Test di ittero

Cibo

Lascia un commento 7.860

L'ittero è una malattia in cui la produzione di fegato di bilirubina (una sostanza con un pigmento giallo) è significativamente superata. Se ce n'è molta, il corpo non ha tempo per rimuovere il pigmento. Si deposita in organi e tessuti e la pelle e i bulbi oculari del paziente diventano di un giallo brillante. Poiché il pigmento giallo è tossico, influisce negativamente sul sistema nervoso e su altri organi interni umani. Affinché il medico possa stabilire una diagnosi accurata e prescrivere il trattamento corretto, il paziente con ittero deve sottoporsi a un esame approfondito e superare i test.

È possibile confermare la malattia dell'ittero solo superando i test.

Un esame del sangue per l'ittero

È necessario un test per l'ittero per verificare il grado di leucociti nel flusso sanguigno del paziente. Quando la variante epatocellulare della malattia completa il conteggio del sangue dimostra leucocitosi sullo sfondo di bassi livelli di linfociti. Un aumento dei leucociti è osservato nel caso di colangite acuta e formazione di tumori. Leucocitosi polimorfonucleare indicherà ittero a causa di alcolismo o epatite virale.

Analisi delle urine

Per l'ittero, l'analisi delle urine è obbligatoria. Questa analisi è peculiare per dimostrare non solo la composizione del liquido dall'uretra, ma anche il colore. Se non è conforme al permesso, indica un malfunzionamento all'interno del corpo. Con ittero a base di epatite, l'urina diventa marrone scuro, assomiglia a un tè forte e inizia a spumeggiare forte.

Perché il colore delle urine cambia?

La bilirubina è il componente principale della bile. Una parte di esso entra nel flusso sanguigno nei reni e funge da filtro - ripulisce il sangue da tutte le sostanze non necessarie, inclusa la tossina gialla, che viene poi espulsa naturalmente per minzione. Questa tossina colora il liquido che esce dalla vescica con un tono giallo.

Quando la tossina gialla è troppo, l'urina avrà un'ombra di colore giallo scuro (più vicino al marrone). Questo può essere notato da tutti con un occhio solo. In questa fase, la tossina si chiama urobilin. Uno studio dettagliato dell'urina con malattia epatica mostra che oltre ad una maggiore concentrazione di bilirubina, il rapporto tra globuli rossi e aumenti di proteine. Per verificare la correttezza della presunta diagnosi aiuterà il medico ulteriori test.

coprogram

Sotto questa analisi si intende lo studio delle feci, che può determinare la condizione del tratto digestivo, oltre a diagnosticare un'infezione parassitaria.

Oltre all'uretra, la tossina gialla viene escreta dal corpo attraverso il colon, essendo stata precedentemente trasformata nella stercobilina, sostanza pigmentaria, che indica il normale funzionamento dell'intestino e della microflora interna.

Cause di cambiamenti di colore nelle feci

È possibile controllare il livello di stercobilina nelle feci combinando escrementi con dicloruro di mercurio. Di conseguenza, viene valutato il colore della massa risultante, l'intensità del colore. L'analisi viene preparata durante il giorno (è necessario tanto tempo per i reagenti per un'interazione completa). Normalmente, una massa rosata dovrebbe essere ottenuta con un tono meno o più intenso. Se la stercobilina è assente nelle feci in studio, la sostanza ottenuta durante la reazione sarà verde.

La quantità di stercobilina è stimata nel caso in cui le feci sono di colore pallido. In questa forma di realizzazione, l'escremento è combinato con il reagente di paradimetilamminobenzaldeide. Il risultato dovrebbe essere una miscela di colore rosso, la cui luminosità indica l'eccesso di stercoblin nel prodotto di prova della defecazione. Lo studio è condotto mediante spettrofotometria.

Malfunzionamenti nel fegato creano condizioni in cui le sostanze del suo trattamento cadono in materia fecale, macchiandoli.

In condizioni normali, fino a 350 ml di stercobilina vengono secreti ogni giorno in una persona sana con masse di evacuazione. Una riduzione o eccesso di una sostanza indica la presenza di malattie progressive nel corpo umano.

Basso coefficiente di stercobilina nelle masse fecali indica lo sviluppo di epatite. Ma a volte con questa diagnosi si può osservare un aumento di questo parametro. Ciò è dovuto alla rapida decomposizione dei globuli rossi nel sangue. Spesso, tali processi all'interno del corpo segnalano lo sviluppo dell'anemia emolitica congenita o acquisita. L'ittero emolitico in questo caso si manifesta con l'ingiallimento della pelle su tutto il corpo del paziente.

Se, nello studio delle masse fecali umane, risulta che la stercobilina è completamente assente, un fenomeno simile indica l'ostruzione assoluta del dotto biliare comune. Spesso, il blocco si verifica a causa della compressione dell'orifizio del canale con un tumore o una pietra. In questa situazione, le feci assumono una tonalità bianca e la pelle del paziente diventa giallo-verde.

Le cause della diminuzione del pigmento nelle feci sono spesso i seguenti processi patologici:

  • colangite, colelitiasi;
  • l'epatite;
  • pancreatite acuta o cronica.

Analisi del sangue biochimica

La biochimica del sangue consente di vedere e valutare un quadro completo degli organi interni umani, come funzionano, in quale stato si trovano; scoprire come il metabolismo (l'interazione di proteine, carboidrati, lipidi), oltre a identificare quali microparticelle ha bisogno del corpo del paziente.

  • Una bilirubina comune in uno studio biochimico mostra la presenza di varie patologie del fegato e della cistifellea. L'eccesso di una norma di un indicatore segnala su:
  1. epatite progressiva;
  2. cirrosi;
  3. anemia emolitica (rapida decomposizione dei globuli rossi);
  4. fallimento del deflusso della bile (con calcoli nella cistifellea).

In condizioni accettabili, l'indice di bilirubina totale è 3,4-17,1 μmol / l.

  • La bilirubina diretta (coerente o coniugata) fa parte del generale, aumenta con ittero, manifestata come risultato di un fallimento del deflusso della bile. Valori ammessi: 0-7,9 μmol / l.
  • La bilirubina indiretta (libera, non coniugata) è la media della sottospecie totale e diretta. Il suo superamento nel corpo è preceduto dalla decomposizione accelerata dei globuli rossi, che si verifica in caso di malaria, ampie emorragie interne, anemia emolitica.

In una persona sana, il coefficiente di questa sostanza è negativo.

Come si comporta una sostanza tossica gialla quando si sviluppa l'ittero? L'ittero è di 3 tipi:

