici eliminano efficacemente tutti questi sintomi.
Le preparazioni fredde sono costituite da diversi ingredienti attivi. In genere, questo è:
1. Paracetamolo - per ridurre il mal di testa e la temperatura
2. Una sostanza per restringere i vasi sanguigni per ridurre il gonfiore della mucosa nasale, riducendo così il naso che cola.
3. Antistaminico: in questo caso riduce gli effetti della reazione infiammatoria (starnuti, lacrimazione, ecc.)
Pertanto, questi farmaci eliminano molto efficacemente i sintomi del raffreddore e dell'influenza. Tuttavia, non combattono il virus, non dimenticarlo!

Questi preparativi non sono solo "deliziosi gabbiani"! Possono facilmente overdose! Non sono raccomandate più di quattro bustine al giorno.

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
La composizione di farmaci per allergie e raffreddori include antistaminici.
Un effetto collaterale di questi farmaci è la sonnolenza. Pertanto, dopo aver bevuto entrambi e l'altro, rischi di perdere vigore per l'intera giornata.
Inoltre, un tale problema può essere più pericoloso se tu, ad esempio, guidi un'auto quel giorno.

Cosa fare
Se prendi la medicina del raffreddore, per un po 'rifiuta gli antistaminici O prendi farmaci di seconda generazione (telfast, Erius, claritin, ecc.), Che hanno meno effetto sul sistema nervoso.

Il warfarin è un farmaco che riduce la coagulazione del sangue. Riduce la produzione di fattori di coagulazione delle proteine. Pertanto, il sangue diventa più sottile e riduce il rischio di coaguli di sangue. Il più delle volte, il warfarin è prescritto per la fibrillazione atriale, in cui si formano coaguli di sangue nel cuore che possono "strapparsi", volare nel cervello e causare un ictus.
Il pericolo principale sta nel fatto che un sovradosaggio di warfarin aumenta il sanguinamento e il rischio di emorragia intracranica.

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
La coagulazione del sangue ridotta è un noto effetto collaterale dei farmaci antinfiammatori non steroidei. Pertanto, la combinazione di FANS con warfarin aumenta significativamente il rischio di sanguinamento pericoloso.

Cosa fare
Se deve assumere warfarin, evitare gli antidolorifici del gruppo FANS. Invece, utilizzare paratsatamol - nella maggior parte dei casi, sostituisce bene i FANS.
Guarda il video del programma "Live Healthy" su questo argomento.


Aspirina cardiaca e antidolorifici

L'aspirina di cuore è una delle droghe più rivoluzionarie di tutti i tempi. Il suo uso consente di ridurre il rischio di morte in caso di infarto e angina pectoris. L'aspirina cardiaca (aspirina a piccole dosi) inibisce la produzione della sostanza trombossano, che contribuisce alla formazione di coaguli di sangue. Di conseguenza, il processo di trombosi rallenta.
Gli antidolorifici più comuni sono i farmaci antinfiammatori non steroidei (ibuprofene, nise e molti altri). Questi farmaci bloccano la produzione di prostaglandine - sostanze che causano infiammazione e dolore. Pertanto, i FANS sono estremamente efficaci in quasi tutti i tipi di dolore (mal di testa, articolazioni, muscoli, ecc.)

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
In primo luogo, sia l'aspirina cardiaca che i FANS hanno un effetto collaterale sulla mucosa gastrica, quindi con l'assunzione costante delle articolazioni possono causare un'ulcera e sanguinamento dello stomaco.
In secondo luogo, i FANS competono con l'aspirina per lo stesso enzima. Ma allo stesso tempo la bloccano peggio dell'aspirina. Pertanto, se usati insieme, è possibile ridurre l'efficacia dell'aspirina cardiaca.

Cosa fare:
1. Non assumere questi farmaci a stomaco vuoto.
2. Assumere i FANS almeno 30 minuti dopo l'aspirina cardiaca o 8 ore prima.
3. Se sta prendendo l'aspirina al cuore, cerca di non assumere affatto i FANS. Dal dolore in molti casi, il paracetamolo farmaco, che non interagisce con l'aspirina, aiuta.
Guarda il video del programma "Live Healthy" su questo argomento.

Contro: i principali farmaci per ridurre il colesterolo. Interrompono la produzione di colesterolo da parte del fegato, quindi il fegato deve riciclare il colesterolo già esistente nel sangue.
Fluconazolo (Flucostat, Diflucan) è uno dei principali farmaci antifungini. Prima di tutto, è efficace contro il candida - mughetto, che più spesso colpisce il tratto genitale e la mucosa orale.

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
Le statine sono processate dagli enzimi epatici. Il fluconazolo inibisce l'azione di questi enzimi, che porta ad un eccessivo accumulo di statine nel corpo. In grandi quantità, le statine possono causare rabdomiolisi - danno muscolare.

Cosa fare
Poiché il fluconazolo viene generalmente bevuto in corsi brevi (da uno a diversi giorni), è consigliabile cancellare le statine per questo periodo.


