Vasocostrittori: definizione, scopo e applicazione

Sintomi

I vasocostrittori (vasocostrittori) sono chiamati farmaci che causano il restringimento del lume dei vasi sanguigni e la riduzione del flusso sanguigno in essi a causa della reazione spastica. La maggior parte dei vasocostrittori appartiene al gruppo di adrenomimetici alfa.

Oltre al vasocostrittore, hanno anche una serie di altri effetti medici: aumentano la pressione sanguigna, aumentano la frequenza e la forza delle contrazioni cardiache, espandono i bronchi, aumentano i livelli di glucosio nel sangue, ecc.

I farmaci più famosi di questo gruppo sono l'adrenalina e la noradrenalina, ma ce ne sono molti altri usati in vari campi della medicina.

L'adrenalina ha un effetto più pronunciato sul muscolo cardiaco e sulla norepinefrina - sui vasi periferici. La maggior parte degli altri vasocostrittori sono più vicini all'adrenalina nei loro effetti farmacologici.

Applicazione in odontoiatria

loading...

In odontoiatria, i vasocostrittori sono usati in soluzioni combinate con anestetici locali. La ragione di ciò è che gli stessi anestetici locali (con l'eccezione di Mepivacaina) in qualche modo dilatano i vasi sanguigni, e questo causa una serie di effetti indesiderati:

  • la dilatazione dei vasi sanguigni porta ad un aumento del flusso di anestetico in loro, con conseguente diminuzione della sua concentrazione nel sito di iniezione;
  • riduce l'efficacia e il tempo di sollievo dal dolore;
  • il flusso di anestetico nei vasi sanguigni e nel flusso sanguigno generale porta ad un aumento delle reazioni avverse;
  • marcato sanguinamento nell'area dell'iniezione e successive manipolazioni.

Qual è la scelta dei principali dentisti?

loading...

I principali vasocostrittori utilizzati in odontoiatria sono i seguenti:

  • Adrenaline;
  • noradrenalina;
  • Levonordefrin;
  • Korbadrin;
  • felypressin;
  • Vasopressina.

Più dettagliato su ciascuna sostanza:

  1. L'epinefrina è il farmaco più comunemente usato nello studio dentistico con un meccanismo d'azione vasocostrittore.
  2. La norepinefrina viene utilizzata molto meno frequentemente: a causa del forte effetto vasocostrittore, può causare necrosi - una necrosi tissutale irreversibile nel sito di somministrazione.
  3. Levonordefrin si trova nella composizione di soluzioni estranee per l'anestesia locale, l'effetto è vicino all'adrenalina.
  4. Corbadrin, al contrario, fa parte di alcune soluzioni domestiche: è più vicino nella struttura all'Adrenalina, nelle proprietà farmacologiche alla Noradrenalina.
  5. Per quanto riguarda la vasopressina e la felipressina, differiscono dagli altri vasocostrittori e appartengono a un diverso gruppo farmacologico. Il primo è l'ormone del lobo posteriore della ghiandola pituitaria, e il secondo è il suo analogo sintetico. Non hanno effetti collaterali caratteristici di altri mezzi del gruppo, ma sono inferiori nella loro forza d'azione.

Effetti collaterali e controindicazioni da usare

loading...

Gli effetti collaterali durante l'assunzione di sostanze in questo gruppo possono essere di due tipi:

  • associato a ipersensibilità a loro (reazioni allergiche);
  • associato ad azione farmacologica (aumento della pressione sanguigna, palpitazioni, aritmie, mal di testa, agitazione, tremore, ecc.).

Rigorose controindicazioni all'uso della maggior parte dei farmaci sono:

  • ipertensione grave o aritmia;
  • ictus e infarti recentemente sofferti;
  • gravi malattie del sistema cardiovascolare;
  • ipersensibilità;
  • glaucoma.

Si deve prestare attenzione nell'epilessia, ipertensione moderata, diabete mellito, tireotossicosi, malattie del fegato e dei reni. L'uso concomitante con antidepressivi deve essere evitato.

Vasopressina e Felipressina sono prive di questi effetti collaterali, le loro principali controindicazioni: ipersensibilità a loro (allergia) e gravidanza.

Possibili alternative

loading...

Se ci sono controindicazioni ai farmaci vasocostrittori, è possibile utilizzare anestetici locali senza vasocostrittori nella composizione. Preferito è l'anestetico Mepivacaina, che a sua volta ha un effetto vasocostrittore.

È anche possibile l'uso simultaneo di farmaci che mitigano gli effetti collaterali dei vasocostrittori (per esempio, farmaci antipertensivi per pazienti ipertesi, antistaminici - in presenza di allergie, ecc.).

Anestesia senza adrenalina in odontoiatria

loading...

L'anestesia senza adrenalina in odontoiatria è stata usata per un po 'di tempo, consente un trattamento indolore anche per quei pazienti che hanno controindicazioni a mezzi comuni di anestesia locale.

Di solito non contiene droghe di adrenalina che vengono utilizzate nei casi in cui è necessario trattare i denti di pazienti con pressione alta, malattie cardiache, donne in gravidanza o in allattamento.

Cos'è l'adrenalina

loading...

L'adrenalina (adrenalina) è un ormone della midolla surrenale.

Si ottiene di solito dalla ghiandola surrenale del bestiame e anche sinteticamente dalla pirocatechina. Oltre all'adrenalina libera, possono esserci vari composti nel corpo.

L'effetto dell'adrenalina sul corpo provoca reazioni simili a quelle osservate sull'eccitazione del sistema nervoso simpatico, accompagnate dal rilascio di sympatins - mediatori chimici (conduttori) di impulsi nervosi simpatici.

L'adrenalina ha un'alta attività in concentrazioni insignificanti.

Nella pratica medica, viene utilizzata una soluzione di sale cloridrato di adrenalina (Adrenalinum hydrochloricum solutum) ad una concentrazione di 1: 1000.

L'azione farmacologica principale dell'adrenalina è l'eccitazione del sistema nervoso simpatico (restringimento dei vasi di quasi tutte le aree del corpo, ad eccezione dei vasi sanguigni, aumento della pressione sanguigna, rilassamento del tono dei muscoli bronchiali, ecc.). L'uso dell'adrenalina insieme agli antidolorifici nella pratica chirurgica si basa sulla sua azione vasocostrittrice locale.

L'adrenalina stessa non possiede alcuna forza analgesica, ma solo cause, come accennato in precedenza, il restringimento di piccoli vasi e capillari.

Va notato che un'alta concentrazione di adrenalina - 1 goccia (1: 1000) per 1-2 ml di soluzione di novocaina - a volte utilizzata da alcuni professionisti con anestesia di conduzione e infiltrazione nella pratica dentale a volte provoca fenomeni spiacevoli e senza una soluzione nella vena: battito cardiaco, accelerazione dell'impulso, vertigini, svenimento e talvolta anche collasso. L'iniezione lenta di una nuova quantità di adrenalina riscaldata a temperatura corporea riduce significativamente l'effetto tossico del farmaco.

Una concentrazione più debole di adrenalina durante la conduzione e l'infiltrazione dell'anestesia nella dentizione (1 goccia per 5-15 ml di soluzione) provoca meno spesso fenomeni spiacevoli associati alla tossicità della sostanza.

Ci sono, tuttavia, persone molto sensibili all'adrenalina e già quando iniettano le dosi più piccole, rispondono con effetti tossici comuni (aumento del polso, palpitazioni, pallore del viso e persino collasso).

Molte volte hanno provato a non usare affatto l'adrenalina oa sostituirla con sostanze meno tossiche, come, per esempio, l'ezerina, l'efedrina, ecc. Ma l'eliminazione dell'adrenalina ha portato ad una diminuzione dell'effetto anestetico e ad un aumento della tossicità della sostanza anestetica.

