Alfa-fetoproteina (alfa-OP)

Sintomi

L'alfa-fetoproteina è una glicoproteina prodotta nel sacco vitellino embrionale, nel fegato e nell'epitelio dell'intestino del feto. Il peso molecolare della proteina è di circa 70.000 dalton, la sua emivita è di 5-7 giorni. Nel feto agisce come un albumina umana adulta: trasporta alcune sostanze necessarie per lo sviluppo del feto, lega gli estrogeni, limitandone gli effetti sull'organismo in via di sviluppo e protegge dagli effetti negativi del sistema immunitario della madre.

L'alfa-fetoproteina è attivamente coinvolta nel pieno sviluppo del feto e il suo livello dovrebbe corrispondere all'età gestazionale (l'età del feto dal momento della fecondazione). Il contenuto massimo di questa proteina nel sangue e nel liquido amniotico del feto è annotato alla 13a settimana, e nel sangue della madre aumenta gradualmente dalla 10a settimana di gravidanza e raggiunge il massimo nella 30-32a settimana. 8-12 mesi dopo la nascita, il contenuto di AFP nel sangue del bambino è ridotto a una quantità di tracce, come negli adulti.

L'alfa-fetoproteina entra nel corpo della madre attraverso la placenta. Il suo livello dipende dallo stato del tratto gastrointestinale, dai reni del feto e dalla barriera placentare. A questo proposito, l'AFP viene utilizzato come marker non specifico di condizione fetale e patologia ostetrica. Test congiunti per AFP, gonadotropina corionica e estriolo (il cosiddetto triplo test) alla 15-20 ° settimana di gravidanza sono usati per controllare il feto per difetti dello sviluppo e anomalie cromosomiche, ma non sono indicatori assoluti di patologia o normale sviluppo del feto. È molto importante conoscere l'età gestazionale esatta del feto, poiché il livello di AFP nel sangue differisce a diverse settimane di gravidanza.

Nel corpo di una alfa-fetoproteina adulta è assente o trovato in quantità minime. Un moderato aumento del suo livello può essere causato dalla patologia epatica, e un aumento significativo di un tumore scarsamente differenziato è dovuto al fatto che alcuni tumori del cancro acquisiscono le proprietà dei tessuti embrionali e, di conseguenza, la capacità di sintetizzare le proteine, caratteristiche delle prime fasi dello sviluppo dell'organismo. Un forte aumento di AFP è principalmente rilevato nel cancro del fegato e delle gonadi.

Nel carcinoma epatocellulare primario, un aumento di AFP nella metà dei pazienti può essere rilevato 1-3 mesi prima rispetto alle manifestazioni cliniche della malattia. Sebbene la dimensione del tumore, il tasso di crescita, lo stadio del processo e il grado di malignità non siano proporzionali alla quantità di alfa-fetoproteina nel sangue. Con il neseminom progressivo delle cellule germinali (tumore delle gonadi), determinare il livello di AFP e la gonadotropina corionica umana è importante per valutare le possibilità di sopravvivenza dei pazienti.

A cosa serve la ricerca?

  • Per la diagnosi prenatale delle patologie dello sviluppo fetale: alterazione del tubo neurale, anencefalia (grave malformazione in cui al feto manca una parte del cervello), anomalie cromosomiche.
  • Identificare il carcinoma epatocellulare primario (carcinoma epatico).
  • Per identificare il teratoblastoma testicolo (non-seminoma delle cellule germinali).
  • Per la diagnosi di tumori scarsamente differenziati.
  • Per la diagnosi di metastasi di tumori di diverse localizzazioni al fegato.
  • Valutare l'efficacia del trattamento di alcune malattie oncologiche e monitorare il loro percorso.

Quando è programmato uno studio?

  • Durante l'esame di un paziente ad alto rischio di sviluppo del tumore (in caso di cirrosi epatica, epatite cronica, deficit di alfa-antitripsina).
  • Se si sospetta una metastasi di tumori al fegato.
  • Quando si esamina un paziente con una neoplasia delle ghiandole genitali.
  • Prima, durante e dopo il trattamento di alcuni tumori.
  • Durante il monitoraggio dello stato nel periodo postoperatorio di pazienti che sono stati rimossi dal tumore.
  • Nel secondo trimestre di gravidanza (tra la 15a e la 21a settimana di gestazione).
  • Durante l'esame di donne in gravidanza sottoposte ad amniocentesi e biopsia corionica nel primo periodo di gravidanza.

Tutte le informazioni su alfa fetoproteina

loading...

Negli animali (compresi gli umani) e alcune piante nel sangue o nel fluido extracellulare è molto importante la proteina - albumina. Svolge principalmente la funzione di trasporto: si lega con altre sostanze e le trasporta nel posto giusto. In particolare, le persone hanno il loro tipo di albumina - siero di latte. Ma l'albumina sierica non appare immediatamente nel sangue umano: nel processo di sviluppo dell'embrione / feto e circa 7 giorni dopo la nascita, la sua funzione viene eseguita da "albumina embrionale" - alfa fetoproteina. L'AFP può essere presente sia nel sangue di una donna incinta (che è normale) sia nel sangue di altri pazienti: uomini o donne non gravide (che è altamente probabile che indichino il cancro). Di seguito spiegheremo perché questo accade.

Il valore per il corpo in ginecologia e oncologia

loading...

Come accennato in precedenza, lo scopo principale della alfa fetoproteina (AFP) è trasportare altre molecole da un posto all'altro.

Nell'embrione, l'AFP è sintetizzata dal corpo luteo (un tessuto speciale che aiuta il feto a svilupparsi nelle prime settimane di gravidanza) e dopo lo sviluppo del fegato, dal fegato. Dopo la sintesi, l'AFP entra nel flusso sanguigno della madre, da dove prende acidi grassi polinsaturi e li trasporta nel feto. Questa è la prima delle funzioni principali. Il secondo è che l'immunità fetale con uno sviluppo troppo attivo può entrare in conflitto sia con i tessuti della madre sia con i suoi organi in crescita, il che può portare a conseguenze fatali.

Si presume che l'AFP sopprima l'immunità fetale.

Le informazioni di cui sopra si riferiscono alla ginecologia. Ora - su oncologia. L'analisi AFP a volte mostra un aumento di valore negli uomini, nei bambini e nelle donne non gravide, che nella maggior parte dei casi indica cancro al fegato o metastasi. Perché? È associato al cancro stesso: una neoplasia maligna è più spesso un gruppo di cellule difettose o germinali che si dividono incontrollatamente. In alcuni tipi di cancro del fegato, alcune parti di esso iniziano a produrre AFP invece di albumina sierica normale, che porta alla formazione di un tumore (insieme ad un aumento della fetoproteina alfa nel test del sangue).

Indicazioni per l'analisi

loading...
  • esame iniziale durante la gravidanza;
  • monitorare i progressi della gravidanza;
  • la presenza di genitori di malattie genetiche;
  • concepire un bambino da parenti stretti;
  • se una donna ha più di 35 anni;
  • ittero, aborti nella storia.

Sentiti libero di porre le tue domande allo staff ematologo direttamente sul sito nei commenti. Risponderemo. Fai una domanda >>

  • ittero;
  • sospetto cancro del fegato o dei genitali.

Guarda un video su questo argomento.

Come si svolge la ricerca?

loading...

Per determinare il livello di AFP, un esame del sangue viene prelevato da una vena.

Preparazione per l'analisi

loading...

L'analisi è presa a stomaco vuoto, preferibilmente al mattino.

Se per qualsiasi motivo è impossibile effettuare un'analisi al mattino, 8 ore (ancora meglio - 12 ore), il paziente deve astenersi da qualsiasi cibo prima dell'analisi.

Puoi bere solo acqua.

30 minuti prima che l'analisi non possa essere fumata.

Cosa può influenzare il risultato?

loading...

