Decreto del governo del 07.07.1996 N 901 "Sulla prestazione di sussidi alle persone con disabilità e alle famiglie con figli disabili, per fornire loro alloggio, alloggio e servizi"

Sintomi

GOVERNO DELLA FEDERAZIONE RUSSA

datato 27 luglio 1996 N 901

SULLE VANTAGGI

PER DISABILI E FAMIGLIA CHE HANNO DISABILI BAMBINI,

PER FORNIRE I LORO LOCALI RESIDENZIALI, PAGAMENTO PER ALLOGGIO

E UTILITÀ

In conformità con la legge federale "Sulla protezione sociale delle persone disabili nella Federazione russa" (legislazione raccolta della Federazione Russa, 1995, N 48, Art. 4563), il governo della Federazione Russa decide:

1. Approvare le Regole allegate per l'erogazione di sussidi alle persone con disabilità e alle famiglie con bambini disabili, fornire loro alloggio, alloggio e servizi di utilità pubblica (di seguito "Regolamento").

2. Il Ministero della Protezione Sociale della Popolazione della Federazione Russa svilupperà e approverà entro un mese la forma di un certificato attestante il fatto dell'insediamento di una disabilità rilasciata dalle istituzioni del servizio statale di competenza medica e sociale.

3. Le autorità esecutive delle entità costitutive della Federazione Russa e dei governi locali dovrebbero adottare le misure organizzative necessarie per garantire l'erogazione di sussidi alle persone con disabilità e alle famiglie con bambini disabili, fornire loro alloggi, abitazioni e servizi pubblici, ottenere terreni per la costruzione di alloggi individuali, manutenzione di agricoltura ausiliaria e dacia e giardinaggio secondo il Regolamento approvato dal presente decreto, nonché sull'attrezzatura per locali residenziali Occupato da persone con disabilità, mezzi speciali e dispositivi in ​​conformità con il programma riabilitativo individuale.

datato 27 luglio 1996 N 901

FORNIRE BENEFICI PER LE PERSONE E LE FAMIGLIE DISABILI

AVERE BAMBINI DISABILI, ASSICURARLI

LOCALI RESIDENZIALI, PAGAMENTO DI ALLOGGIO

E UTILITÀ

1. I disabili e le famiglie con bambini con disabilità che hanno bisogno di migliorare le loro condizioni di vita sono registrati e forniti di locali residenziali, tenendo conto dei privilegi stabiliti dalla legge federale "Sulla protezione sociale delle persone disabili nella Federazione Russa", per fornire alloggi, alloggi e servizi pubblici servizi per l'ottenimento di terreni per la costruzione di abitazioni individuali, nonché per il mantenimento della coltivazione ausiliaria e della dacia e del giardinaggio secondo la procedura stabilita e le disposizioni del presente regolamento.

2. I motivi per riconoscere le persone con disabilità e le famiglie con bambini con disabilità che hanno bisogno di migliorare le loro condizioni di vita per la registrazione sono:

fornitura di alloggi per ogni membro della famiglia al di sotto del livello stabilito dalle autorità esecutive delle entità costitutive della Federazione Russa;

vivere in un'abitazione (casa) che non soddisfa i requisiti sanitari e tecnici stabiliti;

vivendo in appartamenti occupati da diverse famiglie, se la famiglia comprende pazienti affetti da forme gravi di alcune malattie croniche in cui è impossibile vivere insieme a loro (secondo la conclusione delle istituzioni sanitarie statali o municipali) in un appartamento;

vivere in stanze adiacenti non isolate di due o più famiglie in assenza di parentela;

vivono in dormitori, ad eccezione di lavoratori stagionali e temporanei, persone che lavorano con un contratto di lavoro a tempo determinato, nonché cittadini che si sono stabiliti in relazione alla formazione;

residente da lungo tempo ai termini di una sublocazione nelle case dello stato, delle abitazioni comunali e degli alloggi pubblici, o delle assunzioni nelle case delle cooperative di edilizia abitativa, o in locali residenziali di proprietà di cittadini che non hanno altro spazio abitativo.

Al momento della registrazione per migliorare le condizioni di vita delle persone con disabilità, viene preso in considerazione il loro diritto a ulteriori spazi abitativi.

Le persone disabili e le famiglie con bambini con disabilità possono essere considerate bisognose di migliori condizioni abitative e per altri motivi stabiliti da leggi e altri atti normativi legali delle entità costituenti della Federazione Russa.

3. Vengono prese in considerazione le persone con disabilità e le famiglie con bambini disabili bisognosi di condizioni di vita migliori:

nel luogo di residenza - da un organo appositamente autorizzato di autogoverno locale o da un funzionario appositamente nominato;

sul posto di lavoro - presso imprese, istituzioni e altre organizzazioni che dispongono di alloggi sul diritto di gestione economica o di gestione operativa.

Le persone disabili e le famiglie con bambini con disabilità possono essere registrate per il miglioramento delle condizioni di vita nello stesso momento sul luogo di lavoro e nel luogo di residenza.

4. Per la registrazione delle persone con disabilità e delle famiglie con bambini disabili bisognosi di condizioni di vita migliori, viene presentata una domanda, a cui sono allegati:

estrarre dal libro di casa;

copia del conto finanziario;

una copia del certificato attestante il fatto dell'invalidità e una copia del programma individuale di riabilitazione dei disabili;

altri documenti che tengano conto di circostanze specifiche (certificati dell'ufficio tecnico dell'inventario, istituti di assistenza sanitaria, ecc.).

5. Le persone disabili e le famiglie con bambini con disabilità, che sono registrate con cittadini che hanno bisogno di migliorare le loro condizioni di vita, sono incluse in elenchi separati per fornire alloggi per loro in via prioritaria.

6. I quarti di convivenza per persone con disabilità e famiglie con bambini con disabilità sono forniti per ogni membro della famiglia entro i limiti stabiliti dalle autorità statali delle entità costitutive della Federazione Russa.

Ulteriori spazi abitativi sotto forma di una stanza separata sono forniti alle persone con disabilità in conformità con l'elenco delle malattie approvate dal governo della Federazione Russa.

Fornire una persona disabile con alloggio nelle case dello stato o del patrimonio abitativo municipale è subordinata al suo diritto a ulteriore spazio abitativo.

7. Nel fornire alloggio alle persone con disabilità e alle famiglie con bambini disabili, vengono prese in considerazione raccomandazioni di un programma individuale di riabilitazione di una persona disabile, delle sue condizioni di salute e di altre circostanze (avvicinamento all'istituto medico, luogo di residenza di parenti, amici, ecc.).

