Legge federale del 29 dicembre 2006 N 255-ФЗ "In materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità" (con emendamenti e integrazioni)

Metastasi

27 dicembre 2006

Capitolo 1. DISPOSIZIONI GENERALI

Articolo 1. Oggetto della regolamentazione di questa legge federale

1. La presente legge federale definisce le condizioni, le dimensioni e la procedura per l'erogazione di prestazioni per invalidità temporanea, gravidanza e parto per i cittadini soggetti all'assicurazione sociale obbligatoria.

2. La presente legge federale non si applica ai rapporti connessi con la prestazione di prestazioni di invalidità temporanea ai cittadini in relazione a un infortunio sul lavoro o malattia professionale, ad eccezione delle disposizioni degli articoli 12, 13, 14 e 15 della presente legge applicabile a tali rapporti in parte che non contraddice la legge federale del 24 luglio 1998 n. 125-ФЗ "Sull'assicurazione sociale obbligatoria contro gli incidenti industriali e le malattie professionali".

Articolo 2. Persone aventi diritto a prestazioni di invalidità temporanee, congedo di maternità

1. I cittadini che sono soggetti all'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità (di seguito - persone assicurate) hanno diritto a prestazioni di invalidità temporanee, maternità e assegni di maternità (alle condizioni previste dalla presente legge federale e da altre leggi federali).

2. Gli assicurati sono cittadini della Federazione Russa, nonché residenti permanenti o temporanei sul territorio della Federazione Russa, cittadini stranieri e apolidi:

1) persone che lavorano nell'ambito di contratti di lavoro;

2) dipendenti pubblici statali, domestici comunali;

3) avvocati, singoli imprenditori, compresi i membri di aziende agricole (contadine), individui non riconosciuti come imprenditori individuali, membri di tribù, comunità familiari di piccoli popoli del Nord che hanno stipulato volontariamente rapporti per l'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e maternità e farsi carico del pagamento dei contributi assicurativi al Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa in conformità con la legge federale del 31 dicembre 2002 N 190-FZ Prestazioni per l'assicurazione sociale obbligatoria dei cittadini che lavorano in organizzazioni e con imprenditori individuali che applicano regimi fiscali speciali e alcune altre categorie di cittadini "(in appresso: la legge federale" In materia di prestazioni dell'assicurazione sociale obbligatoria per i cittadini che lavorano in organizzazioni e con singoli imprenditori, applicare regimi fiscali speciali e alcune altre categorie di cittadini ");

4) altre categorie di persone che sono soggette all'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità in conformità con le altre leggi federali, soggette al pagamento di tasse e (o) contributi assicurativi al Fondo di assicurazione sociale della Federazione russa o per loro.

3. Ai fini della presente legge federale, le persone assunte con contratto di lavoro sono quelle che hanno stipulato un contratto di lavoro nel modo prescritto, dal giorno in cui avrebbero dovuto iniziare il lavoro, o le persone effettivamente ammesse a lavorare in conformità con la legislazione sul lavoro.

4. Gli atti legislativi e regolamentari della Federazione Russa, entità costitutive della Federazione Russa possono stabilire altri pagamenti per assicurare i funzionari federali, i funzionari delle entità costitutive della Federazione Russa a causa di invalidità temporanea, gravidanza e parto, finanziati dal bilancio federale, i bilanci di Federazione Russa.

Articolo 3. Finanziamento del pagamento delle prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto

1. Il finanziamento delle prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, la gravidanza e il parto agli assicurati viene effettuato a spese del bilancio del Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, nonché a spese del datore di lavoro nei casi previsti al paragrafo 2 del presente articolo.

2. L'indennità di invalidità temporanea nei casi specificati nella clausola 1 della parte 1 dell'articolo 5 della presente legge federale è versata alle persone assicurate (eccetto per le persone assicurate specificate nella parte 4 del presente articolo) per i primi due giorni di incapacità temporanea al lavoro a spese del datore di lavoro; il resto del periodo dal 3 ° giorno di inabilità temporanea al lavoro è finanziato dal Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa.

3. L'indennità di invalidità temporanea nei casi previsti dalle clausole 2-5 della parte 1 dell'articolo 5 della presente legge federale è versata alle persone assicurate (eccetto per le persone assicurate specificate nella parte 4 del presente articolo) a spese del Fondo di previdenza sociale della Federazione russa dal 1o giorno di invalidità temporanea.

4. Finanziamento del pagamento delle prestazioni di invalidità temporanea agli assicurati che lavorano in base a contratti di lavoro stipulati con organizzazioni e imprenditori individuali che applicano regimi fiscali speciali (trasferiti al sistema di tassazione semplificato o pagano una tassa unica sui redditi figurativi per determinati tipi di attività o una tassa agricola unica) nonché alle persone che stipulano volontariamente un rapporto per l'assicurazione sociale obbligatoria in caso di lavoro temporaneo disabilità e maternità, in conformità con la legge federale "Sulla garantire benefici per l'assicurazione sociale obbligatoria dei cittadini che lavorano per organizzazioni e singoli imprenditori che applicano regimi fiscali speciali, e alcune altre categorie di cittadini."

5. Nei casi stabiliti dalle leggi della Federazione Russa, le leggi federali, il finanziamento delle spese relative al pagamento delle prestazioni di invalidità temporanea per la gravidanza e il parto in eccesso rispetto a quelle stabilite dalla legislazione della Federazione Russa sull'assicurazione sociale obbligatoria è a carico del bilancio federale trasferito per questi obiettivi del Fondo delle assicurazioni sociali della Federazione russa.

Sezione 4. Prestazione di prestazioni per incapacità temporanea al lavoro, gravidanza e parto per le persone condannate alla reclusione e coinvolte in lavori retribuiti

Le persone condannate alla privazione della libertà e impiegate in lavori retribuiti riceveranno le prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto secondo le modalità stabilite dal governo della Federazione Russa.

Capitolo 2. SICUREZZA DELL'ASSEGNAZIONE

DA INABILITÀ TEMPORANEA

Articolo 5. Casi di prestazione di prestazioni per inabilità temporanea al lavoro

1. Gli assicurati con indennità di invalidità temporanea sono forniti nei seguenti casi:

1) invalidità dovuta a malattia o infortunio, anche in relazione a un'operazione per abortire la gravidanza o l'attuazione della fecondazione in vitro (di seguito: una malattia o una lesione);

2) la necessità di prendersi cura di un familiare malato;

3) la quarantena della persona assicurata, nonché la quarantena di un bambino di età inferiore ai 7 anni che frequentano un istituto scolastico prescolastico, o un altro membro della famiglia che è ritenuto incapace nei modi prescritti;

4) l'implementazione di protesi per ragioni mediche in un ospedale specializzato;

5) follow-up secondo le modalità prescritte nelle istituzioni sanitarie situate nel territorio della Federazione Russa, immediatamente dopo il trattamento ospedaliero.

2. Un'indennità di invalidità temporanea è versata alle persone assicurate al verificarsi dei casi di cui al paragrafo 1 del presente articolo durante il periodo di lavoro nell'ambito di un contratto di lavoro, svolgimento di attività ufficiali o di altro genere durante le quali sono soggetti all'assicurazione sociale obbligatoria, nonché nei casi di malattia o la lesione si è verificata entro 30 giorni di calendario dalla data di cessazione di detta attività o attività o nel periodo intercorrente tra la data di conclusione del contratto di lavoro e il giorno della sua cancellazione.

Sezione 6. Condizioni e durata del pagamento del sussidio di invalidità temporanea

1. L'indennità di invalidità temporanea per invalidità dovuta a malattia o infortunio è versata all'assicurato per l'intero periodo di invalidità temporanea fino al giorno del recupero (accertamento della disabilità con capacità limitata di lavoro), salvo nei casi specificati nei paragrafi 3 e 4 del presente articolo.

2. Quando una persona assicurata è trattata in un sanatorio e in un istituto turistico situato nel territorio della Federazione Russa, immediatamente dopo il trattamento ospedaliero, viene corrisposta un'indennità di invalidità temporanea per il periodo di permanenza nel sanatorio e nell'istituto di ricovero, ma non oltre 24 giorni di calendario.

3. Una persona assicurata riconosciuta come disabile nella forma prescritta e con una capacità lavorativa limitata, l'assegno per invalidità temporanea (esclusa la tubercolosi) non deve essere versato per più di quattro mesi consecutivi o per cinque mesi in un anno civile. In caso di una malattia di queste persone con tubercolosi, l'assegno per invalidità temporanea è versato fino al giorno del ripristino della capacità lavorativa o fino al giorno in cui aumenta il grado di restrizione della capacità di lavorare a causa della malattia tubercolare.

4. Alla persona assicurata che ha stipulato un contratto di lavoro a tempo determinato (contratto di servizio a tempo determinato) per un massimo di sei mesi, nonché alla persona assicurata la cui malattia o lesione si è verificata durante il periodo dal giorno del contratto di lavoro fino al giorno del suo annullamento, assegno di invalidità temporaneo (eccetto per tubercolosi) è pagato non più di 75 giorni di calendario secondo questo contratto. Nel caso di una malattia con tubercolosi, l'assegno per invalidità temporanea è versato fino al giorno del ripristino della capacità lavorativa (determinazione della disabilità con capacità limitata di lavorare). In questo caso, la persona assicurata, la cui malattia o lesione si è verificata durante il periodo compreso tra la data del contratto di lavoro e il giorno della sua cancellazione, viene pagata per invalidità temporanea a partire dalla data in cui il dipendente avrebbe dovuto iniziare il lavoro.

5. L'assegno per invalidità temporanea quando è necessario occuparsi di un familiare malato è versato all'assicurato:

1) in caso di cura di un bambino malato di età inferiore ai 7 anni - per l'intero periodo di trattamento ambulatoriale o di convivenza con un bambino in un istituto di medicina ospedaliero, ma non oltre 60 giorni di calendario in un anno civile in tutti i casi di cura di questo bambino, e nel caso di malattia di un bambino incluso nell'elenco delle malattie, determinato dall'organo esecutivo federale responsabile dello sviluppo delle politiche pubbliche e della regolamentazione legale nel campo della salute e del sociale dello sviluppo - non più di 90 giorni di calendario per anno civile per tutti i casi di assistenza per questo bambino in relazione a tale malattia;

2) in caso di cura di un bambino malato di età compresa tra 7 e 15 anni - per un periodo fino a 15 giorni di calendario per ogni caso di trattamento ambulatoriale o di soggiorno congiunto con un bambino in un ospedale ricoverato, ma non oltre 45 giorni di calendario in un anno civile in tutti i casi di prendersi cura di questo bambino;

3) in caso di cura di un figlio disabile malato di età inferiore ai 15 anni - per l'intero periodo di trattamento ambulatoriale o di soggiorno congiunto con il bambino in un istituto di cura stazionario, ma non oltre 120 giorni di calendario in un anno civile per tutti i casi di assistenza un bambino;

4) nel caso di cura di un bambino malato di età inferiore ai 15 anni infetto da HIV, per l'intero periodo della sua permanenza congiunta con il bambino in un istituto di medicina e prevenzione ospedaliero;

5) nel caso di cura di un figlio malato di età inferiore ai 15 anni con la sua malattia associata a una complicanza post-vaccinazione, per l'intero periodo di trattamento ambulatoriale o di residenza congiunta con un bambino in un ospedale ospedaliero;

6) in altri casi di cura di un familiare malato durante trattamento ambulatoriale - non più di 7 giorni di calendario per ciascun caso della malattia, ma non più di 30 giorni di calendario in un anno solare per tutti i casi di assistenza per questo familiare.

6. L'indennità di invalidità temporanea in caso di quarantena è versata alla persona assicurata che è stata in contatto con un paziente infetto o che ha un batteriocarrier identificato durante l'intero periodo di dimissione dal lavoro in relazione alla quarantena. Se la quarantena è per i bambini di età inferiore ai 7 anni che frequentano istituti scolastici prescolastici, o altri familiari ritenuti inabili ai modi prescritti, le prestazioni di invalidità temporanea sono versate alla persona assicurata (un genitore, un altro rappresentante legale o un altro membro della famiglia) per l'intero periodo di quarantena.

7. L'indennità di invalidità temporanea nel caso di protesi mediche in un istituto specializzato stazionario è corrisposta alla persona assicurata per l'intero periodo di liberazione dal lavoro per questo motivo, compreso il tempo di viaggio fino alla sede della protesi e ritorno.

8. L'indennità di invalidità temporanea è versata alla persona assicurata in tutti i casi di cui ai paragrafi 1-7 del presente articolo per i giorni di calendario che scendono nel periodo pertinente, ad eccezione dei giorni di calendario che ricadono nei termini indicati al paragrafo 1 dell'articolo 9 della presente legge federale.

Articolo 7. L'importo delle prestazioni per invalidità temporanea

1. Indennità per invalidità temporanea dovuta a invalidità dovuta a malattia o infortunio, ad eccezione dei casi specificati nella parte 2 di questo articolo, quando messi in quarantena, protesi per motivi medici e post-cura in istituti di sanatorio-resort immediatamente dopo il trattamento ospedaliero devono essere pagati nell'importo seguente:

1) per una persona assicurata con un record assicurativo di 8 anni o più - 100 per cento dei guadagni medi;

2) a una persona assicurata che ha una durata assicurativa da 5 a 8 anni - 80 percento dei guadagni medi;

3) a una persona assicurata con un'esperienza assicurativa fino a 5 anni - il 60 percento dei guadagni medi.

2. L'indennità di invalidità temporanea per invalidità dovuta a malattia o infortunio viene corrisposta alle persone assicurate per un importo pari al 60 per cento delle retribuzioni medie in caso di malattia o infortunio che si verificano entro 30 giorni di calendario dalla cessazione del rapporto di lavoro, servizio o altra attività durante il quale soggetto all'assicurazione sociale obbligatoria.

3. L'assegno per invalidità temporanea in caso di necessità di prendersi cura di un figlio malato è pagato:

1) durante il trattamento ambulatoriale di un bambino - per i primi 10 giorni di calendario nell'importo determinato in base alla durata dell'esperienza assicurativa della persona assicurata in conformità con la parte 1 di questo articolo, per i giorni successivi nella misura del 50 percento del guadagno medio;

2) in caso di trattamento ospedaliero di un bambino - nella misura determinata in base alla durata dell'esperienza assicurativa della persona assicurata conformemente alla parte 1 del presente articolo.

4. L'indennità di invalidità temporanea per la necessità di prendersi cura di un familiare malato durante il suo trattamento ambulatoriale, tranne nei casi di cura di un figlio malato di età inferiore ai 15 anni, è versata in un importo determinato in base alla durata dell'esperienza assicurativa della persona assicurata conformemente alla parte 1 di questo articolo.

5. L'importo dell'indennità di invalidità temporanea non può superare l'importo massimo dell'indennità di invalidità temporanea stabilita dalla legge federale sul bilancio del Fondo delle assicurazioni sociali della Federazione russa per il prossimo esercizio finanziario. Se la persona assicurata lavora per più datori di lavoro, l'importo dell'indennità di invalidità temporanea non può superare l'importo massimo specificato della prestazione specificata per ciascun posto di lavoro.

6. Per una persona assicurata con esperienza assicurativa inferiore a sei mesi, l'assegno per invalidità temporanea è versato per un importo non superiore al salario minimo stabilito dalla legge federale per un intero mese di calendario, e in distretti e località dove i coefficienti di distretto si applicano secondo la procedura stabilita salari in misura non superiore al salario minimo con questi coefficienti.