  1. emolitico (adepatico);
  2. parenchimale (epatico);
  3. meccanico (subpatico).
In una persona con un fegato malato, la bilirubina non si rompe e circola nel sangue in grandi quantità.
  • L'ittero superepatico dipende direttamente dalla bilirubina indiretta. Quando nel corpo per una serie di ragioni (ad esempio, a causa di avvelenamento da tossine, incompatibilità dei gruppi sanguigni durante la trasfusione) si verifica emolisi (decomposizione di massa dei globuli rossi), viene rilasciata molta emoglobina, che poi si trasforma in bilirubina durante la disintegrazione. Per questo motivo, c'è un eccesso di bilirubina indiretta, che non si scioglie, quindi, non viene filtrata dai reni nella vescica. Il fegato non ha il tempo di elaborarlo e la sostanza attraverso il sangue penetra in tutti gli angoli del corpo, dipingendo la pelle di giallo.
  • L'ittero epatico appare spesso a causa di un'epatite progressiva, la cirrosi, accompagnata dalla distruzione del tessuto epatico. Le cellule epatiche perdono la capacità di elaborare la bilirubina diretta. Allo stesso tempo, le pareti dei vasi sanguigni e dei dotti biliari vengono distrutte e la sostanza coniugata entra nel flusso sanguigno. Raggiungendo i reni, li viene filtrato nella vescica, macchiando il contenuto in toni scuri, simile al tè o alla birra forte.
  • L'ittero subepatico si verifica a causa della spremitura o della sovrapposizione dei dotti biliari e della crescita della pressione della bile accumulata nel sistema di flusso. I calcoli biliari, la pancreatite, i tumori pancreatici (spesso maligni) contribuiscono alla sovrapposizione e al restringimento dei dotti biliari. Un tale stato provoca la transizione della sostanza coniugata dai dotti biliari nei vasi sanguigni. Allo stesso tempo, la bilirubina non entra nell'intestino, quindi non vi è alcuna stercobilina nel retto e le feci si scoloriscono diventando pallide. Per lo stesso motivo, l'urobilina non viene prodotta.
  • AST (aspartato aminotransferasi) e ALT (alanina aminotransferasi) sono tra i principali enzimi prodotti dal fegato. Un numero maggiore di queste sostanze in condizioni normali è localizzato nelle cellule epatiche e dovrebbero essercene poche nel sangue. La crescita di AST è possibile con patologie del fegato, del cuore, con uso prolungato di aspirina e preparati contraccettivi a base di ormoni. L'aumento dell'ALT indica insufficienza cardiaca trascurata, patologie del sangue, così come l'estesa distruzione delle cellule del fegato, che si verifica con l'epatite, la cirrosi.

Indicatori accettabili di AST nelle donne - fino a 31 U / l, negli uomini - fino a 37 U / l.
Tassi ammissibili di ALT nelle donne - fino a 34 U / l, per gli uomini - fino a 45 U / l.

  • L'albumina è considerata la più importante proteina del sangue. La parte del leone delle proteine ​​del siero del latte contiene l'albumina. La riduzione di una sostanza nel sangue suggerisce possibili patologie di reni, intestino e fegato. Il processo inverso segnala la probabilità di disidratazione. Norma di albumina - 35-52 g / l.
  • La fosfatasi alcalina è l'enzima più informativo nel corpo umano. Studiando la biochimica del sangue, i tecnici di laboratorio prestano attenzione principalmente all'attività delle sottospecie di fegato e ossa di questo indicatore. In una persona sana, la fosfatasi alcalina è 30-120 U / l.
  • Siero leucina aminopeptidasi è un enzima principalmente concentrato nei reni, fegato, intestino tenue. Aumenta con l'oncologia con metastasi al fegato, ittero subepatico, in misura minore - con cirrosi, epatite. Gli indicatori di attività consentiti di questo enzima sono 15-40 IU / l.
  • La gamma-glutamiltransferasi è un enzima prodotto dalle cellule del pancreas e del fegato. Il suo aumento è probabile con la disfunzione degli organi di cui sopra, più durante l'uso costante di bevande alcoliche.

In condizioni accettabili, il coefficiente di gamma-glutamiltransferasi è:

  1. in un uomo;
  2. alla donna
Gli indicatori della composizione del sangue nelle patologie epatiche possono variare a seconda del sesso, dell'età, delle malattie trasferite del paziente esaminato.
  • Il colesterolo è il principale lipide del flusso sanguigno. Viene consegnato al corpo con il cibo, interagisce con le cellule del fegato. Il coefficiente di colesterolo, la norma corrispondente, è 3,2-5,6 mmol / l.
  • La protrombina è considerata una proteina speciale che promuove l'ispessimento del sangue e la formazione di coaguli di sangue. Appare nei tessuti epatici durante l'attivazione della vitamina K. L'indice di protrombina è uno dei principali indicatori di un coagulogramma (uno studio del sistema di coagulabilità, chiamato emostasi). L'indice di protrombina è considerato normale al 78-142%.
  • Il fibrinogeno è una proteina trasparente presente nei tessuti del fegato che influenza attivamente il processo di emostasi. Gli indicatori di sostanza possono aumentare:
  1. nell'ultimo trimestre di gravidanza;
  2. in infiammazione e infezioni nel corpo, inibizione della funzione tiroidea;
  3. dopo le operazioni;
  4. con ustioni;
  5. contro l'uso di farmaci contraccettivi;
  6. con infarto, ictus, tumori di origine maligna.

Indicatori accettabili di fibrinogeno nei neonati - 1,25-3 g / l, negli adulti - 2-4 g / l.

  • Campioni sedimentari: timolo e sublimazione. Sono progettati per studiare il lavoro del fegato. Nella prima forma di realizzazione, il timolo agisce come un reagente. La norma è 0-6 unità. L'eccesso di queste cifre indica lo sviluppo di malaria, epatite A, cirrosi epatica. Il secondo campione mostra la probabilità di sviluppare tumori, varie infezioni, ittero parenchimale. Nel campione normale sublimato è 1,6-2,2 ml.

itterizia

L'ittero si riferisce alla sindrome patologica della colorazione della pelle, delle proteine ​​degli occhi e delle mucose in diverse tonalità di giallo a seguito di un aumento del livello ematico di un particolare pigmento - bilirubina, legata o libera. A seconda della causa e della concentrazione di alcune frazioni di bilirubina, l'ittero è diverso per colore e manifestazioni.

Dati generali

L'ittero non è una malattia, è una sindrome, cioè un complesso di manifestazioni patologiche associate a funzionalità epatica compromessa e metabolismo del pigmento, e le cause dello sviluppo dell'ittero possono essere completamente differenti in ciascuno dei casi.

La base dell'ittero è il flusso in eccesso di bilirubina nel pigmento del sangue, è formata da emoglobina di sangue che è stata elaborata e non svolge più la sua funzione. Lo ione ferro viene scisso dall'emoglobina e riutilizzato, e l'emoglobina viene prodotta in bilirubina (ancora tossica), che viene poi combinata con un acido speciale (glucuronico), che la neutralizza.

La bilirubina non acida è chiamata:

  • indiretta. Dà una speciale reazione chimica indiretta con i reagenti,
  • non legato (non coniugato) o gratuito. È insolubile in acqua, abbastanza tossico, si lega bene alle proteine ​​o ai grassi corporei. Pertanto, è ben tessuto accumulato.

Quando si lega la bilirubina con l'acido glucuronico nelle cellule del fegato, diventa:

  • diretto (dà una reazione diretta con i reagenti),
  • collegato (coniugato).

Questa bilirubina non è tossica, solubile in acqua, entra nell'intestino, dove si trasforma in stercobilina (macchie) e urobilina (assorbita nel sangue ed escreta dai reni, macchiando le urine).

Foto: bianchi degli occhi con ittero

classificazione

Secondo il meccanismo della formazione di ittero si possono distinguere tre grandi gruppi:

  • sopraepatica, queste ittero non sono associate a problemi al fegato, causati dalla massiccia rottura dei globuli rossi e dal rilascio di emoglobina nel sangue,
  • fegato (o sono anche chiamati parenchima), si sviluppano a causa di una malattia del fegato, quando le cellule del fegato non affrontano il trattamento della bilirubina,
  • subepatico o meccanico, quando a causa di vari problemi il flusso normale della bile viene interrotto, a causa del quale la bilirubina non può essere rimossa.

Cause di ittero

Manifestazioni di ittero si verificano quando il livello di bilirubina nel sangue supera i 20-30 μmol / l. Allo stesso tempo, secondo la classificazione, tutti i motivi sono divisi in tre gruppi.