8. Disabili e famiglie con bambini con disabilità, gli alloggi occupati da loro possono essere sostituiti con altri spazi abitativi equivalenti secondo un programma individuale di riabilitazione di una persona disabile (spostandosi dai piani superiori delle case a quelli inferiori, avvicinandosi al luogo di residenza dei parenti, dei propri cari, ecc. )..

9. Quando una persona disabile è collocata in un istituto di assistenza sociale ospedaliera, lo spazio abitativo nelle case dello Stato, delle proprietà comunali e degli alloggi pubblici, che egli occupa in base a un contratto di affitto o locazione, rimane con lui per 6 mesi dalla data in cui entra nell'istituto di servizio sociale.

Il riconoscimento di una persona disabile che ha perso il diritto di utilizzare un'abitazione a causa della sua assenza oltre un determinato periodo di permanenza in un istituto di servizio sociale stazionario è effettuato secondo le modalità previste dalla legislazione sulla casa.

10. Le persone disabili che vivono in istituti di assistenza sociale stazionarie e che desiderano ricevere un alloggio in base a un contratto di affitto o locazione sono registrate per il miglioramento delle condizioni di vita indipendentemente dalle dimensioni dell'area occupata dai servizi sociali in strutture ospedaliere e sono dotate di locali residenziali alla pari con altre persone disabili.

In questo caso, possono essere restituiti a locali residenziali precedentemente occupati.

La procedura per la registrazione di queste persone e per fornire loro alloggi è determinata dalle autorità esecutive delle entità costituenti della Federazione Russa.

11. I bambini disabili che vivono in istituti di servizio sociale ricoverati, orfani o lasciati senza assistenza genitoriale, al raggiungimento dell'età di 18 anni devono essere dotati di alloggi a vita del governo locale nel luogo in cui si trovano tali istituzioni o nel luogo di residenza precedente, se Un programma individuale per la riabilitazione di una persona disabile prevede la possibilità di auto-cura e uno stile di vita indipendente.

12. I quartieri abitativi appositamente attrezzati occupati da persone con disabilità in alloggi statali, municipali e pubblici con un contratto di lavoro o di locazione, al momento del rilascio, sono popolati principalmente da altre persone con disabilità che hanno bisogno di migliorare le loro condizioni di vita.

13. Alle persone con disabilità e alle famiglie con figli disabili viene riconosciuto uno sconto non inferiore al 50% del pagamento degli alloggi in alloggi statali, municipali e pubblici, bollette (indipendentemente dal patrimonio abitativo) e in case senza riscaldamento centrale, - il costo del carburante acquistato entro i limiti stabiliti per la vendita al pubblico.

14. Lo spazio abitativo aggiuntivo occupato da una persona disabile, anche nella forma di una stanza separata, non è considerato eccessivo ed è pagabile in un unico importo, tenendo conto delle prestazioni fornite.

15. Al fine di ottenere benefici per l'alloggio, le utenze e il carburante acquistato, i disabili e le famiglie con bambini disabili contattano le organizzazioni che raccolgono i pagamenti per l'alloggio, le utenze e il carburante acquistato (società di manutenzione degli alloggi, servizi pubblici e così via). ecc).

La base per la fornitura di prestazioni per l'alloggio, le utenze e il combustibile acquistato è un certificato che conferma il fatto dell'insediamento di disabilità, rilasciato dalle istituzioni del servizio statale di competenza medica e sociale.

16. Le spese relative alla fornitura di prestazioni per l'alloggio, le utenze e il carburante acquistato sono rimborsate:

sul patrimonio immobiliare statale, che è di proprietà federale, a spese del bilancio federale;

sullo stock abitativo statale di proprietà delle entità costituenti della Federazione Russa, sul patrimonio edilizio comunale, nonché sul patrimonio edilizio pubblico - secondo le modalità stabilite dalle entità costituenti della Federazione Russa e dai governi locali.

17. Le persone disabili e le famiglie con persone con disabilità nella loro composizione devono disporre di terreni prioritari per la costruzione di abitazioni individuali, il mantenimento dell'agricoltura ausiliaria e della dacia e del giardinaggio sulla base di una dichiarazione e una copia del certificato attestante l'accertamento della disabilità emessa dall'istituzione di sanità pubblica. - competenze sociali, presentate nei modi prescritti alle amministrazioni locali.

18. I benefici marginali per le persone con disabilità e le famiglie con bambini con disabilità possono essere stabiliti dalle autorità esecutive delle entità costituenti della Federazione Russa e dai governi locali a proprie spese.

Risoluzione del governo della Federazione Russa del 27 luglio 1996 N 901 "Sulla prestazione di sussidi alle persone con disabilità e alle famiglie con bambini disabili, per fornire loro locali residenziali, pagare per l'alloggio e le utenze" (scaduto)

Risoluzione del governo della Federazione Russa del 27 luglio 1996 N 901
"Sulla fornitura di benefici alle persone con disabilità e alle famiglie con bambini con disabilità, per fornire loro alloggi, alloggi e servizi pubblici"

GARANZIA:

Con decreto del governo della Federazione russa del 5 aprile 2018 N 410, questa risoluzione è stata dichiarata invalida dal 14 aprile 2018.

In conformità con la legge federale "Sulla protezione sociale delle persone disabili nella Federazione russa" (legislazione raccolta della Federazione Russa, 1995, N 48, Art. 4563), il governo della Federazione Russa decide:

1. Approvare le Regole allegate per la fornitura di sussidi alle persone con disabilità e alle famiglie con bambini con disabilità per la fornitura di alloggi, alloggi e servizi pubblici (di seguito "Regolamento").

2. Il Ministero della Protezione Sociale della Popolazione della Federazione Russa svilupperà e approverà entro un mese la forma di un certificato attestante il fatto dell'insediamento di una disabilità rilasciata dalle istituzioni del servizio statale di competenza medica e sociale.

3. Le autorità esecutive delle entità costitutive della Federazione Russa e dei governi locali dovrebbero adottare le misure organizzative necessarie per garantire l'erogazione di sussidi alle persone con disabilità e alle famiglie con bambini disabili, fornire loro alloggi, abitazioni e servizi pubblici, ottenere terreni per la costruzione di alloggi individuali, manutenzione di agricoltura e giardinaggio ausiliari e di dacia in conformità con il Regolamento approvato dalla presente Risoluzione, nonché sull'attrezzatura di locali residenziali, occupati da persone con disabilità, mezzi e dispositivi speciali in conformità con il programma individuale di riabilitazione dei disabili.

