Alt e norme asth durante la gravidanza

Diete

L'alanina aminotransferasi o ALT è un enzima che si trova nel citoplasma delle cellule del fegato e in alcuni altri organi (muscolo scheletrico, miocardio), dove la sua attività è molto più bassa. Qualsiasi danno alla membrana delle cellule del fegato porta ad un aumento dei livelli di ALT nel sangue. L'ALT è il marker più specifico di danno epatico infiammatorio.

Perché fare un'analisi del sangue a un bambino

Durante il 1 ° e il 2 ° trimestre di gravidanza, il livello di ALT nel sangue può essere ridotto del 5-10%, e nel 3 ° trimestre - corrisponde pienamente alla norma.

La norma di ALT nel sangue di 0,1 - 0,78 μkat / l.

Le ragioni per l'aumento dell'ALT nel sangue durante la gravidanza sono le stesse al di fuori di esso.

L'aspartato aminotransferasi o AST è presente nel fegato, nel miocardio, nei muscoli, nei reni, nel pancreas e nei globuli rossi. AST è in due forme: mitocondriale (70%) e citoplasmatico (30%). Il rilascio di AST citoplasmatico, che è inferiore, si verifica con danno epatico moderato. E il mitocondrio (che è 2,5 volte più) viene rilasciato con una distruzione più grave e il raggiungimento del processo patologico nei mitocondri.

Un falso aumento di AST durante la gravidanza può verificarsi a seguito dell'emolisi degli eritrociti, vale a dire isolamento della frazione di eritrociti AST.

Norma AST nel sangue 0,60? Kat / l.

Nel 1 ° e 2 ° trimestre di gravidanza, il livello di AST nel sangue può diminuire del 5-10% e nel 3 ° trimestre dovrebbe essere pienamente conforme alla norma. Dopo il parto, l'AST può crescere a causa del lavoro muscolare attivo.

Gamma glutamil transferasi

La gamma-glutamiltransferasi o GGT cresce con colestasi - flusso biliare alterato. Il GGT diminuisce nel 1 ° e nel 3 ° trimestre di gravidanza e nel secondo può aumentare leggermente. Con l'acuta e l'esacerbazione della malattia epatica cronica, aumenta il GGT.

La norma di GGT nel sangue è 0,14-0,68? Kat / l.

Fosfatasi alcalina

L'aumento della fosfatasi alcalina o della fosfatasi alcalina nelle malattie del fegato e delle ossa. L'ALP negli adulti è più indicativo della colestasi epatica nelle donne in gravidanza. Le grandezze della fosfatasi alcalina nel sangue delle donne in gravidanza cambiano con ogni trimestre. Nel primo terzo - può diminuire, e nel secondo e terzo aumento. Nel secondo - un terzo della norma, nel terzo - un aumento di fino a 2 volte.

Norma fosfatasi alcalina di sangue 0,7-2,1? Kat / l. Nel terzo trimestre può raggiungere un tasso di 4,2? Kat / l.

Bilirubina totale

La bilirubina si forma durante lo scambio di emoglobina. Excreted dal fegato. Nel sangue delle donne in gravidanza, la bilirubina nel primo o nel secondo trimestre può diminuire del 30-100%, e nel terzo - del 10-30%. Se una donna incinta ha un livello di bilirubina elevato nei risultati del test del fegato, è necessario consultare immediatamente un medico per determinare la causa. La più probabile esacerbazione della malattia epatica cronica o infezione da epatite virale.

Il tasso di bilirubina totale nel sangue è 3,4 - 17,1? Mol / l.

Notizie correlate

  • aumento della temperatura corporea.

IGOR MIRZOYAN E ENSEMBLE

Norm ALT e AST nel sangue

L'esame biochimico consente di identificare le violazioni nel lavoro di molti organi, inclusi fegato e cuore. AST mostra anomalie nel lavoro del cuore e ALT - nel funzionamento del fegato. Se il livello è elevato, cosa significa? Quali indicatori di questi parametri sono considerati la norma e quali deviazioni?

Al termine della decifrazione, le cifre di 27-191 nmol / (s l) e 0,10-0,69 μmol / (ml h) sono considerate la norma degli indici di ALT.

Per l'indicatore AST, la norma sarebbe 278 - 126 nmol / (s l) o 0,10 - 0,46 μmol / (ml h). Si tratta di indicatori che vengono presi in considerazione nel metodo di Frenkel e Reitman, mentre l'AST in un bambino ha altri indicatori.

Se il test del sangue viene eseguito utilizzando un test ottico, a 30 ° C la norma sarà 2-25 UI, l'indicatore verrà modificato nel bambino.

Gli aumenti più forti di ALT sono nella malattia del fegato. Questo è particolarmente influenzato dalla comparsa di epatite. Se ci sono processi di cirrosi epatica, allora l'indice AST supererà l'indice ATL.

Se l'analisi del sangue ha mostrato che l'AST è aumentato due o più volte, allora questo potrebbe indicare la presenza di infarto miocardico. Se l'AST viene innalzato per la prima volta e poi diminuisce dopo 4 giorni, probabilmente non vi è stato infarto.

L'ALT di un bambino non deve essere superiore a 50 unità per litro e AST - 55 unità per litro (fino a 9 anni). Il neonato AST sarà mantenuto a 140 unità per litro (fino a 5 giorni).

Motivi per l'aumento di ALT

Una volta completata la decodifica dei dati, si può scoprire che l'ALT è aumentata non solo con malattie del fegato, ma anche con problemi con altri organi. Tuttavia, il più delle volte è il cuore e il fegato che portano ad un aumento di questo indicatore. L'elenco delle malattie per le quali l'ALT è elevata è il seguente: cirrosi, tumori epatici, ittero, degenerazione grassa nel fegato, epatite, morte cellulare, pancreatite, problemi al fegato durante la gravidanza, danni al fegato a causa di danni tossicologici, alcune malattie infettive, miopatia, infarto miocardico, miocardite, fratture ossee, rotture muscolari. Alcune sostanze e farmaci fanno aumentare anche ALT.

Cause della riduzione dell'ALT

Dopo che la decodificazione della biochimica è stata effettuata, si può scoprire che in alcune malattie il livello di ALT può diminuire. Stranamente, ma una diminuzione del livello di ALT spesso non è associata al lavoro del fegato. Tali malattie comprendono l'infezione del sistema genito-urinario, neoplasie tumorali in varie parti del corpo umano, epatite (alcolica), carenza di vitamina B6 dovuta a una dieta scorretta oa un eccesso di alcol.

Trattamento di ALT e AST elevati

Per ridurre ALT e AST, è necessario comprendere i parametri di analisi. Se l'analisi della trascrizione del sangue mostrerà deviazioni, ciò indicherà la presenza di una particolare malattia nel corpo. Per abbassare il livello di ALT e AST, è necessario prima rimuovere il punto focale dell'inizio della malattia, a causa del quale aumentano i livelli di ALT e AST nel sangue.