7. L'indennità di invalidità temporanea per il periodo di inattività è versata nello stesso importo in cui viene mantenuto lo stipendio durante questo periodo, ma non oltre l'importo dell'assegno che la persona assicurata riceverà secondo le regole generali.

Articolo 8. Motivi per ridurre l'importo delle prestazioni di inabilità temporanea

1. Le ragioni per ridurre l'importo delle prestazioni di invalidità temporanee sono:

1) violazione da parte dell'assicurato senza valide ragioni durante il periodo di invalidità temporanea del regime prescritto dal medico curante;

2) la mancata comparizione della persona assicurata senza un motivo valido all'ora stabilita per una visita medica o un esame medico e sociale;

3) malattia o infortunio derivante da alcol, narcotici, intossicazione tossica o azioni associate a tale intossicazione.

2. Se vi sono uno o più motivi per ridurre l'indennità di invalidità temporanea specificata al paragrafo 1 del presente articolo, l'assegno di invalidità temporaneo è versato alla persona assicurata per un importo non superiore al salario minimo stabilito dalla legge federale per un intero mese di calendario:

1) se ci sono motivi specificati nelle clausole 1 e 2 della parte 1 di questo articolo - dal giorno in cui è stata commessa la violazione;

2) se ci sono motivi specificati nella clausola 3 della parte 1 di questo articolo - per l'intero periodo di disabilità.

Sezione 9. Periodi per i quali non è stato assegnato un assegno di invalidità temporaneo. Motivi di rifiuto di concedere prestazioni per inabilità temporanea al lavoro

1. L'assegno di invalidità temporaneo non è assegnato alla persona assicurata per i seguenti periodi:

1) per il periodo di liberazione del dipendente dal lavoro con la retribuzione totale o parziale delle retribuzioni o senza pagamento in conformità con la legislazione della Federazione Russa, tranne nei casi di invalidità del dipendente a causa di malattia o infortunio durante il periodo di ferie annuali retribuite;

2) per il periodo di sospensione dal lavoro in conformità con la legislazione della Federazione Russa, se durante questo periodo non vengono pagati i salari;

3) per il periodo di detenzione o arresto amministrativo;

4) per il periodo della visita medica forense.

2. I motivi di rifiuto di concedere prestazioni di invalidità temporanee a una persona assicurata sono:

1) il verificarsi di invalidità temporanea a seguito dell'inflizione intenzionale di un danno alla propria salute o di un tentativo di suicidio da parte del tribunale, come stabilito dal tribunale;

2) il verificarsi di invalidità temporanea dovuta alla commissione di un reato intenzionale da parte dell'assicurato.

Capitolo 3. SUPPORTO DI SICUREZZA PER GRAVIDANZA E NASCITA

Sezione 10. Durata del pagamento del sussidio di maternità

1. L'indennità di maternità è versata alla donna assicurata in totale per l'intero periodo di congedo di maternità di 70 (in caso di gravidanza multipla - 84) giorni di calendario prima della consegna e 70 (in caso di parto complicato - 86, alla nascita di due o più figli - 110) giorni di calendario dopo la consegna.

2. Quando adotta un bambino (bambini) di età inferiore a tre mesi, l'indennità di maternità viene pagata dal giorno dell'adozione e fino alla scadenza di 70 (nel caso di adozione simultanea di due o più figli - 110) giorni di calendario dalla data di nascita del bambino (bambini).

3. Se durante il periodo in cui la madre è in congedo di maternità prima che il bambino raggiunga l'età di un anno e mezzo, ha un congedo di maternità, ha il diritto di scegliere uno dei due tipi di prestazioni pagate durante i periodi delle rispettive vacanze.

Articolo 11. L'importo dell'indennità di maternità

1. Un'indennità di maternità è corrisposta a una donna assicurata per un importo pari al 100% della retribuzione media.

2. L'importo dell'indennità di maternità non può superare l'importo massimo dell'indennità di maternità stabilita dalla legge federale sul bilancio del Fondo delle assicurazioni sociali della Federazione russa per il prossimo esercizio finanziario. Se la persona assicurata lavora per più datori di lavoro, l'importo dell'indennità di maternità non può superare l'importo massimo specificato della prestazione specificata per ciascun posto di lavoro.

3. Una donna assicurata con meno di sei mesi di esperienza assicurativa, una prestazione di maternità viene pagata per un importo non superiore al salario minimo stabilito dalla legge federale per un intero mese di calendario, e in distretti e località dove i coefficienti distrettuali sono applicati secondo la procedura stabilita. salari in misura non superiore al salario minimo, tenendo conto di questi coefficienti.

Capitolo 4. SCOPO, CALCOLO E PAGAMENTO DELLE INDENNITÀ

PER INABILITÀ TEMPORALE, PER GRAVIDANZA E NASCITA

Articolo 12. Condizioni per la richiesta di prestazioni di invalidità temporanee, congedo di maternità

1. Un'indennità di invalidità temporanea è concessa se la domanda è seguita entro sei mesi dalla data di ripristino del lavoro (costituzione di una disabilità con limitata capacità lavorativa), nonché la fine del periodo di esenzione dal lavoro in caso di cura di un familiare malato, quarantena, protesi e post-terapia.

2. Un'indennità di maternità è concessa se il ricorso è stato seguito entro sei mesi dalla data della fine del congedo di maternità.

3. In caso di richiesta di indennità di invalidità temporanee, per la gravidanza e il parto dopo la scadenza di un periodo di sei mesi, la decisione sull'assegnazione delle prestazioni viene presa dall'ente territoriale del Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa qualora sussistano validi motivi per non disporre del termine per la richiesta di sussidi. L'elenco dei motivi validi per cui manca un termine per la richiesta di sussidi è determinato dall'organo esecutivo federale che svolge le funzioni di formulazione della politica statale e della regolamentazione legale nel campo dell'assicurazione sociale obbligatoria.

Articolo 13. La procedura per la nomina e il pagamento delle prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto

1. Lo scopo e il pagamento delle prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto sono effettuati dal datore di lavoro sul luogo di lavoro della persona assicurata (ad eccezione dei casi specificati ai paragrafi 2 e 3 del presente articolo). Se la persona assicurata lavora per più datori di lavoro, le prestazioni vengono assegnate e pagate da ciascun datore di lavoro.

2. Per una persona assicurata che ha perso la sua capacità lavorativa a causa di malattia o infortunio entro 30 giorni di calendario dalla data di cessazione del lavoro nell'ambito di un contratto di lavoro, servizio o altra attività durante la quale è soggetta all'assicurazione sociale obbligatoria, le prestazioni di invalidità temporanea sono assegnate e pagate dal datore di lavoro all'ultimo posto lavoro o un ente territoriale del Fondo di previdenza sociale della Federazione russa.

3. Alle persone assicurate specificate nell'articolo 2 della parte 2 dell'articolo 2 della presente legge federale, nonché in altre categorie di persone assicurate in caso di cessazione dell'attività dal datore di lavoro nel momento in cui la persona assicurata richiede assegni di invalidità temporanea, gravidanza e parto, queste prestazioni sono pagate territorialmente corpo del Fondo di previdenza sociale della Federazione russa.

4. Per la nomina e il pagamento delle prestazioni di invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto, la persona assicurata deve presentare un certificato di disabilità rilasciato da un'organizzazione medica nella forma e le modalità stabilite dall'organo esecutivo federale che svolge le funzioni di sviluppo della politica statale e di regolamentazione legale nel campo della assicurazione sociale obbligatoria, e per la nomina e il pagamento delle prestazioni l'ente territoriale del fondo di previdenza sociale della Federazione russa anche riferimento al reddito (reddito), da cui calcolare l'indennità, e documenti che confermano l'esperienza assicurativa, determinati dall'organo esecutivo federale specificato.

5. Il datore di lavoro versa prestazioni per incapacità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto alla persona assicurata secondo le modalità previste per il pagamento delle retribuzioni ai dipendenti.

6. In caso di cessione e pagamento di prestazioni di invalidità temporanee per la gravidanza e il parto dall'ente territoriale del Fondo di previdenza sociale della Federazione russa di cui ai paragrafi 2 e 3 del presente articolo, l'assegno temporaneo di invalidità per gravidanza e parto è versato nell'importo previsto direttamente dall'ente territoriale del Fondo l'assicurazione sociale della Federazione Russa, che ha nominato il beneficio suddetto, o attraverso l'organizzazione del servizio postale federale, credito o altra organizzazione Yu su richiesta del destinatario.

Articolo 14. Procedura per il calcolo delle prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto

1. Gli assegni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto sono calcolati sulla base della retribuzione media della persona assicurata, calcolata per gli ultimi 12 mesi di calendario precedenti il ​​mese di invalidità temporanea, congedo di maternità.

2. In termini di reddito, in base al quale vengono calcolate le prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto sono inclusi tutti i tipi di pagamenti previsti dal sistema salariale, che sono presi in considerazione per determinare la base imponibile dell'imposta sociale unificata accreditata al Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, conformemente al capitolo 24 della seconda parte del Codice Fiscale della Federazione Russa. I guadagni per il calcolo delle prestazioni per incapacità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto, per gli assicurati che stipulano volontariamente un rapporto per l'assicurazione sociale obbligatoria per incapacità temporanea al lavoro e in relazione alla maternità, comprendono il reddito percepito, da cui i contributi assicurativi al Fondo di previdenza sociale della Federazione russa in conformità con la legge federale "Sulla prestazione di prestazioni per l'assicurazione sociale obbligatoria dei cittadini che lavorano in organizzazioni e individui redprinimateley, utilizzando regimi fiscali speciali, e alcune altre categorie di cittadini. "

3. La retribuzione giornaliera media per il calcolo delle prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto è determinata dividendo l'ammontare dei guadagni accumulati per il periodo specificato al paragrafo 1 del presente articolo per il numero di giorni di calendario per il periodo per il quale si tiene conto delle retribuzioni.

4. L'entità dell'indennità giornaliera per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto è calcolata moltiplicando la retribuzione media giornaliera della persona assicurata per l'importo dell'indennità, stabilita in termini percentuali rispetto alla retribuzione media conformemente agli articoli 7 e 11 della presente legge federale.

5. L'entità dell'indennità di invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto è determinata moltiplicando l'importo dell'indennità giornaliera per il numero di giorni di calendario che rientrano nel periodo di invalidità temporanea, congedo per gravidanza e parto.

6. Se l'importo delle prestazioni per incapacità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto, calcolato secondo la procedura stabilita dal presente articolo, supera l'importo massimo delle prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per gravidanza e parto, stabilite conformemente agli articoli 7 e 11 della presente legge federale, Questi benefici sono pagati negli importi massimi specificati.

7. I dettagli della procedura per il calcolo delle prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto, anche per determinate categorie di persone assicurate, sono determinati dal governo della Federazione russa.

Articolo 15. Condizioni di nomina e pagamento delle prestazioni per incapacità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto

1. Il datore di lavoro assegna le prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto entro 10 giorni di calendario dalla data di presentazione della persona assicurata per il suo ricevimento con i documenti necessari. Il pagamento delle prestazioni deve essere effettuato dal datore di lavoro il giorno successivo alla nomina delle prestazioni, che è stabilito per il pagamento delle retribuzioni.

2. L'ente territoriale del Fondo delle assicurazioni sociali della Federazione Russa nei casi previsti nelle parti 2 e 3 dell'articolo 13 della presente legge federale assegna e paga le prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto, entro 10 giorni di calendario dal giorno in cui la persona assicurata presenta domanda e documenti corrispondenti.

3. Assegnate ma non ricevute dalla persona assicurata in un'indennità temporanea per invalidità temporanea, la gravidanza e il parto sono pagati per tutto il tempo passato, ma non più di tre anni prima della richiesta. L'indennità non percepita dalla persona assicurata in tutto o in parte per colpa del datore di lavoro o dell'ente territoriale del Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa è pagata per tutto il tempo trascorso senza limiti di tempo.

4. L'importo delle indennità di invalidità temporanee, la gravidanza e il parto, eccedentario alla persona assicurata non può essere recuperato da lui, salvo casi di errore di conteggio e malafede da parte del destinatario (presentazione di documenti con informazioni volutamente errate, occultamento di dati che incidono sulla ricezione delle prestazioni e le sue dimensioni, altri casi). La detrazione viene effettuata per un importo non superiore al 20% dell'importo dovuto alla persona assicurata ad ogni successivo pagamento della prestazione o al suo salario. Al termine del pagamento delle prestazioni o dei salari, il debito residuo viene recuperato in tribunale.

5. Gli importi maturati delle prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto, non ricevuti in relazione alla morte dell'assicurato, sono pagati secondo le modalità stabilite dalla legislazione civile della Federazione russa.

Articolo 16. La procedura per il calcolo dell'esperienza assicurativa per determinare l'entità delle prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto

1. Il periodo di assicurazione per determinare l'importo delle prestazioni per incapacità temporanea al lavoro, gravidanza e parto (periodo assicurativo) comprende i periodi di lavoro dell'assicurato nell'ambito di un contratto di lavoro, del servizio civile o comunale, nonché periodi di altre attività durante le quali il cittadino era soggetto all'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità.

2. Il calcolo dell'esperienza assicurativa viene effettuato in un ordine di calendario. In caso di coincidenza di più periodi inclusi nel periodo di assicurazione, uno di questi periodi è preso in considerazione a discrezione della persona assicurata.

3. Le regole per il calcolo e la conferma dell'esperienza assicurativa sono stabilite dall'organo esecutivo federale che svolge le funzioni di formulazione della politica statale e della regolamentazione legale nel campo dell'assicurazione sociale obbligatoria.

Capitolo 5. PROCEDURA PER L'ENTRATA IN VIGORE

DELLA LEGGE FEDERALE ATTUALE

Articolo 17. Conservazione dei diritti acquisiti in precedenza nel determinare l'importo delle prestazioni per invalidità temporanea e la durata dell'esperienza assicurativa

1. Stabilire che i cittadini che hanno iniziato a lavorare nell'ambito di un contratto di lavoro, servizio o altra attività durante la quale sono soggetti all'assicurazione sociale obbligatoria, prima del 1 gennaio 2007 e chi, fino al 1 gennaio 2007, avevano diritto a ricevere prestazioni di invalidità temporanee l'importo (in percentuale della retribuzione media) superiore all'importo della prestazione (in percentuale della retribuzione media), che è dovuto in conformità con la presente legge federale, viene concessa un'indennità di invalidità temporanea e versare nella stessa quantità maggiore (in percentuale del salario medio), ma non oltre il set secondo la legge federale la dimensione massima di inabilità temporanea.

2. Se la durata dell'esperienza assicurativa della persona assicurata, calcolata conformemente alla presente legge federale per il periodo fino al 1 ° gennaio 2007, è inferiore alla durata della sua ininterrotta esperienza lavorativa nella designazione delle indennità di invalidità temporanee conformemente agli atti normativi precedentemente esistenti, per lo stesso periodo, la durata del periodo di assicurazione è considerata come la durata dell'esperienza di lavoro ininterrotta della persona assicurata.

Articolo 18. Applicazione della presente legge federale agli eventi assicurati avvenuti prima del giorno e dopo la data di entrata in vigore

1. La presente legge federale si applica ai sinistri assicurativi avvenuti dopo l'entrata in vigore della presente legge federale.

2. Per i sinistri assicurativi verificatisi prima della data di entrata in vigore della presente legge federale, l'indennità di invalidità temporanea per la gravidanza e il parto è calcolata secondo le disposizioni della presente legge federale per il periodo successivo al giorno di entrata in vigore, se l'importo della prestazione calcolata in conformità con questa legge federale legge, supera l'importo del beneficio, facendo affidamento sulle norme della legislazione precedente.