Primo Ministro
Federazione Russa

regole
la fornitura di benefici alle persone con disabilità e alle famiglie con bambini con disabilità, per fornire loro alloggi, alloggi e servizi pubblici
(approvato dal decreto del governo della Federazione Russa del 27 luglio 1996 N 901)

GARANZIA:

Con decisione della Corte Suprema della Federazione Russa datata 13 marzo 2014 N AKPI13-1200, lasciata invariata La definizione della Commissione di Appello della Corte Suprema della Federazione Russa del 24 giugno 2014 N APL14-243, paragrafo 1 di queste Regole è riconosciuta come non incoerente con la legislazione vigente.

1. I disabili e le famiglie con bambini disabili che hanno bisogno di migliorare le loro condizioni di vita sono registrati e forniti di locali residenziali, tenendo conto dei privilegi stabiliti dalla legge federale "Sulla protezione sociale delle persone disabili nella Federazione russa", per la fornitura di alloggi, alloggi e servizi pubblici servizi per l'ottenimento di terreni per la costruzione di abitazioni individuali, nonché per il mantenimento della coltivazione ausiliaria e della dacia e del giardinaggio secondo la procedura stabilita e le disposizioni del presente regolamento.

2. I motivi per riconoscere le persone con disabilità e le famiglie con bambini con disabilità che hanno bisogno di migliorare le loro condizioni di vita per la registrazione sono:

GARANZIA:

Con la decisione della Corte Suprema della Federazione Russa del 13 marzo 2014 N AKPI13-1200, lasciata invariata La definizione della Commissione di ricorso della Corte Suprema della Federazione Russa del 24 giugno 2014 N APL14-243, il secondo paragrafo del paragrafo 2 del presente Regolamento è invalidato dal giorno in cui la decisione entra in forza legale in termini di istruzioni sull'istituzione da parte delle autorità esecutive dei soggetti della Federazione Russa del livello di alloggio per ogni membro della famiglia

fornitura di alloggi per ogni membro della famiglia al di sotto del livello stabilito dalle autorità esecutive delle entità costitutive della Federazione Russa;

vivere in un'abitazione (casa) che non soddisfa i requisiti sanitari e tecnici stabiliti;

vivendo in appartamenti occupati da diverse famiglie, se la famiglia comprende pazienti affetti da forme gravi di alcune malattie croniche in cui è impossibile vivere insieme a loro (secondo la conclusione delle istituzioni sanitarie statali o municipali) in un appartamento;

vivere in stanze adiacenti non isolate di due o più famiglie in assenza di parentela;

vivono in dormitori, ad eccezione di lavoratori stagionali e temporanei, persone che lavorano con un contratto di lavoro a tempo determinato, nonché cittadini che si sono stabiliti in relazione alla formazione;

residente da lungo tempo ai termini di una sublocazione nelle case dello stato, delle abitazioni comunali e degli alloggi pubblici, o delle assunzioni nelle case delle cooperative di edilizia abitativa, o in locali residenziali di proprietà di cittadini che non hanno altro spazio abitativo.

Al momento della registrazione per migliorare le condizioni di vita delle persone con disabilità, viene preso in considerazione il loro diritto a ulteriori spazi abitativi.

Le persone disabili e le famiglie con bambini con disabilità possono essere ritenute bisognose di migliori condizioni abitative e per altri motivi stabiliti da leggi e altri atti normativi legali delle entità costituenti della Federazione Russa.

GARANZIA:

Con la decisione della Corte Suprema della Federazione Russa del 13 marzo 2014 N AKPI13-1200, lasciata invariata Per definizione della Commissione di Appello della Corte Suprema della Federazione Russa del 24 giugno 2014 N APL14-243, il paragrafo 3 di queste Regole è riconosciuto come non incoerente con la legislazione vigente

3. Vengono prese in considerazione le persone con disabilità e le famiglie con bambini disabili bisognosi di condizioni di vita migliori:

nel luogo di residenza - da un organo appositamente autorizzato di autogoverno locale o da un funzionario appositamente nominato;

sul posto di lavoro - presso imprese, istituzioni e altre organizzazioni che dispongono di alloggi sul diritto di gestione economica o di gestione operativa.

Le persone disabili e le famiglie con bambini con disabilità possono essere registrate per il miglioramento delle condizioni di vita nello stesso momento sul luogo di lavoro e nel luogo di residenza.

GARANZIA:

Con la decisione della Corte Suprema della Federazione Russa datata 13 marzo 2014 N AKPI13-1200, lasciata invariata La definizione del Pannello di Appello della Corte Suprema della Federazione Russa del 24 giugno 2014 N APL14-243, paragrafo 4 del presente Regolamento è riconosciuta come non incoerente con la legislazione vigente

4. Per la registrazione delle persone con disabilità e delle famiglie con bambini disabili bisognosi di condizioni di vita migliori, viene presentata una domanda, a cui sono allegati:

estrarre dal libro di casa;

copia del conto finanziario;

una copia del certificato attestante il fatto dell'invalidità e una copia del programma individuale di riabilitazione dei disabili;

altri documenti che tengano conto di circostanze specifiche (certificati dell'ufficio tecnico dell'inventario, istituti di assistenza sanitaria, ecc.).

5. Le persone disabili e le famiglie con bambini con disabilità, accettate per la registrazione dei cittadini che necessitano di condizioni abitative migliori, sono incluse in elenchi separati per fornire alloggi per loro in via prioritaria.

GARANZIA:

Il Codice Housing della Federazione Russa, che è entrato in vigore il 1 marzo 2005, non prevede la fornitura prioritaria di alloggi. Gli alloggi sono forniti in ordine di priorità in base al momento della registrazione dei cittadini in quanto necessitano di locali residenziali.

Per la fornitura di alloggi per questa categoria di cittadini che sono stati registrati prima del 1 gennaio 2005, vedere la legge federale n. 181-ФЗ del 24 novembre 1995

6. I quarti di convivenza per persone con disabilità e famiglie con bambini con disabilità sono forniti per ogni membro della famiglia entro i limiti stabiliti dalle autorità statali delle entità costitutive della Federazione Russa.

Ulteriori spazi abitativi sotto forma di una stanza separata sono forniti alle persone con disabilità in conformità con l'elenco delle malattie approvate dal governo della Federazione Russa.

Fornire una persona disabile con alloggio nelle case dello stato o del patrimonio abitativo municipale è subordinata al suo diritto a ulteriore spazio abitativo.

