Farmaci incompatibili

Cibo

Attenzione! Tutti i materiali sul sito sono di natura consultiva. Assicurati di consultare il medico.

1. Ricezione congiunta di diversi farmaci.

Sei stato dal dottore e nelle tue mani sono uscite alcune ricette? Non iniziare a prendere tutti i farmaci contemporaneamente. Si scopre che ci sono relazioni complesse non solo con noi - persone, ma anche con medicine...
L'assunzione congiunta di diversi farmaci può causare reazioni estremamente indesiderabili dal corpo. Secondo le statistiche, circa il 7% degli effetti collaterali dei farmaci è dovuto alla loro interazione tra loro o al cibo. La ricezione simultanea di due fondi senza tener conto del loro rapporto nel 2-3% dei casi contribuisce a un risultato indesiderato. Se vengono prescritti cinque farmaci, il rischio di effetti collaterali raggiunge il 50%.

2. Devi sapere...

. che la diversità non ha sempre un effetto positivo sul trattamento. Ma per evitare gli effetti dannosi possibili.
Non prescrivere mai farmaci per te stesso. Consultare un ampio specialista, che è in grado di spiegare chiaramente cosa è possibile portare con sé e cosa è severamente proibito.
Il secondo tabù - qualsiasi bevanda alcolica in parallelo con i farmaci. Anche una piccolissima dose di alcol può influire negativamente sul tuo benessere.
Molti farmaci "non tollerano" latte, latticini, succhi di frutta freschi, caffè. Un sacco di divieti. Le persone con malattie croniche dovrebbero essere particolarmente diffidenti nell'assumere più farmaci.
Le regole più severe sono stabilite e ricevere antibiotici. Questo è il gruppo più pericoloso di farmaci con gravi effetti collaterali. Non possono essere combinati con gli stessi mezzi forti e ad azione rapida - come la suprastinom da allergie o potente sedativo - il fenazepam.
Avvicinarsi con cautela all'assunzione di farmaci cardiovascolari. La loro interazione con diuretici può danneggiare i reni.

3. Pharmamartika.

Non è necessario conoscere tutte le caratteristiche della combinazione di farmaci. Per capire se le medicine che ci sono familiari dal kit di pronto soccorso sono combinate non sarà mai superfluo.
Per prima cosa, immagina il percorso della medicazione nel nostro corpo. In quali fasi del movimento può trasformarsi improvvisamente in veleno?
O perché non ci sentiamo affatto bene, anche se abbiamo accettato sia il terzo che il terzo.

4. In una posizione speciale.

PRESA DELL'UVA SUCCHI DI FRUTTA, RIEMPIMENTO, TÈ DISTRUGGONO IL SUCCO GASTRICO E RILASSANO L'EFFETTO DELLA DROGA.
CAFFÈ È DIVERSO DA UN'AZIONE ECCITATIVA, E INSIEME A SIMILI FARMACI È POSSIBILE PORTARE A DISABILITÀ E RIBALTAMENTO NERVOSO.
NICOTIN RIDUCE L'EFFICIENZA DELL'AZIONE ANALGETICA.

5. Nella fase di assorbimento.

Antiacidi, carbone attivo o altri assorbenti riducono l'assorbimento e l'efficacia dei farmaci assunti contemporaneamente a loro.
Dovrebbero essere prescritti nell'intervallo di più o meno 1-2 ore per ricevere il farmaco principale. Tra le sostanze chimiche si può verificare un antagonismo e un complesso inattivo può formarsi, ad esempio, tra tetraciclina e preparazioni di ferro, calcio o magnesio. I lassativi aumentano la peristalsi, ma peggiorano l'assorbimento di altri farmaci. Al contrario, m-holinoblokatory causa una diminuzione della motilità, che contribuisce all'assimilazione di farmaci prescritti in parallelo con loro.

6. Nella fase di distribuzione.

(Penetrazione dal sangue in organi e tessuti). Antidolorifici e farmaci antipiretici - l'aspirina, l'ibuprofene - competono con agenti antidiabetici. Questo può portare ad un forte calo dei livelli di glucosio nel sangue e causare perdita di conoscenza. Oppure, per esempio, se la levodopa sarà a lungo nello stomaco, i fondi del parkinsonismo, la parte del leone della dose che prendi sarà metabolizzata, di conseguenza, una porzione più piccola del farmaco entrerà nell'intestino, questo porterà immediatamente a una diminuzione dell'effetto farmacologico.

7. Nella fase del metabolismo.

. o biotrasformazione (trasformazione di un farmaco in un composto non tossico, di solito nel fegato). Il fenobarbital attiva gli enzimi epatici, accelera l'azione di alcuni farmaci e riduce gli effetti degli altri.

8. Nella fase di ritiro.

(Attraverso i reni e con la bile). Con la capacità di cambiare l'acidità delle urine, molti farmaci violano il tasso di rimozione dei farmaci. L'acido ascorbico acidifica l'urina e l'assunzione simultanea di farmaci debolmente alcalini accelera la loro escrezione, indebolendone l'effetto.

9. I medicinali sono nemici.

I sonniferi potenziano l'azione di farmaci anti-allergici, antipsicotici, analgesici, la maggior parte anti-infiammatori.
Inoltre, in nessun caso possono essere combinati con stimolanti del SNC.
L'assunzione simultanea di antidepressivi e rimedi anti-freddo (coldrex, teraflu, rhinza) può portare ad un aumento degli effetti del primo, un aumento significativo della pressione sanguigna, della temperatura e, più pericoloso, dello sviluppo del coma.
L'assunzione di paracetamolo con aspirina, farmaci antiepilettici, barbiturici e aiuti allo stomaco ha un effetto negativo sui reni. Nelle malattie dello stomaco, si raccomanda di escludere il paracetamolo e l'aspirina dal kit di pronto soccorso. Questi farmaci sono controindicati nei bambini sotto i 2 anni di età, persone con scarsa coagulazione del sangue.
Il "vicinato" di analgin, indometacina, ibuprofene e farmaci che contengono alcol (tutti i tipi di sciroppi, tinture) sono insidiosi e pericolosi - aumentano l'effetto dell'alcol.
Con gli antibiotici, non è consigliabile assumere vitamine: sono neutralizzate. Il supporto vitaminico sarà efficace dopo un ciclo di trattamento antibiotico.
Anticipare e conoscere tutte le possibili interazioni dei farmaci durante il loro appuntamento congiunto è compito del medico. Solo lui, uno specialista con conoscenze sufficienti e un'esperienza insostituibile, può proteggerti da conseguenze indesiderabili dall'assunzione simultanea di diversi farmaci, dividendoli per il momento della giornata o scegliendo le migliori combinazioni con il livello minimo di interazione.
Ma dovresti anche essere consapevole: leggi attentamente le istruzioni, dove troverai tutte le informazioni necessarie.

