RACCOLTA DI URINA PER LA RICERCA DEL PROFILO GLUCOSURICO

Sintomi

Scopo: diagnostica. Le indicazioni sono determinate dal medico. Non ci sono controindicazioni. PREPARAZIONE DEL PAZIENTE:

2. Alla vigilia l'infermiera è obbligata a informare il paziente sullo studio designato.

3. Porta i contenitori del paziente 3.

4. Informare il paziente con la tecnica del passaggio dell'urina.

1. Il paziente versa l'urina del mattino nella toilette e segna l'ora.

2. In futuro, raccoglie costantemente l'urina in 3 vasche:

- 1a porzione - dalle 8.00 alle 14.00;

- 2a parte - dalle 14.00 alle 20.00;

- 3a parte - dalle 20.00 alle 8.00.

4. Il paziente misura la quantità di urina in ogni porzione, fissa la diuresi in un foglio e non lascia più di 100 ml in ciascun contenitore.

5. Un'infermiera invia un riferimento a un laboratorio dove, oltre ai dati generali, indica la quantità di urina in ciascuna porzione.

6. Diureznitsu, l'imbuto è posto nel des. soluzione (con guanti).

Il paziente dovrebbe seguire una dieta normale.

A seconda della frequenza della minzione, il paziente urina in ogni vaso una o più volte, ma solo per 6 ore.

I serbatoi con l'urina raccolta vengono conservati in un locale sanitario in un luogo fresco.

RACCOLTA DI ZUCCHERO D'URINE (monodose)

Lo scopo della diagnostica. Le indicazioni sono determinate dal medico. Non ci sono controindicazioni. PREPARARE IL PAZIENTE:

- informare il paziente sullo studio e la sua tecnica:

MATTINA o se necessario QUALSIASI porzione di urina PREPARARE:

- contenitore di urina;

- riferimento al laboratorio. SEQUENZA DI AZIONI.

Il paziente raccoglie nel diurester SOLO la PROPORZIONE MEDIA di urina, viene versato nel contenitore, quindi vedere sopra i punti 5-6.

MISURARE IL SALDO DELL'ACQUA

Obiettivo: determinare l'escrezione urinaria per unità di tempo, tenendo conto del fluido iniettato e bevuto.

Profilo glucosurico

Nelle persone sane, il glucosio che penetra nell'urina primaria viene quasi completamente riassorbito nei tubuli renali e non viene rilevato nelle urine con metodi convenzionali. Quando la concentrazione di glucosio nel sangue sale al di sopra della soglia renale (8,88-9,99 mmol / l), inizia a scorrere nelle urine - si verifica la glicosuria. L'aspetto del glucosio nelle urine è possibile in due casi: con un aumento significativo della glicemia e con una diminuzione della soglia glicemica renale (diabete renale). Molto raramente, gli episodi di glucosuria moderata sono possibili nelle persone sane dopo un carico nutrizionale significativo con cibi ricchi di carboidrati.

Di solito, la percentuale di glucosio nelle urine è determinata, che di per sé porta informazioni insufficienti, dal momento che la grandezza della diuresi e, di conseguenza, la vera perdita di glucosio con l'urina può variare ampiamente. Pertanto, è necessario calcolare la glicosuria giornaliera o la glucosuria in porzioni separate di urina.

Nei pazienti con diabete mellito, lo studio della glicosuria viene effettuato per valutare l'efficacia del trattamento e come criterio aggiuntivo per la compensazione della malattia. La diminuzione della glicosuria giornaliera indica l'efficacia delle misure terapeutiche. Criterio com

Sensibilità del diabete mellito di tipo 2 - raggiungimento di aglicosuria. In caso di diabete mellito di tipo 1 (insulino-dipendente), l'urina è autorizzata a perdere 20-30 g di glucosio al giorno.

Va ricordato che nei pazienti con diabete mellito, la soglia della glicemia può cambiare significativamente, rendendo difficile l'utilizzo di questi criteri. A volte la glucosuria persiste con la normoglicemia persistente, che non deve essere considerata un'indicazione per una maggiore terapia ipoglicemizzante. D'altra parte, con lo sviluppo della glomerulosclerosi diabetica, la soglia renale di glucosio aumenta e la glicosuria può essere assente anche con iperglicemia grave.

Per la scelta della corretta modalità di somministrazione dei farmaci antidiabetici, è consigliabile studiare la glucosuria in tre porzioni di urina. La prima parte è raccolta da 8 a 16 h, il secondo - da 16 a 24 h e il terzo - da 0 a 8 h il prossimo giorno. La quantità di glucosio (in grammi) è determinata in ogni porzione. Sulla base del profilo giornaliero ottenuto, la glicosuria aumenta la dose del farmaco antidiabetico, il massimo del quale si verificherà durante il periodo di maggiore glucosuria [Medvedev VV, Volchek Yu.Z., 1995]. L'insulina viene somministrata ai diabetici alla velocità di 1 U per 4 g di glucosio (22,2 mmol) nelle urine.

Va ricordato che con l'età la soglia renale per l'aumento di glucosio, nelle persone anziane può essere superiore a 16,6 mmol / l. Pertanto, negli anziani, il test del glucosio nelle urine per la diagnosi di diabete è inefficace. Calcoli la dose richiesta d'insulina sul contenuto di glucosio nelle urine non possono.

Analisi delle urine (profilo glucosurico)

La glicosuria giornaliera è un indicatore che caratterizza la quantità di zucchero assegnata ai pazienti con urina al giorno. Il normale glucosio nei reni viene completamente assorbito nel sangue e non viene escreto nelle urine. Inizia a essere rilevato nelle urine quando il livello del sangue raggiunge 9,99 mmol / l. In generale, l'analisi clinica delle urine è determinata dalla percentuale di zucchero, che non ha un valore diagnostico sufficientemente ampio.

Pubblico di rischio

Questo studio deve essere eseguito su tutti i pazienti con una diagnosi di diabete mellito, prima per la diagnosi, e quindi per valutare l'effetto del trattamento. Inoltre, l'analisi viene mostrata a tutti coloro che hanno rilevato glucosio nel test generale delle urine.

Preparazione del paziente

Per ottenere indicatori realistici nel corso dello studio, è necessario eliminare per un certo periodo dalla dieta tutti i dolci e gli alimenti che contengono molto zucchero.

periodo

Di solito, l'analisi viene preparata entro 1 giorno dalla raccolta del materiale, sebbene, per tutte le situazioni non ordinarie, vi siano metodi espressi.

Grado di rischio

Lo studio è sicuro per il paziente.

La glicosuria giornaliera più semplice viene calcolata quando si raccolgono tre porzioni di urina entro il tempo: 8,00-16,00, 16,00-00,00 e 00,00-8,00. quindi eseguire un'analisi chimica di tutte e tre le porzioni, principalmente per identificare il contenuto di glucosio.

Come leggere i risultati

Per rilevare il contenuto di glucosio nella quantità giornaliera di urina, vengono attualmente utilizzate strisce di test speciali, che sono molto comode da usare e consentono di ottenere risultati molto rapidamente.

Profilo glucosurico nel diabete mellito

Profilo glicemico e glicosurico: lo scopo dello studio nella diagnosi

Le persone con livelli di zucchero nel sangue anormali devono controllare la qualità del trattamento, quindi è necessario trovare il profilo glucosurico nel diabete mellito. Questa analisi è un test per la quantità di glucosio che viene fatto a casa durante il giorno.

La ricerca è necessaria per apportare i giusti cambiamenti nel dosaggio di insulina. L'introduzione di insulina esterna è necessaria per il diabete di tipo 2.

Inoltre, l'analisi dà un'idea della dinamica dello zucchero nel sangue, che consente di migliorare la condizione e il benessere di una persona attraverso la nomina di determinati farmaci sulla base di queste informazioni. Tutti i risultati ottenuti devono essere registrati in uno speciale quaderno per diabetici.

Cos'è il glucosio

Il glucosio è una sostanza che svolge un ruolo importante nei processi metabolici del corpo. Sorge a causa della completa rottura dei composti di carboidrati e agisce come una fonte di ATP - molecole, grazie alle quali le cellule sono piene di energia.

La quantità di zucchero nel siero del sangue aumenta nel diabete e la suscettibilità dei tessuti ad esso diminuisce. Ciò influisce negativamente sulla condizione di una persona che sta iniziando a sperimentare un grave deterioramento della sua salute.

La quantità di glucosio nel sangue dipende da:

  • saturazione dei prodotti consumati con carboidrati,
  • il funzionamento del pancreas,
  • sintesi di ormoni che supportano il lavoro dell'insulina,
  • durata dell'attività mentale o fisica.

Allo stesso tempo, un costante aumento della quantità di glucosio nel sangue e l'impossibilità del suo assorbimento da parte dei tessuti dovrebbero essere rilevati con l'aiuto di test, vale a dire:

  1. glicemico,
  2. profilo glucosurico.

Gli studi hanno lo scopo di determinare la dinamica dei livelli di glucosio nel sangue nel diabete mellito del secondo e primo tipo.