7. Nel fornire alloggio alle persone con disabilità e alle famiglie con bambini con disabilità, vengono prese in considerazione raccomandazioni di un programma individuale di riabilitazione di una persona disabile, delle sue condizioni di salute e di altre circostanze (avvicinamento all'istituto medico, luogo di residenza di parenti, amici, ecc.).

8. Disabili e famiglie con figli disabili, gli spazi abitativi che occupano possono essere sostituiti con altri spazi abitativi equivalenti secondo il programma individuale di riabilitazione della persona disabile (spostandosi dai piani superiori delle case a quelli inferiori, avvicinandosi al luogo di residenza dei parenti, dei propri cari, ecc. )..

9. Quando una persona disabile è collocata in un istituto di assistenza sociale ospedaliera, lo spazio abitativo nelle case dello Stato, delle proprietà comunali e degli alloggi pubblici, che egli occupa in base a un contratto di affitto o locazione, rimane con lui per 6 mesi dalla data in cui entra nell'istituto di servizio sociale.

Il riconoscimento di una persona disabile che ha perso il diritto di utilizzare un'abitazione a causa della sua assenza oltre un determinato periodo di permanenza in un istituto di servizio sociale stazionario è effettuato secondo le modalità previste dalla legislazione sulla casa.

GARANZIA:

Con la Risoluzione della Corte Costituzionale della Federazione Russa del 23 giugno 1995 N 8-P, le disposizioni della prima parte dell'articolo 60 del Codice Housing della RSFSR, consentendo la privazione di un cittadino (datore di lavoro di un'abitazione o membri della sua famiglia) il diritto di utilizzare un'abitazione in caso di assenza temporanea, non sono conformi agli articoli 40 Parte 1) e 55 (Parte 3) della Costituzione della Federazione Russa

Secondo l'articolo 71 del Codice Housing della Federazione Russa, entrato in vigore il 1 ° marzo 2005, l'assenza temporanea di un inquilino di locali residenziali con un contratto di lavoro sociale, uno dei suoi familiari o tutti questi cittadini che vivono con lui non comporta un cambiamento dei loro diritti e obblighi contrattuali sociali

10. Le persone disabili che vivono in istituti di assistenza sociale stazionarie e che desiderano ricevere un alloggio in base a un contratto di affitto o locazione sono registrate per il miglioramento delle condizioni di vita indipendentemente dalle dimensioni dell'area occupata dai servizi sociali in strutture ospedaliere e sono dotate di locali residenziali alla pari con altre persone disabili.

In questo caso, possono essere restituiti a locali residenziali precedentemente occupati.

La procedura per la registrazione di queste persone e per fornire loro alloggi è determinata dalle autorità esecutive delle entità costituenti della Federazione Russa.

11. I bambini disabili che vivono in istituti di servizio sociale ricoverati, orfani o lasciati senza assistenza genitoriale, al raggiungimento dell'età di 18 anni devono essere dotati di alloggi a vita del governo locale nel luogo in cui si trovano tali istituzioni o nel luogo di residenza precedente, se Un programma individuale per la riabilitazione di una persona disabile prevede la possibilità di auto-cura e uno stile di vita indipendente.

12. I quartieri abitativi appositamente attrezzati occupati da persone con disabilità in alloggi statali, municipali e pubblici con un contratto di lavoro o di locazione, al momento del rilascio, sono popolati principalmente da altre persone con disabilità che hanno bisogno di migliorare le loro condizioni di vita.

13. Le persone disabili e le famiglie con bambini con disabilità ricevono uno sconto non inferiore al 50 percento del pagamento degli alloggi in alloggi statali, municipali e pubblici, bollette (indipendentemente dal patrimonio abitativo) e in case senza riscaldamento centrale, - il costo del carburante acquistato entro i limiti stabiliti per la vendita al pubblico.

14. Lo spazio abitativo aggiuntivo occupato da una persona disabile, anche nella forma di una stanza separata, non è considerato eccessivo ed è pagabile in un unico importo, tenendo conto delle prestazioni fornite.

15. Al fine di ricevere benefici per l'alloggio, le utenze e il carburante acquistato, i disabili e le famiglie con bambini disabili contattano le organizzazioni che raccolgono i pagamenti per l'alloggio, le utenze e il carburante acquistato (società di manutenzione degli alloggi, servizi pubblici e così via. ecc).

La base per la fornitura di prestazioni per l'alloggio, le utenze e il combustibile acquistato è un certificato che conferma il fatto dell'insediamento di disabilità, rilasciato dalle istituzioni del servizio statale di competenza medica e sociale.

16. Le spese relative alla fornitura di prestazioni per l'alloggio, le utenze e il carburante acquistato sono rimborsate:

sul patrimonio immobiliare statale, che è di proprietà federale, a spese del bilancio federale;

sullo stock abitativo statale di proprietà delle entità costituenti della Federazione Russa, sul patrimonio edilizio comunale, nonché sul patrimonio edilizio pubblico - secondo le modalità stabilite dalle entità costituenti della Federazione Russa e dai governi locali.

17. Le persone disabili e le famiglie con persone con disabilità nella loro composizione devono disporre di terreni prioritari per la costruzione di abitazioni individuali, il mantenimento dell'agricoltura ausiliaria e della dacia e del giardinaggio sulla base di una dichiarazione e una copia del certificato attestante l'accertamento della disabilità emessa dall'istituzione di sanità pubblica. - competenze sociali, presentate nei modi prescritti alle amministrazioni locali.

18. I benefici marginali per le persone con disabilità e le famiglie con bambini con disabilità possono essere stabiliti dalle autorità esecutive delle entità costituenti della Federazione Russa e dai governi locali a proprie spese.

Stabilisce la procedura per accettare la registrazione e la fornitura di alloggi per le persone con disabilità e le famiglie con bambini disabili, nonché la procedura per il pagamento di alloggi e servizi pubblici, ottenere terreni per la costruzione di alloggi individuali e la manutenzione di agricoltura ausiliaria e dacia e giardinaggio.

I motivi per riconoscere questa categoria che necessita di migliori condizioni di alloggio per la registrazione sono la fornitura di alloggi per ogni membro della famiglia al di sotto del livello stabilito dalle autorità esecutive delle entità costituenti della Federazione Russa, vivendo in un'abitazione (casa) che non soddisfa i requisiti sanitari e tecnici stabiliti, vivendo in appartamenti occupato da diverse famiglie, se la famiglia comprende pazienti affetti da forme gravi di alcune malattie croniche in cui l'articolazione è impossibile stare con loro (secondo la conclusione delle istituzioni sanitarie statali o municipali) in un appartamento, vivendo in stanze non isolate adiacenti con due o più famiglie in assenza di relazioni di parentela, vivendo in dormitori e in subaffitto.