Compatibilità farmacologica

Diversi farmaci sono combinati in modi diversi tra loro - possono migliorare l'effetto l'uno dell'altro, indebolire e persino possono essere fatali. Pertanto, il compito del medico di prescrivere farmaci è quello di informarsi su quali altri farmaci sono stati prescritti e di consigliare quali prodotti sono meglio evitare assumendo medicinali.

Succede sempre? Nel migliore dei casi, il medico porrà una domanda standard: "Come lo tollerate? C'è un'allergia alle droghe?". Tutto, per di più non c'è tempo, desiderio e forse conoscenza.

Un altro esempio, hai comprato la medicina senza una prescrizione, per esempio, un anestetico, sembrerebbe che non dovrebbe danneggiare il corpo, e quindi è venduto senza una prescrizione. Ma ti è stato prescritto un altro farmaco che non può essere usato con antidolorifici. Ci sono molti esempi di questo tipo.

Combinazioni di droghe e alimenti da evitare:

Anticoagulanti e aspirina. Se hai sangue denso e ti è stato prescritto anticoagulanti per diluirlo, devi abbandonare prodotti ricchi di vitamina K. Questa vitamina aiuta ad aumentare la coagulazione del sangue e "annulla" l'effetto dell'anticoagulante, e questo è il rischio di coaguli di sangue e ictus. Alimenti ricchi di vitamina K: tutte le verdure a foglia verde, verdi (spinaci, lattuga, prezzemolo, cavolo).

Se viene prescritto un anticoagulante, non assumere acido acetilsalicilico (aspirina). Una tale combinazione può verificarsi se, mentre assumi un anticoagulante, hai bevuto una pillola effervescente per il raffreddore. Le compresse e le polveri per il raffreddore, di regola, contengono sempre l'aspirina.

Alcune erbe, per esempio, il trifoglio dolce hanno la proprietà di assottigliare il sangue, quindi l'uso combinato di anticoagulante e trifoglio dolce può causare emorragie interne. Per lo stesso motivo, gli anticoagulanti non possono essere combinati con i mirtilli rossi.

La combinazione di aspirina e succo d'arancia può portare alla gastrite. L'aspirina è acido acetilsalicilico, il succo d'arancia contiene una grande quantità di acidi della frutta, insieme hanno un forte effetto irritante sulla mucosa gastrica. Se si prende l'aspirina, è meglio rifiutare il succo.

Antidepressivi - non combinati con la maggior parte dei farmaci per la tosse e il raffreddore, l'alcol. Quando si usano antidepressivi del gruppo MAO, si raccomanda di escludere dalla dieta cibi affumicati, pesce essiccato, vini rossi, birra, cioccolato, caffè, formaggio, panna, legumi, lievito, fegato, caviale di pesce, aringa, crauti, banane, frutta troppo matura e fichi in scatola.

Antibiotici. Molti antibiotici interagiscono chimicamente con l'alcol, il che porta a gravi effetti collaterali, tra cui nausea, vomito, convulsioni, mancanza di respiro e persino la morte. Latte e prodotti caseari indeboliscono l'effetto degli antibiotici.

La biotredina (un trattamento per l'alcolismo) - riduce gli effetti tossici degli antipsicotici (antipsicotici), antidepressivi, barbiturici e altri farmaci che deprimono il sistema nervoso centrale.

Benzodiazepine (midazolam, lorazepam, diazepam,.) - un gruppo di farmaci (la maggior parte dei quali appartengono a tranquillanti) con un effetto sedativo, ipnotico, anticonvulsivante, è assegnato per alleviare l'ansia. Il loro apporto congiunto con alcol, oppiacei, antidepressivi aumenta l'effetto sedativo - compromissione della coordinazione motoria, depressione respiratoria, arresto cardiaco e altri effetti collaterali, che possono essere fatali.

I farmaci antiipertensivi non possono essere combinati con l'alcol. Le bevande alcoliche neutralizzano l'effetto del farmaco.

Preparazioni di ferro Scarsamente assorbito in presenza di caffè, tè, farina, dolci, latticini, noci.

Le statine. La combinazione di statine con farmaci: ciclosporina, eritromicina, claritromicina, nefazodone, antinfiammatori azolici, inibitori delle proteinasi e mibefradil (con lovastatina e simvastatina), fibrati e niacina aumentano il rischio di miopatia. Il succo di pompelmo e di pompelmo inibisce gli effetti di alcune statine.

Antidolorifici (analgesici). Esistono prove che miscele di farmaci analgesici, come l'aspirina e / o il paracetamolo con la codeina; L'aspirina o il paracetamolo con un barbiturico possono avere maggiori probabilità di causare danni ai reni rispetto ai farmaci mono-ingrediente.

I contraccettivi orali sono preferibili non combinare con antibiotici (possono danneggiare la flora batterica), barbiturici, fenitoina, carbamazepina e molti altri a causa del rischio di sanguinamento. L'efficacia dei contraccettivi orali diminuisce con l'assunzione di alcuni antibiotici, anticonvulsivanti e infusione di Hypericum.

Un composto antidolorifico / tranquillante / sonnifero può essere fatale.

Ogni persona reagisce in modo diverso a determinati farmaci o ad una combinazione di altri, quindi è quasi impossibile determinare esattamente in che modo una determinata combinazione di farmaci possa influenzare un particolare organismo. Raccomandazioni generali e informazioni sulla compatibilità dei farmaci sono riportate sul foglietto illustrativo insieme al medicinale, quindi non considerare difficile familiarizzare con esse.

Kit di pronto soccorso per la casa

Compatibilità farmacologica

Il problema della compatibilità tra farmaci si verifica quando devi assumere diversi farmaci contemporaneamente. Alcuni medicinali, se utilizzati insieme, aumentano l'effetto l'uno dell'altro o viceversa, indeboliscono e addirittura neutralizzano completamente. E ci sono quelli che sono assolutamente incompatibili e il loro uso simultaneo può causare gravi conseguenze cliniche per il corpo e persino portare alla morte.

Prima di assumere più di un farmaco, è necessario consultare il medico di famiglia in merito alla compatibilità dei farmaci prescritti da altri medici. Se non esiste tale possibilità e l'assunzione di farmaci è ancora necessaria, leggi attentamente le istruzioni per l'uso dei farmaci che stai per prendere e, almeno, controlla con queste tabelle di compatibilità e interazione dei farmaci.

= Eccitazione del sistema nervoso centrale
= indebolimento dell'effetto diuretico
= tachiaritmia, extrasistole

L'incompatibilità farmacocinetica dei farmaci si pone in relazione ai cambiamenti che uno dei farmaci fa alle condizioni di assorbimento, eliminazione o circolazione nel corpo di un altro (altro) farmaco.