Ci sono due possibili ragioni: la non conformità grave alle raccomandazioni per la donazione di sangue e l'errore del tecnico di laboratorio. Ma l'una e l'altra raramente accade: la possibilità di ottenere risultati falsi è di circa il 5%.

Decodifica risultati

loading...

Norm AFP

Un esame del sangue per AFP di solito dà un risultato espresso in unità per millilitro (u / ml).

La norma negli uomini

  • nascita - 1 mese di vita: meno di 13000 unità / ml;
  • 1-12 mesi: meno di 23 unità / ml;
  • più vecchio di un anno: meno di 7 u / ml (in alcune fonti mediche - meno di 15 u / ml).

Norma nelle donne (non incinta)

  • nascita - 1 mese di vita: meno di 16000 unità / ml;
  • 1-12 mesi: meno di 64 unità / ml;
  • più vecchio di un anno: meno di 8 unità / ml (in alcune fonti mediche - meno di 15 unità / ml).

Norma nelle donne (incinta)

Le tariffe incinte sono le seguenti:

  • 0 - 12 settimane: meno di 15 unità / ml;
  • 13 - 15 settimane: 15 - 60 unità / ml;
  • 16 - 19 settimane: 15 - 100 unità / ml;
  • 20 - 24 settimane: 25 - 125 unità / ml;
  • 25 - 27 settimane: 50 - 140 unità / ml;
  • 28 - 30 settimane: 65 - 150 unità / ml;
  • 31 - 32 settimane: 100 - 250 unità / ml.
Dopo la 32a settimana, l'analisi AFP non dà risultati informativi, perché il parametro inizia a declinare e questo processo è strettamente individuale.

Deviazioni dalla norma

Prima di descrivere le deviazioni, è necessario fare un'osservazione importante: il tasso di alfa fetoproteina è un indicatore piuttosto relativo. Innanzitutto, la norma dipende dalle condizioni esterne in cui una persona vive: clima, purezza dell'aria, livello sopra il mare e così via. In secondo luogo, se l'AFP viene aumentato o diminuito, ciò non significa che vi sia un problema. In alcune persone, questo indicatore è aumentato o diminuito a causa delle caratteristiche genetiche. In terzo luogo, un AFP normale non significa che non ci siano problemi. In una piccola percentuale di casi, il cancro del fegato può svilupparsi sullo sfondo di normali livelli di alfa fetoproteina. Conclusione: l'analisi della fetoproteina alfa in nessun caso non può essere utilizzata come strumento diagnostico principale.

Solo con un esame completo e una storia ben scritta, il numero di AFP indica o esclude la patologia.

abbassamento

Donne incinte

Se l'indice di AFP durante la gravidanza è diminuito o non è salito al livello desiderato, il feto potrebbe presentare i seguenti problemi:

  • Sindrome di Down;
  • bubble skid;
  • ritardo dello sviluppo;
  • la minaccia di perdita del feto;
  • falsa gravidanza.

Fortunatamente, il più delle volte la bassa alfa-fetoproteina deriva dal fatto che un medico inesperto determina erroneamente la durata della gravidanza.

In questo caso, l'ecografia e la cronologia delle revisioni.

Altri pazienti

Poiché la norma è nella forma "da zero e più", non esiste una riduzione in quanto tale per questo gruppo di pazienti. Se l'analisi mostra un basso livello di AFP in cui dovrebbe essere garantito che sia elevato, ripetere l'analisi per eliminare l'errore del tecnico di laboratorio.

aumentare

Donne incinte

L'aumento della AFP nelle donne in gravidanza può essere sia innocuo che molto pericoloso:

  • gravidanza multipla;
  • bambino grande;
  • necrosi epatica fetale;
  • anomalie renali;
  • anencefalia.

Come nel caso di una diminuzione, spesso l'AFP "elevato" significa che il medico ha impostato erroneamente la durata della gravidanza.

Questo viene controllato usando gli ultrasuoni.

Altri pazienti

Se c'è un'alta alfa-fetoproteina e non c'è gravidanza, i motivi possono essere:

  • metastasi epatiche;
  • carcinoma epatico primario;
  • neoplasie maligne nei genitali (testicoli, ovaie, ghiandole mammarie);
  • tumori nei bronchi;
  • tumori del tratto gastrointestinale (stomaco, colon, pancreas);
  • cirrosi epatica.

Aumento temporaneo

In alcune malattie, l'AFP è leggermente aumentato a causa di fallimenti nel fegato, e questo aumento non dura a lungo. lista:

  • alcolismo cronico;
  • epatite cronica;
  • insufficienza epatica cronica.
Il miglioramento si verifica durante le riacutizzazioni.

I pericoli e le conseguenze delle deviazioni dalla norma

loading...

Se stiamo parlando di donne in gravidanza, il principale pericolo - la perdita del feto. Al secondo posto ci sono i difetti dello sviluppo (come la sindrome di Down), che possono complicare la vita di un bambino in futuro. Al terzo posto - la minaccia alla madre stessa, perché il rilascio incontrollato di AFP nel suo sangue porterà a un carico maggiore sul fegato, e lei potrebbe fallire sotto forma di ittero e altre complicazioni.

Per gli altri pazienti, il pericolo più spesso si trova nei tumori maligni.

Se i test per AFP hanno mostrato anormalità, è necessario cercare e trattare la causa il prima possibile, perché prima iniziava il trattamento del cancro, migliore era la prognosi.

Prevenzione dei valori normali

loading...

Poiché i problemi con AFP sono in qualche modo legati al fegato, la prima e più importante raccomandazione riguarda l'alcol. Le donne incinte hanno bisogno di rinunciare del tutto, il resto - però, lo userebbe con moderazione.

  • è necessario monitorare costantemente la propria salute, se si sospetta una malattia, rivolgersi immediatamente a un medico;
  • È desiderabile smettere di fumare;
  • Non abusare delle pillole, perché quasi tutte le droghe danno un grande carico al fegato;
  • spesso camminare all'aria aperta;
  • mangiare equilibrato;
  • per fare sport, almeno - 2 viaggi in piscina a settimana.

Dove prendere le analisi a Mosca e San Pietroburgo?

loading...

Definizione di alfa fetoproteina a Mosca:

  • Clinica: clinica BB. Prezzo: 350 rub.
  • Clinica: CMD. Prezzo: 470 rubli.
  • Clinica: Atlas. Prezzo: 1000 rub.

A San Pietroburgo:

  • Clinica: Garantmed. Prezzo: 350 rub.
  • Clinica: tradizione. Prezzo: 525 sfregamenti.
  • Clinica: Medem. Prezzo: 1240 rubli.
L'alfa-fetoproteina non è l'indicatore più affidabile e stabile, ma estremamente utile in oncologia e ginecologia.

L'analisi su AFP è inclusa nell'elenco di diagnostica primaria durante la gravidanza e il cancro sospetto. Se ti allontani dalla norma, non dovresti trarre conclusioni affrettate - devi ripristinare l'immagine di ciò che sta accadendo con ulteriori sondaggi.

Onkomarker AFP - decodifica delle analisi presso l'Oncoforum

loading...

Descrizione del marcatore tumorale AFP

Oggi i medici conoscono più di duecento marcatori tumorali. I marcatori del cancro rilevano il cancro nelle fasi iniziali. Per la diagnosi di cancro di varia localizzazione oggi si utilizzano più di venticinque tipi di marcatori tumorali. Uno di questi è l'ACE. Sono macromolecole costituite da una proteina a cui è attaccato un lipide o un carboidrato. Tali sostanze sono prodotte direttamente dalle cellule tumorali. Alcuni di loro entrano nel flusso sanguigno, dove possono essere rilevati usando metodi non invasivi.

Un altro tipo di marcatori tumorali sono sostanze biologicamente attive che vengono sintetizzate da cellule sane in quantità normali. Se il corpo inizia la crescita di un tumore maligno, reagisce all'aggressione del cancro. Sia nell'organo interessato, sia negli organi di altri sistemi, enzimi, ormoni o altri principi attivi iniziano a essere prodotti in quantità maggiore. Sono marcatori tumorali non specifici.