Le persone disabili accettate per la registrazione sono incluse in elenchi separati per la fornitura di locali residenziali in via prioritaria. Fornire una persona disabile con alloggio nelle case dello stato o del patrimonio abitativo municipale è subordinata al suo diritto a ulteriore spazio abitativo.

I bambini disabili che vivono in istituti di servizio sociale, orfani o lasciati senza assistenza genitoriale, al raggiungimento dell'età di 18 anni devono essere dotati di alloggi di abitazione fuori turno.

I disabili e le famiglie con bambini con disabilità ricevono uno sconto di almeno il 50 percento del pagamento per l'alloggio e le utenze, e nelle case che non dispongono di riscaldamento centralizzato, il costo del carburante. Le persone con disabilità sono dotate di terreni per la costruzione di abitazioni individuali, il mantenimento della produzione agricola ausiliaria, della dacia e del giardinaggio in via prioritaria.

Risoluzione del governo della Federazione Russa del 27 luglio 1996 N 901 "Sulla prestazione di sussidi alle persone con disabilità e alle famiglie con bambini disabili, per fornire loro alloggio, alloggio e servizi"

Il testo della risoluzione è stato pubblicato su Rossiyskaya Gazeta del 10 agosto 1996 N 151, nella Raccolta della legislazione della Federazione Russa del 5 agosto 1996 N 32 st. 3936

Con decisione della Corte Suprema della Federazione Russa del 13 marzo 2014 N AKPI13-1200, il secondo paragrafo del paragrafo 2 del Regolamento approvato con questa risoluzione è stato dichiarato invalido dalla data in cui la decisione è entrata in vigore in termini di definizione da parte delle autorità esecutive dei soggetti della Federazione Russa del livello di alloggio per ogni membro della famiglia

Con decreto del governo della Federazione russa del 5 aprile 2018 N 410, questa risoluzione è stata dichiarata invalida dal 14 aprile 2018.

901 sentenza del governo della Federazione Russa

GOVERNO DELLA FEDERAZIONE RUSSA

datato 27 luglio 1996 N 901

SULLE VANTAGGI

PER DISABILI E FAMIGLIA CHE HANNO DISABILI BAMBINI,

PER FORNIRE I LORO LOCALI RESIDENZIALI, PAGAMENTO PER ALLOGGIO

E UTILITÀ

In conformità con la legge federale "Sulla protezione sociale delle persone disabili nella Federazione russa" (legislazione raccolta della Federazione Russa, 1995, N 48, Art. 4563), il governo della Federazione Russa decide:

1. Approvare le Regole allegate per l'erogazione di sussidi alle persone con disabilità e alle famiglie con bambini disabili, fornire loro alloggio, alloggio e servizi di utilità pubblica (di seguito "Regolamento").

2. Il Ministero della Protezione Sociale della Popolazione della Federazione Russa svilupperà e approverà entro un mese la forma di un certificato attestante il fatto dell'insediamento di una disabilità rilasciata dalle istituzioni del servizio statale di competenza medica e sociale.

3. Le autorità esecutive delle entità costitutive della Federazione Russa e dei governi locali dovrebbero adottare le misure organizzative necessarie per garantire l'erogazione di sussidi alle persone con disabilità e alle famiglie con bambini disabili, fornire loro alloggi, abitazioni e servizi pubblici, ottenere terreni per la costruzione di alloggi individuali, manutenzione di agricoltura ausiliaria e dacia e giardinaggio secondo il Regolamento approvato dal presente decreto, nonché sull'attrezzatura per locali residenziali Occupato da persone con disabilità, mezzi speciali e dispositivi in ​​conformità con il programma riabilitativo individuale.

datato 27 luglio 1996 N 901

FORNIRE BENEFICI PER LE PERSONE E LE FAMIGLIE DISABILI

AVERE BAMBINI DISABILI, ASSICURARLI

LOCALI RESIDENZIALI, PAGAMENTO DI ALLOGGIO

E UTILITÀ

1. I disabili e le famiglie con bambini con disabilità che hanno bisogno di migliorare le loro condizioni di vita sono registrati e forniti di locali residenziali, tenendo conto dei privilegi stabiliti dalla legge federale "Sulla protezione sociale delle persone disabili nella Federazione Russa", per fornire alloggi, alloggi e servizi pubblici servizi per l'ottenimento di terreni per la costruzione di abitazioni individuali, nonché per il mantenimento della coltivazione ausiliaria e della dacia e del giardinaggio secondo la procedura stabilita e le disposizioni del presente regolamento.

2. I motivi per riconoscere le persone con disabilità e le famiglie con bambini con disabilità che hanno bisogno di migliorare le loro condizioni di vita per la registrazione sono:

fornitura di alloggi per ogni membro della famiglia al di sotto del livello stabilito dalle autorità esecutive delle entità costitutive della Federazione Russa;

vivere in un'abitazione (casa) che non soddisfa i requisiti sanitari e tecnici stabiliti;

vivendo in appartamenti occupati da diverse famiglie, se la famiglia comprende pazienti affetti da forme gravi di alcune malattie croniche in cui è impossibile vivere insieme a loro (secondo la conclusione delle istituzioni sanitarie statali o municipali) in un appartamento;

vivere in stanze adiacenti non isolate di due o più famiglie in assenza di parentela;

vivono in dormitori, ad eccezione di lavoratori stagionali e temporanei, persone che lavorano con un contratto di lavoro a tempo determinato, nonché cittadini che si sono stabiliti in relazione alla formazione;

residente da lungo tempo ai termini di una sublocazione nelle case dello stato, delle abitazioni comunali e degli alloggi pubblici, o delle assunzioni nelle case delle cooperative di edilizia abitativa, o in locali residenziali di proprietà di cittadini che non hanno altro spazio abitativo.

Al momento della registrazione per migliorare le condizioni di vita delle persone con disabilità, viene preso in considerazione il loro diritto a ulteriori spazi abitativi.

Le persone disabili e le famiglie con bambini con disabilità possono essere considerate bisognose di migliori condizioni abitative e per altri motivi stabiliti da leggi e altri atti normativi legali delle entità costituenti della Federazione Russa.