È necessario organizzare una dieta sana. È importante mangiare molta frutta e verdura, il riso integrale sarà estremamente utile. Questi prodotti contengono fibre. Inoltre, dovresti bere il tè verde o qualsiasi tisana. Aiuteranno non solo a pulire il fegato, ma anche a normalizzare il bilancio idrico dell'intero organismo. Il tè dal dente di leone, bardana, cardo mariano aiuta molto bene. Assicurati di assumere cibi che contengono alti livelli di vitamina C. Puoi bere ruggiti di medicina. Per ogni chilogrammo di peso è necessario bere almeno 30 ml di acqua pura (non succhi, bevande e tè). Bene, aiuta gli esercizi di respirazione. È importante allenarsi al mattino o praticare sport.

Va ricordato che il trattamento non deve essere eseguito per migliorare i parametri dei dati nell'analisi del sangue, ma affinché il malato possa riprendersi. Il medico deve prima di tutto pensare non a una diminuzione delle prestazioni, ma a come determinare il focus della malattia e rimuovere tutti i processi infiammatori. Quindi gli indicatori stessi torneranno alla normalità.

Considerando che l'ATL è elevata solo quando le cellule del fegato sono danneggiate, il medico deve prescrivere non solo i farmaci per il trattamento degli organi danneggiati, ma anche quei medicinali che sono chiamati ematoprotettori. Offrono un'opportunità per proteggere gli epatociti dall'influenza di altri fattori aggressivi.

Inoltre, qualsiasi medico dovrebbe ricordare che il fegato è indebolito durante questo periodo, non dovrebbe essere messo a rischio, dal momento che può essere danneggiato ancora di più, quindi, i farmaci che hanno un effetto tossico sul fegato sono severamente proibiti. In altre parole, non è possibile utilizzare farmaci che possono causare la morte delle cellule epatiche ancora più velocemente.

I migliori epatoprotettori sono quelli sviluppati su base vegetale. Questi includono gepabene, Essentiale N, legalon, pumpkin, Kars. Questi medicinali hanno un effetto positivo sul fegato. In primo luogo, proteggono le cellule da ulteriori danni. In secondo luogo, hanno la capacità di ripristinare le cellule del fegato, cioè quelle cellule che sono danneggiate ma non ancora morte, possono essere ripristinate attraverso l'uso di questi farmaci. Inoltre, non hanno effetti tossici su altri organi. Questi farmaci assumono una parte del fegato, cioè possono svolgere una funzione secretoria, partecipare al metabolismo e svolgere anche una funzione disinfettante, distruggendo parzialmente le tossine nel corpo della vittima.

Articoli correlati:

  • K +, Na +, Cl-, Mg, P, Fe

Norme di indicatori di analisi biochimica del sangue in gravidanza

La bilirubina è un pigmento ematico derivante dalla scissione dell'emoglobina, il cui cambiamento di concentrazione è direttamente correlato allo stato del fegato e della milza.

La bilirubina è di due tipi (frazioni): diretta (o correlata) e indiretta (libera o libera), e la loro somma dà una stima quantitativa della bilirubina totale nel sangue umano. Il tasso di bilirubina indiretta è 3,4-13,7 μmol / l, e la norma diretta è 0-7,9 μmol / l. Quindi il contenuto standard della bilirubina totale nel sangue è compreso tra 3,4 e 21,6 μmol / l.

Di norma, nei risultati dell'analisi biochimica del sangue, vengono visualizzati bilirubina totale e diretta, e la loro differenza, rispettivamente, sarà la quantità di bilirubina indiretta nel sangue umano.

A scopo diagnostico, il livello di bilirubina è utile nel determinare ittero, malattie del fegato, colestasi, anemia emolitica e mononucleosi infettiva. In queste malattie si osserva un aumento della bilirubina sia diretta che indiretta.

Durante la gravidanza, vi è spesso un aumento della bilirubina indiretta con normale emoglobina, ALT, AST, GGT e bilirubina diretta, nonché con una buona ecografia del fegato e della cistifellea. Non c'è niente di terribile in esso, un tale fenomeno è chiamato sindrome di Gilbert - è una malattia congenita che persiste per tutta la vita e non comporta alcun rischio per lo sviluppo del bambino.

Si consiglia di assumere Essentiale forte N 2 capsule 3 volte al giorno (ai pasti) per 1-2 mesi e Enterosgel 1 cucchiaio 3 volte al giorno (1-2 ore prima o dopo i pasti, cantando qualche sorso d'acqua) su per 10 giorni, per aiutare il fegato a far fronte al carico, e anche per aderire alla corretta alimentazione, non puoi morire di fame - è impossibile!

L'alanina transaminasi o alanina aminotransferasi (ALT o ALT) è un enzima intracellulare che si trova in misura maggiore nel fegato e nei reni e in una minore quantità di muscolo cardiaco, polmoni, pancreas e milza.

La norma dell'enzima ALT nel sangue di una donna è fino a 31 U / ml.

Quando le cellule di questi organi vengono distrutte, c'è una significativa liberazione di ALT nel sangue, che si verifica con epatite, epatite grassa del fegato, ittero, danno tossico al fegato, pancreatite, malattie cardiache e altre gravi malattie.

In caso di tossicosi tardive (gestosi), durante la gravidanza si può osservare un leggero aumento dell'ALT.

L'aspartato aminotransferasi (AST) è un enzima che, come l'ALT, è coinvolto nel metabolismo degli amminoacidi e si trova nelle cellule di vari organi umani.

Norma AST nel sangue delle donne - fino a 31 U / ml.

Aumentando il livello di questo enzima si parla più spesso di problemi al cuore (in particolare, con il miocardio), così come a malattie del fegato.

Esistono cause epatiche di ALT elevata e AST - ischemia epatica, epatite virale, epatite del fegato e cause non epatiche - anemia emolitica (emolisi), obesità, ecc.

Un leggero aumento degli enzimi ALT e AST nel primo e nel secondo trimestre di gravidanza non è una conseguenza della malattia.

La creatinina è un prodotto dello scambio di creatina fosfato, che è coinvolto nel processo di fornire energia ai muscoli umani.

La creatinina viene filtrata nei reni e, in caso di violazione del loro lavoro, si osserva un aumento della creatina nel sangue umano.

La concentrazione standard di creatinina nel sangue di una donna è 53-97 mmol / l.

Durante la gravidanza (di norma, nel 1 ° e nel 2 ° trimestre) si osserva una diminuzione di questo indicatore del 40% a causa di un aumento del volume ematico, una maggiore funzionalità renale, vale a dire il contenuto di creatinina durante la gravidanza diminuisce a 35-70 μmol / l, che è un fenomeno fisiologicamente normale.

Con un fisico troppo sottile in una donna incinta o con una dieta vegetariana, questo indicatore può anche essere ridotto, nel qual caso non è un buon segno, è necessario aumentare di peso regolando e riequilibrando la dieta.

L'urea è un prodotto contenente azoto che, insieme alla creatinina, rende chiaro come funziona il sistema escretore dei reni.

Il normale contenuto di urea nel sangue di un adulto è 2,5-7,1 mmol / l, ma durante la gravidanza è considerato normale diminuire questo indicatore a causa dell'aumento della sintesi proteica e dell'aumento della filtrazione renale, a condizione che i marker epatici siano normali.