L'incompatibilità farmacologica ha varie cause e forme. L'incompatibilità antagonistica (o assoluta) è possibile nei casi in cui i farmaci hanno un'influenza multidirezionale sui processi che si verificano nella cellula, nel tessuto, nell'organo o nel corpo intero e l'effetto di uno è soppresso dall'effetto di un altro.

Quando i pazienti assumono più compresse allo stesso tempo, non solo è possibile la loro incompatibilità farmacologica, ma anche l'interazione chimica nel tratto gastrointestinale in condizioni in cui i succhi digestivi e altri ingredienti del chimo diventano catalizzatori biologici per le reazioni risultanti.

Tra i sinergisti insorge l'incompatibilità dovuta al fatto che il rischio di sovradosaggio o di moltiplicazione degli effetti collaterali aumenta in modo sproporzionato.

L'appuntamento simultaneo di un bloccante p-adrenergico, digossina e reserpina causa bradicardia, disturbi della conduzione, minaccia lo sviluppo di aritmie; la somministrazione di strophanthin durante il trattamento con altri preparati di glicosidi cardiaci può causare asistolia o fibrillazione ventricolare; l'uso di aminoglicosidi kanamicina, gentamicina, neomicina contro streptomicina porta alla sconfitta dell'ottavo paio di nervi cranici, perdita dell'udito irreversibile e, talvolta, allo sviluppo di insufficienza renale (incompatibilità relativa, simile all'overdose).

La somministrazione di cicli diuretici del nefrone (furosemide, uregit) influisce negativamente sulla terapia con aminoglicosidi: la loro concentrazione nel sangue e nei tessuti diminuisce più rapidamente e l'effetto nefrotossico aumenta. Al contrario, la streptomicina, violando il meccanismo di secrezione della penicillina da parte dell'epitelio tubulare, prolunga il periodo della sua concentrazione terapeutica nel sangue (favorevole potenziamento farmacocinetico).

Gli antibiotici non dovrebbero essere inutilmente combinati con farmaci antipiretici, ipnotici e glucocorticoidi. Anche la combinazione di antibiotici battericidi con farmaci batteriostatici è spesso indesiderabile.

Classificazione degli agenti antibatterici (di Manten - Wisse)

Compatibilità con antibiotici e antidepressivi

C. m. N. Derimedved L.V.

Incompatibilità tra farmaci di droghe che colpiscono il sistema nervoso centrale

Accademia farmaceutica ucraina, Dipartimento di farmacologia

Secondo le statistiche, il numero di pazienti bisognosi di correzione psicofarmacologica aumenta ogni anno in tutto il mondo. I paesi della CSI non fanno eccezione a questa tendenza. Le ragioni sono la variabilità dell'instabilità della situazione politica ed economica, i conflitti regionali, il basso tenore di vita, l'aumento di alcolismo e tossicomania dei giovani, condizioni di stress costante - questo non è un elenco completo di fattori che portano alla crescita di malattie mentali e neurologiche. Tradizionalmente, i farmaci psicotropi sono usati per trattare queste malattie: antipsicotici, tranquillanti, sedativi, antidepressivi, ecc.

Tuttavia, questi farmaci sono anche ampiamente usati in anestesiologia, terapia, dermatologia e altri rami della medicina. La monoterapia con farmaci psicotropi è usata molto raramente, di solito si usa un trattamento complesso della malattia. Pertanto, i medici di varie specialità si trovano di fronte al grave problema della compatibilità dei farmaci con i farmaci.

Lo scopo di questo messaggio è di fornire informazioni per medici e farmacisti sull'incompatibilità di psicofarmaci essenziali.

internazionale
nome del farmaco

Nome commerciale
droga

Interazioni farmacologiche

NEYROLEPTIKI
Tutti gli antipsicotici potenziano l'azione di alcol, barbiturici, analgesici oppioidi, antidepressivi, anestetici

Coppie mortali Farmaci che non dovrebbero essere presi insieme

La medicina moderna è impossibile senza la medicina moderna. Sfortunatamente, alcuni farmaci hanno una coppia pericolosa - farmaci che, se usati insieme, causano effetti collaterali!


Antibiotici e contraccettivi orali

Gli antibiotici sono sostanze prodotte da alcuni organismi viventi per distruggere gli altri. Il primo antibiotico fu assegnato da Alexander Fleming nel 1928, per il quale ricevette il premio Nobel.
Da allora, gli antibiotici hanno cambiato la vita dell'umanità. Malattie che erano precedentemente condanne a morte, imparate a guarire: polmonite, tubercolosi, meningite e altre infezioni. Fu grazie agli antibiotici che avvenne l'esplosione demografica del XX secolo, quando la popolazione iniziò ad aumentare esponenzialmente. Gli antibiotici sono un vero miracolo della medicina.
Contraccettivi orali. Indipendentemente dalla forma di rilascio, il principio di azione dei contraccettivi ormonali è lo stesso: cambiare lo sfondo ormonale in modo che l'ovulazione (il rilascio dell'uovo dall'ovaia), e quindi la gravidanza diventa impossibile. C'è un'altra importante azione: cambiano la consistenza del muco della cervice, e diventa impermeabile allo sperma. Oltre a prevenire una gravidanza indesiderata, i contraccettivi ormonali hanno un effetto positivo sulla salute della donna nel suo insieme: riducono il rischio di tumori al seno e alle ovaie, prevengono la comparsa di acne, facilitano le mestruazioni e così via.

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
La combinazione di questi farmaci può ridurre l'efficacia delle pillole anticoncezionali e rischi di rimanere incinta. Ci sono due ragioni:
1. I microbi nell'intestino migliorano l'assorbimento degli ormoni. Cioè, gli ormoni rimangono più a lungo nel corpo e proteggono più a lungo dalle gravidanze indesiderate. Gli antibiotici distruggono i germi intestinali, gli ormoni non vengono assorbiti, quindi una grande quantità di ormoni viene semplicemente persa con la calla.
2. Molti antibiotici stimolano il lavoro degli enzimi epatici, quindi iniziano a distruggere gli ormoni vigorosamente. Di conseguenza, la concentrazione di contraccettivi nel sangue diminuisce, e con essa l'efficacia di prevenire la gravidanza.

Cosa fare
Se devi assumere antibiotici e contraccettivi allo stesso tempo, usa i preservativi.

Loperamide (Imodium) è la cura più comune per la diarrea. È venduto senza prescrizione medica in vari marchi. Riduce la motilità e calma l'intestino, quindi raramente corri in bagno. Vale la pena sottolineare che il loperamide non deve essere consumato se la diarrea è associata a un'infezione (cioè quando sono presenti febbre, brividi e cattiva salute). In questo caso, i microbi rimarranno nell'intestino, che è irto dell'aggravamento dell'infezione.