3. Vengono prese in considerazione le persone con disabilità e le famiglie con bambini disabili bisognosi di condizioni di vita migliori:

nel luogo di residenza - da un organo appositamente autorizzato di autogoverno locale o da un funzionario appositamente nominato;

sul posto di lavoro - presso imprese, istituzioni e altre organizzazioni che dispongono di alloggi sul diritto di gestione economica o di gestione operativa.

Le persone disabili e le famiglie con bambini con disabilità possono essere registrate per il miglioramento delle condizioni di vita nello stesso momento sul luogo di lavoro e nel luogo di residenza.

4. Per la registrazione delle persone con disabilità e delle famiglie con bambini disabili bisognosi di condizioni di vita migliori, viene presentata una domanda, a cui sono allegati:

estrarre dal libro di casa;

copia del conto finanziario;

una copia del certificato attestante il fatto dell'invalidità e una copia del programma individuale di riabilitazione dei disabili;

altri documenti che tengano conto di circostanze specifiche (certificati dell'ufficio tecnico dell'inventario, istituti di assistenza sanitaria, ecc.).

5. Le persone disabili e le famiglie con bambini con disabilità, che sono registrate con cittadini che hanno bisogno di migliorare le loro condizioni di vita, sono incluse in elenchi separati per fornire alloggi per loro in via prioritaria.

6. I quarti di convivenza per persone con disabilità e famiglie con bambini con disabilità sono forniti per ogni membro della famiglia entro i limiti stabiliti dalle autorità statali delle entità costitutive della Federazione Russa.

Ulteriori spazi abitativi sotto forma di una stanza separata sono forniti alle persone con disabilità in conformità con l'elenco delle malattie approvate dal governo della Federazione Russa.

Fornire una persona disabile con alloggio nelle case dello stato o del patrimonio abitativo municipale è subordinata al suo diritto a ulteriore spazio abitativo.

7. Nel fornire alloggio alle persone con disabilità e alle famiglie con bambini disabili, vengono prese in considerazione raccomandazioni di un programma individuale di riabilitazione di una persona disabile, delle sue condizioni di salute e di altre circostanze (avvicinamento all'istituto medico, luogo di residenza di parenti, amici, ecc.).

8. Disabili e famiglie con bambini con disabilità, gli alloggi occupati da loro possono essere sostituiti con altri spazi abitativi equivalenti secondo un programma individuale di riabilitazione di una persona disabile (spostandosi dai piani superiori delle case a quelli inferiori, avvicinandosi al luogo di residenza dei parenti, dei propri cari, ecc. )..

9. Quando una persona disabile è collocata in un istituto di assistenza sociale ospedaliera, lo spazio abitativo nelle case dello Stato, delle proprietà comunali e degli alloggi pubblici, che egli occupa in base a un contratto di affitto o locazione, rimane con lui per 6 mesi dalla data in cui entra nell'istituto di servizio sociale.

Il riconoscimento di una persona disabile che ha perso il diritto di utilizzare un'abitazione a causa della sua assenza oltre un determinato periodo di permanenza in un istituto di servizio sociale stazionario è effettuato secondo le modalità previste dalla legislazione sulla casa.

10. Le persone disabili che vivono in istituti di assistenza sociale stazionarie e che desiderano ricevere un alloggio in base a un contratto di affitto o locazione sono registrate per il miglioramento delle condizioni di vita indipendentemente dalle dimensioni dell'area occupata dai servizi sociali in strutture ospedaliere e sono dotate di locali residenziali alla pari con altre persone disabili.

In questo caso, possono essere restituiti a locali residenziali precedentemente occupati.

La procedura per la registrazione di queste persone e per fornire loro alloggi è determinata dalle autorità esecutive delle entità costituenti della Federazione Russa.

11. I bambini disabili che vivono in istituti di servizio sociale ricoverati, orfani o lasciati senza assistenza genitoriale, al raggiungimento dell'età di 18 anni devono essere dotati di alloggi a vita del governo locale nel luogo in cui si trovano tali istituzioni o nel luogo di residenza precedente, se Un programma individuale per la riabilitazione di una persona disabile prevede la possibilità di auto-cura e uno stile di vita indipendente.

12. I quartieri abitativi appositamente attrezzati occupati da persone con disabilità in alloggi statali, municipali e pubblici con un contratto di lavoro o di locazione, al momento del rilascio, sono popolati principalmente da altre persone con disabilità che hanno bisogno di migliorare le loro condizioni di vita.

13. Alle persone con disabilità e alle famiglie con figli disabili viene riconosciuto uno sconto non inferiore al 50% del pagamento degli alloggi in alloggi statali, municipali e pubblici, bollette (indipendentemente dal patrimonio abitativo) e in case senza riscaldamento centrale, - il costo del carburante acquistato entro i limiti stabiliti per la vendita al pubblico.

14. Lo spazio abitativo aggiuntivo occupato da una persona disabile, anche nella forma di una stanza separata, non è considerato eccessivo ed è pagabile in un unico importo, tenendo conto delle prestazioni fornite.

15. Al fine di ottenere benefici per l'alloggio, le utenze e il carburante acquistato, i disabili e le famiglie con bambini disabili contattano le organizzazioni che raccolgono i pagamenti per l'alloggio, le utenze e il carburante acquistato (società di manutenzione degli alloggi, servizi pubblici e così via). ecc).

La base per la fornitura di prestazioni per l'alloggio, le utenze e il combustibile acquistato è un certificato che conferma il fatto dell'insediamento di disabilità, rilasciato dalle istituzioni del servizio statale di competenza medica e sociale.

16. Le spese relative alla fornitura di prestazioni per l'alloggio, le utenze e il carburante acquistato sono rimborsate:

sul patrimonio immobiliare statale, che è di proprietà federale, a spese del bilancio federale;

sullo stock abitativo statale di proprietà delle entità costituenti della Federazione Russa, sul patrimonio edilizio comunale, nonché sul patrimonio edilizio pubblico - secondo le modalità stabilite dalle entità costituenti della Federazione Russa e dai governi locali.

17. Le persone disabili e le famiglie con persone con disabilità nella loro composizione devono disporre di terreni prioritari per la costruzione di abitazioni individuali, il mantenimento dell'agricoltura ausiliaria e della dacia e del giardinaggio sulla base di una dichiarazione e una copia del certificato attestante l'accertamento della disabilità emessa dall'istituzione di sanità pubblica. - competenze sociali, presentate nei modi prescritti alle amministrazioni locali.