1. Cause di ittero sovrareepatico o emolitico:

  • tutti i tipi di anemia emolitica,
  • avvelenamento da veleni emolitici,
  • effetti tossici sulle cellule del sangue - globuli rossi, che portano alla loro distruzione.

2. Cause che portano allo sviluppo di ittero epatico o parenchimale:

  • danno epatico virale (epatite A, B, C, delta ed E),
  • epatite medicinale,
  • epatite da avvelenamento e tossiemia,
  • epatite alcolica e cirrosi epatica,
  • epatite cronica, lesioni autoimmuni,
  • tumori e cancro al fegato.

3. Cause di ittero ostruttivo o ostruttivo:

  • blocco delle pietre del dotto biliare con colelitiasi,
  • tumori o cisti del pancreas che violano il flusso della bile,
  • aderenze nel tratto biliare,
  • ostruzione dei dotti biliari da parte dei parassiti,
  • altre cause di violazione del deflusso della bile (ispessimento, infiammazione dei dotti, ecc.).

Meccanismi di sviluppo

Con ogni tipo di ittero, si forma il proprio meccanismo di danno, che si traduce in un tipo di manifestazione.

Con ittero dovuto a emolisi

c'è una maggiore distruzione dei globuli rossi con il rilascio nel sangue di una grande quantità di emoglobina, che deve essere trasferita alla bilirubina e rimossa dal corpo.

Allo stesso tempo, troppo lavoro è posto sul fegato, mentre l'enzima per il trasferimento della bilirubina da una forma pericolosa a una non pericolosa non è sufficiente. Pertanto, una quantità eccessiva di bilirubina entra nel flusso sanguigno e si diffonde ai tessuti. Più della normale quantità di bilirubina va nell'intestino, più forte è la colorazione delle feci con stercobilina e un eccesso di urobilina macchia più urina. Poiché la maggior parte della bilirubina è insolubile, la bilirubina non penetra nelle urine e non viene rilevata nell'analisi.

Nelle analisi saranno:

  • sangue - un sacco di bilirubina indiretta, un po 'diretta,
  • urina: molta urobilina,
  • feci - un sacco di sterkobilina.

Con ittero a causa di danni al fegato

  • il danno si verifica alle cellule del fegato, che normalmente devono trattare la bilirubina;
  • piccoli dotti biliari all'interno del fegato sono danneggiati e la bile è scarsamente separata da loro e non può essere rimossa;
  • si forma molta bilirubina di tutti i tipi, sia diretta che indiretta;
  • parte della bilirubina entra nel sangue e nelle urine, ma il processo di escrezione della bilirubina con la bile nell'intestino è difficile.

Di conseguenza, le feci saranno meno stercobilin e meno urobilina nelle urine. A causa del fatto che i capillari della bile sono danneggiati, parte della bile, con i suoi acidi biliari, entra nel flusso sanguigno e si diffonde attraverso il corpo, causando prurito.

  • Ci sono molti bilirubina diretta e indiretta e acidi biliari nel sangue.
  • C'è poca urobilina nelle urine, ma c'è la bilirubina, le dà un colore scuro.
  • nelle feci poco stercobilin: è leggero, ma non completamente scolorito.

Con ittero a seguito di violazioni del deflusso della bile

c'è una completa sovrapposizione del deflusso della bile con la bilirubina nell'intestino. Di conseguenza:

  • sterile a Calais non è affatto, è scolorito,
  • non c'è urobilina nelle urine, ma c'è la bilirubina - darà all'urina un colore molto scuro,
  • la bilirubina biliare e biliare, gli acidi biliari, appaiono nel sangue a causa dello stiramento dei capillari e delle loro lesioni.

Sintomi di ittero

Nell'ittero, c'è un intero complesso di sintomi che permettono non solo di determinare l'ittero, ma anche il suo aspetto.

Il sintomo più basilare è la ricolorazione della pelle, delle mucose e della sclera degli occhi di colore giallo. In questo caso, il tono della pelle sarà diverso:

  • tipi emolitici di colore della pelle ittero giallo limone, mentre c'è anche il pallore,
  • con ittero parenchimale o epatico, la buccia è di colore giallo-arancio,
  • con la pelle meccanica può essere di colore giallo-oliva con la transizione da oscurante a marrone.

Inoltre, possono verificarsi gli ultimi due tipi:

  • prurito della pelle, più pronunciato con la forma subepatica,
  • vene del ragno a causa di danni al fegato e disturbi della coagulazione del sangue.
  • decolorazione di feci e urine.
  • un aumento delle dimensioni del fegato, con emolitico - anche la milza,
  • mal di destra
  • febbre.

Diagnosi di ittero

Una diagnosi preliminare può essere fatta in presenza di ingiallimento della pelle, ma è necessario determinare la causa dell'ittero. Deve contenere:

  • analisi generale del sangue e delle urine
  • il livello di bilirubina nel sangue e nelle urine,
  • analisi del sangue biochimica per la determinazione dei principali enzimi del fegato, delle proteine, del colesterolo, ecc.
  • sangue per gli anticorpi contro l'epatite virale e altre infezioni
  • analisi delle feci.

Negli studi di laboratorio vengono utilizzati, se necessario, ultrasuoni del fegato e delle vie biliari della milza, intubazione duodenale, scansioni del fegato, tomografia e risonanza magnetica,

Trattamento di ittero

A seconda della causa, l'ittero può essere affrontato da specialisti in malattie infettive, medici generici, ematologi o chirurghi.

L'ittero emolitico è praticato da ematologi, conducono un ciclo di trattamento dell'anemia emolitica, fino alla trasfusione di sangue.

In caso di ittero infettivo, la terapia antivirale viene eseguita negli ospedali di ospedali per malattie infettive e un corso di supporto della funzionalità epatica.

Con ittero meccanico, vengono eseguite operazioni per rimuovere gli ostacoli al deflusso della bile - rimuovere aderenze e tumori, frantumare pietre o rimuovere la cistifellea.

Diagnosi dei sintomi

Scopri le tue possibili malattie e quale dottore dovresti visitare.

itterizia

L'ittero è una malattia in cui la pelle e le mucose ingialliscono a causa di una quantità eccessiva di bilirubina nel sangue. Si sviluppa se il tasso di formazione della bilirubina supera il tasso di eliminazione. Ciò si verifica quando eccesso di precursori della bilirubina nel sangue o in violazione del suo sequestro (cellule del fegato), il suo metabolismo e l'escrezione.

I primi segni di ittero sono l'ingiallimento della pelle, degli occhi e dei fluidi corporei.

L'ittero può essere un segno di altre malattie pericolose e il suo aspetto richiede una visita urgente a un medico.

Sinonimi russi

Sinonimi inglesi

Ittero, Ictero, Aggettivo attributtivo, Icterico.

sintomi

  • Ingiallimento della pelle.
  • Ingiallimento mucoso.
  • Sclera ingiallimento.
  • Scolorimento di urina e feci.
  • prurito della pelle.

Chi è a rischio?

  • Persone con malattie che possono essere accompagnate da ittero.
  • Neonati che non hanno ancora stabilizzato il metabolismo della bilirubina.

Informazioni generali

Con ittero, la pelle e le mucose, la sclera oculare ei fluidi del corpo ingialliscono. Ciò è dovuto all'aumento del contenuto di bilirubina, che ha una colorazione gialla.

Cos'è la bilirubina? È un pigmento formato come risultato della rottura dei componenti del sangue - emoglobina e globuli rossi.

Dopo la formazione di non coniugato (indiretto, libero), cioè non associato ad altre sostanze, la bilirubina entra nel fegato. Nelle cellule del fegato, si lega all'acido glucuronico. Il complesso risultante è chiamato bilirubina coniugata (diretta).