Il calcio è un membro di due gruppi di farmaci senza prescrizione medica:
1. Preparati per le ossa (in combinazione con vitamina D). Viene assunto dalle donne dopo la menopausa per ridurre il rischio di osteoporosi.
2. Antiacidi (farmaci per il bruciore di stomaco) - Il calcio fa parte di alcuni farmaci che riducono l'acidità del succo gastrico.

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
L'effetto principale della loperamide è l'inibizione della motilità intestinale. Ma il calcio ha un effetto collaterale simile! Pertanto, la combinazione di questi due farmaci può portare a una stitichezza dolorosa molto pronunciata.

Cosa fare
Se inizi ad assumere loperamide per la diarrea, prenditi una pausa dagli integratori di calcio, altrimenti la diarrea potrebbe trasformarsi in stitichezza.
Guarda il video del programma "Live Healthy" su questo argomento.

Verapamil appartiene al gruppo dei calcio-bloccanti. Il calcio costringe i vasi sanguigni. Verapamil blocca la sua azione - i vasi si dilatano, il che porta a due importanti effetti: la pressione sanguigna diminuisce e l'apporto di sangue al cuore migliora e il dolore ischemico scompare.
Il potenziale pericolo di verapamil è che blocca anche i canali del calcio nel sistema di conduzione cardiaca, e quindi può portare alla bradicardia e al blocco intracardiaco.
I beta-bloccanti (atenololo, metololo e altri farmaci con la desinenza "-ol") sono i farmaci più importanti per il trattamento dell'insufficienza cardiaca. Nell'insufficienza cardiaca, il cuore pompa a malapena il sangue attraverso il corpo. I beta-bloccanti, da una parte, riducono i battiti cardiaci, ma dall'altra aumenta la loro efficacia.
Cucchiaio di catrame: questi farmaci rendono anche difficile condurre un impulso elettrico lungo il sistema di conduzione cardiaca.

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
Sia il verapamil che i beta-bloccanti riducono la contrazione del cuore. Pertanto, la loro combinazione può portare a un forte rallentamento del battito cardiaco (bradicardia e blocco intracardiaco). Nel peggiore dei casi, può fermare il lavoro del cuore.

Cosa fare
Monitorare l'impulso più volte al giorno, scriverlo in un diario. In caso di grave bradicardia (inferiore a 50 / min), consultare un medico.


Farmaci per il raffreddore e le allergie

Gli antistaminici sono i più comuni farmaci per l'allergia. Riducono il rilascio di istamina, che causa tutti gli effetti spiacevoli delle allergie: prurito, arrossamento, lacrimazione, ecc. Gli antistaminici eliminano efficacemente tutti questi sintomi.
Le preparazioni fredde sono costituite da diversi ingredienti attivi. In genere, questo è:
1. Paracetamolo - per ridurre il mal di testa e la temperatura
2. Una sostanza per restringere i vasi sanguigni per ridurre il gonfiore della mucosa nasale, riducendo così il naso che cola.
3. Antistaminico: in questo caso riduce gli effetti della reazione infiammatoria (starnuti, lacrimazione, ecc.)
Pertanto, questi farmaci eliminano molto efficacemente i sintomi del raffreddore e dell'influenza. Tuttavia, non combattono il virus, non dimenticarlo!

Questi preparativi non sono solo "deliziosi gabbiani"! Possono facilmente overdose! Non sono raccomandate più di quattro bustine al giorno.

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
La composizione di farmaci per allergie e raffreddori include antistaminici.
Un effetto collaterale di questi farmaci è la sonnolenza. Pertanto, dopo aver bevuto entrambi e l'altro, rischi di perdere vigore per l'intera giornata.
Inoltre, un tale problema può essere più pericoloso se tu, ad esempio, guidi un'auto quel giorno.

Cosa fare
Se prendi la medicina del raffreddore, per un po 'rifiuta gli antistaminici O prendi farmaci di seconda generazione (telfast, Erius, claritin, ecc.), Che hanno meno effetto sul sistema nervoso.

Il warfarin è un farmaco che riduce la coagulazione del sangue. Riduce la produzione di fattori di coagulazione delle proteine. Pertanto, il sangue diventa più sottile e riduce il rischio di coaguli di sangue. Il più delle volte, il warfarin è prescritto per la fibrillazione atriale, in cui si formano coaguli di sangue nel cuore che possono "strapparsi", volare nel cervello e causare un ictus.
Il pericolo principale sta nel fatto che un sovradosaggio di warfarin aumenta il sanguinamento e il rischio di emorragia intracranica.

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
La coagulazione del sangue ridotta è un noto effetto collaterale dei farmaci antinfiammatori non steroidei. Pertanto, la combinazione di FANS con warfarin aumenta significativamente il rischio di sanguinamento pericoloso.

Cosa fare
Se deve assumere warfarin, evitare gli antidolorifici del gruppo FANS. Invece, utilizzare paratsatamol - nella maggior parte dei casi, sostituisce bene i FANS.
Guarda il video del programma "Live Healthy" su questo argomento.


Aspirina cardiaca e antidolorifici

L'aspirina di cuore è una delle droghe più rivoluzionarie di tutti i tempi. Il suo uso consente di ridurre il rischio di morte in caso di infarto e angina pectoris. L'aspirina cardiaca (aspirina a piccole dosi) inibisce la produzione della sostanza trombossano, che contribuisce alla formazione di coaguli di sangue. Di conseguenza, il processo di trombosi rallenta.
Gli antidolorifici più comuni sono i farmaci antinfiammatori non steroidei (ibuprofene, nise e molti altri). Questi farmaci bloccano la produzione di prostaglandine - sostanze che causano infiammazione e dolore. Pertanto, i FANS sono estremamente efficaci in quasi tutti i tipi di dolore (mal di testa, articolazioni, muscoli, ecc.)

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
In primo luogo, sia l'aspirina cardiaca che i FANS hanno un effetto collaterale sulla mucosa gastrica, quindi con l'assunzione costante delle articolazioni possono causare un'ulcera e sanguinamento dello stomaco.
In secondo luogo, i FANS competono con l'aspirina per lo stesso enzima. Ma allo stesso tempo la bloccano peggio dell'aspirina. Pertanto, se usati insieme, è possibile ridurre l'efficacia dell'aspirina cardiaca.

Cosa fare:
1. Non assumere questi farmaci a stomaco vuoto.
2. Assumere i FANS almeno 30 minuti dopo l'aspirina cardiaca o 8 ore prima.
3. Se sta prendendo l'aspirina al cuore, cerca di non assumere affatto i FANS. Dal dolore in molti casi, il paracetamolo farmaco, che non interagisce con l'aspirina, aiuta.
Guarda il video del programma "Live Healthy" su questo argomento.

