Panoramica del mercato: produzione di mobili

Trattamento

(OKVED 2) 31.01 Produzione di mobili per uffici e imprese commerciali

Questa analisi di mercato si basa sulle informazioni fornite dall'industria indipendente e dalle fonti di notizie, nonché sulla base dei dati ufficiali del Servizio statistico federale. L'interpretazione degli indicatori si basa anche sui dati disponibili in open source. L'analisi include aree e indicatori rappresentativi che forniscono la panoramica più completa del mercato in questione. L'analisi è condotta in tutta la Federazione Russa, così come nei distretti federali; Il Distretto Federale di Crimea non è incluso in alcune recensioni a causa della mancanza di dati statistici.

INFORMAZIONI GENERALI

Mobili - un set di prodotti mobili o built-in per arredare locali residenziali e pubblici e varie zone di soggiorno umano. È destinato alla conservazione e all'esposizione di vari oggetti, seduto, sdraiato, cucinando, eseguendo scritti e altri lavori, dividendo i locali in zone separate.

I mobili possono essere classificati sia per fattore di forma (morbido, armadio), per scopo (cucina, camera da letto, lavoro), sia per il materiale utilizzato.

La necessità di mobili è uno dei principali bisogni umani; allo stesso tempo, è caratterizzato da una lunga durata e un'elevata manutenibilità. Pertanto, mentre si riduce la solvibilità complessiva, una persona può rifiutarsi di acquistare nuovi mobili aumentando la vita del vecchio.

Come oggetto di imprenditorialità, l'arredamento è di interesse soprattutto per le piccole e medie imprese. Più spesso oggi, gli imprenditori scelgono la produzione di mobili (modulari) mobili - set da cucina, armadi, ecc. Tale produzione è caratterizzata dalla relativa semplicità tecnologica rispetto, ad esempio, ai mobili imbottiti.

I principali materiali utilizzati nella produzione di mobili sono legno naturale, fibra di legno, truciolato, MDF, metallo, plastica, vetro, pietra naturale e artificiale, ecc.

SEZIONI OKVED

Tutta la produzione di mobili è inclusa nella sottoclasse 36.1 OKVED e ha la seguente divisione:

- 36.1 - produzione di mobili;

- 36.11 - produzione di sedie e altri mobili per la seduta;

- 36.12 - produzione di mobili per ufficio e imprese commerciali;

- 36.13 - produzione di mobili per cucina;

- 36.14 - fabbricazione di altri mobili;

- 36.15 - produzione di materassi.

In effetti, tutte queste aree sono relativamente equivalenti e influenzano allo stesso modo l'immagine complessiva del gruppo. Pertanto, nell'ulteriore analisi del mercato, verrà presa in considerazione la sottoclasse 36.1 di OKVED.

ANALISI DELLA SITUAZIONE ECONOMICA

Oggi in Russia, secondo varie stime, da 5.100 a 5.800 imprese, di cui circa 500 di grandi e medie dimensioni, sono impegnate nella produzione di mobili. La maggior parte della produzione è concentrata nei distretti federali centrali e del Volga, che rappresentano oltre la metà del volume totale di produzione nel paese.

Il mercato può essere suddiviso in due nicchie principali: mobili per la casa e mobili per edifici pubblici. Inoltre, se negli anni '90 del XX secolo, la quota di questi ultimi era di circa il 15-20%, poi entro il 2014 è cresciuta fino al 40% del totale. Inoltre, secondo gli esperti, negli ultimi anni c'è stato un rallentamento del tasso di crescita del mercato, che è molto probabilmente dovuto alla sovrapproduzione in questo settore, mentre più del 55% dei mobili in Russia è importato. La disponibilità di tecnologie di produzione e la redditività un tempo elevata delle imprese hanno creato un aumento permanente del numero di attori del mercato e una maggiore concorrenza. Tuttavia, il fattore della caduta del valore del rublo rispetto alle valute del mondo fa il proprio aggiustamento. Nei prossimi anni, a quanto pare, dovremmo aspettarci un significativo calo della quota delle importazioni; e il deprezzamento del rublo potrebbe portare ad un aumento della competitività dei prodotti di fabbricazione russa nei mercati esteri.

Tuttavia, per il mercato interno la situazione non sembra rosea. Se nel 2012 senza crisi, le ragioni principali per acquistare nuovi mobili erano la necessità di ricostituire gli arredi degli appartamenti e la necessità di sostituire i mobili che non funzionavano (un totale del 66% delle risposte degli intervistati), oggi quasi nessuno pensa a reintegrare la situazione, e ai mobili essere riparato

Gli esperti identificano le seguenti tendenze principali del mercato:

- Prospettive di ulteriore crescita del mercato, anche con un rallentamento. Tuttavia, questa previsione non tiene conto dei fattori di forza maggiore - forti fluttuazioni dei tassi di cambio, cambiamenti strutturali nell'economia russa dovuti a influenze interne ed esterne, ecc.

- Riduzione della quota del business ombra nel settore a causa dell'influenza della situazione di crisi sulle piccole imprese artigianali, anche a causa dell'elevato onere creditizio.

- Riduzione della quota del segmento premium a favore dello standard e del budget.

- Riduzione della quota di prodotti importati.

- Internet come canale di vendita di mobili sta perdendo popolarità.

ANALISI DEI DATI DEL SERVIZIO FEDERALE DELLE STATISTICHE STATALI DELLA FEDERAZIONE RUSSA

Figura 1. Dinamica degli indicatori finanziari del settore (OKVED 36,1) nel 2011-2015 (trimestre I-III), rub.

Figura 2. Dinamica dei rapporti finanziari del settore (OKVED 36,1) nel 2011-2015 (I-III trimestre).

Figura 3. Volume di produzione nell'industria (OKVED 36,1) nel 2011-2015 (trimestre I-III), in migliaia di rubli.

Secondo Rosstat, la dinamica della produzione nel settore non cambia significativamente da un anno all'altro; dal 2011 al 2014 c'è stato un certo aumento dell'indicatore. Secondo i risultati dei primi tre trimestri del 2015, il volume di produzione è stato pari al 69% del risultato dell'intero anno 2014 in termini monetari. Le entrate sono allo stesso livello - 70% nel 2015 del risultato del 2014, con una crescita costante nel periodo 2011 - 2014. Il profitto dopo il picco nel 2013, nel 2014 è diminuito del 21%; il risultato dell'utile dei primi tre trimestri del 2015 - 96,5% dell'intero anno 2014. Il calo degli utili nel 2014 con una crescita costante dei volumi di vendita è dovuto a un aumento dei costi e ad una diminuzione degli indicatori di redditività - redditività lorda, redditività delle vendite, redditività e altro. importato dai paesi dell'UE, così come dalla Cina. Tuttavia, le cifre per il 2015 superano quelle del 2014; se nel quarto trimestre del 2015 non accade niente di inaspettato nell'economia del paese, allora possiamo parlare di una certa stabilizzazione degli indicatori finanziari del settore.

Indicatori di comportamento caratteristico che riflettono l'uso del capitale preso a prestito. Nel 2014, come si può vedere dal grafico, il rapporto di autonomia è aumentato in modo significativo, il rapporto tra capitale preso in prestito e capitale proprio diminuito - gli imprenditori si rifiutano di utilizzare i prestiti bancari a causa degli alti tassi di prestito. D'altra parte, le banche sono anche più selettive nella scelta delle organizzazioni da accreditare.

Figura 4. La quota delle regioni della Federazione russa nella produzione totale in termini monetari nel 2011-2015,%

Come accennato in precedenza, il volume principale di prodotti di questo settore è prodotto nel Distretto Federale Centrale e nel Distretto Federale del Volga - secondo Rosstat, rappresentano il 67-68% della produzione totale. Al terzo posto con un grande ritardo è il Distretto Federale Meridionale. Questa distribuzione delle forze si ottiene principalmente centralizzando la produzione di grandi attori del mercato. La struttura dei ricavi e dei profitti apparirà allo stesso modo: le vendite di b2b vengono generate direttamente nella regione di produzione. La distribuzione dei prodotti finiti avviene con l'aiuto di reti di vendita di marca e multimarca, la maggior parte delle quali non appartengono al produttore o sono legalmente separate dalla produzione. Tutto ciò lascia spazio a piccoli produttori regionali che possono occupare nicchie, concentrandosi principalmente sulla produzione di mobili su misura, che è problematico per i giocatori federali a causa della lunga logistica, dei lunghi tempi di produzione e del relativo aumento del prezzo del prodotto. Tuttavia, dipende anche dalle specificità di un particolare tipo di arredamento - ad esempio, i grandi produttori di mobili imbottiti, anche nel segmento medio del prezzo, accettano volentieri gli ordini individuali, tenendo conto dei desideri del cliente nella scelta del materiale e della completezza del prodotto. Per il segmento premium, un approccio individuale nella produzione di prodotti è standard.

Figura 5. Dinamica della redditività delle vendite del settore per regione, 2011-2014,%

Figura 6. Dinamica della redditività lorda dell'industria per regione, 2011-2014,%

L'analisi delle dinamiche degli indicatori di redditività per regioni mostra le diverse direzioni delle tendenze. Ad esempio, la redditività delle vendite nel Distretto Federale dell'Estremo Oriente è aumentata dal 2,8% nel 2011 al 26,1% nel 2014. Il Distretto Federale degli Ural e il Distretto Federale del Caucaso settentrionale hanno mostrato un aumento significativo. Le stesse regioni sono cresciute in termini di margine lordo. Allo stesso tempo, altre regioni hanno mostrato una leggera diminuzione degli indicatori.

introduzione

Prodotti del settore del mobile della Russia nel volume totale di prodotti del complesso del settore del legname del paese rappresentano una quota del 11-12%. Tra i 50 paesi più sviluppati al mondo, la Russia è 38 ° in termini di produzione ed esportazione di mobili e 22 ° nel consumo pro-capite.