Profilo glucosurico

La glucosuria è chiamata l'escrezione di urina con glucosio. Uno studio del profilo glucosurico viene eseguito per determinare il livello di glucosio nelle urine e confermare il diabete negli esseri umani.

In una persona sana senza patologie, lo zucchero primario delle urine è quasi completamente assorbito dai tubuli dei reni e non è determinato dai metodi diagnostici classici.

Se la quantità di zucchero nel sangue di una persona sale sopra la "soglia renale", che è compresa tra 8,88 e 9, 99 mmol / l, allora il glucosio entra rapidamente nelle urine e inizia la glicosuria.

La presenza di glucosio nelle urine può essere sia con iperglicemia, sia con una diminuzione della soglia dello zucchero renale, che può indicare un danno renale dovuto al diabete. A volte, la glucosuria può essere osservata in persone perfettamente sane a causa del consumo di grandi quantità di alimenti contenenti carboidrati.

Di solito, con un'analisi generale, la quantità di zucchero nelle urine viene determinata in percentuale. Tuttavia, lo studio è piuttosto disinformativo, perché la misurazione della diuresi giornaliera non viene eseguita, il che significa che le vere perdite di zucchero rimangono poco chiare. Pertanto, è necessario calcolare la perdita giornaliera di glucosio (tenendo conto del volume giornaliero di urina) o calcolare il glucosio in ogni singola urina durante il giorno.

Nelle persone con diabete diagnosticato, viene effettuata la valutazione del livello di glicosuria per stabilire l'efficacia della terapia e la dinamica della malattia nel suo complesso. Uno degli indicatori importanti di compensazione per la malattia del secondo tipo è il raggiungimento della completa mancanza di zucchero nelle urine. Nel diabete del primo tipo (insulino-dipendente), un indicatore favorevole è di 25-30 g di glucosio al giorno.

Va tenuto presente che se una persona ha il diabete, la soglia renale per lo zucchero può essere diversa, il che rende la valutazione molto più difficile.

A volte il glucosio nelle urine è presente ad una quantità normale nel sangue. Questo fatto è un indicatore della maggiore intensità della terapia ipoglicemica. È anche possibile che una persona sviluppi la glomerulosclerosi diabetica e che lo zucchero non venga rilevato nelle urine anche a causa di una grave iperglicemia.

A chi viene mostrato lo studio

Per le persone con una malattia di gravità variabile, viene prescritta una diversa frequenza di studio glicemico. La necessità di un profilo glucosurico nelle persone con il primo tipo di diabete è spiegata dal singolo corso della patologia.

Nei pazienti con uno stadio iniziale di iperglicemia, che è regolato dalla nutrizione dietetica, viene eseguito un profilo ridotto, vale a dire: una volta ogni 30-31 giorni.

Se una persona sta già assumendo farmaci progettati per controllare la quantità di carboidrati nel sangue, la valutazione del profilo viene prescritta ogni sette giorni. Per le persone insulino-dipendenti, viene utilizzato un programma accelerato - quattro volte in 30 giorni.

Applicando queste raccomandazioni per controllare la quantità di glucosio nel sangue, è possibile creare l'immagine più precisa dello stato glicemico.

Nel secondo tipo di malattia viene utilizzata la dieta e lo studio viene eseguito almeno una volta al mese. Con questo disturbo, i farmaci che abbassano lo zucchero nel sangue (Siofor, Metformin Richter, Glucophage), una persona dovrebbe fare un'analisi a casa settimanalmente.

L'esecuzione di tale studio offre ai diabetici l'opportunità di notare i salti di glucosio nel tempo, il che rende possibile interrompere lo sviluppo di complicanze della malattia.

Il video in questo articolo ti spiegherà le cause della glicosuria nel diabete.

Specifica il tuo zucchero o seleziona un genere per i consigli Ricerca Non trovatoMostra RicercaNon trovatoMostra RicercaNon trovatoMostra

Profilo glicosurico

Profilo glucosurico

Nelle persone sane, il glucosio che penetra nell'urina primaria viene quasi completamente riassorbito nei tubuli renali e non viene rilevato nelle urine con metodi convenzionali. Quando la concentrazione di glucosio nel sangue sale al di sopra della soglia renale (8,88-9,99 mmol / l), inizia a scorrere nelle urine - si verifica la glicosuria. L'aspetto del glucosio nelle urine è possibile in due casi: con un aumento significativo della glicemia e con una diminuzione della soglia glicemica renale (diabete renale). Molto raramente, gli episodi di glucosuria moderata sono possibili nelle persone sane dopo un carico nutrizionale significativo con cibi ricchi di carboidrati.

Di solito, la percentuale di glucosio nelle urine è determinata, che di per sé porta informazioni insufficienti, dal momento che la grandezza della diuresi e, di conseguenza, la vera perdita di glucosio con l'urina può variare ampiamente. Pertanto, è necessario calcolare la glicosuria giornaliera o la glucosuria in porzioni separate di urina.

Nei pazienti con diabete mellito, lo studio della glicosuria viene effettuato per valutare l'efficacia del trattamento e come criterio aggiuntivo per la compensazione della malattia. La diminuzione della glicosuria giornaliera indica l'efficacia delle misure terapeutiche. Criterio com

Sensibilità del diabete mellito di tipo 2 - raggiungimento di aglicosuria. In caso di diabete mellito di tipo 1 (insulino-dipendente), l'urina è autorizzata a perdere 20-30 g di glucosio al giorno.

Va ricordato che nei pazienti con diabete mellito, la soglia della glicemia può cambiare significativamente, rendendo difficile l'utilizzo di questi criteri. A volte la glucosuria persiste con la normoglicemia persistente, che non deve essere considerata un'indicazione per una maggiore terapia ipoglicemizzante. D'altra parte, con lo sviluppo della glomerulosclerosi diabetica, la soglia renale di glucosio aumenta e la glicosuria può essere assente anche con iperglicemia grave.

Per la scelta della corretta modalità di somministrazione dei farmaci antidiabetici, è consigliabile studiare la glucosuria in tre porzioni di urina. La prima parte è raccolta da 8 a 16 h, il secondo - da 16 a 24 h e il terzo - da 0 a 8 h il prossimo giorno. La quantità di glucosio (in grammi) è determinata in ogni porzione. Sulla base del profilo giornaliero ottenuto, la glicosuria aumenta la dose del farmaco antidiabetico, il massimo del quale si verificherà durante il periodo di maggiore glucosuria [Medvedev VV, Volchek Yu.Z., 1995]. L'insulina viene somministrata ai diabetici alla velocità di 1 U per 4 g di glucosio (22,2 mmol) nelle urine.

Va ricordato che con l'età la soglia renale per l'aumento di glucosio, nelle persone anziane può essere superiore a 16,6 mmol / l. Pertanto, negli anziani, il test del glucosio nelle urine per la diagnosi di diabete è inefficace. Calcoli la dose richiesta d'insulina sul contenuto di glucosio nelle urine non possono.

Articoli correlati

Analisi del sangue glicemico (profilo) per lo zucchero

I pazienti affetti da diabete devono periodicamente controllare l'adeguatezza del trattamento, in modo che possano essere assegnati a tale analisi come il profilo glicemico.

Questo è un test per la quantità di zucchero nel sangue, che viene effettuata per un giorno a casa.

Questa procedura è particolarmente necessaria nel diabete di tipo 2.

Viene effettuato in donne in gravidanza con sospetta glicemia elevata.

Cos'è il glucosio?

Uno dei partecipanti più importanti ai processi metabolici nel corpo umano è il glucosio.

Appare come il risultato della rottura completa di tutti i composti di carboidrati e diventa la fonte delle molecole di ATP, a causa dell'azione di cui l'energia è riempita con tutti i tipi di cellule.

La quantità di zucchero nel siero del sangue con una malattia come il diabete aumenta e la suscettibilità dei tessuti ad esso diminuisce.

Ciò influisce negativamente sulle condizioni del paziente, che sta iniziando a sperimentare seri problemi di salute.

Cosa influenza i livelli di glucosio nel sangue?

La concentrazione di glucosio nel sangue dipende direttamente dai seguenti fattori:

  • saturazione con diete a base di carboidrati;
  • la salute del pancreas;
  • normale sintesi di ormoni che supportano il lavoro dell'insulina;
  • sulla durata dell'attività fisica o mentale.

Allo stesso tempo, un controllo incontrollato della glicemia e la sua non digeribilità da parte dei tessuti dovrebbero essere monitorati con test speciali, come la misurazione del profilo glicemico e glicosurico.

Hanno lo scopo di identificare la dinamica dei livelli di zucchero nel sangue nel diabete mellito del primo e del secondo tipo.

Profilo di zucchero

Il profilo glicemico è un test che viene eseguito a casa dal paziente, soggetto ad alcune regole per l'assunzione di sangue per lo zucchero. Potrebbe essere necessario nelle seguenti condizioni:

  • se sospetti il ​​diabete;
  • nel trattamento del diabete di qualsiasi tipo;
  • terapia sostitutiva con insulina;
  • se sospetti il ​​diabete in donne in gravidanza;
  • con l'aspetto del glucosio nelle urine.