Quindi la bilirubina coniugata nella composizione della bile entra nel duodeno, quindi - nelle parti inferiori dell'intestino tenue e nell'intestino crasso. Inoltre, la maggior parte di queste sostanze viene eliminata dal corpo con le feci.

Si distinguono i seguenti tipi di ittero.

  • L'ittero sovrareepatico si verifica con aumento della formazione di bilirubina, che si verifica, ad esempio, con un'eccessiva distruzione dei globuli rossi (anemia emolitica). Allo stesso tempo aumenta la sua frazione libera - bilirubina indiretta.
  • L'ittero epatico è causato da danni al fegato ed è causato da una violazione dell'elaborazione della bilirubina da parte delle sue cellule. Allo stesso tempo nel sangue aumenta il contenuto di bilirubina sia diretta che indiretta. La causa principale di ciò può essere una violazione dell'assegnazione della bilirubina diretta dal fegato alla bile o il metabolismo della bilirubina nel fegato.
  • L'ittero subfebatico è causato dal blocco delle vie biliari con un deflusso alterato della bile o un blocco completo del dotto biliare comune (dovuto a pietra, infiammazione, gonfiore, ecc.). In questo caso, la bilirubina diretta entra nel sangue.

Il colore della pelle con ittero può variare da giallo pallido a arancione brillante. Alcune forme della malattia sono accompagnate da un cambiamento nel colore delle urine e delle feci. Quando la forma subepatica di urina diventa il colore della birra e le feci diventano chiare (fino al bianco).

Se l'ittero non viene trattato, provoca l'avvelenamento del corpo, compreso un effetto tossico sul cervello.

Le restanti manifestazioni di ittero dipendono dalle cause di esso.

Le cause più comuni di ittero

  • Cirrosi epatica in stadi avanzati o infiammazione del fegato, a cui conduce l'epatite A, B, C, D, E, abuso di alcool, esposizione a determinati farmaci e tossine.
  • Ostruzione (blocco) dei dotti biliari all'interno o all'esterno del fegato. Ciò può essere dovuto a malattia del calcoli biliari, lesioni e cicatrici nei dotti biliari, atresia biliare e caratteristiche congenite dei dotti biliari. I calcoli biliari a volte bloccano i dotti biliari e il pancreas, che in alcuni casi porta al blocco dei dotti al di fuori del fegato.
  • Anemia emolitica, malaria, malattie autoimmuni, malattia emolitica del neonato, nonché qualsiasi altra condizione che porti ad una significativa distruzione dei globuli rossi nel sangue e ad una maggiore formazione di bilirubina.
  • La sindrome di Gilbert. Nelle persone che ne soffrono, l'ittero può apparire temporaneamente a causa di sforzi fisici, stress o assunzione di alcol.
  • Ittero fisiologico dei neonati. Il fegato di un neonato non è immediatamente in grado di assicurare il normale scambio di bilirubina, in conseguenza del quale essi soffrono spesso di ittero per un breve periodo immediatamente dopo la nascita. Bisogna fare attenzione per garantire che tali bambini migliorino entro 48-72 ore. Se ciò non accade o l'ittero progredisce, ovviamente, non è causato dalla formazione del metabolismo della bilirubina, ma da altre cause (ad esempio, malattia emolitica del neonato).

Cause più rare di ittero

  • La sindrome di Crigler-Nayar è una malattia ereditaria che può portare ad un serio aumento della concentrazione di bilirubina. La mutazione genica causa una deficienza dell'enzima necessario per l'eliminazione della bilirubina (acido glucuronico).
  • Le sindromi di Dubin-Johnson e Rotor sono malattie ereditarie associate alla difficoltà di rimuovere la bilirubina diretta dalle cellule del fegato. Nei pazienti con loro, l'ittero è spesso intermittente.

È necessario distinguere tra ittero e pseudo ingiallimento, in cui la pelle può anche acquisire una tinta giallastra, ma questo è collegato all'uso di carote, zucche, meloni in grandi quantità - in questo caso, il colore della pelle cambia a causa dell'accumulo di grandi quantità di carotene in esso. Questa reazione è temporanea e non correlata al livello di bilirubina nel sangue. Una caratteristica distintiva dello pseudo-ingiallimento è la mancanza di cambiamento di colore nel bianco degli occhi.

diagnostica

Quando appare l'ittero, è necessario determinare cosa lo ha causato, e anche per scoprire il grado della sua gravità - per questo viene determinato il livello di bilirubina nel sangue. Di norma, la diagnosi inizia con un esame del fegato. Gli esami del sangue vengono eseguiti sul cosiddetto pannello epatico, che include la determinazione dei seguenti enzimi nel sangue:

Di norma vengono eseguiti esami del sangue per l'epatite virale. Da studi non di laboratorio, il risultato di un esame ecografico del fegato è di grande importanza.

Il rapporto tra i livelli ematici delle due forme di bilirubina, diretta e indiretta, può variare in modo significativo con diversi tipi di ittero. Questo rapporto è estremamente importante per la diagnosi differenziale di malattie che possono essere causate da ittero.

Come cambiare il colore dell'urina e delle feci con ittero

Il colore delle feci con ittero tende a cambiare drasticamente. Ciò è dovuto all'aumento degli enzimi epatici e all'incapacità del corpo di rimuovere le tossine in modo tempestivo. Lo sviluppo dell'ittero è associato a una serie di fattori provocatori, che si basano sulla disfunzione delle vie biliari. Man mano che la patologia progredisce, vengono diagnosticati evidenti sintomi della malattia, incluso un cambiamento nell'ombra naturale delle feci e delle urine. Secondo l'intensità dello specialista del colore determina la gravità della malattia.

Perché cambia la tinta delle urine?

La sostanza prodotta dal fegato, chiamata bilirubina, è responsabile dell'ombra delle urine. Questo componente è il componente principale del pigmento biliare o biliare. Si forma durante il complesso processo chimico della scissione dell'emoglobina e di altre sostanze presenti nel fegato. I prodotti di decomposizione si accumulano nella bile e vengono eliminati dal corpo insieme al resto delle tossine. Questo è un processo continuo, tuttavia, in violazione dello scopo funzionale del fegato, l'accumulo di componenti pericolosi è fisso.

La bilirubina si trova nel sangue umano in piccole quantità. Qualsiasi anomalia indica lo sviluppo di processi patologici, in particolare i fallimenti del fegato e della cistifellea. Ciò è confermato da numerosi test di laboratorio su sangue e urina. Con il rapido aumento della quantità di bilirubina, è possibile rilevare anomalie nel corpo senza ulteriori ricerche.

Tutte le violazioni sono registrate dall'ombra dell'urina. La bilirubina elevata porta ad un'alta concentrazione di un altro componente - l'urobilina. È responsabile del colore del materiale biologico, cambiando il colore naturale in una tonalità scura e saturata. La presenza di anomalie nel fegato è indicata non solo da un alto livello di bilirubina, ma anche dalla presenza di globuli rossi e proteine ​​nelle urine. Per confermare l'ittero, lo specialista consiglia di eseguire anche un esame del sangue.

Motivi per cambiare l'ombra delle feci

La bilirubina colpisce il colore delle feci. Accumulando nell'intestino sotto forma di stercobilina, porta a un netto cambiamento nell'ombra delle feci. La presenza di questo componente nelle feci viene controllata combinando il materiale di prova con dicloruro di mercurio. Lo studio è condotto durante il giorno, questa volta è sufficiente per l'ingresso di feci nella reazione con i reagenti. I dati ottenuti sono confrontati con gli indicatori di laboratorio. Se la persona è in salute, il materiale assumerà una tonalità rosa. Il colore verde indica l'assenza di stercobilina.