Le esigenze dei clienti per l'aspetto dei mobili, la qualità delle finiture e l'originalità del design aumentano letteralmente ogni giorno. Pertanto, oggi, nelle condizioni di concorrenza in costante aumento tra i produttori di cucine, uffici, negozi e altri mobili, emerge il problema della produzione di prodotti di alta qualità. Negli ultimi anni, nel settore dell'arredamento, ci sono stati profondi cambiamenti nella direzione di ampliare la gamma, migliorando le materie prime utilizzate nella produzione.

La rilevanza del tema di questo corso è evidente, poiché la gamma e la qualità dei mobili sono il mezzo più importante per promuovere i beni, creando preferenze per i consumatori e un metodo per garantire la competitività di un'impresa commerciale.

Mobili per ufficio, pareti divisorie per ufficio, accessori per ufficio sono uno strumento per aumentare la produttività dei singoli dipendenti e dell'ufficio nel suo complesso. Ma questo strumento deve essere usato correttamente. Il meccanismo del corretto utilizzo dei mobili per ufficio è ciò che i nostri specialisti possiedono. Una corretta pianificazione competente di uno spazio di lavoro funzionale e confortevole è la seconda metà dell'uso dei mobili per ufficio al fine di aumentare l'efficienza degli uffici.

La rilevanza di questo argomento è dovuta al fatto che oggigiorno le nuove imprese si stanno aprendo sempre di più, e le vecchie organizzazioni stanno aggiornando le proprie risorse fisse. Pertanto, molte organizzazioni hanno bisogno di acquistare mobili per ufficio e questo mercato è molto popolare.

Obiettivo: analizzare l'assortimento di mobili per ufficio sull'esempio di LLC Arsenal.

1. Studiare le principali tendenze nello sviluppo del mercato dei mobili per ufficio.

2. Studiare la struttura della gamma e i requisiti di qualità per i mobili per ufficio.

3. Fornire una breve descrizione dell'impresa commerciale.

4. Analizzare la gamma di mobili dell'azienda.

5. Valutare la qualità dei mobili per ufficio.

6. Sviluppare modi per migliorare le vendite di mobili per ufficio.

L'oggetto di osservazione - LLC "Arsenal".

L'oggetto di studio è l'arredamento per ufficio.

L'oggetto di studio - la gamma e la qualità dei mobili per ufficio.

Congiuntura del moderno mercato dei mobili per ufficio

Situazione nel mercato dei mobili per ufficio

Oggi, l'industria del mobile domestico conta circa seimila imprese che producono vari tipi di mobili. Ogni anno l'elenco delle imprese viene rifornito di nuove aziende e di produttori noti a tutti.

Negli ultimi anni, in Russia, tali regolarità tipiche dell'Europa sono state notate come una riduzione dei termini di utilizzo dei mobili, una transizione verso la concorrenza senza prezzo attraverso una migliore qualità del servizio.

Il mercato russo dei mobili sta vivendo uno sviluppo regionale attivo. I migliori indicatori nello sviluppo regionale sono dimostrati dai distretti federali del Sud, del Volga e della Siberia. Le principali ragioni del significativo aumento dell'industria del mobile domestico sono attualmente gli esperti dicono un aumento dell'edilizia abitativa e degli uffici e un aumento del benessere della popolazione.

Fig. 1. Struttura della produzione di mobili da parte dei distretti della Russia per il 2011

Sotto il mercato dei mobili, capiremo la relazione tra produttori, venditori e acquirenti finali di mobili. Queste relazioni sono formate sulla base di un numero di funzionalità, tra cui:

- i mobili sono durevoli

- l'arredamento è una scelta meticolosa

- consegna individuale di mobili dal produttore al consumatore

- l'obbligo di offrire servizi di assemblaggio di mobili

- adempimento di singoli ordini

- lavorare con i consumatori tramite i cataloghi

- rappresentazione di campioni di mobili nei saloni

- una vasta gamma di mobili (secondo vari criteri), ecc.

Nel periodo dal 2005 al 2012 Il mercato dei mobili per ufficio si è sviluppato in modo sistematico: è stata creata e sviluppata una base di produzione, sono stati creati rapporti con produttori esteri, aperti nuovi negozi e uffici di rappresentanza di aziende di mobili. Dal 2000, è stata osservata una crescita annuale del 20-25% per il mercato dei mobili per ufficio.

A partire dal 2005-2006 è iniziato un cambiamento qualitativo nel mercato dei mobili per ufficio, consistente nella crescita della quota di prodotti nazionali (nel 2006 la quota dei prodotti domestici rappresentava circa il 60% del mercato, un salto significativo rispetto al periodo precedente).

Tabella 1.1 Volumi di produzione di mobili nel 2011 da distretti federali

Produzione di mobili in milioni di rubli, senza IVA

Federazione Russa, totale

tra cui: mobili per uffici e istituzioni

Secondo l'analisi del mercato dei mobili per ufficio, dal 2008 si è rivelato un marcato rallentamento della dinamica della sua crescita, in media, secondo gli esperti, la dinamica positiva è stata del 20%. Tenendo conto dell'inflazione, la crescita del mercato dei mobili per ufficio nel periodo 2007-2008. comunque pari al 10%, in netto anticipo rispetto agli indicatori regionali di dinamica positiva.

È possibile parlare del mercato dei mobili di Mosca, per quanto riguarda i più sviluppati rispetto a quelli regionali simili. Questo numero di organizzazioni di mobili non è in nessun'altra città in Russia. Oltre il 25% del mercato totale dei mobili di Mosca è costituito da vendite di mobili per ufficio specializzati. E questa percentuale è in costante crescita a causa dell'aumento del numero di centri commerciali e uffici.

La crescita costante del mercato dei mobili per ufficio nel 2011-2012. contribuisce alla crescita economica, allo sviluppo del business attivo, all'aumento del volume di costruzione di immobili commerciali, centri commerciali, nonché ai cambiamenti nelle opinioni aziendali degli operatori del mercato sul loro atteggiamento nei confronti del cliente e sulla formazione della gamma.

Fig. 2. Dinamica della crescita del mercato dei mobili per ufficio nel 2005-2011

L'equilibrio di potere dei produttori di mobili negli ultimi anni praticamente non cambia. Come in precedenza, i due terzi della produzione tutta russa sono forniti dai produttori dei distretti centrale e del Volga. Si può notare un aumento della produzione di mobili nelle regioni Voronezh, Tula, Vologda, Kaliningrad, Saratov, Penza, Nizhny Novgorod, Irkutsk, Novosibirsk, nelle repubbliche del Bashkortostan e del Tatarstan.

La maggior parte dei dirigenti aziendali sottolineano una maggiore concorrenza da parte dei produttori nazionali e un aumento della domanda di mobili a basso costo.

L'orientamento dei produttori nazionali verso la produzione di mobili per la consegna al mercato interno è evidente - in media nella Federazione russa, la quota di esportazioni di mobili dal volume di produzione non supera il 7,5%.

Secondo le statistiche ufficiali, la capacità del mercato dei mobili domestici nel 2011 è aumentata di 66,2 miliardi di rubli, pari al 26,2%.

Oggi, la concorrenza nel mercato dei mobili per ufficio è, prima di tutto, competizione nel livello del servizio clienti, servizi aggiuntivi come design-design e mobili da zero. Nell'ultimo decennio, c'è stato un livello di competizione tra le aziende di mobili per ufficio. Le ragioni principali per la crescita della concorrenza sono: l'emergere di nuovi attori del mercato, un aumento dell'offerta di mobili di classe economica, la crescita della professionalità degli attori del mercato, il consolidamento degli attori del mercato esistenti, una diminuzione della domanda.

Fig. 3. Motivi per una maggiore concorrenza

Lo sviluppo del mercato degli arredi per ufficio è direttamente influenzato dal numero di aziende aperte e dal processo di espansione delle aziende, dall'apertura di nuove filiali e uffici di rappresentanza. La situazione macroeconomica nel paese e lo stato generale dell'economia della regione di Mosca influenzano lo stato del mercato dei mobili per ufficio.

La costruzione di fabbriche russe per la produzione di materiali per la fabbricazione di mobili ha un effetto favorevole sullo sviluppo del mercato dei mobili per ufficio. Gli individui sono sempre più, insieme ai clienti aziendali, diventando consumatori di mobili per ufficio, acquistando tavoli e sedie da computer, scaffali, mobili per uffici domestici e biblioteche.

L'espansione del segmento consumer non può influire sulle dinamiche positive del mercato.

Alcune caratteristiche del mercato dei mobili per ufficio:

1. Consegna individuale di mobili dal produttore al consumatore.

2. Proposta di servizi sul montaggio di mobili.

3. Esecuzione dei singoli ordini.

4. Presentazione di campioni di mobili nei saloni.

5. Una vasta gamma di mobili.

Nel mercato russo dei mobili per ufficio si possono distinguere i seguenti segmenti di prezzo:

- mercato dei mobili a basso costo (classe economica);

- mercato dei mobili della classe media;

- un piccolo segmento di mobili di classe VIP.

Fig. 4. Segmenti di prezzo nel mercato dei mobili per ufficio

Il segmento più ampio di mobili per ufficio è l'arredamento di classe economica: circa il 60-65% di tutte le vendite. Secondo gli esperti, i produttori russi, polacchi, turchi e baltici sono leader in questo segmento.