Contro: i principali farmaci per ridurre il colesterolo. Interrompono la produzione di colesterolo da parte del fegato, quindi il fegato deve riciclare il colesterolo già esistente nel sangue.
Fluconazolo (Flucostat, Diflucan) è uno dei principali farmaci antifungini. Prima di tutto, è efficace contro il candida - mughetto, che più spesso colpisce il tratto genitale e la mucosa orale.

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
Le statine sono processate dagli enzimi epatici. Il fluconazolo inibisce l'azione di questi enzimi, che porta ad un eccessivo accumulo di statine nel corpo. In grandi quantità, le statine possono causare rabdomiolisi - danno muscolare.

Cosa fare
Poiché il fluconazolo viene generalmente bevuto in corsi brevi (da uno a diversi giorni), è consigliabile cancellare le statine per questo periodo.


ACE inibitori e spironolattone

ACE-inibitori (lisinopril, captopril e altri farmaci con la fine di "-pril") - i farmaci più importanti per combattere la pressione alta.
L'ACE è un enzima coinvolto nella produzione di una sostanza chiamata angiotensina II, che restringe i vasi sanguigni. Gli ACE inibitori bloccano la produzione di questo enzima, a seguito del quale le navi si espandono e la pressione diminuisce.
Spironolattone (Veroshpiron) - uno dei farmaci più importanti per combattere l'insufficienza cardiaca. Nell'insufficienza cardiaca, il cuore non funziona bene ed è difficile pompare grandi volumi di liquidi. Lo spironolattone rimuove il sale e il fluido in eccesso dal corpo, il volume del sangue diminuisce, il carico sul cuore diminuisce. Inoltre, questo farmaco riduce la sostituzione del normale tessuto cardiaco con tessuto cicatriziale, che non funzionerà.

Perché è pericoloso combinare questi farmaci?
Entrambi gli ACE-inibitori e lo spironolattone aumentano la concentrazione di potassio nel sangue. Questo può portare a iperkaliemia. Sono pericolose violazioni del ritmo e della conduzione nel cuore.

Cosa fare:
1. Effettuare regolarmente un'analisi del sangue per il potassio.
2. Limitare il consumo di alimenti ricchi di potassio (banane, lenticchie, pastinache, cavoletti di Bruxelles, patate dolci)

L'interazione di antidepressivi con altri farmaci

Nel processo di trattamento della depressione con antidepressivi, dovrebbero essere considerate le peculiarità della loro interazione con altri farmaci. Nel caso di una combinazione di antidepressivi con preparazioni al litio (carbonato di litio) o ormoni tiroidei (triiodotironina), l'effetto dell'antidepressivo può essere migliorato.

Quando combinato con TCA con alcol, l'effetto sedativo è notevolmente migliorato e possono verificarsi disturbi psicomotori. Sullo sfondo della disintossicazione dall'alcol, è necessario un trattamento con diverse dosi massicce di antidepressivo rispetto ai casi normali. Il metabolismo del TCA è attivato dai barbiturici. Quando combinato con il TCA con la maggior parte degli SSRI, l'effetto della cardiotossicità aumenta drammaticamente, poiché in questo caso aumenta la concentrazione di TCA nel plasma sanguigno. A questo proposito, la combinazione di fluoxetina e paroxetina con TCA è particolarmente pericolosa. Va tenuto presente che i TCA potenziano l'effetto ipoglicemico dell'insulina.

Quando combinato con fluoxetina o paroxetina antipsicotici convenzionali possono causare sintomi extrapiramidali, poiché questi farmaci metabolizzati da un enzima (CYP2D6). Fluoxetina, paroxetina e fluvoxamina possono aumentare la gravità dei disturbi psicomotori, se vengono applicate congiuntamente a alprazolam o benzodiazepine tranquillanti. Fluvoxamina, a differenza di altri SSRI aumenta significativamente la concentrazione nel plasma sanguigno clozapina (più volte) e aumenta il suo contenuto di olanzepina.

Fluoxetina e fluvoxamina sono pericolose da combinare con i preparati al litio, poiché in questo caso il rischio di sindrome serotoninergica sembra aumentare significativamente e l'effetto di neurotossicità aumenta. La maggior parte degli altri SSRI aumenta la tossicità del litio.

Alcuni antibiotici (eritromicina) possono aumentare la concentrazione di sertralina e citalopram nel sangue e persino causare psicosi se associati alla fluuroxetina (claritromicina). Alcuni SSRI interagiscono sfavorevolmente con i letti. Quindi, in particolare, fluoxetina in combinazione con letti singoli, può indurre manifestazioni di miosite. La fluvoxamina non è combinata con teofillina (effetti tossici).

Nel caso di una combinazione di SSRI con terapia elettroconvulsiva, in contrasto con la combinazione con TCA, convulsioni convulsive protratte sono descritte in letteratura.

antipsicotici

Per il trattamento della depressione sono utilizzati e neurolettici, che oltre alle azioni volte a arrestare la psicosi presentano lieve effetto antidepressivo - chlorprothixene (truksal), sulpiride (eglonil dogma) flupentixol (flyuanksol), levomepromazina (Tisercinum) Rispolept (risperidone), olanzapina ( zyprexa) così come il carbonato di litio, efficace negli stati depressivi lievi e moderati. Quando combinato con depressione deliri e allucinazioni solito scopo di neurolettici atipici (risperidone, olanzapina) e antidepressivi (fluoxetina, mirtazapina) combinati, efficienza di tale trattamento raggiunge 60-70%.

Ai pazienti con segni di disturbo affettivo bipolare si raccomanda di prescrivere olanzepina, poiché oltre all'effetto dei neurolettici, ha anche l'effetto di uno stabilizzatore dell'umore.

Allo stesso tempo, va tenuto presente che nella maggior parte dei casi gli antidepressivi riducono l'efficacia dei neurolettici, specialmente nei pazienti con psicosi acuta.

Farmaci che influenzano il sistema endocrino

Attualmente all'estero per il trattamento della depressione è prevista una serie di farmaci che influenzano lo stato del sistema ipotalamo-ipofisi-surrene. Il primo gruppo di preparazioni di questo tipo includono farmaci che bloccano la sintesi del cortisolo a livello dei sistemi enzimatici (ketoconazolo, metyrapone, aminoglyutemid), che, tuttavia, hanno molti effetti collaterali sono essenzialmente il risultato di disfunzioni endocrine lunghi (Wolkowitz O., et al., 2001). Il secondo gruppo di recettori antagonisti farmaci comprendono corticotropina (antalarmin) avente un effetto potenziale di antidepressivi e ansiolitici (Holsboer F., 1999). Attualmente, ricerche sull'applicazione di DHEA-solfato come terapia aggiuntiva nel trattamento della depressione, in particolare per la correzione del deficit cognitivo in questa patologia (Sapolsky R., 2000).