Articolo 19. Entrata in vigore della presente legge federale

1. La presente legge federale entra in vigore il 1 gennaio 2007.

2. Dal 1 gennaio 2007, atti legislativi e altri atti normativi della Federazione Russa che prevedono le condizioni, l'importo e la procedura per erogare prestazioni per invalidità temporanea, gravidanza e consegna di cittadini soggetti all'assicurazione sociale obbligatoria sono applicati nella parte che non contraddice questa Legge Federale.

Prom-Nadzor.ru

loading...

Sei qui

loading...

Legge federale del 29 dicembre 2006 N 255-ФЗ

loading...

FEDERAZIONE RUSSA

LEGGE FEDERALE

SULL'ASSICURAZIONE SOCIALE OBBLIGATORIA

IN CASO DI INABILITÀ TEMPORANEA

E in connessione con la maternità

20 dicembre 2006

27 dicembre 2006

Capitolo 1. DISPOSIZIONI GENERALI

Articolo 1. Oggetto della regolamentazione di questa legge federale

loading...

1. La presente legge federale disciplina i rapporti giuridici nel sistema dell'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità, determina la cerchia delle persone soggette all'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità, e i tipi di assicurazione obbligatoria fornita loro, stabilisce i diritti e gli obblighi dei soggetti dell'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità, nonché determinare le condizioni, le misure e le procedure per invalidità temporanea, il congedo di maternità, un assegno mensile a cura di un bambino di cittadini oggetto di assicurazione sociale obbligatoria contro inabilità temporanea e la maternità.

2. La presente legge federale non si applica ai rapporti connessi con la prestazione di prestazioni di invalidità temporanea ai cittadini in relazione a un incidente industriale o malattia professionale, ad eccezione delle disposizioni degli articoli 8, 9, 12, 13, 14 e 15 della presente legge federale applicabile questi rapporti in parte, non in contrasto con la legge federale del 24 luglio 1998 N 125-FZ "Sulle assicurazioni sociali obbligatorie contro gli incidenti industriali e malattie professionali".

Articolo 1.1. Legislazione della Federazione Russa in materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità

loading...

1. La legislazione della Federazione russa sull'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità si basa sulla Costituzione della Federazione Russa e consiste in questa legge federale, legge federale del 16 luglio 1999 N 165-ФЗ "sui principi dell'assicurazione sociale obbligatoria", legge federale della legge del 24 luglio 2009 N 212-FZ "Sui contributi assicurativi alla Cassa pensione della Federazione russa, il Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, il Fondo federale per la medicina obbligatoria ANCE "(di seguito - la legge federale" Sulla assicurazione Contributi al fondo pensione della Federazione Russa, il Fondo delle assicurazioni sociali della Federazione Russa, l'obbligatoria medica Fondo assicurativo federale "), altre leggi federali. Le relazioni relative all'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità sono anche regolate da altri atti normativi della Federazione Russa.

2. Nei casi in cui un trattato internazionale della Federazione Russa stabilisce regole diverse da quelle previste dalla presente legge federale, si applicano le norme del trattato internazionale della Federazione Russa.

3. Ai fini dell'applicazione uniforme della presente legge federale, se necessario, possono essere emesse adeguate spiegazioni secondo le modalità stabilite dal governo della Federazione russa.

Articolo 1.2. I concetti di base utilizzati in questa legge federale

loading...

1. Ai fini della presente legge federale, vengono utilizzati i seguenti concetti di base:

1) assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità - un sistema di misure legali, economiche e organizzative create dallo stato, volte a compensare i guadagni persi (pagamenti, retribuzione) o le spese supplementari dovute all'insorgenza di un evento assicurato per l'assicurazione sociale obbligatoria caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità;

2) un evento assicurato in materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità - un evento che si verifica quando l'assicuratore è obbligato, e in determinati casi stabiliti dalla presente legge federale, l'assicurato a fornire copertura assicurativa;

3) copertura assicurativa obbligatoria per l'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in relazione alla maternità (di seguito anche copertura assicurativa) - esecuzione da parte dell'assicuratore e, in determinati casi stabiliti dalla presente legge federale, dell'assicurato dei suoi obblighi nei confronti della persona assicurata al verificarsi dell'evento assicurato attraverso i pagamenti delle prestazioni stabiliti dalla presente legge federale;

4) mezzi di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in relazione alla maternità - fondi generati dal pagamento di premi assicurativi da parte degli assicuratori per l'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità, nonché proprietà sotto la gestione operativa dell'assicuratore;

5) premi assicurativi per l'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in relazione alla maternità (in seguito denominati premi assicurativi) - pagamenti obbligatori effettuati dagli assicuratori al Fondo di assicurazione sociale della Federazione Russa per assicurare l'assicurazione sociale obbligatoria per gli assicurati in caso di invalidità temporanea e con la maternità;

6) reddito medio - l'importo medio pagato dall'assicurato a favore della persona assicurata nel periodo di liquidazione delle retribuzioni, altri pagamenti e retribuzioni, in base al quale indennità per invalidità temporanea, gravidanza e parto, assegno mensile per l'assistenza all'infanzia sono calcolati in conformità con questa legge federale, e per le persone che hanno stipulato volontariamente rapporti giuridici in materia di assicurazione sociale obbligatoria contro l'invalidità temporanea e in connessione con la maternità, il salario minimo, la bocca Stabilito dalla legge federale nel giorno in cui si verifica l'evento assicurato.

2. Altri concetti e termini utilizzati nella presente legge federale sono applicati nel senso in cui sono utilizzati in altri atti legislativi della Federazione russa.

Articolo 1.3. Rischi assicurativi e crediti assicurativi

loading...

1. I rischi assicurati dell'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità sono la perdita temporanea di guadagni o altri pagamenti, la retribuzione della persona assicurata dovuta all'evento assicurato o le spese supplementari dell'assicurato o dei suoi familiari a causa dell'evento assicurato.

2. Sono riconosciute le richieste di assicurazione per l'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in relazione alla maternità:

1) invalidità temporanea della persona assicurata a causa di una malattia o di un infortunio (ad eccezione dell'invalidità temporanea dovuta a infortuni sul lavoro e malattie professionali) e in altri casi previsti dall'articolo 5 della presente legge federale;

2) gravidanza e parto;

3) la nascita di un bambino (bambini);

4) prendersi cura di un bambino fino a quando raggiunge l'età di un anno e mezzo;

5) morte dell'assicurato o di un membro minore della sua famiglia.

Articolo 1.4. Tipi di copertura assicurativa

loading...

1. I tipi di copertura assicurativa per l'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità sono i seguenti pagamenti:

1) indennità di invalidità temporanea;

2) assegno di maternità;

3) indennità una tantum per le donne che si sono registrate con organizzazioni mediche nelle prime fasi della gravidanza;

4) indennità forfettaria al parto;

5) assegno mensile per l'assistenza ai figli;

6) indennità sociale per la sepoltura.

2. Le condizioni, gli importi e le modalità di pagamento della copertura assicurativa per l'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in relazione alla maternità sono stabiliti dalla presente legge federale n. 81-FZ del 19 maggio 1995 "Prestazioni statali per i cittadini con figli" (di seguito - Legge federale "Sulle indennità statali ai cittadini con figli"), legge federale n. 8-FZ del 12 gennaio 1996 "On Burial and Funeral Business" (di seguito, la legge federale "On Burial and Funeral Business").

Articolo 2. Persone soggette all'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità

loading...

1. Cittadini della Federazione Russa, cittadini stranieri e apolidi residenti permanentemente o temporaneamente nella Federazione Russa, nonché cittadini stranieri e apolidi che soggiornano temporaneamente nella Federazione Russa (per ad eccezione degli specialisti altamente qualificati in conformità con la legge federale del 25 luglio 2002 N 115-ФЗ "sullo status giuridico dei cittadini stranieri nella Federazione Russa"):

1) persone che lavorano nell'ambito di contratti di lavoro, compresi i capi di organizzazioni che sono gli unici partecipanti (fondatori), membri di organizzazioni, proprietari della loro proprietà;

2) dipendenti pubblici statali, domestici comunali;

3) le persone che sostituiscono i posti statali della Federazione Russa, i posti statali di un'entità costituente della Federazione Russa, così come i posti municipali che vengono sostituiti su base permanente;

4) membri di una cooperativa di produzione che prendono parte alla partecipazione al lavoro personale nelle sue attività;

6) persone condannate alla reclusione e attratte dal lavoro retribuito.

2. Sono assicurate le persone soggette all'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in relazione alla maternità conformemente alla presente legge federale.

3. Avvocati, imprenditori individuali, membri di fattorie contadine (agricoltori), individui che non sono riconosciuti da singoli imprenditori (notai impegnati in studi privati, altre persone impegnate in pratiche private secondo la procedura stabilita dalla legislazione della Federazione russa), membri delle comunità familiari (tribali) di piccoli indigeni i popoli del Nord sono soggetti all'assicurazione sociale obbligatoria contro l'invalidità temporanea e in connessione con la maternità se entrano volontariamente in una relazione in materia di assicurazione sociale obbligatoria per invalidità temporanea e maternità e paga per loro premi di assicurazione ai sensi dell'articolo 4.5 del presente documento.

4. Le persone assicurate hanno il diritto di ricevere la copertura assicurativa alle condizioni previste dalla presente legge federale, nonché dalla legge federale "Prestazioni statali per i cittadini con figli" e dalla legge federale "Affari funebri e funebri". Le persone che stipulano volontariamente un rapporto per l'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in relazione alla maternità, hanno diritto a ricevere una copertura assicurativa soggetta al pagamento dei premi assicurativi durante il periodo di cui all'articolo 4.5 della presente legge federale.

4.1. I cittadini stranieri e gli apolidi che soggiornano temporaneamente nella Federazione Russa (ad eccezione degli specialisti altamente qualificati in conformità con la legge federale n. 115-FZ del 25 luglio 2002 "sullo status giuridico dei cittadini stranieri nella Federazione Russa") hanno diritto a ricevere la copertura assicurativa in sotto forma di assegno di invalidità temporaneo, fatto salvo il pagamento di premi assicurativi per gli assicuratori specificati nella parte 1 dell'articolo 2.1 della presente legge federale, per un periodo di almeno sei mesi prima yatsu in cui si è verificato l'evento assicurato.

5. Ai fini della presente legge federale, le persone assunte con contratto di lavoro sono quelle che hanno stipulato un contratto di lavoro nel modo prescritto dal giorno in cui avrebbero dovuto iniziare il lavoro, nonché le persone effettivamente ammesse al lavoro in conformità con la legislazione sul lavoro.

6. Gli atti legislativi e normativi della Federazione Russa, entità costitutive della Federazione Russa possono stabilire altri pagamenti per assicurare i funzionari federali federali, i funzionari delle entità costituenti della Federazione Russa in caso di disabilità temporanea e in connessione con la maternità, finanziati rispettivamente dal bilancio federale, budget soggetti della Federazione Russa.

Articolo 2.1. assicuratori

loading...

1. Gli assicuratori dell'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in relazione alla maternità sono coloro che effettuano pagamenti a persone soggette all'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità conformemente alla presente legge federale, tra cui:

1) organizzazioni - persone giuridiche costituite in conformità con la legislazione della Federazione Russa, così come entità giuridiche straniere, società e altre entità aziendali con capacità giuridica civile create in conformità con la legislazione di Stati esteri, organizzazioni internazionali, filiali e uffici di rappresentanza di tali entità straniere e internazionali organizzazioni stabilite sul territorio della Federazione Russa;

2) imprenditori individuali, compresi i capi di fattorie contadine (contadine);

3) individui che non sono riconosciuti da singoli imprenditori.

2. Ai fini della presente legge federale, gli avvocati, i singoli imprenditori, i membri delle aziende agricole (agricoltori), le persone non riconosciute come singoli imprenditori (notai impegnati in studi privati, altre persone impegnate in uno studio privato secondo la procedura stabilita dalla legislazione della Federazione russa) sono uguali agli assicuratori, membri di comunità familiari (clan) di piccole popolazioni indigene del Nord che hanno stipulato volontariamente un rapporto per l'assicurazione sociale obbligatoria in caso di disabilità e in connessione con la maternità ai sensi dell'articolo 4.5 della presente legge federale. Queste persone esercitano i diritti e gli obblighi degli assicuratori previsti dalla presente legge federale, ad eccezione dei diritti e degli obblighi associati al pagamento della copertura assicurativa agli assicurati.

3. Se il contraente si applica contemporaneamente a diverse categorie di contraenti di cui ai paragrafi 1 e 2 del presente articolo, egli calcola e paga i premi assicurativi per ogni base.

Articolo 2.2. assicuratore

loading...

1. L'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità è assicurata dall'assicuratore, che è il fondo di previdenza sociale della Federazione russa.

2. Il Fondo di previdenza sociale della Federazione russa e i suoi organi territoriali costituiscono un unico sistema centralizzato di organi di governo per i fondi di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità.

3. Lo status giuridico e la procedura per l'organizzazione delle attività del Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa sono determinati dalla legge federale.

Articolo 2.3. Registrazione e cancellazione degli assicurati

loading...

1. La registrazione degli assicuratori è effettuata negli enti territoriali dell'assicuratore:

1) assicuratori - persone giuridiche entro un termine non superiore a tre giorni lavorativi dalla data di presentazione all'ente territoriale dell'assicuratore da parte dell'organo esecutivo federale che effettua la registrazione statale delle persone giuridiche delle informazioni contenute nel registro statale unificato delle persone giuridiche e presentate secondo le modalità stabilite dal governo della Federazione russa Federazione dall'organo esecutivo federale;

2) assicuratori - persone giuridiche nel luogo di suddivisioni separate che hanno un saldo separato, un conto corrente e ratei e altri compensi a favore dei singoli, sulla base della domanda di registrazione come assicuratore, presentate entro e non oltre 30 giorni dalla data di creazione di tali distinti divisioni;

3) assicuratori - persone che hanno stipulato un contratto di lavoro con un dipendente nel luogo di residenza di tali individui sulla base di una domanda di registrazione come assicuratore, presentate entro e non oltre 10 giorni dalla data del contratto di lavoro con il primo dei lavoratori ammessi.

1.1. Un documento attestante la registrazione degli assicuratori di cui alla clausola 1 della parte 1 del presente articolo è inviato dall'assicuratore territoriale all'assicuratore utilizzando le reti pubbliche di informazione e di telecomunicazione, compreso Internet, compreso un unico portale di servizi statali e municipali, sotto forma di un documento elettronico firmato da una firma elettronica avanzata qualificata all'indirizzo di posta elettronica contenuto nelle informazioni del registro statale unificato di diritto persone (quando specificano l'indirizzo e-mail nella domanda di registrazione statale), presentate dall'organo esecutivo federale, che effettua la registrazione statale delle persone giuridiche, agli enti territoriali dell'assicuratore. La ricevuta scritta su carta di conferma di questa registrazione non è obbligatoria per il contraente. Tale documento viene rilasciato su richiesta dell'assicurato dall'ente territoriale dell'assicuratore in un periodo non superiore a tre giorni lavorativi dalla data di ricevimento della relativa richiesta.