Il colesterolo (o colesterolo) è un importante elemento costitutivo delle cellule del nostro corpo, la maggior parte delle quali viene prodotto nel fegato e il resto è ricevuto con il cibo. Inoltre, il colesterolo è coinvolto nella produzione di ormoni sessuali, quindi monitorare il livello di colesterolo e mantenerlo normalmente è un compito importante nel periodo di trasporto di un bambino.

Norma di colesterolo in base all'età della donna, mmol / l: Con conta ematica totale normale, un aumento duplice del colesterolo durante la gravidanza è la norma, cioè ogni indicatore di questa tabella deve essere moltiplicato per 2. Questo aumento è dovuto al rilascio attivo di alcuni ormoni nel sangue di una donna necessaria per la formazione della placenta.

L'aumento dei valori di colesterolo (vale a dire, in media, con indicazioni superiori a 12-13 mmol / l) è osservato nelle malattie del fegato, colestasi, pancreatite, insufficienza renale, malattia coronarica, diabete, obesità, ecc.

Per quanto riguarda il bambino, e per la madre, l'aumento del colesterolo è un fenomeno estremamente indesiderabile, quindi è necessario adottare misure per ridurlo: cambiare la dieta in una dieta ipocalorica, eseguire esercizi per donne in gravidanza, ecc.

Infatti, con un eccesso di colesterolo, aumenta il rischio di anomalie intrauterine nello sviluppo del sistema cardiovascolare nel feto, e la madre stessa può soffrire una diminuzione della forza vascolare, intasamento e coaguli di sangue, mentre c'è una carenza di aborto spontaneo o parto prematuro e in una gravidanza con colesterolo ridotto deterioramento della salute.

Il glucosio è il principale marker del sangue per la determinazione del diabete negli esseri umani. Il tasso di glucosio nel sangue è di 3,89-5,83 mmol / l, ma durante la gravidanza in donne sane questo indicatore è spesso ridotto, perché il feto cresce e ha bisogno di più glucosio, che consuma dal corpo della madre.

Anche durante la gravidanza, le donne incinte sono di fronte al diabete gestazionale, che scompare dopo il parto. Questi fenomeni sono considerati normali, in quanto sono causati dal rilascio attivo di glucosio da parte del corpo materno e dal suo consumo da parte del feto in via di sviluppo.

L'aumento della glicemia indica diabete, malattie renali ed epatiche, pancreatite.

La diminuzione del glucosio può anche essere associata a patologie endocrine, ad esempio insufficienza surrenalica.

Diastasi (o alfa-amilasi) - un enzima sintetizzato nel pancreas e nelle ghiandole salivari, è presente in piccole quantità nel fegato e nell'intestino, quindi questo marcatore del sangue è usato principalmente per diagnosticare malattie del pancreas e processi infiammatori nelle ghiandole salivari, bene e naturalmente per confermare il fegato e le malattie gastrointestinali.

La norma per un adulto - 25-125 U / l.

Si osserva un aumento del livello di diastasi nel sangue con pancreatite, colecistite, insufficienza renale, diabete, ecc.

Una diminuzione del livello di diastasi - con tossicosi, epatite, insufficienza pancreatica.

La gamma-glutamiltransferasi o gamma-glutamiltranspeptidasi (GGT (GGTP) o GGTP) è un enzima che si accumula nei reni, nel fegato e nel pancreas.

Norma GGT per le donne - fino a 36 U / ml.

Durante il secondo trimestre di gravidanza, il GGT può essere leggermente aumentato, che rientra nell'intervallo di normalità.

Nelle malattie del fegato e delle vie biliari (colestasi, per esempio), c'è un aumento significativo dell'enzima siero. GGT può anche aumentare il diabete mellito.

La fosfatasi alcalina (fosfatasi alcalina) è un enzima principalmente coinvolto nella crescita del tessuto osseo.

Il tasso di fosfatasi alcalina nelle donne è 40-150 U / ml. È considerato normale aumentare questo enzima durante la crescita delle fratture.

Le donne incinte nel secondo e nel terzo trimestre possono manifestare un aumento della fosfatasi alcalina, che è dovuta alla crescita attiva del tessuto osseo fetale.

Un aumento della fosfatasi alcalina può anche indicare la presenza di malattia ossea o malattia del fegato (ad esempio, nella colestasi epatica, epatite).

Anche con mononucleosi infettiva nella prima settimana della malattia, si osserva un aumento della fosfatasi alcalina.

Assunzione di antibiotici, magnesia, grandi dosi di vitamina C, consumo insufficiente di alimenti ricchi di calcio e fosfato aumenta anche il livello di fosfatasi alcalina nel sangue umano.

K + (potassio), Na + (sodio), Cl- (cloro), Mg (magnesio), P (fosforo), Fe (ferro) sono le principali sostanze inorganiche che svolgono un ruolo importante nel lavoro dell'intero organismo. Ognuno di loro è responsabile di alcuni importanti processi: contrazioni muscolari, conduzione degli impulsi nervosi, metabolismo nel corpo umano, mantenimento della pressione somatica, mantenimento dell'equilibrio acido-base, sistema nervoso, trasferimento di ossigeno, ecc.

Nel normale contenuto di potassio nel sangue - 3,4-5,3 mmol / l, sodio - 135-155 mmol / l, cloro - 98-107 mmol / l, magnesio - 0,85-1,15 mmol / l, fosforo - 0.87-1.45 mmol / l, ferro - 7.2-25.9 mmol / l.

Poiché un aumento e una diminuzione del contenuto di macro e micronutrienti nel corpo di una donna incinta porta a problemi di salute sia per la madre che per il nascituro, è quindi importante mantenere questi indicatori in condizioni normali assumendo complessi vitaminici e minerali appositamente formulati per le donne incinte.

L'analisi biochimica del sangue deve essere presa solo al mattino e a stomaco vuoto e l'ultimo pasto dovrebbe essere di 8-12 ore prima del test.

La malattia epatica alcolica (ABP) è una delle cause più comuni di malattia epatica cronica negli Stati Uniti.

Si sviluppa in pazienti che consumano più di 70-80 grammi di alcol al giorno (5 dosi standard di "bevanda" al giorno) e nelle donne, 2 dosi standard al giorno. La diagnosi di ABP è confermata da un aumento della quantità di transferasi con un rapporto AST: ALT di almeno 2: 1. Il livello di transferasi è un test utile per rilevare l'abuso di alcol. Aumentare AST è un test più specifico per rilevare l'abuso di alcol.

In questo caso, anche il rilevamento GGTP è utile. Aumentare il contenuto GGTP di oltre 2 volte con un rapporto AST: ALT di almeno 2: 1 è un argomento serio a favore della malattia epatica alcolica.

Il ruolo di medicinali, erbe e altre sostanze

La raccolta meticolosa dell'anamnesi e l'analisi dei dati di laboratorio sono importanti per la diagnosi di aumenti indotti da farmaci nelle aminotransferasi. Il danno epatico indotto da farmaci e indotto chimicamente rappresenta l'1-2% dei casi di epatite cronica. Danno epatico cronico associato ad antibiotici, farmaci antiepilettici, inibitori dell'idrossimetilglutaril-CoA reduttasi, FANS e farmaci antitubercolari

Il modo più semplice per stabilire una connessione con un aumento di aminotransferasi con qualsiasi farmaco è annullarlo e osservare come questo influenzerà il suo livello. Senza interruzione del farmaco, questa relazione non può essere stabilita.