Stabilizzatori dell'umore

Quando bipolare, depressione ricorrente, ciclotimia, disturbo schizoaffettivo, disturbo esplosivo intermittente, di solito dopo il sollievo di episodi acuti e fasi di trattamento di manutenzione prescrittori, livellamento umore - stabilizzazione influenza (stabilizzatori dell'umore, timoleptiki). Influenzare stabilizzatori sono utilizzati anche per il sollievo di mania derivanti dopo l'ictus, trauma e del lobo frontale della zona di cancro al cervello. Inoltre, questi farmaci a volte utilizzati come terapia aggiuntiva per gli episodi gravi di depressione (depressione maggiore), nel qual caso essi sono assegnati a piccole dosi e dosi crescenti lenti progressive di medicinale.

I controllori dell'umore sono particolarmente indicati per il trattamento del disturbo bipolare, quindi, in particolare, in questo caso, il litio può anche essere usato come monoterapia. Allo stesso tempo, va tenuto presente che in alcuni casi una risposta positiva alla terapia con litio viene raggiunta entro 7-8 settimane. L'uso di monitor dell'umore richiede un monitoraggio regolare, almeno una volta ogni tre mesi, del contenuto del farmaco nel sangue del paziente, ad esempio, per il litio, questa concentrazione dovrebbe essere nell'intervallo di 0,6-0,9 meq / litro. In assenza di collaborazione paziente con il medico (mancanza di conformità), il contenuto del farmaco nel sangue deve essere effettuato ogni 2-4 settimane.

Il più comunemente usato come farmaci stabilizzatori dell'umore (litio carbonato e sali citrato) e valproato (acido valproico, valproato di sodio), almeno carbamazepina. Meno Normotimiki studiato includono: lamotrigina, gabapentin, calcioantagonisti (verapamil), e un certo numero di altri farmaci utilizzati in neurologia.

Gli stabilizzatori dell'umore non solo possono prevenire il ripetersi della depressione. In passato, ci sono stati tentativi di trattare i disturbi dello spettro depressivo con questi farmaci, ma si è scoperto che questi farmaci bloccano gli stati maniacali meglio della depressione.

Di solito, prima dell'inizio della terapia farmacologica, normottimikami richiede uno studio approfondito dello stato somatico e neurologico del paziente. I preparati al litio possono causare disturbi della conduzione cardiaca, leucocitosi, diabete, insufficienza renale, ipotiroidismo. Possono anche avere un effetto negativo sul sistema riproduttivo delle donne e causare anomalie fetali. Solitamente prima del trattamento con litio rende un elettrocardiogramma, una dettagliata analisi clinica del sangue, determinare il livello di elettroliti, basi azotate e creatinina urine, determinare anche il livello di ormone stimolante la tiroide pituitario. Valproato può influenzare negativamente il sangue (leucopenia, anemia, trombocitopenia), del fegato (insufficienza epatica) e anche come litio, può influenzare negativamente il sistema riproduttivo delle donne, a seguito di una nota finale, prima di iniziare il trattamento con Valproato dovrebbe prendere un test di gravidanza. Carbamazepina è in grado di indurre un'aritmia, agranalutsitoz, anemia, epatite (ittero), sindrome da inappropriata secrezione di ormone antidiuretico.

antihypoxants

Farmaci con proprietà antiossidanti possono essere utilizzati anche nella farmacoterapia dei disturbi dello spettro depressivo.

meksidol

Mexidol appartiene al gruppo di antihyxants con proprietà nootropic e anxiolytic e effetto antiossidante. Nella sua attività anti-ipossica, Mexidol è significativamente superiore a piracetam e nootropil. Il farmaco ha un ampio spettro di attività farmacologica, come anti-ipossico, stressprotektivnym, neuroprotettivo, anticonvulsivanti e farmaci ansiolitici, inibendo libera ossidazione dei lipidi radicale. Gli effetti farmacologici di Mexidol sono realizzati su tre livelli: neuronale, vascolare e metabolico.

L'effetto terapeutico di Mexidol viene rilevato da 10 a 300 mg / kg. Il farmaco è particolarmente indicato nel trattamento delle sindromi asteno-depressive protratte, allevia la tensione e l'ansia, elimina la sensazione di ansia. Dimostrata l'efficacia del farmaco nel trattamento dei disturbi somatovegetativi che accompagnano le manifestazioni della depressione, la sua capacità di ripristinare il ritmo circadiano disturbato, un effetto positivo sulla funzione cognitiva.

Mexidol può essere somministrato per via endovenosa (flebo o getto), per via intramuscolare e interna.

Interazioni farmacologiche di farmaci psicotropi (parte I)

Malin D.I.

La maggior parte dei pazienti con malattie mentali riceve una combinazione di psicofarmacoterapia. L'uso simultaneo di psicofarmaci di vari gruppi e classi può agire efficacemente sui diversi tipi di disturbi mentali nei pazienti con sintomi polimorfici complessi e per realizzare il miglioramento clinico nei casi di resistenza alla monoterapia con qualsiasi farmaco. Tuttavia, in tutti i casi, la nomina contemporanea di un gran numero di farmaci psicotropi è clinicamente giustificata. patologia somatica malati con agenti psicotropi concomitanti somministrati in combinazione con altri farmaci utilizzati nel trattamento di varie malattie sistemiche.

Nella nomina congiunta di diversi agenti farmacologici dovrebbero prendere in considerazione farmaci interazioni farmacologiche. È stato riscontrato che nella nomina di 1-5 farmaci, gli effetti collaterali associati al loro uso sono stati osservati nel 4% dei pazienti. Con l'uso simultaneo di 16-20 complicazioni di farmaci sono state osservate nel 54% dei pazienti.

L'interazione di droghe significa tali fenomeni quando l'appuntamento simultaneo di due o più farmaci dà un effetto che differisce dall'effetto osservato applicando ciascuno di essi separatamente. Il risultato dell'interazione di sostanze medicinali è spesso un cambiamento nell'intensità dell'effetto dei farmaci, meno spesso ci sono cambiamenti qualitativi nella loro azione.

Esistono diversi tipi di interazioni farmacologiche a livello clinico. Se la combinazione di due farmaci, la loro azione è uguale alla somma degli effetti causati da ciascuno dei farmaci separatamente, essi parlano di sommatoria, o di sinergismo dipendenza (EfAB = EfA + EfB). Ad esempio, con la prescrizione combinata di neurolettici, antidepressivi, tranquillanti, antistaminici, si osserva la sommatoria del loro effetto sedativo e aumenta l'effetto inibitorio sul sistema nervoso centrale.