2. La rimozione dalla registrazione degli assicurati è effettuata nel luogo di registrazione negli enti territoriali dell'assicuratore:

1) assicuratori - persone giuridiche entro cinque giorni dalla data di presentazione agli organi territoriali dell'assicuratore da parte dell'organo esecutivo federale, che effettua la registrazione statale delle persone giuridiche, informazioni contenute nel registro statale unificato delle persone giuridiche, secondo le modalità stabilite dall'organo esecutivo federale autorizzato dal governo della Federazione russa;

2) assicurati - persone giuridiche nel luogo di suddivisioni separate che hanno un saldo separato, un conto corrente e pagamenti in corso e altre remunerazioni a favore dei singoli (in caso di chiusura di una suddivisione separata o cessazione di autorità per mantenere un saldo separato, un conto corrente o maturazione dei pagamenti e altra remunerazione a favore delle persone fisiche), entro quattordici giorni dalla data in cui il contraente ha presentato una domanda di cancellazione presso la sede di tale unità;

3) assicurati - persone che hanno stipulato un contratto di lavoro con un dipendente (in caso di risoluzione di un contratto di lavoro con l'ultimo dei lavoratori dipendenti), entro quattordici giorni dal giorno in cui l'assicuratore presenta una domanda di cancellazione.

2.1. Le domande specificate nelle clausole 2 e 3 della parte 1 di questo articolo, così come le clausole 2 e 3 della parte 2 del presente articolo, sono archiviate dall'assicurato su supporto cartaceo o sotto forma di un documento elettronico firmato con una firma elettronica qualificata rinforzata.

3. La procedura per la registrazione e la rimozione dalla registrazione degli assicuratori di cui ai paragrafi 2 e 3 della parte 1 del presente articolo e le persone considerate assicurate ai fini della presente legge federale sono stabilite dall'organo esecutivo federale che svolge le funzioni di formulazione della politica statale e normativa regolamentazione dell'assicurazione sociale.

Sezione 3. Sicurezza finanziaria per i costi di erogazione delle assicurazioni

loading...

1. La copertura finanziaria delle spese per il pagamento della copertura assicurativa agli assicurati viene effettuata a spese del bilancio del Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa, nonché a spese dell'assicurato nei casi previsti dal paragrafo 1 della parte 2 del presente articolo.

2. L'indennità di invalidità temporanea nei casi specificati nella clausola 1 della parte 1 dell'articolo 5 della presente legge federale è versata:

1) per gli assicurati (ad eccezione degli assicurati che hanno stipulato volontariamente rapporti giuridici in materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in relazione alla maternità conformemente all'articolo 4.5 della presente legge federale) per i primi tre giorni di invalidità temporanea a spese dell'assicurato e per il resto un periodo a partire dal 4 ° giorno di invalidità temporanea a spese del bilancio del Fondo di previdenza sociale della Federazione russa;

2) agli assicurati che stipulano volontariamente rapporti giuridici per l'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità ai sensi dell'articolo 4.5 della presente legge federale, a spese dei fondi di bilancio del Fondo di previdenza sociale della Federazione russa dal 1 ° giorno di invalidità temporanea.

3. L'assegno di invalidità temporaneo nei casi previsti dalle clausole 2-5 della parte 1 dell'articolo 5 della presente legge federale è versato alle persone assicurate a spese dei fondi di bilancio del Fondo di previdenza sociale della Federazione russa a partire dal 1 ° giorno di invalidità temporanea.

4. Dotazione finanziaria di spese supplementari per il pagamento di prestazioni di invalidità temporanee, per la gravidanza e il parto, relative al periodo di assicurazione della persona assicurata ripartite per i periodi di servizio di cui al paragrafo 1.1 dell'articolo 16 della presente legge federale, durante il quale il cittadino non era soggetto all'assicurazione sociale obbligatoria disabilità e in connessione con la maternità, è effettuata a spese dei trasferimenti intergovernativi dal bilancio federale previsto a tal fine al bilancio del Fondo Assicurazione della Federazione Russa. L'ammontare dei trasferimenti intergovernativi dal bilancio federale assegnato al bilancio del Fondo delle assicurazioni sociali della Federazione russa per finanziare spese aggiuntive, in termini di periodi di questo servizio che ha avuto luogo prima del 1 gennaio 2007, non è determinato se questi periodi sono stati presi in considerazione nel determinare la durata dell'esperienza assicurativa in conformità dell'articolo 17 di questa legge federale.

5. Nei casi stabiliti dalle leggi della Federazione Russa, le leggi federali, il sostegno finanziario delle spese per il pagamento della copertura assicurativa in eccesso rispetto a quelle stabilite dalla legislazione della Federazione Russa in materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità è effettuato attraverso trasferimenti interbudgetari dal bilancio federale fornito per gli scopi specificati al bilancio del Fondo delle assicurazioni sociali della Federazione russa.

Sezione 4. Fornitura di copertura assicurativa per le persone condannate alla reclusione e attratte dal lavoro retribuito

loading...

La fornitura di copertura assicurativa alle persone condannate alla privazione della libertà e attratte dal lavoro retribuito viene effettuata secondo le modalità stabilite dal governo della Federazione russa.

Capitolo 1.1. DIRITTI E OBBLIGHI

SOGGETTI DI ASSICURAZIONE SOCIALE OBBLIGATORIA PER CASO

INABILITÀ TEMPORALE E IN CONNESSIONE ALLA MATERNITÀ

Articolo 4.1. Diritti e doveri dei contraenti

loading...

1. Gli assicurati hanno il diritto di:

1) rivolgersi all'assicuratore per ricevere i fondi necessari per il pagamento della copertura assicurativa agli assicurati in aggiunta ai premi assicurativi valutati;

2) ricevere gratuitamente informazioni dell'assicuratore sugli atti normativi in ​​materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità;

3) andare in tribunale per proteggere i loro diritti;

4) per verificare le informazioni sul / i contraente / i che ha rilasciato (rilasciato) il certificato alla persona assicurata (certificati) sull'ammontare delle retribuzioni, altri pagamenti e retribuzione (di seguito - certificato dell'importo delle retribuzioni) per il calcolo delle prestazioni per invalidità temporanea, maternità e parto, indennità mensile per l'infanzia, inviando una richiesta all'ente territoriale dell'assicuratore nella forma e secondo le modalità stabilite dall'organo esecutivo federale che svolge le funzioni di sviluppo dello stato la politica e la regolamentazione legale normativa in materia di assicurazioni sociali.

2. Gli assicuratori devono:

1) registrarsi presso l'ente territoriale dell'assicuratore nei casi e secondo la procedura stabilita dall'articolo 2.3 della presente legge federale;

2) versare i contributi assicurativi al Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa in modo tempestivo e integrale;

3) in conformità con la legislazione della Federazione Russa in materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in relazione alla maternità, copertura assicurativa salariale per gli assicurati al verificarsi di eventi assicurati previsti dalla presente legge federale, e rilasciare una persona assicurata il giorno della cessazione del lavoro (servizio, altro attività) o su richiesta scritta della persona assicurata dopo la cessazione del lavoro (servizio, altre attività) dell'assicurato non più tardi di E tre giorni lavorativi dalla data di deposito di questa domanda una dichiarazione dell'importo dei guadagni per i due anni civili precedenti l'anno di cessazione del lavoro (servizio, altre attività) o l'anno di richiesta di un certificato dell'importo dei guadagni e l'anno civile corrente per il quale sono stati applicati i premi assicurativi, e sul numero di giorni di calendario che rientrano nel periodo specificato per i periodi di inabilità temporanea al lavoro, congedo di maternità, congedo parentale, il periodo di liberazione del lavoratore dal lavoro con retribuzione totale o parziale delle retribuzioni in conformità con la legislazione della Federazione Russa, se i contributi assicurativi al Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa per il salario per il periodo in conformità con la legge federale "Su contributi assicurativi alla Cassa pensione della Federazione russa, il Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa, il Fondo federale per la medicina obbligatoria assicurazione "non sono stati accumulati, nella forma e secondo le modalità stabilite dall'organo esecutivo federale che svolge le funzioni di stato in via di sviluppo politiche legali e regolamentari nel campo dell'assicurazione sociale;

4) tenere registri e rapporti sui contributi assicurativi valutati e pagati al Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa e le spese per il pagamento della copertura assicurativa agli assicurati;

5) per soddisfare i requisiti degli enti territoriali dell'assicuratore in merito all'eliminazione delle violazioni rivelate della legislazione della Federazione Russa in materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità;

6) presentare per la verifica agli enti territoriali dei documenti dell'assicuratore relativi alla maturazione e al pagamento dei premi assicurativi al Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa e le spese per il pagamento della copertura assicurativa agli assicurati;

7) riferire agli organi territoriali dell'assicuratore in merito alla creazione, alla trasformazione o alla chiusura di suddivisioni separate di cui al paragrafo 2 della parte 1 dell'articolo 2.3 della presente legge federale, nonché al cambiamento di posizione e nome;

8) svolgere altri compiti previsti dalla legislazione della Federazione russa in materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità.

3. I diritti e gli obblighi degli assicuratori in qualità di pagatori dei premi assicurativi sono stabiliti dalla legge federale "Su contributi assicurativi alla Cassa pensione della Federazione russa, Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, Fondo federale di assicurazione medica obbligatoria".

Articolo 4.2. Diritti e doveri dell'assicuratore

loading...

1. L'assicuratore ha il diritto di:

1) verificare la correttezza della maturazione e del pagamento dei premi assicurativi da parte degli assicuratori al Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa, nonché il pagamento della copertura assicurativa agli assicurati, per richiedere e ricevere dagli assicuratori i documenti e le spiegazioni necessari sulle questioni sollevate durante gli audit;

2) richiedere agli assicuratori documenti relativi alla maturazione e al pagamento dei contributi assicurativi al Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa, le spese per il pagamento della copertura assicurativa agli assicurati, anche per l'assegnazione di fondi all'assicuratore per tali spese eccedenti i premi assicurativi;

2.1) chiedere all'assicuratore informazioni sui saldi di cassa nei conti degli assicurati presso gli enti creditizi e fondi insufficienti nei conti dell'assicuratore degli enti creditizi per soddisfare tutti i crediti nei confronti di conti se l'assicuratore si applica all'ente territoriale dell'assicuratore conformemente al paragrafo 2 dell'articolo 4.6 del presente Legge federale;

3) ricevere dalle autorità del Tesoro federale informazioni sugli importi dei premi assicurativi, delle sanzioni e delle ammende percepiti dal Fondo delle assicurazioni sociali della Federazione Russa;

4) non prendere in considerazione le spese di pagamento dei premi assicurativi per il pagamento della copertura assicurativa agli assicurati in violazione della legislazione della Federazione Russa in materia di assicurazione sociale obbligatoria per invalidità temporanea e in connessione con la maternità, non documentata, fatta sulla base di erroneamente redatto o rilasciato in violazione dell'ordine stabilito di documenti;

5) secondo la procedura stabilita dall'organo esecutivo federale autorizzato dal governo della Federazione russa, verificare l'osservanza della procedura per il rilascio, il rinnovo e il trattamento dei certificati di congedo per malattia;

6) presentare reclami contro organizzazioni mediche per il rimborso dell'importo delle spese per la copertura assicurativa su certificati di invalidità ingiustificati o erroneamente rilasciati;

7) rappresentare gli interessi degli assicurati presso i contraenti;

7.1) nei casi di cui al paragrafo 4 dell'articolo 13 della presente legge federale, per richiedere documenti (informazioni) necessari per fornire assistenza all'assicurato sotto forma di domande di disegno, reclami, petizioni e altri documenti di natura legale, nonché sotto forma di rappresentanza degli interessi della persona assicurata nei tribunali, lo scopo e il pagamento delle prestazioni e documenti (informazioni) che confermano l'esistenza dei motivi previsti nella parte 4 dell'articolo 13 della presente legge federale, dal contraente o dalla persona assicurata, se necessario i documenti (informazioni) non sono a disposizione di enti statali, enti di autogoverno locale o organizzazioni subordinate a enti statali o organismi di autogoverno locale, o se i documenti necessari (dati) sono inclusi nella N 210-ФЗ definita dalla legge federale del 27 luglio 2010 elenco di documenti "servizi municipali". Altri documenti necessari (informazioni) sono richiesti dall'assicuratore in enti governativi, enti statali fuori bilancio, organismi di autogoverno locale e organizzazioni subordinate a enti statali o enti di autogoverno locale. Nei casi previsti nella parte 4 dell'articolo 13 della presente legge federale, il contraente o la persona assicurata ha il diritto di presentare per intero i documenti necessari per la nomina e il pagamento delle prestazioni di propria iniziativa;

7.2) per richiedere agli enti creditizi informazioni sui saldi di cassa nei conti degli assicurati e fondi insufficienti nei conti dell'assicuratore per soddisfare tutte le richieste fatte sui conti, se questa informazione non è stata presentata dall'assicuratore all'ente territoriale dell'assicuratore al momento di decidere sulla nomina e il pagamento delle prestazioni ente territoriale dell'assicuratore ai sensi dell'articolo 13, parte 4, della presente legge federale in caso di impossibilità di pagamento da parte dell'assicurato per mancanza di il valore dei fondi nei suoi conti con gli enti creditizi per soddisfare tutti i crediti nei confronti dei conti;

8) esercitare altri poteri stabiliti dalla legislazione della Federazione Russa in materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità.

2. L'assicuratore deve:

1) gestire i fondi dell'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità conformemente alla legislazione della Federazione russa in materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la legislazione sulla maternità e il bilancio della Federazione russa;

2) redigere un progetto di bilancio del Fondo delle assicurazioni sociali della Federazione russa e assicurare l'esecuzione del bilancio del Fondo delle assicurazioni sociali della Federazione russa conformemente alla legislazione di bilancio della Federazione russa;

3) conservare nel modo prescritto la registrazione dei fondi di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità;

4) preparare un progetto di relazione sull'esecuzione del bilancio del Fondo delle assicurazioni sociali della Federazione russa, nonché le relazioni di bilancio stabilite;

5) controllare la correttezza del calcolo, la completezza e la tempestività del pagamento (trasferimento) dei contributi assicurativi al Fondo di assicurazione sociale della Federazione Russa (in seguito denominato controllo sul pagamento dei contributi assicurativi), nonché il controllo sul rispetto della legislazione della Federazione Russa in materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in relazione alla maternità nel pagamento della copertura assicurativa agli assicurati;

6) nei casi stabiliti dalla legislazione della Federazione russa in materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità, copertura assicurativa salariale agli assicurati;

7) di assegnare agli assicuratori, secondo le modalità prescritte, i fondi necessari per il pagamento di una copertura assicurativa superiore ai contributi assicurativi maturati;

8) registrare gli assicuratori, tenere un registro degli assicurati;

9) tenere registri di persone che entrano volontariamente in rapporti giuridici per l'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità, nonché i contributi assicurativi da loro versati e gli importi della copertura assicurativa loro versata;

10) di informare gratuitamente gli assicurati e gli assicurati sull'applicazione della legislazione della Federazione russa in materia di assicurazione sociale obbligatoria contro l'invalidità temporanea e in relazione alla maternità;

10.1) per fornire all'assicurato assistenza gratuita necessaria per ottenere la copertura assicurativa ai sensi dell'articolo 13, parte 4, della presente legge federale, secondo la procedura stabilita dall'organo esecutivo federale che svolge le funzioni di sviluppo della politica statale e di regolamentazione legale nel campo dell'assicurazione sociale, in forma di dichiarazioni, denunce, petizioni e altri documenti di natura legale, nonché nella forma di rappresentare gli interessi della persona assicurata nei tribunali nel caso se la persona assicurata dichiara per iscritto la necessità di fornirgli assistenza specifica e accetta di ricevere e trattare i suoi dati personali;

11) di non rivelare, senza il consenso della persona assicurata, informazioni sui risultati dei suoi esami medici (diagnosi), redditi da lui ricevuti, salvo nei casi previsti dalla legislazione della Federazione Russa;

12) per soddisfare altri requisiti stabiliti dalla legislazione della Federazione Russa.