Malfunzionamenti nel funzionamento del fegato e del pancreas creano condizioni ottimali per l'accumulo di componenti pericolosi e tossici nel corpo. Entrando nelle feci, provocano il suo cambiamento. In condizioni normali, la quantità giornaliera di sterlocobilina escreta è di 350 ml. Se un dato indicatore varia in una direzione più piccola o verso l'alto, è consuetudine diagnosticare una progressione intensiva di malattie nel corpo umano.

Se i test per l'ittero indicano una forte diminuzione del rapporto di stercobilin, uno specialista corregge un danno acuto nel funzionamento del fegato. In rari casi, c'è un aumento del componente con l'epatite. Ciò è dovuto al rapido aumento del numero di globuli rossi nel sangue. Nella maggior parte dei casi, processi simili indicano la progressione dell'ittero emolitico.

Se durante lo studio, la stercobilina non è stata rilevata, uno specialista diagnostica completa ostruzione dei dotti biliari. Il blocco dei dotti è causato dalla compressione di un tumore o di una pietra. In questo caso, l'ombra delle feci con ittero è bianca.

È importante: non solo le malattie del fegato possono influenzare la decolorazione delle feci. Tali violazioni sono registrate con colangite, pancreatite e colecistite.

In che modo il tipo di ittero influisce sul colore del materiale biologico

Un test delle urine è in grado di caratterizzare pienamente le condizioni di una persona, soprattutto se si sospetta ittero. Secondo numerosi studi, ci sono tre tipi principali di epatite:

  • emolitico (surrenale);
  • parenchimale (epatico);
  • meccanico (subpatico).

L'epatite emolitica è accompagnata dal giallo della pelle e delle mucose. Il rapido aumento del livello di bilirubina e l'accumulo di tossine nel corpo, rende impossibile per il fegato e i reni filtrare le sostanze pericolose. Il risultato di questo processo è un colore brillante dell'urina.

Epatite parenchimale o epatica si sviluppa sullo sfondo di gravi anomalie nel funzionamento del fegato. La sua progressione è dovuta alla sostituzione di cellule di organi sane con tessuto connettivo o cicatriziale. Questo processo è caratteristico della cirrosi. Il fegato non affronta la sua diretta responsabilità e perde la capacità di elaborare la bilirubina. Sostanza in grandi quantità nel sangue. La bilirubina è parzialmente filtrata dai reni, che cambia il colore naturale dell'urina in una ricca tinta scura. Secondo i segni esterni, assomiglia a una birra forte oa un tè.

Con ittero ostruttivo, un rapido accumulo di bile viene registrato nel sistema di flusso. Questo processo è dovuto al blocco dei dotti dovuto alla progressione di tumori benigni o maligni. Le tossine si accumulano nella bile, portando all'avvelenamento del corpo. Una parte della bilirubina prodotta entra nell'intestino, dove viene convertita in sterkobilin. Questo componente influisce sul colore naturale delle masse fecali. Nell'itterizia subepatica, le feci assumono una tinta pallida o bianca, cambiamenti simili si verificano nel colore delle urine.

Secondo l'ombra delle feci, uno specialista è in grado di fare una diagnosi preliminare. Tuttavia, quale tipo di ittero è fissato negli esseri umani e ciò che causa il suo sviluppo aiuterà a determinare ulteriori studi di laboratorio e strumentali.

Cambiamenti pericolosi nel corpo del neonato

I cambiamenti nel colore delle urine e delle feci sono registrati a qualsiasi età. Tuttavia, sono particolarmente pericolosi per i bambini. Le anormalità sono caratteristiche della malattia emolitica del neonato (GBI). Questo è un processo patologico, accompagnato da un rapido aumento del livello di bilirubina nel corpo. Sviluppato durante il conflitto Rh della madre e del feto, ancora nell'utero. Nella maggior parte dei casi, è fatale.

Con un chiaro conflitto Rh aumenta il rischio di aborto spontaneo o di natimortalità. Negli anni passati, la mortalità dovuta allo sviluppo della malattia emolitica era dell'80%. Lo sviluppo della patologia indica un colore brillante della pelle del bambino. Un ulteriore criterio per la valutazione è il cambiamento nel colore delle feci con ittero, richiede una tonalità giallo brillante. Nella pratica medica, questa condizione è chiamata ittero nucleare.

I cambiamenti nel colore delle urine e delle feci aumentano gradualmente, per 3-4 giorni dopo la nascita, il bambino ha feci giallo vivo, con una leggera sfumatura verdastra. In assenza di effetti terapeutici, il 5 ° giorno intossicazione del sistema nervoso acuto e lo sviluppo di ittero nucleare impostato (foto indica l'intensità della sua manifestazione). Se il bambino non fornisce assistenza tempestiva, è fatale.

Importante: qualsiasi cambiamento nel corpo di un adulto e di un bambino è una ragione per una visita di emergenza in un istituto medico. Ignorare i segni evidenti di deviazioni è pericoloso per lo sviluppo di gravi complicazioni, inclusa la morte.

Diagnosi di ittero: cosa cambia il colore della pelle e delle mucose

Lo scambio di bilirubina è il seguente. I vecchi globuli rossi vengono distrutti negli organi (principalmente nella milza) e la bilirubina si forma dall'emoglobina rilasciata. Insieme al flusso sanguigno, entra nel fegato, dove si lega all'acido glucuronico e viene escreto insieme alla bile nel lume intestinale. Qui, parte della bilirubina viene espulsa insieme alle feci sotto forma di stercobilina, dandole un colore caratteristico, mentre l'altra parte entra nel sangue ed è espulsa insieme all'urina sotto forma di urobilina.

In condizioni normali, la bilirubina esiste nel sangue in tre frazioni:

  • Bilirubina indiretta, non coniugata o libera. Questa è la parte della bilirubina che non è ancora associata con l'acido glucuronico nel fegato. Il tasso di bilirubina indiretta è da 0 a 8 μmol / L.
  • Bilirubina diretta, coniugata o legata. Questa forma di sostanza è già contenuta nella bile. Il tasso di bilirubina diretta va da 0 a 19 μmol / L.
  • Bilirubina totale: il valore totale di entrambe le frazioni. La velocità della bilirubina totale va da 3 a 17 μmol / L.

Classificazione dell'ittero e delle loro cause

Nel caso della sindrome dell'ittero, la diagnosi differenziale consente di distinguerne tre tipi: ittero emolitico, epatico e meccanico.

L'ittero emolitico si sviluppa a causa di un'aumentata emolisi o della scomposizione intravascolare dei globuli rossi, con conseguente formazione di bilirubina direttamente nel sangue. Ciò può verificarsi quando:

  • anemia emolitica - anemia falciforme, talassemia, anemia emolitica autoimmune e altri;
  • malattie infettive - malaria, babesiosi;
  • avvelenamento con veleni emolitici;
  • complicazioni dopo trasfusione di sangue e in altre situazioni.

Nell'ittero emolitico, il livello di bilirubina è aumentato a causa della frazione indiretta o libera. Di regola, la sindrome ha un decorso clinico lieve e spesso l'ittero della pelle non si sviluppa affatto.

L'ittero epatico o parenchimale si sviluppa con danno epatico significativo. Più spesso si verifica con le seguenti malattie:

  • epatite virale A, B, C e altri;
  • malattia epatica alcolica;
  • fibrosi massiva e cirrosi;
  • colangite sclerosante primitiva e cirrosi biliare primitiva;
  • epatite autoimmune;
  • tumori epatici primari e la sua lesione metastatica.