Va solo sottolineato che per l'anestesia l'adrenalina deve essere aggiunta alla sostanza anestetica nelle concentrazioni più deboli. Per l'anestesia di conduzione, una goccia per 5-10 ml di soluzione anestetica è sufficiente e per l'infiltrazione - una goccia per 10-15 ml di soluzione. Quando devi applicare una grande quantità di soluzione anestetica, prendi una goccia di adrenalina (1: 1000) per una quantità ancora più significativa di soluzione anestetica (una goccia per 20-25 ml).

Indicazioni e caratteristiche di utilizzo

loading...

L'anestesia locale senza adrenalina in odontoiatria viene utilizzata in tali situazioni:

  • Se il paziente ha la pressione alta o vi è una violazione delle funzioni del cuore (malattie cardiache, aritmie cardiache, insufficienza, ecc.). Inoltre, in caso di ipertensione moderata, si raccomandano anestetici con una ridotta concentrazione di adrenalina e, nei casi più gravi, si raccomandano anestetici con la sua completa assenza.
  • Quando l'odontoiatria per i bambini di età inferiore ai 5 anni.
  • Donne durante la gravidanza e l'allattamento. Gli esperti raccomandano di utilizzare tutte le stesse preparazioni contenenti adrenalina a basse concentrazioni, in modo che l'anestetico venga assorbito più lentamente nel sangue e non penetri attraverso la barriera emato-placentare.
  • Quando si trattano pazienti con patologie del sistema endocrino, compresi quelli legati all'età (periodo menopausale nelle donne) e che richiedono la terapia ormonale sostitutiva della tiroide.
  • Le donne durante le mestruazioni.
  • Pazienti che hanno la possibilità di sviluppare reazioni avverse: sullo sfondo dello stress trasferito, mentre assumono antidepressivi o farmaci che bloccano i beta-adrenorecettori (alcuni farmaci per abbassare la pressione sanguigna e alcuni rimedi cardiaci).

Se un paziente ha una di queste condizioni, o vi è il sospetto che possa svilupparsi una reazione avversa all'anestetico, deve sempre avvisare il dentista prima di iniziare il trattamento.

Anestetico senza adrenalina

loading...

Questo gruppo di anestetici comprende Scandonest e Mepivastezin (Mepivacaina).

Hanno un effetto vasodilatatore moderato, quindi vengono utilizzati senza un vasocostrittore. Dopo somministrazione del farmaco, l'anestesia si verifica rapidamente (3-5 minuti), l'effetto dura per 3-40 minuti con anestesia della polpa e fino a 3 ore con anestesia dei tessuti molli. È usato per tutti i tipi di manipolazioni, così come quando si eseguono operazioni maxillo-facciali. Viene mostrato ai bambini il cui peso è di almeno 15 kg.

Scandonest ha i seguenti effetti collaterali:

  • mal di testa, vertigini;
  • cambiamento della frequenza cardiaca;
  • reazioni allergiche;
  • ipotensione;
  • violazioni nel tratto digestivo.

I pazienti con una storia complicata, le donne anziane, in gravidanza e in allattamento vengono prescritte con cautela con il farmaco, poiché penetrano nel sangue.

È meno pericoloso in caso di anestesia da infiltrazione (il farmaco viene iniettato direttamente nel luogo della manipolazione voluta).

Ultracain (Artikain) è utilizzato per l'anestesia locale e generale ed è considerato un leader.

È affidabile, utilizzato per alleviare il dolore per i bambini, gli anziani e le donne incinte.

Ci sono 3 varianti del farmaco:

  • Ultrakain D, senza conservanti e epinefrina;
  • Ultrakain DS, con epinefrina;
  • Ultracain DS Forte, con un aumentato contenuto di vasocostrittore.

Ubutesine è simile a Ultracain per composizione e proprietà. È usato per i pazienti di tutte le età, ad eccezione dei bambini sotto i 4 anni. L'effetto del farmaco appare 1-3 minuti dopo l'iniezione e dura 45-240 minuti - dipende dal tipo di anestesia. Lo stato di salute del paziente determina la scelta della forma del farmaco.

Entrambi i farmaci etichettati "D" (senza adrenalina) sono utilizzati per le seguenti malattie:

  • asma bronchiale;
  • suscettibilità alle allergie;
  • malattia della tiroide;
  • diabete mellito;
  • ipertensione;
  • scompenso di attività cardiaca.

Con pressione elevata, cardiopatia moderata, donne incinte e madri che allattano possono usare Ubretesin e Ultracain con l'etichetta "DS", poiché una bassa concentrazione di un vasocostrittore non causerà danni come la penetrazione dell'anestetico nel sangue.

Preparazione per l'anestesia libera da adrenalina

loading...

Come già notato, l'adrenalina aumenta la durata dell'anestesia.

Senza di esso, è impossibile anestetizzare la qualità ed effettuare lunghe manipolazioni. Per eliminare l'ultimo problema, il trattamento è suddiviso in fasi, ognuna delle quali viene anestetizzata separatamente.

Per ridurre il dolore, si consiglia di prepararsi per una visita allo studio dentistico. Per fare questo, 5-7 giorni prima delle manipolazioni, iniziano a prendere un farmaco sedativo che non ha un effetto sedativo. L'estratto di valeriana, Barboval o Corvalol può essere bevuto non prima di 3 giorni. Mezz'ora prima dell'inizio del trattamento, è possibile inserire tranquillante per via intramuscolare, prescritto da un medico o chiedere al medico di trattare il sito di iniezione con uno spray anestetico.

L'uso di un anestetico che dà un'anestesia incompleta causerà la paura del paziente. E questo causerà un aumento della concentrazione di adrenalina naturale nel corpo, che causerà il rischio di possibili complicanze.

Tipi di anestesia per l'odontoiatria: quali anestetici e antidolorifici vengono utilizzati in odontoiatria?

loading...

Molti hanno paura di visitare il dentista. Le azioni del dottore sono associate a dolore e disagio. Soffrendo di mal di denti, i pazienti ritardano la loro visita dal dentista fino a un momento critico e spesso, non avendo più tempo a disposizione, chiedono al medico di eseguire diverse estese procedure contemporaneamente.

Oggi in odontoiatria vengono utilizzati diversi metodi di anestesia per rimuovere e trattare i denti. Uno specialista esperto sa quale farmaco è meglio per l'anestesia. Il paziente non sentirà dolore e il dentista sarà in grado di eseguire il trattamento dentale al livello adeguato.

Metodi di anestesia utilizzati in odontoiatria

loading...

L'anestesia durante l'estrazione del dente e altre procedure dentali comporta una diminuzione o una completa perdita di sensibilità in alcune aree della cavità orale. È possibile anestetizzare il sito chirurgico utilizzando farmaci che interrompono la trasmissione degli impulsi del dolore da fonti di dolore al cervello.

Quindi, è quasi impossibile condurre un trattamento di alta qualità dei denti del giudizio senza anestesia: le azioni terapeutiche e chirurgiche eseguite da un medico saranno accompagnate da un forte dolore. Ecco perché tutte le moderne cliniche dentali trattano i denti con l'uso di vari tipi di anestesia.

Anestesia generale

Sotto anestesia generale, il paziente è immerso in un sonno profondo, la sua coscienza è spenta. Con questo metodo di anestesia i narcotici sono iniettati per via endovenosa o inalatoria. Durante il trattamento dentale, il paziente viene monitorato da un anestesista e un rianimatore.