18. I benefici marginali per le persone con disabilità e le famiglie con bambini con disabilità possono essere stabiliti dalle autorità esecutive delle entità costituenti della Federazione Russa e dai governi locali a proprie spese.

L'associazione assiste nella fornitura di servizi nella vendita di legname: vendita di una lastra a prezzi competitivi su base regolare. Prodotti forestali di eccellente qualità.

Risoluzione del governo della Federazione Russa del 29.07.2017 N 901 "Sulla fornitura di sussidi dal bilancio federale alle organizzazioni della Corporazione statale per l'attività spaziale Roskosmos" per il rimborso dei costi associati al mantenimento, mantenimento o utilizzo di oggetti dell'infrastruttura spaziale a terra dei cosmodromi di Baikonur e Vostochny

GOVERNO DELLA FEDERAZIONE RUSSA

datato 29 luglio 2017 N 901

SULLA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI DAL BILANCIO FEDERALE

ORGANIZZAZIONI DELLO STATO CORPORATION PER LO SPAZIO

ATTIVITÀ DI ROSCOSMOS SUL RITORNO DEI COSTI CONNESSI

CON CONTENUTO, MANUTENZIONE O RICICLAGGIO

OGGETTI DI INFRASTRUTTURA DELLO SPAZIO TERRA

BAYKONUR COSMODROMES E "EAST"

Il governo della Federazione russa decide:

Approvare le Regole allegate di concessione di sussidi dal bilancio federale alle organizzazioni della Corporazione statale per l'attività spaziale Roskosmos per il rimborso dei costi associati al mantenimento, al mantenimento o allo smaltimento degli oggetti dell'infrastruttura spaziale a terra dei cosmodromi di Baikonur e Vostochny.

datato 29 luglio 2017 N 901

FORNITURA DI SOVVENZIONI DAL BILANCIO FEDERALE

ORGANIZZAZIONI DELLO STATO CORPORATION PER LO SPAZIO

ATTIVITÀ DI ROSCOSMOS SUL RITORNO DEI COSTI CONNESSI

CON CONTENUTO, MANUTENZIONE O RICICLAGGIO

OGGETTI DI INFRASTRUTTURA DELLO SPAZIO TERRA

BAYKONUR COSMODROMES E "EAST"

1. Queste regole stabiliscono la procedura, gli obiettivi e le condizioni per la fornitura di sussidi dal bilancio federale alle organizzazioni della Roscosmos State Corporation per le attività spaziali per il rimborso dei costi associati al mantenimento, alla manutenzione o allo smaltimento degli oggetti dell'infrastruttura spaziale dei cosmodromi di Baikonur e Vostochny (di seguito rispettivamente organizzazioni, società, sussidi).

2. Le sovvenzioni sono fornite nell'ambito delle dotazioni di bilancio stabilite dalla legge federale sul bilancio federale per l'anno fiscale pertinente e dei limiti degli obblighi di bilancio comunicati alla Società come destinatario di fondi di bilancio federali per gli scopi specificati al paragrafo 1 delle presenti Regole, nell'ambito del programma statale Della Federazione russa "Attività spaziale della Russia per il periodo 2013-2020", approvata dal decreto del governo della Federazione russa del 15 aprile 2014 N 306 "In merito all'approvazione di del programma statale della Federazione russa "Attività spaziali della Russia per il periodo 2013-2020".

3. Le sovvenzioni sono fornite allo scopo di rimborsare alle organizzazioni i costi associati al mantenimento, al mantenimento o allo smaltimento degli oggetti dell'infrastruttura spaziale a terra dei cosmodromi di Baikonur e Vostochny per il loro funzionamento ininterrotto e il mantenimento della prontezza tecnica per l'uso previsto, tra cui:

a) le spese per la retribuzione del lavoro, compresi gli accantonamenti per la compensazione del lavoro e le spese di viaggio dei dipendenti di organizzazioni le cui funzioni lavorative sono finalizzate a mantenere, mantenere o utilizzare oggetti dell'infrastruttura spaziale a terra dei cosmodromi di Baikonur e Vostochny;

b) pagamento di utenze;

c) pagamento di servizi di comunicazione;

d) pagamento di servizi di trasporto, compresi i servizi di trasporto di merci con tutti i tipi di trasporto, destinati alla manutenzione e alla manutenzione in preparazione tecnica per l'uso previsto degli oggetti dell'infrastruttura spaziale a terra dei cosmodromi di Baikonur e Vostochny;

e) organizzazione della sicurezza di edifici e strutture, compresi sistemi di allarme di sicurezza (ripristino), riparazione dell'illuminazione, recinzioni esterne e autostrade intorno ai perimetri di oggetti protetti, misure per proteggere le informazioni;

f) attuazione di misure per garantire la sicurezza antincendio, compreso l'allestimento (ripristino) di allarmi antincendio di edifici e strutture presso strutture operative, l'organizzazione di corsi di formazione per il personale dei vigili del fuoco;

g) organizzazione e svolgimento di lavori nell'ambito delle attività correnti (riparazione, comprese attrezzature e inventario, strutture di terra, certificazione tecnica, competenza in materia di sicurezza industriale di impianti di produzione pericolosi, smaltimento di rifiuti industriali pericolosi, marchio e riempimento di bombole di ossigeno e gas, esecuzione di test di controllo di laboratorio) dispositivi di protezione dalle radiazioni e dalle sostanze chimiche);

h) adottare misure per garantire la sicurezza ambientale e lo smaltimento delle strutture non utilizzate;

i) acquisizione di scorte (olio combustibile, gasolio e carburanti e lubrificanti, liquidi speciali per garantire il funzionamento di locali caldaie e attrezzature speciali, dispositivi di protezione individuale, tra cui creme e paste rigeneranti, agenti di lavaggio e neutralizzanti, abbigliamento tecnico (invernale ed estivo) e scarpe, indumenti speciali e scarpe per lavorare con componenti di carburante per razzi, mezzi dielettrici protettivi, elmetti e cinture di sicurezza, attrezzature antincendio, attrezzi per attrezzare edifici, strutture e comete di fuoco ND, materiali di consumo per il funzionamento di macchinari, edifici e strutture (vernici, pitture, stracci, alcool, utensili, oli, articoli per la casa), articoli di cancelleria, materiali e articoli per scopi economici correnti, medicinali e medicazioni, attrezzature e attrezzature per ufficio, materiali di consumo di costruzione (compresi gli impianti idraulici) (cemento, ardesia, feltro per tetti, metallo).