Molto spesso, questa analisi viene utilizzata per determinare la fattibilità della terapia, che mira a normalizzare il livello di zucchero nel corpo del paziente.

Metodo di rilevamento

L'analisi del diabete viene effettuata tenendo conto delle seguenti condizioni:

  1. Il recinto per produrre durante il giorno, 6-8 volte.
  2. Tutti i risultati sono registrati sequenzialmente.
  3. I pazienti che non sono in terapia ormonale sostitutiva devono essere analizzati una volta al mese.
  4. Il tasso può essere fissato ad un appuntamento individuale con un endocrinologo.

Affinché il risultato sia informativo, è necessario utilizzare lo stesso glucometro nel corso di uno studio.

Caratteristiche del test

Per la precisione dell'analisi, devono essere soddisfatte le seguenti condizioni:

  1. Le mani dovrebbero essere lavate accuratamente, preferibilmente con l'uso di sapone neutro senza conservanti e profumi.
  2. L'alcol non viene utilizzato per la disinfezione. Possono pulire il sito di puntura più tardi, dopo aver preso il sangue per lo zucchero.
  3. Massaggiare il dito per alcuni secondi prima dell'analisi. Durante la procedura, non spremere specificamente il sangue, dovrebbe apparire in modo naturale.
  4. Per una migliore circolazione del sangue nel sito di puntura, puoi tenere la mano calda, ad esempio, in acqua calda o vicino a un radiatore.

Prima dell'analisi è impossibile che la crema o qualsiasi prodotto cosmetico sia stato preso sul dito.

Metodo per la determinazione del profilo giornaliero del glucosio

Un esame del sangue giornaliero per lo zucchero aiuta a stabilire come si comportano i livelli di zucchero durante il giorno. Per fare ciò, effettuare le seguenti operazioni:

  1. Prendi la prima porzione di sangue a stomaco vuoto.
  2. Ogni successivo - 120 minuti dopo aver mangiato.
  3. Un'altra proiezione da passare alla vigilia del sonno.
  4. I test notturni vengono effettuati alle 12 di sera e dopo 180 minuti.

Per le persone che soffrono di patologia e che non ricevono insulina, è possibile mantenere un profilo glicemico breve, che è in studi dopo il sonno e dopo ogni pasto, fornito da tre a quattro pasti.

Chi è particolarmente interessato a condurre questo screening?

Per i pazienti di diversa gravità della malattia, viene prescritta una diversa frequenza del test glicemico. Durante l'esame fare affidamento sui seguenti fattori:

  1. La necessità di HP nei pazienti con il primo tipo di diabete è dovuta al decorso individuale della malattia.
  2. In coloro che soffrono della forma iniziale di iperglicemia, che è regolata principalmente dalla nutrizione dietetica, è possibile eseguire una forma accorciata di HP una volta per 31 giorni.
  3. Se il paziente sta già assumendo farmaci progettati per controllare la quantità di carboidrati nel sangue, allora GP viene prescritto 1 volta in sette giorni.
  4. Per i pazienti insulino-dipendenti, un programma abbreviato viene applicato 4 volte al mese e il programma completo viene applicato una volta ogni 30 giorni.

Usando queste raccomandazioni per controllare la quantità di zuccheri nel sangue, puoi fare il quadro più preciso dello stato del tuo stato glicemico.

Screening in donne in gravidanza

L'aumento degli zuccheri nei liquidi biologici nelle donne in gravidanza è un brutto segno che può minacciare l'aborto spontaneo o il parto prematuro.

Le donne con una storia di diabete di qualsiasi tipo dovrebbero essere sotto controllo speciale. Il profilo glicemico in questi pazienti viene eseguito in sequenza completa, deve essere conforme alla norma di una persona sana:

  1. La glicemia prelevata da una vena non deve superare 5,9 mmol / l in assenza di cibo e 8,9 mmol / l 120 minuti dopo aver mangiato.
  2. Il contenuto di zucchero nel sangue a 22 ore dovrebbe essere di circa 6,1 mmol / l.

Tali pazienti devono avere un test delle urine per la presenza di acetone.

In assenza di normali indicatori, vengono utilizzati alimenti dietetici e il trattamento con insulina.

Interpretazione delle opzioni di risultato Variant

I seguenti indicatori parleranno dello stato di salute del paziente:

  1. Se HP è compreso nell'intervallo 3,5-5,6 mmol / l, possiamo parlare della normale quantità di carboidrati.
  2. Con il risultato della glicemia toshchakova nel range di 5,7-7 mmol / l, possiamo parlare di violazioni.
  3. Il diabete viene diagnosticato con un risultato di 7,1 mmol / l e oltre.

Durante il trattamento è importante ottenere un normale risultato giornaliero del test del glucosio, che parlerà della correttezza del trattamento scelto.

Valutazione dell'analisi sull'indice glicemico nel diabete

Per diversi tipi di malattia, esistono diversi standard per i risultati del test glicemico. Prima di tutto, questi sono i seguenti indicatori:

  1. Con il diabete di tipo 1, la dose giornaliera di HP 10.1 mmol / l, oltre a trovare glucosio nelle urine alla velocità di 30 g / giorno è possibile.
  2. In caso di diabete di tipo 2, l'indice glicemico mattutino di 5,9 mmol / l sarà considerato la norma, e il giorno - 8,3 mmol / l.

Nelle urine di zuccheri non dovrebbe essere.

Profilo glucosurico

Per la diagnosi dei diabetici viene utilizzato anche un test giornaliero come il profilo glucosurico. Questa è l'analisi dell'urina giornaliera del paziente per il contenuto di glucosio.

Inizialmente, viene registrato un rilascio di zucchero nelle urine. Questo può essere un sintomo di diverse condizioni:

  • diabete renale;
  • eccesso di carboidrati nella dieta;
  • la gravidanza;
  • enzulopatia tubulopatia;
  • diabete complicato da insufficienza renale.

Nei pazienti anziani, tale analisi è meno informativa dello zucchero glicemico a causa di un aumento di criteri come la soglia renale.

Pertanto, in pazienti di età superiore ai 60 anni, viene assunto molto raramente.

Il metodo di misurazione del profilo glucosurico

La misurazione giornaliera dei carboidrati nelle urine è necessaria per i pazienti con diabete. Questo test viene utilizzato per studiare la fattibilità della terapia applicata. Per lui dovrebbe tenere le seguenti attività:

  1. Raccogli la prima porzione di urina tra 8 e 4 giorni.
  2. La seconda parte viene raccolta dopo 4 giorni prima di mezzanotte.
  3. La porzione notturna è considerata la terza di fila.

Ogni vaso è contrassegnato con il tempo di raccolta e la quantità di fluido fisiologico che si ottiene dalla raccolta. Nel laboratorio si riferiscono solo 200 ml da ciascun contenitore, con le necessarie iscrizioni.

Il medico prescrive una dose elevata del farmaco nel momento in cui viene registrata la massima glicosuria. Se la terapia viene eseguita con successo, deve essere osservata la completa aglucosuria.

Metodi di trattamento dell'iperglicemia

In condizioni diverse, vengono utilizzati vari metodi per ridurre l'aumento di carboidrati nel sangue. Questi potrebbero essere i seguenti metodi:

  1. Uso della dieta numero 9.
  2. Uso nella nutrizione di zucchero artificiale.
  3. Trattamento farmacologico per ridurre la concentrazione di glucosio.
  4. Uso di insulina

Tutti i mezzi di trattamento necessari sono prescritti dall'endocrinologo sulla base della ricerca condotta sul diabete mellito.

7. Studio dello stato ormonale

I principali segni clinici di diabete mellito di tipo 1 e 2.

Monitoraggio di laboratorio della terapia del diabete.

Diagnosi delle complicanze del diabete.

Diagnosi di laboratorio del diabete mellito di tipo 1 e 2.

Regolazione del metabolismo dei carboidrati.

Omeostasi del glucosio in una persona sana.

Marcatori diagnostici della menopausa. Il problema dell'osteoporosi.

Diagnosi di ipotiroidismo congenito. Il valore dello screening di laboratorio per il TSH prenatale. Condizioni di carenza di iodio Il significato clinico del problema.

Il valore degli studi di screening nella diagnosi prenatale. Prevenzione prenatale di malformazioni e sindrome di Down nel feto.

Principi di organizzazione funzionale del sistema riproduttivo delle donne. Diagnosi di laboratorio moderna di violazioni della regolazione centrale del sistema riproduttivo.

Struttura e funzione della ghiandola tiroidea. Regolazione della ghiandola tiroidea. Biosintesi degli ormoni tiroidei.

Aspetti clinici della patologia tiroidea. Il concetto di forme subcliniche di ipo e ipertiroidismo.

7.1. I principali segni clinici di diabete mellito di tipo 1 e 2

Le manifestazioni cliniche del diabete mellito di tipo 1 sono causate da grave iperglicemia e glicosuria dovuta all'assoluta mancanza di insulina. I sintomi caratteristici del diabete di tipo 1 sono:

Poliuria: una maggiore quantità di urina rilasciata (compresa la notte).