Quando una persona è in anestesia generale, da un lato, è più facile per il dentista eseguire un trattamento dentale, in particolare il dente del giudizio. Ma d'altra parte, il medico ha costantemente bisogno di adattarsi al paziente, dal momento che è immobilizzato e non può fissare la testa nella posizione corretta e aprire la bocca più ampia. Di norma, con questo tipo di anestesia, la persona dopo il risveglio non ricorda cosa gli è successo durante l'operazione.

Questo tipo di anestesia dovrebbe essere usato nel caso di:

  • chirurgia complessa;
  • paura patologica di una procedura dentale;
  • allergie agli anestetici locali.

In molti casi, l'anestesia generale per le procedure con i denti è controindicata. Prima che il paziente sia sottoposto a uno stato di anestesia, deve donare il sangue per l'analisi e passare un ECG per escludere la cardiopatia.

Poco prima dello studio dentistico, il paziente deve smettere di fumare e bere alcolici. Poche ore prima di immergersi in anestesia, il paziente non può mangiare.

Anestesia locale

L'anestesia locale è la più sicura. La persona è cosciente, il farmaco usato influenza solo il sistema nervoso periferico.

Con l'introduzione dell'anestesia carpool (rigorosamente dosata), il paziente inizia a sentire il torpore delle gengive, della lingua e delle labbra. Non è raro che, con una dose del farmaco calcolata in modo errato, i pazienti si siano lamentati del fatto che l'anestesia non funziona. Con l'avvento del carpool (ampolla anestetica), questo problema è scomparso. Dopo la scissione dell'analgesico, la sua azione cessa, la sensibilità viene ripristinata.

Preparati per l'anestesia generale

loading...

L'anestesia è dannosa quando si rimuovono i denti del giudizio? Sotto l'effetto di droghe, una persona non sente dolore, ma allo stesso tempo il suo corpo è sottoposto a stress grave. Prima di tutto, il cervello soffre, l'anestesia colpisce il sistema di conduzione cardiaca, i componenti anestetici possono causare reazioni allergiche. Ecco perché durante l'operazione è presente un anestesista accanto al paziente, che ha a sua disposizione tutta l'attrezzatura necessaria per la rianimazione.

In odontoiatria, fanno esclusivamente anestesia generale per via endovenosa con l'uso di farmaci chiamati Ketamina, Propofol, sodio tiopentale, ecc, che hanno un effetto sedativo, sedativo e rilassante muscolare. Nello stato di sonno profondo una persona può essere immersa con il protossido di azoto, inalato attraverso una maschera.

Tipi di anestetici per anestesia locale

loading...

articaina

Ad oggi, la migliore anestesia utilizzata in odontoiatria per l'anestesia locale è considerata la più forte anestesia della serie articaina. Il componente principale dell'anestetico è parecchie volte più efficace della lidocaina e della novocaina.

Una caratteristica distintiva di Artikain è la possibilità di utilizzo per l'infiammazione purulenta, quando l'attività di altri farmaci è ridotta. Molti pazienti in questi casi non capiscono perché l'anestetico non funzioni. Oltre al componente principale di Artikain, i preparati moderni contengono vasocostrittori. A causa di adrenalina o epinofrina, i vasi si restringono, impedendo al farmaco di lisciviazione dal sito di iniezione. La forza del sollievo dal dolore e la durata dell'aumento dell'anestetico intercettivo.

Ubistezin

Ubutesine è un analogo di Ultracaine, la composizione dei due farmaci è identica. Il produttore è registrato in Germania. L'anestetico è disponibile in due forme a seconda della concentrazione di epinefrina: Ubutezin o Ubistezin forte.

Mepivastezin o Scandonest

Ipertensivi usano anestetici con componenti vasocostrittori non è raccomandato, con alta pressione vale la pena scegliere farmaci senza adrenalina e adrenalina nella composizione. Mepivastezin (prodotto in Germania) e il suo intero analogo Scandonest (Francia) sono prescritti a pazienti a rischio.

Queste preparazioni farmaceutiche non contengono vasocostrittori, pertanto sono utilizzate per alleviare il dolore per i bambini, le donne in gravidanza e i pazienti con asma bronchiale. Mepivastezin e Scandonest sono anche prescritti a pazienti con intolleranza adrenalina.

Septanest

I dentisti hanno utilizzato con successo l'anestesia settanestana per diversi anni. L'anestetico è presentato in due forme, ognuna delle quali è caratterizzata dal contenuto di adrenalina nella composizione. A differenza di Ultracain e dei suoi analoghi, i preservanti sono presenti in Septanest, che, secondo le istruzioni per l'uso, può provocare reazioni allergiche.

Dopo che il farmaco è stato somministrato al paziente, l'effetto anestetico si verifica dopo 1-3 minuti. Agisce anestesia per 45 minuti. Septanest può essere utilizzato come anestetico locale per bambini dai 4 anni.

novocaina

Novocaina appartiene al gruppo degli esteri della seconda generazione. Il farmaco con attività moderatamente anestetica è inferiore in efficacia agli anestetici della serie articaina e mepivacaina. È sempre meno utilizzato, poiché i moderni antidolorifici sono 4-5 volte meglio per far fronte al dolore durante la rimozione dei denti. La novocaina è usata per piccole operazioni dentistiche e nel trattamento delle sindromi dolorose.

Altri tipi di anestetici

Andando a un appuntamento con un chirurgo per rimuovere un dente, molti si chiedono che cos'è l'anestesia? Per proprietà chimiche, gli anestetici sono divisi in due gruppi: ammidi e esteri sostituiti. Ci sono farmaci di breve, media e lunga durata d'azione. Inoltre, l'anestesia in odontoiatria ha una sua classificazione:

  • superficiale;
  • introduttore;
  • infiltrazione.

La lidocaina ha un profondo effetto analgesico, ma fa fronte al mal di denti peggiore di altri anestetici intraseptali. Se lo confrontiamo con la novocaina, che è ampiamente utilizzata nelle istituzioni mediche pubbliche, la scelta dei dentisti molto probabilmente si fermerà a Lidocaina.

Quali farmaci sono consentiti durante la gravidanza?

loading...

La migliore opzione per donne incinte e madri che allattano - questa carpula Ultrakaina o Ubetyzina con epinefrina in concentrazione di 1: 200.000. Il vasocostrittore non ha alcun effetto sul feto, in quanto non è in grado di penetrare nella placenta. Gli studi hanno dimostrato la sicurezza di questi anestetici del carpool per i bambini allattati al seno - i loro componenti non entrano nel latte materno.

Durante la gravidanza, non è necessario rinunciare all'iniezione con i vasocostrittori. Tuttavia, nella loro pratica, i medici usano Scandonest e Mepivastezin senza epinefrina come parte dell'anestesia per le donne durante la gravidanza. Questi farmaci sono due volte più tossici di Novocain e vengono assorbiti più rapidamente nel sangue.

Anestesia nei bambini

loading...

Quale anestesia viene utilizzata nell'odontoiatria pediatrica? I dentisti anestetizzano i bambini in due fasi. Inizialmente, viene eseguita l'anestesia dell'applicazione, quando un medico con un aerosol o un gel speciale con lidocaina o benzocaina desensibilizza l'area della membrana mucosa, a cui successivamente verrà somministrata l'iniezione anestetica. Anche questo tipo di anestesia è usato per l'anestesia intraossea.

Ai bambini vengono somministrati farmaci con Artikain come componente principale. È meno tossico e viene espulso rapidamente dal corpo. Secondo le istruzioni per l'uso, questi farmaci possono essere utilizzati per l'anestesia di bambini di età superiore a 4 anni. Inoltre, quando rimuovi i molari, metti spesso l'iniezione di Mepivacaina. Nello studio dentistico pediatrico spesso si usa un tavolo con un peso e la massima dose ammissibile di anestetico iniettato.