Se il risultato dell'interazione di sostanze farmaceutiche v'è un significativo aumento dell'attività di uno di loro sotto l'influenza dell'altro e l'azione finale del farmaco maggiore della somma degli effetti causati da ciascun farmaco singolarmente indicare potenziamento o sinergismo supraaddiktivnom (EFAB> EFA EFB +). Un esempio è l'aumento sinergico supraaddiktivnogo neurolettici (clorpromazina, droperidolo), e tranquillanti (Diazepam, Phenazepamum) azione di anestetici locali e centrali e miorilassanti, in seguito alle quali questi agenti psicotropi utilizzati per premedicazione prima dell'anestesia.

Se l'uso combinato di droghe, l'effetto di uno di loro sotto l'influenza dell'altro viene ridotto o eliminato completamente, parlano di antagonismo e l'effetto totale diventa inferiore alla somma degli effetti di ciascun farmaco separatamente (EfAB Consilium Medicum

Compatibilità di droghe e alimenti

Non è un segreto che qualsiasi farmaco dovrebbe essere preso rigorosamente secondo la prescrizione del medico. Tuttavia, poche persone pensano che molti farmaci siano completamente incompatibili con il cibo. Naturalmente, sappiamo che durante il corso del trattamento è vietato bere alcolici, ma per la maggior parte questa conoscenza della compatibilità dei farmaci con i prodotti è limitata. Nel frattempo, questa è un'informazione molto importante che aiuta a raggiungere l'efficacia del trattamento farmacologico e prevenire possibili complicazioni. In questo articolo cercheremo di capire quali prodotti dovrebbero essere rimossi dalla dieta per il periodo di assunzione di determinati farmaci e che, al contrario, diversificare la nutrizione.

Prodotti incompatibili con farmaci

1. Farmaci antibatterici
I medici chiamano gli agenti antibatterici i più "capricciosi" tra tutti i farmaci noti. Soprattutto a questo proposito, è necessario evidenziare gli antibiotici tetracicline. Questi farmaci sono severamente vietati di combinare con latte e prodotti a base di esso, perché tali alimenti riducono significativamente gli effetti degli antibiotici sul corpo. Lo stesso elenco dovrebbe includere cibi acidi e varie bevande, tra cui bibite dolci, spremute fresche e succhi acquistati, vino secco e altre bevande alcoliche. Anche mangiare frutta e aggiungere succo di limone o aceto al cibo durante il periodo di assunzione di agenti antibatterici non dovrebbe essere.

2. Anticoagulanti
I prodotti medicinali prescritti per il diradamento del sangue non sono raccomandati per l'uso insieme a zucchine e noci, cavoli e fegato, con succo di mirtillo rosso e con cibi grassi. La linea di fondo è che tutti questi prodotti agiscono sul corpo esattamente al contrario degli anticoagulanti, e tutti a causa dell'alta concentrazione di potassio. La violazione di queste raccomandazioni può essere soggetta a sanguinamento improvviso dal naso.

3. Antidepressivi
Questi farmaci stanno diventando sempre più popolari di giorno in giorno, tutto dal fatto che lo stress è diventato una vera piaga del XXI secolo. Tuttavia, le persone che assumono antidepressivi non pensano affatto che non possano essere combinati con soia e cavoli (specialmente fermentati), fegato e pesce, latticini, uvetta e fichi. Tutti gli antidepressivi contengono un inibitore della monoammina ossidasi che, interagendo con la tiramina (una sostanza presente in tutti questi prodotti), aumenta drasticamente la pressione sanguigna. Soprattutto a questo proposito, voglio mettere in guardia i pazienti ipertesi che, se non seguono queste raccomandazioni, possono sviluppare una crisi ipertensiva.

4. Antidolorifici
È vietato l'uso di medicinali per il sollievo dal dolore insieme a carni affumicate. Secondo gli scienziati, con questa combinazione, l'effetto anestetico di questi farmaci è ridotto al minimo, o addirittura completamente ridotto a zero, il che significa che una persona semplicemente non otterrà alcun sollievo.

5. Farmaci contenenti ferro
Il trattamento di anemia sideropenica, di regola, è effettuato con preparazioni contenenti ferro (Ferropleks, Sorbifer e altri). Tuttavia, durante il periodo di assunzione di questi farmaci, è opportuno abbandonare l'uso di tè e caffè forti, yogurt e frutta secca, farina e dolci. Tutti questi prodotti impediscono l'assorbimento del ferro nel sangue, e quindi non vale la pena parlare di alcun sollievo per il paziente.

6. Farmaci diuretici
Assumendo diuretici, non dovresti berlo alla stessa ora con la radice di liquirizia e altri farmaci espettoranti, poiché una persona in questo caso perde rapidamente liquidi e rimuove il potassio dal corpo, il che può minacciarlo con disidratazione e distruzione del sistema muscolare. Tuttavia, anche l'assunzione di diuretici da soli, con il loro uso a lungo termine, porta alla perdita di liquidi e potassio, e quindi, dopo il trattamento, il paziente ha bisogno di ricostituire le riserve di questo oligoelemento. Per questo, barbabietole e mele, spinaci e piselli, albicocche secche, acetosella e cipolle sono eccellenti.

7. Statine
I preparati del gruppo di statine sono prescritti a persone che hanno bisogno di rimuovere il colesterolo in eccesso dal sangue. Tuttavia, prima di iniziare il trattamento con statine, prendere nota che al momento della terapia vale la pena di dimenticare gli agrumi. Risulta che le sostanze presenti in arance, mandarini e pompelmi compromettono il funzionamento del fegato, che può portare all'accumulo di questi farmaci nel corpo. Tutto ciò può minacciare la disfunzione epatica e la distruzione muscolare.

8. Farmaci antireumatici
L'assunzione di farmaci correlati ai farmaci antirematoidi non ha il miglior effetto sullo stato dello stomaco e dell'intestino. Al fine di proteggere la mucosa dalla distruzione di questi farmaci dannosi, è necessario seguire una dieta speciale per il periodo di assunzione dei farmaci, esclusi brodi di carne e pesce, cibi fritti, così come frutta e verdura cruda dalla dieta.

9. Sulfonamidi
I farmaci antimicrobici e antinfiammatori appartengono a questo gruppo di farmaci. I medici avvertono che queste medicine sono proibite per essere prese in parallelo con dolci, vari sottoprodotti, cibi grassi, verdure e mirtilli rossi. L'assunzione di sulfonamidi di per sé interrompe il processo digestivo e l'assunzione contemporanea di questi farmaci con grassi e zuccheri aggrava solo il processo di digestione. Inoltre, i sulfonamidi inibiscono i reni, interferendo con il processo urinario e quindi durante tutto il corso della terapia dovrebbero bere acqua pulita, non caffè o tè.