Alto rischio di epatite C cronica (HCV) in pazienti con iniezioni parenterali, tossicodipendenti, individui tatuati, minoranze sessuali. Il metodo diagnostico più efficace è il rilevamento di anticorpi contro il virus dell'HCV (sensibilità superiore al 90%), che viene solitamente confermata mediante PCR.

Nella maggior parte dei pazienti con infezione da HCV, l'aumento di ALT è 1,5-2 volte superiore a AST. Con lo sviluppo della cirrosi in pazienti con epatite virale, il rapporto ALT / AST è normalizzato o AST leggermente aumentato.

Un titolo di HBV DNA superiore a 105 copie / ml e un aumento del livello di ALT è un'indicazione per la biopsia epatica e la terapia antivirale.

L'epatite autoimmune (AIG) è più comune nelle giovani donne di mezza età. Il rapporto tra uomini e donne è 4: 1. La determinazione del contenuto proteico nel siero di sangue è un test di screening utile.

Più dell'80% dei pazienti con AIG ha ipergammaglobulinemia. Il superamento degli indicatori normativi di oltre 2 volte è molto importante per stabilire la diagnosi. Ulteriori test sierologici comprendono definizioni di anticorpi anti-nucleari, anticorpi anti-muscolo liscio, anticorpi contro la muscolatura liscia, anticorpi contro i microsomi epato-renali, ma a volte sono negativi.È necessaria una biopsia affidabile per una diagnosi affidabile.

Epatopatia grassa non alcolica (NAFDI) La prevalenza di NAFHD tra la popolazione statunitense è del 20% (.), E la prevalenza stimata di NASH è del 3%. Contrariamente ai pazienti con epatite alcolica, il rapporto AST / ALT nei pazienti con NASH è inferiore a 1: 1.

Tradizionalmente, si ritiene che la NASH colpisca più spesso le donne obese, diabetiche e di mezza età. È ora stabilito che la NASH può colpire anche le persone non obese senza diabete.

Le lesioni grasse del fegato possono essere associate a farmaci come il prednisone, il metotrexato, gli estrogeni sintetici, l'amiodarone, il tamoxifene, la nifedipina e il dithiazem. La NASH può essere causata da una massiccia esposizione a solventi organici, nutrizione parenterale a lungo termine e malattie ereditarie rare non rare.

In alcuni pazienti, la NASH può evolvere in cirrosi e, quindi, quanto i metodi diagnostici aggressivi che dovremmo usare sono una domanda ambigua.

L'ecografia o la TC spesso aiutano a identificare il fegato grasso, ma attualmente non esistono metodi efficaci per trattarlo. La vitamina E, l'ursodiolo e i farmaci usati per il trattamento del diabete mellito di tipo 2 sono intensamente studiati a questo riguardo.

Attualmente, il trattamento di base consiste nella normalizzazione del peso, nel controllo del diabete e nel trattamento dell'iperlipidemia.

Altre cause meno frequenti di aminotransferasi elevata

Data la presenza di altre cause di aumentata aminotransferasi, il paziente deve essere esaminato per escludere le seguenti malattie. Queste malattie sono relativamente rare. Spesso viene richiesta una biopsia per confermare la diagnosi.

Emocromatosi (GC). Questa malattia si verifica in 1 persona su 300 nella popolazione generale. Quando GC aumentava la ferritina nel siero e aumentava la percentuale di saturazione del ferro ed è confermata dalla presenza di 2 copie del gene HFE.

Manifestazioni caratteristiche: un paziente di 40-50 anni si osserva letargia, artralgia, diminuzione della libido, ma spesso ci sono casi asintomatici. A questo proposito, l'inizio del trattamento è in ritardo. Devi pensare a GC con un leggero aumento degli enzimi epatici.

La malattia di Wilson (BV). Violazione genetica della escrezione biliare di rame. BV può manifestarsi solo con un aumento degli enzimi epatici. La malattia si manifesta all'età di 5 a 25 anni, ma è più spesso diagnosticata all'età di 40 anni. Si verifica in circa 1 su 30.000 persone. Il sintomo specifico dell'anello Kaiser Fleischer, basso ceruloplasmina, aumento dell'escrezione di rame nelle urine, un'alta concentrazione di rame nel fegato. Carenza di? 1 - antitripsina. Non è una rara malattia ereditaria dei giovani della razza bianca, che colpisce il fegato. Una diminuzione di? 1- antitripsina contribuisce fino al 20% della norma e una diminuzione della? 1-globulina durante l'elettroforesi. La diagnosi è confermata determinando il fenotipo di un inibitore della proteasi perché, nelle malattie infiammatorie, c'è un aumento di? 1-antitripsina, che può dare risultati falsi negativi.

Celiachia a basso indice sintomatico (spru). Lo sprue della celiachia è una causa comune di test epatici alterati. Diagnosticato sulla base della definizione di antigliadina e anticorpi anti-transglutaminasi tissutali. Questi indicatori dovrebbero essere determinati soprattutto nei casi in cui vi sia perdita di peso, tensione addominale, flatulenza e steatorrea (sebbene questi sintomi possano essere assenti). Secondo gli ultimi dati, il gene della celiachia era la causa del persistente aumento del contenuto di aminotransferasi in 14 pazienti su 140 riferiti alla clinica epatologica.

L'aumento dell'ALT può essere osservato in pazienti con malattie ostruttive dell'epatobiliare, malattie del fegato infiltrative, tra cui tumori primitivi e metastatici, malattie epatiche indotte da farmaci e cirrosi biliare primitiva.

Un lieve aumento dell'ALT si osserva nel primo trimestre di gravidanza e nella crescita fisiologica dell'osso e non spesso nei pazienti anziani oltre i 50 anni. La diagnosi è determinata dalla determinazione dei livelli di nucleotidemia o GGTP sierici 5, che aumentano contemporaneamente con ALT nelle malattie del fegato.

L'aumento della bilirubina coniugata può verificarsi con lesioni virali, chimiche o alcoliche, così come con l'ostruzione delle vie biliari e con la cirrosi.

La sindrome di Gilbert, la causa più comune di elevata bilirubina non coniugata nei normali esami del fegato, si riscontra nel 5% della popolazione. L'emolisi può essere differenziata dalla malattia di Gilbert per contenuto di reticolociti, conta dei globuli rossi e microscopia del sangue. Per l'emolisi, reticolocitosi e microscopia anormale sono tipici, mentre nella malattia di Gilbert questi parametri sono normali.

Quando utilizzare le tecniche di imaging e la biopsia? Prenota tecniche di visualizzazione per i casi in cui ALT e / o AST sono elevati, e tutti gli altri test sono normali.

La visualizzazione è particolarmente utile quando ALT o GGTP sono elevati. La ricerca deve essere indirizzata all'identificazione dell'ostruzione biliare dell'infe epatico (tumore epatico) o extraepatica (tumori o calcoli che ostruiscono i dotti biliari).