Odontoiatria: anestesia con adrenalina e senza

loading...

Gli anestetici divennero noti alla fine del XIX secolo. La cocaina è stato il primo antidolorifico. Nel corso del tempo, è stato abbandonato a causa della sua elevata tossicità. Più tardi è apparsa la novocaina, che è stata ampiamente utilizzata per molti decenni come antidolorifico efficace. L'industria farmacologica sviluppa nuovi anestetici efficaci che non provocano reazioni allergiche e non hanno un effetto tossico sul corpo.

Nello studio dentistico, gli anestetici sono farmaci molto popolari. Con il loro uso, il trattamento dentale è indolore. Nello studio dentistico viene eseguita l'anestesia locale e generale. La scelta dell'anestesia determina il tipo di misure terapeutiche necessarie. Nell'arsenale di strumenti per farmaci antidolorifici sicuri di diverse generazioni. L'anestesia senza adrenalina è prescritta a bambini, pazienti con malattie croniche, donne in gravidanza.

Metodi di anestesia utilizzati in odontoiatria

loading...

L'anestesia locale è spesso utilizzata per le procedure dentali. Gli agenti farmacologici utilizzati a questo scopo sono divisi in due gruppi:

  • Esteri (riferirsi a droghe di 1a e 2a generazione). Nell'odontoiatria moderna con il loro aiuto anestetizzano sempre meno. Le sostanze hanno un effetto a breve termine e la loro tossicità è elevata. La sostanza più innocua di questo gruppo è Novocaina. Nei tessuti molli, il suo effetto analgesico dura 15-20 minuti. Con un forte processo infiammatorio, il farmaco non è efficace. Per aumentare la durata dell'anestesia, 1 goccia di adrenalina allo 0,1% viene aggiunta a 5-10 ml di sostanza.
  • Amides (farmaci della 3a e 4a generazione). Il primo farmaco in questo gruppo era la lidocaina. Il suo effetto analgesico è 4 volte più forte di quello di Novocaina. Ma l'alta tossicità dell'anestetico di una nuova generazione limita la possibilità del suo utilizzo. Non è usato per il trattamento di bambini, donne incinte, pazienti con insufficienza epatica. La lidocaina ha un effetto vasodilatatore. Se necessario, è combinato con l'adrenalina (epinefrina), che ha l'effetto opposto.

Di norma, l'adrenalina (già inclusa nel farmaco per l'anestesia) deve essere notificata al medico prima di iniziare il trattamento: anestetici senza adrenalina in odontoiatria sono richiesti, la loro efficacia è confermata dalla pratica d'uso. malattie o condizioni speciali che sono controindicazioni all'uso di epinefrina.

La qualità dell'anestesia è migliorata se segui le raccomandazioni:

  1. Prima di una visita dal medico non ti preoccupare, puoi bere sedativi (ad esempio la tintura di valeriana).
  2. Non puoi bere alcolici, indebolisce l'effetto degli antidolorifici. Almeno un giorno devi astenervi dal bere alcolici.
  3. Il medico deve essere informato della presenza di reazioni allergiche e condizioni insolite osservate durante l'anestesia precedente.
  4. Se non ti senti bene, è meglio rimandare una visita programmata dal dentista.
  5. Le donne non sono raccomandate per eseguire procedure dentali durante la PMS e durante le mestruazioni.

In odontoiatria, ci sono diversi tipi di anestesia locale:

  • Applique. È usato per il trattamento delle mucose orali, l'anestesia del sito di iniezione. Gel e spray applicati direttamente sulla superficie del muco.
  • Infiltrazione. L'iniezione di antidolorifici inietta il tessuto molle. Usato per trattare i denti della mascella superiore.
  • Filo guida mandibolare. L'iniezione viene effettuata nell'angolo della mascella inferiore dove passa il nervo. Il sollievo dal dolore si estende a metà della mascella inferiore, metà della lingua e delle labbra.
  • Intraligamentarnaya. L'iniezione viene effettuata nell'apparato legamentoso dei denti situati sulla mascella inferiore. Una siringa speciale viene utilizzata per eseguire la manipolazione.

Controindicazioni per l'uso di adrenalina

loading...

Una reazione avversa all'adrenalina è comune in molti pazienti. Vertigini, battito cardiaco accelerato, grave debolezza, alterazioni della pressione arteriosa. Questa condizione dura circa 10 minuti, ma se fosse il posto giusto, è meglio usare sollievo dal dolore senza adrenalina, e in futuro assicurati di avvertire il medico della risposta inadeguata del corpo.

In odontoiatria, l'anestesia senza epinefrina viene utilizzata nei seguenti casi:

  • Ipertensione arteriosa Con piccole deviazioni dalla norma, la concentrazione di adrenalina nell'anestetico è ridotta, con valori elevati, è completamente esclusa.
  • Malattie del sistema cardiovascolare.
  • Età da bambini fino a 5 anni.
  • Gravidanza e allattamento. In alcuni casi, i medici raccomandano fortemente l'uso di anestetici con una concentrazione minima di epinefrina. Per fare ciò, selezionare una concentrazione in modo che non penetri attraverso la barriera emato-placentare, ma contribuisca al lento assorbimento dell'anestetico nel sangue.
  • Patologie delle ghiandole endocrine.
  • L'età cambia Nelle donne, il periodo della menopausa.
  • Le donne nel periodo delle mestruazioni.
  • Con alto rischio di reazioni avverse sullo sfondo di un forte shock nervoso, assunzione di antidepressivi, farmaci per ridurre la pressione, trattamento delle patologie cardiovascolari.

Anestetico senza adrenalina

loading...

L'anestesia senza adrenalina è effettuata con l'uso di medicine Skandonest, Mepivacaine. Questi farmaci hanno un leggero effetto vasodilatatore, quindi non è richiesto l'uso aggiuntivo di epinefrina.

Dopo l'iniezione del farmaco, il sollievo dal dolore si verifica in 3-5 minuti. La polpa di anestesia dura 30-40 minuti, tessuto molle - circa 3 ore. I farmaci di questo gruppo sono richiesti durante le operazioni orali e maxillo-facciali e altri tipi di procedure dentali.

Funzione vasocostrittore

loading...

Il farmaco antidolorifico dilata i vasi sanguigni. Quando entrano nel flusso sanguigno, l'anestetico ha un effetto tossico sul corpo e viene rapidamente eliminato. Per questi motivi, la durata dell'anestesia è ridotta. Una piccola quantità di adrenalina, aggiunta all'anestetico, impedisce che entri nel sangue, il che garantisce la durata dell'anestesia.