Nell'ittero epatico, si osserva un aumento significativo della bilirubina a causa di entrambe le frazioni, ma principalmente diretta. Nei test di laboratorio viene spesso notato un aumento dell'attività delle transaminasi (ALT, AST) e della fosfatasi alcalina, che indicherà la gravità del danno epatico.

La diagnosi differenziale mostra che l'ittero ostruttivo, meccanico o subepatico si sviluppa a causa della sconfitta delle vie biliari. Il diametro del lume dei dotti biliari è molto piccolo ed è inferiore a 1 cm. Se in essi appare un ostacolo al deflusso della bile, si accumula nelle sezioni soprastanti dell'albero della bile e i suoi componenti penetrano infine nel sangue. Maggiori informazioni sul flusso di bile →

La diagnosi differenziale delle cause di ittero ostruttivo rivela le seguenti patologie:

  • malattia da calcoli biliari;
  • choledocholithiasis, o una pietra nel dotto biliare comune;
  • cambiamenti cicatriziali delle vie biliari, compresa la colangite autoimmune;
  • stenosi dello sfintere di Oddi;
  • tumori delle vie biliari.

La diagnosi di laboratorio di ittero di questo tipo rivela un aumento significativo della bilirubina diretta e del livello di fosfatasi alcalina. Questo tipo di ittero ha anche manifestazioni cliniche peculiari che aiutano a chiarire la diagnosi.

Meccanismi di sviluppo dell'ittero

I tipi descritti di ittero hanno diversi meccanismi di sviluppo, che sono necessariamente presi in considerazione quando si stabilisce una diagnosi differenziale di ittero e quando si seleziona il trattamento più efficace.

Il principale meccanismo per lo sviluppo dell'ittero emolitico è un aumento del livello di bilirubina indiretta a seguito di un peggioramento della scomposizione degli eritrociti intravascolari. Indipendentemente dalla ragione per lo sviluppo dell'emolisi, l'emoglobina che è entrata nel flusso sanguigno libero viene catturata dalle cellule del sistema dei macrofagi e viene distrutta dalla bilirubina e dai residui contenenti ferro.

Con la sconfitta dei grandi dotti biliari, la bile si accumula nell'albero biliare ei suoi componenti, tra cui la bilirubina diretta e gli acidi biliari, entrano spontaneamente nel sangue. All'atto di eliminazione di un ostacolo l'ittero meccanico, di regola, collassa spontaneamente. Cioè, la diagnosi differenziale dell'ittero ostruttivo mira a eliminare le patologie del fegato e ad aumentare la scomposizione dei globuli rossi.

Quadro clinico

La principale manifestazione clinica di qualsiasi ittero è la colorazione giallastra della pelle e delle mucose. Prima di tutto, il bianco degli occhi e la mucosa della cavità orale sono dipinti, e solo allora la pelle si unisce.

I medici notano che ogni ittero ha la sua colorazione della pelle:

  • con ittero emolitico, la pelle diventa giallo chiaro o tonalità di limone;
  • nell'ittero epatico, i tegumenti acquistano un colore giallo più saturo, spesso simile al colore della buccia d'arancia o dell'albicocca;
  • con ittero ostruttivo, a causa di un intenso ingresso di acidi biliari nel flusso sanguigno, la pelle assume una colorazione verdastra.

Nella pratica clinica, la diagnosi differenziale di ittero nel tono della pelle non viene utilizzata, poiché questo criterio è molto soggettivo e dipende non solo dalla forma specifica della violazione del metabolismo della bilirubina, ma dalle caratteristiche individuali della pelle del paziente.

  • ittero emolitico delle feci intensamente colorato, l'urina è di colore normale o leggermente scuro;
  • con ittero epatico, le feci sono anche fortemente colorate e l'urina diventa scura e in apparenza assomiglia alle birre scure o al tè fermentato forte;
  • con ittero meccanico, le feci scoloriscono, l'urina diventa di colore scuro.

Ogni tipo di ittero ha le sue caratteristiche del quadro clinico. Quindi, per ittero emolitico è caratterizzato da un decorso ondulato o croccante, così come una milza ingrossata. Con ittero ostruttivo, il prurito è spesso osservato, poiché gli acidi biliari irritano i recettori cutanei.

Diagnosi differenziale della sindrome dell'ittero

La determinazione di un tipo specifico di ittero viene effettuata sulla base di un complesso di dati clinici, di laboratorio e strumentali.

La tabella di diagnosi differenziale di ittero

itterizia

La presenza di ittero è sempre associata a iperbilirubinemia e si manifesta in un certo numero di malattie, ma con danni al fegato e alle vie biliari - questo è uno dei sintomi più importanti e tipici.

La colorazione gialla appare prima nel siero. Se si sospetta ittero (ad esempio, se si sospetta epidemia di epatite), prendere 10 ml di sangue da una vena e lasciarlo in una provetta. Dopo qualche tempo, uno strato liquido di colore giallo sarà visibile sopra il grumo di sangue rappreso. Man mano che il processo patologico si sviluppa, il colore giallo si nota sulla sclera, nel frenulo della lingua e sul palato molle, quindi l'intera pelle diventa gialla e l'intensità dell'ittero può essere diversa per lo stesso grado e la durata della bilirubina nel corpo. Quest'ultimo è associato allo spessore dello strato di grasso sottocutaneo, lo sviluppo dei muscoli. Con la luce artificiale (ad eccezione delle lampade "diurne") l'ittero non può essere rilevato.

Con una colorazione itterica uniforme della pelle, si possono osservare varie sfumature di ittero. Può essere giallo limone, rossastro, verdastro (come conseguenza della transizione della bilirubina depositata nella pelle in biliverdina), grigio-verde, trasformandosi in nero. Il cosiddetto ittero nero è caratteristico di una ritenzione biliare lunga, più spesso sulla base del cancro nel tratto biliare. Il metodo più semplice per determinare il grado e in parte il tipo di ittero è un metodo di laboratorio per la determinazione della bilirubina nel sangue (vedi Ehrlich diazoreaction). La diagnosi differenziale dell'ittero richiede l'uso di un numero di tecniche di laboratorio, radiologiche, radiotraccianti e altre (vedi Fegato, metodi di ricerca).

Esistono ittero emolitico, epatico e meccanico (Fig. 9-11).


Fig. 9. Ittero ostruttivo (carcinoma della testa del pancreas). Fig. 10. Ittero parenchimale. Fig. 11. Ittero emolitico. Sotto ogni figura, il colore dell'urina (a) e delle feci (b) è indicato, rispettivamente.

Ittero emolitico (sinonimo: sovraepatico, urobilinico) è il risultato di un'eccessiva formazione di bilirubina con aumento della distruzione di sangue nel corpo.

Si verifica con anemia emolitica (vedi), così come con sepsi, polmonite lobare, morbo di Addison - Birmera, malaria, endocardite settica prolungata, con intossicazione da veleni che causano emolisi (vedi Veleni emolitici).

Colore della pelle con ittero emolitico giallo limone. I pazienti sono più pallidi del giallo. Il numero di bilirubina libera (vedi) nel sangue è moderatamente elevato. L'ittero non è accompagnato da prurito. Potrebbe essere un'onda. La bradicardia è solitamente assente. Con grave anemia, si può sentire il soffio sistolico. Di solito il fegato non è palpato, a volte può essere ingrandito. I test funzionali non sono cambiati. La milza è generalmente ingrandita. Le pietre del pigmento possono formarsi e il quadro clinico della malattia del calcoli biliari si unisce (vedi). Nello studio dell'urina si rileva un alto contenuto di urobilina e la bilirubina manca. Nelle feci - alto contenuto di stercobilina. Nello studio del sangue - il tipo di anemia ipocromica, una diminuzione della resistenza osmotica dei globuli rossi e una reazione positiva di Coombs (vedi reazione di Coombs).