La biopsia epatica è indicata per i pazienti nei quali AST o ALT sono più di 2 volte più alti del normale e altri campioni di api o metodi di imaging sono negativi.

"Se il livello di ALT e AST è aumentato di meno di 2 volte rispetto al limite superiore della norma e la malattia cronica del fegato non è identificata, si raccomanda solo l'osservazione"

La base di questa nota era l'articolo:

MARSHALL M. KAPLAN, EMMET B. KEEFFE. Cosa significano realmente risultati anormali dei test di funzionalità epatica. pubblicato su Patient Care For The Nurse Practitioner, maggio 2003.

ALT e AST sono aumentati durante la gravidanza

loading...

Durante la gravidanza, la gestante esegue regolarmente esami e esami strumentali. Tutti i dati diagnostici sono importanti perché consentono di rilevare processi patologici nel tempo.

ALT e AST sono due enzimi epatici che possono indicare un danno a questo organo. Se un aumento di queste sostanze si trova nelle analisi di una donna incinta, si dovrebbe cercare la causa di questo fenomeno.

transaminasi

loading...

Quali sono queste sostanze? ALT e AST sono enzimi transaminasi. Queste sostanze trasferiscono il gruppo amminico dalla molecola di amminoacido al chetoacido. Grazie a questa reazione, lo scambio di composti azotati diventa associato al metabolismo dei carboidrati.

Esistono diverse transaminasi, ma due enzimi sono i più importanti:

  • Alanina aminotransferasi - ALT. Questa sostanza è coinvolta nel metabolismo dell'aminoacido alanina.
  • Aspartato aminotransferasi - AST. L'enzima è progettato per reagire con l'acido aspartico.

Senza queste sostanze, un numero di processi biochimici è impossibile, quindi, hanno un ruolo importante nel corpo. Tuttavia, normalmente, la maggior parte degli enzimi si trova all'interno delle cellule del fegato - gli epatociti. Solo una piccola percentuale di sostanze circola nel sangue.

Quando l'epatocita è danneggiato, gli enzimi lasciano la cellula e il livello della transferasi aumenta.

Come determinare?

loading...

Prima di decidere perché ALT e AST durante la gravidanza possono essere aumentati, vale la pena sapere come queste sostanze sono determinate.

Per il professionista, è importante determinare la quantità di enzimi nella periferica (sangue venoso). È per questo substrato che sono stabiliti alcuni standard ALT e AST, che non dovrebbero essere superati durante la gravidanza.

Per scoprire il livello degli enzimi mediante un esame del sangue biochimico, viene eseguito più volte durante la gravidanza. Nel corso dello studio, il sangue venoso della futura madre viene raccolto e inviato al laboratorio.

Durante lo studio biochimico vengono anche determinati altri enzimi epatici, il livello di proteine ​​totali, lo stato di carboidrati e il metabolismo dei lipidi. Questo studio è estremamente importante per determinare lo stato degli organi interni del paziente.

L'analisi biochimica dovrebbe essere fatta al mattino a stomaco vuoto, poiché alcuni parametri potrebbero cambiare dopo un pasto. Affinché gli enzimi epatici siano affidabili, i farmaci e l'alcol non devono essere consumati molti giorni prima del parto, sebbene ciò sia importante per una donna incinta in qualsiasi periodo di gestazione.

Valore normale

loading...

Le concentrazioni di ALT e AST possono variare nel corso della vita, anche se non vi è alcun processo patologico nel fegato. Ciò è dovuto a un aumento dello stress sul corpo quando esposto a determinati fattori.

Durante la gravidanza, il livello degli enzimi può anche cambiare, perché il fegato durante la gravidanza produce la disintossicazione del corpo, non solo della madre, ma anche del feto.

Norm AST nel primo trimestre di gravidanza è inferiore a 31 U / l. Nei trimestri successivi, l'indice è di 30 unità.

La norma dell'ALT nel primo trimestre non è superiore a 32 U / l. Nel secondo e terzo trimestre, 0 è inferiore a 31.

Questi indicatori sono mediati e possono variare in modo significativo in diversi laboratori. L'equipaggiamento di un'unità diagnostica specifica può essere significativamente diverso e la velocità di analisi verrà modificata. Pertanto, è importante prestare attenzione ai valori di riferimento sul modulo di analisi.

Se AST e ALT sono elevati durante la gravidanza, non dovresti andare nel panico. Durante la gestazione sono possibili salti transitori di enzimi dovuti all'influenza del feto sul fegato della futura madre.

Per una diagnosi più accurata, si consiglia di ripetere l'analisi dopo un certo tempo.

Ragioni per crescere

loading...

Tuttavia, se ALT o AST sono elevati in base ai risultati di numerosi test, si raccomanda di identificare la causa di questa condizione.

L'aumento delle transaminasi è uno dei criteri per una sindrome speciale: la citolisi. Questo termine si riferisce alla morte delle cellule del fegato, che è caratteristica di alcune malattie dell'organo.

Sia al di fuori che durante la gravidanza, le cause della citolisi possono essere:

  • Gli effetti delle droghe - epatite da droga.
  • Danno d'organo virale
  • Infiammazione della colecisti - colecistite.
  • Epatite autoimmune.
  • La cirrosi epatica non sempre porta ad un aumento delle transaminasi.

Altre due condizioni patologiche sono speciali per la gravidanza: atrofia del fegato giallo nel primo trimestre di gravidanza e pre-eclampsia (il vecchio nome è tossicosi tardivo).

Determinare una causa specifica non è sempre facile. Il dottore deve prendere in considerazione i dati di anamnesi, il quadro clinico della malattia. Per ulteriori diagnosi condurre una serie di test e studi strumentali.

Epatite da farmaci

Il fegato è un organo estremamente sensibile all'esposizione a vari farmaci. Durante la gravidanza, il carico su di esso aumenta e l'effetto di piccole dosi di farmaci può causare un effetto tossico.

La maggior parte delle donne in gravidanza riceve la quantità minima di farmaci durante la gestazione, poiché i medici cercano di evitare effetti avversi sul feto. Tuttavia, a volte è impossibile evitare di prescrivere farmaci.

I seguenti farmaci possono causare la morte di epatociti:

  • Antibiotici di vari gruppi. Anche i macrolidi che sono accettabili durante la gravidanza possono seriamente danneggiare le cellule del fegato e causare l'epatite.
  • Farmaci per la tubercolosi - anche questi farmaci vengono talvolta prescritti durante la gravidanza.
  • Droghe ormonali, inclusi farmaci per il trattamento dell'aborto abituale.
  • Farmaci antiinfiammatori non steroidei. In gravidanza, può essere usata solo l'aspirina, ma può anche influire sulle cellule del fegato.
  • Farmaci anticonvulsivanti e antiepilettici.
  • Medicinali per il trattamento delle infezioni fungine.
  • I diuretici (diuretici) - in alcuni casi, sono assegnati a una donna incinta.
  • Farmaci antiaritmici.
  • Farmaci per il diabete - devono essere cancellati durante la gravidanza con il passaggio all'insulina.