10. ACE inibitori
Questi fondi sono prescritti alle persone in caso di pressione alta per dilatare i vasi sanguigni. Tuttavia, con un alto accumulo di queste sostanze nel corpo, può verificarsi un arresto cardiaco. Al fine di evitare tali gravi conseguenze, per il periodo di trattamento con vasodilatatori, verdure, albicocche secche e patate, banane, cacao e cioccolato devono essere rimossi dalla dieta.

11. Farmaci broncodilatatori
Non parla di tutti i farmaci progettati per espandere i bronchi, ma solo di quelli il cui componente principale è la teofillina. Quando prescrivi questi farmaci, lo specialista deve informarti che durante il trattamento devi rimuovere i carboidrati dal cibo, perché altrimenti il ​​trattamento sarà inutile.

12. Farmaci per ridurre la pressione
Se ti è stato prescritto di assumere agenti che abbassano la pressione, dovresti abbandonare temporaneamente il pesce salato, il prosciutto e le salsicce. Tale cibo ridurrà l'efficacia del farmaco e, pertanto, normalizzare la pressione non funzionerà.

13. I mezzi per combattere i coaguli di sangue
Questi farmaci sono spesso prescritti per la prevenzione e il trattamento delle vene varicose e della trombosi venosa. È vero, non tutti sanno che tali droghe sono vietate da prendere con succo di mirtillo e altre bevande acide. Questa combinazione aumenta significativamente il rischio di sanguinamento gastrico.

14. Penicilline semisintetiche
Questo è un altro gruppo di antibiotici che non dovrebbero essere presi in parallelo con l'uso di caffè, pomodori e succo d'arancia. Quando le penicilline sono combinate con questi prodotti, l'effetto sul corpo degli antibiotici è marcatamente ridotto.

15. Farmaci antifungini
Durante il trattamento con farmaci antifungini, il latte e i latticini, compresi i fiocchi di latte e la panna acida, non dovrebbero essere consumati. Il latte favorisce la crescita dei funghi e, pertanto, combinando le medicine con tali prodotti, non sarà possibile curare la malattia.

16. Farmaci antinfiammatori non steroidei
I farmaci non steroidei, in particolare, uno dei rappresentanti della prima generazione di questi farmaci - Aspirina, non dovrebbero essere combinati con il latte. In questo caso, l'efficacia del farmaco si riduce immediatamente a zero. Non combinare l'aspirina con l'uso di cibi acidi e succhi acidi, perché questa combinazione sarà un doppio colpo alla mucosa gastrica.

Beve che laviamo giù i farmaci

Prendendo pillole e pillole, tendiamo a lavarli con liquidi. I medici raccomandano acqua ordinaria per questo, ma a volte vengono usati tè, caffè, succhi e persino latte. Come può questo minacciare il corpo e come influenzerà il trattamento?


Questa bevanda più popolare è ricca di tannini - sostanze che formano composti insolubili con farmaci. In questo caso, l'efficacia dei farmaci è marcatamente ridotta, o addirittura scompare del tutto. Soprattutto a questo proposito, è dannoso bere il tè con antispastici e glicosidi cardiaci.

caffè
Ma il caffè influenza le medicine in modi diversi. Ad esempio, il caffè non è adatto a bere antidepressivi e sedativi con esso, come in questo caso, lo sviluppo di ansia, paura irragionevole, ansia e insonnia non è escluso. Al contrario, il caffè migliora l'azione degli H-cholinoblockers. In generale, va ricordato che se si beve caffè durante il trattamento con anticoncezionali o antibiotici, ciò può causare un aumento della concentrazione di caffeina nel corpo, che alla fine rischia di causare interruzioni nel sistema nervoso centrale.

Succo di pompelmo
Secondo i medici, il succo di pompelmo, come il pompelmo stesso, è completamente incompatibile con le medicine. Ad esempio, è noto che i componenti di questo agrume aumentano la tossicità dall'esposizione agli antibiotici e provocano una forte diminuzione della pressione durante la terapia con farmaci antipertensivi.

alcool
Naturalmente, è vietato l'uso di alcool durante l'assunzione di farmaci. Per la maggior parte, l'alcol riduce semplicemente l'effetto del farmaco, annullando in tal modo l'effetto terapeutico. Tuttavia, con alcuni farmaci, questa combinazione può essere completamente pericolosa. Ad esempio, l'assunzione di alcol durante l'instillazione di gocce di vasocostrittore, minaccia lo sviluppo di ictus, e il ricevimento di glicosidi e diuretici cardiaci sullo sfondo di bere alcolici può comportare una violazione del ritmo cardiaco.

Farmaci che migliorano l'effetto dei farmaci

Tuttavia, non si dovrebbe pensare che quando si conduce un corso di trattamento con farmaci, si debba solo limitare la propria dieta. Alcuni prodotti, i medici raccomandano persino di usare insieme ai farmaci. Vale la pena ricordare le seguenti raccomandazioni:

1. Se ti sono stati prescritti lassativi, è del tutto appropriato ripassare i piatti con barbabietole, zucchine, spinaci e pane integrale, prugne dolci e cetrioli freschi. Il prodotto ideale in questo caso è lo spinacio, che non ha solo un effetto lassativo, ma in parallelo regola la motilità intestinale, normalizzando le feci.

2. Se è necessario assumere farmaci antitumorali, è molto utile includere nella dieta i fegati di animali e uccelli, pesce, melograno e ribes nero, aneto e carota. Inoltre, questa terapia consente l'assunzione di vino rosso secco in piccole quantità. Tuttavia, tali decisioni devono essere coordinate con il medico curante.

3. L'efficacia di assumere agenti antibatterici può essere significativamente aumentata se si mangia frutta, verdura e vari tipi di noci durante il trattamento. Ma quando il trattamento termina, dovresti passare ai prodotti a base di latte fermentato (yogurt, kefir), più spesso ci sono crauti e sottaceti. Tale nutrizione ti aiuterà a ripristinare rapidamente ed efficacemente la microflora intestinale danneggiata.

4. Il ricevimento di complessi vitaminici (contenenti vitamine A, B, D ed E) si integra coraggiosamente con cibi grassi. Queste vitamine sono solubili nel grasso e quindi i cibi grassi contribuiranno al loro assorbimento da parte dell'organismo.

5. Il trattamento con farmaci con acido nicotinico è utile per combinare con l'uso di pesce e carne magra, uova di gallina e fiocchi di latte.

I medici hanno calcolato che in farmacologia ci sono più di 200 farmaci, la cui efficacia dipende seriamente dalla nutrizione del paziente. Ecco perché, avendo ricevuto una prescrizione da un medico, non dimenticare di conoscere la dieta raccomandata.
Ti benedica!

Articolo Precedente

Phosphogliv

Articolo Successivo

IFN-UE