Sete, bocca secca

Perdita di peso nonostante l'aumento dell'appetito.

Prurito, una tendenza alle infezioni batteriche e fungine della pelle e delle mucose.

Corpi glicemici e chetonici nelle urine.

Se non trattati, sia nei pazienti con diabete di tipo 1 che di tipo 2, l'assorbimento dello zucchero da parte delle cellule è ridotto e quindi l'eccesso di zucchero nel sangue viene escreto nelle urine.

Questa condizione si manifesta:

Un paziente con sintomi così gravi può essere diagnosticato con il diabete, ma con il diabete di tipo 2, non è sempre facile. Le difficoltà si presentano perché la malattia è meno prevedibile rispetto al diabete di tipo 1. I pazienti con diabete di tipo 2 possono presentare meno sintomi con gravità variabile. Nel corso della malattia possono esserci periodi, a volte durevoli diversi anni, quando i sintomi del diabete non si manifestano praticamente e, di conseguenza, la malattia passa inosservata.

Un'altra causa comune della difficoltà nella diagnosi del diabete di tipo 2 è che le persone che hanno ereditato questo disturbo metabolico non possono mai ottenere il diabete se non sono obese e sono fisicamente attivi.

7.2. Monitoraggio di laboratorio della terapia del diabete

L'obiettivo del trattamento del diabete è quello di controllare efficacemente il livello di glucosio nel sangue, come fattore principale che influenza lo sviluppo delle complicanze.

I criteri per il risarcimento del diabete sono stati proposti dal gruppo di esperti europei dell'OMS e dall'IJF (International Diabetes Federation) nel 1998.

Il profilo glicemico è un'osservazione dinamica dei livelli di zucchero nel sangue durante il giorno.

Di solito, vengono prelevati 6 o 8 campioni di sangue per determinare il livello di glucosio: prima di ogni pasto e 90 minuti dopo un pasto.

La determinazione del profilo glicemico viene eseguita in pazienti che assumono insulina per il diabete.

A causa di tale osservazione dinamica del livello di glucosio nel sangue, è possibile determinare in che modo la terapia prescritta può compensare il diabete mellito.

Per il diabete mellito di tipo I, il livello di glucosio è considerato compensato se la sua concentrazione a stomaco vuoto e durante il giorno non supera i 10 mmol / l. Per questa forma di malattia è accettabile una piccola perdita di zucchero nelle urine - fino a 30 g / die.

Il diabete di tipo II è considerato compensato se la concentrazione di glucosio nel sangue al mattino non supera 6,0 mmol / l, e fino a 8,25 mmol / l durante il giorno. Il glucosio nelle urine non dovrebbe essere determinato.

Il profilo glucosurico (perdita giornaliera di glucosio nelle urine) riflette il contenuto di glucosio in tre porzioni di urina, che il paziente raccoglie in tre contenitori:

1 - da 8 (9) a 14 ore,

2 - da 14 (19) a 20 (23),

3 - dalle 20 (23) alle 8 (6) del mattino successivo.

I contenitori di urina devono essere puliti, asciutti e dotati di coperchio.

È possibile raccogliere l'urina in 8 contenitori, come nell'analisi delle urine secondo Zimnitsky, per determinare in esso il glucosio e la densità relativa, che in presenza di glucosio sarà elevata.

Bagagli. Per prevenire danni alle urine, viene conservato per 24 ore in frigorifero a una temperatura di + 4 °.

I contenitori contenenti urina vengono consegnati al laboratorio immediatamente dopo la raccolta dell'ultima porzione di urina.

Sulla base dei risultati di questa analisi, il trattamento è prescritto in tali dosi che con diabete mellito 1 per ottenere aglucosuria (mancanza di glucosio nelle urine) entro un giorno, con diabete mellito 2, con urina si può perdere 20-30 g di glucosio al giorno.

"Soglia renale" (8,88-9,99 mmol / l)

La presenza di glucosio nelle urine è possibile o con iperglicemia o con una diminuzione della soglia glicemica, che può indicare un danno renale sullo sfondo del diabete mellito. In casi estremamente rari, la glucosuria è possibile in persone completamente sane sullo sfondo del consumo eccessivo di alimenti contenenti carboidrati.

Nei pazienti con diabete mellito diagnosticato, viene effettuata una valutazione del livello di glicosuria per stabilire l'efficacia del trattamento e la dinamica della malattia nel suo complesso.

Uno dei criteri più importanti per la compensazione del diabete mellito di tipo 2 consiste nel raggiungere la completa assenza di glucosio nelle urine. Nel diabete mellito di tipo I (che è noto essere insulino-dipendente), un buon indicatore è l'escrezione di 20-30 g di glucosio al giorno nelle urine.

Va tenuto presente che se un paziente ha il diabete, la "soglia renale" per il glucosio può variare e ciò rende molto difficile valutare questi criteri. In alcuni casi, il glucosio nelle urine può essere costantemente presente al suo livello normale nel sangue; Questo fatto è indicativo di un aumento dell'intensità della terapia ipoglicemica. Un'altra situazione è possibile: se un paziente sviluppa la glomerulosclerosi diabetica, il glucosio nelle urine potrebbe non essere rilevato anche in presenza di un'iperglicemia grave.

Per valutare il livello glicemico per un periodo di tempo più lungo (circa tre mesi), viene eseguita un'analisi per determinare il livello di emoglobina glicata (HbA1c). La formazione di questo composto dipende direttamente dalla concentrazione di glucosio nel sangue. Il contenuto normale di questo composto non supera il 5,9% (del contenuto totale di emoglobina). L'aumento della percentuale di HbA1c sopra i valori normali indica un aumento prolungato della concentrazione di glucosio nel sangue negli ultimi tre mesi. Questo test viene eseguito principalmente per controllare la qualità del trattamento dei pazienti con diabete.

Analisi delle urine per profilo glucosurico.

Il paziente raccoglie l'urina da solo. Urina raccolta in determinati periodi:
1 giro -9 a 14 ore,
2 punti da 14 a 19 ore,
3 punti -191923 ore,
4 punti da -23 a 6 ore,
5 porzioni - dalle 6 alle 9 del mattino.

PROFILO GLUCOSURICO N _____

"." __________________________ 19.. città

data di assunzione di biomateriale

Cognome, I., O. __________________________________________________

Filiale ___________________________________ Camera _____________

Sito _________________________ Scheda medica N ____________

"." ___________________ 19. città

data di rilascio

2) Diagnosi preliminare: Ipotrofia di I grado; Motivazione: deficit di peso corporeo del 19% del dovuto; Tattiche: dare consigli su cura e trattamento; Piano di cura e trattamento: il trattamento deve essere completo e comprendere: 1. Identificazione ed eliminazione dei fattori causali che causano malnutrizione; 2. Terapia dietetica, effettuata in un'ottica di tolleranza al cibo; 3. Organizzazione di condizioni di vita ottimali (trattamento razionale, cura, educazione, massaggi e ginnastica) 4. Identificazione e trattamento dei focolai di infezione cronica e malattie associate; 5. trattamento farmacologico; Di fondamentale importanza è la terapia dietetica, che ha tre fasi. 1 ° stadio studio della tolleranza alimentare, 2 ° stadio periodo di transizione 3 ° stadio potenza massima; 237. Cura: i bambini con ipertrofia di I grado sono trattati a casa. Camminare è permesso quando la temperatura dell'aria non è inferiore a -5 C. Durante la camminata, il bambino dovrebbe essere sulle sue mani, nella stagione fredda è consigliabile mettere una piastra elettrica in piedi. Sono indicati bagni igienici con acqua t +38 C. È obbligatorio effettuare massaggi e ginnastica. Singola dose di nutrizione:

3) Diagnosi: dissenteria; la disidratazione; Sindrome principale: disidratazione, exsiccosi di II grado; Tattiche: ospedalizzazione nel paziente; Pronto soccorso: reidratazione orale (confezione di Regidron 1 per 1 litro di acqua), cateterizzazione della vena di Chlosol 10 ml / kg di flebo IV.

Biglietto 27

1) Iniezione di insulina:

Indicazioni. Il diabete mellito.

Controindicazioni. Coma ipoglicemico.

Ei suoi servizi. Fiala di insulina, batuffoli di cotone sterili, siringa da insulina, alcool al 70%.

Nota: l'insulina è conservata in frigorifero!

1. Prendi l'insulina dal frigorifero per 15-20 minuti. prima della somministrazione (la temperatura del farmaco deve essere uguale alla temperatura corporea). Controllare attentamente il nome del farmaco, la data di scadenza, l'integrità della bottiglia e la qualità dell'insulina.
2. Lavarsi le mani. Disinfettare. Indossare guanti di gomma sterili.
3. Inserire nella siringa la dose prescritta di insulina.

Note.
- necessità di utilizzare siringhe monouso per insulina con ago sottile;
- in assenza di una siringa da insulina, è possibile utilizzare una siringa normale, ricalcolare la dose di insulina in ml.

In 1 ml - 40 IU d'insulina;
0,1 ml - 4 UI di insulina.