Per completare l'esame di un paziente con marcatori tumorali, essi prescrivono sempre uno studio del livello dei marcatori tumorali del primo tipo, che hanno una pronunciata specificità per un particolare organo. Quindi determinare il livello dei marcatori tumorali del secondo tipo, il cui aumento può parlare di cancro.

Le indicazioni per lo studio dei marcatori tumorali sono le seguenti:

neoplasie benigne, che hanno una tendenza alla malignità;

sospetto cancro di un organo;

per lo screening della rimozione completa di un tumore maligno durante la chirurgia radicale;

al fine di monitorare l'efficacia del trattamento antitumorale;

se necessario, prevedere il decorso della malattia e la possibilità di recidiva di un tumore;

per rilevare la ricorrenza della malattia in fase preclinica;

  • per predire la probabilità di metastasi del cancro.

Cosa significa "AFP"? L'alfa-fetoproteina è una proteina che viene normalmente secreta dalle cellule dell'embrione nel corpo della madre. Dopo la nascita di un bambino, la sintesi di questo marker tumorale si verifica nel fegato di un adulto. Durante la gravidanza, controlla il sistema immunitario della madre, può considerare il feto come un organismo estraneo e attaccarlo. Un livello aumentato di AFP durante la gravidanza è normale. Se una donna ha una gravidanza e il valore dei livelli di AFP durante la gravidanza è a un livello atipicamente basso, allora puoi pensare alla patologia congenita del feto.

In concentrazioni molto basse, l'alfa-fetoproteina viene rilevata nel sangue di uomini e donne non gravide. La percentuale del suo contenuto è al livello di non più di dieci Unità Internazionali, o circa 15 ng / ml. Questa proteina α-fetoproteina è usata come marcatore tumorale a causa del fatto che ha qualche attività antitumorale.

A causa di queste proprietà, l'AFP può distruggere le cellule tumorali nei polmoni, nel fegato, nell'utero e nelle ghiandole mammarie. Il livello di alfafetoproteina aumenta in presenza di cancro, poiché il corpo cerca di combatterlo con il rilascio di una quantità aggiuntiva di AFP. Un'aumentata concentrazione di AFP (α-fetoproteina) può essere osservata nell'epatite e nella cirrosi epatica.

La determinazione della concentrazione di AFP è principalmente prodotta nel sangue. Molto raramente si verificano con l'uso di altri fluidi biologici: la bile e la secrezione della cavità pleurica. Di norma, il livello ACE non è determinato in modo indipendente, ma come parte di un triplo screening. La concentrazione di ACE viene esaminata con la determinazione della quantità di estradiolo libero non legato e della gonadotropina corionica umana (hCG). Questo approccio consente l'uso dell'analisi ACE durante la gravidanza e allo scopo di diagnosticare il cancro del fegato, dell'utero e delle ghiandole mammarie.

Decifrare i risultati dell'analisi AFP

La decifrazione dell'analisi del livello di AFP viene effettuata nel laboratorio che ha condotto lo studio. L'analisi del sangue per AFP è decifrata, tenendo conto della metodologia utilizzata nello studio. La descrizione dei risultati dell'analisi dovrebbe contenere la norma adottata in questo istituto diagnostico. I valori di riferimento del livello di AFP in diversi laboratori possono differire leggermente l'uno dall'altro.

La norma di AFP è nell'intervallo 0-10 IU / ml. Un aumento del livello di AFP superiore a 400 IU / ml indica il cancro. L'aumento della concentrazione di AFP dalla quattordicesima alla sedicesima settimana di gravidanza superiore a 10 UI / ml indica una possibile patologia del feto o della malattia della gestante.

Se la concentrazione di AFF alfafetoproteina è superiore a 10 IU / ml, si dice che questo marker tumorale è elevato. Questo è spesso allarmante nei pazienti, specialmente nelle donne in gravidanza. Niente panico subito. Aumentare il livello di un marker di ACE non parla della patologia della gravidanza, né dello sviluppo anormale del feto. E la probabilità di avere un figlio con sindrome di Down con un aumento del livello di AFP non è così alta. Con l'aumento delle concentrazioni di AFP non esiste una probabilità del 100% che il paziente abbia un cancro. Ma non dovresti ignorare il problema. Aumentare il livello di AFP sopra i livelli normali è un segnale che dovrebbe essere effettuato un esame completo di una donna incinta o di un paziente. Solo un sondaggio completo aiuterà a scoprire la ragione per l'aumento della concentrazione del marcatore tumorale AFP in una particolare persona.

Quali malattie sono segnalate da un aumento o diminuzione dei risultati della ricerca a livello di AFP

Una AFP elevata può indicare la presenza della seguente patologia del cancro:

carcinoma epatico primitivo (carcinoma epatocellulare);

la presenza di metastasi di tumori maligni da alcuni organi al fegato (nel cancro del polmone, nel cancro al seno, nel retto e nel colon sigmoideo);

teratocarcinoma del sacco vitellino, dell'ovaio o dei testicoli (cancro del feto).

Il livello di AFP può essere aumentato in alcune malattie:

epatite acuta e cronica;

insufficienza renale cronica.

Durante la gravidanza, una diminuzione del livello di AFP può essere un segno di anomalie dello sviluppo fetale. Bassi livelli di AFP possono indicare alcune malattie in una donna incinta. Pertanto, una diminuzione della concentrazione di AFP è spesso rilevata nelle donne in gravidanza che soffrono di obesità o diabete. Il ridotto livello di AFP in combinazione con altri indicatori inadeguati indica un alto rischio di avere un bambino con sindrome di Down. Una delle cause più comuni di bassi livelli di AFP durante la gravidanza è una posizione bassa della placenta.

Il processo di analisi del marcatore tumorale AFP. Date di studio

A tal fine, il test AFP, che è chiamato la reazione Tatarinov-Abeliana, viene utilizzato per determinare la concentrazione del marcatore tumorale AFP. Questo metodo consente l'identificazione delle globuline sieriche fetali (alfa-fetoproteine) usando una reazione di precipitazione su agar. I risultati dello studio vengono elaborati per sette giorni, quindi il periodo di analisi è di una settimana.

Come prepararsi per la consegna del marcatore tumorale AFP?

I risultati dello studio dipendono in larga misura dal fatto che il paziente sia adeguatamente preparato per la consegna di materiale biologico. Nella maggior parte dei casi, il livello di AFP è determinato nel sangue venoso. Per ottenere il risultato corretto dell'analisi, è necessario rispettare le seguenti regole:

il sangue per AFP è dato al mattino a stomaco vuoto;

alla vigilia dell'analisi non mangiare cibi grassi, fritti e affumicati, conditi con spezie;

donare il sangue per l'analisi otto ore dopo il pasto precedente;

alla vigilia della donazione di sangue per lo studio dei marcatori tumorali, riposati bene;

rifiutare di accettare alcolici alla vigilia dell'analisi.

Dove posso fare un esame del sangue per il livello di AFP

Puoi prendere l'AFP in entrambi i laboratori pubblici e privati. L'unico requisito per questo istituto medico dovrebbe essere il seguente: in laboratorio devono essere competenti nella metodologia di ricerca. I prezzi per l'analisi di AFP sono compresi tra trecento e seicento rubli.

Se si decide di eseguire un esame del sangue per il mantenimento del marcatore tumorale AFP, contattare uno specialista. Non cercare di interpretare in modo indipendente i risultati dell'analisi - questo dovrebbe essere fatto da un medico competente. Solo un sondaggio completo aiuterà a stabilire la verità.

Alfa-fetoproteina (AFP): durante la gravidanza e come marker, frequenza del sangue e anomalie

loading...