Pertanto, i vasocostrittori (ad esempio l'epinefrina) potenziano l'azione degli antidolorifici, riducendo la loro concentrazione tossica. Inoltre, la chirurgia riduce il rischio di sanguinamento. L'effetto vasocostrittore ha norepinefrina, vasopressina, levonorderina, felipressina. Ma queste sostanze hanno un gran numero di effetti collaterali, quindi non si applicano come vasocostrittori. L'adrenalina durante l'anestesia è il miglior farmaco vasocostrittore.

preparativi

L'anestesia senza adrenalina in odontoiatria viene effettuata con l'uso di vari farmaci:

  • Artikaina cloridrato (o Ultracain). Leader tra gli antidolorifici, utilizzato per l'anestesia locale e generale. Disponibile in tre versioni: senza epinefrina e con lui, con una maggiore concentrazione del vasocostrittore. Droga affidabile, prescritta per bambini, pazienti anziani, donne in gravidanza.
  • Ubistezin. Azione come Ultracaine. È usato per pazienti di qualsiasi età, con l'eccezione di bambini sotto i 4 anni. L'anestesia si verifica 1-3 minuti dopo l'iniezione e dura da 45 a 240 minuti. I pazienti con asma bronchiale, con tendenza alle allergie, con malattie della tiroide, ipertensione, diabete, insufficienza cardiaca, prescrivono un farmaco contrassegnato con "D". Questo indica l'assenza di adrenalina nella composizione del farmaco.
  • Prilocaina. La forza dell'anestesia è simile alla lidocaina, ma la tossicità è inferiore a 2 volte. Leggermente più lento viene l'effetto anestetico. La sua durata è di 40 minuti. È usato senza vazokonstriktorov o con le loro concentrazioni minime. Non prescritto per allergie a ammidi, anemia, patologie del fegato, cuore, polmoni, donne in gravidanza.
  • Trimekain. Il sollievo dal dolore arriva più velocemente di Novocain o Lidocaina. La forza e la durata dell'anestesia sono 2 volte superiori a quelle di altri anestetici del gruppo di esteri. Più tossico di Novocaina. Ha un lieve effetto sedativo e ipnotico. In odontoiatria, usato raramente.
  • Bupivacaine. Il farmaco ha il più lungo effetto analgesico tra tutti gli anestetici che vengono utilizzati in odontoiatria. In confronto a Novocain, la forza dell'anestesia è 5 volte superiore e la tossicità è 6 volte superiore. La durata dell'anestesia è di 12 ore. Assegnare con procedure dentali della durata superiore a 3 ore. Non applicare l'ipersensibilità a ammidi complesse, malattie del fegato, forme gravi di malattie cardiache. Controindicazioni sono gravidanza e bambini sotto i 12 anni di età.
  • Piromekain. Ha un forte effetto analgesico, 12-15 volte più forte della novocaina. Tossicità relativamente bassa. Ha un effetto antiaritmico, pertanto il farmaco viene prescritto a pazienti con aritmia. L'anestesia si verifica in 1 minuto e dura 15-20 minuti. Utilizzato per l'applicazione dell'anestesia, profondità dell'anestesia di circa 5 mm.

L'uso di anestetici in odontoiatria consente di trattare i denti ed eseguire altre manipolazioni senza dolore. Esistono diverse generazioni di antidolorifici.

Alcuni di essi vengono utilizzati insieme ad adrenalina per prolungare la durata del sollievo dal dolore. A causa del fatto che si verificano reazioni avverse ad epinefrina, si sviluppano anestetici che possono essere utilizzati senza l'uso di agenti vasocostrittori.

Hai paura dell'adrenalina negli anestetici?

Come parte di molti mezzi per l'anestesia, c'è una piccola dose di adrenalina. È necessario ridurre il sanguinamento durante gli interventi e aumentare la durata dell'anestesia. L'adrenalina costringe i vasi sanguigni, che alla fine consente di non rimuovere la sostanza attiva dal sito di iniezione. Molti per qualche motivo hanno paura della sua presenza in farmaci anestetici, ma questo è completamente inutile. In realtà, l'adrenalina non è affatto pericolosa.

Certo, alcune persone possono avere questa o quella reazione individuale ad essa. Ad esempio, per qualche tempo, potrebbe esserci un cambiamento di umore da un lamento ad un allegro e viceversa. Ma questo stato passa rapidamente.

I nostri medici:

L'adrenalina è così innocua?

L'epinefrina è utilizzata in anestesia in piccole quantità e quindi è, in linea di principio, innocua. Naturalmente, dovresti prendere in considerazione la presenza di una persona con determinate malattie croniche. Per esempio, se ci sono malattie dei vasi sanguigni o del cuore (specialmente disturbi della conduzione, cardiopatia ischemica, cardiosclerosi), allora gli agenti contenenti adrenalina possono essere dannosi. Rafforzano il lavoro del cuore, che, sullo sfondo della carenza di ossigeno, aggrava l'ipossia miocardica. E questo a volte può portare a complicazioni. Alla presenza di tali malattie è consigliato usare anestetico senza adrenalina. L'introduzione di anestetico in questi casi è mostrata più lentamente rispetto al caso dei pazienti ordinari. Con un disturbo del ritmo cardiaco, le catecolamine sono in grado di causare aritmie o rafforzarla. Quindi è meglio usare la lidocaina, che riduce l'aritmia. Inoltre, l'adrenalina può causare esacerbazione della malattia in persone che soffrono di ipertensione arteriosa. Non è consigliabile utilizzarlo quando si eseguono interventi per le donne incinte e le giovani madri che allattano al seno, bambini piccoli (o è importante almeno ridurne il contenuto).

Perché dovresti scegliere una clinica del nuovo secolo

  • L'odontoiatria moderna è allo stesso tempo scienza, arte, abilità personali del medico e alta tecnologia - tutto questo è uno studio dentistico "NEW AGE"
  • Siamo impegnati nello sviluppo e nel lavoro per la tua salute.
  • La nostra clinica combina l'ultima tecnologia e un atteggiamento umano e spirituale a coloro che si sono rivolti a noi per chiedere aiuto.
  • Il nostro obiettivo non è solo quello di curare i denti del paziente in modo qualitativo e indolore, ma anche di circondarlo con attenzione e cura.

Anestesia in odontoiatria senza l'uso di adrenalina

L'anestesia locale Bezadrenalinovaya in odontoiatria viene utilizzata se il paziente ha la tendenza ad aumentare la pressione sanguigna o se ha un cuore spezzato, ad esempio, se vi è un'insufficienza cardiaca. Se l'ipertensione è moderata, puoi semplicemente ridurre leggermente il contenuto della sostanza nella preparazione per l'anestesia. Lo stesso vale per le donne incinte.

Non è consigliabile usare l'adrenalina durante l'anestesia di pazienti che hanno la probabilità di reazioni avverse, per esempio, quando assumono antidepressivi.

Anestesia in odontoiatria con adrenalina

Possiamo dire che le voci sui pericoli dell'adrenalina sono molto esagerate. Quindi può essere usato da tutti, tranne che bisogna avvicinarlo con cautela nei casi sopra elencati.

L'anestesia senza adrenalina dura molto a lungo, possiamo supporre che sia quasi lì. Allo stesso tempo, l'odontoiatria a volte è abbastanza dolorosa. Quando si esegue un'anestesia di alta qualità, le aree dolenti vengono bloccate e il dolore non si avverte alla fine. E questo è esattamente ciò di cui il paziente ha bisogno.

Nella clinica "NUOVO SECOLO", i medici possono eseguire qualsiasi intervento dentistico utilizzando qualsiasi metodo di anestesia, a seconda della scelta del paziente, con o senza adrenalina. La clinica si trova in due punti: nelle stazioni della metropolitana Prospect Prosveshcheniya e Devyatkino. Vieni, saremo lieti di vederti.

Anestesia in effetti collaterali di odontoiatria

Un dolore severo può causare una condizione di shock del corpo. L'anestesia locale in odontoiatria garantisce il comfort del paziente. Blocca gli impulsi nervosi in una zona specifica (zona di operazione) e dura da 40 minuti a 2 ore. Durante questo periodo, il dentista riesce a eseguire tutte le manipolazioni necessarie e il trattamento passa senza un disagio apprezzabile.

Metodi di anestesia in odontoiatria

Anestesia locale

È considerato il più sicuro. Colpisce solo il sistema nervoso periferico (non spegne la coscienza umana). Dopo la somministrazione dell'analgesico, si forma una sensazione di intorpidimento nelle gengive, nella lingua e nelle labbra. Nel tempo, l'anestetico si rompe e la sensibilità viene ripristinata. Utilizzato per tutti i tipi di procedure terapeutiche e chirurgiche in odontoiatria.