4. Introdurre l'insulina per via sottocutanea in profondità.

Nota: periodicamente, è necessario modificare il sito di iniezione per prevenire la lipodistrofia. È impossibile inserire diversi tipi di insulina da una siringa.

5. Dopo 15-20 minuti. dopo l'introduzione di insulina per nutrire il bambino, per garantire la pace fisica.
6. Nell'elenco degli appuntamenti prendere nota dell'iniezione.

Metodo di applicazione semilente:
Semilent è prescritto 2 volte al giorno. La dose del farmaco è determinata in ogni singolo caso in accordo con le condizioni del paziente. Il farmaco viene somministrato per via sottocutanea.
Se la dose giornaliera supera 0,6 U / kg di peso corporeo, il farmaco deve essere somministrato sotto forma di 2 o più iniezioni in diverse parti del corpo.
I pazienti che ricevono 100 UI o più al giorno, quando sostituiscono l'insulina, è consigliabile ricoverare in ospedale.
La transizione da un farmaco a un altro di insulina deve essere effettuata sotto il controllo dei livelli di glucosio nel sangue.
Semilent può essere miscelato in una siringa con nastro adesivo e ultralenta. Prima dell'uso, il flaconcino deve essere agitato, il contenuto deve essere rapidamente inserito nella siringa e somministrare immediatamente un'iniezione. L'uso concomitante di corticosteroidi, farmaci contraccettivi ormonali, ormoni tiroidei può portare ad un aumentato fabbisogno di insulina.

2) Diagnosi: dermatite atopica; Le cause di questa malattia: condizioni sfavorevoli dello sviluppo intrauterino - nutrizione materna, terapia farmacologica inadeguata durante la gravidanza. Dopo la nascita, il ruolo principale è assegnato agli allergeni alimentari, in particolare proteine ​​del latte vaccino, cioccolato, fragole, agrumi, proteine ​​dell'uovo di pollo, pesce. Anche causale può essere un cambiamento nelle condizioni climatiche, fumo di tabacco, allergeni abitativi, ereditarietà allergica aggravata, atopia e iper-efficacia della pelle; Cura: lavaggi quotidiani o impacchi umidi sulla zona interessata, non usare salviette, non strofinare la pelle, non usare acqua calda o fredda, detergenti di alta qualità - Friderm-tar, Friderm-zinc, dopo il bagno usare nutrienti emollienti - Bepanten, D- Pantenolo, crema per bambini, proteggere la pelle dall'eccesso di luce solare, evitare il contatto della pelle con un panno duro o lana; Trattamento generale e locale: antistaminici aiutano a ridurre il prurito, accelerare il processo di sollievo dei sintomi, ipertensione della "vecchia" generazione: soprastin, Tavegil, Diazolin, Fenistil, Peritol, ipertensione della "nuova" generazione: Zyrytek, Erius, Claritin, Kestin; In ammollo: lozioni o medicazioni ad asciugatura umida con soluzione di tannino all'1%, soluzione di ittiolo al 10%, infusione di corteccia di quercia, alloro, con infiammazione: Naftalan, ossido di zinco, Skin cap, Elidel, con moderata o grave processo: glucocorticoidi - Advantan, Elocom, Likoid, con complicazioni batteriche: blu di metilene, verde brillante, Triderm, Lycatsin-gel, Baneocin, con lesioni fungine: Diflucan, Lamisil, Clotrimazolo.

3) Assistenza di emergenza: ossigenoterapia, uso di analgesici narcotici (morfina, promedolo), glicosidi cardiaci a piccole dosi, nitrati, diuretici, acido acetilsalicilico e disaggregati, altri aiuti a seconda della pressione e del polso, ospedalizzati nel lobulo;

Biglietto 28

1) Esecuzione della diagnosi di tubercolina:

testimonianza. Per la diagnosi precoce della tubercolosi. Per determinare l'infezione o la suscettibilità alla tubercolosi. Per la selezione di bambini per la rivaccinazione BCG.

Controindicazioni.
1. Malattie della pelle.
2. Malattie infettive acute e croniche.
3. Stati allergici.
4. Reumatismo nella fase attiva.
5. Epilessia.

Il test di Mantoux è condotto per bambini da 12 mesi. e ulteriormente annualmente fino a 15 anni. Il bambino viene esaminato da un medico o assistente medico presso la FAP, conduce la termometria e dà il permesso per il test di Mantoux. L'autorizzazione entra nella "Storia del bambino" (F112). Il test di Mantoux viene eseguito negli anni pari - nell'avambraccio destro, in quello strano - a sinistra.

Ei suoi servizi. Sterile: batuffoli di cotone, tovaglioli, tubercolina siringa, guanti di gomma; altri: tubercolina di diluizione standardizzata (PPD-L), alcool etilico al 70%, una tazza scura con tappo per conservare un'ampolla aperta, occhiali protettivi, un righello di plastica trasparente, accessori per la disinfezione, una soluzione disinfettante.

Nota. PPD-L è un derivato proteico Linnikova purificato.

1. Controllare l'autorizzazione per il test di Mantoux, il cognome del bambino.
2. Lavarsi le mani, asciugarle con un asciugamano individuale, indossare occhiali protettivi, trattare le mani con alcool etilico al 70%, indossare guanti di gomma sterili.
3. Prelevare 0,2 ml di tubercolina in una siringa per tubercolina.

4. Trattare la pelle del terzo medio dell'avambraccio due volte con alcool etilico al 70%. Asciugare con una palla di cotone sterile.
5. Spremere la tubercolina in eccesso in ovatta.

Nota. Non toccare l'ago con cotone.

6. Allunga la pelle dell'avambraccio. Introdurre l'ago per via intracutanea, tagliare e iniettare 0,1 ml di soluzione (2 TE).

osservazione. Con la giusta tecnica forma una "scorza di limone".

7. Coprire la fiala aperta con un tovagliolo sterile, metterla in un bicchiere, coprire con un cappuccio scuro.

Nota. Aprire la fiala conservata per 2 ore.

8. Disinfetti la siringa, i batuffoli di cotone, i guanti di gomma.
9. I dati sul test di Mantoux devono essere inseriti in F063, F112 e nel logbook di esempio di Mantoux.
10. Per dare consigli alla madre: per 3 giorni il sito di iniezione non deve essere bagnato, non danneggiato, non trattato con disinfettanti. Imposta un giorno per venire a valutare il campione.
11. Il test di Mantoux è stimato dopo 72 ore. La dimensione dell'iperemia non viene presa in considerazione. Posiziona un righello di plastica trasparente perpendicolare all'asse del braccio. Misurare il diametro del papule.
Se la dimensione della papula:
- 0-1 mm - la reazione è negativa;
- 2-4 mm - dubbioso;
- 5 mm e oltre - positivo;
- più di 17 mm - iperergici.
12. I risultati del test di Mantoux devono essere inseriti in F063, F112, registro di registrazione di Mantoux, scheda di immunizzazione.

2) Diagnosi presuntiva: grado Rachitis II-III; Le cause di questa malattia: l'ipovitaminosi della vitamina D, dovuta ad insufficiente assunzione di cibo o alla rottura della sua formazione nella pelle sotto l'influenza dei raggi ultravioletti, può essere dovuta anche all'immaturità funzionale dei sistemi enzimatici dell'intestino, del fegato, del fegato e dei reni. Altrettanto importante è la carenza di proteine, mancanza di vitamina A, gruppo B, C, carenza di oligoelementi. I fattori predisponenti sono: malattie materne croniche, gravidanze multiple, gravidanze complicate, prematurità, alimentazione artificiale, malattia del bambino, condizioni abitative, fattori climatici, scarsa ecologia; Patogenesi: violazione del fosforo - metabolismo del calcio, nella regolazione della quale la vitamina D svolge il ruolo principale: la vitamina D2 entra nel corpo con il cibo e la vitamina D3 viene sintetizzata nella pelle dalla provitamina D. Con carenza di vitamina D, la sintesi della proteina legante calcio diminuisce, fornendo il trasporto del calcio attraverso la parete intestinale, in relazione alla quale diminuisce il livello di calcio nel sangue. L'ormone paratiroideo è attivato, comincio a rimuovere il calcio inorganico dalle ossa, le ossa si ammorbidiscono e si deformano, aumenta l'escrezione dei fosfati nelle urine, c'è l'acidosi, che porta alla distruzione delle funzioni del sistema nervoso centrale e degli organi interni, diminuisce l'immunità; Alimentazione e toelettatura: prestare attenzione alla creazione di condizioni ambientali favorevoli per il bambino, seguire il massaggio regolare, la terapia fisica, le misure igieniche, la permanenza del bambino all'aria aperta: durante il periodo invernale, camminare almeno 3 ore al giorno, nel periodo estivo 5-6 ore e altro ancora. Il viso di un bambino durante le passeggiate dovrebbe essere aperto, in estate, dopo un ciclo di profilassi del rachitismo con vitamina D, i bambini del primo anno di vita possono prendere il sole, in inverno l'infermiera esegue l'irradiazione ultravioletta con un ciclo di 20-25 sedute a casa. Il consumo di vitamina D durante questo periodo è sospeso, per i bambini che sono stati trattati per il rachitismo, il follow-up e il trattamento sistematico e sono state prese misure preventive. Il primo mangime complementare deve essere vegetale, dovrebbe essere introdotto 1 mese prima del solito. Per la seconda alimentazione consigliamo il grano saraceno o la farina d'avena cotta su brodo vegetale. In precedenza, il tuorlo e la ricotta vengono introdotti, prima che includano il purè e il fegato, invece di bere danno dei decotti di frutta e verdura, succhi; Trattamento e profilassi: vitamina D (una soluzione acquosa di colecalciferolo (vitamina D3) contenente 500 UI in 1 goccia) ogni giorno per 30-45 giorni ad una dose giornaliera da 2.000 a 5.000 UI, dopo aver raggiunto un effetto terapeutico, la dose terapeutica viene sostituita con una profilattica da 400 a 500 UI, che il bambino riceve quotidianamente durante i primi 2 anni (ad eccezione del periodo estivo) e durante il periodo invernale nel 3 ° anno di vita. Controllo urinario obbligatorio per la calcuria (campione Sulkovicha). Inoltre, nel trattamento possono essere utilizzati calcio e fosforo 9glicerolo fosfato o calcio gluconato), farmaci contenenti magnesio (asparkam, panangin), vitamine B, C, citrato o succo di limone, sale e bagni di pino.