Di norma, i mobili economici sono fatti di materiali poco costosi: plastica, similpelle e truciolare con rivestimento melaminico. La vita di tali prodotti è limitata a sei anni. Tuttavia, il vantaggio chiave di tali mobili per ufficio è il prezzo basso.

I mobili della classe media sono spesso scandinavi, italiani, tedeschi e russi.

Ad esempio, per i produttori italiani, il più importante nella produzione è il design esterno dei mobili. I mobili scandinavi sono dedicati alla naturalezza, alla pulizia ecologica. A differenza di altri produttori, gli scandinavi non usano melamina, laminato o pelle artificiale nella produzione di mobili.

I mobili finlandesi e svedesi sono realizzati con materiali naturali. I produttori tedeschi si concentrano sull'ergonomia e sui meccanismi di regolazione dei mobili.

I mobili russi della classe media sono comparsi non molto tempo fa. Oggi i nostri specialisti hanno iniziato a sviluppare mobili con impiallacciature naturali e oggetti interni high-tech. Dal design, i mobili domestici spesso replicano gli sviluppi europei, tuttavia, ci sono anche interessanti reperti in stile russo.

L'elenco dei materiali utilizzati per realizzare mobili della classe media è molto vario: dalla plastica all'alluminio, dal tessuto per mobili alla pelle di alta qualità, dalla melamina alle specie rare di alberi africani.

I mobili per ufficio della classe media si distinguono per un livello di ergonomia piuttosto elevato e un design originale. Tali mobili servono almeno 10-12 anni, con un periodo di garanzia non superiore a 5 anni.

Il segmento più piccolo del mercato dei mobili per ufficio è il segmento di mobili di classe premium. A differenza di venditori, rivenditori e negozi, dove è possibile ordinare il proprio oggetto o collezione preferito in un'unica copia, queste aziende offrono offerte complete per attrezzare uffici di qualsiasi complessità. Questa soluzione include un approccio sistematico alla scelta dei mobili e al posizionamento di oggetti interni e al design dell'illuminazione.

Mercato russo di mobili per ufficio: un'analisi e previsioni complete

Lo studio ha analizzato le dinamiche della produzione di mobili per ufficio in Russia nel suo insieme e dai distretti federali. Lo studio presenta le previsioni del volume di produzione di questo prodotto per il 2017.

Oltre a un'analisi dettagliata delle operazioni di import-export (il volume delle consegne per anno e mese, i principali paesi di importazione ed esportazione), lo studio contiene informazioni sui principali produttori di mobili per ufficio in Russia.

Attenzione! Lo studio è disponibile entro 3 giorni lavorativi.

Scopo dello studio

  • Valutazione dello stato e previsione dello sviluppo del mercato russo dei mobili per ufficio.

Obiettivi dello studio:

  • Analizzare il volume e la struttura del mercato dei mobili per ufficio;
  • Analizzare le dinamiche di esportazione e importazione di mobili per ufficio;
  • Per rivedere i principali produttori di mobili per ufficio in Russia;
  • Identificare tendenze e prospettive del mercato russo dei mobili per ufficio.

Metodi di ricerca:

  • Raccolta e analisi di informazioni primarie (dati del Servizio statistico federale, EIISC, FCS);
  • Analisi delle informazioni finanziarie di banche dati di imprese russe;
  • Raccolta e analisi di informazioni secondarie di stampa e commercio elettronico e pubblicazioni specializzate.

Prodotti analizzati nello studio:

  • Mobili in legno per uffici, locali amministrativi, istituti scolastici, istituzioni culturali, ecc.;
  • Mobili per sedersi con una struttura in legno rigida (non imbottita) per uffici, istituti scolastici, locali amministrativi;
  • Mobili per sedersi con una struttura in legno imbottita (imbottita) per uffici, istituti scolastici, locali amministrativi;
  • I mobili per sedersi con una struttura metallica sono rigidi (non imbottiti) speciali per uffici, istituti scolastici, locali amministrativi;
  • Mobili per sedersi con una struttura in metallo rivestita (imbottita) speciale per uffici, istituti scolastici, locali amministrativi;
  • Mobili metallici per uffici, locali amministrativi, istituti scolastici, istituzioni culturali, ecc. (senza mobili per sedersi);
  • Tavoli da scrittura in legno.

Importazione ed esportazione:

  • Mobili metallici usati nelle istituzioni;
  • Mobili in legno usati nelle istituzioni.

Ricerche di mercato sui mobili RBC: nuove tendenze del settore

Redattore capo Rusbase

Alla fine del 2016, gli analisti di RBC Market Research hanno condotto uno studio su larga scala del mercato russo dei mobili. Lo studio comprende un'analisi di indicatori chiave e tendenze del mercato, i risultati di sondaggi di rappresentanti dei principali attori e un sondaggio sociologico degli acquirenti di mobili.

Rusbase fornisce le tesi principali del rapporto. Altro: per riferimento.

Altri rapporti RBC Market Research: per tag.

Situazione nel mercato dei mobili

Alla fine del 2014 - l'inizio del 2015, in alcuni mercati (compreso il mercato del mobile) si osservava un livello record di vendite: gli acquirenti temevano svalutazione e comprano beni durevoli (mobili, elettrodomestici, elettronica, ecc.). Da allora, la domanda dei consumatori è diminuita: nel 2015 il volume delle vendite di mobili in Russia è diminuito del 9,9% rispetto al 2014, raggiungendo 419,8 miliardi di rubli. Nel 2016, le vendite al dettaglio hanno continuato a diminuire - sono diminuite del 5,3% (a 397,6 miliardi di rubli).

A prezzi correnti, le vendite hanno mostrato una tendenza minima, ma comunque positiva, a causa di un sostanziale aumento dei prezzi dei prodotti di arredamento sul mercato russo. Questo non si può dire sul volume del mercato dei mobili nei prezzi dei produttori e delle importazioni: fino al 2014 le dinamiche sono rimaste positive, ma nel 2015 si è registrato un declino notevole (del 7,3%). Ciò è avvenuto sia a causa di un grave calo delle importazioni sia a causa di una riduzione della produzione interna.

Il mark-up al dettaglio dei negozi al dettaglio per la vendita di mobili è in costante crescita dal 2012 e alla fine del 2015 è aumentato ancora di più, fino all'85,2%. In altre parole, alcuni rivenditori di mobili continuano a trasferire parte dei loro costi ai clienti.

Il mercato dei mobili dipende molto dagli indicatori dei tassi di cambio: la maggior parte dei componenti deve essere acquistata all'estero. Questo è sia un fattore di inibizione e crescita. La situazione di crisi degli ultimi due anni ha motivato i giocatori a ottimizzare la produzione e adattare le migliori pratiche dei mercati occidentali. Inoltre, mentre nel segmento premium, gli accessori dei principali produttori di fama mondiale non hanno nulla da opporre al mercato interno, nella categoria "meno negativo", costituisce una buona competizione per l'Occidente.

Le fluttuazioni valutarie che hanno seguito l'aumento dei prezzi di beni e servizi, il calo dei redditi russi e il calo della domanda dei consumatori hanno adeguato le strategie di molti attori. Hanno dovuto affrontare l'ottimizzazione dei processi produttivi, aggiornare la gamma, migliorare i programmi di branding e di fidelizzazione - tutto ciò ha avuto un effetto positivo sull'efficienza del mercato dell'arredamento domestico.

Nuove soluzioni

La crisi economica fa emergere nuovi modi di sviluppo del business da parte dei giocatori. Ad esempio, una tendenza interessante è emersa nel mercato immobiliare primario: le aziende di mobili in collaborazione con gli sviluppatori stanno creando soluzioni chiavi in ​​mano per nuovi appartamenti. Questo formato di lavoro è vantaggioso per i produttori di mobili: l'arredamento di appartamenti in nuovi edifici consente ai giocatori di mantenere i volumi di produzione e non ridurre i dipendenti.

Questa opzione è particolarmente interessante per gli acquirenti dei segmenti "economy" e "economy plus": ciò consente loro di risparmiare tempo e denaro quando si trasferiscono in un nuovo appartamento. I mobili costano il 40-50% in meno rispetto all'acquisto di mobili in un centro commerciale da soli: il costo dei mobili non include il noleggio dello spazio, il salario del venditore e altri elementi di marketing.

Abitudini di consumo

Secondo l'analisi di RBC Market Research, già 152 su 305 (cioè circa il 50%) dei giocatori di rete hanno i propri siti web, tuttavia non tutti i negozi online hanno la possibilità di acquistare completamente le merci - molti sono ancora i cosiddetti "showcases with prices".

Alcuni giocatori scommettono sull'e-commerce. Così, all'inizio del 2016, uno dei maggiori rivenditori del mercato russo del mobile, Hoff, ha lanciato il proprio negozio online a San Pietroburgo (le consegne sono state effettuate da un magazzino di Mosca). Nella prima metà del 2016, il volume delle vendite online è aumentato del 46,9% a 974 milioni di rubli e ammonta al 12,5% delle vendite totali.

Secondo RBC Market Research, oggi il 21,6% dei russi effettua acquisti di mobili su Internet.

Analisi del mercato dei mobili per ufficio in metallo e sviluppo di un piano di marketing per l'azienda

Caratteristiche degli obiettivi principali del marketing strategico. "Promet" come la più grande azienda russa nel settore della produzione e distribuzione di casseforti e mobili per ufficio in metallo, familiarità con le caratteristiche del piano di sviluppo per le attività di marketing dell'azienda.