Anestesia generale (anestesia)

L'anestesia generale immerge una persona in uno stato di sonno profondo, disabilitando la coscienza.

Per questo vengono usati analgesici narcotici (Sevoran, Xenon). Sono somministrati per via endovenosa o attraverso una maschera facciale (inalazione). Questo tipo di anestesia è indicato in odontoiatria per operazioni chirurgiche complesse, così come nel caso della dentofobia (paura del trattamento dentale).

Un'altra indicazione per l'anestesia generale è un'allergia ai farmaci anestetici locali.

sedazione

La sedazione (sonno superficiale) è un'alternativa all'anestesia. Questo metodo rimuove lo stress emotivo, rilassa una persona. Ma allo stesso tempo, il paziente è cosciente e in grado di soddisfare tutte le istruzioni del medico. L'ossido nitroso è usato come sedativo. Questo è un gas anestetico che deve essere inalato attraverso una maschera nasale.

Tipi di anestesia locale in odontoiatria

Anestesia applicativa

Questa è un'anestesia superficiale eseguita senza scatto. Il medico tratta le gengive con un gel o uno spray a base di lidocaina, dopo di che viene ridotta la sensibilità della mucosa. Il metodo è usato per trattare la parodontite, pulire le tasche delle gengive (ridimensionamento ultrasonico) e rimuovere i denti molto mobili.

Iniezione (carpool)

La soluzione anestetica viene iniettata sotto la mucosa per iniezione (iniezione). A tale scopo vengono utilizzate siringhe per carpool con aghi sottili. Il dosaggio del farmaco viene scelto singolarmente a seconda della salute, dell'età e del peso del paziente. Di norma, è sufficiente un carpool (1,7 ml) o la metà.

Il farmaco inizia ad agire entro 2-3 minuti dopo la somministrazione.

Esistono diversi tipi di anestesia da iniezione in odontoiatria:

  • infiltrazione - l'iniezione viene effettuata nell'area della proiezione dell'apice della radice del dente. Come risultato della diffusione, l'anestetico si diffonde nella regione della ramificazione del nervo dentale, così come nell'osso mascellare;
  • conduttivo: utilizzato per l'anestesia di più denti contemporaneamente, il farmaco viene iniettato nella regione del nervo trigemino;
  • intraosseo - viene eseguito prima di un complesso dente di estrazione, l'anestetico viene iniettato direttamente nell'osso spugnoso tra 2 denti;
  • intra-connettivo - viene eseguito uno sparo nel legamento parodontale o sul solco gengivale, pertanto questo metodo è considerato più comodo. Più spesso usato per i bambini;
  • Stelo - il tipo più potente di anestesia, l'anestetico viene iniettato alla base del cranio per "congelare" i nervi staminali della mascella superiore e inferiore. Viene applicato prima di complesse operazioni chirurgiche sulla mascella.

Quali farmaci vengono usati per alleviare il dolore?

In odontoiatria, la novocaina è usata raramente, poiché ci sono agenti più efficaci a base di articaina e mepivacaina, sono 4-5 volte più forti.

Preparati all'Articaina (Artikain, Ultracain, Ubuystezin)

Oltre al componente principale (analgesico), contengono sostanze vasocostrittrici (epinefrina, epinefrina) e quando i vasi si restringono nell'area di iniezione, la lisciviazione anestetica diminuisce. A causa di ciò, aumenta l'efficienza e la durata dell'effetto anestetico. Questi sono farmaci universali ampiamente utilizzati.

Preparati con mepivacaina (Scandonest, Mepivastezin, Carbocain)

Non stimolano il sistema cardiovascolare, non contengono componenti vasocostrittori e conservanti. Sono adatti anche a pazienti con malattie cardiache, disturbi del sistema endocrino, diabete mellito e pazienti con asma bronchiale.

Anestesia durante la gravidanza

L'anestesia locale è indicata durante la gravidanza e durante l'allattamento. La cosa principale è scegliere farmaci che non superino la barriera placentare. I farmaci più sicuri sono Utracain DS e Ubucestecin (1: 200000). Non influenzano il feto e non passano nel latte materno.

Si consiglia di eseguire un trattamento dentale nel secondo trimestre di gravidanza, questo è il periodo più sicuro sia per la madre che per il bambino.

Anestesia in odontoiatria pediatrica

Il corpo dei bambini è più sensibile agli anestetici, soprattutto in tenera età (fino a 4 anni). Pertanto, dopo l'anestesia è spesso un'allergia e altre complicazioni. Ma è impossibile trattare i denti senza anestesia.

I dentisti usano gli stessi farmaci per i pazienti adulti, riducendo il dosaggio. La dose di analgesico dipende dall'età del bambino:

  • 1 mese - 1/10 dose di un adulto;
  • 6 mesi - 1/5;
  • 1 anno - 1/4;
  • 3 anni - 1/3;
  • 7 anni - 1/2;
  • 12 anni - 2/3.

Effetti collaterali dell'anestesia

Dopo l'iniezione di anestesia in odontoiatria, ci sono spesso tali complicazioni:

  • reazione allergica - grave gonfiore della mucosa;
  • formazione di ematoma (livido) - quando il sangue dai capillari penetra nel tessuto molle;
  • perdita di sensibilità - si verifica quando un medico tocca un nervo durante l'iniezione;
  • spasmo dei muscoli masticatori - si verifica in caso di danno accidentale ai muscoli o ai vasi sanguigni.

Oggi, quasi nessuno tratta i denti senza anestesia. Tuttavia, ricorda che l'anestesia in odontoiatria viene eseguita solo dopo il consenso del paziente. È importante che il medico selezioni l'anestetico giusto per te.

Se stai cercando un dentista esperto, ti suggeriamo di consultare l'elenco degli specialisti che viene presentato sul nostro sito web.

Caratteristiche del farmaco

"Ultracain": una soluzione chiara senza odori e impurità. Questo farmaco è un gruppo ammidico altamente purificato, non contiene conservanti, che spesso provocano allergie. In Ultracain non esiste l'EDTA (acido etilendiamminotetracetico), che viene spesso aggiunto ai farmaci per legare gli atomi di metalli pesanti quando la soluzione è scarsamente pulita. Il farmaco è 2 volte più efficace della lidocaina e 6 volte più della novocaina.

Il principale componente attivo dell'anestetico è l'articaina cloridrato.

Ultracain include anche:

  • epinefrina cloridrato (adrenalina);
  • bisolfito di sodio;
  • cloruro di sodio;
  • acqua.

Il numero di componenti per 1 ml di soluzione dipende dal tipo di Ultracain.

Oggi ce ne sono 3:

  • Ultracain D (senza epinefrina) - raccomandato per le persone allergiche e le persone con asma bronchiale, malattie della ghiandola tiroidea. Lo strumento è ben tollerato dai pazienti con ipertensione e malattie cardiache. Ma l'effetto anestetico dura solo circa 20 minuti.
  • Ultrakain DS (dose di epinefrina 1: 200 000) - non può essere usato dagli asmatici. Può essere usato in pazienti con malattie cardiovascolari.
  • Ultrakain DS Forte (epinephrine 1: 100 000) è una soluzione anestetica a lunga durata d'azione. A causa dell'elevata dose di adrenalina, non può essere somministrato per l'ipertensione, l'asma bronchiale e le malattie della tiroide.

L'effetto analgesico inizia entro un minuto - tre dopo l'iniezione. Il sollievo dal dolore dura da 20 minuti a un'ora o più, a seconda del tipo di Ultracain.