ACE inibitori e spironolattone

ACE-inibitori (lisinopril, captopril e altri farmaci con la fine di "-pril") - i farmaci più importanti per combattere la pressione alta.
L'ACE è un enzima coinvolto nella produzione di una sostanza chiamata angiotensina II, che restringe i vasi sanguigni. Gli ACE inibitori bloccano la produzione di questo enzima, a seguito del quale le navi si espandono e la pressione diminuisce.
Spironolattone (Veroshpiron) - uno dei farmaci più importanti per combattere l'insufficienza cardiaca. Nell'insufficienza cardiaca, il cuore non funziona bene ed è difficile pompare grandi volumi di liquidi. Lo spironolattone rimuove il sale e il fluido in eccesso dal corpo, il volume del sangue diminuisce, il carico sul cuore diminuisce. Inoltre, questo farmaco riduce la sostituzione del normale tessuto cardiaco con tessuto cicatriziale, che non funzionerà.

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
Entrambi gli ACE-inibitori e lo spironolattone aumentano la concentrazione di potassio nel sangue. Questo può portare a iperkaliemia. Sono pericolose violazioni del ritmo e della conduzione nel cuore.

Cosa fare:
1. Effettuare regolarmente un'analisi del sangue per il potassio.
2. Limitare il consumo di alimenti ricchi di potassio (banane, lenticchie, pastinache, cavoletti di Bruxelles, patate dolci)

Kit di pronto soccorso per la casa

Compatibilità farmacologica

Il problema della compatibilità tra farmaci si verifica quando devi assumere diversi farmaci contemporaneamente. Alcuni medicinali, se utilizzati insieme, aumentano l'effetto l'uno dell'altro o viceversa, indeboliscono e addirittura neutralizzano completamente. E ci sono quelli che sono assolutamente incompatibili e il loro uso simultaneo può causare gravi conseguenze cliniche per il corpo e persino portare alla morte.

Prima di assumere più di un farmaco, è necessario consultare il medico di famiglia in merito alla compatibilità dei farmaci prescritti da altri medici. Se non esiste tale possibilità e l'assunzione di farmaci è ancora necessaria, leggi attentamente le istruzioni per l'uso dei farmaci che stai per prendere e, almeno, controlla con queste tabelle di compatibilità e interazione dei farmaci.

= Eccitazione del sistema nervoso centrale
= indebolimento dell'effetto diuretico
= tachiaritmia, extrasistole

L'incompatibilità farmacocinetica dei farmaci si pone in relazione ai cambiamenti che uno dei farmaci fa alle condizioni di assorbimento, eliminazione o circolazione nel corpo di un altro (altro) farmaco.

L'incompatibilità farmacologica ha varie cause e forme. L'incompatibilità antagonistica (o assoluta) è possibile nei casi in cui i farmaci hanno un'influenza multidirezionale sui processi che si verificano nella cellula, nel tessuto, nell'organo o nel corpo intero e l'effetto di uno è soppresso dall'effetto di un altro.

Quando i pazienti assumono più compresse allo stesso tempo, non solo è possibile la loro incompatibilità farmacologica, ma anche l'interazione chimica nel tratto gastrointestinale in condizioni in cui i succhi digestivi e altri ingredienti del chimo diventano catalizzatori biologici per le reazioni risultanti.

Tra i sinergisti insorge l'incompatibilità dovuta al fatto che il rischio di sovradosaggio o di moltiplicazione degli effetti collaterali aumenta in modo sproporzionato.

L'appuntamento simultaneo di un bloccante p-adrenergico, digossina e reserpina causa bradicardia, disturbi della conduzione, minaccia lo sviluppo di aritmie; la somministrazione di strophanthin durante il trattamento con altri preparati di glicosidi cardiaci può causare asistolia o fibrillazione ventricolare; l'uso di aminoglicosidi kanamicina, gentamicina, neomicina contro streptomicina porta alla sconfitta dell'ottavo paio di nervi cranici, perdita dell'udito irreversibile e, talvolta, allo sviluppo di insufficienza renale (incompatibilità relativa, simile all'overdose).

La somministrazione di cicli diuretici del nefrone (furosemide, uregit) influisce negativamente sulla terapia con aminoglicosidi: la loro concentrazione nel sangue e nei tessuti diminuisce più rapidamente e l'effetto nefrotossico aumenta. Al contrario, la streptomicina, violando il meccanismo di secrezione della penicillina da parte dell'epitelio tubulare, prolunga il periodo della sua concentrazione terapeutica nel sangue (favorevole potenziamento farmacocinetico).

Gli antibiotici non dovrebbero essere inutilmente combinati con farmaci antipiretici, ipnotici e glucocorticoidi. Anche la combinazione di antibiotici battericidi con farmaci batteriostatici è spesso indesiderabile.

Classificazione degli agenti antibatterici (di Manten - Wisse)