L'alcol ha un meccanismo di influenza simile sul fegato. Inoltre provoca danni al fegato tossici e il rilascio di ALT e AST. Tuttavia, l'assunzione di bevande alcoliche è controindicata durante la gestazione.

Epatite virale

Esiste un gruppo di virus che ha una proprietà speciale per infettare le cellule del fegato. Questi microrganismi sono chiamati virus dell'epatite A, B, C, E, D e altre specie più rare.

Il virus dell'epatite A può solo causare un processo infiammatorio acuto, porta a sintomi gravi e non può essere notato da una donna incinta. A volte una malattia così grave porta all'aborto.

Ma i virus dell'epatite B, C ed E possono causare sia un processo acuto che cronico. L'epatite virale cronica può essere quasi asintomatica e l'unico segno della malattia in questo caso sarà un aumento delle transaminasi.

Il virus dell'epatite E durante la gravidanza è il più pericoloso. Questo microrganismo sconvolge lo sviluppo del bambino e molto spesso porta a un aborto spontaneo.

Per fare una diagnosi, viene assegnato un esame sierologico del sangue per identificare i marcatori dei virus. La rilevazione di anticorpi o materiale genetico di agenti patogeni consente di formulare una diagnosi e iniziare il trattamento.

colecistite

La malattia da calcoli biliari disturba un numero enorme di persone di età diverse. È la presenza di pietre nel tratto biliare che più spesso causa la colecistite. Questa malattia è caratterizzata da infiammazione della parete della cistifellea.

Contribuisce alla esacerbazione della malattia nelle donne in gravidanza:

  1. Ridurre le forze immunitarie della futura madre.
  2. Aumento della viscosità della bile.
  3. L'aumento della pressione intra-addominale.
  4. Cambiamenti nel livello dei livelli ormonali.

Come risultato di questi fattori, le pietre bloccano il lume della vescica e causano l'infiammazione della sua parete.

La colecistite acuta è una malattia chirurgica. Ha un quadro clinico vivido. Il paziente viene consegnato all'ospedale chirurgico, dove il ginecologo e il chirurgo insieme determinano la tattica del trattamento.

Colecistite cronica può verificarsi con sintomi inespressi. Leggera pesantezza nella parte destra, un cambiamento nelle feci, la nausea potrebbe non infastidire una donna incinta. Ma nell'analisi biochimica del sangue si trova spesso un aumento degli enzimi epatici.

Epatite autoimmune

Durante la gravidanza aumenta il rischio di esacerbazione di eventuali malattie del sistema immunitario. Il sistema di difesa della madre viene seriamente ricostruito per abituarsi alla presenza di un'ulteriore fonte di proteine ​​estranee - il corpo del bambino.

Questo fattore può causare la manifestazione di epatite autoimmune. La malattia è abbastanza rara. Con questa patologia, c'è un certo difetto genetico che induce le cellule immunitarie di una donna ad attaccare i propri epatociti. Le cellule del fegato muoiono e le transferasi vengono rilasciate. Il livello di ALT e AST nel sangue aumenta in modo significativo.

Una caratteristica della malattia è considerata l'età di debutto principale di circa 20-30 anni, e questo periodo è più favorevole per la gravidanza e il parto. Pertanto, con un aumento della transferasi nelle donne in gravidanza e l'assenza di dati per altre malattie, non dovremmo dimenticare l'epatite autoimmune.

Studi specifici sui marcatori della malattia aiutano a confermare la diagnosi. Il trattamento della malattia è difficile e difficile durante la gravidanza.

Degenerazione grassa del fegato

La tossicosi precoce delle donne incinte è una condizione abbastanza comune. Di solito si manifesta con nausea e vomito, che molti considerano un compagno indispensabile della gravidanza.

Le più rare forme di tossicosi sono la salivazione, le convulsioni, la dermatosi, l'osteomalacia, l'asma bronchiale e, infine, l'atrofia del fegato giallo.

L'atrofia del fegato giallo è spesso il risultato di vomito e disidratazione gravi. È estremamente raro che questa forma di tossicosi si manifesti.

  • Sotto l'influenza di cambiamenti ormonali, si verifica un cambiamento nel metabolismo degli epatociti.
  • La degenerazione grassa inizia all'interno delle cellule del fegato.
  • La dimensione del corpo è ridotta.
  • Il livello di enzimi aumenta a causa della morte cellulare.
  • L'aumento di bilirubina e l'ittero si verificano.
  • Il fegato non può eseguire la disintossicazione del sangue, ci sono disturbi nervosi e coma.
  • Il processo si svolge molto rapidamente - entro 3 settimane.

Questa rara complicanza richiede la sospensione della gravidanza, ma i cambiamenti nel fegato possono essere irreversibili.

preeclampsia

Nella seconda metà della gravidanza, la tossicosi non può essere. Tuttavia, una complicazione piuttosto comune dei periodi tardivi è preeclampsia o preeclampsia.

La malattia è caratterizzata da una serie di cambiamenti:

  • La pressione sanguigna aumenta
  • I tubuli renali iniziano a rilasciare proteine, che vengono escrete nelle urine.
  • Gonfiore si verifica
  • La funzione del sistema nervoso e di altri organi è compromessa.

Anche il fegato in questa patologia viene seriamente compromesso. C'è ittero, la funzione di disintossicazione del fegato è compromessa, il flusso di sangue attraverso l'organo soffre.

Anche in assenza di manifestazioni cliniche, un cambiamento nell'analisi può spingere un medico all'idea di una preeclampsia imminente. Danni alle cellule del fegato portano ad un aumento delle transaminasi.

Il danno epatico in questa condizione non si verifica sempre, tuttavia, se a una donna è stata diagnosticata una pre-eclampsia, non si dovrebbe essere sorpresi dall'aumento di ALT e AST.

Cosa fare

loading...

È importante che la futura madre sappia non solo le ragioni del cambiamento nelle analisi del sangue, ma anche altre tattiche.

Prima di tutto, i dati della ricerca biochimica dovrebbero essere discussi con il tuo ginecologo. Lo specialista stimolerà i tassi degli indicatori in un particolare laboratorio e, se necessario, nominerà un'analisi ripetuta.

Ulteriore ricerca diagnostica sarà effettuata da uno specialista:

  1. Con l'aiuto di studi di laboratorio e strumentali, il medico identificherà il motivo dell'aumento degli enzimi.
  2. Sarà prescritto un trattamento specifico della malattia, che in alcuni casi viene effettuato in un ospedale.
  3. La domanda della possibilità di prolungamento della gravidanza e il metodo di consegna.

Non preoccuparti finché non ottieni le informazioni più complete sulla tua salute. Molte delle ragioni per l'aumento delle transaminasi sono trattate con successo e non causano complicazioni per il feto.

Se il medico consiglia, a causa della gravità della malattia, di interrompere la gravidanza, ciò significa che esistono gravi indicazioni e rischi per la salute della donna.

Che cosa causa l'aumento di ALT durante la gravidanza e cosa fare?

loading...

contenuto

Quando l'ALT è elevata durante la gravidanza, occorre prestare attenzione a questo, poiché le fluttuazioni in questo indicatore spesso indicano lo sviluppo di patologie nel corpo. Il periodo di gravidanza in generale è sempre associato a cambiamenti ormonali e di altro tipo e pertanto piccole deviazioni in diversi indicatori sono considerate accettabili. Tuttavia, l'indicatore del livello di ALT cambia raramente sotto l'influenza di fattori naturali. Di solito è influenzato dallo sviluppo della malattia.