Per la diagnosi di varie malattie, sono in fase di studio decine di parametri del sangue, che consentono di identificare il malessere nel corpo non solo negli adulti e nei bambini, ma anche nello stadio dello sviluppo fetale nel feto. Uno di questi marcatori è AFP, il cui livello aumenta con i difetti dello sviluppo. Inoltre, AFP riflette la presenza di alcuni tumori.

Per la prima volta, la proteina alfa-fetoproteina è stata rilevata nel siero di embrioni e adulti da scienziati americani nella prima metà del secolo scorso. Si chiamava alpha-fetoproteina perché era specifica per gli embrioni.

Studi più dettagliati furono condotti dai biochimici russi della seconda metà del XX secolo. Analizzando la crescita del tumore, è stata stabilita la presenza di AFP nel siero di pazienti con cancro del fegato, che ha permesso di attribuirlo nel 1964 a marcatori tumorali di questo organo. È anche diventato chiaro che l'alfa-fetoproteina si forma durante la gravidanza e in alcune concentrazioni è la sua manifestazione normale. Questi studi sono stati un passo avanti nella biochimica e sono stati registrati nel Registro delle scoperte dell'URSS.

Il professor Tatarinov Yu.S. ha proposto un test per l'AFP sierica, che fino ad oggi rimane l'unico nella diagnosi di carcinoma epatocellulare.

Oggi le future mamme sono più interessate e vogliono sapere di questo indicatore, perché la sua concentrazione può parlare di patologie gravi e di disturbi dello sviluppo fetale. Proviamo a capire cos'è l'AFP e come interpretare i risultati della ricerca.

Proprietà e valore di AFP per il corpo

loading...

L'alfa-fetoproteina è una proteina speciale formata dai tessuti dell'embrione (sacco vitellino, cellule intestinali, epatociti). Negli adulti, solo tracce di esso possono essere trovate nel sangue, e nei feti, la concentrazione di AFP è significativa, che è dovuta alle funzioni svolte da loro. In un organismo in via di sviluppo, l'AFP è simile all'albumina adulta, lega e trasporta varie sostanze, ormoni, protegge i tessuti del futuro bambino dal sistema immunitario della madre.

Un'importante capacità di AFP è il legame degli acidi grassi polinsaturi. Questi componenti sono necessari per la costruzione delle membrane cellulari, la sintesi di sostanze biologicamente attive delle prostaglandine, ma non sono formati né dai tessuti dell'embrione né dal corpo della madre, ma vengono forniti dall'esterno con il cibo, quindi la loro consegna nel posto giusto dipende solo da specifiche proteine ​​portatrici.

Avendo un'influenza importante sulla crescita dell'embrione, l'AFP deve essere presente nella quantità richiesta in accordo con l'età gestazionale. Nelle prime fasi dello sviluppo fetale, l'AFP viene sintetizzata dal corpo materno giallo dell'ovaio, e dalla 13a settimana di gravidanza la sua concentrazione nel sangue e nel liquido amniotico diventa significativa.

Dopo aver gettato il fegato e l'intestino del bambino, le loro stesse cellule producono AFP per i propri bisogni, ma una quantità significativa di esso penetra nella placenta e nel sangue della madre, così dal terzo trimestre di gestazione, a 30-32 settimane, l'AFP diventa massima nella futura gestante.

Quando il bambino nasce, il suo corpo inizia a produrre albumina, che assume la funzione di proteina fetale, e la concentrazione di AFP diminuisce gradualmente durante il primo anno di vita. Negli adulti, normalmente, si possono trovare solo tracce di AFP, e il suo aumento indica una grave patologia.

AFP - un marcatore che è determinato non solo durante la gravidanza, ma anche nelle patologie degli organi interni

La definizione di AFP è utilizzata come uno degli indicatori di screening del normale corso della gravidanza, che varia con diverse anomalie dello sviluppo, difetti, sindromi congenite. Immediatamente si dovrebbe notare che il risultato non sempre indica con precisione la presenza o l'assenza di patologia, pertanto la valutazione delle sue oscillazioni dovrebbe essere effettuata insieme ad altri studi.

Negli adulti, un aumento improvviso di alfa-fetoproteina di solito indica una violazione del fegato (cirrosi, epatite), un eccesso significativo della norma indica tumori maligni. Le cellule tumorali con un alto grado di malignità possono acquisire non solo una somiglianza esterna con lo stato embrionale, ma anche funzioni di funzionamento. Un alto titolo di AFP è associato a tumori scarsamente differenziati ed embrionali del fegato, ovaie, ghiandola prostatica.

Né lo stadio del tumore, né le sue dimensioni o il tasso di crescita influenzano il grado di aumento della AFP, cioè i tumori aggressivi possono essere accompagnati da un aumento meno significativo della quantità di questa proteina rispetto ai carcinomi più differenziati. Tuttavia, è stato dimostrato che circa la metà dei pazienti con carcinoma epatico ha un aumento di AFP anche 1-3 mesi prima dell'inizio dei sintomi del tumore, che consente di utilizzare questa analisi come screening in individui predisposti.

Quando è necessario determinare l'AFP e come è fatto

loading...

Le principali indicazioni per determinare il livello di AFP nel siero sono:

  • Sospetta patologia prenatale: malattie cromosomiche, disturbi dello sviluppo cerebrale, difetti di altri organi.
  • Esclusione del carcinoma epatocellulare e diagnosi di metastasi di altri tipi di cancro al fegato.
  • Esclusione di tumori genitali (teratomi, germina, tumori mal differenziati).
  • Monitorare l'efficacia della terapia antitumorale sia prima che dopo.

La definizione di alfa-fetoproteina viene effettuata nelle malattie del fegato (cirrosi, epatite), quando c'è un alto rischio di sviluppare il cancro. In tali pazienti, un'analisi può aiutare la diagnosi precoce di una neoplasia. Vale la pena notare che, in generale, questo test non è adatto per lo screening dei tumori a causa della non specificità, pertanto, viene eseguito solo se si sospetta che alcuni tipi di cancro.

Durante la gravidanza, il test AFP è indicato come uno studio di screening condotto durante il periodo del suo aumento in una donna - tra 15 e 21 settimane. Se all'inizio della gravidanza il paziente è stato sottoposto ad amniocentesi o biopsia di villi coriali, ha anche dovuto controllare il livello di AFP.

Le indicazioni assolute per la definizione di AFP in una donna incinta sono:

  1. Matrimonio di sangue;
  2. La presenza di malattie geneticamente determinate da parte di genitori e parenti stretti;
  3. Bambini già presenti in famiglia con anomalie genetiche;
  4. Primo parto dopo i 35 anni;
  5. Accettazione di farmaci tossici o esame a raggi X della futura madre nelle prime fasi della gravidanza.

Preparazione per l'analisi

loading...

Determinare la concentrazione della preparazione di AFP è estremamente semplice. Prima dello studio pianificato hai bisogno di:

  • Rifiuta di assumere farmaci per 10-14 giorni;
  • Alla vigilia dell'analisi, non mangiare cibi grassi, fritti e salati, non bere alcolici, l'ultimo pasto è entro e non oltre le nove di sera;
  • Per un paio di giorni, limitare lo sforzo fisico, incluso il sollevamento pesi;
  • Al mattino, fai un'analisi a stomaco vuoto, ma non puoi bere più di un bicchiere d'acqua;
  • I fumatori non devono fumare almeno mezz'ora prima dell'analisi.

Al mattino, vengono prelevati circa 10 ml di sangue venoso dal paziente, la determinazione della proteina viene effettuata utilizzando il metodo ELISA. Il risultato può dipendere da alcuni fattori su cui sia lo specialista che il paziente dovrebbero sapere:

  1. L'introduzione di anticorpi monoclonali e grandi dosi di biotina cambiano il livello della proteina rilevata;
  2. I rappresentanti della proteina fetale della razza negroide sono più della norma media, i mongoloidi - meno;
  3. Il diabete mellito insulino-dipendente nella futura madre causa una diminuzione della AFP.