3) Diagnosi: chetoacidosi diabetica;

Biglietto 29

Obiettivo. Prevenzione specifica della tubercolosi

testimonianza. Vaccinazione dei neonati e rivaccinazione.

osservazione. La vaccinazione contro la tubercolosi viene effettuata in un ospedale per la maternità il 3 ° giorno di vita di un bambino con vaccino BCG. La rivaccinazione viene eseguita a 7 e 14 anni.

Controindicazioni alla vaccinazione SARS, temperatura corporea elevata, traumi alla nascita del sistema nervoso centrale, dispepsia, otite media, malattie della pelle, polmonite, malattia emolitica, prematurità (il peso alla nascita è inferiore a 2000 g).

osservazione. Ai bambini con un peso corporeo di 2000-2500 g viene somministrato il vaccino BCG-M.

Controindicazioni alla rivaccinazione. Test Mantoux discutibile e positivo, malattia tubercolare, malattie della pelle, condizioni allergiche, reumatismo nella fase acuta e subacuta, encefalite, meningite, processi infettivi acuti e cronici, stati di immunodeficienza, malattie del sangue maligne, complicanze dopo una precedente vaccinazione.

Sito di vaccinazione: maternità, camera di degenza congiunta di madre e figlio; stanza di vaccinazione della clinica per bambini.

Ei suoi servizi. Sterile: siringa da tubercolina, siringhe da 2 ml, batuffoli di cotone, 2 tovaglioli di garza, 2 vassoi, guanti di gomma. Fiala con vaccino vivo BCG, soluzione sterile di cloruro di sodio allo 0,9% (allegata al vaccino); Altro: alcool etilico al 70%, un bicchiere con tappo scuro per conservare un'ampolla aperta, documentazione.

Nota. Il vaccino secco BCG è un micobatterio vivo del ceppo vaccinale BCG. Il vaccino BCG contiene 1 mg di coltura BCG. Il vaccino viene conservato in frigorifero, nell'ospedale di maternità in una stanza speciale.

1. Effettuare la preparazione psicologica del bambino.
2. Controllare l'autorizzazione di vaccinazione, il cognome del bambino.

Nota. Il bambino viene esaminato da un medico o un assistente medico (al FAPe), conduce la termometria e dà il permesso per la vaccinazione. Autorizzazione a condurre vaccinazioni registrate nella "Storia del bambino" F112.

3. Lavarsi le mani, asciugarle con un asciugamano individuale, indossare guanti di gomma sterili.
4. Leggere attentamente il nome, controllare la data di scadenza, l'integrità della fiala, la qualità del vaccino.
5. Diluire il vaccino BCG con 2 ml di soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%.
6. Disinfettare i guanti di gomma.
7. La pelle della superficie esterna della spalla sinistra sul bordo tra il terzo superiore e il terzo medio deve essere trattata due volte con alcool etilico al 70%. Asciugare con una palla di cotone sterile.
8. Inserire una siringa da tubercolina con vaccino BCG da 0,2 ml. Il vaccino in eccesso spremere in un batuffolo di cotone. La dose di vaccinazione è contenuta in 0,1 ml del vaccino diluito ed è 0,05 mg di coltura BCG.
9. Allunga la pelle nel sito di iniezione. Introdurre l'ago per via intracutanea con il taglio e iniettare 0,1 ml del vaccino.

Non toccare l'ago con cotone!

Con la tecnica corretta, appare una papula biancastra, 6-8 mm di diametro, 5-6 mm nei neonati. Dopo 15-20 minuti papule scompare.

10. Metti una fiala aperta in un bicchiere, copri con un tovagliolo sterile e un cappuccio scuro, non conservare più di 2 ore.
11. Dare consigli alla madre: non bendare, sito di iniezione trattato con iodio. È necessario proteggere il sito di iniezione da danni meccanici.
12. Disinfettare il materiale usato. L'ampolla con i resti di un vaccino, una siringa, batuffoli di cotone disinfettano in soluzione al 5% di clorammina.
13. I dati sulla vaccinazione devono essere inseriti in F112, nel registro di vaccinazione e rivaccinazione BCG, nella "Newborn Story", nella scheda di vaccinazione F-063 e nella scheda di immunizzazione. Registrare la data di vaccinazione, le serie di vaccini e il numero di controllo. Dopo 4-6 settimane. Dopo la vaccinazione, si sviluppa una reazione specifica: una papula, una vescicola, una pustola di 5-10 mm di diametro. La reazione post vaccinale dura 2-3 mesi, a volte più a lungo. Se la vaccinazione nella maternità non viene effettuata al bambino, allora la vaccinazione per i bambini di età superiore ai 2 mesi. condotto dopo un test Mantoux negativo. L'immunità si forma dopo 6-8 settimane. Prima della rivaccinazione, viene eseguito il test di Mantoux. L'intervallo tra il test di Mantoux e la rivaccinazione non deve essere inferiore a 3 giorni e non superiore a 2 settimane. La rivaccinazione viene eseguita su bambini con un test Mantoux negativo. Dopo la rivaccinazione, si sviluppa una reazione specifica in 1-2 settimane. Nel 90-95% dei bambini si forma una cicatrice nel sito di vaccinazione fino a 10 mm di diametro.

2) Diagnosi: onfalite flemmonica, cause di malattia: sviluppate a seguito di infezione precoce dell'infezione precoce della ferita ombelicale - Omphalitis primario; associato all'adesione di un'infezione secondaria sullo sfondo di anomalie congenite (incompleta fistola ombelicale, tuorlo o urinario - Omphalitis secondario (si sviluppa in un secondo momento); Cura e trattamento: ospedalizzazione, trattamento locale - 3-4 volte al giorno per trattare la ferita ombelicale con soluzione di perossido di idrogeno al 3%, soluzione alcolica al 70% e soluzione di permanganato di potassio al 5%, lasciare aperta la ferita ombelicale per evitare lesioni. La terapia generale consiste nell'uso di terapia antibatterica, disintossicante, immuno-vitaminica, se necessario, trattamento chirurgico; Possibili complicazioni: lo sviluppo dell'infiammazione nei vasi ombelicali può sviluppare trombosi delle vene ombelicali e generalizzazione del processo con la transizione alla sepsi. L'onfalite può portare ad un ascesso della parete addominale e della peritonite.

3) Diagnosi: difterite tossica della faringe, edema dell'II grado; Sindrome principale: intossicazione; Pronto soccorso: cateterizzazione venosa, Prednisolone 3-5 mg / kg, Sodio cloruro 0,9% -10 ml / kg gocciolamento IV, inalazione di ossigeno, pulsossimetria, ospedalizzazione, con rifiuto dal ricovero ospedaliero alle 03 dopo 2 ore, con ripetizione fallimento del bene in lpu.

Biglietto 30

1) Vaccinazione DTP:

testimonianza. Prevenzione attiva di pertosse, difterite, tetano. Controindicazioni.Malattie infettive e non infettive acute, esacerbazione di malattie croniche, reazioni insolite e complicanze a precedenti vaccinazioni, malattie del sistema nervoso, prematurità, forme gravi di malattie allergiche, stati di immunodeficienza, malattie maligne. Prima della vaccinazione, il bambino viene esaminato da un pediatra o paramedico (al FAP). Conduce la termometria, dà il permesso per la vaccinazione. Autorizzazione a condurre vaccinazioni registrate nella "Storia del bambino" (F112). Ei suoi servizi. Sterile: siringhe, batuffoli di cotone, guanti di gomma, vaccino adsorbito pertosse-difterite-tetano, alcool etilico al 70%. Nota. Il vaccino è tenuto in frigo!