ALT, sue norme

loading...

L'alanina aminotransferasi, che, di regola, è ridotta alle abbreviazioni ALT o ALAT, è un enzima responsabile dello scambio naturale di amminoacidi nel corpo. Prima di tutto, ALT funziona con il glucosio, traducendolo nell'energia necessaria del corpo. Questo è particolarmente importante in circostanze stressanti. Allo stesso tempo, la gravidanza è sempre stressante per il corpo, quindi gli indicatori ALT sono di grande importanza.

Questo enzima si trova in organi come:

  • rene;
  • cuore;
  • pancreas;
  • milza;
  • scheletro muscolare;
  • fegato (è qui che più di tutti).

Le loro norme nel corpo sono le seguenti:

Naturale, non patologico, spesso deviazioni nel corpo dei bambini piccoli, quando il livello di ALT ritorna alla normalità (tuttavia, questo non significa in alcun modo che i risultati di questo test debbano essere presi alla leggera: è sempre un motivo per consultare un medico).

Fluttuazioni di livello

loading...

Da soli, i cambiamenti nel livello di ALT e AST non sono malattie: sono solo sintomi e gradualmente tornano alla normalità quando il vero problema di salute è risolto.

aumento dei tassi

Un aumento del livello di ALT e AST è diviso in diversi gradi:

  1. Luce (tasso di crescita 2-5 volte).
  2. Media (crescita di 6-10 volte).
  3. Alto (crescita più di 10 volte).

Le ragioni di ciò possono essere diverse a seconda di quale degli enzimi mostra una deviazione dalla norma.

Malattia della cistifellea

Atrofia di fegato gialla (una condizione particolarmente caratteristica di donne incinte nel primo trimestre)

Pre-eclampsia (chiamata anche tossicosi tardiva, comune nelle donne in gravidanza)

Problemi della cistifellea

Malattie acute del pancreas

Alcuni farmaci possono anche causare anomalie:

  • aspirina;
  • warfarin;
  • paracetamolo;
  • contraccezione orale;
  • contenente radice di valeriana;
  • contenente echinacea.

Le donne in gravidanza dovrebbero essere particolarmente attente: sono spesso prescritti farmaci che possono avere un effetto negativo sul fegato durante lo sviluppo fetale, ad esempio diuretici o antibiotici, farmaci ormonali, farmaci destinati alla cura della tubercolosi. Tutto questo dovrebbe essere attentamente coordinato con il medico. Potrebbe essere necessario rifiutare di prendere il farmaco o cambiarlo in un altro al primo segno che ha un effetto dannoso sul fegato o altri organi.

Tra gli altri fattori che influenzano il livello di AST e ALT:

  • traumi;
  • iniezioni intramuscolari;
  • avvelenamento;
  • sottoposti a chemioterapia;
  • stress emotivo e fisico.

Su tutto ciò che serve per avvisare il medico durante l'assunzione di esami: questo aiuterà con ulteriori diagnosi per determinare correttamente ciò che ha causato l'alto livello di enzimi.

lettura bassa

Una diminuzione di ALT e AST è estremamente rara e non ha valore diagnostico. È peculiare per i bambini piccoli.

Inoltre, questi enzimi sono abbassati ai livelli normali dopo che la malattia che ha causato la loro esitazione iniziale è stata completamente eliminata.

Analisi e riduzione di ALT e AST

loading...

L'analisi biochimica di sangue è assegnata nei casi seguenti:

  • sospetto di malattia del fegato;
  • con sospetta cardiopatia;
  • se necessario, monitorare l'effetto della terapia su una malattia precedentemente diagnosticata;
  • le donne incinte lo subiscono almeno tre volte: dopo la prima registrazione presso la clinica prenatale, alla settimana 28 e alla settimana 34.

Ogni volta si consiglia di ripetere l'analisi con piccole interruzioni due volte - questo dà la probabilità che il risultato ottenuto sia affidabile.

La preparazione per l'analisi è abbastanza semplice e non richiede misure speciali:

  1. Non mangiare nulla 10-12 ore prima dell'analisi. Si arrende al mattino fino a mezzogiorno.
  2. Non dovresti bere niente tranne l'acqua pura.
  3. Nell'ultima cena, il cibo spazzatura dovrebbe essere escluso il più possibile. Non dovresti mangiare troppo.
  4. Dovrebbe astenersi dallo stress fisico ed emotivo.
  5. Dovresti astenermi dall'assumere farmaci ed esami (raggi X, ECG, ecc.). Se questo non è possibile, è importante avvisare il medico in anticipo.

Il sangue è preso da una vena.

Ulteriori passi saranno i seguenti:

  1. L'analisi determinerà il livello di enzimi e alcuni altri importanti indicatori.
  2. La causa delle loro deviazioni dalla norma sarà identificata.
  3. È prescritto un trattamento appropriato.

Se viene rilevato un livello elevato di ALT o AST, ma uno specialista ritiene che sia causato da cambiamenti ormonali durante la gravidanza e non sia un segno di patologia, i farmaci possono essere prescritti per ridurre il carico sul fegato e sul cuore.

  • Essentiale;
  • Hofitol;
  • Essliver e alcuni altri.

Inoltre, le donne incinte dovrebbero fare molta attenzione alla loro immunità e buona alimentazione: ciò contribuirà ad evitare problemi con gli organi interni.

Se gli indicatori del livello di questi enzimi sono aumentati a causa dello sviluppo della malattia, verrà sviluppato un insieme di misure per far fronte alla patologia o, se ciò non è possibile, per sbarazzarsi delle conseguenze e non danneggiare il normale sviluppo del feto.

In caso di malattie gravi, sorge spesso la domanda su quale metodo di nascita sarà ottimale per la madre e il bambino. L'aborto medico è raramente offerto: la sua necessità significa un serio pericolo per entrambi.

ALT nel sangue

loading...

Cosa mostra ALT nel sangue?

loading...

L'alanina aminotransferasi o ALT abbreviata è uno speciale enzima endogeno. È incluso nel gruppo transferasi e nel sottogruppo di aminotransferasi. La sintesi di questo enzima è intracellulare. Una quantità limitata di esso entra nel sangue. Pertanto, quando l'analisi biochimica mostra un alto contenuto di ALT, questo indica la presenza di un numero di anomalie nel corpo e lo sviluppo di gravi malattie. Spesso sono associati alla distruzione di organi, che porta ad un forte rilascio dell'enzima nel sangue. Di conseguenza, aumenta anche l'attività di alanina aminotransferasi. È difficile determinare l'entità della necrosi o il grado di malattia tissutale sulla base di questo, poiché la specificità dell'organo non è caratteristica per l'enzima.