Nel caso di una donna incinta, alcune regole devono essere rigorosamente osservate. Quindi, è necessario determinare con precisione la durata della gravidanza e il livello di AFP, valido durante questo periodo. Le deviazioni dalla norma in assenza di altri segni di patologia da parte del feto potrebbero non essere un segno esatto di un difetto, cioè sono possibili risultati falsi positivi o falsi negativi. D'altra parte, le fluttuazioni proteiche oltre i limiti dei valori normali indicano un aumentato rischio di patologia: parto pretermine, ipotrofia fetale, ecc.

Norma o patologia?

loading...

La concentrazione di alfa-fetoproteina nel sangue dipende dall'età, dal sesso, dalla gravidanza della donna. Nei bambini di età inferiore ad un anno, è più alto che negli adulti, ma diminuisce gradualmente, e nelle ragazze è più che nei ragazzi, e solo dopo un periodo di un anno la concentrazione fissa agli stessi valori per entrambi i sessi. Negli adulti, la sua quantità non deve superare le concentrazioni di tracce, altrimenti sarà una patologia. L'eccezione è fatta dalle future madri, ma anche la loro crescita AFP deve trovarsi entro certi limiti.

In gravidanza, l'AFP è aumentata di conseguenza al periodo di gestazione. Nel primo trimestre, la sua concentrazione è fino a 15 unità internazionali per millilitro di sangue, quindi aumenta gradualmente e raggiunge il suo valore massimo entro la settimana 32 - 100-250 UI.

Tabella: norme AFP durante la gravidanza di settimana

Nelle donne non gravide, questo livello di AFP è considerato normale:

  • Neonati (fino a 1 mese) - 0,5 - 13600 UI / ml;
  • Neonate - 0,5 - 15740 UI / ml;
  • Bambini fino a un anno: ragazzi - fino a 23,5 IU / ml, ragazze - fino a 64,3 IU / ml;
  • Nei bambini dopo un anno, uomini adulti e donne non gravide, il tasso è lo stesso - non più di 6,67 IU / ml.

grafico del livello di AFP a seconda dell'aumento e in varie malattie

Vale la pena ricordare che la velocità può dipendere dal metodo per determinare le proteine ​​nel siero. L'uso di alcuni analizzatori automatici suggerisce valori normali più bassi di AFP, che di solito viene notificato sia al tecnico di laboratorio che al medico curante.

Se l'AFP non è normale...

loading...

Un AFP ematico elevato indica una possibile patologia, come:

  1. Neoplasie - carcinoma epatocellulare, tumori a cellule germinali dei testicoli, teratomi, danni metastatici al fegato e alcuni siti di cancro (stomaco, polmoni, ghiandola mammaria);
  2. Patologia non neoplastica del fegato - cirrosi, infiammazione, danno alcolico, precedenti interventi chirurgici sul fegato (resezione del lobo, per esempio);
  3. Disturbi dell'emostasi e dell'immunità (immunodeficienze congenite, atassia-telangiectasia);
  4. Patologia in ostetricia - anomalie dello sviluppo, minaccia di parto prematuro, gravidanze multiple.

Nelle donne in gravidanza, l'AFP viene valutata sulla base della durata della gravidanza e dei dati di altri studi (ecografia, amniocentesi). Se ci sono segni di patologia sugli ultrasuoni, c'è un'alta probabilità che anche l'AFP cambierà. Allo stesso tempo, un aumento isolato di questa proteina non è ancora causa di panico, dal momento che la decodifica dell'analisi dovrebbe essere effettuata insieme ad altri risultati dell'esame della futura mamma.

Ci sono casi in cui una donna ha ignorato l'AFP elevato e ha rifiutato procedure come l'amniocentesi o lo studio dei villi corionici, e in seguito è nato un bambino sano. D'altra parte, alcuni difetti potrebbero non causare fluttuazioni in questo indicatore. In ogni caso, lo studio AFP è incluso nel programma di screening durante la gravidanza, quindi deve essere determinato in un modo o nell'altro, e quindi cosa fare - la donna decide con il medico della clinica prenatale.

Elevata AFP, insieme a gravi difetti dimostrati da ultrasuoni, spesso richiede la cessazione della gravidanza, dal momento che il feto può morire prima della nascita o essere nato non vitale. A causa della mancanza di specificità e di una relazione chiaramente stabilita tra il numero di AFP e difetti di sviluppo, solo questo indicatore non può essere la ragione di alcuna conclusione. Pertanto, l'aumento di AFP, insieme a difetti del tubo neurale, sono osservati solo nel 10% delle donne in gravidanza, il resto delle donne partorisce bambini sani.

Pertanto, l'AFP può essere un indicatore importante e anche uno dei primi segni di patologia, ma non è l'unico, dovrebbe sempre essere integrato da altri studi.

In ostetricia, un esame del sangue per AFP può indirettamente indicare tali malformazioni del feto come:

  • Deviazioni dal sistema nervoso - mancanza di cervello, scissione vertebrale, idrocefalo;
  • Malformazioni del sistema urinario - aplasia del rene policistico;
  • Ernia ombelicale, difetti della parete addominale anteriore;
  • Violazione della formazione ossea, osteodisplasia;
  • Teratoma intrauterino.

Il segnale di difficoltà può essere non solo aumentare, ma anche diminuire il livello di AFP, che viene osservato quando:

  1. Patologia cromosomica - Sindrome di Down, Edwards, Patau;
  2. Morte fetale intrauterina;
  3. La presenza di obesità nella futura mamma;
  4. Violazione della formazione della placenta - vesciche.

Sulla base delle possibili manifestazioni elencate dei cambiamenti nel livello di AFP, diventa chiaro che sia l'aumento che la sua diminuzione dovrebbero essere una ragione per attirare l'attenzione del paziente e richiedono un ulteriore esame.

Quando l'alfa-fetoproteina fluttua negli uomini e nelle donne non gravide, il medico sospetta in primo luogo il cancro e la patologia epatica, quindi effettuano ulteriori esami: un esame del sangue per i marcatori tumorali, gli enzimi epatici, un'ecografia della cavità addominale, le consultazioni di specialisti stretti (urologo, oncologo, epatologo).

Quando si conferma il fatto della crescita del tumore, il monitoraggio del livello di AFP assume un significato diverso: una diminuzione del numero indica l'efficacia del trattamento e un aumento indica la progressione e le possibili metastasi del tumore.

Le possibilità di usare AFP

loading...

L'attenzione alla AFP è dovuta non solo come marker per varie malattie, ma anche come possibilità di un suo utilizzo come agente terapeutico. È noto che l'alfa-fetoproteina aumenta la formazione di fibroblasti nel tessuto connettivo, stimola l'apoptosi (distruzione programmata di cellule alterate), impedisce il legame di particelle virali ai linfociti e agli autoanticorpi delle cellule del corpo.

Applicare AFP come farmaco per:

  • diabete;
  • Patologia autoimmune (tiroidite, artrite, miastenia, cardiopatia reumatica, ecc.);
  • Asma bronchiale;
  • Myome dell'utero;
  • Infezioni urogenitali;
  • trombosi;
  • Sclerosi multipla;
  • Lesioni ulcerative dell'intestino.

Inoltre, si nota che i farmaci AFP possono migliorare la potenza, così come un effetto positivo sulla pelle, quindi sono utilizzati in cosmetologia.

Un esempio di un farmaco a base di alfa-fetoproteina è l'alfetina, sviluppata da scienziati russi, che ha superato con successo gli studi clinici e che è già stata registrata come agente terapeutico. Ha un buon effetto immunomodulatore, riduce l'attività delle reazioni autoimmuni, aiuta nel trattamento del cancro, mentre la dose di farmaci chemioterapici può essere ridotta.

Alfetina ottenuta da AFP fetale (fetale), ottenuta da siero abortivo. La preparazione secca diluita viene iniettata nel muscolo o per via endovenosa, sia nel corso del trattamento che per la prevenzione di molte malattie.