Ittero epatico (sinonimo: parenchimale, epatocellulare) è osservato con lesioni del tessuto epatico infettivo o tossico. Se la cellula epatica è danneggiata, la capacità funzionale di espellere la bilirubina dal sangue alle vie biliari è ridotta.

Nello studio del siero si trova un aumento del contenuto di bilirubina legata e libera. La bilirubina e gli acidi biliari compaiono nelle urine, il loro numero aumenta gradualmente. La quantità di stercobilina nelle feci diminuisce. All'altezza dell'ittero epatico, non c'è urobilina nelle urine e stercobilina nelle feci. Il contenuto duodenale è scolorito. Quando l'ittero diminuisce nelle urine, compare l'urobilina, la quantità di bilirubina nel sangue inizia a diminuire; il contenuto duodenale e le feci acquisiscono colore normale. Una caratteristica di questo tipo di ittero è il cambiamento in tutti i campioni funzionali di fegato. Il test più sensibile per la diagnosi di ittero epatico è il test del bromsulfalein.

La manifestazione clinica più tipica di ittero epatico è l'ittero nell'epatite epidemica (vedere epatite epidemica).

L'ittero meccanico (sinonimo: subepatico, congestizio, ostruttivo) si verifica a seguito della chiusura del dotto biliare epatico o comune (pietra, tumore, schiacciato dall'esterno, come un tumore della testa pancreatica). A causa della presenza di un'ostruzione meccanica nei dotti biliari, la pressione nel tratto biliare sovrastante aumenta, l'escrezione della bilirubina legata nei canalicoli della bile viene disturbata. I capillari della bile si espandono, si rompono. Le cellule del fegato sono piene di bile e penetrano nelle fessure linfatiche e nel sangue.

Con ittero meccanico, la colorazione itterica della pelle aumenta gradualmente. Con la completa ostruzione delle vie biliari, le feci sono scolorite, la stercobilina è assente, l'urina è di colore nero, contiene grandi quantità di bilirubina e non c'è urobilina. Un aumento del contenuto di bilirubina legata, colesterolo, acidi biliari viene rilevato nel siero e l'attività degli aumenti di fosfatasi alcalina. L'ittero è accompagnato da prurito, bradicardia. Il fegato è ingrandito. Qualche volta un sintomo positivo di Courvosier - Terrier è trovato (una colecisti distesa è palpata). Solitamente non si osservano violazioni pronunciate di campioni funzionali di fegato.

Con ittero meccanico prolungato, la pelle assume un colore grigio-verde, a volte compaiono eruzioni emorragiche associate a carenza di vitamina K e alterazioni della parete vascolare. L'assorbimento delle vitamine liposolubili (A, D, K), la diminuzione del calcio e l'abilità di digestione di carne e grassi nell'intestino sono compromesse.

  • Ittero in donne in gravidanza e nei bambini
  • Diagnosi differenziale di ittero

    Test di ittero

    Per cominciare, l'ittero non è una malattia, ma un sintomo di disturbi nel lavoro aggregato degli organi interni. Il meccanismo dell'ittero nel bambino può essere associato a una violazione del processo di formazione (sovraepatico) e della neutralizzazione (epatica) della bilirubina nel suo corpo. Per un bambino di 4 anni, il tipo di ittero non è tipico del subepatico (processo di eliminazione), ma solo un medico in base ai risultati dei test può escluderlo. Per diagnosticare l'ittero, devi prima contattare il pediatra. In secondo luogo, prendere la direzione o donare il sangue per l'analisi generale e biochimica. Effettuare un'analisi delle urine clinica (generale). Siate sicuri, test di questo tipo mostreranno se il livello di bilirubina ammissibile nel sangue / nelle urine del bambino è aumentato, il numero di globuli rossi e se il deterioramento della condizione è associato a malattie come l'anemia e l'epatite.

    Tabella dietetica N5

    Scarica l'app in Google Play e Apple Store

    Ricette nei social network:

    Ultimi video

    Vedi anche:

    Gotta, urolitiasi con formazione di calcoli da sali di acido urico (uraturia).

    Rispetto del basso livello di colesterolo? diete - prima? obyazatelnyi? un passo nel trattamento dell'aterosclerosi e riduzione del rischio di malattie cardiovascolari?

    Ittero negli adulti: causa, diagnosi e trattamento

    L'ittero in un adulto si manifesta con uno specifico aspetto itterico della pelle e delle mucose. Spesso, anche lo strato esterno dell'occhio (sclera) è coinvolto nel processo. Questo sintomo può essere un compagno di varie malattie.

    Principale causa e tipi di ittero negli adulti

    Un cambiamento nel colore normale della pelle in ittero è una conseguenza di una violazione del metabolismo del pigmento, in particolare della bilirubina, una sostanza formata durante la scomposizione dei globuli rossi. La bilirubina si accumula nel sangue, avvelena il corpo e macchia la pelle in tonalità di colore caratteristiche.

    I medici usano pathogenetic (secondo il meccanismo di occorrenza) e la classificazione clinica di ittero.

    Si distingue:

    • epatite epatica (adepatica) ittero - emolitico, derivante da malattie del sangue);
    • epatico (parenchimale) - si sviluppa a causa di una malattia del fegato;
    • sottotema (meccanico) - in cui ci sono ostacoli per rimuovere la bilirubina dal fegato.

    Ogni tipo di ittero è caratterizzato dalle più tipiche sfumature di colore sulla pelle:

    • giallo con l'aggiunta di rossiccio - appare con ittero epatico;
    • giallo con toni di limone - peculiare delle malattie del sangue sullo sfondo dell'emolisi (disintegrazione delle cellule del sangue);
    • verde scuro - caratterizza la presenza di ostacoli meccanici al deflusso della bile.

    Quali condizioni e malattie causano ittero negli adulti

    Per comprendere correttamente il meccanismo di sviluppo dell'ittero, è necessario stabilire la dipendenza causale delle principali forme di questa condizione.

    L'ittero epatico è il risultato del processo di decomposizione e rottura dei globuli rossi. Porta ad un aumento del contenuto di bilirubina nel sangue, con "l'utilizzazione" di cui il fegato non è in grado di far fronte pienamente.

    Fai attenzione: la bilirubina consiste di due tipi principali. Il primo è un complesso tossico libero (indiretto, insolubile, non coniugato) che è associato alle proteine ​​del sangue e circola liberamente nel sangue. Il secondo è non libero (diretto, solubile, coniugato) formato legandosi alle cellule del fegato del primo tipo con acido glucuronico. Non è velenoso e nella composizione della bile viene espulso nell'intestino.

    Nel caso dell'ittero epatico, la crescita della bilirubina totale è dovuta ad un aumento della bilirubina libera, poiché le cellule del fegato non sono in grado di resistere al suo legame. Questa sostanza velenosa porta all'avvelenamento del corpo.

    Il principale tipo di malattie che causano l'ittero perepatico è l'anemia emolitica (quando le cellule del sangue vengono distrutte): ittero emolitico familiare, talassemia, anemia falciforme, ecc.

    La malaria e alcuni processi autoimmuni portano all'emolisi.

    L'ittero epatico è causato dal danneggiamento (alterazione) delle cellule epatiche (epatociti), dei capillari biliari intraepatici. Il processo di distruzione degli epatociti è accompagnato da un aumento del contenuto ematico di bilirubina totale, sullo sfondo di un aumento della bilirubina libera.