Invia il tuo buon lavoro nella base di conoscenza è semplice. Utilizza il modulo sottostante.

Studenti, dottorandi, giovani scienziati che usano la base di conoscenze nei loro studi e nel lavoro saranno molto grati a voi.

Pubblicato su http://www.allbest.ru/

Analisi del mercato dei mobili per ufficio in metallo e sviluppo di un piano di marketing per l'azienda

Il marketing strategico è parte integrante della gestione del marketing e della gestione strategica dell'azienda. Il suo compito principale è sviluppare una strategia di marketing per raggiungere gli obiettivi di marketing dell'azienda, tenendo conto delle esigenze e delle capacità del mercato dell'azienda.

Qual è l'essenza principale di un piano di marketing strategico e cosa dà all'azienda? Le risposte a questa domanda possono essere raggruppate come segue:

Imposta la direzione per l'impresa.

Consente di comprendere meglio la struttura della ricerca di marketing, i processi di studio dei consumatori, la pianificazione del prodotto, la sua promozione al mercato e la pianificazione dei prezzi.

Fornisce a ciascuna unità strutturale dell'impresa obiettivi chiari e collegati agli obiettivi generali dell'azienda.

Stimola la coordinazione degli sforzi delle unità in varie direzioni.

Costringe l'azienda a valutare i suoi punti di forza e di debolezza in termini di concorrenti, opportunità e minacce nell'ambiente.

Identifica le azioni alternative o una combinazione di esse che l'organizzazione dovrebbe intraprendere.

Crea una struttura per l'allocazione delle risorse.

Il processo di pianificazione strategica può essere rappresentato come la seguente sequenza di azioni:

Definizione degli obiettivi aziendali

Definizione di business unit strategiche (CXE)

Stabilire gli obiettivi di marketing

Analisi completa della situazione per ogni CXE (analisi di marketing ambientale / analisi dell'attività dell'azienda)

Sviluppa un piano di marketing strategico

Attuazione di tattiche di marketing.

È importante ricordare che il processo di cui sopra è applicabile sia alle grandi che alle piccole e medie imprese che producono (importano) prodotti o forniscono servizi. E sebbene ogni fase della pianificazione strategica sia specifica per singoli tipi di imprese, l'uso di un piano strategico globale è necessario per tutti. Consideriamo più in dettaglio i compiti di ogni fase sull'esempio dell'impresa di produzione della ditta "Promet", regione di Mosca.

Sistema di destinazione della società

La data di creazione della nostra azienda è il 17 aprile 1991. Nel 2006, abbiamo festeggiato il nostro quindicennesimo anniversario. PROMET è la più grande azienda russa nella produzione e distribuzione di casseforti e mobili per ufficio in metallo. Il nostro stabilimento si trova nella regione di Mosca ed è una produzione moderna e altamente tecnologica. Attualmente, la società impiega oltre 700 persone. Offriamo i nostri prodotti in Russia, Ucraina, Kazakistan, Bulgaria, Stati Uniti, Medio Oriente e Emirati Arabi Uniti. PROMET collabora con tutti i maggiori produttori mondiali di casseforti e mobili da ufficio in metallo. Durante l'esistenza della società, abbiamo sviluppato forti relazioni con aziende così importanti come BOOIL (Corea del Sud), FORMAT (Germania), JOMA (Spagna), JUWEL (Italia), Bisley (Regno Unito). Il sistema di gestione della qualità dell'azienda Promet è certificato secondo la ISO 9001 versione 2000. Promet è proprietaria dei marchi Aiko, Valberg, Praktik, Topaz.

La nostra storia:

17 aprile 1991 - data di creazione della società Promet, agosto 1997 - Apertura della prima filiale a Krasnodar Febbraio 2001 - Apertura del primo armadio metallico per ufficio Settembre 2001 - attestato di successo e certificazione ISO 9001: 2000. Gennaio 2003 - Registrato uffici di rappresentanza della società in Ucraina e Bulgaria. Gennaio 2005 - una filiale della società è stata aperta negli Stati Uniti.

Aprile 2006 - la società ha aperto una filiale negli Emirati Arabi Uniti.

Attualmente sono stati aperti 24 sportelli nei piani di sviluppo dell'azienda per i prossimi anni, il completamento della costruzione della seconda fase della propria produzione e un aumento significativo della gamma e dei volumi di prodotti

Durante questo periodo, la società ha vinto una certa parte del mercato, o meglio, il 23,3%, ha la sua immagine consolidata e la sua reputazione in questo mercato.

Il sistema di obiettivi dell'azienda può essere definito come segue:

Produzione e introduzione di prodotti di alta qualità sul mercato;

Aumentare la quota di mercato e occupare una posizione di leadership;

Portare la qualità delle merci e la qualità del servizio clienti agli standard europei.

Considera quale è il suo prodotto principale.

2. Prodotto, portata

mobili per ufficio marketing strategico

Il prossimo ciclo della storia dell'azienda è stato l'acquisto di un impianto per la lavorazione dei metalli nella regione di Mosca e lo sviluppo della sfera della produzione materiale. Tra i prodotti fabbricati, prevalevano le casseforti anti-effrazione del segmento di mercato più economico accessibile alle masse, le casseforti delle armi e i mobili per ufficio in metallo (schedari, scaffali, archivi). Allo stesso tempo, la società Promet si riservava il diritto di importare prodotti costosi dall'Inghilterra, Germania (casseforti di alta classe con resistenza antieffrazione, articoli di design con decorazioni da costosi tipi di legno, casseforti per interni costosi). L'azienda vende i propri prodotti con il marchio internazionale AIKO. Successivamente, la società Promet insieme ai colleghi tedeschi apre una serie di fabbriche nei paesi asiatici. L'obiettivo principale era la produzione di casseforti resistenti al fuoco di 1-3 classi disponibili ad un prezzo per un ampio segmento di consumatori.

Quindi, tra i prodotti offerti sono:

casseforti a prova di effrazione classe 1-5 (per resistenza al furto con scasso);

casseforti resistenti al fuoco classe 1-4 (sicurezza del contenuto della cassaforte in caso di incendio);

casseforti per armi (classi appropriate di resistenza furto) + design;

mobili metallici per ufficio (lo scopo funzionale principale è la conservazione di documenti cartacei e d'archivio);

casseforti a muro, cassette di sicurezza, cache.

3. Analisi del mercato sottostante

Un recente studio condotto da Prado Marketing insieme alla Russian Marketing Association ha mostrato i seguenti risultati.

È stato rivelato un rallentamento nel mercato dei mobili in metallo per uso industriale (armadi di archivio, schedari, scaffali leggeri, ecc.), Che è aumentato fino a poco tempo fa. Se nel 2002-2004 la crescita ha raggiunto il 30-35%, quindi nei primi tre trimestri del 2005 era solo del 15%. Sulla base dei risultati della ricerca, gli analisti hanno concluso con audacia che il calo della domanda indica il "surriscaldamento" dell'intera economia. Tuttavia, i partecipanti al mercato dei sistemi di storage non condividono tali previsioni pessimistiche, tuttavia, concordando sul fatto che le sue dinamiche sono leggermente diminuite. Una certa stagnazione del mercato degli arredi per ufficio è estrapolata al mercato di sistemi di archiviazione specializzati per documentazione, supporti dati e valori materiali. Ciò riguarda più il settore commerciale, mentre nel settore dei consumatori di bilancio, al contrario, è più probabile una ripresa dei bisogni. Ovviamente, l'emergere della moneta elettronica e dei server potenti per la memorizzazione delle informazioni gioca indubbiamente il suo ruolo, e l'aumento della domanda di casseforti e armadi metallici non è affatto favorevole.

Struttura del mercato russo dei mobili per ufficio per uso industriale (%)

"Pax-metal" (Mosca) - 28%

"Dick" (San Pietroburgo) - 27%

"Promet" (Mosca) - 23%

"ОЦС" - 6%

"Hardware" - 5%

"Promstal" - 1%

Altre società (compresa la regione di Mosca) - 10%

Nonostante il fatto che i sistemi di archiviazione per ufficio rappresentino non più del 5% dell'intero mercato dei mobili per ufficio, le aziende che occupano questo posto di nicchia nutrono grandi speranze. E questo è comprensibile - nelle condizioni di stagnazione generale e di rafforzamento della competizione, è necessario lottare per ogni percentuale. Si prevede che la lotta principale si svolgerà su ordini di bilancio.

L'elenco dei consumatori nella nicchia dei sistemi di stoccaggio metallici è il seguente. Nel processo di ricerca di questo mercato, si è scoperto che circa il 40% del volume della domanda di armadi cade su grandi imprese industriali, di cui l'80% appartiene all'industria del carburante, all'industria elettrica, alla metallurgia ferrosa e non ferrosa. Circa il 25% degli armadi di metallo è acquistato da organizzazioni di bilancio, la domanda da parte delle organizzazioni commerciali è del 20%. Altri consumatori (intrattenimento, club sportivi, edifici per uffici di imprese commerciali, ecc.) Rappresentano non più del 15%. I fabbricanti ritengono che nel prossimo futuro un simile allineamento continuerà.

Tuttavia, l'eccesso di offerta sul mercato ha già influenzato l'umore dell'acquirente. I clienti sono diventati più capricciosi: sono pignoli, richiedono prodotti di alta qualità e sono disposti a pagare per le caratteristiche funzionali del prodotto, migliorando le sue proprietà del consumatore. I produttori, a loro volta, sono obbligati a studiare costantemente la domanda, a modificare la gamma, a modellare il bisogno ea stimolare le vendite. Per le specifiche del lavoro di molti uffici russi non bastano armadi in legno con semplici serrature. Gli accordi sono stipulati con i principali produttori mondiali di armadi metallici: archivio, antirapina, a misura d'arma, nonché armadi per chiavi e abbigliamento.