L'alfa-fetoproteina è un importante indicatore dello stato di salute, quindi, quando un medico vede la necessità di analisi, non deve rifiutare. Se le concentrazioni di proteine ​​sono diverse dalla norma, questo non è un motivo di panico, perché la sua quantità può parlare non solo di difetti da parte del feto o di tumori maligni, ma anche di processi infiammatori e formazioni completamente benigne.

Con la determinazione puntuale del fatto che l'AFP cambia, nell'arsenale dello specialista non ci saranno solo ulteriori metodi di esame ad alta precisione, ma anche tutti i tipi di trattamenti per molte malattie. L'uso di farmaci basati su AFP rende il trattamento di una vasta gamma di malattie più efficaci e dà speranza a una cura per molti pazienti.

Marcatore tumorale alfafetoproteina

loading...

La scoperta del cancro nelle prime fasi aiuterà l'analisi degli antigeni

Nel nostro corpo ci sono oltre 60 trilioni di cellule. Durante la nostra vita, il corpo muore periodicamente, dividendo e crescendo cellule, il cui aspetto contribuisce alla sostituzione di quelli vecchi e disturbati. Sotto l'influenza di agenti cancerogeni, appaiono cellule mutate che rappresentano una minaccia per tutto il corpo. Lo sviluppo del cancro ha origine proprio in questa fase e questo processo non è stato ancora completamente studiato. La malattia può iniziare a progredire in uno qualsiasi degli organi del corpo umano. Per confermare la diagnosi, è necessario superare i test sulla base delle conclusioni che possono essere tratte sulla malattia. La ricerca sul marcatore tumorale alfafetoproteina consente di determinare la presenza di cellule estranee nel corpo. Il processo di rigetto e distruzione delle cellule mortali avviene con l'aiuto del sistema immunitario, prevenendo lo sviluppo di tumori.

Cancro: il meccanismo di danno al corpo e le sue cause

loading...

Ci sono molti fattori che influenzano l'insorgenza di tumori maligni.

  1. Predisposizione alla malattia dovuta alle caratteristiche dell'organismo. Ogni persona è individuale in tutto, dalle informazioni ereditarie ricevute dai genitori alle informazioni ricevute durante la loro vita indipendente.
  2. Lo stato dell'ambiente, che attualmente lascia molto a desiderare, è il livello di inquinamento dell'aria atmosferica, l'acqua utilizzata per cucinare, la presenza di impurità dannose nello strato terrestre supera il livello ammissibile di inquinamento.
  3. Lo stress è molto dannoso per la salute. Prima di tutto, diventiamo sensibili ai raffreddori, la nostra resistenza si riduce nella lotta contro tutti i tipi di virus e le malattie croniche sono esacerbate.
  4. Stanchezza cronica, in cui le condizioni di vita di carichi e di riposo sono disturbate a causa del duro lavoro, della mancanza di sonno e di un costante stato di tensione.
  5. Alcuni alimenti che mangiamo influenzano anche lo sviluppo delle cellule tumorali. Dimostrato qualche malattia di connessione e peso in eccesso.
  6. L'azione della radiazione è dannosa per il corpo umano. Gli organi attraverso i quali passano i radionuclidi - gli organi respiratori e digestivi - soffrono di più.
  7. I raggi ultravioletti sono benefici in dosi moderate. Contribuiscono allo sviluppo della vitamina D, che è necessaria per il corpo umano e vengono regolarmente utilizzati per la profilassi del cancro al seno e alla prostata. La presenza di questa malattia indica il marcatore tumorale alfafetoproteina contenuto nel sangue in una quantità maggiore. L'esposizione prolungata al sole provoca l'invecchiamento prematuro della pelle, la sua pigmentazione, l'aspetto delle rughe, la temperatura e le scottature solari e può innescare lo sviluppo di alcune gravi malattie.

Le fasi di sviluppo della malattia e la classificazione dei tumori

Il cancro è un lungo processo a più fasi. L'età più caratteristica di una persona per gettare le fondamenta della malattia è di 30-40 anni. La velocità di sviluppo dipende da molti fattori individuali. Per la rilevazione tempestiva delle cellule tumorali è necessario condurre una serie di studi. L'aumento della presenza di marcatori tumorali è associato allo sviluppo di un tumore. Il marker tumorale alfa-fetoproteina è uno dei più frequentemente definiti. Prevedere il ritmo dello sviluppo è impossibile. Alcuni dei fattori elencati di seguito possono influire sulla crescita del tumore.

  1. Trattamenti termici Sono controindicati nei processi infiammatori.
  2. Usando una lampada al quarzo - come procedura fisioterapeutica.
  3. Qualsiasi lesione è un danno all'integrità del corpo, che influenza il suo lavoro come un sistema e un meccanismo armoniosi.
  4. Lo stato mentale soppresso di una persona, il declino della forza e dell'energia vitale influisce negativamente sull'umore generale.

Un semplice tumore benigno si sviluppa e cresce autonomamente sull'organo stesso, può essere distinto dal tessuto sano e non forma metastasi. Il suo aumento può portare alla violazione di altri organi vitali, che porta all'intervento chirurgico. Esistono diversi tipi di tumori benigni.

  1. Il lipoma (nella gente comune - wen) si forma nel tessuto sottocutaneo, può verificarsi tra i muscoli. In rari casi, rinasce in un tumore maligno chiamato liposarcoma.
  1. Fibroma - un tumore di muscoli, tessuti vascolari e connettivi. Sviluppato nei tendini, nell'utero, nella ghiandola mammaria, sulla pelle e sulle mucose. Quando viene trasformato in un tumore maligno viene chiamato fibrosarcoma. La presenza del marcatore tumorale alfa-fetoproteina conferma la sua presenza nel corpo.
  2. I fibromi si verificano nel tessuto muscolare. È più comune nelle donne nel tardo periodo della riproduzione e della menopausa. Fa il 25% di tutte le malattie ginecologiche. Fibromatosi: una grande concentrazione di nodi.
  3. Neuroma: un tumore formato da cellule del tessuto nervoso. La sua localizzazione può essere concentrata negli intervalli tra le costole e su qualsiasi nervo, è possibile sullo sciatic. Il neurinoma grave è chiamato neurofibromatosi.

I tumori benigni possono essere rimossi in modo sicuro chirurgicamente, quindi non si può nemmeno ricordare di essere presente.

Tuttavia, esiste la possibilità che le cellule sensibili alla mutazione, oltre alla divisione e alla riproduzione dal luogo della loro dislocazione, cioè la concentrazione del tumore, divergano in tessuti sani vicini, crescendo in essi. Di conseguenza, inizia il processo di metastasi. È realizzato attraverso il trasferimento di cellule tumorali attraverso i vasi sanguigni e linfatici in tutto il corpo. Il monitoraggio continuo del livello dei marcatori tumorali nel sangue impedirà lo sviluppo della malattia. Vale a dire, dopo aver analizzato i marcatori tumorali alfa-fetoproteina, la decodifica indicherà a quale stadio dello sviluppo il tumore.

Ci sono molti nomi principali per questa malattia.

  1. Il melanoma si sviluppa dalle cellule del pigmento. Nella maggior parte dei casi, localizzato sulla pelle, almeno - sulle mucose, sulla retina.
  1. Il sarcoma è formato da diversi tipi di tessuto connettivo. Comprende: tendini, grasso, sangue, sclera, linfa, ossa, articolazioni, cartilagine e altri. Una caratteristica distintiva è la rapida crescita del tumore e spesso ricorrenti ricadute. Questo riguarda soprattutto i giovani dell'adolescenza, nei quali il tessuto muscolare e il tessuto connettivo si formano attivamente.
  2. La leucemia ha diversi nomi: è la leucemia, la leucemia. Questo è un tipo di malattia del midollo osseo che lavora per produrre globuli bianchi (globuli bianchi), globuli rossi (globuli rossi) e piastrine. Quando un leucocita che si trasforma in una cellula cancerosa si trasforma, non soddisfa la sua funzione, si divide in modo incontrollabile e le cellule sane vengono sostituite con quelle nocive. Questo provoca anemia. Attraverso i linfonodi, le cellule killer si diffondono attraverso il corpo.