L'alanina aminotransferasi si trova in molti organi umani: i reni, il muscolo cardiaco, il fegato e persino i muscoli scheletrici. La funzione principale dell'enzima è lo scambio di amminoacidi. Agisce come catalizzatore per i trasferimenti reversibili di alanina dall'amminoacido al chetoglutarato alfa. Come risultato del trasferimento del gruppo amminico, si ottengono acidi glutammico e piruvico. L'alanina nei tessuti del corpo umano è necessaria, in quanto è un amminoacido che può trasformarsi rapidamente in glucosio. Pertanto, è possibile ottenere energia per il cervello e il sistema nervoso centrale. Inoltre, tra le importanti funzioni di alanina è il rafforzamento del sistema immunitario del corpo, la produzione di linfociti, la regolazione del metabolismo degli acidi e degli zuccheri.

La più alta attività di alanina aminotransferasi è stata rilevata nel siero di uomini. Nelle donne, i processi che coinvolgono l'enzima sono più lenti. La più alta concentrazione si trova nei reni e nel fegato, seguita da muscoli scheletrici, milza, pancreas, eritrociti, polmoni, cuore.

A cosa serve l'analisi?

La più grande quantità di transferasi si trova nel fegato. Questa osservazione viene utilizzata per rilevare le malattie di questo organo che non presentano sintomi esterni. ALT, in contrasto con molti altri componenti considerati nell'analisi biochimica del sangue, è stato studiato più pienamente. Pertanto, può essere utilizzato per identificare anche problemi minori nel corpo. In alcuni casi, la quantità di ALT viene confrontata con il volume di altri elementi nel sangue. Ciò consente di trarre conclusioni sulla presenza di patologie.

Ad esempio, viene spesso usato un enzima come l'aspartato aminotransferasi o AST. Viene anche sintetizzato per via intracellulare e la sua quantità limitata entra nel sangue. La deviazione dalla norma dell'aspartato aminotransferasi stabilita in medicina, come nel caso dell'alanina aminotransferasi, è una manifestazione di deviazioni nel lavoro di alcuni organi. Il quadro più completo della natura della patologia consente di ottenere una correlazione della quantità di entrambi gli enzimi contenuti. Se c'è un eccesso di alanina aminotransferasi rispetto all'aspartato aminotransferasi, questo indica la distruzione delle cellule epatiche. I livelli di AST aumentano notevolmente negli stadi successivi della malattia di questo organo, come la cirrosi. Quando il livello di aspartato aminotransferasi supera il contenuto di alanina aminotransferasi, ci sono problemi con il muscolo cardiaco.

Per confermare la presenza della malattia e l'entità del danno d'organo consentono ulteriori metodi diagnostici. Tuttavia, l'ALT è un indicatore accurato, in alcuni casi può addirittura stabilire lo stadio della malattia e suggerire possibili opzioni per il suo sviluppo.

Quando viene prescritto un test ALT?

loading...

Il contenuto di alanina aminotransferasi è determinato nel quadro di un'analisi biochimica generale del sangue. Spesso viene prescritto solo un tipo di esame, quando non è necessario utilizzare metodi aggiuntivi. Risulta l'analisi su ALT. Ciò è dovuto alla specializzazione dei tessuti selettivi che l'enzima ha.

La quantità di alanina aminotransferasi in caso di problemi al fegato aiuta a identificarli anche prima della comparsa del sintomo più caratteristico - ittero. Pertanto, un medico prescrive il test ALT più spesso per verificare la presenza di danni a questo importante organo a seguito dell'assunzione di farmaci o di altre sostanze tossiche per l'organismo. Inoltre, uno studio è condotto con sospetta epatite. L'analisi dell'ALT è necessaria in presenza di sintomi quali stanchezza e debolezza del paziente. Perde l'appetito, spesso sente la nausea, si trasforma in vomito. Macchie gialle sulla pelle, dolore e fastidio all'addome, ingiallimento delle proteine ​​dell'occhio, feci leggere e urine scure possono essere un segno di una malattia del fegato. In questi casi è richiesta questa analisi.

ALT può essere confrontato con AST per ulteriori informazioni sulle cause del danno epatico. Questo viene fatto se la quantità di enzimi supera in modo significativo la norma. Il rapporto tra AST e ALT è noto in medicina come coefficiente de Ritis. Il suo valore normale va da 0,91 a 1,75. Se questo indicatore diventa più di 2, viene diagnosticato un danno al muscolo cardiaco, che si verifica con la distruzione dei cardiomiociti. È anche possibile un infarto miocardico. Il coefficiente di de Rytis, non superiore a 1, indica una malattia del fegato. Inoltre, più basso è il valore dell'indicatore, maggiore è il rischio di esito negativo.

L'analisi dell'ALT può essere utilizzata non solo come metodo diagnostico, ma anche durante il trattamento. Ciò consente di determinare la dinamica del decorso della malattia e di identificare miglioramenti o deterioramento del paziente. L'analisi dell'ALT è necessaria se vi sono fattori che contribuiscono alla malattia del fegato. Questi includono l'abuso di bevande alcoliche o farmaci che distruggono le cellule di un organo. Se viene superata la normale quantità di alanina aminotransferasi nel sangue, vengono prescritti altri farmaci. Assicurati di controllare la quantità di ALT, se il paziente è stato in contatto con pazienti con epatite o ha recentemente trasferito, ha il diabete e l'eccesso di peso. Alcune persone hanno una predisposizione alla malattia del fegato. Ha anche mostrato un test ALT.

Quando viene utilizzato, viene utilizzato sangue venoso o capillare. Per ottenere risultati affidabili, è necessario rispettare alcuni requisiti. Per prima cosa, non mangiare 12 ore prima della consegna e una settimana per non bere alcolici. Anche una piccola quantità di cibo può influenzare significativamente il risultato. In secondo luogo, per mezz'ora prima dell'analisi, smetti di fumare, non preoccuparti, evita le tensioni fisiche e morali. I risultati sono solitamente pronti il ​​giorno dopo la consegna.

Norm ALT nel sangue di uomini e donne

loading...

Alanina aminotransferasi (ALT o ALT) - enzimi marcatori per il fegato.

L'aspartato aminotransferasi (AST o AsAT) è un enzima marcatore per il miocardio.

Il contenuto dell'enzima alanina aminotransferasi nel sangue è misurato in unità per litro.

ALT (ALT) nei bambini

L'ALT nei bambini varia con l'età:

Nei neonati fino a 5 giorni: l'ALT non deve superare 49 U / l. (Da AST a 149 U / l.)

Per i bambini al di sotto dei sei mesi, questa cifra è più alta - 56 U / l.

All'età di sei mesi a un anno, la quantità di ALT nel sangue può raggiungere 54 U / l

Dall'anno a tre - 33 U / l, ma gradualmente diminuisce la quantità normale dell'enzima nel sangue

Nei bambini dai 3 ai 6 anni, il limite massimo è di 29 U / l.

All'età di 12 anni, il contenuto di alanina aminotransferasi deve essere inferiore a 39 U / l

Nei bambini sono consentite lievi deviazioni dalla norma. Ciò è dovuto a una crescita irregolare. Nel tempo, la quantità di enzima nel sangue dovrebbe stabilizzarsi e avvicinarsi alla normalità.

Articolo Precedente

TUTTO SU DI MEDICINA

Articolo Successivo

Profetal