3. I diritti e gli obblighi dell'assicuratore relativi al controllo del pagamento dei premi assicurativi sono stabiliti dalla legge federale "Sui contributi assicurativi alla Cassa pensione della Federazione russa, il Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, il Fondo federale di assicurazione medica obbligatoria".

Articolo 4.3. Diritti e doveri degli assicurati

loading...

1. Le persone assicurate hanno il diritto di:

1) ricevere la copertura assicurativa in modo tempestivo e integralmente conforme alla legislazione della Federazione russa in materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità;

2) ricevere gratuitamente dal contraente un certificato dell'importo dei guadagni, nonché informazioni sulla maturazione dei premi assicurativi e monitorare il loro trasferimento al Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa;

3) vale per il contraente e l'assicuratore per consigli sull'uso di assicurazione sociale obbligatoria in caso di inabilità temporanea della Federazione Russa e della maternità, nonché di contattare l'assicuratore per l'assistenza gratuita necessaria per ottenere la copertura assicurativa ai sensi della parte 4 dell'articolo 13 del presente Legge federale, sotto forma di dichiarazioni, denunce, petizioni e altri documenti di natura legale, nonché sotto forma di rappresentanza degli interessi della persona assicurata tribunali;

4) contattare l'assicuratore con una richiesta di verifica del pagamento della copertura assicurativa da parte dell'assicurato;

5) difendere personalmente o tramite un rappresentante i suoi diritti, anche in un procedimento giudiziario.

2. Le persone assicurate devono:

1) rappresentano l'assicurato, e nei casi previsti dalla legislazione russa in materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di inabilità temporanea e assicuratore di maternità documenti autentici (informazioni) sulla base dei quali sono a carico prestazioni assicurative e (o) l'assicuratore è assistenza gratuita alla persona assicurata sotto forma di dichiarazioni, denunce, petizioni e altri documenti di natura legale, nonché sotto forma di rappresentanza degli interessi della persona assicurata nei tribunali, uno contro uno per ottenere la copertura assicurativa in conformità con la parte 4 dell'articolo 13 della presente legge federale;

2) comunicare all'assicuratore (assicuratore) le circostanze che riguardano i termini di fornitura e l'importo della copertura assicurativa, entro 10 giorni dalla data in cui si sono verificati;

3) rispettare il regime di trattamento determinato per il periodo di invalidità temporanea e le regole di condotta del paziente nelle organizzazioni mediche;

4) per soddisfare altri requisiti stabiliti dalla legislazione della Federazione russa in materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità.

3. In caso di inadempimento da parte degli assicurati degli obblighi stabiliti dalla parte 2 del presente articolo, l'assicuratore ha il diritto di recuperare da essi il danno causato in conformità con la legislazione della Federazione Russa.

Capitolo 1.2. CARATTERISTICHE DEL PAGAMENTO DEI CONTRIBUTI ASSICURATIVI

Articolo 4.4. Regolamentazione legale delle relazioni relative al pagamento dei premi assicurativi

loading...

regolamentazione giuridica dei rapporti connessi con il pagamento di premi assicurativi L'assicurato, di cui al paragrafo 1 dell'articolo 2.1 della presente legge federale, compresa la definizione dell'oggetto di imposte sui premi assicurativi, la base per il calcolo dei premi assicurativi, gli importi non sono soggetti a imposte sui premi assicurativi, che istituisce la procedura per il calcolo dell'ordine e pagamento dei premi assicurativi, è effettuata dalla legge federale "Su contributi assicurativi alla Cassa pensione della Federazione russa, il Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa, la Federal fondo di assicurazione sanitaria obbligatoria. "

Articolo 4.5. L'ordine di ingresso volontario nei rapporti giuridici in materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità

loading...

1. Le persone di cui al paragrafo 3 dell'articolo 2 della presente legge federale stipulano i rapporti giuridici per l'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità, presentando una domanda presso l'ente territoriale dell'assicuratore nel luogo di residenza.

2. Le persone che stipulano volontariamente rapporti giuridici per l'assicurazione sociale obbligatoria contro l'invalidità temporanea e in relazione con i premi dell'assicurazione per maternità del Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, in base al costo dell'anno assicurativo, determinato in conformità al paragrafo 3 del presente articolo.

3. Il costo dell'anno assicurativo è definito come il prodotto del salario minimo stabilito dalla legge federale, all'inizio dell'esercizio finanziario per il quale il premio pagato e il tasso di premio assicurativo stabilito dalla legge federale "Sulla assicurazione Contributi per la Federazione Russa, il Fondo delle assicurazioni sociali del Fondo Federazione Russa pensione Fondo federale per l'assicurazione medica obbligatoria "in termini di contributi assicurativi al Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa, aumentato di 12 volte.

4. Il pagamento dei premi assicurativi da parte di persone che sono entrate volontariamente in rapporti giuridici in materia di assicurazione sociale obbligatoria per invalidità temporanea e la maternità, è fatta entro e non oltre il 31 dicembre dell'anno in corso dall'anno di domanda di iscrizione volontaria in un rapporto giuridico in materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di inabilità temporanea e in connessione con la maternità.

5. Le persone che entrano volontariamente in rapporti giuridici in materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità, trasferiscono i premi assicurativi sui conti degli enti territoriali dell'assicuratore mediante regolamento senza contanti, o depositando contanti in un istituto di credito, o tramite bonifico postale.

6. Le persone che entrano volontariamente in rapporti giuridici per l'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in relazione alla maternità diventano ammissibili alla copertura assicurativa soggetta al pagamento dei contributi assicurativi conformemente al paragrafo 4 del presente articolo nell'importo determinato conformemente alla parte 3 di questo articolo per l'anno solare precedente all'anno civile in cui si è verificato l'evento assicurato.

7. Nel caso in cui una persona che ha stipulato volontariamente rapporti giuridici per l'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità, non ha pagato i premi assicurativi per l'anno civile in questione fino al 31 dicembre dell'anno corrente, che esisteva tra lui e l'assicuratore per l'obbligo l'assicurazione sociale in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità si considera risolta.

8. L'ordine di pagamento dei contributi per l'assicurazione da parte di persone che è entrato volontariamente in rapporti giuridici in materia di assicurazione sociale obbligatoria per invalidità temporanea e di maternità, compresa la procedura per la risoluzione di rapporti con loro in materia di assicurazione sociale obbligatoria per invalidità temporanea e di maternità, definita dal governo Federazione Russa.

Articolo 4.6. La procedura per la sicurezza finanziaria delle spese dei contraenti per il pagamento della copertura assicurativa a spese del bilancio del Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa

loading...

1. Gli assicuratori di cui al punto 1 dell'articolo 2.1 della presente legge federale versano agli assicurati una copertura assicurativa contro il pagamento dei premi assicurativi al Fondo di assicurazione sociale della Federazione russa, ad eccezione dei casi di cui al paragrafo 1 della parte 2 dell'articolo 3 della presente legge federale, quando il pagamento dell'assicurazione la sicurezza viene effettuata a spese dell'assicurato.

2. L'ammontare dei premi assicurativi che devono essere trasferiti dagli assicuratori di cui all'articolo 1, parte 1, della presente legge federale al fondo di previdenza sociale della Federazione russa è ridotto dell'importo delle spese da loro sostenute per pagare la copertura assicurativa agli assicurati. Se i premi dell'assicurazione valutati dall'assicuratore non sono sufficienti per pagare integralmente l'assicurazione all'assicurato, l'assicuratore chiede i fondi necessari all'ente territoriale dell'assicuratore nel luogo della sua registrazione.

2.1. Se l'ente territoriale dell'assicuratore, conformemente all'articolo 13, parte 4 della presente legge federale, ha nominato e pagato prestazioni all'assicurato per invalidità temporanea, gravidanza e parto, assegno mensile per l'assistenza ai figli, quando l'assicurato ha ricevuto dall'assicuratore gli importi di tali prestazioni in relazione a la cessazione delle circostanze, la cui presenza era alla base della designazione e del pagamento delle relative prestazioni da parte dell'ente territoriale dell'assicuratore, l'ammontare dei premi assicurativi il pagamento da parte di tale assicuratore al Fondo di previdenza sociale della Federazione russa non è ridotto dell'importo delle spese sostenute dall'assicurato per il pagamento delle prestazioni all'assicurato a cui l'ente territoriale dell'assicuratore ha versato tale prestazione.

3. L'ente territoriale dell'assicuratore assegna al contraente i fondi necessari per pagare la copertura assicurativa entro 10 giorni di calendario dalla data in cui l'assicurato invia tutti i documenti necessari, ad eccezione dei casi specificati al paragrafo 4 del presente articolo. L'elenco dei documenti che devono essere presentati dall'assicurato è determinato dall'organo esecutivo federale che svolge le funzioni di sviluppo della politica statale e di regolamentazione legale nel campo dell'assicurazione sociale.

3.1. In caso di insufficienza di fondi monetari nei conti degli assicurati negli istituti di credito per soddisfare tutte le richieste presentate ai conti, l'ente territoriale dell'assicuratore decide di rifiutare di fornire all'assicurato i fondi necessari per pagare la copertura assicurativa.

4. Nel considerare la richiesta dell'assicuratore sull'assegnazione dei fondi necessari per il pagamento della copertura assicurativa, l'ente territoriale dell'assicuratore ha il diritto di ispezionare la correttezza e la ragionevolezza delle spese dell'assicurato per pagare la copertura assicurativa, compresa un'ispezione in loco, secondo le modalità previste dall'articolo 4.7 della presente legge federale e richiesta assicurato ulteriori informazioni e documenti. In questo caso, la decisione sull'assegnazione di questi fondi al contraente viene effettuata sulla base dei risultati dell'audit.

5. In caso di rifiuto di fornire all'assicurato i fondi necessari per il pagamento della copertura assicurativa, l'ente territoriale dell'assicuratore deve prendere una decisione motivata, che deve essere inviata all'assicurato entro tre giorni dalla data della decisione.

6. La decisione di rifiutare di fornire all'assicuratore i fondi necessari per il pagamento della copertura assicurativa può essere impugnata da un ente superiore della compagnia assicurativa o di un tribunale.

7. Fondi per il pagamento della copertura assicurativa (ad eccezione del pagamento di prestazioni di invalidità temporanea per invalidità a causa di malattia o infortunio durante i primi tre giorni di invalidità temporanea) agli assicurati che lavorano in base a contratti di lavoro stipulati con organizzazioni e singoli imprenditori per i quali si applicano le aliquote ridotte premi assicurativi conformemente ai paragrafi 3.3 e 3.4 dell'articolo 58 e all'articolo 58.1 della legge federale "sui contributi assicurativi alla Cassa pensione della Federazione russa radio, il Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa, il Fondo federale di assicurazione medica obbligatoria ", sono assegnati a tali organizzazioni e singoli imprenditori dagli enti territoriali dell'assicuratore secondo le modalità di cui ai paragrafi 3-6 del presente articolo nel luogo della loro registrazione come assicuratori.

Articolo 4.7. Assicuratore che controlla la correttezza del costo della copertura assicurativa

1. L'ente territoriale dell'assicuratore nel luogo di registrazione dell'assicurato conduce le verifiche camerali e in loco delle spese dell'assicuratore per il pagamento della copertura assicurativa.

2. Le ispezioni sul campo degli assicurati sono effettuate non più di una volta ogni tre anni, ad eccezione dei casi specificati nella parte 4 dell'articolo 4 della presente legge federale e nella parte 3 del presente articolo.

3. Se la persona assicurata si lamenta del rifiuto dell'assicuratore di pagare la copertura assicurativa o della errata determinazione dell'importo della copertura assicurativa dell'assicuratore, l'ente assicuratore territoriale ha il diritto di condurre un'ispezione in loco non pianificata delle spese dell'assicuratore per il pagamento della copertura assicurativa.

4. In caso di identificazione delle spese per il pagamento della copertura assicurativa effettuata dall'assicuratore in violazione della legislazione della Federazione Russa in materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità, non confermata da documenti, effettuata sulla base di erroneamente emesso o emesso in violazione dell'ordine stabilito di documenti, l'ente assicuratore che ha effettuato l'audit decide in merito alla mancata accettazione di tali spese per la compensazione dei premi assicurativi in Fondo di previdenza sociale della Federazione russa.

5. La decisione sulla mancata accettazione delle spese per il pagamento della copertura assicurativa unitamente alla richiesta di rimborso è inviata al contraente entro tre giorni dalla data della decisione. Le forme della decisione sulla mancata accettazione delle spese per il pagamento della copertura assicurativa e le richieste di rimborso sono approvate dall'organo esecutivo federale, che svolge le funzioni di sviluppo della politica statale e della regolamentazione legale nel campo dell'assicurazione sociale.

6. Nel caso in cui, entro il termine specificato nella suddetta richiesta, il contraente non abbia provveduto al rimborso delle spese non accettate per compensazione, la decisione di non accettare le spese per il pagamento della copertura assicurativa è la base per il recupero dal contraente degli arretrati nei premi assicurativi derivanti da tali spese. Il recupero degli arretrati nei premi assicurativi viene effettuato dall'assicuratore secondo le modalità previste dalla legge federale "Sui contributi assicurativi alla Cassa pensione della Federazione russa, il Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, il Fondo federale di assicurazione medica obbligatoria".

7. Le ispezioni sul campo delle spese dell'assicuratore per il pagamento della copertura assicurativa vengono eseguite dall'assicuratore contestualmente alle ispezioni sul campo del contraente relative all'accuratezza del calcolo, alla completezza e alla tempestività del pagamento (trasferimento) dei premi assicurativi al Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, ad eccezione dei casi specificati all'articolo 4, paragrafo 4 del presente regolamento. Legge federale e nella parte 3 di questo articolo.

Articolo 4.8. Contabilità e segnalazione degli assicurati

1. Gli assicuratori di cui al paragrafo 1 dell'articolo 2.1 della presente legge federale sono obbligati, in conformità con la procedura stabilita dall'assicuratore in coordinamento con l'organo esecutivo federale che svolge le funzioni di sviluppo della politica statale e di regolamentazione legale nel campo dell'assicurazione sociale, a tenere registri di:

1) gli importi dei premi assicurativi, penali e penali maturati e versati (trasferiti);

2) l'ammontare delle spese sostenute per il pagamento della copertura assicurativa;

3) i pagamenti per l'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità con l'ente territoriale dell'assicuratore nel luogo di registrazione dell'assicurato.

2. Gli assicuratori di cui al paragrafo 1 dell'articolo 2.1 della presente legge federale sono tenuti a presentare rapporti degli enti territoriali dell'assicuratore (calcoli) in una forma approvata dall'assicuratore in coordinamento con l'organo esecutivo federale che svolge le funzioni di sviluppo della politica statale e di regolamentazione legale nel campo della assicurazione sociale, sugli importi:

1) ha valutato i contributi assicurativi al Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa;

2) i fondi utilizzati da loro per pagare la copertura assicurativa;

3) il costo della copertura assicurativa, compensato dal pagamento dei premi assicurativi al Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa;

4) premi assicurativi, sanzioni, multe versate al Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa.

2.1. I rapporti (calcoli) stipulati dalla parte 2 di questo articolo, gli assicuratori specificati nella parte 1 dell'articolo 2.1 di questa legge federale, presentano trimestralmente:

1) su carta entro e non oltre il 20 del mese successivo al trimestre scaduto;

2) sotto forma di un documento elettronico entro il 25 ° giorno del mese successivo al trimestre scaduto.