I produttori sono entrati in lotta per l'acquirente, in competizione in una varietà di gamma. Ognuno di loro sta tentando di aggirare l'altro, ad esempio offrendo non un semplice schedario, ma un'intera soluzione di design progettata per la memorizzazione simultanea di documenti di grandi formati A1 e A0 e piccole schede A5 e A6. Inoltre, competono in termini di durabilità (per gli armadietti - il numero di porte di apertura e chiusura, per le carte - tirando fuori e chiudendo i cassetti) e la forza (numero di cicli di montaggio / smontaggio, cioè la capacità di sopportare un gran numero di mosse e turni).

Sia i leader che i giocatori più piccoli hanno esplorato attivamente il mercato dei sistemi di archiviazione: da sette a dieci anni hanno investito nei propri sviluppi di produzione e design.

Eppure, i prodotti domestici sono ancora nel segmento dei prezzi medio-bassi. I produttori russi, per loro stessa ammissione, non sono riusciti a penetrare nella nicchia superiore dei prezzi, che è ancora sottosviluppata. Questo è un segmento in cui è estremamente difficile competere con i produttori stranieri. Presenta sistemi di archiviazione di metallo tecnologicamente sofisticati, sistemi retrattili e trasformanti, sistemi di archiviazione di documenti bancari, casseforti di alta classe che combinano qualità resistenti al fuoco e anti-effrazione (notiamo che la tecnologia per produrre casseforti di vari scopi funzionali è spesso contraddittoria e si escludono a vicenda) Aziende tedesche, americane e inglesi.

Tuttavia, molti partecipanti al mercato, secondo loro, nonostante la diminuzione della domanda, sono disposti a continuare a investire in sviluppi ingegneristici nel campo dei sistemi di stoccaggio, in modo che nel prossimo futuro la situazione possa cambiare.

4. Produttori

1. Tra tutti i produttori di mobili in metallo in Russia, al momento il più grande è Pax-Metal.

L'impianto per la produzione di casseforti e mobili in metallo "Pax Metal" ha una produzione propria nella regione di Mosca e nella città di San Pietroburgo. Per oltre quindici anni, la società è stata un produttore leader in Russia. Grazie a tecnologie moderne, come l'applicazione di colorante in polvere polimerico su linee di robot automatizzati, un sistema di essiccazione multistadio e purificazione dell'aria per attrezzature e un sistema di taglio laser e taglio lamiera, i nostri prodotti sono attualmente i migliori sul mercato in termini di rapporto qualità-prezzo Il dipartimento di approvvigionamento fornisce la produzione di materiali e componenti di altissima qualità. Questo colorante a polvere polimerica "Bichon" (Francia), serrature per posta "Eurolocks" (Germania), così come lamiere della Lipetsk Metallurgical Combine di altissima qualità. Grazie ai prodotti di alta qualità e alla politica dei prezzi competente, più di centocinquanta organizzazioni in tutta la Russia sono rivenditori. Ad oggi, PAKS-Metall CJSC non sta fermo. Aumenta annualmente la produzione di prodotti del 25-30%.

Nel settembre 2002 è stato costruito e messo in funzione un nuovo magazzino completamente automatizzato, che consente di mantenere costantemente un ampio stock di prodotti finiti per i partner. Entro la metà del 2007, si prevede di commissionare una nuova area di produzione di 3000 metri quadrati. m, che consentirà un aumento dell'80% della capacità esistente. La sfera di interessi dell'impresa si estende principalmente alla Russia, Kazakistan, Uzbekistan, Bielorussia, Moldova e recentemente la pressione sul mercato interno è aumentata, riducendo il prezzo di vendita.

L'azienda ha un potente reparto marketing. La politica di marketing dell'azienda è diventata di recente piuttosto aggressiva a causa dell'intensificarsi della concorrenza nel mercato russo, pertanto gli interessi di Pax-Metal sono sempre più attratti dalla Russia, dove stanno cercando di mantenere una posizione dominante.

2. Dikom, a San Pietroburgo, ha una rete di negozi propri nelle regioni (in particolare nella regione di Leningrado). Il prodotto principale sono i mobili in metallo (armadi rack). L'obiettivo: le regioni, i paesi della CSI. Non ci sono praticamente presenze a Mosca e nella regione.

Al momento non c'è pericolo.

3. "Trezor", Mosca. I produttori non lo sono. Ma sono i maggiori importatori. La storia è iniziata sulla società Promet nei primi anni '90. Lavorano con un segmento costoso noto marchi europei. L'elenco dei prodotti offerti include opere di design uniche progettate per interni costosi. Avere una rete di rivenditori sviluppata in Russia, in particolare nella regione di Mosca. Il principale concorrente della nostra azienda nella nicchia sicura. Supporta un numero di marchi stranieri che sono concorrenti di AIKO e TOPAZ all'estero (e in Russia, rispettivamente). Offrono condizioni particolarmente favorevoli per i rivenditori personali che non lavorano con aziende concorrenti.

4. Compagnia straniera "Safetronics". Ha un proprio ufficio di rappresentanza in Russia. Produzione in Slovacchia e Bielorussia. Segmento relativamente economico e di alta qualità del mercato delle casseforti. Di qualità inferiore a Trezor. È comparabile in termini di qualità con i prodotti domestici di Promet, ma a scapito delle importazioni è leggermente più costoso. La zona di distribuzione è paragonabile a Trezor e Promet, in particolare nella regione di Mosca.

5. Altre società a Mosca e nella regione. Segmento economico e di bassa qualità. Soprattutto sulle statistiche di vendita presso i rivenditori di Mosca non influisce.

Parlando di prodotti importati sul mercato russo, vale la pena menzionare PROMET e TREZOR come i maggiori importatori. Le aree di interesse, ad esempio nel mercato delle casseforti antincendio, si intersecano molto da vicino. Le aziende spesso supportano marchi europei e asiatici concorrenti. Ma a causa di condizioni di lavoro più miti e più interessanti con i rivenditori, Promet ha una rete di rivenditori più sviluppata a Mosca e nella regione. Ciò è dovuto principalmente al segmento più economico di Promet, che consente ai concessionari di aumentare il fatturato. I prodotti di lusso, al confronto, sono venduti in quantità minori.

Analisi del mercato dei mobili per ufficio

Crescere non ne ha mai abbastanza

Valutando l'attuale situazione del mercato, i player del segmento dei mobili per ufficio concordano sui punti principali: la crescita del settore continua. Allo stesso tempo, il gruppo dei leader di mercato rimane stabile, le compagnie di Mosca si stanno trasferendo nelle regioni e la concorrenza si sta spostando sempre più notevolmente nell'area dei servizi.

Le opinioni degli esperti in merito alla crescita del mercato dei mobili per ufficio sono diverse. Nel 2006, secondo varie fonti, il volume di questo segmento andava da $ 800 milioni a $ 1,3 miliardi. Il centro di distribuzione Taypit nel suo prossimo, già quarto, studio annuale suggerisce il valore più alto.

L'aumento medio, secondo gli intervistati di Taipita, era del 25%, che è circa del 14% più alto rispetto al 2005. Le compagnie di Mosca hanno valutato questi tassi in qualche modo più modestamente di quelli regionali, il che potrebbe indicare uno sviluppo più dinamico delle regioni. La crescita tempestosa dello scorso anno si è riflessa anche sul calendario destagionalizzato, con il risultato che molti giocatori hanno avuto l'impressione che il tradizionale calo delle vendite estive non avesse avuto luogo. Tuttavia, se consideriamo separatamente la tendenza generale annuale e i fattori stagionali, diventa chiaro che le tendenze stagionali degli anni passati sono state pienamente preservate e il salto è dovuto alla crescita complessiva del mercato. Lo sviluppo stabile ha portato al fatto che le grandi aziende che forniscono la maggior parte delle vendite nel segmento degli uffici hanno accumulato un margine di sicurezza sufficiente e ora, alle soglie della fase di saturazione del mercato, continuano a investire pesantemente nel loro sviluppo.

Il volume di input e la ricostruzione di uffici a Mosca, secondo gli analisti di "Taypita", non soddisfano ancora i requisiti del mercato. Nel 2006, circa 975 mila mq. m di locali di alta classe, tuttavia, vi è una tendenza a ritardare la messa in servizio di nuovi edifici. La quantità totale di spazio immesso, come nel 2005, era solo il 50% del dichiarato all'inizio dell'anno.

Le società russe e internazionali hanno formato nel mercato dei capitali una domanda costante per i locali di classe A e B, che, in condizioni di offerta limitata, ha portato a una diminuzione degli spazi liberi. Inoltre, i leader della domanda erano strutture di classe B (in gran parte dovute alla crescita delle caratteristiche di qualità in questa categoria), mentre gli sviluppatori, al contrario, preferiscono intraprendere la costruzione di strutture di classe A.

A San Pietroburgo nel 2006 sono stati commissionati circa 110 mila metri quadrati. m spazio ufficio di alta qualità. La quota dei centri di business di classe A qui è dell'8%, B - 40% e C - 52%. E nella capitale settentrionale, anche il 50% del volume pianificato viene messo in funzione.