Il concetto di un marcatore tumorale e il suo uso

Secondo i risultati della ricerca, vengono determinati quattro gradi di cancro. A seconda del livello, il trattamento avrà più o meno successo. Ne consegue che è molto importante diagnosticare un tumore il prima possibile. Nella prima fase, c'è una ripresa pratica, in contrasto con la quarta, quando le possibilità diminuiscono. Pertanto, in caso di sospetti sulla salute che si verificano in una persona, è necessario contattare lo specialista appropriato. Egli dirigerà agli esami necessari, che sono necessari per la diagnosi della malattia in una fase precoce, determinerà esattamente quale organo è soggetto ad un effetto disastroso. Per questo, esiste una cosa come marcatori tumorali. Sul marcatore del tumore alfafetoproteina, la norma varia da 0,5 MoM e fino a 2,5 MoM.

Studio degli esami del sangue per antigeni

Gli oncomarker sono sostanze speciali formate a causa dell'attività vitale delle cellule tumorali. Possono essere determinati mediante analisi del sangue e delle urine. Si trovano come risultato dello sviluppo e della crescita della cellula mutata, tuttavia, possono anche essere trovati durante la gravidanza. Nella maggior parte dei casi, queste sono proteine ​​o loro derivati.

Suddiviso in due tipi:

  • specifico - caratteristica solo per un certo tipo di tumori;
  • sostanze, la cui entità dipende dal tipo di patologie.

Tipi comuni di cancro e marcatori tumorali specifici

  1. Carcinoma polmonare - CEA, NSE.
  2. Cancro al fegato - AFP.
  3. Cancro al pancreas - CA 19-9.
  4. Cancro ovarico - CA 125.
  5. Cancro del retto - CEA, CA 19-9.
  6. Cancro al seno - CEA, CA15-3, AFP.
  7. Cancro alla vescica - BTA, NMP 22.

Uso del marcatore tumorale AFP

C'è una cosa come i marcatori più comunemente usati di cancro. Questi includono il marcatore tumorale alfa-fetoproteina, che fornisce un'immagine dello stato del fegato, così come i testicoli negli uomini e le ovaie nelle donne. Il tasso aumentato permette il cancro sospetto degli organi sopra, così come il cancro al seno. In gravidanza, questo può essere un indicatore di difetti fetali. Per analisi, prelevare fluido dalla vescica o dal sangue del feto.

L'analisi dei marcatori tumorali può rivelare diversi tipi di formazioni nel corpo.

Inoltre, il marcatore tumorale alfa-fetoproteina viene utilizzato per confermare il cancro dell'intestino. Un risultato esagerato può servire come segnale per considerare un tumore sigmoideo e rettale.

La velocità del marcatore tumorale alfa-fetoproteina è importante ed è monitorata nel campo ostetrico. In gravidanza, l'indicatore è superiore a 15 U / ml, a seconda del mese in cui si trova la donna. Il livello può raggiungere 125 unità.

In oncologia, se un altro organo è affetto da un tumore maligno, l'indice AFP può aumentare fino a un livello di non più di 500 U / ml.

Aumentare il livello di alfa-fetoproteina non può essere solo con una malattia devastante. Potrebbe essere un processo come:

  • epatite infettiva;
  • alcolismo cronico;
  • cirrosi epatica;
  • insufficienza epatica cronica.

Gli indicatori normali di AFP sono considerati per i bambini di sesso maschile, a seconda delle fluttuazioni di età da 16.400 ng / ml a 3.9 ng / ml; bambini di sesso femminile - 19.000 ng / ml a meno di 7,0 ng / ml.

La decodifica del marcatore tumorale alfa-fetoproteina dà alla persona una scelta. Quando si identifica una malattia, è necessario rivolgersi a specialisti e compiere ogni sforzo per combattere una malattia devastante. Ma il miglior rimedio per una malattia è prevenirla, cioè la prevenzione: è un esame periodico da parte di un medico e l'abbandono delle cattive abitudini.

Marcatore AFP: decodifica, frequenza e cosa mostra la fetoproteina alfa

I marcatori tumorali sono molecole specifiche prodotte direttamente da cellule tumorali o cellule normali in risposta alla crescita di una neoplasia maligna. Queste sostanze possono essere rilevate nel sangue o nelle urine di persone affette da cancro. Il loro rilevamento tempestivo ci consente di valutare l'entità del processo patologico utilizzando complessi studi di screening, nonché di monitorare le dinamiche della malattia durante il trattamento.

Oncomarker afp: cos'è e cosa mostra

L'alfa-fetoproteina (afp) è una proteina bicomponente (glicoproteina), la cui parte peptidica è collegata a diversi gruppi di oligosaccaridi. È sintetizzato nel fegato, fegato e epitelio intestinale dell'embrione durante ontogenesi. Il peso molecolare raggiunge i 70 mila Sì, e il tempo di decadimento varia da 5 a 7 giorni. Svolge un ruolo importante per il feto, svolgendo una funzione simile all'albumina adulta:

  • trasporto di molecole;
  • monitorare l'influenza degli estrogeni materni sullo sviluppo degli embrioni;
  • protezione dagli effetti negativi dell'immunità delle donne sul feto.

Questa proteina è necessaria per il flusso di carcinogenesi a pieno titolo del bambino, e il suo valore dovrebbe corrispondere strettamente all'età stimata del feto dal giorno del concepimento. Gli indicatori di picco del contenuto proteico nel feto sono registrati alla settimana 13, e nella madre inizia ad aumentare dalla settimana 10, raggiungendo un massimo tra 30 e 32 settimane. Durante il primo anno di vita di un bambino, la dimensione del glicopeptide si avvicina a zero, che è tipico per gli adulti.

In ginecologia, le anormalità nello sviluppo fetale e le mutazioni cromosomiche sono valutate dal livello di afp, in combinazione con gli indicatori di hCG ed estriolo. Quando si effettua una diagnosi, è necessario tenere conto del periodo di gravidanza nel modo più preciso possibile, poiché questo indicatore varia considerevolmente durante i diversi periodi di gravidanza.

AFP per un adulto

Questo indicatore è uno dei criteri per la diagnosi del cancro delle ghiandole mammarie, del fegato e del pancreas. Tuttavia, una deviazione dalla norma di almeno uno degli indicatori è insufficiente per fare una diagnosi di cancro, tuttavia, serve come una ragione per effettuare una diagnosi su larga scala del paziente.

In un adulto sano, questa glicoproteina deve essere rilevata in tracce o essere completamente assente. Un leggero aumento del livello di AFP indica processi patologici in alcuni organi, e deviazioni significative dalla norma indicano lo sviluppo del cancro.

Sullo sfondo del cancro del fegato o di altri organi, le cellule mutanti acquisiscono proprietà simili a quelle embrionali. Di conseguenza, iniziano a sintetizzare i peptidi caratteristici delle prime fasi della carcinogenesi, compresa l'alfa-fetoproteina. Questo fatto ha permesso di riferirlo ai marcatori tumorali sul pancreas, sul fegato e sulle ghiandole mammarie.

Non è stata stabilita la correlazione tra la dimensione della neoplasia, la gravità della patologia e il grado di neoplasia tumorale e il livello di aff in sangue umano. Pertanto, al fine di stabilire questi indicatori, sono necessari ulteriori test di laboratorio. E nel caso di progressiva patologia maligna dei genitali, comprese le ghiandole mammarie, è l'entità di questo indicatore che consente di valutare le possibilità di recupero e sopravvivenza del paziente.