3. Le forme di relazioni (calcoli) presentate da persone che stipulano volontariamente rapporti giuridici in materia di assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in relazione alla maternità ai sensi dell'articolo 4.5 della presente legge federale, nonché i termini e la procedura per la loro presentazione sono approvati dall'assicuratore in coordinamento con la Confederazione l'organo esecutivo che svolge le funzioni di sviluppo della politica statale e di regolamentazione legale nel settore delle assicurazioni sociali.

(modificato dalla legge federale del 28.06.2014 N 188-ФЗ)

Capitolo 2. SICUREZZA DELL'ASSEGNAZIONE

DA INABILITÀ TEMPORANEA

Articolo 5. Casi di prestazione di prestazioni per inabilità temporanea al lavoro

1. Gli assicurati con indennità di invalidità temporanea sono forniti nei seguenti casi:

1) invalidità dovuta a malattia o infortunio, anche in relazione a un'operazione per abortire la gravidanza o l'attuazione della fecondazione in vitro (di seguito: una malattia o una lesione);

2) la necessità di prendersi cura di un familiare malato;

3) la quarantena della persona assicurata, nonché la quarantena di un bambino di età inferiore ai 7 anni che frequentano un'organizzazione educativa prescolare, o un altro familiare che è ritenuto inabile nei modi prescritti;

4) l'implementazione di protesi per ragioni mediche in un ospedale specializzato;

5) cure di follow-up secondo le modalità prescritte nelle strutture sanitarie situate nel territorio della Federazione Russa, immediatamente dopo la fornitura di cure mediche in un ospedale.

2. Un'indennità di invalidità temporanea è versata alle persone assicurate al verificarsi dei casi di cui al paragrafo 1 del presente articolo durante il periodo di lavoro nell'ambito di un contratto di lavoro, svolgimento di attività ufficiali o altre durante le quali sono soggetti all'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità nonché nei casi in cui la malattia o il pregiudizio si sono verificati entro 30 giorni di calendario dalla data di cessazione dell'attività o dell'attività specificata o nel periodo intercorrente tra la data di conclusione dei lavori del contratto prima della data di cancellazione.

Sezione 6. Condizioni e durata del pagamento del sussidio di invalidità temporanea

1. L'assegno per invalidità temporanea in caso di invalidità dovuta a malattia o infortunio è versato all'assicurato per l'intero periodo di invalidità temporanea fino al giorno del ripristino della capacità lavorativa (determinazione della disabilità), ad eccezione dei casi specificati nei paragrafi 3 e 4 del presente articolo.

2. Quando una persona assicurata è trattata in un istituto di ricovero di sanatori situato sul territorio della Federazione Russa direttamente dopo aver prestato assistenza medica in un ospedale, vengono corrisposte prestazioni di invalidità temporanee per il periodo di permanenza nell'associazione sanatoria-resort, ma non oltre 24 giorni di calendario (per ad eccezione della tubercolosi).

3. Una persona assicurata riconosciuta invalida secondo la procedura stabilita, l'assegno per invalidità temporanea (ad eccezione della tubercolosi) è pagato per non più di quattro mesi consecutivi o cinque mesi in un anno civile. In caso di malattia di queste persone affette da tubercolosi, l'assegno per invalidità temporanea è versato fino al giorno del ripristino della capacità lavorativa o fino al giorno della revisione del gruppo di invalidità a causa della malattia tubercolare.

4. Alla persona assicurata che ha stipulato un contratto di lavoro a tempo determinato (contratto di servizio a tempo determinato) per un massimo di sei mesi, nonché alla persona assicurata la cui malattia o lesione si è verificata durante il periodo dal giorno del contratto di lavoro fino al giorno del suo annullamento, assegno di invalidità temporaneo (eccetto per tubercolosi) è pagato non più di 75 giorni di calendario secondo questo contratto. Nel caso di una malattia con tubercolosi, l'assegno per invalidità temporanea è versato fino al giorno del ripristino della capacità lavorativa (determinazione della disabilità). In questo caso, la persona assicurata, la cui malattia o lesione si è verificata durante il periodo compreso tra la data del contratto di lavoro e il giorno della sua cancellazione, viene pagata per invalidità temporanea a partire dalla data in cui il dipendente avrebbe dovuto iniziare il lavoro.

5. L'assegno per invalidità temporanea quando è necessario occuparsi di un familiare malato è versato all'assicurato:

1) nel caso di cura di un bambino malato di età inferiore ai 7 anni - per l'intero periodo di trattamento del bambino a livello ambulatoriale o di un soggiorno congiunto con il bambino in un'organizzazione medica mentre gli fornisce assistenza medica stazionaria, ma non oltre 60 giorni di calendario in un anno solare in tutti i casi di cura per questo bambino e in caso di malattia di un bambino incluso nell'elenco delle malattie, determinato dall'organo esecutivo federale responsabile dello sviluppo e dell'attuazione della politica e della regolamentazione statale regolamentazione VNO-legale in materia di sanità pubblica, non più di 90 giorni di calendario per anno civile per tutti i casi di assistenza per questo bambino in relazione a tale malattia;

2) in caso di cura di un bambino malato di età compresa tra 7 e 15 anni - per un periodo fino a 15 giorni di calendario per ogni caso di trattamento del bambino a livello ambulatoriale o quando rimane con un bambino in un'organizzazione medica mentre gli fornisce assistenza medica stazionaria, ma non più per 45 giorni di calendario in un anno civile in tutti i casi di cura per questo bambino;

3) nel caso di cura di un figlio disabile malato di età inferiore ai 18 anni - per l'intero periodo di trattamento del bambino in regime ambulatoriale o di co-residenza con un figlio in un'organizzazione medica mentre gli fornisce assistenza medica stazionaria, ma non oltre 120 giorni di calendario anno civile in tutti i casi di cura per questo bambino;

4) nel caso di assistenza a un bambino malato di età inferiore ai 18 anni infetto da HIV, per tutto il periodo in cui è insieme al bambino in un'organizzazione medica, mentre gli fornisce assistenza medica stazionaria;

5) nel caso di cura di un bambino malato di età inferiore ai 18 anni con la sua malattia associata a una complicanza post-vaccinazione, con neoplasie maligne, tra cui neoplasie maligne di tessuti linfoidi, ematopoietici e affini, per l'intero periodo di trattamento del bambino in regime ambulatoriale o coesistenza con un bambino in un'organizzazione medica mentre gli fornisce assistenza medica ospedaliera;

6) in altri casi di cura di un familiare malato durante trattamento ambulatoriale - non più di 7 giorni di calendario per ciascun caso della malattia, ma non più di 30 giorni di calendario in un anno solare per tutti i casi di assistenza per questo familiare.

6. L'indennità di invalidità temporanea in caso di quarantena è versata alla persona assicurata che è stata in contatto con un paziente infetto o che ha un batteriocarrier identificato durante l'intero periodo di dimissione dal lavoro in relazione alla quarantena. Se la quarantena è per i bambini di età inferiore ai 7 anni, frequentando le organizzazioni di istruzione prescolare o altri membri della famiglia ritenuti inabili ai modi prescritti, l'assegno di invalidità temporaneo è versato alla persona assicurata (un genitore, un altro rappresentante legale o un altro familiare) per l'intero periodo di quarantena..

7. L'indennità di invalidità temporanea nel caso di protesi mediche in un istituto specializzato stazionario è corrisposta alla persona assicurata per l'intero periodo di liberazione dal lavoro per questo motivo, compreso il tempo di viaggio fino alla sede della protesi e ritorno.

8. L'indennità di invalidità temporanea è versata alla persona assicurata in tutti i casi di cui ai paragrafi 1-7 del presente articolo per i giorni di calendario che scendono nel periodo pertinente, ad eccezione dei giorni di calendario che ricadono nei termini indicati al paragrafo 1 dell'articolo 9 della presente legge federale.

Articolo 7. L'importo delle prestazioni per invalidità temporanea

1. L'indennità per invalidità temporanea dovuta a invalidità dovuta a malattia o infortunio, ad eccezione dei casi specificati nella parte 2 di questo articolo, quando messi in quarantena, protesi per motivi medici e post-cura nelle strutture sanitarie-resort immediatamente dopo aver prestato assistenza medica in ospedale, viene pagata nel seguente dimensioni:

1) per una persona assicurata con un record assicurativo di 8 anni o più - 100 per cento dei guadagni medi;

2) a una persona assicurata che ha una durata assicurativa da 5 a 8 anni - 80 percento dei guadagni medi;

3) a una persona assicurata con un'esperienza assicurativa fino a 5 anni - il 60 percento dei guadagni medi.

2. L'indennità di invalidità temporanea per invalidità dovuta a malattia o infortunio viene corrisposta alle persone assicurate per un importo pari al 60 per cento delle retribuzioni medie in caso di malattia o infortunio che si verificano entro 30 giorni di calendario dalla cessazione del rapporto di lavoro, servizio o altra attività durante il quale soggetto all'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità.

3. L'assegno per invalidità temporanea in caso di necessità di prendersi cura di un figlio malato è pagato:

1) per il trattamento di un bambino in regime ambulatoriale - per i primi 10 giorni di calendario a una tariffa determinata in base alla durata dell'esperienza assicurativa della persona assicurata conformemente alla parte 1 di questo articolo, per i giorni successivi al 50% della retribuzione media;

2) quando si tratta un bambino in condizioni stazionarie - nella quantità determinata in base alla durata dell'esperienza assicurativa della persona assicurata conformemente alla parte 1 di questo articolo.

4. L'indennità di invalidità temporanea per la necessità di prendersi cura di un familiare malato durante il suo trattamento ambulatoriale, fatta eccezione per i casi di cura di un figlio malato, viene pagata in un importo determinato in base alla lunghezza della durata del servizio dell'assicurato conformemente al paragrafo 1 del presente articolo.

5. È scaduto dal 1 ° gennaio 2010. - Legge federale del 24.07.2009 N 213-FZ.

6. Per una persona assicurata con esperienza assicurativa inferiore a sei mesi, l'assegno per invalidità temporanea è versato per un importo non superiore al salario minimo stabilito dalla legge federale per un intero mese di calendario, e in distretti e località dove i coefficienti di distretto si applicano secondo la procedura stabilita salari in misura non superiore al salario minimo con questi coefficienti.

7. In caso di invalidità temporanea, che si è verificata prima del periodo di inattività e proseguita durante il periodo di inattività, l'assegno di invalidità temporaneo per il periodo di inattività è versato nella stessa misura in cui il salario rimane per tale periodo, ma non oltre l'importo di inabilità temporanea al lavoro, che l'assicurato una persona riceverebbe dalle regole generali.

Articolo 8. Motivi per ridurre l'importo delle prestazioni di inabilità temporanea

1. Le ragioni per ridurre l'importo delle prestazioni di invalidità temporanee sono:

1) violazione da parte dell'assicurato senza valide ragioni durante il periodo di invalidità temporanea del regime prescritto dal medico curante;

2) la mancata comparizione della persona assicurata senza un motivo valido all'ora stabilita per una visita medica o un esame medico e sociale;

3) malattia o infortunio derivante da alcol, narcotici, intossicazione tossica o azioni associate a tale intossicazione.

2. Se vi sono uno o più motivi per ridurre l'indennità di invalidità temporanea specificata al paragrafo 1 del presente articolo, l'assegno di invalidità temporaneo è versato alla persona assicurata per un importo non superiore al salario minimo stabilito dalla legge federale per un intero mese di calendario e località in cui i coefficienti regionali di retribuzione sono applicati secondo la procedura stabilita - in un importo non superiore al salario minimo con questi coefficienti: )

1) se ci sono motivi specificati nelle clausole 1 e 2 della parte 1 di questo articolo - dal giorno in cui è stata commessa la violazione;

2) se ci sono motivi specificati nella clausola 3 della parte 1 di questo articolo - per l'intero periodo di disabilità.

Sezione 9. Periodi per i quali non è stato assegnato un assegno di invalidità temporaneo. Motivi di rifiuto di concedere prestazioni per inabilità temporanea al lavoro

1. L'assegno di invalidità temporaneo non è assegnato alla persona assicurata per i seguenti periodi:

1) per il periodo di liberazione del dipendente dal lavoro con la retribuzione totale o parziale delle retribuzioni o senza pagamento in conformità con la legislazione della Federazione Russa, tranne nei casi di invalidità del dipendente a causa di malattia o infortunio durante il periodo di ferie annuali retribuite;

2) per il periodo di sospensione dal lavoro in conformità con la legislazione della Federazione Russa, se durante questo periodo non vengono pagati i salari;

3) per il periodo di detenzione o arresto amministrativo;

4) per il periodo della visita medica forense;

5) per il periodo di inattività, ad eccezione dei casi previsti dalla parte 7 dell'articolo 7 della presente legge federale.

(La clausola 5 è stata introdotta dalla legge federale dell'8 dicembre 2010 N 343-FZ)

2. I motivi di rifiuto di concedere prestazioni di invalidità temporanee a una persona assicurata sono:

1) il verificarsi di invalidità temporanea a seguito dell'inflizione intenzionale di un danno alla propria salute o di un tentativo di suicidio da parte del tribunale, come stabilito dal tribunale;

2) il verificarsi di invalidità temporanea dovuta alla commissione di un reato intenzionale da parte dell'assicurato.

Capitolo 3. SUPPORTO DI SICUREZZA PER GRAVIDANZA E NASCITA

Sezione 10. Durata del pagamento del sussidio di maternità

1. L'indennità di maternità è versata alla donna assicurata in totale per l'intero periodo di congedo di maternità di 70 (in caso di gravidanza multipla - 84) giorni di calendario prima della consegna e 70 (in caso di parto complicato - 86, alla nascita di due o più figli - 110) giorni di calendario dopo la consegna.

2. Quando adotta un bambino (bambini) di età inferiore a tre mesi, l'indennità di maternità viene pagata dal giorno dell'adozione e fino alla scadenza di 70 (nel caso di adozione simultanea di due o più figli - 110) giorni di calendario dalla data di nascita del bambino (bambini).

3. Se durante il periodo in cui la madre è in congedo di maternità prima che il bambino raggiunga l'età di un anno e mezzo, ha un congedo di maternità, ha il diritto di scegliere uno dei due tipi di prestazioni pagate durante i periodi delle rispettive vacanze.

Articolo 11. L'importo dell'indennità di maternità

1. Un'indennità di maternità è corrisposta a una donna assicurata per un importo pari al 100% della retribuzione media.

2. Terminato dal 1 gennaio 2010.

3. Una donna assicurata con meno di sei mesi di esperienza assicurativa, una prestazione di maternità viene pagata per un importo non superiore al salario minimo stabilito dalla legge federale per un intero mese di calendario, e in distretti e località dove i coefficienti distrettuali sono applicati secondo la procedura stabilita. salari in misura non superiore al salario minimo, tenendo conto di questi coefficienti.

Capitolo 3.1. GARANTIRE UN INDENNIZZO MENSILE

SULLA CURA DEL BAMBINO

Articolo 11.1. Condizioni e durata del pagamento dell'assegno mensile per l'assistenza ai figli

1. L'assegno mensile per l'assistenza ai figli è versato alle persone assicurate (madre, padre, altri parenti, tutori) che si prendono cura del bambino e sono in congedo parentale dal giorno in cui viene concesso il congedo parentale fino a quando il bambino ha raggiunto l'età di un anno e mezzo.