La soluzione è prodotta in 2 forme: 2 ml di fiale e 1,7 ml di cartucce. Sono confezionati in confezioni di cartone da 100 pezzi.

Indicazioni per l'uso

"Ultracain" - una soluzione anestetica, che viene utilizzata per il sollievo dal dolore di infiltrazione e conduzione durante le operazioni dentistiche, accompagnata da un forte dolore.

Ultracain DS viene somministrato, se necessario, l'estrazione del dente singolo o multiplo, la manipolazione associata all'installazione della corona, il riempimento e altri interventi.

Per le operazioni più pesanti, è meglio usare DS forte. Questi possono essere interventi sul tessuto osseo, rimozione dei denti affetti da parodontite apicale, trattamento di cisti, osteomielite, periostite, ecc.

Impara metodi efficaci e ricette per sbiancare i denti con la soda.

Sui vantaggi e le caratteristiche della procedura per la sigillatura invasiva delle fessure nei bambini, leggere a questo indirizzo.

Controindicazioni

Se si è allergici all'adrenalina e all'articaina, Ultracain non può essere usato.

"Ultracain DS" e "DS Forte" contengono adrenalina. Pertanto, sono controindicati nei pazienti con:

  • tachiaritmia;
  • tachicardia;
  • ipertensione;
  • insufficienza cardiaca acuta;
  • il glaucoma;
  • ipertiroidismo;
  • asma;
  • l'anemia;
  • feocromocitoma.

Il farmaco non deve essere somministrato a bambini sotto i 4 anni a causa della mancanza di studi clinici.

Possibili effetti collaterali

Possono essere dovuti all'azione dell'epinefrina e alla reazione locale del corpo all'iniezione di Ultracain. Molto spesso, l'adrenalina causa mal di testa. Meno spesso, la pressione aumenta, c'è aritmia, palpitazioni cardiache, tachicardia, bradicardia.

Una reazione allergica a una soluzione può manifestarsi come:

  • prurito;
  • orticaria;
  • gonfiore delle mucose del naso, delle labbra, della laringe;
  • congiuntivite.

Dal lato del sistema nervoso centrale può essere una violazione della respirazione, perdita di coscienza, convulsioni generalizzate. Temporaneamente può esserci una scissione negli occhi, visione offuscata, persino cecità. Da parte del tratto gastrointestinale possono essere vomito e nausea.

Se una persona ha l'asma, può avere effetti collaterali causati dal bisolfito di sodio. Questi sono attacchi di asma ricorrenti, disturbi della coscienza, diarrea, vomito.

Dosaggio e somministrazione

La soluzione deve essere iniettata in modo che la sua pressione corrisponda alla sensibilità dei tessuti. Il dosaggio è selezionato dal medico tenendo conto della gravità e della durata della procedura.

In caso di resezione dei denti della dentizione superiore, viene eseguita un'iniezione di Ultracain alla velocità di 1,7 ml (1 cartuccia) per ciascun dente. Questo è soggetto all'assenza di un processo infiammatorio. A volte il dosaggio deve essere aumentato per alleviare il dolore più forte. Se è necessario rimuovere alcuni denti posizionati nelle vicinanze, è sufficiente 1 iniezione. La stessa quantità di soluzione è necessaria quando si rimuovono i premolari inferiori. In assenza del corretto effetto del farmaco, è consentita l'iniezione ripetuta di 1-1,7 ml. Se questa iniezione della soluzione sarà inefficace, verrà eseguito un blocco mandibolare.

Se il dente viene preparato sotto la corona e la sua preparazione è necessaria, viene effettuata un'anestesia da infiltrazione di 0,5-1,7 ml di Ultracaina. Se necessario, sezionare, suturare il cielo, iniettare 0,1 ml della soluzione.

Durante le operazioni dentistiche, il dosaggio massimo del farmaco è 7 mg / kg. Meglio tollerato con una dose da adulto a 12,5 ml. I bambini dopo i 4 anni devono essere trattati in base al loro peso e alla complessità della procedura, ma non dovrebbero essere superiori a 5 mg / kg.

Ultracain durante la gravidanza

"Ultracain" è approvato per l'uso da parte di donne in gravidanza. Attraverso la placenta penetra solo una piccola parte della sostanza attiva. Non è inoltre proibito fare iniezioni a madri che allattano. Nessuna traccia di adrenalina è stata rilevata nel latte materno.

Ma a causa di effetti collaterali, che possono occasionalmente causare il farmaco (capogiri, disturbi gastrointestinali, allergie), l'anestesia per le donne in gravidanza e in allattamento è fatta solo quando assolutamente necessario.

Come trattare il flusso a casa con antibiotici? Abbiamo la risposta!

Leggi i vantaggi e le caratteristiche del sistema Dimon Clear in questo articolo.

A http://u-zubnogo.com/bolezni/polosti-rta/vospalenie-slyunnyh-zhelez.html impara come trattare l'infiammazione delle ghiandole salivari.

Raccomandazioni speciali

Per garantire una facile aspirazione, si dovrebbero usare siringhe speciali per iniettare la soluzione - iniettori (Unidjekt K e Unidjekt K vario) insieme alle cartucce.

La somministrazione intravascolare di Ultracain non dovrebbe essere consentita. Per questo è necessario condurre un test di aspirazione.

Per evitare l'infezione del paziente, ogni assunzione di droga deve essere effettuata con strumenti sterili. Non utilizzare un carpool per più persone. Inoltre, la soluzione è considerata inadatta per la somministrazione se la cartuccia è stata danneggiata.

Dopo l'iniezione, "Ultracain" è autorizzato a mangiare solo dopo la ripresa della sensibilità del tessuto. Altrimenti, c'è la possibilità di mordere e ferire.

Interazione con altri farmaci

Se si utilizza "Ultracain" insieme a antidepressivi triciclici, è possibile aumentare l'effetto vasocostrittore dell'epinefrina. Non usare anestetico con beta-bloccanti allo stesso tempo.

Se si combina Ultracain con aspirina o eparina, aumenta la probabilità di sanguinamento. Con l'uso simultaneo di "Ultracain" con farmaci narcotici per l'anestesia per inalazione, l'aritmia può svilupparsi.

Costo e analoghi

Acquista "Ultracain D-S" nelle farmacie può essere una media di 900-980 rubli per 10 fiale da 2 ml. Un pacco di 100 cartucce di 1.7 costerà in media 4.600 rubli. Il prezzo di una fiala di Ultrakaine è di circa 98 rubli.

Gli analoghi della composizione "Ultracain" sono soluzioni:

  • Primakain con adrenalina;
  • Artifrin;
  • Tsitokartin;
  • Alfacain SP;
  • Ubytesin forte.

I farmaci hanno un effetto farmacologico simile:

La maggior parte delle procedure dentistiche richiedono l'anestesia. Di norma, al paziente viene praticata un'iniezione nell'area della gengiva o della guancia. Questo tipo di anestesia è chiamato "anestesia locale".

La lidocaina è un anestetico più comunemente usato in odontoiatria. Tuttavia, ci sono una serie di altri antidolorifici. Di regola, i nomi di tutti gli anestetici terminano in "-caine". Molti pazienti considerano ancora Novocain come l'anestetico più comune. Questo non è il caso: Novocain non è effettivamente usato nella pratica del dentista, da allora Esistono farmaci più efficaci e sicuri.