Il mercato immobiliare degli uffici regionali, secondo la rivista Expert, è per la maggior parte rappresentato da locali di classe D (più spesso edifici di istituti di ricerca o produzione associata di edifici capitali introdotti sul mercato senza un'adeguata conversione), così come i primi piani di edifici residenziali. La quota dei business centre delle classi A e B è piccola. Allo stesso tempo, le banche che sviluppano una rete di filiali sono diventate uno dei gruppi più attivi di inquilini e acquirenti, con una crescita dei tassi di affitto del 21-28%, mentre le grandi aziende stesse hanno iniziato a costruire edifici per uffici per le proprie esigenze.

Secondo gli esperti, la carenza di spazi per uffici sul mercato durerà almeno altri 5-7 anni. Tuttavia, con l'inizio della fase di saturazione primaria, quando il consumatore diventa più esigente, ci sarà una significativa differenziazione dei tassi di affitto tra gli oggetti, il costo di uno spazio di alta qualità continuerà a crescere, altri perderanno il prezzo. Comincerà la ristrutturazione e l'overflow degli inquilini, contribuendo alla crescita del consumo di mobili per ufficio.

L'aumento della domanda di acquirenti ha già portato alla ridistribuzione della domanda a favore di mobili di classe business nel mercato dei mobili per ufficio. Il costo del posto di lavoro dell'operatore continua a crescere: i kit vengono offerti attivamente al prezzo di 15.000 rubli. e sopra. Inoltre, nel contesto regionale, risulta che i kit più costosi non sono offerti a Mosca (al contrario, la regione centrale mostra i valori più bassi per il costo medio del posto di lavoro), ma in Siberia, nella regione del Volga e negli Urali.

Gli intervistati "Taypita" notano una crescente competizione a causa dell'emergere di un gran numero di nuovi giocatori (la pressione da parte loro testimonia a favore del fatto che è ancora prematuro parlare di saturazione del mercato). Ciò si è riflesso nella struttura della gamma di prodotti: il numero di aziende che formano l'offerta universale è stato sensibilmente ridotto. Ma anche per coloro che hanno una vasta gamma, il fatturato principale è fornito da sedie per ufficio e mobili operativi - la quota di gruppi di prodotti aggiuntivi è piccola.

L'analisi di Taypitovsky dei cambiamenti nella competizione tra le regioni ha mostrato, in particolare, che gli Urali ora hanno il maggior potenziale - solo il 50% degli intervistati ha notato una maggiore concorrenza qui. Nei distretti centrale, meridionale e siberiano, al contrario, oltre l'80% indica un'intensificazione della concorrenza - è probabile che il volume dell'offerta di mobili per ufficio in queste regioni inizi a superare la domanda.

L'aumento dei requisiti per il fatturato dei fondi e la stabilizzazione delle forniture da parte dei produttori di mobili ha portato ad un ulteriore calo dello stock di magazzino medio: nel 2006, l'intero stock non ha superato il fatturato di tre settimane.

I tipi e i metodi di vendita utilizzati non hanno subito modifiche significative: la maggior parte delle aziende pratica un tipo misto, vale a dire detiene punti vendita al dettaglio allo stesso tempo, si occupa di clienti aziendali e commercia all'ingrosso. E sebbene la maggior parte degli intervistati abbia ancora un solo salone, vi è una chiara tendenza all'integrazione graduale della vendita al dettaglio.

"Quest'anno non abbiamo chiesto ai nostri intervistati una domanda sulle strategie di branding", commenta Ivan Dolgikh, analista di marketing di Taypit DC, commentando lo studio. - Oggi il mercato dei mobili per ufficio è completamente immune ai marchi: penso che se entriamo nel negozio e chiediamo al venditore il marchio di una particolare sedia da ufficio o scrivania del computer, non otterremo una risposta chiara. Mobili realizzati in Russia, Europa e Asia: questa è probabilmente l'intera divisione attualmente presente nel settore. A sua volta, tra forniture domestiche e import, notiamo un equilibrio stabile, anche se dinamico. L'ovvia tendenza alla sostituzione delle importazioni è caratteristica solo per un segmento economico. Se parliamo di classe premium, naturalmente, l'accresciuta capacità del consumatore ha svolto un ruolo positivo per le importazioni: i concetti di mobili per ufficio prestigiosi e russi sono ancora incompatibili con i consumatori di oggi. Tuttavia, non penso che i produttori russi abbandoneranno seriamente le loro posizioni dopo l'adesione del paese all'OMC: il mercato del mobile è già abbastanza aperto per le aziende straniere e non esistono ostacoli rigidi come nel settore automobilistico, ad esempio.

Facendo previsioni sull'ulteriore sviluppo del mercato, "Taypit" parla di un aumento del 15% nel 2007, fino al 25% - per regione. Il signor Dolgikh ammette che alcuni mercati locali per mobili per ufficio, come Mosca, possono essere definiti saturi, mentre le regioni conservano un grande potenziale. Tra i fattori favorevoli che contribuiscono alla crescita vi sono lo sviluppo del business, la cultura aziendale, il miglioramento del finanziamento delle organizzazioni di bilancio (come evidenziato dagli intervistati di MB, il volume degli acquisti da casa è aumentato notevolmente nel 2006, facilitato dalle modifiche legislative). D'altra parte, la crescita del mercato è rallentata dal rafforzamento della moneta nazionale, da una diminuzione del livello di aspettative positive in relazione all'economia del paese, dall'orientamento della maggior parte delle imprese sul mercato interno e, allo stesso tempo, dalla scarsa competitività di una parte significativa della produzione russa.

Di fronte a certe contraddizioni in termini di valutazione dell'attuale situazione sul mercato dei mobili per ufficio, Furniture Business ha invitato i rappresentanti di un certo numero di società di uffici a esprimere la propria opinione sulle tendenze chiave del settore.

Anton Terentyev, direttore generale di Felix (Mosca)

La crescita del mercato dei mobili per ufficio nel 2006 è stimata al 10-15%. La crescita delle nostre vendite è stata del 29%, i volumi di produzione sono aumentati di oltre il 30%. La concorrenza nel mercato si sta spostando verso l'area di servizio. Non ci sono giocatori degni di nota. Di tanto in tanto appaiono piccoli produttori regionali, ma piuttosto rapidamente scompaiono. Le aziende che non sono in grado di offrire un servizio di qualità lasciano il mercato. L'aumento del costo dell'energia, i servizi di trasporto hanno portato a una diminuzione della redditività aziendale. A causa del rafforzamento del rublo, la concorrenza dei produttori russi con stranieri - Turchia, Cina e fornitori dall'Europa dell'Est si sta intensificando.

Il segmento dei mobili per ufficio può essere definito altamente concentrato. L'allineamento delle forze nel mercato è rimasto invariato per diversi anni. Tre anni fa, secondo uno studio di Pro-Invest Consulting, nel segmento dei mobili per ufficio, sei partecipanti chiave rappresentavano l'80%. Ora, secondo un recente studio di RBC, nel segmento dei mobili da ufficio "in legno", le otto maggiori aziende controllano il 90% del mercato. Noi stessi stimiamo la nostra quota al 28%.

Ci sono aziende sul mercato che hanno trovato la loro nicchia e hanno una propria strategia di sviluppo: Shatura, Fronda, Solo. E c'è chi copia semplicemente i leader. Tali tattiche ingannano i consumatori e minano la loro fiducia negli altri giocatori. Questo è quello che vorrei cambiare.

Nel corso del tempo, sta diventando sempre più evidente che il vantaggio è dalla parte delle aziende che combinano una rete di vendita sviluppata con una forte produzione. Le aziende manifatturiere pure sono talvolta costrette a vendere mobili agli intermediari a prezzi ridotti, non essendo in grado di controllare la qualità del servizio post-vendita. E chi è impegnato solo nelle vendite, non è in grado di rispondere in modo flessibile all'evoluzione della domanda, è limitato nella fornitura di servizi post-vendita per l'ammodernamento, la sostituzione di pezzi di ricambio, il restauro - tutto ciò che richiede una base produttiva. Le società commerciali e manifatturiere a questo riguardo sono strutture più equilibrate.

Il mercato regionale mostra tassi di crescita piuttosto elevati, in contrasto con quello del capitale, che è vicino alla saturazione. E, nonostante la solvibilità spesso inferiore dei clienti regionali, le società di capitali stanno attivamente andando nelle regioni. Quasi tutti i principali attori del mercato hanno reti regionali. Felix ha ora più di 50 negozi (14 a Mosca, due a San Pietroburgo e il resto nelle regioni). Allo stesso tempo, il fatturato dei nostri saloni regionali nel 2006 ha dimostrato tassi di crescita due volte superiori rispetto alla società nel suo insieme.

Nel frattempo, nelle regioni non esiste un solo produttore, che potrebbe essere definito federale. La maggior parte di ciò che si può dire dei leader locali è una posizione forte in molti, di regola, nelle vicinanze della loro "patria", le regioni. La loro specialità è costituita da segmenti altamente specializzati, così come da ordini statali, in cui a volte hanno un vantaggio rispetto ai giocatori federali. In generale, l'adozione di una legge sulla condotta delle offerte statali influisce favorevolmente sul lavoro dei produttori di mobili in questa direzione.

Oggi notiamo il maggiore vantaggio dei produttori nazionali rispetto a quelli esteri in termini di arredamento per dirigenti: un anno fa, la quota delle importazioni e dei prodotti russi in questo segmento era del 50% ciascuno, ora questo rapporto si è spostato a favore dei mobili russi.