2. Il diritto a un'indennità mensile per l'assistenza ai figli viene trattenuto se la persona in congedo di maternità lavora part-time oa casa e continua a prendersi cura del bambino.

3. Le madri che beneficiano di prestazioni di maternità, nel periodo successivo al parto, hanno diritto a ricevere un'indennità di maternità o un'indennità mensile di assistenza ai figli dopo la nascita di un figlio con un'indennità di maternità precedentemente versata, se L'importo dell'assegno mensile per l'assistenza ai figli è superiore all'importo dell'indennità di maternità.

4. Nel caso in cui la cura per un bambino sia effettuata contemporaneamente da più persone, il diritto a ricevere un'assistenza mensile per l'assistenza all'infanzia è concesso a una di queste persone.

Articolo 11.2. L'importo dell'indennità mensile per l'assistenza all'infanzia

1. L'assegno mensile per l'assistenza all'infanzia è pagato per un importo pari al 40 percento del reddito medio della persona assicurata, ma non inferiore all'importo minimo di tale indennità stabilito dalla legge federale "Prestazioni statali per i cittadini con figli".

2. Nel caso di prendersi cura di due o più figli fino all'età di un anno e mezzo, viene riepilogato l'importo dell'assegno mensile per l'assistenza ai figli, calcolato in conformità con la parte 1 di questo articolo. Allo stesso tempo, l'importo totale della prestazione non può superare il 100 percento della retribuzione media della persona assicurata, determinata secondo la procedura stabilita dall'articolo 14 della presente legge federale, ma non può essere inferiore all'importo totale minimo di questa prestazione.

3. Nel determinare l'importo dell'indennità mensile per la cura del secondo figlio e dei figli successivi, vengono presi in considerazione i figli precedenti nati (adottati) dalla madre del bambino.

4. Nel caso di prendersi cura di un bambino (bambini) nato (nato) da una madre privata dei diritti dei genitori rispetto ai figli precedenti, l'assegno mensile per l'assistenza ai figli viene pagato negli importi stabiliti da questo articolo, esclusi i bambini per i quali è stata privata dei genitori diritti.

Capitolo 4. SCOPO, CALCOLO E PAGAMENTO DELLE INDENNITÀ PER LA DISABILITÀ TEMPORALE, LA GRAVIDANZA E LA NASCITA,

INDENNITÀ MENSILI PER LA CURA DI UN BAMBINO

Articolo 12. Condizioni per la richiesta di prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per gravidanza e parto, assegno mensile per l'infanzia

1. Un'indennità di invalidità temporanea è concessa se è affrontata entro e non oltre sei mesi dalla data di ripristino del lavoro (determinazione della disabilità), nonché la fine del periodo di esenzione dal lavoro in caso di cura di un familiare malato, quarantena, protesi e post-cura.

2. Un'indennità di maternità è concessa se il ricorso è stato seguito entro sei mesi dalla data della fine del congedo di maternità.

2.1. L'assegno mensile per l'assistenza all'infanzia è concesso se la domanda viene seguita entro sei mesi dalla data in cui il minore raggiunge l'età di un anno e mezzo.

3. In caso di richiesta di indennità di invalidità temporanea, gravidanza e parto, un'indennità mensile di assistenza ai figli dopo il periodo di sei mesi, la decisione sull'assegnazione dell'indennità viene presa dall'ente territoriale dell'assicuratore se sussistono validi motivi per non rispettare il periodo di richiesta. L'elenco dei motivi validi per cui manca un termine per la richiesta di sussidi è determinato dall'organo esecutivo federale che svolge le funzioni di sviluppo della politica statale e della regolamentazione legale nel settore delle assicurazioni sociali.

Articolo 13. Procedura per la nomina e il pagamento delle prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto, assegno mensile per l'infanzia

1. Cessione e pagamento delle prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto, l'assegno mensile per l'assistenza all'infanzia è assicurato dall'assicuratore sul posto di lavoro (servizio, altre attività) della persona assicurata (eccetto per i casi specificati ai paragrafi 3 e 4 del presente articolo).

2. Se, al momento dell'evento assicurato, la persona assicurata è assunta da più assicurati e nei due anni precedenti è stata assunta dagli stessi assicurati, le prestazioni temporanee di invalidità, per la gravidanza e il parto, vengono assegnate e pagate dagli assicurati in tutti i luoghi di lavoro (servizi altre attività), e l'indennità mensile per l'assistenza all'infanzia è assicurata da un posto di lavoro (servizio, altra attività) della scelta della persona assicurata ed è calcolata sulla base della retribuzione media, trollata ai sensi dell'articolo 14 del presente documento, per il tempo di lavoro (servizio, altre attività) presso l'assicuratore, nominato e pagato benefici.

2.1. Se al momento dell'evento assicurato la persona assicurata è assunta da più assicurati e nei due anni precedenti è stata assunta da altri assicurati (altro assicurato), prestazioni di invalidità temporanee, congedo di maternità, assegno per assistenza all'infanzia mensile è versato e versato dallo stipulante a uno degli ultimi posti di lavoro (servizi, altre attività) a scelta della persona assicurata.

2.2. Se al momento dell'evento assicurato la persona assicurata è assunta da più assicuratori e nei due anni precedenti è stata assunta da questi e da altri assicuratori (un altro assicuratore), le prestazioni di invalidità temporanea, la maternità e il parto sono assegnati e pagati a lui o In conformità con la parte 2 del presente articolo, gli assicuratori in tutti i luoghi di lavoro (servizi, altre attività) in base ai guadagni medi durante l'orario di lavoro (servizi, altre attività) con l'assicurato, che assegna e paga beneficio o in conformità con il paragrafo 2.1 del presente articolo da parte dell'assicurato in uno degli ultimi posti di lavoro (servizi, altre attività) della scelta della persona assicurata.

3. Per una persona assicurata che ha perso la sua capacità lavorativa a causa di malattia o infortunio entro 30 giorni di calendario dalla data di cessazione del lavoro nell'ambito di un contratto di lavoro, servizio o altra attività durante la quale era soggetta all'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità, prestazione temporanea l'invalidità è nominata e pagata dallo stipulante nel suo ultimo luogo di lavoro (servizio, altra attività) o dall'ente territoriale dell'assicuratore nei casi specificati Parte 4 di questo articolo.

4. Persone assicurate di cui all'articolo 2, parte 3 della presente legge federale, nonché altre categorie di persone assicurate in caso di cessazione delle attività dell'assicuratore nel giorno dell'assicurazione per invalidità temporanea, gravidanza e parto, assegno mensile per l'infanzia, o in assenza della possibilità del loro pagamento da parte dell'assicurato in relazione all'insufficienza di fondi nei suoi conti presso istituti di credito e all'applicazione dell'ordine di prelievo di fondi dal conto, previsto dal codice civile della Federazione russa, o in mancanza della possibilità di stabilire la sede dell'assicurato e della sua proprietà, che può essere riscossa, in presenza di una decisione giudiziaria valida che stabilisca il fatto del mancato pagamento da parte dell'assicuratore delle prestazioni all'assicurato, ad eccezione dell'indennità di invalidità temporanea versata a spese dell'assicurato conformemente alla clausola 1 della parte 2 dell'articolo 3 della presente legge federale Legge, eseguita dall'ente territoriale dell'assicuratore.

5. Per la nomina e il pagamento delle prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto, la persona assicurata deve presentare un certificato di invalidità rilasciato da un'organizzazione medica nella forma e le modalità stabilite dall'organo esecutivo federale che svolge le funzioni di sviluppo e attuazione della politica statale e normativa legale nel campo dell'assistenza sanitaria, in coordinamento con l'organo esecutivo federale responsabile per lo sviluppo e l'attuazione dello stato politiche e regolamenti in materia di lavoro e protezione sociale della popolazione, Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa, certificato (certificati) sull'ammontare dei guadagni, da cui deve essere calcolato il beneficio, dal luogo (s) di lavoro (servizio, altra attività) con un altro assicurato (per gli altri assicuratori), e per la nomina e il pagamento di tali prestazioni da parte dell'ente territoriale dell'assicuratore - un certificato (certificato) sull'importo delle entrate da cui calcolare il beneficio e l'organismo esecutivo specificato dall'ente federale specificato i documenti dell'autorità che confermano l'esperienza assicurativa.

5.1. Nei casi di cui alle sottosezioni 2.1 e 2.2 del presente articolo, quando si richiede la nomina di prestazioni di invalidità temporanee, per la gravidanza e il parto, l'assicurato in uno degli ultimi posti di lavoro (servizio, altre attività) a scelta della persona assicurata presenta anche un certificato (certificato ) dal luogo di lavoro (servizio, altra attività) di un altro contraente (altri contraenti) che l'assegnazione e il pagamento delle prestazioni da parte di questo contraente non sono effettuati.

6. Per la nomina e il pagamento di un'indennità mensile per l'assistenza ai figli, la persona assicurata deve presentare una domanda per tale prestazione, un certificato di nascita (adozione) del bambino che viene curato e una copia di esso o un estratto della decisione di stabilire l'affidamento del bambino, certificato di nascita (adozione, morte) del figlio precedente (bambini) e la sua copia, certificato di impiego (servizio) della madre (padre, entrambi i genitori) del bambino che lei (lui, loro) non usa il congedo parentale e non riceve un mese prestazioni di assistenza all'infanzia, e se la madre (padre, entrambi i genitori) del bambino non lavora (non serve) o è formata a tempo pieno per programmi educativi di base in organizzazioni che svolgono attività educative, un certificato delle autorità di sicurezza sociale nel luogo di residenza (luogo di dimora, residenza effettiva) della madre (padre) del minore in merito alla mancata ricezione dell'assegno mensile per l'assistenza ai figli. Per la nomina e il pagamento di un'assistenza mensile per l'infanzia, la persona assicurata presenta anche, se necessario, un certificato (certificati) sull'importo delle entrate da cui calcolare il beneficio. Ai fini e al pagamento di un'indennità mensile di assistenza ai figli conformemente alla parte 4 del presente articolo, riferimento (informazioni) da parte delle agenzie di sicurezza sociale del luogo di residenza (luogo di dimora, residenza effettiva) del padre, della madre (entrambi i genitori) del bambino sul mancato ricevimento dell'assegno di assistenza mensile Il minore è richiesto dall'assicuratore presso l'autorità esecutiva autorizzata della Federazione russa, che dispone di tali informazioni a sua disposizione. La persona assicurata ha il diritto, di sua iniziativa, di presentare il certificato specificato per la nomina e il pagamento delle prestazioni. La richiesta interdipartimentale dell'assicuratore per la presentazione di documenti (informazioni) viene inviata entro tre giorni di calendario dalla data di ricevimento della domanda di pagamento della prestazione mensile di assistenza ai figli conformemente al paragrafo 4 del presente articolo. Il periodo di preparazione e di invio da parte dell'organo esecutivo autorizzato di un ente costitutivo della Federazione russa di una risposta a detta richiesta interdipartimentale non può eccedere cinque giorni di calendario dalla data di ricevimento della richiesta interservizi agli organismi specificati.

7. La persona assicurata assunta da più assicuratori, quando si rivolge a uno di questi assicuratori di sua scelta per nominare e versare un'assistenza mensile per l'infanzia, insieme ai documenti di cui al paragrafo 6 del presente articolo, fornisce un certificato (certificato) dal luogo di lavoro (servizio, una diversa attività) da un altro assicuratore (di altri assicuratori) che l'assegnazione e il pagamento dell'assegno mensile per l'assistenza all'infanzia da parte di questo contraente non sono effettuati.

7.1. La persona assicurata al posto del certificato originale dell'importo delle retribuzioni, da cui devono essere calcolate le prestazioni per invalidità temporanea, maternità, indennità mensile per l'assistenza all'infanzia, può essere una copia del certificato dell'importo dei guadagni certificato nel modo prescritto.

7.2. Se la persona assicurata non è in grado di presentare un certificato (certificati) sull'importo delle entrate da cui calcolare la prestazione, dal luogo (i) di lavoro (servizio, altre attività) da un altro assicurato (altri assicuratori) a causa della cessazione delle attività questo assicuratore (questi assicuratori) o per altri motivi, l'assicuratore che nomina e paga la prestazione, o l'ente territoriale dell'assicuratore che nomina e paga la prestazione nei casi specificati ai paragrafi 3 e 4 del presente articolo di questo Piedi della legge, su richiesta della persona assicurata trasmette una richiesta al corpo territoriale del Fondo Pensione relativo alla trasmissione delle informazioni sulle retribuzioni, altri pagamenti e la remunerazione della persona assicurata dall'assicuratore in questione (gli assicuratori interessati) sulla base dei dati dei singoli (preferiti) che rappresentano nel sistema di assicurazione pensionistica obbligatoria. La forma della suddetta domanda della persona assicurata, la forma e la procedura per inviare la richiesta, il modulo, la procedura e le scadenze per la presentazione delle informazioni richieste all'ente territoriale della Cassa pensione della Federazione Russa sono stabilite dall'organo esecutivo federale che svolge le funzioni di sviluppo della politica statale e di regolamentazione legale nel campo dell'assicurazione sociale.

8. Il contraente paga l'invalidità temporanea, l'assegno di maternità, l'indennità mensile per l'assistenza all'asilo all'assicurato secondo le modalità previste per il pagamento delle retribuzioni all'assicurato (altri pagamenti, compensi).

per la cura di un bambino nei casi previsti nella parte 4 di questo articolo, è effettuata negli importi prescritti dall'ente territoriale dell'assicuratore, che ha nominato queste prestazioni, attraverso l'organizzazione del servizio postale federale, credito o altra organizzazione su richiesta del destinatario.

Articolo 14. La procedura per il calcolo delle prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto, assegno mensile per l'infanzia

1. Indennità temporanee per invalidità, gravidanza e parto, l'indennità mensile per l'assistenza all'infanzia è calcolata in base alla retribuzione media della persona assicurata calcolata per due anni civili precedenti l'invalidità temporanea, congedo di maternità, congedo per l'assistenza all'infanzia, anche durante il lavoro (assistenza, altra attività) con un altro assicurato (altro assicurato). Lo stipendio medio per il tempo di lavoro (servizio, altra attività) con un altro assicurato (altro assicurato) non è preso in considerazione se, in conformità con la parte 2 dell'articolo 13 della presente legge federale, le indennità di invalidità temporanee per la gravidanza e il parto sono assegnate e pagate alla persona assicurata per tutti luoghi di lavoro (servizi, altre attività) in base ai guadagni medi durante il periodo di lavoro (servizio, altre attività) con l'assicurato, che assegna e paga i benefici. Se nei due anni civili immediatamente precedenti l'anno degli eventi assicurati o in uno degli anni specificati, la persona assicurata era in congedo di maternità e / o congedo per l'infanzia, gli anni civili corrispondenti (anno civile) su richiesta della persona assicurata può essere sostituito per calcolare la retribuzione media degli anni civili precedenti (anno civile), a condizione che ciò determini un aumento dell'importo della prestazione.

1.1. Se la persona assicurata durante i periodi specificati al paragrafo 1 di questo articolo non ha avuto entrate, e anche se i guadagni medi calcolati per questi periodi calcolati per un intero mese di calendario sono inferiori al salario minimo stabilito dalla legge federale sul il giorno di accadimento dell'evento assicurato, il guadagno medio, in base al quale vengono calcolate le prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto, l'assegno mensile per l'assistenza ai figli è assunto pari al salario minimo, la bocca copulare legge federale, il giorno del sinistro. Se la persona assicurata lavora al momento dell'evento assicurato a condizioni di lavoro part-time (settimana lavorativa part-time, giorno lavorativo part-time), le retribuzioni medie, in base alle quali vengono calcolate le prestazioni in questi casi, sono determinate proporzionalmente all'orario di lavoro della persona assicurata. Allo stesso tempo, in tutti i casi, l'indennità mensile calcolata per l'assistenza all'infanzia non può essere inferiore alla minima indennità mensile per l'assistenza all'infanzia stabilita dalla legge federale "Prestazioni statali per i cittadini con figli".