Indicatori valutati usando l'analisi AFP

Questo tipo di diagnosi è prescritto da un medico per:

  • diagnostica complessa prenatale per l'identificazione di patologie nel feto durante ontogenesi: mutazioni cromosomiche, anomalie nella formazione del tubo neurale o anencefalia - sottosviluppo o completa assenza di emisferi cerebrali;
  • controllo della gravidanza;
  • diagnosi di cancro al fegato;
  • diagnosi di cancro al pancreas;
  • individuazione di tumori testicolari maligni negli uomini;
  • diagnostica di altre malattie oncologiche nei tumori di basso grado;
  • determinare la diffusione delle metastasi in tutto il corpo;
  • analisi dell'efficacia delle tattiche scelte di trattamento delle malattie oncologiche e monitoraggio del loro corso.

Come prepararsi per un esame del sangue per il marcatore tumorale afp?

L'affidabilità dei risultati dipende non solo dalla correttezza dell'analisi di laboratorio stessa, ma anche dalla preparazione della persona per la donazione del sangue. Le principali raccomandazioni prima della consegna del biomateriale per identificare i marcatori tumorali per il cancro del fegato, del pancreas e delle ghiandole del latte:

  • 24 ore eliminano completamente dalla dieta bevande alcoliche, piatti grassi e affumicati;
  • stare almeno 4 ore dopo l'ultimo pasto;
  • limitare lo stress fisico ed emotivo per 30 minuti;
  • non fumare in 30 minuti;
  • Non assumere farmaci contenenti vitamine del gruppo B per 8 ore.

Marchio di fabbrica: decodifica e velocità

Importante: questa informazione non è sufficiente per una diagnosi definitiva, l'interpretazione dei risultati deve essere effettuata esclusivamente dal medico curante.

È inaccettabile decodificare in modo indipendente i risultati dell'analisi ai fini dell'autodiagnosi e della scelta dei metodi di trattamento. La diagnosi finale viene stabilita dal medico sulla base di un esame completo del paziente, che comprende la raccolta di una storia generale, dati diagnostici di laboratorio e esami di screening supplementari.

La durata dello studio sul marcatore alfa-fetoproteina (afp) varia da 1 a 3 giorni, senza contare il giorno di assunzione del biomateriale. Tuttavia, il periodo di studio in cliniche private non supera 1 giorno.

La tabella presenta i valori normali (di riferimento) delle dimensioni di questo glicopeptide, che viene stabilito utilizzando il saggio immunologico enzimatico in fase solida chemioluminescente.

Paul

Valori di norma, IU / ml

Le unità standard per la misurazione sono IU / ml, tuttavia in alcuni laboratori viene utilizzato ng / ml. Per effettuare la conversione delle unità di misura, è necessario utilizzare la formula: 1 ng / ml * 0, 83 = IU / ml.

Importante: i valori di riferimento possono variare in base al metodo di ricerca. Pertanto, la norma per il marcatore tumore alfafetoproteina installato sul Cobas 8000, analizzatore Roche Diagnostics per uomini e donne di età superiore a 1 anno è inferiore a 5,8 UI / ml.

Aumento della concentrazione AFP

Se il marcatore tumorale è elevato nelle persone non gravide, si possono assumere le seguenti patologie:

  • cancro del fegato - in oltre il 90% dei casi;
  • patologia del cancro nei testicoli;
  • metastasi maligne - nel 10% dei casi;
  • neoplasie tumorali di altri organi: ghiandole pancreatiche o mammarie, polmoni o intestino;
  • oncologia nell'embrione;
  • esacerbazione dell'epatite cronica (aumento a breve termine del valore di questo indicatore nel sangue);
  • cirrosi biliare;
  • anomalie nel funzionamento del fegato sullo sfondo dell'abuso di alcol;
  • lesioni meccaniche o chirurgiche del fegato;
  • Sindrome di Viscott-Aldrich.

Se il livello di questo indicatore è elevato in una donna incinta, allora possiamo assumere:

  • anomalie nella scheda del tubo neurale del bambino - più di 85 casi;
  • mutazioni nello sviluppo degli organi urinari nel feto - mancanza di reni, malattia policistica o ostruzione dei dotti urinari;
  • completa assenza o ostruzione a seguito della fusione dell'esofago o dell'intestino dell'embrione;
  • aumento del rischio di aborto spontaneo;
  • condizione patologica della placenta;
  • formazione ossea imperfetta ("malattia cristallina").

Basso aff

La ragione del significativo declino può essere:

  • mutazioni cromosomiche nel feto: sindrome di Down, Edwards o Patau;
  • mancato aborto che ha portato alla morte del feto;
  • crescita patologica dei villi coriali, che sono pieni di liquido. In questo caso, l'embrione non si sviluppa;
  • un significativo eccesso di peso corporeo normale in una donna incinta (obesità).

Importante: nel caso di una diminuzione significativa del valore di alfa-fetoproteina durante il trattamento delle patologie tumorali, indica la corretta selezione delle tattiche di trattamento e la sua efficacia; caratterizzato da una prognosi favorevole.

Allo stesso tempo, un aumento ripetuto indica la penetrazione delle metastasi negli organi vicini o una recidiva di un'anomalia del cancro.

Si noti che l'affidabilità del risultato è largamente influenzata dalla somministrazione di farmaci a base di anticorpi monoclonali. Inoltre, il diabete in una donna incinta può portare a una significativa diminuzione di questo marcatore nel sangue.

Indicazioni per l'analisi dei marcatori tumorali del fegato

Si raccomanda l'analisi dei marcatori tumorali del fegato e di altri organi per prendere persone nelle seguenti categorie:

  • stato positivo di HIV ed epatite;
  • patologie epatiche (cirrosi, insufficiente attività enzimatica);
  • individuazione di neoplasie di qualsiasi organo sotto la minaccia di metastasi;
  • sottoposti a chemioterapia;
  • che hanno completato un ciclo di trattamento per le malattie oncologiche al fine di valutarne l'efficacia;
  • persone dopo la rimozione di tumori cancerosi per prevenire la recidiva;
  • donne incinte da 14 a 22 settimane.

I principali consumatori di uomini con più di 40 anni, oltre all'analisi per l'alfa-fetoproteina, includono anche antigeni del cancro:

  • CA 72-4 - l'insorgenza di cancro gastrico, nonché tumori maligni e benigni nei testicoli;
  • CA 19-9: identificazione delle cellule tumorali nel pancreas e metastasi agli organi adiacenti.

Oltre ai marcatori tumorali per il fegato, la mammella e il pancreas, si consiglia alle donne di indagare sugli antigeni CA-125. Il valore di questo indicatore consente di valutare la presenza del carcinoma ovarico, nonché di monitorare l'efficacia dei metodi selezionati di terapia e l'instaurazione di recidive.

Riassumendo, è necessario sottolineare i principali punti importanti:

  • per diagnosticare in modo affidabile la presenza di anomalie nell'embrione, è necessario conoscere al più presto la durata della gravidanza. Sulla base di uno studio a livello di alfa-fetoproteina, non è appropriato esprimere un giudizio sulla presenza di patologia. In caso di deviazioni significative dalla norma in una donna incinta, è necessario designare studi di screening su larga scala che utilizzino metodi aggiuntivi di diagnosi di laboratorio e di ecografia;
  • L'aumento della concentrazione di questo marcatore in una donna incinta sullo sfondo di normali indicatori di altri metodi diagnostici può indicare un aborto premeditato, un parto prematuro o un'insufficienza fetale;
  • Questo marcatore non è utilizzato per studi su larga scala di un gran numero di persone per la presenza di patologie tumorali;
  • in coloro che non sono in stato di gravidanza, la deviazione di questo indicatore dalla norma è un segno dello sviluppo del processo patologico degli organi interni. Tuttavia, questo non è sufficiente per una diagnosi definitiva. Sono necessari ulteriori diagnostici. La diagnosi precoce del cancro può raggiungere la massima prognosi favorevole quando si redige uno schema adeguato per il trattamento di un paziente.

Materiale preparato
Microbiologo Martynovich Yu.I.