    Lo sviluppo dell'ittero epatico causa:

    • epatite virale infettiva (forme acute e croniche);
    • epatite di varie eziologie;
    • cambiamenti cirrotici nel fegato sullo sfondo di avvelenamento cronico da alcol, altre lesioni tossiche e medicinali;
    • mononucleosi infettiva;
    • La sindrome di Gilbert;
    • leptospirosi;
    • cancro al fegato (epatocellulare);
    • malattie autoimmuni che danneggiano il tessuto epatico.

    L'ittero subfebatico si sviluppa quando vi è una violazione del flusso di bile dai dotti biliari intraepatici ed extraepatici. Questa violazione provoca un ostacolo meccanico nel percorso di escrezione biliare (blocco, otturazione).

    L'output di bile normale può contenere:

    • calcoli biliari (pietre);
    • formazioni cistiche;
    • pancreatite (infiammazione del pancreas);
    • tumori del pancreas, fegato, cistifellea, 12 - ulcera duodenale;
    • grappoli di parassiti;
    • la malattia di Hodgkin;
    • complicazioni dopo l'intervento chirurgico al fegato, dotti biliari, pancreas;
    • processi atrofici nelle vie biliari;
    • spasmo e costrizione (stenosi) dello sfintere di Oddi (muscolo circolare che regola il flusso della bile dal dotto biliare comune - coledoco all'intestino).

    L'ittero meccanico dà cambiamenti caratteristici nell'analisi biochimica del sangue. Il livello di bilirubina è aumentato principalmente a causa della frazione diretta. La forma indiretta può essere compresa nell'intervallo normale o leggermente aumentata. La bilirubina è anche rilevata nelle urine.

    Diagnosi di malattie che portano a ittero

    I pazienti nel determinare la causa di ittero, sono sottoposti a screening, che inizia con un esame e un sondaggio di un medico.

    Inoltre nominato:

    • analisi biochimica del sangue (in particolare, studi del livello di bilirubina). Normalmente, la bilirubina totale superiore non supera 20 μmol / l, quella indiretta - 17 μmol / l, e la linea retta - non più di 2,5 μmol / l;
    • fibrogastroduodenoscopia (FGDS);
    • Ultrasuoni del fegato, del dotto, della vescica, del pancreas;
    • esame a raggi X del fegato e dei dotti biliari;
    • risonanza magnetica;
    • test immunologici per determinare la presenza e il livello delle caratteristiche immunoglobuline dell'epatite infettiva.

    Sintomi di ittero negli adulti

    L'immagine della malattia dipende dalla malattia di base e dalle complicanze che portano allo sviluppo dell'ittero. Ma può essere identificato un numero di sintomi simili caratteristici dell'ittero. Questi includono:

    • aumento della temperatura corporea, che non viene rimosso dai farmaci antipiretici;
    • sgabelli frequenti e sciolti;
    • urina scura, decolorazione fecale in epatite infettiva;
    • sensazione pruriginosa della pelle;
    • debolezza generale a causa di intossicazione, che è accompagnata da nausea e vomito;
    • dolore (costante o parossistico) nell'ipocondrio destro, perdita di peso;
    • appetito ridotto, amarezza in bocca;

    Fai attenzione: Il quadro clinico può essere integrato da sintomi specifici inerenti a malattie specifiche che hanno causato ittero in un paziente.

    Il trattamento di malattie con ittero negli adulti

    La scelta del piano di trattamento dipende dalla malattia di base che ha causato l'ittero e dalla gravità delle condizioni del paziente. Ciò determina la necessità di un trattamento ospedaliero (nei reparti terapeutico o chirurgico) o la possibilità di una terapia ambulatoriale.

    I pazienti sono dati:

    • Trattamento di disintossicazione - prescritto per forme acute di patologia, accompagnato da grave intossicazione. La durata e il volume della terapia per infusione sono decisi individualmente, in base alle condizioni del paziente e alla diagnostica di laboratorio (soprattutto in caso di epatite infettiva, intossicazione da alcol acuta e cronica, lesioni narcotiche del fegato e complicanze medicinali).
    • Il trattamento antibiotico è indicato nei casi di fattori causali infettivi e batterici che portano a ittero. Assicurarsi di eseguire la precedente determinazione della sensibilità della flora microbica agli antimicrobici. Il rispetto dei regimi di trattamento, alte dosi e terapia antifungina concomitante è molto importante.
    • In caso di malattie che portano a ittero sullo sfondo della sconfitta degli epatociti, gli epatoprotettori, proteggendo e ripristinando il tessuto epatico, danno un effetto positivo.
    • L'anemia nella maggior parte dei casi richiede ematoterapia (sangue naturale e suoi preparati, così come trasfusioni di plasma e sostituti del sangue).
    • L'oncologo sceglie la tattica del trattamento di un processo di neoplasia (trattamento chirurgico, chemioterapia, radioterapia).
    • Trattamento chirurgico - è indicato in presenza di un gran numero di grandi pietre nella cistifellea, condotti. Le operazioni di plastica vengono eseguite con anomalie delle vie biliari e dopo complicazioni sullo sfondo dell'intervento precedente. A volte viene utilizzato un trapianto di fegato.
    • Immunoterapia.
    • Nei casi più gravi, terapia ormonale.

    Medicina tradizionale e ittero negli adulti

    Il trattamento con la medicina tradizionale nel periodo acuto dell'ittero è inefficace, dovrebbe essere usato nella fase di attenuazione della malattia e nei processi cronicamente in corso tra le riacutizzazioni.

    Complicazioni di malattie che causano ittero nei pazienti

    La manifestazione dell'ittero infatti può anche essere attribuita alle complicanze della malattia. E le conseguenze che possono verificarsi sullo sfondo di ittero esistenti possono essere diverse.

    Le patologie più comuni che si verificano con ittero spesso portano a:

    • l'anemia;
    • cronizzazione del processo principale;
    • lo sviluppo di processi benigni e maligni;
    • insufficienza epatica acuta e cronica;
    • shock, sullo sfondo del dolore;
    • encefalopatia epatica;
    • fatale nei casi gravi.

    Dieta per ittero e prevenzione del suo aspetto

    Negli ospedali, i pazienti affetti da malattie con manifestazioni itteriche ricevono da Pevzner il cibo dietetico numero 5.

    La dieta include:

    • aumento del volume di liquidi - succhi e composte di frutti neutri e dolci, acqua minerale senza gas, bevande dolci;
    • cereali viscosi e parsimoniosi, gelatina, purè di patate;
    • pane secco, carne magra in forma bollita, o al vapore (polpette di carne, polpette di carne), pesce magro bollito e al forno;
    • formaggio e ricotta a basso contenuto di grassi, casseruole, budino;
    • gelatina di frutta e marshmallows alla frutta;
    • limitato - olii;
    • frutta fresca e dolce

    Durante la malattia dovresti rifiutare:

    • tutti i tipi di conservazione;
    • cibi grassi (carne e latticini, pesce);
    • fritto, che è rigorosamente controindicato nell'ittero;
    • cioccolato, cacao, caffè, pasticceria, condimenti, spezie;
    • qualsiasi tipo di alcol.

    Prognosi e prevenzione dell'ittero negli adulti

    L'esito della malattia, accompagnato da ittero, dipende dalla causa, dalla forma e dalla gravità del processo. Con un trattamento ben organizzato, nella maggior parte dei casi è possibile ottenere una cura per il paziente o un miglioramento significativo della sua condizione.

    Con lo scopo preventivo, per evitare lo sviluppo di ittero, è necessario consultare uno specialista in modo tempestivo. Nelle malattie croniche - rispettare il regime e le impostazioni dietetiche.

    Lotin Alexander, revisore medico

    2,434 visualizzazioni totali, 5 visualizzazioni oggi