L'adesione della Russia all'OMC, a mio avviso, non avrà un impatto significativo sull'equilibrio del potere. Per sopravvivere nell'OMC, devi lavorare per il consumatore. È improbabile che l'adesione della Russia a questa organizzazione incoraggi le imprese occidentali ad aprire la produzione qui. Forse i cinesi sono ora un po 'pericolosi. Iniziano, di norma, con modestia, quindi i volumi crescono rapidamente, e quando c'è una minaccia di rovina dei produttori locali, nel paese vengono fatti dei tentativi per proteggere questi ultimi con l'aiuto della legislazione antidumping. In Russia, tutto può andare allo stesso modo, ma ci sono sfumature: la quota di mobili cinesi sta crescendo non tanto presto a causa dell'atteggiamento moderato del consumatore per la sua qualità. Inoltre, l'ingresso cinese nel nostro mercato è ostacolato dalla mancanza di adeguati canali di vendita, anche se, naturalmente, nel tempo, si verificherà il processo di saturazione con i prodotti cinesi.

Alexey Vyshkvarko, direttore generale di Unitex PTG (Mosca)

Il calore principale della concorrenza ora è tra i leader nazionali e le compagnie straniere che forniscono prodotti alle multinazionali. La nostra ricerca mostra che gli acquirenti conoscono bene i leader del mercato. La soglia per entrare in questo gruppo è più alta che mai: qui è richiesto di investire non solo in attività materiali. Nel segmento in via di sviluppo più dinamico di progetti complessi, la reputazione dell'azienda è importante. Inoltre, secondo le nostre stime, i principali attori detengono circa la metà del mercato e rafforzano le loro posizioni anno dopo anno. Pertanto, piccole e nuove aziende trovano più difficile ottenere risultati.

La concorrenza nel settore non potrebbe indebolirsi in linea di principio e, di conseguenza, intensificata. Tuttavia, ha acquisito un diverso carattere qualitativo - ora è già una competizione per progetti complessi sulla disposizione degli uffici. Inoltre, alla luce delle tendenze di apprezzamento degli affitti, vi è un'urgente necessità di risparmiare spazio ufficio. A proposito, abbiamo tenuto conto di questo fattore nello sviluppo dei nostri ultimi modelli.

L'anno scorso, come nei precedenti, il tasso di crescita della nostra attività era almeno doppio rispetto al mercato dei mobili per ufficio (allo stesso tempo, l'aumento dei prezzi per i nostri prodotti era insignificante - inferiore al tasso di inflazione). E la stagione autunno-primavera 2006/2007 ha avuto un aumento molto più grande del previsto. E i cambiamenti avvenivano principalmente nella parte tattica del business: metodi di promozione, nuovi approcci nella tecnologia di vendita, ecc.

Negli ultimi due anni, la quota delle merci importate nell'offerta di vendita Unitex è aumentata. L'aumento del potere d'acquisto influisce sulla crescita delle vendite di mobili importati e, naturalmente, dobbiamo migliorare le proprietà del consumatore del nostro stesso prodotto. In termini di vendite di mobili per il personale, è evidente che il cliente preferisce spesso nuovi prodotti di produzione nazionale, piuttosto che controparti straniere, che forniamo anche al mercato russo.

Per quanto riguarda le regioni, la situazione economica non è uniforme. Da qualche parte, il tasso di crescita delle vendite è significativamente superiore a quello di Mosca, ma da qualche parte non cambia affatto. Il mercato di Mosca si sta sviluppando costantemente.

Una delle tendenze evidenti che notiamo tra i produttori regionali di mobili per ufficio è il consolidamento del business. Chiunque desideri sviluppare, stipulare accordi di partnership o utilizzare uno schema di franchising. E quello con meno ambizione trova la sua piccola nicchia e ci lavora. Non si può dire che nelle regioni tutto è andato sotto l'ordine statale (anche se vi è un aumento del volume delle offerte - nell'attuale bilancio del paese, agli appalti pubblici è stato assegnato il 30% in più di fondi rispetto al 2006).

È corretto confrontare il livello di organizzazione delle vendite in ufficio e in altri segmenti del mercato dei mobili? Dopotutto, l'acquirente di mobili per ufficio paga raramente di tasca propria: di regola si tratta di denaro aziendale o di denaro di fascia bassa, e la scelta delle merci viene effettuata secondo criteri specifici. Tuttavia, è possibile che lo schema di vendita nel mercato degli uffici sia più sviluppato, dal momento che gli standard di servizio nella sfera b2b sono molto più rigorosi e stanno migliorando rapidamente (le aziende occidentali vengono in Russia, che introducono la cultura aziendale appropriata e fissano criteri elevati).

E riguardo all'imminente ingresso nell'OMC: a nostro avviso, a medio termine, questo evento rimarrà un fattore neutrale. Secondo le previsioni dell'AMDPR, i dazi all'importazione sui mobili rimarranno allo stesso livello per altri cinque anni. Il mercato in questo momento continuerà certamente a crescere e una sfida critica, credo, sarà l'aumento della qualità dei mobili cinesi importati nel paese. Il fatto che possa davvero essere di alta qualità è già noto al nostro consumatore.

Olga Baturina, specialista, servizio di relazioni istituzionali, azienda KABINET (San Pietroburgo)

Se parliamo della comprensione classica, "Parker", della differenziazione dei concorrenti nel mercato dei mobili per ufficio, al momento non vi è alcuna necessità rigida. Ciascuno forma il proprio pacchetto di proposte, cercando di includere il numero massimo di elementi unici. Con una certa universalità del marchio, rimane solo per mantenere il suo indirizzo chiaro. E in questo vedo una chiara tendenza: i concetti di organizzazioni puramente industriali, di distribuzione o di tipo misto stanno gradualmente cedendo il passo alla percezione del marchio delle aziende.

La composizione di punta dei mobili per ufficio nel mercato di San Pietroburgo non è cambiata da diversi anni e qui occupiamo con fiducia posizioni di primo piano, in competizione con "Defoe" e "Arcade". La situazione a Mosca, ovviamente, è diversa. Tuttavia, in entrambe le capitali, i tassi di crescita delle nostre vendite nel 2006 sono stati gli stessi - 15%.

Recentemente, gli sforzi principali dell'azienda sono focalizzati sugli eventi di branding, sul mantenimento del livello di consapevolezza del marchio. A questo proposito, lo scorso inverno, "Gabinetto" ha lanciato una massiccia campagna pubblicitaria. Allo stesso tempo, comprendiamo che un'attività di successo nelle condizioni dell'OMC è un compito responsabile e, come altri partecipanti al mercato interno, dobbiamo innanzi tutto aumentare il livello del servizio.

Analizzando il cambiamento della domanda per varie categorie di prodotti, possiamo con sicurezza constatare un aumento della direzione delle sedie per ufficio: il predominio dei modelli "budget" sta diventando un ricordo del passato. Inoltre, nell'ultimo anno e mezzo, abbiamo riempito la categoria di uffici esecutivi con quindici nuove serie in una volta - e questo, penso, è un indicatore caratteristico per i mercati dei capitali.

La quota principale è ancora costituita da canali di vendita privati, sebbene il volume del nostro lavoro con le organizzazioni governative sia aumentato in modo significativo. Penso che ciò sia dovuto all'aumento del numero di ospiti condotti onestamente e oggettivamente.

Ekaterina Byvalina, responsabile marketing, Cambio Company (Mosca)

Se parliamo delle principali tendenze del mercato, la concorrenza dei servizi nel nostro settore è diventata estremamente intensa. Ciò riguarda principalmente le società di primo livello. D'altra parte, i giocatori di seconda linea sono cresciuti: SkyLand, Furniture-Style, Techno Program. Inoltre, questi ragazzi sono così fiduciosi nel distribuire prestiti alle merci che a volte i leader ottengono irrequieti.

Le aziende che hanno una rete di produzione e vendita al dettaglio si sentono allo stesso tempo più fiduciose, e penso che questo non sia solo il mio punto di vista. Per varie ragioni, Shatura e Fronda hanno lasciato il gruppo di leader nell '"ufficio", ma in generale il "top" è stabile e rimarrà stabile fino a quando i "persecutori" più vicini accumulano risorse sufficienti per universalizzare la loro strategia. Finora, hanno solo una forte produzione, ma nessuna rete di vendita, o una buona rete, ma debole capacità produttiva e una politica di assortimento "fiacca". E i leader, come Solo o Kraft, stanno già andando molto oltre: non vendono mobili, ma in modo completo risolvono i problemi di organizzazione degli spazi per uffici.

Aumentare la nostra presenza nel mercato regionale finale dei marchi federali è, a mio avviso, il principale risultato dell'anno scorso. Si ritiene che l'organizzazione delle vendite nel segmento dell'ufficio sia la più sviluppata. Qui, le vendite sono distribuite in modo intelligente tra i segmenti wholesale e retail. La vendita al dettaglio offre l'opportunità di sviluppare il marchio nel mercato finale, le vendite all'ingrosso - rapidamente e con costi minimi per aumentare la presenza del prodotto nelle regioni. E il più grande effetto è dato solo da strategie di promozione miste.

In generale, più lungo è il canale di distribuzione, maggiori sono i problemi con esso. Sarebbe ideale essere presenti ovunque e sempre direttamente. Ma i costi associati a tale presenza ci costringono a cercare un'alternativa.

Cambio dà ancora priorità alle vendite all'ingrosso (90% del totale). Per rafforzare la nostra posizione nelle regioni, abbiamo implementato e stiamo sviluppando uno schema di lavoro attraverso i centri di distribuzione. Il compito principale di un partner in tale situazione è di fornire vendite all'ingrosso nella sua regione. Come società di produzione, siamo interessati non solo alla disponibilità di affidabili canali di vendita, ma anche a partner che continuano a promuovere il nostro marchio nei mercati regionali (mentre le vendite nelle regioni sono positive e superiori). La linea strategica è volta a rafforzare i rapporti con tali partner.