2. I guadagni medi, in base ai quali vengono erogati assegni di invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto, vengono calcolati gli assegni mensili per l'assistenza all'infanzia, compresi tutti i tipi di pagamenti e altri compensi a favore della persona assicurata, sulla quale maturano i contributi assicurativi al Fondo di assicurazione sociale della Federazione russa in conformità con la legge federale "Su contributi assicurativi alla Cassa pensione della Federazione russa, il Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, il Fondo federale di assicurazione medica obbligatoria".

2.1. Alle persone assicurate specificate nella parte 3 dell'articolo 2 della presente legge federale, le retribuzioni medie, in base alle quali sono calcolate le prestazioni per invalidità temporanea, maternità e parto, l'assegno mensile per l'assistenza ai figli è assunto pari al salario minimo stabilito dalla legge federale il giorno della ricorrenza evento assicurato. Allo stesso tempo, l'indennità mensile calcolata per l'assistenza all'infanzia non può essere inferiore al minimo dell'assegno mensile per l'assistenza all'infanzia stabilito dalla legge federale "Sulle indennità statali ai cittadini con figli".

2.2. Per gli assicurati che lavorano in base a contratti di lavoro stipulati con organizzazioni e singoli imprenditori, per i quali vengono applicate aliquote ridotte dei premi assicurativi conformemente ai paragrafi 3.3 e 3.4 dell'articolo 58 e all'articolo 58.1 della legge federale "Sui contributi assicurativi alla Cassa pensione della Federazione russa, il Fondo Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, Fondo federale di assicurazione medica obbligatoria ", in base al reddito medio, in base al quale vengono calcolate le prestazioni per invalidità temporanea, per parto, una prestazione mensile per l'assistenza all'infanzia, include tutti i tipi di pagamenti e altri compensi per la persona assicurata, che sono stati inclusi nella base per la maturazione dei contributi assicurativi al Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa in conformità con la legge federale "Su contributi assicurativi alla Cassa pensione di Federazione, il Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, il Fondo federale di assicurazione medica obbligatoria "nell'anno civile corrispondente e non eccedono l'importo massimo della base per l'inizio premi assicurativi Lized nella Federazione Russa, il Fondo delle assicurazioni sociali, come stabilito in questo anno solare. Le informazioni su questi pagamenti e le retribuzioni a favore della persona assicurata per il periodo in questione sono indicate nel certificato dell'importo delle entrate presentate dal contraente conformemente alla clausola 3 della parte 2 dell'articolo 4.1 della presente legge federale.

3. Il guadagno medio giornaliero per il calcolo delle prestazioni per invalidità temporanea è determinato dividendo l'ammontare dei guadagni accumulati per il periodo specificato nella parte 1 di questo articolo entro 730.

3.1. La retribuzione giornaliera media per il calcolo di un'indennità di maternità, un'indennità mensile per l'assistenza all'infanzia è determinata dividendo l'importo degli utili accumulati per il periodo specificato al paragrafo 1 del presente articolo per il numero di giorni di calendario in quel periodo, ad eccezione dei giorni di calendario che ricadono nei seguenti periodi :

1) periodi di invalidità temporanea, congedo di maternità, congedo per prendersi cura di un bambino;

2) il periodo di esonero del dipendente dal lavoro con la retribuzione totale o parziale delle retribuzioni in conformità con la legislazione della Federazione Russa, se i contributi assicurativi al Fondo di previdenza sociale della Federazione Russa in conformità con la legge federale "Su contributi assicurativi alla Cassa pensione della Federazione russa" per salari trattenuti La Federazione, il Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, il Fondo federale di assicurazione medica obbligatoria "non sono stati accumulati.

3.2. I guadagni medi, in base ai quali vengono calcolati i sussidi per inabilità temporanea al lavoro, la gravidanza e il parto e l'indennità mensile per l'assistenza all'infanzia, sono presi in considerazione per ogni anno civile per un importo non superiore all'importo stabilito secondo la legge federale "Su contributi assicurativi alla Cassa pensione della Federazione russa, Il Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, il Fondo federale di assicurazione medica obbligatoria "per l'anno civile in questione, l'importo massimo della base per l'accantonamento di contributi assicurativi a F assicurazione sociale della Federazione Russa. Se le prestazioni di invalidità temporanea per la persona assicurata sono assegnate e pagate dalla gravidanza e dal parto da più assicurati ai sensi dell'articolo 13, parte 2, della presente legge federale, le entrate medie in base alle quali vengono calcolate le prestazioni sono calcolate per ciascun anno civile nell'importo non superiore al limite specificato, nel calcolo di questi benefici ciascuno di questi assicuratori.

3.3. La retribuzione giornaliera media per il calcolo delle prestazioni di maternità, l'assegno mensile per l'assistenza ai figli, definito conformemente alla parte 3.1 del presente articolo, non può superare l'importo determinato dividendo per 730 la somma dei valori massimi della base per il calcolo dei contributi assicurativi al Fondo di previdenza sociale della Federazione russa. Federazione istituita in conformità con la legge federale "In materia di contributi assicurativi alla Cassa pensione della Federazione russa, il Fondo di previdenza sociale della Federazione russa, il Fondo federale deve assicurazione malattia personale "per due anni civili precedenti l'anno del congedo di maternità, congedo parentale.

4. L'entità dell'indennità giornaliera per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto è calcolata moltiplicando la retribuzione media giornaliera della persona assicurata per l'importo dell'indennità, stabilita in termini percentuali rispetto alla retribuzione media conformemente agli articoli 7 e 11 della presente legge federale.

5. L'entità dell'indennità di invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto è determinata moltiplicando l'importo dell'indennità giornaliera per il numero di giorni di calendario che rientrano nel periodo di invalidità temporanea, congedo per gravidanza e parto.

5.1. L'assegno mensile per l'assistenza all'infanzia è calcolato sulla base della retribuzione media della persona assicurata, che è determinata moltiplicando i guadagni medi giornalieri, determinati in conformità ai paragrafi 3.1 e 3.2 del presente articolo, entro il 30.4.

5.2. L'importo dell'assegno mensile per l'assistenza all'infanzia è determinato moltiplicando la retribuzione media dell'assicurato per l'importo dell'indennità, stabilita in percentuale rispetto alla retribuzione media ai sensi dell'articolo 11.2 della presente legge federale. Quando si prende cura di un bambino per un mese di calendario incompleto, l'assegno mensile per l'assistenza all'infanzia viene pagato in proporzione al numero di giorni di calendario (comprese le festività non lavorative) nel mese che cade nel periodo di assistenza.

6. Terminato dal 1 gennaio 2010. - Legge federale del 24.07.2009 N 213-FZ.

7. Le specifiche della procedura per il calcolo delle prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto e l'indennità mensile per l'assistenza all'infanzia, incluse determinate categorie di persone assicurate, sono stabilite dal governo della Federazione russa.

Articolo 15. Condizioni di cessione e pagamento delle prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per gravidanza e parto, assegno mensile per l'infanzia

1. L'assicuratore assegna le prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto, un'indennità mensile per la cura di un figlio per 10 giorni di calendario dalla data di richiesta della persona assicurata per riceverla con i documenti necessari. Le prestazioni sono pagate dall'assicurato il giorno successivo alla nomina delle prestazioni per il pagamento delle retribuzioni.

2. L'ente territoriale dell'assicuratore nei casi previsti nelle parti 3 e 4 dell'articolo 13 della presente legge federale assegna e paga prestazioni per invalidità temporanea, maternità e parto, assegno mensile per la custodia dei bambini entro 10 giorni di calendario dalla data di ricezione dell'ente territoriale dell'assicuratore applicazione pertinente e documenti richiesti.

2.1. Nel caso in cui la persona assicurata non abbia un certificato sull'importo delle retribuzioni necessario ai fini di tali prestazioni conformemente ai paragrafi 5 e 6 dell'articolo 13 della presente legge federale il giorno della richiesta di indennità di invalidità temporanee, gravidanza e parto, assegno mensile per la custodia dei figli della legge, l'assegno corrispondente viene assegnato sulla base delle informazioni e dei documenti forniti dalla persona assicurata e disponibili per l'assicurato (ente territoriale dell'assicuratore). Dopo che la persona assicurata ha inoltrato il certificato specificato (certificati) sull'importo delle entrate, la prestazione assegnata viene ricalcolata per tutto il tempo passato, ma non più di tre anni prima del giorno dell'estratto (certificati) sull'importo delle entrate.

3. Assegnata ma non ricevuta dall'assicurato un'indennità tempestiva per invalidità temporanea, gravidanza e parto, l'indennità mensile per l'assistenza all'infanzia è pagata per tutto il tempo passato, ma non più di tre anni prima di presentare la domanda. L'indennità non percepita dall'assicurato in tutto o in parte a causa della colpa dell'assicurato o dell'ente territoriale dell'assicuratore è pagata per tutto il tempo trascorso senza limiti di tempo.

4. Gli importi delle indennità di invalidità temporanee, della gravidanza e del parto, l'assegno mensile per l'assegno, pagati in eccesso alla persona assicurata, non possono essere recuperati da lui, salvo casi di errore di conteggio e malafede da parte del destinatario (presentazione di documenti con informazioni ovviamente errate, compresi i certificati (certificati) relativi all'importo dei guadagni, da cui vengono calcolati tali benefici, l'occultamento dei dati che incidono sul ricevimento delle prestazioni e le relative dimensioni, altri casi). La detrazione viene effettuata per un importo non superiore al 20% dell'importo dovuto alla persona assicurata ad ogni successivo pagamento della prestazione o al suo salario. Al termine del pagamento delle prestazioni o dei salari, il debito residuo viene recuperato in tribunale.

5. Gli importi maturati delle prestazioni per inabilità temporanea al lavoro, per la gravidanza e il parto, l'indennità mensile per l'assistenza all'infanzia, non ricevuta in relazione alla morte dell'assicurato, sono pagati secondo le modalità stabilite dalla legislazione civile della Federazione russa.

Articolo 15.1. Responsabilità per l'accuratezza delle informazioni richieste per la nomina, il calcolo e il pagamento delle prestazioni per invalidità temporanea, congedo di maternità, assegno mensile per l'infanzia

1. Le persone fisiche e giuridiche sono responsabili dell'accuratezza delle informazioni contenute nei documenti da loro rilasciati alla persona assicurata e necessarie per la nomina, il calcolo e il pagamento delle prestazioni per invalidità temporanea, gravidanza e parto, assegno mensile per l'assistenza all'infanzia.

2. Nel caso in cui la presentazione di informazioni false comportasse il pagamento di importi eccessivi di prestazioni di invalidità temporanee, congedo di maternità, assegno mensile per l'assistenza all'infanzia, i colpevoli risarciscono l'assicuratore per il danno causato secondo le modalità previste dalla legislazione della Federazione russa.

Articolo 16. La procedura per il calcolo dell'esperienza assicurativa per determinare l'entità delle prestazioni per invalidità temporanea, per la gravidanza e il parto

1. Il periodo di assicurazione per determinare l'importo delle prestazioni per incapacità temporanea al lavoro, gravidanza e parto (periodo assicurativo) comprende i periodi di lavoro dell'assicurato nell'ambito di un contratto di lavoro, del servizio civile o comunale, nonché periodi di altre attività durante le quali il cittadino era soggetto all'assicurazione sociale obbligatoria in caso di invalidità temporanea e in connessione con la maternità.

1.1. Nell'esperienza assicurativa con i periodi di lavoro e (o) altre attività previste dalla parte 1 di questo articolo, periodi di servizio militare e altri servizi previsti dalla Legge della Federazione Russa del 12 febbraio 1993 N 4468-1 "Sulle prestazioni pensionistiche che ha prestato servizio nelle agenzie per gli affari interni, il Corpo dei vigili del fuoco dello stato, le agenzie di controllo delle sostanze stupefacenti e psicotrope, le istituzioni e gli organi del sistema penitenziario e le loro famiglie ".

(La prima parte 1 è stata introdotta dalla legge federale del 24 luglio 2009 n. 213-FZ)

2. Il calcolo dell'esperienza assicurativa viene effettuato in un ordine di calendario. In caso di coincidenza di più periodi inclusi nel periodo di assicurazione, uno di questi periodi è preso in considerazione a discrezione della persona assicurata.

3. Le regole per il calcolo e la conferma dell'esperienza assicurativa sono stabilite dall'organo esecutivo federale che svolge le funzioni di sviluppo della politica statale e di regolamentazione legale nel settore delle assicurazioni sociali.

(modificato dalla legge federale del 24.07.2009 N 213-FZ)

Capitolo 5. L'ORDINE DI ENTRATA IN VIGORE DI QUESTA LEGGE FEDERALE

Articolo 17. Conservazione dei diritti acquisiti in precedenza nel determinare l'importo delle prestazioni per invalidità temporanea e la durata dell'esperienza assicurativa

1. Stabilire che i cittadini che hanno iniziato a lavorare nell'ambito di un contratto di lavoro, servizio o altra attività durante la quale sono soggetti all'assicurazione sociale obbligatoria, prima del 1 gennaio 2007 e chi, fino al 1 gennaio 2007, avevano diritto a ricevere prestazioni di invalidità temporanee l'importo (in percentuale della retribuzione media) superiore all'importo della prestazione (in percentuale della retribuzione media), che è dovuto in conformità con la presente legge federale, viene concessa un'indennità di invalidità temporanea e versare nella stessa quantità maggiore (in percentuale del salario medio), ma non oltre il set secondo la legge federale la dimensione massima di inabilità temporanea.

2. Se la durata dell'esperienza assicurativa della persona assicurata, calcolata conformemente alla presente legge federale per il periodo fino al 1 ° gennaio 2007, è inferiore alla durata della sua ininterrotta esperienza lavorativa nella designazione delle indennità di invalidità temporanee conformemente agli atti normativi precedentemente esistenti, per lo stesso periodo, la durata del periodo di assicurazione è considerata come la durata dell'esperienza di lavoro ininterrotta della persona assicurata.

Articolo 18. Applicazione della presente legge federale agli eventi assicurati avvenuti prima del giorno e dopo la data di entrata in vigore

1. La presente legge federale si applica ai sinistri assicurativi avvenuti dopo l'entrata in vigore della presente legge federale.

2. Per i sinistri assicurativi verificatisi prima della data di entrata in vigore della presente legge federale, l'indennità di invalidità temporanea per la gravidanza e il parto è calcolata secondo le disposizioni della presente legge federale per il periodo successivo al giorno di entrata in vigore, se l'importo della prestazione calcolata in conformità con questa legge federale legge, supera l'importo del beneficio, facendo affidamento sulle norme della legislazione precedente.

Articolo 19. Entrata in vigore della presente legge federale

1. La presente legge federale entra in vigore il 1 gennaio 2007.

2. Dal 1 gennaio 2007, atti legislativi e altri atti normativi della Federazione Russa che prevedono le condizioni, l'importo e la procedura per erogare prestazioni per invalidità temporanea, gravidanza e consegna di cittadini soggetti all'assicurazione sociale obbligatoria sono applicati nella parte che non contraddice questa Legge Federale.