La composizione di qualsiasi anestetico può includere non solo la sostanza anestetica stessa, ma anche:
- vasocostrittore, cioè un farmaco che restringe i vasi sanguigni e aumenta la durata dell'anestetico
- sostanze chimiche che impediscono la rottura delle molecole di vasocostrittore
- idrossido di sodio, sostanza che migliora l'effetto dell'anestetico
- cloruro di sodio, che contribuisce all'anestesia nel sangue

Esistono due tipi principali di anestesia locale:
1) conduzione (anestesia dell'intera area, per esempio, la metà sinistra della mascella)
2) infiltrazione (sollievo dal dolore di un'area più piccola, ad esempio un dente)

Durante l'anestesia, il dentista, di norma, asciuga prima l'area di iniezione (usando un getto d'aria o un batuffolo di cotone). Al fine di anestetizzare al massimo la procedura di iniezione, molti medici usano anche un gel anestetico nell'area dell'iniezione imminente.
Quindi l'anestetico viene iniettato molto lentamente nel tessuto molle. La spiacevole sensazione che può sorgere in questo momento è solitamente associata all'iniezione di una soluzione anestetica nei tessuti molli (e non con la presenza di un ago lì, come la maggior parte dei pazienti pensa).
L'effetto dell'anestesia locale può durare fino a diverse ore; per la lidocaina, è da 30 a 130 minuti (quando il vasocostrittore è presente nell'anestetico). Dopo il completamento della procedura dentale, una sensazione di intorpidimento, un piccolo disturbo del linguaggio può persistere

Effetti collaterali
Anestetici locali: uno dei farmaci più comuni utilizzati nello studio dentistico. Gli effetti collaterali del loro uso sono molto rari.
Quando si usa la lidocaina e la maggior parte degli altri anestetici locali, possono manifestarsi i seguenti effetti indesiderati:
- ematoma (lividi). Formata se l'ago per iniezione ha colpito o toccato un vaso sanguigno.
- intorpidimento. Succede che dopo l'anestesia, il torpore cattura non solo l'area del sollievo dal dolore, ma si diffonde anche ai tessuti vicini (palpebre, labbra, ecc.). Tutti i segni scompaiono con la cessazione dell'anestetico.
- Palpitazioni cardiache. Questo è il risultato dell'azione del vasocostrittore. Dura, di regola, diversi minuti. Quando compare il battito cardiaco, dovresti informare il medico.
- l'ago per l'iniezione può toccare il nervo. I segni caratteristici sono la comparsa di dolore nell'area facciale o nell'area della cavità orale, che dura da una settimana a diversi mesi (per il periodo di guarigione della fibra nervosa)

Precauzioni
Le reazioni allergiche agli anestetici locali sono piuttosto rare. Prima di iniziare un appuntamento dal dentista, il paziente deve informare il proprio medico di tutti i farmaci che assume (perché alcuni farmaci possono reagire con anestetici locali. Inoltre, assicurarsi di informare il medico se si hanno allergie (stagionale, domestico, cibo, per farmaci, ecc.) Idealmente, dovresti visitare un allergologo che condurrà test speciali e dare una conclusione su ciò che gli anestetici sono autorizzati a usare. una persona cambia ogni 6 mesi e il fatto che il paziente sei mesi fa non abbia avuto un'allergia a questa sostanza non garantisce che non si verifichi la prossima volta che va dal dentista.

Effetti collaterali

Per l'anestesia dentale locale vengono utilizzati i farmaci più usati in medicina. Gli effetti collaterali (come le allergie) sono estremamente rari.

L'unico effetto collaterale è la formazione di ematomi. Questi sono coaguli di sangue, possono raccogliersi nei tessuti, se l'ago tocca una grande nave con l'introduzione di anestetico.

Forti anestetici possono a volte causare anestesia indesiderata al di fuori delle aree del trattamento odontoiatrico o del cavo orale. In questo caso, le aree che hanno perso sensibilità possono causare, ad esempio, rilassamento della bocca o abbassamento delle palpebre. Puoi controllarli di nuovo dopo che l'anestetico è passato.

Certamente, le reazioni allergiche durante l'anestesia dei denti sono piuttosto rare, ma non possono essere escluse. Assicurati di consultare il tuo dentista se è possibile l'uso combinato di vitamine, farmaci, se presenti e anestesia. Poiché alcuni farmaci, come le vitamine, possono interagire con gli anestetici, l'effetto di mescolarli può essere imprevedibile.

La composizione del farmaco

Ultracain DS è un farmaco del gruppo ammide. La sua composizione contiene le seguenti sostanze:

  • Artikaina cloridrato 40 mg - ammide anestetico nella sua forma pura.
  • Epinefrina cloridrato 6 micron, altrimenti epinefrina - ha un effetto vasocostrittore, la durata e la forza dell'effetto analgesico dipende dalla sua entità.
  • Sodio bisolfito 0,5 mg.
  • Cloruro di sodio 1 mg.
  • Fluido di iniezione purificato.

C'è anche Ultracain DS Forte, in cui una doppia dose di adrenalina, a causa della quale l'effetto del farmaco dura più a lungo.

Il vantaggio di questo farmaco è che la dose di adrenalina, rispetto ad altri anestetici, è piccola. È sicuro da usare anche in odontoiatria in persone con problemi cardiovascolari e pressione alta.

Se il farmaco non è in una fiala usa e getta, allora deve contenere un conservante. Di per sé, la soluzione è chiara, non ha odore e coloranti extra. Ciò che è importante, l'acido EDTA - etilendiamminotetraacetico non si trova in Ultracain.

Modulo di rilascio

In qualsiasi forma venga usato il farmaco, la sua composizione sarà sempre la stessa e l'azione, rispettivamente, anche. Ogni dentista sceglie la forma di rilascio conveniente per sé o il paziente:

  1. In ampolle - la soluzione per iniezione è messa in ampolle, che sono progettate per una dose sola. La fiala contiene 2 ml di farmaco. Ci sono confezioni da 10 e 100 fiale.
  2. Nelle cartucce - un po 'diverso nel modo di utilizzo, ma l'essenza rimane la stessa. Ogni cartuccia contiene 1,7 ml di sostanza.

Indicazioni e controindicazioni

È conveniente usare Ultracain in odontoiatria in quasi tutte le procedure e anche negli interventi chirurgici, poiché ha un alto livello di anestesia. Indicazioni per il suo uso:

  • Qualsiasi riempimento di denti, specialmente se la radice viene rimossa o vengono eseguite altre procedure dolorose.
  • Rimozione di riuniti dentali - rimozione di denti malati o del giudizio.
  • Anche il congelamento per i denti viene utilizzato nel processo di preparazione della superficie del dente per la futura installazione della corona.
  • Con varie procedure dentistiche, come il trattamento di bolle, il trattamento di punti, ferite, ecc.

Casi di utilizzo di Ultracain DS Forte:

  • Intervento chirurgico nel cavo orale, nella mucosa o nell'osso mascellare.
  • Durante la rimozione della polpa dentale.
  • La presenza di parodontite apicale e l'estrazione del dente in conseguenza di ciò.
  • Una resezione di qualsiasi parte, ad esempio, la parte superiore della radice del dente.
  • In presenza di osteosintesi transossea.
  • cisti Estsizii.
  • Qualsiasi malattia infiammatoria come osteomielite, periostite, ecc.

E almeno non importa quanto Ultracain sia sicuro, ha ancora controindicazioni:

  • Sensibilità individuale o intolleranza a qualsiasi componente del farmaco.
  • Tachicardia ventricolare atriale o parossistica.
  • Glaucoma di tipo ad angolo chiuso.
  • Attacchi di asma bronchiale.
  • Bassa pressione sanguigna
  • Insufficienza renale e altre malattie renali.
  • Basso livello di emoglobina, debolezza generale del corpo.
  • Diabete mellito di qualsiasi tipo.
  • Problemi nella ghiandola tiroidea.