Nel 2006, il nostro aumento è stato del 21%. A luglio-settembre, abbiamo registrato un aumento sostanziale degli ordini, il che non può essere previsto. In superficie, ci sono prerequisiti economici: i soldi arrivavano nelle regioni, l'acquisto di mobili era sempre più legato al completamento della costruzione o alla riparazione di spazi per uffici, ecc.

Con l'adesione del paese all'OMC, la concorrenza nel segmento medio, medio-alto e alto si intensificherà (dove siamo anche impegnati). La maggior parte dei produttori perderà il proprio vantaggio competitivo rispetto ai produttori stranieri in termini di prodotto. E in questa situazione, l'argomento decisivo sarà la presenza di canali di vendita stabili.

Dmitry Borovik, direttore di Perpetum Furniture (Mosca)

Non condivido il punto di vista popolare, secondo il quale la concorrenza nel mercato dei mobili per ufficio si è intensificata. I leader sono gli stessi. Oggi includo tra loro il "Techno Program" e il sensibilmente "Involux". Per quanto riguarda il "secondo livello", qui, direi, l'ambiente competitivo è diventato uguale: il know-how è praticamente assente, la produzione cresce come funghi, ma non differiscono l'uno dall'altro - vediamo lo stesso prodotto in uscita. Qui e l'eterno problema con il design, "vagando" dagli autori ai concorrenti. Francamente, siamo rimasti molto turbati quando abbiamo scoperto un design alla fiera su uno stand vicino, uno a uno copiati da una delle nostre ultime serie di mobili operativi. Ad un esame più approfondito, tuttavia, si è scoperto che non potevano più copiare nulla, non capivano l'idea stessa - la capacità di progettare un ambiente di lavoro secondo il principio del progettista - e ancor meno da esso tecnologicamente.

Concordo sul fatto che il mercato di Mosca è vicino alla saturazione. Quindi, anche quando le vendite a Mosca stanno calando, non siamo particolarmente preoccupati e concentrati sulle regioni. E vince colui che rappresenta ancora la qualità del prodotto. Naturalmente, se vogliamo battere la concorrenza, consegneremo ogni bicchiere in una scatola separata di truciolato, riducendo così a zero il livello delle bonifiche. Lascia che aumenti il ​​costo del prodotto, ma di tutte le opzioni alternative, il mercato risponde a tale offerta.

È difficile parlare delle aspettative a medio termine. Le aziende non sono ancora preoccupate di trovare vantaggi competitivi eccezionali. D'altra parte, è ovvio che la sostituzione delle importazioni italiane con i cinesi continuerà, mentre la qualità di questi ultimi aumenterà. E, francamente, se personalmente avessi una domanda sull'opportunità di dotare un ufficio di mobili cinesi o italiani, sceglierò la Cina.

I principali cambiamenti delle nostre attività nell'ultimo anno riguardano la produzione. Abbiamo collegato attivamente la Bielorussia - ora ci sono due dei tre siti di produzione di Perpetum Furniture. In altre parole, analizzando la situazione sul mercato, ancora una volta veniamo alla necessità di investire in un prodotto. A causa dell'espansione della produzione, le nostre vendite sono raddoppiate lo scorso anno e quest'anno è prevista una crescita di circa il 30%, ovvero le dinamiche sono ancora in anticipo sul mercato.

Il compito di costruire una rete di vendita al dettaglio di fronte a noi non regge e non ne vale la pena. Ma ci sono cambiamenti evidenti nella strategia di trading: rispondendo alla domanda del mercato, ad esempio, stiamo seriamente espandendo il dipartimento aziendale. Nel 2006 gli acquisti su gare d'appalto sono triplicati e ora rappresentano un quarto delle vendite totali (questo decollo è dovuto a vendite attive, che non avevamo in precedenza intrapreso).

Ekaterina Vashkova, capo del dipartimento marketing, Involux (Bielorussia)

Nel corso dell'anno, nella direzione dei mobili per ufficio, siamo cresciuti di circa il 25% (nel novembre 2006, Involux è entrata nel segmento dei mobili per la casa, quindi ora l'ufficio non è il nostro unico lotto). Teniamo tali tassi non per il primo anno, quindi non c'è motivo di parlare di una crescita improvvisa. Per quanto riguarda l'inasprimento della concorrenza, lo associo, prima di tutto, non all'emergere di nuovi giocatori forti, ma al rafforzamento delle posizioni di quelli esistenti. Lo stesso vale per il gruppo di leader - la sua composizione esistente rimane invariata, anche nel territorio della Bielorussia. Il rovescio della medaglia è rappresentato dalle aspettative legate al prossimo ingresso della Russia nell'OMC, dopodiché il meccanismo di sostituzione delle importazioni nel mercato russo sarà seriamente complicato. Molto probabilmente, i mobili cinesi diventeranno il nostro concorrente comune.

La nostra azienda ha bisogno di vantaggi eccezionali per una lotta competitiva di successo? A mio parere, la situazione nel mercato dei mobili per ufficio è tale che nessuno ha vantaggi tecnologici unici. Per quanto riguarda il design, l'esperienza mostra: un anno e mezzo è sufficiente per cambiare il prodotto dei concorrenti con il nostro nuovo design. Quindi oggi è molto più importante concentrarsi sul lavoro con il consumatore: questo dovrebbe essere il fulcro della strategia aziendale.

Tendenza incondizionata: la ridistribuzione di un maggiore potere d'acquisto a favore di mobili per ufficio migliori. A questo proposito, abbiamo certificato la nostra produzione ISO 9001: 2000 - ciò è avvenuto nell'agosto dello scorso anno. Nella produzione di mobili di alta qualità, che costituisce una domanda costante, è importante dire, per esempio, lo spessore del piatto, la qualità dei mobili. E a questo proposito, dipendiamo ancora seriamente dal costo dei materiali: nel corso dell'anno i prezzi dei nostri prodotti sono aumentati del 15-20%.

Seguendo le tendenze del mercato, nel 2006 abbiamo introdotto sul mercato due nuovi prodotti: una serie di mobili operativi di classe media e una collezione di classe "business", incentrata principalmente sui clienti stranieri che aprono uffici in Russia e nella Repubblica di Bielorussia. Allo stesso tempo, anche con costosi nuovi prodotti, non stiamo cercando un segmento di prezzo più alto, poiché ciò comporterebbe un cambiamento completo nel corso aziendale, la ristrutturazione della produzione, la transizione verso materiali ancora più costosi.

È difficile dire in quali proporzioni le nostre vendite sono distribuite attraverso vari canali, dal momento che non vendiamo direttamente, ma supportiamo la rete dei concessionari. Secondo i miei calcoli, la quota delle vendite per le offerte statali è di circa il 20%. E qui l'indicatore è abbastanza stabile: per noi è assolutamente inutile forzare questa percentuale sui mercati bielorusso e russo. Dopo tutto, spesso risulta che una società, dopo aver vinto una gara d'appalto, non guadagna nulla da sola. Perché, ci si chiede, è così necessaria? Ma stiamo attivamente lavorando in Occidente: il nostro ufficio di rappresentanza nella Repubblica Ceca è operativo da due anni, che ha promosso i prodotti Involux sul mercato europeo. Mentre il fatturato delle esportazioni all'estero non è molto grande rispetto al fatturato nel mercato russo, ma il suo valore è in costante crescita.

Se parliamo di previsioni, quindi, penso che nel 2007 il mercato dei mobili per ufficio crescerà ancora del 20%. Non ci si aspetta una forte ondata, visto che il mercato si sta avvicinando, se non è già entrato nella fase di maturità.

Vasily Ischenko, President, Moder Company (Moscow)

La concorrenza nel mercato è in aumento, mi sembra, principalmente a causa dello sviluppo della produzione regionale. E i nuovi arrivati ​​forti non si possono notare, mentre il gruppo di leader è ancora stabile. Secondo me, la crescita dei mercati regionali lo scorso anno è stata inferiore a quella della capitale. Studiando la domanda, abbiamo notato una tendenza alla concentrazione nei segmenti costosi ed economici. La media è così "sbiadita" - questo si riflette nei nostri ultimi aggiornamenti.

In generale, il tasso di crescita della società "Moder" è di circa il 25%, che, secondo le nostre stime, è leggermente inferiore alla media del mercato. La limitazione è dovuta alla mancanza di capacità. L'anno scorso ci siamo concentrati su grandi commercianti di rete e aziende che effettuano consegne con contratti di grandi dimensioni. Allo stesso tempo, le condizioni di fornitura ai piccoli partecipanti alle vendite sono state reindirizzate al fine di reindirizzare i loro acquisti ai distributori regionali.

Prendo atto che la situazione con la produzione di materiali e componenti per mobili da ufficio in Russia in termini di assortimento e qualità sta lentamente migliorando. Ma con i prezzi di questi materiali, i problemi sono ancora seri. L'effettiva barriera sui canali di vendita - alla fine della catena - è la professionalità dei venditori. Penso che il lavoro con lo staff dovrebbe essere condotto più attivamente, per mantenere i contatti in questa direzione.

Nel prossimo futuro, penso, quasi nulla cambierà. Molto probabilmente, la crescita del mercato continuerà. D'altra parte, le forze dei mobilieri in generale, e in particolare nel segmento degli uffici, minano il sottosviluppo del mercato del lavoro e del sistema di istruzione professionale, nonché la diffusa crescita accelerata dei salari in relazione alla produttività.

Articolo Precedente

Sofab LP - Harmony Drug Generic

Articolo Successivo

La malattia di Botkin