1. Effettuare la preparazione psicologica del bambino. Ottenere il permesso dalla madre di condurre vaccinazioni.
2. Controlla il permesso di vaccinare.
3. Lavarsi le mani.
4. Controllare il nome del vaccino, la data di scadenza, l'integrità dell'ampolla, la qualità del vaccino.
5. Disinfetti le mani. Indossare guanti di gomma sterili. |
6. Disegna 0,5 ml di vaccino nella siringa. Una dose di vaccinazione è contenuta in 0,5 ml di vaccino DPT.
7. Trattare il quadrante esterno del gluteo due volte con un batuffolo di cotone inumidito con alcool etilico al 70%. Introdurre il vaccino per via intramuscolare.
8. Fornire l'osservazione medica del bambino dopo la vaccinazione per 30 minuti, monitorare le condizioni del bambino.
9. Dare consigli alla madre: non bagnare il sito di iniezione durante il giorno, quando la temperatura aumenta, somministrare al bambino farmaci antipiretici. Se si verifica un'infiltrazione nel sito di iniezione, applicare un tampone di riscaldamento.
10. Disinfettare il materiale usato.

Nota. L'ampolla aperta con un vaccino non è soggetta a conservazione.

11. I dati sul vaccino DPT devono essere inseriti nella scheda di vaccinazione preventiva (F063), nella Storia di sviluppo del bambino (F112), nel registro di registrazione DTP, nella scheda di immunizzazione. Specificare la data, la dose e il numero di lotto, la reazione al vaccino.

La prima rivaccinazione a 18 mesi viene effettuata con il vaccino con la componente acellulare della pertosse (AAKDS). Il vaccino AAKDS viene utilizzato per ulteriori vaccinazioni di bambini che hanno avuto complicazioni indotte da vaccino da precedenti vaccinazioni DTP, nonché per eseguire tutte le vaccinazioni per bambini con un alto rischio di sviluppare complicanze correlate al vaccino secondo l'opinione della commissione vaccinale o di un immunologo infantile.

2) Diagnosi: Vesiculopusculosis; Dif.diagnosi: è consigliabile eseguire con dermatite da funghi, in cui le vescicole e le pustole a parete sottile, rapidamente confluenti e piene di contenuto sieroso appaiono su uno sfondo iperemico. Dopo che gli elementi sono stati aperti, si formano erosioni con bordi smerlati minati. a scabbia complicata da piodermite, le vescicole sono disposte a coppie su palme, suole, glutei, addome, intorno all'ombelico, sulle superfici estensori delle mani. In questo caso, la presenza di scabbia si muove tra gli elementi accoppiati di vescicole e pustole, trovare un acaro della scabbia aiuta a stabilire la diagnosi.

3) Assistenza di emergenza: ECG (EKP), monitoraggio, Atropina solfato 0,1% -0,02 mg / kg, lavanda gastrica con un tubo gastrico (volume unico 200-250 ml, volume massimo 1,5-2 l), carbone attivo Miscela 1g / 10kg in acqua ed entrare attraverso una sonda, cateterizzazione di una vena, cloruro di sodio 0,9% -10-20 ml / kg, Dimercaprol (Unithiol 0,1 ml / kg), Prednisolone 3-5 mg / kg, ospedalizzazione, trasporto su una barella, con il rifiuto di ricovero in ospedale - tossicologo di consultazione.

Biglietto 31

1) Vaccinazione contro morbillo, rosolia e parotite epidemica:

Generale: immediatamente prima della vaccinazione, il bambino deve essere esaminato da un medico (paramedico). Senza l'autorizzazione scritta per la vaccinazione, l'infermiera non è autorizzata a eseguirla. Nei primi 30-60 minuti dopo la vaccinazione, il bambino deve essere sotto controllo medico nella clinica (scuola, istituto prescolastico).

Dose di vaccinazione: 0,5 ml di vaccino diluito. Immediatamente prima della vaccinazione, il vaccino secco viene sciolto in modo che una dose di vaccinazione sia contenuta in 0,5 ml di solvente.

Metodo e luogo di iniezione Il vaccino viene somministrato per via intramuscolare o sottocutanea.

Obiettivo: prevenzione del morbillo, infezione da parotite, rosolia

Indicazione: un bambino sano dell'età appropriata secondo il programma di vaccinazione...; Controindicazioni: ritiro medico dalle vaccinazioni profilattiche; Complicazioni: porpora trombocitopenica; artrite cronica; convulsioni febbrili; parotite; orchite; la meningite; sordità unilaterale; cellulite, ascesso; Attrezzature per il posto di lavoro: 1) inoculanti: vaccino Trimovax; siringhe monouso con capacità di 1-2 ml, aghi per iniezione per iniezioni sottocutanee e intramuscolari; pinzette in una soluzione disinfettante; materiale sterile (batuffoli di cotone e tovaglioli di garza) nella confezione; alcool etilico 70% o altro agente antisettico per la disinfezione della pelle del paziente e delle mani del personale (vaschetta di erogazione); contenitore con disinfettante per il trattamento di ampolle (fiale); vassoio per il posizionamento del materiale di innesto sulla tavola degli utensili; vassoio per il materiale usato (senza i resti di un vaccino vivo o tracce di sangue); maschera; guanti medicali (usa e getta o disinfettati); pinzette per lavorare con strumenti usati; contenitori con disinfettanti: a) per il trattamento delle superfici, b) per il lavaggio e l'ammollo di siringhe e aghi usati, c) per la disinfezione di ampolle usate (fiale) e batuffoli di cotone (tovaglioli) con residui di vaccino vivo, d) per disinfettare gli stracci usati; stracci puliti; tavola strumentale. La sequenza di esecuzione: la fase preparatoria della manipolazione.

1. Informare il paziente (parenti stretti) della necessità di eseguire e l'essenza della procedura.

2. Per ottenere il consenso del paziente (parenti stretti) per eseguire la procedura.

3. Lavare e asciugare le mani. Tratta le tue mani con un antisettico.

4. Indossare guanti.

5. Disinfettare il vassoio, la tavola degli utensili, il grembiule. Lavare e asciugare le mani.

6. Mettere le pinzette in contenitori con soluzione disinfettante, alcool etilico 70%, mettere il materiale sterile in confezioni, un vassoio per mettere il materiale inoculante e archiviare sul ripiano superiore del tavolo degli attrezzi.

7. Posizionare i contenitori con soluzione disinfettante, pinzette per rimuovere gli aghi, vassoio per materiale usato sul ripiano inferiore.

8. Togliere dal frigorifero, disinfettare con una soluzione disinfettante e mettere un elemento freddo sul vassoio. Coprire l'elemento freddo con un tovagliolo a due strati di garza.

9. Verificare l'autorizzazione scritta per la vaccinazione e la sua conformità alle scadenze accettabili. 10. Rimuovere dal frigorifero (sacchetto refrigerante) il vaccino appropriato (se necessario, solvente), controllare le etichette, la data di scadenza, l'integrità dell'ampolla (fiala), l'aspetto del farmaco (e il solvente).

11. Installare un preparato per vaccino nella cella dell'elemento freddo. 12. Lavare e asciugare le mani, trattare con antisettico. Indossare una maschera quando si lavora con vaccini vivi. La fase principale della manipolazione. 13. Aprire una confezione unica, mettere la fiala del vaccino secco nella cella dell'elemento freddo, coprire con un cono leggero. 14. Rimuovere l'asta del pistone con una pinzetta e avvitarla nel cilindro di gomma del pistone, chiudendo ermeticamente la siringa con il solvente. 15. Rimuovere il cappuccio dall'ago e, rimuovendo la piastra protettiva dal tappo di gomma del flaconcino, iniettare il solvente in esso. 16. Agitare la fiala senza rimuovere l'ago finché il vaccino non si è completamente dissolto. 17. Disegnare un vaccino nella siringa, forzare l'aria senza rimuovere la fiala dall'ago. 18. Metti la fiala con il vaccino nella siringa nella cella dell'elemento freddo, coprila con un cono leggero. Tratta le tue mani con un antisettico. 19. Trattare la pelle del bambino con due palle con alcool o un altro antisettico e iniettare 0,5 ml del vaccino per via intramuscolare o sottocutanea. 20. Trattare la pelle nella zona dell'iniezione con alcol. 21. Se nella fiala (flaconcino) rimangono una o più dosi del vaccino, deve essere restituito alla cella dell'elemento freddo, coperto con un cappuccio di garza sterile e un cono di luce. 22. Sostituisca l'ago della siringa con il vaccino. Prima di sostituire l'ago, iniettare il vaccino dall'ago nella siringa con un movimento del pistone. 23. Premere un batuffolo di cotone asciutto sulla cannula dell'ago e, senza rimuovere il cappuccio, forzare l'aria fuori dalla siringa, lasciandovi 0,5 ml di vaccino. 24. Eliminare il batuffolo di cotone usato in un contenitore con una soluzione disinfettante. Tratta le mani con alcol o un altro antisettico. 26. Trattare la pelle del bambino con due sfere di alcol nella regione sottoscapolare o sul bordo del terzo inferiore e medio della superficie esterna della spalla. Afferrare una piega della pelle con la mano e iniettare 0,5 ml di vaccino nella sua base. Nota: la somministrazione del vaccino "Trimovax", confezionata in flaconcini da 10 dosi di vaccinazione, è simile alla prestazione del vaccino con LCD, salvo che quest'ultima viene eseguita solo per via sottocutanea. Reazione alla vaccinazione: 1) macchie rosse e viola di varie forme, febbre, manifestazioni catarrali, rash, ingrossamento dei linfonodi e ghiandola parotide. Vaccinazione 12 mesi, rivaccinazione 6 anni