4. Una sovvenzione è concessa a un'organizzazione se, il primo giorno del mese che precede il mese in cui è prevista la conclusione di una convenzione di sovvenzione (di seguito "accordo"), l'organizzazione soddisfa i seguenti requisiti:

a) non ha debiti scaduti per il ritorno al bilancio federale delle sovvenzioni, investimenti di bilancio forniti, tra l'altro, in conformità con altri atti normativi e altri debiti scaduti al bilancio federale;

b) non è una persona giuridica straniera, così come un'entità giuridica russa, nel capitale autorizzato (azioni) di cui la quota di partecipazione di persone giuridiche straniere il cui luogo di registrazione è uno stato o territorio incluso nella lista degli stati e territori che prevedono imposte preferenziali approvate dal Ministero delle Finanze della Federazione Russa regime fiscale e (o) non divulgazione e fornitura di informazioni durante transazioni finanziarie (zone offshore) nei confronti di tali soggetti giuridici persone FIR superino complessivamente il 50 per cento;

c) non è un destinatario di fondi del bilancio federale in conformità con altri atti normativi di legge per gli scopi specificati nella clausola 1 delle presenti Regole.

5. Per ricevere una sovvenzione, un'organizzazione invia alla Società i seguenti documenti prima del decimo giorno del mese che precede il mese in cui si prevede di concludere un accordo:

a) una domanda di sovvenzione, firmata dal responsabile dell'organizzazione;

b) un elenco di infrastrutture di infrastruttura spaziale a terra dei cosmodromi di Baikonur e Vostochny, per il rimborso delle spese relative alla manutenzione, alla manutenzione o alla cessione di cui è prevista la concessione, indicando i dettagli dei documenti che confermano che l'organizzazione ha il diritto (proprietà, affitto o altri motivi legali) a) per la manutenzione, la manutenzione o lo smaltimento degli oggetti specificati;

c) documenti che confermano l'effettiva attuazione da parte dell'organizzazione di attività per il mantenimento, il mantenimento o lo smaltimento di oggetti dell'infrastruttura spaziale a terra dei cosmodromi di Baikonur e Vostochny, certificati dal capo dell'organizzazione;

d) un estratto del registro di Stato unificato delle persone giuridiche, certificato nel modo prescritto (se l'organizzazione non fornisce tale documento, la Corporation lo richiede in modo indipendente);

e) un certificato firmato dal responsabile dell'organizzazione, che conferma la conformità dell'organizzazione ai requisiti specificati nel paragrafo 4 del presente Regolamento;

e) documenti attestanti l'esecuzione delle spese per le quali è rimborsata la sovvenzione, comprese copie dei contratti e documenti contabili primari (fatture, atti di accettazione del lavoro svolto, fatture, scritture dei salari, documenti attestanti il ​​numero di dipendenti di base e attratti, copie degli ordini di pagamento, registri degli ordini di pagamento), certificati dal capo dell'organizzazione, con la domanda certificata dal capo dell'organizzazione e dal capo contabile (se disponibile) del rapporto di attuazione i costi di manutenzione, di manutenzione o di utilizzazione di infrastrutture basate su terra spazio di Baikonur e "Oriente".

6. La Società, entro dieci giorni lavorativi dalla data di ricezione dall'organizzazione dei documenti specificati nella clausola 5 delle presenti Regole, verifica la completezza e l'esattezza delle informazioni in essa contenute e decide se concedere o meno la sovvenzione per i motivi specificati nella clausola 10 di queste regole.

La Società notificherà all'organizzazione la decisione presa per iscritto non oltre il dodicesimo giorno lavorativo dalla data di ricezione dall'organizzazione dei documenti specificati nella clausola 5 delle presenti Regole.

7. Con un'organizzazione per la quale è stata presa una decisione per concedere una sovvenzione, la Società, entro venti giorni di calendario dalla data di adozione della presente decisione, conclude un accordo in conformità con il modulo standard stabilito dal Ministero delle Finanze della Federazione Russa, che comprende:

a) lo scopo, le condizioni, l'importo e la procedura per la concessione della sovvenzione;

b) i tempi del trasferimento della sovvenzione;

c) il consenso dell'organizzazione per la Corporazione e l'organismo di controllo finanziario statale per verificare la conformità dell'organizzazione alla procedura, agli obiettivi e alle condizioni della sovvenzione, stabiliti dalle presenti Regole;

d) l'obbligo per la Società e l'organismo di controllo finanziario statale di verificare la conformità con l'organizzazione della procedura, gli obiettivi e le condizioni della sovvenzione, stabiliti dal presente Regolamento;

e) la procedura, i moduli e le scadenze per la presentazione delle relazioni sull'utilizzo dei fondi di sovvenzione e altre relazioni relative all'osservanza dell'organizzazione della procedura, degli obiettivi e delle condizioni per la concessione delle sovvenzioni stabilite dal presente regolamento.

8. La borsa viene trasferita entro e non oltre il decimo giorno lavorativo dalla data dell'accordo con la Corporation.

9. Il trasferimento della sovvenzione sul conto corrente aperto dall'organizzazione nelle istituzioni della Banca centrale della Federazione russa o organizzazioni di credito.

10. I motivi del rifiuto dell'organizzazione di fornire una sovvenzione sono:

a) incoerenza dei documenti presentati dall'organizzazione con i requisiti specificati nella clausola 5 di queste Regole, o fallimento (invio incompleto) dei documenti specificati;

b) inaffidabilità delle informazioni fornite dall'organizzazione.

11. L'importo della sovvenzione è determinato sulla base dei costi effettivi sostenuti dall'organizzazione, direttamente connessi alla manutenzione, alla manutenzione o allo smaltimento delle infrastrutture di base a terra dei cosmodromi di Baikonur e Vostochny, necessari per la loro ininterrotta attività e manutenzione in preparazione tecnica, sulla base dei documenti specificati in e "clausola 5 del presente regolamento, nonché entro l'importo determinato conformemente alla clausola 2 del presente regolamento.

12. Se l'organizzazione stabilisce l'ordine, gli obiettivi e le condizioni per la concessione della sovvenzione prevista dal presente Regolamento, i fondi pertinenti devono essere restituiti al bilancio federale entro dieci giorni lavorativi dalla data in cui l'organizzazione riceve il requisito pertinente della Società e / o controllo.

13. Il controllo sull'osservanza della procedura, gli obiettivi e le condizioni della sovvenzione sono forniti dalla Società e dall'organo esecutivo federale che svolge le funzioni di controllo e supervisione nella sfera finanziaria e di bilancio.