2) Diagnosi: vescica; Dif.diagnosi: il pemfigo dei neonati deve essere differenziato dal pemfigo sifilitico, dalla varicella, dalla strofa della bullosa, dall'epidermolisi bollosa; Cura e trattamento: il trattamento antibiotico dovrebbe iniziare dal primo giorno della malattia. Le bolle vengono aperte e trattate più volte al giorno con una soluzione al 2% di coloranti all'anilina o unguenti con antibiotici. UHF. Bevi molta acqua. La gamma-globulina è amministrata (3 millilitri in 2 giorni 2-3 volte), il plasma nella dose di 20-30 millilitri endovenosamente, la terapia di vitamina è effettuata. In presenza di grandi superfici erosive, il bambino viene avvolto in un pannolino sterile, abbondantemente cosparso di ossido di zinco e polvere di talco (non di amido!), A cui si aggiungono polveri di sulfonamidi e antibiotici. È necessario fare il bagno al bambino, cambiare pannolini, girare molto attentamente, poiché qualsiasi manipolazione può causare la comparsa di nuove bolle; la biancheria intima non si usura

3) Diagnosi: infezione da meningococco, meningite; Assistenza di emergenza: cateterizzazione venosa, Ceftriaxone 100 mg / kg (max 2 g) in diluizione di sodio cloruro 0,9% -10-20 ml / kg peso / peso (notare il tempo di somministrazione), Sterofundina 10-15 ml / kg o Ionosteril 10 mg / kg o Chlosol 10 ml / kg, Metamizolo sodico (Analgin 50% -0,1 ml / anno, in / in), inalazione di ossigeno, ospedalizzazione, trasporto su una barella.

Biglietto 32

1) Misure preventive nel centro della dissenteria: notifica di emergenza di CGSEN, rilevare i pazienti e isolarli. Una disinfezione in corso viene effettuata nell'epidouch e dopo l'isolamento del paziente. I bambini di contatto sono monitorati per 7 giorni. In un giornale speciale sono registrati i dati sulla temperatura corporea, la purezza e la natura della sedia. Esame batteriologico soggetto a contatto bambini sotto i 2 anni. I reclamanti sono dimessi 3 giorni dopo il recupero clinico e un esame batteriologico negativo delle feci, condotto 2 giorni dopo la fine della terapia antimicrobica.

3) Diagnosi: stato ipoglicemico; Pronto soccorso: glucometro, destrosio (glucosio 40% -2 ml / kg) in / nel getto, glucometro ripetuto, attivo in lp.

Biglietto 33

1) Pesatura di controllo:

Nota:
- i bambini del 1o anno di vita sono pesati mensilmente,
- da 1 a 2 anni - una volta al trimestre,
- da 2 a 3 anni - 1 volta in 6 mesi,
- dai 3 anni - una volta all'anno.

I bambini dopo 1 anno sono pesati su grandi scale mediche.

Ei suoi servizi. Bilance mediche, pannolini, set di biancheria, soluzione disinfettante, accessori per la disinfezione.

1. Lavarsi le mani. Dovrebbero essere puliti, asciutti e caldi.
2. Posizionare la bilancia su una superficie stabile in posizione orizzontale.
3. Metti tutti i pesi a zero.
4. Regolare le scale.
5. A seconda del regime di temperatura, spogliare il bambino.
6. Posiziona il bambino sulla bilancia coperta con i pannolini in modo che la testa del bambino sia sulla parte larga della scala e gli arti siano sulla parte stretta.
7. Spostare prima il peso sul pannello inferiore e poi bilanciare con il peso sul pannello superiore.
8. Togliere il bambino dalle scale, dare alla madre.
9. Pesi un pannolino e un set di vestiti, simile a quello in cui il bambino è stato pesato.
10. La differenza tra la prima e la seconda pesatura è la massa effettiva del bambino.
11. Confronta con la norma di età, per informare i genitori.
12. Disinfettare la bilancia, mettere il pannolino usato nel serbatoio per il bucato usato.
13. Registrare i dati reali del peso corporeo nelle cartelle cliniche.

Nota. L'aumento di peso medio mensile nei bambini del primo anno di vita è:
- 1 mese - 600 g,
- 2 mesi - 800 g,
- 3 mesi - 800 g,
- 4 mesi - 750 g,
- in futuro - 50 g in meno rispetto al mese precedente.

Un bambino in 1 anno dovrebbe pesare circa 10 - 10,5 kg. Dopo 1 anno, il peso del bambino è determinato dalla formula:

10 +2 x n, dove n è il numero di anni.

2) Diagnosi: danno del sistema nervoso centrale perinatale; Tattiche: ospedalizzazione nel genere casa; L'eziologia di questa malattia: carenza di ossigeno (asfissia, ipossia), infezioni e intossicazione, malattie metaboliche ereditarie, anomalie cerebrali, effetti meccanici sul feto si verificano con una discrepanza significativa tra la dimensione del feto e del bacino della madre, le presentazioni anormali e la consegna prolungata o rapida, così come violazioni della tecnologia delle operazioni ostetriche di consegna e benefici; Cura e trattamento: il trattamento inizia con la rianimazione nella sala parto, continua nel reparto di terapia intensiva, quindi in un'unità specializzata. Nel periodo acuto malattie è volto a eliminare edema cerebrale e sanguinamento, creando un regime delicato. Le misure terapeutiche includono: disidratazione (mannitolo, lasix, plasma), eliminazione e prevenzione della sindrome convulsiva (diazepam, fenobarbital), riduzione della permeabilità vascolare (acido ascorbico, rutina, gluconato di calcio), mantenimento di bcc (albumina, reopolyglucin), miglioramento della contrattilità miocardio (panangin, cocarboxylase), normalizzazione del metabolismo del tessuto nervoso e sospensione della sua resistenza all'ipossia 9 glucosio, atp, acido lipoico, alfa-tocoferolo, acido glutammico; Nel periodo di recupero Il trattamento è finalizzato all'eliminazione della principale sindrome neurologica e alla stimolazione dei processi trofici nelle cellule nervose. Utilizzare le vitamine del gruppo B, cerebrolysin, atf, estratto di aloe. Applicare farmaci nootropici: piracetam, Aminalon, encephabol, pantogam, Phenibut. Farmaci che migliorano la circolazione cerebrale Cavinton, Stugeron, Trental, carillon. Procedure fisioterapeutiche, massaggi, terapia fisica, agopuntura sono ampiamente utilizzati. Viene eseguita la riabilitazione medica, ortopedica, logopedica e sociale. Il bambino ha bisogno di riposo completo, fornisce ossigeno, quando i cambiamenti cutanei secchi e distrofici vengono trattati con olio vegetale sterile e vitamina A. La mucosa della bocca e delle labbra, se necessario, viene inumidita con soluzione isotonica di cloruro di sodio.La vitamina A è idratata per idratare la cornea. stato (sonda, cucchiaio, con il miglioramento dello stato - attaccamento al petto sotto la supervisione del miele, sorelle).

3) Diagnosi: insufficienza vascolare acuta, sincope; Aiuto di emergenza: è conveniente posare il bambino con le gambe sollevate con un angolo di 30-40 °. Assicurare la respirazione libera - togliere gli indumenti stretti, arieggiare la stanza. Inumidire il batuffolo di cotone con ammoniaca liquida e lasciare che il bambino odori, cospargere il viso e il torace con acqua fredda, tamponare il paziente sulle guance. Iniettare per via sottocutanea 0,1-0,5 ml di cordina o 0,25-1 ml di soluzione al 10% di benzoato di sodio caffeina o epinefrina 0,01 mg / kg, in caso di svenimento prolungato, strofinare gli arti superiori e inferiori del paziente, riscaldare con tamponi riscaldanti. Dopo aver ripreso conoscenza, bevi il tè caldo, calmati.

Biglietto 34

1) Ampicillina per via intramuscolare 250 mg: 1: 1250 mg = 250 unità = 2,5 ml di solvente; 1: 2 250 mg = 250 unità = 1,25 ml di solvente;

2) Diagnosi: asfissia, grave; Eziologia dell'asfissia: in periodo prenatale (intrauterino) - gestosi prolungata di donne in gravidanza, minaccia di aborto, liquido amniotico alto o basso, gravidanza posticipata o multipla, sanguinamento e malattie infettive 2-3 trimestri di gravidanza, gravi malattie somatiche della madre, ritardo di crescita intrauterino; nel periodo intrapartum (durante il parto) - presentazione anormale del feto, distacco prematuro della placenta, parto prematuro, prolungato anidro

Articolo Successivo

Cirrosi epatica